Dipartimento di Comunicazione ed Economia 2018/2019 - Unimore

 
Dipartimento di Comunicazione ed Economia 2018/2019 - Unimore
Dipartimento
di Comunicazione ed Economia
2018/2019
Dipartimento di Comunicazione ed Economia 2018/2019 - Unimore
1

   Indice

                                                                                                                              Stefania Bettinelli
  Comunicazione ed economia, tra didattica e ricerca		 2
  Laboratori e centri di ricerca					                  4
  Servizi agli studenti						 6
  Cosa sapere per iniziare					                        8
  Il sistema universitario e i corsi di studio			      9

  Lauree
  Marketing e organizzazione d’impresa				 11
  Scienze della comunicazione					13

  Lauree Magistrali
  Economia e diritto per le imprese
  e le pubbliche amministrazioni					15
  Management e comunicazione d’impresa			                   17
  Pubblicità, comunicazione digitale e creatività d’impresa 19

  Informazioni e contatti 						21

  Note								22

L’attivazione dei corsi di studio è comunque subordinata alla positiva conclusione dell’iter di accreditamento ministeriale
e gli aggiornamenti, compresi i piani di studio, saranno consultabili online su: www.unimore.it
Dipartimento di Comunicazione ed Economia 2018/2019 - Unimore
2

Comunicazione ed Economia
Presentazione                               volgono oltre 500 studenti e impre-         Un’altra peculiarità del Dipartimen-
                                            se all’anno. Su tutti i corsi di laurea     to sono le risorse umane, giovani e
Nel 2001 è nato a Reggio Emilia un          e di laurea magistrale del Diparti-         qualificate. Ad oggi fanno parte del
importante progetto culturale che a-        mento è inoltre disponibile ONELab,         Dipartimento 25 professori e 14 ri-
veva l’obiettivo di integrare, sia nel-     laboratorio che offre servizi di sup-       cercatori. Al personale strutturato si
le attività didattiche sia nella ricer-     porto alla didattica convenzionale:         affiancano collaboratori esterni che
ca, competenze multidisciplinari per        le attività didattiche in aula sono ar-     consentono di qualificare ulterior-
lo studio e l’insegnamento di temi          ricchite dalla possibilità di accedere      mente l’offerta formativa, proponen-
legati alla comunicazione, all’eco-         alla registrazione delle lezioni dopo       do contenuti innovativi e comple-
nomia e alla gestione d’impresa. In         la loro erogazione; il servizio preve-      mentari rispetto a quelli tradiziona-
questo contesto, il Dipartimento di         de anche la disponibilità di un orario      li previsti dagli ordinamenti didattici.
Comunicazione ed Economia si è              di ricevimento docenti on-line a in-
da sempre impegnato nella costru-           tegrazione di quello in presenza.           Sede e Territorio
zione di un’offerta formativa innova-       Gli studenti accolgono in modo fa-
tiva nei contenuti e nei metodi: ad         vorevole queste proposte didatti-           A partire da ottobre 2005, la se-
oggi offre due corsi di laurea trien-       che, come mostra il fatto che il Di-        de del Dipartimento di Comunica-
nale e tre corsi di laurea magistrale,      partimento di Comunicazione ed              zione ed Economia è l’ex ‘Caserma
raccoglie oltre 1.000 nuovi studenti        Economia risulta attrattivo sia sul         Zucchi’, intitolata il 9 febbraio 2013
all’anno (per un totale di oltre 2.800      piano locale e regionale, sia su quel-      al costituente e giurista Giuseppe
iscritti) e vede coinvolti in attività di   lo nazionale: nell’a.a. 2016/2017 gli       Dossetti. La sede offre agli studenti
didattica e di ricerca 39 docenti e ri-     studenti iscritti e residenti a Reggio      aule attrezzate, un laboratorio infor-
cercatori, con competenze multidi-          Emilia e a Modena rappresentano il          matico con 83 postazioni, la Biblio-
sciplinari in tutte le aree di studio le-   54% del totale (rispetto a un valo-         teca Universitaria Interdipartimen-
gate alla comunicazione, all’econo-         re Unimore del 61%) e quelli prove-         tale e la Mediateca. L’edificio ospi-
mia, alle imprese, etc.                     nienti da altre regioni raggiungono il      ta anche i dottorandi della Scuola in
                                            30% (rispetto a un valore Unimore           Scienze Umanistiche, i collaboratori
Corsi di Studio                             del 29%).                                   esterni per l’attività di didattica e di
                                                                                        ricerca e i Visiting Professor. La pre-
Il Dipartimento di Comunicazione            Perché studiare qui                         stigiosa Aula Magna ‘Pietro Mano-
ed Economia offre due corsi di lau-                                                     dori’ è sede di importanti eventi ac-
rea triennale (Marketing e organiz-         La progettazione di nuove figu-             cademici e culturali della città.
zazione d’impresa e Scienze della           re professionali incontra apprez-
comunicazione) e tre corsi di laurea        zamenti e giudizi positivi anche nel        Temi di ricerca
magistrale (Pubblicità, comunica-           mondo del lavoro. Nel 2016/2017,
zione digitale e creatività d’impre-        nonostante le condizioni di crisi che       Il Dipartimento riconosce agli eventi
sa; Management e comunicazione              caratterizzavano l’economia nazio-          scientifici e istituzionali un ruolo im-
d’impresa; Economia e diritto per le        nale, il tasso di occupazione dei lau-      portante per il confronto accademi-
imprese e le pubbliche amministra-          reati di primo livello ha superato il       co e politico. Nel febbraio del 2013
zioni). L’offerta formativa si caratte-     64%, e quello dei laureati di secon-        il Dipartimento ha ospitato il 39mo
rizza per i contenuti innovativi, fina-     do livello si è collocato al 77%. Ul-       Incontro di Grammatica Generativa
lizzati alla creazione di nuove pro-        teriori importanti segni di apprezza-       (IGG39), un congresso internaziona-
fessionalità.                               mento per il lavoro del Dipartimen-         le di linguistica formale che è con-
L’attività didattica include anche in-      to provengono anche dal territorio:         siderato, nel panorama europeo, u-
segnamenti che si avvalgono delle           ne è un esempio prestigioso il Pre-         no degli appuntamenti più prestigio-
competenze di esperti e professio-          mio di Laurea Grand’Ufficiale ‘En-          si per gli studiosi di questo settore.
nisti nel settore della comunicazio-        rico Ferrari’ erogato dalla famiglia        A marzo 2014 il Dipartimento ha or-
ne, e con numerosi tirocini che coin-       Ferrari e rivolto ai laureati meritevoli.   ganizzato un simposio dedicato alle
Dipartimento di Comunicazione ed Economia 2018/2019 - Unimore
3

tra didattica e ricerca
peculiarità della ricerca sulla comu-      medie e grandi dimensioni”, con-           scutere di vecchi e nuovi strumenti
nicazione di business, che è stato il      dotta con il Comune di Reggio Emi-         della comunicazione istituzionale e
primo evento indirizzato alla raccol-      lia, e la giornata su “Comparazione        d’impresa. Le azioni divulgative e le
ta di dati inerenti la comunicazione       e classificazione dei dialetti d’Italia”   proposte di dibattito si sono succe-
d’impresa e istituzionale. Il Dipar-       che, nel novembre 2017, ha visto in-       dute negli anni con la partecipazio-
timento, inoltre, punta da sempre          contrarsi proprio a Reggio Emilia i        ne di uomini d’impresa, opinionisti,
all’integrazione con il territorio eco-    maggiori studiosi internazionali e-        giornalisti. Accanto agli esperti di
nomico, sociale e culturale nel qua-       sperti di dialetti italiani.               comunicazione e gestione d’impre-
le nasce e cresce. Vanno in questa                                                    sa sono stati ospiti di queste inizia-
direzione, tra i vari progetti, la par-    Gli studenti nei dibattiti                 tive anche personaggi del mondo
tecipazione alla settimana della Fo-       culturali e scientifici                    dello spettacolo, come ad esempio
tografia Europea (dal 2009), il bando                                                 Roberto Vecchioni, Paolo Bertolino,
“l’Università in uno Scatto” (2011), il    Nel 2010, nell’ambito del ciclo di in-     Luciano Ligabue, ed altri.
convegno “La mia follia e il tuo di-       contri “Com’è: il punto sulla Comu-
ritto di cronaca”, la ricerca “L’utiliz-   nicazione”, gli studenti hanno in-
zo dei social network nei Comuni di        contrato Paolo Iabichino per di-

                                                                                                                               Elisa Bonacini
Dipartimento di Comunicazione ed Economia 2018/2019 - Unimore
4

Laboratori
All’interno del Dipartimento sono          2005 a oggi ha realizzato numerose         manageriali peculiari delle industrie
presenti diverse strutture in cui ven-     produzioni, molte delle quali in col-      creative e, dall’altro, i processi cre-
gono condotte ricerche che preve-          laborazione con il Comune di Reg-          ativi e innovativi nelle organizzazio-
dono una stretta collaborazione fra        gio Emilia.                                ni che operano nei settori più tradi-
docenti, ricercatori e studenti. Par-                                                 zionali.
tecipare ad un laboratorio consente        dott. Nicola Maria Dusi
di svolgere attività di tipo pratico, di   nicolamaria.dusi@unimore.it                prof. Massimo Neri
mettere a frutto gli strumenti teorici                                                massimo.neri@unimore.it
acquisiti attraverso gli insegnamen-       Human Cognition Lab
ti istituzionali e di sviluppare nuove                                                Centro Internazionale di
competenze.                                Presso lo Human Cognition Lab si           Studi sulla Comunicazione,
                                           conducono ricerche sul funziona-           la Creatività e i Consumi C3
Marketing Research and Lab                 mento dei processi cognitivi (perce-
                                           zione, attenzione, memoria) sia dal        C3 ha lo scopo di promuovere ri-
Il Marketing Research and Lab offre        punto di vista della ricerca di base       cerche sul tema della comunicazio-
agli studenti la possibilità di mettere    sia dal punto di vista applicativo (er-    ne d’impresa. Gli ambiti di studio e
alla prova le proprie capacità, par-       gonomia, interazione uomo-compu-           di intervento privilegiati sono quel-
tecipando all’ideazione di una cam-        ter).                                      li della pubblicità, della moda e del-
pagna di comunicazione, di un nuo-                                                    la comunicazione mediante Internet;
vo brand o di un piano di marketing,       prof. Sandro Rubichi                       esso intende anche sviluppare l’a-
e di svolgere un lavoro professio-         sandro.rubichi@unimore.it                  nalisi dei comportamenti di consu-
nalizzante nel campo della ricer-          prof.ssa Cristina Iani                     mo e degli effetti prodotti dai mes-
ca e delle pubbliche relazioni. Tut-       cristina.iani@unimore.it                   saggi della comunicazione d’impre-
ti i progetti realizzati in laboratorio    www.hucog.unimore.it                       sa sui consumatori. Il Centro nasce
sono coordinati dai docenti del Di-                                                   sulla base di un’esperienza di circa
partimento e possono prevedere la          Centro Studi sulla Giustizia               trent’anni di ricerca su questi temi,
collaborazione di professionisti del       nelle Organizzazioni (GIUNO)               in collaborazione con enti pubbli-
settore.                                                                              ci e privati, nazionali ed internazio-
                                           Il Centro Studi sulla Giustizia nel-       nali. Esso prevede incontri di forma-
prof. Marcello Tedeschi                    le Organizzazioni ha lo scopo di           zione rivolti a persone che lavorano e
marcello.tedeschi@unimore.it               promuovere ricerche sul tema del-          neolaureati, per l’aggiornamento pro-
                                           la giustizia nei contesti organizzati-     fessionale sulla comunicazione e la
Laboratorio ReLabMedia                     vi, integrando il punto di vista del-      creatività d’impresa nonché l’orga-
                                           le discipline manageriali con quello       nizzazione di incontri culturali, pro-
ReLabMedia è un laboratorio di             umanistico dell’antropologia, del-         iezioni ed esposizioni rivolti a tutta
produzione audiovisiva che si oc-          la filosofia e della psicologia socia-     la popolazione e basati sul materia-
cupa della sperimentazione di for-         le. Gli ambiti di studio e di intervento   le raccolto nell’archivio digitale del
me innovative di produzione video          privilegiati sono quelli della gestio-     Centro (pubblicità televisiva, pub-
e della ricerca nel campo della sto-       ne delle risorse umane e della pro-        blicità stampa, pubblicità outdoor,
ria e delle tecniche degli audiovisivi.    gettazione organizzativa, attraver-        pubblicità on-line).
All’interno del laboratorio si posso-      so l’approfondimento del rappor-
no apprendere le principali tecniche       to esistente tra giustizia e approcci      dott. Nicola Maria Dusi
di riuso e rielaborazione degli archi-     di HRM, sia consolidati che recen-         nicolamaria.dusi@unimore.it
vi audiovisivi e imparare a realizza-      ti. All’interno del Centro è stata co-
re un prodotto multimediale. Il labo-      stituita l’Unità di ricerca OPERA che
ratorio cura i progetti ReLabMedia         si propone l’obiettivo di studiare, da
e Osservatorio Reggio Emilia e dal         un lato, gli aspetti organizzativi e
Dipartimento di Comunicazione ed Economia 2018/2019 - Unimore
5

e centri di ricerca
Reggio Emilia Behavioral                    Rumore, la Radio di Ateneo                 Per saperne di più:
and Experimental Laboratory                                                            www.clamore.unimore.it/it/self-ac-
(R.E.B.E.L.)                                Rumore è la radio universitaria di         cess/cla-labs/sap.
                                            Modena e Reggio Emilia. É nata da          Sede Modena: corso Vittorio Ema-
R.E.B.E.L. è un laboratorio di rac-         un progetto di Radio24 per la cre-         nuele, 59
colta e analisi dei dati di natura          azione e la gestione di web-radio
sperimentale e comportamentale.             d’Ateneo che ha coinvolto 39 uni-
Ha lo scopo di promuovere le atti-          versità e oltre un milione di studen-
vità di ricerca sul tema dell’econo-        ti in tutta Italia. Rumore è una radio
mia comportamentale e sperimen-             di news e musica che ruota attorno
tale e più in generale di tutti i temi      alla vita dell’Ateneo e delle due cit-
di analisi del comportamento uma-           tà di riferimento. É anche una testa-
no che tengano in considerazione            ta giornalistica che ti offre, attraver-
gli aspetti comportamentali indivi-         so periodi di tirocinio formativo, la
duali. Gli ambiti di studio e di inter-     possibilità di partecipare attivamen-
vento privilegiati sono quelli dell’e-      te alla realizzazione delle trasmis-
conomia, della finanza e delle nor-         sioni in onda.
me sociali. Il laboratorio nasce con
l’obiettivo di fornire per l’area emi-      dott. Fabio Dolci
liana una struttura di riferimento per      fabio.dolci@unimore.it
la raccolta dei dati tramite il metodo      www.rumoreweb.it
dell’economia sperimentale.
                                            Self-Access Point ·
prof. Riccardo Ferretti                     Centro Linguistico d’Ateneo
riccardo.ferretti@unimore.it
prof.ssa Francesca Pancotto                 Il Self-Access Point è un laborato-
francesca.pancotto@unimore.it               rio linguistico in cui è possibile eser-
                                            citarsi nello studio delle lingue stra-
PsicoSociaLab                               niere. Il laboratorio è dotato di 20
                                            postazioni computer da cui si può
PsicoSociaLab è un laboratorio vir-         accedere al materiale didattico per
tuale presso il quale si conducono          l’autoapprendimento di francese, in-
ricerche di psicologia sociale, con         glese, spagnolo e tedesco. Gli stu-
una particolare attenzione alle te-         denti stranieri possono esercitarsi
matiche dei comportamenti alimen-           qui nello studio dell’italiano. Presso
tari e della comunicazione politica.        il Self-Access Point si può studia-
Gli studenti che vogliono svolge-           re su sitografie ragionate (divise per
re la propria attività di tesi all’inter-   lingua e livello), corsi on-line, e con-
no del laboratorio impareranno co-          sultare vari testi di supporto: dizio-
me si fa ricerca in psicologia socia-       nari, grammatiche, corsi, etc. Pres-
le e saranno seguiti in tutte le fasi di    so il laboratorio si può richiedere un
questo percorso.                            appuntamento con uno dei consu-
                                            lenti linguistici che potrà consigliare
prof.ssa Nicoletta Cavazza                  percorsi di studio basati sulle speci-
nicoletta.cavazza@unimore.it                fiche necessità di ciascuno.
Dipartimento di Comunicazione ed Economia 2018/2019 - Unimore
6

Servizi agli studenti
La formazione sul campo:                     rientro in Italia, l’attività svolta all’e-   biblioteca.reggio@unimore.it
lo stage                                     stero sarà riconosciuta in termini di         www.biblioreggio.unimore.it
                                             crediti formativi, come parte inte-
Il Dipartimento di Comunicazio-              grante del percorso di studi. I con-          La Mediateca
ne ed Economia dà agli studenti la           tributi per la formazione all’estero
possibilità di effettuare un periodo         vengono erogati attraverso appositi           In Mediateca vengono raccolti ma-
di formazione professionale all’in-          bandi pubblicati ogni anno, cui pos-          teriali audiovisivi, multimediali, ri-
terno delle numerose aziende con-            sono partecipare tutti gli studenti.          sorse elettroniche come i dvd, i cd-
venzionate, imprese e istituzioni lo-                                                      rom e gli e-book. La sala è dotata
cali, nazionali ed estere. Attraverso        Sede Modena: via Università, 4 -              di 7 postazioni PC che gli studen-
l’esperienza di stage gli studen-            41121 Sede Reggio Emilia: viale A.            ti possono utilizzare per accedere
ti hanno la possibilità di realizza-         Allegri, 9 - 42121                            ai servizi. La Mediateca si propone
re, nell’ambito del proprio percor-          studentmobility@unimore.it                    anche come luogo, fisico e virtuale,
so formativo, momenti di alternan-                                                         per l’aggiornamento bibliografico
za fra studio e lavoro e di prepararsi       La Biblioteca Universitaria                   delle discipline legate alla comuni-
alle scelte professionali future. Le                                                       cazione e ai suoi linguaggi. Partico-
attività svolte durante il periodo di        Nell’edificio in cui ha sede il Dipar-        lare attenzione è dedicata allo stu-
tirocinio attribuiscono crediti for-         timento si trova anche la Bibliote-           dio dell’influenza dei nuovi media
mativi e possono diventare oggetto           ca Universitaria Interdipartimenta-           sulle metodologie della didattica,
di tesi di laurea. Il servizio è rivolto a   le di Reggio Emilia. Tutti gli studenti       allo studio della storia del cinema,
tutti gli studenti del Dipartimento e        hanno libero accesso alla struttu-            della televisione, del documentario
ai laureati che abbiano conseguito il        ra utilizzando il tesserino universi-         e degli audiovisivi. La Mediateca o-
titolo da non più di 12 mesi.                tario o, in alternativa, codice fiscale       spita, inoltre, dibattiti, incontri, pre-
                                             e tesserino sanitario. La biblioteca          sentazioni di libri, seminari di ap-
dott.ssa Manuela Bertolini                   è parte del Sistema Bibliotecario di          profondimento e iniziative per la va-
stage.dce@unimore.it                         Ateneo (SBA), e aderisce alla con-            lorizzazione delle tesi di laurea.
                                             venzione stipulata con il Polo mo-
Studiare e lavorare all’estero:              denese del Servizio Biblioteca-               dott.ssa Emanuela Raimondi
gli scambi internazionali                    rio Nazionale (SBN). In biblioteca è          emanuela.raimondi@unimore.it
                                             possibile consultare e richiedere in
Unimore offre ai propri studenti nu-         prestito testi, cd rom, dvd e vhs, e          Servizi per gli studenti disabili
merose opportunità di studio e for-          reperire testi e articoli posseduti da
mazione all’estero: partecipando ai          altre biblioteche. Gli studenti ven-          Unimore eroga numerosi servizi ri-
programmi di mobilità internazio-            gono assistiti nelle ricerche biblio-         volti agli studenti disabili e promuo-
nale è possibile infatti ricevere un         grafiche utili per approfondire argo-         ve iniziative specifiche finalizzate a
contributo economico per effettua-           menti di studio, e possono consul-            favorire la loro integrazione in am-
re un’esperienza di formazione fuori         tare periodici, riviste, banche dati          bito universitario. In Dipartimen-
dall’Italia. Attraverso il programma         per la redazione della tesi di laurea.        to sono disponibili servizi di acco-
“Erasmus Plus per studio” gli stu-           In biblioteca si trovano anche delle          glienza, di trasporto e di supporto
denti possono trascorrere un perio-          postazioni multimediali per l’acces-          alla didattica (ausili informatici, tu-
do di studio dai 6 ai 12 mesi in una         so a internet e ai servizi on-line d’A-       tors alla pari e tutors didattici, labo-
università straniera, seguire i cor-         teneo.                                        ratori, abbattimento di barriere ar-
si e sostenere gli esami. É possibi-                                                       chitettoniche). L’Università, insieme
le, inoltre, svolgere tirocini formati-      Direttore Scientifico:                        ad ER-GO (Azienda Regionale per il
vi all’estero presso imprese, centri         prof. Fabrizio Montanari                      Diritto agli Studi Superiori), offre a-
di formazioni e ricerca presenti nei         Coordinatore tecnico:                         gli studenti disabili diverse forme di
paesi partecipanti al programma. Al          dott.ssa Emanuela Raimondi                    benefici per consentire la piena re-
Dipartimento di Comunicazione ed Economia 2018/2019 - Unimore
7

Servizi agli studenti
alizzazione del diritto allo studio. È
possibile inoltre richiedere interven-
ti personalizzati in relazione al defi-
cit individuale.

dott. Giacomo Guaraldi
giacomo.guaraldi@unimore.it

Sostegno nello studio:
il tutorato

Gli studenti che hanno difficoltà a
organizzare lo studio e hanno biso-
gno di aiuto per orientarsi nel mon-
do universitario possono rivolger-
si ai servizi di tutorato presenti nel
Dipartimento, contattando i do-
centi e gli studenti tutor. Il docen-
te tutor fornisce un supporto me-
todologico-didattico per superare
eventuali ostacoli o difficoltà lega-
ti all’apprendimento (per esempio,
preparare un esame, mettere in re-
lazione i contenuti delle diverse di-
scipline, chiarire dubbi sulle materie
di studio). Gli studenti tutor aiutano
i più giovani a costruire un metodo
di studio, a mettersi in contatto con
i docenti, a chiarire dubbi sul mon-
do universitario e sui contenuti di-
sciplinari.

Delegato all’orientamento
e al tutorato:
prof.ssa Veronica Gabrielli
veronica.gabrielli@unimore.it

Coordinamento didattico
didattica.dce@unimore.it
8

Cosa sapere per iniziare
A chi rivolgersi                          gistrale è necessario possedere dei        studi: borse di studio, esonero dalle
                                          requisiti d’accesso specifici. I re-       tasse universitarie, premi di studio,
Il sito www. dce.unimore.it contie-       quisiti richiesti da ciascun singolo       accesso a mense e ad alloggi, col-
ne tutte le informazioni sull’organiz-    corso sono disponibili sui siti www.       laborazioni retribuite. I benefici so-
zazione didattica, pratica e ammini-      dce.unimore.it e www.unimore.it.           no concessi sulla base di requisiti di
strativa del Dipartimento. In caso di     Su questi siti sono indicate anche         condizione economica e/o merito.
ulteriori esigenze gli studenti pos-      le regole per la presentazione del-
sono rivolgersi a:                        la domanda e le procedure di valu-         Servizi on-line
1. Ufficio di Coordinamento didat-        tazione. La domanda di valutazione
tico (i recapiti si trovano nell’ultima   della carriera universitaria prece-        Esse3 è lo sportello on-line che
pagina di questa guida), per tutte le     dente deve essere presentata attra-        consente di gestire da casa quasi
questioni relative all’organizzazione     verso una procedura informatizzata,        tutte le operazioni di segreteria: im-
didattica (lezioni, esami, programmi      attraverso www.esse3.unimore.it. È         matricolazioni e iscrizioni, iscrizio-
di studio, ricevimento docenti, etc.);    possibile presentare richiesta di va-      ni agli esami, registrazione dei vo-
2. Segreteria Studenti, per problemi      lutazione anche se non si è anco-          ti, stampa di certificati. Per entrare
di tipo amministrativo (immatricola-      ra laureati.                               in Esse3 è necessario collegarsi al
zione, modulistica, tasse da paga-                                                   sito www.esse3.unimore.it e acce-
re, trasferimenti, etc.).                 Iscrizioni on-line                         dere all’area riservata. Le dispense
                                                                                     e il materiale didattico di supporto
Immatricolazione                          Per immatricolarsi ai corsi di lau-        allo studio, che i docenti mettono
                                          rea del Dipartimento è necessa-            a disposizione degli studenti, so-
I corsi di laurea triennali del Dipar-    rio seguire una specifica procedura        no scaricabili invece da Dolly (dol-
timento non prevedono l’accesso           on-line. La prima fase consiste nel-       ly.dce.unimore.it), il portale della di-
programmato: l’immatricolazione è         la registrazione e nella compilazio-       dattica on-line accessibile solo agli
quindi l’unica cosa da fare per iscri-    ne della domanda di immatricolazio-        studenti iscritti al Dipartimento. In
versi.                                    ne. La seconda fase consiste nel pa-       Dolly è possibile accedere alla se-
Tuutti gli studenti, però, prima di       gamento della prima rata delle tasse       zione ONELab, laboratorio che of-
immatricolarsi a un corso di laurea       universitarie; dopo questo passag-         fre servizi di supporto alla didattica
triennale, devono svolgere il test di     gio l’immatricolazione diventa defi-       convenzionale: qui è possibile ac-
orientamento, cui si accede on-line       nitiva. Per i dettagli sulle modalità di   cedere alle registrazioni delle lezio-
(anche da casa). Il test ha lo scopo,     immatricolazione visitare la pagina        ni dopo la loro erogazione. Inoltre,
attraverso l’autovalutazione, di indi-    www.unimore.it/ammissione/im-              tutti gli studenti hanno a disposizio-
viduare eventuali carenze nella pre-      maisc.html.                                ne una scrivania virtuale, basata su
parazione iniziale necessaria ad af-                                                 Google Apps Education, che con-
frontare il corso di studio scelto. Éè    Tasse e benefici                           tiene strumenti e servizi come mail-
un test obbligatorio per l’immatrico-                                                box (gmail), calendari (calendar),
lazione, ma non è selettivo.              L’importo delle tasse da pagare si         documenti condivisi (documents)
Dopo l’immatricolazione, tutti gli        trova sul sito www.dce.unimore.            e messaggistica istantanea (chat).
studenti devono svolgere il test di       it seguendo il percorso: Servizi a-        Per accedere a tutti i servizi infor-
verifica della preparazione inizia-       gli studenti >> Test e immatricola-        matici d’Ateneo è necessario pos-
le (OFA). Il test si tiene nel labora-    zioni >> Iscrizioni e immatricolazio-      sedere delle credenziali personali
torio informatico del Dipartimento e      ni. Ogni anno l’Università ed Er.Go        (nome utente e password), che ven-
può essere sostenuto in diverse da-       (Azienda Regionale per il Diritto a-       gono fornite a ciascuno studente al
te. Non è selettivo, ma è obbligato-      gli Studi Superiori) erogano diver-        momento dell’immatricolazione.
rio per tutti gli studenti.               se forme di contributi per sostenere
Per accedere ai corsi di laurea ma-       praticamente gli studenti durante gli
9

Il sistema universitario
                                                                                      unico, ossia consistere in un per-
                                                                                      corso formativo cui si accede con il
                                                                                      diploma di scuola secondaria supe-
                                                                                      riore, o altro titolo conseguito all’e-
                                                                                      stero e riconosciuto idoneo, per u-
                                                                                      na durata normale di 5 o 6 anni. Per
                                                                                      conseguire la laurea magistrale nei
                                                                                      corsi a ciclo unico, unitamente al-
                                                                                      la qualifica accademica di dotto-
                                                                                      re magistrale, lo studente deve a-
                                                                                      ver maturato 300 o 360 CFU (Credi-
                                                                                      ti Formativi Universitari), a seconda
                                                                                      della durata del corso.

                                                                                      Dopo la laurea

                                                                                      Dopo il conseguimento della Lau-
                                                                                      rea o della Laurea Magistrale, a se-
                                                                                      conda del titolo di studio acquisito,
                                                                                      la formazione universitaria può es-
                                                                                      sere proseguita nei Corsi di Master
                                                                                      Universitario di primo o secondo li-
L' offerta didattica si articola in cor-   II livello, Laurea Magistrale              vello, Dottorato di Ricerca e Scuo-
si di studio organizzati su due livelli,                                              le di Specializzazione. Al termine
in sequenza tra loro.                      La laurea magistrale offre una for-        si consegue rispettivamente il tito-
                                           mazione di livello avanzato per l’e-       lo di master universitario, dottore di
I livello, Laurea                          sercizio di attività di elevata qualifi-   ricerca e di specialista. La durata
                                           cazione in ambiti specifici. La dura-      di questi corsi di studio varia da un
La laurea assicura un’adeguata pa-         ta normale della laurea magistrale è       minimo di un anno fino a un massi-
dronanza di metodi e contenuti             di 2 anni. Per essere ammessi oc-          mo di 6 anni.
scientifici generali, anche nel caso       corre essere in possesso della lau-
in cui sia orientata all’acquisizione      rea o di un diploma universitario di       CFU Crediti Formativi
di specifiche conoscenze e compe-          durata triennale, ovvero di altro tito-    Universitari
tenze professionali. La durata nor-        lo conseguito all’estero, riconosciu-
male della laurea è di 3 anni. Per         to idoneo. Per conseguire la laure         Il CFU è l’unità di misura di lavoro
essere ammessi occorre essere in           magistrale, unitamente alla qualifi-       richiesto allo studente per l’esple-
possesso di un diploma di scuola           ca accademica di dottore magistra-         tamento di ogni attività formativa
secondaria superiore o di altro tito-      le, lo studente deve avere matura-         prescritta dagli ordinamenti didatti-
lo di studio conseguito all’estero, ri-    to 120 CFU (Crediti Formativi Uni-         ci dei corsi di studio per consegui-
conosciuto idoneo. Per conseguire          versitari).                                re un titolo di studio universitario.
la laurea, unitamente alla qualifica                                                  Ciascun CFU dei corsi di laurea e di
accademica di dottore, lo          stu-    Laurea Magistrale a ciclo                  laurea magistrale corrisponde a 25
dente deve aver maturato 180 CFU           unico                                      ore di impegno medio per studente.
(Crediti Formativi Universitari) com-                                                 I CFU sono acquisiti dallo studen-
prensivi di quelli relativi alla cono-     Nei casi previsti dalla normativa na-      te con il superamento dell’esame o
scenza obbligatoria anche di una           zionale o dell’Unione Europea, la          di altra forma di verifica del profitto.
lingua straniera.                          laurea magistrale può essere a ciclo
10

e i corsi di studio
Attività formative                          giuntivi (OFA) che sono da assolve-          Esame
                                            re entro il primo anno di corso, At-
Per attività formativa si intende ogni      traverso la frequenza di specifici           Rappresenta l'accertamento del
attività organizzata o prevista dal-        corsi organizzati dall’Ateneo gli stu-       profitto dello studente rispetto al-
le università al fine di assicurare la      denti vengono agevolati nel recupe-          la attività formativa svolta. Il voto
formazione culturale e professiona-         ro di tali debiti formativi finalizzati al   d'esame è espresso in trentesimi.
le degli studenti, con riferimento, tra     superamento della conclusiva pro-
l’altro, ai corsi di insegnamento, ai       va di accertamento del profitto.             Prova Finale
seminari, alle esercitazioni pratiche
o di laboratorio, alle attività didat-      Anno accademico                              La laurea e la laurea magistrale si
tiche a piccoli gruppi, al tutorato,                                                     conseguono, unitamente alla relati-
all’orientamento, ai tirocini, ai pro-      Rappresenta il periodo durante il            va qualifica accademica, previo su-
getti, alle tesi, alle attività di studio   quale si svolgono le lezioni, le ses-        peramento della prova finale.
individuale e di autoapprendimento.         sioni di esame e di laurea. Le attivi-
                                            tà didattiche iniziano di norma non
Classi di laurea                            oltre il 1° ottobre e terminano non
                                            oltre il 30 settembre dell'anno suc-
I corsi di studio sono raggruppa-           cessivo.
ti in classi di laurea e classi di lau-
rea magistrale. La classe è indicata        Attività didattica
da un numero e riunisce i corsi con i
medesimi obiettivi formativi, defini-       L'attività didattica si articola, di nor-
ti per legge, cioè l’insieme delle co-      ma, in due periodi didattici (seme-
noscenze e delle abilità che caratte-       stri) e inizia generalmente il 1° otto-
rizzano il profilo culturale e profes-      bre. La sessione d'esame è unica,
sionale del corso di studio. I corsi        ha inizio con il 1° novembre e ter-
attivati nella stessa classe hanno i-       mina entro il 20 aprile dell'anno ac-
dentico valore legale. Le lauree e le       cademico successivo. Sono previ-
lauree magistrali sono rilasciate con       sti vari appelli d'esame nei periodi
l’indicazione della classe ministe-         di interruzione delle lezioni.
riale di appartenenza.
                                            Accessi
Curriculum
                                            L'accesso ai corsi di studio può es-
Articolazione all'interno di un corso       sere a numero programmato nazio-
di studi, definito da un gruppo di di-      nale, a numero programmato loca-
scipline specifiche.                        le, libero. Per iscriversi ad un corso
                                            ad accesso programmato è neces-
OFA Obblighi Formativi                      sario superare l' esame di ammis-
Aggiuntivi                                  sione. Essi sono regolati da speci-
                                            fici bandi. I corsi ad accesso libero
L’accesso all’Università deve es-           non prevedono una selezione; tut-
sere preceduto da una verifica ob-          tavia, è obbligatorio sottoporsi al
bligatoria delle conoscenze inizia-         test di verifica delle conoscenze i-
li, necessarie per poter frequenta-         niziali.
re proficuamente il corso di laurea.
L’esito di tale verifica può attribuire
allo studente obblighi formativi ag-
Lauree triennali e Lauree Magistrali a ciclo unico — Società                   11
Laurea triennale

Marketing e Organizzazione d’Impresa

Sede:                                                          Durata: 3 anni                             Classe di Laurea: L-18
viale Antonio Allegri, 9                                       Crediti Formativi: 180                     Scienze dell’economia e della
42121 Reggio Emilia                                                                                       gestione aziendale

Piano di studi                                                 Presentazione                              cali che in quelli internazionali, per
(Tra parentesi i CFU Crediti Formativi Universitari)                                                      l’analisi ed il monitoraggio delle re-
                                                               Il corso di laurea in Marketing e or-      lazioni con la clientela e quindi sulle
Primo anno                                                     ganizzazione d’impresa risponde al         strategie di prodotto, sulle politiche
Diritto privato dell’economia (6)                              crescente fabbisogno di professio-         di prezzo e di gestione delle reti di
Economia aziendale (9)                                         nalità capaci di unire competenze          vendita. La seconda area è incen-
Economia dei sistemi d’impresa (6)                             commerciali e di marketing con co-         trata sui modelli organizzativi adot-
Informatica (6)                                                noscenze relative all’organizzazio-        tati per il coordinamento dell’attività
Istituzioni di economia politica I (9)                         ne dell’attività d’impresa, che sap-       d’impresa e delle relazioni tra atto-
Lingua inglese (6)                                             piano utilizzare le nuove tecnologie       ri economici e istituzionali. La terza
Matematica (6)                                                 dell’informazione e gestire la comu-       area affronta le tematiche dell’orga-
Sociologia del lavoro e                                        nicazione interna ed esterna. Sia le       nizzazione aziendale e della gestio-
dell’organizzazione (6)                                        grandi che le piccole e medie im-          ne delle risorse umane, con un ri-
                                                               prese mostrano sempre più inte-            ferimento costante alle nuove tec-
Secondo Anno                                                   resse verso professionalità dotate         nologie dell’informazione e della
Amministrazione e controllo (9)                                di nuove abilità per la gestione delle     comunicazione e agli opportuni ri-
Diritto dei contratti e del-                                   relazioni con i mercati nazionali ed       ferimenti normativi. Infine la quarta
le relazioni d’impresa (12)                                    internazionali, che siano in grado di      area approfondisce temi relativi al-
Fondamenti di marketing (9)                                    utilizzare i nuovi strumenti di comu-      le strategie e alle politiche di mar-
Introduzione alla statistica per le                            nicazione e che seguano il passo           keting e alla comunicazione d’im-
scienze economiche e sociali (12)                              dei continui cambiamenti che inve-         presa, con particolare riferimento
Istituzioni di economia politica II (9)                        stono gli attuali contesti competiti-      all’attività della grande distribuzio-
Organizzazione aziendale (9)                                   vi. L’innovazione e l’aggiornamento        ne moderna.
Psicologia sociale (6)                                         costante dei contenuti degli inse-
A scelta dello studente (12)                                   gnamenti sono accompagnati da              Occasioni di studio all'estero
                                                               scelte di metodologie didattiche in-
Terzo Anno                                                     novative: attraverso ONELab le atti-       Il programma LLP Erasmus (Life-
Marketing distributivo (9)                                     vità didattiche in aula sono arricchi-     long Learning Programme Erasmus)
Psicologia dei processi cognitivi (6)                          te dalla possibilità di accedere alla      permette agli studenti di trascorre-
Tirocinio - altre attività (9)                                 registrazione delle lezioni dopo la        re un periodo di studio presso uni-
Prova finale (6)                                               loro erogazione; il servizio prevede       versità europee convenzionate. Il
                                                               anche la disponibilità di un orario di     periodo può variare da tre a dodici
Due insegnamenti a scelta tra tre:                             ricevimento docenti on-line a inte-        mesi durante i quali lo studente può
Contabilità e bilancio (9)                                     grazione di quello in presenza.            sostenere esami presso l’universi-
Comunicazione d’impresa (9)                                                                               tà straniera. Tra le sedi convenzio-
Comportamento organizzativo (9)                                Caratteristiche del corso                  nate spiccano diverse Università in
                                                                                                          Spagna, Paesi Scandinavi, Svizze-
                                                               É previsto un test di valutazione del-     ra, Germania, Francia e Grecia.
                                                               la preparazione iniziale, non seletti-
                                                               vo. Il percorso di studi prevede le-       Proseguire gli studi
                                                               zioni frontali tradizionali, moduli se-
                                                               minariali, attività di gruppo e attività   Il Dipartimento di Comunicazione
                                                               di tirocinio, importanti soprattutto       ed Economia offre tre corsi di lau-
                                                               per sviluppare la capacità di appli-       rea magistrale, di cui due in parti-
                                                               cazione delle conoscenze acquisi-          colare concedono l’accesso diretto
                                                               te. Il corso di laurea è articolato in     ai laureati nella classe L-18 (Scien-
                                                               quattro aree principali di studio. La      ze dell’economia e della gestione a-
                                                               prima si concentra sugli strumenti,        ziendale). I due corsi di laurea magi-
                                                               utili sia nei contesti competitivi lo-     strale sono i seguenti: - Economia e
12

diritto per le imprese e le pubbliche     nistico (es. liceo classico) o di ca-
amministrazioni; - Management e           rattere economico (es. istituto tec-
comunicazione d’impresa.                  nico commerciale)? FALSO I dati di
                                          immatricolazione mostrano come
Mondo del lavoro                          gli studenti provengano da vari isti-
                                          tuti. L’aver affrontato certe materie
Il corso di laurea offre le compe-        già nella scuola secondaria può es-
tenze necessarie per intrapren-           sere di aiuto in alcuni insegnamenti,
dere percorsi di carriera manage-         tuttavia i docenti dei primi anni par-
riale nelle differenti aree della ge-     tono da zero. Le uniche competen-
stione aziendale e approfondisce          ze richieste sono relative alle mate-
conoscenze specifiche nelle fun-          rie di base (ad esempio matemati-
zioni di marketing e organizzazio-        ca) che vengono valutate attraverso
ne aziendale. Le opportunità di car-      il test OFA.
riera si intendono prevalentemente        FREQUENZA Gli studenti non fre-
rivolte a professionalità che opera-      quentanti sono svantaggiati rispet-
no nell’ambito delle imprese mani-        to ai frequentanti? FALSO Da noi
fatturiere e di servizi, ma le cono-      non c’è obbligo di frequenza. Fre-
scenze acquisite possono essere           quentare le lezioni è una opportuni-
opportunamente indirizzate ad at-         tà per comprendere meglio le mate-
tività di consulenza o gestionali in      rie. Tuttavia lo studente che non ha
amministrazioni pubbliche. Infine,        frequentato potrà sostenere gli esa-
la preparazione teorica e applica-        mi basandosi sul materiale didat-
tiva relativa alle principali metodo-     tico (libri, dispense, slides, etc.) u-
logie per l’analisi ed il monitoraggio    guale per tutti gli studenti ed usu-
del mercato permette l’inserimento,       fruendo dei servizi di supporto alla
con ruoli operativi, in strutture de-     didattica erogati da ONELab.
dicate a tali attività sia con funzioni
progettuali che di rilevazione ed e-
laborazione dati.

Vero e falso

CARATTERISTICHE DI ACCESSO
É più facile affrontare i nostri corsi
di laurea avendo un Diploma uma-

   i
   Presidente Corso di Laurea
   prof. Paolo Di Toma
   tel. 0522 523244
   paolo.ditoma@unimore.it

   Delegato al tutorato
   prof.ssa Veronica Gabrielli
   tel. 0522 523233
   veronica.gabrielli@unimore.it
   www.dce.unimore.it/L/MOI                  Titolo di studio richiesto: Diploma di Scuola Superiore.
                                             Accesso Libero, test di ingresso non selettivo.
Lauree triennali e Lauree Magistrali a ciclo unico — Società                 13
Laurea triennale

Scienze della Comunicazione

Sede:                                                          Durata: 3 anni           Classe di Laurea: L-20
viale Antonio Allegri, 9                                       Crediti Formativi: 180   Scienze della comunicazione
42121 Reggio Emilia

Piano di studi*                                                Presentazione            ne di testi specifici. In particolare,
(Tra parentesi i CFU Crediti Formativi Universitari)                                    gli studenti maturano abilità con-
                                         La comunicazione e l’informazione              nesse con attività di tipo redaziona-
                                         hanno un ruolo decisivo nelle pras-            le e con la produzione di testi infor-
Primo Anno                               si operative e strategiche delle or-           mativi e comunicativi in ambiti cul-
Istituzioni di economia (6)              ganizzazioni pubbliche e private. La           turali ed editoriali. Alla preparazione
Lingua inglese A (6)                     conoscenza dei meccanismi che                  teorica di base si affianca un per-
Introduzione alla linguistica (9)        regolano tali processi e il posses-            corso formativo pratico, nel quale
Psicologia generale (9)                  so degli strumenti che servono per             gli studenti sono chiamati ad appli-
Società e processi culturali (9)         governarli sono cruciali per l’inseri-         care concretamente le conoscen-
Tecnologia della comunicazione (6)       mento e l’integrazione in numero-              ze via via acquisite a contesti pecu-
Sintassi e semantica (9)                 si contesti professionali. Il corso di         liari, come i nuovi media di comuni-
                                         laurea in Scienze della comunica-              cazione, il cinema, la televisione o
Secondo Anno                             zione offre strumenti specifici, teo-          il web, anche mediante la frequen-
Comunicazione visiva (6)                 rici e pratici, per riconoscere le pe-         za di attività di laboratorio connes-
II lingua straniera - a scelta tra fran- culiarità delle numerose tipologie di          se soprattutto con grafica e vide-
cese e tedesco (3)                       testi che vengono prodotti facendo             ocomunicazione. Il corso di laurea
Lingua inglese B (6)                     uso di diverse tecniche e tecnologie           è ad accesso libero. E’ previsto un
Psicologia della comunicazione (6)       comunicative, in particolare quelle            test di valutazione della preparazio-
Psicologia sociale (9)                   legate ai cosiddetti “nuovi media”.            ne iniziale, che però non è selettivo.
Semiotica (9)                            Particolare importanza, fra le finali-         Per gli studenti che non conoscono
Semiotica del testo (9)                  tà del corso, rivestono la progetta-           bene l’italiano sono previste forme
Sociologia della comunicazione (6)       zione, l’allestimento pratico e la ge-         di sostegno individuale da concor-
A scelta dello studente (12)             stione di forme comunicative (per              dare con i docenti. L’innovazione e
                                         esempio pagine web, testi multime-             l’aggiornamento costante dei con-
Terzo anno                               diali o cartacei) con funzioni di in-          tenuti degli insegnamenti sono ac-
Introduzione alla statistica e ai meto- terfaccia tra pubblico e organizza-             compagnati da scelte di metodolo-
di di ricerca sociale (12)               zioni o istituzioni.                           gie didattiche innovative: attraverso
Laboratorio di grafica e videocomu-                                                     ONELab le attività didattiche in au-
nicazione (12)                           Caratteristiche del corso                      la sono arricchite dalla possibilità di
Semiotica dei media (6)                                                                 accedere alla registrazione delle le-
Storia contemporanea (9)                 Lo studio della psicologia, della so-          zioni dopo la loro erogazione; il ser-
Analisi critica del cinema (6)           ciologia, dell’informatica, della lin-         vizio prevede anche la disponibilità
                                         guistica e della semiotica consen-             di un orario di ricevimento docen-
Tirocinio - altre attività (9)           te di acquisire le conoscenze teo-             ti on-line a integrazione di quello in
Prova finale (6)                         riche basilari per capire i processi           presenza.
                                         comunicativi moderni. Uno spazio
* Il piano di studi potrà subire modi- importante è dedicato allo sviluppo              Occasioni di studio all'estero
fiche in seguito alla proposta di isti- delle abilità comunicative, con una
tuzione di due curricula, il primo in- particolare attenzione agli aspet-               Il programma LLP Erasmus (Life-
centrato sui linguaggi dei media, il ti linguistici, affrontati sia nella pro-          long Learning Programme Erasmus)
secondo sulla comunicazione d’im- spettiva teorica dell’osservazione                    permette agli studenti di trascorre-
presa, attualmente all’esame degli della variabilità interlinguistica, sia              re un periodo di studio presso uni-
Organi ministeriali.                     nella prospettiva dell’azione prati-           versità europee convenzionate. Il
                                         ca, tramite lo svolgimento di attivi-          periodo può variare da tre a dodici
                                         tà concrete di scrittura e costruzio-          mesi durante i quali lo studente può
14

sostenere esami presso l’universi-       cazione e alle relazioni con il pub-      stri corsi di studio sono poco pro-
tà straniera. Tra le sedi convenzio-     blico, esperti di multimedialità e di     fessionalizzanti e dunque è difficile
nate spiccano diverse università in      istruzione a distanza, professionisti     trovare lavoro dopo la laurea? FAL-
Spagna, Paesi Scandinavi, Svizze-        nelle aziende editoriali e nelle agen-    SO Il nostro Dipartimento registra
ra, Germania, Francia, Inghilterra e     zie pubblicitarie e di comunicazio-       un livello di occupazione molto al-
Grecia.                                  ne, e per lavorare negli ambiti della     to già dopo il conseguimento della
                                         comunicazione esterna (pubblicità,        laurea triennale, sebbene molti stu-
Proseguire gli studi                     eventi, pubbliche relazioni) e inter-     denti decidano poi di iscriversi a un
                                         na (tra gli interlocutori interni di a-   corso di laurea di II livello.
Il Dipartimento di Comunicazione         ziende e organizzazioni). Il profilo
ed Economia offre tre corsi di lau-      professionale del laureato in Scien-
rea magistrale, di cui due in partico-   ze della comunicazione comprende
lare concedono l’accesso diretto ai      anche ruoli di “imprenditore e ma-
laureati nella classe L-20 (lauree in    nager della comunicazione” e figure
Scienze della comunicazione). Que-       professionali d’interfaccia, in grado
sti due corsi sono: - Management e       di fare da collegamento tra differen-
comunicazione d’impresa; - Pubbli-       ti funzioni e/o tra differenti organiz-
cità, comunicazione digitale e cre-      zazioni o fra le istituzioni e il pub-
atività d’impresa. Per gli altri corsi   blico.
di laurea è prevista una verifica in-
dividuale del possesso dei requisi-      Vero e falso
ti di accesso. Gli studenti che non
possiedono tutti i requisiti per l’ac-   ORGANIZZAZIONE DIDATTICA
cesso al corso di laurea dovranno        E’ vero che se non supero gli esa-
recuperare eventuali debiti formati-     mi del primo anno vado fuori corso?
vi prima di poter iscriversi e di po-    FALSO Nel nostro corso di laurea
ter sostenere gli esami (ma potran-      non ci sono sbarramenti e prope-
no frequentare le lezioni anche pri-     deuticità. Consigliamo agli studen-
ma di essere formalmente iscritti).      ti di seguire l’ordine logico degli in-
                                         segnamenti come progettato nel
Mondo del lavoro                         piano di studi, ma tutti possono
                                         scegliere liberamente quali esami
Attraverso il corso di laurea in         sostenere tra quelli previsti per cia-
Scienze della comunicazione si ac-       scun anno di corso.
quisiscono competenze specifiche         MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DE-
per diventare addetti alla comuni-       GLI ESAMI E’ vero che la maggior
                                         parte degli esami è “a crocette”?
                                         FALSO E’ più probabile che questo
                                         accada negli esami del primo anno.
   i                                     In ogni caso nessun esame nel no-
                                         stro Dipartimento è interamente a
 Presidente Corso di Laurea              crocette. Con il procedere degli an-
 prof.ssa Maria Cristiana Martini        ni le modalità d’esame necessitano
 tel. 0522 523232                        di discussioni e analisi di casi e del-
 mariacristiana.martini@unimore.it       la capacità di argomentare determi-
                                         nate tematiche.
 Delegato al tutorato                    SBOCCHI PROFESSIONALI I no-
 dott. Alberto Cevolini
 tel. 0522 523240
 alberto.cevolini@unimore.it
 www.dce.unimore.it/L/SC                    Titolo di studio richiesto: Diploma di Scuola Superiore.
                                            Accesso Libero, test di ingresso non selettivo.
Lauree Magistrali - Società                                            15
Laurea Magistrale

Economia e Diritto per le Imprese e le Pubbliche
Amministrazioni

Sede:                                                  Durata: 2 anni                            Classe di Laurea: LM-77
viale Antonio Allegri, 9                               Crediti Formativi: 120                    Scienze economico-aziendali;
42121 Reggio Emilia                                                                              LM-63 Scienze delle pubbliche
                                                                                                 amministrazioni

Piano di studi                                         Presentazione                             go direzioni fra loro complementari,
(Tra parentesi i CFU Crediti Formativi Universitari)                                             che consentono agli studenti di ac-
                                                       Il corso di laurea magistrale in Eco-     quisire competenze economiche e
Primo Anno                                             nomia e diritto per le imprese e le       aziendali per la gestione strategica
Lingua inglese (6)                                     pubbliche amministrazioni nasce in        delle organizzazioni pubbliche e pri-
Modelli statistici per le decisioni a-                 risposta alla necessità di prepara-       vate e per l’analisi dei principali mo-
ziendali (9)                                           re giovani manager e amministrato-        delli di organizzazione delle attività
A scelta dello studente (9)                            ri pronti ad operare nelle organizza-     di gestione. In particolare, il corso
Curriculum: International Business                     zioni e nelle istituzioni maggiormen-     permette di sviluppare conoscenze
and Law:                                               te coinvolte dalla rapida evoluzione      approfondite di diritto dell’econo-
Diritto commerciale (9)                                dei settori pubblico e privato. Il cor-   mia, commerciale, del lavoro, am-
Diritto del lavoro transnazionale (6)                  so accoglie le peculiarità delle due      ministrativo, per gestire e coordina-
Economia internazionale (12)                           classi in cui è istituito, LM-77 Scien-   re le relazioni contrattuali ed istitu-
Strategie e performance delle im-                      ze economico-aziendali ed LM- 63          zionali con l’ambiente di riferimento.
prese (9)                                              Scienze delle pubbliche ammini-           Sono inoltre approfonditi gli aspetti
Curriculum: Public Management:                         strazioni, e si configura come itine-     economico- gestionali, con partico-
Comparative public management (6)                      rario interdisciplinare, che unisce       lare riguardo alle strategie, all’orga-
Diritto amministrativo (9)                             conoscenze e competenze di ca-            nizzazione, al controllo di gestione
Diritto del lavoro nelle pubbliche                     rattere giuridico, economico, am-         e al management. Prevede quindi
amministrazioni (6)                                    ministrativo, sociologico e statisti-     l’acquisizione di nozioni di politica
Economia delle imprese di servizi (9)                  co, per formare un laureato dotato        economica, lo studio delle principa-
Scienza delle finanze e sistemi di                     di un sapere trasversale e capa-          li teorie sociologiche dell’organizza-
welfare (12)                                           ce di svolgere compiti diversifica-       zione per la gestione delle relazio-
                                                       ti. Il corso è congiuntamente gestito     ni in contesti culturali, economici e
Secondo Anno                                           dai Dipartimenti di Comunicazione         sociali eterogenei. Infine, lo studio
Sociologia delle organizzazioni (9)                    ed Economia (sede didattica e ge-         delle metodologie statistiche offre
Diritto bancario (6)                                   stionale), Economia Marco Biagi e         agli studenti l’opportunità di impa-
Tirocinio - altre attivitá (9)                         Giurisprudenza per offrire un’ade-        rare a produrre e leggere strumenti
Prova finale (15)                                      guata integrazione delle competen-        di reporting utili alle decisioni stra-
Curriculum: International Business                     ze giuridiche, gestionali e manage-       tegiche. Le attività formative preve-
and Law:                                               riali.                                    dono due curricula: “International
Gestione delle imprese internazio-                     Le attività didattiche in aula sono       Business and Law” e “Public Ma-
nali (9)                                               arricchite dalla possibilità di acce-     nagement”. Il primo integra le cono-
International trade law (6)                            dere alla registrazione delle lezioni     scenze di base con le competenze
Organizzazione delle imprese inter-                    dopo la loro erogazione, attraverso       economiche e giuridiche indispen-
nazionali (6)                                          i servizi di ONELab; il servizio pre-     sabili per operare sui mercati inter-
Curriculum: Public Management:                         vede anche la disponibilità di un o-      nazionali. Il secondo approfondi-
Contabilitá e controllo di gestione                    rario di ricevimento docenti on-line      sce invece le conoscenze necessa-
nelle aziende pubbliche (9)                            a integrazione di quello in presenza.     rie a svolgere ruoli manageriali nelle
European union law (6)                                                                           pubbliche amministrazioni.
                                                       Caratteristiche del corso
                                                                                                 Occasioni di studio all'estero
                                                       É prevista una verifica della perso-
                                                       nale preparazione iniziale. Possono       Il programma LLP Erasmus (Life-
                                                       essere presenti attività di recupe-       long Learning Programme Erasmus)
                                                       ro degli eventuali debiti formativi. Il   permette agli studenti di trascorre-
                                                       percorso formativo si sviluppa lun-       re un periodo di studio presso uni-
16

versità europee convenzionate. Il         Vero e falso                             le, previa una verifica della prepara-
periodo può variare da tre a dodici                                                zione iniziale ed eventuale recupero
mesi durante i quali lo studente può      Se scelgo all’immatricolazione la        di debiti formativi. Il corso è orien-
sostenere esami presso l’universi-        classe di laurea LM-77 posso i-          tato all’internazionalizzazione delle
tà straniera. Tra le sedi convenzio-      scrivermi come tirocinante dotto-        imprese e delle Pubbliche Ammini-
nate spiccano diverse università in       re commercialista? VERO La LM-           strazioni? VERO Il percorso di stu-
Spagna, Paesi Scandinavi, Svizze-         77 è una delle lauree che consente       di è stato concepito, per entrambi i
ra, Germania, Francia e Grecia.           l’accesso al tirocinio come dotto-       curricula, in modo da porre partico-
                                          re commercialista, fermo restan-         lare enfasi sui fenomeni della globa-
Mondo del lavoro                          do che l’iscrizione all’albo è condi-    lizzazione e dell’internazionalizza-
                                          zionata al superamento dell’esame        zione.
I laureati in Economia e diritto per le   di Stato. Non posso immatricolarmi
imprese e le pubbliche amministra-        se ho una laurea triennale che non
zioni potranno esercitare funzioni        abbia contenuto economico o giuri-
di elevata responsabilità nell’ambi-      dico? FALSO L’accesso è consen-
to di imprese pubbliche e private,        tito con ogni tipo di laurea trienna-
enti pubblici, associazioni di cate-
goria, uffici, studi e centri di ricer-
ca. Ove si scelga di laurearsi nel-
la classe LM-77, il corso consente
l’iscrizione al registro dei praticanti
dottori commercialisti. Il corso con-
sente l’inserimento nel mondo del
lavoro come manager nelle azien-
de dei settori industriali e dei servi-
zi, come liberi professionisti e come
esperti e consulenti. Sia nelle im-
prese che nelle istituzioni i laureati
potranno avere un ruolo di respon-
sabilità nelle direzioni generali e le-
gali, di coordinamento nelle attività
di pianificazione e controllo di ge-
stione, auditing e revisione.

   i
 Presidente Corso di Laurea
 prof. Giuliano Lemme
                                                                                                                            Alessio Marchetti

 tel. 0522 523227 - 06 36307775
 giuliano.lemme@unimore.it

 Delegato al tutorato
 prof.ssa Giovanna Galli
 tel. 0522 523243
 giovanna.galli@unimore.it
 www.dce.unimore.it/LM/EDIPA                 Titolo di studio richiesto: Laurea di primo livello.
                                             Accesso Libero, verifica della carriera pregressa.
Lauree Magistrali — Società                                            17
Laurea Magistrale

Management e Comunicazione d’Impresa

Sede:                                                  Durata: 2 anni                             Classe di Laurea: LM-77
viale Antonio Allegri, 9                               Crediti Formativi: 120                     Scienze economico-aziendali
42121 Reggio Emilia

Piano di studi                                         Finanza per la crescita (6)                no di studi. Il corso di laurea pre-
(Tra parentesi i CFU Crediti Formativi Universitari)   Scenari economici e competitivi (12)       vede due curricula: “General Mana-
                                                                                                  gement” e “Comunicazione e Im-
Primo Anno                                             Presentazione                              magine d’Impresa”. Nel primo si
Analisi statistica dei dati per la ricerca                                                        approfondiscono conoscenze re-
di mercato (9)                                         Le imprese devono oggi effettuare          lative alla gestione delle imprese e
Business planning e controllo strate-                  scelte strategiche in grado di condi-      al funzionamento dei mercati, de-
gico (6)                                               videre gli obiettivi dei portatori d’in-   gli strumenti e delle istituzioni fi-
Diritto dell’economia dei mercati (9)                  teresse economici e istituzionali e        nanziarie. Il secondo approfondisce
A scelta dello studente (9)                            che devono essere opportunamen-            le conoscenze per la progettazio-
                                                       te comunicate all’interno e all’ester-     ne delle campagne di comunica-
Comunicazione e Immagine                               no delle organizzazioni. Il corso di       zione, l’organizzazione di eventi, la
d’Impresa:                                             laurea in Management e comuni-             gestione dell’immagine e dell’iden-
Analisi strategica per il posizionamen-                cazione d’impresa offre agli stu-          tità di marca e la redazione di piani
to di marketing (6)                                    denti l’opportunità di acquisire le        di comunicazione integrata destina-
Comunicazione interna e relazioni di                   conoscenze necessarie a svolge-            ti agli attori economici e istituziona-
lavoro (6)                                             re un ruolo manageriale e di coor-         li di riferimento; si studiano inoltre
Gestione della comunicazione finan-                    dinamento strategico nelle impre-          gli strumenti della comunicazione
ziaria (12)                                            se e a progettare in modo moder-           economico-finanziaria obbligato-
Psicologia applicata (12)                              no e innovativo la comunicazione           ria e volontaria. L’attività didattica è
                                                       esterna e interna delle organizza-         organizzata con lezioni frontali inte-
General Management:                                    zioni pubbliche e private. Nel per-        grate con esercitazioni e simulazio-
Analisi strategica per il posizionamen-                corso formativo si approfondisco-          ne nella gestione di casi d’impresa.
to competitivo (6)                                     no gli aspetti organizzativi, di mer-      Le attività didattiche in aula sono
Gestione delle risorse umane (6)                       cato, economico-finanziari, giuridici      arricchite dalla possibilità di acce-
Psicologia della persuasione (6)                       e istituzionali della comunicazione,       dere alla registrazione delle lezioni
Psicologia economica (6)                               con lo scopo di acquisire compe-           dopo la loro erogazione, attraverso
Strumenti e mercati finanziari (12)                    tenze professionali che favoriscano        i servizi di ONELab; il servizio pre-
                                                       l’inserimento in differenti e innovati-    vede anche la disponibilità di un o-
Secondo Anno                                           vi contesti lavorativi.                    rario di ricevimento docenti on-line
Tirocinio - altre attivitá (6)                                                                    a integrazione di quello in presenza.
Prova finale (12)                                      Caratteristiche del corso
                                                                                                  Occasioni di studio all'estero
Comunicazione e Immagine            É prevista una verifica della perso-
d'Impresa:                          nale preparazione iniziale. Possono                           Il programma LLP Erasmus (Life-
Comunicazione pubblicitaria e imma- essere presenti attività di recupero                          long Learning Programme Erasmus)
gine di marca (6)                   degli eventuali debiti formativi. L’a-                        permette agli studenti di trascorre-
Organizzazione e management della   nalisi del posizionamento compe-                              re un periodo di studio presso uni-
cultura e della creativitá (6)      titivo delle aziende, la redazione di                         versità europee convenzionate. Il
Pianificazione della comunicazione  piani strategici, lo studio delle atti-                       periodo può variare da tre a dodici
d’impresa (9)                       vità di business planning, la gestio-                         mesi durante i quali lo studente può
Storia dei consumi e modelli di mar-ne della comunicazione finanziaria,                           sostenere esami presso l’universi-
keting (12)                         l’organizzazione delle relazioni di la-                       tà straniera. Tra le sedi convenzio-
                                    voro, l’approfondimento delle nor-                            nate spiccano diverse università in
General Management:                 me che regolano l’azione economi-                             Spagna, Paesi Scandinavi, Svizze-
Bilancio e modelli di reporting (9) ca e gli strumenti statistici per l’a-                        ra, Germania, Francia e Grecia.
Strategia e management della soste- nalisi dei mercati costituiscono la
nibilitá (6)                        formazione di base del primo an-
Puoi anche leggere
Prossima slide ... Annulla