Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche 2021/2022

 
Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche 2021/2022
Dipartimento
di Scienze Chimiche e Geologiche
2021/2022
Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche 2021/2022
Indice

Scienze Chimiche e Geologiche tra didattica e ricerca 2
Laboratori e centri di ricerca 				                   4
Servizi agli studenti 					                           6
Cosa sapere per iniziare 				                         8
Il sistema universitario 							10

Lauree

Chimica 								12
Scienze Geologiche 							14
Scienze Naturali 							16

Lauree Magistrali

Didattica e Comunicazione delle Scienze 				 18
Geoscienze, Georischi e Georisorse					20
Scienze Chimiche 							22
Quaternario, Preistoria e Archeologia					24

Dopo la laurea 								26
Informazioni e contatti 							28

L’attivazione dei corsi di studio è comunque subordinata alla positiva conclusione dell’iter di accreditamento
ministeriale e gli aggiornamenti, compresi i piani di studio, saranno consultabili online su: unimore.it
Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche 2021/2022
2

Scienze Chimiche e Geologiche
Presentazione                              ca e Comunicazione delle Scienze           e al lavoro, uniti alla possibilità di
                                           (LM-60), Geoscienze, Georischi e           avere frequenti contatti diretti con i
Il Dipartimento riunisce le migliori       Georisorse (LM-74) e Quaternario,          docenti, consentiti dal rapporto stu-
competenze chimiche e geologi-             Preistoria e Archeologia (LM-2).           denti/docenti particolarmente favo-
che in settori quali la salvaguardia,      Quest’ultimo è un corso interateneo        revole, permettono al Dipartimento
valutazione, protezione e recupero         con le Università di Ferrara, Verona       di offrire una didattica di alta qualità,
dell’ambiente, dei beni geologici e        e Trento. Il Dipartimento coordina e       stimolante ed efficace. Le numerose
culturali, la ricerca e caratterizzazio-   gestisce inoltre il corso di Dottora-      attività pratiche e professionalizzan-
ne di geomateriali, l’archeometria,        to di Ricerca dal titolo “Models and       ti, sia di laboratorio che di campa-
l’idrogeologia, la modellizzazione         Methods for Material and Environ-          gna, associate agli insegnamenti dei
dei processi geodinamici con ef-           mental Sciences”, che garantisce           corsi di laurea, accrescono e com-
fetti sia a scala globale che locale,      una formazione avanzata per lau-           pletano la formazione tecnico-pra-
la chimica verde, la sensoristica,         reati che vogliono svolgere attività       tica dei laureati. Il respiro interna-
la ricerca nell’ambito dei magne-          di ricerca di alta qualificazione in       zionale della didattica è garantito
ti molecolari, dei materiali organici      ambito chimico e geologico sulle           da insegnamenti in lingua inglese
funzionali, la tracciabilità dei pro-      tematiche di ricerca dipartimentali.       nei corsi di Laurea magistrale e da
dotti alimentari tipici, l’applicazione    Il Dipartimento coordina le attivi-        accordi di scambio con numerosi
delle metodologie computazionali           tà del Corso di Perfezionamento in         atenei stranieri che permettono di
nella ricerca di nuovi farmaci e di        “Emergenze Territoriali, Ambienta-         svolgere periodi di studio e tirocinio
materiali innovativi, la chimica bio-      li e Sanitarie - EmTASK” di durata         all’estero e di ospitare studenti stra-
inorganica. Oggi che l’attenzione          annuale (www.emergenze.unimore.it).        nieri.
all’ambiente, al risparmio energetico      L’accesso al corso è consentito agli
e alla valorizzazione di tutte le risor-   studenti in possesso di diploma di         Sede e territorio
se sia naturali che di sintesi sta di-     scuola secondaria superiore ed è
ventando un motore per l’economia,         compatibile con l’iscrizione a corsi       Le attività di ricerca del Dipartimen-
diventa determinante il contributo         di laurea, laurea magistrale, master       to sono ampiamente integrate nel
che può essere fornito dalle scien-        e dottorato. Alcuni docenti del Di-        contesto locale e vengono frequen-
ze chimiche e geologiche. Il Dipar-        partimento insegnano nel Master            temente svolte in collaborazione
timento può mettere a disposizione         di II livello “Gestione delle sostanze     con enti pubblici e aziende private
di enti pubblici ed aziende un ampio       chimiche” (REACH e CLP) erogato            operanti sul territorio. Le attività di-
ventaglio di competenze per fornire        in modalità FAD.                           dattiche risentono significativamen-
consulenze tecnico-professionale e                                                    te di queste collaborazioni; infatti gli
per risolvere problemi complessi. Il       Perché studiare qui                        argomenti degli insegnamenti e le
Dipartimento è dotato di strumen-                                                     conoscenze e competenze fornite
tazione all’avanguardia per la riso-       Le modernissime infrastrutture di-         ai laureati tengono conto dei sug-
luzione di problematiche chimiche          dattiche della nuova sede diparti-         gerimenti proposti dal mondo del
e geologico-ambientali e da tempo          mentale, le cui aule sono tutte for-       lavoro, in modo da formare figure
collabora con numerose aziende,            nite di sistemi multimediali di ultima     professionali sempre più aderenti
enti pubblici e privati nazionali ed       generazione (anche per la formazio-        a quelle richieste dalle aziende. Nel
internazionali.                            ne a distanza) e i cui laboratori sono     territorio modenese, numerose in-
                                           dotati di strumentazioni e impianti        dustrie ed enti pubblici richiedono
Corsi di studio                            all’avanguardia, consentono di stu-        professionisti con competenze spe-
                                           diare in un ambiente stimolante e          cifiche in ambito chimico, geologico
Il Dipartimento è responsabile dei         confortevole. Il continuo aggiorna-        e naturalistico, da impiegare: 1) nella
tre corsi di Laurea triennale in Chi-      mento dell’offerta didattica dei cor-      sintesi, realizzazione di materiali in-
mica (L- 27), Scienze Geologiche           si di laurea, stimolato dai continui       novativi; 2) nell’analisi, valutazione
(L- 34) e Scienze Naturali (L-32) e dei    contatti con il mondo del lavoro, gli      e gestione dei sistemi ambientali e
quattro corsi di Laurea magistrale in      efficienti servizi di assistenza, di tu-   del patrimonio; 3) nella valutazione
Scienze Chimiche (LM-54), Didatti-         torato e di orientamento in ingresso       e stesura di sistemi di coordinamen-
Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche 2021/2022
3

tra didattica e ricerca
to e nel funzionamento di attività di      Temi di ricerca                            prevenzione e mitigazione del ri-
ricerca e sviluppo (R&S), controllo                                                   schio idrogeologico, geomorfologi-
qualità (QA) e produttive (ceramica,       I principali settori di ricerca sono       co e sismico; 2) studio, prevenzione
agro-alimentare, chimica, chimi-           le Scienze dei Materiali e lo Studio       e valorizzazione delle risorse idriche
co-farmaceutica, biomedicale); 5)          e Salvaguardia dell’Ambiente. Le           sotterranee e geomorfologiche;
nella gestione, nel coordinamento          Scienze dei Materiali comprendono:         3) telerilevamento e analisi di cam-
e nel funzionamento di laboratori di       1) studio, caratterizzazione e sinte-      pi di superficie ed atmosferici; 4)
analisi ambientali, chimiche, mer-         si di Materiali micro e nano-porosi        sviluppo di metodologie di sintesi
ceologiche; 6) nella valutazione di        con proprietà funzionali innovative,       chimiche ecosostenibili; 5) trac-
impatto ambientale e nell’analisi dei      di Materiali molecolari organici per       ciabilità e controllo di qualità dei
rischi geologici relativi alla conser-     applicazioni fotovoltaiche, di Ma-         prodotti alimentari; 6) fotochimi-
vazione del patrimonio naturalistico       teriali ceramici e vetri bioattivi, di     ca ambientale; 7) analisi del profilo
e culturale e a fini di protezione civi-   Nano-sistemi magnetici molecolari,         biochimico di matrici biologiche; 8)
le; 7) nelle attività tecnico-commer-      di Materiali per sensori e dispositivi     processi petrogenetici in mantello,
ciali. Tutte queste tematiche sono         sensoristici; 2) caratterizzazione e       crosta profonda, sub-continenta-
ampiamente trattate all’interno dei        uso di materie prime naturali e ma-        le e oceanica; 9) evoluzione geo-
corsi di laurea del Dipartimento e         terie seconde per applicazioni indu-       dinamica, tettonica, stratigrafica e
sono anche oggetto di numerosi ti-         striali (ceramici, cementi, refrattari);   paleogeografica di bacini sedimen-
rocini con le aziende e gli enti pub-      3) sviluppo di metodi teorico-com-         tari; 10) geologia e geomorfologia
blici del territorio.                      putazionali multiscala; 4) sviluppo        del Quaternario; 11) paleobiodi-
                                           di metodi geo-archeologi e arche-          versità e modelli di facies per rico-
                                           ometrici. Lo Studio e Salvaguardia         struzioni paleoambientali, paleo-
                                           dell’Ambiente comprende: 1) studio,        climatiche e paleoceanografiche.
Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche 2021/2022
4

Laboratori
I laboratori del Dipartimento svol-          ratterizzazione di materiali ceramici     LABORATORIO DI CHIMICA TEORI-
gono attività di ricerca, didattica e        e bioceramici, di materiali magneti-      CA E COMPUTAZIONALE
consulenza su tematiche chimiche             ci a base molecolare e di materiali
e geologiche. Le attività sono rivolte       organici per utilizzi optoelettronici e   Il laboratorio si occupa dello studio
ad ambiti relativi alla pianificazione,      sensoristici. Inoltre, si occupa del-     teorico e computazionale della reat-
gestione e protezione del territorio e       lo studio e della caratterizzazione       tività e delle proprietà elettroniche
dei beni culturali e ambientali, non-        chimico-fisica di beni artistici e cul-   e strutturali di molecole di piccole
ché allo studio delle materie prime          turali. Il laboratorio utilizza metodo-   dimensioni, di materiali inorgani-
e dei materiali innovativi. ll Dipar-        logie di sintesi avanzate, tecniche       ci e di macromolecole biologiche.
timento è dotato di moderne stru-            di caratterizzazione strutturale d’a-     Inoltre, sono studiati i meccanismi
mentazioni che hanno permesso di             vanguardia (microscopiche, diffrat-       che regolano la catalisi eterogenea
svolgere negli anni un apprezzato            tometriche, spettroscopiche, analisi      e omogenea. Le tecniche utilizzate
ruolo di supporto tecnico-scienti-           di superficie e analisi termica) e me-    comprendono i metodi di meccani-
fico per enti regionali, provinciali         todologie computazionali.                 ca molecolare, metodi ibridi QM/QM
e comunali e hanno sviluppato ri-                                                      and QM/MM e la dinamica moleco-
cerche con apprezzabili ricadute             Prof.ssa Gigliola Lusvardi                lare.
sull’ambito produttivo locale e na-          gigliola.lusvardi@unimore.it
zionale. L’elenco completo dei la-                                                     Prof.ssa Maria Cristina Menziani
boratori e servizi del Dipartimento è        LABORATORIO DI CHIMICA DEI SI-            mariacristina.menziani@unimore.it
consultabile all’indirizzo:                  STEMI ORGANICI E BIOINORGANICI
www.dscg.unimore.it/site/home/               E DI CHIMICA AMBIENTALE                   LABORATORIO DI METODOLOGIE
enti-e-imprese.html                                                                    ANALITICHE
                                             Il laboratorio si occupa della proget-
LABORATORIO STRUMENTALE DI                   tazione, della sintesi e della carat-     Il laboratorio si occupa dello svilup-
AREA CHIMICA                                 terizzazione di molecole bioattive,       po ed applicazione di sensori chimi-
                                             mediante l’utilizzo di approcci sinte-    ci ed elettrochimici, di metodologie
Le strumentazioni scientifiche d’a-          tici innovativi e di tecniche di carat-   analitiche d’avanguardia (spettro-
vanguardia e le competenze del               terizzazione avanzate. Inoltre, si oc-    scopiche e cromatografiche) e di
personale permettono al labora-              cupa dello sviluppo di metodologie        metodi chemiometrici innovativi per
torio di affrontare e risolvere pro-         per la determinazione e l’estrazione      il trattamento dati. Da queste attivi-
blematiche chimiche complesse,               di sostanze chimiche ad alto valore       tà di ricerca, di base ed applicata,
mediante tecniche spettrometriche,           aggiunto presenti nelle biomasse.         sono derivate conoscenze e compe-
cromatografiche e spettroscopiche.           Sono eseguiti studi spettroscopici,       tenze che hanno portato alla nascita
L’attività è rivolta ai ricercatori e agli   fotofisici e fotochimici su compo-        delle startup DelProSens ed AQTan
studenti del Dipartimento e dell’Uni-        sti organici di rilevanza ambientale      e dello spin-off universitario Chem-
versità di Modena e Reggio Emilia e          (erbicidi) e biochimica (sonde fluo-      Stamp, che ad oggi sono operanti
ad enti pubblici e aziende private. Il       rescenti). Infine, si occupa della        ed attivi nell’erogazione di prodotti
costo delle prestazioni è riportato in       produzione e della caratterizzazione      e servizi per la collettività.
un apposito tariffario disponibile sul       mediante tecniche elettrochimiche,
sito del Dipartimento.                       spettroscopiche e computazionali          Prof.ssa Chiara Zanardi
                                             di metallo-proteine ricombinanti da       chiara.zanardi@unimore.it
Prof.Alessandro Gualtieri                    utilizzare come componenti di na-
direttore.chimgeo@unimore.it                 nobiosensori di interesse biologico       LABORATORI DIFFRAZIONE X
                                             e ambientale.                             DA POLVERE, FLUORESCENZA X
LABORATORIO DI CHIMICA                                                                 E ANALISI TERMICHE
DEI MATERIALI                                Prof.ssa Adele Mucci
                                             adele.mucci@unimore.it                    I laboratori sono dedicati alla anali-
Il laboratorio si occupa della pro-                                                    si: i) mineralogica quantitativa di fasi
gettazione, della sintesi e della ca-                                                  minerali (XRPD) anche a temperatu-
Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche 2021/2022
5

e Centri di ricerca
ra controllata; ii) chimica quantitati-   tica degli aggregati terrosi (norme       necessarie all’interpretazione delle
va di elementi maggiori ed in traccia     ASTM, AASHO-UNI etc.) e alla de-          foto aeree e al riconoscimento di
(EDS- e WDS-XRF); iii) termo-pon-         terminazione dei parametri geo-           rocce, forme e processi geologici
derale e termo-differenziale com-         meccanici degli ammassi rocciosi          che interessano la superficie terre-
binata con analisi dei gas emessi         (Classificazioni RMR e Q-system) e        stre. Il secondo è stato allestito per
durante il riscaldamento (TGA-DTA-        dei principali parametri idrogeolo-       fare fronte alle nuove esigenze di
MSEGA). Particolarmente indicate          gici dei terreni acquiferi; II) prepa-    analisi e gestione di dati ambienta-
per la caratterizzazione di materie       razione di sezioni sottili e lucide su    li, con il duplice scopo di offrire un
prime, impasti ceramici, suoli, se-       vetrini di piccolo e di grande forma-     supporto alla ricerca applicata e di
dimenti, rocce ed ogni composto in        to di campioni di roccia e sedimen-       formare gli studenti nell’utilizzo dei
polvere a matrice prevalentemente         ti sciolti mediante inglobamento in       Geographic Information Systems.
inorganica. Ogni laboratorio dispo-       resina; III) esecuzione di prove fisi-
ne anche delle attrezzature per la        co-meccaniche su aggregati terrosi,
preparativa dei campioni.                 materiali lapidei, e ceramici.            Dott.ssa Paola Coratza
                                                                                    paola.coratza@unimore.it
Prof. Maurizio Mazzucchelli               Dott.ssa Simona Marchetti Dori
maurizio.mazzucchelli@unimore.it          smarchetti@unimore.it
                                          Dott. Fausto Melotti
LABORATORI DI MINERALOGIA                 fausto.melotti@unimore.it
APPLICATA E MATERIE PRIME
                                          LABORATORI DI PALEONTOLOGIA
I laboratori sono dedicati alla ca-       E MICROSCOPIA OTTICA
ratterizzazione di rocce, sedimenti,
suoli, minerali e materie prime. Ven-     I Laboratori sono dedicati a: I) estra-
gono eseguite misure del pH di so-        zione e separazione di microfossili e
spensioni, analisi mediante elettrodi     minerali da rocce incoerenti o litifi-
ione selettivo, analisi granulometri-     cate; II) pulizia e restauro di reperti
che (anche mediante granulometro          fossili di dimensioni macroscopi-
laser), calcimetrie, titolazioni, mi-     che; III) selezione, valutazioni qua-
neralizzazioni anche in acido fluo-       litative e quantitative di microfossili
ridrico, analisi chimiche di soluzioni    al microscopio (luce trasmessa e
mediante spettrofotometria in as-         riflessa); IV) analisi al microscopio
sorbimento atomico. Dispongono di         di sezioni sottili di rocce sedimen-
attrezzature specifiche per la carat-     tarie, magmatiche e metamorfiche;
terizzazione e/o preparativa di sedi-     IV) analisi modali di rocce mediante
menti argillosi, materie prime per la     tavolino integratore; V) analisi di im-
ceramica, zeolititi e materiali conte-    magine.
nenti amianto (fibers.unimore.it).
                                          Prof.ssa Annalisa Ferretti
Prof. Alessandro Gualtieri                annalisa.ferretti@unimore.it
alessandro.gualtieri@unimore.it           Prof. Maurizio Mazzucchelli
Dott. Daniele Malferrari                  maurizio.mazzucchelli@unimore.it
daniele.malferrari@unimore.it
                                          LABORATORI DI FOTOGEOLOGIA
LABORATORI   DI   GEOTECNICA,             E CARTOGRAFIA NUMERICA (GIS)
ROCCE E SEZIONI SOTTILI
                                          I Laboratori sono sede di attività
I laboratori sono dedicati alla: I)       didattica e di ricerca. Il primo con-
caratterizzazione geotecnica pra-         sente di acquisire le conoscenze
Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche 2021/2022
6

Servizi agli studenti
Biblioteca                                   e Geologiche organizza un’ampia            Erasmus
                                             varietà di attività di orientamen-
La Biblioteca Scientifica Interdipar-        to e formazione dedicate agli stu-         Il Programma Erasmus+ permette
timentale (BSI) è la struttura di rife-      denti e ai docenti degli ultimi anni       agli studenti di trascorrere un perio-
rimento per studenti e docenti del           delle Scuole superiori (stages, se-        do di studio da 3 a 12 mesi presso
Dipartimento di Scienze Chimiche e           minari, attività di laboratorio, mo-       un Ateneo di un altro Paese euro-
Geologiche. La Biblioteca raccoglie          stre, escursioni) e partecipa a tut-       peo, seguendo i corsi e sostenendo
la più aggiornata produzione scien-          te le iniziative generali organizzate      gli esami e garantendo il riconosci-
tifica relativa alla chimica, alla fisica,   dall’Ufficio Orientamento di Ateneo.       mento delle attività didattiche svol-
alla matematica, alle scienze natu-          L’attività di orientamento in usci-        te. Consente anche di svolgere dei
rali, biomediche e sanitarie e a spe-        ta e di job-placement è svolta col-        tirocini formativi della durata di 2-12
cifici settori delle scienze applicate.      laborando attivamente agli eventi          mesi presso imprese, centri di for-
Sono a disposizione degli studenti           dell’Ateneo e grazie a continui con-       mazione e di ricerca situati in uno dei
ampi spazi studio e i servizi di con-        tatti con il mondo del lavoro e delle      Paesi partecipanti al Programma.
sultazione, prestito, stampa da PC           imprese. Per orientare ed assistere        La selezione degli studenti avviene
e navigazione Internet (anche wire-          gli studenti durante il loro percor-       mediante un Bando di Ateneo. Le
less). Periodicamente vengono or-            so di studi, è attivo un servizio tu-      richieste Erasmus degli studenti del
ganizzati corsi e seminari sui servizi       torato, gestito da docenti tutor dei       Dipartimento di Scienze Chimiche e
bibliotecari, sulle strategie di ricerca     differenti corsi di studio, e vengono      Geologiche e le relative convenzioni
bibliografica e sulla redazione di tesi      tenuti corsi di tutorato/sostegno in       internazionali sono seguite dai re-
e tesine.                                    itinere per alcuni insegnamenti. Per       ferenti Erasmus del Dipartimento in
                                             i neo-iscritti, sono previsti Precorsi     collaborazione con l’Ufficio Mobilità
Dott.ssa Giulia Valentini                    di Matematica e di Chimica (per gli        Studentesca di Ateneo.
bsi@unimore.it                               studenti di Scienze Geologiche e
www.bsi.unimore.it                           Scienze Naturali) ed un incontro in        Dott.ssa Paola Coratza
                                             cui sono fornite informazioni relati-      paola.coratza@unimore.it
Museo GEMMA 1786                             ve sia all’organizzazione didattica        Prof. Mauro Soldati
                                             dei corsi di studio sia ad altri aspetti   mauro.soldati@unimore.it
Il Dipartimento di Scienze Chimi-            della vita universitaria.                  Prof.ssa Chiara Zanardi
che e Geologiche gestisce il Museo                                                      chiara.zanardi@unimore.it
Mineralogico e Geologico Estense             Prof. Gianluca Malavasi                    www.dscg.unimore.it
GEMMA 1786, che raccoglie miglia-            gianluca.malavasi@unimore.it
ia di campioni di rocce e meteoriti e        Prof. Maurizio Mazzucchelli                Stage
una importante collezione di docu-           maurizio.mazzucchelli@unimore.it
menti, carte e strumenti. Il materiale                                                  Gli studenti e i neo-laureati dei cor-
del museo è ampiamente utilizzato            Accoglienza studenti disabili e DSA        si di studio del Dipartimento pos-
dai Corsi di Studio in Scienze Geo-                                                     sono svolgere tirocini curricolari o
logiche, Scienze Naturali e Scienze          Il referente del Dipartimento per l’ac-    post-laurea presso strutture interne
e Tecnologie Geologiche. Il museo            coglienza di studenti disabili e con       all’Ateneo (laboratori, centri di ricer-
è visitabile dalla scuole e, in alcune       DSA collabora con l’Ufficio Disabi-        ca, aree amministrative, etc.) o strut-
date, dalla popolazione.                     lità di Ateneo, informando i colleghi      ture extra-universitarie (aziende, enti
                                             della presenza di eventuali studenti       pubblici, studi professionali, etc.)
Dott.ssa Milena Bertacchini                  disabili e sovraintendendo alla pre-       sia in Italia che all’estero. É dispo-
museo.gemma1786@unimore.it                   disposizione degli ausili necessari        nibile un elenco di imprese presso
www.gemma.unimore.it                         alla didattica.                            cui svolgere tali attività. Il tirocinio,
                                                                                        pur non costituendo un rapporto di
Orientamento e tutorato                      Prof. Lorenzo Tassi                        lavoro, rappresenta un’importante
                                             lorenzo.tassi@unimore.it                   occasione di formazione professio-
Il Dipartimento di Scienze Chimiche                                                     nale e di primo contatto col mondo
Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche 2021/2022
7

del lavoro. Presso il Dipartimento è        didattica.chimgeo@unimore.it
istituito un Ufficio Tirocini, che si fa    www.dscg.unimore.it
carico di seguire la pratiche riguar-
danti i tirocini curricolari o post-lau-    Segreteria Studenti
rea dei propri corsi di studio.
                                            Si occupa di tutti gli aspetti ammi-
Dott.ssa Roberta Bealessio                  nistrativi legati alla carriera degli
Dott.ssa Graziella Scalone                  studenti, dall’immatricolazione al
didattica.chimgeo@unimore.it                conseguimento della Laurea o della
www.dscg.unimore.it                         Laurea Magistrale.

Ufficio Coordinamento Didattico             Dott. Giuseppe Milano
                                            segrstud.scienzechimiche.geologi-
Il Coordinatore Didattico gestisce          che@unimore.it
i servizi generali dell’area didattica      www.unimore.it/servizistudenti
del Dipartimento di Scienze Chimi-
che e Geologiche, come le attività
dei servizi di supporto alla didattica,
i rapporti con gli uffici centrali per le
pratiche riguardanti la didattica o la
programmazione didattica.

Dott.ssa Michela Vincenzi
Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche 2021/2022
8

Cosa sapere per iniziare
Orientamento                                per seguire proficuamente le attivi-
                                            tà formative proposte dal Corso di          Accesso alle Lauree Magistrali
Il Dipartimento di Scienze Chimiche         Studi. Coloro che non svolgono il
e Geologiche partecipa alla realiz-         test o non raggiungono la sufficien-        I corsi di Laurea Magistrale in Scien-
zazione di iniziative di orientamento       za, sono tenuti a superare l’obbligo        ze Chimiche, in Geoscienze, Geori-
e divulgazione della cultura scienti-       formativo aggiuntivo (OFA) entro il         schi e Georisorse e in Didattica e
fica, come Unijunior (per ragazzi da-       primo anno di corso, secondo mo-            Comunicazione delle Scienze, sono
gli 8 ai 13 anni) e La Notte dei Ricer-     dalità decise dai rispettivi Consigli       ad accesso libero. Per potersi im-
catori e gestisce il Museo Estense          di Corso di Studio e riportate sul sito     matricolare è necessario essere in
GEMMA 1786. Il Dipartimento par-            del Dipartimento.                           possesso di un Diploma di Laurea
tecipa alle iniziative di orientamento                                                  o di altro titolo conseguito all’este-
di Ateneo e offre un’ampia attività di      Test d’ingresso                             ro, riconosciuto idoneo in base alla
orientamento e formazione dedicata                                                      normativa vigente, e di definiti re-
agli studenti e ai docenti delle Scuo-      L’accesso al corso di Laurea in Chi-        quisiti curricolari e/o conoscenze e
le superiori. In ambito chimico, sono       mica è a numero programmato con             competenze. Inoltre, è necessario
previsti cicli di esperienze presso i       96 posti disponibili. La selezione per      sostenere una verifica dell’adegua-
laboratori didattici del dipartimento       l’accesso prevede un test selettivo         tezza della preparazione personale,
o delle scuole, seminari e confe-           consistente in 30 quesiti a risposta        che ha modalità differenti a secon-
renze divulgativi, stages, incontri di      multipla, su argomenti di Matemati-         da del corso di Laurea Magistrale
preparazione ai Giochi della Chimi-         ca (20 quesiti) e Chimica (10 quesiti)      scelto. Tutte le informazioni relative
ca, visite alle strutture didattiche di-    relativi ad argomenti che rientrano         alle modalità di immatricolazione
partimentali e corsi di aggiornamen-        nei programmi di tutte le scuole            sono riportate in un apposito ban-
to per docenti. In abito geologico,         secondarie di secondo grado. La             do pubblicato sul sito dell’Ateneo
sono previsti laboratori didattici e        prova di accesso si tiene entro il 10       attorno alla metà di luglio. Il periodo
seminari divulgativi nell’ambito delle      settembre. Le procedure di parteci-         per immatricolarsi ai corsi di Laurea
iniziative Racconti di Pietra, Setti-       pazione alla prova di selezione e alle      Magistrale va dall’inizio del mese di
mana del Pianeta Terra e Imparare           successive procedure di immatrico-          agosto al 20 dicembre circa.
dal Terremoto. Vengono inoltre of-          lazione sono riportate in un appo-
ferte attività di orientamento presso       sito bando pubblico pubblicato sul
il Dipartimento ed esperienze pres-         sito dell’Ateneo nell’ultima decade
so le scuole, visite guidate ed escur-      del mese di luglio. Per verificare la
sioni didattiche dedicate all’introdu-      loro conoscenza della lingua ingle-
zione alle Scienze della Terra e ad         se, gli studenti che frequentano il
aspetti geologici legati al territorio      primo anno dei corsi di laurea trien-
locale.                                     nale e a ciclo unico devono soste-
                                            nere un placement test obbligatorio,
Test di orientamento                        in programma nelle sedi di Modena
                                            e di Reggio Emilia indicativamente
I corsi di Laurea di Scienze Geolo-         nei mesi di settembre, ottobre, gen-
giche e Scienze Naturali sono ad            naio e febbraio. I dettagli relativi alle
accesso libero ma propongono un             procedure di iscrizione al placement
test di verifica della preparazione         test e alle date in cui è previsto sono
iniziale, non selettivo, che sarà of-       reperibili on-line sul sito del Centro
ferto in diversi momenti, sia prima         Linguistico di Ateneo.
dell’inizio delle lezioni, sia durante il
primo anno di corso. Il test consiste       www.clamore.unimore.it
in quesiti a scelta multipla che inten-
dono verificare se lo studente è in
possesso delle conoscenze minime
Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche 2021/2022
9
10

Il sistema universitario
                                                                                       diploma di scuola secondaria supe-
                                                                                       riore, o altro titolo conseguito all’e-
                                                                                       stero e riconosciuto idoneo, per una
                                                                                       durata normale di 5 o 6 anni. Per
                                                                                       conseguire la laurea magistrale nei
                                                                                       corsi a ciclo unico, unitamente alla
                                                                                       qualifica accademica di dottore ma-
                                                                                       gistrale, lo studente deve aver ma-
                                                                                       turato 300 o 360 CFU (Crediti For-
                                                                                       mativi Universitari), a seconda della
                                                                                       durata del corso.

                                                                                       Dopo la laurea

                                                                                       Dopo il conseguimento della Laurea
                                                                                       o della Laurea Magistrale, a secon-
                                                                                       da del titolo di studio acquisito, la
                                                                                       formazione universitaria può essere
                                                                                       proseguita nei Corsi di Master Uni-
                                                                                       versitario di primo o secondo livel-
                                                                                       lo, Dottorato di Ricerca e Scuole di
                                                                                       Specializzazione. Al termine si con-
                                                                                       segue rispettivamente il titolo di ma-
L’ offerta didattica si articola in corsi   II livello, Laurea Magistrale              ster universitario, dottore di ricerca
di studio organizzati su due livelli, in                                               e di specialista. La durata di questi
sequenza tra loro.                          La laurea magistrale offre una for-        corsi di studio varia da un minimo di
                                            mazione di livello avanzato per l’e-       un anno fino a un massimo di 6 anni.
I livello, Laurea                           sercizio di attività di elevata qualifi-
                                            cazione in ambiti specifici. La durata     CFU Crediti Formativi Universitari
La laurea assicura un’adeguata              normale della laurea magistrale è di
padronanza di metodi e contenuti            2 anni. Per essere ammessi occor-          Il CFU è l’unità di misura di lavoro
scientifici generali, anche nel caso        re essere in possesso della laurea         richiesto allo studente per l’esple-
in cui sia orientata all’acquisizione di    o di un diploma universitario di du-       tamento di ogni attività formativa
specifiche conoscenze e competen-           rata triennale, ovvero di altro titolo     prescritta dagli ordinamenti didattici
ze professionali. La durata normale         conseguito all’estero, riconosciuto        dei corsi di studio per conseguire un
della laurea è di 3 anni. Per essere        idoneo. Per conseguire la laurea           titolo di studio universitario. Ciascun
ammessi occorre essere in posses-           magistrale, unitamente alla qualifica      CFU dei corsi di laurea e di laurea
so di un diploma di scuola seconda-         accademica di dottore magistrale,          magistrale corrisponde a 25 ore di
ria superiore o di altro titolo di studio   lo studente deve avere maturato 120        impegno medio per studente. I CFU
conseguito all’estero, riconosciuto         CFU (Crediti Formativi Universitari).      sono acquisiti dallo studente con il
idoneo. Per conseguire la laurea,                                                      superamento dell’esame o di altra
unitamente alla qualifica accademi-         Laurea Magistrale a ciclo unico            forma di verifica del profitto.
ca di dottore, lo studente deve aver
maturato 180 CFU (Crediti Formati-          Nei casi previsti dalla normativa na-      Attività formative
vi Universitari) comprensivi di quelli      zionale o dell’Unione Europea, la
relativi alla conoscenza obbligatoria       laurea magistrale può essere a ciclo       Per attività formativa si intende ogni
anche di una lingua straniera.              unico, ossia consistere in un per-         attività organizzata o prevista dalle
                                            corso formativo cui si accede con il       università al fine di assicurare la for-
11

e i corsi di studio
mazione culturale e professionale           della conclusiva prova di accerta-          Esame
degli studenti, con riferimento, tra        mento del profitto.
l’altro, ai corsi di insegnamento, ai                                                   Rappresenta l’accertamento del
seminari, alle esercitazioni pratiche       Anno accademico                             profitto dello studente rispetto alla
o di laboratorio, alle attività didat-                                                  attività formativa svolta. Il voto d’e-
tiche a piccoli gruppi, al tutorato,        Rappresenta il periodo durante il           same è espresso in trentesimi.
all’orientamento, ai tirocini, ai pro-      quale si svolgono le lezioni, le ses-
getti, alle tesi, alle attività di studio   sioni di esame e di laurea. Le attivi-      Prova Finale
individuale e di autoapprendimento.         tà didattiche iniziano di norma non
                                            oltre il 1° ottobre e terminano non         La laurea e la laurea magistrale si
Classi di laurea                            oltre il 30 settembre dell’anno suc-        conseguono, unitamente alla relati-
                                            cessivo.                                    va qualifica accademica, previo su-
I corsi di studio sono raggruppati                                                      peramento della prova finale.
in classi di laurea e classi di laurea      Attività didattica
magistrale. La classe è indicata da
un numero e riunisce i corsi con i          L’attività didattica si articola, di nor-
medesimi obiettivi formativi, definiti      ma, in due periodi didattici (seme-
per legge, cioè l’insieme delle cono-       stri) e inizia generalmente nell’ulti-
scenze e delle abilità che caratte-         ma decade di settembre. Negli anni
rizzano il profilo culturale e profes-      passati diversi studenti si sono la-
sionale del corso di studio. I corsi        mentati, poichè si erano presentati il
attivati nella stessa classe hanno          1 ottobre credendo che quello fosse
identico valore legale. Le lauree e le      il primo giorno di lezione, mentre in-
lauree magistrali sono rilasciate con       vece le lezioni erano magari iniziate
l’indicazione della classe ministeria-      da una settimana.
le di appartenenza.                         La sessione d’esame è unica, ha
                                            inizio con il 1° novembre e termina
Curriculum                                  entro il 20 aprile dell’anno accade-
                                            mico successivo. Sono previsti vari
Articolazione all’interno di un corso       appelli d’esame nei periodi di inter-
di studi, definito da un gruppo di di-      ruzione delle lezioni.
scipline specifiche.
                                            Accessi
OFA Obblighi Formativi Aggiuntivi
                                            L’accesso ai corsi di studio può es-
L’accesso all’Università deve es-           sere a numero programmato nazio-
sere preceduto da una verifica ob-          nale, a numero programmato locale,
bligatoria delle conoscenze iniziali,       libero. Per iscriversi ad un corso ad
necessarie per poter frequentare            accesso programmato è necessa-
proficuamente il corso di laurea. L’e-      rio superare l’esame di ammissio-
sito di tale verifica può attribuire allo   ne. Essi sono regolati da specifici
studente obblighi formativi aggiunti-       bandi. I corsi ad accesso libero non
vi (OFA) che sono da assolvere entro        prevedono una selezione; tuttavia, è
il primo anno di corso, Attraverso la       obbligatorio sottoporsi al test di ve-
frequenza di specifici corsi organiz-       rifica delle conoscenze iniziali.
zati dall’Ateneo gli studenti vengono
agevolati nel recupero di tali debiti
formativi finalizzati al superamento
12

LAUREA TRIENNALE · SCIENZE

Chimica

                                                       Presentazione                             mi di tutte le scuole secondarie di
Sede: via Giuseppe Campi, 103                                                                    secondo grado. Simulazioni per la
41125 Modena                                           Il corso di Laurea in Chimica ha du-      preparazione alla prova di accesso
Durata: 3 anni                                                                                   possono essere trovate sui siti dolly.
                                                       rata triennale e fornisce una appro-
Crediti Formativi: 180
                                                       fondita conoscenza degli aspetti di       testautovalutazionepls.unimore.it e
Classe di Laurea: L-27
Scienze e tecnologie chimiche                          base delle scienze e tecnologie chi-      www.cisiaonline.it.
                                                       miche e del metodo scientifico. For-
Titolo di studio richiesto:                            ma laureati in grado di proseguire        Gli ammessi che ottengono un pun-
Diploma di Scuola Superiore.                           efficacemente la propria formazione       teggio globale pari o inferiore a 10
Accesso: Programmato, dettagli nel                     accademica in corsi di Laurea Ma-         punti contraggono un obbligo for-
bando di ammissione.
                                                       gistrale o di inserirsi proficuamente     mativo aggiuntivo (OFA), che dov-
                                                       nel mondo del lavoro. Il percorso di      ranno colmare superando un test
                                                       studi prevede lezioni teoriche, eser-     riguardante argomenti di matemat-
                                                       citazioni numeriche e una rilevante       ica di base e di chimica entro il 30
                                                       attività di laboratorio. Nei primi due    settembre dell’anno successivo. Le
PIANO DI STUDI
(Tra parentesi i CFU Crediti Formativi Universitari)   anni gli iscritti seguono un percorso     procedure di partecipazione alla
                                                       formativo comune, che fornisce le         prova di selezione e di immatri-
Primo Anno                                             conoscenze fisico-matematiche e           colazione sono riportate in un ap-
Chim. generale e inorganica (15)                       informatiche e le conoscenze chi-         posito bando pubblico pubblicato
Chim. organica I (9)                                   miche fondamentali. Al terzo anno,        sul sito dell’Ateneo (www.unimore.
Lab. di Chim. Organica I (6)                                                                     it/bandi/StuLau.html).
                                                       gli studenti scelgono fra due curric-
Fisica I (9)
Matematica I (9)                                       ula che si differenziano per alcuni
Informatica (6)                                        insegnamenti. Il Curriculum metod-        Occasioni di studio all'estero
Introduzione al laboratorio di Chimica (3)             ologico prevede insegnamenti che
Inglese (idoneità) (3)                                 mirano principalmente ad ampliare         Gli studenti di Chimica possono
                                                       le conoscenze nell’ambito della           partecipare al Programma Eras-
Secondo Anno
Chim. analitica I (15)                                 sintesi chimica e della caratteriz-       mus+ per trascorrere un periodo di
Chim. fisica I (15)                                    zazione chimico-fisica. Il Curricu-       studio presso un ateneo di un altro
Chim. inorganica I (9)                                 lum applicativo approfondisce la          Paese europeo, seguendo i corsi
Chim. organica II (9)                                  conoscenza teorica e pratica delle        e sostenendo gli esami con il rico-
Matematica II (6)
                                                       tecniche d’indagine strumentali e         noscimento delle attività didattiche
Fisica II (6)
                                                       delle problematiche ambientali leg-       svolte, oppure per svolgere un ti-
Terzo Anno                                             ate all’industria inorganica. Le attiv-   rocinio formativo presso imprese,
Chim. analitica II (9)                                 ità per la prova finale, da svolgere in   centri di formazione e di ricerca. At-
Chim. fisica II (9)                                    un laboratorio universitario o di Enti/   tualmente sono attive convenzioni
Chim. ambientale (6)                                   Aziende convenzionati, consentono         Erasmus per lo scambio di studenti
Tirocinio e Prova Finale (12)                                                                    con atenei francesi (Ecole Nationale
                                                       di caratterizzare ulteriormente la
4 Corsi a scelta (24):                                 propria preparazione.                     Superieure De Chimie De Paris, Uni-
Metodi strumentali in chim. analitica (6)                                                        versité de Reims Champagne-Ar-
Chimica inorganica industriale e ambientale            Accesso al corso                          denne, Université De Strasbourg),
(in inglese) (6)                                                                                 britannici (University of Lincoln),
Strutturistica applicata (6)
Chimica organica applicata (6)
                                                       L’accesso al corso di Laurea in           spagnoli (Universidad Complutense
Elettrochimica (6)                                     Chimica è a numero programmato            de Madrid, Universidad de Alcalà,
Sviluppo di molecole bioattive (in inglese) (6)        con 96 posti disponibili (7 dei quali     Universidad de Almeria, Universi-
Metodologie Analitiche per il controllo                riservati a cittadini non comunitari).    dad de Cádiz, Universidad de Bur-
Qualità (6)                                                                                      gos, Universidad De Cordoba, Uni-
                                                       L’iscrizione richiede il possesso di
                                                       un diploma di scuola superiore o          versidad De Huelva, Universidad De
                                                       titolo equipollente. Per accedere         Jaen, Universidad Jaume I de Cas-
                                                       alla Laurea in Chimica è necessario       tellon), portoghesi (Universidade de
                                                       sostenere il test on-line TOLC-B, or-     Porto), tedesche (Friedrich-Schil-
                                                       ganizzato dal CISIA, limitatamente        ler-Universitat Jena) e finlandesi
                                                       alle domande a risposta multipla di       (Turun Yliopisto). La selezione degli
                                                       Matematica di base (20 quesiti) e         studenti è regolata da un Bando di
                                                       Chimica (10 quesiti), relative ad ar-     Ateneo.
                                                       gomenti che rientrano nei program-        www.unimore.it/international/erasmus.html
13

Porto), tedesche (Friedrich-Schil-              quelle
                                               da           prevalentemente
                                                      costruzione,          meccanica) di coordi-
                                                                                              e nei      mettono dialla
                                                                                                         rinnovabili,   comprendere         gli argo-
                                                                                                                            lotta all’inquinamen-
Proseguire gli Jena)
ler-Universitat   studi e finlandesi            namento-dirigenziali             di
                                               laboratori di ricerca, di controllo   un    laureato
                                                                                                 e di    to e al risanamento ambientale.fron-
                                                                                                         menti   trattati durante   le lezioni
(Turun Yliopisto). La selezione degli           magistrale.
                                               analisi     (di tipo Possono
                                                                      ambientale,anche      svolge-
                                                                                         alimenta-       tali e insegnano a mettere in pratica
La Laurea
studenti     in Chimica
          è regolata    da unconsente
                                 Bando didi     re la
                                               re,       libera professione,
                                                      tecnologico,         forense). una       volta
                                                                                         I laureati      in modo
                                                                                                         2) Il corsoautonomo
                                                                                                                       di Studi quanto
                                                                                                                                  in Chimicaappreso.
                                                                                                                                                  pre-
accedere
Ateneo.      senza      debiti    formativi    in chimica svolgono mansioni in-e
                                                superato         l’esame      di  abilitazione           vede molte attività di laboratorio.
alla Laurea Magistrale in Scienze
www.unimore.it/international/erasmus.html       iscrivendosi
                                               termedie               all’alboessenzialmente
                                                                fra quelle         professionale         3) Un laureato
                                                                                                         VERO.               triennale
                                                                                                                   Le attività           in chimica
                                                                                                                                laboratoriali   sono
Chimiche (LM-54) dell’Università di             dei   Chimici,      Sezione
                                               esecutive di un perito chimico e  B.                      non    trova   sbocchi     occupazionali.
                                                                                                         fondamentali e necessarie per lo
Modena e Reggio
Proseguire    gli studi Emilia o di altri      quelle prevalentemente di coordi-                         FALSO.della
                                                                                                         studio      Anche    se la maggioranza
                                                                                                                          chimica,    perché per-
atenei italiani oppure ad altre Lau-            Vero o Falso?
                                               namento-dirigenziali              di un laureato          dei  laureati  prosegue
                                                                                                         mettono di comprendere      la formazione
                                                                                                                                           gli argo-
ree Laurea
La   Magistrali  di discipline
             in Chimica           scientifi-
                             consente    di    magistrale. Possono anche svolge-                         in unatrattati
                                                                                                         menti    laureadurante
                                                                                                                          magistrale,     le statisti-
                                                                                                                                    le lezioni  fron-
che  e tecnologiche      affini,
accedere senza debiti formativi  una  volta     1) La
                                               re    la chimica       è una scienza
                                                         libera professione,            una vecchia
                                                                                               volta     cheedisponibili
                                                                                                         tali   insegnanodimostrano
                                                                                                                              a mettere in che   i lau-
                                                                                                                                              pratica
colmati
alla      eventuali
     Laurea            debitiin formativi.
               Magistrale          Scienze      e  nociva.      FALSO.      Lo
                                               superato l’esame di abilitazione sviluppo      e l’ap-e   reati  in  chimica    presso   l’Università
                                                                                                         in modo autonomo quanto appreso.
Permette inoltre l’accesso a master             plicazione delle conoscenze chimi-                       di Modena e Reggio Emilia trovano
Chimiche (LM-54) dell’Università di            iscrivendosi all’albo professionale
universitari di primo livello.                  che contribuiscono a migliorare la                       occupazione entro pochi mesi dal
Modena e Reggio Emilia o di altri              dei Chimici, Sezione B.                                   3) Un laureato triennale in chimica
                                                qualità della nostra vita, rispetto a                    termine degli studi.
atenei italiani oppure ad altre Lau-                                                                     non trova sbocchi occupazionali.
Mondo del lavoro                                coloro che ci hanno preceduto. La
ree Magistrali di discipline scientifi-        Vero o Falso?                                             FALSO. Anche se la maggioranza
                                                chimica, infatti, rende possibile il
che e tecnologiche affini, una volta                                                                     dei laureati prosegue la formazione
L’importanza della chimica nella so-            miglioramento delle proprietà dei
colmati   eventuali
cietà moderna      e indebiti    formativi.
                          particolare   nel    1)   La chimica
                                                materiali             è una
                                                               naturali    e lascienza
                                                                                 scoperta   vecchia
                                                                                               e l’u-    in una laurea magistrale, le statisti-
Permette   inoltre  l’accesso
tessuto economico del compren-    a master     etilizzo
                                                   nociva.     FALSO.       Lo  sviluppo
                                                          di nuove sostanze e prodotti,      e l’ap-     che disponibili dimostrano che i lau-
universitari di primo livello. garan-
sorio modenese-reggiano                        plicazione
                                                che vanno dai     delle   conoscenze
                                                                       medicinali            chimi-
                                                                                       ai polimeri,      reati in chimica presso l’Università
tisce ai laureati in chimica presso            che     contribuiscono           a  migliorare
                                                dai tessuti ai materiali ceramici. La               la   di Modena e Reggio Emilia trovano
Mondo     del lavoro
l’Università    di Modena e Reggio             qualità
                                                chimicadella  avrà nostra
                                                                     un ruolovita,      rispetto a
                                                                                  fondamentale           occupazione entro pochi mesi dal
Emilia sbocchi professionali in am-            coloro
                                                anche che          ci hanno
                                                            in futuro,           preceduto. allo
                                                                            contribuendo           La    termine degli studi.
L’importanza
bito industriale della  chimica nella
                     (industria        so-
                                 chimica,      chimica,         infatti, rendealla
                                                sviluppo tecnologico,                possibile
                                                                                          ricerca ile
cietà  moderna e in particolare
farmaceutico-cosmetica,                nel
                                  agro-al-     miglioramento
                                                allo sfruttamento        delle    proprietà
                                                                            di fonti    di energiadei
tessuto                                                                                                     Presidente Corso
                                                                                                            Presidente Corso di
                                                                                                                             di Laurea
                                                                                                                                Laurea
imentare,economico
             ceramica edel   deicompren-
                                 materiali     materiali
                                                rinnovabili,  naturali     e laall’inquinamen-
                                                                   alla lotta    scoperta e l’u-
                                                                                                            Prof. Gianantonio
                                                                                                                   Gianantonio Battistuzzi
                                                                                                                               Battistuzzi
sorio   modenese-reggiano                                                                                   Prof.
da costruzione,        meccanica)garan-
                                     e nei     tilizzo
                                                to e aldi     nuove sostanze
                                                           risanamento                 e prodotti,
                                                                               ambientale.                  tel. 059
                                                                                                            tel. 059 205
                                                                                                                     205 8639
                                                                                                                         8639
tisce  ai laureati
laboratori            in chimica
            di ricerca,            presso
                          di controllo e di    che vanno dai medicinali ai polimeri,                        gianantonio.battistuzzi@unimore.it
                                                                                                            gianantonio.battistuzzi@unimore.it
l’Università
analisi (di tipodiambientale,
                   Modena ealimenta-
                                   Reggio      dai
                                                2) Iltessuti
                                                       corso di    ai materiali     ceramici.pre-
                                                                      Studi in Chimica             La       Delegato al
                                                                                                            Delegato al tutorato
                                                                                                                        tutorato
Emilia  sbocchi professionali
re, tecnologico,                   in am-
                      forense). I laureati     chimica
                                                vede molte   avrà un      ruolodi
                                                                     attività     fondamentale
                                                                                      laboratorio.          Prof. Gianluca
                                                                                                            Prof.  Gianluca Malavasi
                                                                                                                            Malavasi
                                                                                                            tel. 059
                                                                                                            tel. 059 205
                                                                                                                     205 8552
                                                                                                                         8552
bito  industriale
in chimica           (industria
               svolgono          chimica,
                             mansioni   in-    anche
                                                VERO. in    Le futuro,
                                                                  attività contribuendo
                                                                             laboratoriali sono  allo
                                                                                                            gianluca.malavasi@unimore.it
                                                                                                            gianluca.malavasi@unimore.it
farmaceutico-cosmetica,          agro-al-
termedie fra quelle essenzialmente             sviluppo
                                                fondamentali   tecnologico,
                                                                       e necessariealla ricerca
                                                                                             per lo  e
imentare,
esecutive ceramica
              di un peritoe deichimico
                                 materialie    allo
                                                studio sfruttamento
                                                             della chimica, di fonti    di energia
                                                                                    perché       per-       www.dscg.unimore.it/L/CHI
                                                                                                            www.dscg.unimore.it/L/CHI
14

LAUREA TRIENNALE · SCIENZE

Scienze Geologiche

                                                       Presentazione                             precedenti l’inizio delle lezioni viene
Sede: via Giuseppe Campi, 103                                                                    svolto un pre-corso di Matemati-
41125 Modena                                                                                     ca di introduzione all’insegnamen-
                                                       La Geologia è materia di studio
Durata: 3 anni
                                                       universitario a Modena da oltre 60        to curricolare. Per l’accertamento
Crediti Formativi: 180
Classe di Laurea: L-34                                 anni e si occupa della descrizione        delle competenze richieste, oltre a
Scienze Geologiche                                     ed interpretazione dei processi ge-       una verifica finale del pre-corso di
                                                       ologici esogeni ed endogeni, della        Matematica, vengono svolti test di
Titolo di studio richiesto:                            comprensione degli aspetti teorici,       valutazione prima dell’immatricola-
Diploma di Scuola Superiore.                                                                     zione o nei mesi seguenti. Il man-
                                                       sperimentali e applicativi dei pro-
Accesso: Accesso Libero, test di
verifica della preparazione iniziale.                  cessi evolutivi del Pianeta, dei ge-      cato superamento del test non pre-
                                                       omateriali e delle principali appli-      giudica l’immatricolazione, ma lo
                                                       cazioni della geologia, risultando di     studente è tenuto a soddisfare un
                                                       supporto allo sviluppo sostenibile        obbligo formativo aggiuntivo (OFA)
                                                       del nostro pianeta.                       entro il primo anno di corso.
PIANO DI STUDI                                         Il corso di laurea consente di ac-
(Tra parentesi i CFU Crediti Formativi Universitari)   quisire una solida preparazione di        Occasioni di studio all'estero
                                                       tipo scientifico, grazie allo studio di
Primo Anno                                             materie di base (matematica, fisica       Grazie al Programma Erasmus+
Matematica e informatica (12)
Chimica generale (8)
                                                       e chimica) e di materie attinenti i       e a convenzioni internazionali che
Geografia fisica e cartografia del territorio (6)      diversi settori delle Geoscienze (ge-     prevedono anche la mobilità stu-
Geologia con laboratorio rocce e attività di           ologia generale e applicata, mine-        dentesca, gli studenti di Geologia
terreno (9)                                            ralogia, petrografia, paleontologia,      hanno la possibilità di frequentare
Fisica generale (6)
Mineralogia (9)
                                                       geomorfologia, geofisica, etc.).          insegnamenti e svolgere, prevalen-
Paleontologia ed evoluzione (6)                        Il corso prevede esercitazioni pres-      temente al secondo e terzo anno
Inglese (6)                                            so i laboratori del Dipartimento e        di corso, tirocini e tesi sperimentali
                                                       numerose attività pratiche e di ri-       all’estero. Nell’ambito del Program-
Secondo Anno
Geofisica con elementi di sismologia (6)
                                                       levamento sul terreno, il principale      ma Erasmus+ gli studenti di Geolo-
Geochimica (6)                                         luogo di apprendimento per il geo-        gia possono avvalersi di program-
Petrogenesi e geodinamica (12)                         logo. E’ previsto un periodo obbli-       mi di mobilità con università di vari
Geologia stratigrafica e carte geologiche (12)         gatorio di tirocinio interno o esterno,   paesi quali: Austria, Gran Bretagna,
Geologia strutturale e tettonica (9)
Geomorfologia e cambiamenti climatici (6)
                                                       presso enti, aziende o studi profes-      Grecia, Malta, Polonia, Portogallo,
Paleontologia con laboratorio (8)                      sionali locali, nazionali o interna-      Romania, Spagna e Turchia. L’elen-
                                                       zionali. Convenzioni con università       co aggiornato è disponibile al sito:
Terzo Anno                                             straniere permettono di svolgere          www.geologia.unimore.it/site/home/lau-
Geologia tecnica e idrogeologia                                                                  rea-triennale/estero.html
                                                       parte del corso all’estero.
per opere civili e ambiente (12)
Rilevamento geologico (9)                              Il rapporto ottimale tra docenti e
Sistemi informativi geografici (GIS)                   studenti, la possibilità di imparare      Proseguire gli studi
e cartografia digitale (6)                             direttamente sul terreno o in labora-
Analisi mineralogiche per lo studio
                                                       torio con attività pratiche, l’oppor-     La laurea in Scienze Geologiche
dei geomateriali (6)                                                                             permette l’iscrizione senza debiti
                                                       tunità di svolgere studio e tirocinio
6 CFU tra i seguenti esami                             anche all’estero sono i punti di forza    formativi alla Laurea Magistrale in
Geologia del territorio italiano (6)                   del nostro corso di studio. Venite a      Geoscienze, Georischi e Georisorse
Ambienti sedimentari (6)
                                                       scoprirlo!                                (classe LM-74) attivata presso l’Ate-
Fossili e paleoambienti (6)                                                                      neo. La buona preparazione dei lau-
Tirocinio/Stage (5)                                    Accesso al corso                          reati triennali permette in genere un
Libera scelta (12)                                                                               rapido conseguimento della laurea
Tesi/Prova finale (3)
                                                       Il corso di laurea è ad accesso libe-     magistrale: negli ultimi cinque anni
                                                       ro, ma sono richieste competenze          la grande maggioranza dei laureati
Gli insegnamenti a Libera Scelta possono
essere scelti tra quelli offerti dal Corso di          e conoscenze di tipo matematico/          triennali che hanno proseguito negli
Studio e/o da altri corsi d’Ateneo, purché co-         logico. Tali competenze e cono-           studi geologici si sono poi laureati
erenti con gli obiettivi formativi della laurea.
                                                       scenze sono indicate nella scheda         in corso. E’ anche possibile l’iscri-
                                                       relativa all’insegnamento di Mate-        zione, previa verifica dei requisiti di
                                                       matica e informatica sul sito web         accesso, ad altre lauree magistrali
                                                       del corso di studio. Nelle settimane      di tipo scientifico o tecnologico op-
15

pure a quelle orientate all’insegna-     la libera professione di “Geologo         naturali; indagini di laboratorio su
mento (ad esempio Didattica e Co-        junior”. In tutti tali contesti svolgo-   materiali naturali e geomateriali.
municazione delle Scienze, classe        no un ruolo attivo nella soluzione di
LM-60, attiva presso l’Ateneo). E’       problemi che riguardano la pianifi-       Vero e falso
inoltre possibile ai laureati accedere   cazione territoriale, la valutazione
a master e corsi di perfezionamen-       e la mitigazione dei rischi geologi-      VERO: La Geologia si occupa di
to universitari di primo livello (come   ci, l’utilizzo delle risorse naturali,    svariate tematiche che hanno ri-
ad esempio il Corso in “Emergenze        la protezione civile, l’inquinamento      levanza nell’ambito della gestione
territoriali, ambientali e sanitarie -   dell’acqua e del suolo e altri aspetti    del territorio e si avvale di metodi e
EmTASK.                                  ambientali. Potranno svolgere atti-       strumenti all’avanguardia dal punto
www.emergenze.unimore.it                 vità lavorativa e professionale in di-    di vista tecnologico.
                                         versi settori sia in ambito locale che
Mondo del lavoro                         nazionale o internazionale. La figura     FALSO: La Geologia studia solo
                                         professionale del laureato triennale      rocce, minerali e fossili.
I laureati in Scienze Geologiche tro-    è quella di un operatore specializza-
vano sbocchi occupazionali nell’am-      to addetto alla raccolta e interpreta-    VERO: La Geologia è una scienza
bito dei servizi, della consulenza e     zione di dati geologici del territorio;   relativamente giovane. Tuttavia il
dell’industria. Previo superamento       esecuzione di attività di monito-         termine “Geologia” nella accezione
dell’esame di stato e l’iscrizione       raggio dell’ambiente, del territorio      simile all’uso attuale venne già uti-
all’albo professionale, il laureato in   e delle sue risorse; esplorazione,        lizzato nel 1603 in un opera di Ulis-
Scienze Geologiche può esercitare        gestione e sfruttamento di risorse        se Aldovrandi, studioso e scienziato
                                                                                   bolognese.

                                                                                   FALSO: Geologo e archeologo fan-
                                                                                   no lo stesso lavoro.

                                                                                   VERO: Una conoscenza basilare
                                                                                   dei processi geologici che governa-
                                                                                   no l’evoluzione della superficie ter-
                                                                                   restre può essere utile anche nella
                                                                                   vita di tutti i giorni (si pensi ai rischi
                                                                                   derivanti da frane, alluvioni, terre-
                                                                                   moti, etc.).

                                                                                   FALSO: I Geologi non trovano lavoro.

                                                                                     Presidente Corso di Laurea
                                                                                     Prof. Alessandro Corsini
                                                                                     tel. 059 2058460
                                                                                     interclasse.scienzegeologiche@
                                                                                     unimore.it
                                                                                     Delegato al tutorato
                                                                                     Prof. Maurizio Mazzucchelli
                                                                                     tel. 059 2058477
                                                                                     maurizio.mazzucchelli@unimore.it

                                                                                     www.dscg.unimore.it/L/SG
16

LAUREA TRIENNALE · SCIENZE

Scienze Naturali

                                                       Presentazione                               la scelta migliore. Ricordati: devi
Sede: via Giuseppe Campi, 103                                                                      innanzitutto studiare per te stesso
41125 Modena                                                                                       e non per soddisfare le aspettative
                                                       La laurea in Scienze naturali è ri-
Durata: 3 anni
                                                       volta a tutti gli studenti amanti della     oppure i consigli di altri.
Crediti Formativi: 180
Classe di Laurea: L-32                                 Natura che intendono sviluppare ed          Il Corso di studio è a numero aper-
Scienze e tecnologie per l’ambiente e                  approfondire le proprie conoscenze          to. Possono iscriversi gli studenti
la natura                                              in ambito naturalistico ed ambien-          che abbiano conseguito un titolo
                                                       tale. Finalità del Corso è preparare        di scuola superiore o equipollente.
Titolo di studio richiesto:                                                                        È prevista una verifica iniziale (OFA)
                                                       laureati dinamici in grado di ope-
Diploma di Scuola Superiore.
Accesso: Libero, test di verifica della                rare in una realtà complessa come           per rendere lo studente consapevo-
preparazione iniziale.                                 quella degli ambienti naturali dove         le della propria preparazione. L’esi-
                                                       interagiscono fattori a variabilità         to della verifica non preclude l’ac-
                                                       multipla, attraverso una figura che         cesso al Corso; tuttavia eventuali
                                                       abbia conoscenze e competenze               carenze dovranno essere colmate
PIANO DI STUDI                                         largamente interdisciplinari. Oltre         entro il primo anno, con l’aiuto di
(Tra parentesi i CFU Crediti Formativi Universitari)   alle materie di base volte a forni-         specifiche attività di recupero ap-
                                                       re la conoscenza dei fondamenti             positamente previste.
Primo Anno                                             di matematica, fisica e chimica, il
Verifica OFA – obblighi formativi aggiuntivi
– (no CFU)
                                                       Corso prevede insegnamenti dedi-            Occasioni di studio all'estero
Chimica (9)                                            cati allo studio delle forme, funzioni,
Matematica (9)                                         processi e fenomeni alla base della         Gli studenti possono svolgere parte
Anatomia comparata con elementi                        vita degli organismi e dell’ambien-         dei propri studi presso Università
di citologia e istologia animale (12)
Inglese (6)
                                                       te fisico nel quale essi vivono, visti      straniere con programmi di mobi-
Botanica (10)                                          anche in un quadro evoluzionistico          lità studentesca riconosciuti dal-
Zoologia (9)                                           comprensivo degli aspetti legati al         le Università dell’Unione Europea
Geografia fisica (6)                                   cambiamento climatico in atto. In           (Programmi Erasmus+ per studio
                                                       questo contesto viene focalizzata           ed Erasmus+ Traineeship e conven-
Secondo Anno
Fisica (6)                                             l’attenzione al rilevamento, alla clas-     zioni bilaterali). Sono attivi scambi
Chimica organica (6)                                   sificazione, all’analisi, al ripristino e   con altri Atenei in Austria, Danimar-
Mineralogia (12)                                       alla conservazione di componenti            ca, Finlandia, Francia, Gran Breta-
Genetica (7)                                                                                       gna, Grecia, Malta, Polonia, Porto-
                                                       abiotiche e biotiche degli ecosiste-
Biologia dei mammiferi: diversità,
adattamenti, conservazione (6)                         mi naturali. Gli studenti potranno          gallo, Romania, Spagna e Turchia.
Geomorfologia (6)                                      inoltre approfondire aspetti legati         Lo studente che intende utilizzare
Geologia (12)                                          alla geologia piuttosto che alla bio-       programmi di mobilità studentesca
Paleontologia (10)                                                                                 dovrà presentare un piano di studio
                                                       logia e viceversa e potranno svilup-
Terzo Anno                                             pare attività più applicative piutto-       con l’indicazione delle attività for-
Ecologia (10)                                          sto che teoriche.                           mative che seguirà presso l’Univer-
Petrografia (8)                                                                                    sità ospitante.
Chimica ambientale (6)                                 Accesso al corso
Un insegnamento a scelta tra:
                                                                                                   Proseguire gli studi
- Diversità delle piante terrestri (6)                 La scelta di un Corso di laurea è una
- Minerali nei suoli e sedimenti (6)                   tappa fondamentale della vita. Per-         La laurea in Scienze naturali per-
- Paleoecologia (6)                                    tanto leggi attentamente le prossi-         mette di accedere senza debiti for-
12 CFU a libera scelta
                                                       me righe. Se quando sei in vacanza,         mativi alla innovativa Laurea Magi-
                                                       a passeggio con gli amici, «vivi atti-      strale in Didattica e Comunicazione
Tirocinio formativo (6)                                vamente il contatto con la Natura»          delle Scienze (LM-60) recentemen-
Tesi di laurea (6)                                     ed osservi il paesaggio, la flora, la       te attivata in UNIMORE o ad altre
                                                       fauna, rocce, minerali e fossili con        lauree magistrali di tipo scientifico
                                                       curiosità e spirito critico ponendoti       o tecnologico. Permette inoltre l’ac-
                                                       domande e cercando di dare rispo-           cesso a master universitari di primo
                                                       ste, allora questo è il Corso che fa        livello.
                                                       per te. Se credi che questo aspetto
                                                       non ti coinvolgerà mai più di tanto,
                                                       allora probabilmente questa non è
17

Mondo del lavoro                           prepara il Corso.                         (come il lavoro manuale) di una di-
                                           FALSO, il Corso ti fornisce le basi       sciplina, men che meno quello che
Finalità di questo percorso è pre-         su cui costruire la tua carriera lavo-    vedi sul campo.
parare laureati in grado di opera-         rativa.
re in una realtà complessa come                                                      - Lavoro, non posso frequentare e
quella degli ambienti naturali dove        - Per riuscire al meglio negli studi      quindi non mi laureerò mai.
interagiscono fattori a variabilità        universitari è necessaria la cono-        FALSO, è estremamente importante
multipla, attraverso una figura che        scenza, anche di base, della lingua       riuscire a frequentare le lezioni di la-
abbia conoscenze e competenze              inglese.                                  boratorio e sul campo; tuttavia, per
largamente interdisciplinari. Il laure-    VERO, non solo ne verrà accerta-          quanto possibile, si cerca di andare
ato in Scienze naturali potrà svolge-      ta la conoscenza, ma ti servirà per       incontro alle esigenze degli studen-
re attività professionali nel campo        approfondire gli studi soprattutto        ti lavoratori organizzando attività di
della raccolta, rappresentazione ed        durante lo svolgimento della Tesi         recupero.
interpretazione dei dati naturalistici     di Laurea, che potrà essere svolta
necessari per la gestione e la salva-      all’estero usufruendo dei program-
guardia dell’ambiente (monitoraggi         mi specifici di mobilità studentesca.
ambientali, bonifiche, valutazioni e
certificazioni ambientali) ed attività     - Non posso iscrivermi a Scienze
di formazione e divulgazione natu-         naturali perché durante gli studi su-
ralistica in enti pubblici o privati che   periori ho appreso poco o nulla in
operano per la tutela e la valorizza-      ambito scientifico.                         Presidente Corso di Laurea
zione del patrimonio naturale. La          FALSO, gli insegnamenti del primo           Prof.ssa Annalisa Ferretti
Laurea in Scienze naturali è pensa-        anno servono per livellare la prepa-        Tel. 059 205 8470
ta per fornire le basi per lo svolgi-      razione; potrai avere qualche diffi-        annalisa.ferretti@unimore.it
                                                                                       Delegato al tutorato
mento di professioni quali: architet-      coltà in più all’inizio, ma se poi sarà     Prof. Maurizio Mazzucchelli
to paesaggista, biologo, botanico,         la passione a guidarti non avrai pro-       tel. 059 205 8477
zoologo ed assimilati, conservato-         blemi.                                      maurizio.mazzucchelli@unimore.it
re dei musei, tecnico delle scienze
                                                                                       www.scienzenaturali.unimore.it
quantitative ambientali e naturali,        - L’attività di laboratorio e sul cam-      cl_scienzenaturali@unimore.it
tecnico del controllo ambientale,          po è un processo fondamentale               www.facebook.com/scienzenaturaliu-
tecnico agronomo e forestale, gui-         nella preparazione.                         nimore
da naturalistica. Questo non signifi-      VERO, non esiste nessun libro che           Instagram: S4EDU
ca che il laureato in Scienze naturali     possa spiegarti gli aspetti pratici
troverà una occupazione in uno di
questi ambiti, ma che il Corso pone
le basi per lo svolgimento di queste
professioni, anche in relazioni ai
percorsi formativi scelti durante la
carriera universitaria.

Vero e falso

- Per diventare un buon naturalista
bisogna essere mossi dalla curiosi-
tà e dall’interesse per ciò che si stu-
dia in classe.
VERO, gli insegnamenti servono
come base, ma senza passione e
desiderio di conoscere non saran-
no certo i 180 crediti della laurea a
farti compiere una brillante carriera.

- Non appena laureato sarò già in
grado di svolgere i mestieri per cui
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla