P.T.O.F. Piano Triennale dell'Offerta Formativa 2019/22 - Istituto ...

 
P.T.O.F. Piano Triennale dell'Offerta Formativa 2019/22 - Istituto ...
P.T.O.F.
Piano Triennale
dell'Offerta Formativa 2019/22

     ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE
           “MARGHERITA HACK”
           piazza Unità d'Italia 4
         Cernusco sul Naviglio (MI)

                       Tel: 029241210/ 0292119637

                       Fax: 029243061

                       Email: miic8e400q@istruzione.it
                              miic8e400q@pec.istruzione.it

                       Sito web: www.icscernusco.gov.it

                   1
P.T.O.F. Piano Triennale dell'Offerta Formativa 2019/22 - Istituto ...
Il Piano Triennale dell’Offerta Formativa della scuola MARGHERITA HACK è
  stato elaborato dal collegio dei docenti nella seduta del 05/12/2018 sulla
base dell’atto di indirizzo del dirigente prot. 4167 del 30/11/2018 ed è stato
approvato dal Consiglio di Istituto nella seduta del 05/12/2018 con delibera
                                      n. 77

            Annualità di riferimento dell’ultimo aggiornamento:
                                  2019/20

                           Periodo di riferimento:
                              2019/20-2021/22

                                      1
P.T.O.F. Piano Triennale dell'Offerta Formativa 2019/22 - Istituto ...
Indice                                  PTOF - 2019/20-2021/22
                                                        MARGHERITA HACK

            INDICE SEZIONI PTOF

                     1.1. Analisi del contesto e dei bisogni del
LA SCUOLA E IL SUO         territorio

CONTESTO             1.2. Ricognizione attrezzature e
                           infrastrutture materiali

                     2.1. Priorità desunte dal RAV
                     2.2. Obiettivi formativi prioritari (art. 1,
LE SCELTE
                           comma 7 L. 107/15)
STRATEGICHE          2.3. Piano di miglioramento
                     2.4. Principali elementi di innovazione

                     3.1. Insegnamenti e quadri orario
                     3.2. Curricolo di Istituto
                     3.3. Iniziative di ampliamento curricolare
L'OFFERTA
                     3.4. Attività previste in relazione al PNSD
FORMATIVA            3.5. Valutazione degli apprendimenti
                     3.6. Azioni della Scuola per l'inclusione
                           scolastica

                     4.1. Modello organizzativo
ORGANIZZAZIONE       4.2. Organizzazione Uffici e modalità di
                           rapporto con l'utenza

                       2
P.T.O.F. Piano Triennale dell'Offerta Formativa 2019/22 - Istituto ...
Indice                   PTOF - 2019/20-2021/22
                                        MARGHERITA HACK

         4.3. Reti e Convenzioni attivate
         4.4. Piano di formazione del personale
               docente
         4.5. Piano di formazione del personale
               ATA

           3
P.T.O.F. Piano Triennale dell'Offerta Formativa 2019/22 - Istituto ...
LA SCUOLA E IL                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
        SUO CONTESTO                                                                        MARGHERITA HACK

             LA SCUOLA E IL SUO CONTESTO

             ANALISI DEL CONTESTO E DEI BISOGNI DEL TERRITORIO

                            Popolazione scolastica
Opportunità

L'Istituto Comprensivo si trova in posizione centrale nel Comune, con la Scuola Secondaria e
un plesso della Primaria molto vicine tra loro, in pieno centro storico, mentre i due plessi della
Scuola dell'Infanzia, di cui uno di recente costruzione, ed il nuovo plesso della Primaria (nuovo
polo scolastico) sono un po' meno centrali, situati a nord-est del paese. Il contesto di
Cernusco sul Naviglio è classificato come ESCS alto. Nelle classi seconda Primaria, la quota di
studenti con famiglie svantaggiate è pari allo 0,7% e nella terza Secondaria di Primo Grado
l'incidenza e' dello 0,8%. Per le classi quinte della Primaria, invece, la percentuale di alunni
particolarmente svantaggiati continua ad essere pari allo 0%. La percentuale di stranieri
presenti nel comune di Cernusco risulta pressochè invariata (+ 0,1% dato del 2017) ed essere
del 6,1% (la comunità straniera piu' numerosa proviene dalla Romania 22,5%, seguita dal
Perù 8,9% e dall'Ucraina 7,5%), mentre la quota di studenti con cittadinanza non italiana
frequentanti la secondaria di primo grado è leggermente aumentato (+0,77%) e pari al 5,33%,
valore ancora molto inferiore rispetto a Milano (15,07 %), Lombardia (14,58%) e Italia (9,79%).
L'eta' media della popolazione di Cernusco risulta invariata rispetto al 2016 e inferiore alla
media regionale. Quasi invariato il numero delle nascite (292 rispetto a 298 nel 2015), mentre
fortemente diminuito il numero dei decessi ( 265 rispetto a 320 nel 2015).

Vincoli

Sono in lieve crescita, e pertanto non si possono trascurare, fenomeni di disagio relazionale/affettivo e
sociale che si ripercuotono nella realtà scolastica in misura diversa nei vari ordini di scuola. La
percentuale di stranieri presenti nel comune di Cernusco risulta pressochè invariata (+ 0,1% dato del
2017) e si attesta al 6,1% (dati ISTAT) ed è significativa rispetto alla realtà locale, ma inferiore a quella
della Lombardia (14,58%) e dell’Italia (11,29%).

                                                       4
LA SCUOLA E IL                                             PTOF - 2019/20-2021/22
       SUO CONTESTO                                                                 MARGHERITA HACK

                    Territorio e capitale sociale
Opportunità

L'Istituto collabora con numerose Associazioni no profit e di volontariato per sensibilizzare gli
alunni alle problematiche sociali e ambientali. Per moltiplicare le competenze specifiche
alcune docenti collaborano con le Università di Milano. Importante e proficua è la
collaborazione con l' Arma dei Carabinieri, Polizia locale, CAI, Biblioteca, ASL e Associazioni
Sportive. L'Amministrazione comunale di Cernusco si è impegnata a garantire le risorse per
mantenere gli stessi servizi avviati negli anni precedenti, migliorandone l'efficacia e
l'efficienza. Oltre ai servizi scolastici (servizio mensa e trasporto, servizio pre e post scuola) e
all'ampliamento dell'offerta formativa,il Comune si è posto l'obiettivo di individuare,
attraverso un lavoro con la scuola , strategie e metodologie per l'individuazione,
riconoscimento e presa in carico di bisogni specifici come i DSA (disturbi specifici
dell'apprendimento) e dei BES (bisogni educativi speciali), garantendo figure educative di
supporto. I finanziamenti dell'Amministrazione hanno garantito: consulenza psicologica agli
alunni, ai docenti e alle famiglie.

Vincoli

La Regione Lombardia si distingue per il suo investimento per l'Istruzione (2,5% del PIL
Nazionale). Il Comune di Cernusco sul Naviglio potrebbe garantire investimenti costanti
nell'innovazione sia rispetto alle strutture sia rispetto alla realizzazione di progetti mirati
dell'autonomia scolastica.

                Risorse economiche e materiali
Opportunità

Le risorse economiche sono riconducibili ai finanziamenti dell'Ente Locale e alla
partecipazione delle famiglie. Con la consegna dei due nuovi plessi scolastici l'Istituto ha
ampliato il numero delle sue sedi, offrendo nuovi spazi scuola alla cittadinanza. Quasi tutte le
classi dell'Istituto sono dotate di lim con connessione internet cablata Ethernet, così come la
biblioteca, il laboratorio organizzato per ambienti di apprendimento con connessione wi-fi e

                                                  5
LA SCUOLA E IL                                            PTOF - 2019/20-2021/22
       SUO CONTESTO                                                              MARGHERITA HACK

lo spazio multimediale. La scuola Secondaria è stata ristrutturata nel 2014 e nel 2018 dal
Comune. L'Istituto ha beneficiato dei fondi grazie alla partecipazione di bandi PON.

Vincoli

L' istituzione dei due nuovi plessi scolastici rende più evidente la disomogeneità con gli edifici
storici che andrebbero implementati per garantire a tutti gli studenti analoghi spazi di
apprendimento.

       RICOGNIZIONE ATTREZZATURE E INFRASTRUTTURE MATERIALI

Laboratori                 Con collegamento ad Internet                                         15

                           Disegno                                                               2

                           Informatica                                                           2

                           Multimediale                                                          2

                           Musica                                                                2

                           Scienze                                                               1

                           Tecnologia                                                            2

                           Inclusione                                                            6

Biblioteche                Classica                                                              4

Aule                       Proiezioni                                                            1

                           Teatro                                                                1

                                                6
LA SCUOLA E IL                                            PTOF - 2019/20-2021/22
          SUO CONTESTO                                                        MARGHERITA HACK

Strutture sportive         Palestra                                                       3

Servizi                    Mensa

                           Scuolabus

                           Piedibus

Attrezzature
                           PC e Tablet presenti nei Laboratori                          100
multimediali

                           LIM e SmartTV (dotazioni multimediali)
                                                                                          7
                           presenti nei laboratori

                           PC e Tablet presenti nelle Biblioteche                         1

                           LIM e SmartTV (dotazioni multimediali)
                                                                                          3
                           presenti nelle Biblioteche

                           Dotazioni mobili nei Laboratori                                2

                                                 7
LE SCELTE                                                    PTOF - 2019/20-2021/22
     STRATEGICHE                                                                    MARGHERITA HACK

                   LE SCELTE STRATEGICHE

                            PRIORITÀ DESUNTE DAL RAV

Aspetti Generali

          La Mission del nostro Istituto si sintetizza in “Una scuola inclusiva di qualità al passo
          con i tempi”. Le finalità del nostro Istituto tengono conto, nella definizione delle
          strategie educative e didattiche, della
          singolarità e complessità di ogni alunno, della sua articolata identità, delle sue
          aspirazioni, delle sue fragilità nelle varie fasi di sviluppo e di formazione in coerenza
          con i bisogni formativi espressi dal territorio e le risorse disponibili in relazione ai
          percorsi di miglioramento da attivare. Partendo da un’attenta lettura, riflessione e
          condivisione delle Indicazioni per il curricolo D.P.R (Marzo 2009) e della Legge 13
          luglio 2015, n.107, si vuole affermare il ruolo centrale della scuola nella società della
          conoscenza e innalzare i livelli di istruzione e le competenze delle studentesse e degli
          studenti, rispettandone i tempi e gli stili di apprendimento, per contrastare le
          diseguaglianze socio-culturali e territoriali, per prevenire e recuperare l’abbandono
          e la dispersione scolastica, per realizzare una scuola aperta, quale laboratorio
          permanente di ricerca, sperimentazione e innovazione didattica. Per raggiungere tali
          finalità educative e formative sono state individuate tre macro aree:

          ALFABETIZZAZIONE FUNZIONALE: padronanza dei linguaggi fondamentali per
          interpretare la realtà, comunicare ed esprimersi; valorizzazione e potenziamento
          delle competenze linguistiche, matematico-logiche, scientifiche; potenziamento delle
          competenze artistico-espressive; alfabetizzazione competenze digitali.
          ALFABETIZZAZIONE CULTURALE: padronanza dei segni, delle procedure, dei
          contenuti delle singole discipline, anche mediante l'utilizzo delle tecnologie
          multimediali e di progetti interdisciplinari.
          ALFABETIZZAZIONE EMOZIONALE: autoconsapevolezza, controllo delle proprie
          emozioni, riconoscimento delle emozioni altrui, gestione delle relazioni.

          L'Istituto condivide le proprie finalità educative con le famiglie e le agenzie del
          territorio, inoltre orienta verso scelte consapevoli.

                                                8
LE SCELTE                                                PTOF - 2019/20-2021/22
     STRATEGICHE                                                               MARGHERITA HACK

PRIORITÀ E TRAGUARDI

Risultati Nelle Prove Standardizzate Nazionali

      Priorità
      Mantenere il trend positivo nelle prove standarizzate nazionali
      Traguardi
      Mantenere costante i punti di percentuale dei risultati nelle prove nazionali

Competenze Chiave Europee

      Priorità
      Utilizzare un curricolo d'istituto verticale delle competenze chiave e di cittadinanza
      con rubriche di valutazione.
      Traguardi
      Implementare gli strumento per rendere misurabili e confrontabili gli esiti delle
      competenze chiave e di cittadinanza degli alunni

Risultati A Distanza

      Priorità
      Avvicinare la percentuale di studenti che segue il consiglio orientativo alla media
      territoriale.
      Traguardi
      Aumentare del 5% la percentuale di alunni che segue il consiglio orientativo

      OBIETTIVI FORMATIVI PRIORITARI (ART. 1, COMMA 7 L. 107/15)

ASPETTI GENERALI

     Riteniamo fondamentali per il nostro istituto e per il successo formativo dei nostri
     studenti la didattica laboratoriale, il potenziamento delle discipline motorie e lo
     sviluppo delle competenze digitali.

OBIETTIVI FORMATIVI INDIVIDUATI DALLA SCUOLA

                                              9
LE SCELTE                                                PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                               MARGHERITA HACK

   1 ) valorizzazione e potenziamento delle competenze linguistiche, con
   particolare riferimento all'italiano nonché alla lingua inglese e ad altre lingue
   dell'Unione europea, anche mediante l'utilizzo della metodologia Content
   language integrated learning

   2 ) potenziamento delle competenze matematico-logiche e scientifiche

   3 ) potenziamento delle competenze nella pratica e nella cultura musicali,
   nell'arte e nella storia dell'arte, nel cinema, nelle tecniche e nei media di
   produzione e di diffusione delle immagini e dei suoni, anche mediante il
   coinvolgimento dei musei e degli altri istituti pubblici e privati operanti in tali
   settori

   4 ) sviluppo delle competenze in materia di cittadinanza attiva e democratica
   attraverso la valorizzazione dell'educazione interculturale e alla pace, il rispetto
   delle differenze e il dialogo tra le culture, il sostegno dell'assunzione di
   responsabilità nonché della solidarietà e della cura dei beni comuni e della
   consapevolezza dei diritti e dei doveri; potenziamento delle conoscenze in
   materia giuridica ed economico-finanziaria e di educazione
   all'autoimprenditorialità

   5 ) sviluppo di comportamenti responsabili ispirati alla conoscenza e al rispetto
   della legalità, della sostenibilità ambientale, dei beni paesaggistici, del
   patrimonio e delle attività culturali

   6 ) potenziamento delle discipline motorie e sviluppo di comportamenti ispirati
   a uno stile di vita sano, con particolare riferimento all'alimentazione,
   all'educazione fisica e allo sport, e attenzione alla tutela del diritto allo studio
   degli studenti praticanti attività sportiva agonistica

   7 ) sviluppo delle competenze digitali degli studenti, con particolare riguardo al
   pensiero computazionale, all'utilizzo critico e consapevole dei social network e
   dei media nonché alla produzione e ai legami con il mondo del lavoro

   8 ) potenziamento delle metodologie laboratoriali e delle attività di laboratorio

   9 ) prevenzione e contrasto della dispersione scolastica, di ogni forma di
   discriminazione e del bullismo, anche informatico; potenziamento
   dell'inclusione scolastica e del diritto allo studio degli alunni con bisogni

