Piano Triennale Offerta Formativa - 2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI Triennio 2019/20-2021/22

 
Piano Triennale Offerta Formativa - 2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI Triennio 2019/20-2021/22
Piano Triennale
Offerta Formativa
 2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

     Triennio 2019/20-2021/22
Il Piano Triennale dell’Offerta Formativa della scuola 2 C.D. "MONS.
PETRONELLI" TRANI è stato elaborato dal collegio dei docenti nella seduta
del 16/10/2018 sulla base dell’atto di indirizzo del dirigente prot. 3345 del
01/09/2018 ed è stato approvato dal Consiglio di Istituto nella seduta del
                       03/12/2018 con delibera n. 5

           Annualità di riferimento dell’ultimo aggiornamento:
                                 2019/20

                          Periodo di riferimento:
                             2019/20-2021/22

                                     1
Indice                                  PTOF - 2019/20-2021/22
                                          2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

            INDICE SEZIONI PTOF

                     1.1. Analisi del contesto e dei bisogni del
                           territorio
LA SCUOLA E IL SUO   1.2. Caratteristiche principali della scuola

CONTESTO             1.3. Ricognizione attrezzature e
                           infrastrutture materiali
                     1.4. Risorse professionali

                     2.1. Priorità desunte dal RAV
                     2.2. Obiettivi formativi prioritari (art. 1,
LE SCELTE
                           comma 7 L. 107/15)
STRATEGICHE          2.3. Piano di miglioramento
                     2.4. Principali elementi di innovazione

                     3.1. Insegnamenti e quadri orario
                     3.2. Curricolo di Istituto
                     3.3. Iniziative di ampliamento curricolare
L'OFFERTA
                     3.4. Attività previste in relazione al PNSD
FORMATIVA            3.5. Valutazione degli apprendimenti
                     3.6. Azioni della Scuola per l'inclusione
                           scolastica

                       2
Indice                            PTOF - 2019/20-2021/22
                                     2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

                 4.1. Modello organizzativo
                 4.2. Organizzazione Uffici e modalità di
                       rapporto con l'utenza
                 4.3. Reti e Convenzioni attivate
ORGANIZZAZIONE
                 4.4. Piano di formazione del personale
                       docente
                 4.5. Piano di formazione del personale
                       ATA

                   3
LA SCUOLA E IL                                             PTOF - 2019/20-2021/22
       SUO CONTESTO                                                  2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

            LA SCUOLA E IL SUO CONTESTO

            ANALISI DEL CONTESTO E DEI BISOGNI DEL TERRITORIO

                         Popolazione scolastica
Opportunità

Il nostro Circolo Didattico è ubicato nel Comune di Trani, una città ad alta vocazione turistica
per la presenza di ricchezze artistiche ed architettoniche che richiamano il suo glorioso
passato. L’economia della città si basa, oltre che sulla pesca e sull’ agricoltura, sulle piccole
aziende calzaturiere e sull’ industria lapidea grazie ai giacimenti di marmo calcareo presenti in
zona. Il 2^ circolo è inserito in un contesto territoriale caratterizzato da un’alta densità
abitativa e da un’adeguata concentrazione di servizi. La scuola assume un ruolo importante
sia sotto l'aspetto educativo-culturale,sia sotto quello umano e valoriale. Essa risponde alla
richiesta di formazione per potenziare le competenze disciplinari di base attraverso una
didattica laboratoriale. Sono presenti centri di aggregazione sociale nelle quattro parrocchie
del quartiere, cui si affiancano gruppi di volontariato che svolgono diverse iniziative legate al
tempo libero. Inoltre nel territorio vi sono associazioni culturali, librerie, associazioni musicali,
palestre e biblioteche comunali. L’Ente locale di riferimento è il Comune di Trani, deputato a
sostenere le spese del funzionamento generale degli edifici scolastici di pertinenza del 2^
Circolo Didattico. Il contesto socio-economico di provenienza degli studenti risulta omogeneo.
Buona parte delle famiglie è in grado di contribuire efficacemente alla crescita culturale dei
propri figli e sostiene la scuola nella condivisione dell’importante compito educativo. Ma
molti sono gli alunni appartenenti a nuclei familiari culturalmente ed economicamente
disagiati, e tale aspetto si traduce inevitabilmente in difficoltà di apprendimento e in una
limitata capacità di partecipazione e supporto all’ azione educativa della scuola. Ciò richiede,
da parte della scuola, costanti ed efficaci azioni, anche per sostenere l’importante processo
di inclusione e di integrazione in atto. Il rapporto con i propri stakeholder, l’importante ed
indispensabile alleanza scuola-famiglia- territorio, la sinergia tra istituzioni scolastiche,
Comune, Associazioni Culturali, Teatrali, ecc., rende l’opera di questa Istituzione Scolastica
ancor più efficace, stante il suo precipuo compito all’ interno del tessuto sociale: essere
presidio di legalità e di democrazia, concorrendo alla crescita culturale dei cittadini.La scuola,

                                                  4
LA SCUOLA E IL                                               PTOF - 2019/20-2021/22
        SUO CONTESTO                                                    2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

pur in presenza di un numero non particolarmente rilevante di alunni stranieri,promuove la
progettazione di percorsi di conoscenza, approfondimento e valorizzazione di "culture altre"
finalizzati alla prevenzione di ogni forma di pregiudizio e di emarginazione. Si evidenzia altresì
la presenza di alunni in condizione di svantaggio culturale (legato a carenze socio-
economiche) che, unitamente alla suddetta presenza di alunni stranieri, comporta:

                 •la modulazione di tempi e percorsi di apprendimento differenziati;

                 •l'esigenza di intervento da parte di mediatori linguistici e culturali;

                 •rapporti con le famiglie non episodici o dettati dall'emergenza, ma costruiti su
                    un progetto educativo condiviso e continuo.

Vincoli

- Il livello dell'indice ESCS evidenzia la presenza di alunni in condizioni di svantaggio culturale
(legato a carenze socioeconomiche). - La presenza di alunni provenienti da situazioni di
disagio socioculturale e di alunni stranieri comporta: - la modulazione di tempi e percorsi di
apprendimento differenziati; - l'esigenza di intervento da parte di mediatori linguistici e
culturali.

                     Territorio e capitale sociale
Opportunità

-Presenza di un parco giochi attrezzato nei pressi del plesso Cezza.- Il contributo degli Enti
Locali per l'istruzione e per le scuole del territorio e' dato dalla disponibilita' di aree di uso
pubblico, biblioteche, musei e altre strutture di valenza storico culturale, nonche' da centri di
aggregazione sociale, culturale e religiosa.

Vincoli

Modeste risorse offerte dal Comune di Trani, unico ente che eroga servizi nella nostra scuola.
Il territorio in cui e' collocata il plesso Petronelli si caratterizza per l'assenza di spazi verdi e
attrezzati per lo sport.

                Risorse economiche e materiali

                                                   5
LA SCUOLA E IL                                           PTOF - 2019/20-2021/22
         SUO CONTESTO                                                2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

Opportunità

La scuola offre un ambiente di apprendimento innovativo, cura gli aspetti organizzativi,
metodologici e relazionali del lavoro d'aula.Tutte le aule sono dotate di computer, LIM e rete
wireless.Sono presenti i seguenti laboratori: informatico, linguistico,logico-scientifico,
musicale e manipolativo.

La sede legale della Scuola ed e' il punto di riferimento essenziale per tutti i docenti e gli
alunni, visto che essa e' dotata dei necessari spazi e dei laboratori

opportuni per svolgere le attivita' di ampliamento dell'offerta formativa.L'erogazione di fondi
europei     permette     l'ampliamento     dell'offerta     formativa,    il   consolidamento     e
l'approfondimento delle competenze di base Italiano, Matematica, Inglese, nel Coding,
nell'area dell'Inclusione.

Vincoli

La contrazione di fondi ministeriali non permette una progettazione a lungo termine. Pur
essendo in buone condizioni l'edificio centrale risente dell'assenza delle certificazioni previste
dalla normativa vigente e di un scala antincendio.

                   CARATTERISTICHE PRINCIPALI DELLA SCUOLA

                  2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI (ISTITUTO PRINCIPALE)

Ordine scuola                                       SCUOLA PRIMARIA

Codice                                              BAEE17300C

Indirizzo                                           VIA MONS.PETRONELLI 22 TRANI 76125 TRANI

Telefono                                            0883583442

Email                                               BAEE17300C@istruzione.it

Pec                                                 baee17300c@pec.istruzione.it

Sito WEB                                            www.scuolapetronellitrani.gov.it

                                         COLLODI (PLESSO)

                                                6
LA SCUOLA E IL                                             PTOF - 2019/20-2021/22
          SUO CONTESTO                                                  2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

Ordine scuola                                        SCUOLA DELL'INFANZIA

Codice                                               BAAA17304B

Indirizzo                                            C.SO IMBRIANI 210 TRANI 76125 TRANI

Edifici                                                    • Via CORSO IMBRIANI 208 - 76125 TRANI BT

                                     BRIG. A. CEZZA (PLESSO)

Ordine scuola                                        SCUOLA DELL'INFANZIA

Codice                                               BAAA17306D

Indirizzo                                            VIALE GRECIA S.N. TRANI 76125 TRANI

Edifici                                                    • Viale GRECIA 167 - 76125 TRANI BT

                           MONS PETRONELLI - 2 CD. TRANI (PLESSO)

Ordine scuola                                        SCUOLA PRIMARIA

Codice                                               BAEE17301D

Indirizzo                                            VIA MONS.PETRONELLI 22 TRANI 76125 TRANI

                                                           • Via MONSIGNOR PETRONELLI 22 - 76125
Edifici
                                                             TRANI BT

Numero Classi                                        35

Totale Alunni                                        857

Numero studenti per indirizzo di studio e anno di corso

                                                 7
LA SCUOLA E IL                                      PTOF - 2019/20-2021/22
          SUO CONTESTO                                           2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

Numero classi per tempo scuola

                            BRIG. A. CEZZA 2 CD TRANI (PLESSO)

Ordine scuola                                 SCUOLA PRIMARIA

Codice                                        BAEE17302E

Indirizzo                                     VIALE GRECIA S.N. TRANI 76125 TRANI

Edifici                                             • Viale GRECIA 167 - 76125 TRANI BT

Numero Classi                                 10

Totale Alunni                                 189

                                          8
LA SCUOLA E IL                                     PTOF - 2019/20-2021/22
       SUO CONTESTO                                        2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

Numero studenti per indirizzo di studio e anno di corso

Numero classi per tempo scuola

       RICOGNIZIONE ATTREZZATURE E INFRASTRUTTURE MATERIALI

Laboratori                 Con collegamento ad Internet                                1

                           Informatica                                                 2

                           Multimediale                                                1

                           Musica                                                      1

                           Scienze                                                     1

                                                 9
LA SCUOLA E IL                                      PTOF - 2019/20-2021/22
          SUO CONTESTO                                            2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

Biblioteche                Classica                                                           1

Aule                       Magna                                                              1

                           Teatro                                                             1

Strutture sportive         Palestra                                                           2

Servizi                    Mensa

                                 RISORSE PROFESSIONALI

  Docenti                                           123
  Personale ATA                                     18

                                      Distribuzione dei docenti

                                                 Distribuzione dei docenti a T.I. per anzianità
  Distribuzione dei docenti per tipologia di
                                                 nel ruolo di appartenenza (riferita all'ultimo
                     contratto
                                                                     ruolo)

                                               10
LA SCUOLA E IL        PTOF - 2019/20-2021/22
SUO CONTESTO           2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

                 11
LE SCELTE                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
     STRATEGICHE                                                     2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

                   LE SCELTE STRATEGICHE

                             PRIORITÀ DESUNTE DAL RAV

Aspetti Generali

          La nostra Istituzione si propone lo “Star Bene a Scuola” accogliendo e creando un
          clima positivo per gli alunni, le loro famiglie e tutti coloro che operano all’interno di
          essa.Cerca di valorizzare interessi, stili, esperienze, personalità, così particolari e
          specifiche, attraverso la messa in campo di una mentalità progettuale da esplicitare
          e da concretizzare in maniera proficua. La valorizzazione implica attenzione alla
          MULTICULTURALITA’, per formare un cittadino migliore, ottimizzando le risorse
          strutturali presenti.

          Il P.T.O.F., quindi, per rispondere alle esigenze di una Scuola che accoglie i bambini e
          le bambine, dai 3 ai 10 anni, tiene innanzi tutto conto della necessità di:

          • Promuovere lo star bene a scuola e il benessere degli alunni;

          • Seguire con continuità il processo evolutivo della loro crescita, dall’infanzia
          all’adolescenza, offrendo opportunità di apprendimento scelte nel rispetto delle
          diversità individuali;

          • Garantire percorsi che valorizzino le ricchezze individuali per diventare cittadini
          attivi e collaborativi;

          • Promuovere e guidare il processo educativo centrato sull’ orientamento al fine di
          consentire a ciascun alunno di uscire dalla scuola primaria con le competenze
          necessarie per affrontare le tappe successive della propria formazione;

          L’attività dei docenti dell’Istituto è sostenuta ed orientata dai seguenti principi:

            L’alunno inteso come soggetto attivo, in interazione con il gruppo dei pari, degli
          adulti, con l'ambiente e la cultura;

             la progressiva conquista dell'autonomia, ottenuta mediante la riflessione sulle

                                                 12
LE SCELTE                                                     PTOF - 2019/20-2021/22
     STRATEGICHE                                                      2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

           proprie scelte in contesti molteplici, attraverso l’interiorizzazione della realtà e
           l’accettazione del diverso;

             l'adozione di stili educativi rispettosi delle esigenze e delle caratteristiche personali
           dell’alunno, finalizzata alla realizzazione di percorsi individuali; la valorizzazione di
           progetti interculturali che non solo eliminino stereotipi e pregiudizi nei confronti di
           persone e culture altre, ma sviluppino una logica dell’integrazione e della diversità
           come ricchezza; la scelta di strategie di ricerche e di problematizzazione
           dell'esperienza, volte a padroneggiare le strutture concettuali delle discipline di
           studio, ad estrapolarle in altri contesti, a fare inferenze;

             l’organizzazione di attività di ricerca individuale e di gruppo per favorire lo spirito
           di iniziativa, la formazione reticolare del pensiero, l'assunzione di responsabilità, la
           cooperazione, la condivisione, la negoziazione;

              l’utilizzo di una pluralità di mezzi educativi, privilegiando le tecnologie
           multimediali, che favoriscono la motivazione degli alunni, consentendo loro di
           sviluppare forme di intelligenza intuitiva, empirica ed immaginativa.

           Alla luce di questi principi, la scuola si propone di promuovere un apprendimento
           significativo inteso come:

               • attivo, perché fondato sul “fare” sempre più autonomo e consapevole;
               • costruttivo, poiché le nuove conoscenze permettono al soggetto di ampliare i
                 punti di vista, elaborando le conoscenze precedenti;
               • collaborativo, perché chi apprende si trova all'interno di una comunità, che
                 costruisce conoscenza, integrando i contributi di ciascuno;
               • intenzionale, in quanto il soggetto viene coinvolto e informato rispetto agli
                 obiettivi che ci si propone di raggiungere;
               • contestualizzato, in quanto i compiti dell'apprendimento scolastico devono
                 coincidere con compiti significativi del mondo reale;
               • riflessivo,   poiché     l'alunno     “impara      ad    imparare”,     diventando
                 progressivamente consapevole dei percorsi logici, delle strategie utilizzate e
                 applicate in altri ambiti conoscitivi.

PRIORITÀ E TRAGUARDI

Risultati Nelle Prove Standardizzate Nazionali

                                                13
LE SCELTE                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
    STRATEGICHE                                                    2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

     Priorità
     Innalzare i risultati della prova Invalsi di Italiano, Matematica e Inglese
     Traguardi
     Migliorare il punteggio della performance in italiano del 5%, in matematica del 3%,
     in inglese (percentuale non quantificabile in assenza di dati).

Competenze Chiave Europee

     Priorità
     Valorizzazione e potenziamento delle competenze linguistiche e digitali con
     particolare riferimento all'italiano ed alla lingua inglese
     Traguardi
     Utilizzo della metodologia CLIL in tutte le classi con il supporto di dispositivi
     multimediali innovativi.

     Priorità
     Potenziamento delle metodologie e delle attivita' laboratoriali.
     Traguardi
     Incremento delle classi che attraverso metodologie innovative promuovono il
     pensiero computazionale (coding)

     OBIETTIVI FORMATIVI PRIORITARI (ART. 1, COMMA 7 L. 107/15)

ASPETTI GENERALI

    Viste le peculiarità dell’utenza scolastica, alcune situazioni di famiglie disagiate, un
    alto numero di alunni con certificazione, l'obiettivo prioritario è consentire a tutti gli
    alunni di dotarsi delle competenze di base e di cittadinanza che permettano loro di
    sviluppare le proprie potenzialità.

    Fondamentale è la personalizzazione e la verticalità, che consente di realizzare una
    continuità didattica di qualità che ci porta a sviluppare la progettazione, la
    sperimentazione e il monitoraggio di percorsi attivati, analizzando e riflettendo sulle
    competenze chiave di cittadinanza e la loro trasversalità.

                                              14
LE SCELTE                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
    STRATEGICHE                                                   2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

OBIETTIVI FORMATIVI INDIVIDUATI DALLA SCUOLA

         1 ) valorizzazione e potenziamento delle competenze linguistiche, con
         particolare riferimento all'italiano nonché alla lingua inglese e ad altre lingue
         dell'Unione europea, anche mediante l'utilizzo della metodologia Content
         language integrated learning

         2 ) potenziamento delle competenze matematico-logiche e scientifiche

         3 ) potenziamento delle competenze nella pratica e nella cultura musicali,
         nell'arte e nella storia dell'arte, nel cinema, nelle tecniche e nei media di
         produzione e di diffusione delle immagini e dei suoni, anche mediante il
         coinvolgimento dei musei e degli altri istituti pubblici e privati operanti in tali
         settori

         4 ) sviluppo delle competenze in materia di cittadinanza attiva e democratica
         attraverso la valorizzazione dell'educazione interculturale e alla pace, il rispetto
         delle differenze e il dialogo tra le culture, il sostegno dell'assunzione di
         responsabilità nonché della solidarietà e della cura dei beni comuni e della
         consapevolezza dei diritti e dei doveri; potenziamento delle conoscenze in
         materia giuridica ed economico-finanziaria e di educazione
         all'autoimprenditorialità

         5 ) sviluppo di comportamenti responsabili ispirati alla conoscenza e al rispetto
         della legalità, della sostenibilità ambientale, dei beni paesaggistici, del
         patrimonio e delle attività culturali

         6 ) alfabetizzazione all'arte, alle tecniche e ai media di produzione e diffusione
         delle immagini

         7 ) potenziamento delle discipline motorie e sviluppo di comportamenti ispirati
         a uno stile di vita sano, con particolare riferimento all'alimentazione,
         all'educazione fisica e allo sport, e attenzione alla tutela del diritto allo studio
         degli studenti praticanti attività sportiva agonistica

         8 ) sviluppo delle competenze digitali degli studenti, con particolare riguardo al
         pensiero computazionale, all'utilizzo critico e consapevole dei social network e
         dei media nonché alla produzione e ai legami con il mondo del lavoro

         9 ) potenziamento delle metodologie laboratoriali e delle attività di laboratorio

                                             15
LE SCELTE                                                    PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                   2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

     10 ) prevenzione e contrasto della dispersione scolastica, di ogni forma di
     discriminazione e del bullismo, anche informatico; potenziamento
     dell'inclusione scolastica e del diritto allo studio degli alunni con bisogni
     educativi speciali attraverso percorsi individualizzati e personalizzati anche con
     il supporto e la collaborazione dei servizi socio-sanitari ed educativi del territorio
     e delle associazioni di settore e l'applicazione delle linee di indirizzo per favorire
     il diritto allo studio degli alunni adottati, emanate dal Ministero dell'istruzione,
     dell'università e della ricerca il 18 dicembre 2014

     11 ) valorizzazione della scuola intesa come comunità attiva, aperta al territorio
     e in grado di sviluppare e aumentare l'interazione con le famiglie e con la
     comunità locale, comprese le organizzazioni del terzo settore e le imprese

     12 ) apertura pomeridiana delle scuole e riduzione del numero di alunni e di
     studenti per classe o per articolazioni di gruppi di classi, anche con
     potenziamento del tempo scolastico o rimodulazione del monte orario rispetto
     a quanto indicato dal regolamento di cui al decreto del Presidente della
     Repubblica 20 marzo 2009, n. 89

     13 ) valorizzazione di percorsi formativi individualizzati e coinvolgimento degli
     alunni e degli studenti

     14 ) individuazione di percorsi e di sistemi funzionali alla premialità e alla
     valorizzazione del merito degli alunni e degli studenti

                        PIANO DI MIGLIORAMENTO

COMPETENZE CHIAVE E CURRICOLO VERTICALE
 Descrizione Percorso
   Riconoscendo l’importanza basilare delle conoscenze, che costituiscono
  la base fondante di qualunque apprendimento, L'UE ha individuato le
  competenze chiave "di cui tutti hanno bisogno per la realizzazione e lo
  sviluppo    personali,       la   cittadinanza   attiva,    l'inclusione    sociale   e
  l'occupazione" (Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio
  "Relativa a competenze chiave per l'apprendimento permanente", 2006).
  Esse, che devono essere acquisite durante il percorso dell'istruzione e

                                         16
LE SCELTE                                                PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                 2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

  fare da base al proseguimento dell'apprendimento, vengono individuate
  in riferimento a otto ambiti:

  - comunicazione nella madrelingua;

  - comunicazione nelle lingue straniere;

  - competenza matematica e competenze di base in scienza e tecnologia;

  - competenza digitale;

  - imparare ad imparare;

  - competenze sociali e civiche;

  - spirito di iniziativa e imprenditorialità;

  - consapevolezza ed espressione culturale.

Sulla base di tali competenze sono state poi elaborate le competenze di
cittadinanza attiva.

"OBIETTIVI DI PROCESSO COLLEGATI AL PERCORSO"
     "OBIETTIVI DI PROCESSO" CURRICOLO, PROGETTAZIONE E VALUTAZIONE
           "Obiettivo:" 2. Elaborare un curricolo per competenze di istituto. 3.
           Costruire strumenti per la rilevazione sistematica e condivisa delle
           competenze chiave e di cittadinanza ai fini della loro certificazione. 4.
           Definire momenti di condivisione della progettazione didattica attraverso
           l' elaborazione di Unità di apprendimento per competenze. 5. Elaborare
           prove autentiche e rubriche di valutazione per valutare competenze. 6.
           Attuare percorsi progettuali integrati per lo sviluppo delle competenze
           chiave di cittadinanza.

                 "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

                 » "Priorità" [Risultati nelle prove standardizzate nazionali]
                   Innalzare i risultati della prova Invalsi di Italiano, Matematica e
                   Inglese

     "OBIETTIVI DI PROCESSO" AMBIENTE DI APPRENDIMENTO
           "Obiettivo:" 1. Organizzare attività di cooperative learning e laboratoriali

                                        17
LE SCELTE                                             PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                              2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

        e percorsi di apprendimento in situazione. 2. Incrementare l'applicazione
        di metodologie didattiche innovative basate sulla didattica per
        competenze. 3. Potenziare le attività che possano migliorare
        l’apprendimento degli studenti in difficoltà e valorizzare le eccellenze. 4.
        Implementare l’utilizzo delle tecnologie applicate alla didattica anche
        attraverso la partecipazione al Piano Nazionale Digitale e ai PON.

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Risultati nelle prove standardizzate nazionali]
               Innalzare i risultati della prova Invalsi di Italiano, Matematica e
               Inglese

    "OBIETTIVI DI PROCESSO" CONTINUITA' E ORIENTAMENTO
        "Obiettivo:" 1. Favorire percorsi di peer education. 2. Nell’ottica della
        didattica per competenze promuovere la personalizzazione dei percorsi
        formativi con attenzione agli alunni BES, disabili, stranieri.

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Competenze chiave europee]
               Valorizzazione e potenziamento delle competenze linguistiche e
               digitali con particolare riferimento all'italiano ed alla lingua inglese

    "OBIETTIVI DI PROCESSO" SVILUPPO E VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE
    UMANE
        "Obiettivo:" 1. Focalizzare la formazione docenti sulle tematiche relative
        all'elaborazione del curricolo, alla valutazione e alla certificazione delle
        competenze. 2. Potenziare la documentazione e la diffusione delle
        pratiche didattiche affinchè divengano patrimonio di tutti

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Risultati nelle prove standardizzate nazionali]
               Innalzare i risultati della prova Invalsi di Italiano, Matematica e
               Inglese

              » "Priorità" [Competenze chiave europee]
               Valorizzazione e potenziamento delle competenze linguistiche e

                                     18
LE SCELTE                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
    STRATEGICHE                                                   2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

                        digitali con particolare riferimento all'italiano ed alla lingua inglese

ATTIVITÀ PREVISTA NEL PERCORSO: REVISIONE DEL CURRICOLO VERTICALE

                                                                                 Soggetti
                                Destinatari                                   Interni/Esterni
                                                                                 Coinvolti

                                  Docenti                                         Docenti

                                  Studenti                                       Studenti

Responsabile

Funzione strumentale didattica,formazione,aggiornamento e innovazione
metodologica ,Team di Miglioramento,Commisione PTOF.

Risultati Attesi

Completamento e integrazione dei documenti riguardanti il curricolo nei vari ambiti
disciplinari.

  COMPETENZE ED ESITI DI APPRENDIMENTO
    Descrizione Percorso
        I risultati formativi degli alunni, la ricerca di bambini e ragazzi con alto
        potenziale, la presenza di alunni BES (diversamente abili, DSA,
        stranieri, allievi con disagi di vario tipo) sono variabili indispensabili
        per rivedere e riorganizzare le pratiche educative/didattiche in
        relazione al successo scolastico. Ciò costituisce priorità assoluta di un
        piano di miglioramento che si pone anche, in funzione di questa
        finalità, obiettivi strategici:
           ·    innovare i processi di insegnamento/apprendimento capaci di
                incidere efficacemente sulla capacità di apprendimento,
                favorendo lo sviluppo della didattica laboratoriale, della peer
                education, l’uso delle tecnologie didattiche.

                                              19
LE SCELTE                                             PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                              2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

    ·   estendere l’uso della strumentazione digitale nella didattica
    ·   acquisire (docenti e allievi) sempre nuove competenze digitali e
        tecnologiche

    ·   promuovere la cultura della valutazione sempre più oggettiva e
        autovalutazione negli alunni e nei docenti.

"OBIETTIVI DI PROCESSO COLLEGATI AL PERCORSO"
    "OBIETTIVI DI PROCESSO" CURRICOLO, PROGETTAZIONE E VALUTAZIONE
         "Obiettivo:" 2. Elaborare un curricolo per competenze di istituto. 3.
         Costruire strumenti per la rilevazione sistematica e condivisa delle
         competenze chiave e di cittadinanza ai fini della loro certificazione. 4.
         Definire momenti di condivisione della progettazione didattica attraverso
         l' elaborazione di Unità di apprendimento per competenze. 5. Elaborare
         prove autentiche e rubriche di valutazione per valutare competenze. 6.
         Attuare percorsi progettuali integrati per lo sviluppo delle competenze
         chiave di cittadinanza.

               "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

               » "Priorità" [Risultati nelle prove standardizzate nazionali]
                Innalzare i risultati della prova Invalsi di Italiano, Matematica e
                Inglese

    "OBIETTIVI DI PROCESSO" AMBIENTE DI APPRENDIMENTO
         "Obiettivo:" 1. Organizzare attività di cooperative learning e laboratoriali
         e percorsi di apprendimento in situazione. 2. Incrementare l'applicazione
         di metodologie didattiche innovative basate sulla didattica per
         competenze. 3. Potenziare le attività che possano migliorare
         l’apprendimento degli studenti in difficoltà e valorizzare le eccellenze. 4.
         Implementare l’utilizzo delle tecnologie applicate alla didattica anche
         attraverso la partecipazione al Piano Nazionale Digitale e ai PON.

               "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

               » "Priorità" [Risultati nelle prove standardizzate nazionali]
                Innalzare i risultati della prova Invalsi di Italiano, Matematica e
                Inglese

                                     20
LE SCELTE                                               PTOF - 2019/20-2021/22
   STRATEGICHE                                                2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

        "OBIETTIVI DI PROCESSO" CONTINUITA' E ORIENTAMENTO
            "Obiettivo:" 1. Rivedere le pratiche di continuità con la scuola
            dell'infanzia e di primo grado. 2. Implementazione delle iniziative mirate a
            favorire la continuità sia nei momenti di passaggio che negli aspetti
            curricolari 3. Potenziare e migliorare le strategie educative e didattiche
            per il passaggio alla scuola secondaria di I grado con ulteriori iniziative
            rivolte agli alunni e alle famiglie.

                  "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

                  » "Priorità" [Competenze chiave europee]
                    Valorizzazione e potenziamento delle competenze linguistiche e
                    digitali con particolare riferimento all'italiano ed alla lingua inglese

        "OBIETTIVI DI PROCESSO" SVILUPPO E VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE
        UMANE
            "Obiettivo:" 1. Focalizzare la formazione docenti sulle tematiche relative
            all'elaborazione del curricolo, alla valutazione e alla certificazione delle
            competenze. 2. Potenziare la documentazione e la diffusione delle
            pratiche didattiche affinchè divengano patrimonio di tutti

                  "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

                  » "Priorità" [Risultati nelle prove standardizzate nazionali]
                    Innalzare i risultati della prova Invalsi di Italiano, Matematica e
                    Inglese

                  » "Priorità" [Competenze chiave europee]
                    Valorizzazione e potenziamento delle competenze linguistiche e
                    digitali con particolare riferimento all'italiano ed alla lingua inglese

ATTIVITÀ PREVISTA NEL PERCORSO: COMPETENZE ED ESITI DI APPRENDIMENTO

                                          21
LE SCELTE                                            PTOF - 2019/20-2021/22
     STRATEGICHE                                             2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

                                                                           Soggetti
                                 Destinatari                            Interni/Esterni
                                                                           Coinvolti

                                   Docenti                                 Genitori

                                  Studenti

 ATTIVITÀ PREVISTA NEL PERCORSO: PROTAGONISTI NELLA SCUOLA

                                                                           Soggetti
                                 Destinatari                            Interni/Esterni
                                                                           Coinvolti

                                   Docenti                                 Genitori

                                  Studenti

 Responsabile

 Docenti di classe

 Risultati Attesi

 Migliorare il processo di insegnamento-apprendimento ,calibrando l'azione didattica
 alle effettive esigenze di ciascuno.

                     PRINCIPALI ELEMENTI DI INNOVAZIONE

SINTESI DELLE PRINCIPALI CARATTERISTICHE INNOVATIVE

       Il II Circolo pone da sempre come proprio nucleo fondante la sperimentazione
       metodologica, digitale, laboratoriale attraverso la promozione di attività che
       sviluppino il pensiero computazionale e la robotica educativa in ambienti di
       apprendimento rinnovati per sviluppare situazioni di apprendimento cooperativo,

                                               22
LE SCELTE                                               PTOF - 2019/20-2021/22
    STRATEGICHE                                                2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

      momenti di peer to peer learning e la valorizzazione delle esperienze dirette e dei
      saperi degli alunni. L’Istituto pone attenzione alla partecipazione ai progetti
      europei PON che possono essere d’interesse per la scuola per un miglioramento
      dell’offerta formativa e sviluppa da diversi anni progetti trasversali finalizzati al
      raggiungimento delle competenze indispensabili alla promozione del successo
      formativo attraverso Etwinning e l’utilizzo della metodologia Clil.

   AREE DI INNOVAZIONE

         CONTENUTI E CURRICOLI

         L'utilizzazione dei laboratori d’informatica, scienze, arte e musica consente
         d’innovare la didattica e di sviluppare un approccio di tipo laboratoriale.

         RETI E COLLABORAZIONI ESTERNE

         Il II Circolo è stato capofila nel progetto “Erasmus KA I.T. is for… promoting” del
         consorzio dell’Usr Puglia comprendente trentasei scuole pugliesi, per la
         provincia BT, che ha coinvolto studentesse e studenti in un’azione sul territorio
         per sensibilizzarli al proprio patrimonio culturale, artistico e paesaggistico con
         l’obiettivo formativo di educarli alla sua tutela utilizzando il pensiero
         computazionale, il coding, la robotica educativa e gli strumenti digitali.

         SPAZI E INFRASTRUTTURE

         A sostegno della forte azione d’innovazione didattica, l'istituto ha realizzato un
         atelier creativo in cui i devices tecnologici permettono la sperimentazione di
         nuove metodologie in un’ottica inclusiva. Il laboratorio è dotato di grandi tavoli
         di lavoro e di condivisione, superfici lisce per robot in movimento e LIM.

PROGETTI A CUI LA SCUOLA HA PARTECIPATO:

                                      Altri progetti

                                       E-twinning

                                            23
L'OFFERTA                                  PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                   2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

                  L'OFFERTA FORMATIVA

                       INSEGNAMENTI E QUADRI ORARIO

COLLODI BAAA17304B
SCUOLA DELL'INFANZIA

   QUADRO ORARIO

                            25 Ore Settimanali

                            40 Ore Settimanali

BRIG. A. CEZZA BAAA17306D
SCUOLA DELL'INFANZIA

   QUADRO ORARIO

                            25 Ore Settimanali

                            40 Ore Settimanali

MONS PETRONELLI - 2 CD. TRANI BAEE17301D
SCUOLA PRIMARIA

   TEMPO SCUOLA

        27 ORE SETTIMANALI

        TEMPO PIENO PER 40 ORE SETTIMANALI

BRIG. A. CEZZA 2 CD TRANI BAEE17302E
SCUOLA PRIMARIA

   TEMPO SCUOLA

                                           24
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                     2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

                          27 ORE SETTIMANALI

                                CURRICOLO DI ISTITUTO

NOME SCUOLA
2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI (ISTITUTO PRINCIPALE)

SCUOLA PRIMARIA

   CURRICOLO DI SCUOLA

     Nello sviluppo del Curricolo d’Istituto del II Circolo “Mons. Petronelli” convergono gli
     obiettivi e traguardi individuati nelle Indicazioni per il curricolo della scuola dell’infanzia
     e del primo ciclo d’istruzione e dalle specifiche europee (le otto competenze-chiave);
     sono numerosi i passaggi della Premessa delle Indicazioni 2012 che ci sollecitano a
     perseguire la qualità dell’apprendimento, a porre al centro della nostra azione didattico
     – educativa l’alunno con la sua realtà, i suoi bisogni e le sue strategie, ma è soprattutto
     una cultura condivisa tra gli insegnanti della nostra scuola a rendere possibile un’azione
     didattica sinergica ed efficace. Il Curricolo d’Istituto costituisce la mappa per guidare la
     nostra complessa azione didattica verso le competenze e si basa su un ampio ventaglio
     di strategie e metodologie tracciando, dalla scuola dell’infanzia alla scuola primaria, un
     processo unitario, graduale e coerente, continuo e progressivo, verticale e orizzontale,
     delle tappe e delle scansioni d’apprendimento dell’alunno, con riferimento alle
     competenze da acquisire e ai traguardi in termini di risultati attesi. L’obiettivo primario
     è quello di motivare tutti gli alunni creando le condizioni per un apprendimento efficace
     e consapevole che consenta il sapere, il saper fare, il saper essere. Esso promuove,
     attraverso l’elaborazione di unità di apprendimento interdisciplinari e significative per
     l’alunno, il raggiungimento delle soft skills, cioè conoscenze, capacità e qualità personali
     che contribuiscano alla formazione del cittadino di domani. Le Indicazioni nazionali
     richiamano con decisione l’aspetto trasversale dell’educazione alla cittadinanza, che
     coinvolge i comportamenti quotidiani delle persone in ogni ambito della vita, nelle
     relazioni con gli altri e con l’ambiente e pertanto impegna tutti i docenti a perseguirlo
     nell’ambito delle proprie ordinarie attività. A contribuire alla “cittadinanza attiva” sono
     chiamate tutte le discipline, attraverso esperienze significative che consentano: • di
     apprendere il concreto prendersi cura di se stessi, degli altri e dell’ambiente e che

                                                25
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
  FORMATIVA                                                     2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

 favoriscano forme di cooperazione e di solidarietà • la costruzione del senso delle
 norme e della legalità e lo sviluppo di comportamenti adeguati al contesto di vita.
 ALLEGATO:
 CURRICOLO DI ISTITUTO.PDF

EVENTUALI ASPETTI QUALIFICANTI DEL CURRICOLO

 Curricolo verticale

 L'azione formativa svolta dalla scuola è finalizzata a valorizzare un'intelligenza affettiva
 e creativa per lo sviluppo del gusto estetico, del pensiero scientifico, di quello narrativo.
 Identità,autonomia, competenza e cittadinanza si configurano quali obiettivi generali
 strettamente interdipendenti, il rafforzamento delle quali alimenta processi di
 conquista di successive e più complesse forme di intelligenza e di pensiero. La finalità
 del primo ciclo è l'acquisizione delle conoscenze e delle abilità fondamentali per
 sviluppare le competenze culturali di base nella prospettiva del pieno sviluppo della
 persona. Per realizzare tale finalità la scuola concorre a rimuovere ogni ostacolo alla
 frequenza, cura l'accesso facilitato per gli alunni con disabilità, valorizza il talento e le
 inclinazioni di ciascuno, persegue con ogni mezzo il miglioramento della qualità del
 sistema istruzione. Il primo ciclo, nella sua articolazione di scuola dell’infanzia e
 primaria, persegue efficacemente le finalità che gli sono assegnate e crea un contesto
 idoneo a promuovere apprendimenti significativi e a garantire il successo formativo
 per tutti gli alunni.

 Proposta formativa per lo sviluppo delle competenze trasversali

 La nostra scuola si propone l’obiettivo di consentire a ciascuno il pieno sviluppo delle
 proprie potenzialità attraverso: • accoglienza; • apprezzamento del singolo; •
 valorizzazione delle esperienze; • educazione ai valori; • educazione all'impegno e al
 senso di responsabilità.

 Curricolo delle competenze chiave di cittadinanza

 E’ compito peculiare di questo ciclo scolastico, porre le basi per l’esercizio della
 cittadinanza attiva potenziando ed ampliando gli apprendimenti promossi nella scuola
 dell’infanzia. Obiettivi irrinunciabili dell’educazione alla cittadinanza sono la costruzione
 del senso di legalità e lo sviluppo di un’etica della responsabilità che si realizzano nel
 dovere di scegliere ed agire e che implicano l’impegno di elaborare idee e promuovere
 azioni finalizzate al miglioramento continuo del proprio contesto di vita.

                                            26
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                   2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

     Utilizzo della quota di autonomia

     L’entrata in vigore della Legge 107 del 2015 ha introdotto l’organico
     dell’autonomia(organico di diritto e organico potenziato) i cui docenti concorrono alla
     realizzazione del piano dell’offerta formativa con le attività di insegnamento, di
     potenziamento, di sostegno, di organizzazione, di progettazione e di coordinamento.

NOME SCUOLA
COLLODI (PLESSO)

SCUOLA DELL'INFANZIA

   EVENTUALI ASPETTI QUALIFICANTI DEL CURRICOLO

     Curricolo verticale

     Le docenti di scuola dell’infanzia, hanno definito il curricolo verticale per competenze
     trasversali. Tale scelta implica: evitare frammentazioni, segmentazioni, ripetitività;
     favorire una comunicazione efficace tra i diversi ordini di scuola del nostro circolo;
     assicurare un percorso graduale di crescita globale; consentire l'acquisizione di:
     competenze, abilità, conoscenze e quadri concettuali adeguati alle potenzialità di
     ciascun alunno; realizzare le finalità dell'uomo e del cittadino; orientare nella continuità
     e favorire la realizzazione del proprio progetto di vita.

     Proposta formativa per lo sviluppo delle competenze trasversali

     Le docenti di scuola dell’infanzia adottano una programmazione annuale comune a
     tutti i plessi del circolo didattico, come proposta formativa per lo sviluppo delle
     competenze trasversali per campi di esperienza.
     ALLEGATO:
     PROGRAMMAZIONE ANNUALE.PDF

     Curricolo delle competenze chiave di cittadinanza

     Ambito COSTRUZIONE DEL SÉ IMPARARE AD IMPARARE •Conoscenza di sé (limiti,
     capacità..) •Uso di strumenti Informativi. •Acquisizione di un metodo di studio e di
     lavoro. In uscita INFANZIA: •Riconoscere i propri pensieri, i propri stati d’animo, le

                                              27
L'OFFERTA                                                     PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                        2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

      proprie emozioni. • Utilizzare informazioni, provenienti dalle esperienze quotidiane (a
      scuola, a casa, con gli altri), in modo appropriato alla situazione. •Avere fiducia in se
      stesso affrontando serenamente anche situazioni nuove. PROGETTARE: •Uso delle
      conoscenze apprese per realizzare un prodotto. •Organizzazione del materiale per
      realizzare un prodotto In uscita INFANZIA: •Scegliere, organizzare e predisporre
      materiali, strumenti, spazi, tempi e interlocutori per soddisfare un bisogno primario,
      realizzare un gioco, trasmettere un messaggio mediante il linguaggio verbale e non
      verbale. Ambito RELAZIONE CON GLI ALTRI COMUNICARE: Comprendere e
      rappresentare •Comprensione e uso dei linguaggi di vario genere. •Uso dei linguaggi
      disciplinari COLLABORARE E PARTECIPARE •Interazione nel gruppo. •Disponibilità al
      confronto. •Rispetto dei diritti altrui. AGIRE IN MODO AUTONOMO E RESPONSABILE
      •Assolvere gli obblighi scolastici. •Rispetto delle regole. Ambito RAPPORTO CON LA
      REALTÀ NATURALE E SOCIALE RISOLVERE PROBLEMI • Risoluzione di situazioni
      problematiche utilizzando contenuti e metodi delle diverse discipline INDIVIDUARE
      COLLEGAMENTI E RELAZIONI • Individuare e rappresentare collegamenti e relazioni tra
      fenomeni, eventi e concetti diversi • Individuare collegamenti fra le varie aree
      disciplinari. ACQUISIRE E INTERPRETARE L'INFORMAZIONE • Capacità di analizzare
      l’informazione. • Valutazione dell’attendibilità e dell’utilità. • Distinzione di fatti e
      opinioni.

NOME SCUOLA
BRIG. A. CEZZA (PLESSO)

SCUOLA DELL'INFANZIA

    EVENTUALI ASPETTI QUALIFICANTI DEL CURRICOLO

      Proposta formativa per lo sviluppo delle competenze trasversali

      Le docenti di scuola dell’infanzia adottano una programmazione annuale comune a
      tutti i plessi del circolo didattico, come proposta formativa per lo sviluppo delle
      competenze trasversali per campi di esperienza.

                                                  28
L'OFFERTA                                             PTOF - 2019/20-2021/22
         FORMATIVA                                                2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

                   INIZIATIVE DI AMPLIAMENTO CURRICOLARE

   SPORT DI CLASSE

     Sport di Classe è il progetto promosso e realizzato dal Ministero dell'Istruzione,
     dell'Università e della Ricerca e dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano per
     diffondere l’educazione fisica e l'attività motoria nella scuola primaria coinvolgendo:
     ALUNNI INSEGNANTI DIRIGENTI SCOLASTICI FAMIGLIE

     Obiettivi formativi e competenze attese
     FINALITÀ Gli obiettivi del progetto sono: FAVORIRE LA PARTECIPAZIONE DEL MAGGIOR
     NUMERO POSSIBILE DI SCUOLE PRIMARIE; COINVOLGERE GLI ALUNNI DELLE CLASSI IV
     E V; INCENTIVARE L’INTRODUZIONE E L’ADOZIONE DI 2 ORE SETTIMANALI DI
     EDUCAZIONE FISICA NEL PIANO ORARIO; PROMUOVERE I VALORI EDUCATIVI DELLO
     SPORT COME MEZZO DI CRESCITA E DI ESPRESSIONE INDIVIDUALE E COLLETTIVA.

               DESTINATARI                              RISORSE PROFESSIONALI

 Classi aperte verticali                    Esterno

 Classi aperte parallele

 Altro

Risorse Materiali Necessarie:

           Strutture sportive:               Palestra

   SBAM A SCUOLA

     SBAM è il Programma della Regione Puglia di educazione ai sani stili di vita che
     coinvolge attivamente i bambini tra i 9 e gli 11 anni. Tra i progetti pilota nel piano
     nazionale per la promozione dell'attività sportiva, SBAM nasce dall'integrazione
     sinergica di cinque assessorati: Sport, Politiche della Salute, Risorse Agroalimentari,
     Diritto allo Studio e Mobilità.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Gli obiettivi di SBAM sono: - promuovere e sostenere scelte alimentari corrette, -
     promuovere la conoscenza delle qualità salutistiche e nutrizionali delle produzioni

                                              29
L'OFFERTA                                              PTOF - 2019/20-2021/22
         FORMATIVA                                                 2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

     locali e il loro consumo, - promuovere e sostenere l'attività fisica, - promuovere
     l'avviamento e l'orientamento allo sport come strumento di aggregazione e
     educazione, - promuovere e predisporre percorsi sicuri per il tragitto casa-scuola.

               DESTINATARI                               RISORSE PROFESSIONALI

 Classi aperte verticali                     Esterno

 Classi aperte parallele

 Altro

Risorse Materiali Necessarie:

           Aule:                              Magna
                                              Aula generica

           Strutture sportive:                Palestra

   INCONTRO CON L'AUTORE

     Far avvicinare gli alunni alla lettura, per cui le classi interessate vengono sensibilizzate
     intorno ai temi della produzione, anche per effetto dell'incontro con Autori noti a
     livello locale e regionale.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Creare una opportuna sensibilità artistica e consentire l'avvicinamento al mondo della
     lettura d’autore.

               DESTINATARI                               RISORSE PROFESSIONALI

 Classi aperte parallele                     Esterno

Risorse Materiali Necessarie:

           Laboratori:                        Con collegamento ad Internet
                                              Multimediale

           Biblioteche:                       Informatizzata

           Aule:                              Magna

                                              30
L'OFFERTA                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                    2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

                                              Aula generica

   ALFABETIZZAZIONE MOTORIA

     L'attività si propone di offrire i primi schemi di alfabetizzazione motoria ai giovanissimi
     allievi della Scuola dell'Infanzia e della Primaria, attraverso i primi rudimenti offerti da
     professionisti di associazioni sportive del territorio, ordinariamente affiliati al CONI.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     L'obiettivo è quello di avviare gli allievi allo sport ed alla sua pratica, con il conseguente
     benefico effetto in termini di socializzazione.

              DESTINATARI                                RISORSE PROFESSIONALI

 Classi aperte parallele                     Esterno

Risorse Materiali Necessarie:

          Strutture sportive:                 Campo Basket-Pallavolo all'aperto
                                              Palestra

   PROGETTAZIONE CON FONDI EUROPEI PON FSE 2014/2020

     La Scuola ha finora aderito a tutti i PON della stagione 2014/2020 previsti per le Scuole
     del I ciclo allo scopo di ampliare l'offerta formativa e di integrare le opportunità
     didattiche, che possono essere costruite in favore degli alunni.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Scopo della partecipazione ai progetti PON FSE 2014/2020 è, anche, quello di
     migliorare le competenze degli allievi e, dunque, i risultati didattici che ne derivano,
     oltreché di ampliare l'offerta formativa per effetto del confronto che i giovani allievi
     possono avere con formatori, talora, diversi dai propri docenti.

              DESTINATARI                                RISORSE PROFESSIONALI

 Gruppi classe                               Esterno

 Classi aperte verticali

 Classi aperte parallele

Risorse Materiali Necessarie:

                                               31
L'OFFERTA                                                PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                   2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

          Laboratori:                        Con collegamento ad Internet
                                             Informatica
                                             Multimediale
                                             Musica
                                             Scienze

          Biblioteche:                       Classica
                                             Informatizzata

          Strutture sportive:                Palestra

   ITALI@MO 1-ITALI@MO 2

     Il progetto, in continuità con quanto realizzato con il percorso Diritti a Scuola, si pone
     quale obiettivo prioritario il recupero delle strumentalità di base relative alla Lingua
     Italiana, attraverso percorsi pomeridiani che, integrando e supportando l’attività
     curricolare, promuovono condizioni favorevoli al superamento dello svantaggio.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Saranno create le condizioni per favorire l’attenzione e la concentrazione, la
     partecipazione empatica, l’interesse e la motivazione, promuovendo sempre il rispetto
     delle regole e delle persone. Si porrà attenzione al consolidamento delle essenziali
     convenzioni ortografiche, alla lettura e comprensione di semplici testi di vario tipo, alla
     produzione di brevi testi narrativi. Si promuoveranno attività da eseguire in piena
     autonomia ed entro un tempo stabilito, favorendo così un approccio graduale alla
     tipologia di prove proposte a livello nazionale dall’INVALSI.

              DESTINATARI                               RISORSE PROFESSIONALI

 Gruppi classe                              Esterno

 Classi aperte verticali

 Classi aperte parallele

Risorse Materiali Necessarie:

          Laboratori:                        Con collegamento ad Internet
                                             Informatica

                                              32
L'OFFERTA                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                    2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

          Biblioteche:                        Classica

          Aule:                               Magna
                                              Teatro
                                              Aula generica

   A SCUOLA IN ARMONIA

     Il progetto si basa su un metodo esplorativo e di ricerca sonora. Si partirà dalla
     valorizzazione delle possibilità espressive del proprio corpo attraverso il canto e la
     pratica strumentale utilizzando strumentario Orff (materiale già in possesso della
     scuola). Fondamentale sarà il racconto storico con un linguaggio semplice e
     divertente, partendo dalla nascita della musica nella preistoria per giungere al periodo
     contemporaneo.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Obiettivo essenziale è quello di potenziare lo studio della musica e delle arti ad essa
     collegate.

              DESTINATARI                                RISORSE PROFESSIONALI

 Gruppi classe                               Esterno

 Classi aperte verticali

 Classi aperte parallele

Risorse Materiali Necessarie:

          Laboratori:                         Con collegamento ad Internet
                                              Multimediale
                                              Musica

          Aule:                               Magna
                                              Teatro
                                              Aula generica

   UNA SCUOLA A VELE SPIEGATE

     Il progetto nasce con l’intento di valorizzare le eccellenze, integrare gli alunni in

                                               33
L'OFFERTA                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                    2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

     difficoltà favorendo l’inclusione sociale attraverso un avvicinamento degli allievi alla
     tecniche marinaresche e quindi, ad una conoscenza del territorio in cui vivono ed alla
     potenzialità e opportunità che esso offre.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Sviluppare una cultura sportiva e nautica tra gli alunni passando attraverso:       La
     scoperta e la ricerca, attraverso le materie scolastiche, della cultura sportivo-marinara;
       L’instaurazione di corretti modelli di vita sportiva;   Lo sviluppo di una sana
     coscienza ambientale;      L’acquisizione di conoscenze e di abilità marinare.

             DESTINATARI                                 RISORSE PROFESSIONALI

 Gruppi classe                               Esterno

Risorse Materiali Necessarie:

         Laboratori:                          Con collegamento ad Internet
                                              Disegno

   PROGETTO ORTOCEZZA

     L’affidamento alla scuola da parte del Comune di Trani, di uno spazio verde antistante
     l’edificio Cezza offre l’occasione per attuare il progetto “ORTOCEZZA” e creare un
     piccolo orto di cui aver cura.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     ’intento è quello di coinvolgere i bambini in un progetto che li veda impegnati in
     attività extrascolastiche senza allontanarsi dalla scuola, motivare i bambini alla cura e
     al rispetto del territorio rinforzando il legame con lo stesso, migliorarne il grado di
     autonomia e autostima, portarli a sperimentare e a comprendere, proprio attraverso
     la piantumazione di ortaggi e verdure, concetti come la costanza e l’impegno,
     trasmettere valori importanti come il senso di responsabilità che si acquisisce
     occupandosi di “esseri viventi”.

             DESTINATARI                                 RISORSE PROFESSIONALI

 Gruppi classe                               Esterno

Risorse Materiali Necessarie:

                                               34
L'OFFERTA                                               PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                  2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

         Laboratori:                        Con collegamento ad Internet
                                            Disegno
                                            Multimediale
                                            Scienze

         Aule:                              Proiezioni
                                            Aula generica

   PROGETTO SALUTE E AMBIENTE

     Il progetto nasce dalla necessità di promuovere una “Cultura e consapevolezza
     alimentare” attraverso un approccio sistemico che coinvolga la scuola di ogni ordine e
     grado come protagonista. È imprescindibile favorire una partecipazione e un
     coinvolgimento attivo della scuola e delle famiglie, anche per far riacquistare alle
     stesse la consapevolezza dell'importanza della giusta e corretta alimentazione.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     L'obiettivo del progetto di Educazione Alimentare è prioritariamente quello di
     semplificare al massimo la comunicazione e la formazione, così da rendere percettibili
     ai discenti, concetti tecnici, enfatizzando l'aspetto educativo comportamentale-
     motivazionale e la piena consapevolezza dell'importanza della corretta alimentazione.

              DESTINATARI                                RISORSE PROFESSIONALI

 Classi aperte parallele                   Esterno

Risorse Materiali Necessarie:

         Laboratori:                        Con collegamento ad Internet
                                            Informatica
                                            Scienze

         Aule:                              Magna
                                            Aula generica

   PROGETTO DI EDUCAZIONE STRADALE “MINI VIGILI”

     Questo progetto si avvale della collaborazione della Polizia Municipale e del Comune
     di Trani. L’attività assume un significato fondamentale nel percorso di crescita del

                                             35
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                     2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

     bambino in qualità di futuro cittadino e di utente consapevole e responsabile del
     sistema stradale, si propone l’interiorizzazione dei comportamenti corretti da tenere
     sulla strada. Promuovere nei ragazzi l’adozione di comportamenti utili per diventare
     utenti sicuri della strada.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Il progetto ha lo scopo di rendere gli alunni consapevoli dei rischi legati ad
     atteggiamenti che non rispettano le norme di sicurezza e il codice della strada.

              DESTINATARI                                RISORSE PROFESSIONALI

 Gruppi classe                               Esterno

 Classi aperte parallele

Risorse Materiali Necessarie:

         Laboratori:                          Con collegamento ad Internet
                                              Informatica
                                              Multimediale

         Aule:                                Magna
                                              Aula generica

   “A PASSO SICURO” - “TRASPORTACI SICURI”– “DUE RUOTE SICURE”

     Attraverso semplici giochi e slide il progetto invita: all’ uso degli appositi dispositivi per
     il trasporto dei bambini; al corretto comportamento da tenere come passeggeri a
     bordo dei veicoli; al corretto comportamento da tenere come pedoni e ciclisti.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     -Educare ad una mobilità sostenibile: la strada e le sue regole (focalizzare tutti quei
     comportamenti maggiormente a rischio). -Trasmettere, attraverso una preliminare
     conoscenza tecnica del mezzo, le norme di comportamento da utilizzare sulla strada
     per la propria sicurezza e per quella degli altri utenti.

              DESTINATARI                                RISORSE PROFESSIONALI

 Classi aperte parallele                     Esterno

Risorse Materiali Necessarie:

                                               36
L'OFFERTA                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                    2 C.D. "MONS. PETRONELLI" TRANI

         Laboratori:                          Con collegamento ad Internet
                                              Informatica
                                              Multimediale

         Aule:                                Magna
                                              Proiezioni
                                              Aula generica

   OLIMPIADI DI PROBLEM SOLVING

     La nostra scuola partecipa ogni anno alle Olimpiadi di Problem Solving, per stimolare
     una metodologia di ragionamento che rende gli studenti capaci di scomporre un
     problema in sottoproblemi, di organizzare, analizzare e rappresentare i dati di un
     problema tramite astrazioni, modelli e simulazioni, di automatizzare la risoluzione dei
     problemi.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     -Stimolare la crescita delle competenze di problem solving e valorizzare le eccellenze
     presenti nelle scuole; -favorire lo sviluppo e la diffusione del pensiero computazionale;
     -promuovere la diffusione della cultura informatica come strumento di formazione nei
     processi educativi; -sottolineare l’importanza del pensiero computazionale come
     strategia generale per affrontare i problemi e come linguaggio universale per
     comunicare con gli altri; -utilizzare gli strumenti informatici per la risoluzione di
     problemi.

              DESTINATARI                                  RISORSE PROFESSIONALI

 Classi aperte parallele                     Interno

Risorse Materiali Necessarie:

         Laboratori:                          Con collegamento ad Internet
                                              Informatica

   “BIMBINSEGNANTINCAMPO … COMPETENTI SI DIVENTA”

     Percorsi motori attivati attraverso l'utilizzo di una fiaba "motoria".

     Obiettivi formativi e competenze attese

                                               37
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla