Area Industriale Formazione Tecnologica Management degli Impianti Industriali - Bosch TEC

 
Area Industriale Formazione Tecnologica Management degli Impianti Industriali - Bosch TEC
Area Industriale
 Formazione Tecnologica
 Management degli Impianti Industriali
Area Industriale Formazione Tecnologica Management degli Impianti Industriali - Bosch TEC
TEC Bosch Training • Esperienze • Competenze

È la scuola di formazione del gruppo Bosch in Italia, nata per rispondere con concretezza,
innovazione e qualità alle esigenze di formazione manageriale e tecnologica dei propri clienti.

Sviluppa progetti formativi su misura, nei quali si fondono il know-how e i metodi gestionali
che da più di un secolo fanno di Bosch un’azienda di successo.

La competenza e l’efficienza del metodo operativo                                                                                              sono certificate ISO 9001:2008

 2   RBIT/HRC-TEC1 | 2016
     © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Area Industriale Formazione Tecnologica Management degli Impianti Industriali - Bosch TEC
FORMAZIONE TECNOLOGICA
Area Industriale

3   RBIT/HRC-TEC1 | 2016
    © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Area Industriale Formazione Tecnologica Management degli Impianti Industriali - Bosch TEC
Formazione Tecnologica

I nostri risultati partono dalla lunga esperienza all’interno di una grande realtà industriale internazionale: il Gruppo
Bosch.

Grazie alle esperienze capitalizzate in questo contesto, TEC vanta un’elevata comprensione dei processi aziendali
e delle tecnologie industriali ed è apprezzata dai suoi clienti per la capacità di mettere a punto percorsi formativi ad
hoc.

TEC raccoglie l’esperienza tecnologica del Gruppo Bosch: per questo offre un’ampia gamma di corsi dove il know-
how del Gruppo si coniuga con l’utilizzo delle strumentazioni tecnologiche più avanzate.

TEC è in grado di offrirvi un training innovativo e qualificato, personalizzabile sulle vostre specifiche esigenze,
basato su moduli formativi caratterizzati da estrema concretezza e progettati per rispondere alle esigenze di figure
professionali specifiche (progettisti, tecnici del montaggio/collaudo/service, manutentori, ecc.).

Per ogni seminario sono previste esercitazioni che integrano i test di ingresso ed uscita ed alimentano il bilancio
personale.

Area industriale

Seminari che ripercorrono il know-how Bosch Rexroth in Oleodinamica e Pneumatica Industriale, Oleodinamica per
applicazioni Mobili, Azionamenti Elettrici e Controlli, Tecnica Lineare e di Montaggio, Termotecnica.

4    RBIT/HRC-TEC1 | 2016
     © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Area Industriale Formazione Tecnologica Management degli Impianti Industriali - Bosch TEC
Direttiva macchine e progettazione integrata
Il seminario ha lo scopo di facilitare l’acquisizione di una metodologia di progettazione integrata della sicurezza, affrontando in
maniera approfondita la procedura di valutazione dei rischi presenti sulla macchina, implementando in modo corretto i concetti
di affidabilità, ergonomicità, manutenibilità e sicurezza

Programma
• Elementi generali Direttiva Macchine 2006/42/CE e D.lgs. 17/2010:
  - Principi legislativi e Normativa
• Nuova definizione di macchina
• Conoscenze generali sulla tipologia di macchine prodotte in azienda
• Processo di analisi rischi effettuata sulle macchine
• Documentazione interna ed esterna e semplificazione degli oneri regolamentari
• Macchine e componenti di sicurezza: individuazione delle misure di protezione tecnologiche
• Aspetti ambientali e di sicurezza richiamati dalla direttiva macchine: rumore, vibrazioni, campi elettromagnetici
• Certificazione CE di macchine contenute nell’Allegato IV e istituzione di una procedura di garanzia della qualità:
  - dichiarazione di conformità e marcatura CE; esame per la certificazione CE
  - poteri dei singoli Stati; norme armonizzate e loro utilità
• Modifiche contenute nell’Allegato I
• Dichiarazione CE di conformità e dichiarazione di incorporazione per le quasi - macchine
• Categorie di macchine potenzialmente pericolose
• Nuovo Allegato V: istruzioni (manuale standard) e per l’assemblaggio delle quasi - macchine
• Novità contenute negli altri Allegati
• Sorveglianza del mercato
• Immissione sul mercato e messa in servizio
• Obblighi e responsabilità del fabbricante e dell'utilizzatore
• Organismi per la verifica della conformità e ruolo degli organismi notificati
• Responsabilità e sanzioni in caso di non conformità
Destinatari
Il seminario è rivolto al personale tecnico che opera nel settore industriale sia nel ruolo di progettista che di utente, ed inoltre
per operatori che ricoprono il ruolo di RSPP e ASPP, di verificatori o tecnici degli organismi di controllo.
Durata minima consigliata: 2 giorni

5    RBIT/HRC-TEC1 | 2016
     © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Meccanica e disegno tecnico
Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Presse, Macchine Utensili, Siderurgia, Recycling,
Testing Technology, Plastica, Offshore, Eolico, Energy Technology, ecc.), si propone di fornire nozioni base di disegno tecnico,
tolleranze di lavorazione, materiali, strumenti di misura, ecc.

Programma
• Norme di rappresentazione
• Tipologie di disegni
• Proiezioni
•   Sezioni
•   Sistema di quotatura
•   Rugosità e tolleranze dimensionali
•   Tolleranze di lavorazione (geometriche e di forma)
•   Filettature
•   Proprietà dei metalli e dei materiali (acciaio e ghisa)
•   Processo asportazione truciolo
•   Trattamenti termici
•   Strumenti di misura (calibri a tampone, calibratori, controlli automatici)

Destinatari
Progettisti, personale del montaggio/collaudo, tecnici del service, manutentori di stabilimento e tecnici commerciali di industrie
meccaniche, elettromeccaniche, manifatturiere, ecc.
Il corso è destinato a personale senza una specifica preparazione ed è introduttivo a corsi specifici ed avanzati.
Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base
alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti.

Durata minima consigliata: 5 giorni

6       RBIT/HRC-TEC1 | 2016
        © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Catia V5
Creazione di modelli complessi in CATIA V5; creazione e gestione delle strutture di modello; riutilizzo di dati esistenti per
completare un assieme; gestione delle relazioni tra le parti assemblate; utilizzo di parametri, formule e relazioni; creare parti e
assiemi parametrici; gestire una struttura di prodotto; gestire la parti contestuali; creare e utilizzare le geometrie pubblicate.

Programma
• Introduzione
  Ripasso dell’interfaccia del part Design; Relazioni padri/figli; Organizzare un modello solido; Usare il metodo multi-body;
  Creare modelli multi links; Esempi ed esercizi.
• Strumenti di knowledge
  Introduzione; Creare ed usare i parametri; Creare ed usare le formule; Creare le design table; Creare ed usare le Power copy;
  Esercizi.
• Assembly design
  Ripasso dell’’interfaccia; Gestire la struttura di prodotto; Creare parti contestuali; Salvare un modello contestuale; Le scene;
  Gestire i grandi assiemi; Il concetto di skeleton; Le pubblicazioni e il loro utilizzo.
• Catia superfici avanzate
  Ripasso dell’interfaccia Generative Shape Design; Creazione del wirframe, delle superfici e delle operazioni su di esse;
  Integrazione con il Part Design; Esercizi.
• Catia superfici avanzate
  Analisi e modifica dei wireframe; Sviluppo delle superfici: limiti e possibilità; Esercizi.
• Catia superfici avanzate
  Creare superfici di swept e blending avanzate; Creazione di leggi di variazione dei parametri legati alle superfici;
  Analisi delle superfici; Esercizi.
Destinatari
Progettisti di industrie meccaniche, elettromeccaniche, manifatturiere, ecc.

Durata minima consigliata: 5 giorni

7    RBIT/HRC-TEC1 | 2016
     © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
SolidWorks
Il corso ha l’obiettivo di formare nuovi utenti all’utilizzo quotidiano di SolidWorks in modo autonomo ovverosia a saper eseguire
la modellazione delle parti, gestire gli assiemi, fino ad arrivare alla presentazione del progetto con le relative tavole tecniche.
Il corso si pone come proseguimento del livello base: l'utente, proveniente da realtà professionali prevalentemente legate al
comparto metalmeccanico, sarà in grado di usare correttamente lo "strumento CAD " come sistema di produzione di modelli 3D
finalizzati alla rappresentazione spaziale, alla messa in tavola, alla generazione della matematica e a rappresentazioni
fotorealistiche.

Programma
• Nozioni base
• Geometria di riferimento
• Equazioni / Connetti valori
• Funzioni di modellazione di base
• Riordinamento delle funzioni sul Feature Manager
• Configurazioni
• Funzioni di Assieme
• Tavole e disegni autonomi e a peso leggero
• Approfondimenti sulla predisposizione hardware e software di una stazione grafica
• Utilizzo di modelli e approfondimenti sulle tecniche del disegno di modelli tridimensionali
• Librerie di particolari 3D, creazione di elementi 3D mediante superfici
• Disegno di assiemi tridimensionali, generazione di viste esplose
• Tecniche per la presentazione di elaborati grafici 3D
• Sezioni e personalizzazioni, rendering.

Destinatari
Progettisti di industrie meccaniche, elettromeccaniche, manifatturiere, ecc.

Durata minima consigliata: 5 giorni

8    RBIT/HRC-TEC1 | 2016
     © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Tecniche di assemblaggio meccanico
Comprendere e applicare la tecnologia del settore dell'automazione industriale; Utilizzare le tecniche e gli strumenti per la
gestione ottimale dei sistemi di assemblaggio; Applicare in piena autonomia le tecniche di pianificazione delle fasi di lavoro;
Utilizzare attrezzature e strumenti di misura; Eseguire tarature e controlli secondo le specifiche tecniche; Interpretare
documentazioni tecniche, schemi e cicli di assemblaggio; Migliorare efficienza tecnica, risultati produttivi, qualità prodotti e
processi;

Programma
• Classificazione delle tecniche di assemblaggio e di giunzione di elementi; campi applicativi
• Cinematica tra corpi rigidi: cuscinetti, boccole, camme, guide lineari
• Sistemi per la trasmissione del moto tra organi rigidi
• Cenni su altre tecniche di giunzione alternative: rivettatura, aggraffatura, incollaggio strutturale ecc.; caratteristiche specifiche
  e campi applicativi
• Descrizione dei metodi applicati per il montaggio di elementi
• Approfondimento dei criteri di impostazione delle attrezzature
• Leggi fondamentali sull'attrito: attrito radente e volvente e lubrificazione
• Attrezzature manuali, oleopneumatiche ed elettriche per impieghi specifici nei montaggi
• Disegno tecnico e lettura complessivi di gruppi meccanici
• Tecniche del serraggio mediante accoppiamenti filettati, campi di applicazione e tolleranze

Destinatari
Responsabili produzione, responsabili manutenzione, addetti produzione, addetti manutenzione

Durata minima consigliata: 5 giorni

9    RBIT/HRC-TEC1 | 2016
     © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Manutenzione meccanica
Conoscere i componenti meccanici e la catena cinematica degli impianti; Leggere e interpretare disegni e complessivi di
componenti meccanici degli impianti; Effettuare le opportune regolazioni dei parametri di funzionamento dei componenti
meccanici degli impianti; Interpretare i segnali deboli ed effettuare la diagnostica di ricerca guasto; Sostituire ed eventualmente
riparare i componenti meccanici degli impianti; Approfondimento delle conoscenze tecniche; Acquisizione delle capacità
necessarie alla regolazione e manutenzione degli impianti; Approfondimento delle conoscenze tecniche; Acquisizione delle
capacità necessarie alla regolazione e manutenzione degli impianti.

Programma

• Funzionamento, caratteristiche e potenzialità della componentistica meccanica
• Parametri di funzionamento dei gruppi meccanici degli impianti industriali e relativa metodologia di regolazione
• Lettura, interpretazione disegni costruttivi, smontaggio, rimontaggio e verifica funzionale di gruppi meccanici
• Metodologia di interpretazione delle informazioni, diagnosi e ricerca guasti su impianti gruppi meccanici
• Tecniche, strumenti e attrezzature necessarie per la sostituzione e/o riparazione dei componenti meccanici degli impianti
 industriali

Destinatari
Tecnici manutenzione, addetti produzione, addetti manutenzione

Durata minima consigliata: 2 giorni

10   RBIT/HRC-TEC1 | 2016
     © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Metallografia

Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Presse, Macchine Utensili, Siderurgia, Recycling,
Testing Technology, ecc.), si propone di approfondire le conoscenze sulle caratteristiche dei materiali metallici e le competenze
in merito ai processi di metallografia.

Programma
• Metallografia; caratteristiche e classificazione materiali; preparazione campioni
• Esami micrografici
• Microscopia ottica ed elettronica
• Tecniche di preparazione
• Procedure di prova e normativa di riferimento
• Risultati di prova ed idoneità all’impiego
• Analisi controllo delle prove

Destinatari
Addetti di laboratorio, progettisti e responsabili di produzione di industrie meccaniche, elettromeccaniche, manifatturiere, ecc.
Il corso è destinato a personale senza una specifica preparazione ed è introduttivo a corsi specifici ed avanzati.
Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base
alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti.

Durata minima consigliata: 2 giorni

11    RBIT/HRC-TEC1 | 2016
      © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Metallurgia per analisi metalli

Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Presse, Macchine Utensili, Siderurgia, Recycling,
Testing Technology, ecc.), si propone di acquisire le conoscenze sulle caratteristiche dei materiali metallici e sul
comportamento dei materiali metallici sottoposti a processi di lavorazione.

Programma
• Sistemi chimici, fisica dei metalli, diagramma di equilibrio, diagramma di stato delle leghe binarie
• Leghe metalliche ferrose e non ferrose
• Metallurgia di processo
• Trattamenti termici
• Proprietà meccaniche dei metalli, trazione durezza, microdurezza
• Scorrimento a caldo, comportamento a fatica
• Preparazione e verifica campioni; risultati di prova ed idoneità all’impiego
• Analisi controllo delle prove
• Preparazione campioni

Destinatari
Addetti di laboratorio, progettisti e responsabili di produzione di industrie meccaniche, elettromeccaniche, manifatturiere, ecc.
Il corso è destinato a personale senza una specifica preparazione ed è introduttivo a corsi specifici ed avanzati.
Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base
alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti.

Durata minima consigliata: 2 giorni

12    RBIT/HRC-TEC1 | 2016
      © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Tecnologia dei materiali metallici
Conoscere i componenti meccanici e la catena cinematica degli impianti; Leggere e interpretare disegni e complessivi di
componenti meccanici degli impianti; Effettuare le opportune regolazioni dei parametri di funzionamento dei componenti
meccanici degli impianti; Interpretare i segnali deboli ed effettuare la diagnostica di ricerca guasto; Sostituire ed eventualmente
riparare i componenti meccanici degli impianti; Approfondimento delle conoscenze tecniche; Acquisizione delle capacità
necessarie alla regolazione e manutenzione degli impianti; Approfondimento delle conoscenze tecniche; Acquisizione delle
capacità necessarie alla regolazione e manutenzione degli impianti.

Programma
• Il diagramma Fe-C
• Le ghise, gli acciai e le leghe dell’Alluminio
• Trattamenti di modifica delle proprietà delle leghe ferrose
• Caratterizzazione dei materiali e prove relative
• Finitura superficiale, rugosità dei metalli e della durezza superficiale
• Trattamenti termici ghise ed acciai
• Ricottura acciai
• Austerizzazione
• Trattamenti esotermici acciai
• Tempra e temprabilità
• Rinvenimento, trattamenti termochimici, cementazione e nitrurazione
• Sicurezza specifica legata ai trattamenti esaminati
• Il Sistema Qualità: le procedure e le conseguenze derivanti dall’inosservanza delle stesse

Destinatari
Tecnici manutenzione, addetti produzione, addetti manutenzione
Durata minima consigliata: 4 giorni

13    RBIT/HRC-TEC1 | 2016
      © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Mescole gomme

Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Presse, Macchine Utensili, Siderurgia, Recycling,
Testing Technology, Plastica, ecc.), si propone di acquisire le conoscenze sulle caratteristiche delle mescole gomme e sul
comportamento del materiale gomma sottoposto a processi di lavorazione.

Programma
• Elementi conoscitivi di base (elastomeri)
• Considerazioni sulle tipologie dei polimeri
• Preparazione delle mescole
• Tecnologie di produzione (processo)
• Prove di laboratorio (metodologie)
• Elastomeri termoplastici
• Eventuale riciclaggio del materiale obsoleto

Destinatari
Addetti di laboratorio, progettisti e responsabili di produzione di industrie meccaniche, elettromeccaniche, manifatturiere, ecc.
Il corso è destinato a personale senza una specifica preparazione ed è introduttivo a corsi specifici ed avanzati.
Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base
alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti.

Durata minima consigliata: 2 giorni

14   RBIT/HRC-TEC1 | 2016
     © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Processo stampaggio plastica
Trasferire le conoscenze di base sullo stampaggio delle materie plastiche, in relazione alle caratteristiche del materiale, alle
tecnologie di processo e alle diverse alternative di lavorazione; Conoscere le recenti evoluzioni tecnologiche nella produzione
dei componenti in plastica; Determinare il costo di fabbricazione del prodotto plastico; Acquisire le tecnologie di lavorazione e
stampaggio della plastica; Apprendere i parametri caratteristici per la progettazione e costruzione degli stampi delle materie
plastiche.

Programma
• I materiali polimerici e loro proprietà
• Additivi e modificatori per plastiche
• Tecnologie di processo e ciclo di stampaggio
• Alcuni aspetti di dettaglio riguardanti il riempimento
• Fattori di influenza sul processo e sul manufatto
• La macchina per lo stampaggio ad iniezione
• Gli stampi
• Il sistema di alimentazione del fuso e il sistema di raffreddamento
• Tipologie speciali di stampaggio per iniezione
• Design for Injection Molding
• Principali driver di costo
• Numero ottimo di cavità
• Regole di progettazione
• Ottimizzazione del processo di stampaggio mediante simulazione numerica con software Moldflow Plastic Insight ®
• Ottimizzazione del processo mediante tecniche di progettazione ed analisi degli esperimenti (DoE - RSM)

Destinatari
Responsabili di reparto produttivi, tecnologi dl processo produttivo, addetti alla produzione
Durata minima consigliata: 5 giorni

15    RBIT/HRC-TEC1 | 2016
      © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Processo stampaggio ad iniezione
Trasferire le conoscenze di base sulle problematiche che emergono nello stampaggio ad iniezione delle materie plastiche, e le
loro possibili risoluzioni; Definire i legami esistenti tra le caratteristiche dei polimeri e le variabili del processo di lavorazione;
Apprendere un approccio metodologico all’avvio di un nuovo stampo e di un nuovo processo; Conoscere le variabili di processo
che influenzano la produttività e la qualità del prodotto; Individuazione delle fasi critiche del processo produttivo; Ottimizzazione
dei costi di produzione dei prodotti in plastica; Miglioramento delle condizioni di lavoro e della produttività; Miglioramento della
qualità del prodotto.

Programma
• Stampaggio ad iniezione: come regolare ed ottimizzare il processo di stampaggio in funzione delle caratteristiche del
  materiale
• Avvio di una nuova produzione; metodologia e fasi: macchina, materiale, stampo e processo
• Controllo dello stampo
• Determinazione della finestra operativa
• Regolazione della temperatura del fuso e parametri macchina: profilo di temperatura, velocità di rotazione della vite e
  contropressione
• Regolazione del tempo di iniezione
• Analisi del bilanciamento delle cavità
• Regolazione del tempo di mantenimento
• Metodologie per il controllo di qualità del processo

Destinatari
Responsabili di reparto produttivi, tecnologi dl processo produttivo, addetti alla produzione

Durata minima consigliata: 5 giorni

16    RBIT/HRC-TEC1 | 2016
      © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Tecnologia della saldatura
Il seminario ha lo scopo di facilitare l’approccio ai processi di saldatura e alle relative tecnologie di saldatura con l’acquisizione
delle conoscenze minime inerenti la tecnologia dei materiali e agli elementi di fisica applicata, con particolare attenzione agli
aspetti connessi alla sicurezza dell’operatore

Programma
•   Elementi di disegno tecnico e di metrologia
•   Il processo di saldatura: elementi di fisica applicata
•   Tecnologia dei processi di saldatura: macchine, impianti, materiali; organizzazione del posto di lavoro
•   Metallurgia degli acciai legati e non legati al carbonio: caratteristiche chimico-fisiche, saldabilità, classificazioni e campi di impiego
•   Trattamenti termici superficiali e a cuore
•   Modifiche di stato e deformazioni dei materiali nelle saldature
•   Norme e comportamenti specifici nell’ambito delle varie tecnologie di saldatura
•   Presentazione delle varie tecnologie di saldatura, caratteristiche delle macchine e degli elementi ausiliari
•   Regolazione dei parametri di saldatura
•   Ruolo del Gas: tipologie, caratteristiche ed influenza sul cordone di saldatura
•   Impianto fluidico: componenti, strumenti (flussometri, manometri), regolatori; modalità operative di regolazione
•   Filo di saldatura: materiali, diametri classificazione/ caratteristiche e campi di impiego
•   Polarità della corrente ed influenza sulla saldatura
•   Tecniche esecutive di saldatura
•   Preparazione e caratteristiche dei giunti
•   Operazioni di finitura dei prodotti saldati
•   Controlli visivi, dimensionali e di forma del prodotto saldato
•   Regolamentazione dei patentini saldatori e del patentino di processo di saldatura

Destinatari
Il seminario è rivolto al personale tecnico che opera nel settore industriale con esperienza non consolidata nell’ambito delle
tecnologie di saldatura.
Durata minima consigliata: 3 giorni
Possibilità di erogazione del corso incentrato su una determinata tecnologia di saldatura

17     RBIT/HRC-TEC1 | 2016
       © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Elettrotecnica e Impianti Elettrici Industriali
ll seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Presse, Macchine Utensili, Siderurgia, Recycling,
Testing Technology, Plastica, Offshore, Eolico, Energy Technology, ecc.), si propone di fornire elementi, teorici e pratici, utili per
la gestione degli impianti elettrici ad uso industriale. Gli obiettivi sono l’acquisizione di conoscenze dei componenti e dei
sottosistemi dell’impianto elettrico industriale e di competenze nelle metodologie per il dimensionamento, la verifica e
manutenzione degli stessi.

Programma
• Struttura della materia                                                                 • Pericolosità - isolamenti
• Tensione – corrente                                                                     • Anomalie
• Generatori di tensione                                                                  • Sistemi elettrici
• Resistenza                                                                              • Fusibile
• Caduta di tensione                                                                      • Relè termici - magnetici
• Legge di Ohm                                                                            • Interruttori
• Elementi di circuito (generatori, utilizzatori)                                         • Contattori
• Effetti della corrente elettrica, sicurezza                                             • Selettori
• Induzione elettromagnetica                                                              • Temporizzatori
• Tensione alternata                                                                      • Motori
• Sistema trifase                                                                         • Motore asincrono trifase
• Sfasamento - Rifasamento                                                                • Simbologia CEI

Destinatari
Progettisti, personale del montaggio/collaudo, tecnici del service, manutentori di stabilimento e tecnici commerciali di industrie
meccaniche, elettromeccaniche, manifatturiere, ecc.
Il corso è destinato a personale senza una specifica preparazione ed è introduttivo a corsi specifici ed avanzati
Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base
alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti.

Durata minima consigliata: 5 giorni

18    RBIT/HRC-TEC1 | 2016
      © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Corso Base di Oleodinamica Industriale
Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Presse, Macchine Utensili, Siderurgia, Recycling,
Testing Technology, Plastica, Offshore, Eolico, Energy Technology, ecc.), ha l’obiettivo di aumentare le capacità di lettura e
interpretazione di schemi, fornire le conoscenze di base sul funzionamento di sistemi e componenti (pompe, motori, regolatori,
cilindri, valvole, elettrovalvole, ecc.) e fornire informazioni, teoriche e pratiche, per la verifica, collaudo e manutenzione degli impianti
oleodinamici industriali.

Programma
• Richiamo sui principi elementari, unità di misura, simbologia, leggi fisiche dell’oleodinamica
• Fluidi idraulici - requisiti, proprietà, compatibilità e rispetto per l’ambiente
• Pompe e Motori idraulici Bosch Rexroth – funzionamento e tipologie
• Cilindri e attuatori lineari - funzionamento e tipologie
• Accumulatori idraulici - funzionamento, parametri di esercizio e dimensionamento
• Raccordi, tubazioni e accessori di circuito
• Filtri e tecniche di filtrazione degli impianti oleodinamici
• Valvole direzionali, di ritegno, di preriempimento, di controllo pressione/controllo portata
• Valvole proporzionali (principi base, confronto con sistemi ON-OFF)
• Circuito aperto e circuito chiuso
• Procedure di avviamento degli impianti, aspetti di sicurezza e efficienza energetica
• Procedure di controllo e manutenzione preventiva degli impianti oleodinamici
• Lettura e analisi di circuiti oleodinamici
Destinatari
Progettisti, personale del montaggio/collaudo, tecnici del service, manutentori di stabilimento e tecnici commerciali di industrie
meccaniche, elettromeccaniche, manifatturiere, ecc.
Il corso è destinato a personale senza una specifica preparazione ed è introduttivo a corsi specifici ed avanzati.
Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base alle
esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti.

Durata minima consigliata: 5 giorni

  19    RBIT/HRC-TEC1 | 2016
        © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Corso Avanzato di Oleodinamica Industriale

     Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Presse, Macchine Utensili, Siderurgia,
     Recycling, Testing Technology, Plastica, Offshore, Eolico, Energy Technology, ecc.), si propone di fornire informazioni
     teoriche e pratiche, strumenti per la scelta della componentistica e la definizione delle soluzioni circuitali e strumenti di
     calcolo utili per la progettazione e dimensionamento degli impianti oleodinamici industriali.

     Programma
     • Richiamo ed approfondimento delle formule di base per il calcolo di forza, pressioni, portate, velocità, accelerazione,
       potenza; cilindrate, coppie, accelerazione angolare, calore,compressibilità dell’olio
     • Tempi di ciclo, portata media, dimensionamento accumulatori, dimensionamento tubazioni, serbatoio e scelta degli
       accessori; controllo della portata in mandata, sul ritorno, in derivazione e con pompe a portata variabile,
       considerazioni dinamiche, considerazioni energetiche
     • Esempi concreti di selezione della componentistica, uso di fogli di calcolo Excel; dimensionamento di componentistica
       proporzionale, uso delle curve caratteristiche
     • Analisi dell’elasticità dei sistemi, tempo minimo di accelerazione, frequenza propria
     • Regolatori delle pompe, dimensionamento di una trasmissione idrostatica

     Destinatari
     Il corso è indirizzato principalmente a tecnici, con specifica esperienza nel settore, con compiti di progettazione e
     dimensionamento di sistemi oleodinamici industriali ma anche a responsabili del montaggio/collaudo/service.
     Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate
     in base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti.

     Durata minima consigliata: 4 giorni

20     RBIT/HRC-TEC1 | 2016
       © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Corso Tecnica Proporzionale

     Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Presse, Macchine Utensili, Siderurgia,
     Recycling, Testing Technology, Plastica, Offshore, Eolico, Energy Technology, ecc.), si propone di fornire informazioni
     teoriche e pratiche, strumenti per la scelta della componentistica e la definizione delle soluzioni circuitali e strumenti di
     calcolo utili per la progettazione e dimensionamento degli impianti oleodinamici industriali.

     Programma
     • Principi base, confronto con sistemi ON-OFF; tipologia delle valvole proporzionali; parametri funzionali, curve
       caratteristiche; verifica al banco dei parametri discussi al mattino
     • Circuito aperto e chiuso; parametri dinamici; solenoidi e trasduttori; verifica al banco dei parametri discussi al mattino
     • Amplificatori e regolatori, schede elettroniche analogiche e digitali; circuiti elettrici di collegamento; esempi pratici di
       collegamento e ottimizzazione
     • Criteri di progettazione; controllo di pressione/forza; controllo di velocità; controllo di posizione; limiti di
       accelerazione/frenatura

     Destinatari
     Il corso è indirizzato principalmente a tecnici, con specifica esperienza nel settore, con compiti di progettazione e
     dimensionamento di sistemi oleodinamici industriali ma anche responsabili del montaggio/collaudo/service e operatori
     specializzati nella messa a punto dei sistemi a comando proporzionale.
     Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in
     base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti.

     Durata minima consigliata: 4 giorni

21     RBIT/HRC-TEC1 | 2016
       © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Corso Unità a Pistoni Assiali

     Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Presse, Macchine Utensili, Siderurgia,
     Recycling, Testing Technology, Plastica, Offshore, Eolico, Energy Technology, ecc.), si propone di fornire informazioni
     teoriche e pratiche, strumenti per la scelta delle pompe con relativi regolatori e la definizione delle soluzioni circuitali.

     Programma
     • Pompe a portata fissa/ingranaggi/palette; pompe a portata variabile, considerazioni sulle curve e sui parametri
       caratteristici
     • Regolatori e posizionatori; circuiti di collegamento e scelta degli accessori
     • Circuiti chiusi, schemi; esempio di dimensionamento serbatoio e scelta degli accessori; manutenzione; tecniche di
       filtrazione; ricerca guasti

     Destinatari
     Il corso è indirizzato principalmente a tecnici, con specifica esperienza nel settore, con compiti di progettazione e
     dimensionamento di sistemi oleodinamici industriali ma anche responsabili del montaggio/collaudo/service e operatori
     specializzati nella messa a punto delle pompe e dei relativi circuiti di controllo.
     Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in
     base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti.

     Durata minima consigliata: 3 giorni

22     RBIT/HRC-TEC1 | 2016
       © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Corso Riduzione del Rumore

     Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Presse, Macchine Utensili, Siderurgia,
     Recycling, Testing Technology, Plastica, Offshore, Eolico, Energy Technology, ecc.), si propone di fornire gli strumenti
     teorici per affrontare il problema della riduzione della rumorosità degli impianti oleodinamici, attraverso le soluzioni
     progettuali più razionali, oltre a fornire la conoscenza delle basi teoriche e le informazioni per l’uso appropriato della
     strumentazione di misura.

     Programma
     • Definizione di suono/rumore, spettri sonori
     • Il decibel: campo di misura, emissione/trasmissione/percezione
     • Pressione e potenza sonora, scale di ponderazione
     • Legislazione e conseguenze dell’esposizione al rumore
     • Somma/sottrazione dei rumori: rumore di fondo, modalità di rilievo, fonoisolamento, fonoassorbimento, antivibranti e
       smorzatori, cappottature, accorgimenti pratici per la riduzione del rumore

     Destinatari
     Il corso è indirizzato principalmente a tecnici, con specifica esperienza nel settore, con compiti di progettazione e
     dimensionamento di sistemi oleodinamici industriali ma anche responsabili del montaggio/collaudo/service e operatori
     specializzati nella messa a punto delle pompe e dei relativi circuiti di controllo.
     Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in
     base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti.

     Durata minima consigliata: 1 giorno

23     RBIT/HRC-TEC1 | 2016
       © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Corso Fluidi Idraulici

     Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Presse, Macchine Utensili, Siderurgia,
     Recycling, Testing Technology, Plastica, Offshore, Eolico, Energy Technology, ecc.), si propone di fornire gli strumenti
     teorici per la conoscenza delle diverse tipologie dei fluidi, individuando le soluzioni circuitali più razionali oltre al controllo
     e mantenimento nel tempo del livello qualitativo del fluido.

     Programma
     • Oli Minerali
     • Fluidi acqua e glicole
     • Caratteristiche fisiche/tecnologiche
     • Normative di riferimento
     • Classi di inquinamento
     • Accorgimenti di progettazione per un utilizzo ottimale
     • Attività di controllo e mantenimento
     • Diversità con l’uso di HFC
     • Differenze nella progettazione e nella gestione

     Destinatari
     Il corso è indirizzato principalmente a tecnici, con specifica esperienza nel settore, con compiti di progettazione e
     dimensionamento di sistemi oleodinamici industriali ma anche responsabili del montaggio/collaudo/service e operatori
     specializzati nella messa a punto delle pompe e dei relativi circuiti di controllo.
     Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in
     base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti.

     Durata minima consigliata: 1 giorno

24     RBIT/HRC-TEC1 | 2016
       © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Corso di Oleodinamica per applicazioni Mobili
Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore Mobile (macchine operatrici, movimento terra e agricoltura),
ha l’obiettivo di aumentare le capacità di lettura e interpretazione di schemi, fornire le conoscenze di base sul funzionamento di
sistemi e componenti oleodinamici e fornire informazioni teoriche e pratiche utili per la verifica e diagnosi sui veicoli.

Programma
• Richiamo sui principi elementari, unità di misura, leggi fisiche dell’oleodinamica
• Pressione, portata e potenza
• Dimensionamento cilindri, dispositivi di frenatura e tubazioni
• Panoramica pompe e motori Bosch Rexroth
• Valvole di controllo pressione e controllo portata
• Valvole direzionali e di controbilanciamento
• Funzione rigenerativa dei cilindri
• Manipolatori, Accumulatori
• Divisori di flusso e deviatori sei vie
• Idroguide
• Classi di contaminazione e Filtrazione
• Circuito aperto e circuito chiuso
• Modalità di controllo per applicazioni mobili (Open Centre - Load Sensing - Flow Sharing)
• Lettura e analisi schemi idraulici per applicazioni Mobili

Destinatari
Il corso è destinato a personale senza una specifica preparazione ed è introduttivo a corsi specifici ed avanzati.
Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base
alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti.
Sono possibili anche prove di misura e diagnosi direttamente sui mezzi del cliente.

Durata minima consigliata: 3 giorni

25    RBIT/HRC-TEC1 | 2016
      © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Corso Trasmissione Idrostatica

     Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore Mobile (macchine operatrici, movimento terra e
     agricoltura), si propone di fornire agli allievi elementi, teorici e pratici, utili per la progettazione, collaudo e verifica di
     sistemi di trasmissione idrostatica installati su macchine operatrici, movimento terra e agricoltura.

     Programma
     • Trasmissione Idrostatica
       (composizione della trasmissione, principio di funzionamento)
     • Pompa trasmissione idrostatica
       (caratteristiche, componentistica, funzionamento e sistema di regolazione)
     • Motore idraulico di traslazione
       (caratteristiche, componentistica, funzionamento e sistema di regolazione)
     • Panoramica nuove pompe a pistoni assiali e unità idrostatiche compatte

     Destinatari
     Il corso è indirizzato a tecnici, con specifica esperienza nel settore, con compiti di progettazione, manutenzione o
     collaudo di sistemi di trasmissione idrostatica installati su macchine operatrici, movimento terra e agricoltura.
     Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione
     tarate in base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti.
     Sono possibili anche prove di misura e diagnosi direttamente sui mezzi del cliente.

     Durata minima consigliata: 1 giorno

26   RBIT/HRC-TEC1 | 2016
     © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Corso Hyvos Base

     Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Presse, Macchine Utensili, Siderurgia,
     Recycling, Testing Technology, Plastica, Offshore, Eolico, Energy Technology, ecc.), si propone fornire le competenze di
     base per parametrizzare e simulare un servo-attuatore oleodinamico con HYVOS, modellare ed eseguire la simulazione per
     valutare la qualità di un controllo di posizione, di velocità e di forza e interpretare i risultati della simulazione.

     Programma
     • Panoramica degli elementi del sistema meccatronico (il circuito idraulico, il sistema di controllo e la meccanica)

     • Le funzionalità di Hyvos

     • Esempi di simulazione (Open loop, servocontrollo, PDB, controllo di forza)

     • Interpretazione dei risultati

     Destinatari
     Il corso è indirizzato principalmente a tecnici, con specifica esperienza nel settore, con compiti di progettazione e
     dimensionamento di sistemi oleodinamici industriali.
     Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in
     base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti.

     Durata minima consigliata: 1 giorno

27     RBIT/HRC-TEC1 | 2016
       © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Corso Base di Pneumatica Industriale
     Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Aluminium, Assembly and Handling,
     Automotive, Food and Packaging, Marine Technique, Printing, Textiles, Truck, ecc.), ha l’obiettivo di aumentare le capacità
     di lettura e interpretazione di schemi, fornire le conoscenze di base sul funzionamento di sistemi e componenti e fornire
     informazioni, teoriche e pratiche, utili per la verifica e manutenzione degli impianti, oltre alle basi per il dimensionamento di
     valvole, attuatori e circuiti pneumatici.

     Programma
     • Pneumatica di base: trasmissioni di potenza; caratteristiche e settori d’impiego della pneumatica; principi fisica dell’aria
       compressa; produzione dell’aria compressa; distribuzione dell’aria compressa; trattamento dell’aria compressa; cilindri
       pneumatici (descrizione, funzionamento, tipologie costruttive)
     • Normative, dimensionamenti e schemi base: accessori per cilindri; dimensionamento cilindri; normative sui cilindri;
       valvole pneumatiche; normative sulle valvole; cenni di elettrotecnica; elettrovalvole pneumatiche
     • Pneumatica analogica: dimensionamento delle valvole ed elettrovalvole; accessori di circuito; simbologia pneumatica;
       schemi base.

     Destinatari
     Progettisti, tecnici commerciali, personale del montaggio/collaudo, tecnici del service, manutentori di stabilimento e tecnici
     con compiti di manutenzione, progettazione e dimensionamento di sistemi pneumatici industriali.
     Il corso è destinato a personale senza una specifica preparazione ed è introduttivo a corsi specifici ed avanzati.
     Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in
     base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti.

     Durata minima consigliata: 3 giorni

28     RBIT/HRC-TEC1 | 2016
       © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Corso Avanzato di Pneumatica Industriale

 Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Aluminium, Assembly and Handling,
 Automotive, Food and Packaging, Marine Technique, Printing, Textiles, Truck, ecc.), si propone di fornire informazioni,
 teoriche e pratiche, strumenti per la scelta della componentistica e la definizione delle soluzioni circuitali e strumenti di
 calcolo utili per la progettazione e dimensionamento degli impianti pneumatici industriali.

 Programma
 • Pneumatica di base: schemi base; cicli sequenziali; tecnica del vuoto; dimensionamento                                                                                           componenti per il vuoto;
   pneumatica analogica.
 • Normative, dimensionamenti e schemi base: elettropneumatica analogica; cenni sui controllori pneumatici; Field Bus;
   protocolli; componenti pneumatici per reti Field bus.

 Destinatari
 Il corso è indirizzato a tecnici, con specifica esperienza nel settore, con compiti di manutenzione, progettazione e
 dimensionamento di sistemi pneumatici industriali.
 Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in
 base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti.

 Durata minima consigliata: 2 giorni

29   RBIT/HRC-TEC1 | 2016
     © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Automazione e CNC
Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale ha l’obiettivo di approfondire le competenze
sull’automazione industriale e consolidare le conoscenze sulla componentistica meccanica, pneumatica, elettrotecnica-
elettromeccanica.

Programma
• Automazione industriale: sistemi ed architetture
• Classificazione delle macchine e meccanica nei sistemi automatizzati; organi meccanici, cinematismi e sollecitazioni
• Impianti pneumatici: funzioni logiche di base e componentistica
• Applicazioni industriali dei circuiti pneumatici; Ciclogrammi
• Principi di elettrotecnica-elettromeccanica: componenti e circuiti industriali applicati all’automazione
• Idraulica: applicazioni industriali
• Gestione impianti automatizzati: utilizzo dei PLC
• Programmi applicativi per la gestione di processi industriali
• Elementi generali sul controllo numerico delle Macchine Utensili; Interfaccie u/m e m/u
• Caratteristiche dei Torni, centri di Tornitura, Fresatura e delle relative unità di governo
• Caretteristiche peculiari dei C.N.C.: la conduzione delle Macchine Utensili a CNC

Destinatari
Progettisti, personale del montaggio/collaudo, tecnici del service, manutentori di stabilimento e tecnici commerciali di industrie
meccaniche, elettromeccaniche, manifatturiere, ecc.
Il corso è destinato a personale senza una specifica preparazione ed è introduttivo a corsi specifici ed avanzati
Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base
alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti.

Durata minima consigliata: 2 giorni

30   RBIT/HRC-TEC1 | 2016
     © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Corso Base su Azionamenti Elettrici e Controlli
Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale ha l’obiettivo di fornire gli strumenti per comprendere
i principi di funzionamento e le tipologie di motori ed azionamenti elettrici e fornire un overview su inverter, bus di campo e
aggiornamenti sul tema della sicurezza.

Programma
• Motori elettrici - Fondamenti, tipologie, principi di funzionamento, caratteristiche operative, ambiti di applicazione, criteri di scelta
• Inverter - Fondamenti, tipologie, principi di funzionamento, caratteristiche operative di controllo e regolazione, ambiti di
  applicazione, criteri di scelta
• Bus di Campo - Panoramica generale e prospettive
• Safety Technology - Direttiva macchine, norme, soluzioni, esempi applicativi> Dimensionamento di sistemi di azionamento
  elettrico
• Sistemi di azionamento elettromeccanici - Teoria, tecniche ed esempi di progettazione, criteri di selezione dei componenti.> La
  diagnostica di motori ed azionamenti elettrici
• Versatilità degli azionamenti elettrici - Esempi di applicazioni speciali Richiamo sui principi elementari, unità di misura,
  simbologia, leggi fisiche dell’oleodinamica

Destinatari
Progettisti, personale del montaggio/collaudo, tecnici del service, manutentori di stabilimento e tecnici commerciali di industrie
meccaniche, elettromeccaniche, manifatturiere, ecc.
Il corso è destinato a personale senza una specifica preparazione ed è introduttivo a corsi specifici ed avanzati
Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base
alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti.

Durata minima consigliata: 2 giorni

31    RBIT/HRC-TEC1 | 2016
      © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Manutenzione Azionamenti Elettrici e Controlli
Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale si propone di fornire elementi, teorici e pratici, utili
per la manutenzione dei motori ed azionamenti elettrici.

Programma

• Teoria generale dei diversi motori impiegati sulle macchine utensili
• Descrizione caratteristiche dei motori elettrici (Serie IndraDyn)
• Descrizione dei collegamenti necessari al corretto funzionamento dei motori
• Teoria e configurazione dei servocontrolli elettronici
• Regolazione di velocità e corrente in anello chiuso; schema a blocchi
• Panoramica e descrizione caratteristiche della famiglia IndraDrive
• Descrizione dei collegamenti necessari al corretto funzionamento degli alimentatori e degli azionamenti
• Spiegazione della messaggistica prodotti Bosch Rexroth
• Guida alla risoluzione dei problemi:
• Backup e Restore parametri degli azionamenti
• Caricamento/salvataggio su PC dei parametri degli azionamenti tramite software INDRAWORKS

Destinatari
Progettisti, personale del montaggio/collaudo, tecnici del service, manutentori di stabilimento e tecnici commerciali di industrie
meccaniche, elettromeccaniche, manifatturiere, ecc.
Il corso è destinato principalmente al personale tecnico addetto alla manutenzione, verifica e collaudo dei motori ed azionamenti
elettrici.
Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base
alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti.

Durata minima consigliata: 3 giorni

32    RBIT/HRC-TEC1 | 2016
      © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Programmazione robotica 1
Conoscere l'organizzazione e le modalità di funzionamento del sistema; Saper gestire l'attività locale e remota dell'impianto;
Interpretare i programmi di lavoro e utilizzare i dispositivi di programmazione nelle attività di verifica e ottimizzazione; Effettuare la
messa a punto del sistema tramite procedure di caricamento del software di sistema e parametri di configurazione e di
calibrazione macchina; Analizzare i malfunzionamenti di tipo elettrico ed eseguire la ricerca dei guasti; Effettuare la registrazione,
sostituzione e revisione di gruppi meccanici costituenti la catena cinematica del robot.
Programma
• Differenza modulo di programma e modulo di sistema
• Calcolo automatico pay-load e carico al polso
• Creazione nuovo sottoprogramma
• Istruzioni di movimento, istruzioni logiche per la gestione flusso programma, struzioni logiche (es. Set/Reset/WaitTime/WaitDI…)
• Dati programma
• Gestione I/O (rinominare segnali I/O)
• StudioRobot OnLine
• Creazione di una stazione, creazione di nuovi sistemi e importazione di sistemi già esistenti
• Creazione e utilizzo di meccanismi
• Creazione di target e percorsi, collisioni e simulazioni ingressi e uscite
• Gestione eventi
• Re-boot sistema – creazione di un nuovo sistema
• Aggiornamento counter, differenza tra “aggiornamento counter” e “calibrazione fine”
• Tipologia di controllo
• Programmazione strutturata e gestione errori (ERROR HANDLER)
• Routine evento e routine interrupt
• Istruzione Search (es.Search 3D)
• Traslazione programma, multitasking, istruzioni TriggI/O e Conveyor Tracking (solo teoria)
Destinatari
Progettisti, personale del montaggio/collaudo, tecnici del service, manutentori di stabilimento e tecnici commerciali di industrie
meccaniche, elettromeccaniche, manifatturiere, ecc.
Durata minima consigliata: 7 giorni

33    RBIT/HRC-TEC1 | 2016
      © Robert Bosch GmbH 2016. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, as well as in the event of applications for industrial property rights.
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla