Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali 2020/2021 - Unimore

 
Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali 2020/2021 - Unimore
Dipartimento
di Studi Linguistici e Culturali
2020/2021
Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali 2020/2021 - Unimore
1

Indice

Studi Linguistici e Culturali tra didattica e ricerca    2
Laboratori e centri di ricerca				                       4
Servizi agli studenti					                               6
Cosa sapere per iniziare				                             8
Il sistema universitario e i corsi di studio		          10

Lauree
Lingue e Culture Europee				                            12
Storia e culture contemporanee				                      14

Lauree Magistrali
Antropologia e Storia del Mondo Contemporaneo     16
Filosofia						18
Lingue per la Comunicazione nell’Impresa
e nelle Organizzazioni Internazionali · Languages
for communication in international enterprises
and orga­nizations					20
Lingue, Culture, Comunicazione			                 22

Dopo la laurea						24
Informazioni e contatti					26

L’attivazione dei corsi di studio è comunque subordinata alla positiva conclusione dell’iter di accreditamento
ministeriale e gli aggiornamenti, compresi i piani di studio, saranno consultabili online su: unimore.it
Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali 2020/2021 - Unimore
2

Studi Linguistici
e Culturali
Presentazione                              studio per le lauree di base: uno in        Perché studiare qui
                                           lingue straniere (Lingue e culture Eu-
Il Dipartimento di Studi Linguistici       ropee che appartiene alla classe di         Negli ultimi anni i corsi del Diparti-
e Culturali nel 2018 è stato valutato      Mediazione linguistica L-12), e uno         mento si sono classificati ai primi
dal Ministero dell’Istruzione come         in storia (Storia e Culture Contem-         posti delle graduatorie nazionali per
uno dei pochi Dipartimenti di Ec-          poranee, classe Storia L-42). Quat-         quanto riguarda la didattica. Questo
cellenza a livello nazionale. Nato         tro sono i corsi di studio magistrale.      risultato è dovuto soprattutto al rap-
nel 2012, in esso confluiscono le          Due in Lingue straniere: Lingue Cul-        porto docenti-studenti, all’ampia of-
attività didattiche gestite in pre-        ture e Comunicazione (classe LM-            ferta di tirocini e all’importanza che
cedenza dalla Facoltà di Lettere e         37 organizzato in collaborazione            diamo alle esperienze formative e
Filosofia, e le attività di ricerca dei    con l’università di Parma) e Langua-        didattiche che i nostri studenti sono
suoi Dipartimenti. Voluta dalle isti-      ges for communication in internatio-        sollecitati a svolgere all’estero. L’ot-
tuzioni e dagli attori economici del       nal enterprises and organizations,          timo rapporto numerico fra docenti
territorio, la Facoltà inizia le proprie   (classe LM-38, corso interamente            e studenti facilita un dialogo diretto
attività nel 1999 e si caratterizzata      erogato in lingua inglese), uno in Fi-      e costante, e consente di organizza-
per progetti didattici fortemente in-      losofia (classe di laurea LM-78, or-        re fruttuose attività di laboratorio e
novativi. Il centro degli interessi del    ganizzato con le università di Parma        di discussione. Le esercitazioni con
Dipartimento è lo studio delle diver-      e Ferrara), e uno in Antropologia e         i lettori di madrelingua, ad esem-
sità culturali nel mondo contempo-         Storia del mondo contemporaneo              pio, sono svolte di norma in grup-
raneo affrontato da diversi punti di       (classe Antropologia culturale ed           pi di massimo 25 studenti. Grande
vista: linguistico, storico, filosofico,   etnologica, classe LM-1e Scienze            attenzione è rivolta alle esperienze
letterario, antropologico, sociologi-      storiche LM-84) Oltre a questi corsi        di stage e tirocinio sia in Italia sia
co, economico e giuridico. Sia nel-        il Dipartimento organizza un Master         all’estero. Grazie a un intenso dia-
la ricerca sia nella didattica grande      annuale di secondo livello di storia        logo con le imprese economiche e
importanza viene data all’approfon-        contemporanea (Public History). Il          le istituzioni culturali del territorio,
dimento dell’interazione fra i saperi      Dipartimento coordina inoltre il Cor-       siamo in grado di rispondere a tutte
e i linguaggi, alle relazioni fra le di-   so di Dottorato di Ricerca in Scienze       le richieste degli studenti interessati
scipline, al dialogo interculturale e ai   Umanistiche, che si articola in quat-       a conoscere direttamente il mondo
problemi della traduzione e trasfor-       tro curricula: Studi linguistico-lette-     del lavoro e di offrire loro la possibil-
mazione dei testi. L’interdisciplina-      rari, Studi storico-filosofici e socia-     ità di svolgere un periodo di formazi-
rità, lo studio degli strumenti della      li, Teorie e metodi dell’educazione         one sul campo. Obiettivo altrettanto
comunicazione, in particolare delle        interculturale, Digital Humanities e        importante è l’internazionalizzazi-
lingue straniere, l’attenzione alle di-    comunicazione digitale. La percen-          one. Il Dipartimento ha un intenso
versità culturali e ai mutamenti del       tuale di coloro che conseguono il ti-       programma di mobilità di docen-
mondo contemporaneo consentono             tolo di studio è ottima in tutti i corsi.   ti e studenti, e attiva una fitte rete
al Dipartimento di costruire percorsi      Alto è il numero di coloro che si lau-      di scambi europei ed extraeuropei
didattici in cui si possono acquisire      reano nel tempo previsto: il tempo          (Erasmus Plus e More Overseas).
saperi oggi particolarmente richiesti      necessario per laurearsi da noi è in-
nel mondo del lavoro (come un’otti-        feriore alle medie nazionali dei corsi      Sede e territorio
ma padronanza delle lingue e cultu-        di laurea simili. Molto positivo è an-
re straniere), ma nello stesso tempo       che il grado di soddisfazione mani-         La sede del Dipartimento si trova in
di consolidare un pensiero capace          festato dagli studenti nelle apposite       pieno centro storico di Modena, in
di leggere in modo critico e autono-       rilevazioni statistiche di valutazione      Largo Sant’Eufemia, a due passi dal
mo la contemporaneità.                     della didattica. Anche la percentua-        Duomo. Sempre nel cuore storico
                                           le degli studenti che trovano occu-         della città si trova il Centro Lingui-
I corsi di studio                          pazione entro un anno dalla laurea è        stico di Ateneo (CLA), luogo in cui
                                           superiore alle medie nazionali.             si tengono i laboratori linguistici. En-
Il Dipartimento offre due di corsi di                                                  trambi sono facilmente raggiungibili
Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali 2020/2021 - Unimore
3

tra didattica e ricerca
a piedi dalle stazioni dei treni e degli
autobus. A pochi minuti di distanza
si trovano anche ampi parcheggi
per le auto. Il Dipartimento occupa
gli spazi di un antico convento be-
nedettino, di recente sottoposto a
un radicale restauro. Dal prossimo
anno accademico l’edificio, con
nuove aule e laboratori dotati dei più
moderni sistemi informatici, sarà in-
teramente agibile.

Temi di ricerca

Nel nostro Dipartimento le attività
di didattica e di ricerca sono stret-
tamente connesse. I docenti e i ri-
cercatori svolgono le loro attività
scientifiche prevalentemente nei
seguenti ambiti: - analisi del testo
e delle forme del discorso; - tra-
duzione e circolazione dei testi let-
terari e specialistici; - patrimonio
storico-artistico-letterario; - storia
e varietà delle lingue (arabo, cinese,
francese, inglese, italiano, russo,
spagnolo, tedesco); - linguistica e
sociolinguistica; - analisi dell’inte-
razione e della mediazione lingui-
stica e culturale; - multiculturalità
e interculturalità; - processi d’inte-
grazione europei (sul piano cultura-
le, economico e giuridico); - storia
delle idee filosofiche e scientifiche;
- storia delle ideologie e dei movi-
menti culturali; - problemi di filosofia
del linguaggio, della mente, teoria
della conoscenza, teoria dell’azio-
ne, teorie etiche - storia sociale e
politica; - storia dei nazionalismi e
della costruzione delle identità; - et-
nologia, etnografia e antropologia
delle società contemporanee; - sto-
ria delle religioni, con particolare at-
tenzione al cristianesimo e all’Islam.
Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali 2020/2021 - Unimore
4

Laboratori
Il Dipartimento ha attivato gruppi di      ne tra studiosi di 10 atenei (Bologna,     CPS - CENTRO UNIVERSITARIO DI
ricerca in cui i docenti interagiscono     Bolzano, Genova, Modena e Reggio           RICERCA SULLE CULTURE DELLA
in modo stabile sia con istituzioni ed     Emilia, Napoli-L’Orientale, Perugia,       PACE E DELLA SOSTENIBILITÀ
enti del territorio sia con prestigiose    Roma3, Siena, Trieste, Macerata).
università e centri di ricerca nazio-      Interesse del Centro sono gli studi        CPS - Centro Universitario di Ricer-
nali e internazionali.                     sulla comunicazione attraverso l’in-       ca sulle Culture della Pace e della
                                           terazione, in ambiti istituzionali e in    Sostenibilità É nato nel 2004 con
LABORATORIO DI ONTOLOGIA                   contesti interculturali. Studia forme      l’intenzione di promuovere, in una
APPLICATA                                  di mediazione (ad esempio da parte         prospettiva interdisciplinare, atti-
                                           di mediatori linguistici, insegnanti,      vità di ricerca, discussione scien-
Il Laboratorio di Ontologia Appli-         coordinatori di dibattiti, mediatori di    tifica, divulgazione e formazione
cata ha vocazione interdisciplinare        pace e altri operatori istituzionali) in   sul nodo pace/diritti umani/soste-
e accoglie studiosi e studenti che         ambito scolastico, sanitario, giuridi-     nibilità/diversità culturale. Il Centro
si interessano degli aspetti filosofi-     co ecc. Il gruppo aggrega linguisti,       collabora con diversi soggetti, Enti
ci e normativi della comunicazione         psicologi e sociologi. Promuove at-        Pubblici, ONG, Università, ecc. Tra
digitale. Il laboratorio si occupa di      tività di ricerca, discussione scien-      i temi di interesse anche quelli lega-
questioni ontologiche, riguardanti         tifica, divulgazione e formazione, in      ti alle rappresentazioni simboliche
la natura di oggetti, fatti, artefatti e   un ampio quadro di contatti nazio-         dei conflitti. Per quanto riguarda la
relazioni digitali; di questioni episte-   nali ed internazionali.                    sostenibilità il Centro si focalizza
mologiche, a proposito dell’impatto                                                   essenzialmente sulle implicazioni
della digitalizzazione sulla produ-        Laura Gavioli                              etico-filosofiche e simbolico-cultu-
zione, trasmissione e disseminazio-        laura.gavioli@unimore.it                   rali delle problematiche ambientali.
ne della conoscenza; di questioni                                                     Realizza inoltre analisi sui progetti
normative sulle sorgenti di autorità       CLAVIER - CORPUS AND LANGUAGE              di cooperazione decentrati volti allo
etica ed epistemica nella comunica-        VARIATION IN ENGLISH RESEARCH              sviluppo economico e sociale di co-
zione digitale; di questioni relative                                                 munità locali in Paesi in via di Svi-
alla teoria dell’azione e della scelta     É un Centro Interuniversitario di Ri-      luppo.
razionale, a proposito delle nuo-          cerca a cui afferiscono le Università
                                           di Bergamo, Firenze, Milano, Mo-           Claudio Baraldi
ve forme di attività condivisa e dei
                                           dena e Reggio Emilia, Roma “La             claudio.baraldi@unimore.it
processi di formazione dell’identità
personale e sociale generati dalla         Sapienza”, Pisa, Siena e Trieste.
                                           Suo scopo è contribuire a una in-          LABETNO - LABORATORIO DI ETNOLOGIA
digitalizzazione; di questioni eti-
che, politiche e giuridiche riguardo       tegrazione di metodi quantitativi e
                                           qualitativi nella ricerca sulle varietà    É un luogo di ricerca che ha per
all’impatto della digitalizzazione sul
                                           linguistiche attraverso gli strumenti      scopo la promozione, la realizza-
rispetto reciproco nella comunica-
                                           offerti dai corpora. Le prospettive di     zione e il coordinamento di attività
zione personale, sui processi de-
                                           indagine vertono sulle varie dimen-        di approfondimento e discussione
mocratici e sulla natura della citta-
                                           sioni della variazione linguistica:        in campo antropologico, etnologi-
dinanza democratica. Il Laboratorio
                                           diacronica, geografica e socio-cul-        co ed etnografico, in collaborazione
si avvale di una rete di collaborazio-
                                           turale, con particolare attenzione         con altre discipline, in primo luogo
ni con centri di ricerca nazionali e
                                           all’analisi dei generi e di registro. Le   storiche, filosofiche, politologiche,
internazionali.
                                           indagini si concentrano su alcuni          sociologiche e psicologiche.
Carla Bagnoli                              ambiti di discorso privilegiati, in par-
                                                                                      Stefano Boni
carla.bagnoli@unimore.it                   ticolare quello accademico e quello
                                                                                      stefano.boni@unimore.it
                                           professionale, soprattutto giuridico,
AIM - CENTRO INTERUNIVERSITA-              economico-aziendale e politico.
RIO DI ANALISI DELL’INTERAZIONE                                                       MODENA LEXI-TERM
E DELLA MEDIAZIONE                         Marina Bondi
                                           marina.bondi@unimore.it                    Riunisce studiosi di lessicografia e
Nato nel 2010, vede la collaborazio-                                                  di terminologia che trovano il pun-
Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali 2020/2021 - Unimore
5

e Centri di ricerca
to di incontro nel trattamento auto-       che e informatiche.Comprende di-
matico delle informazioni lessicali e      versi ambiti di interesse, che vanno
terminologiche. Il Gruppo opera a          dall’elaborazione di risorse per la
livello sia teorico sia applicativo. Gli   ricerca umanistica (archivi digitali,
obiettivi sono l’elaborazione e/o la       banche dati e strumenti computa-
valutazione di modelli metodologi-         zionali per l’analisi e la consultazio-
ci per la raccolta e la descrizione di     ne), agli studi sulla comunicazione
unità lessicali delle lingue speciali,     nei nuovi media e sulla diffusione
l’elaborazione di raccolte lessico-        della conoscenza attraverso nuove
grafiche o terminologiche mono e           modalità di accesso ai saperi e allo
multilingui in vari ambiti specialisti-    sviluppo ed impiego di nuove tecno-
ci, la creazione di rappresentazioni       logie informatiche per l’analisi di dati
grafiche dei sistemi concettuali/ter-      e la comunicazione multimediale e
minologici, e l’attività di formazione.    cross-mediale.

Chiara Preite                              il Laboratorio DH si propone di re-
chiara.preite@unimore.it
                                           alizzare:
                                           - approfondimenti di studio sull’e-
LABORATORIO DI STORIA DELLE
                                           mergere di nuove forme della co-
MIGRAZIONI
                                           municazione (nella loro dimensione
                                           storica, epistemologica e comuni-
L’attività del laboratorio ruota attor-
                                           cativa) e sul document design (ad
no allo studio della mobilità migra-
                                           esempio nei suoi aspetti multilingui-
toria, con un’attenzione particolare
                                           stici e multimodali e nella dimensio-
alla storia degli “Italiani nel mon-
                                           ne della comunicazione intercultu-
do” . Il Laboratorio ricerca e coltiva
                                           rale e intergenerazionale);
rapporti a carattere scientifico con
                                           - archivi digitali (risorse per gli studi
centri di ricerca nazionali e interna-
                                           in campo culturale, ad esempio sto-
zionali, in particolare con Francia,
                                           rici, letterari o linguistici);
Belgio, Argentina, Svezia. Promuo-
                                           - eventi e prodotti multimediali e
ve, inoltre, rapporti di coprogetta-
                                           multilingui per una valorizzazione
zione con la realtà associazionistica
                                           degli importanti depositi documen-
degli emiliano-romagnoli nel mon-
                                           tari e storico-artistici presenti sul
do.
                                           territorio (es. Biblioteca e Galleria
Lorenzo Bertucelli
                                           Estense), nonché come potenziali
lorenzo.bertucelli@unimore.it
                                           strumenti di elaborazione della real-
                                           tà contemporanea (anche attraver-
DH LAB – LABORATORIO DIGITAL               so forme di crowdsourcing).
HUMANITIES
                                           Marina Bondi
                                           marina.bondi@unimore.it
Il laboratorio intende valorizzare e
sviluppare le competenze esistenti
nel campo delle “digital humani-
ties”. Si tratta di un campo di stu-
di in grande sviluppo, che nasce
dall’unione di discipline umanisti-
Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali 2020/2021 - Unimore
6

