Piano Triennale Offerta Formativa - I.C.CARMINE VITERBO Triennio 2019/20-2021/22 - Istituto Comprensivo Carmine

 
Piano Triennale Offerta Formativa - I.C.CARMINE VITERBO Triennio 2019/20-2021/22 - Istituto Comprensivo Carmine
Piano Triennale
Offerta Formativa
    I.C.CARMINE VITERBO

   Triennio 2019/20-2021/22
Il Piano Triennale dell’Offerta Formativa della scuola I.C.CARMINE VITERBO è
   stato elaborato dal collegio dei docenti nella seduta del 19/12/2018 sulla
 base dell’atto di indirizzo del dirigente prot. 6599 del 25/09/2018 ed è stato
approvato dal Consiglio di Istituto nella seduta del 20/12/2018 con delibera
                                       n. 8

            Annualità di riferimento dell’ultimo aggiornamento:
                                  2019/20

                           Periodo di riferimento:
                              2019/20-2021/22

                                      1
Indice                                  PTOF - 2019/20-2021/22
                                                      I.C.CARMINE VITERBO

            INDICE SEZIONI PTOF

                     1.1. Caratteristiche principali della scuola
LA SCUOLA E IL SUO   1.2. Ricognizione attrezzature e

CONTESTO                   infrastrutture materiali
                     1.3. Risorse professionali

                     2.1. Priorità desunte dal RAV
                     2.2. Obiettivi formativi prioritari (art. 1,
LE SCELTE
                           comma 7 L. 107/15)
STRATEGICHE          2.3. Piano di miglioramento
                     2.4. Principali elementi di innovazione

                     3.1. Insegnamenti e quadri orario
                     3.2. Curricolo di Istituto
                     3.3. Iniziative di ampliamento curricolare
L'OFFERTA
                     3.4. Attività previste in relazione al PNSD
FORMATIVA            3.5. Valutazione degli apprendimenti
                     3.6. Azioni della Scuola per l'inclusione
                           scolastica

                     4.1. Modello organizzativo
ORGANIZZAZIONE       4.2. Organizzazione Uffici e modalità di
                           rapporto con l'utenza

                       2
Indice                   PTOF - 2019/20-2021/22
                                       I.C.CARMINE VITERBO

         4.3. Reti e Convenzioni attivate
         4.4. Piano di formazione del personale
               docente
         4.5. Piano di formazione del personale
               ATA

           3
LA SCUOLA E IL                                  PTOF - 2019/20-2021/22
         SUO CONTESTO                                                     I.C.CARMINE VITERBO

            LA SCUOLA E IL SUO CONTESTO

                 CARATTERISTICHE PRINCIPALI DELLA SCUOLA

                     I.C.CARMINE VITERBO (ISTITUTO PRINCIPALE)

Ordine scuola                              ISTITUTO COMPRENSIVO

Codice                                     VTIC835001

                                           STRADA SALAMARO SNC VITERBO 01100
Indirizzo
                                           VITERBO

Telefono                                   0761346548

Email                                      VTIC835001@istruzione.it

Pec                                        vtic835001@pec.istruzione.it

                           VIA LAGO TRASIMENO (PLESSO)

Ordine scuola                              SCUOLA DELL'INFANZIA

Codice                                     VTAA83501T

                                           STRADA SALAMARO SNC VITERBO 01100
Indirizzo
                                           VITERBO

                               VIA S. PIETRO (PLESSO)

Ordine scuola                              SCUOLA DELL'INFANZIA

Codice                                     VTAA83502V

Indirizzo                                  VIA DEL CARMINE VITERBO 01100 VITERBO

                                LOC. TOBIA (PLESSO)

Ordine scuola                              SCUOLA DELL'INFANZIA

Codice                                     VTAA83503X

                                       4
LA SCUOLA E IL                                 PTOF - 2019/20-2021/22
         SUO CONTESTO                                                I.C.CARMINE VITERBO

Indirizzo                                  STRADA TOBIA TOBIA 01100 VITERBO

                     SCUOLA INFANZIA CENTRO STORICO (PLESSO)

Ordine scuola                              SCUOLA DELL'INFANZIA

Codice                                     VTAA835041

Indirizzo                                  VIA EMILIO BIANCHI,13 VITERBO 01100 VITERBO

                            ALCESTE GRANDORI (PLESSO)

Ordine scuola                              SCUOLA PRIMARIA

Codice                                     VTEE835013

                                           STRADA SALAMARO SNC VITERBO 01100
Indirizzo
                                           VITERBO

Numero Classi                              15

Totale Alunni                              297

                                DE AMICIS (PLESSO)

Ordine scuola                              SCUOLA PRIMARIA

Codice                                     VTEE835024

Indirizzo                                  VIA EMILIO BIANCHI 13 VITERBO 01100 VITERBO

Numero Classi                              8

Totale Alunni                              134

                           SCUOLA SEC. I TECCHI (PLESSO)

Ordine scuola                              SCUOLA SECONDARIA I GRADO

Codice                                     VTMM835012

Indirizzo                                  VIA BIANCHI 26 VITERBO 01100 VITERBO

Numero Classi                              9

Totale Alunni                              177

                                       5
LA SCUOLA E IL                                             PTOF - 2019/20-2021/22
      SUO CONTESTO                                                              I.C.CARMINE VITERBO

Approfondimento

       L’istituto Comprensivo Carmine nasce dall’unione di due blocchi di scuole
       appartenute rispettivamente al II Circolo Didattico all’interno del quartiere Carmine, e
       le scuole “Centro Storico”, “E. De Amicis” e “B.Tecchi” appartenute all’Istituto
       Comprensivo “E. De Amicis”.

       Il tenore di vita delle famiglie della popolazione scolastica dell’istituto è in generale
       molto vario, con frange opposte di agiatezza e di sofferenza, incluso il problema
       occupazionale ed il precariato giovanile.

       L’Istituto accoglie alunni anche residenti fuori dal quartiere di pertinenza della scuola,
       in quanto la collocazione degli edifici delle scuole “B. Tecchi”, “E. De Amicis” e “Centro
       Storico” risulta molto favorevole ai genitori che trovano occupazione nel centro
       cittadino, mentre gli edifici delle scuole “A. Grandori” e “S. Pietro” sono agevolmente
       raggiungibili per la presenza della vicina tangenziale.

       Tutte le scuole dell’istituto sono coinvolte in percorsi di continuità educativa tra i vari
       livelli di scolarità, consentendo agli allievi di sperimentare percorsi di continuità
       concreta ed operativa, che parte dal Nido e arriva alla scuola secondaria di I grado.

       L’istituto ha consolidato una progettazione complessiva unitaria e ha definito una
       propria identità riconoscibile nel piano dell’offerta formativa, nel rispetto della storia
       dei singoli plessi scolastici e nell’ottica della valorizzazione delle esperienze pregresse,
       che hanno costituito un arricchimento professionale e un miglioramento della qualità
       del servizio.

