GARMIN EDGE 800 - RECENSIONE

 
GARMIN EDGE 800 - RECENSIONE
GARMIN EDGE 800 - RECENSIONE

Garmin propone da anni una serie di navigatori GPS dedicati agli amanti del ciclismo e della mountain bike:
la serie EDGE. Il modello EDGE 800 è un navigatore GPS touchscreen cartografico, a colori, con altimetro
barometrico, gestione dati di frequenza cardiaza con zone HR, calcolo consumo calorie, allenamenti
avanzati e virtual partner. Supporta la ricezione di segnali wireless con tecnologia ANT+ da dispositivi
remoti, supporta l'utilizzo di microcardSD per espansione memoria e cartografia, e molte altre caratteristiche
che lo rendono uno strumento completo di ogni funzionalità per gli amanti delle due ruote.

Il prodotto è disponibile in confezioni diverse (a prezzi diversi..) che possono includere diversi accessori
(sensore di velocità/cadenza, fascia cardiofrequenzimetro, cartografia TrekmapItalia topografica,
cartografica CityNavigator stradale, ...).
Il contenuto comune delle confezioni è il seguente:
- unità GPS Edge800
- caricatore AC con cavetto USB (cavetto utile anche per il collegamento al PC), adattatore per il caricatore
- attacco manubrio bici con basetta ed elastici (nella confezione ne ho trovati due, utili quindi per
predisporre l'attacco su due bici diverse...)
- manualetto di avvio rapido, in varie lingue (il manuale completo è presente nella memoria del dispositivo,
accessibile da PC via connessione USB)

Accensione - Ricezione satelliti
Prima di accendere lo strumento occorre caricarlo completamente, tramite il caricatore AC da connettere
all'Edge800 con il cavetto USB. L'Edge 800 è dotato di una batteria agli ioni di litio da 1100mAh
ricaricabile integrata, la durata della batteria è di circa 15 ore. Durante la carica, sul display appare
l'informazione della carica in progress con percentuale di avanzamento. Terminata la carica, è possibile
accendere ed iniziare ad utilizzare lo strumento.
GARMIN EDGE 800 - RECENSIONE
Appena acceso lo strumento avvia la ricerca dei satelliti (operazione di 'fix' dei satelliti). Come per
qualunque strumento GPS, questa fase puo' essere lunga per la primissima accensione (il GPS deve capire
dove si trova, deve interpretare i segnali dei satelliti per dedurre la costellazione di satelliti attualmente
visibile, per fare questo deve elaborare le informazioni sulla posizione dei satelliti che sono contenute nei
pacchetti completi inviati da ogni satellite GPS), è meglio per questa primissima accensione lasciare lo
strumento in un posto con buona apertura verso il cielo ed attendere la conferma della ricezione. Nelle
successive accensioni questa fase è generalmente molto piu' veloce: il ricevitore è di tipo GPS high
sensitivity con tecnologia HotFix® (ottimizza il calcolo delle costellazioni dei satelliti); l'accensione puo'
essere lenta se si accende lo strumento dopo molto tempo o in luoghi lontani da quello dell'ultimo
spegnimento. Ad ogni modo, lo strumento esegue questa operazione di 'fix' dei satelliti dopo la quale si puo'
iniziare ad utilizzare pienamente le sue funzionalità.

                                   Premendo menu si entra nella videata del
                                   menu principale; selezionando l'icona in
                                   basso a destra si entra nelle impostazioni, da
Videata iniziale: lo strumento sta
eseguendo il fix dei satelliti...
                                   cui è possibile accedere alla videata di                Videata ricezione satelliti
                                   informazione sulla ricezione dei satelliti; la
                                   stessa videata è accessibile premendo l'icona
                                   in alto a sinistra (livello segnale satelliti)

                                           Informazioni visualizzate, secondo la modalità utilizzata generalmente per tutti gli
          Ricezione dei satelliti
                                           strumenti GPS

Nella videata di informazione sulla ricezione dei satelliti viene mostrato il dato di precisione del calcolo
della posizione (in basso a destra), dato abbastanza veritiero e utile per interpretare al meglio le informazioni
calcolate e visualizzate dallo strumento.
La ricezione dei segnali satellitari è necessaria ovviamente per il funzionamento del GPS, quindi per
ottenere le varie informazioni per visualizzazione su mappa (come vedremo di seguito) e calcolo velocità,
tempi, medie, quota etc. Nel caso di utilizzo di un sensore di velocità/cadenza, l'Edge puo' fornire le
informazioni di velocità e distanza percorsa anche senza segnale GPS: questo consente per esempio di
utilizzare lo strumento anche al chiuso (es. allenamento in casa o in palestra sui rulli per bici), ed allo stesso
modo se si utilizza una fascia cardiofrequenzimetro la rilevazione della frequenza cardiaca funziona
ovunque, ovviamente anche senza segnale GPS.

Installazione sulla bici
Nella confezione dell'Edge 800 e' incluso il kit per fissare lo strumento al manubrio della bicicletta. Il kit
comprende una basetta (su cui verrà agganciato lo strumento), un cuscinetto da tenere sotto la basetta e varie
fascette elastiche (anelli circolari di dimensioni diverse) che consentono di fissare bene la basetta sul
manubrio. La confezione contiene due basette con tutto l'occorrente per installarle su due biciclette diverse.
Lo strumento puo' essere agganciato/sganciato molto facilmente dalla basetta fissata al manubrio.

Dal menu dell'Edge800 è possibile configurare il profilo della propria bicicletta. E' possibile configurare fino
a tre bici diverse. Da Menu->Impostazioni->ImpostazioniBici->ProfiliBici lo strumento ci propone i tre
profili, di cui possiamo visualizzare/personalizzare le voci di Nome-Peso-Contachilometri Totale-
Dimensioni ruota e selezionare specifici sensori di Velocità/Cadenza e Potenza.

Schermo a colori touchscreen
L'Edge 800 presenta un display TOUCHSCREEN WQVGA TFT a colori, grande 3.8 x 5.6 cm (2.6" di
diagonale), risoluzione display 160 x 240 pixels. Il touchscreen è molto sensibile, fruibile anche indossando
guanti, la visibilità e buona in ogni condizione di luce. Per migliorare la resa delle mappe anche con luce
forte, io preferisco disabilitare la caratteristica di 'rilievo ombreggiato' (che tende a rendere meno luminosa
la mappa). La dimensione del display è molto ampia, consente di visualizzare bene le informazioni senza
distrarre troppo dalla guida. Inoltre lo strumento è robusto e impermeabile (standard IPX7 : resiste per
mezz'ora immerso sotto un metro di acqua).

Navigazione
Con lo strumento acceso e la fase di aggancio e ricezione satelliti andata a buon fine, è possibile iniziare ad
utilizzare l'Edge800.
L'Edge consente di iniziare una 'CORSA' agendo sui tasti posti in basso sullo strumento: con il tasto
START/STOP si avvia il TIMER, lo strumento registra ogni nostro movimento e propone diverse scelte di
visualizzazione delle informazioni calcolate. E' possibile agire manualmente con il tasto START/STOP per
avviare o stoppare il timer quando si vuole; con il timer avviato lo strumento registra le informazioni di
tempi/distanza/velocità etc. registrandole in una cronologia interna (mentre con timer non avviato o in pausa
quando ci si ferma, le informazioni non vengono registrate). La frequenza di registrazione è gestita
automaticamente, con una funzione 'intelligente' che individua i punti chiave dove si verificano cambiamenti
di direzione, velocità, frequenza cardiaca.
E' possibile configurare lo strumento per accorgersi automaticamente dell'inizio movimento, per proporre
automaticamente l'inizio del timer e per proporre sempre automaticamente la pausa quando avverte che ci
siamo fermati: tutte funzionalità molto utili per i bikers, io le tengo tutte attivate e non devo agire sui tasti
quando mi fermo ad un incrocio...
Con il tasto LAP/RESET è possibile informare l'Edge del compimento di un giro (LAP), utile per
allenamenti su percorsi con piu' giri. Tenendo premuto qualche secondo il tasto LAP/RESET, si avvia la
funzione di reset: i dati attuali (se presenti) vengono salvati come una attività conclusa (accessibile poi da
menu->cronologia->attività) e si azzerano i dati (medie, tempi etc.) per apprestarsi all'inizio di una nuova
attività.

                                                                             Al termine di un giro che si conclude
Riconoscimento automatico di una pausa:                                      tornando al punto di partenza, lo
                                         Ripartendo dopo una pausa, il timer
mi fermo ad un incrocio, lo strumento                                        strumento segnala la fine del giro (LAP)
                                         riparte automaticamente.
mette automaticamente il timer in pausa.                                     con informazioni di durata e distanza
                                                                             totali.

L'Edge800 propone tre tipologie principali di visualizzazione dati: MAPPA - VISUALIZZAZIONE DATI -
ALTIMETRIA.
Uscendo dalla schermata MENU si entra nella visualizzazione delle pagine suddette, si cambia pagina con le
icone freccia (in basso al display) oppure agendo sul touchscreen muovendo il dito da sinistra a destra o
viceversa (caratteristica ispirata ai moderni dispositivi touchscreen, comoda durante l'attività in sella alla
nostra bici).
La videata MAPPA si presenta cosi':

                                            Videata MAPPA con utilizzo di
                                                                                         Premendo sull'icona centrale tra + e - si
                                            cartografia TrekmapItalia. Vengono
Videata di visualizzazione della MAPPA.                                                  visualizza la mappa a schermo pieno e da
                                            visualizzate      molte     informazioni
L'Edge visualizza il percorso svolto ( in                                                qui è possibile scorrere la mappa e
                                            aggiuntive: linee di livello, sentieri,
questo caso con la linea colore azzurro)                                                 selezionare (premendo sul monitor
                                            toponomastica.
sulla mappa base. Premendo + o - si                                                      touchscreen) punti particolari, per
                                            La visualizzazione mappa puo' essere
modifica lo zoom della mappa.                                                            ottenere informazioni e/o salvare
                                            configurata per avere il Nord in alto o la
                                                                                         waypoint (punti di via)
                                            nostra direzione in alto.

E possibile configurare lo strumento per scegliere le informazioni da visualizzare; nelle immagini
precedenti, nell'immagine centrale sono visualizzate le informazioni di Velocità e Quota : lo strumento è
stato configurato per visualizzare due informazioni nella pagina mappa, nella videata mappa si possono
visualizzare nessuna o 2 voci e si possono scegliere tali voci da una lista molto lunga; è possibile cambiare
le voci visualizzate tenendo premuto sulla voce che si vuole cambiare. Es. tengo premuto sulla voce
QUOTA , dopo pochi secondi rilascio e si apre il menu per la selezione della voce che voglio selezionare, la
lista è lunga ed organizzata in insiemi:
- Cadenza
- Calorie
- Percorso
- Distanza
- Quota
- Generale
- Frequenza cardiaca
- Navigazione
- Potenza
- Velocità
- Timer
- Allenamenti.
Ogni insieme è ricco di voci, per esempio, nell'insieme 'generale' troviamo le voci Alba / IntensitàGPS /
Livello batteria / Ora del giorno / Precisione GPS / Temperatura / Tramonto .
Rimanendo nella pagina mappa, dopo qualche secondo lo strumento toglie la scelta MENU in basso e
visualizza automaticamente la mappa a schermo pieno, è possibili rivisualizzare la scelta MENU premendo
sulla mappa. In ogni momento è possibile agire con i tasti + o - per modificare lo zoom della mappa, o
premere il tasto centrale (tra + e -) per entrare nello scorrimento mappa, da cui è possibile scorrere la mappa
(muovendola con movimenti del dito) e/o selezionare punti per informazioni aggiuntive o per salvare
waypoint.
Attività e Percorsi
Con il tasto START/STOP, come visto, si avvia (o stoppa) il timer del dispositivo; con timer attivo vengono
registrati continuamente i dati di velocità,distanza,etc. Questi dati fanno parte dell'attività corrente.
Premendo il tasto LAP/RESET e tenendolo premuto si esegue il reset: tutta l'attività corrente (con tutti i dati
registrati) viene salvata nella cronologia e i dati in memoria vengono azzerati, si è pronti ad iniziare una
nuova attività. Dal menu principale dell'Edge800 possiamo accedere alla pagina di gestione della cronologia,
dove ritroviamo tutte le nostre attività memorizzate con la data e i chilometri percorsi; qui possiamo
visualizzare i dati totali delle attività, possiamo eliminare le attività che non ci interessa tenere in memoria
storica, inoltre possiamo trasferire le attività su PC (con software come Garmin Training Center o Garmin
Connect, disponibili online).
L'Edge 800 utilizza una ulteriore classificazione con il concetto di Percorso. Con la scelta da menu
'Percorsi' si entra nella gestione dei percorsi; con la scelta 'crea nuovo' è possibile selezionare una attività
(tra quelle presenti nella cronologia) e trasformarla in percorso. I percorsi possono anche essere creati su PC
(con software specifici, come i suddetti Garmin Training Center o Garmin Connect, disponibili online) e
trasferiti al dispositivo. L'Edge800 permette di ripercorrere un percorso e ottenere informazioni durante la
navigazione (non è possibile invece ripercorrere una attività: va trasformata in percorso). Nella gestione dei
percorsi possiamo visualizzare su mappa i percorsi presenti ed analizzare varie informazioni tra cui il profilo
altimetrico.

Waypoint e POI
L'Edge 800 consente il salvataggio dei 'waypoint' (punti di via o punti corsa), permettendo di salvare punti
interessanti durante una attività (o anche salvarli mentre si scorre una mappa), e visualizzare in questi punti
una icona identificativa (per default una bandierina azzurra, poi l'icona è personalizzabile cosi' come la
descrizione). I waypoint possono essere utilizzati come punti di destinazione per creare percorsi, possono
aiutare a ritrovare punti di particolare interesse o aiutare la navigazione in punti cruciali (incroci, bivii,...). Il
limite max di waypoint memorizzabili è di 200.
I POI (point of interest) sono punti di particolare interesse che generalmente sono contenuti nella cartografia
dei GPS; questi punti sono classificati per tema (per esempio alberghi, stazioni di servizio, farmacie,...) e
consentono ricerche specifiche, fornendo utilità per ogni emergenza. L'Edge 800 consente la ricerca dei POI,
consente di cercare i POI piu' vicini alla posizione attuale, consente di selezionare un POI come destinazione
e calcolare il percorso per raggiungerlo.

                                                                                  L'attività trasformata in percorso: ora
                                       Attività (traccia) rappresentata con una   posso ripercorrere questo percorso, con
                                       riga gialla; ho salvato vari waypoint      informazioni varie e calcolo dei tempi;
Esempio di pagina con le categorie dei
                                       durante il tracciato, confermando il       potro' anche confrontarmi per migliorare
POI
                                       default per nome progressivo e icona con   le mie prestazioni con funzionalità come
                                       freccia azzurra                            il VirtualPartner (che vedremo nei
                                                                                  prossimi paragrafi)
Navigazione guidata
Gli strumenti GPS come l'Edge800 consentono diverse modalita' di navigazione:
- navigazione libera : sulla mappa possiamo vedere la traccia del nostro movimento; con mappe
cartografiche possiamo avere molte informazioni aggiuntive a disposizione
- navigazione verso una destinazione (meta) : selezionando un punto come destinazione, lo strumento puo'
guidarci verso la meta e visualizzare informazioni come tempo e distanza rimanenti (la destinazione puo'
essere impostata da mappa, da punti precaricati come i POI, da waypoint precedentemente salvati, da
coordinate, etc.); con cartografia 'routable' è possibile far calcolare allo strumento l'esatto percorso da
affrontare, altrimenti viene indicato il percorso in linea d'aria
- navigazione lungo un percorso : e' possibile ripercorrere esattamente un percorso gia' effettuato (come
anche un percorso fatto all'andata e che si riaffronta al ritorno) o calcolato/preparato a tavolino (creato
direttamente nell'Edge o creato con software su PC o scaricato da internet e poi trasferito nell'Edge )

Navigazione libera, lo strumento visualizza la
traccia del mio movimento (linea azzurra); in
questo caso sto utilizzando la cartografia                                                   Navigando verso una destinazione, lo
                                                    Navigazione verso una destinazione (in
Trekmap, tra le varie informazioni risultano                                                 strumento puo' calcolare informazioni
                                                    questo caso un waypoint), sulla mappa
molto utili anche le linee di livello: sto                                                   come tempo previsto all'arrivo e
                                                    (con cartografia TrekmapItalia) lo
affrontando una serie di tornanti con buona                                                  distanza rimanente (voci 'TSA a dest.' e
                                                    strumento mi indica il percorso da
pendenza, dalle linee di livello capisco che tra                                             'Dist.    a    destin.'    in   questa
                                                    compiere.
tre tornanti la strada diverrà meno ripida                                                   visualizzazione DATI)
consentendo di rilanciare l'andatura (o tirare il
fiato...)
Navigazione lungo un percorso, indicato con
la linea magenta; in questo caso, seguo
                                                    Seguendo un percorso, lo strumento
inizialmente il tratto gia' effettuato all'andata
                                                    puo'    indicarmi   informazioni di Navigando verso una destinazione, lo
(linea azzurra, percorso trackback), poi
                                                    navigazione come questa svolta (per strumento ricalcola eventualmente il
seguendo il nuovo percorso sto' sulla sponda
                                                    queste funzionalità serve una mappa percorso in base ai nostri movimenti
destra del lago. La freccia bianca indica (con
                                                    routable)
preavviso) la direzione da prendere
all'incrocio.

Visualizzazione DATI numerici
Scorrendo le videate con le frecce in basso, troviamo la videata dei DATI:

                                                                                    Videata configurata con 10 dati; tra i tanti
                                             Videata dati visualizzata nello stesso
Esempio di videata dati, i dati visualizzati                                        dati, l'Edge puo' visualizzare anche le
                                             tratto dell'immagine precedente, ma in
sono configurabili dall'utente.                                                     informazioni di temperatura ambientale e
                                             discesa...
                                                                                    pendenza.

Tenendo premuto su un dato si entra nella scelta di configurazione da cui cambiare/selezionare quale dato
visualizzare (come visto per i dati nella videata mappa, le informazioni a disposizione sono
numerosissime...).
Da MENU (menu->impostazioni->impostazioni bici->pagine allenamento) sono disponibili le scelte di
configurazione generiche della videata DATI, tra cui la selezione del numero di dati da visualizzare in una
schermata (possibili da un minimo di 3 ad un massimo di 10). E' possibile inoltre attivare fino a tre pagine
DATI diverse, nel qual caso con le frecce in basso possiamo passare da una schermata alla successiva ed
avere ben tre pagine con una enormità di dati a disposizione!
Tra i dati forniti, lo strumento puo' anche visualizzare i dati di frequenza cardiaca (se si e' in possesso di una
fascia cardio compatibile), di cadenza e di potenza (con sensori specifici, l'Edge800 supporta accessori con
trasmissione wireless ANT+).

Altimetro barometrico
L'Edge 800 contiene un altimetro barometrico: rileva la pressione atmosferica e (utilizzando anche le
informazioni da GPS) calcola la quota attuale con ottima precisione. Sono disponibili le informazioni di
quota, variazione e velocità altimetrica, pendenza. Non è supportata la visualizzazione dei dati di pressione
atmosferica/barometrica.

                                           Nella schermata dell'altimetro è possibile
Videata dell'Altimetro, durante l'attività
                                           visualizzare in alto due dati informativi,
visualizza       l'altimetria   percorsa;                                               E' possibile visualizzare e analizzare il
                                           tra i vari dati disponibili ci sono anche la
è possibile variare le scale (distanza su                                               profilo altimetrico di un percorso.
                                           velocità ascensionale media (VAM) e la
asse X, altitudine su asse Y)
                                           velocità verticale

Fascia cardiofrequenzimetro - Sensori esterni

L'Edge 800 consente la connessione wireless con accessori esterni che supportano la comunicazione ANT+.
Tra questi troviamo:
- fascia cardiofrequenzimetro per misurazione del battito cardiaco, es. fascia cardio premium Garmin
- sensore di velocità e cadenza, es. sensore Garmin GSC10
- sensore di potenza
- bilancia pesa persone (consente di trasmettere direttamente al dispositivo il proprio peso, l'Edge contiene
un profilo personale che comprende altezza e peso)
Con semplici procedure disponibili direttamente nell'Edge800 è possibile fare riconoscere allo strumento
(associazione iniziale) l'accessorio in uso (basta stare a max 3 metri dallo strumento e lontani da altri
strumenti ANT+), dopo l'associazione l'Edge riconoscerà automaticamente l'accessorio alle prossime
accensioni (ed in ogni momento è possibile variare o aggiungere nuovi accessori).
Tramite la fascia cardio, l'Edge riceve l'informazione della nostra attuale frequenza cardiaca e puo'
visualizzare questa informazione (voce dati disponibile per essere visualizzata in ogni videata), e puo' usare
il dato di frequenza cardiaca per funzionalità aggiuntive come allarmi basati su fasce di frequenza cardiaca,
allenamenti con obiettivi mirati (come vedremo nel prossimo paragrafo). Stessa cosa con sensori di
velocità/cadenza e potenza.
Esempio       di     schermata       con
                                                                                   E' possibile abilitare allarmi in base alla
                                        visualizzazione del battito rilevato con
Configurazione dei dati personali della                                            frequenza cardiaca (come vedremo nel
                                        uso della fascia cardio, con varie
frequenza cardiaca e delle zone HR                                                 prossimo paragrafo); in questo caso mi
                                        informazioni e grafico della frequenza
                                                                                   segnala il picco fuori soglia...
                                        cardiaca

