PIANO LOCALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE DATI GENERALI COMUNI E APPLICAZIONE PER IL RISCHIO INCENDIO DI INTERFACCIA

 
Provincia di: CAGLIARI
                                                      Comune di : PULA

                 PIANO LOCALE DI EMERGENZA
                         DI PROTEZIONE CIVILE

        DATI GENERALI COMUNI E APPLICAZIONE
      PER IL RISCHIO INCENDIO DI INTERFACCIA

Aggiornamento 24/09/2009

PIANO LOCALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE – COMUNE DI PULA – PARTE A – RISCHIO INCENDIO
INDICE

             DATI GENERALI COMUNI AI PIANI E SPECIFICI PER IL
                    RISCHIO INCENDIO DI INTERFACCIA

1     PREMESSA
2     PARTE GENERALE DATI DI BASE RELATIVI AL COMUNE, ENTI ...............................
    2.1     inquadramento topografico.................................................................................................
    2.2     descrizione morfologica e territoriale
    2.3     soggetti concorrenti
    2.4     elementi esposti al rischio ....................................................................................................
    2.5     censimento delle risorse .......................................................................................................
    2.5.1   Censimento delle risorse comunali materiali e mezzi. ......................................................
    2.5.2   Volontariato e professionalità .............................................................................................
    2.5.3   Strutture sanitarie comunali e limitrofe (in zone NON esposte a rischio)......................
    2.5.4   Altre strutture sul territorio................................................................................................
    2.5.5   Enti gestori dei servizi essenziali.........................................................................................
    2.3.6   Servizi Essenziali Aree di stoccaggio e distribuzione: materiali infiammabili
    3       AREE DI PROTEZIONE CIVILE ....................................................................................
    3.1.    Aree/strutture di accoglienza della popolazione ...............................................................
    3.2     viabilità di emergenza ..........................................................................................................
    4       LINEAMENTI DELLA PIANIFICAZIONE....................................................................
    4.1     funzionalita’ del sistema di allertamento locale ................................................................
    4.2     COORDINAMENTO OPERATIVO LOCALE ...............................................................
    4.2.1   Presidio operativo comunale o intercomunale ..................................................................
    4.2.1   Centro operativo comunale o intercomunale (C.O.C.).....................................................
    4.3     attivazione del presidio territoriale ....................................................................................
    4.4     funzionalita’ delle telecomunicazioni .................................................................................
    4.5     ripristino viabilita’ e trasporti ............................................................................................
    4.6     misure di salvaguardia della popolazione..........................................................................
    4.6.1   Informazione alla popolazione............................................................................................
    4.6.2   Sistemi di allarme per la popolazione ................................................................................
    4.6.3   Modalità di evacuazione assistita........................................................................................
    4.6.4   Modalità di assistenza alla popolazione .............................................................................
    4.6.5   Individuazione e verifica della funzionalità delle aree di emergenza..............................
    4.7     ripristino dei servizi essenziali ............................................................................................
    4.8     salvaguardia delle strutture ed infrastrutture a rischio ...................................................
     5      SISTEMA DI COMANDO E CONTROLLO ...................................................................
     6      MODELLO D’INTERVENTO...........................................................................................
     6.1    attivazione delle fasi operative
     7.     MODELLO D’INTERVENTO – PROCEDURE OPERATIVE ....................................
    7.1     Fase di attenzione .................................................................................................................
    7.2     Fase di preallarme................................................................................................................
    7.3     Fase di allarme .....................................................................................................................
     7.4    Fase post evento

PIANO LOCALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE – COMUNE DI PULA – PARTE A – RISCHIO INCENDIO
SETTORE PIANO DI EMERGENZA RISCHIO IDROGEOLOGICO

- Premessa
-Parte “A” - Generale
         A1    - Pericolosità idrologica
         A2    - Elementi esposti al rischio
         A3    - Monitoraggio
         A4    - Sistema di allertamento
         A5    - Aree di emergenza e Ubicazione Centro del Operativo Comunale (C.O.C.)

  Parte “B” - Lineamenti della pianificazione

  Parte “C” - Modello di intervento

  Fase di attenzione .............................................................................................................................
  Fase di preallarme............................................................................................................................
  Fase di allarme .................................................................................................................................
  Fase post evento……………………………………………………………………………………

ALLEGATO 1: documento di protezione civile relativo alla diga sul rio Perdosu, approvato dal
Servizio Nazionale dighe

RUBRICA DEI NUMERI UTILI

PIANO LOCALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE – COMUNE DI PULA – PARTE A – RISCHIO INCENDIO
Il PRESENTE PIANO E’ COSI’ COSTITUITO:

SETTORE DATI GENERALI COMUNI E PIANO DI EMERGENZA                                RISCHIO
INCENDIO DI INTERFACCIA

SETTORE         PIANO     DI   EMERGENZA          RISCHIO      IDROGEOLOGICO           CON
ALLEGATO IL DOCUMENTO DI PROTEZIONE CIVILE SULLA DIGA DEL RIO
PERDOSU

L’identificazione generale degli esposti è comune a qualsiasi
rischio così come la viabilità e le aree e strutture di emergenza.

PIANO LOCALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE – COMUNE DI PULA – PARTE A – RISCHIO INCENDIO
1. PREMESSA

    Il presente Piano Comunale di Protezione Civile del Comune di Pula è stato redatto
seguendo le linee guida dettate dal Manuale operativo per la predisposizione di un piano
comunale o intercomunale di protezione civile, redatto dalla Presidenza del Consiglio dei
Ministri - il Capo del Dipartimento della Protezione Civile - Commissario delegato ai sensi
dell’O.P.C.M. 28 agosto 2007, n. 3606. Inoltre, nella redazione del Piano si è fatto
riferimento alla più recente direttiva (indirizzi operativi per la gestione delle emergenze) del
3/12/2008 pubblicata sulla G.U. n° 36 del 13/02/2009 con la quale, a livello nazionale,
ci si prefigge di garantire il tempestivo e costante flusso delle informazioni tra tutti i soggetti
coinvolti e ottimizzare le capacità di allertamento, attivazione e intervento del sistema di
protezione civile. Oltre alla citata Direttiva con il decreto sottoscritto il 3 dicembre 2008
dal Presidente del Consiglio e pubblicato nella G.U. n.41 del 19 febbraio 2009, vengono
definite l’organizzazione e il funzionamento di SISTEMA, centro di coordinamento
nazionale attivo presso il Dipartimento della Protezione Civile.
Il presente piano riguarda quindi essenzialmente l'
                                                  attività da porre in essere in caso di
pericolo o di evento per incendio di interfaccia o di rischio idrogeologico; presuppone
evidentemente l'
               individuazione della pericolosità e del rischio insito nel territorio, e
organizza le strutture e prevede le modalità e le procedure di attivazione e di esplicazione
del soccorso fino al superamento dell'
                                     emergenza. Esclude, pertanto, l'
                                                                    attività da porre in
essere per eliminare il rischio, ove possibile, o mitigare le conseguenze di eventi calamitosi.
A questo proposito risulta importante che il Comune proceda nell'
                                                                attività gestionale e di
assetto del territorio tenute presenti le condizioni di rischio esistenti (da cui possono
risultare vincoli e limitazioni).

Si ricorda che il Piano Comunale di Protezione Civile è un documento in continua evoluzione
da aggiornare periodicamente al fine di recepire tutte quelle variazioni di dati che si
producono nel tempo ed inoltre non è un documento normativo in quanto non è equiparabile
ad un Piano Urbanistico Comunale che viceversa impone degli indirizzi precisi circa le
edificazioni e lo sviluppo urbano previsti negli anni a venire.

Nel contesto normativo, così come sopra rappresentato, risulta evidente che per
fronteggiare gli eventi risulta a volte sufficiente una pronta segnalazione e l’intervento delle
squadre di protezione civile agenti sul territorio e/o Vigili del Fuoco e del Corpo Forestale;
fatto che riesce in genere ad attenuare o comunque evitare situazioni di particolare rischio.
Occorre inoltre però far rilevare che, nonostante l’azione di tali Corpi sia stata sempre
tempestiva ed efficace, può anche verificarsi, che per motivi diversi, in contesti di

PIANO LOCALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE – COMUNE DI PULA – PARTE A – RISCHIO INCENDIO
emergenza, sia necessaria ogni azione territoriale atta a garantire la sicurezza e
l’incolumità pubblica, in particolare modo nei riguardi dei soggetti deboli e svantaggiati, che
possono avere bisogno di assistenza e/o soccorso e che quindi tutte le attività siano
pianificate o comunque organizzate per garantire l’assistenza e il pronto intervento in
situazioni di emergenza.
In genere, in ottemperanza alle disposizioni legislative e alle ordinanze regionali, ogni anno
vengono preventivamente esercitate alcune azioni da parte dell’Amministrazione Comunale
quali ad esempio:
   •   Ordinanze Sindacali     per scongiurare gli incendi provocati dall’incuria dei terreni
       privati in particolare delle fasce poste a bordo della viabilità.
   •   Vigilanza territoriale esercitata dagli organi del comune in ordine all’ottemperanza
       dei disposti amministrativi;
   •   Interventi di pulizia delle scarpate delle sedi viarie pubbliche e delle aree a verde
       Pubblico e ordinanza per le aree private, il tutto secondo le prescrizioni e indicazioni
       del Piano Regionale Antincendio.
Sarà invece compito del presente piano di emergenza definire le azioni da svolgere in caso
di incendio o rischio idrogeologico o altro rischio adottando i seguenti comportamenti:
    • Pronta segnalazione agli enti di competenza che saranno individuati nel proseguo
       del presente Piano per le azioni e gli interventi di rispettiva competenza;
    • Segnalazione alla popolazione interessata dall’evento con eventuale sistema porta a
       porta o con avvisi megafonici o con altri sistemi (squillo di campane –sirene);
    • Istituzione di appositi cancelli alla viabilità esistente, con l’ausilio dei funzionari e
       Responsabili e delle forze di Polizia, al fine di favorire l’accesso e la viabilità ai
       mezzi di intervento e di soccorso;
    • Sussidio e supporto a persone diversamente abili con problemi motori e/o non
       autosufficienti;
    • Trasferimento della popolazione interessata in aree sicure;
    • Accertamenti tecnici inerenti i danni all’agricoltura ed agli edifici.
    • azioni di informazione, coordinamento e organizzazione delle forze.

PIANO LOCALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE – COMUNE DI PULA – PARTE A – RISCHIO INCENDIO
2 PARTE GENERALE
    DATI DI BASE RELATIVI AL COMUNE

                            INQUADRAMENTO GENERALE
COMUNE                                    PULA
PROVINCIA                                 CAGLIARI
REGIONE                                   SARDEGNA
ESTENSIONE TERRITORIALE                    Kmq 138.8
COMUNI CONFINANTI                         DOMUS DE MARIA (CA)         tel. 070 9235015
                                                                      fax 070 9235014

                                          SANTADI (CI)                tel. 0781 94201
                                                                      fax 0781 941000

                                          SARROCH (CA)                tel. 070 909261
                                                                      fax 070 901139

                                          TEULADA (VS)                tel. 070 9270029
                                                                      fax 070 9270049

                                          VILLA SAN PIETRO (CA)       tel. 070 907701
                                                                      fax 070 907419

INDIRIZZO SEDE MUNICIPALE                 Corso Vittorio Emanuele, 28
N. TELEFONO                               070 924401
N. FAX                                    070 9249051
INDIRIZZO SITO INTERNET                   www.comune.pula.ca.it

                                       POPOLAZIONE
Totale residenti
Nuclei familiari
Stima della popolazione variabile stagionalmente
Popolazione aggiuntiva non residente
Residenti in agro

                                       ALTIMETRIA
Da quota 0 a 200 m s.l.m.                              42%
Da quota 201 a 400 m s.l.m.                            20%
Da quota 401 a 700 m s.l.m.                            30%
Oltre quota 701 m s.l.m.                               7%

PIANO LOCALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE – COMUNE DI PULA – PARTE A – RISCHIO INCENDIO
2.1 inquadramento topografico
       L’abitato è localizzato nella Sardegna meridionale, nella fascia costiera sebbene il
territorio si sviluppi in una ampia fascia retrostante con caratteristiche montuose. Il
territorio è individuabile nella Carta Topografica d’Italia in scala 1:25.000 (serie 25
edizione 1 IGMI), sia nel Foglio n° 565 sez. II, 565 sez. III, 566 sez. III, 573 sez. I, e nella
Carta Tecnica Regionale Numerica, in scala 1:10.000 nelle sezioni 565110, 565120,
565140, 565150, 565160, 566130, 573030, 573040, 573010a, 573070, 573080. La
viabilità principale di accesso all’area è rappresentata dalla S.S. 195.

2.2 descrizione morfologica e territoriale

       Da un punto di vista strettamente geomorfico si osserva che il territorio del comune è
distinguibile in diversi subsistemi che si differenziano per le peculiarità geomorfologiche:
         •    Paesaggio delle metamorfiti paleozoiche rappresentato da un baluardo
              montuoso che si sviluppa in tutto il settore a NW della fascia costiera;
         •    Il paesaggio pedemontana di raccordo tra la zona montuosa e quella costiera;
         •    Il paesaggio pianeggiante della fascia costiera dove sono ubicati i principali
              insediamenti;.
       Ad ognuno dei paesaggi indicati, corrisponde anche una variabilità litologica e
geomorfologica dei processi in atto.
Le aree di affioramento del primo complesso montuoso, al confine con il territori comunali di
Domus de Maria, Santadi Teulada e Villa San Pietro, è rappresentato prevalentemente da
litotipi granitici e scistosi del paleozoico. In tale settore, in generale, prevalgono le forme più
aspre ed energiche caratterizzate da versanti a pendenza più elevata, profonde vallate
incise, con processi geomorfologici in atto e potenziali riconducibili all’erosione incalata, al
ruscellamento diffuso, ai movimenti gravitativi. Un primo asse montuoso è disposto con
orientamento preferenziale in direzione NE-SW con una serie continue di punte (Punta
S’Olioni, Punta sa Cresia) che raggiungono le quote di circa 850 metri s.l.m. Alle spalle di
tale sistema sono comunque presenti vette che spiccano con altitudini maggiori come ad
esempio Monte Maxia che svetta a NW con i suoi 1017 m s.l.m. poco oltre il confine
comunale di Pula in territorio di Santadi, oppure Punta Severa (quota 979 m.s.l.m.) che
rappresenta il confine del territorio comunale di Pula con i territori di Domus de Maria,
Santadi, Teulada. Le zone sono prevalentemente boscate e connotate da caratteri di elevata
naturalità.
La zona pedemontana rappresenta invece una zona di accumulo di materiali detritici e che
si sviluppano con pendenze lievi e regolari sino alla zona costiera. I processi geomorfologici

PIANO LOCALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE – COMUNE DI PULA – PARTE A – RISCHIO INCENDIO
attivi sono prevalentemente riconducibili al ruscellamento diffuso ed incanalato e
subordinatamente a movimenti gravitativi. In genere le zone sono a tratti boscate nei punti
altimetricamente più elevati ed acclivi mentre tendono ad essere antropizzate man mano
che ci si raccorda con la parte pianeggiante costiera.
La fascia pianeggiante costiera si sviluppa su un allineamento NE-SW tra i territori di
Sarroch e Domus de Maria. In esso si sviluppano i maggiori sistemi fluviali che dalle vallate
paleozoiche giungono alla costa. Oltre all’abitato di Pula si sviluppano diversi insediamenti
turistici che trovano il loro maggiore sviluppo proprio nella frazione di Santa Margherita di
Pula, Is Molas, e Foxi e sali.
Dal punto di vista idrologico si osserva che il territorio del Comune di Pula ricade
interamente nel sub-bacino idrografico principale del Flumimannu – Campidano - Cixerri
distinto nel P.A.I. . I principali corsi d’acqua che giungono nella fascia costiera a ridosso
delle strutture e che si sviluppano su bacini montani particolarmente estesi e caratterizzati
da terreni in genere altamente impermeabili e a forte acclività, tendono a modellare
energicamente le zone circostanti con erosioni ed inondazioni che più volte si sono verificate
nella zona pedemontana e costiera. Attualmente il P.A.I. ha censito unicamente le aree a
rischio idraulico del Rio di Pula (che si sviluppa con andamento prevalente in direzione N-S
nel settore a N dell’abitato) e quelle del Rio Perdosu che si immette nel Porto di Cala Verde.
Sono comunque presenti altre aste fluviali che drenano bacini sufficientemente estesi (Rio
Tintori, Rio di Santa Margherita) e che sebbene non censiti nel P.A.I. possono comunque dar
luogo a fenomeni di esondazione interessanti aree limitrofe ai corsi d’acqua. Lo stesso
dicasi di gran parte della rete idrografica minore che comunque si sviluppa a partire da
bacini anche di piccola entità ma che in conseguenza delle condizioni morfologiche esistente
è in grado di convogliare ingenti quantità d’acqua che possono innescare diverse situazioni
di dissesto locali.
Attualmente è in fase di predisposizione la nuova pianificazione Urbanistica Comunale in
adeguamento al P.P.R. ed al P.A.I. e che pertanto individuerà alla scala di dettaglio
comunale, tutte le aree a rischio idraulico del territorio. Nel presente studio sono state al
momento utilizzate le perimetrazioni del rischio idraulico definite nel P.A.I. vigente,
implementate con alcuni dati locali e da alcune prescrizioni locali e da alcune
considerazioni di carattere geomorfologico che hanno permesso di definire altri settori del
territorio nei quali potrebbe rendersi necessario un intervento di protezione civile. A seguito
dell’approvazione del P.U.C. con la nuova definizione di dettaglio della pericolosità
idraulica, si dovrà comunque provvedere ad un immediato aggiornamento del presente
piano.

PIANO LOCALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE – COMUNE DI PULA – PARTE A – RISCHIO INCENDIO
2.3 soggetti concorrenti; indicazione dal piano regionale antincendio

        Secondo quanto riportato nella relazione generale del Piano Regionale di Previsione,
Prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi 2008-2010, i soggetti concorrenti, ognuno
secondo diverse specifiche competenze, che concorrono nell’ambito del sistema di protezione Civile,
sono i seguenti:

    •   Il Dipartimento della Protezione Civile
Ai fini della lotta attiva contro gli incendi boschivi il Dipartimento della Protezione Civile presso la
Presidenza del Consiglio dei Ministri, garantisce e coordina sul territorio, avvalendosi del Centro
Operativo Aereo Unificato (C.O.A.U.), le attività di spegnimento con la flotta aerea antincendio dello
Stato, assicurandone l’efficacia operativa e provvede al potenziamento e all’ammodernamento di
essa (art.7 comma 2, Legge 353/2000). Gli interventi nel campo della protezione civile in generale
sono comunque garantiti dall’Ente per tutti i rischi connessi non solo agli incendi ma anche di tipo
idrogeologico, sanitario, etc.)

    •   Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco
Il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco partecipa alla lotta attiva, in quanto in Sardegna gli incendi
boschivi, così come definiti dalla L. 353/00, sconfinano o si generano frequentemente anche in aree
fortemente antropizzate, minacciando l’incolumità dell’uomo, degli animali, e dei beni presenti ad
esempio negli insediamenti abitativi rurali e turistico-ricettivi. La collaborazione sinergica tra le due
strutture, C.F.V.A. e VV.F., è di fondamentale importanza, pertanto nei Centri Operativi provinciali
potranno essere presenti anche i funzionari VV.F. con compito di raccordo e coordinamento tra le
due strutture. In particolare le sale operative del C.N.VV.F. (sedi di “115”), i C.O.P. (Centri Operativi
Provinciali del CFVA), ed il “1515” della Sala Operativa regionale del C.F.V.A., si scambieranno
tempestivamente ogni eventuale notizia relativa all’insorgenza di incendi, anche urbani e periurbani,
al fine di consentire un corretto e sinergico coordinamento. Il C.N.VV.F. assicurerà la presenza di un
proprio qualificato rappresentante presso la SOUP-COR. Nei contesti urbani e periurbani la
direzione e l’espletamento delle operazioni di soccorso pubblico resta attribuito ai Vigili
del Fuoco con esclusione della movimentazione dei mezzi aerei non adibiti al soccorso
tecnico-urgenti e di squadre e mezzi regionali per i quali la competenza è del C.O.P. il
quale armonizzerà il supporto di squadre e mezzi compatibilmente alle previsioni del
Piano AIB regionale. Negli incendi diversi da quelli urbani e periurbani le squadre dei VV.F
apportano il loro contributo sulla base delle disposizioni di intervento del Direttore delle
operazioni di spegnimento appartenente al C.F.V.A., concordando con lo stesso la
modalità di azione e l’apporto di disponibilità idriche, anche in funzione di supporto
logistico alle squadre di terra, compatibilmente con i propri moduli organizzativi. Negli
incendi complessi e vasti, che comportino in contemporanea l’apprestamento di interventi
di soccorso pubblico e l’estinzione di fronti di fuoco ampi, in contesti anche distanti dai
centri abitati, sono attivate sullo scenario dell’incendio unità di crisi miste denominate

PIANO LOCALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE – COMUNE DI PULA – PARTE A – RISCHIO INCENDIO
PCA (Posto di Comando Avanzato) C.F.V.A.-VV.F., che secondo le rispettive competenze e
d’intesa reciproca dispongono lo schieramento delle forze e le azioni conseguenti.

   •    Forze Armate
La legge 353/2000 prevede la possibilità di un loro impiego “ in caso di riconosciuta e urgente
necessità, richiedendoli all’Autorità competente che ne potrà disporre l’utilizzo in dipendenza delle
proprie esigenze”. L’attivazione è disposta dalle Prefetture competenti per territorio.

    •   Forze di Polizia
“in caso di riconosciuta e urgente necessità, richiedendoli all’Autorità competente che ne potrà
disporre l’utilizzo in dipendenza delle proprie esigenze”. Il Corpo Forestale e di Vigilanza
Ambientale, tramite le Prefetture chiede l’attivazione delle forze di polizia per l’attuazione di misure
attinenti la pubblica sicurezza, al fine di garantire, in modo particolare la sicurezza lungo le viabilità
in prossimità degli eventi in corso. Nelle giornate a elevato pericolo di incendio, con le stesse
modalità vengono potenziate le attività di sorveglianza lungo le viabilità principali, su disposizione
delle Prefetture competenti per territorio.

Enti locali, Province, Comunità Montane e Comuni
Le Province, i Comuni e le Comunità Montane ai sensi dell’articolo 4, comma 5, della L 353/200
“attuano le attività di previsione e di prevenzione secondo le attribuzioni stabilite dalle regioni”.
Allo stato attuale, in Sardegna, non esistono attribuzioni specifiche in tal senso. Il principio della
sussidiarietà, connesso anche alle recenti e profonde modifiche nel sistema costituzionale (riforma
del Tit. V della Cost.) rende necessario un profondo chiarimento sulle funzioni e competenze degli
EE.LL. nella gestione delle emergenze. Tali competenze in primis si esplicano attraverso lo studio e
l’adozione di specifici piani di protezione civile provinciale (e, coerenti con questi, di livello comunale)
dei quali il piano contro gli incendi boschivi e quello idrogeologico costituisce parte integrante:
l’attività di previsione e prevenzione dovrebbe costituire il portato principale del piano, rispetto al
momento della lotta attiva di spegnimento o di intervento a seguito delle inondazioni, in quanto
implica la conoscenza del territorio, l’adozione in termini pianificatori di tutte le iniziative
(infrastrutturali, economiche, culturali etc.) specifiche per ciascuna area, nonché, sul piano culturale,
la promozione e la valorizzazione del volontariato come strumento vitale di presidio. Per quanto
concerne i Comuni, non va sottaciuto l’interesse primario degli stessi ad una diretta difesa – in
termini preventivi – specie del patrimonio forestale posseduto: in questa ottica la L. 353/00 ha
definito, non senza difficoltà oggettive, il ruolo del Comune nella definizione del Catasto delle aree
bruciate (art. 10). L’ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3.624 del 22 ottobre 2007,
provvedimento di emergenza adottato dopo gli incendi che hanno interessato numerose regioni del
centro-sud d’Italia nell’estate 2007, ribadisce l’obbligo che i Comuni provvedano alla pianificazione
comunale di protezione civile. In merito alla succitata ordinanza, il presente Piano è appunto frutto
dell’osservanza di tale norma al fine di valutare l’azione della protezione civile per il rischio di

PIANO LOCALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE – COMUNE DI PULA – PARTE A – RISCHIO INCENDIO
incendio di interfaccia, che consente di mettere in sicurezza la popolazione nell’eventualità che un
incendio boschivo o rurale minacci gli insediamenti o le infrastrutture presenti nel proprio territorio.
Per il rischio idrogeologico le attività comunali sono ugualmente volte alla prevenzione con la
richiesta di finanziamenti per l’attuazione di opere di difesa idrogeologica, ma in genere le stesse
sono coordinate a livello regionale specie perché già definite nello strumento di pianificazione del
P.A.I.
Appare importante sottolineare che per ciò che concerne gli incendi le competenze sulle attività di
spegnimento e sul soccorso tecnico urgente, restano in capo ai soggetti individuati dalle norme
vigenti. In particolare, come già osservato in precedenza, nel caso di incendio caratterizzato da
soprassuoli forestali dove sia prevalente la salvaguardia dell'
                                                              ambiente rispetto alla presenza di
centri abitati, il Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale assume la direzione e il coordinamento
delle operazioni di spegnimento e anche la responsabilità dell'
                                                              intervento dei mezzi aerei, mentre ai
Vigili del Fuoco spetta la difesa degli insediamenti civili e industriali, delle infrastrutture e delle
persone presenti all'
                    interno delle aree interessate da tali incendi. Nel caso, invece, di incendi di
interfaccia, che interessano luoghi geografici in cui il sistema urbano e quello rurale-forestale
vengono a contatto, la direzione e l’espletamento delle operazioni di soccorso pubblico resta
attribuito ai Vigili del Fuoco con esclusione della movimentazione dei mezzi aerei non adibiti al
soccorso tecnico-urgente e di squadre e mezzi regionali per i quali la competenza è del C.O.P. di
riferimento, il quale armonizzerà il supporto di squadre e mezzi compatibilmente con le previsioni
Piano AIB. Qualora gli incendi boschivi per estensione e pericolosità minaccino con la stessa
intensità sia l'
               ambiente sia i centri abitati (fascia perimetrale dei 200 metri), il “Direttore delle
Operazioni di Spegnimento” (D.O.S.) del C.F.V.A. dovrà darne tempestiva comunicazione al C.O.P.
competente, che a sua volta provvederà ad informare il Comune interessato in modo tale che siano
attivate le diverse fasi del ciclo dell’emergenza previste nel presente Piano Comunale di Protezione
Civile, secondo precisi criteri in relazione ai livelli di criticità comunicati. Il Comune attiverà il proprio
Centro Operativo Comunale (C.O.C.), con livelli di allerta che in relazione ai livelli di criticità,
determineranno la messa in atto di azioni di contrasto per il contenimento dei danni e la gestione
degli interventi emergenziali

                                ELEMENTI ESPOSTI AL RISCHIO

In questo capitolo sono stati         riportati i dati disponibili relativi agli elementi esposti a
rischio, cioè la popolazione e i beni (strutture pubbliche e/o ad uso pubblico) che si ritiene
potrebbero essere interessati da un evento calamitoso, che insistono nell’area di interfaccia
(50 m.) per ciò che concerne il rischio incendio e nelle aree a rischio di inondazione
segnalate nella cartografia. Sia Relativamente alle indagini sulla popolazione residente che
ai beni esposti si sono adoperati due livelli di approfondimento:

PIANO LOCALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE – COMUNE DI PULA – PARTE A – RISCHIO INCENDIO
- livello a – indagine relativa all’intero territorio comunale (utile per ogni rischio che
interessa il territorio). Con il supporto dell’Ufficio Anagrafe del Comune è stata condotta
un’indagine sulla popolazione residente relativamente alla sua distribuzione sull’intero
territorio comunale. Con il supporto dell’Ufficio Servizi Sociali del Comune, è stata condotta
un’indagine sulle persone non autosufficienti (disabili, allettati, psicolabili e dializzati che
necessitano assistenza) che hanno in carico diretto (purtroppo a causa delle vigenti leggi
sulla protezione dei dati personali sia gli uffici ASL che INPS non forniscono dettagli sugli
assistiti e nel Comune di residenza anche i servizi sociali non hanno purtroppo a
disposizione gli elenchi della totalità delle persone che necessitano di assistenza) e la loro
distribuzione sull’intero territorio comunale (di questi sarà rappresentata cartograficamente
unicamente la residenza). Si segnala inoltre che anche gli elenchi posseduti dal comune
non sono esaustivi e non consentono di definire esattamente la posizione in mancanza di
numero civico. Per quanto riguarda le indagini sui beni esposti (strutture pubbliche e/o ad
uso pubblico) con il supporto dell’Ufficio Tecnico Comunale è stata condotta un’indagine
finalizzata all’individuazione e alla rappresentazione cartografica dei beni esposti
sull’intero territorio comunale.

- livello b - indagine relativa esclusivamente alla fascia di interfaccia (fascia di
contiguità tra le strutture antropiche e la vegetazione ad essa adiacente di larghezza
stimabile tra i 25-50 metri) quella a maggiore rischio incendio di interfaccia. In questo caso
si propone di associare ad ogni area di interfaccia a diverso rischio (a cui viene assegnato
un numero in cartografia) o comunque alla suddivisione dell’interfaccia in aree omogenee
anche se con medesimo rischio, una stima della popolazione residente e il numero (con
dettaglio di nome e indirizzo) delle persone non autosufficienti. Con il supporto dell’Ufficio
Servizi Sociali del Comune, è stata condotta un’indagine sulle persone non autosufficienti
(disabili, allettati, psicolabili e dializzati che necessitano assistenza) che hanno in carico
diretto (purtroppo a causa delle vigenti leggi sulla protezione dei dati personali sia gli uffici
ASL che INPS non forniscono dettagli sugli assistiti e nel Comune di residenza anche i
servizi sociali non hanno purtroppo a disposizione gli elenchi della totalità delle persone
che necessitano di assistenza) e la loro distribuzione sull’intero territorio comunale (di
questi sarà rappresentata cartograficamente unicamente la residenza). Si segnala inoltre
che anche gli elenchi posseduti dal comune non sono esaustivi e non consentono di definire
esattamente la posizione in mancanza di numero civico. I dati sensibili sono naturalmente
custoditi dalla funzione responsabile specie per ciò che concerne i disabili. Nel livello b
l’indagine considera anche le strutture presenti e la identificazione delle persone non
autosufficienti nelle fasce a rischio di inondazione.

PIANO LOCALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE – COMUNE DI PULA – PARTE A – RISCHIO INCENDIO
I dati sulla popolazione dovranno essere sempre aggiornati e gli eventuali cambiamenti
inseriti nel Piano di protezione civile. Sarà cura del responsabile della Funzione Assistenza
alla popolazione avvalendosi dei dati in possesso del responsabile della Funzione Sanità
predisporre ed aggiornare periodicamente (con cadenza almeno annuale) i dati relativi alla
popolazione e l’elenco delle persone non autosufficienti e delle presenze nelle aree a
rischio.

PIANO LOCALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE – COMUNE DI PULA – PARTE A – RISCHIO INCENDIO
TABELLA ESPOSTI PARTE URBANA
Struttura a rischio          Numero        Codice                        Ubicazione               Stima         Persone non                Note
(edifici strategici e        progressivo   Cartografico                  (Via., P.zza...)         popolazione   autosufficienti
rilevanti esposti al         (assegnato in                                                        presente      (numero)
rischio                      cartografia)                                                         (numero)
Scuola materna               1            |1| .           |01|           Su Rondò                                                 Il numero massimo è
                                                                                                                                  riferito al totale stimato
                                          Funzione d’uso cd. Tipologia   Tel. 0709245689          max 120                         degli alunni e personale
                                                                                                                                  presenti in una giornata
                                                                                                                                  scolastica
Scuola elementare            2            |1| .           |02|           Su Rondò                                      3          Il numero massimo è
                                                                                                                                  riferito al totale stimato
                                                                         Tel 0709209944
                                          Funzione d’uso cd. Tipologia
                                                                                                  max 120          (n° 27 in      degli alunni e personale
                                                                                                                                  presenti in una giornata
                                                                                                                  cartografia)    scolastica

Scuola    materna       ed   3            |1| .           |02|           Via Sant’Efisio –                         5 scuola       Il numero massimo è
                                                                                                                                  riferito al totale stimato
elementare Sant’Efisio                                                   Tel. 0709209031(elem)
                                          Funzione d’uso cd. Tipologia                                            elementare      degli alunni e personale
                                                                                                  max 180                         presenti in una giornata
                                                                         tel. 0709209354 (mat.)
                                                                                                  elementari                      scolastica
                                                                                                                   1 scuola
                                                                                                                   materna
                                                                                                  max 100
                                                                                                  materna          (n° 28 in
                                                                                                                  cartografia)
Scuola    elementare     e   4            |1| .           |02|           Loc. Santa Margherita                                    Il numero massimo è
                                                                                                                                  riferito al totale stimato
materna          frazione                 Funzione d’uso cd. Tipologia   tel. 070921095           max 60               0          degli alunni e personale
                                                                                                                                  presenti in una giornata
Santa Margherita                                                                                                                  scolastica
Istituto        tecnico      5            |1| .           |08|           Via Nora n° 1                                 5          Il numero massimo è
                                                                                                                                  riferito al totale stimato
superiore “Asuni”
                                                                         Tel. 0709245452
                                          Funzione d’uso cd. Tipologia
                                                                                                  max 300          (n° 29 in      degli alunni e personale
                                                                                                                                  presenti in una giornata
                                                                                                                  cartografia)    scolastica

                        PIANO LOCALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE – COMUNE DI PULA – PARTE A – RISCHIO INCENDIO
Presidio Ospedaliero -      6            |2| .           |16|           Via XXIV Maggio                                Il numero massimo è

poliambulatorio                                                         Tel. 070 9209551       max 30              0   riferito al totale stimato di
                                         Funzione d’uso cd. Tipologia                                                  pazienti e personale in
                                                                                                                       una giornata lavorativa
Municipio                   7            |3| .           |06|           C.so V. Emanuele, 28                           Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato in
(Sede del C.O.C.)                        Funzione d’uso cd. Tipologia                          max 150 – min. 30       una giornata in cui si
                                                                                                                       svolgano              attività
                                                                                                                       lavorative ed eventi
Ludoteca                    8            |3| .           |10|           C/0 Via Bixio                                  Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato di
                                                                                               max 50– min 2
                                         Funzione d’uso cd. Tipologia                                                  utenti in una giornata in
                                                                                                                       cui si svolgono incontri
Baby Parking                83           |3| .           |10|           Su Rondò                                       Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato di
                                                                                               max 100 – min 2
                                         Funzione d’uso cd. Tipologia                                                  utenti in una giornata in
                                                                                                                       cui si svolgono incontri
Banca Intesa                9            |3| .           |14|           Via La Marmora 54
                                                                                                max 15 – min 1
                                                                                                                       Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato di
                                         Funzione d’uso cd. Tipologia   Tel. 070 9246161                               utenti in attesa
Albergo – NORA CLUB         10           |3| .           |15|           Via Nora                                       Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato in
                                                                                                max 80 – min 10
HOTEL                                    Funzione d’uso cd. Tipologia   tel. 070 924422                                rapporto alla massima
                                                                                                                       capienza
Albergo        LANTANA      11           |3| .           |15|           Via Nora                                       Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato in
                                                                                               max 150 – min 10
HOTEL                                    Funzione d’uso cd. Tipologia   tel. 070 924411                                rapporto alla massima
                                                                                                                       capienza
Albergo MARIN HOTEL         12           |3| .           |15|           Via Segni, 58                                  Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato in
                                                                                                max 40 – min 5
                                         Funzione d’uso cd. Tipologia   tel. 070 9208959                               rapporto alla massima
                                                                                                                       capienza
B & B VILLA ALBERTA         13           |3| .           |15|           Via Segni, 56                                  Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato in
                                                                                                max 10 – min 2
                                         Funzione d’uso cd. Tipologia   tel. 070 9245447                               rapporto alla massima
                                                                                                                       capienza
Centro riposo anziani       14           |3| .           |15|           Via Crispi
                                                                                                Max 30 – min 10
                                                                                                                       Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato di
                                         Funzione d’uso cd. Tipologia                                                  occasioni delle visite
Teatro                      15           |3| .           |16|           Via Nora                                       Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato di
                                         Funzione d’uso cd. Tipologia
                                                                                                max 200 – min0         presenze in una giornata
                                                                                                                       in cui si svolgono
                                                                                                                       manifestazioni
                        PIANO LOCALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE – COMUNE DI PULA – PARTE A – RISCHIO INCENDIO
Campo            sportivo,     16         |3| . |20|                     Via Porrino                                    Il numero massimo è
                                                                                                                        riferito al totale stimato di
comunale                                  Funzione d’uso cd. Tipologia
                                                                                              max 400 – min 0           presenze in una giornata
                                                                                                                        in cui si svolgono
                                                                                                                        manifestazioni
Centro sportivo Scuole         17         |3| . |20|                     c/o Via XXV Aprile                             Il numero massimo è
                                                                                                                        riferito al totale stimato di
                                          Funzione d’uso cd. Tipologia
                                                                                              max 40 – min 0            presenze in una giornata
                                                                                                                        in cui si svolgono
                                                                                                                        manifestazioni
Impianto     sportivo   c/o    18         |3| . |20|                     c/o Via XXV Aprile                             Il numero massimo è
                                                                                                                        riferito al totale stimato di
scuola materna                            Funzione d’uso cd. Tipologia
                                                                                              max 40 – min 0            presenze in una giornata
                                                                                                                        in cui si svolgono
                                                                                                                        manifestazioni
Impianto     sportivo   c/o    19         |3| . |20|                     Via Segni                                      Il numero massimo è
                                                                                                                        riferito al totale stimato di
Via Segni                                 Funzione d’uso cd. Tipologia
                                                                                              max 40 – min 0            presenze in una giornata
                                                                                                                        in cui si svolgono
                                                                                                                        manifestazioni
Impianto     sportivo   c/o    83         |3| . |20|                     C/O S. Perdixeddu                              Il numero massimo è
                                                                                                                        riferito al totale stimato di
Loc. S.Perdixeddu                         Funzione d’uso cd. Tipologia
                                                                                              max 40 – min 0            presenze in una giornata
                                                                                                                        in cui si svolgono
                                                                                                                        manifestazioni
Cimitero Comunale              20         |3| . |99|                     Via Nora
                                                                                                     20
                                                                                                                        Si stima un numero medio
                                                                                                                        in una giornata di visite
                                          Funzione d’uso cd. Tipologia

Centro              attività   21         |3| . |99|                     Via Europa                                     Il numero massimo è
                                                                                                                        riferito al totale stimato di
collettive                                Funzione d’uso cd. Tipologia
                                                                                              max 60 – min 0            presenze in una giornata
                                                                                                                        in cui si svolgono
                                                                                                                        manifestazioni
Impianto fognario              22         |6| . |02|                     C/O Via Segni
                                                                                              max 2 – min 0
                                                                                                                        Si stima un numero medio
                                                                                                                        in una giornata lavorativa
                                          Funzione d’uso cd. Tipologia

Edificio di culto              23         |5| . |02|                     Via Nora                                       Il numero massimo è
                                                                                                                        riferito alle presenze in
                                                                                              max 40 – min 0
                                          Funzione d’uso cd. Tipologia                                                  una giornata in cui si
                                                                                                                        svolgono celebrazioni
Centro commerciale             24         |8| . |01|                     Via Cavour                                     Il numero massimo è
                                                                                                                        riferito al totale stimato di
                                                                                              max 120 – min 0
                                          Funzione d’uso cd. Tipologia                                                  presenze in una giornata
                                                                                                                        feriale
                         PIANO LOCALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE – COMUNE DI PULA – PARTE A – RISCHIO INCENDIO
Stazione     di   Servizio   25           |8| . |99|                     S.S. 195
                                                                                                 max 3 –    min 0
                                                                                                                                       Si stima un numero medio
                                                                                                                                       in una giornata lavorativa
carburanti                                Funzione d’uso cd. Tipologia

Stazione     di   Servizio   26           |8| . |99|                     c/o Via Nora
                                                                                                 max 1 –    min 0
                                                                                                                                       Si stima un numero medio
                                                                                                                                       in una giornata lavorativa
carburanti                                Funzione d’uso cd. Tipologia

Stazione     di   Servizio   27           |8| . |99|                     Via La Marmora
                                                                                                 max 3 –    min 0
                                                                                                                                       Si stima un numero medio
                                                                                                                                       in una giornata lavorativa
carburanti                                Funzione d’uso cd. Tipologia

TABELLA ESPOSTI PARTE EXTRAURBANA
Struttura a rischio          Numero        Codice                        Ubicazione              Stima               Persone non                Note
(edifici strategici e        progressivo   Cartografico                  (Via., P.zza...)        popolazione         autosufficienti
rilevanti esposti al         (assegnato in                                                       presente            (numero)
rischio                      cartografia)                                                        (numero)
Caserma Piscinamanna         36           |4| .           |05|                 Piscinamanna      max 4                                 Si stima un numero medio
                                                                                                                                       in una giornata lavorativa
                                          Funzione d’uso cd. Tipologia

Sardegna Ricerche            37           |1| .           |99|                 Piscinamanna      Max 100                               Si stima un numero medio
                                                                                                                                       in una giornata lavorativa
                                          Funzione d’uso cd. Tipologia      Tel. 070 9242204
Sardegna Ricerche            38           |1 .           |99                   Piscinamanna      Max 500                               Si stima un numero medio
                                                                                                                                       in una giornata lavorativa
                                          Funzione d’uso cd. Tipologia      Tel. 070 9242204
Centro Ricerche (CRS4)       39           |1 .           |99                   Piscinamanna      Max 200                               Si stima un numero medio
                                                                                                                                       in una giornata lavorativa
                                          Funzione d’uso cd. Tipologia       Tel. 070 92501
Stazione di Servizio         40           |8| . |99|                           S.S. 195 C/O
                                                                                                  max 3 –    min 0
                                                                                                                                       Si stima un numero medio
                                                                                                                                       in una giornata lavorativa
                                          Funzione d’uso cd. Tipologia         Km. 32+800
Stazione di Servizio         41           |8| .           |99|                S.S. 195 C/O
                                                                                                  max 3 –    min 0
                                                                                                                                       Si stima un numero medio
                                                                                                                                       in una giornata lavorativa
                                          Funzione d’uso cd. Tipologia         Km. 34+300
Edificio di culto            42           |5| .           |02|             S.S. 195 c/o Km. 34   max 30 –    min 0                     Il numero massimo è
                                                                                                                                       riferito alle presenze in
                                          Funzione d’uso cd. Tipologia                                                                 una giornata in cui si
                                                                                                                                       svolgono celebrazioni

                       PIANO LOCALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE – COMUNE DI PULA – PARTE A – RISCHIO INCENDIO
Edificio di culto          43           |5| .           |02|           Loc. Santa Margherita   max 30 –    min 0      Il numero massimo è
                                                                                                                      riferito alle presenze in
                                        Funzione d’uso cd. Tipologia                                                  una giornata in cui si
                                                                                                                      svolgono celebrazioni
Edificio di culto          44           |5| .           |02|           Loc. S. Efisio          max 200 –    min 0     Il numero massimo è
                                                                                                                      riferito alle presenze in
                                        Funzione d’uso cd. Tipologia                                                  una giornata in cui si
                                                                                                                      svolgono celebrazioni
Edificio di culto          45           |5| .           |02|           Loc. Guardia su Predi   max 300 –    min 0     Il numero massimo è
                                                                                                                      riferito alle presenze in
                                        Funzione d’uso cd. Tipologia                                                  una giornata in cui si
                                                                                                                      svolgono celebrazioni
Forze Armate               46           |4| .           |01|           Loc. Nora               max 2 – min 0          Si stima un numero medio
                                                                                                                      in una giornata lavorativa
                                        Funzione d’uso cd. Tipologia

Forze Armate               47           |4| .           |01|           Loc. Su Gunventeddu     max 2 – min 0          Si stima un numero medio
                                                                                                                      in una giornata lavorativa
                                        Funzione d’uso cd. Tipologia

Complesso                  48           |3| .           |18|           Loc. Nora               max 200 – min0         Si stima un numero medio
                                                                                                                      in una giornata di visite
monumentale                             Funzione d’uso cd. Tipologia

Albergo Su Guventeddu      49           |3| .           |15|           Loc. Su Gunventeddu      max 40 – min10        Il numero massimo è
                                                                                                                      riferito al totale stimato in
                                        Funzione d’uso cd. Tipologia   Tel. 0709209092                                rapporto alla massima
                                                                                                                      capienza
Albergo Sant’Efis Hotel    50           |3| .           |15|           Loc. Su Gunventeddu     max 140 – min 10       Il numero massimo è
                                                                                                                      riferito al totale stimato in
                                        Funzione d’uso cd. Tipologia   Tel. 0709245370                                rapporto alla massima
                                                                                                                      capienza
Albergo Baia di Nora       51           |3| .           |15|           Loc. Su Gunventeddu     max 300 – min 20       Il numero massimo è
                                                                                                                      riferito al totale stimato in
                                        Funzione d’uso cd. Tipologia   Tel. 0709245551                                rapporto alla massima
                                                                                                                      capienza
Impianto sportivo          52           |3| . |20|                     Loc. Santa Margherita    max 40 – min 0        Il numero massimo è
                                                                                                                      riferito al totale stimato di
                                        Funzione d’uso cd. Tipologia                                                  presenze in una giornata
                                                                                                                      in cui si svolgono
                                                                                                                      manifestazioni
Albergo Is Morus           53           |3| .           |15|                 Loc. Is Morus     max 200 – min 10       Il numero massimo è
                                                                                                                      riferito al totale stimato in
                                        Funzione d’uso cd. Tipologia       Tel. 070921277                             rapporto alla massima
                                                                                                                      capienza

                       PIANO LOCALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE – COMUNE DI PULA – PARTE A – RISCHIO INCENDIO
Hotel Il Borgo              54           |3| .           |15|           Forte Village   max 200 – min10                Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato in
                                         Funzione d’uso cd. Tipologia   Tel. 07092171                                  rapporto alla massima
                                                                                                                       capienza
Hotel Le Dune               55           |3| .           |15|           Forte Village   max 200 – min10                Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato in
                                         Funzione d’uso cd. Tipologia   Tel. 07092171                                  rapporto alla massima
                                                                                                                       capienza
Hotel Il Villaggio          56           |3| .           |15|           Forte Village   max 200 – min 10               Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato in
                                         Funzione d’uso cd. Tipologia   Tel. 07092171                                  rapporto alla massima
                                                                                                                       capienza
Albergo- Ristorante Il      57           |3| .           |15|           Forte Village   max 200 – min 10               Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato in
Colosseo                                 Funzione d’uso cd. Tipologia   Tel. 07092171                                  rapporto alla massima
                                                                                                                       capienza
Hotel Le Palme              58           |3| .           |15|           Forte Village   max 200 – min 10               Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato in
                                         Funzione d’uso cd. Tipologia   Tel. 07092171                                  rapporto alla massima
                                                                                                                       capienza
Hotel la Pineta             59           |3| .           |15|           Forte Village   max 200 – min 10               Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato in
                                         Funzione d’uso cd. Tipologia   Tel. 07092171                                  rapporto alla massima
                                                                                                                       capienza
Hotel Castello              60           |3| .           |15|           Forte Village   max 200 – min 10               Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato in
                                         Funzione d’uso cd. Tipologia   Tel. 07092171                                  rapporto alla massima
                                                                                                                       capienza
Hotel Villa del Parco       61           |3| .           |15|           Forte Village   max 200 – min 10               Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato in
                                         Funzione d’uso cd. Tipologia   Tel. 07092171                                  rapporto alla massima
                                                                                                                       capienza
Impianto sportivo           62           |3| . |20|                     Loc. Is Morus    max 20 – min 0                Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato di
                                         Funzione d’uso cd. Tipologia                                                  presenze in una giornata
                                                                                                                       in cui si svolgono
                                                                                                                       manifestazioni
Impianto sportivo           63           |3| . |20|                     Loc. Is Morus    max 40 – min 0                Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato di
                                         Funzione d’uso cd. Tipologia                                                  presenze in una giornata
                                                                                                                       in cui si svolgono
                                                                                                                       manifestazioni
Impianto sportivo           64           |3| . |20|                       Loc. Saia      max 20 – min 0                Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato di

                        PIANO LOCALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE – COMUNE DI PULA – PARTE A – RISCHIO INCENDIO
Funzione d’uso cd. Tipologia                                                  presenze in una giornata
                                                                                                                   in cui si svolgono
                                                                                                                   manifestazioni
Impianto sportivo       65           |3| . |20|                        Loc. Saia       max 20 – min 0              Il numero massimo è
                                                                                                                   riferito al totale stimato di
                                     Funzione d’uso cd. Tipologia                                                  presenze in una giornata
                                                                                                                   in cui si svolgono
                                                                                                                   manifestazioni
Impianto sportivo       66           |3| . |20|                       Forte Village    max 20 – min 0              Il numero massimo è
                                                                                                                   riferito al totale stimato di
                                     Funzione d’uso cd. Tipologia                                                  presenze in una giornata
                                                                                                                   in cui si svolgono
                                                                                                                   manifestazioni
Impianto sportivo       67           |3| . |20|                       Forte Village    max 20 – min 0              Il numero massimo è
                                                                                                                   riferito al totale stimato di
                                     Funzione d’uso cd. Tipologia                                                  presenze in una giornata
                                                                                                                   in cui si svolgono
                                                                                                                   manifestazioni
Impianto sportivo       68           |3| . |20|                     Comunione Stella   max 20 – min 0              Il numero massimo è
                                                                                                                   riferito al totale stimato di
                                     Funzione d’uso cd. Tipologia       Marina                                     presenze in una giornata
                                                                                                                   in cui si svolgono
                                                                                                                   manifestazioni

Impianto sportivo       69           |3| . |20|                       Forte Village    max 40 – min 0              Il numero massimo è
                                                                                                                   riferito al totale stimato di
                                     Funzione d’uso cd. Tipologia                                                  presenze in una giornata
                                                                                                                   in cui si svolgono
                                                                                                                   manifestazioni
Impianto sportivo       70           |3| . |20|                       Forte Village    max 40 – min 0              Il numero massimo è
                                                                                                                   riferito al totale stimato di
                                     Funzione d’uso cd. Tipologia                                                  presenze in una giornata
                                                                                                                   in cui si svolgono
                                                                                                                   manifestazioni
Impianto sportivo       71           |3| . |20|                       Forte Village    max 40 – min 0              Il numero massimo è
                                                                                                                   riferito al totale stimato di
                                     Funzione d’uso cd. Tipologia                                                  presenze in una giornata
                                                                                                                   in cui si svolgono
                                                                                                                   manifestazioni
Impianto sportivo       72           |3| . |20|                       Forte Village    max 40 – min 0              Il numero massimo è
                                                                                                                   riferito al totale stimato di
                                     Funzione d’uso cd. Tipologia                                                  presenze in una giornata
                                                                                                                   in cui si svolgono
                                                                                                                   manifestazioni

                    PIANO LOCALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE – COMUNE DI PULA – PARTE A – RISCHIO INCENDIO
Impianto sportivo             73         |3| . |20|                        Capo Blu       max 40 – min 0               Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato di
                                         Funzione d’uso cd. Tipologia                                                  presenze in una giornata
                                                                                                                       in cui si svolgono
                                                                                                                       manifestazioni
Impianto sportivo             74         |3| . |20|                     Sa Murta Bianca   max 40 – min 0               Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato di
                                         Funzione d’uso cd. Tipologia                                                  presenze in una giornata
                                                                                                                       in cui si svolgono
                                                                                                                       manifestazioni
Impianto sportivo             75         |3| . |20|                      Pinus Village    max 40 – min 0               Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato di
                                         Funzione d’uso cd. Tipologia                                                  presenze in una giornata
                                                                                                                       in cui si svolgono
                                                                                                                       manifestazioni
Porto           turistico     76         |3| . |20|                      Loc. Calaverde   max 20 – min 0               Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato di
Calaverde                                Funzione d’uso cd. Tipologia                                                  presenze in una giornata
                                                                                                                       lavorativa
Hotel Costa dei Fiori         77         |3| .           |15|              Foxi e Sali    max 200 – min10              Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato in
                                         Funzione d’uso cd. Tipologia   Tel. 0709245333                                rapporto alla massima
                                                                                                                       capienza
Albergo     Baia      delle   78         |3| .           |15|              Foxi e Sali    max 200 – min10              Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato in
Palme                                    Funzione d’uso cd. Tipologia   Tel. 0709209060                                rapporto alla massima
                                                                                                                       capienza
Albergo Cala D’ostia          79         |3| .           |15|              Foxi e Sali    max 200 – min10              Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato in
                                         Funzione d’uso cd. Tipologia   Tel. 070921470                                 rapporto alla massima
                                                                                                                       capienza
Hotel Flamingo                80         |3| .           |15|               Foxi e Sali   max 420 – min10              Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato in
                                                                        Tel. 0709208361
                                         Funzione d’uso cd. Tipologia                                                  rapporto alla massima
                                                                                                                       capienza
Albergo Is Molas              81         |3| .           |15|               Is Molas      max 300 – min 10             Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato in
                                         Funzione d’uso cd. Tipologia   Tel. 0709241006                                rapporto alla massima
                                                                                                                       capienza
Impianto           sportivo   82         |3| .           |20|               Is Molas      max 50 – min 0               Il numero massimo è
                                                                                                                       riferito al totale stimato di
Campo da Golf                            Funzione d’uso cd. Tipologia   Tel. 0709241006                                presenze in una giornata
                                                                                                                       in cui si svolgono
                                                                                                                       manifestazioni

                        PIANO LOCALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE – COMUNE DI PULA – PARTE A – RISCHIO INCENDIO
Stazione Forestale        84            |4| .           |05|           Loc. Su Gunventeddu     max 4 – min 0         Si stima un numero medio
                                                                                                                     in una giornata lavorativa
                                        Funzione d’uso cd. Tipologia   Tel. 0709209383
Stazione                  85            |6| .           |06|           Loc. Su Gunventeddu     max 4 – min 0         Il numero massimo è
                                                                                                                     riferito al totale stimato di
Radiogoniometrica                       Funzione d’uso cd. Tipologia                                                 presenze in una giornata
                                                                                                                     lavorativa
Discoteca                 86            |3| .           |99|           Loc. Santa Margherita   max 200 – min 0       Il numero massimo è
                                                                                                                     riferito al totale stimato di
                                        Funzione d’uso cd. Tipologia                                                 presenze in una giornata
                                                                                                                     in cui si svolgono
                                                                                                                     manifestazioni
Club house                87            |3| .           |20|                  Is Molas         max 40 – min 0        Il numero massimo è
                                                                                                                     riferito al totale stimato di
                                        Funzione d’uso cd. Tipologia      Tel. 0709241006                            presenze in una giornata
                                                                                                                     in cui si svolgono
                                                                                                                     manifestazioni

I dati delle tabelle dovranno essere sempre aggiornati e gli eventuali cambiamenti dovranno essere comunicati alle
strutture del Sistema di Comando e Controllo.
E’ necessario, ai fini della salvaguardia della popolazione presente nelle strutture delle aree a rischio, pianificare le modalità e la
strategia di evacuazione delle stesse persone.

Sarà cura della Funzione assistenza alla popolazione avvalendosi dei dati in possesso del referente della Funzione
Sanità predisporre al più presto ed aggiornare periodicamente (con cadenza almeno annuale) l’elenco delle persone non
autosufficienti e delle presenze nelle aree a rischio.

L’ aree a rischio è una area nella quale sono presenti sia gli edifici pubblici già censiti nella Tabella Esposti sia gli edifici privati
presenti nella fascia di interfaccia (riferita ai 50 mt)

                      PIANO LOCALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE – COMUNE DI PULA – PARTE A – RISCHIO INCENDIO
TABELLA AREE A RISCHIO

AREA       Ubicazione (Vie principali)                         Stima popolazione             Dettaglio abitazione                        Persone non
                                                               residente                     (indirizzo)                                 autosufficienti
Area 1.    Viale Europa, Via Marconi, Via Segni, Via Nora      1500                          Dati custoditi dalla Funzione Sanità,              14
           e zone limitrofe (RICADENTI IN INTERFACCIA)                                       assistenza sociale

Area 1a    Via Sant’Efisio, Via La Marmora, Via Porrino e      900                           Dati custoditi dalla Funzione Sanità,
           zone limitrofe (RICADENTI IN INTERFACCIA)                                         assistenza sociale                                 11

Area 1b    Via Masenti, Via Monte Santo, Via Diaz e S.S.       700                           Dati custoditi dalla Funzione Sanità,
           195,    dintorni  abitato  (RICADENTI      IN                                     assistenza sociale                                 16
           INTERFACCIA)
Area 2     Is Molas                                            1400                          Dati custoditi dalla Funzione Sanità,
                                                                                             assistenza sociale                                 0

Area 3     Su Gunventeddu - Nora                               1000                          Dati custoditi dalla Funzione Sanità,
                                                                                             assistenza sociale                                 0

Area 4     Foxi e Sali                                         3000                          Dati custoditi dalla Funzione Sanità,
                                                                                             assistenza sociale                                 1

Area 5     Frazione Santa Margherita di Pula                   500                           Dati custoditi dalla Funzione Sanità,
                                                                                             assistenza sociale
                                                                                                                                                11
Area 6     Frazione costiera Santa Margherita di Pula          24000                         Dati custoditi dalla Funzione Sanità,
           Forte Village, comunioni etc.                                                     assistenza sociale
Area est Territorio di Pula                                    1000                          Dati custoditi dalla Funzione Sanità,
                                                                                             assistenza sociale                                 31

I dati sensibili dei portatori di handicap sono custoditi dal referente responsabile funzione di supporto sanità (Assistente Sociale).

I dati delle tabelle dovranno essere sempre aggiornati e gli eventuali cambiamenti dovranno essere comunicati alle
strutture del Sistema di Comando e Controllo.
E’ necessario, ai fini della salvaguardia della popolazione presente nelle strutture delle aree a rischio, pianificare le modalità e la
strategia di evacuazione delle stesse persone.
Sarà cura della Funzione assistenza alla popolazione avvalendosi dei dati in possesso del referente della Funzione
Sanità predisporre al più presto ed aggiornare periodicamente (con cadenza almeno annuale) l’elenco delle persone non
autosufficienti e delle presenze nelle aree a rischio.
                         PIANO LOCALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE – COMUNE DI PULA – PARTE A – RISCHIO INCENDIO
2.5 censimento delle risorse

2.5.1 Censimento materiali e mezzi.

- Materiali

      Soc. / Ente      Tipologia materiali          Specializzazione     Risorse di   Telefono   Referente             Telefono/Cellulare
                                                                         materiali    (sede)                           referente
                                                                         (numero)

                       Gruppi elettrogeni e fonti   Gruppo elettrogeno                           Pula    servizi   e     Geom. Deidda
      Comune di Pula
                       energetiche                  trifase                  1                   ambiente srl          cell. 3408424477
                       Gruppi elettrogeni e fonti   Gruppo elettrogeno                           Pula    servizi   e     Geom. Deidda
      Comune di Pula                                                         1
                       energetiche                  Monofase                                     ambiente srl          cell. 3408424477
                       Gruppi elettrogeni e fonti   Gruppo elettrogeno                           Pula    servizi   e     Geom. Deidda
      Comune di Pula                                                         1
                       energetiche                  caricabatterie                               ambiente srl          cell. 3408424477
                                                                             2                   Pula    servizi   e     Geom. Deidda
      Comune di Pula   Attrezzi da lavoro           Tosaerba cantiere
                                                                                                 ambiente srl          cell. 3408424477
                                                                                                 Pula    servizi   e     Geom. Deidda
      Comune di Pula   Attrezzi da lavoro           Tosaerba a scop.         1
                                                                                                 ambiente srl          cell. 3408424477
                                                                                                 Pula    servizi   e     Geom. Deidda
      Comune di Pula   Attrezzi da lavoro           Traccialinee             1
                                                                                                 ambiente srl          cell. 3408424477
                                                                                                 Pula    servizi   e     Geom. Deidda
      Comune di Pula   Attrezzi da lavoro           Filiera elettrica        1
                                                                                                 ambiente srl          cell. 3408424477
                                                                                                 Pula    servizi   e     Geom. Deidda
      Comune di Pula   Attrezzi da lavoro           Decespugliatori          5
                                                                                                 ambiente srl          cell. 3408424477
                                                                                                 Pula    servizi   e     Geom. Deidda
      Comune di Pula   Attrezzi da lavoro           Troncatrice              1
                                                                                                 ambiente srl          cell. 3408424477
                                                                                                 Pula    servizi   e     Geom. Deidda
      Comune di Pula   Attrezzi da lavoro           Avvitatore               1
                                                                                                 ambiente srl          cell. 3408424477
                                                                                                 Pula    servizi   e     Geom. Deidda
      Comune di Pula   Attrezzi da lavoro           Trapano                  1
                                                                                                 ambiente srl          cell. 3408424477
                                                                                                 Pula    servizi   e     Geom. Deidda
      Comune di Pula   Attrezzi da lavoro           tassellatore             1
                                                                                                 ambiente srl          cell. 3408424477
                                                                                                                         Geom. Deidda
                                                                                                 Pula    servizi   e
      Comune di Pula   Attrezzi da lavoro           Smerigliatrice           2
                                                                                                 ambiente srl
                                                                                                                       cell. 3408424477

                       PIANO LOCALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE – COMUNE DI PULA – PARTE A – RISCHIO INCENDIO
Puoi anche leggere