Piano Triennale Offerta Formativa - D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO Triennio 2019/20-2021/22 - DIREZIONE DIDATTICA DI PAVULLO NEL FRIGNANO

 
Piano Triennale Offerta Formativa - D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO Triennio 2019/20-2021/22 - DIREZIONE DIDATTICA DI PAVULLO NEL FRIGNANO
Piano Triennale
Offerta Formativa
  D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

    Triennio 2019/20-2021/22
Il Piano Triennale dell’Offerta Formativa della scuola D.D. PAVULLO NEL
    FRIGNANO è stato elaborato dal collegio dei docenti nella seduta del
  10/12/2018 sulla base dell’atto di indirizzo del dirigente prot. 5975 del
10/12/2018 ed è stato approvato dal Consiglio di Istituto nella seduta del
                      10/12/2018 con delibera n. 74

          Annualità di riferimento dell’ultimo aggiornamento:
                                2019/20

                         Periodo di riferimento:
                            2019/20-2021/22

                                    1
Indice                                  PTOF - 2019/20-2021/22
                                              D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

            INDICE SEZIONI PTOF

                     1.1. Caratteristiche principali della scuola
LA SCUOLA E IL SUO   1.2. Ricognizione attrezzature e

CONTESTO                   infrastrutture materiali
                     1.3. Risorse professionali

                     2.1. Priorità desunte dal RAV
LE SCELTE            2.2. Obiettivi formativi prioritari (art. 1,

STRATEGICHE                comma 7 L. 107/15)
                     2.3. Principali elementi di innovazione

                     3.1. Insegnamenti e quadri orario
                     3.2. Curricolo di Istituto
                     3.3. Iniziative di ampliamento curricolare
L'OFFERTA
                     3.4. Attività previste in relazione al PNSD
FORMATIVA            3.5. Valutazione degli apprendimenti
                     3.6. Azioni della Scuola per l'inclusione
                           scolastica

                     4.1. Modello organizzativo
ORGANIZZAZIONE       4.2. Piano di formazione del personale
                           docente

                       2
LA SCUOLA E IL                                    PTOF - 2019/20-2021/22
         SUO CONTESTO                                             D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

            LA SCUOLA E IL SUO CONTESTO

                 CARATTERISTICHE PRINCIPALI DELLA SCUOLA

                  D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO (ISTITUTO PRINCIPALE)

Ordine scuola                                 SCUOLA PRIMARIA

Codice                                        MOEE045008

                                              VIA GIARDINI 3 PAVULLO NEL FRIGNANO 41026
Indirizzo
                                              PAVULLO NEL FRIGNANO

Telefono                                      053620191

Email                                         MOEE045008@istruzione.it

Pec                                           moee045008@pec.istruzione.it

                                MARIELE VENTRE (PLESSO)

Ordine scuola                                 SCUOLA DELL'INFANZIA

Codice                                        MOAA045014

                                              VIA VITTORIO ALFIERI, 21 PAVULLO NEL
Indirizzo
                                              FRIGNANO 41026 PAVULLO NEL FRIGNANO

                          SCUOLA INFANZIA F.LLI TONINI (PLESSO)

Ordine scuola                                 SCUOLA DELL'INFANZIA

Codice                                        MOAA045025

                                              VIA MURATORI,10 PAVULLO NEL FRIGNANO
Indirizzo
                                              41026 PAVULLO NEL FRIGNANO

                            FRANCO COSIMO PANINI (PLESSO)

Ordine scuola                                 SCUOLA DELL'INFANZIA

                                          3
LA SCUOLA E IL                                 PTOF - 2019/20-2021/22
         SUO CONTESTO                                         D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

Codice                                     MOAA045036

                                           VIA MONTESSORI 1 LOC. S.ANTONIO DI
Indirizzo
                                           PAVULLO 41026 PAVULLO NEL FRIGNANO

                                 RENNO (PLESSO)

Ordine scuola                              SCUOLA DELL'INFANZIA

Codice                                     MOAA045047

                                           VIA PASTENELLA 2 FRAZ. RENNO DI PAVULLO
Indirizzo
                                           41026 PAVULLO NEL FRIGNANO

                          "E. DE AMICIS" PAVULLO (PLESSO)

Ordine scuola                              SCUOLA PRIMARIA

Codice                                     MOEE045019

                                           VIALE MARTIRI, 61 PAVULLO 41026 PAVULLO
Indirizzo
                                           NEL FRIGNANO

Numero Classi                              10

Totale Alunni                              185

                      "LEONARDO DA VINCI" S.ANTONIO (PLESSO)

Ordine scuola                              SCUOLA PRIMARIA

Codice                                     MOEE04510Q

                                           VIA BOCCACCIO 34 S. ANTONIO DI PAVULLO
Indirizzo
                                           41026 PAVULLO NEL FRIGNANO

Numero Classi                              11

Totale Alunni                              228

                          "UGO FOSCOLO" BUDRIA (PLESSO)

Ordine scuola                              SCUOLA PRIMARIA

Codice                                     MOEE04514X

                                       4
LA SCUOLA E IL                                         PTOF - 2019/20-2021/22
          SUO CONTESTO                                                  D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

                                                   VIA U.FOSCOLO 12 BUDRIA DI PAVULLO 41026
Indirizzo
                                                   PAVULLO NEL FRIGNANO

Numero Classi                                      20

Totale Alunni                                      388

                                   "A.CORSINI " VERICA (PLESSO)

Ordine scuola                                      SCUOLA PRIMARIA

Codice                                             MOEE045229

                                                   VIA S.PERTINI 20 VERICA DI PAVULLO 41026
Indirizzo
                                                   PAVULLO NEL FRIGNANO

Numero Classi                                      5

Totale Alunni                                      76

          RICOGNIZIONE ATTREZZATURE E INFRASTRUTTURE MATERIALI

Laboratori                 Con collegamento ad Internet                                          1

Biblioteche                Classica                                                              11

Strutture sportive         Palestra                                                              1

Servizi                    Mensa

Approfondimento
            INFRASTRUTTURA/ATTREZZATURA     Motivazione, in             Fonti di finanziamento
                                            riferimento alle priorità
                                            strategiche e alla

                                               5
LA SCUOLA E IL                                                PTOF - 2019/20-2021/22
SUO CONTESTO                                                      D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

                                      progettazione
 Centro servizi inclusione            Inclusione scolastica       Autofinanziamento
 Rete di scuole di ogni ordine e
 grado del territorio
 Ampliamento e dotazione              Inclusione scolastica       Autofinanziamento
 strumentale                                                      Amministrazione
                                                                  Comunale
 Tinteggiatura spazi scolastici       Miglioramento ambienti      Autofinanziamento
                                      di apprendimento            Ammistrazione Comunale
                                                                  Volontari Autorizzati
 “ A scuola di Miglioramento”         PDM                         Miur
 Rete di scuole di ogni ordine e                                  Comune di Pavullo
 grado del comune di Pavullo nel                                  Co-finanziamento delle
 Frignano                                                         scuole aderenti
 Installazione Rete WIFI              Scuola Digitale             Pon 2014/2020
 Ambienti digitali                    Scuola Digitale             Pon 2014/2020
 Ampliamento dotazione
 informatica
 Sport di Classe                      Potenziamento Motorio       MIUR
                                                                  CONI
 Rete delle scuole infanzia e         Valorizzazione di           Unione dei Comuni del
 comunali del territorio              percorsi didattici-         Frignano
                                      educativi e sostegno del
                                      diritto allo studio
 Rete delle scuole con l’Unione dei   Consulenza psicologica      Unione dei Comuni del
 Comuni del Frignano                  per docenti e famiglie      Frignano
                                      Percorsi in classe per le
                                      competenze di
                                      Cittadinanza
 Collaborazione Scuola- Enti          Promozione di sani stili    Enti Territoriali
 Territoriali                         di vita                     CONI
 CONI
 Convenzioni con le Università        Tirocini Universitari       -
 Convenzioni con gli Istituti di      Stage                       -
 Scuola Superiore del territorio      Percorsi di alternanza
                                      scuola- lavoro
 Convenzione con l’AUSL               Percorsi di Screening di    Autofinanziamento
 territoriale                         letto- scrittura e psico-
                                      linguistica

                                          6
LA SCUOLA E IL                                            PTOF - 2019/20-2021/22
     SUO CONTESTO                                                     D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

                             RISORSE PROFESSIONALI

 Docenti                                            133
 Personale ATA                                      32

                                  Distribuzione dei docenti

                                                  Distribuzione dei docenti a T.I. per anzianità
 Distribuzione dei docenti per tipologia di
                                                  nel ruolo di appartenenza (riferita all'ultimo
                 contratto
                                                                     ruolo)

Approfondimento

      SERVIZI DI SUPPORTO ALL’OFFERTA FORMATIVA PRESENTI NELL'ISTITUTO
      -    SERVIZI COMUNALI (EDUCATORI, VOLONTARI CIVILI, SERVIZI SOCIALI,
      MENSA, TRASPORTO, PRE POST SCUOLA, VIGILANZA NEI MOMENTI DI
      ENTRATA E USCITA DALLE SCUOLE), SERVIZI SOCIO SANITARI, PEDRIATRIA DI
      COMUNITA’, SERVIZIO NPI, ALTERNANZA SCUOLA LAVORO, STAGE, TIROCINI
      UNIVERSITARI, AGENZIE TERRITORIALI.

                                              7
LE SCELTE                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
     STRATEGICHE                                                        D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

                   LE SCELTE STRATEGICHE

                            PRIORITÀ DESUNTE DAL RAV

Aspetti Generali

          LA SCUOLA PROMUOVE LA MATURAZIONE COMPLESSIVA DELLA PERSONALITA'
          DELL'ALUNNO, FORNENDOGLI GLI STRUMENTI PER COGLIERE OPPORTUNITA' E
          SUPERARE LE DIFFICOLTA' E CRITICITA' DELLA REALTA' IN CUI VIVE.

              -    TENERE L’ALUNNO AL CENTRO DELL’AZIONE EDUCATIVA
              -    FAVORIRE IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI FORMATIVI
              -    CONSIDERARE PRIORITARIA LA FORMAZIONE ALLA CITTADINANZA ATTIVA DEGLI
                   ALUNNI
              -    PERSEGUIRE IL SUCCESSO FORMATIVO E DEL BENESSERE DI TUTTI LE BAMBINE E I
                   BAMBINI ATTRAVERSO GLI OBIETTIVI EDUCATIVI E DIDATTICI FUNZIONALI
              -    PERSEGUIRE IL RAGGIUNGIMENTO DELLE COMPETENZE CHIAVE A LIVELLO EUROPEO
              -    AUMENTARE LA DIDATTICA TECNOLOGICA E DIGITALE TENENDO CONTO DELLA LEGGE
                   SULLA PRIVACY
              -    MAGGIORE DIFFUSIONE DELLA LINGUA INGLESE ANCHE CON LA METODOLOGIA DEL
                   CLIL
              -    IMPEGNARSI PER UNA CRESCITA IN LINEA CON LA STRATEGIA EUROPA 2020
              -    REALIZZARE UNA SCUOLA DELL’INCLUSIONE, CON PARTICOLARE ATTENZIONE A TUTTE
                   LE SITUAZIONI DI DISAGIO E DI BULLISMO
              -    INCREMENTARE LE ATTIVITA’ SPORTIVE SVOLTE A SCUOLA
              -    AVVALERSI DI INIZIATIVE A CARATTERE TERRITORIALE, NAZIONALE ED
                   INTERNAZIONALE
              -    POTENZIARE LA FORMAZIONE E L’AGGIORNAMENTO DEL PERSONALE SCOLASTICO
              -    SOSTENERE LA PARTECIPAZIONE DELLE FAMIGLIE
              -    MONITORARE LA QUALITA’ E LA SICUREZZA DEGLI AMBIENTI SCOLASTICI IN
                   COLLABORAZIONE CON GLI ENTI PREPOSTI COME PREVISTO DALLA LEGGE 81/08
              -    RAFFORZARE LA DIMENSIONE PUBBLICA DELL’ ISTITUZIONE SCOLASTICA

                                               8
LE SCELTE                                                    PTOF - 2019/20-2021/22
      STRATEGICHE                                                       D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

                 -   RAPPORTARSI CON LE RILEVAZIONI DELL'INVALSI
                 -   PREVEDERE UN SISTEMA DI MONITORAGGIO E VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI E
                     DELL’EFFICACIA DEL PROCESSO DI INSEGNAMENTO.
PRIORITÀ E TRAGUARDI

Risultati Scolastici

      Priorità
      Analizzare i risultati delle prove Invalsi per strutturare interventi mirati
      Traguardi
      Aumentare la media degli esiti scolastici di fine anno

Risultati Nelle Prove Standardizzate Nazionali

      Priorità
      Creare un gruppo di lavoro per analizzare la tipologia di errore piu' frequente per
      focalizzare e strutturare interventi mirati
      Traguardi
      Aumento progressivo della percentuale di risposte corrette nelle prove INVALSI del
      3% per ridurre il divario con gli esiti scolastici di fine anno

Competenze Chiave Europee

      Priorità
      Produzione di un documento atto a promuovere e sostenere le capacita' personali
      dell'alunno all'interno delle otto competenze chiave e di cittadinanza
      Traguardi
      Diffusione della prassi del PDP come strumento di mediazione e risoluzione di
      situazioni problematiche con efficacia dell'intervento al 90%

      Priorità
      Creazione di un documento atto alla rilevazione dei casi di comportamento-
      problema
      Traguardi
      Contenere e ridurre almeno del 2% i casi di comportamento-problema nelle classi

      Priorità

                                                 9
LE SCELTE                                                         PTOF - 2019/20-2021/22
     STRATEGICHE                                                                 D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

      Aumentare le competenze linguistiche L1 e L2 ( inglese ), logico-matematiche e
      digitali
      Traguardi
      Esperienze dirette degli alunni in progetti specifici

Risultati A Distanza

      Priorità
      Monitorare gli esiti degli studenti nell'ordine di scuola successivo e compararli con
      gli esiti in uscita dalla Scuola Primaria.
      Traguardi
      Diminuire l'eventuale varianza tra gli esiti della Scuola Primaria e il primo anno della
      Scuola Secondaria di primo grado.

      OBIETTIVI FORMATIVI PRIORITARI (ART. 1, COMMA 7 L. 107/15)

ASPETTI GENERALI
     L’ Istituzione Scolastica, nei termini definiti dalla Legge 107/15 comma 7,
     individua             il           fabbisogno          di      posti         dell'organico,      in
     relazione all'Offerta Formativa che intende realizzare,                      per                  il
     raggiungimento degli obiettivi formativi individuati:
     a) valorizzazione e potenziamento delle competenze linguistiche, con
     particolare riferimento all'italiano e alla lingua inglese, anche mediante
     l'utilizzo della metodologia Content Language Integrated Learning;
      b) potenziamento delle competenze matematico-logiche e scientifiche;
      c) potenziamento delle competenze nella cultura musicale, nell'arte e nei
     media, anche mediante il coinvolgimento dei musei e degli altri enti territoriali
     operanti in tali settori;
     d)    sviluppo         delle        competenze         in   materia    di     cittadinanza    attiva
     attraverso       la        valorizzazione       dell'educazione interculturale e alla pace, il
     rispetto delle differenze e il dialogo tra le culture, il sostegno dell'assunzione
     della       solidarietà        e     della cura dei beni comuni e della            consapevolezza
     dei diritti e dei doveri; potenziamento delle                               conoscenze in materia

                                                       10
LE SCELTE                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
    STRATEGICHE                                                      D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

    economico-finanziaria e di educazione all' autoimprenditorialità;
    e) sviluppo di comportamenti responsabili ispirati alla conoscenza e al
    rispetto della legalità, della sostenibilità ambientale, dei beni paesaggistici,
    del patrimonio culturale;
    f) alfabetizzazione alle tecniche e ai media di produzione e diffusione delle
    immagini;
    g) potenziamento delle discipline motorie e sviluppo di comportamenti
    ispirati a uno stile di vita sano, con particolare riferimento all'alimentazione,
    allo sport;
    h) sviluppo       delle competenze digitali degli studenti, con               particolare
    riguardo al pensiero computazionale, all'utilizzo critico e consapevole dei
    social network e dei media;
    i) potenziamento delle metodologie laboratoriali;
    l) prevenzione e contrasto verso ogni forma discriminante e di bullismo;
    potenziamento      dell'inclusione     scolastica    e   del diritto allo studio     degli
    alunni con bisogni educativi speciali attraverso percorsi
    individualizzati e personalizzati anche con il supporto e la
    collaborazione dei servizi socio-sanitari ed educativi del territorio;
    m)      valorizzazione         della      scuola         intesa come comunità attiva,
    aperta al territorio e in grado di sviluppare e aumentare l'interazione con
    le famiglie e con la comunità locale;
    n) individuazione di percorsi e di sistemi funzionali alla premialità e alla
    valorizzazione del merito degli alunni;
    o) alfabetizzazione e perfezionamento dell'italiano come seconda lingua.
OBIETTIVI FORMATIVI INDIVIDUATI DALLA SCUOLA

         1 ) valorizzazione e potenziamento delle competenze linguistiche, con
         particolare riferimento all'italiano nonché alla lingua inglese e ad altre lingue
         dell'Unione europea, anche mediante l'utilizzo della metodologia Content
         language integrated learning

         2 ) potenziamento delle competenze matematico-logiche e scientifiche

         3 ) potenziamento delle competenze nella pratica e nella cultura musicali,
         nell'arte e nella storia dell'arte, nel cinema, nelle tecniche e nei media di

                                            11
LE SCELTE                                                PTOF - 2019/20-2021/22
STRATEGICHE                                                     D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

   produzione e di diffusione delle immagini e dei suoni, anche mediante il
   coinvolgimento dei musei e degli altri istituti pubblici e privati operanti in tali
   settori

   4 ) sviluppo delle competenze in materia di cittadinanza attiva e democratica
   attraverso la valorizzazione dell'educazione interculturale e alla pace, il rispetto
   delle differenze e il dialogo tra le culture, il sostegno dell'assunzione di
   responsabilità nonché della solidarietà e della cura dei beni comuni e della
   consapevolezza dei diritti e dei doveri; potenziamento delle conoscenze in
   materia giuridica ed economico-finanziaria e di educazione
   all'autoimprenditorialità

   5 ) sviluppo di comportamenti responsabili ispirati alla conoscenza e al rispetto
   della legalità, della sostenibilità ambientale, dei beni paesaggistici, del
   patrimonio e delle attività culturali

   6 ) potenziamento delle discipline motorie e sviluppo di comportamenti ispirati
   a uno stile di vita sano, con particolare riferimento all'alimentazione,
   all'educazione fisica e allo sport, e attenzione alla tutela del diritto allo studio
   degli studenti praticanti attività sportiva agonistica

   7 ) sviluppo delle competenze digitali degli studenti, con particolare riguardo al
   pensiero computazionale, all'utilizzo critico e consapevole dei social network e
   dei media nonché alla produzione e ai legami con il mondo del lavoro

   8 ) potenziamento delle metodologie laboratoriali e delle attività di laboratorio

   9 ) valorizzazione della scuola intesa come comunità attiva, aperta al territorio e
   in grado di sviluppare e aumentare l'interazione con le famiglie e con la
   comunità locale, comprese le organizzazioni del terzo settore e le imprese

   10 ) valorizzazione di percorsi formativi individualizzati e coinvolgimento degli
   alunni e degli studenti

   11 ) alfabetizzazione e perfezionamento dell'italiano come lingua seconda
   attraverso corsi e laboratori per studenti di cittadinanza o di lingua non italiana,
   da organizzare anche in collaborazione con gli enti locali e il terzo settore, con
   l'apporto delle comunità di origine, delle famiglie e dei mediatori culturali

                                       12
LE SCELTE                                               PTOF - 2019/20-2021/22
    STRATEGICHE                                                    D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

                   PRINCIPALI ELEMENTI DI INNOVAZIONE

SINTESI DELLE PRINCIPALI CARATTERISTICHE INNOVATIVE
       USO DELLE NUOVE TECNOLOGIE NELLA DIDATTICA QUOTIDIANA
       Priorità strategica correlata: trovare raccordi efficaci tra la crescente
       dimestichezza degli alunni con le tecnologie e l’azione didattica quotidiana.
          LA TECNOLOGIA E IL DIGITALE COME STRUMENTO DI COSTRUZIONE
          DELLE COMPETENZE
          -   Potenziare, diversificare e amplificare il processo di insegnamento-
              apprendimento
          -   Uso consapevole delle tecnologie digitali e tra tecnologie e vita
              quotidiana degli alunni
       Il piano prevede:
          -   Corsi di formazione e aggiornamento del personale scolastico per
              l’innovazione degli insegnamenti e apprendimenti con utilizzo di
              strumentazione e software digitali per la didattica
          -    Sviluppo della cultura digitale con personale formato per la
              condivisione delle competenze digitali (animatore digitale, team
              dell’innovazione, team digitale)
          -   Processo di digitalizzazione dell’istituzione scolastica con internet,
              linee wifi, strumentazione innovativa tecnologica a supporto della
              didattica
          -   Attivita’ didattiche con l’utilizzo di tecnologie digitali per gli alunni
          -   Uso consapevole e corretto di tablet e smartphone.
          -   INNOVAZIONE uso di strumenti digitali per la didattica, metodologia
              comune, laboratori di coding e tinkering
          -   CREAZIONE DI SOLUZIONI INNOVATIVE soluzioni metodologiche e
              tecnologiche da diffondere nelle scuole
          -   FORMAZIONE corsi e laboratori pianificati per gli aggiornamenti dei
              colleghi in ambito tecnologico

          -   COINVOLGIMENTO DELLA COMUNITA’ SCOLASTICA favorire maggiore
              partecipazione a livello di Circolo, rendere protagonisti gli alunni,

                                           13
LE SCELTE                                         PTOF - 2019/20-2021/22
    STRATEGICHE                                             D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

            coinvolgere nei progetti digitali enti esterni alla scuola e le famiglie
            degli alunni.

PROGETTI A CUI LA SCUOLA HA PARTECIPATO:

                                  Altri progetti

                                   E-twinning

                                   google app

                                       14
L'OFFERTA                               PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                   D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

                 L'OFFERTA FORMATIVA

                       INSEGNAMENTI E QUADRI ORARIO

MARIELE VENTRE MOAA045014
SCUOLA DELL'INFANZIA

   QUADRO ORARIO

                         25 Ore Settimanali

                         40 Ore Settimanali

SCUOLA INFANZIA F.LLI TONINI MOAA045025
SCUOLA DELL'INFANZIA

   QUADRO ORARIO

                         25 Ore Settimanali

                         40 Ore Settimanali

FRANCO COSIMO PANINI MOAA045036
SCUOLA DELL'INFANZIA

   QUADRO ORARIO

                         25 Ore Settimanali

                         40 Ore Settimanali

RENNO MOAA045047
SCUOLA DELL'INFANZIA

   QUADRO ORARIO

                                        15
L'OFFERTA                               PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                   D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

                         25 Ore Settimanali

                         40 Ore Settimanali

"E. DE AMICIS" PAVULLO MOEE045019
SCUOLA PRIMARIA

   TEMPO SCUOLA

        27 ORE SETTIMANALI

        TEMPO PIENO PER 40 ORE SETTIMANALI

"LEONARDO DA VINCI" S.ANTONIO MOEE04510Q
SCUOLA PRIMARIA

   TEMPO SCUOLA

        TEMPO PIENO PER 40 ORE SETTIMANALI

"UGO FOSCOLO" BUDRIA MOEE04514X
SCUOLA PRIMARIA

   TEMPO SCUOLA

        27 ORE SETTIMANALI

        TEMPO PIENO PER 40 ORE SETTIMANALI

"A.CORSINI " VERICA MOEE045229
SCUOLA PRIMARIA

   TEMPO SCUOLA

        TEMPO PIENO PER 40 ORE SETTIMANALI

Approfondimento

                                        16
L'OFFERTA                                             PTOF - 2019/20-2021/22
FORMATIVA                                                     D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

 ORGANIZZAZIONE ORARIA A 27 ORE
 - due rientri pomeridiani
            Discipline       Monte ore settimanale
  CLASSI                     PRIMA          SECONDA   TERZA       QUARTA    QUINTA
  ITALIANO                       8             7        6            6          6
  MATEMATICA                     6             6        6            6          6
  INGLESE                        1             2        3            3          3
  STORIA                        1,50          1,50     1,50         1,50       1,50
  GEOGRAFIA                     1,50          1,50     1,50         1,50       1,50
  SCIENZE                       1,50          1,50     1,50         1,50       1,50
  EDUCAZIONE MOTORIA            1,30          1,30     1,30         1,30       1,30
  TECNOLOGIA                     1             1        1            1          1
  ARTE E IMMAGINE                1             1        1            1          1
  MUSICA                         1             1        1            1          1
  RELIGIONE CATTOLICA            2             2        2            2          2

  TOTALE                        27            27       27           27         27

 ORGANIZZAZIONE ORARIA A 40 ORE ( 30 ore di lezione + 10 ore di
 mensa/intermensa)
 - cinque rientri pomeridiani
            Discipline       Monte ore settimanale
  CLASSI                     PRIMA          SECONDA   TERZA       QUARTA    QUINTA
  ITALIANO                       8             7        7            7          7
  MATEMATICA                     7             7        7            7          7
  INGLESE                        1             2        3            3          3
  STORIA                         2             2        2            2          2
  GEOGRAFIA                      2             2        2            2          2
  SCIENZE                        2             2        2            2          2
  EDUCAZIONE MOTORIA             2             2        2            2          2
  TECNOLOGIA                     1             1        1            1          1
  ARTE E IMMAGINE                2             2        2            2          2
  MUSICA                         1             1        1            1          1
  RELIGIONE CATTOLICA            2             2        2            2          2

  TOTALE                        30            30       30           30         30

                                       17
L'OFFERTA                                             PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                    D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

       Il monte-ore settimanale indicato nelle tabelle non va comunque inteso in
       modo rigido, in quanto esigenze ambientali od organizzative possono indicare
       adeguamenti e correzioni. Alcune discipline possono richiedere una
       intensificazione in determinati momenti dell’anno; al contempo possono
       essere individuate opportune riduzioni orarie di altre discipline in relazione ad
       assenze o altri impedimenti particolari. Le compensazioni orarie devono
       comunque consentire di assegnare a ciascuna disciplina un numero di ore
       annuali congruo e pari ai valori della tabella moltiplicati per 33 che sono le
       settimane di scuola annuali

                                CURRICOLO DI ISTITUTO

NOME SCUOLA
D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO (ISTITUTO PRINCIPALE)

SCUOLA PRIMARIA

   CURRICOLO DI SCUOLA

     ALLEGATI VISIBILI NEL SITO DELLA SCUOLA - curricolo scuola infanzia - curricolo scuola
     primaria - curricolo di Religione Cattolica
     ALLEGATO:
     SITO DELLA DIREZIONE DIDATTICA DI PAVULLO NEL FRIGNANO MO.PDF

   EVENTUALI ASPETTI QUALIFICANTI DEL CURRICOLO

     Curricolo verticale

     - PROGETTI DI CONTINUITA' : SCUOLA INFANZIA- PRIMARIA SCUOLA PRIMARIA-
     SCUOLA DI PRIMO GRADO I progetti sono elaborati annualmente dai docenti
     interessati e sono visibili nel sito della scuola .
     ALLEGATO:
     SITO DELLA DIREZIONE DIDATTICA DI PAVULLO NEL FRIGNANO MO.PDF

                                                18
L'OFFERTA                                                    PTOF - 2019/20-2021/22
 FORMATIVA                                                           D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

 Proposta formativa per lo sviluppo delle competenze trasversali

 LA SCUOLA HA IL COMPITO DI RENDERE CONSAPEVOLI TUTTI GLI ALUNNI DEL LORO
 RUOLO NELLA SOCIETA’ COME FUTURI ADULTI E CITTADINI. SI ESPLICITA CON ATTIVITA’
 INTERDISCIPLINARI. PRENDERSI CURA DI SE STESSI LO SVILUPPO DI SANI STILI DI VITA
 PRENDERSI CURA DEGLI ALTRI PRENDERSI CURA DELL’AMBIENTE SENSO DI LEGALITA’
 ED ETICA DELLA RESPONSABILITA’ CONTRATO ALLE FORME DI BULLISMO La scuola
 organizza progetti legati allo sport e al movimento, alle sane abitudini alimentari, alla
 crescita personale del proprio corpo, al rispetto di tutti, al rispetto dei beni comuni,
 all’aiuto verso gli altri, al rispetto di norme per la convivenza civile.

 Curricolo delle competenze chiave di cittadinanza

 - ESPLICITATO ALL'INTERNO DEI PIANI DI STUDIO DI OGNI CLASSE DEL CURRICOLO D'
 ISTITUTO.
 ALLEGATO:
 SITO DELLA DIREZIONE DIDATTICA DI PAVULLO NEL FRIGNANO MO.PDF

               INIZIATIVE DI AMPLIAMENTO CURRICOLARE

PROGETTO PER L‘INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI

 Il progetto persegue la finalità di gestire la complessità in modo costruttivo,
 adempiendo ai mandati istituzionali e garantendo a tutti gli alunni un percorso
 appropriato. Si rivolge prioritariamente agli alunni stranieri, che sempre più numerosi
 si iscrivono alle classi e/ o sezioni del nostro ISTITUTO, per promuovere le loro
 capacità comunicative e la conoscenza della lingua italiana, per favorire una cultura
 dell’integrazione tra le varietà delle identità etniche, politiche e religiose che
 connotano la nostra contemporaneità.

 Obiettivi formativi e competenze attese
 Prevede tre aree di intervento: a) MEDIAZIONE LINGUISTICO – CULTURALE b)
 EDUCAZIONE INTERCULTURALE c) ALFABETIZZAZIONE 1. l’inserimento programmato
 nelle classi, sezioni di destinazione, 2. l’adozione di sussidi didattici specifici, spesso
 alternativi rispetto ai testi tradizionali, 3. la predisposizione di uno “scaffale

                                            19
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
    FORMATIVA                                                         D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

    multiculturale” fruibile dai bambini, 4. la predisposizione di uno “scaffale linguistico” a
    disposizione dei docenti, 5. l’inserimento nella programmazione didattica annuale di
    almeno un percorso didattico dedicato ai temi dell’intercultura, 6. Organizzazione, al
    bisogno, di attività di mediazione culturale per i docenti e di mediazione linguistica per
    le famiglie degli alunni stranieri. 7. Partecipazione attiva alla rete di coordinamento
    distrettuale, attraverso le figure di sistema individuate, per elaborare, condividere,
    programmare azioni comuni in questo ambito.

            DESTINATARI                                 RISORSE PROFESSIONALI

Gruppi classe                               personale interno ed esterno

  PROGETTO CONTINUITÀ TRA ORDINI DI SCUOLA

    Intendiamo la continuità tra scuola infanzia e scuola primaria e tra scuola primaria e
    secondaria di 1° grado, all’interno dello stesso percorso di istruzione, come raccordo
    tra istituzioni, che, pur mantenendo la loro peculiare identità, ricercano dialogo e
    reciproca conoscenza facendo riferimento al principio che ogni momento formativo
    sia legittimato dal precedente ed arricchito armonicamente con le esperienze
    successive.

    Obiettivi formativi e competenze attese
    - garantire il diritto dell’alunno ad un percorso formativo organico, completo e
    coerente - prevenire difficoltà che spesso si riscontrano nel passaggio tra un ordine e
    l’altro - valorizzare le competenze che il bambino ha acquisito nella scuola di
    provenienza. Il passaggio da un ordine all’altro avviene attraverso: - in verticale:
    scambi tra i docenti dei diversi ordini di scuola - in orizzontale: incontri che
    coinvolgano tutte le scuole dell’infanzia presenti nel territorio - incontri della
    commissione continuità infanzia-primaria - raccolta di informazioni finalizzata alla:
    formazione delle sezioni dei 3 anni delle scuole dell’infanzia, formazione delle classi
    prime delle scuole primarie - passaggio informazioni finalizzato alla formazione delle
    classi prime della scuola media - visite degli alunni della scuola dell’infanzia presso le
    scuole primarie dell' Istituzione Scolastica - visite degli alunni della scuola primaria
    presso la scuola media - attivazione di adeguati progetti di accoglienza per consentire
    un passaggio facilitato tra i diversi ordini di scuola. Ciascun ordine di scuola definisce i
    progetti di continuità in accordo con gli insegnanti dell’ordine precedente e/o
    seguente.

                                              20
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
     FORMATIVA                                                          D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

                                         DESTINATARI

Gruppi classe

Classi aperte verticali

  PROGETTO OPEN DAY - SCUOLA APERTA -

    Sia le Scuole infanzia sia le Scuole Primarie, tra Dicembre e Febbraio, programmano
    giornate di SCUOLA APERTA alle famiglie e al territorio, per coinvolgere maggiormente
    i genitori nella scelta della futura scuola. In quell’occasione i docenti “aprono “ il plesso
    alle famiglie, presentando le particolarità della scuola e le attività che si svolgono
    annualmente e che può presentare attraverso proiezioni multimediali, lavoretti degli
    alunni, cartelloni e momenti di socializzazione per i futuri alunni presenti. Ogni scuola
    in piena autonomia può organizzare le attività che ritiene più idonee alla buona
    riuscita della giornata. Il periodo e i tempi sono concordati e definiti dalla Dirigenza in
    accordo con i docenti. In alcune scuole primarie è prevista anche la presenza degli
    alunni di classe quinta.

    Obiettivi formativi e competenze attese
    progettare e presenziare all'evento nell'ambito degli obiettivi trasversali e ai compiti di
    realtà

             DESTINATARI                                 RISORSE PROFESSIONALI

Gruppi classe                                Interno

  DO YOU ERASMUS ?

    Il programma Erasmus + è un progetto europeo che, partito nel 2014, va a sostituire,
    rinnovandolo, il vecchio progetto Leonardo. Si tratta di un’iniziativa che si rivolge a
    diversi soggetti tra cui il personale docente e in generale gli studenti di Istituti di
    Istruzione Superiore, ovvero tutti quegli istituti che rilascino una laurea o altre
    certificazione riconosciute dal MIUR e che aderiscano al programma (quindi
    Università, Politecnici, Istituti di Belle Arti, Conservatori, ecc.), nonché i neolaureati.
    Con mobilità ai fini di studio, che si riconduce all’attività chiave prevista dal progetto
    detta KA1, ovvero “modalità individuale a fini di apprendimento”. Corsi di formazione
    per il personale docente con insegnanti abilitati (anche con EIPASS) in lingua inglese e
    insegnanti non abilitati. La formazione può essere svolta anche per una lingua diversa

                                               21
L'OFFERTA                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                        D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

     dall’inglese sempre che il tutto sia inserito nel progetto finanziato.

     Obiettivi formativi e competenze attese
     Ampliare la diffusione della lingua inglese alla scuola infanzia a alla scuola primaria

              DESTINATARI                                RISORSE PROFESSIONALI

 Gruppi classe                               Interno

 Classi aperte verticali

 Classi aperte parallele

Approfondimento

        Nell'ambito del Progetto sono previste attività a classi aperte, mobilità per i docenti
        dei due ordini di scuola e percorsi di formazione con esperti/ docenti di lingua
        inglese.

   PROGETTO PER L’INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI BES – BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI
SCUOLA INFANZIA E PRIMARIA

     ALUNNI – DVA - diversamente abili presentano disabilità derivanti da deficit o
     patologie che danno luogo a situazioni di disabilità (L.104/92) ALUNNI DSA –
     presentano alcuni disturbi evolutivi e specifici per l’apprendimento (L. 170/10) ALUNNI
     BES – per i quali non è indispensabile una certificazione medica e rientrano nella
     Direttiva Ministeriale 17/12/2012; presentano altre situazioni di difficoltà di
     apprendimento e di relazione, non di carattere clinico. I docenti sono tenuti a
     predisporre interventi mirati, o meglio individualizzati, in base a quelle che sono le
     loro specifiche difficoltà, per far sì che anch’essi raggiungano, con tempi e stili
     diversificati, gli obiettivi previsti per classe di appartenenza. Nei casi di bambini con
     disabilità supportata da diagnosi medica (ritardo mentale, disturbi generalizzati dello
     sviluppo, autismo, disturbo dell’apprendimento, disturbo dell’attenzione e
     iperattività...) tale indicazione si concretizza nel Piano Educativo Individualizzato; in
     coloro che, al contrario, presentano bisogni educativi senza una diagnosi, gli
     insegnanti organizzano un Piano Didattico Personalizzato più informale che tiene
     conto, però, delle specifiche esigenze del bambino. Un ruolo specifico assume
     l’insegnante di sostegno che in collaborazione con il team docente elabora il PEI, Il

                                               22
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
     FORMATIVA                                                          D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

    PDF, incontra gli enti preposti, redige i verbali e le verifiche dell’apprendimento degli
    alunni con disabilità.

    Obiettivi formativi e competenze attese
    a) creazione di un clima collaborativo e non competitivo nella classe/sezione; b)
     condivisione da parte dei docenti di classe/sezione degli stessi modelli educativi e
    comunicativi; c) l’assunzione di responsabilità, collegialità e flessibilità di ruolo tra i
    docenti del team.

             DESTINATARI                                 RISORSE PROFESSIONALI

                                            personale interno alla scuola o esterno
Gruppi classe
                                            all'istituzione

Classi aperte verticali

Classi aperte parallele

  PROGETTO DI SCREENING LETTO – SCRITTURA – SCUOLA PRIMARIA-

    Il protocollo di screening elaborato ormai da diversi anni e somministrato in tutte le
    direzioni della provincia di Modena, mira a ricercare in via preventiva i DSA (dislessia e
    disortografia); le prove vengono somministrate in tutte le classi prime e seconde di
    scuola primaria (nei mesi di gennaio e aprile) dalle docenti e valutate da una
    Logopedista dell'AUSL. - Attivazione di gruppi di lavoro in base ai risultati degli
    screening di letto-scrittura. - Ai genitori degli alunni che, alla fine dell’intero percorso e
    della classe seconda, risultano “a rischio” di disturbo specifico di letto scrittura, viene
    caldamente consigliato di rivolgersi all’ AUSL di competenza per una valutazione
    diagnostica approfondita ed eventuali terapie logopediche. - Attività di ricerca-azione
    ed elaborazione di un “Protocollo” riferito agli alunni BES.

    Obiettivi formativi e competenze attese
    Acquisire competenze in merito all’apprendimento ed ai problemi di letto-scrittura -
    Rilevare tempestivamente disturbi specifici di letto-scrittura - Attivare strategie di
    sostegno/recupero specifiche - Personalizzare l’insegnamento della lettura e della
    scrittura nel riconoscimento della specificità di ogni bambino e dei diversi livelli di
    maturazione degli alunni. - Individuare eventuali difficoltà specifiche e potenziare le
    abilità linguistiche dei bambini in difficoltà - Promuovere interventi mirati con il

                                              23
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
    FORMATIVA                                                         D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

    coinvolgimento degli specialisti (logopedista) Metodologia operativa: - Incontri di
    formazione iniziale e in itinere per i docenti con esperti. - Incontri periodici tra
    logopedista ed insegnanti. - Somministrazione agli alunni di prove (screening) da parte
    dei docenti in collaborazione con la logopedista

            DESTINATARI                                 RISORSE PROFESSIONALI

Gruppi classe                               personale interno ed esterno

  PROGETTO DI SCREENING LETTO-SCRITTURA - SCUOLA INFANZIA -

    Il progetto si rivolge ai docenti della scuola dell’infanzia, con ricaduta prevalentemente
    rivolta ai bambini dei cinque anni. Si pone le finalità di rilevare tempestivamente
    disturbi specifici, attivare strategie di sostegno/recupero, individuare eventuali
    difficoltà e potenziare le abilità linguistiche dei bambini in difficoltà, promuovere
    interventi mirati con il coinvolgimento degli specialisti (logopedista). Le Funzioni
    Strumentali della Continuità didattica insieme alle Logopediste dell’AUSL
    predispongono il percorso da attuare con gli alunni.

    Obiettivi formativi e competenze attese
    Incontri periodici tra logopedista ed insegnanti. Somministrazione agli alunni di prove
    (screening) da parte dei docenti in collaborazione con la logopedista. Attivazione di
    gruppi di lavoro in base ai risultati degli screening .

            DESTINATARI                                 RISORSE PROFESSIONALI

Gruppi classe                               personale interno ed esterno

  PROGETTO ACCOGLIENZA ALUNNI NUOVI ISCRITTI (3/4/5 ANNI) - SCUOLA INFANZIA -

    Il primo ingresso alla scuola , la prima separazione dalla famiglia, l’incontro con nuovi
    amici e nuovi adulti in un ambiente diverso da quello domestico è un momento
    delicato e particolarmente carico di emozioni e di aspettative per tutti. Accogliere per
    la scuola è una parola d’ordine che significa conoscere ed accettare i bambini e le loro
    famiglie per ciò che sono, senza false aspettative, per iniziare insieme un cammino che
    si rinnova ogni giorno e che durerà per tutta la scuola dell’infanzia. Tutti i bambini che
    provengono dall’esperienza educativa della famiglia o da quella del nido, arrivano alla
    scuola dell’infanzia con abitudini e conoscenze consolidate sulle quali l’Istituzione è
    chiamata a costruire l’esperienza scolastica, valorizzando ciò che i bambini hanno già

                                              24
L'OFFERTA                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
    FORMATIVA                                                          D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

    nel proprio vissuto e integrandolo con nuove esperienze educative. L’accoglienza
    rappresenta una dimensione di cura e di attenzione. Un’accoglienza ben organizzata e
    ben realizzata può dare ottimi frutti a breve e a lungo termine: buona parte del
    successo scolastico degli alunni e del loro “benessere” si gioca proprio nelle prime fasi
    di imprinting e di approccio ad una nuova situazione. Nella cornice rituale dei primi
    giorni, comincerà a prendere forma l’intreccio di relazioni umane con i coetanei e con
    gli adulti, che se si evolveranno in rapporti equilibrati, favoriranno l’apprendimento e il
    clima positivo di classe, riducendo la fatica quotidiana sia degli alunni che degli
    insegnanti. Il progetto parte dalla costruzione di un rapporto di fiducia tra la famiglia e
    la scuola che prende l’avvio prima dell’inizio dell’anno scolastico e meglio si configura
    nei primi giorni di scuola.

    Obiettivi formativi e competenze attese
    Si attua attraverso incontri tra docenti dei diversi ordini di scuola per favorire la
    conoscenza del bambino da parte delle nuove insegnanti, assemblea di sezione tra i
    docenti e le famiglie da tenersi prima dell’inizio delle lezioni, la realizzazione di un
    ambiente educativo che parta dalle esperienze e dalle competenze che ogni bambino
    ha acquisito all’asilo nido o in famiglia. Inoltre per favorire il passaggio graduale dei
    bambini nella nuova realtà scolastica, già da anni, si offre la possibilità di facilitare
    l’inserimento dei nuovi iscritti, attraverso il funzionamento della scuola solo al mattino
    per le prime tre settimane di scuola.

            DESTINATARI                                 RISORSE PROFESSIONALI

Gruppi classe                               Interno

  PROGETTO ACCOGLIENZA CLASSI PRIME – SCUOLA PRIMARIA -

    Il progetto nasce dall’esigenza di accogliere ed inserire gradualmente i nuovi alunni
    nell’ ambiente scolastico, creando un contesto ambientale, emotivo e sociale
    coinvolgente, che favorisca la motivazione ad apprendere. Ciò permette al bambino di
    adattarsi gradualmente ad una situazione per lui inedita, di ridurre l‘ansia legata alla
    mancanza temporanea degli adulti di riferimento, di essere assistito e supportato
    maggiormente dalle insegnanti, che essendo presenti contemporaneamente, in
    alcune ore della mattinata, hanno la possibilità di dedicarsi ai bisogni di ciascuno
    rispondendo alle loro esigenze secondo le modalità più adeguate. Il progetto fa parte
    integrante del percorso di continuità tra ordini di scuola diversi, ne costituisce un
    caposaldo, che l’esperienza ha dimostrato essere positiva. Anche alla scuola primaria

                                              25
L'OFFERTA                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
    FORMATIVA                                                           D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

    per favorire un inserimento graduale dei bambini nella nuova realtà scolastica, tutte le
    classi prime del Circolo nelle due prime settimane di scuola funzionano solo con
    orario antimeridiano con l’intervento in classe, quando possibile, di docenti in
    compresenza. La sua attivazione in tutte le scuole primarie del Circolo è ormai
    consolidata. Favorire l’inserimento dei bambini nel nuovo contesto della scuola
    Attivare un processo formativo motivante Potenziare stima e fiducia verso se stessi e
    verso gli altri Promuovere lo star bene a scuola in un clima sereno e stimolante di
    apprendimento e di vita Continuare il percorso, iniziato nella scuola precedente, sul
    rispetto delle norme di cittadinanza attiva Valorizzare le diversità individuali, sociali e
    culturali Prevenire le difficoltà e i disagi propri del passaggio tra i diversi ordini di
    scuola Si svolge nelle due prime settimane di scuola, con orario antimeridiano per
    tutte le classi.

    Obiettivi formativi e competenze attese
    Sapersi orientare nell’ambiente scolastico, Partecipare a momenti di attività comune,
    Sviluppare ulteriormente l’atteggiamento di apertura e di fiducia verso gli altri,
    Conoscere e confrontarsi con nuove situazioni culturali, Favorire l’instaurarsi di
    atteggiamenti adeguati alle diverse richieste di ascolto e partecipazione, Creare le
    condizioni per relazioni positive tra gli alunni e tra insegnanti ed alunni Avere maggiori
    possibilità di osservazione dell’alunno, dovute alla contemporaneità di più figure
    docenti, relativamente alla sfera cognitiva, emotiva, relazionale Valorizzare le
    competenze acquisite negli anni scolastici precedenti e avviare le forme di
    apprendimento, in base all’ordine di scuola, che stimolino e potenzino la motivazione
    dell’alunno Individuare la presenza eventuale di problematiche particolari all’interno
    della sezione/classe. Verificare il livello di possesso dei pre-requisiti e il primo
    approccio alla letto-scrittura, nella scuola primaria, con percorsi adeguatamente
    sostenuti dal supporto dell’insegnante. Utilizzare strategie operative che privilegino le
    attività espressive (grafiche, ludiche, motorie...)in grande e piccolo gruppo o
    individuali, per promuovere la socializzazione e la conoscenza reciproca tra gli alunni,
    il senso di appartenenza ad una nuova realtà sociale e scolastica in cui sentirsi a
    proprio agio ed in cui poter esprimere la propria emotività e i propri bisogni. La
    verifica del progetto avrà luogo in sede di intersezione/Interclasse e Collegio dei
    Docenti.

             DESTINATARI                                 RISORSE PROFESSIONALI

Gruppi classe                                Interno

                                               26
L'OFFERTA                                          PTOF - 2019/20-2021/22
    FORMATIVA                                                  D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

               ATTIVITÀ PREVISTE IN RELAZIONE AL PNSD

STRUMENTI                                         ATTIVITÀ

                             • Registro elettronico per tutte le scuole primarie
                               USO DELLE NUOVE TECNOLOGIE NELLA
                               DIDATTICA QUOTIDIANA PNDS
AMMINISTRAZIONE DIGITALE       Priorità strategica correlata: trovare raccordi
                               efficaci tra la crescente dimestichezza degli
                               alunni con le tecnologie e l’azione didattica
                               quotidiana.

COMPETENZE E CONTENUTI                            ATTIVITÀ

                             • Portare il pensiero computazionale a tutta la
                               scuola primaria
                                   TUTTO IL PERSONALE SCOLASTICO

                                 Potenziare, diversificare e amplificare il
                                       processo           di          insegnamento-
                                       apprendimento
                                 Uso consapevole delle tecnologie digitali e tra
COMPETENZE DEGLI STUDENTI              tecnologie e vita quotidiana degli alunni
                               Il piano prevede:
                                   -    Corsi di formazione e aggiornamento
                                        del     personale          scolastico      per
                                        l’innovazione     degli     insegnamenti    e
                                        apprendimenti           con     utilizzo    di
                                        strumentazione e software digitali per
                                        la didattica
                                   -     Sviluppo della cultura digitale con

                                  27
L'OFFERTA                                      PTOF - 2019/20-2021/22
    FORMATIVA                                               D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

COMPETENZE E CONTENUTI                            ATTIVITÀ

                                      personale formato per la condivisione
                                      delle competenze digitali (animatore
                                      digitale, team dell’innovazione, team
                                      digitale)
                                -         Processo          di      digitalizzazione
                                      dell’istituzione scolastica con internet,
                                      linee wifi, strumentazione innovativa
                                      tecnologica a supporto della didattica

                                -      Attivita’ didattiche con l’utilizzo di
                                      tecnologie digitali per gli alunni

FORMAZIONE E
                                                  ATTIVITÀ
ACCOMPAGNAMENTO

                           • Rafforzare la formazione iniziale sull’innovazione
                             didattica
                             INSEGNANTI, PERSONALE ATA E STUDENTI
                                     Registro     elettronico       dell’insegnante:
                                     formazione sull’utilizzo.
                                     Spazio dedicato al PNSD per informare
                                     sul piano e sulle iniziative della scuola.
FORMAZIONE DEL PERSONALE             Rilevazione      dei        bisogni   formativi
                                     nell’ambito del PNSD.
                                     Google Apps for Education CORSO DI
                                     FORMAZIONE
                                     Nuovo ambiente di apprendimento:
                                     creare e gestire classi virtuali (google
                                     classroom)
                                     Migliore circolazione di informazioni

                                28
L'OFFERTA                          PTOF - 2019/20-2021/22
    FORMATIVA                                    D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

FORMAZIONE E
                                    ATTIVITÀ
ACCOMPAGNAMENTO

                       interne     tra        studenti,   insegnanti    e
                       personale amministrativo
                       Creazione facile di pagine web per i
                       plessi del Circolo
                       Spazio          Cloud          illimitato       per
                       l’archiviazione dei materiali prodotti dai
                       docenti
                       Monitoraggio interno dello stato della
                       strumentazione hardware e software a
                       disposizione della scuola per suggerire
                       correttivi e/o integrazioni.
                       Formazione sull’uso della LIM .
                       Sostegno          ai     docenti     nell’uso    di
                       strumenti informatici, sussidi didattici,
                       software educativi e applicazioni web
                       utili per la didattica e la professione.
                       Partecipazione a Progetti PON/PNSD
                       che si presenteranno nel biennio se
                       ritenuti utili e fattibili.
                       Formazione specifica per l’Animatore
                       Digitale    e     dei      Docenti    del   Team
                       dell’Innovazione come previsto dalla
                       normativa.
                       Partecipazione dell’A.D. a comunità di
                       pratica in rete con altri animatori del
                       territorio e con la rete nazionale.
                       Percorso di formazione di Coding e
                       introduzione                 al         pensiero
                       computazionale, Microrobotica per la

                  29
L'OFFERTA                                                  PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                        D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

FORMAZIONE E
                                                              ATTIVITÀ
ACCOMPAGNAMENTO

                                                   scuola Primaria e Infanzia.
                                                   Azione di segnalazione di eventi /
                                                   opportunità     formative       in     ambito
                                                   digitale, corsi di formazione del team
                                                   digitale   promossi       dal        Ministero
                                                   nell’ambito della formazione digitale
                                                   allargata a più docenti, oltre al team
                                                   dell’innovazione.

                     VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI

ORDINE SCUOLA: SCUOLA DELL'INFANZIA

NOME SCUOLA:
MARIELE VENTRE - MOAA045014
SCUOLA INFANZIA F.LLI TONINI - MOAA045025
FRANCO COSIMO PANINI - MOAA045036
RENNO - MOAA045047

     Criteri di osservazione/valutazione del team docente:
          Nella scuola infanzia non è previsto un documento di valutazione ministeriale
          quindi le docenti utilizzano griglie di osservazione e di sintesi, anche per il
          passaggio di informazioni al grado successivo di scuola, per la formazione delle
          classi prime.

ORDINE SCUOLA: SCUOLA PRIMARIA

NOME SCUOLA:
D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO - MOEE045008
"E. DE AMICIS" PAVULLO - MOEE045019
"LEONARDO DA VINCI" S.ANTONIO - MOEE04510Q

                                              30
L'OFFERTA                                                 PTOF - 2019/20-2021/22
      FORMATIVA                                                        D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

"UGO FOSCOLO" BUDRIA - MOEE04514X
"A.CORSINI " VERICA - MOEE045229

     Criteri di valutazione comuni:
           Nella scuola primaria la valutazione si manifesta nelle seguenti fasi: Valutazione
           iniziale o diagnostica: si utilizza per determinare, attraverso la somministrazione
           di prove d’ingresso, il livello di partenza degli alunni, ad accertare il possesso di
           pre-requisiti e a predisporre eventuali attività di recupero. Descrive così la
           situazione idonea per la programmazione educativo-didattica che docenti
           devono elaborare annualmente. Valutazione in itinere o formativa: si predispone
           periodicamente al termine delle unità di apprendimento e di interventi didattici
           mirati valuta l’efficacia dei percorsi d’insegnamento messi in atto con lo scopo di
           progettare azioni di recupero per alunni con preparazione di livello essenziale,
           consolidamento delle abilità per quelli con preparazione di livello medio e
           potenziamento per la valorizzazione delle eccellenze. Valutazione finale o
           sommativa: si svolge alla fine del quadrimestre, a fine anno, per accertare quale
           livello hanno raggiunto gli alunni ed esprime un giudizio sulla maturazione
           dell’alunno, viene presentata alle famiglie nel Documento di Valutazione
           dell’alunno e deve seguire le indicazioni definite nel Curricolo d' Istituto.
     Criteri di valutazione del comportamento:
           E’ espressa collegialmente dai docenti contitolari della classe attraverso un
           giudizio sintetico, formulato secondo le modalità deliberate dal Collegio dei
           Docenti nel Regolamento sulla Valutazione degli alunni (art.8 punto a) e viene
           riportato nel Documento di Valutazione dell’alunno.
     Criteri per l’ammissione/non ammissione alla classe successiva:
           Allegato : sito scuola

           AZIONI DELLA SCUOLA PER L'INCLUSIONE SCOLASTICA

   ANALISI DEL CONTESTO PER REALIZZARE L'INCLUSIONE SCOLASTICA

                                         Inclusione
       Punti di forza

                                               31
L'OFFERTA                                                   PTOF - 2019/20-2021/22
FORMATIVA                                                          D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

 . Il collegio docenti, ad ogni inizio anno scolastico, individua le aree di lavoro, su cui
 occorre investire risorse in quanto ritenute prioritarie per favorire il successo
 scolastico ed il processo formativo di tutti gli alunni.Le F.S., che monitorano
 costantemente ogni area, predispongono un piano di interventi indirizzato alle fasce
 piu' deboli, condiviso dal Collegio. . Il PAI individua punti di forza e punti di criticita'
 nel processo di inclusione messo in atto nella scuola e suggerisce miglioramenti. . In
 ogni classe i docenti cercano di attuare metodologie che favoriscano i processi
 inclusivi e l'insegnante di sostegno,ove presente, collabora attivamente con il
 docente di classe.I Piani educativi individualizzati per gli alunni disabili, i piani
 didattici personalizzati per gli alunni con DSA o con altra tipologia di BES sono
 formulati dall'intero team docente della classe e condivisi con la famiglia dell'alunno.
 .Per gli alunni di recente immigrazione vengono attuati percorsi di prima
 alfabetizzazione e per alunni stranieri inseriti da anni, ma con difficolta' nei linguaggi
 specifici delle discipline percorsi di 2^ alfabetizzazione miranti al'apprendimento di
 un metodo di studio e all'arricchimento del lessico specifico. All'occorrenza sono
 presenti mediatori culturali, mentre la figura della facilitatrice linguistica opera su
 progetto.

 Punti di debolezza

 .Manca un approccio, condiviso da tutto il corpo docente, su prassi valutative
 riguardanti gli alunni disabili e le altre tipologie di alunni con BES. . Non esiste
 documentazione specifica delle buone pratiche educative e didattiche inclusive . . La
 scuola non ha ancora realizzato attivita' a livello di Circolo su specifici temi
 interculturali o sulla valorizzazione delle diversita', esistono iniziative a macchia di
 leopardo.

                 Recupero e potenziamento
 Punti di forza

 . Le ore di compresenza dei docenti, ove presenti, sono progettate per interventi a
 favore degli alunni in difficolta' di apprendimento, come le ore aggiuntive
 all'insegnamento, effettuate durante l'orario scolastico con modalita' di piccolo
 gruppo o individuale. . Gli interventi didattici di recupero o consolidamento delle
 strumentalita' di base sono personalizzati e mirati, con attenzione ai tempi, alle

                                          32
L'OFFERTA                                                    PTOF - 2019/20-2021/22
  FORMATIVA                                                           D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

   attivita' e agli spazi. .E' prevista la verifica e la valutazione alla fine di ogni percorso. .
   Nel lavoro d'aula si realizzano interventi specifici, fissati nel Piano didattico
   personalizzato o nel PEI, nel caso di alunno con disabilita'. .La scuola si avvale della
   cooperazione delle logopediste della locale ASL, che su apposito progeto di screening
   sulla letto- scrittura somministrato a tutti gli alunni di 1 e 2 primaria, forniscono
   suggerimenti di lavoro ai docenti per aiutare gli alunni "caduti nella prova".
   .L'Amministrazione comunale offre servizi extrascolastici di recupero,
   consolidamento e socializzazione. Gli operatori si confrontano periodicamente con i
   docenti di classe degli alunni frequentanti.

   Punti di debolezza

   .La fascia di alunni che presenta maggiori difficolta' nell'apprendimento e' costituita
   soprattutto da alunni non italofoni. . La scuola non realizza interventi per potenziare
   gli alunni con particolari attitudini disciplinari. . Non e' generalizzata la pratica
   didattica del guidare l'alunno all'autoconsapevolezza delle proprie risorse e capacita'(
   punti di forza e di debolezza ).

MODALITÀ DI COINVOLGIMENTO DELLE FAMIGLIE

 Ruolo della famiglia:
 Partecipazione agli incontri individuali, a cadenza bimestrale, con i docenti sul processo
 di apprendimento e sul comportamento dell'alunno. Colloqui individuali a richiesta (
 della famiglia o della scuola). Partecipazione agli incontri di interclasse/intersezione dei
 rappresentanti dei genitori, con relativa comunicazione ai genitori della classe di
 quanto discusso e dibattuto. Fattiva collaborazione nelle iniziative a livello di plesso,
 per il miglioramento dell'ambiente scolastico, nella raccolta di fondi per la
 progettazione extracurricolare e l'aumento dell'offerta formativa.

 Modalità di rapporto        Informazione-formazione su genitorialità e psicopedagogia
 scuola-famiglia:            dell'età evolutiva

                                            33
Organizzazione                                           PTOF - 2019/20-2021/22
                                                                   D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

                       ORGANIZZAZIONE

                          MODELLO ORGANIZZATIVO

PERIODO DIDATTICO:     Quadrimestri

FIGURE E FUNZIONI ORGANIZZATIVE

                       Un docente di scuola primaria e un docente
                       di scuola infanzia. Garantiscono la
                       sostituzione del DS in sua assenza,
                       assumendone le responsabilità.
                       Relazionano al Dirigente su problemi
                       specifici e di rilevante importanza
Collaboratore del DS                                                     2
                       Collaborano alla loro risoluzione Sono il
                       punto di riferimento per i colleghi Redigono
                       il verbale degli incontri collegiali
                       Coordinano l’organizzazione del tirocinio di
                       alunni, da svolgersi presso le scuole
                       dell’infanzia e primarie del circolo.

                       È composto dai Collaboratori del DS, dai
                       Coordinatori dei plessi e dalle Funzioni
                       Strumentali. Viene convocato in ordine a:
                       Aggiornamento periodico situazione
                       generale singoli plessi    Analisi di eventuali
Staff del DS (comma
                       criticità e problematiche insorgenti.             1
83 Legge 107/15)
                       Strategie condivise di soluzione dei
                       problemi    Miglioramento degli aspetti
                       comunicativi e diffusione delle informazioni
                        Predisposizione dell’ordine del giorno del
                       Collegio Unitario Le modalità di

                                            34
Organizzazione                                         PTOF - 2019/20-2021/22
                                                                     D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

                        convocazione possono prevedere incontri
                        periodici con i coordinatori di plesso dei
                        due ordini uniti o per singolo ordine di
                        scuola ed incontri con le funzioni
                        strumentali.

                        Le funzioni strumentali sono insegnanti che
                        svolgono incarichi per la valorizzazione, la
                        realizzazione e la gestione del documento
                        PTOF. Con l'approvazione del Collegio
                        Docenti, il Dirigente Scolastico affida questi
                        incarichi a docenti che ne hanno fatto
                        domanda, presentando il loro curriculum
                        vitae e che devono essere provvisti di
                        competenze e di capacità specifiche per
                        aree di intervento individuate, per favorire
                        a livello progettuale ed organizzativo
                        l’attuazione di quanto indicato nel Piano
                        triennale dell’Offerta Formativa. AREA 1 –
                        GESTIONE PTOF - FUNZIONE 1 (DUE
Funzione strumentale    DOCENTI PRIMARIA e DUE DOCENTI                    6
                        SCUOLA INFANZIA) AREA 2 - INTEGRAZIONE
                        E PREVENZIONE DEL DISAGIO - FUNZIONE 2
                        - ALUNNI DISABILI- (UNA DOCENTE
                        PRIMARIA e UNA DOCENTE INFANZIA) -
                        FUNZIONE 3 – ALUNNI STRANIERI (UNA
                        DOCENTE PRIMARIA) - FUNZIONE 4 –
                        ALUNNI BES (UNA DOCENTE PRIMARIA)
                        AREA 3 - CONTINUITA’ TRA ORDINI DI
                        SCUOLA - FUNZIONE 5 (DUE DOCENTI
                        PRIMARIA UNA DOCENTE SCUOLA
                        INFANZIA) AREA 4 – FORMAZIONE E
                        PROGETTAZIONE - FUNZIONE 6 (DUE
                        DOCENTI PRIMARIA UNA DOCENTE SCUOLA
                        INFANZIA).

Responsabile di plesso Sono docenti individuati dai colleghi del          8

                                           35
Organizzazione                                         PTOF - 2019/20-2021/22
                                                                     D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

                      plesso in cui prestano servizio e che
                      annualmente svolgono le seguenti
                      mansioni: Coordinano gli incontri di plesso
                      Presiedono, di norma, il consiglio di
                      interclasse e /o di intersezione su
                      designazione del D.S. Sono il punto di
                      riferimento per il personale docente e ATA
                      del plesso Gestiscono la sostituzione dei
                      colleghi assenti, in sinergia con l’ufficio di
                      segreteria Relazionano con l’utenza del
                      plesso se richiesto Fanno parte dello Staff
                      direttivo e partecipa agli incontri
                      programmati Nelle loro funzioni rientra
                      anche il compito di individuare
                      personalmente o su segnalazione dei
                      colleghi le situazioni di qualsiasi tipo che
                      possano ostacolare il regolare andamento
                      delle attività scolastiche o in generale la
                      funzionalità dei servizi. Essi sono tenuti
                      perciò a segnalare tempestivamente
                      quanto rilevato al DS, anche proponendo
                      soluzioni atte a rimuovere quanto prima i
                      problemi evidenziati. In alcune scuole la
                      funzione è svolta da più docenti.

                      L’azione #28 del Piano Nazionale Scuola
                      Digitale prevede la nomina di un docente
                      ad “Animatore Digitale” ossia un docente
                      che deve elaborare progetti ed attività per
                      diffondere l’innovazione nella scuola
                      secondo le linee guida del PNSD. Secondo il
Animatore digitale                                                        1
                      Prot. n° 17791 del 19/11/2015 l'A.D. ha
                      ricevuto una formazione specifica al fine di
                      “favorire il processo di digitalizzazione delle
                      scuole nonché diffondere le politiche legate
                      all'innovazione didattica attraverso azioni
                      di accompagnamento e di sostegno sul

                                           36
Organizzazione                                             PTOF - 2019/20-2021/22
                                                                       D.D. PAVULLO NEL FRIGNANO

                         territorio”.

                         E' composto da tre docenti che hanno
                         seguito un percorso di formazione. Le
                         azioni del Team sono rivolte alla
Team digitale            FORMAZIONE INTERNA, al maggiore                      1
                         COINVOLGIMENTO dei colleghi, alla
                         CREAZIONE DI SOLUZIONI INNOVATIVE PER
                         LA DIDATTICA.

             PIANO DI FORMAZIONE DEL PERSONALE DOCENTE

Approfondimento

      FINALITA’

      Il Collegio dei Docenti riconosce l’aggiornamento, sia individuale che collegiale, come
      un aspetto irrinunciabile e qualificante della funzione docente, funzionale alla
      promozione dell’efficacia del sistema scolastico e della qualità dell’offerta formativa e
      che esso deve essere inteso come un processo sistematico e progressivo di
      consolidamento delle competenze;

      Il piano di formazione si propone di:

      - perseguire gli obiettivi formativi presenti nei piani nazionali di formazione, in
      particolare nel Piano nazionale per la Scuola digitale e in quella per la formazione dei
      docenti in anno di formazione e di prova;

      - fornire occasioni di riflessione sui vissuti e sulle pratiche didattiche;

      - fornire occasioni di acquisizione di conoscenze utili al miglioramento del rapporto
      educativo e alla facilitazione degli apprendimenti;

      - favorire il rinforzo della motivazione personale e della coscienza/responsabilità
      professionale;

                                               37
Puoi anche leggere
Prossima slide ... Annulla