La logistica delle pere: le nuove tecnologie ed i costi per affrontare i mercati del mondo

La logistica delle pere: le nuove tecnologie ed i costi per affrontare i mercati del mondo
InterPera 2015
                8° World Pear Forum
           Sessione Innovazione e Ricerca


      Carlo Pirazzoli - Alessandro Palmieri



La logistica delle pere: le nuove
    tecnologie ed i costi per
affrontare i mercati del mondo


            Ferrara, 19 novembre 2015
La logistica delle pere: le nuove tecnologie ed i costi per affrontare i mercati del mondo
Definizione di logistica ed evoluzione
                 del concetto

IL CONCETTO DI LOGISTICA NEL TEMPO:
• Gestione della distribuzione del prodotto finito (1950-1960)
• Logistica dei materiali (1980)
• Gestione della catena di distribuzione e controllo di tutte la
   fasi del processo produttivo, interne ed esterne (1990 in poi)

La logistica è «quella parte della supply chain che programma,
gestisce e controlla in maniera efficiente ed efficace il flusso di
beni e servizi e delle relative informazioni dal punto di origine
al punto di consumo, con l’obiettivo di soddisfare le richieste
del cliente.»
CLM (“Council of Logistics Management”), 1998
La logistica delle pere: le nuove tecnologie ed i costi per affrontare i mercati del mondo
La logistica nel settore ortofrutticolo
 IL SETTORE ORTOFRUTTICOLO VIENE RICONOSCIUTO COME
  UNO DEI PIU’ PROBLEMATICI PER LA GESTIONE DELLA
  LOGISTICA
 PROBLEMI DI DEPERIBILITA’ E COSTANTE FABBISOGNO DI
  FREDDO >> MOTIVAZIONI STORICHE
 DIFFERENTI ESIGENZE TRA PRODUTORI E CONSUMATORI
  >> NUOVE MOTIVAZIONI
PRODUTTORI:                                CONSUMATORI:
 Alta produttività                Prodotto bello e fresco
 Alte % di prodotto            Disponibilità «sotto casa»
  commercializzabile                Presenza tutto l’anno
 Elementi incontrollabili    Salubrità, certificazioni, ecc.
  (clima, patologie, ecc.)
La logistica delle pere: le nuove tecnologie ed i costi per affrontare i mercati del mondo
La crescita della complessità
La logistica delle pere: le nuove tecnologie ed i costi per affrontare i mercati del mondo
Consumo apparente di pere
                                      nell’Unione europea
                   2.800
                   2.600
                   2.400
                   2.200                                                                          Altri paesi

                   2.000
                   1.800                                                                          Regno Unito
 .000 tonnellate




                   1.600
                   1.400                                                                          Germania
                   1.200
                   1.000                                                                          Francia
                    800
                    600
                                                                                                  Italia
                    400
                    200
                      0
                           2005   2006   2007   2008   2009    2010   2011   2012   2013   2014
                                                           Anni


Fonti: elaborazioni su dati Fao
Acquisti domestici di pere
                                                 in Italia
                  500
                        459,1
                                448,4
                  450                   439,7
                                                415,9   417,1
                                                                        396,7
                  400                                           388,3           381,5
                                                                                        371,6   373,2   368,9   365,7
                                                                                                                        352,7
                  350
                                                                                                                                319,2
.000 tonnellate




                  300

                  250

                  200

                  150

                  100

                   50

                    0
                        2000    2001    2002    2003    2004    2005    2006 2007       2008    2009    2010    2011    2012    2013
                                                                           Anni


    Fonti: elaborazioni su dati Gfk
Tendenze dell’import di pere nei
                               principali paesi extra-Ue
                   220

                   200

                   180                                                                           Brasile
                   160

                   140
                                BRA                                                              Bielorussia
 .000 tonnellate




                   120                                                                           Messico

                   100
                                                                                                 Stati Uniti
                    80
                                                                                                 Canada
                    60

                    40
                         HKO                                                                     Hong Kong

                    20
                                                                                                 Malesia
                     0                        BLR
                         2005   2006   2007    2008   2009    2010   2011   2012   2013   2014
                                                          Anni


Fonti: elaborazioni su dati WAPA
InterPera 2015, 8° World Pear Forum

      La logistica delle pere: le nuove tecnologie ed i costi
               per affrontare i mercati del mondo




  I FLUSSI DI ESPORTAZIONE DELLA
    FRUTTA FRESCA DALL’UNIONE
EUROPEA E DALL’ITALIA VERSO PAESI
              EXTRA-UE
Esportazione di frutta fresca* da Ue
                                 e Italia per destinazione
                                                                                * Escluso specie tropicali ed agrumi
                    7.000


                    6.000


                                                                                                  Ue>Extra Ue
                    5.000
  .000 tonnellate




                    4.000                                                                         Ue>Intra Ue


                    3.000
                                                                                                  Italia>Extra
                                                                                                  Ue
                    2.000

                                                                                                  Italia>Ue
                    1.000


                       0
                            2005   2006   2007   2008   2009   2010   2011   2012   2013   2014
                                                           Anni


Fonti: elaborazioni su dati Eurostat
Esportazione di frutta fresca* dall’Italia
                        verso paesi extra-Ue per specie
                                                                               * Escluso specie tropicali ed agrumi
                    400


                    350

                                                                                                 Mele
                    300

                                                                                                 Actinidia
                    250
  .000 tonnellate




                    200                                                                          Uva da tavola


                    150                                                                          Pere


                    100                                                                          Altre specie


                     50


                      0
                          2005   2006   2007   2008   2009    2010   2011   2012   2013   2014
                                                          Anni


Fonti: elaborazioni su dati Eurostat
Esportazione di frutta fresca* dall’Ue verso
             le maggiori destinazioni oltremare
                                                                               * Escluso specie tropicali ed agrumi
                    300
                    280
                    260                                                                          Nord America
                    240
                    220                                                                          Centro-Sud
                    200                                                                          America
  .000 tonnellate




                    180                                                                          Nord Africa
                    160
                    140                                                                          Medio Oriente
                    120
                    100                                                                          Estremo
                     80                                                                          Oriente
                     60                                                                          Oceania
                     40
                     20
                      0
                          2005   2006   2007   2008   2009    2010   2011   2012   2013   2014
                                                          Anni


Fonti: elaborazioni su dati Eurostat
Esportazione di frutta fresca* dall’Italia
                    verso le maggiori destinazioni oltremare
                                                                               * Escluso specie tropicali ed agrumi
                    130

                    120

                    110
                                                                                                 Nord America
                    100

                     90                                                                          Centro-Sud
                                                                                                 America
                     80
  .000 tonnellate




                     70                                                                          Nord Africa

                     60
                                                                                                 Medio Oriente
                     50

                     40
                                                                                                 Estremo
                     30                                                                          Oriente

                     20                                                                          Oceania
                     10

                      0
                          2005   2006   2007   2008   2009    2010   2011   2012   2013   2014
                                                          Anni


Fonti: elaborazioni su dati Eurostat
Prezzo delle pere esportate dall’Ue verso le maggiori
                   destinazioni oltremare ed intra-Ue
                      (media ponderata 2005-2014)
           1,40



           1,20                                                    1,17
                     1,10
                                                         1,04
           1,00                                                               0,98
                                                                                                    0,92
                                                                                        0,83
           0,80                  0,78
 Euro/Kg




                                             0,67
                                                                                                                0,64
           0,60



           0,40



           0,20



           0,00
                  Nord-Centro Sud America Nord Africa   Medio     Estremo   Germania   Francia   Regno Unito   Romania
                   America                              Oriente   Oriente


Fonti: elaborazioni su dati Eurostat
Prezzo delle pere esportate dall’Italia verso le
                    maggiori destinazioni oltremare ed intra-Ue
                          (media ponderata 2005-2014)
          1,60


          1,40      1,35


          1,20                                                    1,13
                                                                             1,10
                                                        1,03                                       1,04
          1,00                                                                         0,96
                                0,92
Euro/Kg




          0,80                              0,77


                                                                                                               0,61
          0,60


          0,40


          0,20


          0,00
                 Nord-Centro Sud America Nord Africa   Medio     Estremo   Germania   Francia   Regno Unito   Romania
                  America                              Oriente   Oriente


Fonti: elaborazioni su dati Eurostat
InterPera 2015, 8° World Pear Forum

   La logistica delle pere: le nuove tecnologie ed i costi
            per affrontare i mercati del mondo




I COSTI DELLA LOGISTICA NEL
   COMMERCIO DELLE PERE
Esempio di catena logistica e
                        dinamica di costi e valore aggiunto
                                                                                             Ordine
   Valore aggiunto




                                                                                             cliente
                                                                                           (CIF/DAP)
                                                                                 Ordine
                                                                                 cliente
                                                                         Ordine (FOB)
                                                       Prodotto          cliente
                                                        finito            (FOT)

                                                                   Stock
                                Lavorazione                       prodotto
                                                                                       Trasporto
                     Coltivazione    Stock
                      e raccolta    materie                                  Trasporto
                                    prime
                                                                                  Rischio

                                                                                Costo aggiunto

Fonte: elaborazione su Gattuso D, Cassone G.C., 2011
I COSTI DELLA LOGISTICA

                                        TRASPORTO

                                   ITALIA
                                   (via terra su gomma)

                                   EUROPA CENTRO-ORIENTALE
                                   (via terra su gomma)      COSTI VARI
CONDIZIONAMENTO       MEDIAZIONE                             POST TRASPORTO
                                   MEDIO ORIENTE
                                   (via mare su nave)
    Carico/scarico                                           Scarico
    Selezione                      ESTREMO ORIENTE           Deposito
    Confezionamento                (via mare su nave)        Spese doganali
    Conservazione                                            Spese amministrative
    Spese generali                 NORD/SUD AMERICA          Ecc.
    Costi fissi struttura          (via mare su nave)
OSSERVAZIONI E PROBLEMATICHE

PUNTI FORTI     TRASPORTO SU GOMMA:       CRITICITA’
 FLESSIBILITA’                  SCARSA EFFICIENZA
 ALTA CONCORRENZA               DI CARICO (SOVENTE
  FRA GLI OPERATORI               NON OLTRE IL 60%)
 COSTI UNIFORMI                 DIMINUZIONE DEGLI
                                         OPERATORI
PUNTI FORTI      TRASPORTO SU NAVE:      CRITICITA’
 NUOVI MERCATI                SCARSA CONCORRENZA
 COSTI POTENZIALMENTE          VOLUMI RIDOTTI PER
  INTERESSANTI                   OTTIMIZZARE I COSTI
                              TRANSIT TIME INCERTI
                             RIGIDITA’ E CONTENZIOSI
COSTI DELLA LOGISTICA PER
                       DESTINAZIONI EUROPEE
                                                                                                     VALORI MAX:
                                                                                           Confezioni più piccole
                                                                                        Minore efficienza di carico
            max
                                                                                              Oneri di mediazione
ITALIA
                                                                                                       VALORI MIN:
            min
                                                                                             Confezioni più grandi
                                                                                     Maggiore efficienza di carico
                                                                                   Rapporti diretti con l’acquirente

            max
EUROPA
CENTRO
ORIENTALE

            min



                  0,00 0,05 0,10 0,15 0,20 0,25 0,30 0,35 0,40 0,45 0,50 0,55 0,60 0,65 0,70 0,75 0,80 0,85
                                                         Euro/Kg
             Condizionamento          Mediazione       Trasporto/Oneri accessori      Varie post-trasporto
COSTI DELLA LOGISTICA PER
                    DESTINAZIONI OLTRE MARE

ESTREMO
           max                                                                                        VALORI MAX:
ORIENTE                                                                                      Confezioni più piccole
                                                                                            Minore efficienza carico
           min
                                                                                                     Alte mediazioni
                                                                                         Inefficienze post-trasporto
           max
  MEDIO
 ORIENTE

           min



           max
NORD/SUD                                                                                              VALORI MIN:
 AMERICA
                                                                                             Confezioni più grandi
           min                                                                           Maggiore efficienza carico
                                                                                     Organizzazione paesi riceventi
                 0,00 0,05 0,10 0,15 0,20 0,25 0,30 0,35 0,40 0,45 0,50 0,55 0,60 0,65 0,70 0,75 0,80 0,85
                                                        Euro/Kg
            Condizionamento          Mediazione       Trasporto/Oneri accessori    Varie post-trasporto
OSSERVAZIONI E PROBLEMATICHE
     DELLA LOGISTICA DEI TRASPORTI
 GESTIONE DIRETTA DEL VENDITORE:
    FEEDBACK    DIRETTI   DAI   MERCATI,   VANTAGGI
     ECONOMICI, STRUTTURALI ED ORGANIZZATIVI;
    MIGLIORE GESTIONE DELLA CATENA DEL FREDDO;
    FORTE RISCHIOSITA’ CONNESSA CON LA DISTANZA E
     COMPLESSITA’.
 GESTIONE DA PARTE DEL COMPRATORE:
    DISTANZA DAI MERCATI, RIGIDITA’ DELLA LOGISTICA,
     PIU’ ATTENZIONE AI COSTI RISPETTO ALLA QUALITA’;
    MINORE RISCHIOSITA’ DEI TRASPORTI;
    MIGLIORE OTTIMIZZAZIONE DEI TRASPORTI (MA
     VANTAGGI SOPRATTUTTO PER IL COMPRATORE…)
InterPera 2015, 8° World Pear Forum

  La logistica delle pere: le nuove tecnologie ed i costi
           per affrontare i mercati del mondo




CONSIDERAZIONI DI SINTESI
CONSIDERAZIONI DI SINTESI
 LA LOGISTICA NEL SUO COMPLESSO INCIDE PESANTEMENTE
  SUL PREZZO DI VENDITA AL CONSUMO. SECONDO
  UN’INDAGINE FRANCESE L’INCIDENZA PER L’ORTOFRUTTA E’
  DEL 40-70% (MEDIA PRODOTTI INDUSTRIALI: 10-15%).

 MAGGIORE E’ L’INCIDENZA PER I PRODOTTI PIU’ POVERI E
  MINORE PER I PRODOTTI PIU’ RICCHI.

 PER LE PERE L’INCIDENZA DELLA LOGISTICA SUL PREZZO
  FINALE AL CONSUMO E’ INTORNO AL 40%, MENTRE SUL
  PREZZO ALLA PRODUZIONE L’INCIDENZA E’ DEL 80-100%

 PROBLEMA EFFICIENZA DI CARICO E ONERI COMMERCIALI
  MOLTO RILEVANTI, SOPRATTUTTO SUI NUOVI MERCATI.
CONSIDERAZIONI DI SINTESI

 QUALE MODALITA’ DI VENDITA SCEGLIERE? (QUANDO LA
  SCELTA E’ POSSIBILE…) INTERNALIZZARE O ESTERNALIZZARE
  I COSTI DEL TRASPORTO?
                FOT (Free On Truck)
   Controllo    FOB (Free On Board)         Rischiosità
 del mercato    CIF (Cost Insurance Free)
                DAP (Delivered On Place)

 PER MIGLIORARE LA PENETRAZIONE SUI MERCATI ESTERI E
  VERSO QUELLI DI NUOVA CONQUISTA OCCORRE PENSARE
  NON   SOLO   ALLA   LOGISTICA,   MA  ANCHE    ALLA
  COMUNICAZIONE NEI CONFRONTI DEI CONSUMATORI LOCALI
  CON CAMPAGNE MIRATE A PROMUOVERE UNA CORRETTA
  EDUCAZIONE AL CONSUMO DELLE PERE.
InterPera 2015
                                8° World Pear Forum
                           Ferrara, 18-20 novembre 2015




      GRAZIE PER L’ATTENZIONE



                            Carlo Pirazzoli - Alessandro Palmieri
La logistica delle pere: le nuove tecnologie ed i costi per affrontare i mercati del mondo
Puoi anche leggere
Parte successiva ... Annulla