                                       10
LE SCELTE                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                                MARGHERITA HACK

     educativi speciali attraverso percorsi individualizzati e personalizzati anche con
     il supporto e la collaborazione dei servizi socio-sanitari ed educativi del territorio
     e delle associazioni di settore e l'applicazione delle linee di indirizzo per favorire
     il diritto allo studio degli alunni adottati, emanate dal Ministero dell'istruzione,
     dell'università e della ricerca il 18 dicembre 2014

     10 ) valorizzazione di percorsi formativi individualizzati e coinvolgimento degli
     alunni e degli studenti

     11 ) individuazione di percorsi e di sistemi funzionali alla premialità e alla
     valorizzazione del merito degli alunni e degli studenti

     12 ) definizione di un sistema di orientamento

                        PIANO DI MIGLIORAMENTO

STRATEGIE ED ORGANIZZAZIONE
 Descrizione Percorso

    • Partecipare ad almeno un corso di formazione all'anno sulle nuove
      metodologie didattiche e competenze

 "OBIETTIVI DI PROCESSO COLLEGATI AL PERCORSO"
      "OBIETTIVI DI PROCESSO" CURRICOLO, PROGETTAZIONE E VALUTAZIONE
           "Obiettivo:" Adottare strumenti di misurazione che diano evidenza del
           numero di alunni e di docenti coinvolti nei compiti di realta'.

                 "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

                 » "Priorità" [Competenze chiave europee]
                   Utilizzare un curricolo d'istituto verticale delle competenze chiave
                   e di cittadinanza con rubriche di valutazione.

           "Obiettivo:" Adottare strumenti di misurazione di conseguimento delle
           competenze che diano evidenza dei livelli raggiunti dagli alunni nel
           percorso scolastico.

                                         11
LE SCELTE                                               PTOF - 2019/20-2021/22
   STRATEGICHE                                                              MARGHERITA HACK

                     "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

                     » "Priorità" [Competenze chiave europee]
                      Utilizzare un curricolo d'istituto verticale delle competenze chiave
                      e di cittadinanza con rubriche di valutazione.

         "OBIETTIVI DI PROCESSO" ORIENTAMENTO STRATEGICO E ORGANIZZAZIONE
         DELLA SCUOLA
               "Obiettivo:" • Partecipare ad almeno un corso di formazione all'anno
               sulle nuove metodologie didattiche e competenze

                     "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

                     » "Priorità" [Competenze chiave europee]
                      Utilizzare un curricolo d'istituto verticale delle competenze chiave
                      e di cittadinanza con rubriche di valutazione.

ATTIVITÀ PREVISTA NEL PERCORSO: ORIENTAMENTO STRATEGICO E
ORGANIZZAZIONE DELLA SCUOLA

 Tempistica prevista per la                                  Soggetti Interni/Esterni
                                      Destinatari
  conclusione dell'attività                                            Coinvolti

        01/06/2020                      Docenti                        Docenti

ATTIVITÀ PREVISTA NEL PERCORSO: STRATEGIE ED ORGANIZZAZIONE

 Tempistica prevista per la                                  Soggetti Interni/Esterni
                                      Destinatari
  conclusione dell'attività                                            Coinvolti

        01/06/2020                      Docenti                        Docenti

  CONTINUITÀ E ORIENTAMENTO
   Descrizione Percorso

                                          12
LE SCELTE                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
   STRATEGICHE                                                                MARGHERITA HACK

   Realizzare attivita' e laboratori finalizzati ad una scelta consapevole da parte degli
   alunni a partire dalla classe II Scuola Sec. I Grado.

   "OBIETTIVI DI PROCESSO COLLEGATI AL PERCORSO"
         "OBIETTIVI DI PROCESSO" CONTINUITA' E ORIENTAMENTO
               "Obiettivo:" Realizzare attivita' e laboratori finalizzati ad una scelta
               consapevole da parte degli alunni a partire dalla classe II Scuola Sec. I
               Grado.

                     "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

                     » "Priorità" [Risultati a distanza]
                        Avvicinare la percentuale di studenti che segue il consiglio
                        orientativo alla media territoriale.

ATTIVITÀ PREVISTA NEL PERCORSO: CONTINUITÀ E ORIENTAMENTO

 Tempistica prevista per la                                     Soggetti Interni/Esterni
                                        Destinatari
  conclusione dell'attività                                             Coinvolti

        01/06/2020                        Docenti                        Docenti

                                          Studenti                      Studenti

                                          Genitori                       Genitori

                                                                   Consulenti esterni

  UNA SCUOLA AL PASSO CON I TEMPI
   Descrizione Percorso

   Utilizzare il curricolo delle competenze trasversali e di cittadinanza con rubriche di
   valutazione

   "OBIETTIVI DI PROCESSO COLLEGATI AL PERCORSO"

                                             13
LE SCELTE                                                      PTOF - 2019/20-2021/22
    STRATEGICHE                                                                       MARGHERITA HACK

          "OBIETTIVI DI PROCESSO" CURRICOLO, PROGETTAZIONE E VALUTAZIONE
                 "Obiettivo:" Adottare strumenti di misurazione che diano evidenza del
                 numero di alunni e di docenti coinvolti nei compiti di realta'.

                       "PRIORITÀ COLLEGATE ALL’OBIETTIVO"

                       » "Priorità" [Competenze chiave europee]
                         Utilizzare un curricolo d'istituto verticale delle competenze chiave
                         e di cittadinanza con rubriche di valutazione.

 ATTIVITÀ PREVISTA NEL PERCORSO: UNA SCUOLA AL PASSO CON I TEMPI

  Tempistica prevista per la                                          Soggetti Interni/Esterni
                                           Destinatari
   conclusione dell'attività                                                     Coinvolti

         01/06/2020                           Docenti                            Docenti

                                             Studenti

                     PRINCIPALI ELEMENTI DI INNOVAZIONE

SINTESI DELLE PRINCIPALI CARATTERISTICHE INNOVATIVE

       L'idea è quella della trasformazione dell'aula come spazio didattico non più concepito

       come unico, ma con la possibilità di molteplici configurazioni, che, grazie alla presenza

       della rete, permettano lo svolgimento di prassi didattiche diversificate: lezioni frontali,

       didattica attiva, didattica laboratoriale, didattica di gruppo. Gli spazi verranno vissuti in

       maniera aperta e flessibile dai docenti e dagli alunni.

       L’obiettivo è la diffusione della società della conoscenza. In particolare l’azione prevede di :

       - Effettuare interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica.

       - Preparare i giovani ad affrontare le sfide rappresentate dalla società della conoscenza e a

       interpretare quelle del futuro, favorendo l’inclusione attraverso l’integrazione di tecnologie

                                                 14
LE SCELTE                                                        PTOF - 2019/20-2021/22
 STRATEGICHE                                                                    MARGHERITA HACK

   dedicate, strumenti e soluzioni personalizzate e individualizzate.

   - Facilitare i processi di apprendimento, le relazioni, mediante il maggior impiego di

   ambienti e di dispositivi digitali per l’inclusione o l’integrazione .

   - Riconfigurare funzionalmente gli ambienti per l’apprendimento, affinché diventino

   “officine di idee”, luoghi di creatività digitale, palestre di innovazione e collaborazione,

   attraverso l’allestimento di Atelier per coding, robotica educativa, coniugando tradizione e

   innovazione, al fine di rendere la scuola più attrattiva, ”luogo aperto e aggregante”, dove i

   saperi possano costruirsi in spazi anche virtuali e con modalità e strategie collaborative.

   - Sviluppare nei docenti competenze di progettazione riferite all'integrazione delle

   tecnologie nell'ordinaria attività didattica e sostenere le sperimentazioni metodologiche,

   sollecitando la costruzione di un ambiente professionale di riflessione continua.

AREE DI INNOVAZIONE

      PRATICHE DI INSEGNAMENTO E APPRENDIMENTO

      Strumento per rendere misurabili e confrontabili gli esiti delle competenze
      chiave e di cittadinanza degli alunni

      PRATICHE DI VALUTAZIONE

      Strumenti di misurazione che diano evidenza del numero di alunni e di docenti
      coinvolti nei compiti di realtà.

      Strumenti di misurazione di conseguimento delle competenze che diano
      evidenza dei livelli raggiunti dagli alunni nel percorso scolastico.

      SPAZI E INFRASTRUTTURE

      Effettuare interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica.

                                              15
LE SCELTE          PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                  MARGHERITA HACK

              16
L'OFFERTA                               PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                         MARGHERITA HACK

                  L'OFFERTA FORMATIVA

                       INSEGNAMENTI E QUADRI ORARIO

VIA A.DANTE MIAA8E401L
SCUOLA DELL'INFANZIA

   QUADRO ORARIO

                         40 Ore Settimanali

VIA LAZZATI MIAA8E402N
SCUOLA DELL'INFANZIA

   QUADRO ORARIO

                         40 Ore Settimanali

VIA MANZONI MIEE8E401T
SCUOLA PRIMARIA

   TEMPO SCUOLA

        TEMPO PIENO PER 40 ORE SETTIMANALI

        27 ORE SETTIMANALI

LARGO MARTINI MIEE8E402V
SCUOLA PRIMARIA

   TEMPO SCUOLA

        27 ORE SETTIMANALI

        TEMPO PIENO PER 40 ORE SETTIMANALI

                                        17
L'OFFERTA                                        PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                  MARGHERITA HACK

P.ZZA UNITA D'ITALIA- CERNUSCO MIMM8E401R
SCUOLA SECONDARIA I GRADO

   TEMPO SCUOLA

TEMPO ORDINARIO                               SETTIMANALE        ANNUALE

Italiano, Storia, Geografia                        9                297

Matematica E Scienze                               6                198

Tecnologia                                         2                66

Inglese                                            3                99

Seconda Lingua Comunitaria                         2                66

Arte E Immagine                                    2                66

Scienze Motoria E Sportive                         2                66

Musica                                             2                66

Religione Cattolica                                1                33

Approfondimento Di Discipline A Scelta
                                                   1                33
Delle Scuole

TEMPO PROLUNGATO                              SETTIMANALE        ANNUALE

Italiano, Storia, Geografia                        9                297

Matematica E Scienze                               6                198

Tecnologia                                         2                66

Inglese                                            3                99

Seconda Lingua Comunitaria                         2                66

Arte E Immagine                                    2                66

Scienze Motoria E Sportive                         2                66

                                         18
L'OFFERTA                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                           MARGHERITA HACK

TEMPO PROLUNGATO                                      SETTIMANALE         ANNUALE

Musica                                                     2                 66

Religione Cattolica                                        1                 33

Approfondimento Di Discipline A Scelta
                                                           1                 33
Delle Scuole

Italiano, Storia, Geografia                               15                 495

Matematica E Scienze                                       9                 297

Tecnologia                                                 2                 66

Inglese                                                    3                 99

Seconda Lingua Comunitaria                                 2                 66

Arte E Immagine                                            2                 66

Scienze Motoria E Sportive                                 2                 66

Musica                                                     2                 66

Religione Cattolica                                        1                 33

Approfondimento Di Discipline A Scelta
                                                          1/2               33/66
Delle Scuole

Approfondimento

          In allegato Insegnamenti e quadri orario.

                 ALLEGATI:
                 Insegnamenti e quadri orari.pdf

                                CURRICOLO DI ISTITUTO

                                               19
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                                    MARGHERITA HACK

NOME SCUOLA
MARGHERITA HACK (ISTITUTO PRINCIPALE)

ISTITUTO COMPRENSIVO

   CURRICOLO DI SCUOLA

     Il Curricolo Verticale d'Istituto è suddiviso nelle diverse discipline. Ogni disciplina è
     declinata nei vari ordini di Scuola. Per visualizzarlo Cliccare il link che comparirà
     nell'allegato
     ALLEGATO:
     CURRICOLO VERTICALE D'ISTITUTO.PDF

                     INIZIATIVE DI AMPLIAMENTO CURRICOLARE

    ACCOGLIENZA, CONTINUITÀ, ORIENTAMENTO

     ACCOGLIENZA: Nell’ambito dell’area accoglienza i tre ordini di scuola propongono
     assemblee rivolte ai genitori dei nuovi iscritti prima dell’apertura formale dell’anno
     scolastico; attività per favorire la creazione del gruppo classe; uscite didattiche
     finalizzate alla conoscenza del territorio; attività di orienteering e progetti per favorire
     la costruzione di relazioni positive. CONTINUITA' Un importante momento di
     continuità è rappresentato dalla Giornata Aperta, in occasione della quale i tre ordini
     di scuola si aprono ai futuri iscritti, alle famiglie e al territorio; espongono gli elaborati
     degli alunni e, sotto la guida e la supervisione dei docenti, propongono attività
     didattiche innovative e laboratori interattivi di robotica, scienze, scrittura creativa e
     collaborativa, attraverso specifiche applicazioni. ORIENTAMENTO Il processo di
     orientamento si conclude nella Scuola Secondaria di primo grado, dove vengono
     proposti attività, uscite didattiche e laboratori, anche in collaborazione con enti e
     istituzioni scolastiche del territorio, per aiutare gli studenti a scegliere in modo più
     consapevole il percorso di studi da intraprendere al termine del primo ciclo
     d’istruzione. Particolare attenzione è rivolta all’orientamento degli alunni con Bisogni
     Educativi Speciali. Si prevedono: - CORSO FACOLTATIVO DI AVVIAMENTO ALLO STUDIO
     DEL LATINO - LabORIENTA -ALTERNANZA SCUOLA LAVORO “A.S.L.” -ATTIVITÀ
     FINALIZZATE AL SUCCESSO FORMATIVO

                                                20
L'OFFERTA                                                     PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                                     MARGHERITA HACK

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Obiettivi: 1) ACCOGLIENZA • favorire un inserimento graduale e piacevole
     nell’ambiente scolastico per gli alunni in ingresso nei diversi ordini di scuola e per le
     loro famiglie; • costruire relazioni positive; • valorizzare l’universo di elementi emotivi,
     cognitivi e culturali che derivano da esperienze pregresse e dallo stile personale di
     rielaborare situazioni nuove. 2) CONTINUITA' • consentire agli alunni un passaggio
     graduale e armonico all’ordine di scuola successivo; • organizzare attività in verticale; •
     costruire percorsi didattici su obiettivi condivisi, soprattutto negli anni ponte,
     attraverso il coordinamento didattico e la collaborazione tra docenti. 3)
     ORIENTAMENTO • aiutare gli studenti a scegliere in modo consapevole il percorso da
     intraprendere al termine del primo ciclo d’istruzione; • far conoscere agli studenti le
     proprie inclinazioni, le offerte del territorio e le possibilità lavorative per il futuro •
     favorire il consolidamento delle capacità decisionali; • rimuovere, insieme alle famiglie,
     le difficoltà che possono ostacolare il regolare processo di apprendimento e
     l’evoluzione armonica della personalità; • ridurre il rischio di abbandono e insuccesso
     scolastico.

              DESTINATARI                                   RISORSE PROFESSIONALI

                                              Sia risorse interne che esterne (scuole
 Gruppi classe
                                              superiori, alunni )

 Classi aperte verticali

 Classi aperte parallele

Risorse Materiali Necessarie:

          Laboratori:                          Con collegamento ad Internet
                                               Multimediale
                                               Musica
                                               Scienze
                                               Tecnologia

          Aule:                                Proiezioni

          Strutture sportive:                  Palestra

   INCLUSIONE

                                                21
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                                   MARGHERITA HACK

     L’Istituto propone molteplici percorsi d’inclusione attraverso laboratori espressivi,
     laboratori informatici, attività sportive ed attività pratiche, organizzati in piccoli gruppi,
     per offrire all’alunno un canale di espressione di sé e dei propri vissuti emotivi,
     migliorare competenze relazionali, potenziare l’autostima e acquisire una maggiore
     autonomia operativa. Nell’ambito dell’area inclusione vengono proposti i seguenti
     progetti didattici e le seguenti attività: PROGETTO ACCOGLIENZA ALUNNI STRANIERI
     CORO GIOVANILE MLADÌ PROGETTO SCHERMA LABORATORIO ARCOBALENO SCUOLA
     IN OSPEDALE E DI ISTRUZIONE DOMICILIARE SPORTELLO PSICOLOGICO

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Finalità principale del progetto educativo sin dalla scuola dell'Infanzia è quella di
     avviare un processo di formazione che consenta la ricerca e l’adozione di strategie
     metodologiche, didattiche e organizzative centrate sull’idea della scuola come
     comunità inclusiva, con particolare riferimento ai temi della disabilità e
     dell'interculturalità , Competenze attese Offrire all’alunno un canale di espressione di
     sé e dei propri vissuti emotivi, migliorare competenze relazionali, potenziare
     l’autostima e acquisire una maggiore autonomia operativa.

              DESTINATARI                                RISORSE PROFESSIONALI

 Gruppi classe                               Prevalentemente interne, esterne: psicologa

 Classi aperte verticali

 Classi aperte parallele

Risorse Materiali Necessarie:

          Laboratori:                         Con collegamento ad Internet
                                              Informatica
                                              Musica

          Strutture sportive:                 Palestra

   S.T.E.M.

     Il nostro Istituto Comprensivo propone: TINKERING PROGETTO ORTO LABORATORI
     SCIENTIFICI-TECNOLOGICI MATEMATICA PER TUTTI (giochi matematici) SCACCHI

                                               22
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                                   MARGHERITA HACK

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Obiettivi: Incoraggiare gli alunni di ogni ordine e grado ad effettuare un
     approfondimento sui temi dell’uguaglianza di genere e delle pari opportunità ,
     contribuendo a sradicare uno stereotipo di genere, e a diffondere la passione per le
     materie scientifiche e tecnologiche. Competenze: Conoscenze e competenze si
     evolvono, contribuendo insieme a dare una “forma mentis” in grado di interpretare e
     affrontare la realtà positivamente, senza preconcetti o ideologie. Le scienze e le
     tecnologie sono alla base della formazione di un pensiero capace di leggere la realtà,
     trovare soluzioni, non fermarsi davanti all’errore ma cercare il risultato, come si fa
     nella scienza, per tentativi ed errori.

              DESTINATARI                                 RISORSE PROFESSIONALI

                                               Interne e esterne: esperto Federazioni Italiana
 Gruppi classe
                                               Scacchi

 Classi aperte verticali

 Classi aperte parallele

Risorse Materiali Necessarie:

          Laboratori:                          Con collegamento ad Internet
                                               Multimediale
                                               Scienze
                                               Tecnologia

          Aule:                                Aula generica
                                               Giardino scuola

   CITTADINANZA GLOBALE

     Per rafforzare questa dimensione globale il nostro Istituto propone vari progetti: IL
     PIACERE DELLA LETTURA - Mostre - Realizzazione di book trailer - Laboratori di editing
     condiviso in appositi ambienti destrutturati e organizzati con pouf e tablet - Attività di
     scrittura creativa - Attività laboratoriali presso la biblioteca comunale - Prestiti librari a
     partire dalla scuola dell’infanzia - Progetti Lettura che ruotano intorno a un autore o a
     un libro in particolare e su cui vengono pianificate, a livello di sezione o di classe, varie
     attività. SOLIDARIETÀ’ Si promuovono attività volte a sensibilizzare studenti e famiglie

                                                23
L'OFFERTA                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                                  MARGHERITA HACK

     alle problematiche di disagio economico, sociale e sanitario: GIORNATE CELEBRATIVE -
     Settimana della gentilezza - Giornata della Memoria - Europe Code Week - Giornata
     mondale di consapevolezza dell’autismo - Giornata in ricordo delle vittime innocenti
     delle mafie PROGETTO CINEFORUM-TEATRO ANIMAZIONE TEATRALE CITTADINANZA E
     CONVIVENZA CIVILE ATTIVITA’ DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA’ STRADA FACENDO
     CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Obiettivi: Le grandi sfide della società contemporanea richiedono che gli individui
     possiedano una conoscenza globale. È quindi necessario che una nuova generazione
     di cittadini e cittadine venga formata con conoscenze, capacità, valori e atteggiamenti
     che favoriscano un mondo più sostenibile e inclusivo. Alla scuola viene ormai
     universalmente riconosciuto un ruolo chiave nella formazione di “cittadini globali”
     ovvero cittadini consapevoli, responsabili e attivi nelle sfide del futuro. Competenze
     attese: competenza personale, sociale competenza in materia di consapevolezza ed
     espressione culturali competenza in materia di cittadinanza

              DESTINATARI                               RISORSE PROFESSIONALI

 Gruppi classe                               Interne ed esterne

 Classi aperte verticali

 Classi aperte parallele

Risorse Materiali Necessarie:

          Laboratori:                         Con collegamento ad Internet
                                              Informatica
                                              Multimediale

   SPORT E BENESSERE

     Per rafforzare questa dimensione globale il nostro Istituto declina vari progetti nei
     diversi ordini di scuola. Percorsi di Psicomotricità nella scuola dell'Infanzia. Nella
     scuola Primaria il progetto patrocinato dal CONI "Lombardia in gioco" per le classi
     prime e seconde e l'intervento delle associazioni sportive del territorio per le classi
     terze quarte e quinte. Nella scuola secondaria il progetto "È sport per tutti", svolto in
     collaborazione con le associazioni sportive del territorio e la partecipazione ai

                                              24
L'OFFERTA                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                                    MARGHERITA HACK

     campionati studenteschi del Miur. PERCORSI DI PSICOMOTRICITÀ’ GIOCO E
     MOVIMENTO SPORT PER TUTTI A SCUOLA DI SPORT - LOMBARDIA IN GIOCO - Si tratta
     di un’attività motoria svolta in collaborazione con esperti CONI AFFETTIVITA’ SCUOLA
     CHE PROMUOVE LA SALUTE - come da rete

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Obiettivi L'intento del nostro Istituto è quello di contribuire, attraverso un'adeguata
     educazione al movimento, alla formazione integrale della persona e di arricchire il
     patrimonio motorio e culturale, offrendo percorsi che consentano ad ognuno di
     orientarsi e scegliere l'attività sportiva più consona ai propri bisogni ed interessi. Il
     progetto si propone, inoltre, di mantenere sempre più viva la motivazione allo sport e
     di gettare le basi per l'assunzione di corretti stili di vita. Importanti risultano in tal
     senso la collaborazione con le associazioni sportive presenti sul territorio.
     Competenze competenza personale, sociale e capacità di imparare a imparare
     competenza in materia di consapevolezza ed espressione culturali competenza in
     materia di cittadinanza

              DESTINATARI                                 RISORSE PROFESSIONALI

 Gruppi classe                                Interne ed esterne: società sportive...

 Classi aperte verticali

 Classi aperte parallele

Risorse Materiali Necessarie:

          Laboratori:                          Con collegamento ad Internet
                                               Informatica
                                               Multimediale
                                               Scienze
                                               Tecnologia

          Aule:                                Aula generica

          Strutture sportive:                  Palestra

   POTENZIAMENTO LINGUISTICO

                                                25
L'OFFERTA                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                                  MARGHERITA HACK

     Le attività previste sono: YES, WE CAN “Young English Student, With Enthusiasm Can
     Apprehend Naturally!” Introduce, attraverso l’utilizzo della L.I.M. e di specifiche
     applicazioni digitali I TUNES, gli elementi di base di una seconda lingua e consente di
     accedervi attraverso la pluralità dei canali senso-percettivi. CORSO KET LIVELLO A2/B1

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Obiettivi: Il nostro Istituto è consapevole della grande importanza che riveste la lingua
     inglese nel percorso di studi dei propri studenti, a partire dalla Scuola dell’infanzia e
     trova una prima tappa nella certificazione esterna. Competenze: competenza
     multilinguistica competenza in materia di consapevolezza ed espressione culturali
     competenza in materia di cittadinanza

              DESTINATARI                                RISORSE PROFESSIONALI

 Gruppi classe                               Interno

 Classi aperte parallele

Risorse Materiali Necessarie:

         Laboratori:                          Con collegamento ad Internet
                                              Informatica
                                              Multimediale

         Aule:                                Aula generica

   DIGITALE

     Per rafforzare questa dimensione globale il nostro Istituto declina vari progetti nei
     diversi ordini di scuola a partire dalla Scuola dell’infanzia. CODING E ROBOTICA
     EDUCATIVA ( EVERYONE CAN CODE) Il progetto intende offrire situazioni/stimolo per
     aiutare gli alunni fin dalla scuola dell’infanzia ad avvicinarsi, con il gioco, al mondo
     della robotica. Ciò consentirà loro di apprendere le basi dei linguaggi di
     programmazione, di visualizzare i percorsi nello spazio, di sviluppare la logica, di
     imparare a contare e a muoversi nello spazio, ma sarà anche utilissimo per
     promuovere le capacità di relazione interpersonale. L'introduzione al pensiero logico e
     al CODING fin dalla scuola dell'Infanzia è importante per afferrare i concetti del
     pensiero computazionale divertendosi. Alla base del coding vi è il learning by doing
     (imparare facendo). I bambini sono immersi in un ambiente logico e matematico in cui

                                               26
L'OFFERTA                                                PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                                  MARGHERITA HACK

     la creatività e la fantasia hanno un ruolo centrale. Verranno proposte attività di
     coding, problem solving e pensiero computazionale. La tecnologia ha una lingua e
     imparare a programmare insegna come risolvere i problemi e lavorare insieme in
     modo creativo.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Competenza digitale significa padroneggiare certamente le abilità e le tecniche di
     utilizzo delle nuove tecnologie,ma soprattutto utilizzarle con autonomia e
     responsabilità nel rispetto degli altri e sapendone prevenire ed evitare i pericoli. In
     questo senso, tutti gli insegnanti e tutti gli insegnamenti sono coinvolti nella sua
     costruzione .

              DESTINATARI                               RISORSE PROFESSIONALI

 Gruppi classe                              Interne ed esterne: formatori

 Classi aperte parallele

Risorse Materiali Necessarie:

         Laboratori:                         Con collegamento ad Internet
                                             Multimediale

         Aule:                               Aula generica

                     ATTIVITÀ PREVISTE IN RELAZIONE AL PNSD

STRUMENTI                                                     ATTIVITÀ

                                        • Digitalizzazione amministrativa della scuola

AMMINISTRAZIONE DIGITALE                   Adozione di strumenti organizzativi e tecnologici
                                           per favorire la governance, la trasparenza e la
                                           condivisione dei dati nell'intero istituto.

                                              27
L'OFFERTA                                     PTOF - 2019/20-2021/22
     FORMATIVA                                                   MARGHERITA HACK

STRUMENTI                                      ATTIVITÀ

                       • Cablaggio interno di tutti gli spazi delle scuole
                         (LAN/W-Lan)

                         Dopo        una   prima   sperimentazione    nella   scuola

                         secondaria nei precedenti anni scolastici, dall'a.s.

                         2018-19 è stato adottato il Registro elettronico per

                         tutta l’Istituto per favorire la comunicazione e la

                         trasparenza, in linea con l'attuale normativa.

                         Il genitore, per consultare l'andamento scolastico del

                         figlio, deve accedere dal sito della scuola al registro

                         elettronico cliccando sul link Classeviva.

ACCESSO                  Una specifica presentazione delle principali funzioni

                         del registro elettronico è a disposizione delle famiglie

                         sul sito.
                       • Cablaggio interno di tutti gli spazi delle scuole
                         (LAN/W-Lan)

                         Le classi dei tre ordini di scuola hanno personal
                         computer e Lim che vengono utilizzati per una
                         didattica multimediale e che offrono strumenti
                         volti a facilitare l'apprendimento degli alunni con
                         Bisogni Educativi Speciali. L'istituto inoltre
                         dispone di tablet e carrelli mobili che consentono
                         di creare un ambiente di apprendimento aperto e
                         flessibile.

                       • Ambienti per la didattica digitale integrata

SPAZI E AMBIENTI PER
                         Potenziamento degli strumenti didattici e
L’APPRENDIMENTO
                         laboratoriali per favorire lo sviluppo della cultura
                         digitale e creare momenti di apprendimento e/o

                            28
L'OFFERTA                                       PTOF - 2019/20-2021/22
    FORMATIVA                                                           MARGHERITA HACK

STRUMENTI                                          ATTIVITÀ

                              di formazione peer to peer.

COMPETENZE E CONTENUTI                             ATTIVITÀ

                            • Scenari innovativi per lo sviluppo di competenze
                              digitali applicate

                              L'attività intende offrire situazioni/stimolo per aiutare

                              gli alunni fin dalla scuola dell’infanzia ad avvicinarsi,

                              con il gioco, al mondo della robotica. Ciò consentirà

                              loro di apprendere le basi dei linguaggi di

                              programmazione, di visualizzare i percorsi nello

                              spazio, di sviluppare la logica, di imparare a contare e

                              a muoversi nello spazio, ma sarà anche utilissimo per

                              promuovere le capacità di relazione interpersonale. L
COMPETENZE DEGLI STUDENTI     'introduzione al pensiero logico e al CODING fin dalla

                              scuola dell'Infanzia è importante per afferrare i

                              concetti del pensiero computazionale divertendosi.

                              Alla base del coding vi è il learning by doing (imparare

                              facendo). I bambini sono immersi in un ambiente

                              logico e matematico in cui la creatività e la fantasia

                              hanno un ruolo centrale. Verranno proposte attività di

                              coding, problem solving e pensiero computazionale.

                              La tecnologia ha una lingua e imparare a

                              programmare insegna come risolvere i problemi e

                              lavorare insieme in modo creativo.

                                 29
L'OFFERTA                                                PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                                 MARGHERITA HACK

FORMAZIONE E
                                                          ATTIVITÀ
ACCOMPAGNAMENTO

                              • Assistenza tecnica per le scuole del primo ciclo

                              • Assistenza tecnica per le scuole del primo ciclo
 FORMAZIONE DEL
 PERSONALE

                              • Rafforzare la formazione iniziale sull’innovazione didattica

                      VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI

ORDINE SCUOLA: SCUOLA DELL'INFANZIA

NOME SCUOLA:
VIA A.DANTE - MIAA8E401L
VIA LAZZATI - MIAA8E402N

     Criteri di osservazione/valutazione del team docente:
           Finalità della valutazione deve essere principalmente quella di orientare la
           crescita e l’apprendimento in relazione alle caratteristiche e alle potenzialità di
           ogni singolo bambino. La valutazione svolge prevalentemente un ruolo
           orientativo, che permette di individuare i bisogni educativi e le potenzialità di
           ciascuno allievo al fine di riuscire ad attuare un’adeguata stesura del progetto, un
           accurato monitoraggio della sua realizzazione e un’eventuale revisione in itinere.
           A tal fine le scuole dell'infanzia Dante e Lazzati hanno elaborato griglie di
           osservazione/valutazione apprendimento suddivise per fasce d'eta, in relazione
           ai curricoli. Le competenze degli apprendimenti sono valutate su 4 livelli: •
           AVANZATO • INTERMEDIO • BASE • INIZIALE
                     ALLEGATI: apprendimento infazia 3 4 5 anni.pdf
     Criteri di valutazione delle capacità relazionali:

                                              30
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                                    MARGHERITA HACK

           I criteri di valutazione delle capacità relazionali considerano la sfera sociale del
           bambino, analizzando la capacità di “ascoltare” e “riflettere” sulle proprie
           emozioni, pensieri e comportamenti. Gli elementi presi in esame sono: - il
           rispetto per i pari e per le figure adulte di riferimento, - la capacità di prevenire
           gli atteggiamenti scorretti nei diversi contesti sulla base delle norme e delle
           regole apprese, - i tempi di ascolto e riflessione, - la capacità di comunicare i
           propri e altrui bisogni, - la modalità di interagire con i pari dialogando con essi
           manifestando le proprie emozioni e comprendendo quelle altrui. La valutazione
           delle relazioni viene espressa su 4 gradi : • PIENAMENTE RAGGIUNTO • BUONO •
           BASE • NON RAGGIUNTO
                     ALLEGATI: VALUTAZIONE RELAZIONI INFANZIA 10 dic 18.pdf

ORDINE SCUOLA: SCUOLA SECONDARIA I GRADO

NOME SCUOLA:
P.ZZA UNITA D'ITALIA- CERNUSCO - MIMM8E401R

     Criteri di valutazione comuni:
           Al fine di ottenere omogeneità nelle valutazioni disciplinari, di rendere
           trasparente l’azione valutativa dell’Istituto e di avviare gli alunni alla
           consapevolezza del significato attribuito al voto espresso in decimi, i docenti
           concordano i criteri di valutazione, tenendo conto di una pluralità di elementi:
           livello di partenza, percorso individuale, progressi, impegno e potenzialità. Gli
           strumenti di verifica saranno rappresentati da: • questionari • prove
           soggettive/oggettive • prove pratiche • test oggettivi • verifiche scritte e orali •
           compiti autentici
                     ALLEGATI: Valutazione degli apprendimenti scuola secondaria di primo
                    grado.pdf
     Criteri di valutazione del comportamento:
           L’Istituto, oltre che all’istruzione e all’educazione, è impegnato in un costante
           processo di formazione che aiuti l’alunno a diventare un cittadino rispettoso
           delle regole che disciplinano i rapporti di convivenza civile in una comunità. Il
           voto di condotta ha la funzione di registrare e di valutare l’atteggiamento e il
           comportamento dell’allievo durante la vita scolastica e di suggerirgli un
           ripensamento di eventuali comportamenti negativi. Gli ambiti considerati per la
           valutazione sono: · Partecipazione alle attività della classe; · Relazioni con i
           compagni e con gli adulti; · Impegno e responsabilità nella gestione dei tempi e

                                               31
L'OFFERTA                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                                   MARGHERITA HACK

           degli strumenti di lavoro a scuola e a casa; · Autonomia nell’organizzazione del
           lavoro; · Rispetto delle regole di convivenza democratica. I descrittori fanno
           riferimento alle competenze sociali e civiche, allo Statuto delle studentesse e
           degli studenti al Patto educativo di corresponsabilità ed ai Regolamenti approvati
           dalla nostra istituzione scolastica e costituiscono il punto di partenza sulla base
           del quale il Consiglio di Classe pone in discussione il giudizio/voto di condotta da
           assegnare al singolo studente in modo oggettivo e trasparente. La descrizione è
           riferita a livelli che possono anche non essere tutti presenti. Per la valutazione si
           prendono in considerazione le modalità più frequenti. Si allega la tabella con i
           descrittori dei livelli di comportamento e le sanzioni corrispondenti.
                     ALLEGATI: Valutazione del comportamento secondaria.pdf
     Criteri per l’ammissione/non ammissione alla classe successiva:
           Il Collegio Docenti Unitario in data 17/05/2018 si è espresso favorevolmente
           nell'adottare i seguenti criteri di ammissione alla classe successiva. 1- Progressi
           nell’apprendimento delle discipline compiuti nell’anno; 2- Progressi nell’impegno,
           nella partecipazione e nelle abilità sociali rilevati nel corso dell’anno, seguendo i
           parametri della valutazione del comportamento; 3- Il numero delle discipline
           insufficienti non deve essere superiore a cinque.
     Criteri per l’ammissione/non ammissione all’esame di Stato:
           Nel formulare il voto di ammissione all’Esame di Stato si terrà conto dei seguenti
           criteri: 1- Prestazione e valutazioni del triennio nelle varie discipline (media
           ponderata con peso maggiore dato alla media finale della terza); 2- Progressi
           nell’apprendimento delle discipline compiuti nel triennio; 3- Progressi
           nell’impegno, nella partecipazione e nelle abilità sociali rilevati nel triennio,
           seguendo i parametri della valutazione del comportamento. Eventuali percorsi
           integrativi di recupero/potenziamento svolti all’interno della scuola saranno
           valutati nelle discipline pertinenti e non concorrono specificatamente al voto di
           ammissione.
     Criteri per la formulazione del giudizio globale:
           In allegato è presente la griglia per la formulazione periodica e finale del giudizio
           globale con descrizione dei processi formativi in termini di progressi nello
           sviluppo culturale, personale, sociale.
                     ALLEGATI: griglia per la formulazione del giudizio globale Scuola
                    Secondaria.pdf

ORDINE SCUOLA: SCUOLA PRIMARIA

                                               32
L'OFFERTA                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                                    MARGHERITA HACK

NOME SCUOLA:
VIA MANZONI - MIEE8E401T
LARGO MARTINI - MIEE8E402V

     Criteri di valutazione comuni:
           Al fine di ottenere omogeneità nelle valutazioni disciplinari, di rendere
           trasparente l’azione valutativa dell’Istituto e di avviare gli alunni alla
           consapevolezza del significato attribuito al voto espresso in decimi, i docenti
           concordano i criteri di valutazione, tenendo conto di una pluralità di elementi:
           livello di partenza, percorso individuale, progressi, impegno e potenzialità. Gli
           strumenti di verifica saranno rappresentati da: • questionari • prove
           soggettive/oggettive • prove pratiche • test oggettivi • verifiche scritte e orali •
           compiti autentici Si allega la tabella con gli indicatori dei livelli di apprendimento.
                     ALLEGATI: LIVELLI DI APPRENDIMENTO primaria.pdf
     Criteri di valutazione del comportamento:
           L’Istituto, oltre che all’istruzione e all’educazione è impegnato in un costante
           processo di formazione che aiuti l’alunno a diventare un cittadino rispettoso
           delle regole che disciplinano i rapporti di convivenza civile in una comunità. Il
           voto di comportamento ha la funzione di registrare e di valutare l’atteggiamento
           e il comportamento dell’allievo durante la vita scolastica e di suggerirgli un
           ripensamento di eventuali comportamenti negativi. Gli ambiti considerati per la
           valutazione sono: • Partecipazione alle attività della classe; • Relazioni con i
           compagni e con gli adulti; • Impegno e responsabilità nella gestione dei tempi e
           degli strumenti di lavoro a scuola e a casa; • Autonomia nell’organizzazione del
           lavoro; • Rispetto delle regole di convivenza democratica. I descrittori fanno
           riferimento alle competenze sociali e civiche, al Patto educativo di
           corresponsabilità ed ai Regolamenti approvati dalla nostra istituzione scolastica e
           costituiscono il punto di partenza sulla base del quale il team di Classe pone in
           discussione il giudizio/voto di condotta da assegnare al singolo studente in modo
           oggettivo e trasparente. La descrizione è riferita a livelli che possono anche non
           essere tutti presenti. Per la valutazione si prendono in considerazione le
           modalità più frequenti. Si allega la tabella con i descrittori dei livelli di
           comportamento.
                     ALLEGATI: valutazione comportamento primaria.pdf
     Criteri per l’ammissione/non ammissione alla classe successiva:
           Il Collegio Docenti Unitario in data 17/05/2018 si è espresso favorevolmente
           nell'adottare i seguenti criteri di ammissione alla classe successiva. Per la Scuola

                                                33
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
  FORMATIVA                                                                    MARGHERITA HACK

       Primaria verranno adottati i seguenti criteri stabiliti dal comma n.3 della Legge 62
       del 2017: 1. Le alunne e gli alunni della scuola primaria sono ammessi alla classe
       successiva e alla prima classe di scuola secondaria di primo grado anche in
       presenza di livelli di apprendimento parzialmente raggiunti o in via di prima
       acquisizione. 2. Nel caso in cui le valutazioni periodiche o finali delle alunne e
       degli alunni indichino livelli di apprendimento parzialmente raggiunti o in via di
       prima acquisizione, l'istituzione scolastica, nell'ambito dell'autonomia didattica e
       organizzativa, attiva specifiche strategie per il miglioramento dei livelli di
       apprendimento. 3. I docenti della classe in sede di scrutinio, con decisione
       assunta all'unanimità, possono non ammettere l'alunna o l'alunno alla classe
       successiva solo in casi eccezionali e comprovati da specifica motivazione.
 Criteri per la formulazione del giudizio globale:
       In allegato la griglia per la formulazione periodica e finale del giudizio globale con
       descrizione dei processi formativi in termini di progressi nello sviluppo culturale,
       personale, sociale.
                 ALLEGATI: criteri formulazione gidizio globale.pdf

       AZIONI DELLA SCUOLA PER L'INCLUSIONE SCOLASTICA

ANALISI DEL CONTESTO PER REALIZZARE L'INCLUSIONE SCOLASTICA

                                      Inclusione
   Punti di forza

   Per favorire l'inclusione degli studenti con disabilità, la scuola realizza efficaci attività
   come Progetto Arcobaleno, Scherma e Orto. Sono presenti protocolli interni per:
                                     - continuità alunni DVA - orientamento alunni DVA -
   protocollo per la progettazione educativa - presenza di un docente funzione
   strumentale e di un referente DVA nell'Infanzia, DVA /BES nella Primaria e nella
   Secondaria -Costituzione del GLI d'Istituto con la presenza delle componenti docenti,
   famiglie e territorio -Modalità di lavoro in rete per la progettazione educativa e la
   valutazione degli alunni DVA -Periodicità di incontri con specialisti ed altre
   associazioni territoriali (PUAD: Punto Unico Ascolto Disabili, Cooperativa Cascina

                                           34
L'OFFERTA                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
FORMATIVA                                                                  MARGHERITA HACK

 Bianca, Centri per l'autismo,..)-Elaborazione e condivisione del PAI -Redazione,
 monitoraggio e valutazione di PEI e PDP su modulistica di Istituto in step condivisi -
 Giornate dedicate alla continuità degli alunni DVA tra i vari ordini di scuola
              -Incontri con le famiglie per la condivisione di progetti personalizzati per
 gli alunni -Attivazione di metodologie maggiormente inclusive in alcune classi e
 situazioni                                           -Esistenza di un protocollo di
 accoglienza per alunni stranieri -Formazione di un gruppo di docenti su Cooperative
 Learning, BES, Lettura Diagnosi e nuove metodologie didattiche.

 Punti di debolezza

 Le risorse professionali sono numericamente stabilite dalla Regione e dall'AT di
 riferimento; la scuola le assegna seguendo i criteri definiti dal GLI sulla base dei
 bisogni specifici degli alunni. Talvolta, la tipologia dei contratti non assicura
 continuità didattica. Da implementare la collaborazione tra scuola e professionalità
 esterne (Università, Cooperative, ASL).

                  Recupero e potenziamento
 Punti di forza

 Gli alunni che presentano maggiori difficoltà di apprendimento sono i BES senza
 certificazione che non possono usufruire di un tutoraggio continuo.Per rispondere
 alle difficoltà di apprendimento degli studenti si organizzano attività di rinforzo in
 gruppi di livello all'interno delle classi (Primaria, Secondaria), corsi di recupero
 pomeridiani (Secondaria). Al termine delle attività di recupero, sono previste forme
 di monitoraggio e valutazione dei risultati raggiunti. L'efficacia degli interventi
 proposti risulta dalla bassa percentuale degli alunni fermati e dall'aumento degli
 alunni della fascia di voto 7. Molte attività sono state dedicate al potenziamento per
 promuovere le eccellenze, in particolare: partecipazione a concorsi o gare esterne
 alla scuola, partecipazione a concorsi letterari per la lingua italiana; partecipazione a
 corsi o progetti in orario extra-curricolare, preparazione al Kangourou della
 Matematica, preparazione al Ket per l'inglese, laboratori dedicati all'astronomia;
 scacchi (Primaria). In relazione ai bisogni educativi degli studenti vengono realizzati
 interventi individualizzati attraverso focus group, cooperative learning, peer teaching.

                                         35
L'OFFERTA                                                      PTOF - 2019/20-2021/22
 FORMATIVA                                                                         MARGHERITA HACK

  Punti di debolezza

  Da strutturare meglio il monitoraggio dei percorsi di recupero e potenziamento in
  itinere. Serve altro personale specializzato per dare un'adeguata risposta, e attivare
  percorsi laboratoriali per piccoli gruppi, più rispondenti alle necessita' degli alunni
  con bisogni specifici.

  gli

  Nell’ambito dell’inclusione è costituito il G.L.I. o Gruppo di Lavoro per l’Inclusione, che, per

  l’A.S. 2017 – 2018 è composto da: Dirigente Scolastico, Funzione Strumentale Area Inclusione

  (docenti di sostegno), Rappresentanti docenti curricolari, Rappresentanti dei genitori,

  Referenti del PUAD.

  Il Gruppo di Lavoro per l’Inclusione svolge i seguenti compiti:

  ·     rilevazione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES) presenti nella scuola;

  ·     raccolta e documentazione degli interventi didattico – educativi già posti in essere e

        predisposizione di ulteriori piani di intervento;

  ·     focus/confronto sui casi, consulenza e supporto sulle strategie e sulle metodologie di

        gestione dei singoli alunni e delle classi;

  ·     rilevazione, monitoraggio e valutazione del grado di inclusività della scuola;

  ·     raccolta e coordinamento delle proposte formulate dai singoli GLH Operativi;

  ·     elaborazione di una proposta di Piano Annuale per l’Inclusività riferito a tutti gli alunni

        BES, da redigere entro il mese di giugno di ogni anno scolastico. Il P.A.I. è pubblicato sul

        sito nella sezione P.T.O.F.

                                                      Dirigente scolastico
Composizione del gruppo di lavoro
                                                      Docenti curricolari
per l'inclusione (GLI):
                                                      Docenti di sostegno

                                               36
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla