INDICE SEZIONI PTOF - Istituto Comprensivo "A.S. Aosta"

 
INDICE SEZIONI PTOF - Istituto Comprensivo "A.S. Aosta"
L'OFFERTA                              PTOF - 2019/20-2021/22
FORMATIVA                                                  "A.S.AOSTA"

            INDICE SEZIONI PTOF

                    1.1. Traguardi attesi in uscita
                    1.2. Insegnamenti e quadri orario
                    1.3. Curricolo di Istituto
L'OFFERTA           1.4. Iniziative di ampliamento curricolare

FORMATIVA           1.5. Attività previste in relazione al PNSD
                    1.6. Valutazione degli apprendimenti
                    1.7. Azioni della Scuola per l'inclusione
                          scolastica

                      1
INDICE SEZIONI PTOF - Istituto Comprensivo "A.S. Aosta"
L'OFFERTA                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
       FORMATIVA                                                                            "A.S.AOSTA"

                      L'OFFERTA FORMATIVA

                             TRAGUARDI ATTESI IN USCITA

INFANZIA

ISTITUTO/PLESSI                               CODICE SCUOLA

 S.AGOSTINO                                    REAA84501C

 "LEONARDO"                                    REAA84502D

Competenze di base attese al termine della scuola dell¿infanzia in termini di identità,
autonomia, competenza, cittadinanza.:

        - Il bambino:
        - riconosce ed esprime le proprie emozioni, è consapevole di desideri e paure,
        avverte gli stati d'animo propri e altrui;
        - ha un positivo rapporto con la propria corporeità, ha maturato una sufficiente
        fiducia in sé, è progressivamente consapevole delle proprie risorse e dei propri limiti,
        quando occorre sa chiedere aiuto;
        - manifesta curiosità e voglia di sperimentare, interagisce con le cose, l'ambiente e le
        persone, percependone le reazioni ed i cambiamenti;
        - condivide esperienze e giochi, utilizza materiali e risorse comuni, affronta
        gradualmente i conflitti e ha iniziato a riconoscere le regole del comportamento nei
        contesti privati e pubblici;
        - ha sviluppato l'attitudine a porre e a porsi domande di senso su questioni etiche e
        morali;
        - coglie diversi punti di vista, riflette e negozia significati, utilizza gli errori come fonte
        di conoscenza;
        - sa raccontare, narrare, descrivere situazioni ed esperienze vissute, comunica e si
        esprime con una pluralità di linguaggi, utilizza con sempre maggiore proprietà la
        lingua italiana;

                                                  2
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
       FORMATIVA                                                                           "A.S.AOSTA"

        - dimostra prime abilità di tipo logico, inizia ad interiorizzare le coordinate spazio-
        temporali e ad orientarsi nel mondo dei simboli, delle rappresentazioni, dei media,
        delle tecnologie;
        - rileva le caratteristiche principali di eventi, oggetti, situazioni, formula ipotesi,
        ricerca soluzioni a situazioni problematiche di vita quotidiana;
        - è attento alle consegne, si appassiona, porta a termine il lavoro, diventa
        consapevole dei processi realizzati e li documenta;
        - si esprime in modo personale, con creatività e partecipazione, è sensibile alla
        pluralità di culture, lingue, esperienze.

PRIMARIA

ISTITUTO/PLESSI                               CODICE SCUOLA

 S. AGOSTINO                                   REEE84501N

 MATILDE DI CANOSSA                            REEE84502P

 VILLA COVIOLO                                 REEE84503Q

Profilo delle competenze al termine del primo ciclo di istruzione:

        - Lo studente al termine del primo ciclo, attraverso gli apprendimenti sviluppati a
        scuola, lo studio personale, le esperienze educative vissute in famiglia e nella
        comunità, è in grado di iniziare ad affrontare in autonomia e con responsabilità, le
        situazioni di vita tipiche della propria età, riflettendo ed esprimendo la propria
        personalità in tutte le sue dimensioni.
        Ha consapevolezza delle proprie potenzialità e dei propri limiti, utilizza gli strumenti
        di conoscenza per comprendere se stesso e gli altri, per riconoscere ed apprezzare le
        diverse identità, le tradizioni culturali e religiose, in un'ottica di dialogo e di rispetto
        reciproco. Interpreta i sistemi simbolici e culturali della società, orienta le proprie
        scelte in modo consapevole, rispetta le regole condivise, collabora con gli altri per la
        costruzione del bene comune esprimendo le proprie personali opinioni e sensibilità.
        Si impegna per portare a compimento il lavoro iniziato da solo o insieme ad altri.
        Dimostra una padronanza della lingua italiana tale da consentirgli di comprendere

                                                 3
L'OFFERTA                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
     FORMATIVA                                                                            "A.S.AOSTA"

      enunciati e testi di una certa complessità, di esprimere le proprie idee, di adottare un
      registro linguistico appropriato alle diverse situazioni.
      Nell'incontro con persone di diverse nazionalità è in grado di esprimersi a livello
      elementare in lingua inglese e di affrontare una comunicazione essenziale, in
      semplici situazioni di vita quotidiana, in una seconda lingua europea.
      Utilizza la lingua inglese nell'uso delle tecnologie dell'informazione e della
      comunicazione.
      Le sue conoscenze matematiche e scientifico-tecnologiche gli consentono di
      analizzare dati e fatti della realtà e di verificare l'attendibilità delle analisi quantitative
      e statistiche proposte da altri. Il possesso di un pensiero razionale gli consente di
      affrontare problemi e situazioni sulla base di elementi certi e di avere
      consapevolezza dei limiti delle affermazioni che riguardano questioni complesse che
      non si prestano a spiegazioni univoche.
      Si orienta nello spazio e nel tempo dando espressione a curiosità e ricerca di senso;
      osserva ed interpreta ambienti, fatti, fenomeni e produzioni artistiche.
      Ha buone competenze digitali, usa con consapevolezza le tecnologie della
      comunicazione per ricercare e analizzare dati ed informazioni, per distinguere
      informazioni attendibili da quelle che necessitano di approfondimento, di controllo e
      di verifica e per interagire con soggetti diversi nel mondo.
      Possiede un patrimonio di conoscenze e nozioni di base ed è allo stesso tempo
      capace di ricercare e di procurarsi velocemente nuove informazioni ed impegnarsi in
      nuovi apprendimenti anche in modo autonomo.
      Ha cura e rispetto di sé, come presupposto di un sano e corretto stile di vita. Assimila
      il senso e la necessità del rispetto della convivenza civile. Ha attenzione per le
      funzioni pubbliche alle quali partecipa nelle diverse forme in cui questo può avvenire:
      momenti educativi informali e non formali, esposizione pubblica del proprio lavoro,
      occasioni rituali nelle comunità che frequenta, azioni di solidarietà, manifestazioni
      sportive non agonistiche, volontariato, ecc.
      Dimostra originalità e spirito di iniziativa. Si assume le proprie responsabilità e chiede
      aiuto quando si trova in difficoltà e sa fornire aiuto a chi lo chiede.
      In relazione alle proprie potenzialità e al proprio talento si impegna in campi
      espressivi, motori ed artistici che gli sono congeniali. È disposto ad analizzare se
      stesso e a misurarsi con le novità e gli imprevisti.

SECONDARIA I GRADO

                                                4
L'OFFERTA                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
       FORMATIVA                                                                            "A.S.AOSTA"

ISTITUTO/PLESSI                               CODICE SCUOLA

 A.S. AOSTA                                    REMM84501L

Profilo delle competenze al termine del primo ciclo di istruzione:

        - Lo studente al termine del primo ciclo, attraverso gli apprendimenti sviluppati a
        scuola, lo studio personale, le esperienze educative vissute in famiglia e nella
        comunità, è in grado di iniziare ad affrontare in autonomia e con responsabilità, le
        situazioni di vita tipiche della propria età, riflettendo ed esprimendo la propria
        personalità in tutte le sue dimensioni.
        Ha consapevolezza delle proprie potenzialità e dei propri limiti, utilizza gli strumenti
        di conoscenza per comprendere se stesso e gli altri, per riconoscere ed apprezzare le
        diverse identità, le tradizioni culturali e religiose, in un'ottica di dialogo e di rispetto
        reciproco. Interpreta i sistemi simbolici e culturali della società, orienta le proprie
        scelte in modo consapevole, rispetta le regole condivise, collabora con gli altri per la
        costruzione del bene comune esprimendo le proprie personali opinioni e sensibilità.
        Si impegna per portare a compimento il lavoro iniziato da solo o insieme ad altri.
        Dimostra una padronanza della lingua italiana tale da consentirgli di comprendere
        enunciati e testi di una certa complessità, di esprimere le proprie idee, di adottare un
        registro linguistico appropriato alle diverse situazioni.
        Nell'incontro con persone di diverse nazionalità è in grado di esprimersi a livello
        elementare in lingua inglese e di affrontare una comunicazione essenziale, in
        semplici situazioni di vita quotidiana, in una seconda lingua europea.
        Utilizza la lingua inglese nell'uso delle tecnologie dell'informazione e della
        comunicazione.
        Le sue conoscenze matematiche e scientifico-tecnologiche gli consentono di
        analizzare dati e fatti della realtà e di verificare l'attendibilità delle analisi quantitative
        e statistiche proposte da altri. Il possesso di un pensiero razionale gli consente di
        affrontare problemi e situazioni sulla base di elementi certi e di avere
        consapevolezza dei limiti delle affermazioni che riguardano questioni complesse che
        non si prestano a spiegazioni univoche.
        Si orienta nello spazio e nel tempo dando espressione a curiosità e ricerca di senso;
        osserva ed interpreta ambienti, fatti, fenomeni e produzioni artistiche.
        Ha buone competenze digitali, usa con consapevolezza le tecnologie della
        comunicazione per ricercare e analizzare dati ed informazioni, per distinguere

                                                  5
L'OFFERTA                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
     FORMATIVA                                                                         "A.S.AOSTA"

       informazioni attendibili da quelle che necessitano di approfondimento, di controllo e
       di verifica e per interagire con soggetti diversi nel mondo.
       Possiede un patrimonio di conoscenze e nozioni di base ed è allo stesso tempo
       capace di ricercare e di procurarsi velocemente nuove informazioni ed impegnarsi in
       nuovi apprendimenti anche in modo autonomo.
       Ha cura e rispetto di sé, come presupposto di un sano e corretto stile di vita. Assimila
       il senso e la necessità del rispetto della convivenza civile. Ha attenzione per le
       funzioni pubbliche alle quali partecipa nelle diverse forme in cui questo può avvenire:
       momenti educativi informali e non formali, esposizione pubblica del proprio lavoro,
       occasioni rituali nelle comunità che frequenta, azioni di solidarietà, manifestazioni
       sportive non agonistiche, volontariato, ecc.
       Dimostra originalità e spirito di iniziativa. Si assume le proprie responsabilità e chiede
       aiuto quando si trova in difficoltà e sa fornire aiuto a chi lo chiede.
       In relazione alle proprie potenzialità e al proprio talento si impegna in campi
       espressivi, motori ed artistici che gli sono congeniali. È disposto ad analizzare se
       stesso e a misurarsi con le novità e gli imprevisti.

                        INSEGNAMENTI E QUADRI ORARIO

S.AGOSTINO REAA84501C
SCUOLA DELL'INFANZIA

   QUADRO ORARIO

                             25 Ore Settimanali

                             40 Ore Settimanali

"LEONARDO" REAA84502D
SCUOLA DELL'INFANZIA

   QUADRO ORARIO

                                               6
L'OFFERTA                                              PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                            "A.S.AOSTA"

                               25 Ore Settimanali

S. AGOSTINO REEE84501N
SCUOLA PRIMARIA

   TEMPO SCUOLA

                              27 ORE SETTIMANALI

MATILDE DI CANOSSA REEE84502P
SCUOLA PRIMARIA

   TEMPO SCUOLA

                              27 ORE SETTIMANALI

VILLA COVIOLO REEE84503Q
SCUOLA PRIMARIA

   TEMPO SCUOLA

                              27 ORE SETTIMANALI

A.S. AOSTA REMM84501L
SCUOLA SECONDARIA I GRADO

   TEMPO SCUOLA

TEMPO ORDINARIO                                     SETTIMANALE        ANNUALE

Italiano, Storia, Geografia                              9               297

Matematica E Scienze                                     6               198

Tecnologia                                               2                66

Inglese                                                  3                99

                                                7
L'OFFERTA                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
       FORMATIVA                                                                        "A.S.AOSTA"

 TEMPO ORDINARIO                                      SETTIMANALE                ANNUALE

 Seconda Lingua Comunitaria                                  2                       66

 Arte E Immagine                                             2                       66

 Scienze Motoria E Sportive                                  2                       66

 Musica                                                      2                       66

 Religione Cattolica                                         1                       33

 Approfondimento Di Discipline A Scelta
                                                             1                       33
 Delle Scuole

Approfondimento

          La Scuola Secondaria di 1° grado offre due tipologie di orario settimanale a scelta
          delle famiglie:

          - Dal lunedì al sabato dalle ore 08 alle ore 13

          - Dal lunedì al venerdì dalle ore 08 alle ore 14

          Tutte le classi sono bilingue e , compatibilmente con i vincoli imposti dall' organico,
          è possibile scegliere, come seconda lingua comunitaria, francese o tedesco.

                                  CURRICOLO DI ISTITUTO

NOME SCUOLA
"A.S.AOSTA" (ISTITUTO PRINCIPALE)

ISTITUTO COMPRENSIVO

   CURRICOLO DI SCUOLA

                                                  8
L'OFFERTA                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                                       "A.S.AOSTA"

     I docenti della Commissione "Formazione e aggiornamento" hanno redatto un curricolo
     verticale per obiettivi e abilità relativo ad ogni disciplina.
     ALLEGATO:
     CURRICOLO SCUOLA DELL'INFANZIA E PRIMARIA-CONVERTED (1).PDF

   EVENTUALI ASPETTI QUALIFICANTI DEL CURRICOLO

     Proposta formativa per lo sviluppo delle competenze trasversali

     Tramite un format di apporti disciplinari per competenze chiave si stanno strutturando
     progetti annuali interdisciplinari per competenze che prevedano un compito di realtà.
     ALLEGATO:
     MODELLO CURRICOLO EDUCATIVO INFANZIA E PRIMARIA-CONVERTED.PDF

     Curricolo delle competenze chiave di cittadinanza

     Si è proceduto alla declinazione di alcune competenze chiave di cittadinanza per livelli
     di padronanza. Si prevede di applicare la stessa modalità di lavoro alle altre
     competenze chiave.

NOME SCUOLA
A.S. AOSTA (PLESSO)

SCUOLA SECONDARIA I GRADO

   CURRICOLO DI SCUOLA

     I docenti della Commissione "Formazione e aggiornamento" hanno redatto un curricolo
     verticale per obiettivi e abilità relativo ad ogni disciplina.
     ALLEGATO:
     CURRICOLO VERTICALE SECONDARIA.PDF

   EVENTUALI ASPETTI QUALIFICANTI DEL CURRICOLO

     Proposta formativa per lo sviluppo delle competenze trasversali

     Tramite un format di apporti disciplinari per competenze chiave si stanno strutturando
     progetti annuali interdisciplinari per competenze che prevedano un compito di realtà.

                                                 9
L'OFFERTA                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
     FORMATIVA                                                                         "A.S.AOSTA"

    ALLEGATO:
    MODELLO CURRICOLO EDUCATIVO SECONDARIA.PDF

    Curricolo delle competenze chiave di cittadinanza

    Si è proceduto alla declinazione di alcune competenze chiave di cittadinanza per livelli
    di padronanza. Si prevede di applicare la stessa modalità di lavoro alle altre
    competenze chiave.

                  INIZIATIVE DI AMPLIAMENTO CURRICOLARE

  STAR BENE A SCUOLA

    Il progetto dedicato all’ accoglienza al fine di instaurare a scuola un clima sereno,
    aperto e rassicurante, dove tutti i bambini, in particolare i nuovi iscritti, possano
    intraprendere un percorso di crescita in un contesto di relazioni significative. Attività
    previste: feste di accoglienza, giochi liberi negli spazi predisposti, giochi di gruppo,
    girotondi e filastrocche animate, attività di manipolazione, attività grafico-pittoriche,
    ascolto di storie e filastrocche, conversazioni guidate, verbalizzazioni, esplorazioni
    libere degli ambienti, gioco libero e giochi di gruppo.

    Obiettivi formativi e competenze attese
    Obiettivi formativi: Affrontare con serenità il distacco dalla famiglia. Mettersi in
    relazione con lo spazio e con gli altri, attraverso il corpo. Conoscere e saper utilizzare
    nuovi materiali e tecniche. Raggiungere un’ interazione verbale con adulti e compagni.
    Esplorare e conoscere la scuola Competenze attese: Accettazione dell’ ambiente
    scolastico. Capacità di muoversi con sicurezza nel nuovo ambiente. Sviluppo di
    capacità manipolative e grafico-pittoriche. Saper esprimere i propri bisogni e pensieri
    attraverso il linguaggio verbale. Conoscenza degli ambienti scolastici e delle loro
    funzioni principali.

             DESTINATARI                                RISORSE PROFESSIONALI

Gruppi classe                               Interno

Classi aperte verticali

                                              10
L'OFFERTA                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
     FORMATIVA                                                                         "A.S.AOSTA"

  ALFABETIZZAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI

    In collaborazione con il Comune di RE, il progetto intende fornire agli alunni stranieri
    neoarrivati in Italia i primi strumenti di comunicazione e di orientamento all’interno
    della comunità scolastica. L’alfabetizzazione di 2^ livello si propone di consolidare la
    lingua dello studio.

    Obiettivi formativi e competenze attese
    Obiettivi e attività principali: - Apprendimento della lingua italiana nelle strutture
    fondamentali per la comunicazione orale e scritta, per soddisfare il bisogno primario
    di comunicare con compagni ed insegnanti. Questa è la fase che riguarda
    l’apprendimento dell’italiano orale, della lingua da usare nella vita quotidiana per
    esprimere bisogni e richieste, per capire ordini e indicazioni( primo livello) -
    Apprendimento della lingua orale e scritta non più rivolta alla sola dimensione della
    vita quotidiana e delle interazioni di base, ma della lingua per esprimere stati d’animo,
    riferire esperienze personali, raccontare storie, desideri, progetti, studiare( secondo
    livello)

               DESTINATARI                              RISORSE PROFESSIONALI

Classi aperte verticali                     Esterno

  SPORTELLO D'ASCOLTO

    Lo sportello d’ascolto psicologico è un servizio di promozione alla salute intesa nel
    senso più ampio che ne dà l’Organizzazione Mondiale della Sanità: benessere fisico,
    psichico, socio-relazionale, con l'obiettivo di prevenzione del disagio e delle devianze.
    Lo sportello d'ascolto è rivolto a docenti della Scuola dell'Infanzia, docenti e genitori
    della Scuola Primaria e Secondaria. Solo per la Scuola Secondaria è previsto anche
    l'accesso degli alunni, su indicazione dei docenti e previa autorizzazione della famiglia.
    Si accede al servizio su appuntamento da concordare con il referente di progetto.
    Saranno possibili anche attività di osservazione diretta ed interventi mirati nelle classi
    che presentino problematiche per le quali l'intervento di personale esperto possa
    essere d'aiuto.

    Obiettivi formativi e competenze attese
    Obiettivi: il servizio di sportello d’ascolto psicologico e di prevenzione dei
    comportamenti a rischio vuole essere per alunni, genitori ed insegnanti, uno spazio di
    confronto e condivisione nel quale acquisire strumenti per gestire situazioni di

                                              11
L'OFFERTA                                              PTOF - 2019/20-2021/22
        FORMATIVA                                                                      "A.S.AOSTA"

    difficoltà. Si pone come obiettivi di: - Fornire un intervento scolastico di ascolto e di
    supporto psicologico alle problematiche individuali o di gruppo che permetta di
    intervenire tempestivamente sulle situazioni di disagio . - Intervenire sulle
    problematiche psicologiche legate in modo specifico al mondo scolastico, come:
    bullismo, disturbi dell’apprendimento, rapporti conflittuali etc. - Realizzare interventi
    di supporto all’organizzazione e funzionalità dei gruppi classe. Risultati attesi: -
    Prevenire il disagio individuale e scolastico del bambino/ragazzo, - aumentare le
    capacità dei genitori di osservare il comportamento dei figli, - aumentare nei genitori
    la consapevolezza dei loro comportamenti educativi, - acquisire strumenti di gestione
    delle situazioni problematiche, - migliorare i rapporti all’interno dei gruppi classe.

             DESTINATARI                                RISORSE PROFESSIONALI

Gruppi classe                               Esterno

Altro

  PROGETTO RECUPERO

    Il progetto é finalizzato al recupero e al consolidamento di alcuni contenuti e abilità
    specifici. Discipline coinvolte: italiano e matematica nella Scuola Primaria, matematica
    ed inglese nella Secondaria di primo grado.

    Obiettivi formativi e competenze attese
    Obiettivi - Individuare e far comprendere agli alunni gli errori di organizzazione nello
    studio. - Motivare all’apprendimento e stimolare le capacità cognitive di ciascun
    alunno. - Soddisfare le necessità di chiarimento. - Far acquisire una sufficiente
    autonomia operativa.

             DESTINATARI                                RISORSE PROFESSIONALI

Classi aperte parallele                     Interno

  PROGETTO ANTIDISPERSIONE

    Progetto per favorire l’integrazione scolastica degli alunni stranieri, prevenire e
    contrastare la dispersione scolastica, ex art 9 CCNL 2006/2009. L'attività è rivolta ad un
    limitato numero di alunni che, su indicazione dei docenti dei Consigli di Classe,
    saranno guidati nell'esecuzione dei compiti. Verranno dati suggerimenti relativi al

                                              12
L'OFFERTA                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                                           "A.S.AOSTA"

     metodo di studio, strategie didattiche ed organizzative.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Obiettivi - Acquisizione di abilità specifiche nelle varie aree; - acquisizione di
     autonomia didattica e organizzativa; - rafforzamento di obiettivi socio affettivo-
     motivazionali. Risultati attesi Acquisizione di autonomia didattico-organizzativa,
     aumento della motivazione.

              DESTINATARI                                RISORSE PROFESSIONALI

 Classi aperte parallele                     Interno

   PREPARAZIONE ALUNNI DELLE CLASSI TERZE ALLA PROVA ORALE DELL’ESAME DI
STATO

     Studio di un percorso interdisciplinare per la prova orale, ricerca di materiale, esercizi
     di riduzione, riassunto, ricerca. Preparazione di un powerpoint per la presentazione
     del percorso. Utilizzo di Peer education studio/ sostegno individuale, attivita’
     laboratoriale.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Obiettivi Sostenere i ragazzi nella preparazione della prova orale dell’Esame di Stato
     attraverso un percorso pluridisciplinare condiviso. Favorire la motivazione all’impegno
     e all’apprendimento. Creare una presentazione ppt. Risultati attesi Presentazione
     soddisfacente per la prova orale d’esame. Sviluppo di autonomia progettuale.

              DESTINATARI                                RISORSE PROFESSIONALI

 Classi aperte parallele                     Interno

   A SCUOLA DI LEGALITA'

     Progetto finalizzato a sviluppare competenze atte a riconoscere e distinguere tra
     legalità e illegalità anche nella percezione del quotidiano; conoscere la funzione delle
     regole nella vita sociale e civile come prevenzione a eventuali situazioni di disagio;
     riconoscere e denunciare atteggiamenti prevaricanti di bullismo e di cyberbullismo;
     offrire un’alfabetizzazione rispetto alle potenzialità e ai rischi contenuti in internet;
     educare alla sicurezza stradale per prevenire incidenti; conoscere la storia,
     l’organizzazione e l’agire delle mafie. Il progetto è costituito da varie attività alcune

                                               13
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
    FORMATIVA                                                                            "A.S.AOSTA"

    rivolte alla Scuola Primaria , altre alla Scuola Secondaria, e prevede l'incontro delle
    classi con operatori delle Forze dell'Ordine: Carabinieri, Polizia postale, Polizia
    stradale, Vigili Urbani , con rappresentanti del Centro di documentazione delle mafie
    di Reggio Emilia, di volontari di Tuttinbici .... Gli argomenti trattati saranno oggetto di
    discussione, confronto e approfondimento con i docenti di classe.

    Obiettivi formativi e competenze attese
    Risultati attesi: gli incontri vogliono essere un momento di conoscenza,
    sensibilizzazione e riflessione utile a suscitare negli alunni scelte meditate e
    consapevoli, comportamenti maturi e responsabili, un uso più sicuro di internet
    nonché atteggiamenti che dimostrino una maggior coscienza civica rispetto ai
    problemi collettivi ed individuali.

            DESTINATARI                                 RISORSE PROFESSIONALI

Gruppi classe                               Docenti di classe ed esperti esterni.

  CONTINUITA' VERTICALE

    Il progetto "continuità" nasce dalla necessità di individuare e condividere un quadro
    comune di obiettivi su cui costruire percorsi didattici ponte per favorire una graduale
    conoscenza del "nuovo" ed evitare un brusco passaggio al cambio di ogni ordine di
    scuola e contrastare la dispersione scolastica. Attività principali: visite guidate alle
    scuole e attività di laboratorio – Feste dell’accoglienza-Interazione tra gli alunni in
    uscita dei vari ordini di scuole. Destinatari: - Alunni delle classi quinte della scuola
    Primaria , -Alunni delle classi prime della scuola Primaria e Secondaria di primo grado.
    - Bambini di 5 anni della scuola dell’infanzia.

    Obiettivi formativi e competenze attese
    Obiettivi: - Condividere finalità e metodi di lavoro tra i docenti della scuola
    dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di secondo grado. - progettare attività ponte tra i
    diversi ordini di scuola. - favorire l’inserimento degli alunni nella nuova realtà
    educativa. - contrastare la dispersione scolastica.

            DESTINATARI                                 RISORSE PROFESSIONALI

Gruppi classe                               Interno

Approfondimento

                                              14
L'OFFERTA                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
FORMATIVA                                                                         "A.S.AOSTA"

 Nell' Istituto si è costituita la Commissione "Continuità" in cui sono presenti
 insegnanti rappresentanti la scuola d'Infanzia, Primaria e Secondaria di primo
 grado. La commissione organizza incontri periodici fra i docenti dei vari ordini di
 scuola, promuove azioni di coordinamento interno, programma feste
 dell'accoglienza, visite guidate alle scuole e attività laboratoriali , coordina progetti
 ponte tra i vari segmenti scolastici.

                                         15
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
 FORMATIVA                                                                          "A.S.AOSTA"

PROGETTO TRIENNALE D'ORIENTAMENTO

 L’orientamento è un processo evolutivo, continuo e graduale che inizia già con le
 prime esperienze che aiutato il bambino a conoscere se stesso e il mondo che lo
 circonda con senso critico e costruttivo per giungere alla realizzazione della propria
 personalità. Gli alunni sono guidati a riflettere su se stessi per conoscere le proprie
 attitudini, gli interessi, le abilità per giungere, al termine della Scuola Secondaria di

                                           16
L'OFFERTA                                                PTOF - 2019/20-2021/22
    FORMATIVA                                                                           "A.S.AOSTA"

    primo grado, ad una scelta consapevole e ragionata per affrontare il passaggio alla
    Scuola Secondaria di secondo grado.

    Obiettivi formativi e competenze attese
    Obiettivi: - Imparare a conoscere sè stessi: i propri interessi, attitudini, competenze e
    potenzialità. - Sviluppare un metodo di studio efficace. - Aiutare l’alunno a maturare la
    capacità di prendere decisioni valutando gli aspetti positivi e negativi delle proprie
    scelte. -Avviare un processo educativo che porti all’ acquisizione di valori che orientino
    il cammino dell’alunno nella società in cui vive. - Conoscere l'offerta formativa del
    territorio. Risultati attesi: secondo quanto indicato nelle Linee guida nazionali
    dell’orientamento, il nostro percorso li aiuta a”…sviluppare la propria identità, a
    prendere decisioni sulla propria vita personale…”, tenendo sempre presente l’età nella
    quale si trovano e il loro futuro di studenti.

            DESTINATARI                                RISORSE PROFESSIONALI

Gruppi classe                               Risorse interne ed esterne.

Approfondimento

                                              17
L'OFFERTA                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
FORMATIVA                                                                         "A.S.AOSTA"

 Nella realizzazione del progetto concorrono risorse interne : docenti del Consiglio di
 Classe e, nel terzo anno, esperti esterni che effettueranno incontri con gli studenti
 delle classi terze per aiutarli a capire l'offerta scolastica del territorio in modo da
 individuare le soluzioni più idonee a soddisfare le richieste personali di ogni allievo.

 Sono previsti due incontri degli esperti orientatori con le famiglie, uno dei quali
 rivolto ai genitori dei ragazzi delle classi seconde.

                                        18
L'OFFERTA                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                                         "A.S.AOSTA"

   POTENZIAMENTO DEGLI APPRENDIMENTI IN VISTA DELLA SCELTA DELLA SCUOLA
SECONDARIA DI SECONDO GRADO

     La finalità è quella di offrire agli alunni interessati l'opportunità di approfondire le
     proprie conoscenze o di avere un primo approccio con discipline che saranno oggetto
     di studio nel percorso scolastico successivo. Corso di latino: pomeridiano facoltativo
     per gli alunni delle classi terze. Potenziamento dell'area logico matematica: progetto
     pomeridiano rivolto ad alunni delle classi terze già in possesso di buone attitudini
     logico-matematiche finalizzato anche alla partecipazione, sia individuale che a
     squadre, ad alcuni concorsi e gare matematiche organizzate nel territorio in
     collaborazione con i licei scientifici e con alcune facoltà universitarie di matematica.
     Progetto di educazione finanziaria . Corso di programmazione in Pyton - eucodeweek
     2019, incontri pomeridiani rivolti al alunni interessati in collaborazione con il liceo
     scientifico.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Favorire l’orientamento alla scelta della scuola superiore .

              DESTINATARI                                RISORSE PROFESSIONALI

 Classi aperte parallele                     Interno

   CENTRO SPORTIVO SCOLASTICO : ATTIVITA’ SPORTIVA D’ISTITUTO

     Progetto di potenziamento delle attività motorie in collaborazione con Enti o Società
     sportive del territorio tramite l’intervento di Esperti/Tecnici in orario mattutino e/o
     pomeridiano. Per gli alunni della scuola Secondaria di primo grado vengono
     organizzati tornei e gare per tutte le classi in orario curricolare; avviamento

                                               19
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
     FORMATIVA                                                                          "A.S.AOSTA"

    pomeridiano alla pratica sportiva; partecipazione ai Giochi Sportivi Studenteschi;
    partecipazione a manifestazioni sportive promozionali.

    Obiettivi formativi e competenze attese
    Scuola Primaria: Obiettivi: - favorire una maggiore consapevolezza nell’uso del proprio
    corpo, - educare e sviluppare le capacità senso- percettive, - acquisire e sviluppare le
    abilità tecniche e tattiche specifiche del gioco sport, - partecipare attivamente ai giochi
    sportivi e non, collaborando con gli altri, accettando la sconfitta e rispettando le
    regole, Scuola Secondaria: Obiettivi specifici : - comprendere il valore etico della
    competizione sportiva in una dimensione ludica , adeguata ai diversi livelli di
    competenza e capacità , orientata al consolidamento dell’esperienza di gruppo, alla
    solidarietà, all’accettazione di regole e risultati. - adottare la pratica sportiva come
    conoscenza di sé e stile di vita, oggetto di interesse stabile nell’ottica del
    perseguimento della salute psicofisica degli alunni. Obiettivi formativi: - attivare
    opportunità a valenza sportiva in cui possa sperimentare: Lo star bene con se stesso e
    con gli altri, La conoscenza attraverso l’esperienza diretta di elementi tecnici e
    linguaggi specifici delle discipline sportive praticate, L’accettazione dei propri limiti,
    Sapersi orientare nella scelta di uno sport anche a partire da una esperienza
    scolastica, Conoscere nuovi sport, Partecipare a manifestazioni provinciali per conto
    della propria scuola dimostrando di possedere un buon grado di competenze ,
    autonomia e fair play.

             DESTINATARI                                RISORSE PROFESSIONALI

Gruppi classe                               Risorse interne ed esterne

Classi aperte parallele

  GUADAGNARE SALUTE

    Il progetto intende promuovere stili di vita salutari come sintesi di un equilibrato
    rapporto con se stessi, con gli altri e con l’ambiente. In particolare, mira ad orientare i
    giovani a una cultura che favorisca lo sviluppo di uno stile alimentare corretto, di una
    abitudine costante al movimento e la prevenzione delle dipendenze.

    Obiettivi formativi e competenze attese
    Obiettivi: - apprendere uno stile alimentare più sano - abituare ad un igiene personale
    che prevenga l’insorgenza delle patologie più comuni. - conoscenza dei principali

                                              20
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
    FORMATIVA                                                                           "A.S.AOSTA"

    farmaci: loro effetti e modalità d’uso - capire l’importanza del movimento per la salute
    - apprendere una gestione corretta del proprio corpo. Risultati attesi: - saper
    interpretare lo stato di benessere e di malessere che può derivare dalle alterazioni del
    proprio corpo, promuovendo la ricerca e la scoperta del valore positivo di una vita
    sana - attuare scelte consapevoli, prendendo anche coscienza delle pressioni sociali e
    culturali, per affrontare i rischi connessi con una cattiva alimentazione e con le droghe
    (fumo e alcol in particolare)

               DESTINATARI                              RISORSE PROFESSIONALI

Gruppi classe                               Risorse interne ed esterne

Approfondimento

      il

  POTENZIAMENTO LINGUISTICO

    A partire dalla Scuola dell'Infanzia l'Istituto prevede progetti con docenti madrelingua
    per favorire l’approccio alla lingua inglese o potenziarne l'apprendimento. La scuola
    secondaria di primo grado offre anche attività di potenziamento di francese e tedesco
    con docenti madrelingua. Su richiesta facoltativa delle famiglie, sono previste altre
    opportunità formative: -Potenziamento linguistico e certificazione KET" finalizzato a
    potenziare le abilità di speaking, reading e listening nell'ottica di ottenere la
    certificazione linguistica KET for schools ( livello A2) " City camp - Paris chez nous -
    Sommer Zusammen": una settimana di attività in lingua inglese, francese o tedesca
    per gli alunni delle classi prime o seconde della scuola secondaria al termine delle
    lezioni.

    Obiettivi formativi e competenze attese
    Obiettivi: sviluppare le competenze comunicative di ascolto, comprensione e
    produzione orale.

               DESTINATARI                              RISORSE PROFESSIONALI

Gruppi classe                               Risorse interne ed esterne.

  LA SCUOLA E IL TERRITORIO

                                              21
L'OFFERTA                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
    FORMATIVA                                                                            "A.S.AOSTA"

    Il progetto si sviluppa utilizzando le risorse del territorio per offrire agli alunni “incontri
    speciali” per approfondire ed ampliare le tematiche sviluppate all’interno della
    progettualità di sezione/classe. Il teatro, le biblioteche, i Civici Musei, la città divengono
    luoghi per sperimentare modalità espressive e cognitive specifiche.

    Obiettivi formativi e competenze attese
    Progetto finalizzato a: - Conoscere e collocare nello spazio e nel tempo fatti ed eventi
    della storia del territorio. - Ricavare informazioni attraverso fonti orali e visive. -
    Integrare le informazioni di un testo con esperienze dirette. - Acquisire
    consapevolezza del patrimonio artistico della città e del territorio - Vivere e conoscere
    le opere d’Arte attraverso l’esperienza diretta dei ragazzi ad eventi artistici ospitati
    nelle sedi espositive della cittá. - Conoscere e confrontarsi con personalità rilevanti del
    mondo della cultura e del lavoro mediante l’ascolto dal vivo di esperienze concrete.

            DESTINATARI                                  RISORSE PROFESSIONALI

Gruppi classe                                Risorse interne ed esterne

  LABORATORI LUDICO MUSICALI

    In tutti gli ordini di scuola, la musica è uno strumento che consente un pieno sviluppo
    della persona coinvolgendo le conoscenze, le emozioni, il vissuto individuale. Le feste
    delle Scuole dell'Infanzia e delle Scuole Primarie, l'associazione musica-danza, musica-
    emozioni, il cantare in coro, l'approccio allo strumento musicale sono tutti aspetti di
    un'unica progettualità. I progetti musicali dell'Istituto sono molteplici, partono da
    approccio ludico attraverso il canto, la danza e i giochi ritmici nelle classi iniziali, per
    arrivare, al termine della scuola secondaria, all'esecuzione di spartiti ritmici e melodici
    anche complessi, con strumenti musicali. Sarà dato spazio all'espressione delle
    emozioni attraverso il linguaggio musicale e ad esperienze di solidarietà e di
    convivenza civile

    Obiettivi formativi e competenze attese
    - Sviluppo della capacità di attenzione e ascolto. - Rafforzamento della socializzazione
    attraverso la musica. - Esecuzione di brani strumentali e vocali. - Progettazione e
    realizzazione di uno spettacolo

            DESTINATARI                                  RISORSE PROFESSIONALI

Gruppi classe                                Risorse interne ed esterne.

                                               22
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
     FORMATIVA                                                                          "A.S.AOSTA"

             DESTINATARI                                RISORSE PROFESSIONALI

Classi aperte parallele

  LABORATORI ARTISTICO ESPRESSIVI

    Progetti finalizzati ad approfondire le conoscenze del linguaggio espressivo, grafico,
    pittorico, fotografico e cinematografico. Eventuale partecipazione a concorsi.

    Obiettivi formativi e competenze attese
    Migliorare le risorse espressive individuali. Favorire l’integrazione . Migliorare il livello
    di concentrazione, memoria e padronanza del linguaggio. Acquisire strumenti del
    linguaggio fotografico per osservare la realtà circostante. Acquisire strumenti di
    lettura e produzione delle immagini fotografiche. Analisi dei codici della
    comunicazione visiva in ambito pubblicitario. Acquisizione di competenze e abilità
    grafico pittoriche. Acquisire conoscenza degli elementi che concorrono alla
    realizzazione di un cortometraggio. Stesura di una sceneggiatura dall’ideazione alla
    fase finale. uso di semplici programmi di effetti speciali e montaggio

             DESTINATARI                                RISORSE PROFESSIONALI

Gruppi classe                               Risorse interne ed esterne.

Classi aperte verticali

Classi aperte parallele

Approfondimento

                                              23
L'OFFERTA                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
     FORMATIVA                                                                               "A.S.AOSTA"

ATELIER DI NARRAZIONE CREATIVA

     Il fine del progetto è quello offrire agli alunni percorsi educativi pomeridiani che
     mirino alla promozione del l’apprendimento della lingua italiana, anche mediante
     l’utilizzo di codici non scritti e non verbali; il tutto in condivisione con gli apprendimenti
     curricolari svolti in orario scolastico. Tali attività rappresentano occasione di
     ampliamento e arricchimento dell’offerta formativa, oltre che stimolo per
     l’integrazione e il coinvolgimento di alunni con difficoltà di apprendimento e
     relazionali, mediata dai coetanei in situazioni laboratoriali, quindi meno strutturate
     rispetto alle tradizionali proposte scolastiche.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Obiettivi -Sviluppare competenze e autonomie. -Sviluppare e usare i molteplici
     linguaggi espressivi. -Sperimentare diversi contesti relazionali. -Favorire e potenziare
     gli apprendimenti linguistici. Risultati attesi -Migliorare la capacità di ascolto. -
     Migliorare la capacità di esprimersi, usando un lessico sempre più ricco. -Migliorare la
     capacità di collaborare nel grande e piccolo gruppo. -Esprimersi utilizzando i vari
     linguaggi espressivi.

             DESTINATARI                                  RISORSE PROFESSIONALI

 Gruppi classe                               Interno

   ATTIVITA' DI CODING

     Le attività di coding vengono proposte fin dalla Scuola dell'Infanzia attraverso storie,
     conversazioni guidate, filastrocche, attività propedeutiche al coding, percorsi su griglie,
     rappresentazioni grafiche. Nella Scuola Primaria la finalità è quella di avvicinare i
     bambini agli algoritmi della programmazione utilizzando la piattaforma di
     “Programma il futuro” e attraverso modalità di programmazione unplugged. Progetto
     EuCodeWeek, attività condotta da studenti del Liceo " Spallanzani, prevede lo
     svolgimento delle proposte degli STEP/GIOCO, scelti in base all’età dei bambini, del
     sito “Programma il futuro”. Progetto Coding con Officina Educativa: utilizzo del
     software ZaplyCode per realizzare o decifrare codici di pixel Art - Programmazione di
     microrobot (ad es. Beebot) – Attività di programmazione unplugged (Gioco Cody-Roby
     – Percorsi inpalestra – Attività di Storytelling con microrobot. Nella Scuola Secondaria
     lo sviluppo del pensiero computazionale e l'orientamento alla programmazione
     informatica sono finalizzati ad una scelta consapevole della Scuola Secondaria di
     secondo grado. L' attività pomeridiana,condotta dagli studenti delle classi del Liceo

                                               24
L'OFFERTA                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
    FORMATIVA                                                                            "A.S.AOSTA"

    scientifico "Spallanzani" coordinati da un docente, saranno rivolte a venti alunni
    interessati delle classi terze .

    Obiettivi formativi e competenze attese
    Orientarsi su una griglia. Sviluppare il pensiero logico-matematico. Acquisire le basi di
    pensiero computazionale. Acquisire capacità di problem solving. Completare e
    rappresentare graficamente un racconto. Orientarsi sullo spazio-foglio Verificare,
    approfondire e consolidare le competenze logico-matematiche. Acquisire capacità di
    pensiero computazionale. Acquisire le basi della programmazione in PYTON. Creare
    matrici a risposte multiple.

                                   RISORSE PROFESSIONALI

Risorse interne ed esterne.

  PROGETTI AMBIENTALI

    Progettazione di percorsi su tematiche ambientali specifiche supportati da personale
    esperto.Partecipazione a concorsi e attività pubbliche orientati alla difesa
    dell’ambiente anche promossi da Enti esterni.

    Obiettivi formativi e competenze attese
    Determinare in tutta la popolazione scolastica – adulti e ragazzi - una maggiore
    consapevolezza sulle tematiche ambientali. Sviluppare buone prassi relativamente a
    raccolta differenziata, risparmio energetico e dell’acqua, cura e rispetto dell’ambiente.
    Realizzare campagne pubblicitarie di sensibilizzazione su tematiche ambientali.

             DESTINATARI                                 RISORSE PROFESSIONALI

Gruppi classe                               Docenti di classe ed esperti esterni.

  VIAGGI D'ISTRUZIONE

    I viaggi d’istruzione fanno parte integrante della programmazione educativa e
    didattica in quanto iniziative integrative del percorso formativo, funzionali agli obiettivi
    educativi, cognitivi, culturali e didattici presenti nel POF. L'Istituto propone per tutte le
    classi viaggi d'istruzione di uno o talvolta più giorni per visitare località di rilevante
    interesse culturale, artistico, archeologico, ambientale in stretto collegamento con la
    programmazione didattica della classe.

                                              25
L'OFFERTA                                             PTOF - 2019/20-2021/22
         FORMATIVA                                                                     "A.S.AOSTA"

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Le finalità possono essere diverse: approfondimento di conoscenze geografiche,
     economiche, artistiche, ambientali, documentazione su argomenti trattati,
     orientamento scolastico attraverso la conoscenza delle realtà produttive del territorio,
     sviluppo di un'educazione ecologica e ambientale, esperienza diretta di ambienti
     storici, ambientali, urbani e culturali in generale. Un viaggio d'istruzione ha anche una
     forte valenza formativa: richiede comportamenti adeguati, favorisce capacità
     relazionali, sviluppa autonomia al di fuori dell'ambiente scolastico.

             DESTINATARI                                RISORSE PROFESSIONALI

 Gruppi classe                              Docenti di classe ed esperti esterni.

   ISTRUZIONE DOMICILIARE

     Attività di istruzione domiciliare per gli alunni che non sono in grado di iniziare o
     riprendere la frequenza della scuola per un periodo di tempo non inferiore a trenta
     giorni a causa di gravi patologie

             DESTINATARI                                RISORSE PROFESSIONALI

 Altro                                      Interno

                   ATTIVITÀ PREVISTE IN RELAZIONE AL PNSD

STRUMENTI                                                    ATTIVITÀ

                                         • Fibra e banda ultra-larga alla porta di ogni scuola

                                           In tutte le Scuole Primarie e nella
ACCESSO
                                           Scuola Secondaria dell'Istituto viene
                                           utilizzato il registro elettronico e la
                                           quasi totalità delle classi è dotata di

                                              26
L'OFFERTA                               PTOF - 2019/20-2021/22
     FORMATIVA                                                      "A.S.AOSTA"

STRUMENTI                                  ATTIVITÀ

                         LIM.

                         Nel triennio si propone di
                         incrementare le dotazioni hardware
                         presenti nelle scuole con:

                         - l’introduzione di una LIM in ogni
                         classe di scuola primaria e di scuola
                         secondaria di 1^ grado.

                         - Cablaggio di tutti i plessi scolastici.

                         - Dotazione di computer nelle sezioni
                         di scuola dell'Infanzia.

                         - l'allestimento, nella Scuola
                         Secondaria, di un laboratorio di
                         informatica con una dotazione di
                         computer adeguata allo svolgimento
                         delle prove nazionali Invalsi per classi
                         di 28 alunni.

                       • Ambienti per la didattica digitale integrata
SPAZI E AMBIENTI PER
L’APPRENDIMENTO          Nell'Istituto è stato nominato un
                         “animatore digitale” con l’ incarico di

                            27
L'OFFERTA                                              PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                               "A.S.AOSTA"

STRUMENTI                                               ATTIVITÀ

                                        promuovere e di coordinare le diverse
                                        azioni didattiche e di formazione,
                                        unitamente al Team per l’innovazione
                                        digitale.

                                     • Un profilo digitale per ogni docente

                                        L'Istituto intende promuovere – nel
                                        triennio - specifici interventi formativi
                                        per i docenti, per fondare l’
 IDENTITA’ DIGITALE
                                        apprendimento degli alunni sempre
                                        di più su una didattica di tipo
                                        laboratoriale e per sviluppare l’
                                        acquisizione di competenze digitali.

                      VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI

ORDINE SCUOLA: SCUOLA DELL'INFANZIA

NOME SCUOLA:
S.AGOSTINO - REAA84501C
"LEONARDO" - REAA84502D

     Criteri di osservazione/valutazione del team docente:

                                           28
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                                           "A.S.AOSTA"

           L'osservazione, nelle sue diverse modalità - iniziale, in itinere e finale-
           rappresenta uno strumento fondamentale per conoscere ed accompagnare il
           bambino in tutte le sue dimensioni di sviluppo, rispettandone l'originalità,
           l'unicità, le potenzialità attraverso un atteggiamento di ascolto, empatia e
           rassicurazione.
           L'attività di valutazione risponde ad una funzione di carattere formativo, che
           riconosce, accompagna, descrive e documenta i processi di crescita.
     Criteri di valutazione delle capacità relazionali:
           Le capacità relazionali vengono valutate attraverso l'osservazione durante i vari
           momenti della giornata: gioco libero, attività strutturate e non, compiti di realtà
           ....
           Vengono utilizzate griglie di valutazione per fasce d'età.

ORDINE SCUOLA: SCUOLA SECONDARIA I GRADO

NOME SCUOLA:
A.S. AOSTA - REMM84501L

     Criteri di valutazione comuni:
           La valutazione conclusiva degli apprendimenti, viene formulata tenendo conto di
           tutte le verifiche effettuate (prove scritte, prove orali, prove pratiche …) e delle
           caratteristiche dei singoli alunni (piani educativi individualizzati , piani didattici
           personalizzati, capacità d’apprendimento, impegno, livello di partenza, eventuali
           situazioni di difficoltà ). Essa, perciò, non viene ridotta ad una semplice media
           aritmetica, ma considera i progressi individuali dei singoli allievi.
           La valutazione tiene conto in particolare delle:
              Conoscenze /competenze acquisite
              Capacità di collegamento e di rielaborazione personale
              Uso del linguaggio disciplinare specifico
              Metodo di lavoro
                      ALLEGATI: valutazione apprendimenti.pdf
     Criteri di valutazione del comportamento:
           La valutazione del comportamento degli alunni - innovata dal D. Leg.vo n.
           62/2017 nella scuola Secondaria di I grado, viene espressa attraverso un giudizio
           sintetico, riferito allo sviluppo delle competenze di cittadinanza, allo Statuto del
           studentesse e degli studenti, al Patto educativo di corresponsabilità e ai
           Regolamenti di Istituto.

                                               29
L'OFFERTA                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
 FORMATIVA                                                                         "A.S.AOSTA"

     Il Patto Educativo di Corresponsabilità (PEC) è un documento importante che per
     la prima volta mette in evidenza il contratto educativo tra scuola e famiglia.
     L’obiettivo del patto educativo, vincolante con la sua sottoscrizione, è quello di
     “impegnare le famiglie, fin dal momento dell’iscrizione, a condividere con la
     scuola i nuclei fondanti dell’azione educativa” (nota ministeriale del 31/7/2008). E’
     una vera e propria alleanza che pone al centro i ragazzi verso i quali scuola e
     famiglia insieme, pur con ruoli diversi, sono chiamati ad impegnarsi per offrire le
     migliori condizioni di crescita.

     I genitori devono, inoltre, essere consapevoli che le infrazioni disciplinari dei
     propri figli (le infrazioni e i conseguenti provvedimenti disciplinari sono reperibili
     nel regolamento di Istituto) possono dar luogo a sanzioni ispirate alla riparazione
     del danno (art. 4 comma 5 del Dpr 249-1998, modificato dal Dpr 235/2007).
     Pertanto, la valutazione del comportamento, si avvale dei seguenti descrittori,
     che non saranno necessariamente tutti indicati nella formulazione del giudizio
     sintetico:
     - Frequenza delle lezioni
     - Partecipazione alla vita scolastica
     - Impegno e adempimento delle consegne
     - Rispetto verso gli altri e verso l’ ambiente scolastico, sanzioni disciplinari
     - Interesse e collaborazione
     - Autonomia e responsabilità
                  ALLEGATI: Descrizione del comportamento-converted.pdf
Criteri per l’ammissione/non ammissione alla classe successiva:
       Validità dell’ anno scolastico e frequenza di almeno ¾ del monte ore annuale;
     applicazione di deroghe per
     assenze dovute a:
     - Motivi di salute adeguatamente documentati,
     - Terapie e/o cure programmate,
     - Gravi motivi familiari, adeguatamente documentati,
     - Partecipazione ad attività sportive e agonistiche organizzate da federazioni
     riconosciute dal CONI,
     - Adesioni a confessioni religiose per le quali esistono specifiche intese che
     considerano il sabato come
     giorno di riposo. ;
       Considerazione dei progressi compiuti dall’ alunno, rispetto alla situazione di

                                         30
L'OFFERTA                                                PTOF - 2019/20-2021/22
FORMATIVA                                                                       "A.S.AOSTA"

     partenza, considerato che l’ ammissione alla classe successiva “… è disposta
     anche nel caso di parziale o mancata acquisizione dei livelli di apprendimento in
     una o più discipline” e quindi, anche con valutazioni inferiori a 6/10 in una o più
     discipline;
       Impegno e partecipazione dell’alunno alla vita scolastica, rispetto alle sue
     possibilità e potenzialità;
       Considerazione del comportamento (un comportamento corretto e
     responsabile può compensare qualche lacuna) e del livello globale di sviluppo
     degli apprendimenti raggiunto dall’alunno;
       Non essere incorsi nella sanzione disciplinare della non ammissione allo
     scrutinio finale.
     La non ammissione alla classe successiva può essere disposta in presenza di
     carenze diffuse, ovvero di un livello insufficiente di competenze raggiunto nella
     maggior parte delle discipline, tale da compromettere e rendere inefficace la
     frequenza della classe successiva e deve essere adeguatamente motivata.
Criteri per l’ammissione/non ammissione all’esame di Stato:
     Criteri generali di valutazione per l’ ammissione all’ Esame di Stato:
       Validità dell’ anno scolastico e frequenza di almeno ¾ del monte ore annuale;
     applicazione di deroghe per
     assenze dovute a:
     - Motivi di salute adeguatamente documentati,
     - Terapie e/o cure programmate,
     - Gravi motivi familiari, adeguatamente documentati,
     - Partecipazione ad attività sportive e agonistiche organizzate da federazioni
     riconosciute dal CONI,
     - Adesioni a confessioni religiose per le quali esistono specifiche intese che
     considerano il sabato come
     giorno di riposo.
       Partecipazione alle prove INVALSI.
       Considerazione dei progressi compiuti dall’ alunno, rispetto alla situazione di
     partenza, considerato che l’ ammissione all’ esame di Stato “… è disposta anche
     nel caso di parziale o mancata acquisizione dei livelli di apprendimento in una o
     più discipline” e quindi, anche con valutazioni inferiori a 6/10 in una o più
     discipline o nel voto di ammissione, da riportare nel documento di valutazione;
       Impegno e partecipazione dell’alunno alla vita scolastica, rispetto alle sue
     possibilità e potenzialità;

                                        31
L'OFFERTA                                                PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                                         "A.S.AOSTA"

             Considerazione del Comportamento (un comportamento corretto e
           responsabile può compensare qualche lacuna) e del livello globale di sviluppo
           degli apprendimenti raggiunto dall’alunno;
             Non essere incorsi nella sanzione disciplinare della non ammissione allo
           scrutinio finale o all’ esame di Stato;
             Nella formulazione del voto di ammissione all’esame espresso in decimi, si
           terrà conto del percorso scolastico compiuto dall’alunno nel corso del triennio,
           con particolare riguardo ai risultati dell’ultimo anno; la valutazione del percorso,
           inoltre, verrà riferita non solo all’acquisizione delle conoscenze, ma anche al
           conseguimento degli obiettivi educativi e di comportamento, all’autonomia, alla
           maturità personale raggiunta dall’allievo.
             La non ammissione all’ esame può essere disposta in presenza di carenze
           diffuse, ovvero di un livello insufficiente di competenze raggiunto nella maggior
           parte delle discipline, tale da compromettere e rendere inefficace la frequenza
           della classe successiva e deve essere adeguatamente motivata.
                     ALLEGATI: invalsi 2017-18.pdf

ORDINE SCUOLA: SCUOLA PRIMARIA

NOME SCUOLA:
S. AGOSTINO - REEE84501N
MATILDE DI CANOSSA - REEE84502P
VILLA COVIOLO - REEE84503Q

     Criteri di valutazione comuni:
           La valutazione periodica e finale degli apprendimenti, è espressa con votazione
           in decimi, che indicano i diversi livelli di apprendimento; tiene conto non solo di
           tutte le verifiche effettuate (prove scritte, prove orali, prove pratiche …), ma
           anche delle caratteristiche dei singoli alunni (capacità e modalità di
           apprendimento, impegno, livello di partenza, percorsi individualizzati e
           personalizzati).
                     ALLEGATI: valutazione scuola primaria.pdf
     Criteri di valutazione del comportamento:
           La valutazione del comportamento degli alunni - innovata dal D. Leg.vo n.
           62/2017 - nella scuola Primaria - viene espressa attraverso un giudizio sintetico,
           riferito allo sviluppo delle competenze di cittadinanza, allo Statuto del
           studentesse e degli studenti, al Patto educativo di corresponsabilità e ai

                                               32
L'OFFERTA                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
  FORMATIVA                                                                            "A.S.AOSTA"

      Regolamenti di Istituto.
      Pertanto, la valutazione del comportamento, si avvale dei seguenti descrittori,
      che non saranno necessariamente tutti indicati nella formulazione del giudizio
      sintetico:
      - Frequenza delle lezioni
      - Partecipazione alla vita scolastica
      - Impegno e adempimento delle consegne
      - Rispetto verso gli altri e verso l’ ambiente scolastico, sansioni disciplinari
      - Interesse e collaborazione
      - Autonomia e responsabilità.
 Criteri per l’ammissione/non ammissione alla classe successiva:
      In sede di Consiglio di classe finale, i docenti possono ammettere gli alunni della
      scuola primaria alla classe successiva (II, III, IV e V) e alla prima classe della scuola
      secondaria di I grado anche in presenza di livelli di apprendimento parzialmente
      raggiunti o in via di prima acquisizione.

      La scuola, a seguito della valutazione periodica e finale, comunica
      opportunamente e tempestivamente alle famiglie degli alunni interessati
      eventuali livelli di apprendimento parzialmente raggiunti o in via di prima
      acquisizione. La scuola, inoltre, adotta specifiche strategie di intervento ( attività
      di recupero,interventi personalizzati ... ) al fine di migliorare i livelli di
      apprendimento e far recuperare le carenze riscontrate.
      La non ammissione alla classe successiva è prevista soltanto in casi comprovati
      da specifiche motivazioni. La non ammissione viene deliberata all’unanimità dai
      docenti della classe nell’ambito dello scrutinio finale, presieduto dal dirigente
      scolastico o da un suo delegato, e deve avvenire sulla base dei criteri definiti dal
      collegio dei docenti.

      AZIONI DELLA SCUOLA PER L'INCLUSIONE SCOLASTICA

ANALISI DEL CONTESTO PER REALIZZARE L'INCLUSIONE SCOLASTICA

                                      Inclusione

                                            33
L'OFFERTA                                                    PTOF - 2019/20-2021/22
FORMATIVA                                                                              "A.S.AOSTA"

 Punti di forza

 La scuola ha predisposto il Piano Annuale per l' Inclusivita', e cerca di sviluppare una
 didattica attenta alle esigenze degli alunni, con particolare riguardo a quelli che
 manifestano Bisogni Educativi Speciali. Per la progettazione e il coordinamento
 operativo di tutte le attivita' concernenti l' inclusivita', e' stata individuata una figura
 professionale di riferimento (figura strumentale). Gli alunni con disabilita' lavorano
 prevalentemente all' interno della classe o a piccolo gruppo, poiche' si e'
 integrati/inclusi in un contesto solo quando si effettuano esperienze e si attivano
 apprendimenti insieme agli altri, condividendo obiettivi e strategie di lavoro . I Piani
 Educativi Individualizzati (PEI) e i Piani Didattici Personalizzati (PDP), vengono
 condivisi dai Consigli di Classe e dai team docenti e prevedono l' adozione di strategie
 e metodologie favorenti, quali: - l' apprendimento cooperativo, il lavoro di gruppo e/o
 a coppie, il tutoring; - l' utilizzo di mediatori didattici, di attrezzature e di ausili
 informatici, di software e sussidi specifici; - l' utilizzo dei necessari strumenti
 dispensativi e compensativi. L'Istituto ha predisposto un protocollo di accoglienza
 degli alunni stranieri. La scuola secondaria realizza - in collaborazione con l' Ente
 Locale - specifici percorsi per l' apprendimento della lingua italiana, rivolti per gli
 studenti stranieri neo arrivati, la scuola primaria attività di laboratorio linguistico.
 L'Istituto

 Punti di debolezza

 L'avvicendamento del personale di sostegno, negli ultimi anni, non ha garantito la
 continuità didattica e la condivisione delle pratiche messe in atto. Come conseguenza
 anche l'aggiornamento degli ausili specifici per gli alunni certificati non è stato
 garantito.

                 Recupero e potenziamento
 Punti di forza

 Sia in orario scolastico che pomeridiano extrascolastico, vengono realizzati progetti
 di recupero e di potenziamento. Ad esempio, la scuola secondaria di I grado offre
 opportunità di: - potenziamento matematico e conseguente partecipazione a gare e
 giochi a squadre organizzate a livello nazionale; - potenziamento linguistico con

                                           34
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla