Rasegna Stampa - Rinnovamento nello Spirito Santo

 
Rasegna Stampa - Rinnovamento nello Spirito Santo
Rasegna Stampa
Rasegna Stampa - Rinnovamento nello Spirito Santo
Domenica, 13.09.2020
                                                                                             N. 0457
Pubblicazione: Immediata

Sommario:

♦      Messaggio a firma del Cardinale Segretario di Stato ai
       partecipanti al 13° Pellegrinaggio nazionale delle famiglie per la
       famiglia a Pompei e Loreto
       Pubblichiamo di seguito il Messaggio, a firma del Segretario di Stato, l’Em.mo Card. Pietro
Parolin, inviato a nome del Santo Padre Francesco, al Segretario Generale della Conferenza
Episcopale Italiana, S.E. Mons. Stefano Russo, e ai partecipanti al 13° Pellegrinaggio nazionale delle
famiglie per la famiglia a Pompei e Loreto:

Messaggio a firma del Cardinale Segretario di Stato

S.E.R. STEFANO RUSSO SEGRETARIO GENERALE
CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

      IN OCCASIONE DEL 13° PELLEGRINAGGIO NAZIONALE DELLE FAMIGLIE PER
LA FAMIGLIA, CHE QUEST’ANNO, ATTRAVERSO I MEDIA, CONVOCA
SPIRITUALMENTE I PARTECIPANTI A POMPEI E A LORETO, IL SANTO PADRE RIVOLGE
A TUTTI IL SUO SALUTO FACENDO PROPRIE LE PAROLE DELL’APOSTOLO PAOLO
SCELTE COME MOTTO: “SIATE GIOIOSI, FATEVI CORAGGIO A VICENDA, ABBIATE GLI
STESSI SENTIMENTI” (cfr 2 COR 13,1).
      PAPA FRANCESCO SI CONGRATULA CON I PROMOTORI E I COLLABORATORI
DELL’INIZIATIVA PERCHÉ, IN QUESTO TEMPO NEL QUALE LE FAMIGLIE SOFFRONO
IN MODO PARTICOLARE I DISAGI DOVUTI ALLA PANDEMIA, HANNO VOLUTO
RIPROPORRE QUESTA TESTIMONIANZA DI FEDE E DI SOLIDARIETÀ, PERCHÉ
OGNUNO POSSA ATTINGERE DALLA PREGHIERA E DALLA COMUNIONE FRATERNA
SPERANZA E FORZA PER ANDARE AVANTI.
      IN PARTICOLARE, IL SANTO PADRE AUSPICA CHE LA RIPRESA DELL’ANNO
SCOLASTICO SIA VISSUTA DA TUTTI CON GRANDE SENSO DI RESPONSABILITÀ,
NELLA PROSPETTIVA DI UN RINNOVATO PATTO EDUCATIVO, CHE VEDA
PROTAGONISTE LE FAMIGLIE E PONGA AL CENTRO LE PERSONE DEI RAGAZZI E
DELLE RAGAZZE: LA LORO CRESCITA SANA, BEN FORMATA E SOCIEVOLE È
CONDIZIONE PER UN FUTURO SERENO E PROSPERO DELL’INTERA SOCIETÀ.
Rasegna Stampa - Rinnovamento nello Spirito Santo
BOLLETTINO N. 0457 - 13.09.2020                                                    2

      SUA SANTITÀ SI UNISCE AI PELLEGRINI NELL’INVOCARE L’INTERCESSIONE
DELLA VERGINE MARIA, AFFINCHÉ LE FAMIGLIE CRISTIANE, IN ITALIA, IN EUROPA
E NEL MONDO, CONTINUINO A FORMARE QUEL GRANDE FIUME CHE DIFFONDE LA
VITA, LA FEDE, LA SPERANZA E L’AMORE NEL POPOLO DI DIO E NELL’INTERA
SOCIETÀ. EGLI INVIA CON AFFETTO LA SUA BENEDIZIONE E CHIEDE PER FAVORE DI
CONTINUARE A PREGARE PER LUI.

                                            CARD. PIETRO PAROLIN SEGRETARIO DI STATO

[01052-IT.01] [Testo originale: Italiano]

[B0457-XX.01]
Rasegna Stampa - Rinnovamento nello Spirito Santo
8/9/2020                                            Via web il “Pellegrinaggio delle famiglie per la famiglia” - print - Vatican News

Santuario di Pompei

              CHIESA
        CHIESA CATTOLICA                MOVIMENTI ECCLESIALI                    FAMIGLIA            PELLEGRINAGGIO                  INTERNET

     Via web il “Pellegrinaggio delle
     famiglie per la famiglia”
             Promosso dal Rinnovamento nello Spirito Santo, l'evento è arrivato alla 13ma edizione e
     si svolgerà sabato prossimo, 12 settembre, per lo più in modalità virtuale. La cerimonia
     iniziale si terrà al Santuario di Pompei. L'evento verrà trasmesso da Tv200, e in diretta
     streaming sul sito web e sui canali YouTube e Facebook del RnS

             Isabella Pito - Città del Vaticano

             “Siate gioiosi, fatevi coraggio a vicenda, abbiate gli stessi sentimenti”: questo passo,
     tratto dalla seconda Lettera di San Paolo Apostolo ai Corinzi (13,11) è il motto scelto per il
     13.mo Pellegrinaggio nazionale delle famiglie per la famiglia, in programma sabato
     prossimo, 12 settembre. Promosso dal Rinnovamento nello Spirito Santo (RnS) in

  https://www.vaticannews.va/it/chiesa/news/2020-09/pellegrinaggio-famiglie-virtuale-rinnovamento-spirito.print.html                           1/3
Rasegna Stampa - Rinnovamento nello Spirito Santo
8/9/2020                                            Via web il “Pellegrinaggio delle famiglie per la famiglia” - print - Vatican News

   collaborazione con le Prelature di Pompei e di Loreto, l’Ufficio nazionale per la Pastorale
   della famiglia della Conferenza episcopale italiana e il Forum nazionale delle Associazioni
   familiari, e con il patrocinio del Pontificio Consiglio per la Promozione della nuova
   evangelizzazione, l’evento si svolgerà per lo più in modalità virtuale, con un numero limitato
   di fedeli presenti fisicamente, a causa delle normative anti-contagio vigenti per la pandemia
   da coronavirus.

   Dal Santuario di Pompei
           Dalle 16.30 alle 18.00, dunque, presso il Santuario di Pompei, si terrà la cerimonia di
   accoglienza, si ascolteranno le testimonianze, si reciterà il Rosario e avverrà il lancio dei
   palloncini con le preghiere dei bambini. Dalle 19.00 alle 20.30, invece, presso il Santuario di
   Loreto, si vivranno due “Atti di affidamento a Maria” (uno per le famiglie e l’altro per i bambini,
   alla vigilia del nuovo anno scolastico), la Santa Messa e la benedizione conclusiva. Tutto il
   pellegrinaggio sarà trasmesso in diretta su Tv2000, sul sito web del RnS e sui suoi canali
   YouTube e Facebook.

           “Siate gioiosi, fatevi coraggio a vicenda, abbiate gli stessi sentimenti
           (2Cor 13,11)”

   Il volto delle famiglie
           “Il Paese – scrivono i promotori nella lettera di invito all’evento – ha bisogno di
   incontrare il volto gioioso e misericordioso delle nostre famiglie; il volto di un’Italia che non
   ha smesso di credere nel valore provvidenziale dell’amore, nell’unione feconda di un uomo
   e una donna, uniti nel matrimonio e benedetti dal dono dei figli”. “La soluzione alla crisi che
   la famiglia attraversa – si legge ancora nella missiva – è da ritrovarsi nella capacità della
   famiglia stessa di rigenerarsi alla luce della fede” e “niente più della preghiera provvede a
   questo bisogno urgente”, perché essa è “l’antidoto alle tante povertà spirituali che il Covid-19
   ha generato”.

   Famiglie unite nella preghiera
           “Questo pellegrinaggio – aggiunge in particolare Salvatore Martinez, Presidente del RnS
   – riveste una particolare importanza nel tempo del coronavirus: famiglie in cammino, unite
   nella preghiera per la famiglia, che non si lasciano scoraggiare e vincere dal male”. “Le nostre

https://www.vaticannews.va/it/chiesa/news/2020-09/pellegrinaggio-famiglie-virtuale-rinnovamento-spirito.print.html                      2/3
Rasegna Stampa - Rinnovamento nello Spirito Santo
8/9/2020                                            Via web il “Pellegrinaggio delle famiglie per la famiglia” - print - Vatican News

   famiglie, infatti – conclude - dinamizzate da un amore che si fa solidarietà, condivisione,
   sostegno reciproco, rappresentano davvero il volto di un’Italia che non ha smesso di credere
   e di sperare”.

    IL TUO CONTRIBUTO PER UNA GRANDE MISSIONE:
    SOSTIENICI NEL PORTARE LA PAROLA DEL PAPA IN OGNI CASA

   07 settembre 2020, 13:49

https://www.vaticannews.va/it/chiesa/news/2020-09/pellegrinaggio-famiglie-virtuale-rinnovamento-spirito.print.html                      3/3
Rasegna Stampa - Rinnovamento nello Spirito Santo
15/9/2020                                 Francesco alle famiglie: senso di responsabilità per il nuovo anno scolastico - print - Vatican News

            PAPA
     PAPA FRANCESCO                 MESSAGGIO             PIETRO PAROLIN                 PELLEGRINAGGIO                  FAMIGLIA           ITALIA

     SCUOLA E UNIVERSITÀ                  GIOVANI

https://www.vaticannews.va/it/papa/news/2020-09/papa-francesco-messaggio-pellegrinaggio-famiglie-pompei-loreto.print.html                            1/3
Rasegna Stampa - Rinnovamento nello Spirito Santo
15/9/2020                                 Francesco alle famiglie: senso di responsabilità per il nuovo anno scolastico - print - Vatican News

  Francesco alle famiglie: senso di
  responsabilità per il nuovo anno
  scolastico
            Papa Francesco fa arrivare il suo saluto e il suo incoraggiamento ai partecipanti il 13.mo
  Pellegrinaggio nazionale delle Famiglie per la famiglia che si è concluso stasera al Santuario
  della Santa Casa di Loreto con gli "Atti di Affidamento" a Maria e la Messa celebrata da
  monsignor Fabio Dal Cin

            Adriana Masotti - Città del Vaticano

            Papa Francesco si rivolge alle famiglie che oggi hanno partecipato spiritualmente,
  attraverso i media, al 13.mo Pellegrinaggio nazionale a Pompei e a Loreto per augurare che
  l'inizio del nuovo anno scolastico venga vissuto con senso di responsabilità e ponga al
  centro la persona dei giovani. Il messaggio, firmato dal segretario di Stato, cardinale Pietro
  Parolin, è indirizzato a monsignor Stefano Russo, segretario generale della Conferenza
  episcopale italiana che ha promosso l'iniziativa, insieme al Rinnovamento nello Spirito Santo
  (RnS) e al Forum nazionale delle Associazioni familiari, con il patrocinio del Pontificio
  Consiglio per la Promozione della nuova evangelizzazione. L’evento ha visto solo un numero
  limitato di fedeli presenti fisicamente, a causa delle norme anti-contagio Covid-19.

  Attingere la forza nella fede e nella solidarietà
            L'iniziativa ha come motto le parole dell’apostolo Paolo citate nel messaggio: “Siate
  gioiosi, fatevi coraggio a vicenda, abbiate gli stessi sentimenti”. "Papa Francesco, si legge nel
  testo, si congratula con i promotori e i collaboratori dell’iniziativa perché, in questo tempo
  nel quale le famiglie soffrono in modo particolare i disagi dovuti alla pandemia, hanno voluto
  riproporre questa testimonianza di fede e di solidarietà, perché ognuno possa attingere dalla
  preghiera e dalla comunione fraterna speranza e forza per andare avanti.

  Per i giovani un rinnovato patto educativo
            Quindi il pensiero del Papa per la riapertura delle scuole. "Che la ripresa dell’anno
  scolastico - auspica Francesco - sia vissuta da tutti con grande senso di responsabilità, nella
  prospettiva di un rinnovato patto educativo, che veda protagoniste le famiglie e ponga al
  centro le persone dei ragazzi e delle ragazze: la loro crescita sana, ben formata e socievole è
  condizione per un futuro sereno e prospero dell’intera società".

https://www.vaticannews.va/it/papa/news/2020-09/papa-francesco-messaggio-pellegrinaggio-famiglie-pompei-loreto.print.html                        2/3
Rasegna Stampa - Rinnovamento nello Spirito Santo
15/9/2020                                 Francesco alle famiglie: senso di responsabilità per il nuovo anno scolastico - print - Vatican News

  La preghiera per le famiglie: diffondano la vita e la fede
            Il messaggio assicura, infine, che Papa Francesco è unito ai pellegrini "nell’invocare
  l’intercessione della Vergine Maria, affinché le famiglie cristiane, in Italia, in Europa e nel
  mondo, continuino a formare quel grande fiume che diffonde la vita, la fede, la speranza e
  l’amore nel popolo di Dio e nell’intera società".

    IL TUO CONTRIBUTO PER UNA GRANDE MISSIONE:
    SOSTIENICI NEL PORTARE LA PAROLA DEL PAPA IN OGNI CASA

  12 settembre 2020, 21:35

https://www.vaticannews.va/it/papa/news/2020-09/papa-francesco-messaggio-pellegrinaggio-famiglie-pompei-loreto.print.html                        3/3
Rasegna Stampa - Rinnovamento nello Spirito Santo
Sarà un’edizione particolare, a motivo delle normative dettate dalla pandemia, il

13° Pellegrinaggio nazionale delle famiglie per la famiglia in programma sabato

12 settembre e promosso dal Rinnovamento nello Spirito Santo, in

collaborazione con la prelatura pontificia di Pompei, la prelatura pontificia di

Loreto, l’Ufficio nazionale per la pastorale della famiglia della Cei e il Forum

nazionale delle associazioni familiari, con il patrocinio del Pontificio Consiglio per

la promozione della nuova evangelizzazione. L’evento, ispirato al versetto “Siate

gioiosi, fatevi coraggio a vicenda, abbiate gli stessi sentimenti” (cf 2 Cor 13,11),

si svolgerà in versione digitale, con un numero di presenze nei due luoghi

mariani limitato, secondo le disposizioni anti contagio da Covid-19: dalle ore

16.30 alle ore 18 presso il santuario di Pompei, con l’accoglienza, l’animazione

della preghiera e le testimonianze, la recita del Rosario della famiglia e, nel

sagrato, il lancio dei palloni con le preghiere dei bambini e con le scritte “W la

famiglia” e “La famiglia è viva”; dalle ore 19 alle 20.30 presso il santuario di

Loreto, dove si vivranno i due atti di affidamento a Maria – uno delle famiglie,

l’altro dei bambini alla vigilia dell’anno scolastico -, la celebrazione eucaristica

(prefestiva) e, sul sagrato della basilica, la benedizione finale con flambeau

(stanziale). Sarà possibile seguire il Pellegrinaggio in diretta su Tv2000 (canale

28) e, a partire dal sito web di RnS (www.rns-italia.it), attraverso i canali media

ufficiali del RnS: YouTube e Facebook.
Pellegrinaggio delle famiglie RnS a
Loreto e Pompei
SABATO 12 SETTEMBRE ORE 16.30 E 19

9 Settembre 2020

Evento in versione digitale nel rispetto delle norme anti Covid-19

Roma, 9 settembre 2020. Tv2000 (canale 28 dt e 157 Sky), sabato 12 settembre,
trasmette in diretta il tredicesimo Pellegrinaggio delle Famiglie del Rinnovamento
nello Spirito, che nel rispetto delle norme anti Covid-19 quest’anno si svolge in
versione digitale, con un numero limitato di presenze dai santuari di Loreto e
Pompei. Due le dirette: alle ore 16.30, dal Santuario di Pompei, gli interventi del
presidente del Forum Nazionale delle Associazioni familiari, Gigi De Palo, e del
presidente di RnS, Salvadore Martinez, un momento di preghiera con
testimonianze e la recita del Rosario; e alle ore 19, dal Santuario di Loreto, la
recita degli ‘Atti di Affidamento a Maria’ per le famiglie e per i bambini, la Santa
Messa, presieduta dall’Arcivescovo di Loreto mons. Fabio Dal Cin, e la benedizione
finale.
11/9/2020                  RnS: sabato 12 settembre il 13° Pellegrinaggio nazionale delle famiglie per la famiglia a Pompei e Loreto in versione inedita | AgenSIR

       Sarà un’edizione particolare, a motivo delle normative dettate dalla pandemia, il 13° Pellegrinaggio nazionale delle famiglie per la famiglia in programma
       sabato 12 settembre e promosso dal Rinnovamento nello Spirito Santo, in collaborazione con la prelatura pontificia di Pompei, la prelatura pontificia di
       Loreto, l’Ufficio nazionale per la pastorale della famiglia della Cei e il Forum nazionale delle associazioni familiari, con il patrocinio del Pontificio Consiglio
       per la promozione della nuova evangelizzazione. L’evento, ispirato al versetto “Siate gioiosi, fatevi coraggio a vicenda, abbiate gli stessi sentimenti” (cf 2 Cor
       13,11), si svolgerà in versione digitale, con un numero di presenze nei due luoghi mariani limitato, secondo le disposizioni anti contagio da Covid-19: dalle
       ore 16.30 alle ore 18 presso il santuario di Pompei, con l’accoglienza, l’animazione della preghiera e le testimonianze, la recita del Rosario della famiglia e,
       nel sagrato, il lancio dei palloni con le preghiere dei bambini e con le scritte “W la famiglia” e “La famiglia è viva”; dalle ore 19 alle 20.30 presso il santuario
       di Loreto, dove si vivranno i due atti di affidamento a Maria – uno delle famiglie, l’altro dei bambini alla vigilia dell’anno scolastico -, la celebrazione
       eucaristica (prefestiva) e, sul sagrato della basilica, la benedizione finale con flambeau (stanziale). Sarà possibile seguire il Pellegrinaggio in diretta su
       Tv2000 (canale 28) e, a partire dal sito web di RnS (www.rns-italia.it), attraverso i canali media ufficiali del RnS: YouTube e Facebook.
       “Questo gesto – spiega Salvatore Martinez, presidente di RnS – riveste una particolare importanza nel tempo del coronavirus: famiglie in cammino, unite
       nella preghiera per la famiglia, che non si lasciano scoraggiare e vincere dal male. Le nostre famiglie, dinamizzate da un amore che si fa solidarietà,
       condivisione, sostegno reciproco, rappresentano davvero il volto di un’Italia che non ha smesso di credere e di sperare. Sarà un cammino diverso,
       quest’anno, in cui metteremo in movimento, più che i nostri corpi, la nostra volontà di bene comune. Con il Rosario in mano, sotto lo sguardo di Maria,
       diremo ancora una volta che la famiglia è viva facendo incontrare, attraverso la preghiera, nonni, genitori e figli”.

                00:00                                                                                  01:55

https://www.agensir.it/quotidiano/2020/9/8/rns-sabato-12-settembre-il-13-pellegrinaggio-nazionale-delle-famiglie-per-la-famiglia-a-pompei-e-loreto-in-versione…               1/2
11/9/2020                RnS: sabato 12 settembre il 13° Pellegrinaggio nazionale delle famiglie per la famiglia a Pompei e Loreto in versione inedita | AgenSIR

https://www.agensir.it/quotidiano/2020/9/8/rns-sabato-12-settembre-il-13-pellegrinaggio-nazionale-delle-famiglie-per-la-famiglia-a-pompei-e-loreto-in-versione…    2/2
15/9/2020                              Papa Francesco: "la ripresa dell'anno scolastico sia vissuta da tutti con grande senso di responsabilità" | AgenSIR

       “Che la ripresa dell’anno scolastico – auspica Francesco – sia vissuta da tutti con grande senso di responsabilità, nella prospettiva di un rinnovato patto
       educativo, che veda protagoniste le famiglie e ponga al centro le persone dei ragazzi e delle ragazze: la loro crescita sana, ben formata e socievole è
       condizione per un futuro sereno e prospero dell’intera società”. Così il Papa si rivolge alle famiglie che sabato scorso hanno partecipato spiritualmente,
       attraverso i media, al 13mo Pellegrinaggio nazionale a Pompei e a Loreto. Il messaggio, firmato dal segretario di Stato, cardinale Pietro Parolin, è indirizzato
       a mons. Stefano Russo, segretario generale della Cei, che ha promosso l’iniziativa, insieme al Rinnovamento nello Spirito Santo (RnS) e al Forum nazionale
       delle Associazioni familiari, con il patrocinio del Pontificio Consiglio per la Promozione della nuova evangelizzazione. L’evento ha visto solo un numero
       limitato di fedeli presenti fisicamente, a causa delle norme anti-contagio Covid-19. Nel testo, il Papa si congratula con i promotori e i collaboratori
       dell’iniziativa “perché, in questo tempo nel quale le famiglie soffrono in modo particolare i disagi dovuti alla pandemia, hanno voluto riproporre questa
       testimonianza di fede e di solidarietà, perché ognuno possa attingere dalla preghiera e dalla comunione fraterna speranza e forza per andare avanti”. Nel
       messaggio, infine, Papa Francesco si unisce ai pellegrini “nell’invocare l’intercessione della Vergine Maria, affinché le famiglie cristiane, in Italia, in Europa e
       nel mondo, continuino a formare quel grande fiume che diffonde la vita, la fede, la speranza e l’amore nel popolo di Dio e nell’intera società”.

https://www.agensir.it/quotidiano/2020/9/14/papa-francesco-la-ripresa-dellanno-scolastico-sia-vissuta-da-tutti-con-grande-senso-di-responsabilita/                            1/1
12/9/2020                              Famiglia: pellegrinaggio RnS. Mons. Caputo (Pompei), "la fede si esprime pienamente con la carità" | AgenSIR

      “Il volto gioioso di un’Italia che sta smarrendo la passione per Dio e dunque per l’uomo”. Il presidente del Rinnovamento nello Spirito Santo, Salvatore
      Martinez, definisce così il 13° Pellegrinaggio nazionale delle famiglie per la famiglia in corso a Pompei e Loreto, promosso dal Rns, in collaborazione con le
      Prelature pontificie di Pompei e Loreto, l’Ufficio nazionale Cei per la pastorale della famiglia e il Forum nazionale delle associazioni familiari. Due i momenti
      in cui è stato diviso l’evento. Il primo, a Pompei, nel Santuario della Vergine del Rosario, dove i pellegrini hanno pregato per i bambini soli, abbandonati, per
      quelli a cui non è stato permesso nascere e, ancora, per i fidanzati e le giovani coppie, per i promessi sposi, per gli afflitti da gravi malattie, per le famiglie
      colpite da lutti, da calamità naturali. “Ci ritroviamo per pregare per le famiglie, i bambini, i ragazzi, gli anziani e per tutta l’umanità dolente che cerca di
      uscire da questa terribile pandemia. Lo faremo con la preghiera-simbolo del Santuario di Pompei, il santo Rosario, la bella preghiera mariana dal cuore
      cristologico, che, facendoci contemplare le tappe della vita di Gesù, ci invita a riviverle noi stessi”. Queste le parole dell’arcivescovo di Pompei, mons.
      Tommaso Caputo, che ha accolto le famiglie del Rns, ricordando inoltre che, oltre alla preghiera, “a Pompei, la fede si esprime pienamente con la carità.
      Accanto al ‘tempio di marmo’, dal quale si elevano continuamente preghiere, il nostro Fondatore, il Beato Bartolo Longo, volle edificare anche il ‘tempio di
      cuori’, le opere sociali che ogni giorno accolgono bambini, ragazzi, anziani, uomini e donne in difficoltà, perché solo dall’unione di fede e carità sgorga
      l’autentica testimonianza cristiana”.
      Poi, le testimonianze di alcune famiglie. Come quella di Enrico e Maria, sposati da 32 anni e con 5 figli, 3 biologici e 2 adottivi. Ed è proprio a partire
      dall’esperienza dell’adozione che hanno testimoniato l’amore familiare. “L’adozione – hanno detto – non è un gesto di carità, ma è rispondere a una
      chiamata: diventare genitori per un bambino che è rimasto senza famiglia. I figli non ci appartengono, sono un dono e come tale vanno accolti, qualunque
      sia la loro origine. Ogni bambino ha diritto ad avere una famiglia, una mamma e un papà”. Luigi, invece, ha raccontato della sua rinascita a nuova vita, dopo
      aver trascorso anni a sperperare denaro nel gioco e a stare lontano dalla sua famiglia. Dopo la perdita del figlio Giuseppe e l’incontro nella preghiera con il
      Rinnovamento, ha ricominciato a vivere nell’amore dei suoi affetti.
      Anche la pandemia e il conseguente lockdown sono stati oggetto di testimonianza, come in quella di Massimo e Maria Celeste che hanno affrontato l’attesa
      della secondogenita “chiusi in una casa di 70 metri quadri, con un piccolo balcone e un bimbo di due anni normalmente smanioso di uscire”. Ma nonostante
      le difficoltà derivanti dalla situazione, “oggi, voltandoci indietro – hanno raccontato – paradossalmente, ripensiamo a quel tempo trascorso come a un
      periodo di grazia che ci è stato concesso, un’opportunità per fortificare l’intesa tra noi tre in vista di un evento, la nascita della secondogenita, che sapevamo
      avrebbe rivoluzionato i precedenti equilibri, da poco conquistati”. E, infine, Antonia e Gaetano, che nel periodo della pandemia hanno visto inasprite le loro
      già grandi difficoltà familiari, dovute anche ad alcuni problemi di salute dell’ultimo dei loro figli. Ma, anche per loro, tutto si è risolto nella fede, grazie alla
      quale “abbiamo riscoperto che il Signore fa germogliare i fiori tra le rocce e ci riabilita ogni giorno alla vita, anche quando sembra che tutto sia perduto”.

https://www.agensir.it/quotidiano/2020/9/12/famiglia-pellegrinaggio-rns-mons-caputo-pompei-la-fede-si-esprime-pienamente-con-la-carita/                                       1/2
12/9/2020                            Famiglia: pellegrinaggio RnS. Mons. Caputo (Pompei), "la fede si esprime pienamente con la carità" | AgenSIR

https://www.agensir.it/quotidiano/2020/9/12/famiglia-pellegrinaggio-rns-mons-caputo-pompei-la-fede-si-esprime-pienamente-con-la-carita/             2/2
15/9/2020                                           Pellegrinaggio famiglie: p. Vianelli (Cei), "quest'anno pellegrini con il cuore" | AgenSIR

       “Quest’anno saremo pellegrini con il cuore. Nonostante le limitazioni per il Covid-19, non volevamo rinunciare di affidare i nostri figli, all’inizio di
       quest’anno, alla Vergine Madre”. Lo dice in un videomessaggio fra’ Marco Vianelli, direttore dell’Ufficio nazionale Famiglia della Cei, riferendosi al 13°
       pellegrinaggio nazionale delle famiglie per la famiglia in programma domani, sabato 12 settembre, promosso dal Rinnovamento nello Spirito Santo, in
       collaborazione con la prelatura pontificia di Pompei, la prelatura pontificia di Loreto, l’Ufficio Cei e il Forum nazionale delle associazioni familiari, con il
       patrocinio del Pontificio consiglio per la Promozione della nuova evangelizzazione. L’evento, ispirato al versetto “Siate gioiosi, fatevi coraggio a vicenda,
       abbiate gli stessi sentimenti” (cf 2 Cor 13,11), si svolgerà in versione digitale, con un numero di presenze nei due luoghi mariani limitato, secondo le
       disposizioni anti contagio da Covid-19. I partecipanti anche attraverso i media digitali presenteranno comunque “questo tempo di grazia al Signore per
       intercessione della Vergine Maria”. Da fra’ Vianelli l’invito a “partecipare unendovi a noi con il cuore e magari utilizzando anche gli strumenti che la
       tecnologia ci mette a disposizione per gustare ancora una volta questa dolcissima protezione”.

https://www.agensir.it/quotidiano/2020/9/11/pellegrinaggio-famiglie-p-vianelli-cei-questanno-pellegrini-con-il-cuore/                                                     1/1
15/9/2020                        Famiglia: mons. Fisichella (Santa Sede), "avere sempre presente quelle che sono nella prova per la pandemia" | AgenSIR

      “Evitare questo ‘virus peggiore’ avendo sempre ben presente dinanzi a noi, nella preghiera come nella vita ordinaria, chi rimane indietro, in particolare le
      tante famiglie che, proprio per la pandemia e la conseguente emergenza economica, sono nella prova”. Lo scrive il presidente del Pontificio Consiglio per la
      promozione della nuova evangelizzazione, mons. Rino Fisichella, nella lettera ai partecipanti al pellegrinaggio nazionale delle famiglie per la famiglia del
      Rinnovamento nello Spirito Santo, che si è svolto sabato scorso.
      L’arcivescovo ha citato le parole di Papa Francesco, pronunciate lo scorso 19 aprile, in cui parlava del “virus peggiore” dell’“egoismo indifferente”. “In questo
      pellegrinaggio ognuno possa fissare lo sguardo sulla Vergine Madre per chiedere a lei l’aiuto necessario in questo momento di evangelizzazione”.

https://www.agensir.it/quotidiano/2020/9/14/famiglia-mons-fisichella-santa-sede-avere-sempre-presente-quelle-che-sono-nella-prova-per-la-pandemia/                         1/1
15/9/2020                                                 Famiglia: card. Bassetti, "la famiglia non è un concetto antiquato" | AgenSIR

       “Oggi voi siete qui per dire che la famiglia non è un concetto antiquato destinato a dissolversi nella modernità liquida, ma impegno concorde vivo e vero,
       testimonianza di amore e progettualità, trasmissione di fede e valori di generazione in generazione”. Lo ha detto il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di
       Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, nel messaggio di saluto inviato al 13° pellegrinaggio nazionale delle famiglie a Pompei e Loreto, svoltosi
       sabato scorso in maniera virtuale a causa della pandemia in corso. L’invito del cardinale è “alla riappropriazione dell’identità familiare, alla costruzione e alla
       tenuta della prima fondamentale cellula della società di ogni tempo, non spaventandosi delle fragilità reciproche, delle criticità che certamente vi sono, delle
       incertezze che accompagnano ogni domani”. “Che questo tempo vissuto assieme possa aiutare tutte le famiglie presenti a decidersi per la significanza”,
       l’invito finale.

https://www.agensir.it/quotidiano/2020/9/14/famiglia-card-bassetti-la-famiglia-non-e-un-concetto-antiquato/                                                                  1/1
15/9/2020                                             Famiglia: Ciccarelli (Forum famiglie), "siamo la spina dorsale del Paese" | AgenSIR

       “La famiglia, nonostante tutto quello che rappresenta e che fa, non è valorizzata adeguatamente in questo Paese, sia per motivi ideologici, sia per pregiudizi
       storici. Eppure, essa è il tessuto connettivo dell’Italia, è una risorsa ineguagliabile e insostituibile”. A denunciarlo è stata Emma Ciccarelli, vicepresidente del
       Forum delle associazioni familiari, nel suo saluto al 13.mo Pellegrinaggio nazionale a Pompei e a Loreto, che si è svolto sabato scorso in maniera virtuale a
       causa della pandemia in corso.”Madri, padri e sposi possono essere considerati un po’ gli eroi del nostro tempo presente qui in Italia”, ha proseguito la
       vicepresidente, secondo la quale “solo chi ha fatto esperienza della genitorialità può capire cosa significhi il governo di una casa e la gestione di una
       famiglia. Lo abbiamo visto concretamente in questi mesi di pandemia: le famiglie hanno fatto da badanti, da insegnanti, da tecnici del pc, hanno fatto i
       compiti e animato le giornate dei propri figli, hanno lavorato malgrado le condizioni avverse, alcune persone hanno perso il lavoro o hanno perso a causa del
       Covid i propri cari senza poterli salutare degnamente. Padri e madri sono state catechisti e missionari, si sono presi sulle spalle la responsabilità di navigare
       insieme in questo tempo burrascoso, sono stati vera Chiesa domestica. Lo hanno fatto con tanta dignità e coraggio”. “Dobbiamo ricordarcelo ogni giorno”,
       l’invito: “noi famiglie siamo il tessuto connettivo, siamo la spina dorsale del Paese, siamo una ricchezza per tutta la Chiesa”. “Ci aspetta un altro un anno
       impegnativo per le famiglie”, ha concluso Ciccarelli: “Pensavamo di aver già dato abbastanza, ma per come si prospetta l’autunno ci accorgiamo che c’è
       ancora molto da fare: scuola, elezioni, lavoro (se c’è), contrasto all’epidemia… Ci attende un altro periodo pieno di incertezze e ancora una volta saremo
       costretti a navigare a vista, senza orizzonti chiari, con una nuova croce da portare. In questo tempo complicato, ancora una volta le famiglie dovranno farsi
       carico di mille difficoltà”.

https://www.agensir.it/quotidiano/2020/9/14/famiglia-ciccarelli-forum-famiglie-siamo-la-spina-dorsale-del-paese/                                                              1/1
[ § 2 7 3 4 4 0 2 2 § ]

                          venerdì 11 settembre 2020
                          Pagina 13

                                                                                       Avvenire
                                                                                  Chiesa in Italia

                          L' INIZIATIVA DI RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO

                          Il pellegrinaggio nazionale delle famiglie unisce Loreto e Pompei

                                                                                                                                         FRANCESCA CIPOLLONI

                          «È un momento difficile per tutti. Per molti, difficilissimo. Preghiamo il
                          Signore per quanti sono provati in Italia e nel mondo. Gli uni accanto agli
                          altri, nell' amore e nella pazienza, possiamo preparare in questi giorni un
                          tempo migliore ». Si esprimeva così papa Francesco il 3 aprile scorso, in
                          pieno lockdown, rivolgendosi in un videomessaggio alle famiglie, in Italia
                          e nel mondo, durante il tempo di pandemia. Oggi quelle stesse famiglie
                          saranno le reali protagoniste nel tradizionale Pellegrinaggio nazionale a
                          loro dedicato promosso dal Rinnovamento nello Spirito Santo e in
                          programma per domani in un' inedita, "duplice" versione. Il gesto si
                          svolgerà infatti in due distinti momenti, presso i Santuari mariani di
                          Pompei e Loreto, e sarà organizzato in collaborazione con le rispettive
                          prelature, l' Ufficio nazionale Cei per la pastorale della famiglia e il Forum
                          nazionale delle associazioni familiari, e con il patrocinio del Pontificio
                          Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione. A rendere
                          particolare la tredicesima edizione dell' iniziativa - ispirata dal versetto
                          "Siate gioiosi, fatevi coraggio a vicenda, abbiate gli stessi sentimenti"
                          (2Cor 13,11) - sarà la modalità virtuale, con un numero contingentato di fedeli presenti in loco, a causa delle
                          normative anti-Covid. Dalle 16.30 alle 18, dunque, nel Santuario di Pompei si terrà la cerimonia di accoglienza, si
                          ascolteranno le testimonianze, si reciterà il Rosario e avverrà il lancio dei palloncini con le preghiere dei bambini.
                          Dalle 19 alle 20.30, invece, nella Basilica di Loreto si vivranno due atti di affidamento a Maria (uno per le famiglie e l'
                          altro per i bambini, alla vigilia del nuovo anno scolastico), la celebrazione eucaristica e la benedizione conclusiva.
                          Seppur non vissuto fisicamente e comunque condizionato sotto il profilo stanziale, sarà comunque un "peregrinare"
                          dei cuori, e in cammino sul web: l' intero evento sarà trasmesso in diretta su Tv2000 e sui suoi canali YouTube e
                          Facebook del RnS. «Il Paese - sottolineano i soggetti promotori nella lettera di invito ufficiale - ha bisogno di
                          incontrare il volto gioioso e misericordioso delle nostre famiglie; il volto di un' Italia che non ha smesso di credere
                          nel valore provvidenziale dell' amore, nell' unione feconda di un uomo e una donna, uniti nel matrimonio e benedetti
                          dal dono dei figli». E aggiungono: «Non insisteremo mai a sufficienza nel ricordare che la soluzione alla crisi che la
                          famiglia attraversa è da ritrovarsi nella capacità della famiglia stessa di rigenerarsi alla luce della fede. Niente più
                          della preghiera provvede a questo bisogno urgente; niente più della preghiera ha unito le generazioni nella
                          trasmissione dell' identità cristiana della famiglia; niente più della preghiera è l' antidoto alle tante povertà spirituali
                          che il Covid-19 ha generato ». Spiega inoltre Salvatore Martinez, presidente del RnS: «Questo pellegrinaggio riveste
                          una particolare importanza nel tempo del coronavirus: famiglie in cammino, unite nella preghiera per la

                                                       Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013-2020 - powered by Volo.com             Pagina 1
[ § 2 7 3 4 4 0 2 2 § ]

                          venerdì 11 settembre 2020

                                                                                      Avvenire
                                                                                 Chiesa in Italia

                          famiglia, che non si lasciano scoraggiare e vincere dal male. Le nostre famiglie, infatti, dinamizzate da un amore
                          che si fa solidarietà, condivisione, sostegno reciproco, rappresentano davvero il volto di un' Italia che non ha smesso
                          di credere e di sperare». Per informazioni è possibile consultare il sito www.rns-italia.it. RIPRODUZIONE RISERVATA

                                                      Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013-2020 - powered by Volo.com   Pagina 2
Avvenire - 13/09/2020                                                  Copia ridotta al 55% del formato originale a4 della pagina                                                                                                    Pagina : A17

                                              L’EVENTO

                                              La famiglia, Chiesa domestica e scuola di perdono. Martinez: con il cuore aperto
                                              FRANCESCA CIPOLLONI                  delle Associazioni familiari, e       solidarietà». È poi il vescovo       Rosario della famiglia con le te-     e l’altro per i bambini, alla vigi-    naggio abbia assunto una for-
                                                                                   con il patrocinio del Pontificio      Tommaso Caputo a portare un          stimonianze. «È qui racchiuso         lia del nuovo, e complicato, an-       mula insolita, «vogliamo abita-

                                              G
                                                        ioia e resilienza. Sono    Consiglio per la Promozione           saluto di accoglienza ai pelle-      il senso provvidenziale del no-       no scolastico. «Questa pande-          re questa casa per poter impa-
                                                        le parole con cui me-      della nuova evangelizzazione -        grini nella venerata basilica al-    stro gesto: aprire il cuore all’al-   mia ci ricorda che non ci sono         rare ad abitare le nostre case
                                                        glio descrivere il "vol-   per questa 13ª edizione si è svol-    le pendici del Vesuvio, ricor-       tro, ricordando che nessuno           differenze e confini tra chi sof-      con la stessa gioia di Maria», è
                                              to" delle famiglie che, nono-        to in una versione inedita: ai cir-   dando che «anche qui, accanto        può mai fare a meno dell’altro,       fre. Siamo tutti fragili, tutti u-     l’esortazione di fra’ Marco Via-
                                              stante le limitazioni imposte dal    ca 700 partecipanti, arrivati nei     al “tempio di marmo” il fonda-       perché viviamo in società e nel-      guali, tutti preziosi», si legge nel   nelli, direttore dell’Ufficio na-
                                              Covid-19, ieri hanno reso il lo-     due luoghi mariani, in misura         tore, il beato Bartolo Longo, vol-   l’amore siamo tutti soci. Non         testo a firma di monsignor Ri-         zionale Cei per la pastorale del-
                                              ro Pellegrinaggio nazionale un       contingentata per via delle mi-       le edificare anche il “tempio di     sarà la politica o l’economia a       no Fisichella, presidente del          la famiglia. È stato infine l’arci-
                                              evento festoso e condiviso, mo-      sure anti Covid-19, si sono ag-       cuori”, le opere sociali che ogni    sfamare le nostre debolezze o         Pontificio Consiglio per la pro-       vescovo prelato Fabio Dal Cin a
      Nella Santa Casa /   Silvio Terranova   strando il coraggio necessario       giunti gli utenti collegati in di-    giorno accolgono chi è diffi-        povertà. Nessun aiuto potrà mai       mozione della nuova evange-            presiedere l’Eucaristia di chiu-
                                              per non arrendersi in questo         retta su Tv2000 e su diversi ca-      coltà». A rappresentare il Forum     sostituirsi a Dio e alla comu-        lizzazione. Calzante il messag-        sura. Dal presule l’invito a «ren-
                                              frangente così delicato. Un se-      nali social. Un plauso speciale ai    delle famiglie la vice presiden-     nità», sottolinea Salvatore Mar-      gio del cardinale Gualtiero Bas-       dere grazie a Dio per il dono del-
                                              gno di speranza lanciato in due      promotori arriva da papa Fran-        te Emma Ciccarelli secondo cui       tinez, presidente del RnS, pri-       setti, presidente della Cei: «Og-      la famiglia, perchè è nella fami-
I santuari mariani di Loreto                  dei santuari più famosi d’Italia,    cesco, in una nota inviata dal        «madri, padri e sposi possono        ma del consueto lancio dei pal-       gi voi siete qui per dire che la fa-   glia che il Padre ha posto l’e-
e Pompei con gli arcivescovi                  Pompei e Loreto, e in Rete. L’e-     Segretario di Stato, cardinale        essere considerati un po’ gli e-     loncini a colorare la giornata.       miglia non è un concetto anti-         nergia e la forza del suo Spirito,
Dal Cin e Caputo al centro del                vento, organizzato dal Rinno-        Pietro Parolin, «perché, in que-      roi del nostro tempo, perchè         Ad animare il secondo mo-             quato destinato a dissolversi          forza di ripartenza invincibile.
pellegrinaggio delle famiglie                 vamento nello Spirito Santo - in     sto tempo nel quale le famiglie       rendendosi catechisti e missio-      mento nel santuario marchi-           nella modernità liquida, ma im-        Guardiamo inoltre alla famiglia
                                              collaborazione con le rispettive     soffrono in modo particolare i        nari sono stati vera Chiesa do-      giano che custodisce parte del-       pegno concorde vivo e vero, tra-       come ad una scuola di perdono,
organizzato dal Rinnovamento                  Prelature, l’Ufficio nazionale       disagi dovuti alla pandemia,          mestica». Quindi, tra canti de-      la Santa Casa di Nazareth, due        smissione di fede e valori di ge-      senza il quale la famiglia stessa
nello Spirito Santo. «Genitori                per la Pastorale della famiglia      hanno voluto riproporre que-          dicati e meditazioni a tema di       Atti di affidamento speciale al-      nerazione in generazione». No-         si ammala».
e sposi eroi del nostro tempo»                della Cei e il Forum nazionale       sta testimonianza di fede e di        quattro Pontefici, la recita del     la Madonna: uno per le famiglie       nostante quest’anno il pellegri-                          © RIPRODUZIONE RISERVATA

      Copyright � Avvenire
      Settembre 13, 2020 12:03 am (GMT +2:00)                                                                                                                                                                                      Powered by TECNAVIA
IL "PELLEGRINAGGIO DELLE FAMIGLIE" VA SUL WEB E SI FA
IN DUE

Promosso dal Rinnovamento nello Spirito Santo insieme all’
Ufficio per la Pastorale della famiglia della Cei e il Forum delle
associazioni familiari, l'evento è arrivato alla tredicesima
edizione e si svolgerà il 12 settembre, per lo più in modalità
virtuale a Pompei e Loreto. L'evento verrà trasmesso da Tv200,
e in diretta streaming sul sito web e sui canali YouTube e
Facebook del RnS

08/09/2020

Sarà un’edizione particolare, a motivo delle normative dettate dalla
pandemia, il 13° Pellegrinaggio Nazionale delle Famiglie per la
Famiglia in programma sabato 12 settembre e promosso, come sempre, dal
Rinnovamento nello Spirito Santo (RnS) in collaborazione con le
Prelature Pontificie di Pompei e di Loreto, l’Ufficio Nazionale per la
Pastorale della Famiglia della CEI e il Forum Nazionale delle
Associazioni Familiari, e con il patrocinio del Pontificio Consiglio per la
Promozione della Nuova Evangelizzazione.
L’evento, ispirato al versetto “Siate gioiosi, fatevi coraggio a vicenda, abbiate
gli stessi sentimenti” (cf 2 Cor 13,11), si svolgerà in versione digitale, con un
numero di presenze nei due luoghi mariani limitato, secondo le disposizioni
anti contagio da Covid-9:
- dalle ore 16.30 alle ore 18 presso il Santuario di Pompei – con l’
accoglienza, l’ animazione della preghiera e le testimonianze, la recita del
Rosario della Famiglia e, sul sagrato, il lancio dei palloni con le preghiere dei
bambini e con le scritte “W la Famiglia”e “La Famiglia è viva”;

– dalle ore 19 alle 20.30 presso il Santuario di Loreto, dove si vivranno i
due Atti di Affidamento a Maria - uno delle famiglie, l’altro dei bambini alla
vigilia dell’anno scolastico - la Celebrazione Eucaristica (prefestiva) e, nel
sagrato della Basilica, la benedizione finale con flambeau (stanziale).

Sarà possibile seguire il Pellegrinaggio indiretta suTv2000 (canale 28) e, a
partire dal sito Web (www.rns-italia.it), attraverso i canali media ufficiali del
RnS: YouTube e Facebook.

«Questo gesto – spiega Salvatore Martinez, Presidente del RnS – riveste
una particolare importanza nel tempo del coronavirus: famiglie in cammino,
unite nella preghiera per la famiglia, che non si lasciano scoraggiare e
vincere dal male. Le nostre famiglie, dinamizzate da un amore che si fa
solidarietà, condivisione, sostegno reciproco, rappresentano davvero il volto
di un’ Italia che non ha smesso di credere e di sperare. Sarà un cammino
diverso, quest’anno, in cui metteremo in movimento, più che i nostri corpi, la
nostra volontà di bene comune. Con il Rosario in mano, sotto lo sguardo di
Maria, diremo ancora una volta che la famiglia è viva facendo incontrare,
attraverso la preghiera, nonni, genitori e figli».
«LA RIPRESA DEL NUOVO ANNO SIA VISSUTA DA TUTTI CON
GRANDE SENSO DI RESPONSABILITÀ»

L'augurio di Francesco per il nuovo anno. La crescita «sana,
ben formata e socievole» dei ragazzi, ricorda ancora il
pontefice, «è condizione per un futuro sereno e prospero
dell'intera società»
13/09/2020

Papa Francesco auspica che la ripresa dell'anno scolastico sia vissuta
da tutti «con grande senso di responsabilità, nella prospettiva di un
rinnovato patto educativo, che veda protagoniste le famiglie e ponga al
centro le persone dei ragazzi e delle ragazze». L'auspicio del Pontefice, alla
vigilia dell'apertura dell'anno scolastico, è contenuto in un messaggio, a
firma del Segretario di Stato, il cardinale Pietro Parolin, inviato al segretario
generale della Conferenza episcopale italiana, monsignor Stefano Russo, e ai
partecipanti al 13° Pellegrinaggio nazionale delle famiglie per la famiglia a
Pompei e Loreto. La crescita "sana, ben formata e socievole" dei ragazzi,
ricorda ancora il pontefice, "è condizione per un futuro sereno e prospero
dell'intera società".
Il messaggio assicura, infine, che Papa Francesco è unito ai pellegrini
"nell’invocare l’intercessione della Vergine Maria, affinché le famiglie
cristiane, in Italia, in Europa e nel mondo, continuino a formare quel grande
fiume che diffonde la vita, la fede, la speranza e l’ amore nel popolo di Dio e
nell’intera società".
Chiesa:diventa digitale Pellegrinaggio Famiglie per Famiglia
Evento promosso domani da Rns a Pompei e a Loreto
ROMA

(ANSA) - ROMA, 11 SET - A causa delle normative dettate dalla
pandemìa, il 13/o Pellegrinaggio Nazionale delle Famiglie per la
Famiglia, in programma domani, sabato 12 settembre, a Pompei e
L o re t o, s i s v o lg e r à q u e s t ' a nn o i n un a v e r s io ne i n e d i t a .
Il tradizionale gesto è promosso, come sempre, dal Rinnovamento
nello Spirito Santo in collaborazione con la Prelatura Pontificia di
Pompei, la Prelatura Pontificia di Loreto, l'Ufficio Nazionale per la
Pastorale della Famiglia della CEI e il Forum Nazionale delle
Associazioni Familiari, e con il patrocinio del Pontificio Consiglio per la
Promozione               della         Nuova          Evangelizzazione.
L'evento, ispirato al versetto "Siate gioiosi, fatevi coraggio a vicenda,
abbiate gli stessi sentimenti" (cf 2 Cor 13,11), si svolgerà in versione
digitale, con un numero di presenze nei due Luoghi mariani limitato,
secondo le disposizioni anti contagio da covid-19: dalle ore 16.30 alle
ore 18.00 presso il Santuario di Pompei - con l'accoglienza,
l'animazione della preghiera e le testimonianze, la recita del Rosario
della Famiglia e, nel Sagrato, il lancio dei palloni con le preghiere dei
bambini e con le scritte "W la Famiglia" e "La Famiglia è viva"; dalle
ore 19.00 alle 20.30 presso il Santuario di Loreto, dove si vivranno i
due Atti di Affidamento a Maria - uno delle famiglie, l'altro dei
bambini alla vigilia dell'Anno scolastico - la Celebrazione Eucaristica
(prefestiva) e, nel sagrato della Basilica, la benedizione finale con
flambeau                                                       (stanziale).
Sarà possibile seguire il Pellegrinaggio in diretta su Tv2000 (canale
28) e, a partire dal sito Web (www.rns-italia.it), attraverso i canali
media ufficiali del RnS, YouTube e Facebook (ANSA).
GR/
S0A QBXB
12 SETTEMBRE 2020 21:40

Papa a famiglie: "Vivere la ripresa della
scuola con responsabilità"
Papa Francesco auspica che "la ripresa dell'anno scolastico sia vissuta con grande senso di
responsabilità, nella prospettiva di un rinnovato patto educativo, che veda protagoniste le
famiglie e ponga al centro le persone". Lo afferma in un messaggio al pellegrinaggio nazionale
delle famiglie di Rinnovamento nello Spirito.

                                                                                                 /
(AGENPARL) – VATICAN CITY, lun 07 settembre 2020 Promosso dal
Rinnovamento nello Spirito Santo, l’evento è arrivato alla 13ma edizione e si
svolgerà sabato prossimo, 12 settembre, per lo più in modalità virtuale. La
cerimonia iniziale si terrà al Santuario di Pompei. L’evento verrà trasmesso
da Tv200, e in diretta streaming sul sito web e sui canali YouTube e
Facebook del RnS
Fonte/Source: https://www.vaticannews.va/it/chiesa/news/2020-
09/pellegrinaggio-famiglie-virtuale-rinnovamento-spirito.html
9/9/2020                                      Le famiglie del Rinnovamento nello Spirito in pellegrinaggio a Pompei e Loreto | RomaSette

            Home         Famiglia

            Le famiglie del Rinnovamento nello Spirito in
            pellegrinaggio a Pompei e Loreto
            L’appuntamento in versione digitale, con presenze limitate nei 2 luoghi, il 12
            settembre. La diretta su Tv2000, sul sito e sui canali social del movimento
      Di Redazione Online              pubblicato il 9 Settembre 2020

                      Nella foto, il presidente nazionale del Rinnovamento nello Spirito Salvatore Martinez

           «Famiglie in cammino, unite nella preghiera per la famiglia, che non si lasciano
           scoraggiare e vincere dal male». Il presidente del Rinnovamento nello Spirito
           Salvatore Martinez definisce così il 13° Pellegrinaggio nazionale delle famiglie per
           la famiglia in programma sabato 12 settembre, promosso dal Rinnovamento nello
           Spirito Santo in collaborazione con la prelatura pontificia di Pompei, la prelatura
           pontificia di Loreto, l’Ufficio nazionale per la pastorale della famiglia della Cei e il
           Forum nazionale delle associazioni familiari, con il patrocinio del Pontificio
           Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione.

           Un’edizione particolare, a motivo delle normative dettate dalla pandemia, che si
           svolgerà in versione digitale, con un numero limitato di presenze nei due luoghi
           mariani, secondo le disposizioni anti Covid: dalle 16.30 alle 18 al santuario di

https://www.romasette.it/le-famiglie-del-rinnovamento-nello-spirito-in-pellegrinaggio-a-pompei-e-loreto/                                   1/2
9/9/2020                                      Le famiglie del Rinnovamento nello Spirito in pellegrinaggio a Pompei e Loreto | RomaSette

           Pompei, con l’accoglienza, l’animazione della preghiera e le testimonianze, la
           recita del Rosario della famiglia e, nel sagrato, il lancio dei palloni con le
           preghiere dei bambini e con le scritte “W la famiglia” e “La famiglia è viva”; dalle
           19 alle 20.30 al santuario di Loreto, dove si vivranno i due atti di affidamento a
           Maria – uno delle famiglie, l’altro dei bambini alla vigilia dell’anno scolastico -, la
           celebrazione eucaristica (prefestiva) e, sul sagrato della basilica, la benedizione
           finale con flambeau (stanziale). Sarà possibile seguire il Pellegrinaggio – ispirato
           al versetto “Siate gioiosi, fatevi coraggio a vicenda, abbiate gli stessi sentimenti”
           (cf 2 Cor 13,11) – in diretta su Tv2000 (canale 28) e, a partire dal sito di RnS,
           attraverso i canali YouTube e Facebook del movimento.

           «Questo gesto – spiega Martinez – riveste una particolare importanza nel tempo
           del coronavirus. Le nostre famiglie, dinamizzate da un amore che si fa solidarietà,
           condivisione, sostegno reciproco, rappresentano davvero il volto di un’Italia che
           non ha smesso di credere e di sperare. Sarà un cammino diverso, quest’anno –
           prosegue -, in cui metteremo in movimento, più che i nostri corpi, la nostra
           volontà di bene comune. Con il Rosario in mano, sotto lo sguardo di Maria, diremo
           ancora una volta che la famiglia è viva facendo incontrare, attraverso la preghiera,
           nonni, genitori e figli».

           9 settembre 2020

                pellegrinaggio famiglie       rinnovamento nello spirito      salvatore martinez       vetrina

      Home         Chi Siamo          Credits        Archivio Edizioni In PDF               Ricerca        Newsletter         Privacy
      Archivio Storico           Contatti

      © 2020 - RomaSette.it
                                                                                                                                           Login

https://www.romasette.it/le-famiglie-del-rinnovamento-nello-spirito-in-pellegrinaggio-a-pompei-e-loreto/                                           2/2
17/9/2020                                                Pontificio Santuario di Pompei - Pellerinaggio delle Famiglie

  Pellerinaggio delle Famiglie
  Ispirato al versetto “Siate gioiosi, fatevi coraggio a vicenda, abbiate gli stessi
  sentimenti” (cf 2 Cor 13,11), si svolgerà, il 12 settembre prossimo, il
  Pellegrinaggio delle Famiglie per la famiglia, organizzato dal Rinnovamento
  nello Spirito Santo, che avrà come mete Pompei e Loreto. L’edizione 2020,
  ovvero la 13ª, si svolgerà in maniera particolare, a causa dell’emergenza
  sanitaria, e sarà possibile seguirla su Tv2000 (canale 28 del DTT) e attraverso
  i canali media ufficiali del Rinnovamento nello Spirito e del Santuario di
  Pompei. L’appuntamento è nella città mariana dalle 16.30 alle 18, per un
  momento di preghiera e testimonianze, e a Loreto dalle 19 per la santa Messa,
  presieduta dal vescovo Fabio Dal Cin.

www.santuario.it/news/617-pellerinaggio-delle-famiglie.html?tmpl=component&print=1&layout=default&page=                 1/1
Torna il Pellegrinaggio per la Famiglia: da Pompei il
messaggio di speranza per genitori e figli
   madeinpompei.it/2020/09/07/torna-il-pellegrinaggio-per-la-famiglia-da-pompei-il-messaggio-di-speranza-per-
genitori-e-figli/

Redazione Made in                                                                              7 Settembre
Pompei                                                                                         2020

POMPEI. Sarà un’edizione particolare, a motivo delle normative dettate dalla
pandemia, il 13esimo Pellegrinaggio Nazionale delle Famiglie per la Famiglia in
programma sabato 12 settembre 2020 e promosso, come sempre, dal Rinnovamento
nello Spirito Santo in collaborazione con la Prelatura Pontificia di Pompei, la Prelatura
Pontificia di Loreto, l’Ufficio Nazionale per la Pastorale della Famiglia della Cei e il
Forum Nazionale delle Associazioni Familiari, e con il patrocinio del Pontificio
Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione.

L’evento, ispirato al versetto “ Siate gioiosi, fatevi coraggio a vicenda, abbiate gli stessi
sentimenti” (cf 2 Cor 13,11), si svolgerà in versione digitale, con un numero di presenze
nei due Luoghi mariani limitato, secondo le disposizioni anticontagio da Covid-19.

Dalle ore 16.30 alle ore 18.00 presso il Santuario di Pompei, con l’accoglienza,
l’animazione della preghiera e le testimonianze, la recita del Rosario della Famiglia e,
nel Sagrato, il lancio dei palloni con le preghiere dei bambini e con le scritte “W la
Famiglia”e “La Famiglia è viva”.

                                                                                                                1/2
Dalle ore 19.00 alle 20.30, invece,
presso il Santuario di Loreto, si
vivranno i due Atti di Affidamento
a Maria – uno delle famiglie, l’altro
dei bambini alla vigilia dell’Anno
scolastico – la Celebrazione
Eucaristica (prefestiva) e, nel
sagrato della Basilica, la
benedizione finale con flambeau
(stanziale).

Sarà possibile seguire il
Pellegrinaggio in diretta su
Tv2000 (canale 28) e, a partire dal
sito web (www.rns-italia.it), attraverso i canali media ufficiali del RnS su YouTube e
su Facebook.

«Questo gesto – spiega Salvatore Martinez, Presidente del RnS – riveste una
particolare importanza nel tempo del coronavirus: famiglie in cammino, unite nella
preghiera per la famiglia, che non si lasciano scoraggiare e vincere dal male. Le nostre
famiglie, dinamizzate da un amore che si fa solidarietà, condivisione, sostegno
reciproco, rappresentano davvero il volto di un’Italia che non ha smesso di credere e di
sperare».

«Sarà un cammino diverso, quest’anno – conclude poi Martinez – in cui metteremo in
movimento, più che i nostri corpi, la nostra volontà di bene comune. Con il Rosario in
mano, sotto lo sguardo di Maria, diremo ancora una volta che la famiglia è viva facendo
incontrare, attraverso la preghiera, nonni, genitori e figli».

                                                                                           2/2
Le famiglie in preghiera a Pompei. L’arcivescovo
Caputo: «Così il mondo può guarire dall’egoismo»
    madeinpompei.it/2020/09/13/le-famiglie-in-preghiera-a-pompei-larcivescovo-caputo-cosi-il-mondo-puo-guarire-
dallegoismo/

Redazione Made in                                                                             13 Settembre
Pompei                                                                                        2020

POMPEI. «Il volto gioioso di un’Italia che sta smarrendo la passione per Dio e dunque
per l’uomo». Il presidente del Rinnovamento nello Spirito Santo, Salvatore
Martinez, ha definito così il 13esimo Pellegrinaggio nazionale delle famiglie per la
Famiglia svoltosi ieri tra Pompei e Loreto, promosso dal Rinnovamento nello Spirito
(Rns), in collaborazione con le Prelature pontificie di Pompei e Loreto, l’Ufficio
nazionale per la pastorale della Famiglia della Conferenza Episcopale Italiana e il
Forum nazionale delle associazioni familiari.

Un’edizione particolare a causa dell’emergenza coronavirus che ha costretto il
Pellegrinaggio a trasformarsi in virtuale, con solo alcune presenze nelle due città
mariane, e la preghiera condivisa attraverso la diretta trasmessa da Tv2000, dai canali
social del Rns e da quelli del Santuario di Pompei.

Due i momenti in cui è stato diviso l’evento. Il primo, a Pompei, nel Santuario della
Vergine del Rosario, dove i pellegrini hanno pregato per i bambini soli, abbandonati,
per quelli a cui non è stato permesso nascere e, ancora, per i fidanzati e le giovani
coppie, per i promessi sposi, per gli afflitti da gravi malattie, per le famiglie colpite da
lutti, da calamità naturali.

                                                                                                                  1/3
«Ci ritroviamo per pregare per le famiglie, i bambini, i ragazzi, gli anziani e per tutta
l’umanità dolente che cerca di uscire da questa terribile pandemia. Lo faremo con la
preghiera-simbolo del Santuario di Pompei, il santo Rosario, la bella preghiera mariana
dal cuore cristologico, che, facendoci contemplare le tappe della vita di Gesù, ci invita a
riviverle noi stessi».

Queste le parole dell’arcivescovo di Pompei, mons. Tommaso Caputo, che ha accolto
le famiglie del Rns, ricordando inoltre che, oltre alla preghiera, «a Pompei, la fede si
esprime pienamente con la carità. Accanto al “tempio di marmo”, dal quale si elevano
continuamente preghiere, il nostro Fondatore, il Beato Bartolo Longo, volle edificare
anche il “tempio di cuori”, le opere sociali che ogni giorno accolgono bambini, ragazzi,
anziani, uomini e donne in difficoltà, perché solo dall’unione di fede e carità sgorga
l’autentica testimonianza cristiana».

Poi, le testimonianze di alcune famiglie. Come quella di Enrico e Maria, sposati da 32
anni e con 5 figli, 3 biologici e 2 adottivi. Ed è proprio a partire dall’esperienza
dell’adozione che hanno testimoniato l’amore familiare.

«L’adozione – hanno detto – non è
un gesto di carità, ma è rispondere
a una chiamata: diventare genitori
per un bambino che è rimasto
senza famiglia. I figli non ci
appartengono, sono un dono e
come tale vanno accolti,
qualunque sia la loro origine. Ogni
bambino ha diritto ad avere una
famiglia, una mamma e un papà».

Luigi, invece, ha raccontato della
sua rinascita a nuova vita, dopo
aver trascorso anni a sperperare
denaro nel gioco e a stare lontano dalla sua famiglia. Dopo la perdita del figlio Giuseppe
e l’incontro nella preghiera con il Rinnovamento, ha ricominciato a vivere nell’amore dei
suoi affetti.

Anche la pandemia e il conseguente lockdown sono stati oggetto di testimonianza,
come in quella di Massimo e Maria Celeste che hanno affrontato l’attesa della
secondogenita «chiusi in una casa di 70 metri quadri, con un piccolo balcone e un
bimbo di due anni normalmente smanioso di uscire».

Ma nonostante le difficoltà derivanti dalla situazione, «oggi, voltandoci indietro –
hanno raccontato – paradossalmente, ripensiamo a quel tempo trascorso come a un
periodo di grazia che ci è stato concesso, un’opportunità per fortificare l’intesa tra noi
tre in vista di un evento, la nascita della secondogenita, che sapevamo avrebbe
rivoluzionato i precedenti equilibri, da poco conquistati».
                                                                                              2/3
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla