FATTI E NON PAROLE Raccolta di articoli, testimonianze, decreti ed omologhedi - Legge3.it

 
FATTI E NON PAROLE Raccolta di articoli, testimonianze, decreti ed omologhedi - Legge3.it
FATTI E NON PAROLE
         Raccolta di articoli,
   testimonianze, decreti ed
      omologhe di            .
FATTI E NON PAROLE Raccolta di articoli, testimonianze, decreti ed omologhedi - Legge3.it
PERCHE’ QUESTO LIBRO?
“La legge 3 non esiste!”
“La legge 3 non funziona!”
“La legge Salva Suicidi è una farsa!”
“Mio cugino consulente mi ha detto che la legge 3 non è per me!”
“Il mio avvocato mi ha detto che è meglio fare il saldo e stralcio!”
“Il mio commercialista mi ha consigliato la rottamazione!”
“Approfittate delle disgrazie della gente!”
Queste sono solo alcune delle affermazione che da tre anni mi sento ripetere
dalle persone che incontro, nelle mail che mi arrivano, nei commenti nelle nostre
pagine social.
E non sono nemmeno quelle peggiori.
Tre anni fa, quando io e mia moglie abbiamo iniziato questa avventura
imprenditoriale qualche dubbio ce lo avevamo.
Col passare del tempo i dubbi sono anche aumentati.
Ma ora possiamo dire che avevamo ragione. E questo libro ne è la testimonianza.
Questo è il libro di alcune delle storie che abbiamo vissuto, che abbiamo costruito,
che abbiamo portato a buon fine.
Il nostro orgoglio sono queste persone che abbiamo portato a ritrovare la serenità.
Qualcuno obietterà: “ma perché non pubblicate anche quelle che sono andate
male?”
Giusta osservazione. Ma chiedetelo agli altri.
Noi possiamo vantarci di non averne nessuna che è andata male. Che è stata
rigettata dai giudici.
La Legge 3 del 2012 è l’unico strumento che permette alle persone
che lottano contro una situazione di sovra indebitamento di liberarsi
definitivamente da quel peso e di ripartire puliti per diventare nuovamente
una risorsa per la propria famiglia e per l’economia in generale.

In questo libro trovate alcune storie di chi ce l’ha fatta. Di chi ha voluto farcela.
Buona lettura, e buona vita!

                                                                       Gianmario Bertollo
FATTI E NON PAROLE Raccolta di articoli, testimonianze, decreti ed omologhedi - Legge3.it
SOMMARIO
FATTI E NON PAROLE

  3   Perchè questo libro?                                                                44   LIQUIDAZIONE DEL PATRIMONIO...            76   UOMO E MANAGER
                                                                                               SENZA PATRIMONIO                               intervista di giugno 2019
  8   Le 5 cose che devi assolutamente                                                         Liquidazione                                   “Legge3.it, noi professionisti per
      sapere prima di affidarti a qualcuno                                                                                                    assistere e risolvere”
      per risolvere i tuoi problemi di troppi                                             48   CASA SALVA E DEBITI CANCELLATI. SI
      debiti                                                                                   PUÒ!                                      78   BY INNOVATION
                         di Gianmario Bertollo                                                 Liquidazione                                   articolo del 6 giugno 2019
                                                                                                                                              Salvasuicidi sovraindebitamento
 12   DECRETI ED OMOLOGHE                                                                 54   900.000€ DI DEBITI STRALCIATI!
                                                                                               Liquidazione                              80   UNIVERSITARI.EU
                                                                                                                                              articolo del 11 giugno 2019
                                                                                          56   DOPO 15 ANNI DI BUIO,                          Sovraindebitamento oggi, ecco come
                                                                                               FINALMWENTE LA LUCE!                           uscirne
                                                                                               Liquidazione
                                                                                          62                                             83   CANALE ITALIA
                                                                                               LIETO FINE DI UNA STORIA MOLTO                 trasmissione NOTIZIE OGGI del 4 marzo
                                                                                               TRISTE                                         2019
                                                                                               Liquidazione
 12   CASA SALVATA, DEBITO QUASI                 26   1,5 MILIONI DI DEBITI CANCELLATI!                                                  84   DIRITTO.NET
      DIMEZZATO                                       Liquidazione                                                                            articolo del 27 luglio 2019
      Piano del consumatore                                                               68   RASSEGNA STAMPA E MEDIA                        Liberati dai debiti e riparti pulito
                                                 36   250.000€ DI DEBITI CANCELLATI PER
 18   GRAZIE A METÀ ABITAZIONE                        RICOMINCIARE A VIVERE
                                                                                          70   IL SALVAGENTE                             85   ITALIA CHIAMA ITALIA
      CANCELLA TUTTI I DEBITI (CHE SONO               Liquidazione                                                                            articolo del 29 luglio 2019
                                                                                               articolo di maggo 2019
      MOLTO DI PIÙ)                                                                                                                           Gli italiani chiedono aiuto al web per
                                                                                               Salvare cittadini e aziende dai debiti?
      Liquidazione                               40   ACCORDO CON I CREDITORI
                                                                                               Possibile (e certificabile)                    sapere come uscire dai debiti
                                                      RAGGIUNTO: PAGA IL 26% DEL DEBITO
 22   CASO DI MALAGIUSTIZIA FINALMENTE                IN 5 ANNI
                                                                                          74   DMC MAGAZINE                              86   BtB ORESETTE
      RISOLTO DALLA LEGGE 3 DEL 2012                  Accordo con i creditori                                                                 articolo del 30 luglio 2019
                                                                                               articolo del 23 maggio 2019
      Liquidazione                                                                                                                            Uscire dai debiti: gli italiani chiedono
                                                                                               Sovraindebitamento
FATTI E NON PAROLE Raccolta di articoli, testimonianze, decreti ed omologhedi - Legge3.it
consiglio al web per sapere come fare             In vacanza col prestito, over 45 in
                                                       difficoltà con le rate
88   CORRIERE DELLA SERA
     articolo del 2 agosto 2019                   96   AD HOC NEWS
     Indebitarsi per un selfie in vacanza:             articolo del 2 agosto 2019
     boom di richieste alle finanziarie                Indebitarsi per le ferie, boom di richieste
                                                       alle finanziarie. Italiani pecore sul
90   CORRIERE DEL MEZZOGIORNO                          lastrico per una vacanza social
     articolo del 2 agosto 2019
     Indebitarsi per le vacanze social            97   RAI UNO
     Boom di richieste alle finanziarie                trasmissione UNO MATTINA del 5 agosto
                                                       2019
91   QUOTIDIANO DI SICILIA                             Il fenomeno delle finte vacanze
     articolo del 3 agosto 2019
     Sovraindebitamento, c’è la legge             98   SIMPLY BIZ
     antisuicidi                                       articolo del 5 agosto 2019
                                                       Gianmario Bertollo, presidente Legge3.
92   LA VERITA’                                        it: “Offriamo assistenza alle persone
     articolo del 3 agosto 2019                        sovraindebitate per aiutarle a risolvere i
     Gli italiani hanno contratto un debito di         loro problemi grazie alla legge3/2012”
     100 milioni per andare in vacanza                                                                     andare in vacanza                            112   BitMAT
                                                 101   QUASI MEZZOGIORNO                                                                                      articolo del 16 ottobre 2019
94   LA REPUBBLICA                                     articolo del 12 agosto 2019                   102   9 COLONNE                                          Privacy e reputazione: come difendersi
     articolo del 3 agosto 2019                        Crisi - Gli italiani si indebitano per              articolo del 28 agosto 2019                        dalle banche
                                                                                                           Gli italiani si indebitano per andare in
                                                                                                           vacanza                                      114   BitMAT
                                                                                                                                                              articolo del 28 ottobre 2019
                                                                                                     103   IL RESTO DEL CARLINO                               Black Friday e mental accounting:
                                                                                                           articolo del 12 settembre 2019                     attenzione ai pagamenti elettronici
                                                                                                           Stop all’asta, il bar non sarà svenduto.
                                                                                                                                                        116   CONTROLUCE
                                                                                                     104   FINANZA REPORT.IT                                  articolo del 28 ottobre 2019
                                                                                                           Articolo del 27 settembre 2019                     Black Friday, o meglio il venerdì rosso
                                                                                                           Uscire dal “sovraindebitamento“ è                  per il conto in banca
                                                                                                           possibile. Cosa prevede la Legge3 sui
                                                                                                           debiti                                       118   MOMENTO ITALIA
                                                                                                                                                              articolo del 3 novembre 2019
                                                                                                     108   LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO                        Black Friday 2019: per un quinto degli
                                                                                                           articolo del 29 settembre 2019                     italiani budget di 500 euro.
                                                                                                           Ludopatia, una malattia che toglie sogni
                                                                                                           e speranze
                                                                                                                                                        120   TESTIMONIANZE
                                                                                                     110   IL GAZZETTINO
                                                                                                           articolo del 19 settembre 2019
                                                                                                           Casa all’asta, è polemica per il volantino
FATTI E NON PAROLE Raccolta di articoli, testimonianze, decreti ed omologhedi - Legge3.it
8    DECRETI ED OMOLOGHE                                                                 DE CRE TI ED O MO LO G H E     9

                           N
                                                                           telefonate insistenti e visite a domicilio da
                                egli ultimi 20 anni la percentuale di
                                                                           parte dei responsabili del recupero crediti.
                                famiglie in stato di indebitamento
                                                                           Molto spesso arrivano a presentarsi

    LE
                           irreversibile è cresciuta del 2000 %
                                                                           nei luoghi di lavoro per intimorire
                           passando dallo 0,5% del 1999 al 10% del
                                                                           psicologicamente l’indebitato.
                           2018.

    5                      Si tratta di un problema che interessa
                           quindi ben DUE MILIONI E MEZZO di
                                                                           Per non parlare dell’Agenzia delle
                                                                           Entrate – Riscossione, la tristemente

    COSE
                           famiglie e che solo nel 2018 ha portato         famosa Equitalia che non dà tregua e
                           all’asta 245.000 immobili per un valore         pur di recuperare qualche Euro non
                           stimato di 36,4 miliardi di euro!               esita a costringere le aziende a chiudere,

    CHE DEVI               L’introduzione dell’euro prima e la voglia,
                           drogata dalla facilità di finanziamento
                                                                           pignorando i conti correnti o mettendo
                                                                           all’asta addirittura i macchinari.

    ASSOLUTAMENTE
                           da parte delle banche dopo, ha portato a        In Italia esistono ormai da 7 anni
                           questi risultati: quasi 7 milioni di italiani   gli strumenti per risolvere queste
                           che devono fare i conti ogni mese con           problematiche ma qualcuno ha ancora

    SAPERE                 creditori che chiamano insistentemente
                           al telefono o con ufficiali giudiziari che
                                                                           interesse a tenerle nascoste ai più e quindi
                                                                           anche tu probabilmente non sai che
                           bussano alla porta per pretendere la

    PRIMA DI AFFIDARTI
                                                                           CI SI PUÒ LIBERARE DAI TROPPI
                           restituzione dei soldi prestati.
                                                                             DEBITI E RIPARTIRE PULITI.
                           Nella maggior parte dei casi questa

    A QUALCUNO PER         situazione causa la perdita dei beni
                           immobili che vengono svenduti alle aste
                                                                             Nel 2012 infatti è stata approvata
                                                                               dal Parlamento la Legge 3 del
                           immobiliari, sempre più frequentate

    RISOLVERE I TUOI       da sciacalli assetati di speculazione,
                           con i debiti che di conseguenza restano
                                                                              2012 ribattezzata ben presto la
                                                                            “legge salva suicidi” che permette

    PROBLEMI DI
                           per tutta la vita sulle spalle del povero         alle persone e alle famiglie sovra
                           indebitato.
                                                                             indebitate di poter dare un taglio

    TROPPI
                           Siamo arrivati al punto che alcune banche       definitivo alla situazione di eccessivo
                           distribuiscono nei piccoli paesi, i volantini     indebitamento, pagare quello che
                           che annunciano l’asta di una casa con
                                                                            si può pagare in maniera umana e
    DEBITI.                tanto di foto e indirizzo. Cose mai viste
                           prima che portano le persone a subire un         cancellare quei debiti che non si è
                                                                                   più in grado di pagare.
                           durissimo colpo alla dignità, già provata
                           dalle difficoltà economiche che le hanno
                           portate in quelle condizioni.                   Ci sono però molti pseudo professionisti
                                                                           e consulenti che sfruttano queste
                           Anche chi non è proprietario di immobili        problematiche pur conoscendo poco
                           vive sempre braccato dai creditori, con         o addirittura niente della Legge Salva
FATTI E NON PAROLE Raccolta di articoli, testimonianze, decreti ed omologhedi - Legge3.it
10      DECRETI ED OMOLOGHE                                                                                                                             DE CRE TI ED O MO LO G H E     11

Suicidi e portando di fatto a far rigettare      salvarti la casa e toglierti i debiti. La      giudice.                                   vantaggi previsti dalla Legge 3 del 2012.
la richiesta dal giudice, mettendo in            legge prevede che i debiti vengano
difficoltà ulteriore l’indebitato.               pagati in maniera umana e stralciati        5. Solo la Legge 3 del 2012 risolve           Questo libro è una raccolta di casi di
                                                 quando non è possibile pagarli. Ma             DEFINITIVAMENTE i problemi                 successo raccontati attraverso gli atti
                                                 non si può pretendere di tenersi gli           di sovra indebitamento. Tutte              pubblici e le testimonianze di chi li ha
Quali sono le cose che una persona deve          immobili e vedersi cancellati i debiti.        le altre soluzioni proposte da             vissuti.
sapere prima di affidarsi a qualcuno                                                            avvocati, commercialisti o consulenti
                                              3. Diffida da chi vi promette di fare             improvvisati tipo Saldo e Stralcio,        Questo libro è anche una raccolta degli
per risolvere i suoi problemi di sovra           la pratica gratis. Per avere buone                                                        articoli della stampa, delle trasmissioni
indebitamento?                                                                                  controlli per Usura e Anatocismo o
                                                 possibilità di riuscire ad aderire             Rottamazioni sono operazioni parziali      radio e televisive che hanno dato ampio
1. E’ necessario affidarsi a dei veri            ai benefici della legge bisogna                e a volte addirittura più dannose del      risalto all’UNICA REALTA’ PRESENTE
   professionisti specializzati                  affidarsi a dei professionisti veri che        debito stesso.                             IN TUTTE LE REGIONI ITALIANE
   nell’applicazione della legge 3 del           inevitabilmente chiedono di essere                                                        SPECIALIZZATA NELL’APPLICAZIONE
   2012 e non a un avvocato generalista          pagati per svolgere un lavoro così                                                        DELLA LEGGE 3 DEL 2012.
   o all’amico commercialista. L’80% delle       delicato.                                   L’unica realtà presente in tutte le regioni   Buona Lettura.
   pratiche vengono rigettate. Affidati a     4. Controlla che le persone a cui ti affidi    italiane che possiede le caratteristiche
   chi può dimostrare di avere una ampia         ti possano offrire una Garanzia e           descritte è LEGGE3.it, azienda
   casistica di successi.                        una Certificazione che provi la loro        specializzata nel condurre le persone e le
                                                 professionalità e correttezza nello         famiglie attraverso il cammino necessario
2. La legge 3/2012 non prevede miracoli.                                                     per poter beneficiare degli straordinari
   Quindi diffida da chi promette di             svolgere le pratiche da portare al
FATTI E NON PAROLE Raccolta di articoli, testimonianze, decreti ed omologhedi - Legge3.it
12      DECRETI ED OMOLOGHE                                                                                                                                DE CRE TI ED O MO LO G H E     13

     PIANO DEL CONSUMATORE del 8/01/2019 -                                                   Casa che non vuole per nessuno motivo
                                                                                             perdere. Ma alla fine non ce la fa più.
                                                                                                                                               Verserà quindi in totale 144.000€ che
                                                                                                                                               andranno a coprire, oltre alle spese legali,
                   NAPOLI                                                                    Deve scegliere. “Pago i debiti o do da            l’87% del mutuo residuo e il 2,5% dei
                                                                                                                                               crediti delle finanziarie, con un risparmio
                                                                                             mangiare alle mie bambine?”
                                                                                                                                               quindi di più di 100.000€ rispetto al
                                                                                             Aniello comincia a saltare le rate e alla

 CASA SALVATA, DEBITO QUASI
                                                                                                                                               debito accumulato.
                                                                                             fine la Banca gli mette all’asta la casa.
                                                                                                                                               Obiettivo raggiunto: Aniello a Anna
                                                                                             La Legge 3 del 2012 prevede che si                potranno continuare ad abitare nella

         DIMEZZATO
                                                                                             possa proporre al giudice un Piano del            loro amata casa e i debiti vengono resi,
                                                                                             Consumatore che deve essere migliorativo          come da dettami della legge 3 del 2012,
                                                                                             dell’ipotesi di vendita dell’abitazione che       umanamente pagabili.
                                                                                             ha un valore di circa 120.000 € ma che da
                                                                                             più stime fatte sarà difficile vendere a più di   Il Giudice ha accettato la proposta l’8

A
                                                                                             80.000 €.                                         gennaio del 2019 e ora finalmente Aniello
     niello e Anna sono felici per la nascita   persone, nell’unico modo che conosce:                                                          e Anna possono vivere felici assieme alle
     della loro bambina, la seconda, anche      facendo ancora debiti.                       La proposta di Aniello, ora che ha un             loro splendide bambine nella casa per cui
se vivono in una modestissima abitazione        Grazie alla sua busta paga e alla voracità   lavoro stabile e ben retribuito, è di versare     tanto hanno sofferto.
in affitto composta da cucina, bagno e una      delle Società Finanziarie ottiene ancora     900€ al mese, al quale si aggiungono
camera.                                         finanziamenti che gli servono per pagare     300€ versati da sua suocera con suo
Con il passare degli anni sentono però          le rate del mutuo sulla casa.                cognato per un totale di 1.200€ al mese
l’esigenza di cambiare casa per garantire                                                    per 10 anni.
alle bimbe che crescono un ambiente
adeguato.
I loro redditi ora permettono di fare il
grande passo e decidono di sottoscrivere
un mutuo per acquistare una casa
che possa soddisfare le esigenze della
famiglia.
L’immobile richiede una forte
ristrutturazione e in più si devono
acquistare tutti i mobili necessari.
L’imprevisto però è dietro l’angolo.
Anna nel 2015 subisce un incidente che
non le permetterà più di tornare al lavoro
e viene così a mancare una parte del
reddito famigliare che aiutava il marito a
far fronte a tutti gli impegni.
Aniello resiste per qualche tempo ma,
complice anche un periodo di Cassa
Integrazione non riesce più a pagare
regolarmente le rate dei finanziamenti.
Cerca di fare il possibile per tenere fede
ai suoi impegni, come tantissime brave
FATTI E NON PAROLE Raccolta di articoli, testimonianze, decreti ed omologhedi - Legge3.it
14   DECRETI ED OMOLOGHE   DE CRE TI ED O MO LO G H E   15
FATTI E NON PAROLE Raccolta di articoli, testimonianze, decreti ed omologhedi - Legge3.it
16   DECRETI ED OMOLOGHE   DE CRE TI ED O MO LO G H E   17
FATTI E NON PAROLE Raccolta di articoli, testimonianze, decreti ed omologhedi - Legge3.it
18    DECRETI ED OMOLOGHE                                                                              DE CRE TI ED O MO LO G H E      19

       LIQUIDAZIONE DEL PATRIMONIO del   N   el 2010 Michele e la compagna
                                             acquistano un’abitazione stipulando
                                                                                          e dei suoi genitori, di riporre nei nostri
                                                                                          professionisti la necessaria fiducia.
             18/01/2019 - BRESCIA        un mutuo di 200.000 € con la Banca
                                         Popolare di Vicenza.
                                                                                          Ora Michele mette a disposizione
                                                                                          tutto il suo patrimonio e cioè il 50%
                                         Michele nel 2013 apre un locale assieme          dell’abitazione di cui è comproprietario

     GRAZIE A META’ ABITAZIONE           ai genitori e alla compagna. All’inizio
                                         tutto sembra filare per il meglio. Poi però
                                         si incrinano i rapporti tra Michele e la sua
                                                                                          insieme alla ormai ex compagna e si
                                                                                          impegna a versare 300 € al mese per i
                                                                                          prossimi 4 anni, per contribuire il più

      CANCELLA TUTTI I DEBITI            lei.
                                         La crisi amorosa si riversa naturalmente
                                                                                          possibile a ridurre i suoi debiti.
                                                                                          Il liquidatore avrà il compito di vendere

      (CHE SONO MOLTI DI PIU’)           sulla gestione del locale che ovviamente
                                         risente della situazione e perde
                                         costantemente clienti e di conseguenza
                                                                                          la sua metà valutata ora molto meno dei
                                                                                          200.000 € con cui l’avevano acquistata.
                                                                                          Il resto dei debiti verrà stralciato e
                                         fatturato.
                                                                                          Michele al termine del periodo di
                                         Nel 2015 l’attività viene ceduta ma i            liquidazione potrà ottenere il certificato di
                                         debiti accumulati sono troppo elevati e          Esdebitazione Totale.
                                         inoltre Michele resta per più di un anno
                                         senza un lavoro stabile e quindi senza
                                         entrate sufficienti per poter far fronte ai
                                         suoi impegni.
                                         Nel periodo di attività si sono inoltre
                                         accumulati debiti nei confronti
                                         dell’Agenzia delle Entrate e dell’INPS oltre
                                         a numerosi fornitori.
                                         I debiti che Michele si trova a dover
                                         affrontare (da solo perché la sua attuale
                                         moglie risulta disoccupata) sono in totale
                                         oltre 250.000 € compreso il mutuo del
                                         quale risultano sospesi i pagamenti.
                                         Quale sarà il futuro di Michele?
                                         Michele riceve sia dalla banca che da un
                                         fornitore un atto di precetto, quindi presto
                                         avrà il pignoramento dell’immobile e la
                                         successiva vendita all’asta, e tutto ciò avrà
                                         le solite conseguenze deleterie soprattutto
                                         per i debitori: svendita della casa e ancora
                                         quasi tutti i debiti sulle spalle per il resto
                                         della vita.
                                         Ma Michele ha la fortuna di incontrare noi
                                         di Legge3.it e soprattutto la bravura, sua
20   DECRETI ED OMOLOGHE   DE CRE TI ED O MO LO G H E   21
22   DECRETI ED OMOLOGHE                                                                         DE CRE TI ED O MO LO G H E      23

        LIQUIDAZIONE DEL PATRIMONIO -   A   ldo è un ex falegname ora in pensione
                                            e purtroppo gravemente malato e
                                                                                    Investigativa Antimafia.
                                                                                    Ne segue comunque una causa in cui Aldo
             BRESCIA - 18/01/2019       costretto a letto.
                                                                                    si vede rimborsare la somma di 50.000 €
                                        Svolgeva la sua attività in un immobile     che usa tutti per saldare il TFR dei suoi
                                        in affitto e lavoravano con lui 5           dipendente e continua da solo l’attività

   CASO DI MALAGIUSTIZIA                dipendenti. Il proprietario dell’immobile
                                        con fare altamente estorsivo continua
                                                                                    anche perché nel frattempo è arrivata la
                                                                                    crisi.

 FINALMENTE RISOLTO DALLA
                                        ad aumentare in maniera spropositata
                                        l’affitto tanto che Aldo inizia ad avere    Nel 2011 viene sfrattato, in appello viene
                                        problemi a pagarlo regolarmente.            modificata la sentenza e Aldo si vede
                                                                                    condannato a restituire non solo i 50.000

      LEGGE3 DEL 2012                   Riceve molte minacce addirittura scritte
                                        in vero e proprio stile mafioso tanto che
                                        Aldo pensa di rivolgersi alla Direzione
                                                                                    € ricevuti ma addirittura aggiungerne
                                                                                    25.000€.
                                                                                    E nonostante il giudice dia 5 giorni di
                                                                                    tempo al proprietario dell’immobile per
                                                                                    restituire i macchinari e le attrezzature,
                                                                                    Aldo resta senza nulla e con in più le
                                                                                    spese legali da pagare.
                                                                                    Nel frattempo il vicino di casa di Aldo
                                                                                    approfittando del suo stato di salute
                                                                                    sempre più precario gli intenta una causa
                                                                                    per smaltimento irregolare di eternit e si
                                                                                    vede concesso un risarcimento di 10.000
                                                                                    €.
                                                                                    Facendo valere questa sentenza i vicini
                                                                                    mettono all’asta la casa di Aldo, dove vive
                                                                                    con la moglie, le due figlie e un nipote.
                                                                                    La moglie di Aldo un giorno guardando
                                                                                    la televisione sente parlare di legge 3 del
                                                                                    2012 e ci chiama al numero verde.
                                                                                    La casa di Aldo sarà messa in liquidazione
                                                                                    al giusto valore, l’asta è stata sospesa
                                                                                    e Aldo si vedrà finalmente cancellare
                                                                                    i debiti, diciamo noi, ingiustamente
                                                                                    accumulati.
                                                                                    Il giudice di Brescia ha accettato la nostra
                                                                                    proposta e il 18 gennaio 2019 ha emesso
                                                                                    il decreto di liquidazione e per la famiglia
                                                                                    di Aldo, finalmente, arriva uno spiraglio
                                                                                    di luce dopo tante sofferenze.
24   DECRETI ED OMOLOGHE   DE CRE TI ED O MO LO G H E   25
26   DECRETI ED OMOLOGHE                                                                                DE CRE TI ED O MO LO G H E     27

                                           L  uigi è stato per 14 anni un
                                              imprenditore nel mondo dei trasporti
                                                                                           enormi con il fisco.
                                                                                           Aderendo ai benefici della Legge 3
     LIQUIDAZIONE DEL 23/7/2018 - FORLI’   con una attività che fino al 2008-2009 gli
                                           dava soddisfazioni sia economiche che
                                                                                           del 2012 Luigi mette a disposizione
                                                                                           l’immobile che ormai ha già perso e
                                           professionali.
                                                                                           versando altre 150 € al mese per i

         1,5 MILIONI DI DEBITI
                                           A seguito della crisi le cose cominciano a      prossimi anni, potrà finalmente ripartire
                                           peggiorare giorno per giorno anche per          pulito da tutti i debiti e vivere la vita
                                           la forte concorrenza di autisti stranieri       serena che lui e la sua famiglia si

             CANCELLATI!
                                           che iniziano ad operare in Italia e che si      meritano.
                                           accontentano di stipendi da fame, disposti
                                                                                           Il Giudice di Forlì ha accettato la nostra
                                           a guidare fuori di ogni norma, anche per
                                                                                           proposta, ha bloccato l’asta della casa e
                                           48 ore di fila.
                                                                                           fissato la quota mensile che Luigi dovrà
                                           Luigi resiste fino al 2014 accumulando          versare.
                                           però molti debiti soprattutto con l’erario.
                                                                                           Per la durata della liquidazione nessun
                                           I suoi compensi infatti si riducono molto       creditore potrà rivalersi su di lui e
                                           e non riescono a creare i giusti profitti per   quindi anche il suo stipendio è al riparo
                                           riuscire anche a far fronte alla tassazione,    da eventuali pignoramenti.
                                           già di per sè molto elevata nel nostro
                                                                                           Alla fine dei 4 anni potrà ottenere la
                                           Paese.
                                                                                           completa esdebitazione e ripartire
                                           Nel 2014 quindi chiude la sua azienda e         pulito.
                                           va a lavorare, sempre nel settore, come
                                           dipendente.
                                           E’ sposato e ha 3 figli, fortunatamente
                                           anche la moglie ha un lavoro e possono
                                           vivere una vita tranquilla. Anzi potrebbero
                                           vivere una vita tranquilla, se non fosse per
                                           l’enorme cifra di 1.626.752 € di debiti che
                                           pendono sulla testa di Luigi.
                                           Debiti, come detto, quasi tutti con il
                                           fisco, ma c’è anche una banca che anni
                                           fa, quando tentava di fare andare bene
                                           la sua azienda, gli ha prestato dei soldi,
                                           mettendo una ipoteca su una casa che
                                           Luigi ha in Sicilia.
                                           Casa che, vista la situazione è all’asta.
                                           Il destino di Luigi è segnato, come
                                           quello di tantissimi italiani: la casa verrà
                                           svenduta ad un prezzo irrisorio che a
                                           malapena potrà soddisfare le pretese della
                                           Banca, e resteranno per sempre pendenti
                                           sulla sua testa i debiti mostruosamente
28   DECRETI ED OMOLOGHE   DE CRE TI ED O MO LO G H E   29
30   DECRETI ED OMOLOGHE   DE CRE TI ED O MO LO G H E   31
32   DECRETI ED OMOLOGHE   DE CRE TI ED O MO LO G H E   33
34   DECRETI ED OMOLOGHE   DE CRE TI ED O MO LO G H E   35
36   DECRETI ED OMOLOGHE                                                                            DE CRE TI ED O MO LO G H E    37

                                       A   lida era titolare in provincia di Ferrara
                                           di una attività commerciale che ha
                                       dovuto chiudere nel 2016 perché gli
                                                                                       spese di procedura.
                                                                                       La maggior parte dei debiti resteranno
                                       incassi non permettevano più di avere un        sulle sue spalle per tutto il resto della sua
                                                                                       vita.
         LIQUIDAZIONE DEL PATRIMONIO   reddito sufficiente per far fronte a tutti i
                                       costi e a poter fornire un guadagno che le      Ma Alida incontra i consulenti di Legge3.
             01/02/2018 - FERRARA      permettesse di vivere.                          it e capisce subito che possono essere loro
                                                                                       a ridarle una nuova vita, libera dai debiti,
                                       Purtroppo Alida non è riuscita trovare un
                                       lavoro stabile e ciò ha aggravato il suo        per poter ricominciare pulita.
                                       stato di insolvenza.                            Su consiglio degli Specialisti mette a

       250.000 € DI DEBITI             Per molti anni non è riuscita a pagare          disposizione il suo immobile, peraltro
                                       le tasse sul reddito, l’Iva, l’INPS e negli     di basso valore, ma grazie alla vendita
                                       ultimi tempi anche le rate del mutuo non        di questo potrà vedersi cancellati tutti i

        CANCELLATI PER                 è più riuscita ad onorarle.                     debiti restanti, più di duecentocinquanta
                                                                                       mila euro!
                                       Ha provato anche a rateizzare il debito

     RICOMINCIARE A VIVERE
                                       con Equitalia e qualche rata è riuscita a       Il giudice di Ferrara infatti emette il
                                       versarla. Ma poi ha dovuto smettere.            decreto di Apertura della Liquidazione e
                                                                                       ordina al liquidatore di acquisire la casa
                                       Si è trovata così con un monte debiti di        di Alida e metterla in vendita. Il ricavato
                                       quasi 300.000 € e un futuro segnato:            (circa 45.000 €) verrà distribuito fra i
                                       l’immobile di cui è proprietaria, che si        creditori e i restanti debiti verranno resi
                                       trova in un paesino di montagna, sarà           inesigibili, grazie alla Legge 3 del 2012.
                                       messo all’asta e svenduto per una cifra
                                       irrisoria che basterà appena per pagare le
38   DECRETI ED OMOLOGHE   DE CRE TI ED O MO LO G H E   39
40   DECRETI ED OMOLOGHE                                                               DE CRE TI ED O MO LO G H E      41

                                          ACCORDO CON I CREDITORI -
                                         OTTOBRE 2018 - REGGIO EMILIA

                            ACCORO CON I CREDITORI
                           RAGGIUNTO: PAGA IL 26% DEL
                               DEBITO IN 5 ANNI.

                           G    ramoz è un giovane lavoratore
                                albanese che arriva in Italia pieno di
                           speranze e si impegna subito a trovare
                                                                          ai suoi problemi trova Legge3.it e i
                                                                          suoi consulenti che riescono a capire
                                                                          la sua situazione e a prospettargli la
                           un lavoro che gli possa permettere di          soluzione definitiva al suo stato di sovra
                           realizzare i suoi sogni.                       indebitamento.
                           Trova occupazione come muratore ma             Proponiamo al giudice di Reggio Emilia
                           il datore di lavoro gli impone di aprire       un piano di rientro per quelle che sono le
                           partita Iva perché i costi dei un lavoratore   possibilità di Gramoz e di sua moglie che
                           dipendente sono troppo elevati e i periodi     si rende disponibile ad aiutarlo.
                           non sono certamente di quelli più floridi.     Il giudice di Reggio Emiliia sottopone il
                           Il reddito è però modesto e non gli            piano ai creditori, come previsto dalla
                           permette di far fronte a tutti i costi         Legge 3 e quasi il 70% di loro accetta.
                           connessi al possesso di una partita Iva.       Gramoz, con l’aiuto di sua moglie, verserà
                           E’ soprattutto con l’Erario che Gramoz         per i prossimi 5 anni e 6 mesi la somma di
                           deve fare i conti: Iva, Irpef, Inail, Inps.    350 € al mese (per 13 mesi) per un totale
                           Tutti balzelli che deve lasciare indietro se   di 25.480 € che serviranno per pagare
                           vuole vivere.                                  l’intero debito IVA (10.000 €) e via via gli
                           Ad un certo punto, nel 2007 non ce la fa       altri creditori privilegiati.
                           più e molla tutto per cercare un lavoro        Tenendo conto che i debiti accumulati
                           dipendente che finalmente riesce a             erano quasi 100.000 € possiamo dire di
                           trovare, con un buona retribuzione, non        aver raggiunto un ottimo risultato grazie
                           sufficiente però a pagare i quasi 100.000      alla legge 3 del 2012 che rende i debiti
                           € di debiti accumulati quando era ditta        umanamente pagabili, come in questo
                           individuale.                                   caso.
                           Gramoz, cercando in internet la soluzione
42   DECRETI ED OMOLOGHE   DE CRE TI ED O MO LO G H E   43
44    DECRETI ED OMOLOGHE                                                                               DE CRE TI ED O MO LO G H E     45

                                          G     ianluca, residente in provincia di
                                                Cuneo, fino a giugno del 2013 ha svolto
                                          l’attività di muratore nella forma di ditta
                                                                                           Grazie però all’incontro con uno Specialista
                                                                                           di Legge3.it vede uno spiraglio e si affida ai
                                                                                           veri professionisti della Legge 3 del 2012, la
                                          individuale.                                     legge “Salva Suicidi”.
     LIQUIDAZIONE 6 AGOSTO 2018 - CUNEO   Lui, sempre impegnato a lavorare, ha             Gianluca mette a disposizione quello che
                                          delegato la parte contabile dell’attività ai     ha, e cioè il suo stipendio. Come prevede
                                          suoi genitori.                                   la legge, tolto tutto quello che gli serve
                                          La mancanza di esperienza degli anziani          per vivere dignitosamente, il resto dovrà
                                          “contabili” e alcuni lavori non pagati dai       metterlo a disposizione della procedura per
                                          clienti, hanno messo in grande difficoltà        un tempo minimo di 4 anni.

             LIQUIDAZIONE DEL             Gianluca, già provato dalla tremenda crisi
                                          di quegli anni, che mise in ginocchio l’intero
                                          settore edile.
                                                                                           La nostra proposta al giudice prevede
                                                                                           un versamento di 600 € mensile per i
                                                                                           prossimi 5 anni e quindi Gianluca verserà
                                                                                           in tutto 36.000 € che verranno distribuiti ai

          PATRIMONIO… SENZA
                                          Nel 2013 decide di chiudere e di cercarsi un
                                          lavoro come dipendente.                          creditori.

                                          I debiti accumulati arrivano a 210.000 € e       I rimanenti 174.000 € di debiti alla fine
                                          i creditori sono fornitori, banche e Agenzia     della procedura verranno cancellati e

                     PATRIMONIO!
                                          delle Entrate.                                   Gianluca potrà ripartire pulito e tornare
                                                                                           una risorsa attiva per la sua famiglia e
                                          Gli viene pignorato un quinto dello              l’intera comunità.
                                          stipendio, ma questo non risulterà mai
                                          sufficiente per pagare tutti i debiti che si     Il Giudice del Tribunale di Cuneo ha
                                          ritrova sulle spalle e Gianluca è destinato      accettato la nostra proposta il 6 agosto
                                          a restare un indebitato a vita, con tutte le     2018.
                                          conseguenze del caso.                            Gianluca e sua moglie hanno ritrovato la
                                                                                           serenità che meritano.
46   DECRETI ED OMOLOGHE   DE CRE TI ED O MO LO G H E   47
48    DECRETI ED OMOLOGHE                                                                               DE CRE TI ED O MO LO G H E      49

     ROVIGO - GIUGNO 2019 - LIQUIDAZIONE   A   nnalisa nel 1999 apre un negozio di
                                               telefonia che fino al 2012 dà a lei e al
                                           suo socio molte soddisfazioni.
                                                                                           Legge3.it, la società che aiuta le persone
                                                                                           sovraindebitate ad aderire ai benefici
                                                                                           della legge 3 del 2012.
                                           Le vendite procedono molto bene e gli           Lo chiama e gli chiede se può fare

           CASA SALVA E DEBITI
                                           utili permettono a entrambi di vivere bene      qualcosa per Annalisa, che è la sua
                                           pagando sempre regolarmente tutte le            ex moglie ma è anche la madre delle
                                           spese, lo stipendio di una dipendente e         sue figlie. Figlie che stanno rischiando
                                           tutte le tasse.                                 di essere sbattute fuori di casa con la

           CANCELLATI. SI PUO’!
                                           Nel 2012 le cose iniziano a peggiorare ma       mamma.
                                           i due soci, come moltissimi imprenditori        Luigi si rende disponibile ad acquistare
                                           italiani, tengono duro confidando in un         la casa di Annalisa perché vuole che le
                                           periodo di difficoltà passeggero.               sue figlie non abbiano problemi. Ma se
                                           Ma così non è, e nel 2015 chiudono il           lo fa partecipando all’asta, non risolve i
                                           negozio. La società la chiuderanno solo         problemi dei debiti che resteranno sulla
                                           nel 2018 perché al momento non possono          schiena di Annalisa.
                                           sopportare le spese relative.                   Gli Specialisti di Legge3.it sono però
                                           Nel corso dell’attività avevano ricevuto        molto preparati e gli spiegano che la può
                                           affidamenti bancari per quasi 100.000 € e       comprare all’interno della procedura di
                                           ora non riescono a rientrare.                   LIQUIDAZIONE prevista dalla legge 3 del
                                                                                           2012 e quindi ottenere il risultato che
                                           In più, negli ultimi anni di attività non       tutti si aspettano: fare in modo che le
                                           sono più riusciti a pagare quanto richiesto     figlie continuino ad abitare nella casa di
                                           dallo stato e quindi anche Equitalia (a         famiglia e far sì che Annalisa, al termine
                                           quel tempo si chiamava ancora così)             della procedura possa ritrovarsi libera
                                           presenta il conto: quasi 70.000 €               finalmente da tutti i debiti.
                                           A questi vanno aggiunti anche i debiti          Il Giudice di Rovigo in giugno del 2019 ha
                                           accumulati con il commercialista, la            accettato le nostre proposte e ha emesso
                                           Camera di Commercio, il Comune e il             il Decreto di apertura della Liquidazione
                                           Consulente del lavoro per altri 18.000 €        in cui ha inserito l’offerta di Luigi per
                                           A febbraio del 2018 Unicredit pignora           l’acquisto dell’abitazione.
                                           l’abitazione di Annalisa e la mette all’asta.   Ottimo risultato!
                                           Il geometra nominato dal tribunale l’ha
                                           valutata 66.000 €.
                                           Anche per Annalisa come per migliaia
                                           di altri italiani (245.000 le case messe
                                           all’asta nel solo anno 2018), il destino
                                           è segnato. L’abitazione verrà svenduta e
                                           a lei rimarranno ancora qualcosa come
                                           150.000 € di debiti con cui fare i conti per
                                           il resto della sua vita.
                                           Ma Luigi, il suo ex marito, si ricorda che
                                           ad un corso di formazione ha conosciuto
                                           Gianmario Bertollo, il fondatore di
50   DECRETI ED OMOLOGHE   DE CRE TI ED O MO LO G H E   51
52   DECRETI ED OMOLOGHE   DE CRE TI ED O MO LO G H E   53
54   DECRETI ED OMOLOGHE                                                             DE CRE TI ED O MO LO G H E    55

                           D   omenico ha avuto una brillante
                               carriera come dirigente in grandi
                           società italiane ed europee. Nel 1994 va
                                                                         Tutto procede per il meglio fino al 2008
                                                                         quando si abbatte anche in Italia la crisi
                                                                         finanziaria partita dagli Stati Uniti, poi
                           in pensione e decide di investire i suoi      diventata economica per il tremendo calo
TRIBUNALE DI MILANO        risparmi nel sogno della moglie: avviare
                           un’impresa agricola per la produzione di
                                                                         dei consumi registrato in tutto il mondo.
                                                                         Domenico e la moglie cominciano ad
13 MAGGIO 2019
                           vino con annesso agriturismo.                 avere difficoltà a pagare le rate del mutuo
                           I coniugi investono tutti i risparmi in       e anche altri prestiti che nel frattempo

 LIQUIDAZIONE PATRIMONIO   questa attività, vendono anche alcune
                           proprietà e sottoscrivono un mutuo
                                                                         avevano sottoscritto. Inoltre non
                                                                         riescono a pagare l’Erario e le cartelle si
                           con Banca Monte Paschi di Siena, per          accumulano.
                           l’importo di 1.325.000 € nel quale            Chiedono aiuto a un parente e pur con
                           Domenico figura da fidejussore.

900.000€
                                                                         qualche difficoltà riescono a rimettersi in
                           Vengono così acquistati i terreni, gli        pari con le rate del mutuo in ritardo.
                           immobili e i macchinari necessari.            Ma Monte Paschi procede lo stesso con
                           Il valore complessivo dell’impresa agricola   un’azione esecutiva e mette all’asta

DI DEBITI
                           viene stimato in 2.600.000 € dalla banca      l’intera proprietà che viene venduta al
                           che concede il finanziamento.                 quinto tentativo alla misera somma di
                                                                         336.000 €.

STRALCIATI!
                                                                         Restano così ancora moltissimi debiti
                                                                         sulle spalle dei coniugi (1.250.000 €) e la
                                                                         Banca procede prima con il pignoramento
                                                                         della pensione e poi mette all’asta anche
                                                                         l’ultimo immobile che Domenico aveva a
                                                                         Milano.
                                                                         Anche questo viene venduto a poco più
                                                                         di 300.000 € e l’udienza di assegnazione
                                                                         delle somme era prevista per il 14 maggio
                                                                         2019.
                                                                         Grazie ai professionisti di Legge3.it il
                                                                         Giudice del Tribunale di Milano ha emesso
                                                                         il Decreto di Apertura della Liquidazione
                                                                         il 13 maggio incamerando così le somme
                                                                         ricavate dall’asta e permettendo ai
                                                                         coniugi, grazie alla legge 3 del 2012, di
                                                                         vedersi stralciare l’importante somma di
                                                                         900.000 €.
56   DECRETI ED OMOLOGHE   DE CRE TI ED O MO LO G H E   57
58      DECRETI ED OMOLOGHE                                                                                                                             DE CRE TI ED O MO LO G H E     59

                                                                                              pagamenti in arretrato, abbiamo avuto         con un responsabile di Legge3.it che ci
            LIQUIDAZIONE DEL PATRIMONIO                                                       veramente una grossa paura di non essere
                                                                                              più in grado di gestire la situazione.
                                                                                                                                            fu subito concesso con il sig. Gianmario
                                                                                                                                            Bertollo.

            23 AGOSTO 2019 - REGGIO EMILIA                                                    Fortunatamente Franco si è ricordato di       Dopo il nostro incontro eravamo convinti
                                                                                              una trasmissione del programma Report,        di aver preso la soluzione giusta che ci
                                                                                              nella quale la giornalista ha parlato di      potesse aiutare...
                                                                                              una legge “Salva Suicidi”. Cercando su

          DOPO 15 ANNI DI BUIO,
                                                                                              internet abbiamo trovato il sito della        Oggi possiamo dire a tutte le persone che
                                                                                              Legge3.it e leggendo le informazioni          vivono o hanno vissuto un’esperienza
                                                                                              presenti in esso abbiamo chiamato il          finanziaria disastrosa e che tendono

          FINALMENTE LA LUCE!
                                                                                              numero verde. Siamo stati contattati quasi    a nascondersi per la vergogna, di non
                                                                                              subito. Non avendone mai sentito parlare      arrendersi. Dopo il percorso impegnativo
                                                                                              ne’ dai commercialisti o avvocati ne’         della procedura per il sovraindebitamento,
                                                                                              da altre fonti giornalistiche o televisive,   grazie agli avvocati e alle persone molto
                                                                                              siamo rimasti molto meravigliati della        competenti di Legge3.it, abbiamo
                                                                                              possibità di poter risolvere la nostra        “toccato” con mano la luce in fondo al
                                                                                              situazione. ...                               tunnel. E’ veramente bello poter vivere di
                                                                                                                                            nuovo in modo sereno e dignitoso grazie
                                                                                              Schiacciati dalla pressione della banca       alla legge 3!”
Gabriela e Franco avevano acquistato un        I problemi hanno cominciato a presentarsi      abbiamo chiesto un incontro immediato
immobile e aperto un bar che però non ha       quasi subito. Dopo qualche anno, eravamo
                                                                                                                                            Trovi la testimonianza completa alla fine
portato i frutti sperati.                      costretti dalla banca a svendere il nostro
                                                                                                                                            del book.
Hanno accumulato molti debiti tanto che        appartamento con l’aiuto di un avvocato
la banca li ha “costretti” a vendere la casa   ignaro di una legge che potesse aiutarci
dove abitavano.                                a risolvere definitivamente la nostra
Non è bastato e hanno pignorato il bar         situazione.
che stava per essere messo all’asta.
                                               Dopo la vendita della casa nel 2011, ci
Avrebbero perso l’immobile e non               era rimasto ancora un debito con la banca
sarebbero riusciti a liberarsi dagli impegni   di circa 97.000€ e un’attività che non
con i creditori..                              prometteva molto profitto.
Ma hanno incontrato noi di Legge3.it e da
oggi possono vedere all’orizzonte l’inizio     Costretti anche alla svendita dell’attività,
di una nuova vita libera dai debiti.           siamo a andati incontro a una forte crisi
La loro storia ce la raccontano proprio        finanziria e di salute perchè non abbiamo
loro-                                          trovato ne’ un lavoro, ne’ i soldi per
                                               pagare ciò che rimaneva del mutuo.
“Ciao a tutti siamo Gabriela e Franco,         La speranza di poter trovare una
coniugi da tanti anni. Siamo reduci            soluzione umana nella nostra situazione
da una crisi finanziaria della durata          era ormai compromessa dalla nostra
di 15 anni, causata dal rilevamento di         esperienza precedente, e ogni risultato
un’attività commerciale (bar) attraverso       confortante era un vero e proprio
l’accensione di un mutuo molto                 miraggio.
importante che ci ha concesso la banca
ipotecando il nostro appartamento e            Nel momento in cui la banca ci chiese
l’immobile del bar.                            di rientrare in tempi brevissimi con i
60   DECRETI ED OMOLOGHE   DE CRE TI ED O MO LO G H E   61
62   DECRETI ED OMOLOGHE                                                                             DE CRE TI ED O MO LO G H E      63

                                       L
                                                                                        a poco. Daniela si ritroverebbe per tutta
             TRIBUNALE DI VICENZA
                                          a vita di Daniela è molto serena e felice
                                          fino a quella maledetta sera in cui suo       la vita con un carico di debiti che non
                                       marito sbanda con l’auto e finisce contro        riuscirebbe mai a saldare.
         LIQUIDAZIONE DEL PATRIMONIO   un albero, morendo sul colpo.
                                                                                        Decide però di contattare noi di Legge3.
               18 GENNAIO 2018
                                       Il marito di Daniela era un bravo                it e di fidarsi della nostra competenza in
                                       imprenditore e aveva creato dal nulla una        materia di Legge 3 del 2012.
                                       fiorente attività che ora si trova tutta sulle
                                       spalle di Daniela che ha anche due figli         Presentiamo la pratica al tribunale di

     LIETO FINE DI UNA STORIA
                                       piccoli.                                         Vicenza e, pur essendo gli appartamenti
                                       Si rimbocca le maniche e prende il toro          stati venduti prima dell’approvazione
                                                                                        della procedura, il Giudice Giuseppe

          MOLTO TRISTE
                                       per le corna e per un certo periodo le cose
                                       sembrano proseguire bene, se non fosse           Limitone assegna alla procedura il
                                       che il destino è ancora in agguato sotto         ricavato dell’asta (poco più di 140.000 €)
                                       forma di truffatore.                             e decreta l’apertura della Liquidazione.

                                       Un fornitore estero infatti, dopo aver           In questo modo, grazie alla Legge 3/2012
                                       ricevuto tutto il pagamento come da              gli appartamenti andati all’asta serviranno
                                       prassi, invia la merce completamente             a Daniela a vedersi cancellati quasi
                                       inutilizzabile e invendibile e questo dà il      500.000 € di debiti.
                                       primo duro colpo all’attività di Daniela.
                                                                                        Ora Daniela potrà vivere un po’ più
                                       Le esposizioni bancarie sono alte e una          serena, senza più dover fare i conti
                                       banca chiede il rientro. Daniela vende un        con i creditori e le loro pretese che
                                       immobile per ripianare un debito ma si           non avrebbero mai potuto essere state
                                       avvicina il 2008 e la crisi che ha sconvolto     soddisfatte.
                                       il mondo.
                                       Per far fronte agli impegni e pagare i
                                       dipendenti e i fornitori ipoteca altri 2
                                       piccoli appartamenti ma il lavoro va
                                       sempre peggio ed è costretta a dichiarare
                                       fallimento.
                                       L’affitto di uno degli appartamenti serviva
                                       per pagare il mutuo ma l’inquilino a un
                                       certo punto non paga più e se ne va.

                                       L’altro serviva per vivere visto che non le
                                       restava altro, se non una misera pensione

                                       Ma la banca ovviamente non ci sente
                                       e manda all’asta i due immobili perché
                                       Daniela aveva firmato in qualità di
                                       fidejussore della ditta fallita.
                                       I debiti sono molto alti (più di 500.000 €)
                                       e la vendita degli appartamenti servirebbe
64   DECRETI ED OMOLOGHE   DE CRE TI ED O MO LO G H E   65
66   DECRETI ED OMOLOGHE   DE CRE TI ED O MO LO G H E   67
68   R A S S EG N A S TA M PA E M E D I A            RASSE GNA STAMPA E MED I A   69

                                            RASSEGNA STAMPA
                                                E MEDIA
70     R A S S EG N A S TA M PA E M E D I A   RASSE GNA STAMPA E MED I A   71

   Articolo tratto dalla rivista ZERO
TRUFFE de “Il Salvagente” di maggio 2019
72   R A S S EG N A S TA M PA E M E D I A   RASSE GNA STAMPA E MED I A   73
74   R A S S EG N A S TA M PA E M E D I A   RASSE GNA STAMPA E MED I A   75
76   R A S S EG N A S TA M PA E M E D I A   RASSE GNA STAMPA E MED I A   77
78   R A S S EG N A S TA M PA E M E D I A   RASSE GNA STAMPA E MED I A   79
80   R A S S EG N A S TA M PA E M E D I A   RASSE GNA STAMPA E MED I A   81
82   R A S S EG N A S TA M PA E M E D I A                  RASSE GNA STAMPA E MED I A   83

                                            Puntata del 4 marzo 2019
84   R A S S EG N A S TA M PA E M E D I A   RASSE GNA STAMPA E MED I A   85
86   R A S S EG N A S TA M PA E M E D I A   RASSE GNA STAMPA E MED I A   87
88   R A S S EG N A S TA M PA E M E D I A   RASSE GNA STAMPA E MED I A   89
90   R A S S EG N A S TA M PA E M E D I A   RASSE GNA STAMPA E MED I A   91
92   R A S S EG N A S TA M PA E M E D I A   RASSE GNA STAMPA E MED I A   93
94   R A S S EG N A S TA M PA E M E D I A   RASSE GNA STAMPA E MED I A   95
96   R A S S EG N A S TA M PA E M E D I A   RASSE GNA STAMPA E MED I A   97
98   R A S S EG N A S TA M PA E M E D I A   RASSE GNA STAMPA E MED I A   99
100   R A S S EG N A S TA M PA E M E D I A   RASSE GNA STAMPA E MED I A   101
102   R A S S EG N A S TA M PA E M E D I A   RASSE GNA STAMPA E MED I A   103
104   R A S S EG N A S TA M PA E M E D I A   RASSE GNA STAMPA E MED I A   105
106   R A S S EG N A S TA M PA E M E D I A   RASSE GNA STAMPA E MED I A   107
108   R A S S EG N A S TA M PA E M E D I A   RASSE GNA STAMPA E MED I A   109
110   R A S S EG N A S TA M PA E M E D I A   RASSE GNA STAMPA E MED I A   111
112   R A S S EG N A S TA M PA E M E D I A   RASSE GNA STAMPA E MED I A   113
114   R A S S EG N A S TA M PA E M E D I A   RASSE GNA STAMPA E MED I A   115
116   R A S S EG N A S TA M PA E M E D I A   RASSE GNA STAMPA E MED I A   117
118   R A S S EG N A S TA M PA E M E D I A   RASSE GNA STAMPA E MED I A   119
120   T E S T I MO N I A N Z E             TE S T I MO N I AN ZE   121

                                 TESTIMONIANZE
122   T E S T I MO N I A N Z E   TE S T I MO N I AN ZE   123
124   T E S T I MO N I A N Z E   TE S T I MO N I AN ZE   125
126   T E S T I MO N I A N Z E   TE S T I MO N I AN ZE   127
128   T E S T I MO N I A N Z E   TE S T I MO N I AN ZE   129
DE CRE TI E D O MO LO G H E   131

Legge3.it
Il Gruppo

          www.legge3.it
          www.gianmariobertollo.com

trasmissione di f:
Million Business
Radio
132   DECRETI ED OMOLOGHE
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla