P IANO O FFERTA F ORMATIVA - A.S. 2019/2020 - Comune di Cusano Milanino

 
P IANO O FFERTA F ORMATIVA - A.S. 2019/2020 - Comune di Cusano Milanino
P IANO
              O FFERTA
              F ORMATIVA
        T E R R              I   T O R           I   A L E

                      A.S. 2019/2020
Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 83 del 3 settembre 2019

                                  Pagina n. 1
P IANO O FFERTA F ORMATIVA - A.S. 2019/2020 - Comune di Cusano Milanino
INDICE
1.   I Progetti offerti dall’Amministrazione Comunale

     Progetti a cura del Servizio Biblioteca
     1. Biblioteca visite guidate                                            pag.   7

     Progetti a cura del Servizio Cultura, Sport e Tempo Libero
     2. Conservare la memoria:                                               pag.   8
         Milano in guerra - I bunker Breda al Parco Nord
     3. Conservare la memoria:                                               pag.   9
         Resistenza, Costituzione, Ricostruzione
     4. Conservare la memoria:                                               pag.   10
         25 aprile Festa della Liberazione: incontro con un testimone
         della Resistenza
     5. Conservare la memoria:                                               pag.   11
         Giorno della memoria: gita a Fossoli
     6. Percorso per le competenze trasversali per l’orientamento            pag.   12
     7. Abitare a Cusano Milanino 2019/2020                                  pag.   13
     8. Raccontare Palazzo Omodei                                            pag.   14
     9. Il Barocco in digitale                                               pag.   15
     10. Cittadinanza attiva, legalità e bene comune                         pag.   17
     11. Viaggio nel mondo dei diritti e dei doveri                          pag.   18
     12. Musica a scuola                                                     pag.   19
     13. Progetto Banco scuola                                               pag.   20
     14. Cibo, salute e benessere                                            pag.   21
     15. Cultura della Legalità                                              pag.   22
     16. Corsi di nuoto per la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria   pag.   23
     17. Minigolf e miniaturgolf                                             pag.   24
     18. Bridge a scuola                                                     pag.   25
     19. Minibasket e minitennis                                             pag.   26
     20. Easybasket                                                          pag.   27
     21. Imparare a difendersi con il jujitsu                                pag.   28
     22. Tiro con l’arco                                                     pag.   29

                                        Pagina n. 3
P IANO O FFERTA F ORMATIVA - A.S. 2019/2020 - Comune di Cusano Milanino
INDICE
     Progetti a cura dell’URP
     23. Incontri con le istituzioni pubbliche           pag.   30

     Progetti a cura del Servizio Ecologia
     24. La stazione ecologica                           pag.   31
     25. Visita al termovalorizzatore di Trezzo d’Adda   pag.   32
     26. Dove lo butto                                   pag.   33
     27. Io non mi rifiuto                               pag.   34
     28. Ri-laboratori in aula                           pag.   35
     29. Zainetto blu                                    pag.   36
     30. Bluelab                                         pag.   37
     31. Acqua book                                      pag.   38

3.   Schede informative dei progetti                     pag.   39

4.   Fac-simile scheda di adesione ai progetti           pag.   75

5.   Fac-simile scheda di verifica dei progetti          pag.   76

                                        Pagina n. 4
P IANO O FFERTA F ORMATIVA - A.S. 2019/2020 - Comune di Cusano Milanino
P IANO
       O FFERTA
       F ORMATIVA
     T E R R   I     T O R I A L E

          A.S. 2019/2020

       I progetti proposti
dall’Amministrazione Comunale

                   Pagina n. 5
P IANO O FFERTA F ORMATIVA - A.S. 2019/2020 - Comune di Cusano Milanino
SCHEDA DI IDENTIFICAZIONE DEL PROGETTO

                                                                                Progetto N. 1: BIBLIOTECA VISITE                 GUIDATE
DESTINATARI:
Gli alunni della scuola dell’infanzia (di preferenza i cosiddetti “mezzani”) (stima gruppi coinvolti n. 23 per circa n. 503 alunni), gli alunni
delle classi 3ª della scuola primaria (stima classi convolte n. 11 per n. 248 alunni) e gli alunni della scuola secondaria di primo grado
(stima classi coinvolte n. 37 per n. 836 alunni).
Il personale della Biblioteca rimane, comunque, disponibile ad accogliere richieste di adesione da parte di classi diverse da quelle so-
pra indicate, compatibilmente con il proprio calendario di attività.
OBIETTIVI:
- far conoscere ai bambini e ai ragazzi le potenzialità della struttura bibliotecaria, locale e del sistema interbibliotecario, rispetto ai
   loro bisogni di lettori e/o di studenti “ricercatori”;
- promuovere l’interesse e l’amore per la lettura.
MODALITA’ DI LAVORO:
- il personale della biblioteca guiderà i gruppi di alunni, accompagnati dai loro insegnanti, a conoscere la struttura e i materiali
   disponibili nella biblioteca, con modalità adeguate all’età dei partecipanti; verrà distribuito un pieghevole informativo sul servizio
   bibliotecario;
- prima della visita, i bambini e ragazzi che non sono iscritti alla biblioteca di Cusano Milanino o a una delle altre biblioteche del
   Csbno devono provvedere a fare l’iscrizione; il giorno della visita, tutti devono portare la tessera della biblioteca, poiché è impor-
   tante che prendano in prestito uno o più libri al termine dell’incontro;
- nel caso in cui la classe in visita sia interessata a consultare e prendere in prestito anche libri su un argomento specifico, gli inse-
   gnanti devono comunicare tale esigenza al personale della biblioteca almeno 2 settimane prima della visita, in modo da permet-
   tere la reperibilità di libri anche dalle altre biblioteche del CSBNO;
- per mantenere un rapporto di familiarità con la biblioteca successivamente alla visita guidata, si consiglia di programmare delle
   uscite di classe autonome, affinché i ragazzi prendano in prestito e restituiscano i libri. Anche per queste uscite autonome è ne-
   cessario concordare data e orario con il personale della biblioteca, per evitare disguidi.
TEMPI:
- le attività proposte si svolgeranno al mattino, senza alcun vincolo relativo al giorno della settimana;
- la durata media di una visita è di h1,30 circa.
OPERATORI:
Il personale della Biblioteca Civica

RISORSE FINANZIARIE:
Il progetto è promosso e gestito dall’Ente Locale senza oneri aggiuntivi per le scuole aderenti.

MODALITÀ DI MONITORAGGIO, VERIFICA E VALUTAZIONE:
- I ragazzi partecipanti potranno utilizzare una parte del pieghevole informativo ricevuto per segnalare anonimamente le proprie
   osservazioni e/o valutazioni e farle pervenire in biblioteca tramite la scuola;
- i Consigli di Classe invieranno a fine anno scolastico, entro il mese di giugno, la scheda di valutazione dell’esperienza, ai fini di
   una eventuale futura riprogrammazione del progetto.

RESPONSABILE ORGANIZZATIVO:
Biblioteca Civica (Tina Polito) tel. 02-61903329 - e-mail: tina.polito@csbno.net

ANNOTAZIONI:
Le schede di adesione dovranno pervenire, entro il 30/10, alla PEC del Comune (comune.cusano-milanino@pec.regione.lombardia.it),
all’attenzione del Servizio Cultura, Sport e Tempo Libero, che provvederà a trasmetterle al Servizio Biblioteca per l’avvio del progetto.

                                                               Pagina n. 7
P IANO O FFERTA F ORMATIVA - A.S. 2019/2020 - Comune di Cusano Milanino
SCHEDA DI IDENTIFICAZIONE DEL PROGETTO

Progetto N. 2:    CONSERVARE LA MEMORIA
                  MILANO IN GUERRA: I BUNKER BREDA AL PARCO NORD
DESTINATARI:
Gli alunni delle classi quinte della scuola primaria (stima classi coinvolte: 11 per circa 221 alunni), della scuola secondaria di primo
grado (stima classi coinvolte: 37 per circa 836 alunni) e secondaria di secondo grado (stima classi coinvolte: 5 per circa 100 alunni)
OBIETTIVI:
- Scoprire la storia della guerra nel territorio milanese, visitando i rifugi antiaerei Breda che si trovano all’interno del Parco Nord,
   attraverso un percorso esperienziale proposto da Ecomuseo, partendo da una serie di informazioni, racconti, video e lavorando
   sul concetto di fonte storica;
- Mostrare la connessione della percezione della guerra come fenomeno universale a una dimensione più vicina agli alunni sia in
   termini cronologici che locali, facilitandone la comprensione, nell’ottica di un’educazione alla pace;
- Vivere l’esperienza di un percorso immersivo che contribuirà a completare concretamente l’immaginario.
MODALITA’ DI LAVORO:
- La data della visita andrà concordata dagli insegnanti direttamente con i referenti dell’Ecomuseo Urbano;
- La visita ai bunker sarà preceduta da un’attività laboratoriale durante la quale gli studenti saranno guidati alla scoperta
   della seconda guerra mondiale e dei suoi effetti sul territorio attraverso l’osservazione di immagini di repertorio riguardanti i
   bombardamenti su Milano. Alcuni degli edifici più famosi ridotti in macerie, che tutti i ragazzi sapranno riconoscere, verranno
   confrontati con le immagini del presente e posizionati su una mappa;
- Una linea del tempo condurrà i ragazzi a riscoprire i principali eventi storici che hanno segnato il ‘900, mettendoli in relazione
   con le date della loro nascita e a quella approssimativa delle generazioni che li hanno preceduti, sottolineando l’intreccio e la
   vicinanza degli eventi storici con quelli della loro vita personale;
- L’attività laboratoriale si concluderà con la visione di interviste fatte da alcuni studenti a testimoni dell’epoca che parleranno della
   loro esperienza di guerra;
- Durante la visita ai bunker i ragazzi, oltre che sperimentare la discesa in un rifugio antiaereo, avranno modo di approfondire le
   tematiche relative alla guerra grazie ad un allestimento mirato a fissare alcuni elementi didattici che vanno ad approfondire la
   forte carica emotiva rappresentata dal manufatto bellico.
TEMPI:
- La visita ha una durata di un’ora;
- La visita guidata + laboratorio hanno una durata di 2 ore e 15 minuti.
OPERATORI:
- Gli operatori di EUMM – Ecomuseo Urbano Metropolitano Milano Nord
- Gli insegnanti delle classi coinvolte.
RISORSE FINANZIARIE:
- Il progetto è promosso dall’Ecomuseo Urbano senza oneri aggiuntivi per l’Ente locale;
- Il costo della visita (pari a € 70,00 o a € 120,00 per la visita guidata con laboratorio - per gruppi di 40 alunni) è a carico delle classi
    aderenti al progetto;
- La quota relativa andrà consegnata direttamente all’Ecomuseo il giorno previsto per la visita.
MODALITÀ DI MONITORAGGIO, VERIFICA E VALUTAZIONE:
I Consigli di Classe invieranno a fine anno scolastico, entro il mese di giugno, la scheda di valutazione dell’esperienza, ai fini di una
eventuale futura riprogrammazione del progetto.
RESPONSABILE ORGANIZZATIVO:
Ecomuseo urbano
Ref. Sig.ra Michela Bresciani – tel. 3804546426 – e-mail: ecomuseo@eumm-nord.it
ANNOTAZIONI:
Le schede di adesione dovranno pervenire, entro il 30/9, alla PEC del Comune (comune.cusano-milanino@pec.regione.lombardia.it),
all’attenzione del Servizio Cultura, Sport e Tempo Libero, che provvederà a trasmetterle all’Ente proponente per l’avvio del progetto e
per la . Si richiede la presenza costante degli insegnanti con funzioni di sorveglianza per tutta la durata della visita.

                                                                Pagina n. 8
P IANO O FFERTA F ORMATIVA - A.S. 2019/2020 - Comune di Cusano Milanino
SCHEDA DI IDENTIFICAZIONE DEL PROGETTO

                                                                                 Progetto N. 3: CONSERVARE
                                                                                                LA MEMORIA
                                                                   RESISTENZA, COSTITUZIONE, RICOSTRUZIONE
DESTINATARI:
Gli alunni delle classi 3ª della scuola secondaria di primo grado (stima classi coinvolte n. 12 per un totale di circa n. 261 alunni) e della
scuola secondaria di secondo grado (stima classi coinvolte n. 5 per un totale di circa n. 100 studenti)

OBIETTIVI:
- Approfondimento sul nazifascismo europeo, sull’antifascismo, la Resistenza e la Liberazione;
- Conoscenza della storia recente del territorio, nell’ottica dello sviluppo delle competenze di Cittadinanza e Costituzione.

MODALITA’ DI LAVORO:
- Lezione frontale sugli aspetti generali del periodo, affiancata alla visione di una serie di documenti estratti dall’archivio dell’Istituto
   nazionale Ferruccio Parri (in pannelli e/o in digitale), riguardanti in particolare la storia dei partigiani operanti nel territorio di
   Cusano e limitrofi (max 2 ore);
- “Studio di caso”, ossia un laboratorio, da sviluppare in classe con materiali archivistici e iconografici; approfondimenti e ricerche
   durante la lezione, anche per il tramite degli strumenti multimediali disponibili (tablet, lim, ecc) (max 4 ore);
- Coinvolgimento nelle ricerche dei nuclei familiari e parentali (interviste, materiali documentali familiari) (durata variabile);
- Uscita didattica guidata su luoghi significativi per la storia del territorio (max 2 ore, anche pomeridiane); possibile anche la visita al
   bunker nel Parco Nord.

TEMPI:
- Il progetto idealmente si dispiega lungo tutto l’arco dell’anno scolastico, anche per facilitare il lavoro di ricerca-azione dei docenti;
- Gli incontri dovranno essere concordati dagli insegnanti direttamente con i responsabili organizzativi, che potranno essere
   contattati ai numeri sotto indicati.

OPERATORI:
- Volontari dell’ANPI Cusano Milanino - sez. “G. Chiesa”;
- Operatori dell’Istituto nazionale Ferruccio Parri e dell’Istituto lombardo di storia contemporanea

RISORSE FINANZIARIE:
Il progetto è promosso dall’Associazione proponente senza prevedere oneri aggiuntivi per le scuole aderenti.

MODALITÀ DI MONITORAGGIO, VERIFICA E VALUTAZIONE:
- Monitoraggio didattico e di sportello con gli insegnanti e gli studenti;
- I Consigli di Classe invieranno a fine anno scolastico, entro il mese di giugno, la scheda di valutazione dell’esperienza, ai fini di una
   eventuale futura riprogrammazione del progetto.

RESPONSABILE ORGANIZZATIVO:
- ANPI Cusano Milanino e Istituto Nazionale F. Parri
   Ref. Prof. Andrea Filippo Saba – tel. 3391291856 – e-mail: afsaba@gmail.com
- ANPI Cusano Milanino
   Ref. Prof. Gurgoglione Antonia – tel. 3333845515 – e-mail: tatidueanton@tiscali.it
ANNOTAZIONI:
Le schede di adesione dovranno pervenire entro il 30/10 alla PEC del Comune (comune.cusano-milanino@pec.regione.lombardia.it),
all’attenzione del Servizio Cultura, Sport e Tempo Libero, che provvederà a trasmetterle all’Associazione proponente per l’avvio del
progetto.

                                                                Pagina n. 9
P IANO O FFERTA F ORMATIVA - A.S. 2019/2020 - Comune di Cusano Milanino
SCHEDA DI IDENTIFICAZIONE DEL PROGETTO

Progetto N. 4:     CONSERVARE LA MEMORIA:
                   25 APRILE FESTA DELLA LIBERAZIONE
                   Incontro con un testimone della Resistenza

DESTINATARI:
Gli alunni della scuola primaria (stima classi coinvolte: 53 per circa 1140 alunni), della scuola secondaria di primo grado (stima classi
coinvolte: 37 per circa 836 alunni) e della scuola secondaria di secondo grado (stima classi coinvolte: 5 per circa 100 alunni)

OBIETTIVI:
- Valorizzazione, attraverso la testimonianza diretta, del contributo effettivo portato alla causa della libertà e della democrazia
   dall’azione dei partigiani e degli antifascisti;
- Approfondimento sul nazifascismo europeo, sull’antifascismo, la Resistenza e la Liberazione;
- Conoscenza della storia recente del territorio, nell’ottica dello sviluppo delle competenze di Cittadinanza e Costituzione.

MODALITA’ DI LAVORO:
- Breve presentazione del partigiano testimone per una collocazione storica delle esperienze a cui ha preso parte direttamente
   (scheda biografica cartacea o proiettata su schermo) (max 15 min);
- Intervento del testimone: racconto diretto, racconto-intervista (max 45 min);
- Ulteriori riflessioni stimolate da domande da parte degli alunni;
- Approfondimenti proposti con materiali archivistici e iconografici tramite strumenti multimediali (max 30 min).
TEMPI:
- La realizzazione del progetto è prevista per il mese di aprile 2020;
- Gli incontri dovranno essere concordati dagli insegnanti direttamente con i responsabili organizzativi, che potranno essere
   contattati ai numeri sotto indicati.

OPERATORI:
- Volontari dell’ANPI Cusano Milanino - sez. “G. Chiesa”;
- Operatori dell’Istituto nazionale Ferruccio Parri e dell’Istituto lombardo di storia contemporanea.

RISORSE FINANZIARIE:
Il progetto è promosso dall’Associazione proponente senza prevedere oneri aggiuntivi per le scuole aderenti.

MODALITÀ DI MONITORAGGIO, VERIFICA E VALUTAZIONE:
- Monitoraggio didattico e di sportello con gli insegnanti e gli studenti;
- I Consigli di Classe invieranno a fine anno scolastico, entro il mese di giugno, la scheda di valutazione dell’esperienza, ai fini di una
   eventuale futura riprogrammazione del progetto.

RESPONSABILE ORGANIZZATIVO:
- ANPI Cusano Milanino e Istituto Nazionale F. Parri
   Ref. Prof. Andrea Filippo Saba – tel. 3391291856 – e-mail: afsaba@gmail.com
- ANPI Cusano Milanino
   Ref. Prof. Gurgoglione Antonia – tel. 3333845515 – e-mail: tatidueanton@tiscali.it
ANNOTAZIONI:
Le schede di adesione dovranno pervenire entro il 30/10 alla PEC del Comune (comune.cusano-milanino@pec.regione.lombardia.it),
all’attenzione del Servizio Cultura, Sport e Tempo Libero, che provvederà a trasmetterle all’Associazione proponente per l’avvio del
progetto.

                                                             Pagina n. 10
P IANO O FFERTA F ORMATIVA - A.S. 2019/2020 - Comune di Cusano Milanino
SCHEDA DI IDENTIFICAZIONE DEL PROGETTO

                                                                                  Progetto N. 5:   GIORNO DELLA MEMORIA
                                                                                                             Gita a Fossoli

DESTINATARI:
Gli alunni della scuola primaria (stima classi coinvolte: 53 per circa 1140 alunni), della scuola secondaria di primo grado (stima classi
coinvolte: 37 per circa 836 alunni) e della scuola secondaria di secondo grado (stima classi coinvolte: 5 per circa 100 alunni)

OBIETTIVI:
- Approfondimento sulle deportazioni e i luoghi di memoria della repressione del nazifascismo europeo;
- Approfondimento sull’antifascismo, la Resistenza e la Liberazione, nell’ottica dello sviluppo delle competenze di Cittadinanza e
   Costituzione.
MODALITA’ DI LAVORO:
-  Lezioni frontali e laboratori presso la Fondazione ex-Campo Fossoli in Fossoli;
- Visita del Museo del deportato di Carpi;
- Approfondimenti e ricerche propedeutiche;
- Le visite dovranno essere concordate direttamente con i responsabili organizzativi del progetto, ai recapiti sotto indicati.

TEMPI:
Il progetto per una migliore fruizione dei luoghi di visita, che sono prevalentemente all’aperto, potrà essere organizzato nel periodo di
marzo 2020.

OPERATORI:
- Volontari dell’ANPI Cusano Milanino - sez. “G. Chiesa”;
- Operatori dell’Istituto nazionale Ferruccio Parri;
- Operatori della Fondazione ex Campo Fossoli.
RISORSE FINANZIARIE:
Il progetto è promosso dall’Associazione proponente senza oneri aggiuntivi per l’Ente locale, con l’integrazione di una piccola quota (da
definirsi) a carico degli alunni.
MODALITÀ DI MONITORAGGIO, VERIFICA E VALUTAZIONE:
- Monitoraggio didattico e di sportello con gli insegnanti e gli studenti;
- I Consigli di Classe invieranno a fine anno scolastico, entro il mese di giugno, la scheda di valutazione dell’esperienza, ai fini di una
   eventuale futura riprogrammazione del progetto.
RESPONSABILE ORGANIZZATIVO:
- ANPI Cusano Milanino e Istituto Nazionale F. Parri
   Ref. Prof. Andrea Filippo Saba – tel. 3391291856 – e-mail: afsaba@gmail.com
- ANPI Cusano Milanino
   Ref. Prof. Gurgoglione Antonia – tel. 3333845515 – e-mail: tatidueanton@tiscali.it
ANNOTAZIONI:
Le schede di adesione dovranno pervenire entro il 30/10 alla PEC del Comune (comune.cusano-milanino@pec.regione.lombardia.
it), all’attenzione del Servizio Cultura, Sport e Tempo Libero, che provvederà a trasmetterle all’Associazione proponente per l’avvio del
progetto.

                                                              Pagina n. 11
P IANO O FFERTA F ORMATIVA - A.S. 2019/2020 - Comune di Cusano Milanino
SCHEDA DI IDENTIFICAZIONE DEL PROGETTO

Progetto N. 6:     PERCORSO PER LE COMPETENZE TRASVERSALI PER L’ORIENTAMENTO
                   (PCTO)
DESTINATARI:
Gli studenti della scuola secondaria di secondo grado (stima classi coinvolte n. 5 per un totale di circa n. 100 studenti) in possesso di
competenze di base nelle ITC che consentano loro di costruire un sito Internet e, preferibilmente, con un atteggiamento interessato
alle discipline storiche.

OBIETTIVI:
- Apprendimento di base delle nozioni sul patrimonio bibliotecario e archivistico, generale e specifico della Sezione Anpi “G.
   Chiesa”;
- Organizzazione e fruizione dello stesso da parte del pubblico;
- Costruzione di strumenti per la divulgazione web e social delle attività locali, culturali, sociali e didattiche della Sezione.

MODALITA’ DI LAVORO:
- Presenza con cadenza settimanale (indicativamente un pomeriggio per tre ore) con la supervisione di un tutor esterno;
- Ipotesi di lavoro: 10 ore di formazione sul versante biblioteconomico e archivistico; 35 ore di presenza dedicate alla
   riorganizzazione biblioteconomica del patrimonio librario della Sezione, alla costruzione e affinamento di strumenti di
   comunicazione e divulgazione attraverso il web, all’approccio alla organizzazione e ricevimento dei soci della Sezione;
- Eventualmente la formazione propedeutica potrebbe essere inclusa, anche per più studenti, nella proposta dell’istituto nazionale
   Ferruccio Parri di Milano, comprendente approfondimenti di tipo storico e archivistico sul fascismo, antifascismo, seconda guerra
   mondiale, Rsi e Resistenza.

TEMPI:
La realizzazione del progetto è prevista nell’arco dell’anno scolastico 2019-2020, fino al raggiungimento del tetto delle ore concordate
con l’IIS .

OPERATORI:
- Volontari dell’ANPI Cusano Milanino - sez. “G. Chiesa”;
- Operatori dell’Istituto nazionale Ferruccio Parri

RISORSE FINANZIARIE:
Il progetto è promosso dall’Associazione proponente senza prevedere oneri aggiuntivi per le scuole aderenti

MODALITÀ DI MONITORAGGIO, VERIFICA E VALUTAZIONE:
- Monitoraggio didattico e di sportello con gli insegnanti e gli studenti;
- I Consigli di Classe invieranno a fine anno scolastico, entro il mese di giugno, la scheda di valutazione dell’esperienza, ai fini di una
   eventuale futura riprogrammazione del progetto.

RESPONSABILE ORGANIZZATIVO:
- ANPI Cusano Milanino e Istituto Nazionale F. Parri
   Ref. Prof. Andrea Filippo Saba – tel. 3391291856 – e-mail: afsaba@gmail.com
- ANPI Cusano Milanino
   Ref. Prof. Gurgoglione Antonia – tel. 3333845515 – e-mail: tatidueanton@tiscali.it
ANNOTAZIONI:
Le schede di adesione dovranno pervenire entro il 30/10 alla PEC del Comune (comune.cusano-milanino@pec.regione.lombardia.it),
all’attenzione del Servizio Cultura, Sport e Tempo Libero, che provvederà a trasmetterle all’Associazione proponente per l’avvio del
progetto.

                                                              Pagina n. 12
SCHEDA DI IDENTIFICAZIONE DEL PROGETTO

                                                                Progetto N. 7: ABITARE A CUSANO                 MILANINO 2019/20
DESTINATARI: gli alunni della scuola dell’infanzia (stima classi coinvolte: 23 per circa 503 alunni), primaria (stima classi coinvolte:
53 per circa 1140 alunni) e secondaria di primo grado (stima classi coinvolte: 37 per circa 836 alunni)

OBIETTIVI:
- Rendere consapevoli i ragazzi della realtà in cui vivono ed a loro vicina;
- Conoscere e vivere il proprio paese con maggiore consapevolezza delle proprie radici e tradizioni storico-culturali;
- Rafforzare nei ragazzi il senso civico;
- Scoprire il paese nella sua realtà umana, nelle sue strutture, nella sua storia e nelle tradizioni; avvicinarsi alla storia del proprio
   paese visitando zone o edifici/monumenti di particolare interesse (Milanino e le sue ville storiche, le fabbriche e la trasformazione
   del paese negli ultimi 100 anni, il Seveso e la storia del fiume che attraversa il nostro paese);
- Cogliere il cambiamento del territorio attraverso testimonianze scritte e verbali;
- Avvicinarsi, grazie a documenti e testimonianze, a personaggi di rilievo che hanno vissuto a Cusano Milanino.
MODALITA’ DI LAVORO:
- Incontri in classe o in aule dotate di schermo per proiezioni, introduttivi alla visita sul posto;
- Visita sul posto con analisi dei particolari architettonici, della flora, della storia (1 classe per ogni uscita);
- È prevista, a scelta delle insegnanti, la realizzazione di una “Caccia al tesoro” che porterà i ragazzi ad orientarsi tra vie e ville sto-
   riche (Milanino), seguendo indicazioni ed indovinelli a tema;
- Nel corso dell’uscita, saranno presenti volontari del Gruppo Fotoamatori che illustreranno tecniche di ripresa fotografica; le foto-
   grafie realizzate verranno esposte in una mostra appositamente allestita al termine dell’anno scolastico; per le scuole dell’infanzia
   è prevista sosta per effettuare disegni sul posto (materiali forniti dall’Associazione);
- Al termine dell’uscita, è prevista una merenda offerta dall’Associazione proponente il progetto e la consegna di un piccolo libro
   ricordo della visita appena effettuata.
TEMPI:
- Il progetto prevede un numero di incontri (da definire) di 3-4 ore/cadauno, coinvolgendo al massimo 1 classe/incontro;
- Gli incontri dovranno essere concordati dagli insegnanti direttamente con i referenti dell’Associazione, contattandoli ai numeri
   sotto indicati.
- Il progetto verrà realizzato nei mesi primaverili (salvo differenti richieste dei docenti)
OPERATORI:
- insegnanti di classe
- soci e operatori dell’Associazione Amici del Milanino
- soci e operatori del Gruppo Fotoamatori Cusano Milanino
RISORSE FINANZIARIE:
La realizzazione del progetto è a carico delle Associazioni proponenti senza la previsione di oneri a carico delle scuole aderenti.
MODALITÀ DI MONITORAGGIO, VERIFICA E VALUTAZIONE:
I Consigli di Classe invieranno a fine anno scolastico, entro il mese di giugno, la scheda di valutazione dell’esperienza, ai fini di una
eventuale futura riprogrammazione del progetto.
RESPONSABILE ORGANIZZATIVO:
- Associazione Amici del Milanino - e-mail: amicidelmilanino@gmail.com
   Ref. Sig.ra Piera Nava – tel. 3336914641
   Ref. Sig. Giorgio Bolognesi – tel. 3355493747
- Gruppo Fotoamatori Cusano Milanino
   Ref. Sig. Luigi Cazzaniga – tel. 3773178540 – e-mail: info@fotoamatoricusano.it

ANNOTAZIONI:
- Il programma del progetto verrà discusso ed elaborato in modo mirato con gli insegnanti delle scuole partecipanti;
- Le schede di adesione dovranno pervenire, entro il 30/09, alla PEC del Comune (comune.cusano-milanino@pec.regione.lombardia.it),
   all’attenzione del Servizio Cultura, Sport e Tempo Libero, che provvederà a trasmetterle all’Associazione per l’avvio del progetto.

                                                              Pagina n. 13
SCHEDA DI IDENTIFICAZIONE DEL PROGETTO

PROGETTO N. 8:      RACCONTARE PALAZZO OMODEI

DESTINATARI:
Gli alunni delle classi 4ᵃ e 5ᵃ della scuola primaria e gli alunni della scuola secondaria di primo grado (stima classi coinvolte: 59 per
circa 1307 alunni)
OBIETTIVI GENERALI:
- Promozione culturale del territorio con focus su uno dei luoghi dal maggiore valore artistico, storico, culturale e identitario;
- Formazione interattiva e immersiva in ambito storico-artistico, attraverso l’esperienza diretta in un luogo d’arte;
- Avvicinamento degli studenti alla fruizione del patrimonio artistico, locale e non.

OBIETTIVI SPECIFICI:
- Approfondimento su storia e cultura del Seicento, in particolare per quanto concerne il contesto locale, Palazzo Omodei e la
   famiglia Omodei;
- Approfondimenti sulla storia dell’arte del Seicento, in particolare per quanto riguarda l’architettura barocca, l’architettura dipinta e
   l’affresco;
- Realizzazione da parte delle classi di contenuti che verranno raccolti in progetti di storytelling visuale sul Palazzo.
MODALITA’ DI LAVORO:
- Visita guidata a Palazzo Omodei: gli studenti saranno accompagnati dai volontari dell’Associazione in un percorso di visita
   all’interno dell’edificio;
- L’itinerario di vista prevede alcune tappe nelle sale di maggior interesse del Palazzo, con momenti di narrazione e spiegazione e
   momenti interattivi durante i quali si richiederà agli studenti un contributo creativo sull’esperienza di visita;
- A seconda della classe e del livello di autonomia degli studenti, gli operatori VivOmodei forniranno materiali grafici e/o supporti per
   realizzare foto/video dell’esperienza, finalizzati a realizzare collettivamente contenuti che verranno raccolti dall’Associazione in
   progetti di Visual Storytelling che racconteranno Palazzo Omodei attraverso lo sguardo e l’esperienza delle classi coinvolte;
- Gli elaborati verranno pubblicati sul sito VivOmodei e presentati alle classi;
- Le visite, della durata di circa un’ora, si svolgeranno nel pomeriggio, concordando date e orari in base alle disponibilità
   dell’Associazione e delle scuole.

TEMPI:
Gli incontri dovranno essere concordati dagli insegnanti direttamente con i referenti dell’Associazione, che potranno essere contattati ai
numeri sotto indicati.
RISORSE FINANZIARIE:
Il progetto è promosso dall’Associazione senza la previsione di oneri a carico della scuola aderente.
MODALITÀ DI MONITORAGGIO, VERIFICA E VALUTAZIONE
- Al termine dell’esperienza verrà dedicato uno spazio di 10 minuti per una discussione con gli alunni, durante il quale gli studenti
   potranno esprimere un loro giudizio sul gradimento dell’esperienza;
- Alle insegnanti sarà fornito un form da compilare indicando il loro livello di gradimento dell’attività, evidenziando eventuali criticità e
   proponendo nuove idee o miglioramenti;
- I Consigli di Classe invieranno a fine anno scolastico, entro il mese di giugno, la scheda di valutazione dell’esperienza, ai fini di
   una eventuale futura riprogrammazione del progetto.
RESPONSABILE ORGANIZZATIVO:
Associazione VivOmodei
Ref.: Chiara De Nardi - e-mail: chiara.denardi@gmail.com
      Francesca Radaelli – e-mail: francesca.radaelli@libero.it
ANNOTAZIONI:
Le schede di adesione dovranno pervenire, entro il 30.10 alla PEC del Comune (comune.cusano-milanino@pec.regione.lombardia.it),
all’attenzione del Servizio Cultura, Sport e Tempo Libero, che provvederà a trasmetterle all’Associazione proponente per l’avvio del
progetto.

                                                               Pagina n. 14
SCHEDA DI IDENTIFICAZIONE DEL PROGETTO

                                                         PROGETTO N. 9:       VR OMODEI – IL BAROCCO IN DIGITALE
DESTINATARI:
Gli alunni delle classi 2ᵃ della scuola secondaria di primo grado (stima classi coinvolte: 12 per circa 303 alunni)

OBIETTIVI:
- Sfruttare i media immersivi – realtà virtuale, realtà aumentata, ecc. – e la Digital Transformation per liberare il potenziale
   istruttivo, informativo e creativo della tecnologia in ambito artistico e culturale;
- Trattare le tematiche inerenti l’architettura, l’arte barocca, le vicende storiche, locali e non, del XVII sec. e la promozione
   culturale del territorio, primariamente incentrata su Palazzo Omodei, con l’ausilio di dispositivi digitali (Visori VR, smartphone,
   video online, ecc.), utilizzati dagli studenti sia in modo autonomo che in momenti di gruppo coordinati dagli operatori;
- Finalizzare il coinvolgimento attivo degli studenti nella pratica dell’apprendimento attraverso l’utilizzo di linguaggi innovativi,
   familiari e attrattivi per il target di riferimento e con un approccio tendente al “learning-by-doing” e il ricorso a modalità di
   fruizione del contenuto informativo visuali, multisensoriali e interattive.
OBIETTIVI GENERALI:
- Promozione culturale del territorio;
- Formazione in ambito storico-artistico ai contenuti dei programmi ministeriali per le classi coinvolte;
- Promozione di un uso consapevole, positivo ed efficace dei supporti digitali e delle nuove tecnologie.
OBIETTIVI SPECIFICI:
- Approfondimento della storia e cultura del Seicento, in particolare per quanto concerne il contesto locale, Palazzo Omodei e la
   famiglia Omodei;
- Approfondimento della storia dell’arte del Seicento, in particolare per quanto riguarda l’architettura barocca, la quadratura
   e l’architettura dipinta e l’apparato iconografico presente negli affreschi di ville e palazzi nobiliari dell’epoca (con specifico
   riferimento a Palazzo Omodei);
- Approfondimento sull’utilizzo di modalità di fruizione innovative in ambito artistico e museale e sulle potenzialità offerte dalle
   nuove tecnologie per formazione, istruzione e promozione culturale.

MODALITA’ DI LAVORO:
Incontro della durata di circa 1 ora, così strutturato:
Lezione frontale (10 min.)
- Presentazione delle attività e della missione dell’Associazione Vivomodei;
- Introduzione e contestualizzazione dell’attività, con presentazione di Palazzo Omodei e del valore storico-artistico del luogo;
- Spiegazione delle modalità di svolgimento della lezione e di utilizzo dei supporti e dei dispositivi messi a disposizione.
Percorso totem con QR Code (15 min.)
- Fruizione di video con contenuti inerenti alle tematiche trattate e di contenuti online tramite QR Code applicati su totem
     posizionati al centro della classe;
- Gli studenti saranno divisi in gruppi da 3 o 4 persone; ciascun gruppo dovrà essere munito di smartphone per scansionare il
     QR Code e visionare i contenuti collegati;
- L’attività è svolta in autonomia dai ragazzi con il coordinamento e l’assistenza degli operatori VivOmodei.
Visita virtuale a Palazzo Omodei (15 min.)
- Attraverso l’uso di Visori VR gli studenti avranno la possibilità di sperimentare una visita in alcune sale di Palazzo Omodei
     attraverso la Realtà Virtuale;
- L’attività è svolta in gruppo e moderata dagli operatori VivOmodei.
Q&A finale (10 min.)
Al termine dell’attività con i visori, agli alunni sarà proposto un momento di riflessione sui risultati dell’attività e sull’utilizzo di
tecnologie digitali e delle modalità di fruizione virtuali in ambito didattico e culturale, con esempi di applicazioni possibili, immaginate
o già testate.

                                                                Pagina n. 15
TEMPI:
Gli incontri dovranno essere concordati dagli insegnanti direttamente con i referenti dell’Associazione, che potranno essere
contattati ai numeri sotto indicati.
RISORSE FINANZIARIE:
Il progetto è promosso dall’Associazione senza la previsione di oneri a carico della scuola aderente.

MODALITÀ DI MONITORAGGIO, VERIFICA E VALUTAZIONE
- Al termine dell’esperienza verrà dedicato uno spazio di 10 minuti per una discussione con gli alunni, durante il quale gli
   studenti potranno esprimere un loro giudizio sul gradimento dell’esperienza e su future possibili nuove applicazioni della
   tecnologia nel campo della didattica e/o degli eventi culturali;
- Alle insegnanti sarà fornito un form da compilare indicando il loro livello di gradimento dell’attività, evidenziando eventuali
   criticità e proponendo nuove idee o miglioramenti;
- I Consigli di Classe invieranno a fine anno scolastico, entro il mese di giugno, la scheda di valutazione dell’esperienza, ai fini di
   una eventuale futura riprogrammazione del progetto.

RESPONSABILE ORGANIZZATIVO:
Associazione VivOmodei
Ref.: Chiara De Nardi - e-mail: chiara.denardi@gmail.com
      Francesca Radaelli – e-mail: francesca.radaelli@libero.it
ANNOTAZIONI:
Le schede di adesione dovranno pervenire, entro il 30.10 alla PEC del Comune (comune.cusano-milanino@pec.regione.lombardia.it),
all’attenzione del Servizio Cultura, Sport e Tempo Libero, che provvederà a trasmetterle all’Associazione proponente per l’avvio del
progetto.

                                                              Pagina n. 16
SCHEDA DI IDENTIFICAZIONE DEL PROGETTO

                                    PROGETTO N. 10:       CITTADINANZA ATTIVA, LEGALITA’ E BENE COMUNE

DESTINATARI:
Gli alunni delle classi 4ª e 5ª della scuola primaria (stima classi coinvolte n. 22 per n. 471 alunni) e della scuola secondaria di primo
grado (stima classi coinvolte n. 37 per n. 836 alunni).
OBIETTIVI:
- Partecipazione attiva di ogni cittadino alla vita della comunità di cui è parte fondamentale per il suo buon funzionamento;
- Definizione e rispetto di regole comuni e assunzione di comportamenti responsabili quali primi step attraverso cui ciascuno di
   noi può contribuire alla convivenza civile;
- Sensibilizzazione del concetto di “spazi pubblici” (la scuola, la piazza, la biblioteca, il parco, ecc.) quali luoghi dove la comunità
   vive, si incontra, si struttura;
- Approfondimento del ruolo degli enti pubblici, non solo erogatori di servizi ma garanti del bene comune e degli interessi di tutta
   la comunità;
- Scoprire l’importanza del rispetto delle regole comuni e valorizzare l’impegno per la realizzazione del bene comune della nostra
   città.
MODALITA’ DI LAVORO:
- 2 incontri di 2 ore ogni classe;
- Prima dell’inizio del progetto, si propone un incontro conoscitivo tra gli operatori di progetto e gli insegnanti referenti al fine di
   presentare le attività che verranno svolte in aula e rilevare eventuali bisogni formativi specifici delle classi coinvolte.

TEMPI:
Da settembre a maggio, in base ad un calendario che verrà concordato dagli insegnanti direttamente con i referenti delle ACLI,
contattandoli ai numeri sotto indicati.

OPERATORI:
- insegnanti di classe
- operatori dell’area educazione delle Acli Milanesi
RISORSE FINANZIARIE:
Il progetto è promosso dall’Ente proponente senza la previsione di costi per le scuole aderenti.

MODALITÀ DI MONITORAGGIO, VERIFICA E VALUTAZIONE:
I Consigli di Classe invieranno a fine anno scolastico, entro il mese di giugno, la scheda di valutazione dell’esperienza, ai fini di una
eventuale futura riprogrammazione del progetto.

RESPONSABILE ORGANIZZATIVO:
Coordinamento La Pace in Comune
Ref.: Caterina Santinon - tel. 027723405
e-mail: paceincomune@aclimilano.com
ANNOTAZIONI:
- Le schede di adesione dovranno pervenire, entro il 30/9, alla PEC del Comune (comune.cusano-milanino@pec.regione.
   lombardia.it), all’attenzione del Servizio Cultura, Sport e Tempo Libero, che provvederà a trasmetterle al Coordinamento La
   Pace in Comune per l’avvio del progetto;
- Il numero massimo delle classi partecipanti verrà definito sulla base dei finanziamenti che verranno assegnati al progetto,
   rispettando la data di ricevimento della scheda di adesione.

                                                               Pagina n. 17
SCHEDA DI IDENTIFICAZIONE DEL PROGETTO

Progetto N. 11 : VIAGGIO        NEL MONDO DEI DIRITTI E DEI DOVERI
DESTINATARI:
Gli alunni delle classi 4ª e 5ª della scuola primaria (stima classi coinvolte: 22 per circa 471 alunni)

OBIETTIVI:
- Comprendere la presenza e la necessità di regole;
- Incentivare il senso di responsabilità;
- Comprendere i propri diritti, esercitarli, espletando anche i propri doveri nei confronti della collettività;
- Porsi in relazione con gli altri accettando le diversità reciproche;
- Apprendere i principi di pari dignità, cittadinanza attiva, integrazione e coesione sociale sul territorio;
- Ulteriori e specifici obiettivi potranno essere eventualmente concordati con i docenti.

MODALITA’ DI LAVORO:
- Laboratori teatrali presso il Sorriso e le scuole primarie in co-conduzione con i ragazzi del Sorriso;
- Incontri in classe tenuti da esperti;
- Collaborazioni con realtà sul territorio come il ristorante Hortus di Cusano Milanino;
- Incontri con un nutrizionista.

TEMPI:
- I tempi di realizzazione delle attività sono da concordarsi con i singoli insegnanti
- La durata dell’intero progetto andrà da ottobre 2019 a maggio 2020

OPERATORI:
Il progetto verrà realizzato dall’Associazione Sorriso insieme ad un’equipe di educatori ed esperti in pratiche del teatro sociale ed
educativo.

RISORSE FINANZIARIE:
Il progetto è promosso dall’Associazione senza la previsione di oneri a carico della scuola partecipante.

MODALITÀ DI MONITORAGGIO, VERIFICA E VALUTAZIONE
- Lungo tutto il percorso, verranno somministrativi questionari valutativi, materiali e relazioni di feedback;
- I Consigli di Classe invieranno, a fine anno scolastico e comunque entro il mese di giugno, la scheda di valutazione dell’esperienza,
  ai fini di una eventuale futura riprogrammazione del progetto.

RESPONSABILE ORGANIZZATIVO:
Associazione Sorriso
Ref. Garrambone Wauder Luca – tel. 3356645501 – e-mail: wauder.garrambone@gmail.com

ANNOTAZIONI:
Le schede di adesione dovranno pervenire, entro il 30/10, alla PEC del Comune (comune.cusano-milanino@pec.regione.lombardia.it),
all’attenzione del Servizio Cultura, Sport e Tempo Libero, che provvederà a trasmetterle all’Associazione proponente per l’avvio del
progetto.

                                                                Pagina n. 18
SCHEDA DI IDENTIFICAZIONE DEL PROGETTO

                                                                                             Progetto N. 12 : MUSICA A SCUOLA

DESTINATARI:
Gli alunni delle scuole materne, della scuola primaria, della scuola secondaria di primo grado e di secondo grado.
Progetto a numero chiuso per un massimo di n. 4 classi (una per ogni tipologia di scuola) (totale stimato alunni coinvolti n. 100).
La disponibilità andrà verificata dalla scuola interessata con l’Associazione proponente prima di confermare l’adesione al progetto.

OBIETTIVI:
- Sviluppare una capacità di ascolto di sé stessi e del mondo esterno;
- Stimolare le capacità creative;
- Raggiungere un buon controllo della voce e del movimento;
- Gettare le basi e/o consolidare un buon controllo di musicalità e ritmicità.

MODALITA’ DI LAVORO:
- Conoscere gli strumenti musicali/movimenti della danza;
- La capacità di espressione nella parola;
- Coro di voci bianche;
- Concertando per strumenti diversificati (flauti, chitarre e tastiere);
- Corso collettivo di ritmica e percussioni;
- Musical per bambini;
- Altro;
- Il programma definitivo andrà personalizzato in base alle età e alle strutture dove si svolgerà il progetto (luogo da concordare).

TEMPI:
- La durata dell’intero progetto andrà da gennaio a maggio 2020, con n. 1 incontro cn cadenza settimanale della durata di 1 h 30’
   per classe a rotazione;
- I tempi di realizzazione delle attività sono da concordarsi direttamente con i singoli insegnanti.
OPERATORI:
Il progetto verrà realizzato dai docenti dell’Associazione Nel Centro della Musica, competenti nei vari settori dell’arte e dello
spettacolo.
RISORSE FINANZIARIE:
Il progetto è promosso dall’Associazione senza la previsione di oneri a carico della scuola partecipante.

MODALITÀ DI MONITORAGGIO, VERIFICA E VALUTAZIONE:
I Consigli di Classe invieranno, a fine anno scolastico e comunque entro il mese di giugno, la scheda di valutazione dell’esperienza, ai
fini di una eventuale futura riprogrammazione del progetto.

RESPONSABILE ORGANIZZATIVO:
Associazione Nel Centro della Musica
Ref. Giuseppe Iapichino e Thomas D’Alba – tel. 026196599 – e-mail: info@nelcentrodellamusica.it

ANNOTAZIONI:
Le schede di adesione dovranno pervenire, entro il 30/10, alla PEC del Comune (comune.cusano-milanino@pec.regione.lombardia.it),
all’attenzione del Servizio Cultura, Sport e Tempo Libero, che provvederà a trasmetterle all’Associazione proponente per l’avvio del
progetto.

                                                               Pagina n. 19
SCHEDA DI IDENTIFICAZIONE DEL PROGETTO

Progetto N. 13: PROGETTO            BANCO SCUOLA
DESTINATARI:
Gli alunni delle classi 3ª, 4 ª e 5 ª della scuola primaria (stima classi coinvolte n. 33 per un totale di circa n. 719 alunni), della scuo-
la secondaria di primo grado (stima classi coinvolte n. 37 per un totale di circa n. 836 alunni) e della scuola secondaria di
secondo grado (stima classi coinvolte n. 10 per un totale di circa n. 100 alunni)
DESCRIZIONE PROGETTO E OBIETTIVI:
- Presentare l’attività, gli scopi e l’opera del Banco Alimentare, attraverso storie, racconti, fatti veri e video inerenti;
- Raccontare la storia della nascita del Banco Alimentare e di come si è sviluppato nel mondo e di come lavora in sinergia con gli
   Enti Caritativi che distribuiscono il cibo;
- Sensibilizzare gli alunni alla grave realtà del bisogno in tutte le sue sfaccettature, specialmente nella realtà più vicina a noi e così
   sconosciuta.
- Richiamarli alla loro responsabilità personale che, seppur piccola c’è come per ognuno, ma può farli crescere e maturare in con-
   sapevolezza;
- Sottolineare il rispetto del cibo come rispetto per chi non ne ha, anche perché il cibo è elemento fondamentale per vivere da uo-
   mini liberi.
- Evidenziare il rispetto del cibo per tutto il lavoro collegato a partire dalla fatica delle persone per produrlo, per trasportarlo, per
   conservarlo e dei soldi da noi spesi per acquistarlo.
- Si allega a questa scheda un documento esplicativo del Programma Banco Scuola.
MODALITA’ DI LAVORO:
- Normalmente 2/3 incontri alla mattina della durata di 1 ora ciascuno, in cui 2 volontari dell’organizzazione svolgono il programma
   utilizzando anche video esplicativi;
- Si richiede che la scuola metta a disposizione un locale adeguato agli incontri in termini di capienza e minimamente oscurabile,
   con telo o una parete bianca per la proiezione di video, possibilmente munito di pc collegato a proiettore e altoparlanti o di aule
   dotate di LIM.
TEMPI:
- Il progetto prevede n. 2/3 incontri di 1 ora/cadauno alla mattina, coinvolgendo al massimo n. 2 classi/incontro;
- I tempi di realizzazione del progetto sono da concordarsi con i singoli insegnanti;
- Si prevedono incontri per interclassi fino a 2 sezioni per volta e comunque con ragazzi di età abbastanza omogenea
- Per ovvie questioni di ottimizzazione dei tempi, si tendono ad escludere presentazioni per classi singole

OPERATORI:
Il progetto verrà realizzato normalmente da due volontari appartenenti all’organizzazione.

RISORSE FINANZIARIE:
Il progetto è promosso dall’Associazione senza la previsione di oneri a carico della scuola partecipante.

MODALITÀ DI MONITORAGGIO, VERIFICA E VALUTAZIONE:
I Consigli di Classe invieranno, a fine anno scolastico e comunque entro il mese di giugno, la scheda di valutazione dell’esperienza, ai
fini di una eventuale futura riprogrammazione del progetto.

RESPONSABILE ORGANIZZATIVO:
Banco alimentare della Lombardia “Danilo Fossati” onlus
Ref. Longoni Mario - cell. 3477749081 – e-mail: mariolongoni54@yahoo.it

ANNOTAZIONI:
Le schede di adesione dovranno pervenire, entro il 31/10, alla PEC del Comune (comune.cusano-milanino@pec.regione.lombardia.it),
all’attenzione del Servizio Cultura, Sport e Tempo Libero, che provvederà a trasmetterle all’Associazione proponente per l’avvio del
progetto.

                                                               Pagina n. 20
SCHEDA DI IDENTIFICAZIONE DEL PROGETTO

                                                                          CIBO, SALUTE E BENESSERE
                                                                             Progetto N. 14:
                             Educazione al gusto, cibo e culture, sicurezza alimentare, filiera produttiva
DESTINATARI:
Gli alunni delle classi 3ª e 4ª della scuola primaria (stima classi coinvolte n. 22 per un totale di 498 alunni)

OBIETTIVI:
- Suscitare curiosità per favorire un rapporto consapevole con il cibo;
- Stimolare l’assaggio e sviluppare ed educare al gusto;
- Avvicinare i bambini al mondo vegetale, stimolandone la curiosità;
- Conoscere il fabbisogno nutrizionale in funzione dello stile di vita;
- Riflettere sui delicati meccanismi che regolano il rapporto tra agricoltura, ambiente e salubrità degli ambienti

MODALITA’ DI LAVORO:
- Progetto da scegliere tra le proposte presenti sul sito http://www.saperecoop.it/ecclombardia.php;
- Due incontri di 2 ore ciascuno, il primo presso il punto vendita Coop di Viale Matteotti.

TEMPI:
Da concordare con i rappresentanti della Coop Vicinato Lombardia – Sezione Soci – Punto vendita di Cusano Milanino

OPERATORI:
Gli operatori della Coop Vicinato Lombardia – Punto vendita di Cusano Milanino in collaborazione con Coop. Pandora

RISORSE FINANZIARIE:
Il progetto è promosso dall’Ente proponente senza la previsione di costi per le scuole aderenti.

MODALITÀ DI MONITORAGGIO, VERIFICA E VALUTAZIONE:
I Consigli di Classe invieranno a fine anno scolastico, entro il mese di giugno, la scheda di valutazione dell’esperienza, ai fini di una
eventuale futura riprogrammazione del progetto.

RESPONSABILE ORGANIZZATIVO:
Coop Vicinato Lombardia – Punto vendita di Cusano Milanino
Ref.: Sala Loris Renato – e-mail: 1tnt246@tiscali.it - tel. 3703326837

ANNOTAZIONI:
Le schede di adesione dovranno pervenire, entro il 30/10, alla PEC del Comune (comune.cusano-milanino@pec.regione.lombardia.it),
all’attenzione del Servizio Cultura, Sport e Tempo Libero, che provvederà a trasmetterle all’Ente proponente per l’avvio del progetto.

                                                                Pagina n. 21
SCHEDA DI IDENTIFICAZIONE DEL PROGETTO

Progetto N. 15:   CULTURA DELLA LEGALITA’
DESTINATARI:
Gli alunni della scuola secondaria di primo grado (stima classi coinvolte 37 per n. 836 alunni) e della scuola secondaria di secondo
grado (stima classi coinvolte 5 per n. 100 alunni)

OBIETTIVI:
Offrire un contributo educativo alla formazione della cultura della legalità
MODALITA’ DI LAVORO:
- Durante gli incontri si provvederà a proiettare in primis un video istituzionale dell’Arma dei Carabinieri;
- Il Relativo tratterà vari argomenti: partendo dalle nozioni conoscitive sull’Arma, si passerà poi a relazionare sui reati più comuni,
   sulla violenza in genere, pedopornografia, bullismo, sicurezza stradale, pericoli inerenti a Internet e social network, ecc.;
- Al termine dell’incontro verrà garantito un periodo di “question time” in cui gli alunni potranno porre domande al relatore;
- Gli incontri andranno concordati direttamente con gli Ufficiali addetti del Comando Stazione Carabinieri di Cusano Milanino.

TEMPI:
L’incontro prevede una durata di un’ora per classe

OPERATORI:
Ufficiale di Polizia Giudiziaria del Comando Stazione Carabinieri di Cusano Milanino, supportato da altro collaboratore.

RISORSE FINANZIARIE:
Il progetto è a carico dell’Ente proponente senza la previsione di costi per le scuole aderenti.

MODALITÀ DI MONITORAGGIO, VERIFICA E VALUTAZIONE:
I Consigli di Classe invieranno a fine anno scolastico, entro il mese di giugno, la scheda di valutazione dell’esperienza, ai fini di una
eventuale futura riprogrammazione del progetto.

RESPONSABILE ORGANIZZATIVO:
M.A.S.U.P.S. Stefano Di Cesidio (Comandante di Stazione) – Tel. 026131216 – e-mail: stmi121225@carabinieri.it

ANNOTAZIONI:
Le schede di adesione dovranno pervenire, entro il 30/10, alla PEC del Comune (comune.cusano-milanino@pec.regione.lombardia.it),
all’attenzione del Servizio Cultura, Sport e Tempo Libero, che provvederà a trasmetterle al Comando Carabinieri per l’avvio del progetto.

                                                             Pagina n. 22
SCHEDA DI IDENTIFICAZIONE DEL PROGETTO

                                                                                             PROGETTO N. 16: CORSO            DI NUOTO

DESTINATARI:
Gli alunni della scuola dell’infanzia (stima classi coinvolte: 23 per circa 503 alunni), primaria: (stima classi coinvolte: 53 per circa 1140
alunni) e secondaria di primo grado (stima classi coinvolte: 37 per circa 836 alunni).

OBIETTIVI:
- sviluppare capacità coordinative;
- imparare uno sport completo.

MODALITA’ DI LAVORO:
- n. 10 lezioni da 45 minuti ciascuna;
- i corsi avverranno utilizzando piscine limitrofe al territorio, con caratteristiche idonee all’età degli allievi;
- gli allievi usufruiranno di servizio di trasporto compreso nel costo di adesione al progetto.
TEMPI:
- 1° turno: ottobre/dicembre
- 2° turno: gennaio/marzo
- 3° turno: aprile/giugno
OPERATORI:
- insegnanti di classe;
- istruttori di nuoto della piscina aggiudicataria del servizio
RISORSE FINANZIARIE:
- il progetto è promosso e finanziato dall’Ente Locale;
- è previsto un contributo di €. 25,20 per alunno per un ciclo di 10 lezioni (comprese spese di trasporto).

MODALITÀ DI MONITORAGGIO, VERIFICA E VALUTAZIONE:
I Consigli di Classe invieranno a fine anno scolastico, entro il mese di giugno, la scheda di valutazione dell’esperienza, ai fini di una
eventuale futura riprogrammazione del progetto.

RESPONSABILE ORGANIZZATIVO:
Servizio Cultura, Sport e Tempo Libero - Sig.ra Laura Grossi
ref. Sig,ra Mariuccia Chiastra - tel. 0261903328 – e-mail: culturasport@comune.cusano-milanino.mi.it

ANNOTAZIONI:
Le schede di adesione dovranno pervenire, entro il 15/9, alla PEC del Comune (comune.cusano-milanino@pec.regione.lombardia.it),
all’attenzione del Servizio Cultura, Sport e Tempo Libero, che provvederà all’avvio del progetto.

                                                                Pagina n. 23
SCHEDA DI IDENTIFICAZIONE DEL PROGETTO

PROGETTO N. 17: MINIGOLF             e MINIATURGOLF

DESTINATARI:
Gli alunni della scuola primaria (stima classi coinvolte: 53 per circa 1140 alunni) e della scuola secondaria di primo grado (stima
classi coinvolte: 37 per circa 836 alunni)

OBIETTIVI:
- sviluppare capacità coordinative
- imparare una nuova disciplina sportiva

MODALITA’ DI LAVORO:
N. 2 lezioni da 1 h ciascuna.

TEMPI:
Da marzo ad ottobre, in base ad un calendario che verrà concordato dagli insegnanti direttamente con il referente dell’Associazione,
che potrà essere contattato al numero sotto indicato.

OPERATORI:
- insegnanti di classe;
- operatore dell’Associazione Amici di Via Piani.

RISORSE FINANZIARIE:
Il progetto è a carico dell’Associazione proponente senza la previsione di oneri per le scuole aderenti.

MODALITÀ DI MONITORAGGIO, VERIFICA E VALUTAZIONE:
I Consigli di Classe invieranno a fine anno scolastico, entro il mese di giugno, la scheda di valutazione dell’esperienza, ai fini di una
eventuale futura riprogrammazione del progetto.

RESPONSABILE ORGANIZZATIVO:
Associazione Golf su pista - Amici di Via Piani
Ref. Sig. Davide De Rosa – tel. 3384697883 – e-mail: minigolfcusano@gmail.com

ANNOTAZIONI:
- Il progetto si svolgerà presso la struttura di Minigolf - Via Pedretti, 36;
- Le schede di adesione dovranno pervenire, entro il 30/10, alla PEC del Comune (comune.cusano-milanino@pec.regione.lombardia.it),
   all’attenzione del Servizio Cultura, Sport e Tempo Libero, che provvederà a trasmetterle all’Associazione per l’avvio del progetto.

                                                              Pagina n. 24
SCHEDA DI IDENTIFICAZIONE DEL PROGETTO

                                                                                              Progetto N. 18:    BRIDGE A SCUOLA

DESTINATARI:
Gli alunni della scuola secondaria di primo grado (stima classi coinvolte 37 per n. 836 alunni) e della scuola secondaria di secondo
grado (stima classi coinvolte 5 per n. 100 alunni)

OBIETTIVI:
- Proporre agli allievi un’attività ludico culturale la cui pratica richiede logica e sintesi, capacità di analisi e memoria, determinazione
   ed autocontrollo;
- Stimolare la necessità di dialogo e comunicazione;
- Promuovere le capacità di costruzione nella ricerca dell’identità personale acquisendo sicurezze comportamentali
MODALITA’ DI LAVORO:
I corsi vengono strutturati in due fasi:
- la prima tiene esclusivamente alla logica del movimento delle carte, teso a realizzare gli obiettivi del gioco: le prese;
- la seconda introduce una elementare metodologia di comunicazione per realizzare la definizione tra i partecipanti del “contratto”
    che determina il numero di prese di volta in volta necessarie per onorarlo;
- la Federazione metterà a disposizione i materiali tecnici necessari;
- l’adesione al corso va ufficializzata alla Federazione attraverso l’inoltro di apposito modulo;
- successivamente e a fine corso verranno richiesti ulteriori documenti da inoltrare alla Federazione.

TEMPI:
Da concordare direttamente con il referente dell’ASD Bridge Cusano Milanino promotrice del progetto.

OPERATORI:
I docenti aderenti al progetto, appositamente formati in corsi specifici offerti dall’ASD Bridge Cusano Milanino.

RISORSE FINANZIARIE:
Il progetto è a carico dell’Associazione proponente, senza prevedere oneri per le classi aderenti.
MODALITÀ DI MONITORAGGIO, VERIFICA E VALUTAZIONE:
I Consigli di Classe invieranno a fine anno scolastico, entro il mese di giugno, la scheda di valutazione dell’esperienza, ai fini di una
eventuale futura riprogrammazione del progetto.
RESPONSABILE ORGANIZZATIVO:
ASD Bridge Cusano Milanino
Ref. Sebastiano Salpietro – Responsabile settore insegnamento
Tel. 3468473370 – e-mail: sebastiano.salpietro@alice.it
ANNOTAZIONI:
Le schede di adesione dovrannopervenire, entro il 30.10, alla PEC del Comune (comune.cusano-milanino@pec.regione.lombardia.it),
all’attenzione del Servizio Cultura, Sport e Tempo Libero, che provvederà a segnalare le adesioni ricevute all’Associazione per
l’avvio del progetto.

                                                              Pagina n. 25
SCHEDA DI IDENTIFICAZIONE DEL PROGETTO

Progetto N. 19 : MINIBASKET              & MINITENNIS
DESTINATARI:
Gli alunni della scuola primaria (stima classi coinvolte n. 53 per un totale di circa n. 1140 alunni)

DESCRIZIONE PROGETTO E OBIETTIVI:
- Il progetto ha l’obiettivo di far conoscere ai bambini la pallacanestro e il tennis integrando le due discipline in un’unica lezione. Per
   far ciò vengono utilizzati come strumenti: attrezzi , oggetti e superfici adatte all’età dei bambini.

MODALITA’ DI LAVORO:
La lezione viene così svolta :
- Nei primi 10 minuti la classe svolgerà un’attivazione tutti assieme utilizzando sia strumenti di pallacanestro sia strumenti di tennis;
- Terminata l’attivazione, la classe viene divisa in due gruppi dove per 25 minuti lavorano sui fondamentali di uno dei due sport,
     sul perfezionamento degli schemi motori grezzi e sul miglioramento delle abilità motorie fini. Al termine dei primi 25 minuti i due
     gruppi cambieranno disciplina e ricominceranno il lavoro sugli stessi obiettivi.

I risultati attesi sono :
- miglioramento delle capacità motorie, di concentrazione, senso-percettive, di attenzione e autocontrollo;
- l’affinamento delle capacità di gestire situazioni competitive e di confronto;
- lo sviluppo del concetto di collaborazione per raggiungere un obiettivo;
- lo sviluppo costruttivo del rapporto con l’errore;
- il miglioramento della gestione dello spazio in relazione a compagni, avversari e obiettivi di gioco;
- la familiarizzazione con gli strumenti delle due discipline e la conoscenza delle regole di gioco.

TEMPI:
- Il progetto prevede n. 4/5 incontri di 1 ora/cadauno, coinvolgendo al massimo n. 1 classe ad incontro;
- Il progetto prevede altresì l’aumento\diminuzione del numero delle lezioni in base al numero di classi coinvolte. Il tutto terminerà
   con una festa presso il centro sportivo in via Roma 2 (non obbligatoria);
- I tempi di realizzazione del progetto sono da concordarsi con i singoli insegnanti (preferibilmente Ottobre/Dicembre – Gennaio/
   Maggio);
- La disponibilità degli istruttori è per la mattina. Per le ore pomeridiane, in dipendenza degli impegni assunti.
OPERATORI:
Il progetto verrà realizzato da Istruttori qualificati Fit e Fip.

RISORSE FINANZIARIE:
Il progetto è promosso dall’Associazione senza la previsione di oneri a carico della scuola partecipante.

MODALITÀ DI MONITORAGGIO, VERIFICA E VALUTAZIONE:
I Consigli di Classe invieranno, a fine anno scolastico e comunque entro il mese di giugno, la scheda di valutazione dell’esperienza, ai
fini di una eventuale futura riprogrammazione del progetto.

RESPONSABILE ORGANIZZATIVO:
ASD Sporting Milanino
Ref.: Davide Destro – tel. 3492458869 – e-mail: davide.dx@alice.it
      Marco Di Lorenzo – tel. 3273203623 – email: mdl96tb@gmail.com

ANNOTAZIONI:
Le schede di adesione dovranno pervenire, entro il 30/10, alla PEC del Comune (comune.cusano-milanino@pec.regione.lombardia.it),
all’attenzione del Servizio Cultura, Sport e Tempo Libero, che provvederà a trasmetterle all’Associazione proponente per l’avvio del
progetto.

                                                                    Pagina n. 26
Puoi anche leggere