      RICOGNIZIONE ATTREZZATURE E INFRASTRUTTURE MATERIALI

Laboratori                Con collegamento ad Internet                                             2

                          Disegno                                                                  1

                          Informatica                                                              2

                          Multimediale                                                             1

                                                6
LA SCUOLA E IL                                              PTOF - 2019/20-2021/22
          SUO CONTESTO                                                         I.C.CARMINE VITERBO

Biblioteche                  Classica                                                          3

Aule                         Magna                                                             2

                             Teatro                                                            1

Strutture sportive           Palestra                                                          3

                             Palestra esterna, in convenzione                                  1

Servizi                      Mensa

                             Scuolabus

                             Servizio trasporto alunni disabili

                             Pre/post scuola

Attrezzature
                             PC e Tablet presenti nei Laboratori                              48
multimediali

                             LIM e SmartTV (dotazioni multimediali)
                                                                                               2
                             presenti nei laboratori

                             PC e Tablet presenti nelle Biblioteche                            3

                             LIM e SmartTV (dotazioni multimediali)
                                                                                               2
                             presenti nelle Biblioteche

Approfondimento

           Infrastruttura/               Motivazione, in riferimento alle       Fonti di finanziamento
           attrezzatura                  priorità strategiche del capo I e
                                         alla progettazione del capo III

                                                    7
LA SCUOLA E IL                                             PTOF - 2019/20-2021/22
SUO CONTESTO                                                                  I.C.CARMINE VITERBO

 Potenziamento         della   Utilizzo ICT per la didattica              Finanziamento     PON       Istruzione
 rete Wi-Fi nelle scuole                                                  2014-2020
                               Laboratori di potenziamento
 dell’istituto
                               nelle competenze digitali e di             Finanziamento previsto dal PNSD
                               educazione all’utilizzo critico e
                               consapevole dei social network.

                               Didattica laboratoriale per
                               l’inclusione e la promozione e lo
                               sviluppo delle potenzialità di
                               ciascuno.

 Implementazione               Utilizzo ICT per la didattica              Istituto: funzionamento didattico e
  della dotazione di LIM                                                  finanziamento     PON       Istruzione
                               Laboratori di potenziamento
 nelle scuole primarie                                                    2014-2020.
                               nelle competenze digitali edi
                               educazione all’utilizzo critico e          Donazioni Famiglie/Enti Locale e
                               consapevole dei social network.            territoriali/Associazioni

                               Didattica laboratoriale per
                               l’inclusione e la promozione e lo
                               sviluppo delle potenzialità di
                               ciascuno.

 Segreteria digitale           Dematerializzazione                   e    Istituto: funzionamento
                               innovazione                     digitale   amministrativo
                               nell'amministrazione

 Registro elettronico          Implementazione della                      Istituto: funzionamento
                               comunicazione tra scuola e                 amministrativo
 Sito web
                               famiglie e accesso ad
                               informazioni o materiali prodotti

                                           8
LA SCUOLA E IL                                            PTOF - 2019/20-2021/22
     SUO CONTESTO                                                             I.C.CARMINE VITERBO

                                 dall’istituto tramite il registro
                                 elettronico ed il sito web

                             RISORSE PROFESSIONALI

 Docenti                                            106
 Personale ATA                                      24

                                  Distribuzione dei docenti

                                                  Distribuzione dei docenti a T.I. per anzianità
 Distribuzione dei docenti per tipologia di
                                                  nel ruolo di appartenenza (riferita all'ultimo
                 contratto
                                                                     ruolo)

Approfondimento

                                              9
LA SCUOLA E IL                                                PTOF - 2019/20-2021/22
SUO CONTESTO                                                                  I.C.CARMINE VITERBO

La permanenza pluridecennale di un buon gruppo di docenti rileva una stabilità significativa
dell'organico docente, tale da costituire la memoria storica dell'Istituto.

La scuola è attualmente in reggenza.

I docenti denotano un'ottima disposizione alla formazione e si registra un'alta percentuale di
docenti partecipanti ai corsi organizzati dalla Rete di Ambito.

                                           10
LE SCELTE                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
     STRATEGICHE                                                                 I.C.CARMINE VITERBO

                   LE SCELTE STRATEGICHE

                             PRIORITÀ DESUNTE DAL RAV

Aspetti Generali

          Nell'erogazione del servizio tutti gli operatori dell’istituto Comprensivo Carmine di
          Viterbo fanno riferimento in primo luogo al diritto dell'alunno a ricevere
          un'educazione e una istruzione adeguate alle esigenze del contesto sociale e
          culturale. L'offerta educativa e formativa tiene conto delle esigenze del singolo
          alunno nel rispetto dei ritmi e dei modi di apprendere di ciascuno. In ogni scuola
          dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado dell’istituto il processo di
          insegnamento/apprendimento si fonda sulle seguenti scelte:

          v rispetto della unità psico-fisica del bambino/ragazzo

          Nella scuola di base la formazione deve tendere ad uno sviluppo integrale e
          armonico della persona, mirando tanto agli aspetti cognitivi, quanto a quelli fisici,
          affettivi e relazionali;

          v atteggiamento di ricerca

          La scuola fornisce ai ragazzi gli strumenti per costruire una propria interpretazione
          del mondo e della realtà da mettere costantemente a confronto con
          l'interpretazione degli altri;

          v educazione all'impegno e al senso di responsabilità

          Per vivere liberi da adulti è bene imparare ad esserlo fin da piccoli. Ciascuno di noi
          può e deve "progettare" la propria esistenza nella massima libertà possibile, ma
          anche con senso di responsabilità e rispetto per se stesso e per gli altri;

          v promozione della cooperazione

          La comunità scolastica e il gruppo-classe rappresentano due “luoghi” fondamentali
          per la crescita dei ragazzi; la discussione e il confronto fra pari sono strumenti che

                                               11
LE SCELTE                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
      STRATEGICHE                                                               I.C.CARMINE VITERBO

            favoriscono non solo lo sviluppo sociale e affettivo, ma anche quello cognitivo; la
            cooperazione anche fra gruppi, classi e scuole diverse è uno strumento per
            consolidare e condividere conoscenze ed esperienze.

PRIORITÀ E TRAGUARDI

Risultati Scolastici

      Priorità
      Incremento del numero di alunni nella fascia media e nella fascia alta degli esiti
      formativi (risultati di apprendimento).
      Traguardi
      Aumentare la percentuale di studenti della scuola secondaria di 1° grado che
      all'esito degli Esami di Stato conseguano valutazioni decimali uguali o superiori a 7.

      Priorità
      Innalzamento dei livelli di apprendimento degli alunni attraverso un sistema di
      valutazione delle competenze basato su prove oggettive condivise.
      Traguardi
      Innalzare la percentuale degli studenti che transitano da una fascia di livello a quella
      superiore

Risultati Nelle Prove Standardizzate Nazionali

      Priorità
      Innalzamento dei livelli di apprendimento attestati dalle prove nazionali.
      Traguardi
      Avvicinare il punteggio medio di istituto in Matematica e in Italiano alla media
      nazionale e progressivamente migliorarlo, almeno del 5% nel triennio, riducendo la
      variabilità tra le classi.

      Priorità
      Innalzamento dei livelli di apprendimento degli alunni delle classi terze secondarie

                                                12
LE SCELTE                                                    PTOF - 2019/20-2021/22
     STRATEGICHE                                                                  I.C.CARMINE VITERBO

      di I grado.
      Traguardi
      Potenziare l'efficacia della scuola rispetto agli esiti delle prove INVALSI (effetto
      scuola), raggiungendo la media regionale e nazionale.

Competenze Chiave Europee

      Priorità
      Promozione, rilevazione e valutazione delle competenze chiave, in base ai traguardi
      di sviluppo previsti nelle Indicazioni Nazionali.
      Traguardi
      Avviare pratiche sistematiche e collegialmente condivise per l'osservazione e la
      valutazione delle competenze per l'apprendimento permanente.

Risultati A Distanza

      Priorità
      Analisi del percorso scolastico degli studenti.
      Traguardi
      Analizzare i dati relativi ai risultati degli scrutini finali degli alunni di una Scuola
      Secondaria di II Grado, presso la quale risultino iscritti il maggior numero dei ragazzi
      della nostra scuola.

      OBIETTIVI FORMATIVI PRIORITARI (ART. 1, COMMA 7 L. 107/15)

ASPETTI GENERALI

     GLI OBIETTIVI FORMATIVI

         • Rendere e considerare il bambino/ragazzo come soggetto attivo del proprio
           apprendimento

     Assumere come idea basilare la centralità dell’alunno-persona e progettare l’azione
     educativo-didattica partendo dai suoi bisogni è il primo atto della “personalizzazione”

                                                13
LE SCELTE                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                               I.C.CARMINE VITERBO

del percorso formativo.

Creare le condizioni idonee a valorizzare le inclinazioni e i talenti di ciascuno,
diversificare e differenziare le strategie didattiche nel rispetto dei diversi patrimoni di
conoscenze, abilità, competenze, ritmi e stili, permette di realizzare “in situazione” il
processo di personalizzazione.

   • Valorizzare la diversità come specificità del soggetto

Attenta, per sua tradizione, a tutti gli aspetti dell'inclusione e della valorizzazione della
persona, la nostra scuola si propone di far acquisire la consapevolezza delle varie
diversità esistenti nel mondo, la competenza per affrontarle e superarle con
autonomia di giudizio, rispetto delle persone e delle culture coinvolte. Il nostro
Istituto è da anni impegnato in percorsi progettuali basati sui processi inclusivi, sulla
collaborazione tra pari e sulla valorizzazione della diversità.

In questo contesto rientrano inoltre specifici interventi volti a favorire l’inserimento di
quei bambini che presentano difficoltà emozionali - relazionali, tali da influire
negativamente sul processo di apprendimento.

   • Favorire un ambiente di apprendimento stimolante, tecnologico, a misura di
      bambino/ragazzo

La scuola si impegna a creare ambienti di apprendimento innovativi e dinamici,
valorizzando forme di condivisione e comunicazione in rete tra scuola-allievo-
famiglia.

In questa ottica relazionale la Scuola valorizza il rapporto con il territorio, a partire
dalla famiglia.

   • Realizzare la continuità educativa

A conferma di un impegno ormai pluriennale, si attribuisce alla continuità tra i vari
ordini di scuola un ruolo centrale all’interno dell’impianto educativo dell’Istituto.

Mediante la valorizzazione       delle esperienze formative ed educative
vissute dal bambino/ragazzo fuori e dentro la scuola, si intende offrire
a ciascun allievo le condizioni per esprimere al meglio le proprie potenzialità.

                                          14
LE SCELTE                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
    STRATEGICHE                                                               I.C.CARMINE VITERBO

OBIETTIVI FORMATIVI INDIVIDUATI DALLA SCUOLA

         1 ) valorizzazione e potenziamento delle competenze linguistiche, con
         particolare riferimento all'italiano nonché alla lingua inglese e ad altre lingue
         dell'Unione europea, anche mediante l'utilizzo della metodologia Content
         language integrated learning

         2 ) potenziamento delle competenze matematico-logiche e scientifiche

         3 ) sviluppo di comportamenti responsabili ispirati alla conoscenza e al rispetto
         della legalità, della sostenibilità ambientale, dei beni paesaggistici, del
         patrimonio e delle attività culturali

         4 ) potenziamento delle discipline motorie e sviluppo di comportamenti ispirati
         a uno stile di vita sano, con particolare riferimento all'alimentazione,
         all'educazione fisica e allo sport, e attenzione alla tutela del diritto allo studio
         degli studenti praticanti attività sportiva agonistica

         5 ) sviluppo delle competenze digitali degli studenti, con particolare riguardo al
         pensiero computazionale, all'utilizzo critico e consapevole dei social network e
         dei media nonché alla produzione e ai legami con il mondo del lavoro

         6 ) potenziamento delle metodologie laboratoriali e delle attività di laboratorio

         7 ) prevenzione e contrasto della dispersione scolastica, di ogni forma di
         discriminazione e del bullismo, anche informatico; potenziamento
         dell'inclusione scolastica e del diritto allo studio degli alunni con bisogni
         educativi speciali attraverso percorsi individualizzati e personalizzati anche con
         il supporto e la collaborazione dei servizi socio-sanitari ed educativi del territorio
         e delle associazioni di settore e l'applicazione delle linee di indirizzo per favorire
         il diritto allo studio degli alunni adottati, emanate dal Ministero dell'istruzione,
         dell'università e della ricerca il 18 dicembre 2014

         8 ) valorizzazione della scuola intesa come comunità attiva, aperta al territorio e
         in grado di sviluppare e aumentare l'interazione con le famiglie e con la
         comunità locale, comprese le organizzazioni del terzo settore e le imprese

                           PIANO DI MIGLIORAMENTO

                                             15
LE SCELTE                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
   STRATEGICHE                                                                I.C.CARMINE VITERBO

  SVILUPPARE ABILITÀ E CONOSCENZE FINALIZZATE ALLO SVILUPPO DELLE
COMPETENZE
   Descrizione Percorso

   Lavoro di elaborazione di prove strutturate (Italiano e Matematica) e di ricerca
   all'interno del Gruppo tecnico per la valutazione degli apprendimenti; elaborazione
   di prove oggettive per tutte le classi; somministrazione delle prove sulla base di un
   protocollo rigoroso, definito e condiviso; raccolta e analisi dei dati e relativa
   elaborazione dei parametri statistici con produzione di grafici.

   "OBIETTIVI DI PROCESSO COLLEGATI AL PERCORSO"
        "OBIETTIVI DI PROCESSO" CURRICOLO, PROGETTAZIONE E VALUTAZIONE
              "Obiettivo:" Strutturare prove oggettive interne di Istituto, di fine anno,
              per tutte le classi della scuola primaria e della scuola secondaria,
              compararne gli esiti nel triennio, attraverso l'elaborazione grafica dei dati
              raccolti

                    "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

                    » "Priorità" [Risultati scolastici]
                         Incremento del numero di alunni nella fascia media e nella fascia
                         alta degli esiti formativi (risultati di apprendimento).

                    » "Priorità" [Risultati scolastici]
                         Innalzamento dei livelli di apprendimento degli alunni attraverso
                         un sistema di valutazione delle competenze basato su prove
                         oggettive condivise.

        "OBIETTIVI DI PROCESSO" AMBIENTE DI APPRENDIMENTO
              "Obiettivo:" Diffondere le prassi didattiche che prevedono l'utilizzo della
              tecnologia per lo sviluppo delle competenze

                    "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

                    » "Priorità" [Risultati scolastici]
                         Incremento del numero di alunni nella fascia media e nella fascia
                         alta degli esiti formativi (risultati di apprendimento).

                                                16
LE SCELTE                                                PTOF - 2019/20-2021/22
   STRATEGICHE                                                              I.C.CARMINE VITERBO

                     » "Priorità" [Risultati scolastici]
                      Innalzamento dei livelli di apprendimento degli alunni attraverso
                      un sistema di valutazione delle competenze basato su prove
                      oggettive condivise.

                     » "Priorità" [Risultati nelle prove standardizzate nazionali]
                      Innalzamento dei livelli di apprendimento attestati dalle prove
                      nazionali.

                     » "Priorità" [Risultati nelle prove standardizzate nazionali]
                      Innalzamento dei livelli di apprendimento degli alunni delle classi
                      terze secondarie di I grado.

                     » "Priorità" [Competenze chiave europee]
                      Promozione, rilevazione e valutazione delle competenze chiave, in
                      base ai traguardi di sviluppo previsti nelle Indicazioni Nazionali.

ATTIVITÀ PREVISTA NEL PERCORSO: PROGETTAZIONE, ELABORAZIONE,
SOMMINISTRAZIONE E MONITORAGGIO PROVE OGGETTIVE

 Tempistica prevista per la                                   Soggetti Interni/Esterni
                                       Destinatari
  conclusione dell'attività                                           Coinvolti

        01/06/2022                        Docenti                        Docenti

                                         Studenti                     Studenti

                                                                    Associazioni

Responsabile

   • Gruppo tecnico per la valutazione degli apprendimenti
   • Coordinatori dei cinque Dipartimenti Disciplinari: linguistico, logico-matematico-
     scientifico, antropologico, espressivo, delle Lingue comunitarie;
   • Coordinatori di Progetto;

                                             17
LE SCELTE                                                PTOF - 2019/20-2021/22
    STRATEGICHE                                                             I.C.CARMINE VITERBO

   • Coordinatori di classe.

Risultati Attesi

Miglioramento delle prestazioni degli alunni in tutte le discipline, monitorando i risultati
medi degli esiti delle diverse classi

ATTIVITÀ PREVISTA NEL PERCORSO: APPROCCI DIDATTICI INNOVATIVI

 Tempistica prevista per la                                     Soggetti Interni/Esterni
                                        Destinatari
  conclusione dell'attività                                            Coinvolti

         01/06/2022                      Docenti                        Docenti

                                           ATA                            ATA

                                         Studenti                       Studenti

                                         Genitori                       Genitori

                                                                   Consulenti esterni

                                                                      Associazioni

Responsabile

Animatore digitale

Team digitale

Risultati Attesi

Diffusione del linguaggio digitale.

Utilizzo consapevole e responsabile della rete e dei nuovi media.

Attraverso l'azione dell'Animatore Digitale e del Team Digitale, coinvolgimento del
Collegio dei Docenti in momenti di formazione per l'innovazione didattica e lo sviluppo

                                            18
LE SCELTE                                                PTOF - 2019/20-2021/22
   STRATEGICHE                                                             I.C.CARMINE VITERBO

della cultura digitale per l'insegnamento, l'apprendimento e la costruzione delle
competenze cognitive e sociali degli studenti.

  SVILUPPARE LE COMPETENZE PER L'APPRENDIMENTO PERMANENTE
    Descrizione Percorso

       • Progettare compiti significativi e prove autentiche per la valutazione
          dello sviluppo delle competenze, declinate nel Curricolo Verticale di
          Istituto. Costruire rubriche di valutazione.

    "OBIETTIVI DI PROCESSO COLLEGATI AL PERCORSO"
         "OBIETTIVI DI PROCESSO" CURRICOLO, PROGETTAZIONE E VALUTAZIONE
               "Obiettivo:" Progettare compiti significativi e prove autentiche per la
               valutazione dello sviluppo delle competenze. Costruire rubriche di
               valutazione.

                     "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

                     » "Priorità" [Risultati scolastici]
                      Innalzamento dei livelli di apprendimento degli alunni attraverso
                      un sistema di valutazione delle competenze basato su prove
                      oggettive condivise.

                     » "Priorità" [Competenze chiave europee]
                      Promozione, rilevazione e valutazione delle competenze chiave, in
                      base ai traguardi di sviluppo previsti nelle Indicazioni Nazionali.

         "OBIETTIVI DI PROCESSO" AMBIENTE DI APPRENDIMENTO
               "Obiettivo:" Diffondere le prassi didattiche che prevedono l'utilizzo della
               tecnologia per l'apprendimento delle abilita' matematiche.

                     "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

                     » "Priorità" [Risultati scolastici]
                      Incremento del numero di alunni nella fascia media e nella fascia

                                             19
LE SCELTE                                                PTOF - 2019/20-2021/22
    STRATEGICHE                                                             I.C.CARMINE VITERBO

                       alta degli esiti formativi (risultati di apprendimento).

                      » "Priorità" [Risultati scolastici]
                       Innalzamento dei livelli di apprendimento degli alunni attraverso
                       un sistema di valutazione delle competenze basato su prove
                       oggettive condivise.

                      » "Priorità" [Competenze chiave europee]
                       Promozione, rilevazione e valutazione delle competenze chiave, in
                       base ai traguardi di sviluppo previsti nelle Indicazioni Nazionali.

ATTIVITÀ PREVISTA NEL PERCORSO: METODOLOGIE E STRUMENTI PER LA
VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE

 Tempistica prevista per la                                     Soggetti Interni/Esterni
                                        Destinatari
  conclusione dell'attività                                             Coinvolti

         01/05/2022                       Studenti                       Docenti

                                                                        Studenti

Responsabile

Dipartimenti Disciplinari

Consigli di Classe

Risultati Attesi

   • Progettare compiti significativi e prove autentiche per la valutazione dello
      sviluppo delle competenze, declinate nel Curricolo Verticale di Istituto. Costruire
      rubriche di valutazione.

ATTIVITÀ PREVISTA NEL PERCORSO: METODOLOGIE E STRUMENTI PER LA
VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE

                                              20
LE SCELTE                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
     STRATEGICHE                                                               I.C.CARMINE VITERBO

  Tempistica prevista per la                                       Soggetti Interni/Esterni
                                         Destinatari
   conclusione dell'attività                                               Coinvolti

          01/05/2022                       Studenti                         Docenti

                                                                           Studenti

 Responsabile

 Dipartimenti Disciplinari

 Consigli di Classe

 Risultati Attesi

    • Progettare compiti significativi e prove autentiche per la valutazione dello
       sviluppo delle competenze, declinate nel Curricolo Verticale di Istituto.
       Costruire rubriche di valutazione.

                      PRINCIPALI ELEMENTI DI INNOVAZIONE

SINTESI DELLE PRINCIPALI CARATTERISTICHE INNOVATIVE

       Alle scelte educative di fondo corrispondono metodologie flessibili ed articolate
       che privilegiano il fare scuola in modo attivo, aperto alle diversità, e stimolano la
       problematizzazione e l’esercizio del pensiero.

       Le scuole dell'istituto si distinguono per operare nell'ambito della ricerca azione,
       utilizzando laboratori di filosofia, circle time, sfondi integratori e progettazioni
       dinamiche, al fine di migliorare le abilità specifiche dell’ascolto, della
       comprensione, dell'analisi, della soluzione dei problemi, della valutazione critica
       delle situazioni.

       La parola laboratorio richiama nel patrimonio culturale del nostro istituto una
       lunga serie di aspetti, i quali, curati nell'ambito di un’organizzazione pensata e
       condivisa di tempi, spazi, ruoli, gruppi e relazioni, caratterizzano il laboratorio
       stesso: operatività, ricerca, esplorazione, scuola attiva, rapporto diretto tra il fare e
       il pensare, trasversalità, interdisciplinarità, pluralità di linguaggi, progetto,

                                              21
LE SCELTE                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                               I.C.CARMINE VITERBO

 produzione, creatività, clima sociale positivo.

 I laboratori filosofici, di animazione alla lettura, motori, manipolativi, artistici,
 d’immagine e multimediali, consentono lo sviluppo delle competenze attraverso
 una molteplicità di relazioni e situazioni di reciprocità educativa.

 L'animazione diventa parte integrante della formazione scolastica, in quanto
 utilizza quei linguaggi non verbali che hanno un forte impatto cognitivo e
 costituiscono per il bambino/ragazzo la possibilità di veicolare pulsioni affettive e
 cariche emotive.

 PROGETTI SPECIFICI PER L’INCLUSIONE

 v IL PROGETTO “Nel mondo verde di Pollicino”

 È un percorso progettuale di Istituto, attuato in collaborazione con Enti ed
 Associazioni del territorio, per la realizzazione di orti didattici come strumento di
 integrazione, inclusione, valorizzazione di diverse abilità ed educazione alla
 cittadinanza.

 L'impianto progettuale si realizza mediante una positiva interazione tra i diversi
 soggetti presenti sul territorio e grazie alla collaborazione attiva delle famiglie e di
 molti genitori con competenze specifiche in campo agronomico.

 Ciò contribuisce a delineare il percorso verso la realizzazione di una scuola intesa
 come comunità partecipata, all'interno della quale ogni soggetto viene valorizzato
 e dà il proprio apporto nel progettare, governare, educare, organizzare e
 pianificare, nell’ottica di una pedagogia per la persona proiettata verso un futuro
 di bene comune.

 v I LABORATORI INTEGRATI - “Promozione del successo formativo attraverso
 esperienze integrate”

 Il laboratorio è una modalità di intervento diversificata che si riferisce in
 particolare agli alunni con disabilità ma che dà opportunità a tutti i bambini di
 crescere e di apprendere in situazioni di gruppo.

 In collaborazione con l’Unità Operativa Complessa N. P.I. della AUSL VT3, è stato
 elaborato il progetto rivolto ai bambini della Scuola per l’Infanzia e agli alunni della
 Scuola Primaria e Secondaria di primo grado che avrà attuazione nelle sedi

                                         22
LE SCELTE                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                                 I.C.CARMINE VITERBO

 dell’Istituto Comprensivo Carmine.

 Il progetto prevede la presenza di educatori ed operatori ASL o di Cooperative e
 Istituzioni che con essa operano nel campo della disabilità e dell’inclusione,
 affiancati da insegnanti curricolari e/o di sostegno e da assistenti comunali
 specialisti .

 I LABORATORI DI FILOSOFIA

 Nata nei tardi anni ’60 negli Stati Uniti grazie al progetto educativo ideato da
 Matthew Lipman, la Philosophy for Children (P4C) rappresenta una delle più
 significative esperienze pedagogiche contemporanee. Non è disciplina
 accademica costituita da una rete di concetti trasmissibili, ma è una metodologia,
 un approccio all'insegnamento-apprendimento finalizzato alla costruzione delle
 abilità mentali che possano portare i bambini a pensare autonomamente, a porsi
 costanti interrogativi per riflettere su se stessi, sugli aspetti etici della propria vita
 individuale e collettiva, sui valori della convivenza democratica. Con i laboratori di
 filosofia, la classe si trasforma in una "comunità di ricerca", dove l’esperienza
 diventa occasione di ragionamento e il dialogo è la forma didattica prevalente per
 sviluppare nei bambini le capacità logico-argomentative del pensiero.

 Da alcuni anni, in tutte le nostre scuole si sperimentano con successo liberi
 adattamenti della P4C, condotti con l’utilizzo di materiali specifici, albi illustrati,
 testi narrativi e racconti filosofici, in cui i protagonisti, bambini, adolescenti, adulti,
 animali, dialogano su grandi domande e problemi emergenti dalla loro
 esperienza: la vita e la morte; la ricerca della felicità; la giustizia e l’ingiustizia;
 l’identità; il bene e il male; il bello e il brutto; la forza e la debolezza; la
 prevaricazione e il coraggio; le regole; la libertà …

 L’utilizzo costante di metodologie attive come quella della comunità di ricerca, che
 è alla base della P4C, produce notevoli risultati in termini di apprendimento, gli
 studenti hanno migliori competenze di parlato ed ascolto e ne traggono beneficio
 anche le abilità matematiche e di letto-scrittura.

 L’ANIMAZIONE ALLA LETTURA

 E’ un insieme di strategie e di attività, mirate ad avvicinare al libro e ad altri oggetti
 di lettura, facendo leva sulla motivazione interiore, sul bisogno di leggere. Le
 strategie di animazione realizzano il coinvolgimento intellettivo, fisico ed emotivo

                                          23
LE SCELTE                                                    PTOF - 2019/20-2021/22
 STRATEGICHE                                                              I.C.CARMINE VITERBO

   del bambino/ragazzo assumendo generalmente un carattere ludico e motivante,
   cioè di scoperta attraverso il gioco. Fin da quando il bambino arriva alla scuola
   primaria in classe prima, infatti, è necessario che abbia la possibilità di
   sperimentare momenti di “piacere di leggere”. Purtroppo talvolta si creano al
   contrario atteggiamenti antagonistici da parte del bambino, che rifiuta la fatica del
   leggere. La metodologia dell’animazione alla lettura si pone l’obiettivo di far
   entrare i libri e la lettura a far parte del vissuto quotidiano dei bambini e dei
   ragazzi come momento di piacere e risorsa per il tempo libero.

   Tra le principali attività e strategie utilizzate:

   ·   Allestimento di biblioteche scolastiche nelle scuole primarie e secondaria di I
   grado e di angoli di lettura nelle scuole dell’infanzia;

   ·   Utilizzazione costante di libri che incuriosiscano, siano stimolo alla creatività,
   contribuiscano all'abbattimento dello stereotipo, pongano importanti quesiti etici
   e morali;

   ·   Lettura ad alta voce dell’insegnante (attività preponderante di ogni progetto
   lettura per tutte le età);

   ·   Cura nella selezione del libro in relazione alla fascia di età (per argomento
   adatto – rispetto del principio dell’identificazione);

   ·   Letture esca e prestito;

   ·   Dibattiti sui libri dopo la restituzione;

   ·   Questionari sull'argomento;

   ·   Poster in classe/biblioteca con consigli di lettura tra pari e con l’insegnante;

   ·   La rivista dei libri di classe.

AREE DI INNOVAZIONE

       PRATICHE DI INSEGNAMENTO E APPRENDIMENTO

       Porre l’accento sulla soddisfazione dell’alunno rispetto
       all'apprendimento, alla percezione della sua qualità e alla sua

                                            24
LE SCELTE                                      PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                I.C.CARMINE VITERBO

     stretta connessione, sia in termini di strumenti che di
     contenuti, con le richieste e le sfide poste dalla realtà in cui
     viviamo.

     Incoraggiare nello studente il desiderio di riprodurre la
     situazione positiva di apprendimento (ri-produzione autonoma)
     e di effettuare altre esperienze di cui sia lui stesso il promotore
     (effetto a spirale).

     Nelle attività didattiche innovative che vengono proposte lo
     studente dovrebbe poter cogliere una pluralità di obiettivi che
     rivestano per lui importanza: acquisire strumenti culturali e di
     conoscenza per affrontare il mondo.

     Sviluppare metodi e competenze che gli consentano di
     acquisire autonomia e capacità critica.

     Essere in grado di identificare strumenti che gli permettano di
     guardare la realtà con spirito critico, aperto, responsabile e
     competente.

     Pratiche didattiche innovative:

 ·   LEARNING BY DOING -Imparare attraverso l’azione;
 ·   PROJECT WORK-Insegnamento delle competenze manageriali,
     attraverso la creazione di un progetto, lavorando in team.
 ·   BUSINESS GAME - Divisione degli alunni in gruppi, che
     risultano essere concorrenti tra loro.
 ·   ROLE PLAYING- Gioco di ruolo, che fa emergere il ruolo, le
     norme comportamentali e la persona con la sua creatività.

                                 25
LE SCELTE                                              PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                          I.C.CARMINE VITERBO

 ·   OUTDOOR TRAINING -Attraverso il coinvolgimento degli
     studenti, operatività in ambienti diversi rispetto a quelli in cui
     sono abituati a confrontarsi tra loro e con i docenti.
 ·   TEATRO D’IMPRESA - Simulazione di attività teatrale, dove la
     mente si abitua a sviluppare flessibilità e creatività nel
     risolvere i problemi.
 ·   BRAINSTORMING- Con questa metodologia si porta lo
     studente a sviluppare l’ambito creativo, per trovare soluzioni
     alternative a problematiche di vario genere.
 ·   PROBLEM SOLVING -Ragionare sulla molteplicità di soluzioni
     che scaturiscono da un problema.

 ·   E-LEARNING- Uso della tecnologia di Internet per sviluppare
     un nuovo metodo di apprendimento in rete.

     PRATICHE DI VALUTAZIONE

     Elaborazione di strumenti funzionali alla valutazione delle competenze:

        • griglie di registrazione delle competenze informali e non formali acquisite
          dagli alunni;
        • repertorio di prove autentiche per la valutazione dei livelli di competenza,
          diversificato per età e ordine di scuola;
        • rubriche di valutazione dei livelli di competenza;
        • dispositivi per la raccolta e la documentazione del punto di vista del
          soggetto (autobiografie cognitive).

     CONTENUTI E CURRICOLI

                                      26
LE SCELTE                                               PTOF - 2019/20-2021/22
    STRATEGICHE                                                            I.C.CARMINE VITERBO

            • Didattiche collaborative e costruttive;
            • rapporto tra saperi disciplinari e didattica per competenze;
            • rafforzamento delle competenze di base;
            • passaggio dai modelli di certificazione delle competenze alla
              programmazione “a ritroso”;
            • progressione degli apprendimenti;
            • compiti di realtà e apprendimento efficace;
            • imparare ad imparare: per un apprendimento permanente;
            • metodologie: project-based learning,
            • cooperative learning, peer teaching e peer tutoring, mentoring, learning
              by doing, sperimentazione della           flipped classroom, didattica attiva;
            • peer observation;
            • ambienti di apprendimento formali e informali;
            • rubriche valutative.

PROGETTI A CUI LA SCUOLA HA PARTECIPATO:

                                                Didattica
       Rete Avanguardie educative                                     Altri progetti
                                               immersiva

     Avanguardie educative OLTRE LE
                                                Edmondo                 E-twinning
               DISCIPLINE

                                                                Progetto STEM - Scienze,
  Avanguardie educative APPRENDIMENTO
                                                                 Tecnologia, Ingegneria,
             DIFFERENZIATO
                                                                       Matematica

      Avanguardie educative DEBATE

 Avanguardie educative AULE LABORATORIO
              DISCIPLINARI

 Avanguardie educative USO FLESSIBILE DEL
    TEMPO (EX - COMPATTAZIONE DEL
        CALENDARIO SCOLASTICO)

                                          27
LE SCELTE                                         PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                 I.C.CARMINE VITERBO

                                      Didattica
  Rete Avanguardie educative                            Altri progetti
                                      immersiva

 Avanguardie educative ICT LAB

                                 28
L'OFFERTA                                 PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                          I.C.CARMINE VITERBO

                  L'OFFERTA FORMATIVA

                       INSEGNAMENTI E QUADRI ORARIO

VIA LAGO TRASIMENO VTAA83501T
SCUOLA DELL'INFANZIA

   QUADRO ORARIO

                           40 Ore Settimanali

VIA S. PIETRO VTAA83502V
SCUOLA DELL'INFANZIA

   QUADRO ORARIO

                           25 Ore Settimanali

                           40 Ore Settimanali

LOC. TOBIA VTAA83503X
SCUOLA DELL'INFANZIA

   QUADRO ORARIO

                           40 Ore Settimanali

SCUOLA INFANZIA CENTRO STORICO VTAA835041
SCUOLA DELL'INFANZIA

   QUADRO ORARIO

                           40 Ore Settimanali

ALCESTE GRANDORI VTEE835013

                                          29
L'OFFERTA                                         PTOF - 2019/20-2021/22
       FORMATIVA                                                  I.C.CARMINE VITERBO

SCUOLA PRIMARIA

    TEMPO SCUOLA

           TEMPO PIENO PER 40 ORE SETTIMANALI

           DA 28 A 30 ORE SETTIMANALI

DE AMICIS VTEE835024
SCUOLA PRIMARIA

    TEMPO SCUOLA

           TEMPO PIENO PER 40 ORE SETTIMANALI

           DA 28 A 30 ORE SETTIMANALI

SCUOLA SEC. I TECCHI VTMM835012
SCUOLA SECONDARIA I GRADO

    TEMPO SCUOLA

 TEMPO ORDINARIO                                SETTIMANALE         ANNUALE

 Italiano, Storia, Geografia                         9                 297

 Matematica E Scienze                                6                 198

 Tecnologia                                          2                 66

 Inglese                                             3                 99

 Seconda Lingua Comunitaria                          2                 66

 Arte E Immagine                                     2                 66

 Scienze Motoria E Sportive                          2                 66

 Musica                                              2                 66

 Religione Cattolica                                 1                 33

                                         30
L'OFFERTA                                               PTOF - 2019/20-2021/22
     FORMATIVA                                                             I.C.CARMINE VITERBO

TEMPO ORDINARIO                                    SETTIMANALE                ANNUALE

Approfondimento Di Discipline A Scelta
                                                        1                          33
Delle Scuole

Approfondimento

                              TEMPI DELLE DISCIPLINE - SCUOLA PRIMARIA

                 DISCIPLINE                  TEMPO PIENO            T. ANTIMERIDIANO/

                                                                         PROLUNGATO

        LINGUA ITALIANA              10 ore classe 1^            7 ore classe 1^
                                     9 ore classe 2^             7 ore classe 2^
                                     9 ore classi 3^/4^/5^       6 ore classi 3^/4^/5^

        MATEMATICA                   9 ore classe 1^             7 ore classe 1^
                                     9 ore classe 2^             6 ore classe 2^/3^/4^/5^

                                     8 ore classi 3^/4^/5^

        SCIENZE                      2 ore                       2 ore

        STORIA GEOGRAFIA             5 ore                       4 ore

        EDUCAZIONE FISICA            1 ora                       1 ora

        MUSICA                       1 ora                       1 ora

        ARTE ED IMMAGINE             1 ora                       1 ora

                                              31
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                                 I.C.CARMINE VITERBO

        RELIGIONE                      2 ore                         2 ore

        TECNOLOGIA                     1 ora                         1 ora

        LINGUA INGLESE                 1 ora classe 1^               1 ora classe 1^
                                       2 ore classe 2^               2 ore classe 2^
                                       3 ore classi 3^/4^/5^
                                                                     3 ore classi 3^/4^/5^

        LABORATORI                     2 ore                         2/3 ore

                                CURRICOLO DI ISTITUTO

NOME SCUOLA
I.C.CARMINE VITERBO (ISTITUTO PRINCIPALE)

ISTITUTO COMPRENSIVO

   CURRICOLO DI SCUOLA

     "Il Curricolo di Istituto è espressione della libertà di insegnamento e dell'autonomia
     scolastica e, al tempo stesso, esplicita le scelte della comunità scolastica e l'identità di
     istituto". Nell'anno scolastico 2017/2018 il Collegio dei Docenti, partendo dal Curricolo
     di Istituto elaborato per obiettivi disciplinari e diviso per ordini di scuola, ha definito un
     Curricolo Verticale , articolato per aree di competenza, come suggeriscono i Campi di
     Esperienza della Scuola dell'Infanzia.
     ALLEGATO:
     CURRICOLO PER COMPETENZE.PDF

   EVENTUALI ASPETTI QUALIFICANTI DEL CURRICOLO

     Curricolo verticale

     “Per adattarsi in modo flessibile a un mondo in rapido mutamento e caratterizzato da

                                               32
L'OFFERTA                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
FORMATIVA                                                                   I.C.CARMINE VITERBO

forti interconnessioni, ciascun cittadino dovrà disporre di un’ampia gamma di
competenze chiave, una combinazione di conoscenze, abilità e attitudini appropriate al
contesto.” Coerentemente con quanto affermato nelle Indicazioni nazionali per il
curricolo, l'Istituto si pone l’obiettivo di perseguire, accanto alla continuità orizzontale,
anche quella verticale. La continuità nasce, infatti, dall'esigenza primaria di garantire il
diritto dell’alunno ad un percorso formativo organico e completo, che promuova uno
sviluppo articolato e multidimensionale dell’individuo. Il Curricolo Verticale dell'Istituto
Comprensivo "Carmine" si caratterizza inoltre per l'articolazione in aree di competenza,
scaturite dall'evoluzione dei Campi di Esperienza della Scuola dell'Infanzia in
aggregazioni di discipline, funzionali al raggiungimento dei traguardi per lo sviluppo
delle competenze. STRUTTURA DEL CURRICOLO VERTICALE PER COMPETENZE 1) IL SÉ E
L’ALTRO si traduce nell'AREA SOCIO-RELAZIONALE 2) IL CORPO E IL MOVIMENTO TRA
IMMAGINI, SUONI, COLORI si traduce nell'AREA ESPRESSIVA (Educazione Fisica, Arte e
Immagine, Musica). 3) I DISCORSI E LE PAROLE si traduce nell'AREA LINGUISTICA
(Italiano, Lingue Comunitarie). 4) LA CONOSCENZA DEL MONDO si traduce nell'AREA
LOGICO-SCIENTIFICA-ANTROPOLOGICA (Matematica, Scienze, Tecnologia, Storia,
Geografia).

Proposta formativa per lo sviluppo delle competenze trasversali

Progetto di Istituto "Nel mondo verde di Pollicino" - Orti Didattici per l’inclusione, la
cittadinanza, l’ambiente. Progetto di Istituto Lettura e Biblioteche scolastiche -
Promozione della Lettura e delle iniziative di divulgazione e approfondimento. Progetto
Recupero, approfondimento, sviluppo - Consolidamento degli apprendimenti di base e
delle attività di potenziamento e di arricchimento delle discipline del curricolo.

Curricolo delle competenze chiave di cittadinanza

SCUOLA DELL’INFANZIA Il bambino: Gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa
argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. Sviluppa
il senso dell’identità personale, percepisce le proprie esigenze e i propri sentimenti, sa
esprimerli in modo sempre più adeguato. Sa di avere una storia personale e familiare,
conosce le tradizioni della famiglia, della comunità e le mette a confronto con altre.
Riflette, si confronta, discute con gli adulti e con gli altri bambini e comincia e
riconoscere la reciprocità di attenzione tra chi parla e chi ascolta. Pone domande sui
temi esistenziali e religiosi, sulle diversità culturali, su ciò che è bene o male, sulla
giustizia, e ha raggiunto una prima consapevolezza dei propri diritti e doveri, delle
regole del vivere insieme. Si orienta nelle prime generalizzazioni di passato, presente,

                                           33
L'OFFERTA                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
FORMATIVA                                                                   I.C.CARMINE VITERBO

futuro e si muove con crescente sicurezza e autonomia negli spazi che gli sono
familiari, modulando progressivamente voce e movimento anche in rapporto con gli
altri e con le regole condivise. Riconosce i più importanti segni della sua cultura e del
territorio, le istituzioni, i servizi pubblici, il funzionamento delle piccole comunità e della
città. SCUOLA PRIMARIA L'alunno: È consapevole del proprio corpo, lo controlla e se ne
prende cura. Legge le proprie emozioni e sa gestirle. Riflette sul senso e le
conseguenze delle proprie scelte. È responsabile delle proprie cose e ne ha cura,
rispetta le cose altrui, i materiali e gli ambienti comuni. Fa bene il proprio lavoro e lo
porta a termine. Contribuisce concretamente alla qualità della vita della classe.
Coopera ed è solidale con gli altri, comprendendone le esigenze. Si impegna nel lavoro
di gruppo rispettando gli altri e i loro punti di vista, mostrando atteggiamenti di positiva
collaborazione. Partecipa alla vita della scuola come comunità che funziona sulla base
di regole condivise. Rispetta le regole della vita democratica. Partecipa in modo
corretto ai dialoghi, rispettando gli interlocutori, dando un senso positivo alle
differenze e prevenendo i conflitti. Riconosce e rispetta i valori e i principali diritti
sanciti dalla Costituzione della Repubblica Italiana. Si impegna nel lavoro mostrando
motivazione ed interesse. Si pone obiettivi non immediati e cerca di perseguirli. Si
impegna nella costruzione del suo sapere e di un metodo di studio. Ha una
comprensione critica dei messaggi provenienti dalla società in molteplici forme.
Conosce i propri punti di forza. Riflette sui propri risultati e valuta i progressi compiuti
con lo scopo di migliorare. Riconosce le difficoltà incontrate e le strategie adatte per
superarle, prendendo atto degli errori commessi e comprendendo le ragioni
dell’insuccesso. Individua problemi, solleva domande, mette in discussione le
conoscenze già elaborate cercando soluzioni originali. SCUOLA SECONDARIA DI I
GRADO L'alunno: Comunica le proprie emozioni e si impegna in modo costruttivo a
gestire i sentimenti. Attiva modalità relazionali positive con compagni e adulti. Rispetta
le regole stabilite collettivamente, i materiali e gli ambienti comuni. Conosce i propri
diritti e doveri come membro di una comunità. Acquisisce linguaggi e codici della
nostra cultura in un orizzonte allargato ad altre culture, attraverso un uso consapevole
dei media. Costruisce il senso di legalità e sviluppa un’etica della responsabilità. Sa
valutare i rischi e assumere decisioni. Lavora in gruppo e collabora per uno scopo
comune. Accetta punti di vista differenti. Individua strategie di superamento del
conflitto. Condivide scelte e decisioni. Compie scelte sulla base delle proprie
aspettative e caratteristiche. Incrementa la propria autostima. Esprime curiosità e
riconosce le proprie difficoltà. Assume un ruolo attivo nel proprio apprendimento
mostrando pensiero critico, creatività, motivazione. Sa attribuirsi incarichi e
responsabilità evidenziando spirito di iniziativa nella risoluzione dei problemi.

                                           34
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                                  I.C.CARMINE VITERBO

     Costruisce un proprio progetto di vita.

NOME SCUOLA
VIA LAGO TRASIMENO (PLESSO)

SCUOLA DELL'INFANZIA

   CURRICOLO DI SCUOLA

     COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA Al termine del percorso
     triennale della scuola dell’infanzia, è ragionevole attendersi che ogni bambino abbia
     sviluppato alcune competenze di base che strutturano la sua crescita personale.
     Riconosce ed esprime le proprie emozioni, è consapevole di desideri e paure, avverte gli
     stati d’animo propri e altrui. Ha un positivo rapporto con la propria corporeità, ha
     maturato una sufficiente fiducia in sé, è progressivamente consapevole delle proprie
     risorse e dei propri limiti, quando occorre sa chiedere aiuto. Manifesta curiosità e voglia
     di sperimentare, interagisce con le cose, l’ambiente e le persone, percependone le
     reazioni ed i cambiamenti. Condivide esperienze e giochi, utilizza materiali e risorse
     comuni, affronta gradualmente i conflitti e ha iniziato a riconoscere le regole del
     comportamento nei contesti privati e pubblici. Ha sviluppato l’attitudine a porre e a
     porsi domande di senso su questioni etiche e morali. Coglie diversi punti di vista, riflette
     e negozia significati, utilizza gli errori come fonte di conoscenza. Sa raccontare, narrare,
     descrivere situazioni ed esperienze vissute, comunica e si esprime con una pluralità di
     linguaggi, utilizza con sempre maggiore proprietà la lingua italiana. Dimostra prime
     abilità di tipo logico, inizia ad interiorizzare le coordinate spazio-temporali e ad
     orientarsi nel mondo dei simboli, delle rappresentazioni, dei media, delle tecnologie.
     Rileva le caratteristiche principali di eventi, oggetti, situazioni, formula ipotesi, ricerca
     soluzioni a situazioni problematiche di vita quotidiana. È attento alle consegne, si
     appassiona, porta a termine il lavoro, diventa consapevole dei processi realizzati e li
     documenta. Si esprime in modo personale, con creatività e partecipazione, è sensibile
     alla pluralità di culture, lingue, esperienze.

                   INIZIATIVE DI AMPLIAMENTO CURRICOLARE

                                                35
L'OFFERTA                                               PTOF - 2019/20-2021/22
         FORMATIVA                                                              I.C.CARMINE VITERBO

   LABORATORI DI ANIMAZIONE ALLA LETTURA

     Il presente progetto costituisce lo sviluppo e l'ampliamento delle attività condotte
     nell'Istituto sin dal 2009, finalizzate al miglioramento delle competenze di lettura e alla
     costruzione di un atteggiamento, da parte del bambino, di interesse e di passione per
     libri e per la lettura che si mantenga anche nell'età adulta. Il progetto si pone
     l’obiettivo di fornire una risposta formativa ad alcuni bisogni educativi emergenti, che
     in modo endemico e profondo interessano l’infanzia, la popolazione giovanile ma
     anche quella adulta: • l’incremento del fenomeno dell’analfabetismo di ritorno, che
     riconduce una alta percentuale di giovani adulti a condizioni di impraticabilità effettiva
     delle strumentalità della literacy di base; • una sempre più diffusa crisi delle capacità
     immaginative e creative, caratteristiche che hanno da sempre connotato l’infanzia e i
     giovani; • una dilagante e pervasiva perdita della capacità di utilizzo del linguaggio in
     forme espressive alte e capaci di una comunicazione che non sia esclusivamente
     basica ed essenziale.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     • Affinare la conoscenza della lingua italiana; • Utilizzare una pluralità di registri
     comunicativi; • Potenziare il linguaggio emotivo e affettivo; • Potenziare le capacità di
     attenzione e di ascolto; • Formare ed affinare il gusto estetico; • Esplorare l’oggetto
     libro utilizzandolo come strumento di conoscenza e come veicolo di emozioni, anche
     nelle versioni on-line; • Conoscere la biblioteca, casa dei libri; • Sviluppare la capacità di
     lettura espressiva; • Sviluppare le proprie capacità creative; • Familiarizzare con i
     “luoghi del libro”; • Sviluppare capacità di lettura critica; • Soddisfare il bisogno di
     armonia e di fantasia; • Imparare a leggere le figure.

              DESTINATARI                                 RISORSE PROFESSIONALI

 Gruppi classe                               Interno

 Classi aperte verticali

 Classi aperte parallele

 Altro

Risorse Materiali Necessarie:

           Laboratori:                        Multimediale

                                               36
L'OFFERTA                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
    FORMATIVA                                                               I.C.CARMINE VITERBO

      Biblioteche:                         Classica

      Aule:                                Magna
                                           Teatro
                                           Aula generica

Approfondimento

     Il Progetto intende promuovere nella scuola le seguenti opportunità relative alle
     varie fasce di età:

     3/6 anni:

        • Allestimento di angoli di lettura nelle sezioni;
        • Momenti di lettura ad alta voce con il coinvolgimento di genitori;

     6/13 anni:

        • Allestimento di biblioteche di plesso con postazioni di computer con

     connessione per attività di lettura e ricerca; acquisto di tablet e relative applicazioni;

        • Strutturazione di laboratori quali:

     - Laboratorio di filosofia;

     - Laboratorio di ricerca con il libro di divulgazione;

     - Laboratorio su cinema e libro a confronto;

     - Laboratorio sulla storia della scrittura

     - Attività di animazione con percorsi di lettura:

        • Per diventare cittadini del mondo (letteratura sulla diversità, divulgazione sul
           tema dell’educazione alla mondialità…)
        • La costruzione dell’identità;
        • Io amo gli animali;
        • L’amicizia e lo stare insieme;
        • La letteratura di genere: l’umorismo – il Fantasy – il racconto di avventura…

                                            37
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
 FORMATIVA                                                                  I.C.CARMINE VITERBO

   Ulteriori attività

       • Attività di lettura per bambini diversamente abili con libri selezionati dalle
          bibliografie internazionali sull'argomento,
       • Organizzazione di mostre mercato di libri;
       • Sviluppo dei rapporti tra scuola e biblioteca comunale;
       • Incontri con l’autore;
       • Visite in libreria e presso case editrici;
       • Laboratori cre-attivi
       • Esercizi di scrittura creativa;
       • Laboratori di creazione del libro;
       • Libro ed arte (leggere l’arte e produrre, con mostra finale)

LABORATORI ORTI DIDATTICI

 L’Istituto Comprensivo “Carmine” di Viterbo è da tempo impegnato in progetti
 educativi sperimentali ed innovativi nell’ambito dell’inclusione scolastica con grande
 attenzione a percorsi di Educazione alla Salute, all’Alimentazione e all’Ambiente, basati
 su esperienze attive, come la realizzazione di orti didattici, e su percorsi formativi
 interdisciplinari per la valorizzazione della biodiversità e l’approfondimento del
 complesso rapporto uomo-natura nella sua dimensione ecologica. Il progetto “Nel
 mondo verde di Pollicino”, in particolare, costituisce un esempio di buona pratica sul
 piano dell'integrazione scolastica e dell'inclusione, richiamando un modello educativo
 orientato alla costruzione del progetto di vita per il diversamente abile, grazie alla
 cooperazione con Enti locali ed istituzioni operanti sul territorio. Prevede la
 realizzazione di orti didattici biologici nelle aree esterne dei plessi scolastici, non solo
 come esperienza di valorizzazione della terra, di conoscenza dei prodotti agro-
 alimentari locali e di sensibilizzazione ai sani stili alimentari, ma come strumenti di
 promozione di crescita etica e sociale dell’intera comunità scolastica.

 Obiettivi formativi e competenze attese
 OBIETTIVI FORMATIVI • Favorire lo sviluppo globale degli alunni. • Attivare processi
 volti al benessere fisico e mentale degli alunni, favorendone lo sviluppo globale. •
 Educare all'attesa, al rispetto dei tempi e alla pazienza. • Stimolare la curiosità. •
 Accrescere l'autostima e la fiducia nelle proprie potenzialità. • Sviluppare abilità di
 adattamento a situazioni nuove nell’offerta di attività gioiose e ludiche che stimolino la
 costante partecipazione dei bambini. • Valorizzare le esigenze interiori, in particolar

                                           38
L'OFFERTA                                              PTOF - 2019/20-2021/22
         FORMATIVA                                                             I.C.CARMINE VITERBO

     modo dei bambini D.A. • Sviluppare abilità di adattamento a situazioni nuove
     nell’offerta di attività gioiose e ludiche che stimolino la costante partecipazione dei
     bambini. • Mantenere alta la motivazione allo studio e all’approfondimento, nella
     consapevolezza che il sapere è in continuo divenire. • Promuovere forme di lavoro
     cooperativo. • Attivare momenti di lavoro e ricerca guidata sia all’interno delle scuole,
     che nella realtà circostante. • Promuovere processi di crescita nell'ambito
     dell'educazione ambientale, sviluppando atteggiamenti di rispetto per l'ambiente. •
     Avviare a corrette e consapevoli abitudini alimentari. COMPETENZE ATTESE Gli allievi,
     per ciascun anno di attività dell’orto, e in relazione ai traguardi fissati per ciascun
     ordine di scuola, dovranno: a. acquisire una sempre maggiore consapevolezza
     dell’importanza dell’agricoltura per l’uomo, conseguendo una visione storica delle
     pratiche agricole; b. riconoscere le “buone pratiche” colturali e le relazioni tra
     sostenibilità e fabbisogno; c. imparare a riconoscere i prodotti dell’orto, anche di paesi
     diversi, e i cicli produttivi stagionali; d. adottare comportamenti alimentari corretti,
     imparando a valutare i benefici di una corretta alimentazione; e. ampliare la gamma di
     alimenti a cui ciascuno fa ricorso e la gamma del gusto personale.

              DESTINATARI                                RISORSE PROFESSIONALI

 Gruppi classe                               Interno

 Classi aperte verticali

 Classi aperte parallele

 Altro

Risorse Materiali Necessarie:

           Laboratori:                        Con collegamento ad Internet
                                              Disegno
                                              Informatica
                                              Multimediale

           Biblioteche:                       Classica

           Aule:                              Magna
                                              Teatro
                                              Aula generica

                                               39
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla