STRUMENTI DI PRESENTAZIONE

 
 
STRUMENTI DI PRESENTAZIONE
STRUMENTI DI
 PRESENTAZIONE


“POWERPOINT 2003”
STRUMENTI DI PRESENTAZIONE
INDICE

1     Strumenti di Presentazione .................................................................................................................................. 4
2     Concetti generali di PowerPoint ......................................................................................................................... 5
    2.1        APRIRE POWERPOINT .......................................................................................................5
    2.2        SELEZIONE DEL LAYOUT ...................................................................................................6
    2.3        SALVARE LA PRESENTAZIONE ...........................................................................................6
    2.4        APRIRE UNA PRESENTAZIONE ESISTENTE ..........................................................................8
    2.5        APRIRE PIÙ PRESENTAZIONI ESISTENTE .............................................................................9
    2.6        GUIDA IN LINEA ................................................................................................................9
    2.7        CHIUDERE UNA PRESENTAZIONE ....................................................................................10
    2.8        STRUMENTI DI INGRANDIMENTO/ZOOM ..........................................................................10
    2.9        OPZIONI DI BASE .............................................................................................................10
    2.10       LE BARRE .......................................................................................................................11
3     Sviluppare una presentazione............................................................................................................................. 13
    3.1        MODIFICARE LA VISUALIZZAZIONE DI UNA DIAPOSITIVA ................................................13
    3.2        AGGIUNGERE NUOVE DIAPOSITIVE .................................................................................14
    3.3        MODELLO STRUTTURA ...................................................................................................14
    3.4        SCHEMI DIAPOSITIVA ......................................................................................................15
    3.5        PRESENTAZIONE DIAPOSITIVE .........................................................................................15
4     Testi e Immagini ................................................................................................................................................ 17
    4.1        AGGIUNGERE/MODIFICARE TESTO..................................................................................17
    4.2        FORMATTARE TESTI ........................................................................................................18
    4.3        COLORARE TESTI ...........................................................................................................18
    4.4        COPIARE/TAGLIARE/INCOLLARE/CANCELLARE IL TESTO ..............................................19
    4.5        AGGIUNGERE CLIPART E IMMAGINI ...............................................................................20
    4.6        MAIUSCOLE/MINUSCOLE................................................................................................22
    4.7        IL COMANDO ANNULLA E RIPRISTINA ..............................................................................22
    4.8        GLI ELENCHI ..................................................................................................................23
    4.9        SFONDO ..........................................................................................................................23
    4.10       INTESTAZIONI E PIÈ DI PAGINA ........................................................................................24
    4.11       NUMERARE LE DIAPOSITIVE............................................................................................25
    4.12       ORIENTAMENTO DELLE DIAPOSITIVE ..............................................................................25
5     Disegni ............................................................................................................................................................... 26
    5.1        AGGIUNGERE UN DISEGNO ..............................................................................................26
    5.2        MODIFICARE UN DISEGNO ...............................................................................................27
    5.3        LAVORARE CON UN DISEGNO .........................................................................................28
6     Effetti Speciali ................................................................................................................................................... 30
    6.1        ANIMAZIONI DI DIAPOSITIVE...........................................................................................30
    6.2        INSERIMENTO DI SUONI ..................................................................................................31
    6.3        EFFETTI DI DISSOLVENZA................................................................................................33
    6.4        IMPOSTAZIONE INTERVALLI ............................................................................................33
    6.5        COLLEGAMENTI IPERTESTUALI .......................................................................................34
    6.6        SALVARE LA PRESENTAZIONE IN ALTRI FORMATI ...........................................................36
7     Preparazione alla stampa.................................................................................................................................... 38
    7.1        AGGIUNGERE NOTE.........................................................................................................38
    7.2        DUPLICARE E SPOSTARE DIAPOSITIVE .............................................................................39

2
STRUMENTI DI PRESENTAZIONE
7.3   STAMPA ..........................................................................................................................40




3
STRUMENTI DI PRESENTAZIONE
1 Strumenti di Presentazione
L’esigenza di presentare ad una platea di ascoltatori una relazione, un progetto di fattibilità o un
piano di sviluppo aziendale è oggi più che mai avvertita in diversi contesti ed a diversi livelli:
aziendale, scolastico, scientifico, ecc.
 E’ importante, quindi, disporre di strumenti in grado di realizzare presentazioni che siano allo
stesso tempo efficaci e di impatto per il pubblico.
Attualmente, con l’ausilio dei computer multimediali si sono sviluppate applicazioni software in
grado di realizzare presentazioni con standard di professionalità molto elevati.
In generale, una presentazione è un documento che integra diversi elementi e componenti della
comunicazione: testo, immagini, filmati, suoni, animazioni.
Una presentazione è costituita da una serie di diapositive (dette anche slide) che possono essere
visualizzate sul monitor, proiettate, stampate e visitabili anche attraverso collegamenti
ipertestuali.

Uno dei programmi più noti e diffusi per realizzare presentazioni è Microsoft PowerPoint.

Il presente manuale fa riferimento alla versione di Microsoft PowerPoint 2003.




4
STRUMENTI DI PRESENTAZIONE
2 Concetti generali di PowerPoint

2.1 Aprire PowerPoint

L’apertura del programma Microsoft PowerPoint dipende dal sistema operativo che si utilizza
per la gestione del computer. In Windows il programma viene richiamato nel seguente modo:

              Start (o Avvio)
                     Programmi
                            Microsoft Office

Apparirà un menu con una serie di programmi tra cui può comparire MS PowerPoint
riconoscibile dall’icona
Il programma sarà eseguito automaticamente portandosi con il puntatore del mouse sull’icona e
cliccando con il tasto sinistro una sola volta.

Il programma Microsoft PowerPoint può anche trovarsi sul desktop di Windows, attraverso
un’icona di collegamento. In tal caso per farlo partire occorre cliccare con il tasto sinistro due
volte sull’icona.

Quando PowerPoint viene eseguito, appare una nuova presentazione con una prima diapositiva
del tipo “Titolo e Sottotitolo”.




5
STRUMENTI DI PRESENTAZIONE
2.2 Selezione del layout

Se si vuole cambiare il layout della diapositiva occorre selezionare dal menu
        Formato
               Layout Diapositiva

Oppure, a destra della finestra, ciccare sul
triangolo vicino alla voce Riquadra attività
iniziale comparirà una finestra come in figura e
si seleziona la voce Layout Diapositiva




In ogni caso, a destra, comparirà una finestra con tutti i
possibili layout.                                                               E’ possibile sceglierne uno




2.3 Salvare la presentazione

Per salvare la nuova presentazione si clicca sull’icona
oppure si può seguire la procedura:

               File
                      Salva con nome

Apparirà la seguente finestra:




6
dove nel campo “Salva in:” occorre indicare la cartella in cui salvare la presentazione, nel
campo “Nome file:” occorre indicare il nome da dare alla presentazione. Si deve poi premere il
bottone “Salva” .
Una volta salvata una presentazione, essa avrà estensione ppt.

E’ importante osservare che dopo aver salvato una presentazione, per salvarla nuovamente, dopo
aver apportato su di essa modifiche, basta selezionare l’icona cliccare sull’icona    presente
sulla barra degli strumenti oppure seguire la procedura

              File
                     Salva

In questo caso la presentazione precedente alle modifiche verrà ricoperta con gli aggiornamenti
apportati.

Se si vuole che la presentazione modificata non copra la precedente presentazione occorre
salvarla cambiandogli il nome seguendo la procedura

              File
                     Salva con nome

e proseguire come visto in precedenza.




7
2.4 Aprire una presentazione esistente

Per aprire una presentazione esistente, occorre selezionare la voce Apri una presentazione
esistente nella prima finestra di dialogo quando viene eseguito Powerpoint, oppure attraverso il
ricorso all’icona          presente sulla barra degli strumenti o ancora mediante la seguente
procedura:

               File
                      Apri

Apparirà la seguente finestra:




Nel campo “Cerca in:” occorre indicare la cartella in cui si trova il file, mentre nel campo
“nome file:” bisogna indicare il nome del file selezionato e poi si deve cliccare sul bottone
“Apri”.

Una volta aperta, si possono eseguire le modifiche sulla presentazione, mentre per salvarla basta
cliccare sull’icona    .




8
2.5 Aprire più presentazioni esistente

Dopo che una presentazione è stata aperta, è possibile aprirne altre senza dover chiudere le
precedenti. L’utente può passare da una presentazione all’altra spostando o copiando oggetti
(taglia/copia/incolla).

Per visualizzare contemporaneamente tutte le presentazioni aperte si procede selezionando:

                      Finestra
                             Disponi tutto

Se si hanno due presentazioni aperte, apparirà una finestra tipo:




in cui le due presentazioni si dividono lo spazio della diapositiva ed è possibile passare da una
diapositiva all’altra.


2.6 Guida in linea

Microsoft PowerPoint mette a disposizione una guida in linea per chi ha problemi ad utilizzare il
programma o per chi vuole approfondire taluni aspetti del programma.

Il programma dispone di un Assistente per accedere al quale basta selezionare

                      ?
                              Mostra l’assistente di Office

Apparirà l’assistente di office sotto forma di graffetta:

9
cliccando sull’assistente apparirà un menù per effettuare le ricerche sulla guida del tipo:




Allo stesso menu si può giungere selezionando l’icona              .

Per disattivare l’assistente si seleziona

        ?
                Nascondi l’Assistente di Office




2.7 Chiudere una Presentazione

Per chiudere una presentazione basta selezionare la chiusura finestra         presente in altro a destra
sulla finestra più interna oppure seguire la procedura

                File
                         Chiudi

Questa procedura chiuderà la presentazione, ma non il programma PowerPoint.


Per chiudere PowerPoint bisogna selezionare la chiusura finestra          presente in altro a destra
sulla barra del titolo della finestra più esterna oppure seguire la procedura

                File
                         Esci


                                      2.8 Strumenti di ingrandimento/zoom

Per poter visualizzare le diapositive ingrandite o rimpicciolite, si deve cliccare sul bottone
        , presente sulla barra degli strumenti, allo scopo di scegliere la percentuale di zoom
oppure si può seguire la procedura:

                Visualizza
                       Zoom

Si può scegliere tra i numeri (percentuali) già predefinite oppure impostare manualmente una
percentuale e premere Invio.




2.9 Opzioni di base


10
E’ possibile, con PowerPoint, effettuare una serie di impostazioni di base che verranno
memorizzate e conservate finché non cambiate. A queste impostazioni si accede attraverso:

       Strumenti
             Opzioni

Apparirà una finestra come la seguente:




ove è possibile effettuare delle impostazioni di base come le Posizione predefinite (Salva),
ovvero dove salvare automaticamente la presentazione; è possibile ancora impostare il
Salvataggio automatico (Salva); si possono impostare parametri più generali, come ad es. il
nome dell’utente creatore della presentazione (Generale).



2.10 Le barre

In precedenza è stato schematizzato come inizialmente PowerPoint si presenta quando viene
eseguito: c’è un’area dedicata alla scrittura ed un’area dedicata ai bottoni di PowerPoint.
La zona dei bottoni si suddivide in barre.




Sono di seguito descritte alcune delle barre principali:


11
Barra del titolo



In questa barra appare a sinistra il nome della presentazione, mentre a destra si affiancano tre
bottoni che servono rispettivamente:
               a ridurre PowerPoint a icona,
               ad ingrandire e a rimpicciolire la dimensione di PowerPoint ,
               a chiudere PowerPoint. .

Barra dei Menu



In questa barra sono richiamabili i menù a tendine previsti da PowerPoint, attraverso i quali sono
eseguibili le funzioni principali del programma.


Barra degli strumenti standard


In tale barra sono riportati      i bottoni rappresentanti le principali funzioni per gestire le
diapositive.


Barra degli strumenti di formattazione



Riporta i bottoni rappresentanti le principali funzioni per gestire il testo digitato.


Esistono altre barre che possono essere visualizzare seguendo la procedura:

               Visualizza
                      Barra degli Strumenti

Apparirà un menu (rappresentato a fianco) con l’elenco delle barre.

Tutte le barre possono essere attivate o disattivate con la semplice
selezione. Quelle attive sono evidenziate dal simbolo




12
3 Sviluppare una presentazione

3.1 Modificare la visualizzazione di una diapositiva

Quando si apre una presentazione, in basso sulla sinistra sono presenti i seguenti bottoni.



                              Visualizzazione
                              Sequenza

Visualizzazione                                         Visualizzazione
Normale                                                 Presentazione




Inoltre, sempre sulla parte sinistra, in alto è possibile attraverso i bottoni       visualizzare
la struttura della diapositive o le diapositive normali.


In funzione del bottone selezionato la diapositiva viene visualizzata in modo diverso.
Con          la
Visualizzazio
ne Normale
selezionata, la
finestra
apparirà come
in figura. A
sinistra viene
visualizzato
l’elenco delle
diapositive;
più in basso,
viene
assegnato
spazio     alle
note mentre in
primo piano
appare l’area
dedicata alla
diapositiva.




Ciccando il bottone Visualizzazione Sequenza viene invece visualizzata la sequenza delle
diapositive.
13
Infine, con la scelta della Visualizzazione Presentazione, viene eseguita la presentazione (vedi
paragrafi successivi)




3.2 Aggiungere nuove diapositive


Una volta creata una nuova presentazione o aperta una presentazione esistente, è sempre
possibile aggiungere ad essa nuove diapositive, attraverso il seguente procedimento:
               Inserisci
                      Nuova Diapositiva


In questo caso apparirà, a destra, la finestra dialogo già vista in precedenza, nella quale occorrerà
scegliere il layout della nuova diapositiva.


3.3 Modello Struttura

Il programma Microsoft PowerPoint prevede al suo interno una serie di modelli di diapositive,
già impostate da un punto di vista grafico.

E’ possibile aprire uno dei modelli predefiniti attraverso la voce:

               Formato
                    Struttura Diapositiva

Apparirà, a destra, la finestra:




14
dove è possibile scegliere le varie strutture . Per vederne
                                    l’effetto basta cliccarci sopra e il modello di struttura verrà
                                    applicato.




                                    3.4 Schemi diapositiva

                                    Nello schema diapositiva è possibile inserire direttamente
                                    testo, titolo, immagini o altro: ciò che viene inserito comparirà
                                    in tutte le diapositive della presentazione. Ad esempio si può
                                    prevedere di inserire la data di presentazione oppure il numero
                                    della diapositiva o ancora il titolo del lavoro).

                                    Per attivare lo schema si seleziona:

                                                   Visualizza
                                                          Schema
                                                               Diapositiva

                                    Successivamente verrà visualizzata una struttura come quella
                                    rappresentata a fianco, dove si può cambiare la formattazione o
                                    lo stile per tutte le slide della presentazione.




3.5 Presentazione diapositive

Dopo che una parte della (o l’intera) presentazione è stata realizzata, spesso sorge la necessità di
visualizzarla per avere l’idea di come si presenta il lavoro svolto. Per ottenere la visualizzazione
della presentazione si può, in alternativa:

        premere il bottone F5 della tastiera;

 oppure


15
   selezionare il pulsante Visualizzazione Presentazione        , presente sulla barra delle
         visualizzazioni (in basso a sinistra) ;

 oppure
    selezionare
             Visualizza
                   Presentazione

 oppure
    selezionare
            Presentazione
                  Visualizza Presentazione

In ogni caso, le diapositive vengono proiettate sul monitor del computer, secondo l’ordine scelto.
L’unica eccezione funzionale è costituita dall’adozione del pulsante Visualizzazione
Presentazione        . Mediante esso si attiva la presentazione, ma non dalla prima diapositiva,
bensì dalla diapositiva corrente ovvero quella su cui ci si è posizionati quando si attiva il
pulsante.

Per passare da una diapositiva all’altra, si clicca in un punto qualsiasi dello schermo, oppure si
usano le frecce della tastiera oppure si usano i pulsanti che
compaiono in basso a sinistra sul monitor e che restano attivi
durante tutta la durata della presentazione.




16
4 Testi e Immagini

4.1 Aggiungere/Modificare testo

Aperta un nuova diapositiva, per esempio una di solo titolo, per inserire il titolo basta cliccare
nel riquadro del titolo e poi scrivere il testo. Dopo che è stato indicato il titolo, nella parte sinistra
della pagina, ovvero nella Struttura, compare il titolo della diapositiva.




         Struttura      Note
                                                  Titolo




Per cancellare il testo inserito, basta selezionarlo e premere il comando Canc. Se si vuole
cancellare anche la casella di testo che contiene il testo occorre selezionarla, cliccando una volta
sul bordo, e poi premere il comando Canc.

Per inserire del testo occorre selezionare il bottone       , presente sulla barra dei disegni oppure
selezionare:

                Inserisci
                       Casella di Testo

In ogni caso, il cursore cambia forma. Ci si posiziona in un punto della diapositiva e
si clicca il tasto sinistra del mouse. Apparirà una casella di testo come in figura, nella
quale si può scrivere. Occorre notare che la casella si ingrandisce automaticamente in
funzione del testo scritto.




17
4.2 Formattare testi

Il testo inserito nelle diapositive può essere formattato a scelta (tipo di carattere, dimensione dei
caratteri, colori, ecc…).

Per poter formattare un testo, occorre selezionarlo e poi usare i bottoni presenti sulla barra di
formattazione oppure selezionare:

                      Formato
                           Caratteri


Sulla barra dei formattazione sono presenti i seguenti bottoni:

                               Consentono di mettere il grassetto, corsivo, sottolineato e
ombreggiato

                              Consentono di definire per il carattere lo stile e la dimensione.

                               Consentono di allineare il testo rispetto alla casella di testo.

                               Consentono di aumentare/diminuire la dimensione di un carattere.

                               Consentono di alzare/abbassare il livello gerarchico della struttura.


                               Consente di colorare i caratteri.

                               Consente di definire uno sfondo per la diapositiva.

                               Consentono di aumentare/diminuire l’interlinea del paragrafo.


Per giustificare un testo occorre selezionare:

               Formato
                    Allineamento

Apparirà il menu a tendina in cui si deve selezionare la voce
Giustifica




4.3 Colorare testi

18
I bottoni che consentono la colorazione del testo si trovano sulla barra dei disegni.


Una volta selezionato il testo, il bottone         consente di colorarlo.

Se si desidera colorare lo sfondo di una casella di testo ci si posiziona, con il cursore, all’interno
della casella e si preme il bottone          , presente sulla barra dei disegni.

Per colorare il bordo di una casella di testo ci si posiziona, con il cursore, all’interno della
casella e si preme il bottone         presente sulla barra dei disegni.

Il simbolo del triangolo presente sulla destra dei suddetti bottoni consente l’apertura della
tavolozza dei colori.


4.4 Copiare/Tagliare/Incollare/Cancellare il testo

Per poter eseguire le operazione di copia, cancellazione ecc.. di un testo occorre prima
selezionarlo, così come visto nel paragrafo precedente.

Una volta selezionato, il testo può essere copiato cliccando il bottone            oppure seguendo la
procedura:
                     Modifica
                              Copia

Dopo che un testo è stato copiato, può essere incollato in un altro punto della diapositiva. Per
poterlo incollare, occorre spostarsi nel punto desiderato del diapositiva e premere il bottone
oppure seguire la procedura:

                       Modifica
                             Incolla

Se il testo deve essere spostato da un punto ad un altro della diapositiva senza farne una copia,
occorre tagliarlo e poi incollarlo.

Per tagliare un testo, occorre sempre prima selezionarlo e poi premere il bottone             oppure
seguire la procedura:

                       Modifica
                             Taglia

Per cancellare un testo, dopo averlo selezionato, bisogna premere il tasto Canc della tastiera
oppure seguire la procedura:

                       Modifica
                             Cancella




19
4.5 Aggiungere ClipArt e Immagini

Per rendere più interessante ed efficiente una presentazione, è possibile inserire delle immagini o
ClipArt.

Per inserire una Clipart si può procedere attraverso diverse procedure.

Una prima modalità può essere quella di scegliere un layout            con una Clipart. Tutte le


diapositive, che nel layout riportano il simbolo                hanno la possibilità di aggiungere
ClipArt.

Una volta scelto il layout appare la seguente diapositiva, nella quale, seguendo le indicazioni, è
possibile inserire una Clipart.




Altra modalità è quella cliccare sull’icona          della barra dei disegni oppure di seguire la
procedura

Inserisci
       Immagine
            Clipart


In ogni caso apparirà, a destra, la finestra




20
Ciccando su Organizza Clip appariranno l’elenco degli
                                   insiemi delle clipart. Una volta selezionato l’insieme
                                   (cliccandoci sopra) appariranno le immagini che possono
                                   essere copiate per trascinamento nella diapositiva




Per inserire un’immagine da file si procede nel modo seguente:

                      Inserisci
                             Immagine
                                  Da File

Oppure selezionare l’icona        presente sulla barra del Disegno. In ogni caso apparirà una
finestra di dialogo in cui cercare il file da inserire sulla diapositiva.




21
Trovata l’immagine la si seleziona e si clicca su Inserisci


4.6 Maiuscole/Minuscole

Dopo che un testo è stato scritto in una diapositiva, è possibile cambiarne il formato tra
maiuscole e minuscole attraverso la selezione

                      Formato
                           Maiuscole/minuscole

Apparirà una finestra come a lato, nella
quale è possibile trasformare il testo
scegliendo l’opportuna opzione.




4.7 Il comando annulla e ripristina

Ogni qual volta che si effettua un’operazione e poi si decide di annullarla, occorre selezionare il
bottone annulla indicato dall’icona         .

Cliccando più volte il bottone si annullano “all’indietro” le singole operazione eseguite.



22
Se poi l’operazione annullata deve essere ripristinata, basta cliccare sul bottone di ripristino
indicato dal simbolo grafico          .




4.8 Gli Elenchi

All’interno di una diapositiva, è possibile inserire degli elenchi numerati ed elenchi puntati.

Le due funzioni si trovano sulla barra di formattazione identificate dai bottoni:

                   Elenchi numerati                               Elenchi Puntati
Per poter mettere un elenco numerato, occorre selezionare l’elenco e poi cliccare il bottone
apposito.
Analogamente si procederà per gli elenchi puntati.

E’ possibile scegliere tra varie tipologie di punti o tra varie tipologie di elenchi numerati
seguendo la procedura:

               Formato
                    Elenchi Puntati e Numerati

Apparirà una finestra in cui si possono scegliere i vari tipi di punti o i vari tipi di elenchi
numerati o lettere.



4.9 Sfondo

Per rendere più accattivante una diapositiva, è possibile inserire uno sfondo. Per poterlo fare, si
deve selezionare il bottone           della barra di formattazione oppure si può precedere nel modo
seguente:

               Formato
                    Sfondo

Apparirà la seguente finestra:




23
Si sceglie a chi applicare lo sfondo




                                                              Si scelgono i colori e gli effetti di
                                                              riempimento



Selezionata la voce Effetti di riempimento, si possono scegliere vari effetti e varie sfumature.

Una volta selezionato lo sfondo si clicca su Applica se lo si vuole applicare solo alla diapositiva
corrente oppure Applica a Tutte per applicarlo a tutte le diapositiva della presentazione.


4.10 Intestazioni e piè di pagina

Per inserire una intestazione o un piè di pagina all’interno delle diapositive si esegue:

               Visualizza
                      Intestazione e piè di pagina

Appare la finestra seguente:




24
dove si può decidere di inserire data e ora, di indicare il loro formato, delle scritte fisse, il
numero di diapositive ecc.

Nell’area Anteprima, verranno visualizzate in nero, dove verranno stampati, i dati inseriti. Si
possono aggiungere anche altre informazioni in intestazione e/o piè di pagina nella cartella Note
e stampati.


Per inserire la data e l’ora in un punto diverso da quello predefinito, si può creare una casella di
tipo testo, posizionarsi poi con il cursore nella casella ed infine selezionare:

               Inserisci
                      Data e ora


4.11 Numerare le diapositive

Per numerare le diapositive si può utilizzare, come visto in precedenza, la funzione

               Visualizza
                      Intestazione e piè di pagina

Una valida alternativa consiste nell’inserire una casella di testo sulla diapositiva e selezionare:


       Inserisci
              Numero diapositiva

4.12 Orientamento delle diapositive



25
Dopo che   una diapositiva è stata creata, si può scegliere l’orientamento della diapositiva e il
formato di uscita delle
diapositive in funzione
dello scopo. Si seleziona:

File
       Imposta Pagina
Appare la finestra a lato,
dove       si    seleziona
l’orientamento       della
diapositiva,   le      sue
dimensioni e i suoi
formati.




5 Disegni
In PowerPoint si possono inserire disegni in modo da rendere più gradevole la presentazione.

Le funzionalità riguardanti i disegni si trovano sulla barra del disegno che deve essere attivata
(attraverso la procedura “Visualizza/Barra degli Strumenti/Disegno”), se non lo fosse.


Barra del disegno




                                   5.1 Aggiungere un disegno

Il bottone “Forme”, richiamabile anche attraverso la procedura:

       Inserisci
              Immagini
                   Forme

attiva un menu come a lato e consente di inserire nella diapositiva
delle forme predefinite (Frecce, Stelle, Callout, ecc..) oppure di creare
dei disegni a mano libera.

Una volta selezionata una forma, il puntatore cambierà aspetto (assumerà la forma di una croce).
Si posiziona il puntatore sulla diapositiva si tiene premuto il tasto sinistro del mouse e si trascina.


26
La forma scelta verrà disegnata. Man mano che si trascina, la forma si ingrandisce. Quando si
rilascia il mouse, si avrà qualcosa del tipo:

               con il disegno delimitato da punti. Questi punti possono essere selezionati per
               cambiare la dimensione del disegno. Una volta ultimato questo procedimento, si
               clicca sulla dispositiva e i punti delimitatori scompariranno. Per selezionare un
               disegno occorre semplicemente cliccarci sopra (ricompariranno i punti).


                                 5.2 Modificare un disegno

I disegni sono degli oggetti qualsiasi della presentazione e come tali possono essere modificati,
copiati, tagliati, cancellati, duplicati, colorati ecc..

Per modificare un disegno occorre selezionarlo. Per selezionare un disegno occorre
semplicemente cliccarci sopra (apparirà il disegno circondato dai punti delimitatori).

Per copiare/tagliare/incollare si eseguono le classiche procedure di copia/taglia e incolla dopo
aver, ovviamente, selezionato il disegno.
Se si vuole colorare la forma disegnata, occorre selezionarla e poi premere il bottone
presente sulla barra dei disegni.
Per colorare il bordo della forma disegnata, occorre selezionarla e poi premere il bottone
presente sulla barra dei disegni.
Per scrivere del testo all’interno di una forma, occorre selezionarla poi premere il bottone
che consente di scrivere nella forma disegnata. Per colorare il testo si preme il bottone
presente sulla barra dei disegni.


Il bottone     consente di visualizzare una forma in formato tridimensionale mentre il bottone
     consente di aggiungere ombreggiature alla forma.

I bottoni          consentono di disegnare, rispettivamente, dei rettangoli o quadrati e delle
ellissi.

Il bottone      consente di inserire del testo in varie forme grafiche, dette WordArt. Quando si
clicca sul bottone viene visualizzata la finestra:




27
Una volta scelto il tipo di testo, premendo il bottone “OK” apparirà una finestra in cui si può
inserire il testo stesso.




                                  5.3 Lavorare con un disegno

Come si è accennato in precedenza, un disegno può essere rimpicciolito o ingrandito: bisogna
dapprima selezionarlo e poi “agire” sui punti di confine del disegno, trascinando opportunamente
il mouse.




Posizionandosi sul puntino verde si ruota il disegno.

Selezionando un disegno e attivando il bottone Disegno,
presente sulla barra del disegno            , si apre un menù a
tendina che consente anche altre operatività sul disegno.


Alcune delle principali operazioni possibili sono:

28
   definire l’ordine di un disegno rispetto ad un altro disegno (primo piano, secondo piano
         ecc);
        ruotare o capovolgere il disegno;
        trasformare il disegno in altra forma.
        Raggruppa: Una volta selezionati più disegni li trasforma in un unico disegno
        Separa: Separa disegni precedentemente raggruppati.




29
6 Effetti Speciali

6.1 Animazioni di diapositive

Una delle caratteristiche di Microsoft PowerPoint consiste nella possibilità di inserire animazioni
per “vivacizzare” la presentazione.

L’inserimento delle animazioni avviene al termine della realizzazione delle diapositive attraverso
le procedura:

               Presentazione
                     Animazione Personalizzate ,

si apre, a destra, la finestra Animazione personalizzata:

                             Una volta selezionato un oggetto sulla diapositiva, il bottone
                             Aggiungi effetto è attivo. Ciccandoci sopra apparirà il menu




                             Dove si possono scegliere le categorie degli effetti. Selezionando
                             una categoria, apparirà una finestra con tutti gli effetti di quelle
                             categoria. Si sceglie uno cliccandoci sopra.

                             Una volta selezionato un effetto, occorre inserire delle informazioni
nella finestra delle Animazioni.
Quali:

Inizia: come attivare l’animazione (clic, automaticamente)
Direzione: direzione dell’animazione
Velocità: dell’animazione

Si possono aggiungere altre animazioni sullo stesso oggetto o su
oggetti diversi. L’elenco delle animazioni apparirà nella finestra.
Per eliminare una animazione la si seleziona nell’elenco e si clicca sul
bottone Rimuovi.

Una volta inserite le animazioni per provarle occorre eseguire la
presentazione (F5 da tastiera).




30
6.2 Inserimento di Suoni

Per inserire un suono in una diapositiva si può seguire la strada vista in precedenza, dove è
possibile associare agli oggetti dei suoni predefiniti.

E’ inoltre possibile associare ad una diapositiva o ad un’intera presentazione altri suoni
provenienti da raccolte presenti sul computer o da file esterni, per esempio brani musicali.

Per inserire un suono si esegue:

               Inserisci
                      Filmati e Suoni
                            Suoni da Raccolta (o Suoni da File)

Scelto il suono (da raccolta o da file) si apre la finestra




                                     in cui si sceglie se attivare il suono automaticamente o
                                     manualmente.


                                     Andando avanti, sulla diapositiva apparirà il simbolo
                                     che indica che è presente un suono. Selezionando il suono e
                                     successivamente :


                                             Presentazione
                                                   Animazione Personalizzate

                                     si apre, a destra, la finestra delle animazioni:

                                     Selezionando il suono (con doppio clic) si apre la finestra




31
In cui si indica quando
     terminare il suono oppure
     nascondere l’icona del
     suono.




32
6.3 Effetti di dissolvenza

E’ possibile applicare animazioni anche tra una diapositiva e l’altra. Per fare ciò, occorre
selezionare:
                     Presentazione
                           Transizione Diapositiva

Apparirà la seguente finestra Transizione diapositiva:




             Tipo Effetto




             Velocità

           Associa
           Suoni




         Come
         attivare



         A chi
         applicare




6.4 Impostazione intervalli


In generale, tutta la presentazione può essere automaticamente gestita ad intervalli di tempo
predefiniti.

Per realizzare ciò, si seleziona:

                Presentazione
33
Prova Intervalli

Parte in automatico la presentazione con in più la seguente finestra:


                                                                Durata totale


       Richiama            Pausa       Durata di una
       successivo                      diapositiva



Per far comparire i vari oggetti e/o le varie
diapositive si deve usare il primo bottone (freccia).

Una volta completata la presentazione, si clicca sul
triangolo in basso alla diapositiva (vedi figura
successiva) ed apparirà la seguente finestra:




Scegliendo la voce Fine Presentazione appare il
seguente messaggio:




che riporta la durata totale della presentazione e chiede se si vogliono salvare i tempi definiti.

A questo punto, si può eseguire la presentazione in automatico senza interventi manuali per
spostarsi o per richiamare i vari oggetti e/o le varie diapositive.




6.5 Collegamenti Ipertestuali

Un collegamento ipertestuale consente di attivare cliccando su un oggetto presente su una
diapositiva una nuova diapositiva oppure un file (word, excel,powerpoint, immagine, video,
ecc…) oppure un collegamento ad un sito web.

Per attivare un collegamento occorre selezionare l’oggetto su cui si desidera attivarlo (ad
esempio selezionare il testo o selezionare l’immagine). A questo punto si attiva dal menu la voce
               Presentazione
                       Imposta Azione

34
Apparirà la seguente finestra:

Selezionando la voce Effetta collegamento a: è possibile decidere a chi collegarsi scegliendo
dall’elenco.

                                                           Se ci si vuole collegare alla diapositiva
                                                           successiva si seleziona la voce
                                                           Diapositiva successiva
                                                           Se ci si vuole collegare ad una
                                                           particolare diapositiva si seleziona la
                                                           voce Diapositiva …e poi scegliere la
                                                           diapositiva a cui collegarsi.
                                                           Se ci si vuole collegare ad un file si
                                                           seleziona la voce Altro file e poi
                                                           scegliere il file a cui collegarsi.
                                                           Se ci si vuole collegare ad un sito web
                                                           si seleziona la voce URL e poi indicare
                                                           il nome del sito a cui collegarsi.
                                                           E cosi via per le altre scelte.




Un altro modo per attivare collegamenti ipertestuali è di selezionare l’oggetto e scegliere la voce
dal menu

               Inserisci
                       Collegamento Ipertestuale

Apparirà la finestra




35
Dove è possibile effettuare un collegamento ad un’altra diapositiva attraverso il bottone
Segnalibro; effettuare i diversi collegamenti usando le voci a sinistra (File, pagina web, ecc…)



6.6 Salvare la presentazione in altri formati

Quando si ricorre alla procedura di salvataggio di una presentazione, si possono scegliere vari
formati. La procedura da adottare è la seguente:

               File
                       Salva con Nome


Appare la classica finestra per il salvataggio:




36
Nel Tipo File si possono scegliere formati diversi. Il formato Presentazione di PowerPoint
salva con estensione .ppt. Quando si esegue il file, la presentazione viene eseguita
automaticamente senza dover aprire esplicitamente PowerPoint.
Se si salva in formato Pagina Web si ottiene una presentazione eseguibile dal browser internet
(ad es. Microsoft Internet Explorer).




37
7 Preparazione alla stampa

                                  7.1 Aggiungere note

In fase di creazione di
una presentazione, può
essere utile aggiungere
delle note non visibili
sulla diapositiva, ma
accessibili dal relatore
in fase di presentazione
del lavoro.

Tali note vanno inserite
nell’area note di una
diapositiva.




       Area Note




In fase di esecuzione della presentazione, il relatore
selezionando il triangolo in basso a sinistra della
presentazione aprirà un menu in cui potrà scegliere la voce
Note del relatore. Apparirà la finestra delle note inserite dal
relatore sulla diapositiva.




38
7.2 Duplicare e spostare diapositive

In precedenza è stato già mostrato come si creano nuove diapositive. Un’altra modalità è quella
di creare una nuova diapositiva partendo da una già creata in precedenza. Con questa modalità,
ciò che avviene è una duplicazione di una diapositiva.

Per duplicare una diapositiva si segue la procedura:

                      Inserisci
                             Duplica diapositiva

Nascerà una nuova diapositiva, copia della diapositiva su cui abbiamo attivato la procedura.

Per spostare una diapositiva all’interno di una presentazione si può procedere in più modi. Il
primo consiste nell’individuare nell’area di struttura (posta a sinistra della diapositiva) la
diapositiva da spostare. La si seleziona e la si sposta per trascinamento nella posizione
desiderata.

La seconda modalità consiste nell’attivare la visualizzazione Sequenza diapositive. In questo
modo vengono visualizzate tutte le diapositive rimpicciolite. Si seleziona quella da spostare e si
trascina nella nuova posizione.

Inoltre è possibile copiare o spostare diapositive da una presentazione all’altra. Un modo
semplice è il seguente: dapprima occorre aprire entrambe le presentazioni e su entrambe attivare
la visualizzazione Sequenza diapositive.

A questo punto bisogna visualizzarle entrambe sul monitor attraverso la procedura:

                      Finestra
                             Disponi tutto




39
Successivamente si possono, per trascinamento, spostare diapositive da una presentazione
all’altra; se poi durante il trascinamento si tiene premuto il tasto CTRL, si otterrà una copia della
diapositiva.


                                  7.3 Stampa


Quando una presentazione è pronta, si può procedere anche alla sua stampa. Per stamparla si
procede come segue:
                       File
                            Stampa
Apparirà la finestra :




40
dove nel campo “Nome” deve essere indicato il nome della stampante; si può poi decidere di
stampare tutte le diapositive, selezionando la voce Tutte in Intervallo di stampa, oppure
stampare solo la diapositiva corrente o solo alcune diapositive indicandone il numero .

Si può decidere in Numero di copie quante copie stampare .

Si può decidere di stampare le diapositive a Gradazione di grigio o bianco e nero.

Se si apre il menù a tendina presente in Stampa di apparirà il menu:

                            in cui è possibile scegliere la voce Stampati. Selezionata tale voce
                           sarà possibile nell’area Stampati scegliere il numero di diapositive
                           da stampare per pagina.

                             Selezionando la voce Pagine note verranno stampate le diapositive
                             con le note inserite nell’area note delle diapositive.
Selezionando la voce Visualizzazione Struttura verranno stampati tutti i livelli della struttura
delle diapositive, con la possibilità di stampare tutto il testo della struttura o solo i titoli.


La stampa può essere eseguita anche attraverso il bottone      che a differenza della precedente
procedura non richiama la finestra, ma esegue la stampa direttamente sulla stampante di default
associata al computer.



41
42
Parte successiva ... Annulla