Allenamenti - Avvisi e allarmi

Una caratteristica che rende l'Edge 800 uno strumento ideale anche per ciclisti professionisti e agonisti (e
utilissimo per chi vuole migliorare le proprie prestazioni o semplicemente curare la forma fisica) è la
gestione degli ALLENAMENTI. E' possibile infatti creare allenamenti divisi in piu' fasi, con obiettivi mirati
basati su tempi, distanze, zone di frequenza cardiaca, consumo calorie, cadenza e potenza della pedalata. Gli
allenamenti possono essere creati direttamente sull'Edge 800 o tramite PC (es. tramite Garmin Training
Center) e trasferiti sul dispositivo, con possibilità di pianificazione per giorni specifici.
Per creare un allenamento si entra da menu principale nella scelta Allenamento->allenamenti , da qui si puo'
creare un nuovo allenamento o modificare quelli gia' creati. Un allenamento consiste in una serie di fasi
(create dall'utente) dove per ogni fase si indica:
- la DURATA , specificando in base a quale parametro misurare la durata della fase (tempo o distanza o
parametri di frequenza cardiaca o potenza da raggiungere o semplicemente fino a quando si preme il tasto
LAP)
- l'OBIETTIVO , specificando un obiettivo da raggiungere o mantenere ( mantenere una certa velocità o
stare in un range di velocità, stesso per frequenza cardiaca o cadenza o potenza)
E' possibile anche prevedere giri di riposo tra una fase e l'altra. Dalla gestione allenamenti è possibile
passare immediatamente all'esecuzione: l'Edge guiderà allo svolgimento corretto delle varie fasi
dell'allenamento prescelto.
Questa gestione degli allenamenti consente infinite possibilità di programmazione e pianificazione; tra le
soluzioni possibili si puo' anche utilizzare questa gestione per pre-programmare una tattica per una gara,
calcolando a tavolino le varie fasi in base alla propria strategia.

Una ulteriore funzionalità dello strumento è la gestione di avvisi/allarmi : si possono abilitare allarmi (verrà
suonato un tono audio di avviso) in base a parametri da raggiungere o a valori minimi-massimi entro cui
muoversi, basati su tempo-distanza-calorie-frequenza cardiaca-cadenza-potenza. Per esempio si puo'
abilitare un allarme quando si raggiunge il consumo di tot calorie configurabili dall'utente, oppure un
allarme quando si esce da una zona di frequenza cardiaca configurabile (battito minimo e massimo entro cui
stare). Al raggiungimento di una situazione di allarme, l'Edge emette un tono audio ed avvisa con un
messaggio.
Esempio di un semplice allenamento
creato con l'Edge 800, diviso su piu' fasi,   Esecuzione di un allenamento: lo
basato su durata espressa come distanza       strumento propone una videata aggiuntiva
da raggiungere (5Km nell'esempio nella        (tra le varie videate come mappa e         Configurazione di allarmi e avvisi
fase1) e obiettivi di frequenza cardiaca      schermata dati, sempre disponibili) che
(con gestione delle zone di frequenza         guida allo svolgimento dell'allenamento
cardiaca, personalizzabili)
Virtual Partner

Un altro strumento di allenamento innovativo proposto nell'Edge800 è il VirtualPartner: una comparazione
contro un partner 'virtuale' per misurare la propria prestazione e raggiungere obiettivi prestabiliti. Il Virtual
Partner puo' funzionare in due modi:
- comparazione sulla velocità : impostiamo una velocità da mantenere, la videata del virtualpartner
visualizza la differenza rispetto al competitore 'virtuale' che mantiene la velocità prefissata
- comparazione ripercorrendo un percorso : possiamo ripercorrere un percorso (creato da una attività
precedente o caricato sull'Edge da PC con software vari) e confrontarci con la prestazione originale; il
virtualpartner visualizza se siamo in vantaggio o in ritardo e di quanto (distanza e tempi di differenza);
possiamo anche variare in percentuale la prestazione originale per cercare di migliorarci

                                                                                       Durante lo svolgimento di un percorso
                                                                                       con     virtualpartner      attivato,    nella
                                            VirtualPartner con comparazione durante
                                                                                       schermata mappa possiamo visualizzare
                                            lo svolgimento di un percorso; possiamo
                                                                                       la posizione relativa rispetto alla
 VirtualPartner con obiettivo di velocità   modificare in % la prestazione originale
                                                                                       prestazione originale; la freccia grigia
                                            per mirare al miglioramento della
                                                                                       indica l'originale, la freccia azzurra la mia
                                            prestazione
                                                                                       posizione: sono in ritardo di una trentina
                                                                                       di metri...
Cartografia

L'Edge800 supporta la gestione di cartografia stradale e topografica. Lo strumento include in memoria
interna una mappa base World Map che contiene le principali città e strade mondiali. Nell'Edge800 è poi
possibile installare mappe aggiuntive, installandole nella memoria interna (tramite software da PC come
BaseCamp di Garmin) o in una scheda di memoria aggiuntiva, o installare direttamente una scheda microSD
contenente la cartografia, come le schede commercializzate da Garmin (Trekmap per cartografia
topografica, CityNavigator per cartografia stradale).

La cartografia Trekmap Italia propone                                                 La precisione della cartografia consente
                                            Zona di confine con la Svizzera: la
molte informazioni utili: linee di livello,                                           di seguire sentieri ed esplorare nuovi
                                            Trekmap Italia copre solo l'area italiana
sentieri, vette, rifugi, toponomastica...                                             percorsi

Zona visualizzata con cartografia base;
                                                                                     Esempio cartografia Trekmap          con
percorsi e waypoint sono comunque            Stessa zona con cartografia Trekmap
                                                                                     sfumatura altimetrica attivata
visualizzati e fruibili normalmente
Esempio di cartografia: vista del passo
                                        Foto del passo Giau dalla posizione vista nell'immagine precedente, con il monte
Giau nel cuore delle Dolomiti, con la
                                        Gussela sullo sfondo
vetta del monte Gussela selezionata...

Inoltre l'Edge 800 supporta le nuove funzionalità cartografiche proposte da Garmin anche per i GPS portatili
per outdoor/trekking/nautica:
- cartografia CustomMap : mappe costruite dall'utente, realizzate partendo da immagini o cartine in formato
immagine e trasformate con una apposita procedura in mappe utilizzabili nei GPS. Un esempio proposto dal
sito Garmin in collaborazione con la rivista "Meridiani Montagne" è la realizzazione di custom-map di
settori dell'arco alpino (vedi: http://www.garmin.it/meridianimontagne). Le istruzioni per realizzare ed
utilizzare le custom-map sono a questo link: http://www.garmin.it/cartografia_outdoor_customMap.htm : in
pratica si tratta di realizzare (o trovare in internet) immagini con riferimenti geografici e produrre file
formato 'kmz' che possono essere copiati direttamente nella memoria del GPS ed il GPS rendera' disponibile
la nuova mappa. Questa cartografia non contiene informazioni routable (nomi vie, strade) per cui non puo'
consentire calcoli di percorsi (non si sostituisce alla cartografia ufficiale topografica o stradale)
- cartografia con immagini satellitari BirdsEyeTM : una funzionalità che consente di scaricare immagini da
satellite tramite un PC (con connessione ad internet), le immagini satellitari potranno poi essere utilizzate sia
nel proprio computer PC o Mac (mediante il software Garmin BaseCamp scaricabile gratuitamente dalla
pagina http://www.garmin.com/garmin/cms/us/onthetrail/basecamp) per la visualizzazione ed analisi dei
vostri percorsi, sia trasferite nello strumento GPS, per essere utilizzate come base di navigazione proprio
mentre ci si muove nel territorio. La visualizzazione delle immagini BirdsEye nel solo PC è gratuita, mentre
per poter trasferire le immagini anche nello strumento GPS è necessario sottoscrivere l'abbonamento al
servizio (costo di circa 25€ annuale). La risoluzione e la resa fotografica sono fantastiche, consentendoci di
vedere l'ambiente in cui si stiamo muovendo come se stessimo 'sorvolando' dall'alto la zona; questa
cartografia non contiene informazioni routable (nomi vie, strade) per cui non puo' consentire calcoli di
percorsi (non si sostituisce alla cartografia ufficiale topografica o stradale)

Caratteristiche
Caratteristiche fisiche
Dimensioni 5.1 x 9.3 x 2.5 cm
Grandezza display 3.8 x 5.6 cm (2.6" diag)
Risoluzione display 160 x 240 pixels
Display WQVGA TFT a colori
Touchscreen si
Peso 98 gr
Batterie Agli ioni di litio, ricaricabile e integrata
Autonomia fino a 15 ore
Ricevitore GPS si - con tecnologia HotFix®
Antenna High-sensivity si
Impermeabile IPX7

Mappe
Basemap World Map
Mappe precaricate si
Possibilità di aggiungere cartografie opzionali si
Espansione memoria microSDTM (non inclusa)
Waypoints memorizzabili 200
Rotte memorizzabili: Numero variabile a seconda della memoria a disposizione
Giri memorizzabili (laps): 1000

Prestazioni
Cardiofrequenzimetro si
Sensore velocità/cadenza si
Foot Pod no
Sincronizzazione automatica (trasferimento automatico dei dati al tuo PC) no
Garmin ConnectTM (community online dedicata all'analisi dei dati di allenamento) si
Garmin Training CenterTM (community online dedicata all'analisi dei dati di allenamento) si
Virtual Partner® (competi contro avversario virtuale) si
Corse (competi contro i tuoi precedenti risultati) si
Auto Pause® (ferma e avvia il timer in base alla velocità) si
Auto Lap® (avvia automaticamente un nuovo giro) si
Auto Scroll si
Muti-sport si
Allenamenti avanzati (crea allenamenti personalizzati per il raggiungimento di un obiettivo) si
Allenamenti semplici (inserisci obiettivi di tempo, distanza e calorie) si
Allarme passo (suona in caso di variazione del passo stabilito) si
Allarme tempo/distanza (suona al raggiungimento dell'obiettivo) si
Interval training (imposta il tempo di esercizio e di riposo) si
Calcolo delle calorie su base cardiaca si
Schermate personalizzabili si
Altimetro barometrico si
Trasferimento dati unit-to-unit (condividi dati tramite wireless con altri dispositivi) no
Compatibile con sensore di potenza di terze parti si
Sport watch no
Compatibile Custom Maps si
CCompatibile BirdsEyeTM si
Altre informazioni: temperatura di funzionamento da -20° a +60°

Conclusioni

L'Edge 800 è probabilmente oggi il piu' completo strumento GPS per ciclismo e mountain-bike disponibile
sul mercato, ricco di caratteristiche e funzionalità che sfruttano le ultime tecnologie nel campo dei GPS
portatili, con altimetro barometrico integrato e supporto di sensori wireless esterni per misurare la frequenza
cardiaca, la cadenza e la potenza di pedalata. Grandi possibilità di configurazione e personalizzazione,
supporto avanzato di allenamenti/avvisi anche con la scelta 'VirtualPartner', sono dettagli che completano le
numerose potenzialità di questo prodotto. La gestione della cartografia (con in aggiunta le soluzioni
CustomMap e BirdsEye) conferma le potenzialità gia dimostrate da Garmin per strumenti GPS in ogni
settore sportivo (e non solo). Tra le poche pecche riscontrabili, rilevo solo l'assenza della trasmissione diretta
dei dati 'unit-to-unit' (compensata comunque dalla possibilità di trasferimenti via PC con connessione USB),
l'assenza della visualizzazione dell'andamento della pressione atmosferica/barometrica con calcolo della
pressione a livello del mare (per il ciclismo comunque la visualizzazione dell'altimetria è piu' che
sufficiente), la mancanza di una gestione di 'profili' di configurazione (per raggruppare le enormi possibilità
di personalizzazione) che ho molto apprezzato in strumenti di altri settori (come Garmin Oregon 550t). Un
prodotto da suggerire sia a ciclisti avanzati che a principianti o amatori, un ciclocomputer tuttofare con il
massimo di precisione, comodità, funzionalità.
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla