Piano Triennale dell'Offerta Formativa - a.s. 2019/2020 2021-2022 - Salvemini Fasano

 
Piano Triennale dell'Offerta Formativa - a.s. 2019/2020 2021-2022 - Salvemini Fasano
a.s. 2019/2020 2021-2022
                           Piano
                           Triennale
                           dell’Offerta
                           Formativa
Il Piano Triennale dell’Offerta Formativa della scuola I.I.S.S. "G. SALVEMINI" è
   stato elaborato dal collegio dei docenti nella seduta del 18/11/2019 sulla
 base dell’atto di indirizzo del dirigente prot. 4697 del 02/10/2019 ed è stato
 approvato dal Consiglio di Istituto nella seduta del 20/11/2019 con delibera
                                       n. 2

            Annualità di riferimento dell’ultimo aggiornamento:
                                  2020/21

                           Periodo di riferimento:
                              2019/20-2021/22

                                       1
Indice                                  PTOF - 2019/20-2021/22
                                                      I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

            INDICE SEZIONI PTOF

                     1.1. Analisi del contesto e dei bisogni del
                           territorio
LA SCUOLA E IL SUO   1.2. Caratteristiche principali della scuola

CONTESTO             1.3. Ricognizione attrezzature e
                           infrastrutture materiali
                     1.4. Risorse professionali

                     2.1. Priorità desunte dal RAV
                     2.2. Obiettivi formativi prioritari (art. 1,
LE SCELTE
                           comma 7 L. 107/15)
STRATEGICHE          2.3. Piano di miglioramento
                     2.4. Principali elementi di innovazione

                     3.1. Insegnamenti e quadri orario
                     3.2. Curricolo di Istituto
                     3.3. Percorsi per le competenze
                           trasversali e per l’orientamento
L'OFFERTA                  (PCTO)

FORMATIVA            3.4. Iniziative di ampliamento curricolare
                     3.5. Attività previste in relazione al PNSD
                     3.6. Valutazione degli apprendimenti
                     3.7. Azioni della Scuola per l'inclusione
                           scolastica

                       2
Indice                            PTOF - 2019/20-2021/22
                                               I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

                 4.1. Modello organizzativo
                 4.2. Organizzazione Uffici e modalità di
                       rapporto con l'utenza
                 4.3. Reti e Convenzioni attivate
ORGANIZZAZIONE
                 4.4. Piano di formazione del personale
                       docente
                 4.5. Piano di formazione del personale
                       ATA

                   3
LA SCUOLA E IL                                            PTOF - 2019/20-2021/22
       SUO CONTESTO                                                             I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

            LA SCUOLA E IL SUO CONTESTO

            ANALISI DEL CONTESTO E DEI BISOGNI DEL TERRITORIO

PREMESSA

L’Ambito territoriale nel quale opera l’IISS “G. Salvemini” di Fasano in provincia di Brindisi
abbraccia i Comuni di Comuni di Cisternino, Monopoli, Locorotondo e Ostuni, tutti con una
popolazione superiore ai diecimila abitanti. La popolazione, distribuita su un territorio molto
vasto con una densità demografica molto differente, non risulta concentrata solo nelle città,
poiché vi sono frazioni molto popolate (Pezze di Greco, Montalbano, Savelletri), nonché
numerose borgate. È un territorio sufficientemente omogeneo sul piano strutturale ed
economico, nel quale gli interessi economici prevalenti sono legati all’agricoltura e al turismo,
con qualche piccola espansione verso l’industria. Si tratta di un contesto nel quale,
considerato complessivamente, il benessere economico è non sempre sufficientemente
diffuso e largamente distribuito.

La composizione strutturale per classi di età della popolazione evidenzia la presenza di una
componente di popolazione minorile nettamente inferiore rispetto al dato regionale, mentre
specularmente la componente di popolazione anziana è nettamente superiore. Il numero
medio dei componenti il nucleo familiare è pari a 2/3. Negli ultimi anni tuttavia si registra un
trand in crescita per le nascite.

L’esame della componente legata all’immigrazione di stranieri, rappresenta con più di tremila
persone il 34% del totale della popolazione. Le cifre cui si fa riferimento dovrebbero essere
ancor più ragguardevoli se si considera l’incidenza non irrilevante delle presenze di “badanti”
che, pur provenienti da paesi comunitari, sono legalmente presenti in Italia ma, per la
temporaneità del loro soggiorno, non sempre sono registrate all’anagrafe.

Ai nuclei familiari definiti “poveri”, negli ultimi tempi si aggiungono, ed aumentano
continuamente, le situazioni di disagio di famiglie che sono ai limiti della soglia di povertà. La
diminuzione dei consumi che caratterizza questi ultimi anni è un dato accertato.

Pochi e non sempre conosciuti e/o frequentati, dai giovani e non solo, gli spazi aggregativi non
istituzionalizzati, per carenza di informazione e per scarsa educazione a fare comunità.

                                                 4
LA SCUOLA E IL                                            PTOF - 2019/20-2021/22
         SUO CONTESTO                                                             I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

La disabilità è presente e diffusa nel territorio e fa emergere il bisogno di socializzazione, di
avere spazi di incontro, di potersi muovere con mezzi di trasporto adeguati anche per le
esigenze di socialità e di vita quotidiana, di poter fare pratica sportiva.

 Aumentano le dipendenze da nuove sostanze e diminuisce l’età di coloro che le assumono.
Particolarmente rilevante il crescere del fenomeno dell’abuso di alcool fra i giovanissimi e non
solo. Da non trascurare il fenomeno più recente delle dipendenze dal gioco e dai videogiochi.

POPOLAZIONE SCOLASTICA

Il background familiare della popolazione scolastica del Salvemini è medio-basso. Si rileva una
diffusa disponibilità economica che si manifesta nel possesso di auto, smartphone, computer
e altri beni che non sempre è in stretta correlazione con il tasso di istruzione. Gli alunni, anche
per la specificità e l’orientamento degli indirizzi di studio della scuola, si orientano
prevalentemente all'immediato inserimento nel mondo del lavoro. L'opportunità formativa
viene pertanto direzionata nell'ottica della spendibilità e dell'orientamento al lavoro non
manca tuttavia il supporto per un orientamento al sé al fine di avere la possibilità di vivere un
progetto formativo più ampio, significativo e diverso.

BISOGNI

Emerge l'esigenza di potenziamento formativo di quelle che sono le figure professionali più
richieste dal mondo del lavoro e delle professioni in riferimento dei profili professionali in
uscita e, allo stesso tempo, una più ampia esigenza di riqualificazione del territorio a livello
educativo- sociale e economica proprio partendo dalla sua attrattività storico-cultuale e da un
tessuto produttivo storicamente ramificato in grado di evolversi e rinnovarsi anche in vista di
scenari più nuovi e complessi.

                   CARATTERISTICHE PRINCIPALI DELLA SCUOLA

                         I.I.S.S. "G. SALVEMINI" (ISTITUTO PRINCIPALE)

Ordine scuola                                         SCUOLA SECONDARIA II GRADO

Tipologia scuola                                      ISTITUTO SUPERIORE

Codice                                                BRIS00900C

                                                  5
LA SCUOLA E IL                                             PTOF - 2019/20-2021/22
          SUO CONTESTO                                                              I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

Indirizzo                                            VIA GIUSEPPE ATTOMA FASANO 72015 FASANO

Telefono                                             0804386019

Email                                                BRIS00900C@istruzione.it

Pec                                                  bris00900c@pec.istruzione.it

Sito WEB                                             www.salveminionline.gov.it

                             IPSEOA/IPSIA "G. SALVEMINI" (PLESSO)

Ordine scuola                                        SCUOLA SECONDARIA II GRADO

                                                     IST PROF PER I SERVIZI ALBERGHIERI E
Tipologia scuola
                                                     RISTORAZIONE

Codice                                               BRRH00901L

                                                     VIA SAN LORENZO/VIA PACINOTTI FASANO
Indirizzo
                                                     72015 FASANO

Edifici                                                    • Via san lorenzo snc - 72015 FASANO BR

                                                           • SERVIZI DI SALA E DI VENDITA - TRIENNIO
                                                           • ACCOGLIENZA TURISTICA - TRIENNIO
                                                           • MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA
                                                           • MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA
                                                           • ENOGASTRONOMIA E OSPITALITA'
Indirizzi di Studio                                          ALBERGHIERA
                                                           • APPARATI IMP.TI SER.ZI TEC.CI IND.LI E
                                                             CIV.LI - OPZIONE
                                                           • ENOGASTRONOMIA - TRIENNIO
                                                           • PRODOTTI DOLCIARI ARTIGIANALI E
                                                             INDUSTRIALI - OPZIONE

Totale Alunni                                        492

Numero studenti per indirizzo di studio e anno di corso

                                                 6
LA SCUOLA E IL                                     PTOF - 2019/20-2021/22
          SUO CONTESTO                                                     I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

                           IPSEOA SERALE "G. SALVEMINI" (PLESSO)

Ordine scuola                                  SCUOLA SECONDARIA II GRADO

                                               IST PROF PER I SERVIZI ALBERGHIERI E
Tipologia scuola
                                               RISTORAZIONE

Codice                                         BRRH009501

Indirizzo                                      VIA S. LORENZO, SN FASANO 72015 FASANO

                                                  • ENOGAS. OSPIT. ALBERG. - BIENNIO
                                                    COMUNE
Indirizzi di Studio                               • SERVIZI DI SALA E DI VENDITA - TRIENNIO
                                                  • MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA
                                                  • ENOGASTRONOMIA - TRIENNIO

                                ITET "G. SALVEMINI" (PLESSO)

Ordine scuola                                  SCUOLA SECONDARIA II GRADO

Tipologia scuola                               ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE

Codice                                         BRTD00901P

Indirizzo                                      VIA ATTOMA, SN FASANO 72015 FASANO

Edifici                                           • Via G. ATTOMA 1 - 72015 FASANO BR

                                           7
LA SCUOLA E IL                                             PTOF - 2019/20-2021/22
         SUO CONTESTO                                                            I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

                                                           • AMM. FINAN. MARKETING - BIENNIO
                                                             COMUNE
                                                           • TURISMO
Indirizzi di Studio                                        • GRAFICA E COMUNICAZIONE
                                                           • GRAFICA E COMUNICAZIONE
                                                             QUADRIENNALE
                                                           • SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI

Totale Alunni                                        211

Numero studenti per indirizzo di studio e anno di corso

                             ITC FASANO -CORSO SERALE- (PLESSO)

Ordine scuola                                        SCUOLA SECONDARIA II GRADO

Tipologia scuola                                     ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE

Codice                                               BRTD009514

Indirizzo                                            VIA ATTOMA, SN- FASANO- - 72015 FASANO

Approfondimento

                                                 8
LA SCUOLA E IL                                              PTOF - 2019/20-2021/22
       SUO CONTESTO                                                                I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

       L’istituto Tecnico Commerciale “G. Salvemini” nasce a Fasano come sede autonoma
       nel 1979. Dall’anno scolastico 2000-2001 “G. Salvemini” diventa Istituto di Istruzione
       Secondaria Superiore accorpando l’ Istituto Professionale per i Servizi Alberghieri e della
       Ristorazione. Nell’anno scolastico 2013-2014, a supporto degli indirizzi di studio già
       presenti all’interno dell’istituto, viene istituito un nuovo percorso formativo nel settore
       Tecnico Tecnologico con l’indirizzo Grafica e Comunicazione.

       Nell’anno scolastico in corso il settore Tecnico e Tecnologico si consolida misurandosi
       con un percorso di sperimentazione didattica quadriennale. Sempre nell’anno
       scolastico 2018-2019 l’istituto Salvemini accorpa alla sua offerta formativa quella
       dell’Istituto Professionale di Stato per l’Industria e l’artigianato, già sede del “Ferraris” di
       Brindisi.

       RICOGNIZIONE ATTREZZATURE E INFRASTRUTTURE MATERIALI

Laboratori                 Con collegamento ad Internet                                              19

                           Chimica                                                                     1

                           Elettronica                                                                 1

                           Elettrotecnica                                                              1

                           Fisica                                                                      2

                           Fotografico                                                                 1

                           Informatica                                                                 5

                           Lingue                                                                      3

                           Meccanico                                                                   1

                           Multimediale                                                                3

                           Enogastronomia                                                              6

Biblioteche                Classica                                                                    2

Aule                       Magna                                                                       1

                                                  9
LA SCUOLA E IL                                                PTOF - 2019/20-2021/22
      SUO CONTESTO                                                              I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

                           Teatro                                                                    1

Strutture sportive         Palestra                                                                  3

Attrezzature
                           PC e Tablet presenti nei Laboratori                                   255
multimediali

                           LIM e SmartTV (dotazioni multimediali)
                                                                                                  14
                           presenti nei laboratori

Approfondimento

        GLI SPAZI LABORATORIALI

        L'utilizzo dei laboratori è disciplinato da uno specifico Regolamento di Istituto. Tutti i
        laboratori e quasi tutte aule didattiche sono coperti dalla rete wireless. L'accesso alla
        rete è consentito esclusivamente agli utenti accreditati, con dispositivi
        opportunamente configurati. La didattica laboratoriale si inserisce a pieno titolo nelle
        tematiche attuali per quanto riguarda l’applicazione del riordino negli istituti
        secondari di II grado, e si lega alla questione delle nuove tecnologie per
        l’apprendimento. Applicare la didattica laboratoriale in classe significa, per gli
        insegnanti, progettare percorsi didattici per competenze, che valorizzino gli
        apprendimenti degli studenti rendendoli concreti, reali, e trasferibili. In ogni sede del
        Salvemini sono presenti laboratori, in gran parte realizzati grazie a finanziamenti
        europei che consentono, anche grazie alle competenze degli insegnanti, la più
        completa applicazione di quanto riferito dalla normativa vigente, in materia di
        certificazione per competenze.

                                                 10
LA SCUOLA E IL                                         PTOF - 2019/20-2021/22
    SUO CONTESTO                                                          I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

                            RISORSE PROFESSIONALI

Docenti                                           110
Personale ATA                                     31

                                 Distribuzione dei docenti

                                              Distribuzione dei docenti a T.I. per anzianità
Distribuzione dei docenti per tipologia di
                                              nel ruolo di appartenenza (riferita all'ultimo
                contratto
                                                                 ruolo)

                                             11
LE SCELTE                                                    PTOF - 2019/20-2021/22
      STRATEGICHE                                                                  I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

                    LE SCELTE STRATEGICHE

                               PRIORITÀ DESUNTE DAL RAV

Aspetti Generali

            La vision e la mission sulla quale intende muoversi l’Istituto Salvemini” di Fasano è
            quella di divenire un Polo di Innovazione che sia un riferimento territoriale e un
            centro di aggregazione culturale e relazionale per i giovani, le famiglie. A tal fine la
            progettazione di istituto mira al: · potenziamento dell’attività scolastica finalizzata al
            miglioramento continuo dei livelli di apprendimento ed al pieno conseguimento
            delle competenze d’asse e di area relative agli indirizzi di studio; · sostegno ai
            processi di innovazione organizzativa e didattica; · potenziamento del raccordo
            scuola-territorio, attraverso lo sviluppo di partnership consolidate ed ampie a livello
            locale in modo da favorire il ruolo della scuola nel contesto e, viceversa, il ruolo del
            territorio nello sviluppo dell’offerta formativa della scuola. A tal fine la progettazione
            di istituto mira al:

                    ·   potenziamento dell’attività scolastica finalizzata al miglioramento
                        continuo dei livelli di apprendimento ed al pieno conseguimento
                        delle competenze d’asse e di area relative agli indirizzi di studio;
                    ·   sostegno ai processi di innovazione organizzativa e didattica;
                    ·   potenziamento del raccordo scuola-territorio, attraverso lo sviluppo
                        di partnership consolidate ed ampie a livello locale in modo da
                        favorire il ruolo della scuola nel contesto e, viceversa, il ruolo del
                        territorio nello sviluppo dell’offerta formativa della scuola.

PRIORITÀ E TRAGUARDI

Risultati Scolastici

                                                 12
LE SCELTE                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
     STRATEGICHE                                                               I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

     Priorità
     Migliorare le azioni didattiche e metodologiche a supporto del successo formativo di
     tutti gli allievi, cercando di porre attenzione alla scientificità del processo di
     apprendimento e valutazione, implementando l'utilizzo di modelli di apprendimento
     innovativi.
     Traguardi
     Consolidare e aggiornare il curricolo verticale attraverso l'incremento del 10% della
     progettazione di unità di apprendimento, prove di realtà e rubriche di valutazione
     autentiche, comuni e condivise.

Risultati Nelle Prove Standardizzate Nazionali

     Priorità
     Migliorare i risultati delle prove INVALSI in italiano e matematica in tutti gli indirizzi
     di studio della scuola.
     Traguardi
     Migliorare del 5% il punteggio conseguito dagli studenti nelle prove INVALSI rispetto
     alle scuole con background socio-economico e culturale simile. Ridurre del 5% il
     dato riferito alla variabilità tra le classi.

     OBIETTIVI FORMATIVI PRIORITARI (ART. 1, COMMA 7 L. 107/15)

ASPETTI GENERALI

     La vision e la mission che l’Istituto “G. Salvemini” intende porsi per il prossimo
     triennio formativo è quella di fare dell’Istituto un Polo di Innovazione tecnica e
     culturale a servizio del territorio.

     L’Offerta Formativa sarà articolata facendo riferimento a vision e mission condivise e
     dichiarate nei piani precedenti, nonché al patrimonio di esperienza e professionalità
     che negli anni hanno contribuito a costruire l’immagine dell’Istituto.

           A tal fine è necessario:

        ü rafforzare i processi di costruzione del curricolo d’istituto verticale e

                                                 13
LE SCELTE                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                                I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

     caratterizzante l’identità dell’istituto;

  ü strutturare i processi di insegnamento-apprendimento in modo che essi
     rispondano esattamente alle linee guida ed ai Profili di competenza. Da ciò
     deriva la necessità di:

        o migliorare i processi di pianificazione, sviluppo, verifica e valutazione dei
            percorsi di studio (curricolo del singolo studente, curricolo per classi
            parallele, curricolo per specializzazioni, curricolo d’istituto)

        o superare la dimensione trasmissiva dell’insegnamento e modificare
            l’impianto     metodologico      in    modo     da   contribuire   fattivamente,
            mediante l’azione didattica strutturata laboratorialmente, allo sviluppo
            delle    competenze      chiave       di   cittadinanza   europea,    che    sono
            riconducibili a specifici ambiti disciplinari (comunicazione in lingua
            madre, comunicazione in lingue straniere, competenze logico-matematiche,
            competenze digitali) ed a dimensioni trasversali (imparare ad imparare,
            iniziativa ed imprenditorialità, consapevolezza culturale, competenze
            sociali e civiche)

        o operare per la reale personalizzazione dei curricoli, sia in termini di
            supporto agli alunni in difficoltà sia nelle direzioni dello sviluppo delle
            potenzialità, delle attitudini e della valorizzazione delle eccellenze

        o monitorare ed intervenire tempestivamente sugli alunni a rischio (a
            partire da una segnalazione precoce di casi potenziali DSA/ BES/
            dispersione)

        o abbassare le percentuali di dispersione e di abbandono tramite azioni di
            tutoring sulle difficoltà di apprendimento nelle competenze di base (
            Italiano, Lingua straniera, Matematica) ed attività progettuali atte a
            recuperare la motivazione autodiretta anche tramite laboratori di
            sviluppo verticale delle competenze

        o implementare la verifica dei risultati a distanza come strumento di
            revisione, correzione, miglioramento dell’offerta formativa e del
            curricolo

        o integrare funzionalmente le attività, i compiti e le funzioni dei diversi

                                        14
LE SCELTE                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
    STRATEGICHE                                                               I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

                   organi collegiali

              o potenziare ed integrare il ruolo dei dipartimenti e delle Funzioni
                   Strumentali al POF

              o migliorare il sistema di comunicazione interna ed esterna, il clima
                   relazionale ed il benessere organizzativo per la socializzazione e la
                   condivisione tra il personale, gli alunni e le famiglie delle informazioni e
                   delle conoscenze interne ed esterne relative agli obiettivi perseguiti, le
                   modalità di gestione, i risultati conseguiti

              o prevedere un piano di diffusione nell’ uso delle tecnologie digitali tra il
                   personale e migliorarne la competenza

              o migliorare l’ambiente di apprendimento (dotazioni, logistica) in termini di
                   quantità delle dotazioni tecnologiche e di qualità tramite il
                   coordinamento delle attività dei laboratori e dello sviluppo della
                   didattica laboratoriale

              o sostenere formazione ed autoaggiornamento per la diffusione
                   dell’innovazione metodologico-didattica

              o implementare i processi di dematerializzazione e trasparenza
                   amministrativa

              o accrescere la quantità e la qualità delle forme di collaborazione con il
                   territorio: reti, accordi, progetti.

              o sviluppare i percorsi sulle competenze trasversali e l'orientamento e la
                   cultura di impresa con riferimento agli insegnamenti di indirizzo sia
                   dell’Istituto Tecnico e Tecnologico, che dei due Istituti Professionali.
OBIETTIVI FORMATIVI INDIVIDUATI DALLA SCUOLA

         1 ) potenziamento delle competenze matematico-logiche e scientifiche

         2 ) potenziamento delle competenze nella pratica e nella cultura musicali,
         nell'arte e nella storia dell'arte, nel cinema, nelle tecniche e nei media di
         produzione e di diffusione delle immagini e dei suoni, anche mediante il
         coinvolgimento dei musei e degli altri istituti pubblici e privati operanti in tali
         settori

                                               15
LE SCELTE                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                               I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

      3 ) alfabetizzazione all'arte, alle tecniche e ai media di produzione e diffusione
      delle immagini

      4 ) sviluppo delle competenze digitali degli studenti, con particolare riguardo al
      pensiero computazionale, all'utilizzo critico e consapevole dei social network e
      dei media nonché alla produzione e ai legami con il mondo del lavoro

      5 ) potenziamento delle metodologie laboratoriali e delle attività di laboratorio

      6 ) prevenzione e contrasto della dispersione scolastica, di ogni forma di
      discriminazione e del bullismo, anche informatico; potenziamento
      dell'inclusione scolastica e del diritto allo studio degli alunni con bisogni
      educativi speciali attraverso percorsi individualizzati e personalizzati anche con
      il supporto e la collaborazione dei servizi socio-sanitari ed educativi del territorio
      e delle associazioni di settore e l'applicazione delle linee di indirizzo per favorire
      il diritto allo studio degli alunni adottati, emanate dal Ministero dell'istruzione,
      dell'università e della ricerca il 18 dicembre 2014

      7 ) valorizzazione della scuola intesa come comunità attiva, aperta al territorio e
      in grado di sviluppare e aumentare l'interazione con le famiglie e con la
      comunità locale, comprese le organizzazioni del terzo settore e le imprese

      8 ) individuazione di percorsi e di sistemi funzionali alla premialità e alla
      valorizzazione del merito degli alunni e degli studenti

                        PIANO DI MIGLIORAMENTO

AMBIENTI DI APPRENDIMENTO INNOVATIVI
 Descrizione Percorso

 Il percorso di miglioramento nasce da un ripensamento integrale dello spazio
 educativo e didattico, in parte già in atto nella nostra scuola grazie alla
 sperimentazione quadriennale, che ha imposto alle discipline una analisi per la
 costruzione di un curricolo per competenze valutabile in contesti di realtà attraverso
 l’uso di nuove tecnologie digitali e metodologie didattiche (learning by doing, classe
 capovolta, apprendimento cooperativo). Un apprendimento visivo, liquido e
 cooperativo favorisce la creatività e porterebbe alla produzione di digital storytelling,

                                          16
LE SCELTE                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                              I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

videomaking digitale, podcast e webcast, realtà aumentata, videomapping, serious
games. Principi e strumenti della robotica e della realtà aumentata consentiranno al
gruppo di lavoro la possibilità di esperienze immersive, attraverso il coinvolgimento
in contesti percepiti come reali, esperibili da punti di osservazione diversi, più ricchi
di contenuti informativi tra loro diversi, come immagini e video

"OBIETTIVI DI PROCESSO COLLEGATI AL PERCORSO"
     "OBIETTIVI DI PROCESSO" AMBIENTE DI APPRENDIMENTO
           "Obiettivo:" Migliorare il clima d'aula attraverso il rispetto delle regole di
           comportamento puntando sul senso di appartenenza e sul benessere di
           ogni singolo individuo

                 "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

                 » "Priorità" [Risultati scolastici]
                   Migliorare le azioni didattiche e metodologiche a supporto del
                   successo formativo di tutti gli allievi, cercando di porre attenzione
                   alla scientificità del processo di apprendimento e valutazione,
                   implementando l'utilizzo di modelli di apprendimento innovativi.

                 » "Priorità" [Risultati nelle prove standardizzate nazionali]
                   Migliorare i risultati delle prove INVALSI in italiano e matematica in
                   tutti gli indirizzi di studio della scuola.

           "Obiettivo:" Creare ambienti di apprendimento innovativi, collaborativi e
           creativi in tutte le sedi della scuola che consentano l’utilizzo di molteplici
           metodologie didattiche a supporto del successo formativo degli allievi.

                 "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

                 » "Priorità" [Risultati scolastici]
                   Migliorare le azioni didattiche e metodologiche a supporto del
                   successo formativo di tutti gli allievi, cercando di porre attenzione
                   alla scientificità del processo di apprendimento e valutazione,
                   implementando l'utilizzo di modelli di apprendimento innovativi.

                                         17
LE SCELTE                                               PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                           I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

              » "Priorità" [Risultati nelle prove standardizzate nazionali]
               Migliorare i risultati delle prove INVALSI in italiano e matematica in
               tutti gli indirizzi di studio della scuola.

    "OBIETTIVI DI PROCESSO" ORIENTAMENTO STRATEGICO E ORGANIZZAZIONE
    DELLA SCUOLA
        "Obiettivo:" Migliorare le procedure di comunicazione interna
        soprattutto tra le varie sedi dell’istituto, utilizzando la piattaforma del
        Registro elettronico e il sito web e quanto ritenuto funzionale al
        raggiungimento dello scopo.

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Risultati scolastici]
               Migliorare le azioni didattiche e metodologiche a supporto del
               successo formativo di tutti gli allievi, cercando di porre attenzione
               alla scientificità del processo di apprendimento e valutazione,
               implementando l'utilizzo di modelli di apprendimento innovativi.

              » "Priorità" [Risultati nelle prove standardizzate nazionali]
               Migliorare i risultati delle prove INVALSI in italiano e matematica in
               tutti gli indirizzi di studio della scuola.

    "OBIETTIVI DI PROCESSO" INTEGRAZIONE CON IL TERRITORIO E RAPPORTI
    CON LE FAMIGLIE
        "Obiettivo:" Supportare la formazione di tavoli di concertazione
        funzionali ad una pianificazione di lungo termine delle politiche
        territoriali anche attraverso il Comitato Tecnico Scientifico.

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Risultati scolastici]
               Migliorare le azioni didattiche e metodologiche a supporto del
               successo formativo di tutti gli allievi, cercando di porre attenzione
               alla scientificità del processo di apprendimento e valutazione,
               implementando l'utilizzo di modelli di apprendimento innovativi.

                                     18
LE SCELTE                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
   STRATEGICHE                                                          I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

                  » "Priorità" [Risultati nelle prove standardizzate nazionali]
                    Migliorare i risultati delle prove INVALSI in italiano e matematica in
                    tutti gli indirizzi di studio della scuola.

            "Obiettivo:" Aumentare il numero dei genitori che partecipano in modo
            attivo alla vita scolastica.

                  "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

                  » "Priorità" [Risultati scolastici]
                    Migliorare le azioni didattiche e metodologiche a supporto del
                    successo formativo di tutti gli allievi, cercando di porre attenzione
                    alla scientificità del processo di apprendimento e valutazione,
                    implementando l'utilizzo di modelli di apprendimento innovativi.

                  » "Priorità" [Risultati nelle prove standardizzate nazionali]
                    Migliorare i risultati delle prove INVALSI in italiano e matematica in
                    tutti gli indirizzi di studio della scuola.

            "Obiettivo:" Migliorare le procedure di comunicazione tra scuola e
            famiglia attivando più funzioni della piattaforma del Registro elettronico,
            del sito web e quanto ritenuto funzionale al raggiungimento dello scopo.

                  "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

                  » "Priorità" [Risultati scolastici]
                    Migliorare le azioni didattiche e metodologiche a supporto del
                    successo formativo di tutti gli allievi, cercando di porre attenzione
                    alla scientificità del processo di apprendimento e valutazione,
                    implementando l'utilizzo di modelli di apprendimento innovativi.

                  » "Priorità" [Risultati nelle prove standardizzate nazionali]
                    Migliorare i risultati delle prove INVALSI in italiano e matematica in
                    tutti gli indirizzi di studio della scuola.

ATTIVITÀ PREVISTA NEL PERCORSO: FORMAZIONE MEDIA E INNOVAZIONE DIGITALE

                                           19
LE SCELTE                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
    STRATEGICHE                                                              I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

 Tempistica prevista per la                                     Soggetti Interni/Esterni
                                        Destinatari
  conclusione dell'attività                                             Coinvolti

         01/12/2020                       Docenti                        Docenti

                                          Studenti

Responsabile

PROF. NATALE PALMISANO

Risultati Attesi

Aumento della percentuale di docenti che sperimentano metodologie e strategie
innovative e conseguente aumento del benessere dello studente e della sua
motivazione all’apprendimento

ATTIVITÀ PREVISTA NEL PERCORSO: SPERIMENTAZIONE D'AULA

 Tempistica prevista per la                                     Soggetti Interni/Esterni
                                        Destinatari
  conclusione dell'attività                                             Coinvolti

         01/06/2021                       Docenti                        Genitori

                                          Studenti                     Associazioni

Responsabile

PROF. NATALE PALMISANO

Risultati Attesi

Misurarsi con le dinamiche più comuni presenti nel mondo del lavoro, nel quale le
relazioni interpersonali e virtuali, il senso di responsabilità e al tempo stesso la capacità
decisionale risultano determinanti.

Sperimentare una dinamica di lavoro proattivo nella quale gli studenti si sentono
responsabilizzati se sono loro a muoversi tra le fonti messe a disposizione, consapevoli
delle consegne, dei tempi e dei processi nei quali sono coinvolti.

                                             20
LE SCELTE                                                     PTOF - 2019/20-2021/22
    STRATEGICHE                                                              I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

Coniugare l’imparare facendo con l’operare pensando, riflettendo, discutendo (
apprendimento cooperativo e debate) e assumendo responsabilità e prendendo decisioni
(problem solving).

  COMUNICAZIONE INTERNA ED ESTERNA
    Descrizione Percorso
          Migliorare l’organizzazione
          Costruire una rete interna di flussi informativi
          Migliorare il riconoscimento interno e la coesione del personale e della
          popolazione studentesca
          Fornire strumenti e strategie per aumentare il grado di cooperazione
          Contribuire al riconoscimento esterno

          Organizzare momenti ed eventi per la pubblicizzazione/disseminazione
          dell’attività dell’Istituto

    "OBIETTIVI DI PROCESSO COLLEGATI AL PERCORSO"
          "OBIETTIVI DI PROCESSO" AMBIENTE DI APPRENDIMENTO
                "Obiettivo:" Migliorare il clima d'aula attraverso il rispetto delle regole di
                comportamento puntando sul senso di appartenenza e sul benessere di
                ogni singolo individuo

                       "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

                       » "Priorità" [Risultati scolastici]
                         Migliorare le azioni didattiche e metodologiche a supporto del
                         successo formativo di tutti gli allievi, cercando di porre attenzione
                         alla scientificità del processo di apprendimento e valutazione,
                         implementando l'utilizzo di modelli di apprendimento innovativi.

                       » "Priorità" [Risultati nelle prove standardizzate nazionali]
                         Migliorare i risultati delle prove INVALSI in italiano e matematica in
                         tutti gli indirizzi di studio della scuola.

          "OBIETTIVI DI PROCESSO" ORIENTAMENTO STRATEGICO E ORGANIZZAZIONE

                                               21
LE SCELTE                                               PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                           I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

    DELLA SCUOLA
        "Obiettivo:" Migliorare le procedure di comunicazione interna
        soprattutto tra le varie sedi dell’istituto, utilizzando la piattaforma del
        Registro elettronico e il sito web e quanto ritenuto funzionale al
        raggiungimento dello scopo.

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Risultati scolastici]
               Migliorare le azioni didattiche e metodologiche a supporto del
               successo formativo di tutti gli allievi, cercando di porre attenzione
               alla scientificità del processo di apprendimento e valutazione,
               implementando l'utilizzo di modelli di apprendimento innovativi.

        "Obiettivo:" Formalizzare i momenti di condivisione dei risultati di tutti i
        monitoraggi effettuati ( risultati prove di realtà, Prove INVALSI,
        questionari di autovalutazione, etc…) ed individuare strategie di utilizzo
        che incidano sul percorso di valutazione, crescita e miglioramento

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Risultati scolastici]
               Migliorare le azioni didattiche e metodologiche a supporto del
               successo formativo di tutti gli allievi, cercando di porre attenzione
               alla scientificità del processo di apprendimento e valutazione,
               implementando l'utilizzo di modelli di apprendimento innovativi.

              » "Priorità" [Risultati nelle prove standardizzate nazionali]
               Migliorare i risultati delle prove INVALSI in italiano e matematica in
               tutti gli indirizzi di studio della scuola.

    "OBIETTIVI DI PROCESSO" INTEGRAZIONE CON IL TERRITORIO E RAPPORTI
    CON LE FAMIGLIE
        "Obiettivo:" Supportare la formazione di tavoli di concertazione
        funzionali ad una pianificazione di lungo termine delle politiche
        territoriali anche attraverso il Comitato Tecnico Scientifico.

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

                                     22
LE SCELTE                                               PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                        I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

              » "Priorità" [Risultati scolastici]
               Migliorare le azioni didattiche e metodologiche a supporto del
               successo formativo di tutti gli allievi, cercando di porre attenzione
               alla scientificità del processo di apprendimento e valutazione,
               implementando l'utilizzo di modelli di apprendimento innovativi.

       "Obiettivo:" Aumentare il numero dei genitori che partecipano in modo
       attivo alla vita scolastica.

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Risultati scolastici]
               Migliorare le azioni didattiche e metodologiche a supporto del
               successo formativo di tutti gli allievi, cercando di porre attenzione
               alla scientificità del processo di apprendimento e valutazione,
               implementando l'utilizzo di modelli di apprendimento innovativi.

              » "Priorità" [Risultati nelle prove standardizzate nazionali]
               Migliorare i risultati delle prove INVALSI in italiano e matematica in
               tutti gli indirizzi di studio della scuola.

       "Obiettivo:" Migliorare le procedure di comunicazione tra scuola e
       famiglia attivando più funzioni della piattaforma del Registro elettronico,
       del sito web e quanto ritenuto funzionale al raggiungimento dello scopo.

              "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

              » "Priorità" [Risultati scolastici]
               Migliorare le azioni didattiche e metodologiche a supporto del
               successo formativo di tutti gli allievi, cercando di porre attenzione
               alla scientificità del processo di apprendimento e valutazione,
               implementando l'utilizzo di modelli di apprendimento innovativi.

              » "Priorità" [Risultati nelle prove standardizzate nazionali]
               Migliorare i risultati delle prove INVALSI in italiano e matematica in
               tutti gli indirizzi di studio della scuola.

                                      23
LE SCELTE                                             PTOF - 2019/20-2021/22
    STRATEGICHE                                                           I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

ATTIVITÀ PREVISTA NEL PERCORSO: ADEGUAMENTO SITO WEB

 Tempistica prevista per la                                  Soggetti Interni/Esterni
                                       Destinatari
  conclusione dell'attività                                           Coinvolti

         01/05/2020                      Docenti                Consulenti esterni

                                           ATA

                                        Studenti

                                        Genitori

Responsabile

PROF. PAOLO NAPPO

Risultati Attesi
     Migliorare l’organizzazione
     Costruire una rete interna di flussi informativi
     Migliorare il riconoscimento interno e la coesione del personale e della
     popolazione studentesca
     Contribuire al riconoscimento esterno

ATTIVITÀ PREVISTA NEL PERCORSO: COMUNICAZIONE FUNZIONALE

  Tempistica prevista per la conclusione
                                                            Destinatari
                   dell'attività

                   01/06/2021                                 Docenti

                                                                ATA

                                                             Studenti

                                                              Genitori

Responsabile

                                           24
LE SCELTE                                                     PTOF - 2019/20-2021/22
     STRATEGICHE                                                                   I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

      PROF. PAOLO NAPPO
 Risultati Attesi
      Migliorare l’organizzazione
      Costruire una rete interna di flussi informativi
      Migliorare il riconoscimento interno e la coesione del personale e della
      popolazione studentesca
      Fornire strumenti e strategie per aumentare il grado di cooperazione
      Contribuire al riconoscimento esterno

      Organizzare momenti ed eventi per la pubblicizzazione/disseminazione
      dell’attività dell’Istituto

                     PRINCIPALI ELEMENTI DI INNOVAZIONE

SINTESI DELLE PRINCIPALI CARATTERISTICHE INNOVATIVE

             L’ambito sul quale si intende implementare l’azione di innovazione didattica
       dell’istituto nel prossimo triennio passa attraverso la sperimentazione di percorso
       di innovazione ordinamentale quadriennale relativo all’indirizzo Grafica e
       Comunicazione, già in atto presso il nostro istituto. L’azione intrapresa ha imposto
       una visione strategica di una politica educativa e formativa organizzata nell’ottica
       di una nuova e diversa articolazione delle discipline di studio che si muove fra
       verticalità e trasversalità del curricolo.

       Infatti l’analisi e la ricerca disciplinare riferita all’indirizzo di studio Grafica e
       Comunicazione ha individuato categorie, metodi, principi ordinatori di ciascuna
       disciplina, principi unificanti e concettualità comuni a più discipline, consentendo
       la costruzione di un curricolo per competenze valutabili attraverso adeguate
       prestazioni complesse in contesti di realtà e di studio, funzionale a condivisi e
       definiti obiettivi, delineato secondo criteri di progressione degli apprendimenti, in
       funzione dei quali opera esplicite scelte di contenuto, di definizione d’esiti, di
       metodi, di verifica e valutazione, di organizzazione dell’offerta.

       L’attuazione della sperimentazione accanto alla rivisitazione del curricolo, ha
       portato inoltre a una organizzazione modulare della didattica utilizzata in senso
       laboratoriale e alla ristrutturazione dello spazio d’aula. Si sta sperimentando un

                                                25
LE SCELTE                                                PTOF - 2019/20-2021/22
 STRATEGICHE                                                             I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

   modello di innovatività didattica su base tecnologica, nel quale si attua un
   apprendimento dinamico e fluido che rinnova integralmente lo spazio educativo, a
   supporto di una vision inclusiva e collaborativa, nella quale non si impara per
   conoscere qualcosa, ma per fare qualcosa (learning by doing). Suite di software per
   la scuola digitale e piattaforme e-learning, la classe capovolta, l’apprendimento
   cooperativo, principi e strumenti della robotica e della realtà aumentata sono gli
   strumenti e le metodologie di supporto e accompagnamento all’azione in atto.

    Il successo formativo registrato e la significatività dell’azione di sperimentazione
   in atto spinge la scuola a muoversi verso l’implementazione di questo processo e
   la sua necessaria amplificazione attraverso interventi mirati in specifiche aree
   dell’innovazione.

AREE DI INNOVAZIONE

     PRATICHE DI VALUTAZIONE

     Didattiche collaborative e costruttive; rapporto tra saperi disciplinari e didattica
     per competenze; rafforzamento delle competenze di base; passaggio dai
     modelli di certificazione delle competenze alla programmazione “a ritroso”;
     progressione degli apprendimenti; compiti di realtà e apprendimento efficace;
     imparare ad imparare: per un apprendimento permanente; metodologie:
     project-based learning, cooperative learning, peer teaching e peer tutoring,
     mentoring, learning by doing, flipped classroom, didattica attiva; peer
     observation; ambienti di apprendimento formali e informali; rubriche valutative.

     CONTENUTI E CURRICOLI

     La progettazione del curricolo, costruito collegialmente e localmente, è
     un’occasione preziosa per stringere un patto tra professionisti diversi all’interno
     della scuola, nonché tra scuola e territorio, facendo della realtà locale un
     ambiente che diventa comunità educante. È anche un’occasione per il corpo
     docente per rinnovare la riflessione sulle proprie convinzioni e scelte didattiche,
     sulla necessità di stabilire una coerenza tra prassi quotidiane e Indicazioni
     ministeriali, nell’ottica di una didattica generativa, orientata alla costruzione di
     competenze.

                                        26
LE SCELTE                                              PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                           I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

   Progettare insieme un Curricolo Verticale non significa quindi solo dare una
   distribuzione diacronica ai contenuti didattici. Significa progettare un percorso
   unitario scandito da obiettivi graduali e progressivi, che permettano di
   consolidare l’apprendimento e al tempo stesso di evolvere verso nuove
   competenze. Si tratta di imparare a lavorare in sinergia e contaminando
   modalità didattiche fino ad oggi di appartenenza esclusiva dell’uno o dell’altro
   grado scolastico.

   SPAZI E INFRASTRUTTURE

   Innovare ambienti scolastici in modo funzionale e ospitale attraverso la
   predisposizione di spazi di apprendimento collaborativo e creativo che utilizzino
   molteplici metodologie didattiche e siano in connessione continua con
   informazioni e persone. L’individuazione dello spazio va a rendere facilmente
   attuabile la fluttuazione degli studenti tra altri ambienti di apprendimento
   laboratoriali già presenti nell’istituto e pertanto rende identificabile un’azione
   educativa dipartimentale dello spazio educativo. L’ambiente risponderebbe alle
   specifiche esigenze professionali legate al mondo della comunicazione
   interpersonale e di massa, con particolare riferimento all’uso delle tecnologie
   per produrla.

                                      27
L'OFFERTA                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
       FORMATIVA                                                                  I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

                      L'OFFERTA FORMATIVA

                          INSEGNAMENTI E QUADRI ORARIO

                                 CURRICOLO DI ISTITUTO

NOME SCUOLA
I.I.S.S. "G. SALVEMINI" (ISTITUTO PRINCIPALE)

SCUOLA SECONDARIA II GRADO

    CURRICOLO DI SCUOLA

      Il curricolo di istituto dell’IISS “G. Salvemini” intende essere uno strumento identitario
      del sé istituzionale della scuola al fine dell’attivazione del processo auto propulsivo di
      sviluppo territoriale tramite la strutturazione di attività, di logistica organizzativa, di
      impostazione metodologico-didattica, di utilizzo, promozione e valorizzazione delle
      risorse umane, con cui la scuola intende perseguire gli obiettivi dichiarati nell’esercizio
      di funzioni che sono comuni a tutte le istituzioni scolastiche in quanto tali, ma al
      contempo la caratterizzano e la distinguono nell’ottica della costruzione di competenze
      che siano effettivamente rese fruibili, disponibili e spendibili. Il coinvolgimento e la
      fattiva collaborazione delle risorse umane di cui dispone l’istituto, l’identificazione e
      l’attaccamento all’istituzione, la motivazione, il clima relazionale ed il benessere
      organizzativo, la consapevolezza delle scelte operate e delle motivazioni di fondo, la
      partecipazione attiva e costante, la trasparenza, l’assunzione di un modello operativo
      vocato al miglioramento continuo di tutti i processi di cui si compone l’attività della
      scuola non possono darsi solo per effetto delle azioni poste in essere dalla dirigenza,
      ma chiamano in causa tutti e ciascuno, quali espressione della vera professionalità che
      va oltre l’esecuzione di compiti ordinari, ancorché fondamentali: essi sono elementi
      indispensabili all’implementazione di un Piano che superi la dimensione del mero
      adempimento burocratico e ne faccia reale strumento di lavoro, in grado di canalizzare
      l’uso e la valorizzazione delle risorse umane e strutturali, di dare un senso ed una
      direzione chiara all’attività dei singoli e dell’istituzione nel suo complesso.

                                                 28
L'OFFERTA                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
  FORMATIVA                                                                 I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

EVENTUALI ASPETTI QUALIFICANTI DEL CURRICOLO

 Curricolo verticale

 La formazione di un gruppo di lavoro che, a seguito della presa d’atto delle priorità, dei
 traguardi e degli obiettivi di processo identificati nel RAV, ne condividesse l’analisi
 dell’impianto descrittivo, è stato il primo passo compiuto a livello collegiale per
 l’attuazione del piano di riforma previsto dalla Legge 107/2015. L’azione organizzativa si
 è mossa nella logica della predisposizione del PECUP (Profilo Educativo, Culturale e
 Professionale) dello studente con l’esplicitazione dei risultati di apprendimento attesi
 attraverso la realizzazione di: percorsi integrati tra materie prevalenti e concorrenti
 dello stesso asse/ area, per la realizzazione di UdA e prove di realtà da svolgere ogni
 anno; pianificazione e predisposizione della progettazione formativa del dipartimento
 didattico; individuazione degli strumenti di valutazione: declinazione dei livelli
 (lacunoso, base, intermedio, avanzato); pianificazione e predisposizione prova
 d’ingresso comuni.

 Proposta formativa per lo sviluppo delle competenze trasversali

 Il lavoro di pianificazione e condivisione della prove di realtà ha fatto già emergere
 elementi di convergenza e continuità presenti nel saperi di tutte le discipline di studio.
 Su questa logica, pertanto, si andranno a capitalizzare le azioni già intraprese,
 supportandole e integrandole con le emergenze formative che si andranno a
 manifestare. A tal fine si andranno a :    Ipotizzare interazioni fra scuola, società e
 impresa, intesa anche come spazio formativo, per garantire un apprendimento
 continuo e permanente - Promuovere spirito di iniziativa e imprenditorialità -
 Assumere iniziative volte al pieno successo scolastico degli alunni, alla valorizzazione
 della dimensione orientativa delle discipline, alla compenetrazione fra la scuola e il
 territorio con le realtà produttive e la cultura d’ impresa in vista dell'orientamento,
 dello sviluppo personale e professionale, alla proposizione di attività motivanti che
 implichino l’assunzione di ruoli attivi in situazioni applicative – Partecipare ad iniziative
 promosse da enti del territorio (gare, eventi e manifestazioni)

 Curricolo delle competenze chiave di cittadinanza

 Il curricolo delle competenze chiave di cittadinanza va a definirsi quale azione integrata
 della progettazione di istituto curriculare ed extracurriculare. Si tratta di tracciare un
 percorso di formazione integrata che porta ogni studente alla costruzione: della

                                           29
L'OFFERTA                                                    PTOF - 2019/20-2021/22
    FORMATIVA                                                                    I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

   propria identità personale (iI Sé in quanto capacità di autonomia e responsabilità); della
   propria responsabilità sociale nell’esercizio delle competenze chiave di cittadinanza
   attiva (il Sé nei rapporti con gli Altri a livello interpersonale e politico-sociale); delle
   conoscenze e le competenze trasversali e culturali necessarie al futuro esercizio di una
   professione (il Sé in rapporto con la Realtà fisica e sociale).

PERCORSI PER LE COMPETENZE TRASVERSALI E PER L’ORIENTAMENTO
                                           (PCTO)

 I MEDIA E LA COMUNICAZIONE PUBBLICITARIA

 Descrizione:
        L’attività proposta coinvolge nel triennio tutte le classi dell’Istituto Tecnico
 Tecnologico indirizzo Grafica e Comunicazione.
        L’attività svolta grazie alla collaborazione delle aziende del settore specifico di
 indirizzo, prevede una parte formativa in aula con esperti interni ed esterni e, ad
 integrazione, un’attività formativa in azienda, declinata per ogni anno del secondo
 biennio e quinto anno.
        ll progetto si articola sui seguenti standard formativi.
 Obiettivi formativi
        riconoscere le caratteristiche essenziali del sistema socio economico per orientarsi
        nel tessuto produttivo del proprio territorio
        individuare le strategie appropriate per la soluzione di problemi
        collocare l’esperienza personale in un sistema di regole fondato sul reciproco
        riconoscimento dei diritti garantiti dalla Costituzione, a tutela della persona della
        collettività e dell’ambiente
        produrre testi di vario tipo in relazione ai differenti scopi comunicativi
        essere consapevole delle potenzialità e dei limiti delle tecnologie nel contesto
        culturale e sociale in cui vengono applicate
 Competenze area comune
        Individuare e utilizzare gli strumenti di comunicazione e di team working più
        appropriati per intervenire nei contesti organizzativi e professionali di riferimento
 Competenze tecnico-professionali di indirizzo

                                               30
L'OFFERTA                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
   FORMATIVA                                                                I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

       Progettare e realizzare prodotti di comunicazione fruibili attraverso differenti
       canali, scegliendo strumenti e materiali in relazione ai contesti d’uso e alle tecniche
       di produzione
       Progettare e gestire la comunicazione grafica e multimediale attraverso l’uso di
       diversi supporti
       Progettare, realizzare e pubblicare contenuti per il web
       Identificare e applicare le metodologie e le tecniche della gestione per progetti
       Redigere relazioni tecniche e documentare le attività individuali e di gruppo
       relative a situazioni professionali
Risultati - Performance

Realizzazione di prodotti grafici e tipografici su commissione dell’azienda, realizzazione di
gadgets e coordinati aziendali, impaginazione e stampa editoriale, scatti fotografici e
fotoritocco professionale.

Articolazione del percorso

Modulo base sulla sicurezza e formazione specifica sulla sicurezza

Modulo area comune - Story telling e story doing, Curriculum vitae e lettera di
accompagnamento, Relazione attività di stage

Modulo di indirizzo Strumenti e programmi per l’acquisizione e l’elaborazione di testi e
immagini per prodotti grafici. Tipometria e lettering. Strumenti e impianti per la
riproduzione a stampa. Strumenti e tecniche per la poststampa. Strumenti e tecniche per
la produzione di immagini fotografiche, filmati e audiovisivi. Variabili dei processi di
produzione. Strumenti e metodi di misurazione e valutazione dei risultati in funzione di
uno standard di produzione. Inglese tecnico e settoriale Fasi della progettazione del
prodotto grafico e audiovisivo. Software di grafica e animazione computerizzata.
Caratteristiche tecniche, funzionali ed estetiche dei prodotti grafici, multimediali.

Visite tecnico-motivazionali: Studi televisivi, redazioni giornalistiche, Mostre, Aziende di
settore

Stage presso aziende del territorio

MODALITÀ

   • PCTO presso Struttura Ospitante

SOGGETTI COINVOLTI

                                             31
L'OFFERTA                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
   FORMATIVA                                                                    I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

   • Impresa (IMP)

DURATA PROGETTO

      Triennale

MODALITÀ DI VALUTAZIONE PREVISTA

VALUTAZIONE

Le azioni di valutazione verranno effettuate attraverso:
1) una verifica periodica dei processi di apprendimento (individuale e/o di gruppo, al
termine di ciascuna fase, non sempre in forma strutturata);
2) il confronto tra i docenti esperti, il tutor aziendale e quello scolastico
3) il confronto con il consiglio di classe.
Si tratta di monitorare l'andamento delle attività in modo da tenere sotto controllo gli
eventuali aspetti critici e approntare le opportune azioni correttive: fondamentale, in tal
senso, il ruolo dei tutor.
Il confronto con il consiglio di classe avrà il fine di raccordare le attività progettuali con la
didattica ordinaria.
Il Consiglio di classe procede alla valutazione degli apprendimenti tenuto conto
dell’attività di valutazione in itinere svolta dal tutor aziendale e scolastico sulla base degli
strumenti predisposti.
La valutazione del percorso di alternanza è parte integrante della valutazione finale dello
studente d incide sul livello dei risultati di apprendimento conseguiti nell’arco del secondo
biennio e dell’ultimo anno del corso di studi.
Durante lo scrutinio finale, il Consiglio di classe procede:
alla valutazione degli esiti delle attività di alternanza e della loro ricaduta sugli
apprendimenti disciplinari e sul voto di condotta.
All’attribuzione del credito scolastico in coerenza con i risultati di apprendimento in
termini di competenze acquisite coerenti con l’indirizzo di studi frequentato

Al termine del triennio del percorso formativo avverrà la compilazione congiunta tra tutor
scolastico e tutor aziendale delle competenze acquisite da ciascun allievo con specifico
riferimento all’EQF.

WELCOME AND ENJOY: LE ATTIVITA’ RICETTIVE DEL NOSTRO TERRITORIO

Descrizione:

                                              32
L'OFFERTA                                                    PTOF - 2019/20-2021/22
   FORMATIVA                                                                    I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

WELCOME AND ENJOY: LE ATTIVITA’ RICETTIVE DEL NOSTRO TERRITORIO

       L’attività proposta coinvolge nel triennio tutte le classi dell’Istituto Tecnico
Economico Tecnologico indirizzo TURISTICO.
       L’attività svolta grazie alla collaborazione di aziende e di professionisti, prevede
una parte formativa in aula con esperti interni ed esterni e, ad integrazione, un’attività
formativa in azienda o in agenzie di viaggi, declinata per ogni anno del secondo biennio e
quinto anno.
       ll progetto si articola sui seguenti standard formativi.
Obiettivi formativi
       riconoscere le caratteristiche essenziali del sistema socio economico per orientarsi
       nel tessuto produttivo del proprio territorio
       individuare le strategie appropriate per la soluzione di problemi
       collocare l’esperienza personale in un sistema di regole fondato sul reciproco
       riconoscimento dei diritti garantiti dalla Costituzione, a tutela della persona della
       collettività e dell’ambiente
       produrre testi di vario tipo in relazione ai differenti scopi comunicativi
       essere consapevole delle potenzialità e dei limiti delle tecnologie nel contesto
       culturale e sociale in cui vengono applicate
Competenze area comune
       Riconoscere gli aspetti geografici, ecologici, territoriali dell’ambiente naturale ed
       antropico, le connessioni con le strutture demografiche, economiche, sociali e le
       trasformazioni avvenute nel corso del tempo
       Individuare e utilizzare gli strumenti di comunicazione e di team working più
       appropriati per intervenire nei contesti organizzativi e professionali di riferimento
Competenze tecnico-professionali di indirizzo
       Padroneggiare la lingua inglese e, un’altra lingua comunitaria, per scopi
       comunicativi e utilizzare i linguaggi settoriali relativi ai percorsi di studio, per
       interagire in diversi ambiti e contesti professionali, a livello B2 del quadro comune
       europeo di riferimento per le lingue (QCER)
       Gestire il sistema delle rilevazioni aziendali con l’ausilio di programmi di contabilità
       integrata
       Utilizzare gli strumenti di comunicazione integrata e delle relazioni dell’impresa
       turistica alberghiera.
       Analizzare il valore, i limiti e i rischi delle varie soluzioni tecniche per la vita sociale
       e culturale, con particolare attenzione per la sicurezza nei luoghi di vita e di lavoro,
       alla tutela della persona, dell’ambiente e del territorio

                                              33
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
   FORMATIVA                                                                    I.I.S.S. "G. SALVEMINI"

       Progettare, documentare e realizzare prodotti e servizi turistici.
Risultati - Performance

Produzione di E-Book con itinerari turistici locali, nazionali e internazionali in Inglese,
Francese e Spagnolo.

Articolazione del percorso

Modulo base sulla sicurezza e formazione specifica sulla sicurezza

Modulo area comune - Story telling e story doing, Curriculum vitae e lettera di
accompagnamento, Relazione attività di stage

Modulo di indirizzo – Strumenti di rappresentazione e descrizione di organigrammi e
modelli organizzativi delle imprese turistiche. I sistemi informativi aziendali del settore
turistico alberghiero. Strumenti e linguaggi per la realizzazione di siti web per la
promozione turistica in italiano ed inglese

Visite tecnico-motivazionali: Imprese del settore commerciale e turistico

Stage presso strutture turistico alberghiere e agenzie di viaggi.

MODALITÀ

   • PCTO presso Struttura Ospitante

SOGGETTI COINVOLTI

   • Impresa (IMP)

DURATA PROGETTO

      Triennale

MODALITÀ DI VALUTAZIONE PREVISTA
Le azioni di valutazione verranno effettuate attraverso:
1) una verifica periodica dei processi di apprendimento (individuale e/o di gruppo, al
termine di ciascuna
   fase, non sempre in forma strutturata);
2) il confronto tra i docenti esperti, il tutor aziendale e quello scolastico
3) il confronto con il consiglio di classe.
Si tratta di monitorare l'andamento delle attività in modo da tenere sotto controllo gli
eventuali aspetti critici e approntare le opportune azioni correttive: fondamentale, in tal

                                              34
Puoi anche leggere
Prossima slide ... Annulla