PROGETTAZIONE CONTINUITÀ

 
 
ISTITUTO COMPRENSIVO CASTEL FRENTANO




Viale Cavalieri di Vittorio Veneto, 1 – 66032 Castel Frentano (CH) Tel. 0872 559108 – 0872
559109
Distretto n.10 Chieti - C.F. 90015770697 Codice Meccanografico: chic81400n -
Email:   chic81400n@istruzione.it


                       PROGETTAZIONE CONTINUITÀ

             ISTITUTO COMPRENSIVO CASTEL FRENTANO

                                    A.S. 2017-2018



PREMESSA


Il Progetto Continuità ha lo scopo di sostenere e accompagnare gli alunni nel delicato
passaggio dalla scuola dell’infanzia, alla Primaria e alla scuola secondaria.
Si tratta di costruire, in linea con il Piano dell’Offerta Formativa dell’Istituto, un
ambiente sereno e socializzante nella classe e nella scuola, che metta i discenti nelle
condizioni ideali per iniziare la futura esperienza scolastica.
Essere un Istituto Comprensivo, inoltre, non può che agevolare il percorso
della continuità, in quanto gli insegnanti possono conoscere e seguire il processo
educativo di ogni alunno, soggetto in formazione, dall’ingresso alla scuola
dell’infanzia fino al termine della secondaria, avendo l’opportunità di confrontarsi
sul suo apprendimento, al fine di renderne più organico e consapevole il percorso
didattico – educativo ed intervenire in tempo utile di fronte ad eventuali difficoltà.
Per fare ciò è necessario integrare iniziative e competenze dei diversi ordini
scolastici, al fine di individuare una “traiettoria educativa” che ponga al centro l’idea
di un percorso curricolare sull’apprendimento. Alla base della continuità, dunque,
c’è:
. l’esigenza pedagogica e psicologica di garantire il rispetto per il “continuum” della
crescita della persona;

, la necessità di garantire al bambino un processo di crescita ed un itinerario didattico
– pedagogico unitario, conforme alle esigenze di ogni singolo alunno, adeguato alle
caratteristiche proprie dell’età evolutiva;

. il bisogno di attuare un percorso che realizzi i processi di apprendimento in maniera
graduale, con flessibilità nei contenuti, con strategie educative adeguate ai ritmi
individuali, al fine di sollecitare e sviluppare le potenzialità di ciascuno.


FINALITÀ


. Favorire e salvaguardare l’identità personale dell’alunno nel nuovo contesto
scolastico.
. Sostenere la motivazione all’apprendimento.
. Garantire la continuità del processo educativo fra scuola dell’infanzia, primaria e
secondaria.
. Individuare percorsi metodologici e didattici condivisi dai docenti dei diversi ordini
di scuola, per favorire il successo formativo degli alunni.
. Innalzare il livello qualitativo dell’apprendimento.
. Promuovere e sviluppare negli insegnanti la capacità di lavorare insieme su obiettivi
comuni.
. Favorire la crescita di una cultura della “continuità educativa”.
. Aumentare la partecipazione dei genitori alla vita scolastica.

      OBIETTIVI

. Conoscere gli spazi, gli ambienti e i materiali della scuola
. Condividere esperienze, sviluppando lo spirito di collaborazione
. Sperimentare e valutare il proprio senso di responsabilità
 . Promuovere il piacere della condivisione
 . Valorizzare le esperienze e le conoscenze degli alunni per ancorarvi nuovi
contenuti
. Incoraggiare l'apprendimento collaborativo
. Riconoscere le difficoltà incontrate e le strategie adottate per superarle
. Conoscere i propri punti di forza
. Realizzare percorsi in forma di laboratorio
. Coinvolgere gli alunni nel pensare, realizzare, valutare attività ed esperienze
significative
. Promuovere pratiche inclusive
. Attuare interventi adeguati ai bisogni educativi
. Ottimizzare le risorse presenti sul territorio


ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO


Il Progetto Continuità è rivolto agli alunni dell’ultimo anno della scuola dell’Infanzia,
di classe quinta della scuola primaria, agli alunni della scuola secondaria, ai docenti e
ai genitori. La sua articolazione esplicita tutte le azioni che l’Istituto mette in atto per
far sì che gli alunni vivano in modo equilibrato e naturale il passaggio da un ordine di
scuola all’altro.
Tali azioni sono raggruppate nel modo seguente:
Continuità per gli alunni
Continuità per i docenti
Continuità per i genitori

CONTINUITÀ PER GLI ALUNNI

Si tratta di iniziative che vedono come protagonisti gli alunni, sia della scuola
dell’Infanzia, sia della Primaria, sia di quella secondaria. Lo scopo di queste
iniziative è quello di dare l’opportunità agli alunni dei primi cicli di conoscere gli
ulteriori ordini di scuola non solo dal punto di vista fisico (spazi, laboratori), ma
soprattutto come ambiente di apprendimento e di relazione tra gli alunni e tra gli
alunni e i docenti.
Per gli alunni della secondaria, invece, l’intento è quello di sviluppare in loro il senso
di responsabilità, di appartenenza e la predisposizione all’impegno e alla
collaborazione.

   PROGETTO DIDATTICA INCROCIATA E GIORNATA “OPEN DAY”

Il progetto prevede una giornata dedicata all'accoglienza in cui gli alunni delle classi
dell'infanzia e delle quinte visiteranno le scuole che frequenteranno l'anno successivo
e ne conosceranno gli ambienti e le risorse. Una giornata sarà dedicata ad attività
didattiche proposte dagli insegnanti delle classi ponte, in particolare si prevedono
rispettivamente una lezione sul controllo delle emozioni e una di Matematica in
forma laboratoriale o utilizzando materiali multimediali.
La finalità di queste giornate è quella di affermare la consapevolezza dell’importanza
di realizzare esperienze condivise che costruiscano un “ponte” tra i diversi ordini di
scuola presenti nell’Istituto e facilitino agli alunni questo passaggio.


Scuola infanzia/Scuola primaria
Destinatari:
Alunni di 5 anni della Scuola dell'infanzia dei plessi di “Castel Frentano Centrale”,
“Castel Frentano Fonte Profice”, “S. Eusanio”
Alunni delle classi IA, IB della Scuola primaria di Castel Frentano
Alunni della classe I C della Scuola primaria di S. Eusanio


Giornata “Open day”:


Gli alunni delle classi prime della scuola primaria accoglieranno gli alunni
dell'infanzia e faranno visitare, accompagnati dai docenti, gli spazi, gli ambienti, le
aule e le risorse della scuola primaria. Saranno gli stessi alunni più grandi, in qualità
di tutor, ad illustrare ai più piccoli l'uso e la destinazione dei diversi ambienti.


Giornata dedicata ad attività didattiche:


Verrà proposta ai bambini dell'infanzia una lezione sul controllo delle emozioni che
si svolgerà in una classe prima. Si utilizzeranno strumenti propri dell’area linguistica
e artistica come immagini e audiovisivi, ma anche oggetti legati alla vita quotidiana
dei bambini come colori e schede operative, per avvicinare i bambini al controllo e
alla gestione delle proprie emozioni e dei diversi aspetti che essi rappresentano:
aspetti lessicali, aspetti semantici e aspetti funzionali.
La lezione privilegerà il lato ludico e giocoso e terrà conto dei livelli di conoscenza
degli alunni della scuola dell'infanzia, i quali saranno coinvolti ad una partecipazione
attiva e collaborativa con i compagni più grandi.


Obiettivi formativi:
Affettivo-relazionali:
• attivare modalità relazionali positive tra coetanei, non coetanei ed adulti
• mettere in atto comportamenti di autonomia, rispetto delle regole di convivenza,
fiducia in sé, partecipazione attiva
• impegnarsi in attività di gruppo, in forme di collaborazione, di confronto e di aiuto
reciproco
• favorire il passaggio dei bambini della Scuola dell’Infanzia alla Scuola primaria
attraverso esperienze comuni

Metodologico-disciplinari:
• sperimentare diverse modalità di gestione dei rapporti interpersonali
• ascoltare con adeguata attenzione e per il tempo richiesto


Piano organizzativo:
L'open day si svolgerà in un giorno del primo quadrimestre, e avrà la durata di due
ore e trenta:
Scuola dell'Infanzia “Castel Frentano Centrale” con la I A della Scuola Primaria
“Castel Frentano Centrale”
Scuola dell'Infanzia “Castel Frentano Fonte Profice” con la I B della Scuola Primaria
“Castel Frentano Centrale”

Scuola dell'Infanzia “S. Eusanio” con la I C della Scuola Primaria “S. Eusanio”


Data                     20 dicembre        20 dicembre            20 dicembre
Ora                      16:30-19:00        16:30-19:00            16:30-19:00
Infanzia             Castel         Frentano Castel Frentano Fonte     S. Eusanio
Primaria             Centrale                 Profice                  I C S. Eusanio
                     IA    Castel   Frentano IB    Castel   Frentano
                     Centrale                 Centrale


La giornata didattica si svolgerà in 2 incontri per ogni classe ed ogni incontro avrà la
durata di un’ora e mezza ciascuno:
h.1:30 Scuola dell'Infanzia “Castel Frentano Centrale” con la I A della Scuola
Primaria “Castel Frentano Centrale”
h.1:30 Scuola dell'Infanzia “Castel Frentano Fonte Profice” con la I B della Scuola
Primaria “Castel Frentano Centrale”
h.1:30 Scuola dell'Infanzia “S. Eusanio” con la I C della Scuola Primaria “S.
Eusanio”


 Data                I incontro: 29 gennaio   I incontro:              I incontro:
                     II incontro: aprile      II incontro              II incontro:
 Ora                 10:00-11:30
 Infanzia            S.Eusanio                Castel Frentano Fonte Castel            Frentano
 Primaria             I C S. Eusanio          Profice                  Centrale
                                              IB   Castel   Frentano IA     Castel    Frentano
                                              Centrale                 Centrale

Mezzi:

    Materiale didattico e non (audiovisivi)
    Materiale cartaceo e di facile consumo



Scuola primaria/Scuola secondaria di primo grado
Destinatari:
Alunni della Scuola Primaria “Castel Frentano Centrale” classi V A, V B
Alunni della Scuola Primaria “S. Eusanio” classe V C
Alunni della Scuola Sec.1° grado “Castel Frentano Centrale” e “S. Eusanio” classi
I A, I B, I C


Giornata “Open day”:

La scuola secondaria apre le porte agli alunni di quinta, dando la possibilità di:
. Visitare gli spazi della scuola.
. Conoscere le attività caratterizzanti la scuola (laboratori del tempo prolungato,
gruppo musicale, attività sportive ...).
. Assistere e partecipare ad alcuni “mini laboratori” predisposti per l’occasione
(inglese, arte, informatica ...).
In questa iniziativa gli alunni della secondaria hanno un ruolo molto attivo, in quanto
alcuni guidano i “visitatori” all’interno dell’edificio e illustrano le varie attività
proposte, altri svolgono in prima persona le attività stesse.
I docenti della secondaria hanno il ruolo di coordinamento delle varie esperienze
presentate.
I docenti delle classi quinte partecipano all’iniziativa garantendo così agli alunni di
quinta la presenza di figure a loro familiari.
L'Istituto Comprensivo di Castel Frentano organizza tale giornata dell'accoglienza in
orario pomeridiano aprendo i plessi agli alunni e ai genitori delle classi quinte della
scuola primaria e delle classi prime della scuola secondaria. A tale incontro,
presenziato dal Dirigente Scolastico, sono invitati a partecipare i docenti delle classi
prime della scuola media e delle quinte della primaria. Gli alunni della I classe della
secondaria accoglieranno gli alunni e i genitori della primaria e faranno visitare, in
qualità di tutor, gli spazi, le aule e le risorse della scuola secondaria. Gli alunni delle
elementari avranno modo così di familiarizzare con gli ambienti della scuola che
frequenteranno e di incontrare e conoscere i loro futuri insegnanti.
Successivamente, in previsione della scelta opzionale che saranno tenuti a fare gli
alunni delle classi quinte riguardo l'indirizzo musicale, i docenti di strumento
dell'Istituto presenteranno e illustreranno gli strumenti che si possono studiare:
pianoforte, chitarra, clarinetto e batteria. Tale presentazione sarà accompagnata da
una esibizione musicale dei docenti, che mostreranno così agli alunni e ai genitori
presenti le potenzialità dei diversi strumenti e renderanno più semplice l'eventuale
scelta dello strumento di studio. È prevista, inoltre, una piccola esibizione da parte
degli alunni delle medie che già frequentano l'indirizzo musicale.


Giornata dedicata ad attività didattiche:

Gruppi di alunni delle classi quinte, accompagnati dai loro insegnanti, vengono
accolti in alcune classi della secondaria durante le lezioni del mattino.
I docenti della secondaria predispongono l’attività in modo da coinvolgere gli alunni
della primaria.
Gli alunni della secondaria affiancano gli alunni di quinta nello svolgimento delle
suddette attività e rispondono anche ad eventuali domande, dubbi e chiarimenti posti
loro dai futuri “primini”.
Per gli alunni di quinta si tratta di un’importante opportunità per una prima
conoscenza su:
. Lo svolgimento di una lezione (spiegazione, interventi degli alunni, uso dei libri di
testo, interrogazioni, lavori di gruppo ...).
. La gestione del tempo
. L’alternanza dei docenti e delle discipline
. La ricreazione.
Si svolgerà una lezione di matematica che riguarderà il problem solving.
Si proporranno agli alunni, utilizzando la LIM, dei semplici problemi che saranno
svolti secondo le modalità di risoluzione adottate dai docenti della scuola secondaria.
La scelta dei temi sarà concordata tra i docenti delle classi ponte, e terrà conto dei
livelli di conoscenza degli alunni della primaria, i quali avranno modo così di
valutare le differenze nell'impostazione, nello svolgimento e nella risoluzione di un
problema, e saranno guidati all'esecuzione dai compagni della scuola secondaria.


Piano organizzativo:
L'Open day si svolgerà il 20 dicembre 2017, giorno infrasettimanale, di pomeriggio,
per complessive 2 ore e trenta minuti.
Alunni coinvolti: classi quinte; classi prime, seconde, terze secondaria
Docenti coinvolti: docenti classi quinte, docenti secondaria


Gli incontri didattici si svolgeranno in tre giornate e avranno la durata di due ore per
ciascuna classe:
2 ore la V A della Scuola Primaria “Castel Frentano” con la IA della Scuola
Secondaria “Castel Frentano”
2 ore la V B della Scuola Primaria “Castel Frentano” con la IB della Scuola
Secondaria “Castel Frentano”
2 ore la V C della Scuola Primaria “S. Eusanio” con la IC della Scuola Secondaria
“S. Eusanio”
Data                   marzo                marzo                 marzo
Ora



Primaria               Primaria V A         Primaria V B          Primaria V C
Secondaria             Secondaria I A       Secondaria I B        Secondaria I C

Obiettivi Formativi:

Affettivo-relazionali:
• attivare modalità relazionali positive tra coetanei, non coetanei ed adulti
• mettere in atto comportamenti di autonomia, rispetto delle regole di convivenza,
fiducia in sé, partecipazione attiva
• impegnarsi in attività di gruppo, in forme di collaborazione, di confronto e di aiuto
reciproco
• favorire il passaggio dei bambini della Scuola Primaria alla Scuola secondaria di
primo grado attraverso esperienze comuni
Metodologico-disciplinari:
• sperimentare diverse modalità di indagine e di studio
• acquisire abilità operative e strumentali
• attivare abilità logiche e di ragionamento
• utilizzare i linguaggi specifici
Obiettivi Specifici di Apprendimento:

• ascoltare con adeguata attenzione e per il tempo richiesto
• porre domande pertinenti e/o individuare aspetti problematici
• individuare, sottolineandole, in un testo le informazioni più importanti e le parole-
chiave
• trovare strategie opportune di risoluzione


Mezzi:

    LIM
    Scuolabus per spostamenti
    Materiale cartaceo e di facile consumo

Verifica e valutazione:
L’utilizzo della didattica per gruppi di apprendimento cooperativi comporta la
necessità di predisporre criteri di valutazione che facciano riferimento agli aspetti
processuali,    cognitivi,      metacognitivi        e   relazionali-collaborativi    che
contraddistinguono questo tipo di metodologia di lavoro. La verifica e la valutazione
delle competenze saranno quindi attuate a campione (2 classi) attraverso griglie di
osservazione dei processi e dei comportamenti ed utilizzando schede-guida per
rilevare il livello di conoscenze ed abilità acquisite. Gli alunni stessi saranno
coinvolti direttamente nel valutare il proprio “stile cognitivo”, compilando, a
conclusione di questa esperienza, un’apposita scheda.
Tali strumenti sono allegati al presente progetto.


ISTITUTO COMPRENSIVO CASTEL FRENTANO PROGETTO CONTINUITÁ
AFFETTIVO- RELAZIONALI                                          SI IN PARTE          NO

      1) Attiva modalità relazionali positive tra coetanei
      non coetanei ed adulti.
2) Dimostra partecipazione ed impegno adeguati.
         3) Mette in atto forme di collaborazione,
         di confronto ed aiuto reciproco.
         4) È autonomo nello svolgimento del compito
         assegnato.


METODOLOGICO - DISCIPLINARI
                                                                                       SI IN PARTE           NO
         1)Dimostra abilità operative e strumentali.
         2)Dimostra abilità logiche e di ragionamento.
         3) Utilizza idonee modalità d’indagine.
         4) Utilizza le conoscenze acquisite.
         5) Riconosce le difficoltà incontrate e le
         strategie adottate per superarle.




OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO                                                             SI IN PARTE      NO


1) Legge un testo e ne comprende il senso globale.
2) Individua le informazioni principali.
3) Individua strategie di risoluzione.
4) Esegue con autonomia e sicurezza.


AUTOVALUTAZIONE                                                                                  SI      IN PARTE NO
1) Ritieni sia stato interessante il lavoro proposto?
2) Ti è piaciuto lavorare in gruppo?
3) Pensi di esserti impegnato adeguatamente?
4) Hai incontrato delle difficoltà? (se le hai incontrate, specifica quali)
......................................................................................................
.....................................................................................................................
...................................................................................................... ..................
5)        Hai         utilizzato           delle         strategie           per        superarle? (specifica                 quali)
......................................................................................................
.....................................................................................................................
......................................................................................................
6)           In            quali             attività             ritieni             di           dover                 migliorare?
......................................................................................................
......................................................................................................................
......................................................................................................
..................



PROGETTO ACCOGLIENZA

Il Progetto Accoglienza trova la sua collocazione all’interno della più vasta
Progettazione Continuità in quanto crea le condizioni favorevoli alla prosecuzione del
percorso di continuità già intrapreso precedentemente. Si rivolge agli alunni delle
classi prime della scuola secondaria, gli stessi che, come alunni di quinta, sono stati
precedentemente coinvolti nelle altre fasi del Progetto stesso.
Il Progetto Accoglienza favorisce:
. La scoperta e valorizzazione delle caratteristiche degli alunni.
. La conoscenza reciproca tra alunni e tra alunni e insegnanti.
. La formazione del gruppo classe.
. La conoscenza dell’organizzazione della scuola secondaria.
. Il rispetto dell’ambiente scolastico.
. La condivisione dei Regolamenti dell’Istituto.
La strutturazione del Progetto, coordinato dai docenti di Lettere, riporta attività nuove
o già sperimentate, scelte all’interno dei Consigli di Classe.
 Tutti gli insegnanti della classe vengono coinvolti, distribuendo le attività in base
alle competenze e alle discipline insegnate.
Ogni docente è libero di organizzarsi e di programmare nel dettaglio le attività da
svolgere con gli alunni.
Le fasi fondamentali del Progetto Accoglienza sono:
La mia carta d’identità
Attività predisposte per la conoscenza reciproca degli alunni in vista della
valorizzazione dell’identità personale e della costruzione del “gruppo classe”:
. mi presento
. dati anagrafici
. aspetto fisico
. sport preferito
. musica preferita
. letture
. disegni
. fotografie
. autoritratto
. logo della classe
. elaborazione testi sulle emozioni positive e negative
. abbellimento e personalizzazione dell’aula
Discipline coinvolte: Lettere, Inglese, Francese, Arte, Tecnologia, Educazione Fisica,
Musica.
Organizzazione della scuola
Attività predisposte per la conoscenza dell’organizzazione della scuola
secondaria, anche nel confronto con quella primaria:
. orario provvisorio/definitivo
. ricreazione
. discipline
. docenti
. quaderni
. libri
. uso diario
. libretto scolastico
Discipline coinvolte: tutte
Regole per convivere
Attività predisposte per la conoscenza dei Regolamenti dell’Istituto e delle norme
vigenti in materia di Sicurezza:
. Il Regolamento d’Istituto
. Il Regolamento sui diritti e doveri degli studenti e sulla disciplina
. Il Patto di Corresponsabilità
. Sicurezza a scuola (incendio e terremoto)
Discipline coinvolte: tutte
Alunni coinvolti: classi prime secondaria
Docenti coinvolti: docenti secondaria
Periodo di svolgimento: mese di settembre, i primi dieci giorni di scuola.
CONTINUITÀ PER I DOCENTI

Come già detto, le basi di un Istituto Comprensivo si fondano su una collaborazione
stretta e continua fra i docenti dei vari ordini di scuola avente come fine il benessere
dell’alunno e il suo percorso formativo in un continuum organico e condiviso.
Vengono qui allora esplicitate tutte le azioni inerenti la continuità messe in atto dai
docenti della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria.

INCONTRI DI DIPARTIMENTO
Si tratta di incontri tra i docenti dei tre ordini scolastici che insegnano le stesse
discipline, per un confronto e condivisione su:
. metodologia;
. curricolo verticale;
. prove di ingresso;
. obiettivi minimi;
. verifica e valutazione
Docenti coinvolti: docenti scuola infanzia, scuola primaria, docenti scuola secondaria
Periodo di svolgimento: intero anno scolastico

DOCENTI SCUOLA SECONDARIA IN PRESENZA ALLA PRIMARIA
I docenti della secondaria sono invitati a partecipare alle lezioni che si svolgono nelle
classi quinte della primaria al fine di osservare “sul campo” la relazione insegnante-
alunno/insegnante di sostegno-alunno diversamente abile-insegnante disciplinare, la
metodologia utilizzata nelle singole discipline e le varie modalità di realizzazione di
una lezione.
Docenti coinvolti: docenti scuola secondaria
Periodo di svolgimento: mesi di aprile/maggio
Le docenti di Matematica e Scienze della secondaria, inoltre, terranno delle lezioni
nelle tre classi quinte A, B, C della primaria a Castel Frentano e a Sant’Eusanio su
contenuti di Geometria con l’obiettivo di facilitare la decodifica di un testo
scientifico. Come esplicitato nel Progetto “Matematicando”, a cui si rimanda, le
attività si svolgeranno di mattina in orario extracurricolare per un totale di 16 ore.
Docenti coinvolti: docenti scuola secondaria Prof.sse Attanasio F. Tedesco C.,
Mascitelli M.
Periodo di svolgimento: a partire dal mese di gennaio, 2 incontri settimanali della
durata di un’ora ciascuno per 8 settimane.
SCHEDA DI OSSERVAZIONE
I docenti delle classi ponte compilano per ogni alunno una scheda informativa
riportando, in sintesi, le valutazioni relative ad alcuni ambiti disciplinari (linguistico,
matematico, storico-geografico). Esprimono, anche, valutazioni inerenti agli obiettivi
formativi delle scuole dei diversi ordini (autonomia, attenzione, impegno,
partecipazione, aspetti relazionali, rispetto delle regole). Infine segnalano situazioni
particolari quali alunni con disabilità, DSA, o BES.
Docenti coinvolti: docenti classi ponte infanzia, primaria, secondaria
Periodo di svolgimento: mese di giugno


CONSEGNA SCHEDA DI OSSERVAZIONE E FORMAZIONE CLASSI PRIME
Le insegnanti dell’infanzia consegnano alle insegnanti della prima classe della
primaria la scheda di osservazione precedentemente compilata. Lo stesso avviene tra
i docenti di classe e i docenti della secondaria. L’incontro consiste in uno scambio di
informazioni utili alla formazione delle future classi prime.
I docenti della primaria e della secondaria, infatti, in un secondo momento
predispongono i gruppi- classe condivisi in seguito con i docenti della infanzia e della
primaria.
Docenti coinvolti: docenti infanzia, classi quinte primaria, docenti scuola secondaria
Periodo di svolgimento: giugno

PRESENTAZIONE ALUNNI CLASSI PRIME SECONDARIA
All’inizio dell’anno scolastico i docenti delle ex classi quinte della primaria
incontrano i docenti effettivi delle classi prime della secondaria per presentare nel
dettaglio le caratteristiche degli alunni. Si tratta di approfondire gli aspetti relazionali
e gli apprendimenti di ogni alunno, soffermandosi su eventuali difficoltà o criticità.
Lo scopo dell’incontro è quello di garantire agli alunni maggior continuità educativa
e didattica nel loro percorso formativo.
Docenti coinvolti: docenti ex classi quinte, docenti classi prime scuola secondaria
Periodo di svolgimento: mese di settembre

CONTINUITÀ PER I GENITORI
Si tratta di iniziative che l’Istituto predispone appositamente per i genitori degli
alunni della scuola dell’infanzia, delle classi quinte della scuola primaria e delle
classi prime della scuola secondaria, al fine di rendere anche loro protagonisti del
percorso di continuità che coinvolge direttamente i loro figli.
OPEN DAY
La scuola dei tre ordini apre le porte ai genitori degli alunni, dando l’occasione di:
Visitare gli spazi della scuola.
. Conoscere le attività caratterizzanti la scuola (laboratori del tempo prolungato,
gruppo musicale, attività sportive ...).
.Assistere ad alcuni “mini laboratori” predisposti per l’occasione (inglese, arte,
informatica ...).
. Ricevere informazioni sui principali aspetti organizzativi della scuola secondaria.
  Si dà così la possibilità ai genitori di condividere con i figli un’esperienza
sicuramente utile per affrontare con più consapevolezza il passaggio ai successivi
ordini di scuola.
Genitori coinvolti: genitori delle classi ponte
Alunni coinvolti: alunni dell’ultimo anno della scuola dell’infanzia, classi quinte
primaria, classi prime, seconde, terze secondaria
Docenti coinvolti: docenti scuola dell’infanzia, classi quinte, docenti secondaria,
Dirigente Scolastico
Periodo di svolgimento: mese di dicembre o gennaio, orario pomeridiano

ASSEMBLEA INFORMATIVA
Il Dirigente Scolastico e i docenti della scuola secondaria incontrano i genitori delle
classi quinte per illustrare il Piano dell’Offerta Formativa dell’Istituto, esplicitando in
dettaglio:
. Le finalità educative e didattiche.
. I progetti caratterizzanti l’Istituto.
. L’organizzazione della scuola secondaria.
. Il rapporto scuola-famiglia.
. Le modalità di iscrizione.
Genitori coinvolti: genitori classi quinte primaria
Docenti coinvolti: Dirigente Scolastico, docenti secondaria
Periodo di svolgimento: durante l’Open Day, o in altro giorno infrasettimanale, orario
pomeridiano.

COLLOQUIO INFORMATIVO
I docenti delle classi prime dei tre ordini scolastici incontrano i genitori di ogni
alunno per avere informazioni dettagliate sull’alunno stesso e la sua
famiglia. Attraverso la conoscenza di alcuni aspetti della vita famigliare e scolastica
forniti anche dai genitori degli alunni è possibile costruire un percorso educativo e
didattico ancora più mirato al raggiungimento del successo formativo di ogni alunno.
Le informazioni raccolte riguardano nello specifico:
. La famiglia di appartenenza.
. La salute
. Il vissuto e le aspettative riguardanti la scuola.
. L’uso del tempo libero.
. Le amicizie e le relazioni con i pari.
. Tutto ciò che i genitori ritengono utile o necessario che gli insegnanti conoscano del
proprio figlio.
Genitori coinvolti: genitori classi prime dei tre ordini
Docenti coinvolti: docenti classi prime dei tre ordini
Periodo di svolgimento: mese di settembre, prima settimana di scuola, di pomeriggio


Castel Frentano, 14-01-2018                La Funzione Strumentale Area 3
                                           Prof.ssa Valeria Francesca Deriard
Puoi anche leggere
Parte successiva ... Annulla