CARTA DI DEBITO FOGLIO INFORMATIVO - BCC Cassano delle Murge e Tolve

 
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE
FOGLIO INFORMATIVO
                                                              CARTA DI DEBITO

INFORMAZIONI SULLA BANCA

Banca di Credito Cooperativo di Cassano delle Murge e Tolve S.C.
Via Bitetto n. 2, - 70020 – Cassano delle Murge (Ba)
Tel. 0803467511 - Fax. 080776369
info@bcccassanomurge.it - info@pec.bcccassanomurge.it - www.bcccassanomurge.it
Registro delle Imprese della CCIAA di. Bari n. 95122
Iscritta all’Albo della Banca d’Italia n. 4437- cod. ABI 08460
Iscritta all’Albo delle società cooperative n. A172325
Aderente al Fondo di Garanzia dei Depositanti del Credito Cooperativo e al Fondo di Garanzia degli Obbligazionisti del
Credito Cooperativo.
Aderente al Gruppo Bancario Cooperativo Cassa Centrale Banca, iscritto All'albo dei Gruppi Bancari, soggetta
all'attività di direzione e coordinamento della Capogruppo Cassa Centrale Banca - Credito Cooperativo Italiano
spa, società partecipante al Gruppo IVA Cassa Centrale Banca - PI 02529020220.

INFORMAZIONI ULTERIORI IN CASO DI OFFERTA FUORI SEDE

Dati del soggetto che entra in contatto con il Cliente

Nome e Cognome             ________________________________________________________________________
Indirizzo                  ________________________________________________________________________
Telefono                   ________________________________________________________________________
E-mail                     ________________________________________________________________________
Qualifica                  ________________________________________________________________________

Si precisa che l’offerta fuori sede non comporta per il Cliente il riconoscimento di costi e oneri aggiuntivi rispetto a
quelli indicati nel presente Foglio Informativo

CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DEL SERVIZIO

Con il contratto di Carta di debito il cliente intestatario di un conto corrente può chiedere alla banca l’attivazione dei
seguenti servizi.
A. Il servizio ATM Bancomat® Italia consente al Cliente, attraverso il rilascio di una Carta, di effettuare prelievi di
   denaro – entro massimali di utilizzo stabiliti dal contratto – presso sportelli automatici (ATM) contraddistinti dal
   marchio Bancomat®, digitando un codice segreto (c.d. P.I.N., “Personal Identification Number”).

   Alla Carta possono essere associati altri servizi quali:
     il servizio di “Versamento di valori – cd. cassa continua” che consente al Cliente di fare pervenire alla Banca
     anche fuori dal normale orario di sportello, attraverso gli sportelli automatici della cd. cassa continua della Banca
     abilitati a tale servizio, banconote, monete, assegni bancari, postali e circolari, che saranno accreditati sul conto
     corrente;
     il servizio di “Versamento di valori tramite ATM” che consente al Cliente di fare pervenire alla Banca anche fuori
     dal normale orario di sportello, attraverso gli sportelli automatici (ATM) abilitati a tale servizio, banconote, assegni
     bancari, postali e circolari, esclusivamente in Euro, che saranno accreditati sul conto corrente,
     il servizio “Self-Service” che consente, inoltre, al Cliente di effettuare, presso gli sportelli automatici abilitati,
     operazioni quali ordini di bonifico e giroconto, prenotazioni di libretti, di moduli di assegni bancari, di valuta estera
     e di assegni circolari, disposizioni permanenti di addebito in conto corrente, le quali ultime potranno essere
     effettuate presso terminali telematici all’uopo abilitati, installati presso società esterne.

B. Il servizio POS PagoBANCOMAT® Italia consente al Cliente, entro limiti di importo contrattualmente previsti, di
   effettuare acquisti di beni e servizi presso esercizi commerciali convenzionati che espongono il marchio
   “PagoBANCOMAT®”, mediante l’uso della Carta e digitando il codice segreto.

FOGLIO INFORMATIVO - Aggiornato al: 02/01/2020         (ZF/000003517)                                             Pagina 1 di 6
C. Il servizio FASTpay consente al Cliente di effettuare, mediante l’uso della Carta, presso le barriere autostradali
   dotate di apposite apparecchiature e contraddistinte dal marchio Fastpay, il pagamento dei pedaggi autostradali
   relativi a percorsi su tratti gestiti da Società od Enti convenzionati, autorizzando irrevocabilmente l’addebito sul
   proprio conto corrente dei relativi importi, raggruppati mensilmente.

D. Il servizio ATM Cirrus Interanzionale/POS Maestro Internazionalei consente al Cliente, mediante l’uso della
   Carta, di:
      prelevare all’estero somme di denaro contante entro i limiti contrattualmente stabiliti, presso qualsiasi sportello
      automatico contraddistinto dal simbolo CIRRUS;
      effettuare all’estero, a mezzo ordine irrevocabile di giroconto elettronico, pagamenti nei confronti degli esercizi
      che abbiano installato appositi terminali, contrassegnati dal simbolo Maestro.

E. Il servizio Maestro Paypass consente, se la Carta è abilitata alla tecnologia contact-less, di effettuare – presso gli
   esercenti che espongono il marchio Maestro PayPass – operazioni di pagamento anche mediante semplice
   avvicinamento della Carta alle apparecchiature POS idonee a rilevarne i dati a distanza, senza inserimento della
   Carta stessa. Le operazioni effettuate in tale modalità:
      se hanno importo pari o inferiore ad euro 25 possono essere effettuate senza digitazione del P.I.N. o firma della
      memoria di spesa;
      se hanno importo superiore ad euro 25 sono convalidate mediante la digitazione del P.I.N. o firma della memoria
      di spesa.

L’elenco degli esercenti dotati        di   POS    per     la   lettura    contact-less   è   consultabile   sul   sito   internet
www.mastercard.it/PayPass.

Il cliente può, inoltre, chiedere l’attivazione, previa stipula di un apposito atto integrativo, dei seguenti Servizi
informativi:
           conoscere tramite un messaggio SMS la disponibilità residua dei massimali di utilizzo della propria carta;
       attivare il blocco o lo sblocco dell’operatività internazionale della propria carta. Il blocco dell’operatività
       internazionale non produce effetti sul servizio Maestro PayPass, che continua pertanto ad essere attivo;
       ricevere un messaggio SMS in presenza di utilizzi della propria carta di debito (derivanti da operazioni di prelievo
       su ATM o pagamenti tramite POS) di importo superiore o uguale ad una determinata soglia prevista dall’atto
       integrativo.

Tra i principali rischi, vanno tenuti presenti:
          utilizzo fraudolento da parte di terzi della Carta e del P.I.N., nel caso di smarrimento e sottrazione, con
           conseguente possibilità di utilizzo da parte di soggetti non legittimati. Pertanto va osservata la massima
           attenzione nella custodia della Carta e del P.I.N., nonché la massima riservatezza nell’uso del medesimo
           P.I.N.; nei casi di smarrimento e sottrazione il cliente è tenuto a richiedere immediatamente il blocco della
           Carta, secondo le modalità contrattualmente previste;
           utilizzo fraudolento della Carta da parte di terzi nel caso di smarrimento e sottrazione della stessa con
           conseguente effettuazione di transazioni senza digitazione del P.I.N. da parte di soggetti non legittimati.
           Pertanto va osservata la massima attenzione nella custodia della Carta e, nei casi di smarrimento e
           sottrazione, il cliente è tenuto a richiedere immediatamente il blocco della Carta, secondo le modalità
           contrattualmente previste;
           variazione in senso sfavorevole delle condizioni economiche (commissioni e spese del servizio) ove
           contrattualmente prevista ;
           se il Cliente utilizza in modo irregolare la Carta con conseguente revoca, da parte dell’emittente,
           dell’autorizzazione all’uso della stessa, i dati relativi a quest’ultima e alle generalità del Cliente sono
           comunicati, ai sensi della normativa vigente, alla Centrale d’allarme interbancaria, istituita presso la Banca
           d’Italia.

CONDIZIONI ECONOMICHE

Le condizioni riportate nel presente foglio informativo includono tutti gli oneri economici posti a carico del cliente per la
prestazione del servizio.

Prima di scegliere e firmare il contratto è quindi necessario leggere attentamente il foglio informativo.
CARTA DI DEBITO
SPESE
Rilascio di una carta di debito (emissione)                     €         0,00
COMMISSIONE ANNUA                                               €         20,00
Blocco carta                                             €                0,00
Prelievo di contante allo sportello automatico presso la €                0,00
stessa Banca in Italia

FOGLIO INFORMATIVO - Aggiornato al: 02/01/2020           (ZF/000003517)                                              Pagina 2 di 6
Prelievo di contante allo sportello automatico presso   altra €       0,00
banca/intermediario in Italia - Circuito 3599
Prelievo di contante allo sportello automatico presso   altra €       1,50
banca/intermediario in Italia
Prelievo di contante allo sportello automatico presso   altra €       1,50
banca/intermediario in altri Paesi area Euro
Prelievo di contante allo sportello automatico presso   altra €       2,50
banca/intermediario in altri Paesi area extra Euro
Pagamenti effettuati nei Paesi area Euro                       €      0,00
Pagamenti effettuati nei Paesi area extra Euro                 €      2,00

MASSIMALI
MASSIMALE / ATM BCC AZIENDALE GIORNALIERO                      €   1.500,00
MASSIMALE / ATM BCC AZIENDALE MENSILE                          €   3.000,00
MASSIMALE / MASSIMALE UNICO MENSILE                            €   3.000,00
MASSIMALE / ATM ITALIA GIORNALIERO                             €    500,00
MASSIMALE / ATM ITALIA MENSILE                                 €   3.000,00
MASSIMALE / ATM ESTERO GIORNALIERO                             €    250,00
MASSIMALE / ATM ESTERO MENSILE                                 €   3.000,00
                                                               €      100,00
MASSIMALE / FASTPAY GIORNALIERO
                                                               a tratta
                                                               €      100,00
MASSIMALE / FASTPAY MENSILE
                                                               a tratta
MASSIMALE / POS ITALIA GIORNALIERO                             €   1.500,00
MASSIMALE / POS ITALIA MENSILE                                 €   3.000,00
MASSIMALE / POS ESTERO GIORNALIERO                             €   1.500,00
MASSIMALE / POS ESTERO MENSILE                                 €   3.000,00

ALTRE CONDIZIONI
Rimborso spese per ciascun invio comunicazioni di cui in forma cartacea a mezzo posta semplice: € 2,00
all'art. 119 TUB con le modalità indicate dal cliente in on line, ossia con modalità telematica: € 0,00
contratto
Se le condizioni economiche in vigore a fine anno non sono cambiate rispetto alla comunicazione precedente, il
documento di sintesi non verrà inviato. Il cliente potrà, comunque, in qualsiasi momento ottenere gratuitamente copia
del documento di sintesi con le condizioni economiche in vigore. Qualora il cliente abbia scelto il regime di
comunicazioni telematiche, potrà richiedere il documento di sintesi aggiornato in qualsiasi momento tramite il servizio
di Banca Virtuale o ottenerne tempestivamente copia per posta elettronica.
                                                               in forma cartacea a mezzo posta semplice: € 2,00
Invio comunicazioni di cui all'art. 118 TUB
                                                               on line, ossia con modalità telematica: € 0,00
                                                               per i consumatori e le microimprese: gratuita
Informativa obbligatoria     mensile   relativa   ad    ogni
operazione di pagamento
                                                               per i non consumatori diversi dalla microimprese: € 0,50
Spese per sostuzione carta danneggiata                       € 5,00
Altre informazioni ulteriori o più frequenti o trasemsse con costo effettivamente sostenuto
strumenti diversi

FOGLIO INFORMATIVO - Aggiornato al: 02/01/2020         (ZF/000003517)                                          Pagina 3 di 6
Commissione per il rilascio copia contrattuale idonea per la
                                                                  €    0,00
  stipula
   Ricerca di archivio/produzione copia documenti bancari
   ovvero documentazione relativa a singola operazione. Per
   ciascun documento:
                                                                  € 1,50
      -   costituito da singolo foglio (es. assegno)
                                                                  €     1,50 per la prima pagina; € 0,60 dal secondo
      -   costituito da più pagine/foglio (es . contratti)
                                                                  foglio in poi per ogni singolo foglio
  In caso di interventi di Terzi (ad esempio Banche corrispondenti, Istituto Centrale di Categoria ect.) potrebbero
  essere previste ulteriori spese quantificabili solo al momento della richiesta.
   Rimborso spese per ciascun invio di comunicazioni (di cui
                                                                  in forma cartacea a mezzo posta semplice €
   all’art. 119 TUB) ulteriori e più frequenti da quelle previste
                                                                  3,00
   dalla legge e dal contratto, oltre al costo per la copia del
                                                                  on line, ossia con modalità telematica € 1,00
   documento da inviare
   Rimborso spese per invio comunicazioni di cui all’art. 119
   TUB con modalità occasionalmente diverse da quelle
   indicate dal cliente in contratto:
                                                                  in forma cartacea a mezzo posta semplice €
   a) con richiesta del cliente pervenuta in tempo utile
                                                                  3,00
         prima del loro invio
                                                                  on line, ossia con modalità telematica € 1,00
   b) con richiesta del cliente pervenuta tardivamente o in forma cartacea a mezzo posta semplice €
         dopo il loro invio, oltre al costo per la copia del 3,00
         documento da inviare                                     on line, ossia con modalità telematica € 1,00
                                                                  con lettera semplice € 5,00
                                                                  con lettera raccomandata € 8,00
   Altre comunicazioni alla clientela e/o per conto della con assicurata convenzionale € 10,00
   stessa                                                         con telegramma € 10,00
                                                                  telefonica (su fisso) € 2,00
                                                                  telefonica (su mobile) € 6,00
GIORNATE NON OPERATIVE E LIMITE TEMPORALE GIORNALIERO
Giornate non operative:
  - tutti i sabati e le domeniche;
  - tutte le festività nazionali;
  - il Venerdì Santo;
                                                                                                Se l’operazione ricorre
  - tutte le festività nazionali dei paesi della UE presso cui sono effettuati i pagamenti
                                                                                                in una giornata non
    esteri;
                                                                                                operativa o oltre il limite
  - il Santo patrono dei comuni nei quali sono insediate le filiali e la sede;
                                                                                                temporale - Cut Off - si
  - tutte le giornate non operative per festività delle strutture interne o esterne coinvolte
                                                                                                intende effettuata nella
    nell’esecuzione delle operazioni.
                                                                                                prima giornata
Giornate di chiusura anticipata:
                                                                                                operativa/lavorativa
  - 14 agosto;
                                                                                                successiva.
  - 24 dicembre;
  - 31 dicembre;
  - eventuali giornate in cui è richiesta la chiusura anticipata (es. scioperi, riunioni
    sindacali, esigenze aziendali, ecc).
Limite temporale giornaliero - CUT OFF – per le carte abilitate al versamento presso gli
ATM evoluti o Casse Self della Banca.
Giornate operative:
                                                                                                ore 20:00
  - contanti
                                                                                                ore 15:30
  - assegni
Giornate di chiusura anticipata:
                                                                                                ore 12:00
  - contanti
                                                                                                ore 12:00
  - assegni

RECESSO E RECLAMI

FOGLIO INFORMATIVO - Aggiornato al: 02/01/2020       (ZF/000003517)                                             Pagina 4 di 6
Recesso dal contratto
In caso di modifica unilaterale delle condizioni contrattuali (ricorrendone i presupposti di legge, cft. Art. 118 ovvero art.
126-sexies del T.U.B.), il cliente può recedere dal contratto secondo le modalità previste dal citato articolo 118 ovvero
126-sexies del Testo Unico Bancario (T.U.B.).
Il cliente ha la facoltà di recedere in qualsiasi momento dal contratto dando comunicazione scritta al banca e
restituendo la Carta e tutto il materiale che gli era stato consegnato.
Previo preavviso scritto di 15 giorni, la banca può recedere in qualsiasi momento dal contratto e dai singoli servizi. Il
cliente deve restituire immediatamente la Carta e tutto il materiale che gli era stato consegnato.
Ricorrendo un giustificato motivo la banca può recedere dal contratto senza preavviso, dando immediata
comunicazione al cliente.

Tempi massimi di chiusura del rapporto contrattuale
Trenta giorni dal ricevimento della richiesta del cliente.

Reclami e altri mezzi di risoluzione stragiudiziale delle controversie
I reclami vanno inviati all’Ufficio Reclami della Banca, che risponde entro 30 giorni dal ricevimento, ai seguenti indirizzi:
          Banca di Credito Cooperativo di Cassano delle Murge e Tolve S.C. –UFFICIO R ECLAMI- Via Via Bitetto n.
          2 – 70020 Cassano delle Murge (Bari)
ovvero presso il seguente indirizzo di posta elettronica:
          ufficioreclami@bcccassanomurge.it - info@pec.bcccassanomurge.it
ovvero a mezzo fax al seguente numero:
          080/776369

Se il cliente non è soddisfatto o non ha ricevuto risposta entro i 30 giorni, prima di ricorrere al giudice può rivolgersi a:
      Arbitro Bancario Finanziario (ABF). Per sapere come rivolgersi all’Arbitro si può consultare il sito
      www.arbitrobancariofinanziario.it., chiedere presso le Filiali della Banca d'Italia, oppure chiedere alla Banca;
      Conciliatore BancarioFinanziario. Se sorge una controversia con la banca, il cliente può attivare una procedura di
      conciliazione che consiste nel tentativo di raggiungere un accordo con la banca, grazie all’assistenza di un
      conciliatore indipendente. Per questo servizio è possibile rivolgersi al Conciliatore BancarioFinanziario
      (Organismo iscritto nel Registro tenuto dal Ministero della Giustizia), con sede a Roma, Via delle Botteghe
      Oscure 54, tel. 06.674821, sito internet www.conciliatorebancario.it.

Qualora per una controversia relativa all’interpretazione ed applicazione del contratto cui si riferisce il presente
servizio, il cliente intenda rivolgersi all’autorità giudiziaria, egli deve preventivamente, pena l’improcedibilità della
relativa domanda, esperire la procedura di mediazione innanzi all’organismo Conciliatore Bancario Finanziario, ovvero
attivare il Procedimento innanzi all’Arbitro Bancario Finanziario.

Rimane fermo che le parti possono concordare, anche successivamente alla conclusione del presente contratto, di
rivolgersi ad un organismo di mediazione diverso dal Conciliatore Bancario Finanziario purchè iscritto nell’apposito
registro ministeriale.

Rimane in ogni caso impregiudicato il diritto del cliente di presentare esposti alla Banca d’Italia e di rivolgersi in
qualunque momento all’autorità giudiziaria competente.

Per ulteriori informazioni si rinvia alla documentazione (Guide e Regolamenti) a disposizione della clientela presso i
locali della Banca aperti al pubblico.

LEGENDA

FOGLIO INFORMATIVO - Aggiornato al: 02/01/2020         (ZF/000003517)                                            Pagina 5 di 6
ATM                  ATM Acronimo di “Automatic Teller Machine”, individua le apparecchiature automatiche per
                     l’erogazione di denaro contante, attive tutti i giorni 24 ore su 24 (salvo arresti temporanei per
                     interventi tecnici o esaurimento contante)
Bancomat®            Circuito di prelevamento/pagamento elettronico nazionale per la gestione delle transazioni
                     tramite A.T.M.
Blocco della carta   Blocco dell'utilizzo della carta al ricorrere di giustificati motivi connessi con uno o più dei
                     seguenti elementi:
                     a) la sicurezza della Carta;
                     b) il sospetto di un suo utilizzo fraudolento o non autorizzato (ivi incluso il superamento del
                     limite di importo costituito dal saldo disponibile del conto corrente);
                     c) nel caso in cui la Carta preveda la concessione di una linea di cr edito per il suo utilizzo, un
                     significativo aumento del rischio che il cliente non sia in grado di ottemperare ai propri obblighi
                     di pagamento.
Carta di debito      Carta che consente, in presenza di fondi disponibili sul conto corrente, il prelievo di contante
                     presso gli sportelli automatici (ATM) e l’acquisto di beni e servizi presso gli esercizi
                     convenzionati
Cirrus/Maestro       Circuiti di prelevamento/pagamento internazionali per la gestione delle transazioni tramite
                     A.T.M. e P.O.S.
PagoBancomat®        Circuito di pagamento elettronico nazionale per la gestione delle transazioni tramite P.O.S.
Maestro PayPass      Modalità di utilizzo della Carta “senza contatto” (c.d. contact-less), che permette di effettuare
                     acquisti semplicemente avvicinando la Carta alle apparecchiature POS idonee a rilevarne i dati
                     a distanza
PIN                  Acronimo di “Personal Identification Number”, identifica un codice numerico segreto non
                     odificabile necessario per portare a termine operazioni dispositive sulla Carta
POS                  Acronimo di “Point Of Sale”, individua i terminali installati presso esercizi commerciali o altri
                     soggetti erogatori di servizi al fine di consentire il pagamento dei beni/servizi acquistati tramite
                     carte di pagamento elettroniche

FOGLIO INFORMATIVO - Aggiornato al: 02/01/2020      (ZF/000003517)                                            Pagina 6 di 6
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla