Regolamento dei fondi interni dell'Area Gestione Delegata

Doppia Prospettiva
EF101




           Regolamento
          dei fondi interni
         dell’Area Gestione
              Delegata




            Data ultimo aggiornamento: 01/01/2019
Doppia Prospettiva
                          Regolamento dei fondi interni dell’Area Gestione Delegata                                    1 di 10




1.                                             QC – PROFILO BASE
Costituzione e denominazione dei fondi interni Indici che compongono il                                           Peso
                                                                  benchmark                                    percentuale
Come previsto dalle Condizioni di Assicurazione, la
Compagnia rende disponibili i fondi:                              FTSE MTS Ex-Bank of Italy BOT                     40%
• Profilo Base                                                    in Euro
• Profilo Standard                                                JP Morgan EMU Government Bond                     35%
• Profilo Plus                                                    Index in Euro
• Capitale Attivo Base 2                                          JP Morgan GBI Broad Hedged in Euro                15%
• Capitale Attivo Standard 2
• Capitale Attivo Plus 2                                          MSCI All Country World Index Total                10%
• Azionario Flessibile                                            Return in Euro
                                                                  Grado di rischio: Medio
I fondi sono costituiti da un insieme di attività finanziarie     Categoria: Obbligazionario Misto Internazionale (OMI)
in cui vengono investiti i premi pagati dai Contraenti che
sottoscrivono un contratto di assicurazione sulla vita a
cui sono collegati i fondi stessi.                                QE – PROFILO STANDARD
                                                                  Indici che compongono il                        Peso
Ogni fondo costituisce patrimonio separato dalle altre at-
                                                                  benchmark                                    percentuale
tività della Compagnia.
Il valore del patrimonio di ogni fondo è suddiviso in quote,      FTSE MTS Ex-Bank of Italy BOT                     20%
tutte di uguale valore e con uguali diritti.                      in Euro
                                                                  JP Morgan EMU Government Bond                     40%
                                                                  Index in Euro
2.                                                                JP Morgan GBI Broad Hedged in Euro                15%
Partecipanti ai fondi interni                                     MSCI All Country World Index Total                25%
Nel rispetto dei limiti previsti dal contratto, possono in-       Return in Euro
vestire nei fondi, esclusivamente i Contraenti che han-           Grado di rischio: Medio
no sottoscritto un contratto di assicurazione sulla vita di       Categoria: Obbligazionario Misto Internazionale (OMI)
Intesa Sanpaolo Life dac, a cui sono collegati i suddetti
fondi interni.                                                    QG – PROFILO PLUS
                                                                  Indici che compongono il                        Peso
                                                                  benchmark                                    percentuale
3.
                                                                  FTSE MTS Ex-Bank of Italy BOT                     10%
Obiettivo dei fondi interni                                       in Euro
Fondi Profilo Base, Profilo Standard e Profilo Plus               JP Morgan EMU Government Bond                     30%
Ciascun fondo ha l’obiettivo di ottenere il massimo rendi-        Index in Euro
mento rispetto al parametro di riferimento (benchmark),           JP Morgan GBI Broad Hedged in Euro                10%
coerentemente con lo specifico profilo di rischio.
                                                                  MSCI All Country World Index Total                50%
Il benchmark è un parametro oggettivo di riferimento co-          Return in Euro
stituito da un indice o un insieme di indici comparabile, in      Grado di rischio: Medio Alto
termini di composizione e di livello di rischio, agli obiettivi   Categoria: Bilanciato (BIL)
di investimento della gestione di un fondo. All’indice, in
quanto teorico, non vengono applicati costi.                      Qui di seguito una breve descrizione degli indici che
Di seguito si riportano il benchmark e i relativi pesi per-       compongono i benchmark.
centuali degli indici che lo compongono, il profilo di ri-
schio e la categoria di ciascun fondo interno ed infine la        FTSE MTS Ex-Bank of Italy BOT in Euro
descrizione degli indici contenuti nel benchmark.                 È l’indice dei BOT scambiati sul Mercato Telematico dei
                                                                  Titoli di Stato italiani, elaborato da EuroMTS Ltd, società
                                                                  del gruppo MTS SpA. È un indice “Total Return”, formato
                                                                  dall’insieme dei BOT non scaduti alla data di selezione,
                                                                  pesati in base alla relativa quantità in circolazione.
                                                                  La fonte dei prezzi utilizzati per la valorizzazione dell’in-
                                                                  dice è il circuito telematico MTS.
                                                                  L’indice è disponibile sul provider Bloomberg con il codi-
                                                                  ce identificativo MTSIBOT5.
Doppia Prospettiva
                          Regolamento dei fondi interni dell’Area Gestione Delegata                                    2 di 10




JP Morgan EMU Government Bond Index in Euro                       versificata degli investimenti sui mercati azionari interna-
È l’indice europeo Total Return dei Titoli di Stato emessi        zionali, sulla base del profilo di rischio del fondo.
dai paesi che aderiscono all’Unione Monetaria Europea.
È un indice a capitalizzazione basato sui prezzi Tel Quel         Considerando la tipologia di investimento dei fondi, non
e sull’ipotesi che le cedole pagate siano reinvestite nei         è possibile individuare un benchmark che rappresenti la
Titoli di Stato che fanno parte dell’indice. La composizio-       politica di investimento dei fondi stessi; come misura di
ne dell’indice viene rivista ogni mese. L’indice è dispo-         rischio alternativa si utilizza, invece, la volatilità media
nibile sul circuito Bloomberg con il codice identificativo        annua attesa, pari a:
JPMGEMLC.                                                         • Capitale Attivo Base 2: 4%
JP Morgan GBI Broad Hedged in Euro                                • Capitale Attivo Standard 2: 6%
L’indice include le performance del mercato dei Gov-              • Capitale Attivo Plus 2: 8%
ernment Bond di 27 paesi sia sviluppati che emergenti:            • Azionario Flessibile: 15%.
Australia, Belgio, Canada, Danimarca, Finlandia, Fran-
cia, Germania, Irlanda, Italia, Giappone, Olanda, Nuova           La volatilità è un indicatore del grado di rischio del fondo
Zelanda, Portogallo, Sud Africa, Spagna, Svezia, Regno            interno ed esprime la variabilità dei rendimenti rispetto al
Unito, Stati Uniti, Grecia, Polonia, Austria, Singapore,          rendimento medio del fondo in un determinato intervallo
Corea, Repubblica Ceca, Hong Kong, Ungheria, Messi-               temporale.
co. È un indice di tipo “Total Return”, il cui rendimento
tiene conto delle variazioni dei prezzi, dei rimborsi di ca-      Il grado di rischio dei fondi è:
pitale, dei pagamenti di cedole, dei ratei di interessi ma-       • Capitale Attivo Base 2: medio
turati e dei redditi derivanti dal reinvestimento dei flussi di   • Capitale Attivo Standard 2: medio alto
cassa infra-mensili nell’ipotesi che questi siano reinvestiti     • Capitale Attivo Plus 2: medio alto
nei titoli di Stato che fanno parte dell’indice. Trattandosi      • Azionario Flessibile: alto.
di un indice “coperto” in euro, ciascuna componente in
valuta include l’effetto della copertura del rischio di cam-
bio. La revisione dell’indice avviene ogni mese. L’indice         4.
è disponibile sul circuito Bloomberg con il codice identifi-      Caratteristiche dei fondi interni
cativo JHUCGBIB.
MSCI All Country World Index Total Return in Euro                 L’obiettivo è quello di cercare di soddisfare nel modo mi-
L’indice, Total Return, è calcolato ogni giorno e rappresen-      gliore gli interessi dei Contraenti e contemporaneamente
ta l’andamento dei principali mercati azionari sviluppati e       contenere il rischio.
dei paesi emergenti. L’indice prevede il reinvestimento
dei dividendi, al netto della tassazione non recuperabile,        La Compagnia ha affidato la gestione del fondo a Eurizon
ed è espresso in dollari statunitensi e successivamente           Capital S.A., con sede in Avenue de la Libertè, 8 Luxem-
convertito in euro al tasso di cambio WMR. Il peso di             bourg, società appartenente al gruppo Intesa Sanpaolo,
ciascun titolo è calcolato sulla base della sua capitalizza-      di cui fa parte Intesa Sanpaolo Life dac. Intesa Sanpaolo
zione corretta per il flottante, ed utilizza, nella selezione,    Life è comunque l’unica responsabile dell’attività di ge-
criteri che evitino partecipazioni incrociate, per rappre-        stione del fondo.
sentare al meglio l’andamento complessivo dei singoli
mercati. La composizione dell’indice viene rivista ogni tri-      I fondi interni investono in attività finanziarie ammesse
mestre L’indice è disponibile sul circuito Bloomberg con il       dalla normativa italiana in materia di assicurazioni sulla
codice identificativo NDUEACWF.                                   vita. Unica eccezione è che i fondi possono investire in
                                                                  strumenti finanziari derivati non negoziati sui mercati re-
Fondi Capitale Attivo Base 2, Capitale Attivo Stan-               golamentati conclusi con controparti aventi un rating in-
dard 2, Capitale Attivo Plus 2 e Azionario Flessibile             feriore rispetto a quanto previsto dalla stessa normativa.
                                                                  In questo caso saranno poste in essere azioni alternative
I fondi Capitale Attivo Base 2 e Capitale Attivo Standard         di mitigazione del rischio basate su strumenti di mercato
2 hanno l’obiettivo di realizzare una crescita moderata           e prassi contrattuali consolidate.
di quanto investito attraverso una gestione flessibile e          La Compagnia rispetta inoltre i limiti previsti dalla norma-
diversificata degli investimenti, sulla base del profilo di       tiva irlandese cui è sottoposta ai fini di vigilanza.
rischio del fondo.                                                Le attività finanziarie in cui investe ciascun fondo sono
                                                                  selezionate sulla base di analisi qualitative (es. stile di
Il fondo Capitale Attivo Plus 2 ha l’obiettivo di far cresce-     gestione, valutazione del processo di investimento, ecc)
re quanto investito attraverso una gestione flessibile e          e quantitative (es. analisi della redditività corretta per il
diversificata degli investimenti, sulla base del profilo di       rischio).
rischio del fondo.
                                                                  Ogni fondo può investire in fondi comuni di investimento
Il fondo Azionario Flessibile ha l’obiettivo di far crescere      che rispettano le disposizioni previste da diverse direttive
quanto investito attraverso una gestione flessibile e di-         comunitarie (Direttiva 85/611/CEE così come modificata
Doppia Prospettiva
                         Regolamento dei fondi interni dell’Area Gestione Delegata                                    3 di 10




dalla Direttiva 88/220/CEE e, dove previsto, dalla Diretti-    Il fondo investe in modo dinamico in OICR armonizzati
va 2001/108/CE e dalla Direttiva 2001/107/CE).                 (ossia fondi comuni e SICAV che per legge sono sotto-
                                                               posti a vincoli sugli investimenti per contenere i rischi e
Ciascun fondo investe in modo dinamico in OICR armo-           salvaguardare i sottoscrittori) principalmente di tipo mo-
nizzati (ossia fondi comuni e SICAV che per legge sono         netario, obbligazionario e azionario e può investire in tito-
sottoposti a vincoli sugli investimenti per contenere i ri-    li del mercato monetario, obbligazionario e azionario, sia
schi e salvaguardare i sottoscrittori) gestiti o promossi      dell’area euro che dei mercati internazionali.
dal Gruppo Intesa Sanpaolo a cui il Gestore Eurizon Ca-
pital SA appartiene (Monomanager).                             L’investimento in azioni ed in OICR azionari varia da un
Il Gestore diversifica l’investimento anche grazie a una       minimo del 5% ad un massimo del 45%. L’investimento
selezione attiva dei migliori OICR emessi da gestori non       azionario in strumenti non denominati in euro è esposto
appartenenti al Gruppo Intesa Sanpaolo (OICR Multima-          al rischio di cambio.
nager). Il fondo Azionario Flessibile investe solo in OICR
Monomanager.                                                   Fondo PROFILO PLUS
                                                               Il fondo investe in modo dinamico in OICR armonizzati
Fondo interno                   Percentuale massima            (ossia fondi comuni e SICAV che per legge sono sotto-
                                investimento in OICR           posti a vincoli sugli investimenti per contenere i rischi e
                                    Multimanager               salvaguardare i sottoscrittori) principalmente di tipo ob-
Profilo Base                                                   bligazionario e azionario. Può inoltre investire in OICR
                                          40%                  armonizzati di tipo monetario e in titoli del mercato mone-
Profilo Standard
                                                               tario, obbligazionario e azionario, sia dell’area euro che
Profilo Plus                              50%
                                                               dei mercati internazionali.
Capitale Attivo Base 2                    30%
Capitale Attivo Standard 2                45%                  L’investimento in azioni ed in OICR azionari varia da un
Capitale Attivo Plus 2                    60%                  minimo del 30% ad un massimo del 70%. L’investimento
                                                               azionario in titoli non denominati in euro è esposto al ri-
                                                               schio di cambio.

5.                                                             Caratteristiche valide per ciascun suddetto fondo interno
Criteri d’investimento dei fondi interni
                                                               Gli OICR di tipo monetario investono principalmente in
Ogni fondo è caratterizzato dalla propria politica di inve-    titoli monetari e obbligazionari a breve termine (normal-
stimento.*                                                     mente inferiore ai 12 mesi) come, ad esempio, i buoni
                                                               del tesoro, i certificati di deposito e le carte commercia-
FONDI PROFILO BASE, PROFILO STANDARD e                         li, emessi o garantiti da stati sovrani, enti sovranazionali
PROFILO PLUS                                                   ed emittenti societari con sede principalmente nei paesi
                                                               dell’area euro. Tutti questi strumenti sono denominati in
Fondo PROFILO BASE                                             euro.
Il fondo investe in modo dinamico principalmente in OICR
armonizzati (ossia fondi comuni e SICAV che per legge          Gli OICR di tipo obbligazionario investono principal-
sono sottoposti a vincoli sugli investimenti per contenere     mente in titoli obbligazionari con scadenze più lunghe
i rischi e salvaguardare i sottoscrittori) di tipo monetario   (superiori ai 12 mesi) emessi o garantiti da stati sovrani,
e obbligazionario e, in via residuale, in titoli del mercato   enti sovranazionali ed emittenti societari. Gli OICR obbli-
monetario, obbligazionario e azionario, sia dell’area euro     gazionari internazionali sono principalmente coperti dal
sia dei mercati internazionali.                                rischio di cambio con l’euro, ma non si esclude una ge-
                                                               stione tattica del rischio di cambio.
L’investimento in azioni ed in OICR azionari varia da un       Per diversificare i propri investimenti, il fondo può investire
minimo dello 0% ad un massimo del 20%. L’investimen-           in modo residuale in OICR specializzati in obbligazioni di
to azionario in titoli non denominati in euro è esposto al     mercati dei paesi emergenti e in obbligazioni High Yield.
rischio di cambio.                                             I fondi possono investire in depositi bancari.
Fondo PROFILO STANDARD                                         Aree geografiche/ mercati di riferimento: globale


* Per facilitare la comprensione della politica di investimento dei fondi si riporta qui sotto una tabella che riassume il
  peso percentuale degli investimenti del fondo:
  Fondo interno                  Percentuale di riferimento degli investimenti dei fondi interni
  Principale			                  Superiore al 70%
  Prevalente			                  Compreso tra il 50% ed ill 70%
  Siginificativo			              Compreso tra il 30% ed ill 50%
  Contenuto			                   Compreso tra il 10% ed ill 30%
  Residuale			                   Inferiore al 10%
Doppia Prospettiva
                         Regolamento dei fondi interni dell’Area Gestione Delegata                                     4 di 10




Categorie di emittenti:                                          sa) possono variare nel complesso dallo 0% al 75% del
Per la parte obbligazionaria gli emittenti degli attivi sono     valore del fondo interno.
principalmente enti governativi (titoli di stato), societari     Possono inoltre essere inseriti nel portafoglio anche
(titoli corporate) e organismi sovranazionali come la Ban-       OICR flessibili o con obiettivo Total Return.
ca Mondiale o la Banca Europea per gli Investimenti (tito-
li Supranational/Agency) con sede sia nei paesi dell’area        Fondo CAPITALE ATTIVO PLUS 2
Euro che nelle altre aree geografiche, compresi i paesi          Data la sua natura flessibile, il fondo interno può investire
emergenti. Per la parte azionaria sono principalmente            in tutte le attività e mercati finanziari previsti dalla nor-
società ad elevata capitalizzazione, le cui azioni sono fa-      mativa assicurativa italiana, cioè in strumenti monetari,
cilmente liquidabili, con sede nei medesimi paesi.               obbligazionari, obbligazionari convertibili (ad esempio
                                                                 obbligazioni che danno a chi le possiede la facoltà di ri-
Strumenti derivati                                               cevere il rimborso a scadenza sotto forma di strumenti
Il fondo può anche investire in strumenti finanziari deri-       finanziari di altra specie), e azionari.
vati (per esempio Future, Opzioni, Swap) per gestire in          In ogni caso le componenti: azionaria, obbligazionaria
modo efficace il portafoglio e per ridurre la rischiosità del-   paesi emergenti e obbligazionaria High Yield (OICR mo-
le attività finanziarie, ma senza modificare la finalità e le    netari od obbligazionari aventi un profilo di rischio mag-
altre caratteristiche del fondo (tali strumenti ad esempio       giore e una qualità creditizia dei titoli sottostanti più bas-
offrono uno o più dei seguenti vantaggi: elevata liquidità,      sa) possono variare nel complesso dallo 0% al 100% del
ridotti costi di negoziazione, elevata reattività alle con-      valore del fondo interno.
dizioni di mercato o riduzione della volatilità a parità di      Possono inoltre essere inseriti nel portafoglio anche
esposizione).                                                    OICR flessibili o con obiettivo Total Return.
Si evidenzia comunque che non è prevista la possibilità
di assumere posizioni in leva.                                   Caratteristiche valide per ciascun suddetto fondo interno

                            ***                                  Gli strumenti in cui ciascun fondo interno investe sono
                                                                 denominati principalmente in euro, dollaro statunitense,
FONDI CAPITALE ATTIVO BASE 2, CAPITALE ATTIVO                    sterlina inglese e yen giapponese.
STANDARD 2 e CAPITALE ATTIVO PLUS 2
                                                                 Aree geografiche/ mercati di riferimento: globale

Fondo CAPITALE ATTIVO BASE 2                                     Categorie di emittenti: per la parte obbligazionaria gli
Data la sua natura flessibile, il fondo interno può investire    emittenti degli attivi sono principalmente enti governati-
in tutte le attività e mercati finanziari previsti dalla nor-    vi (titoli di stato), societari (titoli corporate) e organismi
mativa assicurativa italiana, cioè in strumenti monetari,        sovranazionali come la Banca Mondiale o la Banca Eu-
obbligazionari, obbligazionari convertibili (ad esempio          ropea per gli Investimenti (titoli Supranational/Agency).
obbligazioni che danno a chi le possiede la facoltà di ri-       Per la parte azionaria sono invece società ad elevata ca-
cevere il rimborso a scadenza sotto forma di strumenti           pitalizzazione, le cui azioni sono facilmente liquidabili, sia
finanziari di altra specie), e azionari.                         dell’area Euro che internazionale.
In ogni caso le componenti: azionaria, obbligazionaria
paesi emergenti e obbligazionaria High Yield (OICR mo-           Strumenti derivati
netari od obbligazionari aventi un profilo di rischio mag-       Il fondo può anche investire in strumenti finanziari deri-
giore e una qualità creditizia dei titoli sottostanti più bas-   vati (per esempio Future, Opzioni, Swap) per gestire in
sa) possono variare nel complesso dallo 0% al 50% del            modo efficace il portafoglio e per ridurre la rischiosità del-
valore del fondo interno.                                        le attività finanziarie, ma senza modificare la finalità e le
Possono inoltre essere inseriti nel portafoglio anche            altre caratteristiche del fondo (tali strumenti ad esempio
OICR flessibili o con obiettivo Total Return.                    offrono uno o più dei seguenti vantaggi: elevata liquidità,
                                                                 ridotti costi di negoziazione, elevata reattività alle con-
Fondo CAPITALE ATTIVO STANDARD 2                                 dizioni di mercato o riduzione della volatilità a parità di
Data la sua natura flessibile, il fondo interno può investire    esposizione).
in tutte le attività e mercati finanziari previsti dalla nor-    Si evidenzia comunque che non è prevista la possibilità
mativa assicurativa italiana, cioè in strumenti monetari,        di assumere posizioni in leva.
obbligazionari, obbligazionari convertibili (ad esempio
obbligazioni che danno a chi le possiede la facoltà di ri-       I fondi possono investire in depositi bancari.
cevere il rimborso a scadenza sotto forma di strumenti
finanziari di altra specie), e azionari.                                                     ***
In ogni caso le componenti: azionaria, obbligazionaria
paesi emergenti e obbligazionaria High Yield (OICR mo-
netari od obbligazionari aventi un profilo di rischio mag-
giore e una qualità creditizia dei titoli sottostanti più bas-
Doppia Prospettiva
                            Regolamento dei fondi interni dell’Area Gestione Delegata                                       5 di 10




Fondo AZIONARIO FLESSIBILE                                            do e comprende i costi di:
                                                                      • attuazione della politica di investimento;
Data la sua natura flessibile, il fondo interno può investire         • amministrazione del fondo;
in tutte le attività, in tutti i tipi di OICR e mercati finanziari    • pubblicazione sui quotidiani del valore della quota.
previsti dalla normativa assicurativa italiana, cioè in stru-
menti monetari, obbligazionari, obbligazionari convertibili           Di seguito sono indicate le commissioni specifiche per
(ad esempio obbligazioni che danno a chi le possiede la               ciascuno dei fondi:
facoltà di ricevere il rimborso a scadenza sotto forma di
strumenti finanziari di altra specie), e azionari.                    Fondo interno                       Commissione annua
                                                                                                             di gestione
In ogni caso la componente azionaria può variare nel                  Profilo Base                                1,50%
complesso dal 50% al 70% del valore del fondo interno.                Profilo Standard                            1,80%
                                                                      Profilo Plus                                2,00%
Il fondo può investire direttamente o tramite OICR in titoli
obbligazionari principalmente emessi o garantiti da enti              Profilo Attivo Base 2                       1,50%
governativi e societari con grado di solvibilità creditizia           Profilo Attivo Standard 2                   1,80%
principalmente di tipo Investment Grade (cioè con un ra-              Capitale Attivo Plus 2                      2,00%
ting pari o superiore a BBB- di S&P e Baa3 di Moody’s),
tale investimento può variare dallo 0% al 50% del valore              Azionario Flessibile                        2,10%
del fondo interno.
Possono inoltre essere inseriti nel portafoglio anche                 Costi sostenuti per l’acquisto degli OICR sottostanti
OICR flessibili o con obiettivo Total Return fino ad un               Qui di seguito i costi percentuali per l’acquisto degli OICR
massimo del 70% del valore del fondo interno.                         in cui investono i fondi interni:
                                                                      Costi di sottoscrizione e
Gli strumenti in cui viene investito il fondo interno sono                                                             0%
                                                                      rimborso quote di OICR
denominati principalmente in euro, dollaro statunitense,
sterlina inglese e yen giapponese.                                    Costo di gestione annua gravante sugli OICR
                                                                      Comparti Monomanager
Aree geografiche/ mercati di riferimento: globale                         Monetario                             Massimo 0,30%
                                                                          Obbligazionario                       Massimo 1,00%
Categorie di emittenti: per la parte azionaria sono prin-
cipalmente società ad elevata capitalizzazione, le cui                    Azionario                             Massimo 1,20%
azioni sono facilmente liquidabili, sia dell’area Euro che                Flessibile / Total Return             Massimo 1,50%
internazionale, compresi i paesi emergenti.
Per la parte obbligazionaria sono principalmente enti go-             Comparti Multimanager
vernativi (titoli di stato), societari (titoli corporate) e organi-
                                                                          Monetario                             Massimo 0,40%
smi sovranazionali con sede nelle stesse aree geografiche.
                                                                          Obbligazionario                       Massimo 1,20%
Strumenti derivati                                                        Azionario                             Massimo 1,50%
Il fondo può anche investire in strumenti finanziari deri-                Flessibile / Total Return             Massimo 2,00%
vati (per esempio Future, Opzioni, Swap) per gestire in
modo efficace il portafoglio e per ridurre la rischiosità del-        Commissione di overperformance*
                                                                                                                 Massimo 30%
le attività finanziarie, ma senza modificare la finalità e le         gravante sugli OICR
altre caratteristiche del fondo (tali strumenti ad esempio
offrono uno o più dei seguenti vantaggi: elevata liquidità,           * differenza positiva tra il rendimento di un investimento
ridotti costi di negoziazione, elevata reattività alle con-             e il suo indice di riferimento
dizioni di mercato o riduzione della volatilità a parità di
esposizione).                                                         Il costo di gestione e i costi sostenuti per l’acquisto degli
Si evidenzia comunque che non è prevista la possibilità               OICR possono variare durante la vita del contratto; tale
di assumere posizioni in leva.                                        cambiamento può incidere sul valore del patrimonio del
Il fondo può investire in depositi bancari.                           fondo interno.

                                                                      La Compagnia informa il Contraente di eventuali varia-
6.                                                                    zioni nel costo di gestione.
Costi indiretti addebitati ai fondi interni                           Entro 30 giorni dalla data in cui ha ricevuto tale comuni-
                                                                      cazione, il Contraente può chiedere il trasferimento gra-
Costi di gestione                                                     tuito delle quote ad altri fondi interni gestiti dalla Compa-
Ogni settimana è applicata proporzionalmente una com-                 gnia, oppure può riscattare la polizza a costo zero.
missione annua di gestione sul patrimonio netto del fon-
Doppia Prospettiva
                           Regolamento dei fondi interni dell’Area Gestione Delegata                                   6 di 10




Commissione di incentivo (o di performance)                      zazione del fondo dell’anno solare precedente e l’ultima
Nella tabella si riportano i fondi per cui è prevista la com-    data di valorizzazione del fondo dell’anno solare stesso
missione di incentivo e il relativo importo:                     dal valore quota del fondo e l’incremento fatto registrare
                                                                 dal “parametro di riferimento” nello stesso periodo.
 Fondo interno                 Commissione di incentivo          Nel primo anno di commercializzazione del fondo, si con-
                                  (o performance)                sidera la frazione d’anno compresa tra la prima data di cal-
 Capitale Attivo Base 2,        15% dell’eventuale extra-        colo del valore quota del fondo e l’ultima a fine anno solare.
 Capitale Attivo Standard 2       rendimento del fondo           Nel caso in cui il rendimento del parametro di riferimento
 e Capitale Attivo Plus 2           (overperformance),           abbia segno negativo, per calcolare l’overperformance si
                                   determinato come di           considera che il parametro abbia registrato un incremen-
                                     seguito descritto.          to pari a zero.
                                                                 Il parametro di riferimento ai fini del calcolo delle com-
 Profilo Base, Profilo          20% dell’eventuale extra-        missioni di performance varia in funzione del fondo e
 Standard, Profilo Plus,          rendimento del fondo           coincide con il benchmark, come rappresentato nella se-
 Azionario Flessibile               (overperformance),           guente tabella:
                                   determinato come di
                                     seguito descritto.
                                                                 Fondo                  Parametro di riferimento
Per i fondi Capitale Attivo Base 2, Capitale Attivo              interno
Standard 2, Capitale Attivo Plus 2 e Azionario Fles-             Profilo         40% FTSE MTS Ex-Bank of Italy BOT
sibile                                                           Base                         in Euro
                                                                                35% JP Morgan EMU Government Bond
Con riferimento al generico anno solare l’overperfoman-                                    Index in Euro
ce è l’incremento percentuale fatto registrare nel periodo                     15% JP Morgan GBI Broad Hedged in Euro
intercorrente tra l’ultima data di valorizzazione del fondo                     10% MSCI All Country World Index Total
dell’anno solare precedente e l’ultima data di valorizza-                                  Return in Euro
zione del fondo dell’anno solare stesso dal valore quota         Profilo         20% FTSE MTS Ex-Bank of Italy BOT
del fondo rispetto all’ High Water Mark (HWM)* incre-            Standard                     in Euro
mentato del rendimento del parametro di riferimento.                            40% JP Morgan EMU Government Bond
Nel primo anno di commercializzazione del fondo, si con-                                   Index in Euro
sidera la frazione d’anno compresa tra la prima data di cal-                   15% JP Morgan GBI Broad Hedged in Euro
colo del valore quota del fondo e l’ultima a fine anno solare.                  25% MSCI All Country World Index Total
Il parametro di riferimento ai fini del calcolo delle com-                                 Return in Euro
missioni di performance varia in funzione del fondo,
come rappresentato nella seguente tabella:                       Profilo         10% FTSE MTS Ex-Bank of Italy BOT
                                                                 Plus                         in Euro
 Fondo interno                  Parametro di riferimento                        30% JP Morgan EMU Government Bond
 Capitale Attivo Base 2        100% FTSE MTS Ex-Bank                                       Index in Euro
                                 of Italy BOT in Euro +                        10% JP Morgan GBI Broad Hedged in Euro
                                      0,25% annuo                               50% MSCI All Country World Index Total
                                                                                           Return in Euro
 Capitale Attivo Standard 2 100% FTSE MTS Ex-Bank
                              of Italy BOT in Euro +             Per tutti i fondi
                                   0,75% annuo                   Il calcolo della commissione annua di performance è ef-
 Capitale Attivo Plus 2        100% FTSE MTS Ex-Bank             fettuato in occasione di ogni valorizzazione settimana-
                                 of Italy BOT in Euro +          le del fondo, accantonando un rateo che fa riferimento
                                      1,25% annuo                all’overperformance maturata rispetto all’ultima data di
                                                                 valorizzazione dell’anno solare precedente.
 Azionario Flessibile                     3,50%                  La commissione di performance è applicata al minor am-
                                                                 montare tra il valore complessivo medio del patrimonio
Per i fondi Profilo Base, Profilo Standard e Profilo Plus        del fondo rilevato nel periodo intercorrente tra l’ultimo
Con riferimento al generico anno solare l’overperforman-         giorno di valorizzazione dell’anno solare precedente e la
ce è la differenza tra l’incremento percentuale fatto regi-      data di valorizzazione e il valore complessivo netto del
strare nel periodo intercorrente tra l’ultima data di valoriz-   patrimonio del fondo disponibile nel giorno di calcolo.



* L’HWM è definito come segue: alla data di lancio del prodotto l’HWM coincide con il valore quota iniziale del fondo
pari a 10 euro; successivamente, l’HWM viene aggiornato in corrispondenza all’ultimo giorno di quotazione di ciascun
anno solare prendendo il più alto tra il valore quota registrato a tale data e l’HWM precedente.
Doppia Prospettiva
                          Regolamento dei fondi interni dell’Area Gestione Delegata                                     7 di 10




L’importo della commissione di performance viene prele-           Nel caso in cui il giorno di calcolo del valore unitario della
vato dal fondo annualmente. È previsto inoltre un limite          quota sia festivo, tale valore sarà invece calcolato il gior-
massimo alla commissione di over-performance pari al              no lavorativo successivo, mantenendo i prezzi del giorno
25% delle commissioni di gestione percepite dalla Com-            di riferimento.
pagnia.
                                                                  Ogni fondo interno è sempre suddiviso in un numero di
Altri costi                                                       quote pari alla somma di quelle presenti su tutti i contratti
Per tutti i fondi sono previste le spese di custodia delle        ancora in vita associati al fondo stesso.
attività finanziarie del fondo interno.
                                                                  Il valore unitario della quota del fondo interno è pubblica-
                                                                  to giornalmente sul sito della Compagnia:
7.                                                                www.intesasanpaololife.ie.
Valorizzazione delle quote e loro pubblicazione
                                                                  Alla data di costituzione, il valore unitario delle quote di
Il patrimonio netto di ciascun fondo viene calcolato tutti i      ciascun fondo è stato fissato convenzionalmente a 10
mercoledì (giorno di riferimento) valutando al martedì le         euro.
attività in cui investe nel seguente modo:
• gli strumenti finanziari quotati in mercati regolamen-
    tati sono valutati in base all’ultimo prezzo ufficiale di-    8.
    sponibile rispetto al giorno di valorizzazione; qualora       Modifiche ai fondi interni
    i prezzi non siano disponibili per molto tempo o non
    siano considerati rappresentativi in termini di frequen-      Nell’interesse dei Contraenti, la Compagnia può modi-
    za o quantità scambiate, si userà un valore ipotetico         ficare i criteri di investimento e i costi di ciascun fondo
    di realizzo determinato sulla base delle informazioni         interno, come stabilito ai paragrafi 5 “Criteri di investi-
    disponibili.                                                  mento dei fondi interni” e 6 “ Costi indiretti addebitati ai
• gli strumenti finanziari non quotati sono valutati ad un        fondi interni”.
    ipotetico valore di realizzo.                                 La Compagnia si impegna a comunicare tempestiva-
• gli strumenti finanziari derivati scambiati sui mercati         mente al Contraente le modifiche al regolamento dei fon-
    non regolamentati (Over the counter) sono valutati al         di interni imposte dall’adeguamento a norme di legge o
    valore corrente secondo pratiche comuni sul merca-            regolamentari, successive alla conclusione del contratto.
    to basate su modalità di calcolo affermate e ricono-
    sciute, applicate su base continuativa, con costante
    aggiornamento dei dati che alimentano le stesse               9.
    procedure di calcolo. Le tecniche di valutazione adot-        Eventuale fusione o estinzione dei fondi interni
    tate assicurano una corretta attribuzione degli effetti
    finanziari positivi e negativi durante la vita dei contrat-   Fatto salvo quanto già previsto al precedente art.5 di que-
    ti stipulati, indipendentemente dal momento in cui si         sto regolamento, la Compagnia, qualora ne ravvisasse
    manifestano profitti e perdite.                               l’opportunità in un’ottica di ricerca di maggiore efficienza,
• le quote degli OICR vengono valutate sulla base                 anche in termini di costi gestionali e di adeguatezza di-
    dell’ultimo valore pubblicato presso la Borsa Valori          mensionale del Fondo Interno, al fine di perseguire l’in-
    di riferimento o, in mancanza di questo, sulla base           teresse dei Contraenti, può fondere il Fondo Interno con
    dell’ultimo valore comunicato dalla rispettiva società        altro/i Fondo/i Interno/i con caratteristiche simili e politi-
    di gestione.                                                  che di investimento omogenee.
• la liquidità è valutata in base al valore nominale som-
    mato agli interessi nominali.                                 La Compagnia, inoltre, può liquidare il Fondo Interno a
Gli interessi, i dividendi e le plusvalenze realizzate sono       condizione che il suo valore diminuisca oltre un livello
reinvestiti e aggiunti al patrimonio del fondo Interno.           tale da rendere inefficiente la gestione finanziaria e/o ec-
Il valore unitario delle quote di ogni fondo è calcolato ogni     cessiva l’incidenza dei costi a carico del Fondo Interno
settimana, in base ai prezzi del mercoledì, dividendo il pa-      stesso.
trimonio del fondo, al netto dei costi descritti nel paragrafo
6 “Costi indiretti addebitati ai fondi interni”, per il numero    Le operazioni di fusione e di liquidazione non compor-
delle quote presenti in ciascuno fondo a quella data.             tano alcun costo per i Contraenti e saranno comunicate
In caso di chiusura dei mercati finanziari, eventi che tur-       con le modalità e i tempi previsti dalla normativa di rife-
bino l’andamento degli stessi o in caso di decisioni prese        rimento.
dagli organi di Borsa che comportano la mancata quota-
zione di una grossa parte delle attività del fondo, il valore     Qui di seguito sono elencate le società scelte dalla Com-
unitario della quota sarà calcolato sulla base del valore         pagnia che gestiscono fondi comuni di investimento nei
del patrimonio del fondo riferito al primo giorno antece-         quali i fondi interni possono investire.
dente in cui siano disponibili le quotazioni.
Doppia Prospettiva
                        Regolamento dei fondi interni dell’Area Gestione Delegata   8 di 10




La Compagnia potrà aggiungere altre società di gestione
o escludere quelle già selezionate, sempre nel rispetto
dei criteri di investimento e degli obiettivi di rendimento
di ciascun fondo.
Doppia Prospettiva
                         Regolamento dei fondi interni dell’Area Gestione Delegata                              9 di 10




Tabella - Società di Gestione del Risparmio (SGR) - Società di Investimento a Capitale Variabile (SICAV) nei
comparti delle quali possono investire i fondi interni


Nome Società                                  Indirizzo
Aberdeen Investment Services S.A.             21, Avenue de la Libertè L-1931 Luxembourg
AllianceBernstein Global Investor             35, Boulevard Prince Henri 1724 Luxembourg
Allianz Dresdner                              Route De Treves, 6 A, Senningerberg, Luxembourg
Amundi SA                                     39, Allée Scheffer L-2520 Luxembourg
Anima Management Company S.A.                 2, L-1150, Luxembourg
AXA Fund Management S.A.                      58, Boulevard Grande-Duchesse Charlotte L-1330 Luxembourg
BlackRock (Luxembourg) S.A.                   6D, route de Trèves, L-2633 Senningerberg, Grand Duchy of
                                              Luxembourg
BlueBay Asset Management                      77, Grosvernor, London,W1K3JR - UK
Carmignac Gestion                             24, Place Vendome, 75001 Paris - France
Cazenove Capital Management Limited           12, Moorgate, London EC2R 6DA - UK
Comgest Asset Management                      First Floor, Fitzwilton House, Wilton Place - Dublin 2, Ireland
Credit Suisse Bond Fund                       5, Rue Jean Monnet L-2180 Luxembourg
DB Platinum Advisors S.A.                     2, Boulevard Konrad Adenauer, L-1115 Luxembourg
Deka International S.A.                       5, rue des Labours - L-1912 Luxembourg
DWS Investments                               Grueneburgweg 113-115, 60612 Frankfurt - Germany
Edmond de Rothschild AM                       47, rue du Faubourg Saint-Honoré - 75008 Paris - France
Eurizon Capital S.A.                          8, avenue del la Libertè L-1930 Luxembourg
Euromobiliare International Fund Sicav SA 10-12 Avenue Pasteur - L- 2310 Luxembourg
Exane Asset Management                        16, avenue Matignon – 75 008 Paris - France
Fidelity Funds SICAV                          Kansallis House, Place de l’Etoile BP2174 L-1021 Luxembourg
Fideuram Fonditalia                           13 avenue de la Porte-Neuve BP 1562, L-1015 Luxembourg
Financiere de l’echiquier                     53, Avenue d’Iena - 75116 Paris - France
Franklin Mutual Advisers, LLC                 26, Boulevard Royal L-2449 Luxembourg
GAM Star Fund p.l.c.                          George’s Court, 54-62 Townsend Street, Dublin 2, Ireland
Generali Asset Management                     5, Allèe Scheffer, L-2520 Luxembourg
Goldman Sachs International                   133, Fleet Street, Peterborough Court, London - UK
Henderson Global Investors Ltd.               23, Avenue de la Porte Neuve L-2085 Luxembourg
HSBC                                          7, Rue De Marche-Aux-Herbes, L-1728 Luxemburg
ING Investment Management                     52, Route d’Esch L.1470 Luxembourg
Invesco Management S.A.                       19, rue de Bitbourg, L-1273 Luxembourg
Investec                                      49, Avenue J. F. Kennedy, L-1855 Luxembourg
Janus International Ltd.                      Brooklawn House, Crampton Avenue, Shelbourne Road, Ballsbridge,
                                              Dublin 4 (Ireland)
JPMorgan Fleming A.M.                         69, Route d’Esch, L-1470 Luxembourg
Kairos International Sicav                    33, rue de Gasperich L-5826 Hesperange
M&G Investment Management Ltd.                1, M&G House, Victoria Road, Chelmsford, CM1 1FB (UK)
Man                                           Sugar Quay - Lower Thames Street - London - UK
Mellon Global Management Ltd.                 1, Upper Grand Canal Street, Dublin4 (Ireland)
Merrill Lynch Investment Solutions            16, Boulevard Royal, L-2449 Luxembourg, Grand Duchy of
                                              Luxembourg
MFS International Ltd.                        49, Avenue J.F.Kennedy L-1855 Luxembourg
Doppia Prospettiva
                       Regolamento dei fondi interni dell’Area Gestione Delegata                          10 di 10




Nome Società                                Indirizzo
Morgan Stanley Investment                   5, Rue Plaetis L-2338 Luxembourg
Muzinich & Co Inc/New York State Street     Guild House Guild Street International Financial Services Ctr Dublin
Fund Services Ire Ltd                       1 (Ireland)
NATIXIS Asset Management                    21, quai d’Austerlitz, 75634 Paris - France
Neuberger Berman Investment Funds           70, Sir John Rogerson’s Quay, Dublin 2 - Ireland
Nomura Asset Management UK Ltd              6th Floor, Nomura House, 1 St. Martin’s-le-Grand, London EC1A
                                            4NT, UK
Nordea Investment Funds S.A.                672, Rue de Neudorf L-2220 Findel (Luxembourg)
Oyster SICAV                                11, Boulevard Grande Duchesse Charlotte, L-1331 Luxembourg
PARVEST                                     33 rue de Gasperich. L-5826 Hesperange
Pictet Gestion Luxembourg S.A.              1, Boulevard Royal L-2449 Luxembourg
PIMCO                                       29 Earlsfort Terrace, Dublin - Ireland
Pioneer Asset Management S.A.               4, Rue Alphonse Weicker, L-2721 Lussemburgo
Raiffeisen Capital Management Am            Stadtpark 9 - 1010 Vienna - Austria
Robeco Uraniastrasse                        12, Zurich - Suisse
RWC Investors LTD                           20, Boulevard Emmanuel Servais - Luxembourg
Santander Asset Management                  11-15 Avenue Emile Reuter, 0018 Luxembourg
Schroder Investment Management              5, Rue Hohenhof L-1736 Senningerberg (Luxembourg)
Swiss & Global Asset Management Ltd.        Hardstrasse 201, P.O. Box 8037, Zurich - Suisse
T. Rowe                                     6, route de Trèves L-2633 Luxembourg
Threadneedle Asset Management               60 St Mary Axe - London - UK
UBS Global AM                               36-38 Grand Rue B.P 2, L-210 Luxembourg
Union Bancaire Privee / UBAM                18, Boulevard Royal L-1724 Luxembourg
UOB Global Capital LLC                      New Century House Mayor Street Lower International Financial
                                            Services Centre, Dublin 1 (Ireland)
Vanguard Group (Ireland) Limited            70, Sir John Rogerson’s Quay, Dublin 2, Ireland
Vontobel Fund Advisory                      23, Avenue de la Porte Neuve L-2085 Luxembourg
Doppia Prospettiva




                                                                   Mod. ISPLIF2010010 - Ed. 01/2019 – Sinergica




                Intesa Sanpaolo Life dac
     1st Floor, International House, 3 Harbourmaster Place, IFSC
                       Dublin D01 K8F1 - Ireland
Tel. + 353-1-6617707 - Fax + 353-1-6617727 Registered No: 284248


                 Gruppo Intesa Sanpaolo
Doppia Prospettiva
EF101




           Regolamento
          dei fondi interni
         dell’Area Gestione
               Protetta




            Data ultimo aggiornamento: 01/01/2019
Doppia Prospettiva
                          Regolamento dei fondi interni dell’Area Gestione Protetta                                        2 di 7




1.                                             nanziaria opera in ogni giorno di valorizzazione previsto
                                               contrattualmente. In caso di insolvenza del soggetto che
Costituzione e denominazione del fondo interno presta la protezione finanziaria (Banca IMI S.p.A.), il ri-
Come previsto dalle Condizioni di Assicurazione, la                schio di perdita sul capitale investito è a carico del Con-
Compagnia rende disponibile il fondo Protezione Dina-              traente. Si evidenzia quindi che tale protezione finanziaria
mica 2017.                                                         non è garantita dalla Compagnia.
Il fondo è costituito da un insieme di attività finanziarie
in cui vengono investiti i premi pagati dai Contraenti che
sottoscrivono un contratto di assicurazione sulla vita a           4.
cui è collegato i fondo stesso.                                    Caratteristiche del fondo interno
Il fondo costituisce patrimonio separato dalle altre attività
della Compagnia.                                                   La Compagnia ha affidato la gestione del fondo a Eurizon Ca-
                                                                   pital S.A., con sede in Avenue de la Libertè, 8 Luxembourg,
Il valore del patrimonio del fondo è suddiviso in quote,           società appartenente al gruppo Intesa Sanpaolo, di cui fa par-
tutte di uguale valore e con uguali diritti.                       te Intesa Sanpaolo Life dac.

                                                                   Intesa Sanpaolo Life è comunque l’unica responsabile
2.                                                                 dell’attività di gestione del fondo.
Partecipanti al fondo interno
                                                                   Il fondo interno investe in attività finanziarie ammesse
Nel rispetto dei limiti previsti dal contratto, possono in-        dalla normativa italiana in materia di assicurazioni sulla
vestire nel fondo, esclusivamente i Contraenti che han-            vita. Unica eccezione è che i fondi possono investire in
no sottoscritto un contratto di assicurazione sulla vita di        strumenti finanziari derivati non negoziati sui mercati re-
Intesa Sanpaolo Life dac, a cui è collegato il suddetto            golamentati conclusi con controparti aventi un rating in-
fondo interno.                                                     feriore rispetto a quanto previsto dalla stessa normativa.
                                                                   In questo caso saranno poste in essere azioni alternative
                                                                   di mitigazione del rischio basate su strumenti di mercato
3.                                                                 e prassi contrattuali consolidate.
Obiettivo del fondo interno
                                                                   La Compagnia rispetta inoltre i limiti previsti dalla norma-
L’obiettivo della gestione del Fondo è accrescere il valore        tiva irlandese cui è sottoposta ai fini di vigilanza.
della quota e proteggere, in ogni giorno di valorizzazione
delle quote, l’80% del valore di riferimento (in seguito: va-      Il fondo può investire in fondi comuni di investimento che
lore protetto). Il valore di riferimento è rappresentato dal       rispettano le disposizioni previste dalla Direttiva 85/611/
più alto valore della quota del fondo fatto registrare a parti-    CEE e successive modifiche e integrazioni (Direttiva
re dalla data di inizio dell’offerta (20 maggio 2017).             88/220/CEE, Direttiva 2001/107/CE, Direttiva 2001/108/
                                                                   CE e Direttiva 2009/65/CE)
La strategia di investimento, sottoposta a controllo di vo-
latilità, è caratterizzata da uno stile di gestione attivo, non    Gli OICR armonizzati (ossia fondi comuni e SICAV che
legato a un parametro di riferimento.                              per legge sono sottoposti a vincoli sugli investimenti per
                                                                   contenere i rischi e salvaguardare i sottoscrittori) in cui
Il grado di rischio del fondo è medio alto.                        investe il fondo sono gestiti o promossi da Eurizon Capi-
                                                                   tal SA società di gestione del risparmio appartenente al
La protezione parziale si realizza attraverso una gestione         Gruppo Intesa Sanpaolo (OICR Monomanager).
dinamica che modifica la quota investita in una Compo-
nente di Performance (principalmente costituita da OICR            Il Gestore diversifica l’investimento anche grazie a una
azionari, obbligazionari, flessibili, total return e monetari) e   selezione attiva dei migliori OICR emessi da gestori non
quella investita in una Componente di Protezione (costitui-        appartenenti al Gruppo Intesa Sanpaolo (OICR Multima-
ta da OICR monetari o strumenti di mercato monetario) in           nager). La percentuale massima di investimento in OICR
funzione della differenza tra valore unitario della quota del      Multimanager è pari al 70%.
fondo Protezione Dinamica 2017 ed il valore protetto della
stessa quota.
                                                                   5.
La Compagnia ha inoltre stipulato con Banca IMI S.p.A.             Criteri d’investimento del fondo interno
(banca appartenente al Gruppo Bancario Intesa Sanpa-
olo) uno specifico e separato contratto che consente alla          Lo stile di gestione è flessibile. Data la natura dell’investi-
Compagnia di integrare la strategia di protezione nel caso         mento, non è possibile identificare un benchmark rappre-
in cui il controvalore delle quote presenti nel fondo doves-       sentativo della politica di investimento del fondo interno.
se risultare inferiore al valore protetto. Tale protezione fi-     Pertanto è stata individuata una misura di rischio alterna-
Doppia Prospettiva
                          Regolamento dei fondi interni dell’Area Gestione Protetta                                         3 di 7




tiva al benchmark e cioè una volatilità media annua attesa         Aree geografiche/ mercati di riferimento: globale
pari al 5,20%. Il fondo interno investe nella Componente
di Protezione costituita da OICR monetari (del Gruppo e            Categorie di emittenti: per la parte obbligazionaria gli
non) e strumenti del mercato monetario oltre che nella             emittenti degli attivi sono principalmente enti governati-
Componente di Performance costituita da OICR aziona-               vi (titoli di stato), societari (titoli corporate) e organismi
ri, obbligazionari, flessibili, total return e monetari (del       sovranazionali come la Banca Mondiale o la Banca Eu-
Gruppo e non).                                                     ropea per gli Investimenti (titoli Supranational/Agency).
La strategia di gestione finanziaria descritta nel para-           Per la parte azionaria sono invece società ad elevata ca-
grafo “Modalità di gestione adottata” modificherà dina-            pitalizzazione, le cui azioni sono facilmente liquidabili, sia
micamente, nel corso della sua applicazione, la quota              dell’area Euro che internazionale.
investita nella Componente di Performance e la quota in-
vestita nella Componente di Protezione affinchè il valore          Durata: il fondo è stato istituito il 20/05/2017 e non ha
corrente unitario della quota del fondo interno Protezione         una scadenza prefissata.
Dinamica 2017 non risulti mai inferiore al valore protetto.
                                                                   Modalità di gestione adottata: la gestione del fondo
Ciascuna delle due Componenti può rappresentare una                prevede l’utilizzo di modelli di protezione del capitale
quota residuale del fondo stesso oppure arrivare a costi-          (TIPP), strategie di gestione azionarie flessibili (SHYP -
tuire la totalità del valore del fondo.                            Sustainable High Yield Portfolio) e Controllo del Rischio
                                                                   e strategie discrezionali di selezione dei fondi.
Nel caso in cui, per effetto degli andamenti di mercato, non
fosse più possibile attuare la strategia di allocazione dinami-    La struttura sulla quale le strategie di gestione finanziaria
ca investendo nella Componente di Performance, la politica         andranno ad agire è costituita dalle seguenti componenti:
di investimento sarà indirizzata esclusivamente al perse-
guimento della protezione parziale e l’intero patrimonio del       1. Componente di Protezione: costituita da OICR mone-
fondo interno sarà allocato nella Componente di Protezione.          tari (del Gruppo e non) e/o strumenti di mercato mo-
Questo accade quando la distanza (in percentuale del va-             netario;
lore unitario della quota) tra 1) il valore unitario della quota   2. Componente di Performance: costituita da OICR azio-
stessa e 2) il valore unitario protetto è inferiore a 0,75%.         nari, obbligazionari, flessibili, total return e monetari (del
                                                                     Gruppo e non). L’esposizione ai mercati azionari sarà
In questo caso il valore delle quote investite nel fondo ver-        modulata attraverso l’utilizzo di metodi quali-quantitativi
rà automaticamente e gratuitamente trasferito nel fondo              (SHYP - Sustainable High Yield Portfolio).
interno Capitale Attivo Base 2 trascorsi 60 giorni dal primo
mercoledi` in cui tutti gli attivi del fondo interno Protezio-     La gestione si realizza applicando le strategie finanziarie
ne Dinamica 2017, risultano investiti nella Componente di          come descritto nelle fasi seguenti:
Protezione. Il disinvestimento delle quote dal fondo Pro-
tezione Dinamica 2017 ed il contestuale investimento nel           Fase 1 - Fund Selection: la selezione, attraverso analisi
fondo interno Capitale Attivo Base 2, avverrà sulla base           discrezionali, è volta ad individuare gli OICR azionari, ob-
dei rispettivi valori di quota del primo mercoledi` successi-      bligazionari, flessibili, total return e monetari con elevata
vo a tale periodo (per ulteriori dettagli vedi Art. 9 “Fondi di    qualità di gestione, tra i principali asset manager interna-
investimento” delle Condizioni di Assicurazione, Comma 3           zionali. Ha inoltre l’obiettivo di garantire una diversifica-
“Particolarità del fondo Protezione Dinamica 2017”).               zione per stile di gestione ed un’esposizione dinamica ai
                                                                   diversi fattori di rischio;
A copertura dei rischi finanziari di natura sistematica, la
Compagnia ha sottoscritto con Banca IMI S.p.A. (banca              Fase 2 - Strategia di gestione azionaria flessibile (SHYP
appartenente al Gruppo Bancario Intesa Sanpaolo) uno               - Sustainable High Yield Portfolio): il modello sfrutta prin-
specifico e separato contratto che consente alla Com-              cipalmente due leve di generazione del valore: un’esposi-
pagnia di integrare la strategia di protezione parziale nel        zione flessibile al mercato azionario sulla base dei valori
caso in cui il controvalore delle quote presenti nel fondo         stimati di rendimento atteso e della volatilità ed una atten-
dovesse risultare inferiore al valore protetto. Tale prote-        ta selezione dei titoli azionari di società con buone capa-
zione finanziaria opera in ogni giorno di valorizzazione           cità di distribuire dividendi elevati e sostenibili nel tempo;
previsto contrattualmente. In caso di insolvenza del sog-
getto che presta la garanzia (Banca IMI S.p.A.) il rischio         Fase 3 - Target Volatility Control: sugli attivi definiti nelle
di perdita sul capitale investito è a carico del Contraente.       fasi precedenti, con cadenza giornaliera, si applica una
Si evidenzia quindi che tale protezione finanziaria non è          strategia di controllo della volatilità, che dovrà risultare
garantita dalla Compagnia.                                         non superiore al 10%;
Gli strumenti in cui investe il fondo sono denominati pri-
cipalmente in euro, dollaro statunitense, sterlina inglese         Fase 4 - Time Invariant Portfolio Protection (TIPP): que-
e yen giapponese.                                                  sta strategia modificherà dinamicamente, nel corso della
                                                                   sua applicazione, la quota investita nella Componente di
Il fondo può investire in depositi bancari.
Doppia Prospettiva
                         Regolamento dei fondi interni dell’Area Gestione Protetta                                      4 di 7




Performance e nella Componente di Protezione in fun-              Oneri di sottoscrizione e
zione della differenza tra il valore unitario della quota e                                                        0%
                                                                  rimborso quote di OICR
il valore protetto. Al diminuire della differenza citata, la
strategia di gestione TIPP sarà maggiormente orientata            Costo di gestione annua gravante sugli OICR
ad investimenti idonei a preservare il patrimonio del Fon-        Comparti Monomanager
do da andamenti avversi dei mercati finanziari, quali ad             Monetario                             Massimo 0,30%
esempio, investimento in OICR monetari (Componente
                                                                     Obbligazionario                       Massimo 1,00%
di Protezione). Viceversa, la strategia di gestione sarà in-
dirizzata maggiormente a investimenti finanziari rappre-             Azionario                             Massimo 1,20%
sentati da OICR azionari, obbligazionari, flessibili, total          Flessibile / Total Return             Massimo 1,50%
return e monetari (Componente di Performance).                   Comparti Multimanager
                                                                     Monetario                             Massimo 0,40%
Avvertenza: l’obiettivo di rendimento/protezione par-
ziale non costituisce garanzia di rendimento minimo                  Obbligazionario                       Massimo 1,20%
dell’investimento finanziario.                                       Azionario                             Massimo 1,50%
                                                                     Flessibile / Total Return             Massimo 2,00%
Strumenti derivati
Il fondo può anche investire in strumenti finanziari deri-       Commissione di performance*
                                                                                                           Massimo 30%
vati (per esempio Future, Opzioni, Swap) per gestire in          gravante sugli OICR
modo efficace il portafoglio e per ridurre la rischiosità del-
le attività finanziarie, ma senza modificare la finalità e le    * differenza positiva tra il rendimento di un investimento
altre caratteristiche del fondo (tali strumenti ad esempio         e il suo indice di riferimento
offrono uno o più dei seguenti vantaggi: elevata liquidità,
ridotti costi di negoziazione, elevata reattività alle con-      Il costo di gestione e i costi sostenuti per l’acquisto degli
dizioni di mercato o riduzione della volatilità a parità di      OICR possono variare durante la vita del contratto; tale
esposizione).                                                    cambiamento può incidere sul valore del patrimonio del
                                                                 fondo interno.
Si evidenzia comunque che non è prevista la possibilità
di assumere posizioni a leva.                                    La Compagnia informa il Contraente di eventuali varia-
                                                                 zioni nel costo di gestione con le modalità i tempi previsti
                                                                 dalla normativa di riferimento.
6.                                                               Entro trenta giorni dal momento della comunicazione del-
Costi indiretti addebitati al fondo interno                      le variazioni, il Contraente può chiedere il trasferimento
                                                                 gratuito delle quote ad altri fondi interni gestiti dalla Com-
Costi di gestione                                                pagnia, oppure può riscattare la polizza senza l’applica-
Ogni settimana è applicata proporzionalmente una com-            zione di costi aggiuntivi e/o penali di riscatto.
missione annua di gestione sul patrimonio netto del fon-
do e comprende i costi di:                                       Commissione di incentivo (o di performance)
• attuazione della politica di investimento;                     Non prevista.
• amministrazione del fondo;
• pubblicazione sui quotidiani del valore della quota.           Altri costi
                                                                 Per il fondo sono previste le spese di custodia delle atti-
Qui di seguito sono indicate le commissioni specifiche           vità finanziarie del fondo interno.
per il fondo:

Fondo interno                        Commissione annua           7.
                                        di gestione              Valorizzazione delle quote e loro pubblicazione
Protezione Dinamica 2017                     1,90%               Il patrimonio netto di ciascun fondo viene calcolato tutti i
                                                                 mercoledì (giorno di riferimento) valutando al martedì le
Costi degli OICR sottostanti                                     attività in cui investe nel seguente modo:
Qui di seguito i costi percentuali degli OICR in cui inve-       • gli strumenti finanziari quotati in mercati regolamen-
stono i fondi interni:                                               tati sono valutati in base all’ultimo prezzo ufficiale di-
                                                                     sponibile rispetto al giorno di valorizzazione; qualora
                                                                     i prezzi non siano disponibili per molto tempo o non
                                                                     siano considerati rappresentativi in termini di frequen-
                                                                     za o quantità scambiate, si userà un valore ipotetico
                                                                     di realizzo determinato sulla base delle informazioni
                                                                     disponibili.
Doppia Prospettiva
                           Regolamento dei fondi interni dell’Area Gestione Protetta                                       5 di 7




•   gli strumenti finanziari non quotati sono valutati ad un        fondi interni”.
    ipotetico valore di realizzo.                                   La Compagnia si impegna a comunicare tempestiva-
• gli strumenti finanziari derivati scambiati sui mercati           mente al Contraente le modifiche al regolamento dei fon-
    non regolamentati (Over the counter) sono valutati al           di interni imposte dall’adeguamento a norme di legge o
    valore corrente secondo pratiche comuni sul merca-              regolamentari, successive alla conclusione del contratto.
    to basate su modalità di calcolo affermate e ricono-
    sciute, applicate su base continuativa, con costante
    aggiornamento dei dati che alimentano le stesse                 9.
    procedure di calcolo. Le tecniche di valutazione adot-          Eventuale fusione o estinzione dei fondi interni
    tate assicurano una corretta attribuzione degli effetti
    finanziari positivi e negativi durante la vita dei contrat-     Fatto salvo quanto già previsto al precedente art.5 di que-
    ti stipulati, indipendentemente dal momento in cui si           sto regolamento, la Compagnia, qualora ne ravvisasse
    manifestano profitti e perdite.                                 l’opportunità in un’ottica di ricerca di maggiore efficienza,
• le quote degli OICR vengono valutate sulla base                   anche in termini di costi gestionali e di adeguatezza di-
    dell’ultimo valore pubblicato presso la Borsa Valori            mensionale del Fondo Interno, al fine di perseguire l’in-
    di riferimento o, in mancanza di questo, sulla base             teresse dei Contraenti, può fondere il Fondo Interno con
    dell’ultimo valore comunicato dalla rispettiva società          altro/i Fondo/i Interno/i con caratteristiche simili e politi-
    di gestione.                                                    che di investimento omogenee.
• la liquidità è valutata in base al valore nominale som-
    mato agli interessi nominali.                                   La Compagnia, inoltre, può liquidare il Fondo Interno a
Gli interessi, i dividendi e le plusvalenze realizzate sono         condizione che il suo valore diminuisca oltre un livello
reinvestiti e aggiunti al patrimonio del fondo Interno.             tale da rendere inefficiente la gestione finanziaria e/o ec-
Il valore unitario delle quote di ogni fondo è calcolato ogni       cessiva l’incidenza dei costi a carico del Fondo Interno
settimana, in base ai prezzi del mercoledì, dividendo il pa-        stesso.
trimonio del fondo, al netto dei costi descritti nel paragrafo
6 “Costi indiretti addebitati ai fondi interni”, per il numero      Le operazioni di fusione e di liquidazione non compor-
delle quote presenti in ciascuno fondo a quella data.               tano alcun costo per i Contraenti e saranno comunicate
In caso di chiusura dei mercati finanziari, eventi che tur-         con le modalità e i tempi previsti dalla normativa di rife-
bino l’andamento degli stessi o in caso di decisioni prese          rimento.
dagli organi di Borsa che comportano la mancata quota-
zione di una grossa parte delle attività del fondo, il valore       Qui di seguito sono elencate le società scelte dalla Com-
unitario della quota sarà calcolato sulla base del valore           pagnia che gestiscono fondi comuni di investimento nei
del patrimonio del fondo riferito al primo giorno antece-           quali i fondi interni possono investire.
dente in cui siano disponibili le quotazioni.                       La Compagnia potrà aggiungere altre società di gestione
                                                                    o escludere quelle già selezionate, sempre nel rispetto
Nel caso in cui il giorno di calcolo del valore unitario della      dei criteri di investimento e degli obiettivi di rendimento
quota sia festivo, tale valore sarà invece calcolato il gior-       di ciascun fondo.
no lavorativo successivo, mantenendo i prezzi del giorno
di riferimento.

Ogni fondo interno è sempre suddiviso in un numero di
quote pari alla somma di quelle presenti su tutti i contratti
ancora in vita associati al fondo stesso.

Il valore unitario della quota del fondo interno è pubblica-
to giornalmente sul sito della Compagnia:
www.intesasanpaololife.ie.

Alla data di costituzione, il valore unitario delle quote di cia-
scun fondo è stato fissato convenzionalmente a 10 euro.


8.
Modifiche ai fondi interni
Nell’interesse dei Contraenti, la Compagnia può modi-
ficare i criteri di investimento e i costi di ciascun fondo
interno, come stabilito ai paragrafi 5 “Criteri di investi-
mento dei fondi interni” e 6 “Costi indiretti addebitati ai
Puoi anche leggere
Parte successiva ... Annulla