Servizi agli studenti
Il Dipartimento mette a disposizione       pilazione del piano di studi online,       soggiorno all’estero durante il se-
alcune strutture e servizi che hanno       nella scelta delle diverse opzioni,        condo anno di studi devono perciò
il compito di agevolare gli studenti       nella risoluzione dei problemi orga-       candidarsi subito dopo il primo se-
nel loro percorso.                         nizzativi.                                 mestre del primo anno. In modo da
                                                                                      rendere proficua l’esperienza all’e-
Servizio orientamento e tutorato           Angela Piroddi                             stero, si prepara un piano di studi
                                           angela.piroddi@unimore.it                  (Learning Agreement) dei corsi che
Fare orientamento per noi non signi-                                                  si frequenteranno. Una volta con-
fica fare marketing: non siamo alla        Disabilità                                 cluso il soggiorno, gli esami svolti
ricerca di clienti, ma di studenti che                                                all’estero ed i relativi voti vengono
possano sviluppare con il nostro           Il delegato per la disabilità segue gli    riconosciuti in base ai crediti forma-
aiuto le loro attitudini e realizzare il   studenti registrati dal Servizio Acco-     tivi universitari. Visto l’alto numero di
loro desiderio di acquisire una pro-       glienza Studenti Disabili dell’Ateneo      studenti che usufruiscono di queste
fessionalità e una formazione su           e iscritti a uno dei corsi di laurea del   borse di studio, il Dipartimento ha
misura. Si cerca quindi di fornire il      Dipartimento per agevolare la loro         istituito la figura dell’International
maggior numero di informazioni su          partecipazione a tutte le attività, dai    Advisor che segue gli studenti in
quello che facciamo, su quello che         corsi agli esami, dai seminari alle        ogni fase dell’esperienza: dalle se-
significa lavorare nell’ambito delle       varie iniziative culturali. Si occupa      lezioni al riconoscimento dei crediti.
discipline umanistiche, linguistiche       degli strumenti e dei servizi che eli-
e delle scienze sociali, perché gli        minano le barriere, della fornitura di     Angela Albanese
studenti possano scegliere in modo         strumenti tecnologici e dell’affianca-     angela.albanese@unimore.it
consapevole il loro percorso negli         mento di un tutore. É figura di rife-
studi. Oltre ad eventuali iniziative       rimento e di fiducia per gli studenti      Stage e tirocini
di carattere generale organizzate          disabili, mediatore tra loro, i docenti
dall’Ateneo, il Dipartimento elabo-        e il Servizio Accoglienza.                 Circa il 70% degli studenti delle due
ra conferenze, interventi o seminari                                                  lauree triennali svolge un’esperienza
                                           Davide Mazzi                               di formazione lavoro. Mentre nelle
che i professori e i ricercatori pos-
                                           davide.mazzi@unimore.it                    lauree di primo livello è facoltativo,
sono tenere negli istituti secondari
di Modena e delle province limitrofe.                                                 nelle lauree magistrali lo stage è ob-
Vi è poi un altro servizio importante:     Erasmus e scambi con paesi ex-             bligatorio. L’alta percentuale di stu-
il tutorato. Ciascuno studente avrà        traeuropei                                 denti della triennale che decide di
un docente di riferimento al quale                                                    farlo dimostra l’importanza di que-
rivolgersi per questioni concernen-        Molti studenti iscritti ai nostri cor-     sta esperienza. Il 30% dei tirocini si
ti la didattica, il piano di studi e le    si di laurea svolgono un periodo di        svolge inoltre in enti o aziende all’e-
iniziative culturali. Infine, verranno     studio all’estero di uno o due seme-       stero. Questi stage durano almeno
forniti informazioni e consigli su         stri con i programmi Erasmus Plus          due mesi. Un ufficio dedicato aiuta
esperienze di tirocinio e prospettive      (che si occupa degli scambi con i          gli studenti a individuare l’ente o
di lavoro.                                 paesi della Unione Europea) e More         l’azienda più adatti al percorso in-
                                           overseas (per i paesi extraeuropei         trapreso e li segue nelle pratiche di
Davide Mazzi                               fra cui USA, Australia, Cina, Russia).     riconoscimento dei crediti acquisiti.
davide.mazzi@unimore.it                    Si tratta di un’opportunità molto
                                           importante: non solo è utile per gli       Daniela Longo
Segreteria didattica                       studi, ma consente esperienze dav-         daniela.longo@unimore.it
                                           vero interessanti. Per partecipare a
La funzione di orientamento e tuto-        queste iniziative è necessario can-        Segreteria Studenti
rato è assolta anche dal Coordina-         didarsi attraverso un bando. Il ban-
tore Didattico, che ha il compito di       do Erasmus Plus viene solitamente          Della gestione dell’intera carriera
assistere gli studenti in tutto il per-    pubblicato tra febbraio e marzo. Gli       degli studenti (passaggi di corso,
corso di studi, aiutandoli nella com-      studenti che intendono effettuare il       trasferimenti da e per altri atenei, ab-
Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali 2020/2021 - Unimore
7

breviazioni di corso, diritto al part-ti-   zione degli esami, ma anche le rivi-
me, registrazione esami, domanda            ste italiane e straniere più importanti
di laurea, rilascio pergamena ecc.)         per gli studi umanistici, nonché l’ac-
si occupa la segreteria studenti.           cesso a banche dati bibliografiche
                                            e periodici elettronici. I bibliotecari
Elda Toschi                                 offrono consulenza nelle ricerche
Via Università n. 4, Modena
                                            bibliografiche e per il prestito inter-
elda.toschi@unimore.it
                                            bibliotecario di libri e articoli di rivi-
                                            ste; organizzano corsi sull’uso dei
Biblioteca Umanistica                       cataloghi on line, cosa molto utile,
                                            ad esempio nella preparazione della
La Biblioteca fa parte del Sistema          tesi. In Biblioteca gli studenti pos-
Bibliotecario dell’Ateneo (SBA). Si         sono stampare i propri documenti e
trova in Largo S.Eufemia, 19 a Mo-          utilizzare 2 fotocopiatrici, nonché 7
dena: è aperta dal lunedì al venerdì,       postazioni informatiche.
dalle 9 alle 17:30. Gli studenti vi tro-
vano i libri necessari per la prepara-      www.biblioumanistica.unimore.it
Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali 2020/2021 - Unimore
8

Cosa sapere per iniziare
Orientamento                              se le domande di ammissione sono          consentano di colmarle, cioè di “re-
                                          molte, possiamo accogliere solo           cuperare il debito”. L’avvenuto recu-
Già prima dell’iscrizione, un servizio    200 studenti, a cui si aggiungono 10      pero verrà verificato durante il primo
di orientamento informa gli studenti      posti riservati a studenti extra-co-      anno di corso, come è spiegato nel
sulle opportunità formative offer-        munitari e 5 posti riservati a studenti   sito del Dipartimento. Al test orien-
te dall’Ateneo e dal Dipartimento; li     cinesi in Italia con lo scambio Mar-      tativo si aggiunge anche un place-
aiuta a rendersi conto meglio delle       co Polo. Ogni anno, a luglio, viene       ment test finalizzato ad accertare il
loro reali attitudini e potenzialità.     pubblicato un bando, facilmente re-       livello di competenza in entrata degli
Per far conoscere la propria offerta      peribile nella home page del Dipar-       studenti per la lingua inglese. La non
formativa, il Dipartimento partecipa      timento, che spiega quando e come         idoneiotà al placement test (o il suo
alle iniziative organizzate dall’Ate-     iscriversi al test. Nella prova si ac-    mancato sostenimento) comporta
neo. Collabora inoltre con diverse        certano la competenza nell’analisi        l’assegnazione di un’OFA, colmabile
scuole ed enti del territorio nell’or-    testuale in italiano e la conoscen-       attraverso frequenza e prove di let-
ganizzazione di conferenze, semi-         za di una lingua straniera, a scelta      torato.
nari e iniziative culturali.              del candidato fra inglese, francese,
                                          tedesco e spagnolo. Nel sito si tro-      Accesso alle Lauree Magistrali
Test di orientamento                      vano anche le indicazioni per acce-
                                          dere al test di simulazione. La prova     Per essere ammessi ai corsi di lau-
ll test di Orientamento, obbligatorio     si svolge interamente al computer,        rea magistrale è necessario essere
per tutti coloro che si immatrico-        all’inizio di settembre. Viene stilata    in possesso di un diploma di laurea
lano ai corsi di Laurea triennale e       una graduatoria di merito a scorri-       triennale, di un diploma di laurea del
magistrale a ciclo unico ad accesso       mento in base alla quale gli studenti     vecchio ordinamento (quadriennale)
libero, è preventivo rispetto all’im-     possono iscriversi. Negli ultimi anni     o di altro titolo conseguito all’estero,
matricolazione ma non selettivo, è        gli studenti che hanno potuto iscri-      riconosciuto idoneo dalla normativa
quindi possibile iscriversi indipen-      versi sono stati circa il 30 per cento    vigente. I requisiti richiesti per l’ac-
dentemente dal risultato consegui-        degli iscritti al test d’ingresso. Ven-   cesso variano a seconda del corso
to. Il test, il cui scopo è quello di     gono poi svolti test non selettivi di     di laurea. L’accesso alla Laurea Ma-
promuovere processi di scelta del         accertamento dei livelli di compe-        gistrale in Languages for Commu-
percorso universitario sempre più         tenza linguistica sulla seconda lin-      nication in International Enterprises
consapevoli e responsabili, consta        gua straniera scelta, per organizza-      and Organizations (LACOM), a titolo
di quattro sezioni (conoscenza di         re al meglio i gruppi di esercitazione    di esempio, è a numero program-
sé, conoscenza del sistema uni-           con gli insegnanti di madrelingua.        mato tramite prova selettiva (n. 150
versitario e del mondo del lavoro,        Per i principianti assoluti sono pre-     posti). Per ulteriori informazioni, si
individuazione dei corsi di laurea        viste come OFA (offerta formativa         consiglia pertanto di cercare nella
più attinenti ai propri interessi, va-    aggiuntiva) 30 ore di insegnamento        guida le informazioni specifiche di
lutazione delle proprie aspirazioni       di lingua.                                ciascun corso di laurea.
lavorative) al termine delle quali vie-   Per Storia e culture contemporanee
ne elaborato un profilo orientativo       il test non è selettivo, ma solo orien-   Iscrizioni on-line
personalizzato. La compilazione del       tativo. Serve ad accertare le cono-
test si effettua on-line accedendo        scenze di base possedute dagli stu-       Le immatricolazioni ai corsi di Lau-
alla sezione Valutazione e Test dalla     denti che si iscrivono, in modo che       rea si effettuano interamente on-line
propria pagina personale Esse3.           i docenti possano meglio adeguare         (con la sola eccezione degli studenti
                                          la didattica alle necessità. Si svolge    con titolo di studio straniero che de-
Test d’ingresso                           poco prima dell’inizio dell’anno ac-      vono recarsi personalmente presso
                                          cademico e il risultato viene comu-       le Segreterie Studenti). Per imma-
I corsi di laurea di base e magistrale    nicato nel giro di un paio di giorni.     tricolarsi occorre preliminarmente
prevedono test d’ingresso obbliga-        Agli studenti che rivelano carenze        registrarsi al portale Esse3 (www.
tori. Per Lingue e Culture Europee        vengono assegnate attività inte-          esse3.unimore.it) ed ottenere nome
il test d’ingresso è selettivo. Anche     grative (generalmente letture) che        utente e password con cui acce-
Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali 2020/2021 - Unimore
9

dere all’Area riservata del portale     Il pagamento delle tasse è suddivi-       didattica on-line DOLLY (dolly.dslc.
per le successive fasi. Al termine      so in 4 rate. Per richiedere esonero      unimore.it). Dolly è lo strumento per
della procedura di immatricolazio-      totale o parziale dal pagamento di        la gestione del materiale didattico
ne on-line sarà possibile stampa-       tasse e contributi, borse di studio,      ed in generale per il supporto on-li-
re il MAV (bollettino di pagamento)     riduzione delle tasse, alloggio in re-    ne alla didattica. Il sistema consente
necessario per il versamento della      sidenze universitarie, accesso age-       agli studenti di reperire facilmente
1° rata delle tasse universitarie. La   volato al servizio ristorativo, contri-   materiale didattico di vario genere
procedura di immatricolazione è de-     buti per la mobilità internazionale e     (dispense, slides etc.), apposita-
scritta dettagliatamente sul sito web   collaborazioni studentesche retribu-      mente caricato dai Docenti titolari
dell’Ateneo (www.unimore.it).           ite occorre compilare la domanda          dei diversi insegnamenti.
                                        on line sul sito www.er-go.it entro le
Tasse e benefici                        scadenze di anno in anno indicate.

Le tasse universitarie da versare per   Servizi on-line
l’iscrizione all’università dipendono
dal corso di Laurea o Laurea Ma-        Attraverso il sito del Dipartimento di
gistrale frequentato e dalla fascia     lingue (www.dslc.unimore.it) è pos-
di reddito dichiarata dallo studente.   sibile accedere alla piattaforma di
10

Il sistema universitario
                                                                                       diploma di scuola secondaria supe-
                                                                                       riore, o altro titolo conseguito all’e-
                                                                                       stero e riconosciuto idoneo, per una
                                                                                       durata normale di 5 o 6 anni. Per
                                                                                       conseguire la laurea magistrale nei
                                                                                       corsi a ciclo unico, unitamente alla
                                                                                       qualifica accademica di dottore ma-
                                                                                       gistrale, lo studente deve aver ma-
                                                                                       turato 300 o 360 CFU (Crediti For-
                                                                                       mativi Universitari), a seconda della
                                                                                       durata del corso.

                                                                                       Dopo la laurea

                                                                                       Dopo il conseguimento della Laurea
                                                                                       o della Laurea Magistrale, a secon-
                                                                                       da del titolo di studio acquisito, la
                                                                                       formazione universitaria può essere
                                                                                       proseguita nei Corsi di Master Uni-
                                                                                       versitario di primo o secondo livel-
                                                                                       lo, Dottorato di Ricerca e Scuole di
                                                                                       Specializzazione. Al termine si con-
                                                                                       segue rispettivamente il titolo di ma-
L’ offerta didattica si articola in corsi   II livello, Laurea Magistrale              ster universitario, dottore di ricerca
di studio organizzati su due livelli, in                                               e di specialista. La durata di questi
sequenza tra loro.                          La laurea magistrale offre una for-        corsi di studio varia da un minimo di
                                            mazione di livello avanzato per l’e-       un anno fino a un massimo di 6 anni.
I livello, Laurea                           sercizio di attività di elevata qualifi-
                                            cazione in ambiti specifici. La durata     CFU Crediti Formativi Universitari
La laurea assicura un’adeguata              normale della laurea magistrale è di
padronanza di metodi e contenuti            2 anni. Per essere ammessi occor-          Il CFU è l’unità di misura di lavoro
scientifici generali, anche nel caso        re essere in possesso della laurea         richiesto allo studente per l’esple-
in cui sia orientata all’acquisizione di    o di un diploma universitario di du-       tamento di ogni attività formativa
specifiche conoscenze e competen-           rata triennale, ovvero di altro titolo     prescritta dagli ordinamenti didattici
ze professionali. La durata normale         conseguito all’estero, riconosciuto        dei corsi di studio per conseguire un
della laurea è di 3 anni. Per essere        idoneo. Per conseguire la laurea           titolo di studio universitario. Ciascun
ammessi occorre essere in posses-           magistrale, unitamente alla qualifica      CFU dei corsi di laurea e di laurea
so di un diploma di scuola seconda-         accademica di dottore magistrale,          magistrale corrisponde a 25 ore di
ria superiore o di altro titolo di studio   lo studente deve avere maturato 120        impegno medio per studente. I CFU
conseguito all’estero, riconosciuto         CFU (Crediti Formativi Universitari).      sono acquisiti dallo studente con il
idoneo. Per conseguire la laurea,                                                      superamento dell’esame o di altra
unitamente alla qualifica accademi-         Laurea Magistrale a ciclo unico            forma di verifica del profitto.
ca di dottore, lo studente deve aver
maturato 180 CFU (Crediti Formati-          Nei casi previsti dalla normativa na-      Attività formative
vi Universitari) comprensivi di quelli      zionale o dell’Unione Europea, la
relativi alla conoscenza obbligatoria       laurea magistrale può essere a ciclo       Per attività formativa si intende ogni
anche di una lingua straniera.              unico, ossia consistere in un per-         attività organizzata o prevista dalle
                                            corso formativo cui si accede con il       università al fine di assicurare la for
11

e i corsi di studio
mazione culturale e professionale           della conclusiva prova di accerta-          Prova Finale
degli studenti, con riferimento, tra        mento del profitto.
l’altro, ai corsi di insegnamento, ai                                                   La laurea e la laurea magistrale si
seminari, alle esercitazioni pratiche       Anno accademico                             conseguono, unitamente alla relati-
o di laboratorio, alle attività didat-                                                  va qualifica accademica, previo su-
tiche a piccoli gruppi, al tutorato,        Rappresenta il periodo durante il           peramento della prova finale.
all’orientamento, ai tirocini, ai pro-      quale si svolgono le lezioni, le ses-
getti, alle tesi, alle attività di studio   sioni di esame e di laurea. Le attivi-
individuale e di autoapprendimento.         tà didattiche iniziano di norma non
                                            oltre il 1° ottobre e terminano non
Classi di laurea                            oltre il 30 settembre dell’anno suc-
                                            cessivo.
I corsi di studio sono raggruppati
in classi di laurea e classi di laurea      Attività didattica
magistrale. La classe è indicata da
un numero e riunisce i corsi con i          L’attività didattica si articola, di nor-
medesimi obiettivi formativi, definiti      ma, in due periodi didattici (seme-
per legge, cioè l’insieme delle cono-       stri) e inizia generalmente il 1° otto-
scenze e delle abilità che caratte-         bre. La sessione d’esame è unica,
rizzano il profilo culturale e profes-      ha inizio con il 1° novembre e ter-
sionale del corso di studio. I corsi        mina entro il 20 aprile dell’anno ac-
attivati nella stessa classe hanno          cademico successivo. Sono previsti
identico valore legale. Le lauree e le      vari appelli d’esame nei periodi di
lauree magistrali sono rilasciate con       interruzione delle lezioni.
l’indicazione della classe ministeria-
le di appartenenza.                         Accessi

Curriculum                                  L’accesso ai corsi di studio può es-
                                            sere a numero programmato nazio-
Articolazione all’interno di un corso       nale, a numero programmato locale,
di studi, definito da un gruppo di di-      libero. Per iscriversi ad un corso ad
scipline specifiche.                        accesso programmato è necessa-
                                            rio superare l’ esame di ammissio-
OFA Obblighi Formativi Aggiuntivi           ne. Essi sono regolati da specifici
                                            bandi. I corsi ad accesso libero non
L’accesso all’Università deve es-           prevedono una selezione; tuttavia, è
sere preceduto da una verifica ob-          obbligatorio sottoporsi al test di ve-
bligatoria delle conoscenze iniziali,       rifica delle conoscenze iniziali.
necessarie per poter frequentare
proficuamente il corso di laurea. L’e-      Esame
sito di tale verifica può attribuire allo
studente obblighi formativi aggiunti-       Rappresenta l’accertamento del
vi (OFA) che sono da assolvere entro        profitto dello studente rispetto alla
il primo anno di corso, Attraverso la       attività formativa svolta. Il voto d’e-
frequenza di specifici corsi organiz-       same è espresso in trentesimi.
zati dall’Ateneo gli studenti vengono
agevolati nel recupero di tali debiti
formativi finalizzati al superamento
12

LAUREA TRIENNALE · SOCIETÀ

Lingue e Culture Europee

                                                       Percorso Linguistico-Culturale:                  plurilingue in modo efficace e per-
Sede: largo Sant’Eufemia, 19                           Opzione (12):                                    tinente. La laurea può prevedere il
41121 Modena                                           Biennalizzazione terza lingua (12);
                                                       Letteratura francese, inglese, anglo-ame-
                                                                                                        rilascio di un doppio titolo italiano
Durata: 3 anni
                                                       ricana, ispano-americana, tedesca (12);          e straniero. Il Dipartimento di Studi
Crediti Formativi: 180
Classe di Laurea: L-12
                                                       Laboratorio Traduzione inglese/francese/         Linguistici e Culturali e il Départem-
                                                       spagnolo/tedesco (6); Storia del cinema 2 (6);   ent de Langues Etrangères Appli-
Mediazione Linguistica
                                                       Teoria e metodi del dialogo e della media-
Titolo di studio richiesto:                            zione (6)
                                                                                                        quées dell’Université Paris Ouest
Diploma di Scuola Superiore.                                                                            Nanterre hanno stipulato un accor-
Accesso: programmato.                                  Crediti a scelta (12);                           do per il rilascio del Doppio Titolo di
Per i dettagli consultare il bando di                  Tirocini/attività strutturate (4);
ammissione.
                                                                                                        Laurea in Lingue e Culture Europee
                                                       Prova finale (5)
                                                                                                        e di Licence en Langues Etrangères
                                                       Presentazione                                    Appliquées.

                                                       Il corso di Laurea appartiene alla               Accesso al corso
PIANO DI STUDI                                         classe L-12 (mediazione linguistica).
(Tra parentesi i CFU Crediti Formativi Universitari)
                                                       Nato alla fine degli anni ‘90, LCE               Il corso accoglie 215 studenti, se-
                                                       ha costituito una novità nell’ambi-              lezionati tramite un test che valuta
Primo anno                                                                                              le competenze in italiano e in una
1° Lingua (12)                                         to dell’insegnamento delle lingue.
2° Lingua (12)                                         Esso integra lo studio delle lingue              lingua straniera scelta dallo studen-
Linguistica generale (9)                               e delle culture straniere con com-               te fra inglese, francese, tedesco,
Linguistica italiana (9)
                                                       petenze giuridico-economiche, so-                spagnolo. Ogni anno, a luglio, viene
Letteratura italiana o Letterature comparate (9)                                                        pubblicato un bando, reperibile nel-
Storia dell’europa contemporanea (9)                   ciolinguistiche e letterarie. La sua
                                                       validità è confermata dagli ottimi               la home page del Dipartimento, che
                                                       risultati ottenuti nelle classifiche             spiega come iscriversi, e dove tro-
Secondo Anno
Lingua, cultura ed istituzioni dei paesi di            nazionali (LCE è sempre stato va-                vare i test di simulazione per prepa-
- lingua 1 (12)                                        lutato fra i tre migliori corsi di Me-           rarsi alla prova. Viene quindi stilata
- lingua 2 (12)
                                                       diazione linguistica in Italia) e dal            una graduatoria di merito a scorri-
                                                       numero crescente di studenti che                 mento in base alla quale gli studenti
Opzione (12): Terze Lingue; Letteratura an-
glo-americana, francese, inglese, ispano-a-            fanno domanda per iscriversi. Du-                possono iscriversi.
mericana, tedesca                                      rante i tre anni si affronta lo studio
                                                       della lingua inglese e di un’altra lin-          Occasioni di studio all'estero
Opzione (9): Sociologia della comunicazio-
ne; Filosofia del linguaggio                           gua europea scelta tra francese,
                                                       spagnolo e tedesco. Insegnamenti                 Agli studenti del II e del III anno è
Percorso Economico-Giuridico:                          come Storia Contemporanea e Let-                 offerta la possibilità di trascorrere
Diritto Europeo comparato (9)                          teratura Italiana forniscono gli stru-           un periodo di studio in un’università
Istituzioni di Economia (9)
                                                       menti per la comprensione degli                  europea o extra-europea. Numerose
                                                       aspetti culturali, mentre discipline             sono le sedi Erasmus Plus in tutta
Percorso Linguistico-Culturale:                                                                         Europa, alle quali si aggiungono uni-
Letteratura anglo-americana, francese, inglese,        quali Linguistica Generale e Italia-
ispano-americana, tedesca (12)                         na costituiscono le fondamenta di                versità australiane, statunitensi, rus-
                                                       un approccio scientifico allo studio             se e cinesi. Gli studenti sono inco-
Opzione (6):
                                                       delle lingue. Dal II anno è possibile            raggiati a svolgere attività di tirocinio,
Storia del Cinema 1;                                                                                    sia in Italia sia all’estero. L’esperienza
Storia dell’arte in lingua francese;                   scegliere fra due percorsi: uno eco-
Lingua, linguaggio e genere.                           nomico-giuridico (mediazione lin-                di studio all’estero è fondamentale
                                                       guistica per l’economia e l’impresa              per tutti, ma è indispensabile per chi
Terzo Anno
                                                       commerciale internazionale) e uno                voglia davvero acquisire una com-
Linguistica, traduzione e mediazione lingua 1 (12)                                                      petenza solida nelle lingue straniere.
Linguistica, traduzione e mediazione lingua 2 (12)     linguistico-culturale     (mediazione
                                                       linguistica per l’industria culturale,           Un grande numero di studenti di LCE
Percorso Economico-Giuridico:                          il turismo culturale, l’organizzazio-            usufruisce di questa importante op-
Opzione (12):                                          ne eventi). È possibile studiare una             portunità formativa, entusiasmante
Biennalizzazione terza lingua (12);
                                                       terza lingua scelta fra arabo, cinese,           anche come esperienza di crescita
Marketing e marketing internazionale (6);                                                               personale.
Economia dell’integrazione europea (6);                francese, russo, spagnolo, tedesco.
Diritto comparato - diritto e cultura (6);             Il corso mira a formare individui con
Laboratorio Traduzione inglese/francese/               abilità linguistiche avanzate, in gra-
spagnolo/tedesco (6)
                                                       do di muoversi e di agire in contesti
13

Proseguire gli studi                        è il miglior biglietto da visita per chi
                                            si vuole inserire in un mercato del        Presidente Corso di Laurea
Una solida competenza nelle lingue          lavoro sempre più globale.                 prof.ssa Daniela Capra
                                                                                       tel. 059 2055919
straniere consente il proseguimen-
                                                                                       daniela.capra@unimore.it
to degli studi non solo in corsi di         2) Molti dicono di sapere l’inglese        Delegato al tutorato
laurea magistrale indirizzati speci-        perché lo studiano dalle scuole ele-       dott.ssa Angela Piroddi
ficamente alle lingue straniere, ma         mentari. Per alcuni questo è VERO,         tel. 059 2055883
anche in discipline che sono sta-           ma in genere è FALSO. Molti non            angela.piroddi@unimore.it
                                                                                       dott.ssa Daniela Longo
te affrontate nel corso degli studi         hanno la sicurezza e l’autonomia           tel. 059 2055926
triennali, come le scienze sociali, le      necessaria per inserirsi in un con-        daniela.longo@unimore.it
scienze umane, l’economia ecc. Chi          testo professionale internazionale.
intenda proseguire gli studi specifici      Non basta parlare italiano con pa-         www.dslc.unimore.it/L/LCE
delle lingue straniere, può sceglie-        role inglesi. Studiare una lingua al
re nel nostro Dipartimento tra una          livello accademico significa capire
laurea magistrale in Lingue, Culture,       come funziona la lingua, come si è
Comunicazione e una in Languages            sviluppata e come si usa in conte-
for Communication in International          sti autentici. Più si studia una lingua
Enterprises and Organizations.              straniera, nelle sue varie possibili-
                                            tà d’uso, più ci si accorge di avere
Mondo del lavoro                            sempre molto da imparare.

Secondo i dati 2017 (relativi all’an-       3) Molti dicono che sapere l’inglese
no 2016), più del 51% degli studenti        è sufficiente. FALSO. Le ricerche di
prosegue gli studi e circa il 43% di        mercato mostrano che una ottima
coloro che non lavoravano al mo-            conoscenza dell’inglese affiancata
mento della laurea lavorano ad un           a un’altrettanto buona competenza
anno dalla laurea. Le competenze            in altre lingue straniere europee o
linguistiche e le conoscenze cultu-         extraeuropee consente di trovare
rali, economiche e giuridiche appre-        lavoro molto più facilmente. Inoltre,
se nel corso degli studi consentono         come diceva Goethe, chi non cono-
ai laureati di inserirsi nel settore del-   sce le lingue straniere, non sa nulla
la comunicazione multilingue, prin-         della propria!
cipalmente per il commercio con
l’estero, per le aziende e organiz-         4) È difficile entrare a Lingue e Cul-
zazioni internazionali, ma anche per        ture Europee perché il numero di
case editrici e agenzie pubblicitarie       ammessi è basso rispetto agli iscrit-
e turistiche. Il corso offre anche una      ti al test. È vero solo parzialmente.
preparazione di base adeguata per           Nelle selezioni del 2019, abbiamo
poter proseguire gli studi indirizzati      avuto più di 700 partecipanti alla
all’insegnamento delle lingue stra-         prova. Molti studenti tentano il test
niere.                                      in diversi atenei, magari più vicini
                                            alla loro residenza o all’estero. In
Vero o Falso?                               questi ultimi anni circa il 50% degli
                                            iscritti al test alla fine è riuscito ad
1) È vero che una laurea in ambito          entrare. Tenere il numero chiuso a
linguistico fornisce delle compe-           215 è una scelta didattica: cerchia-
tenze troppo astratte, che la ren-          mo di avere gruppi ragionevolmente
dono poco richiesta sul mercato             piccoli, soprattutto nei lettorati con
lavorativo? FALSO. Lo studio delle          i madrelingua.
lingue e delle culture si traduce an-
che in applicazioni molto pratiche,
se orientato ad un uso costante in
diversi contesti di comunicazione.
Una competenza linguistica sicura
14

LAUREA TRIENNALE · SOCIETÀ

Storia e Culture Contemporanee

                                                       Presentazione                              stessa cultura sia il confronto fra
Sede: largo Sant’Eufemia, 19                                                                      culture diverse. Al centro della di-
41121 Modena                                                                                      dattica stanno dunque domande
                                                       Storia e culture contemporanee è
Durata: 3 anni
                                                       un Corso di laurea in Storia (clas-        impegnative come: Che cosa vuol
Crediti Formativi: 180
Classe di Laurea: L-42 Storia                          se L-42) che intende offrire nozioni       dire “cultura”? In quali forme si pre-
                                                       e schemi interpretativi per com-           sentano, storicamente, le culture?
Titolo di studio richiesto:                            prendere la realtà contemporanea,          Come intervenire criticamente sui
Diploma di Scuola Superiore.                           quale si è delineata con l’avvento         rapporti e i conflitti fra le loro diver-
Accesso: Accesso Libero, test di                       della modernità a partire dalla Ri-        se manifestazioni? In che modo la
ingresso non selettivo.                                                                           cultura (intesa come rielaborazio-
                                                       voluzione francese e, prima ancora,
                                                       da momenti decisivi come le gran-          ne personale e sintesi degli stimoli
                                                       di scoperte geografiche, la Riforma        provenienti dai differenti approcci
                                                       protestante e le altre fasi di svolta      disciplinari) si rivela strumento in-
PIANO DI STUDI                                         culturale, conoscitiva e politico-so-      dispensabile per orientarsi, operare
(Tra parentesi i CFU Crediti Formativi Universitari)   ciale. Accanto alla storia, la filoso-     delle scelte, progettare nel mondo
                                                       fia e le altre discipline umanistiche      globalizzato in cui viviamo? Il Cor-
Primo anno                                             e sociali convergono nel mettere a         so consente l’accesso a molteplici
Istituzioni di storia (12)                             fuoco i percorsi con i quali la mo-        lauree magistrali, con particolare
Istituzioni di filosofia (12)                                                                     attenzione a quelle attivate presso
                                                       dernità e i suoi principali paradigmi
Antropologia culturale (9)
Sociologia dei processi culturali (9)                  (individuo, coscienza, idea di pro-        il Dipartimento di Studi linguistici e
Inglese (9)                                            gresso, sviluppo, secolarizzazione,        culturali dell’Università di Modena
Storia dell’arte modera (6)                            pluralismo, diversità culturali, ecc.)     e Reggio Emilia, e offre, oltre ai 24
Geografia culturale (6)                                                                           CFU necessari per l’insegnamento,
                                                       si sono costituiti negli ultimi due se-
                                                       coli attraverso i mutamenti sociali,       molti esami utili per partecipare alle
Secondo Anno
Storia moderna (9)
                                                       le nuove dislocazioni del pensiero,        classi di concorso per insegnanti di
Storia dei conflitti (9)                               le rotture epistemologiche, le svol-       materie umanistiche. Infine, è im-
Storia del cristianesimo e dell’islam (12)             te antropologiche, i trapassi da uno       portante ricordare che i docenti del
Storia della letteratura italiana (6)                  schema concettuale a un altro an-          Corso appartengono a un Diparti-
Filosofia morale (9)
Economia e storia del mondo
                                                       che in campo economico, letterario         mento d’eccellenza, cioè tra i primi
contemporaneo (6)                                      e artistico. In definitiva un Corso di     in Italia per la qualità della ricerca,
Sociologia delle relazioni di genere (9)               studi che insiste sulle discontinuità,     che da anni ottengono ottime valu-
oppure: Antropologia dei generi (9)                    i cambiamenti e le innovazioni sul         tazioni della loro didattica da parte
                                                       piano sociale e del pensiero, che          degli studenti.
Terzo Anno
Storia delle migrazioni (9)
                                                       nei primi due anni mira a offrire una
Didattica della storia (6) oppure: Biblioteche         solida preparazione interdisciplina-       Accesso al corso
e archivi digitali (6)                                 re di base in campo umanistico, per
                                                       poi nel terzo anno permettere allo         Può iscriversi chiunque abbia un
Curriculum “Metodi filosofici e forme                  studente di scegliere tra un curricu-      diploma di scuola media superiore.
del sapere”
Storia delle idee (9)
                                                       lum filosofico e uno più professio-        All’inizio del primo anno ogni stu-
Due insegnamenti a scelta tra:                         nalizzante di tipo socio-antropolo-        dente è tenuto a sottoporsi a un test
Filosofia teoretica (6)                                gico.                                      di ingresso orientativo che consiste
Filosofia del linguaggio (6)                                                                      in 20 domande di ambito storico.
Filosofia della scienza (6)
Psicologia generale (6)
                                                       In particolare il Corso intende offrire:   L’attribuzione del debito formativo
                                                                                                  è prevista laddove non sia raggiun-
Curriculum “Diversita’ culturali                       1) nozioni teoriche, metodologiche         ta la quota di 13 risposte corrette.
e mediazione”                                          e conoscenze di base oltre che             Il test, per cui si prevedono tre ap-
Teoria e metodi del dialogo e della media-             nelle discipline storiche in filosofia,    pelli durante l’anno, deve essere
zione (9)
Due insegnamenti a scelta tra:
                                                       antropologia, sociologia, economia,        superato entro l’inizio del secondo
Antropologia delle migrazioni (6)                      storia dell’arte e della letteratura;      anno accademico. Nel frattempo, lo
Sociologia delle relazioni interculturali (6)                                                     studente “in debito” può comunque
Antropologia sociale e dei contesti educativi (6)      2) strumenti critici per la conoscen-      seguire i corsi, come chiunque altro.
Crediti a scelta (12)
                                                       za del mondo contemporaneo e per           Agli studenti sarà inoltre sommini-
Altre attività/tirocini (4)                            la ricerca orientata a favorire sia il     strato un placement test per valuta-
Prova finale (5)                                       dialogo fra le diverse forme della         re il livello di competenza linguistica
15

in ingresso per la lingua inglese. La      all’insegnamento.
frequenza non è obbligatoria, ma                                                     Presidente Corso di Laurea
vivamente consigliata. Sono previsti       Vero o Falso?                             Prof. Matteo Al Kalak
programmi di esame particolari per                                                   Tel. 059/2055960
                                                                                     matteo.alkalak@unimore.it
i non frequentanti. Ma i veri requisiti    1) Il corso di laurea vuole offrire un
                                                                                     Delegato al tutorato
sono la curiosità intellettuale, la vo-    po’ di tutto, ma in realtà non offre      dott.ssa Adriana Orlandi
glia di studiare e di aprirsi a nuove      conoscenze specifiche in niente.          tel. 059 2055944
esperienze culturali.                      VERO, se volete soltanto acquisire        adriana.orlandi@unimore.it
                                           conoscenze “tecniche” in un cam-          www.dslc.unimore.it/L/SC
Occasioni di studio all'estero             po limitato e non preoccuparvi di
                                           altro. FALSO, assolutamente falso,
Non pochi dei nostri studenti tra-         se non volete rinchiudervi subito in
scorrono un periodo di studio all’e-       un settore limitato, se invece siete
stero grazie ai programmi Erasmus          curiosi di assaggiare cibi diversi,
Plus (scambi con i paesi dell’Unione       se desiderate acquisire flessibilità
Europea) e More overseas (tra gli al-      intellettuale, coltivare più interessi,
tri USA, Australia, Cina, Russia). Si      imparare a confrontarvi criticamen-
tratta di un’opportunità da cogliere       te con esperienze diverse.
senza esitazioni: non solo è utile
per gli studi, per la conoscenza o il      2) Questo corso di laurea è difficile:
perfezionamento di una lingua, ma          troppe materie diverse. VERO, ma
perché spesso consente di matura-          solo se non avete voglia di studiare.
re esperienze che si rivelano fonda-       Del resto, anche i corsi di laurea più
mentali per la propria vita.               “tradizionali” comprendono tante
                                           “materie diverse”: basta guardare in
Proseguire gli studi                       Internet e fare il confronto. FALSO,
                                           perché pochi Dipartimenti, soprat-
La laurea magistrale è il passo suc-       tutto nei cosiddetti mega-atenei,
cessivo, e naturale, per chi intende       offrono agli studenti frequenti pos-
proseguire gli studi. Il Dipartimento      sibilità di contatto diretto e perso-
offre sia un corso di laurea magi-         nale con i docenti che li seguono e
strale in Antropologia e Storia sia un     consigliano; ma soprattutto perché
corso di laurea magistrale interate-       crediamo nel confronto e nella plu-
neo in Filosofia. A entrambe si può        ralità delle esperienze e dei metodi
accedere senza ulteriori formalità.        di studio.

Mondo del lavoro

I nostri laureati possono trovare
impiego in un ampio spettro di oc-
cupazioni: istituzioni culturali pub-
bliche e private; case editrici, reda-
zioni di giornali; biblioteche, archivi;
strutture preposte alla salvaguardia
e alla valorizzazione del patrimo-
nio culturale; enti che organizzano
spettacoli ed esposizioni; servizi di
mediazione interculturale, special-
mente in contesti multietnici; orga-
nizzazioni internazionali, soprattutto
nell’ambito delle relazioni culturali e
della cooperazione internazionale.
Possono, seguendo le vie previste
dai regolamenti ministeriali, avviarsi
16

LAUREA MAGISTRALE · SOCIETÀ

Antropologia e Storia del Mondo Contemporaneo

                                                       Presentazione                               Accesso al corso
Sede: largo Sant’Eufemia, 19
41121 Modena                                                                                       Per essere ammessi al corso di
                                                       Antropologia e storia del mondo
Durata: 2 anni
                                                       contemporaneo, unico nel suo ge-            Laurea Magistrale occorre essere in
Crediti Formativi: 120
Classe di Laurea: LM-1                                 nere, è un corso di laurea magi-            possesso della laurea o del diplo-
Antropologa culturale ed etnologia;                    strale interclasse. Consente cioè di        ma universitario di durata triennale,
LM-84 Scienze Storiche                                 conseguire la laurea magistrale in          o di altro titolo di studio consegui-
                                                       Antropologia culturale ed Etnologia         to all’estero, riconosciuto idoneo.
Titolo di studio richiesto:                                                                        I requisiti per l’accesso alla laurea
                                                       (classe LM-1) o in Scienze Storiche
Laurea di primo livello.
Accesso: Accesso Libero,                               (classe LM-84), a scelta dello stu-         magistrale sono costituiti da una
verifica della carriera pregressa.                     dente. La caratterizzazione inter-          buona base generale di conoscen-
                                                       classe del CdS consente di fornire          ze nell’ambito umanistico (antropo-
                                                       agli studenti una base interdiscipli-       logico, storico, sociologico, filosofi-
                                                       nare comune di conoscenze riguar-           co, linguistico e letterario), acquisita
PIANO DI STUDI                                         do a concetti, modelli e metodi del-        attraverso una laurea triennale di
(Tra parentesi i CFU Crediti Formativi Universitari)   le scienze sociali. Tutti gli studenti      nuovo o vecchio ordinamento, pre-
                                                       dovranno acquisire gli strumenti per        feribilmente nell’ambito umanistico
Primo Anno                                             valutare i problemi del presente in         e delle scienze sociali. Per i prove-
Storia politica dell’Europa moderna (12)                                                           nienti da diversa laurea è previsto
                                                       una prospettiva storica comparati-
Storia sociale del mondo
contemporaneo (12)                                     va e aperta alla intera gamma dei           anche un colloquio preliminare vol-
Antropologia economica (9)                             comportamenti umani. L’obietti-             to ad accertare il livello delle cono-
Antropologia del Mondo contemporaneo(6)                vo principale del corso è di fornire        scenze nell’ambito delle discipline
Storia e teorie dell’antropologia (9)                                                              demo-etno-antropologiche e delle
                                                       strumenti e metodi adeguati per
Sociologia dei conflitti (6)
Culture e storia dei paesi islamici (6)                comprendere la complessità del              discipline storiche. Sulla base di tali
                                                       mondo contemporaneo e per ana-              verifiche si deciderà l’assegnazio-
Secondo Anno                                           lizzare i conflitti di culture che lo ca-   ne, agli studenti che presentassero
Fonti e dati digitali per la ricerca storica (6)       ratterizzano, seguendo le prospet-          carenze, di attività di studio perso-
Filosofie della natura umana:                          tive della storiografia, dell’etnologia     nalizzate, seguite da verifica da par-
- modulo (6) di antropologia filosofica
- modulo (6) di storia delle idee
                                                       e dell’antropologia, con il contributo      te dei docenti del corso di laurea,
                                                       delle altre scienze umane: filosofia,       secondo le modalità previste dal
Opzione (9)                                            sociologia, linguistica, islamistica.       regolamento didattico.
- Antropologia politica                                L’approccio interdisciplinare con-
- Etnografia
                                                       sente di leggere una realtà segna-          Occasioni di studio all'estero
Opzione (9)                                            ta da globalizzazione economica,
- Nazioni e nazionalismi                               processi migratori, crescente in-           Oltre alle sedi del programma Era-
- Storia dei movimenti sociali e politici              tercomunicazione, razzismo, nuo-            smus Plus, gli studenti possono
Tesi (13)
                                                       vi rapporti tra i generi. Gli studenti      svolgere una esperienza di studio
                                                       saranno in grado di comprendere e           all’estero in numerose altre sedi
                                                       trattare fonti e testimonianze docu-        universitarie extraeuropee (USA,
                                                       mentarie includendo quelle tipiche          Cina, Australia, Russia). Accanto ai
                                                       della ricerca storica, antropologica        programmi Erasmus Plus e Moreo-
                                                       e sociale. Le competenze acquisite          verseas è possibile svolgere all’e-
                                                       consentiranno approfondimenti di            stero anche esperienze di tirocinio
                                                       ricerca e un ruolo attivo e di respon-      presso istituzioni culturali, centri di
                                                       sabilità nelle strutture sociali, edu-      studio, ONLUS e organizzazioni in-
                                                       cative, culturali e dell’informazio-        ternazionali.
                                                       ne, con particolare riferimento alla
                                                       comunicazione interculturale, alle          Proseguire gli studi
                                                       dinamiche dei problemi del mondo
                                                       contemporaneo e alle loro radici            Oltre ai numerosi master di secondo
                                                       storiche.                                   livello di antropologia e storia, fra cui
                                                                                                   quello particolarmente innovativo di
                                                                                                   Public History, nato nel 2015- 16 nel
                                                                                                   Dipartimento, gli studenti possono
17

proseguire la loro specializzazione     sibilità di impiego negli enti che si    dibile in situazioni diverse, anche
nelle scuole di Dottorato in Italia o   dedicano al fenomeno delle migra-        nell’organizzazione del personale
all’estero. Il corso permette di ac-    zioni, alla mediazione culturale, ai     di un’azienda. Un famoso scrittore,
quisire crediti che consentono, con     problemi sociali.                        Oliver Sacks, scrisse un libro dal ti-
eventuali integrazioni, di parteci-                                              tolo volutamente paradossale: “Un
pare alle selezioni per accedere al     Vero o Falso?                            antropologo su Marte”. É probabile
percorso di formazione iniziale e ti-                                            che un antropologo su Marte, così
rocinio (FIT) per gli insegnamenti di   Molti pensano che la ricerca an-         come uno storico, non serva a mol-
ambito storico-filosofico.              tropologica, fatta magari in qual-       to, ma in un’azienda e in qualsiasi
                                        che luogo sperduto del continente        ente privato o pubblico può certo
Mondo del lavoro                        africano, o la ricerca storica che       essere molto utile.
                                        studia filmati d’epoca o documenti
I Laureati potranno trovare impieghi    segreti siano senz’altro affascinanti,
nelle organizzazioni internazionali,    ma non diano da vivere: solo chi ha
nei campi della cooperazione, svi-      le spalle coperte economicamente
luppo e azioni umanitarie. Avranno      se le può permettere. Falso. Se c’è
accesso alle attività pubblicistiche    una forte motivazione questi setto-        Presidente Corso di Laurea
ed editoriali di documentazione,        ri della ricerca offrono opportunità       Prof. Stefano Boni
                                                                                   Tel. 059 205 5940
ricerca e divulgazione. Si potran-      inaspettate e gratificanti in Italia e     stefano.boni@unimore.it
no impegnare nella progettazione        all’estero. Inoltre un percorso come       Delegato al tutorato
scientifica e gestione di istituti di   quello proposto, permette di acqui-        dott.ssa Angela Piroddi
cultura, cooperative e turismo cul-     sire la capacità di valutare in modo       tel. 059 2055883
                                                                                   angela.piroddi@unimore.it
turale. La specializzazione storica     critico situazioni complesse, di           dott.ssa Daniela Longo
può dare accesso agli impieghi nel-     comprendere meglio le dinamiche            tel. 059 2055926
la pubblica amministrazione, musei,     delle relazioni, di leggere la con-        daniela.longo@unimore.it
archivi e biblioteche. La specializ-    temporaneità e i suoi conflitti. Que-
                                                                                   www.dslc.unimore.it/LM/ASMC
zazione antropologica apre la pos-      sta capacità non comune è spen-
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla