Dipartimento di Educazione e Scienze Umane 2018/2019 - Unimore

 
Dipartimento di Educazione e Scienze Umane 2018/2019 - Unimore
Dipartimento
di Educazione e Scienze Umane
2018/2019
Dipartimento di Educazione e Scienze Umane 2018/2019 - Unimore
Indice

  Educazione e Scienze Umane, tra didattica e ricerca		               2
  Laboratori e centri di ricerca					                                 4
  Servizi agli studenti						                                         6
  Cosa sapere per iniziare					                                       8
  Il sistema universitario e i corsi di studio			                     9

  Lauree
  Scienze dell’educazione					11
  Scienze e tecniche psicologiche				 13

  Lauree Magistrali a ciclo unico
  Scienze della formazione primaria				                             14

  Lauree Magistrali
  Scienze pedagogiche						16

  Dopo la laurea							18
  Informazioni e contatti						20

L’attivazione dei corsi di studio è comunque subordinata alla positiva conclusione dell’iter di accreditamento ministeriale
e gli aggiornamenti, compresi i piani di studio, saranno consultabili online su: www.unimore.it
Dipartimento di Educazione e Scienze Umane 2018/2019 - Unimore
2

Educazione e Scienze Umane

                                                                                                                                Alessio Marchetti
Presentazione                             con l’Università di Parma. Negli ul-       dall’a.a. 2015/2016 si è poi conso-
                                          timi anni il numero degli studenti i-      lidata la sperimentazione della mo-
L’attuale Dipartimento di Educazio-       scritti al Dipartimento è aumentato        dalità didattica “blended”: le tradi-
ne e Scienze Umane nasce nel 2004         costantemente in tutti i corsi di stu-     zionali lezioni in aula sono integrate
come Facoltà di Scienze della For-        dio: da 1700 (a.a. 2010/11) a 3250         da video-lezioni, progettate e svol-
mazione. Perché far nascere a Uni-        (a.a. 2017/18). I dati sugli sbocchi       te dai docenti, che sfruttano tutte
more un Dipartimento dedicato ai          occupazionali dei nostri laureati so-      le potenzialità della didattica onli-
tre pilastri dei servizi alla persona,    no buoni: a un anno dalla laurea, il       ne; inoltre, per facilitare la frequen-
cioè la formazione, l’educazione e        tasso di occupazione è del 90% per         za delle lezioni da parte di studen-
gli interventi basati sullo studio del-   Scienze della Formazione Primaria,         ti lavoratori, fuori sede o disabili, le
le variabili psico-sociali? Per un mo-    del 77% per Scienze dell’Educazio-         lezioni in aula sono anch’esse regi-
tivo molto semplice: il territorio mo-    ne e dell’86% per Scienze Pedago-          strate e accessibili online. Attual-
denese-reggiano vanta tradizioni di       giche (dati AlmaLaurea 2016). Pres-        mente la modalità blended viene a-
eccellenza in questi ambiti. Da sem-      so il Dipartimento sono inoltre attivi     dottata in particolare per la didat-
pre esso investe risorse per realiz-      svariati master, corsi di perfeziona-      tica del corso di Laurea in Scienze
zare buone pratiche di prevenzione,       mento, percorsi post-laurea per la         dell’Educazione e del corso di Lau-
educazione, integrazione e recupe-        formazione iniziale degli insegnan-        rea in Scienze e Tecniche Psicolo-
ro in diversi contesti ed età della vi-   ti, i cui iscritti superano ogni anno le   giche.
ta (infanzia, adolescenza, giovani,       1000 unità.
adulti, anziani). Basti pensare alle                                                 Sede e territorio
Scuole e ai Nidi d’infanzia del Co-       Perché studiare qui
mune di Reggio Emilia, che sono fa-                                                  Il Dipartimento di Educazione e
mosi in tutto il mondo per la straor-     Il Dipartimento di Educazione e            Scienze Umane si trova nel centro
dinaria qualità dei servizi e per l’ap-   Scienze Umane è cresciuto rapi-            di Reggio Emilia, a pochi minuti dal-
proccio innovativo all’educazione         damente, consolidando negli anni           la stazione ferroviaria e vicino ad
dei bambini. Il Dipartimento di Edu-      i suoi punti di forza: l’elevata qua-      ampi parcheggi per le auto. Ha sede
cazione e Scienze Umane si carat-         lità della ricerca e della didattica,      nel palazzo universitario “Giusep-
terizza per la sua attenzione alla re-    che gli ha permesso di classificar-        pe Dossetti”, un prestigioso edificio
altà multipla e complessa della per-      si ai primi posti nelle graduatorie        completamente ristrutturato, prov-
sona, per la sua capacità di attivare     nazionali; il forte legame con il ter-     visto di ascensori e aria condiziona-
rapporti di collaborazione interna-       ritorio; la disponibilità dei docenti a    ta, e dotato di: attrezzature didatti-
zionale con università e centri di ri-    dialogare con gli studenti. Ai nostri      che moderne ed efficienti, tra cui la-
cerca, ma anche per la sua stret-         studenti, che per noi non sono mai         boratori informatici e linguistici; una
ta sinergia con la qualificata rete di    semplici numeri di matricola, cer-         biblioteca con mediateca e numero-
servizi, scuole, istituzioni presenti     chiamo di fornire un solido baga-          se postazioni per ricerche bibliogra-
nel territorio.                           glio di competenze sia teoriche che        fiche e consultazioni di banche da-
                                          operative: il tirocinio, organizzato in    ti on-line; appositi spazi attrezzati
Corsi di Studio                           collaborazione con un’ampia rete di        con tavoli, dove gli studenti posso-
                                          enti, strutture e servizi, consente di     no studiare anche a piccoli gruppi o
Il Dipartimento offre quattro corsi di    applicare le conoscenze a casi con-        consumare i pasti portati da casa;
studio: - Corso di laurea magistra-       creti e di entrare in contatto con il      un bar convenzionato con l’Univer-
le a ciclo unico in Scienze della For-    mondo del lavoro. In tutti i corsi di      sità.
mazione Primaria; - Corso di lau-         studio, i docenti fanno uso delle più
rea triennale in Scienze dell’Educa-      moderne tecnologie per rendere la
zione; - Corso di laurea magistrale       didattica più innovativa e stimolan-       Temi di ricerca
in Scienze Pedagogiche; - Corso di        te. Il portale Dolly permette allo stu-
laurea triennale in Scienze e Tecni-      dente di accedere online a informa-        Il Dipartimento di Educazione e
che Psicologiche, in collaborazione       zioni e materiali didattici. A partire     Scienze umane conduce le proprie
Dipartimento di Educazione e Scienze Umane 2018/2019 - Unimore
3

tra didattica e ricerca

                                                                      Christos Manakas
ricerche in un’ottica interdiscipli-
nare e con l’obiettivo di trasmette-
re agli studenti i risultati più originali
conseguiti nei diversi campi. L’atti-
vità scientifica riguarda soprattut-
to i seguenti ambiti: i processi di i-
struzione e formazione, la teoria e
la storia dell’educazione, la stimo-
lazione della creatività in età pre-
scolare e scolare; la valutazione e
la progettazione educative, la me-
dia education, le pratiche di inte-
grazione sociale e scolastica; la for-
mazione degli insegnanti di area lin-
guistica, matematica e scientifica e
la sperimentazione di didattiche in-
novative in sinergia con le scienze
umane; i processi cognitivi, la psi-
cologia dello sviluppo, i disturbi del
linguaggio, i disturbi specifici di ap-
prendimento della letto- scrittura e
del calcolo; le relazioni intergruppi
e interetniche, i processi di accul-
turazione e le strategie di riduzione
del pregiudizio, i contesti scolastici
multiculturali e le politiche educati-
ve per i giovani; la devianza mino-
rile, con particolare attenzione al-
le relazioni genitori- figli, e la posi-
zione dei minori negli ordinamenti
giuridici contemporanei; la storia
dell’esperienza religiosa, del suo
impatto e del suo rapporto con la
società; i contributi che la filosofia,
la storia delle idee, l’estetica, la let-
teratura, la musica possono fornire
in ambito educativo, anche per fa-
vorire i processi di apprendimento.
                                                 Alessandro Bonvini
Dipartimento di Educazione e Scienze Umane 2018/2019 - Unimore
4

Laboratori

                                                                                                                               Diego Melchionda
Il Dipartimento considera strategi-       migrazione (RIMILab)                      ri, i ricercatori e i dottorandi europei
che quattro linee di ricerca: 1) Disa-                                              che si occupano in modo specia-
gio sociale e culturale nelle età del-    Promuove ricerche finalizzate ad a-       listico di storia delle idee, di storia
la vita: analisi e messa a punto di       nalizzare i processi che caratteriz-      della filosofia e di storia della scien-
processi e di pratiche di inclusione      zano le relazioni interetniche e il fe-   za a livello nazionale e internaziona-
e di formazione delle figure educa-       nomeno della multiculturalità in u-       le. In particolare, il Centro intende
tive; 2) Forme e Modelli di innova-       na prospettiva interdisciplinare che      promuovere la ricerca sui processi
zione educativa: documentazione,          comprende prevalentemente lettu-          di formazione e sui mutamenti cul-
progettazione e valutazione; 3) For-      re in un’ottica di psicologia sociale.    turali del pensiero moderno.
mazione degli insegnanti di area lin-     Per i suoi fini, collabora con univer-
guistica/matematica/scientifica: e-       sità italiane e straniere, scuole di o-   prof.ssa Berenice Cavarra
ducazione degli insegnanti alla co-       gni ordine e grado, aziende private       berenica.cavarra@unimore.it
municazione scientifica; 4) Canone        ed enti pubblici.                         www.cirsi.unimore.it
e tradizione. Dispositivi della tra-
smissione (selezione, elusività, con-     prof. Loris Vezzali                       Centro di Ricerca Metaphor
taminazione, divulgazione, trasfor-       loris.vezzali@unimore.it                  and Narrative in Science
mazione) nella letteratura, nella sto-    www.rimilab.unimore.it
riografia e nelle scienze europee.                                                  Il Centro promuove ricerche di ca-
Sono poi attivi i seguenti centri e la-   Centro di Ricerca sul Disa-               rattere multi- e inter-disciplinare sul
boratori di ricerca:                      gio giovanile                             ruolo della metafora e della narra-
                                                                                    zione nella comunicazione e nell’e-
Centro di Ricerca su Valuta-              Svolge riflessioni scientifiche ed at-    ducazione scientifica. Favorendo un
zione, Progettazione e Do-                tività di ricerca, anche empirica, sul    confronto a livello internazionale, il
cumentazione dei Processi                 disagio, la devianza e la criminali-      Centro si propone di integrare le in-
Educativi e Formativi                     tà minorile, nella duplice prospet-       dagini teoriche con la produzione e
                                          tiva dell’individuazione di strategie     la sperimentazione di concreti per-
Promuove ricerche finalizzate ad a-       di prevenzione e della costruzione        corsi didattici o, più in generale, di
nalizzare i processi educativi e for-     di percorsi risocializzativi, con spe-    iniziative di comunicazione scienti-
mativi di natura formale, non forma-      cifico riguardo al settore dell’ese-      fica.
le e informale, in una dimensione         cuzione della pena. Collabora con
progettuale, valutativa e documen-        il Centro di Giustizia Minorile della     prof.ssa Annamaria Contini
tale, con riferimento ai contribu-        Regione Emilia Romagna, con i ser-        annamaria.contini@unimore.it
ti disciplinari delle diverse scienze     vizi degli enti pubblici locali, con le   www.manis.unimore.it
dell’educazione e nella prospetti-        scuole del territorio, e con le asso-
va del lifelong learning. Dal 2007 ad     ciazioni ed agenzie educative per i       Laboratorio Interateneo di
oggi ha realizzato ricerche in colla-     minori delle provincie di Reggio E-       Estetica (L.I.E.)
borazione con i Comuni di Reggio          milia e di Modena.
Emilia e Parma, con gli Uffici Scola-                                               Sorto sotto l’egida della Laurea Ma-
stici Provinciali di Modena, Parma e      prof.ssa Susanna Pietralunga              gistrale Interateneo in Filosofia (se-
Reggio Emilia.                            susanna.pietralunga@unimore.it            di di Ferrara, Modena-Reggio Emi-
                                                                                    lia, Parma), il L.I.E. approfondisce
prof. Luciano Cecconi                     Centro Interdipartimentale                non solo gli argomenti dei corsi che
luciano.cecconi@unimore.it                di Ricerca sulla Storia del-              si tengono presso le tre sedi, ma an-
                                          le idee                                   che questioni generali riguardan-
                                                                                    ti i vari campi dell’indagine estetica:
Centro di Ricerca e Inter-                Lo scopo del Centro è di costitui-        dalla teoria della comunicazione al-
venti su Relazioni Interet-               re un punto di riferimento accade-        la retorica e alla poetica; dalla visual
niche, Multiculturalità e Im-             mico e istituzionale per i professo-      culture alle teorie dell’arte; dal lin-
Dipartimento di Educazione e Scienze Umane 2018/2019 - Unimore
5

e centri di ricerca
guaggio delle immagini alla scien-
za della percezione. Tutti gli incontri
sono aperti anche a dottorandi, cul-
tori della materia, insegnanti.

prof.ssa Annamaria Contini, prof.
Andrea Gatti, prof.ssa Rita Messori
annamaria.contini@unimore.it

Laboratorio delle Macchine
Matematiche (MMLab)

É un laboratorio di ricerca sulla di-
dattica della matematica. I temi di
ricerca sono: l’insegnamento e l’ap-
prendimento della matematica con
l’uso di strumenti, sia fisici (come le
macchine matematiche ospitate nei
suoi locali) che digitali; le questioni
culturali nella didattica della mate-
matica. I ricercatori del MMLab co-
ordinano gruppi di insegnanti impe-
gnati in sperimentazioni didattiche
a tutti i livelli scolastici.

prof.ssa Michela Maschietto
michela.maschietto@unimore.it
www.mmlab.unimore.it

Laboratorio di Psicologia
sociale, applicata e di co-
munità (LabPsac)
Le sue attività sono focalizzate sullo
studio di processi caratteristici del-
la psicologia sociale e di comuni-
tà, anche secondo un’ottica interdi-
sciplinare. Gli studi svolti prevedo-
no la collaborazione con studiosi di
università italiane e straniere e con
scuole di ogni ordine e grado, oltre
che con enti pubblici e aziende pri-
vate.
                                              Alessio Marchetti

prof. Loris Vezzali
loris.vezzali@unimore.it
www.labpsac.unimore.it
Dipartimento di Educazione e Scienze Umane 2018/2019 - Unimore
6

Servizi agli studenti
Servizio orientamento e tu-                teneo, il delegato per la disabilità           ti: prof.ssa Alessia Cadamuro (alessia.
torato                                     funge da figura di riferimento e di            cadamuro@unimore.it) per il corso di
                                           coordinamento delle svariate azio-             Laurea in Scienze dell’Educazione e
Il nostro Dipartimento conside-            ni che vengono regolarmente pre-               per il corso di Laurea in Scienze e Tec-
ra molto importanti le attività di o-      disposte: azioni di orientamento in            niche Psicologiche; dott. Alessandro
rientamento e di tutorato. Oltre ad        ingresso, finalizzate a fornire infor-         Ramploud (alessandro.ramploud@uni-
aderire alle iniziative generali di o-     mazioni sull’organizzazione univer-            more.it) per il corso di Laurea Magistra-
rientamento in ingresso organizzate        sitaria e a permettere agli studen-            le a ciclo unico in Scienze della Forma-
dall’Ateneo (come “Unimore Orien-          ti di affrontare nel modo migliore le          zione Primaria; prof. Antonio Garibol-
ta” e “Mi Piace Unimore”), facciamo        prove di accesso; azioni di orienta-           di (antonio.gariboldi@unimore.it) per il
ogni sforzo per chiarire le finalità e     mento e tutorato in itinere, volte a           corso di Laurea Magistrale in Scienze
gli sbocchi professionali dei nostri       incentivare e agevolare la frequen-            Pedagogiche.
corsi di laurea. La nostra azione di       za delle lezioni, a sostenere lo stu-
orientamento continua anche dopo           dio individuale e lo svolgimento de-           Ufficio Stage
che gli studenti si sono iscritti: ad e-   gli esami, anche mediante l’utilizzo           dott.ssa Maria Varga
sempio, a inizio di ogni anno acca-        di strumenti tecnologici e l’affianca-         maria.varga@unimore.it
demico organizziamo una giornata           mento di uno studente-tutor.
di accoglienza delle matricole in cui                                                     Erasmus+
diamo loro tutte le informazioni pra-      prof. Enrico Giliberti
tiche per inserirsi più velocemente        enrico.giliberti@unimore.it                    Presso il Dipartimento, è attiva una
nella vita universitaria. Altrettanto                                                     Commissione “Orientamento e tu-
importante è per noi l’azione di tu-       Stage                                          torato in itinere degli studenti inter-
torato, volta a contrastare il ritardo                                                    nazionali (programma Erasmus+)”.
o l’abbandono degli studi; essa si         Nel corso di Laurea Magistrale in              La Commissione svolge attività di
esplica attraverso molteplici iniziati-    Scienze Pedagogiche il tirocinio è fa-         orientamento in ingresso e tutorato
ve che si propongono di monitorare         coltativo, con un impegno orario com-          in itinere sia nei confronti dei nostri
le principali criticità (esami non su-     preso tra un minimo di 40 ed un mas-           studenti che si recano presso uni-
perati, ritardi nello svolgimento dei      simo di 100 ore. In tutti gli altri corsi di   versità estere, sia nei confronti degli
tirocini formativi, ecc.) e di suppor-     studio del Dipartimento il tirocinio è in-     studenti provenienti da università e-
tare gli studenti nella ricerca delle      vece obbligatorio. L’organizzazione            stere. Durante la permanenza in A-
possibili soluzioni. Infine, molteplici    delle attività di tirocinio varia da corso     teneo, gli studenti esteri hanno co-
iniziative, diverse per ogni corso di      a corso: nel corso di Laurea in Scien-         me riferimento la Commissione per
laurea, hanno lo scopo di orientare        ze dell’Educazione le ore di stage sono        eventuali problematiche didattiche,
gli studenti al lavoro.                    400 e ogni tirocinante è seguito da un         linguistiche e di socializzazione. I
                                           docente che funge da tutor scientifico;        nostri studenti in partenza per uni-
Delegato all’Orientamento                  il corso di Laurea in Scienze e Tecniche       versità estere vengono consiglia-
prof.ssa Annamaria Contini                 Psicologiche prevede un tirocinio pro-         ti rispetto alla formulazione del Le-
annamaria.contini@unimore.it               fessionalizzante di 200 ore, attuato in        arning Agreement, in accordo con i
Delegato al Tutorato                       stretto rapporto con psicologi esperti.        docenti responsabili dei corsi. Una
prof.ssa Maja Antonietti                   Ancora diversa è l’organizzazione pre-         volta all’estero, gli studenti vengono
maja.antonietti@unimore.it                 vista dal corso di Laurea Magistrale a         monitorati durante il semestre/i, per
                                           ciclo unico in Scienze della Formazio-         verificare potenziali modifiche nel
                                           ne Primaria, dove il tirocinio dura 600        Learning Agreement e predisporre
Accoglienza studenti disa-                 ore e viene svolto sotto la guida di ap-       le relative convalide al rientro.
bili e DSA                                 positi supervisori. Un ufficio dedica-
                                           to segue gli studenti nel disbrigo delle       prof.ssa Roberta Mineo
In collegamento con il Servizio Ac-        pratiche amministrative e di riconosci-        roberta.mineo@unimore.it
coglienza Disabili e Dislessici di A-      mento dei crediti acquisiti. Riferimen-
Dipartimento di Educazione e Scienze Umane 2018/2019 - Unimore
7

Servizi agli studenti
Biblioteca Universitaria In-                Segreteria Studenti
terdipartimentale di Reggio
Emilia                                      La Segreteria Studenti si occu-
                                            pa degli aspetti amministrativi del-
La Biblioteca fa parte del Sistema          la carriera degli studenti dall’imma-
Bibliotecario dell’Ateneo (SBA). Gli        tricolazione sino al conseguimento
studenti vi trovano i libri necessari       del titolo di studio di primo e secon-
per la preparazione degli esami, ma         do livello (Laurea, Laurea Magistra-
anche le riviste italiane e stranie-        le).
re più importanti per scrivere la te-
si, nonché l’accesso a banche da-           viale A. Allegri, 15
ti bibliografiche e periodici elettro-      42121 Reggio Emilia
nici. Esiste un servizio di Reference
specialistico per consulenze nelle          dott.ssa Maria Letizia Burani
ricerche bibliografiche e per forni-        segrstud.educazione.scienzeuma-
re prestiti interbibliotecari di libri e    ne@unimore.it
articoli di riviste; inoltre, i bibliote-   www.unimore.it/servizistudenti/uffi-
cari organizzano corsi di formazio-         ciosstud
ne per l’utilizzo dei cataloghi on-li-
ne anche ai fini della preparazione
della tesi. Informazioni complete su
orari, documenti accessibili, servizi
erogati e attività svolte sono reperi-
bili sul sito.

viale A. Allegri, 9
42121 Reggio Emilia

dott.ssa Emanuela Raimondi
emanuela.raimondi@unimore.it
www.biblioreggio.unimore.it

Ufficio Didattico

L’Ufficio Didattico si occupa di for-
nire informazioni e supporto agli
studenti e ai docenti su temi atti-
nenti alla didattica. Svolge una fun-
zione di raccordo fra le attività rela-
tive ai piani di studio, esami, delibe-
re dei corsi di studio e le procedure
amministrative che garantiscono il
regolare svolgimento dei percorsi
accademici.

dott. Michele Carraglia
                                                                                     G. Ferri

didattica.desu@unimore.it
8

Cosa sapere per iniziare
Orientamento                               glese), conoscenze di cultura gene-          fine di giugno e l’inizio di luglio. La
                                           rale e attualità. Il bando contenen-         domanda di valutazione va compi-
L’attività di orientamento rivolta agli    te tutte le norme e le scadenze per          lata online entro l’inizio di dicembre
studenti prima dell’iscrizione cerca       iscriversi e partecipare al test vie-        e, in caso di valutazione positiva,
di chiarire loro quali sono le oppor-      ne pubblicato ogni anno indicativa-          lo studente deve perfezionare l’im-
tunità formative offerte dal Diparti-      mente a maggio/giugno. Oltre che             matricolazione entro il 20 dicembre.
mento e di renderli più consapevo-         sul sito generale di Ateneo, il bando        L’eventuale recupero di crediti for-
li delle motivazioni che dovrebbe-         è reperibile sulla home page del Di-         mativi va completato prima dell’im-
ro sostenere la loro scelta. Per far       partimento: des.unimore.it. Anche            matricolazione. Oltre che sul sito
conoscere la propria offerta forma-        l’accesso al corso di Laurea Magi-           generale di Ateneo, il bando è repe-
tiva, il Dipartimento partecipa tut-       strale a ciclo unico in Scienze del-         ribile sulla home page del Diparti-
ti gli anni alle iniziative organizzate    la Formazione Primaria è a numero            mento: www.des.unimore.it
dall’Ateneo, come Unimore Orien-           programmato: ogni anno sono di-
ta (che si tiene a febbraio), Mi Pia-      sponibili circa 150 posti. Il test se-       Iscrizioni on-line
ce Unimore (che si tiene a luglio),        lettivo consiste di 80 quesiti con ri-
La Notte Europea dei Ricercatori           sposte a scelta multipla su com-             www.esse3.unimore.it/Home.do
(che si tiene a settembre). Collabo-       petenza linguistica e ragionamento
ra inoltre con diverse scuole, istitu-     logico, cultura letteraria, storico-so-      Tasse e benefici
zioni ed enti del territorio nell’orga-    ciale e geografica, cultura matema-
nizzazione di conferenze, seminari         tica e scientifica. Il bando conte-          www.unimore.it/ammissione/tasse.html
e iniziative culturali. I Presidenti dei   nente tutte le norme e le scadenze
corsi di studio e i referenti per l’o-     per iscriversi e partecipare al test         Servizi on-line
rientamento e il tutorato forniscono       viene pubblicato ogni anno indica-
puntuali informazioni a tutti coloro       tivamente a giugno/luglio. Oltre che         www.esse3.unimore.it/Home.do
che ne fanno richiesta, risponden-         sul sito generale di Ateneo, il bando
do alle singole e-mail o incontran-        è reperibile sulla home page del Di-
do di persona gli aspiranti studenti.      partimento: www.des.unimore.it

Test di orientamento                       Accesso alle Lauree Magistrali
www.des.unimore.it/site/home/ser-          L’accesso al corso di Laurea Magi-
vizi-studenti.html                         strale in Scienze Pedagogiche è li-
                                           bero, nel senso che non esiste un
Test d'ingresso                            tetto massimo di iscritti. Per esse-
                                           re ammessi è necessario possede-
Le modalità di accesso al corso di         re un diploma di laurea triennale o
laurea in Scienze dell’Educazione          un diploma di laurea quadriennale
sono da definire, dettagli su www.         di vecchio ordinamento e determi-
des.unimore.it. L’accesso al corso         nati titoli e requisiti curriculari. Per
di Laurea in Scienze e Tecniche Psi-       potersi immatricolare, lo studente
cologiche è a numero programma-            deve fare prima domanda di valuta-
to: ogni anno sono disponibili cir-        zione: un’apposita commissione va-
ca 300 posti. Il test, che è dunque        luterà se lo studente possiede i tito-
selettivo, consiste di 70 quesiti con      li e i requisiti curricolari richiesti op-
risposte a scelta multipla su cono-        pure se la sua preparazione iniziale
scenze di tipo logico-matematico,          può essere integrata recuperando
competenze linguistiche, capacità          un certo numero di crediti formativi.
di problem-solving e comprensio-           Il bando con tutte le norme e le sca-
ne dei testi (sia in italiano sia in in-   denze è pubblicato ogni anno tra la
9

Il sistema universitario
                                                                                      unico, ossia consistere in un per-
                                                                                      corso formativo cui si accede con il
                                                                                      diploma di scuola secondaria supe-
                                                                                      riore, o altro titolo conseguito all’e-
                                                                                      stero e riconosciuto idoneo, per u-
                                                                                      na durata normale di 5 o 6 anni. Per
                                                                                      conseguire la laurea magistrale nei
                                                                                      corsi a ciclo unico, unitamente al-
                                                                                      la qualifica accademica di dotto-
                                                                                      re magistrale, lo studente deve a-
                                                                                      ver maturato 300 o 360 CFU (Credi-
                                                                                      ti Formativi Universitari), a seconda
                                                                                      della durata del corso.

                                                                                      Dopo la laurea

                                                                                      Dopo il conseguimento della Lau-
                                                                                      rea o della Laurea Magistrale, a se-
                                                                                      conda del titolo di studio acquisito,
                                                                                      la formazione universitaria può es-
                                                                                      sere proseguita nei Corsi di Master
                                                                                      Universitario di primo o secondo li-
L' offerta didattica si articola in cor-   II livello, Laurea Magistrale              vello, Dottorato di Ricerca e Scuo-
si di studio organizzati su due livelli,                                              le di Specializzazione. Al termine
in sequenza tra loro.                      La laurea magistrale offre una for-        si consegue rispettivamente il tito-
                                           mazione di livello avanzato per l’e-       lo di master universitario, dottore di
I livello, Laurea                          sercizio di attività di elevata qualifi-   ricerca e di specialista. La durata
                                           cazione in ambiti specifici. La dura-      di questi corsi di studio varia da un
La laurea assicura un’adeguata pa-         ta normale della laurea magistrale è       minimo di un anno fino a un massi-
dronanza di metodi e contenuti             di 2 anni. Per essere ammessi oc-          mo di 6 anni.
scientifici generali, anche nel caso       corre essere in possesso della lau-
in cui sia orientata all’acquisizione      rea o di un diploma universitario di       CFU Crediti Formativi Uni-
di specifiche conoscenze e compe-          durata triennale, ovvero di altro tito-    versitari
tenze professionali. La durata nor-        lo conseguito all’estero, riconosciu-
male della laurea è di 3 anni. Per         to idoneo. Per conseguire la laure         Il CFU è l’unità di misura di lavoro
essere ammessi occorre essere in           magistrale, unitamente alla qualifi-       richiesto allo studente per l’esple-
possesso di un diploma di scuola           ca accademica di dottore magistra-         tamento di ogni attività formativa
secondaria superiore o di altro tito-      le, lo studente deve avere matura-         prescritta dagli ordinamenti didatti-
lo di studio conseguito all’estero, ri-    to 120 CFU (Crediti Formativi Uni-         ci dei corsi di studio per consegui-
conosciuto idoneo. Per conseguire          versitari).                                re un titolo di studio universitario.
la laurea, unitamente alla qualifica                                                  Ciascun CFU dei corsi di laurea e di
accademica di dottore, lo studente         Laurea Magistrale a ciclo u-               laurea magistrale corrisponde a 25
deve aver maturato 180 CFU (Cre-           nico                                       ore di impegno medio per studente.
diti Formativi Universitari) compren-                                                 I CFU sono acquisiti dallo studen-
sivi di quelli relativi alla conoscen-     Nei casi previsti dalla normativa na-      te con il superamento dell’esame o
za obbligatoria anche di una lingua        zionale o dell’Unione Europea, la          di altra forma di verifica del profitto.
straniera.                                 laurea magistrale può essere a ciclo
10

e i corsi di studio
Attività formative                          giuntivi (OFA) che sono da assolve-          Esame
                                            re entro il primo anno di corso, At-
Per attività formativa si intende ogni      traverso la frequenza di specifici           Rappresenta l'accertamento del
attività organizzata o prevista dal-        corsi organizzati dall’Ateneo gli stu-       profitto dello studente rispetto alla
le università al fine di assicurare la      denti vengono agevolati nel recupe-          attività formativa svolta. Il voto d'e-
formazione culturale e professiona-         ro di tali debiti formativi finalizzati al   same è espresso in trentesimi.
le degli studenti, con riferimento, tra     superamento della conclusiva pro-
l’altro, ai corsi di insegnamento, ai       va di accertamento del profitto.             Prova Finale
seminari, alle esercitazioni pratiche
o di laboratorio, alle attività didat-      Anno accademico                              La laurea e la laurea magistrale si
tiche a piccoli gruppi, al tutorato,                                                     conseguono, unitamente alla relati-
all’orientamento, ai tirocini, ai pro-      Rappresenta il periodo durante il            va qualifica accademica, previo su-
getti, alle tesi, alle attività di studio   quale si svolgono le lezioni, le ses-        peramento della prova finale.
individuale e di autoapprendimento.         sioni di esame e di laurea. Le attivi-
                                            tà didattiche iniziano di norma non
Classi di laurea                            oltre il 1° ottobre e terminano non
                                            oltre il 30 settembre dell’anno suc-
I corsi di studio sono raggruppa-           cessivo.
ti in classi di laurea e classi di lau-
rea magistrale. La classe è indicata        Attività didattica
da un numero e riunisce i corsi con i
medesimi obiettivi formativi, defini-       L’attività didattica si articola, di nor-
ti per legge, cioè l’insieme delle co-      ma, in due periodi didattici (seme-
noscenze e delle abilità che caratte-       stri) e inizia generalmente il 1° otto-
rizzano il profilo culturale e profes-      bre. La sessione d’esame è unica,
sionale del corso di studio. I corsi        ha inizio con il 1° novembre e ter-
attivati nella stessa classe hanno i-       mina entro il 20 aprile dell’anno ac-
dentico valore legale. Le lauree e le       cademico successivo. Sono previ-
lauree magistrali sono rilasciate con       sti vari appelli d’esame nei periodi
l’indicazione della classe ministe-         di interruzione delle lezioni.
riale di appartenenza.
                                            Accessi
Curriculum
                                            L’accesso ai corsi di studio può es-
Articolazione all'interno di un corso       sere a numero programmato nazio-
di studi, definito da un gruppo di di-      nale, a numero programmato loca-
scipline specifiche.                        le, libero. Per iscriversi ad un corso
                                            ad accesso programmato è neces-
OFA Obblighi Formativi Ag-                  sario superare l’ esame di ammis-
giuntivi                                    sione. Essi sono regolati da speci-
                                            fici bandi. I corsi ad accesso libero
L’accesso all’Università deve es-           non prevedono una selezione; tut-
sere preceduto da una verifica ob-          tavia, è obbligatorio sottoporsi al
bligatoria delle conoscenze inizia-         test di verifica delle conoscenze i-
li, necessarie per poter frequenta-         niziali.
re proficuamente il corso di laurea.
L’esito di tale verifica può attribuire
allo studente obblighi formativi ag-
Lauree triennali e Lauree Magistrali a ciclo unico — Società                   11
Laurea triennale

Scienze dell’Educazione

Sede:                                                          Durata: 3 anni                             Classe di Laurea: L-19
viale Antonio Allegri, 9                                       Crediti Formativi: 180                     Scienze dell’educazione e della
42121 Reggio Emilia                                                                                       formazione

Piano di studi                                                 Presentazione                              è proprio pensato per darti gli stru-
(Tra parentesi i CFU Crediti Formativi Universitari)                                                      menti per raggiungere un tale obiet-
Primo Anno                                                     Se ti interessa interagire con gli altri   tivo. Poi, per darti già mentre studi
Pedagogia generale e sociale (9)                               e operare in contesti che richieda-        un’idea concreta del lavoro che fa-
Psicologia dello sviluppo                                      no disponibilità ai contatti interper-     rai, abbiamo previsto che tu faccia
e dell’educazione (6)                                          sonali; se vuoi impegnarti nel so-         un tirocinio, cioè un’esperienza pro-
Psicologia generale (6)                                        ciale per dare il tuo contributo per       fessionale concreta presso centri di
Estetica filosofica (8)                                        un futuro migliore; se ti piacciono i      servizi e agenzie educative del terri-
Psicologia sociale e dei gruppi (9)                            bambini e le bambine piccoli, que-         torio, con cui collaboriamo da anni.
Storia contemporanea (6)                                       sto corso di studio può fare al ca-        E potrai anche utilizzare uno stru-
Storia dell’educazione+Bioetica (12)                           so tuo. A Scienze dell’Educazio-           mento che chiamiamo “crediti a li-
Lingua inglese (6)                                             ne troverai un ambiente animato,           bera scelta” - integrare i corsi offer-
                                                               con docenti esperti di alta specia-        ti da noi con altri esami del Diparti-
Secondo Anno                                                   lizzazione e con compagne e com-           mento e dell’Ateneo, o con iniziative
Criminologia (6)                                               pagni di corso ugualmente motiva-          particolari (corsi extrauniversitari,
Processi e dinamiche di gruppo (6)                             ti. Le materie insegnate sono varie        convegni, attività varie) che anche
Informatica (5)                                                (storia, pedagogia, psicologia, dirit-     tu potrai segnalarci. Durante l’an-
Tirocinio orientativo (2)                                      to, inglese) e spesso sono spiegate        no ci saranno opportunità speciali a
Didattica e pedagogia speciale (9)                             in modo interdisciplinare. Per facili-     cui, se lo vorrai, potrai partecipare:
Pedagogia interculturale (6)                                   tare la partecipazione di studenti la-     conferenze di relatori italiani e stra-
Sociologia dell’educazione (8)                                 voratori, fuori sede o con disabilità,     nieri, giornate di approfondimento,
Metodologia della ricerca educativa (9)                        la didattica del corso di studio è e-      e altre iniziative. Se lavori già e il tuo
Psicologia di comunità (6)                                     rogata attraverso la modalità “blen-       tempo per studiare è limitato, puoi
                                                               ded”, per cui le tradizionali lezioni in   iscriverti part-time: avrai più tem-
Terzo Anno                                                     aula vengono affiancate da lezioni         po per concludere gli studi ma non
Attività a scelta (14)                                         “a distanza”, il che significa che po-     perderai nessuna delle opportunità
Prova finale (7)                                               trai seguire le lezioni anche da ca-       a disposizione degli studenti e delle
Tirocinio (12)                                                 sa. C’è un biennio comune, e poi           studentesse full-time. Al termine dei
                                                               dovrai scegliere fra due indirizzi: il     tre anni dovrai scrivere un “elabora-
Curriculum “Educatore di nido e dei                            primo ti consente di diventare un e-       to finale”, cioè un saggio su un te-
servizi per la prima infanzia”                                 ducatore di nido e di operare nei ni-      ma di tuo interesse che concorderai
Progettazione e valutazione dei con-                           di e nei servizi per la prima infanzia,    con un o una docente. Una cerimo-
testi educativi prescolari+Metodologia                         che va da 0 a 3 anni è perfetto, se ti     nia finale, la “discussione” conclu-
del gioco e della creatività (12)                              interessa lavorare con i più piccoli!      derà il tuo percorso con noi.
Psicologia dello sviluppo 2 (6)                                Il secondo indirizzo ti trasformerà in
Statistica medica (6)                                          un educatore sociale e intercultura-       Accesso al corso
Storia e legislazione delle istituzioni e-                     le: ti dedicherai a chi ha bisogno di
ducative per                                                   un aiuto speciale perché, per esem-        Le modalità di accesso al corso di
la prima infanzia (6)                                          pio, la sua famiglia ha dei problemi,      Laurea in Scienze dell’Educazio-
                                                               oppure viene da un paese lontano,          ne sono da definire. Maggiori det-
Curriculum “Educatore sociale e                                o ha una disabilità. Lavorerai nelle       tagli sarano resi noti sul sito ge-
interculturale”                                                case-famiglia, nei centri per l’inte-      nerale d’Ateneo e sulla home page
Diritto comparato delle relazioni familiari (6)                grazione culturale, nei servizi per gli    del Dipartimento: www.des.unimo-
Storia delle relazioni interreligiose+                         anziani, nel carcere e nei servizi per     re.it. Dopo l’iscrizione, frequenta le
Comunicazione narrativa (12)                                   l’esecuzione penale esterna, nella         lezioni. Sono importanti per capi-
Didattica extra-scolastica (6)                                 cooperazione internazionale, nelle         re quali sono gli elementi necessari
Psicologia dell’handicap                                       cooperative sociali. Il tuo apporto        per superare l’esame e ti offriranno
e della riabilitazione (6)                                     farà la differenza, e questo indirizzo     gli strumenti per affrontare, doma-
12

ni, l’attività professionale che sce-        Mondo del lavoro
glierai. Ricorda che ci si deve iscri-
vere a ogni esame e che, eventual-           La Laurea forma all’esercizio della
mente, si deve cancellare la propria         professione di educatori e educa-
iscrizione se si decide di rimanda-          trici.
re. Fai uso del “ricevimento studen-
ti”, lo spazio che ogni docente ri-          Vero e falso
serva per colloqui con gli studenti
e le studentesse del proprio corso           1) Se cambio idea e al secondo an-
e che è pensato per aiutare chi è in         no decido di trasferirmi a Scienze
difficoltà, o che necessita di appro-        della Formazione Primaria, non de-
fondimenti personalizzati.                   vo sostenere il test di accesso e mi
                                             verranno riconosciuti tutti gli esami
Occasioni di studio all'estero               del primo anno. FALSO: per trasfe-
                                             rirti a Scienze della Formazione Pri-
Il corso di studio offre la possibilità      maria, dovrai comunque sostene-
di sostenere esami e di effettuare il        re e superare il test di accesso, e ti
tirocinio all’estero in numerose se-         verranno riconosciuti soli gli esami
di, tutte di alto livello, tramite il pro-   previsti dalla tabella che puoi con-
gramma Erasmus+.                             sultare sul sito del Dipartimento.

                                             2) La frequenza alle lezioni non è
Proseguire gli studi                         obbligatoria. VERO: tuttavia, è ob-
                                             bligatoria la frequenza alle attività di
Il corso di studio offre la possibili-       tirocinio.
tà di proseguire gli studi in questa
stessa sede nella Laurea Magistrale          3) Troverò da lavorare abbastanza
in Scienze Pedagogiche, senza de-            facilmente. VERO: nel 2015, il 77%
biti formativi.                              dei laureati ha trovato lavoro ad un
                                             anno dalla laurea (dati AlmaLaurea
                                             2016).

   i
 Presidente Corso di Laurea
 prof.ssa Maria Donata Panforti
 tel. 0522 52 3103
 mariadonata.panforti@unimore.it

 Referenti per il Tutorato
 prof. Nicola Barbieri
 tel. 0522 52 3103
 nicola.barbieri@unimore.it
 prof.ssa Alessia Cadamuro
 (tirocinio)
 alessia.cadamuro@unimore.it
 www.des.unimore.it/L/SED                       Titolo di studio richiesto: Diploma di Scuola Superiore.
                                                Modalità di accesso da definire, dettagli su www.des.unimore.it.
Lauree triennali e Lauree Magistrali a ciclo unico — Società                    13
Laurea triennale

Scienze e Tecniche Psicologiche
Interateneo Università di Modena e Reggio Emilia · Università di Parma

Sede amministrativa:                                           Durata: 3 anni                                Classe di Laurea: L-24 scienze
viale Antonio Allegri, 9                                       Crediti Formativi: 180                        e tecniche psicologiche
42121 Reggio Emilia

Piano di studi                                                 Presentazione                                 studi Magistrale della classe LM-51 in
(Tra parentesi i CFU Crediti Formativi Universitari)                                                         qualsiasi Ateneo italiano.
                                                               Il corso di Laurea in Scienze e Tecni-
Primo Anno                                                     che Psicologiche, nato dalla collabo-         Mondo del lavoro
Introduzione alla psicologia (9)                               razione Interateneo tra l’Università di
Psicologia sociale (9)                                         Modena e Reggio Emilia e l’Univer-            I laureati in Scienze e Tecniche Psi-
Metodologia della ricerca psicologica (9)                      sità di Parma, si propone di fornire i        cologiche, previa iscrizione alla se-
Informatica e ricerca bibliografica (6)                        fondamenti teorici e le competenze di         zione B dell’Albo Professionale degli
Psicologia dello sviluppo (12)                                 base della psicologia e di settori affi-      Psicologi, potranno svolgere la pro-
Neuroscienze (10)                                              ni, utili per comprendere il comporta-        fessione di Dottore in tecniche psico-
Inglese (5)                                                    mento degli individui, dei gruppi e del-      logiche nell’ambito della prevenzione,
                                                               le organizzazioni sociali. Per facilitare     della diagnosi e della riabilitazione in
Secondo Anno                                                   la partecipazione di tutta la popola-         strutture pubbliche e private, istituzio-
Teorie e tecniche di psicologia clinica (9)                    zione studentesca (studenti lavoratori,       ni educative, organizzazioni del terzo
Psicologia dell’educazione (6)                                 fuori sede o con disabilità) la didattica     settore, nel contesto di attività psico-
Psicologia dinamica (6)                                        del corso di studio è erogata attraver-       sociali, di valutazione, di gestione del-
Psicologia del lavoro e delle organizzazioni (9)               so la modalità “blended”, che prevede         le risorse umane, di assistenza, di for-
Psicologia cognitiva (6)                                       l’affiancamento della didattica in pre-       mazione, di promozione della salute,
Psicobiologia (9)                                              senza alla didattica a distanza, eroga-       in collaborazione con uno psicologo
Statistica (6)                                                 ta attraverso la rete.                        con Laurea Magistrale iscritto alla Se-
Psicologia dei gruppi (9)                                                                                    zione A dell’Albo professionale.
Criminologia (6)                                               Accesso al corso
                                                                                                             Vero e falso
Terzo Anno                                                     L’accesso al corso di Laurea è a nu-
Psicodinamica delle relazioni familiari (6)                    mero programmato. Sono riservati              La maggior parte degli studenti che
Strumenti e modelli di analisi dei dati                        300 posti. Per essere ammessi è ne-           scelgono di formarsi in ambito psico-
nella ricerca psicobiologia (6)                                cessario essere in possesso di un di-         logico ha come motivazione principale
Psicologia delle emozioni (6)                                  ploma di studio di Scuola secondaria          la conoscenza di se stessi e degli altri.
                                                               o di altro titolo conseguito all’estero e     É più corretto affermare che la forma-
A scelta dello studente (18 crediti):                          riconosciuto idoneo e superare una            zione in ambito psicologico permette
Laboratorio di strumenti di valutazione                        prova di selezione scritta in cui saran-      di acquisire conoscenze teoriche, me-
dello sviluppo (4)                                             no verificate conoscenze di tipo logi-        todologie, tecniche e strumenti per in-
Psicopatologia dello sviluppo (6)                              co-matematico; competenze linguisti-          terpretare il funzionamento normale e
Laboratorio di Psicopatologia delle di-                        che; capacità di problem-solving; ca-         patologico di mente e comportamen-
pendenze (4)                                                   pacità di comprensione dei testi, sia in      to umano in ogni fase del ciclo di vi-
Psicopedagogia (6)                                             italiano sia in inglese; conoscenze di        ta e in ogni contesto sociale, fornendo
Diritto Minorile (6)                                           cultura generale e attualità.                 anche le basi per pianificare eventua-
Psicologia dell’identità (6)                                                                                 li interventi.
La regolazione delle emozioni: sviluppo                        Occasioni di studio all'estero
tipico e atipico (4)
Laboratorio di Neuropsicologia (4)                             Il corso di studio offre la possibilità di      Presidente Corso di Laurea
                                                               sostenere esami all’estero in nume-             prof. Sandro Rubichi
Tirocinio (8)                                                  rose sedi, tutte di alto livello, tramite i     tel. 0522 523224
Laboratorio di deontologia (2)                                 programmi Erasmus+.                             sandro.rubichi@unimore.it

Prova finale (8)                                               Proseguire gli studi                            Delegato per il Tutorato
                                                                                                               prof.ssa Alessia Cadamuro
  Titolo di studio richiesto:                                  I laureati in Scienze e Tecniche Psico-         tel. 0522 523152
  Diploma di Scuola Superiore.                                 logiche possiederanno i requisiti ne-           alessia.cadamuro@unimore.it
  Accesso Programmato, dettagli                                cessari per completare la formazione            www.psicologia.unimore.it
  nel bando di ammissione.                                     psicologica accedendo a un corso di
Lauree triennali e Lauree Magistrali a ciclo unico— Società                    14
Laurea Magistrale a ciclo unico

Scienze della Formazione Primaria

Sede:                                                         Durata: 5 anni                               Classe di Laurea: LM-85 bis
viale Allegri, 9                                              Crediti Formativi: 300                       Scienze della formazione
42121 Reggio Emilia                                                                                        primaria

Piano di studi                                                Quinto Anno                                  di tirocinio nella scuola, sotto la gui-
(Tra parentesi i CFU Crediti Formativi Universitari)          Igiene (4)                                   da di tutor. Laboratori e tirocini so-
                                                              Laboratorio di inglese 5 (1)                 no a frequenza obbligatoria. Ci so-
Primo Anno                                                    Laboratorio di tecnologie didattiche         no laboratori sull’uso didattico delle
Laboratorio di inglese 1 (3)                                  (3)                                          tecnologie (1) e sull’apprendimen-
Linguistica italiana 1 (6)                                    Metodologia del lavoro di gruppo             to dell’inglese fino al livello B2 (5).
Matematica 1 (6)                                              +tecnologie didattiche (9)                   Gli altri laboratori (spesso condot-
Pedagogia generale e sociale (10)                             Prova di lingua inglese (2)                  ti da insegnanti esperti), sono inter-
Psicologia 1 (8)                                              Prova finale (9)                             ni agli insegnamenti, da frequenta-
Sociologia dell’educazione (8)                                Psicologia 2 (9)                             re prima dell’esame. La sede è vi-
Storia della scuola (8)                                       Psicopatologia dello sviluppo (8)            vace: ci sono seminari e convegni,
Storia moderna (8)                                            Tirocinio 5 (9)                              con la partecipazione di esperti in-
                                                              Psicopatologia dello sviluppo (8)            ternazionali. Non “valgono crediti”,
Secondo Anno                                                  Tirocinio 5 (9)                              ma professionalità e occasioni di ri-
Didattica generale (8)                                                                                     flessione e di crescita. L’università
Educazione motoria (9)                                                                                     non è un supermercato e tu non sei
Laboratorio di inglese 2 (2)                                  Presentazione                                un cliente che vuole una laurea nel
Letteratura per l’infanzia (9)                                                                             più breve tempo possibile. Ci trove-
Matematica 2 (6)                                              Se ti interessa la scuola e ti piace la-     rai pronti a parlare delle responsa-
Metodologia della ricerca educati-                            vorare con i bambini da 3 a 10 anni,         bilità che, insieme, abbiamo verso
va (6)                                                        questo può essere il corso di studio         la società e riluttanti a fare sconti,
Pedagogia interculturale (7)                                  che fa per te. E’ un corso impegna-          se questi ci paiono in conflitto con
Storia contemporanea (8)                                      tivo che dura cinque anni. La nostra         la nostra missione. Contatta presto
Tirocinio 2 (3)                                               missione è preparare insegnanti              i tuoi rappresentanti nel Consiglio di
                                                              competenti e disponibili a continua-         Corso di Studio: chiedi a loro noti-
Terzo Anno                                                    re la loro formazione per tutta la lo-       zie e concorda con loro eventuali ri-
Biologia (13)                                                 ro vita professionale. Un insegnan-          chieste; i “si dice” dei social media
Chimica (4)                                                   te è un professionista della cultu-          sono spesso falsi. Due parole sui
Didattica della matematica (10)                               ra e dell’istruzione che deve essere         crediti a libera scelta. Nel sito Dolly
Didattica e pedagogia speciale (10)                           preparato per affrontare le sfide del        trovi attività e insegnamenti opzio-
Fisica (9)                                                    futuro: mettere a disposizione i ca-         nali coerenti con la professione e le
Geografia (9)                                                 polavori dell’umanità per tutti, in o-       competenze di eccellenza della se-
Laboratorio di inglese 3 (2)                                  gni campo; favorire la passione per          de: difficoltà in matematica; prag-
Tirocinio 3 (5)                                               la lettura e la capacità di esprimere        matica della comunicazione; scuole
                                                              in forma scritta i propri pensieri; far      dell’infanzia ed esperienza educati-
Quarto Anno                                                   apprezzare tutte le materie; acco-           va-culturale di Reggio Emilia. Sono
Didattica della lettura                                       gliere i ragazzi, da qualunque par-          stati pensati per te e ti chiediamo di
e della comprensione (7)                                      te del mondo provengano, in mo-              considerarli con attenzione.
Docimologia (7)                                               do che diversità sia ricchezza e non
Laboratorio di inglese 4 (2)                                  causa di emarginazione; organizza-           Accesso al corso
Letteratura italiana (13)                                     re un contesto accogliente per tut-
Linguistica italiana 2 (7)                                    ti gli allievi, anche quelli disabili; ac-   L’accesso è programmato: il Mini-
Pedagogia e didattica della musi-                             compagnare studenti (e genitori) ad          stero assegna ogni anno 150 posti.
ca (9)                                                        assumersi le rispettive responsabi-          La selezione è dura perché ci sono
Teoria e didattica dell’immagine (9)                          lità. Ci sono 29 insegnamenti (con-          varie centinaia di candidati. Il test
Tirocinio 4 (7)                                               dotti anche in modo interdisciplina-         è di cultura generale. Il bando con
                                                              re), 26 laboratori a gruppi e 600 ore        tutte le regole e le scadenze è pub-
15

blicato ogni anno d’estate 60 gior-          Vero e falso                                lo B2 potrò saltare tutti i laboratori
ni prima della prova. Una volta am-                                                      d’inglese. FALSO: Nei laboratori c’è
messi, è importante impegnarsi fin           1) É un corso attivato in poche Uni-        anche la didattica dell’inglese in età
dall’inizio. L’esperienza sul campo          versità. VERO: sono solo 30 le se-          evolutiva.
parte al secondo anno con il tiroci-         di autorizzate dal Ministero, coordi-       11) I docenti sono preparati. VERO:
nio nella scuola. Nell’ultimo biennio        nate nella conferenza nazionale dei         c’è coerenza tra gli insegnamenti e i
il tirocinio comprende progetti spe-         presidenti.                                 temi della loro ricerca.
cifici, guidati da docenti e tutor.          2) Se non supero il test potrò ripe-        12) I tutor del tirocinio sono prepa-
                                             terlo subito in un’altra sede. FALSO:       rati. VERO: hanno superato un con-
Occasioni di studio all'estero               la data del test è la stessa per tutte      corso per essere distaccati all’uni-
                                             le sedi. Potrò provare di nuovo l’an-       versità.
Il corso di studio offre la possibilità      no dopo.                                    13) I docenti sono disponibili e sti-
di sostenere esami in numerose se-           3) Troverò da lavorare facilmente.          molano interesse. VERO: la me-
di, tutte di alto livello, tramite il pro-   VERO: secondo i dati AlmaLaurea             dia delle valutazioni degli studenti
gramma Erasmus+; per ora, il tiroci-         2015, il 92,9% dei laureati trova la-       è molto buona (intorno ad 8 su 10).
nio all’estero non è legalmente con-         voro (a un anno dalla laurea).
sentito.                                     4) Potrò sapere prima quanti crediti
                                             sono convalidati da carriere prece-
Proseguire gli studi                         denti. FALSO: ci sono informazioni
                                             dettagliate sul sito del Dipartimen-
La Laurea in Scienze della Forma-            to ma le carriere individuali sono e-
zione Primaria consente l'accesso            saminate solo dopo l’immatricola-
ai corsi di Dottorato di ricerca.            zione.
                                             5) É un corso fruibile a distanza.
Mondo del lavoro                             FALSO: i docenti offrono materiali
                                             di studio sul sito Dolly, ma labora-
La laurea magistrale è abilitante per        tori e tirocini sono a frequenza ob-
l’insegnamento nella Scuola dell’In-         bligatoria.
fanzia e Primaria e per l’accesso al-        6) Se lavoro potrò iscrivermi part-ti-
le graduatorie e ai concorsi della           me. FALSO: non è prevista questa
scuola.                                      modalità.
                                             7) Se sono di ruolo nella scuola po-
                                             trò saltare il tirocinio. FALSO: avrai
                                             l’esonero del 50%.
                                             8) Gli orari delle lezioni sono in con-
   i                                         flitto con il tirocinio. FALSO: gli orari
                                             sono stati costruiti perché non ci si-
 Presidente Corso di Laurea                  ano sovrapposizioni.
 prof.ssa Maria G. Bartolini                 9) Potrò fare il tirocinio in una scuo-
 tel. 0522 52 3103                           la vicino a casa. DIPENDE: il tiroci-
 mariagiuseppina.bartolini@                  nio deve essere svolto IN PREVA-
 unimore.it                                  LENZA in scuole dell’Emilia-Roma-
                                             gna.
 Delegato per il Tutorato                    10) Se ho una certificazione di livel-
 prof.ssa Laura Cerrocchi
 tel. 0522 52 3154
 laura.cerrocchi@unimore.it                     Titolo di studio richiesto: Diploma di Scuola Superiore.
 des.unimore.it/LM/SFP                          Accesso Programmato, dettagli nel bando di ammissione.
Lauree Magistrali — Società                                            16
Laurea Magistrale

Scienze Pedagogiche

Sede:                                                  Durata: 2 anni                            Classe di Laurea: LM-85
viale Antonio Allegri, 9                               Crediti Formativi: 120                    Scienze pedagogiche
42121 Reggio Emilia

Piano di studi                                         Presentazione                             degli enti nei quali è prevista la fi-
(Tra parentesi i CFU Crediti Formativi Universitari)                                             gura del formatore, del valutatore,
                                                       Se vuoi proseguire gli studi con una      del coordinatore e del consulen-
Primo Anno                                             laurea di secondo livello, se ti ap-      te pedagogico: seminari, convegni,
Esami comuni ai 2 curricula:                           passiona il mondo dell’educazione         specifiche giornate di orientamen-
                                                       e della formazione e vorresti lavo-       to al tirocinio formativo e al lavoro.
Filosofia delle arti e dei processi                    rarci con compiti di responsabilità,      Il corso non prevede percorsi di ti-
simbolici (8)                                          questo può essere il corso di Lau-        rocinio obbligatori. Gli studenti so-
Sociologia delle politiche educative (6)               rea Magistrale che fa per te. Il cor-     no tuttavia incoraggiati a svolgere
Teorie e metodi educativi + Storia                     so di Laurea Magistrale in Scien-         un tirocinio formativo presso realtà
culturale dell’educazione (14)                         ze Pedagogiche è stato progettato         convenzionate con il Dipartimento;
Lingua inglese (4)                                     dal nostro Dipartimento, in collabo-      al termine del tirocinio, in base al-
                                                       razione con gli enti e le istituzioni     le ore impegnate e all’impegno pro-
Curriculum “Consulenza e                               del territorio, per formare una figura    fuso, conseguono in parte o in toto
progettazione educative”                               professionale in grado di esercitare      i CFU a libera scelta. L’importanza
Diritto comparato dei minori (8)                       funzioni elevate di programmazio-         che accordiamo al tirocinio è testi-
                                                       ne, organizzazione e coordinamen-         moniata dal fatto che un docente
Curriculum “Scienze umane per la                       to dei servizi educativi e socio-edu-     del corso è stato nominato referen-
ricerca pedagogica”                                    cativi, scolastici ed extrascolastici,    te per le attività formative ad esso
Storia dei rapporti Stato-Chiesa in                    pubblici e privati. Il corso prevede      correlate: chiunque sia interessa-
Italia (6)                                             un’ampia base comune di studi, ri-        to può rivolgersi a lui per individua-
Teoria e storia dei generi narrativi (8)               feriti alle aree pedagogica, filosofi-    re una sede e un percorso in linea
                                                       ca, psicologica e sociologica, e si       con i propri progetti e le proprie a-
Secondo Anno                                           sviluppa in due curricola: “Scienze       spirazioni.
Esami comuni ai 2 curricula:                           umane per la ricerca pedagogica”
                                                       (più adatto a chi vorrebbe prosegui-      Accesso al corso
Psicologia clinica (6)                                 re ulteriormente gli studi, oppure in-
Filosofia morale (6)                                   traprendere la carriera di formatore      L’accesso al corso di studio è libe-
Psicologia dei processi dell’appren-                   e valutatore nei centri e nei progetti    ro, nel senso che non esiste un tet-
dimento+Psicologia degli atteggia-                     per la ricerca pedagogica), e “Con-       to massimo di iscritti. Tuttavia, lo
menti e delle opinioni (12)                            sulenza e progettazione educati-          studente intenzionato a iscriversi
Teorie e metodi della formazione +                     ve” (più adatto a chi vorrebbe subi-      deve prima presentare domanda di
Progettazione nei contesti educativi                   to mettersi alla prova come coordi-       valutazione: un’apposita commis-
e formativi (16)                                       natore o consulente pedagogico). In       sione valuterà se lo studente pos-
Crediti a scelta (8)                                   ogni caso, la scelta di un curriculum     siede i requisiti curricolari richiesti
Prova finale (20)                                      non pregiudica nessuno di questi          oppure se la sua preparazione ini-
                                                       sbocchi professionali, che riman-         ziale può essere integrata recupe-
Curriculum “Consulenza e                               gono tutti aperti per chi si laurea in    rando un certo numero di crediti
progettazione educative”                               Scienze Pedagogiche. Il corso uni-        formativi. Il bando con tutte le nor-
Statistica sociale (6)                                 sce la teoria con la pratica, offrendo    me e le scadenze è pubblicato ogni
Valutazione della qualità degli orga-                  ai propri studenti le più ampie op-       anno nel mese di luglio. Per affron-
nismi educativi e formativi (6)                        portunità di rafforzare i propri stru-    tare al meglio il percorso di studi, gli
                                                       menti teorici-metodologici, ma fa-        studenti sono invitati a frequentare
Curriculum “Scienze umane per la                       vorendo anche l’applicazione del-         le lezioni anche se non hanno an-
ricerca pedagogica”                                    le teorie ai casi concreti. Molteplici    cora perfezionato l’immatricolazio-
Storia della filosofia (6)                             sono le occasioni di incontro con la      ne. Se lo studente, per motivi di la-
                                                       realtà dei servizi, delle istituzioni e   voro o di lontananza dalla sede uni-
17

versitaria, non riesce a frequentare         Mondo del lavoro                           maggiore di quello richiesto dalla
con regolarità, può sfruttare le ri-                                                    “tesina” di una laurea triennale.
sorse didattiche presenti sul por-           Nella fase di progettazione del cor-       4) Non si possono fare i tirocini.
tale on-line Dolly e avvalersi dell’of-      so di studio, sono state individua-        FALSO: non solo si possono fare,
ferta di alcuni insegnamenti in mo-          te funzioni e competenze che offris-       ma, pur essendo facoltativi, sono
dalità blended.                              sero prospettive occupazionali. In         vivamente consigliati.
                                             effetti, nel 2014, il 90% dei laurea-      5) Esiste un ottimo rapporto nume-
Occasioni di studio all'estero               ti risultava occupato a un anno dal-       rico tra docenti e studenti. VERO: il
                                             la laurea (dati AlmaLaurea 2015). La       numero contenuto degli iscritti fa-
Il corso di studio offre la possibilità      Laurea Magistrale prepara a lavora-        cilita un dialogo diretto e consente
di sostenere esami e di effettuare il        re come: • studiosi, formatori e va-       di organizzare fruttuosi momenti di
tirocinio all’estero in numerose se-         lutatori nei centri e nei progetti per     approfondimento e di discussione.
di, tutte di alto livello, tramite il pro-   la ricerca pedagogica e psicopeda-         6) Posso sapere prima quanti credi-
gramma Erasmus+.                             gogica, oppure presso organismi di         ti sono convalidati da carriere pre-
                                             direzione, orientamento, supporto e        cedenti. FALSO: ci sono informa-
Proseguire gli studi                         controllo attivati dalla Pubblica Am-      zioni dettagliate sul sito del Dipar-
                                             ministrazione e dal privato; • con-        timento ma le carriere individuali
Il corso di laurea magistrale in             sulenti pedagogici nel settore pub-        sono esaminate solo dopo l’imma-
Scienze Pedagogiche consente                 blico e privato per prevenire e recu-      tricolazione.
l’accesso ai corsi di Dottorato di Ri-       perare il disagio, ridurre le situazioni
cerca. Finora, in presenza di deter-         di handicap, promuovere percorsi
minate condizioni (cioè se lo stu-           di integrazione; • coordinatori pe-
dente, nel corso della sua carriera,         dagogici nei servizi educativi rivolti
aveva conseguito un certo numero             all’infanzia, all’adolescenza, ai gio-
di CFU in determinati settori scien-         vani, gli adulti e agli anziani.
tifico-disciplinari), il corso ha per-
messo anche di accedere alle se-             Vero e falso
lezioni per l’ammissione al Tirocinio
Formativo Attivo (TFA) per la classe         1) La frequenza non è obbligatoria.
di insegnamento A036.                        VERO.
                                             2) É inutile frequentare le lezioni
                                             e, al massimo, vale la pena di fre-
                                             quentare solo alcuni insegnamenti.
                                             FALSO: anche se non è obbligato-
                                             ria, la frequenza di tutti gli insegna-
   i                                         menti è molto importante per supe-
                                             rare bene gli esami.
                                             3) La tesi di laurea è lunga da pre-
 Presidente Corso di Laurea                  parare. VERO: la tesi di laurea ma-
 prof.ssa Annamaria Contini                  gistrale va concordata per tempo
 tel. 0522 523147                            con il docente che fungerà da re-
 annamaria.contini@unimore.it                latore; richiede un impegno molto

 Delegato per il Tutorato
 dott.ssa Barbara Chitussi
 barbara.chitussi@unimore.it
 www.des.unimore.it/LM/SP                      Titolo di studio richiesto: Laurea di primo livello.
                                               Accesso Libero, verifica della carriera pregressa.
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla