Piano di Miglioramento (PDM) - LEONARDO DA VINCI

Piano di Miglioramento (PDM) - LEONARDO DA VINCI
Piano di Miglioramento (PDM)
    dell'Istituzione scolastica ENIS017006
              LEONARDO DA VINCI
              Piazza Armerina (EN)
                                             a.s. 2017-2018




 CONSUNTIVO DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO


            AL 16 GIUGNO 2018




                                                          1
Indice

1. Componenti del Nucleo di valutazione
2. Obiettivi di processo, priorità e traguardi espressi nel Rapporto di Autovalutazione
3. Consuntivo delle schede riepilogative delle Azioni, previste per raggiungere ciascun obiettivo
    di processo, restituite dai referenti Mappa delle Azioni e Allegato quadro di sintesi del PDM
    contenente
        a. Priorità e traguardi espressi nel RAV
        b. Obiettivi di processo
        c.   Situazione attuale distinta in
                                    a) 1 annualità
                                    b) 2 annualità
                                    c) 3 annualità
        d. Pianificazione delle azioni previste per ciascun obiettivo di processo individuato
        e. Tempi di attuazione delle attività (1-2-3 anni ; intero anno ; mesi dell’anno)
        f.   Monitoraggio periodico dello stato di avanzamento del raggiungimento dell'obiettivo
             di processo:
                  i. Indicatori di monitoraggio
                 ii. Modalità di rilevazione
                 iii. Tempi di rilevazione
        g. Impegno di risorse
                  i. Umane
                 ii. Strumentali
                            1. Costi previsti
                            2. Fonti finanziarie
        h. Valutazione dei risultati del piano di miglioramento sulla base degli indicatori relativi
             ai traguardi del RAV tenendo conto dei
                  i. Risultati attesi
                 ii. Risultati riscontrati periodicamente in fase di consuntivo
        i.   Diffusione dei risultati del piano di miglioramento sia all'interno sia all'esterno
             dell'organizzazione scolastica
                  i. Modalità
                 ii. Soggetti coinvolti
                 iii. Strumenti
        j.   Condivisione dei risultati del piano di miglioramento
                  i. Considerzioni emerse dal confronto
                 ii. Integrazioni da apportare
                 iii. Suggerimenti e proposte di modifica




                                                                                                       2
1. Componenti del nucleo per il supporto all’autovalutazione

            Cognome e nome                                                 funzione

1   ADAMO MARIA SEBASTIANA               Dirigente Scolastico

2   CORVAIA GAETANO                      Funione strumentale AREA 3 - interventi e servizi per gli alunni diversabili

3   BOLOGNA RITA                         Docente

4   LIVOTI GIUSEPPA                      coadiutore per il supporto legale amministrativo

5   GANGI CONCETTA                       Docente

6   LA MARCA ANGELO                      Componente nucleo supporto per il digitale

7   MAUGERI SALVATORE                    Funzione strumentale AREA 2 - autovalutazione d’istituto

8   VENTORINO SEBASTIANA                 Docente


     In corso d’anno la composizione del nucleo è stata revisionata.


     Il Piano di miglioramento è stato redatto previa consultazione dei
     componenti del nucleo per il supporto all’ autovalutazione, dei docenti
     delle funzioni strumentali e di altri docenti che hanno dato la disponibilità
     a confrontarsi e condividere le azioni fornendo opportuni suggerimenti.


     A tal fine, oltre alle consultazioni dei vari docenti coinvolti nei diversi
     progetti, si sono tenuti i seguenti incontri:


        •    13.10.2017 ore 15.00 : riunione del DS con i collaboratori e i docenti delle funzioni
             strumentali –


        •    23.10.2017 ore 15.00 : riunione con i docenti Corvaia - Marino Emanuele - Saullo -
             Fiascaro - Prestifilippo - Rizzo - Trovato - Oliveri – Maugeri per esaminare la bozza
             del PDM. Discussione e condivisione delle proposte sul metodo di lavoro.


        •    5.12.2017 ore 15 : riunione con i coordinatori di classe per la condivisione dei
             contenuti del PDM


                                                                                                           3
2. Obiettivi di processo, priorità e traguardi espressi nel
Rapporto di Autovalutazione con relative modifiche ed
integrazioni
In relazione agli ESITI degli studenti, dal RAV 2017 si rilevano le seguenti PRIORITA’
E TRAGUARDI:




                      ESITI




Gli OBIETTIVI DI PROCESSO, concernenti una o più aree di processo, espressi nel
RAV 2017, con alcune integrazioni e modifiche conseguenti alle nuove istanze ed
esigenze emerse dal confronto tra i docenti, sono stati così individuati:

1. Area ➔ Curricolo, progettazione e valutazione:

   1. Revisionare i curricoli disciplinari con le competenze di cittadinanza, le griglie di
      valutazione e le prove strutturate (di ingresso, in itinere, finali), secondo tipologie
      comuni per le singole discipline del biennio, e farne applicazione nelle seconde classi;

   2. Prosecuzione costruzione dei curricoli disciplinari con le competenze di cittadinanza,
      delle griglie di valutazione e delle prove strutturate (di ingresso, in itinere, finali)
      secondo tipologie comuni per le singole discipline del triennio;

   3. Sperimentare e diffondere metodologie e processi di didattica attiva e collaborativa e
      la didattica per competenze con uniforme valutazione delle competenze di
      cittadinanza;


2. Area ➔ Ambiente di apprendimento :

   1. Continuazione della costruzione di un repertorio di materiali didattici;


                                                                                            4
2. Utilizzare le tecnologie nella didattica;

   3. Potenziare le infrastrutture di rete (fibra ottica router wifi in entrambi i plessi) ;

   4. Potenziare i laboratori in sinergia con imprese innovative ;

   5. Favorire la mobilità degli alunni e dei docenti all'estero ;

   6. Partecipare a gare e concorsi nazionali e internazionali ;


3. Area➔ Inclusione e differenziazione :

   1. Sostenere e recuperare gli studenti con particolari difficoltà di apprendimento ;

   2. Ricognizione degli alunni con BES e DSA - programmazione di interventi mirati in
      relazione alle varie tipologie;

   3. Partecipare a gare e concorsi nazionali e internazionali

   4. Sensibilizzare al tema, informare e prevenire atteggiamenti e comportamenti di
      bullismo e violenza di genere; formare alunni che siano a loro volta formatori ;
      Sviluppare negli studenti capacità critiche sulle dinamiche di gruppo e sulla diffusione
      del senso di appartenenza ad una comunità.

   5. Favorire il confronto e l'integrazione con culture diverse ;

   6. Incrementare le certificazioni A2, B1 e B2 di Inglese, Francese, Spagnolo dei
      docenti ;


4. Area ➔ Continuità e Orientamento :

   1. Proseguire i percorsi di ALTERNANZA Scuola-Lavoro ;

   2. Orientare gli alunni della terza media nella scelta motivata e consapevole del
      percorso scolastico presentando gli indirizzi della nostra scuola - riorientare gli alunni
      del biennio - orientare gli alunni delle classi quinte nella scelta motivata e
      consapevole dei percorsi universitari o lavorativi post diploma ;

   3. Fornire agli alunni del quinto anno un'adeguata preparazione ai test per l'accesso
      all'università ;

5 Area ➔ Orientamento strategico :

   1. Aggiornare il Funzionigramma con individuazione di ruoli, responsabilità e definizione
      dei compiti del personale ;

   2. Istituire un sistema per la prenotazione on line dei colloqui con la DS e con i
      docenti ;


                                                                                               5
3. Aggiornare gli account docenti e alunni nella mail istituzionale e favorirne l'utilizzo -
      effettuare una ricognizione delle mail e dei recapiti telefonici dei genitori presenti nel
      registro elettronico e favorirne l'utilizzo per le comunicazioni della scuola - realizzare
      mailing list di genitori e studenti per i sondaggi e i questionari ;

   4. Utilizzare le funzioni avanzate del registro elettronico - implementare le informazioni
      del registro elettronico rilevanti per genitori e alunni (circolari - riunioni dei conigli di
      classe, ricevimento genitori, bacheca eventi ecc.) ;

   5. Creare, per ciascuna delle due sedi, un calendario condiviso tra tutti i docenti con
      Google che indichi gli EVENTI, gli spazi e le risorse (pulmino - laboratori- ecc.) per le
      varie attività calendarizzate ;

   6. Rimodulare il sistema di rilevamento dei ritardi degli studenti prevedendo il recupero
      delle ore di lezione ;

   7. Garantire la sicurezza informatica e il trattamento dei dati adottando misure tecniche
      e organizzative appropriate e adeguate per gestire i rischi legati alla sicurezza dei
      dati relativi ai servizi prestati e per garantire un livello di sicurezza adeguato al
      rischio nel rispetto della normativa vigente


6. Area ➔ Sviluppo e valorizzazione delle risorse umane :

   1. Effettuare un corso di formazione per i docenti su applicazioni google e condivisione
      documenti google in modalità blended learning ;

   2. Corso di formazione competenze digitali : nuova ECDL per DOCENTI, personale
      ATA e soggetti esterni;

   3. Favorire la mobilità dei docenti all'estero partecipando alle azioni del programma
      Erasmus Plus ;

   4. Avviare corsi di aggiornamento del personale ATA per favorire l'innovazione digitale
      dell'amministrazione e la dematerializzazione ;

   5. corso di formazione per i docenti per conseguire le certificazioni A2, B1 e B2 di
      Inglese, Francese, Spagnolo ;

   6. Formare i responsabili e gli incaricati del trattamento dei dati


7. Area ➔ Integrazione con il territorio e rapporti con le famiglie :

   1. Potenziare incontri informativi con le famiglie su regole e didattica ;

   2. Costruire un repertorio degli accordi di rete ;

   3. Incrementare la partecipazione delle famiglie alle elezioni per la rappresentanza dei
      genitori negli organi collegiali.

   4. Attivare percorsi formativi di autoconsapevolezza sulla cultura dell’ambiente

                                                                                                      6
3. Consuntivo delle schede riepilogative delle Azioni,
   previste per raggiungere ciascun obiettivo di processo,
   restituite dai referenti :


Docenti referenti                  Anna Prestifilippo - Ada Saullo - Rizzo Giusi - Giustra Filippo
Area di processo                                      Curricolo, progettazione e valutazione
                                   1. Revisionare i curricoli disciplinari con le competenze di cittadinanza,
                                   le griglie di valutazione e le prove strutturate (di ingresso, in itinere,
Obiettivi di processo
                                   finali), secondo tipologie comuni per le singole discipline del biennio,
                                   e farne applicazione nelle seconde classi;
Azioni                                  1. verifica dei curricoli e delle griglie di valutazione già
                                             predisposti nelle seconde classi, integrazione per le discipline
                                             mancanti e aggiornamento
Tempi di attuazione delle azioni   ottobre-novembre-dicembre
Monitoraggio: indicatori           100% di curricoli e di griglie del biennio realizzate
Monitoraggio: modalità di          - verbali dei referenti assi disciplinari e dei coordinatori dei
rilevazione                        dipartimenti
                                   - verbale collegio docenti
Monitoraggio: Tempi di             gennaio
rilevazione
Risorse umane coinvolte                - Docenti referenti degli assi disciplinari e di ogni dipartimento
                                       - tutti i coordinatori di classe
Risultati attesi                   disporre di tutte le schede necessarie per rilasciare la certificazione
                                   delle competenze in tutte le seconde classi
Modalità di DIFFUSIONE             condivisione archivio curriculi e schede di valutazione con Drive di
                                   Google - pubblicazione nel sito della scuola
Risultati riscontrati
considerazioni/suggerimenti




                                                                                                      7
Docenti referenti                                Docenti coordinatori delle classi seconde
Area di processo                                                 Curricolo, progettazione e valutazione
                                                 1. Revisionare i curricoli disciplinari con le competenze di
                                                 cittadinanza, le griglie di valutazione e le prove strutturate (di
Obiettivi di processo                            ingresso, in itinere, finali), secondo tipologie comuni per le
                                                 singole discipline del biennio, e farne applicazione nelle seconde
                                                 classi;
                                                      2. diffusione del
                                                               a. curriculo di cittadinanza,
                                                               b. della griglia di certificazione delle competenze e
Azioni                                                         c. del modello per la programmazione disciplinare
                                                                    con le competenze di cittadinanza
                                                 ai rappresentanti dei genitori e alunni nei consigli delle seconde
                                                 classi
Tempi di attuazione delle azioni                 fine primo quadrimestre
Monitoraggio: indicatori                         100% di consigli di classe coinvolti
Monitoraggio: modalità di rilevazione            verbali dei consigli di classe
Monitoraggio: Tempi di rilevazione               marzo- aprile
Risorse umane coinvolte                          coordinatori di classe
Risultati attesi                                 confronto con genitori e alunni per eventuali adeguamenti
Modalità di DIFFUSIONE                                - consegna schede ai genitori e alunni
                                                      - questionario o sondaggio di gradimento
    - Risultati riscontrati (indicare la classe e il docente coordinatore)
    - Classe: II art. settore licei                   Curricolo, scheda e modello per la programmazione relativi
    - Coordinatore prof.: Giuseppa Livoti             alle competenze di cittadinanza sono stati diffusi fra i docenti
                                                      ma non socializzati con studenti e genitori.
    - Classe: II A ODONTOTECNICI                      - la scheda è stata sottoposta ai rappresentanti dei genitori
    - Coordinatore prof.: GARAO MARIA                      e alunni in sede di consiglio di classe. E' risultata gradita
       VITTORIA                                            da tutti e non sono state fatte osservazioni
    - Classe: II A M.A.T.                             - Obiettivi sufficientemente raggiunti
    - Coordinatore prof.: prof.ssa M.F.
       Lionti
    -
    - Classe: 1° odo                                  - Azione effettuata
    - Coordinatore prof.: Carpenzano
       Fabiana

    -   Classe: II A Linguistico                      -   la griglia di certificazione delle competenze e
    -   Coordinatore prof.: Covato Giorgia                il modello per la programmazione disciplinare sono stati
                                                          applicati, ma non socializzati ai rappresentanti dei
                                                          genitori in quanto assenti durante i consigli di classe
    -   considerazioni/suggerimenti
    -   Classe: II art. settore licei                 -   Il questionario di gradimento non è stato reso
    -   Coordinatore prof.: Giuseppa Livoti               disponibile; Quando un’attività coinvolge il Consiglio di
                                                          Classe potrebbe essere utile inserire un punto all’ordine
                                                          del giorno.
    -   Classe: II A Linguistico                      -   Si suggerisce un incontro esplicativo, all’inizio dell’anno
    -   Coordinatore prof.: Covato Giorgia                scolastico, per chiarire meglio le azioni da attuare.
    -   Classe 4A. Odonto Coordinatore                -
        prof. Puglisi Gianluca




                                                                                                                8
Docenti referenti                                    Docenti coordinatori delle classi seconde
Area di processo                                                 Curricolo, progettazione e valutazione
                                                     1. Revisionare i curricoli disciplinari con le competenze di
                                                     cittadinanza, le griglie di valutazione e le prove strutturate
Obiettivi di processo                                (di ingresso, in itinere, finali), secondo tipologie comuni per
                                                     le singole discipline del biennio, e farne applicazione nelle
                                                     seconde classi;
Azioni                                                    3. applicare il curriculo con le competenze di
                                                              cittadinanza e la griglia di certificazione delle
                                                              competenze nelle seconde classi
Tempi di attuazione delle azioni                     intero anno
Monitoraggio: indicatori                             % dei docenti che applicano i curriculi e le schede condivise
Monitoraggio: modalità di rilevazione                verbali dei consigli di classe
Monitoraggio: Tempi di rilevazione                   Maggio-giugno
Risorse umane coinvolte                              Docenti referenti degli assi disciplinari e di ogni
                                                     dipartimento - coordinatori di classe
Risultati attesi                                     almeno il 50% di studenti che raggiugono la sufficienza
Modalità di DIFFUSIONE                               Diffusione dei dati al collegio dei docenti
    - Risultati riscontrati (indicare la classe, il docente coordinatore, la % dei docenti che applicano le
       schede, la % degli studenti che raggiungono la sufficienza)
    - Classe: II art. liceo                               - % dei docenti che applicano le schede: il Consiglio
    - Coordinatore prof.: Giuseppa Livoti                     compilerà un’unica scheda per ogni studente in
                                                              occasione dello scrutinio finale (mercoledì 13/6);
                                                          - 32% degli studenti che raggiungono la sufficienza
                                                              in tutte le voci
    - Classe: II A ODONTOTECNICI                          - 100% dei docenti che applicano le schede:
    - Coordinatore prof.: GARAO MARIA                     - 80% degli studenti che raggiungono la sufficienza:
       VITTORIA
    - Classe: II A M.A.T.                                 - 100% dei docenti che applicano le schede
    - Coordinatore prof.: M.F. Lionti                     - 80% degli studenti che raggiungono la sufficienza
    - Classe: 1° odo                                      - 100% dei docenti che applicano le schede:
    - Coordinatore prof.: Carpenzano Fabiana              - 16% degli studenti che raggiungono la sufficienza

    -   Classe: tutte le classi del primo biennio         -   100% dei docenti di matematica del biennio che
        della sede centrale                                   applicano le schede:
    -   Coordinatore prof. Saullo Ada                     -   Almeno il 70% degli studenti che raggiungono la
                                                          -   sufficienza
                                                          -   per quanto riguarda la matematica sono state
                                                              effettuate verifiche comuni nelle classi prime e
                                                              prove delle stessa tipologia nelle classi seconde. In
                                                              queste ultime ci siamo avvalsi del potenziamento,
                                                              1h settimanale in vista della prova INVALSI
    -   Classe: II Linguistico                            -   100 % dei docenti applicano le schede
    -   Coordinatore prof.: Covato Giorgia                -   99% degli studenti raggiungono la sufficienza
Classe 4Aodonto                                           -   90% colleghi- 70% alunni
Coordinatore prof. Puglisi Gianluca
considerazioni/suggerimenti



                                                                                                     9
Docenti referenti                       Anna Prestifilippo - Ada Saullo - Rizzo Giusi - Giustra
                                        Filippo
Area di processo                                      Curricolo, progettazione e valutazione
                                        2. Prosecuzione costruzione dei curricoli disciplinari con le
                                        competenze di cittadinanza, delle griglie di valutazione e delle
Obiettivi di processo
                                        prove strutturate (di ingresso, in itinere, finali) secondo
                                        tipologie comuni per le singole discipline del triennio;
Azioni                                           1. costruzione dei curriculi disciplinari con le
                                                 tematiche di "Cittadinanza e costituzione", con le
                                                 competenze di cittadinanza e con le griglie di
                                                 valutazione per le classi terze e quarte in preparazione
                                                 del nuovo esame di Stato 2019
Tempi di attuazione delle azioni        intero anno
Monitoraggio: indicatori                80% di curricoli e di schede realizzate
Monitoraggio: modalità di rilevazione       - verbali dei referenti assi disciplinari e dei
                                                 coordinatori dei dipartimenti
                                            - verbale collegio docenti
Monitoraggio: Tempi di rilevazione      Maggio
Risorse umane coinvolte                     - Docenti referenti degli assi disciplinari e di ogni
                                                 dipartimento
                                            - coordinatori di classe
Risultati attesi                        archivio completo dei curriculi e delle schede di valutazione in
                                        vista del nuovo esame di Stato 2019
Modalità di DIFFUSIONE                      - condivisione archivio curriculi e schede di valutazione
                                                 con Drive di Google
                                            -     pubblicazione nel sito della scuola
                                            -     consegna schede ai genitori e alunni
                                            - questionario o sondaggio di gradimento
Risultati riscontrati                       -
considerazioni/suggerimenti                 -




                                                                                                  10
Docenti referenti                                    Tutti i coordinatori di tutte le classi
Area di processo                                               Curricolo, progettazione e valutazione
                                                     3. Sperimentare e diffondere metodologie e processi
                                                     di didattica attiva e collaborativa e la didattica per
Obiettivi di processo
                                                     competenze con uniforme valutazione delle
                                                     competenze di cittadinanza;
Azioni                                                        1. avviare la sperimentazione di processi di
                                                              didattica attiva e collaborativa: Flipped
                                                              classroom e didattica per competenze con
                                                              piccoli moduli strutturati da realizzare in
                                                              alcune classi
Tempi di attuazione delle azioni                     da  ottobre  a maggio
Monitoraggio: indicatori                             70% di consigli di classe coinvolti
Monitoraggio: modalità di rilevazione                archivio di tutti gli schemi-guida progettuali realizzati
Monitoraggio: Tempi di rilevazione                   Maggio
Risorse umane coinvolte                              docenti di potenziamento
Risultati attesi                                     attuare la didattica per competenze in tutte le classi
                                                     seconde
Modalità di DIFFUSIONE                                    - Pubblicazione nel sito della Scuola
    - Risultati riscontrati (indicare la classe, il docente coordinatore, i docenti che hanno fatto gli
       interventi e le materie interessate
    - C Classe: II art. liceo                             - Docenti coinvolti: nessuno;
    - Coordinatore prof.: Giuseppa Livoti                 - Materie interessate: nessuna Materie
                                                              interessate:

    -   Classe: II A ODONTOTECNICI                        -    Docenti coinvolti: Garao M.V.
    -   Coordinatore prof.: GARAO MARIA                   -    Materie interessate: Inglese
        VITTORIA
    -
    -   Classe: II A M.A.T.                               -    Docenti coinvolti: tutti i docenti della classe
    -   Coordinatore prof.: prof.ssa M.F. Lionti          -    Materie interessate: tutte le materie
                                                               interessate
    -   Classe: IV A ECONOMICO                            -    MODESTI, spesso gli alunni non studiano
    -   Coordinatore prof. MAROTTA M.                          comunque a casa
        CONCETTA                                          -    Docenti coinvolti: MAROTTA M. CONCETTA,
                                                               CAROLINA CAPIZZI, TRIOLO ROSARIO, GANGI
                                                               CONCETTA
                                                          -    Materie interessate: DIRITTO, ITALIANO –
                                                               STORIA, INFORMATICA, EC. AZIENDALE,
    -   considerazioni/suggerimenti
    -   Coordinatore prof.: GARAO MARIA                   -    Il progetto realizzato è stato alquanto
        VITTORIA                                               motivante e divertente per gli studenti
    -   Classe:1 A odo                                    -    Docenti coinvolti:
    -   Coordinatore prof.: Carpenzano Fabiana            -    Materie interessate:
    -
    -   Classe: IV articolata (linguistico ed Econ.       -    Docenti coinvolti: Saullo
        Sociale) II A ling.                               -    Materie interessate: matematica e fisica
    -   Coordinatore prof.: Saullo Ada e Giorgia          -    Classe: II Linguistico
        Covato
    -
    -   Classe: III A ECONOMICO                           -    Docenti coinvolti: MAROTTA M. CONCETTA
    -   Coordinatore prof. GANGI PATRIZIA                      Materie interessate:
                                                                                                11
Docenti referenti                              Tutti i coordinatori di tutte le classi
Area di processo                                               Curricolo, progettazione e valutazione
                                               3. Sperimentare e diffondere metodologie e processi di didattica
Obiettivi di processo                          attiva e collaborativa e la didattica per competenze con uniforme
                                               valutazione delle competenze di cittadinanza;
Azioni                                                  2. realizzazione di un EVENTO nel quale verranno
                                                        presentati i PRODOTTI realizzati
Tempi di attuazione delle azioni               aprile-maggio
Monitoraggio: indicatori                       n. di progetti e n. di prodotti realizzati
Monitoraggio: modalità di rilevazione video e foto dell' EVENTO
Monitoraggio: Tempi di rilevazione             maggio
Risorse umane coinvolte                        docenti di potenziamento
Risultati attesi                               attuare la didattica per competenze in tutte le classi seconde
Modalità di DIFFUSIONE                               - Pubblicazione nel sito della Scuola
                                                     -    Sondaggio di gradimento al termine dell' EVENTO
    - Risultati riscontrati (indicare la classe, il docente coordinatore, i docenti che hanno realizzato
       l’EVENTO, il tipo di Evento e i prodotti realizzati)
    - Classe: II art. liceo                          - Docenti coinvolti: nessuno;
    - Coordinatore prof.: Giuseppa Livoti            - Tipo di Evento: nessuno;
                                                     -    Prodotti realizzati: nessuno
    - Classe: II A ODONTOTECNICI                     - Docenti coinvolti: GARAO M.V
    - Coordinatore prof.: GARAO MARIA                - Tipo di Evento: Flipped classroom lesson
       VITTORIA                                      - Prodotti realizzati Video e foto
                                                     - Durata 15 ore
                                                     - Sito dove è possibile visionare il video : pagina facebook
                                                        International erasmus –i.i.s da vinci piazza Armerina
    - Classe: II A M.A.T.                            - Docenti coinvolti: tutti
    - Coordinatore prof.: M.F. Lionti                - Tipo di Evento: vari progetti tra cui quello sulla raccolta
                                                        differenziata dei rifiuti, con ottimi risultati
                                                     - Prodotti realizzati: foto e filmati
    - Classe:1 A odo                                 - Docenti coinvolti:
    - Coordinatore prof.: Carpenzano                 - Materie interessate:
       Fabiana
    - Classe: IV A articolata                        - è stato realizzato un video, materia fisica
    - Coordinatore prof.: Saullo
    -
    - Classe: II Linguistico                         - Docenti coinvolti: proff.sse Covato, Novello, Gyet e Di
    - Coordinatore prof.: Covato Giorgia                Corrado; Tipo di Evento: progetto Erasmus “Life”,
    -                                                   Prodotti realizzati: prodotti multimediali, presentazioni in
                                                        power point, foto e video pubblicati sul sito della scuola
    - Classe: IV A TECNICO ECONOMICO                 - Docenti coinvolti: MAROTTA M. CONCETTA e C.di c.
       SIA                                     Progetto: Scuola ambasciatrice d’Europa 2017/18
    - Coordinatore prof.ssa MAROTTA            Hanno partecipato alunni dei Tecnici e dei Licei, che hanno studiato
                                               la storia dell’Unione Europea e la sua organizzazione, le tematiche
       M. CONCETTA                             poi discusse in sede di partecipazione alle giornate presso il PE a
                                               Strasburgo, approfondito la lingua inglese con apposito corso,
                                               seguiti incontri con referenti dell’UE, lavorando anche per classi
                                               aperte.
                                               Eventi:
                                               1. Festa dell’UE (24/5/2018) con il tema “Europa: i colori
                                               dell’anima”. La scuola ha voluto mettere in risalto i valori della

                                                                                                            12
solidarietà e legalità attraverso incontri e attività che hanno guidato
                                        i presenti in una profonda riflessione sul nostro ruolo in seno
                                        all’Europa per la costituzione di ponti di pace e di tutela dei diritti
                                        umani.
                                        2. Partecipazione di due alunni a “The EYE2018 takes place on 1 and
                                        2 June 2018 in the European Parliament's seat in Strasbourg”
                                      Prodotti:
                                      1. Video che spiega le ragioni del perché un ragazzo dovrebbe
                                      votare per le elezioni europee, in modo da coinvolgere i ragazzi
                                      che si apprestano a votare per la prima volta alle elezioni
                                      europee.
                                      2. Blog sul sito della scuola e pagina fb
          considerazioni/suggerimenti - Maggiore coinvolgimento dei C.di C. nella loro interezza, più
                                      chiarezza nello svolgimento e sviluppo delle problematiche. Non
                                      accumulare tutto nell’ultimo periodo dell’anno.
-   Classe: III A ECONOMICO               - Docenti coinvolti: MAROTTA M. CONCETTA
-   Coordinatore prof.:GANGI              - Tipo di Evento:1) Progetto EUROSCOLA, 2) Festa
    PATRIZIA                                   Giornata Dell’Unione Europea del 24 maggio c.a.
                                          - Prodotti realizzati : 1) Realizzazione del video e la
                                                possibilità di vivere l’esperienza da eurodeputati presso la
                                                sede del Parlamento europeo.

                                            -   2) La scuola si è molto impegnata nel mettere in risalto i
                                                valori della solidarietà e legalità tramite incontri , uno dei
                                                tanti con con un referente dell’ UE, e attività che hanno
                                                guidato i ragazzi in una più attenta riflessione sul nostro
                                                ruolo in seno all’Europa, per la pace e di tutela dei diritti
                                                umani.




                                                                                                       13
Docenti referenti                  Triolo Rosario – Marino Emanuele
Area di processo                                        Ambiente di apprendimento
                                   1. Continuazione della costruzione di un repertorio di materiali
Obiettivi di processo
                                   didattici;
Azioni                                 2. sollecitare tutti i docenti a condividere i materiali
                                            didattici - completare l'archivio digitale
Tempi di attuazione delle azioni   intero anno
Monitoraggio: indicatori           n. di docenti che condividono e n. di file condivisi
Monitoraggio: modalità di          scheda riepilogativa / indice
rilevazione                            • dei file
                                       • degli argomenti e
                                       • dei docenti
                                       presenti nell'archivio
Monitoraggio: Tempi di             Aprile
rilevazione
Risorse umane coinvolte                 - animatore digitale - docenti di potenziamento
Risultati attesi                   incrementare l'archivio di materiali condivisi del 50% rispetto allo
                                   scorso anno
Modalità di DIFFUSIONE             condivisione dell'archivio con Drive di Google e/o sul sito
                                   Istituzionale
Risultati riscontrati              Incremento dei materiali del 12%
considerazioni/suggerimenti        Si è proceduto ad informare i docenti tramite email inviate
                                   all’indirizzo fornito dalla scuola a ciascuno di loro
                                   (cognome.nome@iisdavinciarmerina.it).
                                   Si rileva però che tali email hanno avuto scarso riscontro.
                                   Ci si propone di ricorrere ad altri strumenti di comunicazione.

 Docenti referenti                       Chiaramonte - Marino Emanuele - Maugeri - Triolo
 Area di processo                                           Ambiente di apprendimento
 Obiettivi di processo                   2. Utilizzare le tecnologie nella didattica;
 Azioni                                  avviare corsi per l'utilizzo delle tecnologie nella didattica
                                         (Applicazioni Google - Dirve - Dorpbox - Prezi) e per la
                                         condivisione di materiali didattici autoprodotti
 Tempi di attuazione delle azioni        intero anno
 Monitoraggio: indicatori                n. di docenti che partecipano ai corsi
 Monitoraggio: modalità di rilevazione   schede riepilogative dei corsi realizzati
 Monitoraggio: Tempi di rilevazione      Maggio
 Risorse umane coinvolte                     - animatore digitale - docenti di potenziamento
 Risultati attesi                        incrementare del 50% rispetto allo scorso anno il numero di
                                         docenti che utilizza le ICT
 Modalità di DIFFUSIONE                  questionari e sondaggi
 Risultati riscontrati                       - n. 28 docenti IIS da Vinci
                                             - n. 28 docenti Scuole medie Cascino e Roncalli e
                                                   rispettivi Ist. Comprensivi
 considerazioni/suggerimenti




                                                                                                   14
Docenti referenti                       Triolo Rosario
Area di processo                                            Ambiente di apprendimento
                                        3. Potenziare le infrastrutture di rete (fibra ottica router wifi in
Obiettivi di processo
                                        entrambi i plessi);
Azioni                                  1. potenziare l'accesso alla rete mediante la fibra ottica;
                                        2. fornire un accesso wifi a tutti gli alunni e i docenti
Tempi di attuazione delle azioni        3 anni
Monitoraggio: indicatori                - velocità di connessione
                                        - n. di accessi alunni e docenti
Monitoraggio: modalità di rilevazione        scheda tecnica
Monitoraggio: Tempi di rilevazione      maggio
Risorse umane coinvolte                      - animatore digitale
                                             - esperti esterni
costi previsti                          - Euro 300,00 al mese per ogni plesso per Fibra ottica
                                        - Euro 8.000,00 circa per access point
Fonti finanziarie                            - Fondi di funzionamento amm. Didattico
                                             - FESR
Risultati attesi                        aumento delle possibilità di accesso alla rete e della velocità di
                                        connessione
Modalità di DIFFUSIONE                  circolari - questionari e sondaggi di gradimento tra docenti e
                                        alunni
Risultati riscontrati
considerazioni/suggerimenti




                                                                                                      15
Docenti referenti                  Giustra Filippo
Area di processo                                       Ambiente di apprendimento
Obiettivi di processo              4. Potenziare i laboratori in sinergia con imprese innovative;
Azioni                                 3. creare un nuovo laboratorio di energetica nel plesso dei
                                            professionali - potenziare gli altri laboratori
Tempi di attuazione delle azioni   intero anno
Monitoraggio: indicatori           n. di alunni coinvolti e competenze che spendibili nel mondo del
                                   lavoro
Monitoraggio: modalità di          scheda tecnico-descrittiva
rilevazione
Monitoraggio: Tempi di             Maggio
rilevazione
Risorse umane coinvolte                 - Prof. Giustra Filippo e docenti che utilizzano il laboratorio
Risultati attesi                   ampliare e migliorare l’offerta formativa dell’IPIA facendo
                                   acquisire agli studenti conoscenze, competenze e abilità nel
                                   campo dell’energetica applicata alla termoidraulica e all’utilizzo
                                   delle energie rinnovabili;
Modalità di DIFFUSIONE             circolari - mail - pubblicazioni nel sito
Risultati riscontrati                   - N. di alunni coinvolti 40 nel corso di Energetica
                                        - Obiettivi pienamente raggiunti; inoltre due studenti delle
                                            classi quinte faranno uno stage in Polonia presso la sede
                                            della “TERMET” azienda che ha finanziato il laboratorio
considerazioni/suggerimenti        Il settore energetico potrebbe rappresentare un campo su cui
                                   puntare nei prossimi anni




                                                                                                   16
Docenti referenti                       Rosaria Di Corrado
Area di processo                                          Ambiente di apprendimento
Obiettivi di processo                   5. Favorire la mobilità degli alunni e dei docenti all'estero ;
Azioni                                       - partecipazione alle azioni del programma Erasmus
                                                  Plus
Tempi di attuazione delle azioni        intero anno
Monitoraggio: indicatori                n. di docenti e n. di alunni che andranno in mobilità
Monitoraggio: modalità di rilevazione   - schede dei responsabili di ogni progetto
                                        - sintesi del referente dei progetti realizzati
Monitoraggio: Tempi di rilevazione      Maggio
Risorse umane coinvolte                      - docenti di lingue - docenti di potenziamento
Risultati attesi                        favorire l'apprendimento in contesti diversi da quello
                                        tradizionale
Modalità di DIFFUSIONE                  questionari e sondaggi – sito della scuola
Risultati riscontrati                   All’interno di 13 progetti ERASMUS+:
                                             • n. di docenti in mobilità: 61
                                             • N. di alunni in mobilità: 53;
                                        Gemellaggio Italia – Belgio settembre 17:
                                             • N. 21 alunni;
                                        Progetto EUROSCUOLA – Strasburgo:
                                             • 25 partecipanti – 23+3 (Dirigente e Docente)
                                             • Alunni: 23

considerazioni/suggerimenti             Le mobilità dedicata allo staff e ai doceni hanno sotenuto
                                        l’acquisizione di nuove competenze linguistiche e di
                                        europrogettazione; Vedi mail Prof. Di Corrado del 11 e 12
                                        giugno 2016




                                                                                                  17
Docenti referenti                    Salvatore Maugeri
Area di processo                                           Ambiente di apprendimento
Obiettivi di processo                6. Partecipare a gare e concorsi nazionali e internazionali ;
Azioni                                        partecipazione alla gara "Bebras dell'informatica" e ad
                                              altre gare, concorsi ed eventi nazionali e internazionali
Tempi di attuazione delle azioni     intero anno
Monitoraggio: indicatori             n. di alunni che parteciperanno alle gare o eventi
Monitoraggio: modalità di            - attestati di partecipazione
rilevazione                          - schede di sintesi dei progetti realizzati
Monitoraggio: Tempi di rilevazione   Maggio
Risorse umane coinvolte              - docenti di potenziamento
Risultati attesi                     favorire l'integrazione e lo scambio culturale
Modalità di DIFFUSIONE               consegna attestati di partecipazione
Risultati riscontrati                     - n. 2 classi partecipanti: 1ART - 3AE (divisi in 13 squadre)
                                          - n. di allievi che hanno partecipato: 44
                                          - n. di allievi assenti: 2
                                          - n. di allievi che si sono rifiutati: 1
                                          - n. di attestati rilasciati: 44
considerazioni/suggerimenti          I punti totalizzati dalle vare squadre (a parte una) sono stati molto
                                     bassi (anche in rapporto con le altre squadre partecipanti in Italia)
                                     il che denota uno scarso impegno e bassa motivazione per questo
                                     genere di attività.




Docenti referenti                    Catalano Adelaide – Armanna Assunta – Corvaia Gaetano
Area di processo                                          Inclusione e differenziazione
                                     1. Sostenere e recuperare gli studenti con particolari difficoltà di
Obiettivi di processo
                                     apprendimento ;
Azioni                                   - ricognizione bimestrale degli alunni con difficoltà - corsi di
                                               recupero e rinforzo - sportello didattico
Tempi di attuazione delle azioni     intero anno
Monitoraggio: indicatori             n. di allievi che superano le difficoltà iniziali
Monitoraggio: modalità di                - schede coordinatori di classe e
rilevazione                              - schede riepilogative degli interventi effettuati
Monitoraggio: Tempi di rilevazione   febbraio – maggio
Risorse umane coinvolte                  - coordinatori di classe - docenti di potenziamento
Risultati attesi                     ridurre del 50% il numero di studenti con difficoltà
Modalità di DIFFUSIONE               divulgazione dei dati raccolti nei consigli di classe
Risultati riscontrati                    - n. di allievi che hanno superato le difficoltà ….
                                         -
considerazioni/suggerimenti




                                                                                                   18
Docenti referenti                    Catalano Adelaide – Armanna Assunta – Corvaia Gaetano
Area di processo                                          Inclusione e differenziazione
                                     2. Ricognizione degli alunni con BES e DSA - programmazione di
Obiettivi di processo
                                     interventi mirati in relazione alle varie tipologie;
Azioni                               2. ricognizione alunni da parte dei consigli di classe
                                     3. corso di formazione per i docenti sui BES e DSA
                                     4. programmazione di interventi specifici e
                                     5. attuazione degli interventi programmati
Tempi di attuazione delle azioni     2 anni (a.s. 2017-2018 e 2018-2019)
Monitoraggio: indicatori             almeno il 40% di successo formativo degli alunni BES e DSA
Monitoraggio: modalità di                 - schede coordinatori di classe
rilevazione                               - verbali consigli di classe
Monitoraggio: Tempi di rilevazione   febbraio – maggio
Risorse umane coinvolte                   - coordinatori di classe - docenti funzioni strumentali alunni
Risultati attesi                     valorizzazione e benessere degli alunni BES e DSA
Modalità di DIFFUSIONE               - divulgazione dei dati raccolti nei consigli di classe
                                     - questionari - sondaggi
   - Risultati riscontrati
Prof. Corvaia                            -   n. di allievi interessati dagli interventi specifici:
                                         -   N. 8 allievi BES che sono stati attenzionati tramite il
                                             PDP predisposto dal Consiglio di Classe con esiti
                                             positivi per tutti
considerazioni/suggerimenti




Docenti referenti                    Salvatore Maugeri
Area di processo                                           Inclusione e differenziazione
Obiettivi di processo                     - Partecipare a gare e concorsi nazionali e internazionali ;
Azioni                                        partecipazione alla gara "Bebras dell'informatica" e ad
                                              altre gare, concorsi ed eventi nazionali e internazionali
Tempi di attuazione delle azioni     intero anno
Monitoraggio: indicatori             n. di alunni che parteciperanno alle gare o eventi
Monitoraggio: modalità di            - attestati di partecipazione
rilevazione                          - schede di sintesi dei progetti realizzati
Monitoraggio: Tempi di rilevazione   Maggio
Risorse umane coinvolte              - docenti di potenziamento
Risultati attesi                     valorizzare i talenti, favorire l'integrazione e lo scambio culturale
Modalità di DIFFUSIONE               consegna attestati di partecipazione
Risultati riscontrati                     - n. 2 classi partecipanti: 1ART - 3AE (divisi in 13 squadre)
                                          - n. di allievi che hanno partecipato: 44
                                          - n. di allievi assenti: 2
                                          - n. di allievi che si sono rifiutati: 1
                                          - n. di attestati rilasciati: 44n. di alunni partecipanti ….
considerazioni/suggerimenti          I punti totalizzati dalle vare squadre (a parte una) sono stati molto
                                     bassi (anche in rapporto con le altre squadre partecipanti in Italia)
                                     il che denota uno scarso impegno e bassa motivazione per questo
                                     genere di attività.


                                                                                                     19
Docenti referenti                    Prestifilippo Anna - Tiziana Mirabella - Quartarone Antonella
Area di processo                                           Inclusione e differenziazione
                                     4. Sensibilizzare al tema, informare e prevenire atteggiamenti e
                                     comportamenti di bullismo e violenza di genere; formare alunni
Obiettivi di processo                che siano a loro volta formatori ; -Sviluppare negli studenti
                                     capacità critiche sulle dinamiche di gruppo e sulla diffusione del
                                     senso di appartenenza ad una comunità.
Azioni                               1. realizzare il progetto "STOP all'# in DIFFERENZA"- creazione di
                                     elaborati degli alunni per una successiva divulgazione (prof.
                                     Prestifilippo e Mirabella)
                                     2. realizzare il progetto "Il noi che non esclude nessuno" (2
                                     annualità – prof. Quartarone)
Tempi di attuazione delle azioni     - da ottobre a gennaio (progetto "STOP all'# inDIFFERENZA")
                                     - intero anno (progetto "Il noi che non esclude nessuno")
Monitoraggio: indicatori                  - n. di elaborati prodotti (progetto "STOP all'#
                                               inDIFFERENZA")
                                          - questionari e creazione di un "diario di bordo" (progetto "Il
                                               noi che non esclude nessuno")
Monitoraggio: modalità di                 - scheda dei referenti di ciascun progetto
rilevazione
Monitoraggio: Tempi di rilevazione   febbraio (progetto "STOP all'# inDIFFERENZA")
                                     maggio (progetto "Il noi che non esclude nessuno")
Risorse umane coinvolte                    - Proff.sse Prestifilippo Anna Maria e Mirabella Tiziana - ASP
                                                di Enna - Ass. DONNE INSIEME Sandra Crescimanno
                                           - Prof. Quartarone - Prof. Cristina e Docenti e risorse
                                                professionali della scuola e Psicologa.
Risultati attesi                     - attivare la capacità di manifestare il vissuto rispetto al tema
                                     trattato
                                       - sviluppare la capacità di riconoscere la differenza tra scherzi,
                                     litigi, atti di bullismo e reati
Modalità di DIFFUSIONE                     - realizzazione di una mostra itinerante e confronto con
                                                alunni dl altre scuola (progetto "STOP all'# inDIFFERENZA")
                                                –
                                           - creazione di un vademecum per i docenti (progetto "Il
                                                noi che non esclude nessuno")
Risultati riscontrati                      - n. di allievi coinvolti ….
                                           - n. di elaborati prodotti…
                                           -
considerazioni/suggerimenti




                                                                                                   20
Docenti referenti                    Rosaria Di Corrado
Area di processo                                          Inclusione e differenziazione
Obiettivi di processo                5. Favorire il confronto e l'integrazione con culture diverse ;
Azioni                                    - partecipazione alle azioni del programma Erasmus Plus
Tempi di attuazione delle azioni     intero anno
Monitoraggio: indicatori             n. di docenti che andranno in mobilità
Monitoraggio: modalità di            - schede dei responsabili di ogni progetto
rilevazione                          - sintesi del referente dei progetti realizzati
Monitoraggio: Tempi di rilevazione   Maggio
Risorse umane coinvolte                   - docenti di lingue - docenti di potenziamento
Risultati attesi                     favorire l'integrazione e lo scambio culturale
Modalità di DIFFUSIONE               questionari e sondaggi – sito della scuola
Risultati riscontrati                All’interno di 13 progetti ERASMUS+
                                          - n. di docenti in mobilità: 61
                                          - N. di alunni in mobilità: 53
                                     Gemellaggio Italia – Belgio settembre 17
                                          - N. 21 alunni
                                     Progetto EUROSCUOLA - Strasburgo
                                          - 25 partecipanti – 23+3 (Dirigente e Docente)
                                          - Alunni: 23

considerazioni/suggerimenti          Le mobilità dedicata allo staff e ai doceni hanno sotenuto
                                     l’acquisizione di nuove competenze linguistiche e di
                                     europrogettazione
                                     Vedi mail Prof. Di Corrado del 11 e 12 giugno 2016




                                                                                                  21
Docenti referenti             Covato Giorgia
Area di processo                                        Inclusione e differenziazione
                              6. incrementare le certificazioni A2, B1 e B2 di Inglese, Francese, Spagnolo
Obiettivi di processo
                              dei docenti
Azioni                             - avviare corsi di formazione dei docenti per conseguire le
                                      certificazione A2, B1 e B2 di Inglese, Francese e Spagnolo
Tempi di attuazione delle     intero anno
azioni
Monitoraggio: indicatori      Numero e % di docenti che conseguiranno la certificazione
Monitoraggio: modalità di        - schede riepilogative dei responsabili dei corsi
rilevazione
Monitoraggio: Tempi di        Maggio
rilevazione
Risorse umane coinvolte           - docenti di lingue
Risultati attesi              incrementare le competenze dei docenti nelle lingue Inglese, Francese e
                              Spagnolo
Modalità di DIFFUSIONE        Circolari – sito della scuola -questionari e sondaggi
Risultati riscontrati
                              CORSI DI LINGUA INGLESE :

                              CORSO LIVELLO A1 (prof.ssa Curcuraci)
                                 - n. 10 docenti frequentanti – nessuna certificazione conseguita

                              CORSO LIVELLO A2 (prof.ssa Curcuraci)
                                 - n. 15 docenti frequentanti – nessuna certificazione acquisita

                              CORSO CAMBRIDGE LIVELLO B1 (prof.ssa Manuella- Prof. La Pusata)
                                 - n. 2 docenti frequentanti – n. 2 docenti hanno sostenuto l’esame per
                                    la certificazione (in attesa di risultato)
                                 - n. 10 alunni frequentanti il corso – n. 6 alunni hanno sostenuto
                                    l’esame per la certificazione (in attesa di risultato)

                              CORSO CAMBRIDGE LIVELLO B2 (prof.ssa Covato - Prof. La Pusata)
                                 - n. 9 alunni frequentanti – n. 9 alunni hanno sostenuto l’esame per la
                                    certificazione (in attesa di risultato)
                                 - n. 5 docenti frequentanti – n. 4 docenti hanno sostenuto l’esame
                                    per la certificazione (in attesa di risultato)

                              CORSO DI LINGUA SPAGNOLA (Prof.ssa Ciranni):
                                 - n. 1 docente frequentanti – n. 1 docente ha sostenuto l’esame per
                                    la certificazione (in attesa di risultato)
                                 - n. 14 alunni frequentanti - n. 14 alunni hanno sostenuto l’esame
                                    per la certificazione (in attesa di risultato)

                              CORSO DI LINGUA FRANCESE (Prof.ssa Gyet):
                                 - n. 5 alunni frequentanti - n. 5 alunni hanno sostenuto l’esame per
                                    la certificazione (in attesa di risultato)
                                 - n. 3 docenti frequentanti - n. 3 docenti hanno sostenuto l’esame per
                                    la certificazione (in attesa di risultato)
considerazioni/suggerimenti




                                                                                                   22
Docenti referenti                    Fernando Cipriano
Area di processo                                           Continuità e Orientamento
Obiettivi di processo                1. Proseguire i percorsi di ALTERNANZA Scuola-Lavoro ;
Azioni                               1. proseguire e avviare corsi sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e
                                     sulla sicurezza nel trattamento dei dati
                                     2. privilegiare i percorsi di impresa formativa simulata, con partner
                                     esterni pubblici e privati, anche all'estero, previa stipula di
                                     Convenzioni
                                     3. adottare un modello di rilevazione dell'efficacia e coerenza dei
                                     percorsi con gli indirizzi di studio in vista degli esami di Stato
Tempi di attuazione delle azioni     intero anno
Monitoraggio: indicatori             n. di ore effettuate dai singoli alunni
Monitoraggio: modalità di                 - schede riepilogative dei tutor
rilevazione
Monitoraggio: Tempi di rilevazione   maggio
Risorse umane coinvolte                  - docente referente – tutor
Risultati attesi                     rispettare il monte ore complessivo previsto dalla normativa sugli
                                     Esami di Stato
Modalità di DIFFUSIONE               pubblicazione nel sito di schede riepilogative - questionari –
                                     sondaggi
Risultati riscontrati                    - n. di alunni che hanno effettuato alternanza
                                         - n. di ore effettuate da ogni alunno ….
                                         -
considerazioni/suggerimenti




                                                                                                  23
Docenti referenti                     Catalano Adelaide – Armanna Assunta


Area di processo                                            Continuità e Orientamento
                                      2. Orientare gli alunni della terza media nella scelta motivata e
                                      consapevole del percorso scolastico presentando gli indirizzi della
Obiettivi di processo                 nostra scuola - riorientare gli alunni del biennio - orientare gli
                                      alunni delle classi quinte nella scelta motivata e consapevole dei
                                      percorsi universitari o lavorativi post diploma ;
Azioni                                6. presentare gli indirizzi offerti dalla nostra scuola agli alunni della
                                      terza media e ai loro genitori –
                                      7. riorientare gli alunni del biennio che intendano passare ad altri
                                      indirizzi
                                      8. presentare agli alunni delle classi quinte i diversi percorsi
                                      universitari e lavorativi partecipando ai saloni dello studente e alle
                                      altre attività proposte dalle sedi universitarie
Tempi di attuazione delle azioni      intero anno
Monitoraggio: indicatori              n. di alunni e di scuole interessati dagli interventi
Monitoraggio: modalità di                  - scheda dei docenti funzioni strumentali alunni
rilevazione
Monitoraggio: Tempi di rilevazione    Aprile
Risorse umane coinvolte               - docenti funzioni strumentali alunni - docenti di potenziamento
Risultati attesi                      ridurre e contenere le scelte non corrispondenti alle inclinazioni
                                      degli alunni
Modalità di DIFFUSIONE                manifesti - volantini - sito della scuola
Risultati riscontrati                     - n. di scuole coinvolte
                                          - n. di alunni coinvolti
considerazioni/suggerimenti




 Docenti referenti                     Muscarà Debora
 Area di processo                                            Continuità e Orientamento
                                       3. Fornire agli alunni del quinto anno un'adeguata preparazione ai
 Obiettivi di processo
                                       test per l'accesso all'università ;
 Azioni                                         avviare un corso di logica annuale per la preparazione ai
                                                test per l'accesso all'università rivolto agli studenti del liceo
 Tempi di attuazione delle azioni      intero anno
 Monitoraggio: indicatori              n. di alunni che partecipano al corso
 Monitoraggio: modalità di                 - scheda del docente referente
 rilevazione
 Monitoraggio: Tempi di rilevazione    Aprile
 Risorse umane coinvolte                    - Prof. Debora Muscarà
 Risultati attesi                      far conseguire agli alunni una solida preparazione rispetto ad un
                                       ambito di conoscenze spesso estraneo ai curricoli scolastici
 Modalità di DIFFUSIONE                pubblicazione nel sito - questionari – sondaggi
 Risultati riscontrati                      - n. di alunni che hanno partecipato
                                            -
                                            -
 considerazioni/suggerimenti



                                                                                                        24
Docenti referenti                    Trovato Giuseppe
Area di processo                         Orientamento strategico e organizzazione della scuola
                                     1. Aggiornare il Funzionigramma con individuazione di ruoli,
Obiettivi di processo
                                     responsabilità e definizione dei compiti del personale ;
Azioni                                        aggiornare il Funzionigramma
Tempi di attuazione delle azioni     Ottobre
Monitoraggio: indicatori             realizzazione di una scheda riepilogativa
Monitoraggio: modalità di                - tabella delle funzioni assegnate
rilevazione
Monitoraggio: Tempi di rilevazione   dicembre
Risorse umane coinvolte                  - DS - Docenti collaboratori
Risultati attesi                     chiara ripartizione dei ruoli
Modalità di DIFFUSIONE               mail ai docenti - pubblicazione nel sito
Risultati riscontrati                    -
                                         -
                                         -
considerazioni/suggerimenti




Docenti referenti                    Trovato Giuseppe
Area di processo                        Orientamento strategico e organizzazione della scuola
                                     2. Istituire un sistema per la prenotazione on line dei
Obiettivi di processo
                                     colloqui con la DS e con i docenti ;
Azioni                                         implementare una piattaforma nel sito con
                                               eventuale APP per smarphone
Tempi di attuazione delle azioni     2 anni (a.s. 2017-2018 e a.s.2018-2019)
Monitoraggio: indicatori             realizzazione di una specifica sezione nel sito della scuola
Monitoraggio: modalità di                 - esame sito della scuola
rilevazione
Monitoraggio: Tempi di rilevazione   Aprile
Risorse umane coinvolte                   - DS - Docenti team dell'innovazione
Risultati attesi                     facilitare i colloqui e ridurre i tempi di attesa
Modalità di DIFFUSIONE               mail ai docenti, agli alunni e alle famiglie - sondaggio -
                                     questionario
Risultati riscontrati                     -
                                          -
                                          -
considerazioni/suggerimenti




                                                                                                  25
Docenti referenti                    Marino Emanuele
Area di processo                             Orientamento strategico e organizzazione della scuola
                                     3. Aggiornare gli account docenti e alunni nella mail istituzionale e
                                     favorirne l'utilizzo - effettuare una ricognizione delle mail e dei
Obiettivi di processo                recapiti telefonici dei genitori presenti nel registro elettronico e
                                     favorirne l'utilizzo per le comunicazioni della scuola - realizzare
                                     mailing list di genitori e studenti per i sondaggi e i questionari ;
Azioni                                    1. revisione degli account dei docenti ed alunni
                                          2. inserimento nuovi docenti e nuovi alunni
                                          3. ricognizione delle mail e dei numeri di cellulari presenti nel
                                               registro elettronico con invito ad integrare i dati mancanti
                                          4. diffusione nelle classi delle opportunità di comunicazione
                                               offerte dal registro elettronico attraverso servizi digitali
                                               che potenzino il ruolo del registro elettronico e favoriscano
                                               il processo di dematerializzazione del dialogo scuola-
                                               famiglia
Tempi di attuazione delle azioni     intero anno
Monitoraggio: indicatori             - incrementare del 50% il n. di docenti e alunni che utilizza la mail
                                     istituzionale e
                                     - incrementare del 50% il n. di docenti alunni e genitori che utilizza
                                     il registro elettronico per le comunicazioni
Monitoraggio: modalità di            file periodici con elenchi aggiornati
rilevazione
Monitoraggio: Tempi di rilevazione   dicembre e aprile
Risorse umane coinvolte                  - Animatore digitale -Docenti team dell'innovazione –
                                              Tecnici
Risultati attesi                     favorire la comunicazione - avere un canale per effettuare Test -
                                     Sondaggi e Questionari
Modalità di DIFFUSIONE               lettere alle famiglie - invio di sms e messaggi nella bacheca del
                                     registro elettronico
Risultati riscontrati                    -
considerazioni/suggerimenti




                                                                                                   26
Docenti referenti                    Trovato Giuseppe – Livoti Giuseppa
Area di processo                             Orientamento strategico e organizzazione della scuola
                                          4. Utilizzare le funzioni avanzate del registro elettronico -
                                              implementare le informazioni del registro elettronico
Obiettivi di processo
                                              rilevanti per genitori e alunni (circolari - riunioni dei conigli
                                              di classe, ricevimento genitori, bacheca eventi ecc.) ;
Azioni                                        inserire tempestivamente le informazioni rilevanti per
                                              genitori e alunni - avviare incontri formativi per docenti
Tempi di attuazione delle azioni     intero anno
Monitoraggio: indicatori             almeno il 70% dei registri di classe aggiornati
Monitoraggio: modalità di                 - comunicazioni dei coordinatori di classe
rilevazione                               - esame del registro elettronico
Monitoraggio: Tempi di rilevazione   febbraio – aprile
Risorse umane coinvolte                   - Docenti team dell'innovazione - Coordinatori di classe
Risultati attesi                     fornire tempestivamente le informazioni rilevanti per i genitori e
                                     gli alunni
Modalità di DIFFUSIONE               Circolari, sms e mail alle famiglie e ai genitori - sondaggio -
                                     questionario
Risultati riscontrati                     - Sulla bacheca di argo next alle voci comunicazioni scuola
Prof. Giusi Livoti                            (rivolte anche a studenti e famiglie) e comunicazione
                                              docenti a partire da ottobre 2017 sono state inserite tutte
                                              le circolari relative alle attività didattiche ed organizzative,
                                              presenti pure sul sito web istituzionale della scuola.
                                          -
considerazioni/suggerimenti




                                                                                                      27
Docenti referenti                    Fiascaro Filippa – Cipriano Fernando
Area di processo                            Orientamento strategico e organizzazione della scuola
                                     6. Rimodulare il sistema di rilevamento dei ritardi degli studenti
Obiettivi di processo
                                     prevedendo il recupero delle ore di lezione ;
Azioni                                       monitorare periodicamente i ritardi - individuare le cause
                                             più comuni - approntare i rimedi - attivare un sistema di
                                             recupero delle ore perse che risultino eccessive
Tempi di attuazione delle azioni     INTERO ANNO
Monitoraggio: indicatori             riduzione dei ritardi di almeno il 30%
Monitoraggio: modalità di                - schede riepilogative dei ritardi quadrimestrali
rilevazione
Monitoraggio: Tempi di rilevazione   febbraio – maggio
Risorse umane coinvolte                  - Collaboratori del DS
Risultati attesi                     ridurre e contenere il fenomeno dei ritardi entro limiti fisiologici
                                     accettabili
Modalità di DIFFUSIONE               Circolare e mail alle famiglie e ai genitori - ricevimento genitori

   - Risultati riscontrati
Prof. Fiascaro Filippa                   -   Il numero dei ritardi si è ridotto.
considerazioni/suggerimenti
Prof. Fiascaro Filippa               L’obiettivo non può ritenersi completamente raggiunto poiché,
                                     nonostante una evidente diminuizione dei ritardi, il fenomeno
                                     continua a persistere, inoltre l’organizzazione del recupero delle
                                     ore di lezione perse non è stato semplice da organizzare.



Docenti referenti                    Trovato Giuseppe – Cipriano Fernando
Area di processo                             Orientamento strategico e organizzazione della scuola
                                     5. Creare, per ciascuna delle due sedi, un calendario condiviso tra
                                     tutti i docenti con Google che indichi gli EVENTI, gli spazi e le
Obiettivi di processo
                                     risorse (pulmino - laboratori- ecc.) per le varie attività
                                     calendarizzate ;
Azioni                                         inserire ogni giorno le informazioni che riguardano: EVENTI
                                               - CLASSI coinvolte - SPAZI COMUNI impegnati - RISORSE
                                               comuni
Tempi di attuazione delle azioni     INTERO ANNO
Monitoraggio: indicatori             almeno il 70% degli eventi inseriti
Monitoraggio: modalità di                - dati del calendario condiviso
rilevazione
Monitoraggio: Tempi di rilevazione   febbraio-aprile
Risorse umane coinvolte                  - Animatore digitale -Docenti team dell'innovazione -
                                             Docenti di potenziamento (Blandini – Maugeri)
Risultati attesi                     favorire la comunicazione e la condivisione degli eventi che
                                     coinvolgono tutto l'Istituto
Modalità di DIFFUSIONE               incontri con i docenti per illustrare il funzionamento - mail ai
                                     docenti - sondaggio - questionario
Risultati riscontrati                    -
considerazioni/suggerimenti

                                                                                                   28
Referente                                  Amministratore di rete ad incarico
Priorità/Traguardo                                   Sicurezza informatica e del trattamento dei dati
Area di processo                                  Orientamento strategico e organizzazione della scuola
                                           7. Garantire la sicurezza informatica e il trattamento dei dati
                                           adottando misure tecniche e organizzative appropriate e adeguate
Obiettivi di processo                      per gestire i rischi legati alla sicurezza dei dati relativi ai servizi
                                           prestati e per garantire un livello di sicurezza adeguato al rischio
                                           nel rispetto della normativa vigente
Azioni                                         4. approntare misure adeguate a fronteggiare le minacce;
                                               5. costruire un tessuto organizzativo in grado di governare
                                                    adeguatamente i processi di trattamento
                                                    dell’informazione, in compatibilità con i vincoli normativi;
                                               6. intervenire su più aspetti: tecnologici, organizzativi e
                                                    formativi (vedi progetto allegato)
Tempi di attuazione delle azioni           3 anni
Monitoraggio: indicatori                   vedi progetto allegato dell'Amministratore di rete ad incarico
Monitoraggio: modalità di                  vedi progetto allegato dell'Amministratore di rete ad incarico
rilevazione
Monitoraggio: Tempi di rilevazione         maggio
Risorse umane coinvolte                    Amministratore di rete ad incarico - esperti esterni- personale
                                           interno
Costi previsti                             vedi progetto allegato dell'Amministratore di rete ad incarico
Risultati attesi                           migliorare i livelli di sicurezza informatica e nel trattamento dei
                                           dati
Modalità di DIFFUSIONE                     incontro informativo con alunni e personale sulle problematiche
                                           concernenti la sicurezza informatica
Risultati riscontrati                           -
considerazioni/suggerimenti


Docenti referenti                          Chiaramonte - Marino Emanuele - Triolo Rosario
Area di processo                                        Sviluppo e valorizzazione delle risorse umane
                                           2. Corso di formazione competenze digitali : nuova ECDL per
Obiettivi di processo
                                           DOCENTI, personale ATA e soggetti esterni
Azioni                                              avviare un corso di formazione per i docenti e il personale
                                                    ATA
Tempi di attuazione delle azioni           intero anno
Monitoraggio: indicatori                   n. di soggetti che consegue la certificazione
Monitoraggio: modalità di                  attestati - scheda riepilogativa
rilevazione
Monitoraggio: Tempi di rilevazione         aprile
Risorse umane coinvolte                    Animatore digitale
Risultati attesi                           incrementare le competenze digitali dei docenti e del personale
                                           ATA
Modalità di DIFFUSIONE                     circolari - sito della scuola
Risultati riscontrati (indicare il n. di       - Corso nuova ECDL
soggetti coinvolti)                            - N. 8 Docenti-ATA;
                                               - N. 20 Alunni IPIA
                                               - N.20 Alunni sede L. da Vinci
considerazioni/suggerimenti


                                                                                                          29
Docenti referenti                          Chiaramonte-Marino Emanuele -Maugeri – Triolo
Area di processo                                        Sviluppo e valorizzazione delle risorse umane
                                           1. Effettuare un corso di formazione per i docenti su applicazioni
Obiettivi di processo                      google e condivisione documenti google in modalità blended
                                           learning ;
Azioni                                              avviare corsi di formazione autogestiti dai docenti
                                                    sull'utilizzo delle applicazioni di Google nella didattica -
                                                    sulla condivisione di documenti con Drive - sule
                                                    presentazione con PREZI - creare uno spazio cloud
                                                    d’Istituto per la condivisione di attività e la diffusione delle
                                                    buone pratiche (Google apps for Education)
Tempi di attuazione delle azioni           febbraio - marzo-aprile
Monitoraggio: indicatori                   incrementare del 50% il n. di docenti che utilizza le applicazioni
Monitoraggio: modalità di                  schede riepilogative dei corsi con il numero di partecipanti le ore
rilevazione
Monitoraggio: Tempi di rilevazione         aprile
Risorse umane coinvolte                    Animatore digitale - Docenti di potenziamento -
Risultati attesi                           incrementare l'utilizzo delle tecnologie nella didattica
Modalità di DIFFUSIONE                         - circolari e mail ai docenti
Risultati riscontrati (indicare il n. di       - n. 28 docenti IIS da Vinci;
docenti coinvolti)                             - n. 28 docenti Scuole medie Cascino e Roncalli e rispettivi
                                                  Ist. Comprensivi
considerazioni/suggerimenti                    -




                                                                                                           30
Docenti referenti                       Rosaria Di Corrado
Area di processo                                    Sviluppo e valorizzazione delle risorse umane
                                        3. Favorire la mobilità dei docenti all'estero partecipando alle
Obiettivi di processo
                                        azioni del programma Erasmus Plus ;
Azioni                                       7. partecipazione alle azioni del programma Erasmus Plus
Tempi di attuazione delle azioni        intero anno
Monitoraggio: indicatori                n. di docenti e n. di alunni che andranno in mobilità
Monitoraggio: modalità di rilevazione   - schede dei responsabili di ogni progetto
                                        - sintesi del referente dei progetti realizzati
Monitoraggio: Tempi di rilevazione      Maggio
Risorse umane coinvolte                      - docenti di lingue - docenti di potenziamento
Risultati attesi                        favorire lo scambio di esperienze didattiche con paesi diversi
Modalità di DIFFUSIONE                  questionari e sondaggi – sito della scuola
Risultati riscontrati                   All’interno di 13 progetti ERASMUS+
                                             - n. di docenti in mobilità: 61
                                             - N. di alunni in mobilità: 53
                                        Gemellaggio Italia – Belgio settembre 17
                                             - N. 21 alunni
                                        Progetto EUROSCUOLA - Strasburgo
                                             - 25 partecipanti – 23+3 (Dirigente e Docente)
                                             - Alunni: 23

considerazioni/suggerimenti             Le mobilità dedicata allo staff e ai doceni hanno sotenuto
                                        l’acquisizione di nuove competenze linguistiche e di
                                        europrogettazione
                                        Vedi mail Prof. Di Corrado del 11 e 12 giugno 2016




                                                                                                     31
Puoi anche leggere
Parte successiva ... Annulla