Piano Triennale Offerta Formativa - CD CELANO Triennio 2019/20-2021/22 - Direzione Didattica Statale ...

 
Piano Triennale Offerta Formativa - CD CELANO Triennio 2019/20-2021/22 - Direzione Didattica Statale ...
Piano Triennale
Offerta Formativa
         CD CELANO

   Triennio 2019/20-2021/22
Il Piano Triennale dell’Offerta Formativa della scuola CD CELANO è stato
elaborato dal collegio dei docenti nella seduta del ...... sulla base dell’atto di
indirizzo del dirigente prot. ...... del ...... ed è stato approvato dal Consiglio di
               Istituto nella seduta del ...... con delibera n. ......

             Annualità di riferimento dell’ultimo aggiornamento:
                                   2019/20

                             Periodo di riferimento:
                                2019/20-2021/22

                                         1
Indice                                  PTOF - 2019/20-2021/22
                                                               CD CELANO

            INDICE SEZIONI PTOF

                     1.1. Analisi del contesto e dei bisogni del
                           territorio
LA SCUOLA E IL SUO   1.2. Caratteristiche principali della scuola

CONTESTO             1.3. Ricognizione attrezzature e
                           infrastrutture materiali
                     1.4. Risorse professionali

                     2.1. Priorità desunte dal RAV
                     2.2. Obiettivi formativi prioritari (art. 1,
LE SCELTE
                           comma 7 L. 107/15)
STRATEGICHE          2.3. Piano di miglioramento
                     2.4. Principali elementi di innovazione

                     3.1. Insegnamenti e quadri orario
                     3.2. Curricolo di Istituto
                     3.3. Iniziative di ampliamento curricolare
L'OFFERTA
                     3.4. Attività previste in relazione al PNSD
FORMATIVA            3.5. Valutazione degli apprendimenti
                     3.6. Azioni della Scuola per l'inclusione
                           scolastica

                       2
Indice                            PTOF - 2019/20-2021/22
                                                       CD CELANO

                 4.1. Modello organizzativo
                 4.2. Organizzazione Uffici e modalità di
                       rapporto con l'utenza
                 4.3. Reti e Convenzioni attivate
ORGANIZZAZIONE
                 4.4. Piano di formazione del personale
                       docente
                 4.5. Piano di formazione del personale
                       ATA

                   3
LA SCUOLA E IL                                             PTOF - 2019/20-2021/22
       SUO CONTESTO                                                                        CD CELANO

            LA SCUOLA E IL SUO CONTESTO

            ANALISI DEL CONTESTO E DEI BISOGNI DEL TERRITORIO

                         Popolazione scolastica
Opportunità

L'omogeneita' sociale dell'utenza facilita la progettazione e il linguaggio di comunicazione.
L'incidenza degli stranieri con cittadinanza non italiana e' di circa il 20% sul totale della
popolazione scolastica, gli alunni che presentano disabilita' si attestano su una percentuale
pari al 5% e hanno determinato scelte di carattere inclusivo. Non sono presenti gruppi di
studenti provenienti da situazioni socio-economiche e culturali particolarmente svantaggiate
(nomadi o studenti provenienti da zone particolarmente svantaggiate).

Vincoli

Il contesto socio-economico di provenienza degli alunni e' medio-basso, ciò comporta una
carenza di stimoli familiari. La scuola diventa il centro dell'offerta educativa, didattica e
culturale. La Direzione Didattica e' inserita nelle Aree a rischio per alto processo migratorio. La
presenza di diversi alunni di origine straniera con una scarsa conoscenza della lingua italiana,
nelle classi, necessita di particolari attenzioni che la scuola dovrebbe garantire (protocolli
d'accoglienza, mediatori linguistici...) e su cui bisogna lavorare. L'alta presenza di alunni
stranieri e diversamente abili determina un'azione didattica e un impianto strategico-
organizzativo d'istituto orientato all' inclusività: ad oggi manca un sistema di monitoraggio
delle pratiche inclusive e della loro ricaduta nella didattica.

                    Territorio e capitale sociale
Opportunità

La Direzione Didattica, composta da un plesso di scuola primaria e tre di scuola dell'infanzia,

                                                  4
LA SCUOLA E IL                                              PTOF - 2019/20-2021/22
        SUO CONTESTO                                                                         CD CELANO

e' ubicata nel comune di Celano, provincia di L'Aquila. il Comune situato alle falde di un
monte, sulla cui sommità spicca il maestoso castello, si basa su un'economia rurale. La Piana
del Fucino consente che l'agricoltura sia l'attività economica più fiorente. i settori industriali e
commerciali risentono di una forte crisi economica, con conseguenti ripercussioni
sull'occupazione, soprattutto, giovanile. In questi ultimi anni il settore terziario ha avuto un
notevole sviluppo per la riscoperta di siti archeologici e per la valorizzazione dei beni culturali.
Sul territorio sono presenti diverse associazioni che accolgono persone attente alle più varie
espressioni culturali e molte di esse collaborano con la scuola per l'ampliamento dell'offerta
formativa. Il territorio ospita, inoltre, un'importante biblioteca conosciuta a livello nazionale. Il
contributo dell'ente locale di riferimento è il Comune che fornisce servizi di supporto quali il
trasporto scolastico, il servizio mensa e il servizio di pre e post scuola.

Vincoli

Zona a forte densità sismica, ha risentito degli ultimi eventi sismici. La scuola stessa ne ha
subito gli effetti, con la chiusura di alcune strutture ( Scuola Infanzia "Tribuna"), per cui alcuni
spazi si sono ridotti. L'attuale sede di scuola Primaria, di nuova costruzione, rispetta i recenti
criteri di struttura antisismica ed e' adeguata alla recente normativa.

                Risorse economiche e materiali
Opportunità

Le sedi dell' Infanzia sono ubicate nei vari rioni della città e sono facilmente raggiungibili.
Attualmente la Scuola Primaria e' riunita in un unico edificio. Il Comune per le zone più
decentrate mette a disposizione il servizio scuolabus Nell'Istituto opera un RSPP esterno che
periodicamente rivede il DVR. Particolare attenzione e' stata posta ai temi della sicurezza
formando tutto il personale per antincendio, primo soccorso, corso base sulla sicurezza per i
lavoratori. Quasi tutti gli edifici scolastici sono privi di barriere architettoniche. Tutte le classi
sono dotate di Lim e pc . I pc presenti nei laboratori informatici sono nuovi. Sul piano
tecnologico la scuola è fornita di due laboratori multimediali. Il nuovo edificio di scuola
primaria e' dotato di un'ampia e attrezzata palestra e un campo polifunzionale esterno.

Vincoli

La scuola , comunque, sta provvedendo all'acquisto di ulteriore materiale tenuto conto delle
disponibilità economiche e partecipando ai vari bandi ministeriali ed europei (PON). E' da

                                                   5
LA SCUOLA E IL                                       PTOF - 2019/20-2021/22
          SUO CONTESTO                                                                CD CELANO

incentivare e diffondere una capillare formazione del personale sugli aspetti multimediali e
tecnologici.

                  CARATTERISTICHE PRINCIPALI DELLA SCUOLA

                             CD CELANO (ISTITUTO PRINCIPALE)

Ordine scuola                                     SCUOLA PRIMARIA

Codice                                            AQEE031004

                                                  VIA MADONNA DELLE GRAZIE CELANO 67043
Indirizzo
                                                  CELANO

Telefono                                          0863791228

Email                                             AQEE031004@istruzione.it

Pec                                               aqee031004@pec.istruzione.it

                              "PICCOLOMINI" CELANO (PLESSO)

Ordine scuola                                     SCUOLA DELL'INFANZIA

Codice                                            AQAA031032

Indirizzo                                         VIA ANTONIO PICCOLOMINI CELANO CELANO

Edifici                                              • Via Piccolomini snc - 67043 CELANO AQ

                             MADONNA DELLE GRAZIE (PLESSO)

Ordine scuola                                     SCUOLA DELL'INFANZIA

Codice                                            AQAA031054

                                                  VIA MADONNA DELLE GRAZIE CELANO 67043
Indirizzo
                                                  CELANO

                                                     • Via Madonna delle Grazie snc - 67043
Edifici
                                                       CELANO AQ

                                              6
LA SCUOLA E IL                                             PTOF - 2019/20-2021/22
          SUO CONTESTO                                                                     CD CELANO

                                  LOCALITA' TRIBUNA (PLESSO)

Ordine scuola                                        SCUOLA DELL'INFANZIA

Codice                                               AQAA031065

Indirizzo                                            RIONE VASCHETTE CELANO 67043 CELANO

Edifici                                                    • Via Stazione snc - 67043 CELANO AQ

                                   SCUOLA PRIMARIA (PLESSO)

Ordine scuola                                        SCUOLA PRIMARIA

Codice                                               AQEE031059

                                                     VIA GRANATIERI DI SARDEGNA CELANO 67043
Indirizzo
                                                     CELANO

Numero Classi                                        21

Totale Alunni                                        433

Numero studenti per indirizzo di studio e anno di corso

Numero classi per tempo scuola

                                                 7
LA SCUOLA E IL                                           PTOF - 2019/20-2021/22
      SUO CONTESTO                                                                     CD CELANO

Approfondimento

       La scuola attualmente si compone di un unico plesso di scuola primaria sito in via
       Granatieri di Sardegna Celano.

       La sede legale e degli uffici di presidenza della Direzione Didattica si trovano in Via
       Granatieri di Sardegna

       Tel e fax 0863792062

       SITO WEB: www.direzionedidatticadicelano.it

       RICOGNIZIONE ATTREZZATURE E INFRASTRUTTURE MATERIALI

Laboratori               Con collegamento ad Internet                                            2

                         Informatica                                                             1

Biblioteche              Classica                                                                1

                         Informatizzata                                                          1

                                               8
LA SCUOLA E IL                                            PTOF - 2019/20-2021/22
          SUO CONTESTO                                                                     CD CELANO

Aule                       Magna                                                                  1

                           Teatro                                                                 1

Strutture sportive         Calcetto                                                               1

                           Palestra                                                               1

Servizi                    Mensa

                           Scuolabus

                           Servizio trasporto alunni disabili

Attrezzature
                           PC e Tablet presenti nei Laboratori                                   20
multimediali

                           LIM e SmartTV (dotazioni multimediali)
                                                                                                  1
                           presenti nei laboratori

                                 RISORSE PROFESSIONALI

  Docenti                                               71
  Personale ATA                                         18

                                       Distribuzione dei docenti

                                                      Distribuzione dei docenti a T.I. per anzianità
  Distribuzione dei docenti per tipologia di
                                                      nel ruolo di appartenenza (riferita all'ultimo
                     contratto
                                                                         ruolo)

                                                  9
LA SCUOLA E IL        PTOF - 2019/20-2021/22
SUO CONTESTO                         CD CELANO

                 10
LE SCELTE                                              PTOF - 2019/20-2021/22
     STRATEGICHE                                                                      CD CELANO

                    LE SCELTE STRATEGICHE

                          PRIORITÀ DESUNTE DAL RAV

Aspetti Generali

           Ispirare le scelte degli obiettivi, contenuti e metodi dell’azione educativa e
          didattica alle seguenti Finalità:

          ISTRUZIONE, come impegno normativamente riconosciuto alla scuola;

          CONTINUITÁ, come agire educativo attento alla crescita personale dei nostri
          alunni;

          TERRITORIO in cui agiamo, come fonte di ispirazione e partenza di ogni
          esperienza;

          MONDIALITA’, come sguardo attento alle molteplici umanità e spazialità
          globali;

          CITTADINANZA,      come     impegno      ad   educare     alla   partecipazione
            attiva e democratica vivendola fin dai primi anni della vita scolastica

           VISION “Crescere insieme per essere cittadini del mondo”

          Fare della nostra scuola un luogo d’innovazione e di crescita .

          Mission:

          La scuola propone percorsi formativi che mirano ad avviare gli allievi ad una
          sempre maggiore consapevolezza umana e civica per prepararsi ad essere
          persone e cittadini in grado di trasformare le conoscenze disciplinari,
          interdisciplinari e le abilità operative apprese a scuola e in situazioni
          informali,in competenze interiorizzate e da esercitare in ogni situazione

                                              11
LE SCELTE                                                PTOF - 2019/20-2021/22
      STRATEGICHE                                                                       CD CELANO

            dell’esistenza.

PRIORITÀ E TRAGUARDI

Risultati Scolastici

      Priorità
      Favorire l'implementazione delle Indicazioni Nazionali con particolare riferimento
      allo sviluppo delle competenze.
      Traguardi
      Sviluppo e potenziamento delle competenze base ( italiano, inglese e matematica) e
      riduzione percentuale della fascia medio-bassa negli esiti finali.

      Priorità
      Equilibrare tra le varie classi il raggiungimento delle competenze.
      Traguardi
      Raggiungere il livello medio attraverso prove strutturate per classi parallele.

Risultati Nelle Prove Standardizzate Nazionali

      Priorità
      Migliorare i criteri di formazione delle classi per garantire equi-eterogeneita' e
      migliorare i livelli essenziali di competenze
      Traguardi
      Riduzione del divario formativo degli studenti intra-tra le classi.

Competenze Chiave Europee

      Priorità
      Portare tutto il corpo docente a ritenere le competenze chiave e di cittadinanza
      parte integrante della programmazione.
      Traguardi
      Promozione di gruppi di lavoro commisssioni per classi parallele ambiti disciplinari
      (prove oggetive, rubriche valutative, con indicatori,descrittori)

      Priorità
      Sviluppare le competenze sociali e civiche degli alunni.

                                              12
LE SCELTE                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
     STRATEGICHE                                                                          CD CELANO

      Traguardi
      Elaborare il curricolo delle competenze sociali e civiche con relative griglie di
      valutazione.

      Priorità
      Portare il collegio dei docenti a indicare opportuni, oggettivi e comuni strumenti per
      la valutazione delle competenze chiave e di cittadinanza con compiti di realtà e
      relative rubriche valutative.
      Traguardi
      Lavoro condiviso sul rinforzo delle competenze chiave e di cittadinanza (imparare a
      imparare, competenze sociali e civiche e digitali) degli alunni.

Risultati A Distanza

      Priorità
      Monitorare gli esiti degli alunni nel passaggio tra ordini di scuola intensificando il
      confronto tra docenti sui singoli alunni e le criticità emerse.
      Traguardi
      Evitare il calo degli esiti degli studenti o il calo scolastico nei momenti di passaggio
      tra gradi di scuola.

      OBIETTIVI FORMATIVI PRIORITARI (ART. 1, COMMA 7 L. 107/15)

ASPETTI GENERALI

     La nostra istituzione scolastica individua ,in relazione all’offerta formativa che
     intende realizzare, iniziative di potenziamento dell’offerta formativa e
     dell’attività progettuali, per il raggiungimento degli obiettivi formativi
     individuati come prioritari sotto elencati.

OBIETTIVI FORMATIVI INDIVIDUATI DALLA SCUOLA

           1 ) valorizzazione e potenziamento delle competenze linguistiche, con
           particolare riferimento all'italiano nonché alla lingua inglese e ad altre lingue

                                               13
LE SCELTE                                                PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                                        CD CELANO

   dell'Unione europea, anche mediante l'utilizzo della metodologia Content
   language integrated learning

   2 ) potenziamento delle competenze matematico-logiche e scientifiche

   3 ) potenziamento delle competenze nella pratica e nella cultura musicali,
   nell'arte e nella storia dell'arte, nel cinema, nelle tecniche e nei media di
   produzione e di diffusione delle immagini e dei suoni, anche mediante il
   coinvolgimento dei musei e degli altri istituti pubblici e privati operanti in tali
   settori

   4 ) sviluppo delle competenze in materia di cittadinanza attiva e democratica
   attraverso la valorizzazione dell'educazione interculturale e alla pace, il rispetto
   delle differenze e il dialogo tra le culture, il sostegno dell'assunzione di
   responsabilità nonché della solidarietà e della cura dei beni comuni e della
   consapevolezza dei diritti e dei doveri; potenziamento delle conoscenze in
   materia giuridica ed economico-finanziaria e di educazione
   all'autoimprenditorialità

   5 ) sviluppo di comportamenti responsabili ispirati alla conoscenza e al rispetto
   della legalità, della sostenibilità ambientale, dei beni paesaggistici, del
   patrimonio e delle attività culturali

   6 ) potenziamento delle discipline motorie e sviluppo di comportamenti ispirati
   a uno stile di vita sano, con particolare riferimento all'alimentazione,
   all'educazione fisica e allo sport, e attenzione alla tutela del diritto allo studio
   degli studenti praticanti attività sportiva agonistica

   7 ) sviluppo delle competenze digitali degli studenti, con particolare riguardo al
   pensiero computazionale, all'utilizzo critico e consapevole dei social network e
   dei media nonché alla produzione e ai legami con il mondo del lavoro

   8 ) potenziamento delle metodologie laboratoriali e delle attività di laboratorio

   9 ) prevenzione e contrasto della dispersione scolastica, di ogni forma di
   discriminazione e del bullismo, anche informatico; potenziamento
   dell'inclusione scolastica e del diritto allo studio degli alunni con bisogni
   educativi speciali attraverso percorsi individualizzati e personalizzati anche con
   il supporto e la collaborazione dei servizi socio-sanitari ed educativi del territorio

                                       14
LE SCELTE                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                                        CD CELANO

     e delle associazioni di settore e l'applicazione delle linee di indirizzo per favorire
     il diritto allo studio degli alunni adottati, emanate dal Ministero dell'istruzione,
     dell'università e della ricerca il 18 dicembre 2014

     10 ) valorizzazione della scuola intesa come comunità attiva, aperta al territorio
     e in grado di sviluppare e aumentare l'interazione con le famiglie e con la
     comunità locale, comprese le organizzazioni del terzo settore e le imprese

                         PIANO DI MIGLIORAMENTO

DIVENTARE CITTADINI CONSAPEVOLI
 Descrizione Percorso

 Il ruolo chiave della nostra scuola nella formazione di cittadini consapevoli,
 responsabili e attivi nelle sfide del futuro ( impegno per la sostenibilità, la
 cittadinanza europea e globale, la coesione sociale) è ormai universalmente
 riconosciuto.

 "OBIETTIVI DI PROCESSO COLLEGATI AL PERCORSO"
      "OBIETTIVI DI PROCESSO" CURRICOLO, PROGETTAZIONE E VALUTAZIONE
            "Obiettivo:" Favorire il confronto e la condivisione di una progettazione
            comune per classi parallele/ambiti disciplinari.

                  "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

                  » "Priorità" [Risultati scolastici]
                   Equilibrare tra le varie classi il raggiungimento delle competenze.

            "Obiettivo:" Utilizzare criteri comuni di valutazione,predisponendo prove
            strutturate in ingresso, intermedie in uscita per disciplina per classi
            parallele.

                  "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

                  » "Priorità" [Risultati nelle prove standardizzate nazionali]

                                         15
LE SCELTE                                             PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                                    CD CELANO

               Migliorare i criteri di formazione delle classi per garantire equi-
               eterogeneita' e migliorare i livelli essenziali di competenze

        "Obiettivo:" Utilizzare forme di valutazione autentica sulle competenze ,
        ossia su cio' che un alunno sa, sa fare e sa essere.

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Risultati scolastici]
               Favorire l'implementazione delle Indicazioni Nazionali con
               particolare riferimento allo sviluppo delle competenze.

    "OBIETTIVI DI PROCESSO" AMBIENTE DI APPRENDIMENTO
        "Obiettivo:" Migliorare l’utilizzo dei laboratori per conferire l’acquisizione
        di competenze trasversali

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Risultati scolastici]
               Favorire l'implementazione delle Indicazioni Nazionali con
               particolare riferimento allo sviluppo delle competenze.

              » "Priorità" [Risultati scolastici]
               Equilibrare tra le varie classi il raggiungimento delle competenze.

        "Obiettivo:" Promuovere attività di formazione per favorire l’acquisizione
        di metodologie didattiche inclusive e orientanti

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Competenze chiave europee]
               Portare tutto il corpo docente a ritenere le competenze chiave e di
               cittadinanza parte integrante della programmazione.

              » "Priorità" [Competenze chiave europee]
               Portare il collegio dei docenti a indicare opportuni, oggettivi e
               comuni strumenti per la valutazione delle competenze chiave e di
               cittadinanza con compiti di realtà e relative rubriche valutative.

                                     16
LE SCELTE                                            PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                                    CD CELANO

        "Obiettivo:" Formare i docenti sulla didattica per competenze,
        competenze digitali, innovazioni didattica e metodologica, disabilita',
        inclusione e integrazione.

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Competenze chiave europee]
               Portare tutto il corpo docente a ritenere le competenze chiave e di
               cittadinanza parte integrante della programmazione.

              » "Priorità" [Competenze chiave europee]
               Portare il collegio dei docenti a indicare opportuni, oggettivi e
               comuni strumenti per la valutazione delle competenze chiave e di
               cittadinanza con compiti di realtà e relative rubriche valutative.

    "OBIETTIVI DI PROCESSO" INCLUSIONE E DIFFERENZIAZIONE
        "Obiettivo:" Promuovere Inclusione e differenziazione didattica.

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Risultati nelle prove standardizzate nazionali]
               Migliorare i criteri di formazione delle classi per garantire equi-
               eterogeneita' e migliorare i livelli essenziali di competenze

        "Obiettivo:" Migliorare la progettazione dei percorsi e il monitoraggio
        degli esiti in funzione dei bisogni educativi e il successo formativo degli
        alunni BES

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Risultati nelle prove standardizzate nazionali]
               Migliorare i criteri di formazione delle classi per garantire equi-
               eterogeneita' e migliorare i livelli essenziali di competenze

              » "Priorità" [Risultati a distanza]
               Monitorare gli esiti degli alunni nel passaggio tra ordini di scuola
               intensificando il confronto tra docenti sui singoli alunni e le

                                     17
LE SCELTE                                              PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                                     CD CELANO

                criticità emerse.

    "OBIETTIVI DI PROCESSO" CONTINUITA' E ORIENTAMENTO
        "Obiettivo:" Incrementare momenti di condivisione metodologica-
        didattica tra i docenti impegnati negli anni iniziali e finali dei diversi ordini
        di scuola.

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Risultati a distanza]
                Monitorare gli esiti degli alunni nel passaggio tra ordini di scuola
                intensificando il confronto tra docenti sui singoli alunni e le
                criticità emerse.

        "Obiettivo:" Potenziare la progettazione di attivita' educativo-didattiche
        fra la scuola dell'infanzia e la scuola primaria.

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Risultati a distanza]
                Monitorare gli esiti degli alunni nel passaggio tra ordini di scuola
                intensificando il confronto tra docenti sui singoli alunni e le
                criticità emerse.

        "Obiettivo:" Potenziare la progettazione di attivita' educativo-didattiche
        fra la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado.

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Risultati a distanza]
                Monitorare gli esiti degli alunni nel passaggio tra ordini di scuola
                intensificando il confronto tra docenti sui singoli alunni e le
                criticità emerse.

    "OBIETTIVI DI PROCESSO" ORIENTAMENTO STRATEGICO E ORGANIZZAZIONE
    DELLA SCUOLA
        "Obiettivo:" Istituire modalità di collegamento con i docenti della scuola
        secondaria di primo grado per condividere obiettivi e competenze

                                      18
LE SCELTE                                            PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                                  CD CELANO

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Risultati a distanza]
               Monitorare gli esiti degli alunni nel passaggio tra ordini di scuola
               intensificando il confronto tra docenti sui singoli alunni e le
               criticità emerse.

        "Obiettivo:" Migliorare le azioni di monitoraggio.

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Risultati scolastici]
               Equilibrare tra le varie classi il raggiungimento delle competenze.

    "OBIETTIVI DI PROCESSO" SVILUPPO E VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE
    UMANE
        "Obiettivo:" Promuovere corsi di formazione interni e/ o esterni sulla
        didattica per competenze e sull’inclusione

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Competenze chiave europee]
               Portare tutto il corpo docente a ritenere le competenze chiave e di
               cittadinanza parte integrante della programmazione.

        "Obiettivo:" Creare condizioni favorevoli a stimolare la motivazione del
        percorso verso l’aggiornamento e l’autoaggiornamento coerente con
        l’offerta formativa

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Competenze chiave europee]
               Portare tutto il corpo docente a ritenere le competenze chiave e di
               cittadinanza parte integrante della programmazione.

        "Obiettivo:" Valorizzare le competenze personali e professionali di
        ciascun docente

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

                                     19
LE SCELTE                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
   STRATEGICHE                                                                       CD CELANO

                     » "Priorità" [Competenze chiave europee]
                      Portare tutto il corpo docente a ritenere le competenze chiave e di
                      cittadinanza parte integrante della programmazione.

         "OBIETTIVI DI PROCESSO" INTEGRAZIONE CON IL TERRITORIO E RAPPORTI
         CON LE FAMIGLIE
               "Obiettivo:" Diffusione interna di modalità didattiche innovative

                     "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

                     » "Priorità" [Risultati scolastici]
                      Favorire l'implementazione delle Indicazioni Nazionali con
                      particolare riferimento allo sviluppo delle competenze.

                     » "Priorità" [Competenze chiave europee]
                      Sviluppare le competenze sociali e civiche degli alunni.

               "Obiettivo:" Rapporti con enti e associazioni esterne per formulare
               iniziative di percorsi per la valorizzazione del territorio

                     "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

                     » "Priorità" [Competenze chiave europee]
                      Sviluppare le competenze sociali e civiche degli alunni.

ATTIVITÀ PREVISTA NEL PERCORSO: CITTADINI CONSAPEVOLI

 Tempistica prevista per la                                     Soggetti Interni/Esterni
                                       Destinatari
  conclusione dell'attività                                              Coinvolti

        01/12/2022                        Docenti                        Docenti

                                            ATA                              ATA

                                         Studenti                        Studenti

                                         Genitori                        Genitori

                                            20
LE SCELTE                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
    STRATEGICHE                                                                      CD CELANO

 Tempistica prevista per la                                     Soggetti Interni/Esterni
                                         Destinatari
  conclusione dell'attività                                             Coinvolti

                                                                   Consulenti esterni

                                                                      Associazioni

Responsabile

Funzione Strumentale Area 1

Risultati Attesi

La finalità principale è la formazione di un futuro cittadino portatore di diritti e
doveri ma anche ben integrato nella società, disponibile e collaborativo verso
gli altri e aperto verso le altre culture.

  REALIZZARE UNA SCUOLA PER TUTTI
    Descrizione Percorso

    L’alunno viene accompagnato nello sviluppo della conoscenza di sé,nella
    conoscenza della scuola come ambiente inclusivo, formativo, sociale,
    nell’esplorazione della propria capacità di auto-valutazione attraverso la
    conoscenza delle metodologie proprie delle discipline, l’analisi metacognitiva
    delle proprie modalità di pensiero e di apprendimento, la scoperta di
    interessi e attitudini nelle diverse aree disciplinari,la consapevolezza delle
    risorse personali,dei personali punti di forza e di debolezza.

    "OBIETTIVI DI PROCESSO COLLEGATI AL PERCORSO"
          "OBIETTIVI DI PROCESSO" CURRICOLO, PROGETTAZIONE E VALUTAZIONE
                   "Obiettivo:" Programmare riunioni periodiche per classi parallele e
                   dipartimenti per progettazione didattica.

                        "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

                        » "Priorità" [Competenze chiave europee]
                          Portare tutto il corpo docente a ritenere le competenze chiave e di

                                              21
LE SCELTE                                              PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                                      CD CELANO

                 cittadinanza parte integrante della programmazione.

        "Obiettivo:" Costruire prove e attività di apprendimento all’esterno di
        ogni ordine di scuola coerente con lo sviluppo delle competenze.

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Risultati scolastici]
                 Equilibrare tra le varie classi il raggiungimento delle competenze.

        "Obiettivo:" Progettare laboratori didattici di varie discipline negli anni
        ponte.

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Risultati nelle prove standardizzate nazionali]
                 Migliorare i criteri di formazione delle classi per garantire equi-
                 eterogeneita' e migliorare i livelli essenziali di competenze

    "OBIETTIVI DI PROCESSO" AMBIENTE DI APPRENDIMENTO
        "Obiettivo:" Formazione sulla didattica collaborativa e utilizzo di mappe
        concettuali per l’innovazione didattica e metodologica.

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Competenze chiave europee]
                 Portare tutto il corpo docente a ritenere le competenze chiave e di
                 cittadinanza parte integrante della programmazione.

        "Obiettivo:" Migliorare il clima-classe grazie a una maggiore adesione alle
        regole di convivenza e ai contenuti del regolamento d’Istituto.

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Competenze chiave europee]
                 Sviluppare le competenze sociali e civiche degli alunni.

    "OBIETTIVI DI PROCESSO" INCLUSIONE E DIFFERENZIAZIONE
        "Obiettivo:" Progetti di potenziamento e recupero per alunni in difficoltà

                                      22
LE SCELTE                                              PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                                     CD CELANO

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Risultati scolastici]
                Equilibrare tra le varie classi il raggiungimento delle competenze.

        "Obiettivo:" Elaborazione e diffusione di buone pratiche per l’inclusione

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Competenze chiave europee]
                Sviluppare le competenze sociali e civiche degli alunni.

        "Obiettivo:" Avvio di un piano di informazione e formazione con attività
        di screening per l’identificazione precoce dei disturbi specifici di
        apprendimento

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Competenze chiave europee]
                Portare il collegio dei docenti a indicare opportuni, oggettivi e
                comuni strumenti per la valutazione delle competenze chiave e di
                cittadinanza con compiti di realtà e relative rubriche valutative.

    "OBIETTIVI DI PROCESSO" CONTINUITA' E ORIENTAMENTO
        "Obiettivo:" Progettare un percorso scolastico organico fra i diversi ordini
        di scuola, attraverso raccordi pedagogici, curricolari e organizzativi
        efficaci sia in orizzontale sia in verticale, dove l’alunno possa verificare le
        proprie attitudini e potenzialità

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Risultati a distanza]
                Monitorare gli esiti degli alunni nel passaggio tra ordini di scuola
                intensificando il confronto tra docenti sui singoli alunni e le
                criticità emerse.

        "Obiettivo:" Co-progettare interventi informatici, inclusivi tra scuola e
        territorio

                                     23
LE SCELTE                                            PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                                    CD CELANO

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Risultati scolastici]
               Favorire l'implementazione delle Indicazioni Nazionali con
               particolare riferimento allo sviluppo delle competenze.

        "Obiettivo:" Facilitare il passaggio tra i segmenti scolastici mediante
        esperienze laboratoriali nelle classi- ponte per un agevole inserimento
        nel nuovo contesto educativo

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Risultati scolastici]
               Favorire l'implementazione delle Indicazioni Nazionali con
               particolare riferimento allo sviluppo delle competenze.

              » "Priorità" [Risultati a distanza]
               Monitorare gli esiti degli alunni nel passaggio tra ordini di scuola
               intensificando il confronto tra docenti sui singoli alunni e le
               criticità emerse.

    "OBIETTIVI DI PROCESSO" ORIENTAMENTO STRATEGICO E ORGANIZZAZIONE
    DELLA SCUOLA
        "Obiettivo:" Predisporre percorsi a partire dal primo ordine di scuola

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Risultati nelle prove standardizzate nazionali]
               Migliorare i criteri di formazione delle classi per garantire equi-
               eterogeneita' e migliorare i livelli essenziali di competenze

        "Obiettivo:" Cercare il confronto con i docenti dei vari ordini di scuola per
        individuare il profilo di ciascun alunno

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Risultati a distanza]
               Monitorare gli esiti degli alunni nel passaggio tra ordini di scuola
               intensificando il confronto tra docenti sui singoli alunni e le

                                     24
LE SCELTE                                             PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                                   CD CELANO

               criticità emerse.

    "OBIETTIVI DI PROCESSO" SVILUPPO E VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE
    UMANE
        "Obiettivo:" Pianificare attività di formazione agevolando la
        partecipazione di ciascun docente

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Competenze chiave europee]
               Portare tutto il corpo docente a ritenere le competenze chiave e di
               cittadinanza parte integrante della programmazione.

        "Obiettivo:" Affidare specifici incarichi sulla base di particolari
        competenze evidenziate con formalizzazione degli ambienti di
        responsabilità

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Competenze chiave europee]
               Portare tutto il corpo docente a ritenere le competenze chiave e di
               cittadinanza parte integrante della programmazione.

        "Obiettivo:" Promuovere l’assunzione di compiti e responsabilità, in
        modo da favorire l’autonomia progettuale e operativa, con libera
        esposizione del proprio lavoro

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Risultati scolastici]
               Favorire l'implementazione delle Indicazioni Nazionali con
               particolare riferimento allo sviluppo delle competenze.

              » "Priorità" [Risultati scolastici]
               Equilibrare tra le varie classi il raggiungimento delle competenze.

    "OBIETTIVI DI PROCESSO" INTEGRAZIONE CON IL TERRITORIO E RAPPORTI
    CON LE FAMIGLIE

                                     25
LE SCELTE                                              PTOF - 2019/20-2021/22
   STRATEGICHE                                                                    CD CELANO

             "Obiettivo:" Coinvolgere le famiglie nel percorso orientativo

                  "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

                  » "Priorità" [Risultati a distanza]
                    Monitorare gli esiti degli alunni nel passaggio tra ordini di scuola
                    intensificando il confronto tra docenti sui singoli alunni e le
                    criticità emerse.

             "Obiettivo:" Ampliare la condivisione con le famiglie sulle regole di
             convivenza all’Istituto

                  "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

                  » "Priorità" [Risultati scolastici]
                    Favorire l'implementazione delle Indicazioni Nazionali con
                    particolare riferimento allo sviluppo delle competenze.

                  » "Priorità" [Competenze chiave europee]
                    Sviluppare le competenze sociali e civiche degli alunni.

ATTIVITÀ PREVISTA NEL PERCORSO: PIU' SCUOLA PER TUTTI

                                                                             Soggetti
                             Destinatari                                 Interni/Esterni
                                                                             Coinvolti

                               Docenti                                       Docenti

                                 ATA                                           ATA

                              Studenti                                       Studenti

                               Genitori                                      Genitori

                                                                           Consulenti
                                                                              esterni

                                           26
LE SCELTE                                             PTOF - 2019/20-2021/22
     STRATEGICHE                                                                   CD CELANO

                                                                              Soggetti
                               Destinatari                               Interni/Esterni
                                                                            Coinvolti

                                                                          Associazioni

 Responsabile

 Funzione Strumentale AREA 1

 Risultati Attesi

 Il percorso vuole affrontare e risolvere il problema legato all’equità degli esiti.
 Infatti,una scuola più equa deve fornire opportunità e stimoli a tutti gli alunni e
 potenziare sia le eccellenze sia chi è in difficoltà,rispondendo così alle
 aspettative di molte famiglie e ad una attesa del successivo grado di istruzione.

                    PRINCIPALI ELEMENTI DI INNOVAZIONE

SINTESI DELLE PRINCIPALI CARATTERISTICHE INNOVATIVE

       I progetti di Circolo e quelli portati avanti in rete costituiscono il motore e il
       generatore della progettualità della nostra scuola i quali ne sviluppano, in
       coerenza con le proprie caratteristiche e peculiarità,aspetti e tematiche di
       ampliamento e arricchimento della nostra offerta formativa.

   AREE DI INNOVAZIONE

          LEADERSHIP E GESTIONE DELLA SCUOLA

          La leadership serve a governare il cambiamento nelle sue varie
          dimensioni e finalità. Occorre :

             · • Saper sviluppare nella propria organizzazione una visione che
                favorisca l’innovazione;

             · • Saper gestire le variabili sociali ed organizzative;

                                             27
LE SCELTE                                         PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                              CD CELANO

     · • Saper strutturare e gestire i progetti che realizzano le innovazioni.

   RETI E COLLABORAZIONI ESTERNE

   La partecipazioni a reti deve essere l’espressione viva della
   partecipazione-progettazione della nostra scuola nel territorio. E’
   importante partecipare alla logica del sistema aperto, realizzare forti
   sinergie con il territorio e potenziare le azioni di network, aspetto che
   richiama il concetto di rete per arrivare ad un sistema educativo,
   scolastico e formativo ben “integrato”.

                                   28
L'OFFERTA                                PTOF - 2019/20-2021/22
     FORMATIVA                                               CD CELANO

                  L'OFFERTA FORMATIVA

                       INSEGNAMENTI E QUADRI ORARIO

"PICCOLOMINI" CELANO AQAA031032
SCUOLA DELL'INFANZIA

   QUADRO ORARIO

                         40 Ore Settimanali

MADONNA DELLE GRAZIE AQAA031054
SCUOLA DELL'INFANZIA

   QUADRO ORARIO

                         40 Ore Settimanali

LOCALITA' TRIBUNA AQAA031065
SCUOLA DELL'INFANZIA

   QUADRO ORARIO

                         40 Ore Settimanali

SCUOLA PRIMARIA AQEE031059
SCUOLA PRIMARIA

   TEMPO SCUOLA

       27 ORE SETTIMANALI

       TEMPO PIENO PER 40 ORE SETTIMANALI

                                        29
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                                          CD CELANO

                                CURRICOLO DI ISTITUTO

NOME SCUOLA
CD CELANO (ISTITUTO PRINCIPALE)

SCUOLA PRIMARIA

   CURRICOLO DI SCUOLA

     La scelta di organizzare il Curricolo per Competenze Chiave è motivata dal fatto di
     reperire un filo conduttore unitario all'insegnamento/apprendimento, rappresentato
     appunto dalle competenze chiave. Esse travalicano le discipline, come è naturale per le
     competenze. Il curricolo così organizzato è il curricolo di tutti al quale tutti devono
     contribuire, qualunque sia la materia insegnata. La competenza è sapere agito, capacità
     di mobilitare conoscenze, abilità, capacità personali, sociali e metodologiche per gestire
     situazioni e risolvere problemi in contesti significativi. Organizzare il curricolo sulle sole
     competenze che, fanno capo ai saperi disciplinari, avrebbe rappresentato il grosso
     rischio di restare alle discipline a alla loro separatezza, costruendo quindi al massimo
     delle abilità ma non delle competenze. Il conseguimento di competenze non può
     avvenire senza una didattica flessibile che privilegi l'esperienza attiva dell'allievo, la sua
     riflessività, l'apprendimento induttivo, la costruzione sociale dell'apprendimento, la
     collaborazione, il mutuo aiuto, la creatività, l'approccio integrato interdisciplinare. La
     valutazione della competenza può avvenire solo in presenza di compiti significativi
     realizzati dall'allievo singolarmente o in gruppo, in autonomia e responsabilità. Ecco
     l'importanza di individuare tali compiti significativi e di articolare occasioni formative
     costituite di unità formative o di apprendimento che pongano agli alunni problemi da
     risolvere o situazioni da gestire. Un reticolo di compiti significativi e di unità formative
     interrelate va a coprire il curricolo nel suo insieme in modo sistematico ed intenzionale.
     Il motore dell'azione didattica, non è il compito in sé, ma la competenza da attivare
     attraverso il compito.
     ALLEGATO:
     CURRICOLO SCUOLA DELL'INFANZIA E PRIMARIA(2)-ILOVEPDF-COMPRESSED (1).PDF

   EVENTUALI ASPETTI QUALIFICANTI DEL CURRICOLO

     Curricolo verticale

                                               30
L'OFFERTA                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
FORMATIVA                                                                            CD CELANO

APPRENDIMENTO PERSONALIZZATO BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI DIDATTICA PER
L’INCLUSIONE VALUTAZIONE COME RISORSA VALUTAZIONE AUTENTICA
CORRESPONSABILITA’ EDUCATIVA

Proposta formativa per lo sviluppo delle competenze trasversali

Le competenze trasversali sono quelle competenze non riferibili direttamente ad una
specifica disciplina, quali comunicazione, pensiero critico, creatività, motivazione,
iniziativa, capacità di risolvere problemi, valutazione del rischio, assunzione di decisioni,
lavoro di gruppo e soprattutto “apprendere ad apprendere”, che rappresentano la base
per lo sviluppo di qualsiasi altra competenza e che discendono direttamente dalle
competenze chiave europee per l'apprendimento permanente. Nello specifico le
competenze chiave fissate dalle Raccomandazioni del Parlamento Europeo di Lisbona
2006 sono: 1) Comunicazione nella madrelingua: capacità di esprimere ed interpretare
concetti, pensieri, sentimenti, fatti e opinioni in forma orale e scritta ed interagire in
modo creativo in un’intera gamma di contesti culturali e sociali. 2) Comunicazione nelle
lingue straniere :oltre alle abilità richieste per la comunicazione nella madrelingua,
richiede la mediazione e la comprensione interculturale. 3)Competenza matematica e
competenze di base in scienze e tecnologia: abilità di applicare il pensiero matematico
per risolvere problemi in situazioni quotidiane. Tale competenza è associata a quello
scientifico- tecnologica che comporta la comprensione di tanti cambiamenti
determinati dall’uomo stesso e che sono sua responsabilità. 4) Competenza digitale:
capacità di saper utilizzare con spirito critico le tecnologie per il lavoro, il tempo libero,
la comunicazione. 5) Imparare a imparare: comporta l’acquisizione, l’elaborazione e
l’assimilazione di nuove conoscenze e abilità che potranno poi essere applicate nel
futuro in vari contesti di vita: casa, lavoro, istruzione e formazione. 6) Competenze
sociali e civiche: riguardano tutte le forme di comportamento che consentono alle
persone di partecipare in modo costruttivo alla vita sociale e lavorativa. 7) Spirito di
iniziativa e imprenditorialità: capacità di una persona di tradurre le idee in azioni, dove
rientrano la creatività, ,l’innovazione, e la capacità di pianificare e gestire progetti per
raggiungere obiettivi. 8) Consapevolezza ed espressione culturale: si dà spazio
all’espressione creativa di idee, esperienze, emozioni in una vasta gamma di mezzi di
comunicazione, compresi musica, spettacolo, letteratura ed arti visive.

Curricolo delle competenze chiave di cittadinanza

“I veloci e drammatici cambiamenti in atto nel mondo, nell’economia, nella cultura e il
perdurare della crisi economica hanno aumentato la vulnerabilità, costringendo

                                          31
L'OFFERTA                                                    PTOF - 2019/20-2021/22
 FORMATIVA                                                                           CD CELANO

 sempre più persone a rinunciare a servizi e beni primari, tra i quali le cure e l’istruzione
 per bambini e giovani; l’instabilità politica in aree già “calde” del pianeta e le vecchie e
 nuove emergenze ecologiche ed economiche planetarie (povertà, guerre locali,
 desertificazione, disastri ambientali…) hanno accresciuto le spinte migratorie verso i
 Paesi del mondo più ricchi, interrogando la scuola sui temi della convivenza civile e
 democratica, del confronto interculturale e delle politiche di inclusione. Autorevoli e
 importanti istituzioni sovranazionali - ONU, UE, Consiglio d’Europa - hanno raccolto le
 sollecitazioni provenienti dalla società, emanando documenti che richiamano gli Stati
 ad un maggiore impegno per la sostenibilità, la cittadinanza europea e globale, la
 coesione sociale. ” (Indicazioni Nazionali e Nuovi Scenari). Il ruolo chiave della scuola
 nella formazione di cittadini consapevoli, responsabili e attivi nelle sfide del futuro è
 ormai universalmente riconosciuto. Si moltiplicano le iniziative per rendere
 l’educazione alla cittadinanza globale ancora più integrata nei curricula delle istituzione
 scolastiche: tra i maggiori impulsi per il cambiamento rientrano i Progetti di
 potenziamento delle Competenze di Cittadinanza globale promossi in Italia dal Miur. La
 nota del Miur n.3645/18 attribuisce al documento Indicazioni Nazionali e Nuovi Scenari
 lo scopo di “rilanciare” le Indicazioni Nazionali, ponendo il tema della Cittadinanza e
 quello ad esso connesso della sostenibilità, come sfondo integratore e “punto di
 riferimento” di tutto il curricolo della Scuola dell’Infanzia e del I ciclo.
 ALLEGATO:
 FORMAT NUOVI SCENARI-ILOVEPDF-COMPRESSED.PDF

               INIZIATIVE DI AMPLIAMENTO CURRICOLARE

LA GIORNATA DEL SORRISO

 Il progetto intende favorire lo sviluppo degli aspetti fondamentali della personalità
 dando ampio spazio al conoscere, all’esprimere, al gestire le proprie emozioni. La
 macroarea di riferimento è quella educazione alla salute, all’ambiente, alla
 cittadinanza attiva.

 Obiettivi formativi e competenze attese
 Sviluppare l’intelligenza emotiva. Acquisire consapevolezza di sé. Comprendere e
 gestire le proprie emozioni

                                            32
L'OFFERTA                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                                             CD CELANO

              DESTINATARI                                  RISORSE PROFESSIONALI

 Gruppi classe                                Interno

 Classi aperte verticali

 Classi aperte parallele

Risorse Materiali Necessarie:

          Aule:                                Aula generica

   NATALE

     Le attività proposte favoriranno la socializzazione e lo sviluppo delle potenzialità
     individuali anche attraverso i linguaggi alternativi, finalizzate alla comprensione di
     valori quali l’amicizia, la solidarietà e l’amore per gli altri. Le attività si alterneranno tra
     l’ascolto di racconti, di attività canore, a quelle grafico pittoriche e alla memorizzazione
     di poesie. I bambini saranno coinvolti nella realizzazione di decorazioni per l’ambiente
     scolastico e per l’addobbo dell’albero, nella creazione di un dono per le famiglie e
     relativo biglietto augurale

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Ha la finalità di far riflettere sul significato del Natale e mira ad educare all’affettività,
     al valore e al rispetto della famiglia e alla consapevolezza della necessità della pace.

              DESTINATARI                                  RISORSE PROFESSIONALI

 Gruppi classe                                Interno

 Classi aperte verticali

 Classi aperte parallele

Risorse Materiali Necessarie:

          Aule:                                Aula generica

   CONTINUITA’

     Il progetto “Continuità” intende garantire all’alunno un processo di crescita unitario,

                                                33
L'OFFERTA                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                                             CD CELANO

     organico e completo nei due ordini di scuola. Favorire un passaggio graduale ed
     armonico da un’esperienza scolastica a quella successiva e cerca di prevenire le
     difficoltà di inserimento preparando emotivamente gli alunni al cambiamento
     attraverso la creazione di “condizioni positive” per un anno sereno nella scuola. La
     macroarea di riferimento è quella dell’arricchimento dell’offerta formativa.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Ha lo scopo di preparare gli alunni a un successivo grado di scuola. Conoscere le
     esperienze pregresse e le realtà di provenienza degli alunni. Mettere gli alunni nelle
     condizioni ideali di iniziare con serenità il futuro percorso scolastico. Promuovere
     l’integrazione degli alunni di culture diverse e degli alunni diversamente abili.
     Promuovere attività comuni da svolgere tra gli insegnanti dei diversi ordini di scuola.

               DESTINATARI                                 RISORSE PROFESSIONALI

 Classi aperte parallele                      Interno

Risorse Materiali Necessarie:

         Aule:                                 Aula generica

   IO…CITTADINO DEL MONDO

     Il progetto “Piccoli cittadini del mondo “è finalizzato a favorire lo sviluppo delle
     competenze sociali e civiche. Le attività che verranno proposte riguarderanno
     l’importanza di rispettare gli altri, gli animali e l’ambiente. Particolare attenzione verrà
     riservata alla conoscenza dei principali diritti dell’infanzia. Le poesie favoriranno lo
     sviluppo della competenza linguistica e arricchiranno il lessico dei bambini. La
     macroarea di riferimento è quella educazione alla salute, all’ambiente, alla
     cittadinanza attiva.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Sviluppare il senso dell’identità personale ed essere consapevole delle proprie
     esigenze e dei propri sentimenti. Conoscere la propria storia personale e familiare per
     sviluppare il senso di appartenenza. Stabilire con gli altri rapporti basati sul rispetto e
     nella consapevolezza che esistono delle differenze personali. Conoscere alcuni
     concetti fondamentali contenuti nella Costituzione: diritto e dovere, pace, uguaglianza,
     diritto all’istruzione, rispetto per il patrimonio, diritto alla vita, al nome, alla salute e al
     lavoro.

                                                34
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                                           CD CELANO

              DESTINATARI                                 RISORSE PROFESSIONALI

 Gruppi classe                                Interno

 Classi aperte verticali

 Classi aperte parallele

Risorse Materiali Necessarie:

          Aule:                                Aula generica

   IL PICCOLO LAUREATO

     Il progetto “Piccoli laureati” è un viaggio su tutto il percorso, le attività, le esperienze
     realizzate nel corso dell’anno scolastico. La festa finale prevede il saluto ai bambini
     dell’ultimo anno con la consegna da parte delle insegnanti del diploma di frequenza.
     La macroarea di riferimento è quella dell’arricchimento dell’offerta formativa.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Dimostrare i risultati del percorso di crescita ottenuti con il loro impegno, la loro
     spontaneità e l’accompagnamento delle loro insegnanti.

              DESTINATARI                                 RISORSE PROFESSIONALI

 Classi aperte parallele                      Interno

Risorse Materiali Necessarie:

          Aule:                                Aula generica

   MI PREPARO A …LEGGERE, SCRIVERE, CONTARE

     Gli alunni seguiranno un corso di pre-lettura, pre-scrittura e pre-calcolo che investirà
     diversi piani dell’apprendimento, da quello fine-motorio a quello linguistico e dei
     concetti topologici.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Acquisire le capacità propedeutiche all’apprendimento della lettura, scrittura e calcolo,
     sviluppare il concetto spaziale.

                                                35
L'OFFERTA                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                                          CD CELANO

              DESTINATARI                                RISORSE PROFESSIONALI

 Classi aperte parallele                     Interno

Risorse Materiali Necessarie:

         Aule:                                Aula generica

   INGLESE “HAPPY ENGLISH”

     L’esperienza con la seconda lingua sarà sviluppata in modo graduale sensibilizzando i
     bambini verso un codice linguistico alternativo e quello materno. Le attività saranno
     lettura, canzoni giochi tutti volti a favorire l’apprendimento della lingua inglese. La
     macroarea di riferimento è quella dell’arricchimento dell’offerta formativa.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Favorire la curiosità verso altre lingue; Ascoltare e comprendere il significato di
     vocaboli e brevi espressioni in contest diversi; filastrocche a canzoni; ricordare per
     riprodurre il lessico relativo a saluti, presentazioni, numeri (fino al 10), colori animali,
     parti del corpo, cibi, abbigliamento; rispondere e chiedere, dare semplici comandi.

              DESTINATARI                                RISORSE PROFESSIONALI

 Classi aperte parallele                     Interno

Risorse Materiali Necessarie:

   PROGETTO “CODING E ROBOTICA EDUCATIVA”

     Le attività, proposte in forma ludica e motoria, verteranno sull’apprendimento del
     pensiero computazionale. La macroarea di riferimento è quella dell’arricchimento
     dell’offerta formativa.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Avvicinare i bambini già dalla scuola dell'infanzia al coding e alla robotica educativa,
     recuperare la manualità come momento di apprendimento superando la
     consuetudine di separare teoria e pratica, regole ed esercizio; consolidare i concetti di
     lateralità e di orientamento spaziale; sviluppare curiosità e desiderio di partecipazione
     all’attività proposta; sviluppare attenzione, concentrazione e motivazione; iniziare a
     sviluppare la capacità di analizzare e risolvere problemi; iniziare ad acquisire un
     linguaggio di programmazione; sviluppare il pensiero computazionale.

                                               36
L'OFFERTA                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                                               CD CELANO

              DESTINATARI                                 RISORSE PROFESSIONALI

 Classi aperte parallele                      Interno

Risorse Materiali Necessarie:

          Aule:                                Aula generica

   RECUPERO-CONSOLIDAMENTO-POTENZIAMENTO

     Gli interventi verranno attuati attraverso attività specifiche rivolte ad un piccolo
     gruppo di alunni della stessa classe o individualmente, secondo la tipologia delle
     difficoltà riscontrate nelle discipline coinvolte nelle ore di contemporaneità. Le attività
     saranno molteplici e si avvarranno di diverse metodologie.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Consolidare le conoscenze acquisite e rinforzare le abilità di base; migliorare il metodo
     di studio e recuperare le carenze di impegno.

              DESTINATARI                                 RISORSE PROFESSIONALI

 Gruppi classe                                Interno

 Classi aperte verticali

 Classi aperte parallele

Risorse Materiali Necessarie:

          Aule:                                Aula generica

   ALTERNATIVA ALLA RELIGIONE CATTOLICA

     Sono previste attività multiple come lettura, schede di lavoro, realizzazione di disegni e
     giochi svolti in piccoli gruppi, con lo scopo di promuovere la consapevolezza di sé
     stessi, la conoscenza delle regole di convivenza civile e i diritti e i doveri dei bambini e
     degli adulti. L’area tematica di riferimento è l’attività alternative alla religione cattolica.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Sviluppare la consapevolezza della propria identità personale; favorire la riflessione
     sul tema dell’amicizia, della solidarietà, della diversità e del rispetto degli altri;

                                                37
L'OFFERTA                                                PTOF - 2019/20-2021/22
         FORMATIVA                                                                      CD CELANO

     conoscer i diritti e i doveri dei bambini e dei cittadini.

              DESTINATARI                                 RISORSE PROFESSIONALI

 Altro                                       Interno

Risorse Materiali Necessarie:

           Aule:                              Aula generica

   “I DIRITTI E… I ROVESCI DEI NUOVI CITTADINI”

     Le attività si baseranno su un gioco che promuove il riconoscimento delle cose
     essenziali e quelle superflue; si introdurrà il termine “DIRITTO” ed infine si realizzerà la
     “Carta dei diritti e dei doveri dell’uomo”. L’area tematica di riferimento è quella della
     promozione delle competenze sociali e civiche. La macroarea di riferimento è quella
     educazione alla salute, all’ambiente, alla cittadinanza attiva.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Sviluppare il senso di responsabilità, legalità, collaborazione e spirito di gruppo;
     riconoscere i comportamenti lesivi della dignità umana come il Bullismo e la
     prevaricazione nei confronti dei più deboli.

              DESTINATARI                                 RISORSE PROFESSIONALI

 Gruppi classe                               Interno

Risorse Materiali Necessarie:

           Aule:                              Aula generica

   “EMOZIONI…..TRA LE RIGHE”

     Il progetto mira a favorire un approccio affettivo ed emozionale che avrà come filo
     conduttore durante tutto il percorso, il libro “Jacob due-due”, che verrà letto in classe
     dall’insegnante e dagli alunni. Dalle avventure del protagonista saranno estrapolate le
     attività interdisciplinari quali l’interpretazione di immagini e brani musicali.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Sviluppare le capacità cognitive attraverso le attività diversificate di animazione della

                                               38
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla