CONTO CONSUNTIVO 2014 - Istituto Comprensivo di Rubiera

 
ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE
            SCUOLA dell’INFANZIA, PRIMARIA, SECONDARIA di I°GRADO di RUBIERA
             Piazza XXIV Maggio - 42048 RUBIERA (RE) Tel. 0522/626265 Fax 0522/261490
                         E-mail REEE05800Q@istruzione.it C.F. 80016450357

                                 CONTO CONSUNTIVO 2014

Dirigente scolastico: Prof.ssa Rinaldini Rossana
Direttore dei servizi generali e amministrativi: Fornaciari Loretta

           RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONTO CONSUNTIVO
                           PER L’ESERCIZIO FINANZIARIO 2014

Il conto consuntivo si è chiuso con le seguenti risultanze:
Situazione finanziaria
- Fondo di cassa esistente all’inizio dell’esercizio:
                                                                              € 48.007,43
- Somme riscosse in c/competenza e in c/residui:
                                                                              € 111.514,47
- Pagamenti eseguiti in c/competenza e in c/residui:
                                                                              € 100.189,01
                                                                              ……………….
                  Saldo di cassa a fine esercizio:
                                                                               € 59.332,89
- Totale residui attivi da riscuotere:
                                                                               €   15.776,15
- Totale residui passivi da pagare:
                                                                               €   21.665,72
                                                                                ___________
Avanzo di amministrazione complessivo al 31/12/14
                                                                               € 53.443,32

                                                        1
La prima fonte di finanziamento del Programma Annuale 2014 derivava dall’AVANZO DI
AMMINISTRAZIONE al 31/12/2013: € 38.825,86.

Esso è costituito da somme senza vincolo di utilizzo pari a € 10.989,71 derivanti da:

Contributi volontari versati dai genitori                                           €  1.498,56
Contributo del Comune di Rubiera per spese di funzionamento                     €      1.699,35
Assegnazione MIUR fondi per la realizzazione dell’Autonomia                          € 739,42
Assegnazione MIUR fondi per Funzionamento                                            € 7.015,00
Interessi bancari maturati nell’anno 2013                                             € 37,38

e somme vincolate pari a € 27.836,15 il cui utilizzo risulta finalizzato così come di
seguito esposto:
Fondi MIUR per visite fiscali al personale                                         €    1.940,65
Fondi MIUR per dematerializzazione                                                 €    4.105,41
Fondi MIUR per pagamento Revisori dei Conti                                        €    1.681,09
Fondi MIUR per alunni diversamente abili                                           €      535,08
Fondi Comune di Rubiera finalizzati ad acquisti per G.S.S.                         €       34,90
Fondi MIUR per Educazione Stradale                                                 €      739,62
Contributi Genitori per Corsi facoltativi a pagamento: € 1.650,08 per Corso        €    4.361,41
Latino, € 2.200,00 per Corso Teatro, € 511,33 per Corso di madrelingua
Fondi del Comune di Rubiera per Progetto sull’Affettività                          €    2.000,00
Fondi Genitori per Ampliamento dell’Offerta Formativa                              €      165,00
Fondi del Comune per Funzioni Miste                                                 €       3,78
Fondi Comune per Alfabetizzazione/Mediazione Culturale                              €     534,71
Fondi INAIL per progetto “A caccia di Mostrischio”                                  €     186,93
Contributo donne “Rose di Sera” per progetto principalmente rivolto ad
alunni con D.S.A.                                                                   €   2.000,00
Fondi del Comune di Rubiera per progetto principalmente rivolto ad alunni
con D.S.A.                                                                          €   2.000,00
Fondi assegnati da Fondazione Manodori per progetti                                 €   1.326,76
Somma rimasta inutilizzata dopo radiazione Residui Attivi/Passivi e
derivante da risorse non utilizzate (poiché insufficienti) per il pagamento
delle competenze di Dicembre 2012 ai supplenti brevi; competenze poi
liquidate con la modalità Cedolino Unico.                                           €   6.220,81

Oltre all’avanzo di Amministrazione 2013, l’Istituto Comprensivo ha accertato, durante l’esercizio
finanziario 2014, le seguenti ENTRATE:

 Aggr.     Voce                                 Descrizione                                              Impo
                                                                                                   rto
   2                Finanziamenti dello Stato

             1      DOTAZIONE ORDINARIA
                    di cui:
                    - MIUR per Spese di Funzionamento                                              € 26.422,40
                    - MIUR per Spese di Funzionamento destinato a Fondo Riserva                       € 450,00

                    -       Assegnazione per Piano Nazionale della Scuola Digitale
                        (Fondi per acquisto n. 1 LIM e Cl@sse 2.0)                                 € 14.000,00

   2         3      Fondi MIUR per la realizzazione dell’Autonomia (L.440/97)                       € 3.834,57

                                                      2
2          4     Fondi MIUR per attività di orientamento                                            € 161,84
   4                Finanziamenti da Enti Locali o altre Istituzioni Pubbliche

              4     - Contributo Comune per spese di funzionamento – a.s. 14-15                       € 4.000,00

             5      - Contributo del Comune di Rubiera per Funzioni Miste – a.s. 13-14               € 20.100,00
                    - Contributo del Comune per realizzazione progetti P.O.F.                           4.915,89

              6     - Finanziamento per Progetto “A caccia di Mostrischio”, da INAIL,
                                   AUSL, USR per a.s. 13-14 e a.s. 14-15                              € 1.200,00
                    - Assegnazione per realizzazione progetto “Pane e Internet”                         € 400,00
   5                Contributi da Privati

              1     - Famiglie non vincolati – per spese di funzionamento                            € 14.612,40

              2     – Famiglie vincolati – per realizzazione progetti POF (Madrelingua
                    inglese, € 3.080,00, Affettività classi 5^ sc. primarie, € 2.500,00,
                    Supporto Tecnologico Didattico, € 2.100,00 + Corsi di Latino e
                    Teatro € 3.400,00 )                                                              € 11.080,00
                    – Famiglie vincolati – per Ampliamento dell’Offerta Formativa                       € 140,00
                    – Famiglie vincolati –per Innovazione Tecnologica                                 € 4.860,00
                    - Assicurazione alunni e personale                                                € 9.697,50
              3
                    - Altri non vincolati - Contributo ENIA per raccolta differenziata                  € 705,50
                    carta
                    - Riscossione contributo per adesione iniziativa “Un poster per la                  € 250,00
                    pace” – Lions Club
              4
                    – Altri vincolati – Contributo Fondazione Manodori per progetto                     € 900,00
                    “Incontrarti”
                    2 – Contributo donne “Rose di sera” per realizzazione progetto per                € 1.000,00
                    alunni con D.S.A.                                                                 € 9.705,00
                    3 – Assicurazione esperto esterno                                                       7,50
   7          1     Riscossione interessi attivi maturati in Banca d’Italia – anno 2013                  € 17,94
                    TOTALE GENERALE                  ENTRATE         (compreso      avanzo
                    d’amm.ne):                                                                        157.581,40

Con queste risorse, l’Istituto Comprensivo ha sostenuto le spese relative al funzionamento amministrativo,
didattico e alle spese del personale, nonché tutte le spese necessarie per la realizzazione dei progetti previsti
nel P.O.F.
Non risultano tra queste somme le risorse gestite con il “Cedolino Unico”, oggetto di disamina a parte nella
presente relazione.

A01 - FUNZIONAMENTO AMMINISTRATIVO GENERALE
L’attività è stata finanziata dalla somma confluita in avanzo di amministrazione:
    - € 1.699,35 rimasta da assegnazione non vincolata del Comune di Rubiera,
    - € 6.995,00 derivante da fondi MIUR non vincolati,
    - € 37,38 derivanti da interessi maturati sul conto dell’Istituto,
    - € 1.681,09 derivanti da fondi MIUR vincolati per Revisori dei Conti,
    - € 4.105,41 derivanti da fondi MIUR vincolati per dematerializzazione,
    - € 1.940,65 derivanti da fondi MIUR assegnati per visite fiscali al personale

                                                       3
e da quanto riscosso nel corso dell’esercizio 2014:
   - € 13.646,12 riscosse dal MIUR per spese di Funzionamento,
   - €       161,84 riscosse dal MIUR per attività di orientamento,
   - € 4.000,00 assegnate dal Comune di Rubiera per spese di funzionamento,
      -€ 9.705,00 riscossi dai genitori degli alunni, dal personale dell’Istituto e da esperto esterno per
                      versamento premio assicurazione, relativo all’a.s. 14-15.

Tra le partite di giro figura la somma di € 500,00 relativa all’anticipo e al successivo reintegro del mandato
di anticipazione per le minute spese al direttore amministrativo.

Le somme disponibili sull’aggregato sono state utilizzate per le seguenti spese:
Incarico conferito a personale per iniziativa di formazione su ricostruzioni di
carriera, compreso relativi oneri                                                               € 173,60
Assicurazione alunni, personale ed esperto esterno                                            € 9.705,00
Visite fiscali disposte al personale assente per motivi di salute                             € 3.319,13
Materiale igienico/sanitario (detersivi, materiale di pulizia, materiale per cassette
P.S.)                                                                                         € 9.063,84
Spese postali e bolli                                                                        € 1.208,73
Prestazione professionale e specialistica (RSPP)                                              € 2.763,84
Carta, cancelleria e stampati                                                                 € 3.070,64
Riviste e abbonamento ai servizi di Italia Scuola                                               € 679,20
Materiale informatico e materiale tecnico-specialistico                                       € 1.571,94
Spese per servizi di tesoreria                                                                  € 429,72
Software prodotto da “MEDIA SOFT” per gestione amministrativo/contabile
segreteria, compreso antivirus                                                                 € 340,38

Poiché il totale delle somme impegnate sull’Aggregato A01 ammonta a € 32.326,02, risulta pari a €
11.645,82 la somma rimasta tra le disponibilità al 31/12/2014; di questi, € 1.681,09 sono vincolati al
pagamento dei Revisori dei Conti, € 3.571,87 sono vincolati alle spese per la dematerializzazione, € 161,84
risultano destinati alle spese per l’orientamento scolastico, mentre € 6.231,02 corrispondono alla somma non
impegnata per spese di funzionamento e necessaria per i primi impegni dell’esercizio 2015.

Al 31-12-2014 risultano ancora da riscuotere € 4.000,00 assegnate dal Comune di Rubiera per spese di
funzionamento, e risultano ancora da pagare Residui Passivi per complessivi € 2.598,22 per:
€       54,90 Ditta Spaggiari s.p.a. di Parma per acquisto stampati per segreteria
€      104,67 Ditta Jolly Cart s.r.l. per acquisto materiale sanitario per cassette di pronto soccorso
€        7,57 Ditta ICAR s.r.l. per acquisto scampati per segreteria
€      237,90 Ditta Kaiman di Amati & C. s.n.c. per acquisto pacchetto licenze antivirus
€    1.406,75 Ditta Italchim per acquisto materiale di pulizia
€      250,16 Ditta Spaggiari s.p.a. di Parma per acquisto cartoncino per schede di valutazione
€     536,27 Ditta Jolly Cart s.r.l. per acquisto materiale di cancelleria per uffici.

A02 – FUNZIONAMENTO DIDATTICO GENERALE

L’attività è finalizzata a garantire il funzionamento ordinario delle scuole dell’infanzia, primarie e secondaria
di 1° grado dell’Istituto; sono state imputate pertanto a questo aggregato tutte quelle spese che – pur non
essendo legate ad uno specifico progetto didattico – risultano del tutto indispensabili per garantire il regolare
funzionamento delle singole scuole.

L’aggregato è stato principalmente, finanziato dai contributi volontari dei genitori senza vincolo di utilizzo,
per € 14.612,40, e innovazione tecnologica, per € 4.860,00, oltre che da Fondi MIUR per spese di
funzionamento, per € 1.700,00. Inoltre, sono stati riscossi contributi ENIA per la raccolta differenziata della

                                                       4
carta per € 705,50, contributo del Lions Club di Scandiano (RE) per adesione iniziativa “Poster per la pace”
per € 250,00 e interessi maturati sul conto corrente bancario dell’Istituto per € 17,94.
Figurano, altresì, nell’aggregato, le economie dell’esercizio precedente: ulteriori € 1.498,56 derivanti da
contributi volontari dei genitori per spese di funzionamento, € 535,08 risultanti da assegnazione MIUR
finalizzata ad alunni diversamente abili e € 34,90 rimaste da assegnazione del Comune di Rubiera per
Giochi Sportivi Studenteschi.
La disponibilità complessiva dell’aggregato A02 ammonta pertanto a € 24.214,38 ed è stata impegnata fino
alla somma € 19.735,70 per le seguenti spese:

-   Spesa per noleggio della fotocopiatrice presente nella scuola secondaria
    dell’Istituto (impegno 2014/2019)……………………………………….………….€                                        2.344,52
-   Assistenza, manutenzione hardware presenti in tutto l’Istituto………….… ……. €                     1.958,41
-   Carta per fotocopie per tutte le scuole dell’Istituto ………………………..…….…€                         2.044,11
-   cancelleria per tutte le scuole dell’Istituto……………………………………..….. .€                            3.182,18
-   pubblicazioni ………………………………………………………………………..€                                                     344,39
-   strumenti tecnico specialistici – Sussidi vari.……………………………………… €                                 988,20
-   materiale tecnico specialistico …………………………………………………….. €                                         108,46
-   materiale informatico (tablet, p.c., toner, stampanti, chiavette USB)……………… €                  4.829,13
-   giocattoli……..……………………………………………………….……………...€                                                    300,70
-   Acquisto di hardware (n. 2 kit L.I.M.) ……………………………………………....€                                  3.635,60

Risulta pertanto tra le disponibilità al 31/12/2014 la somma di € 4.478,68 da utilizzare nell’esercizio
finanziario 2015; di questi, € 34,90 sono vincolati ad acquisti per attività sportive e G.S.S e € 535,08 sono
destinati ad iniziative per alunni diversamente abili; la restante somma è parte del contributo volontario dei
genitori senza vincolo di utilizzo.

Risulta al 31/12/3014 la somma di € 260,26 quale RESIDUO ATTIVO del MIUR a saldo dei fondi
assegnati a favore di alunni diversamente abili.

RESIDUI PASSIVI sull’Aggregato A02 ammontano a € 19.067,50 e sono relativi a:
€     703,65 Ditta Xerox Italia Rental Services s.r.l. per noleggio fotocopiatrice in uso c/o scuola
             secondaria di primo grado Fermi – periodo noleggio: maggio 2013- maggio 2015.
€     189,67 Ditta Olivetti S.p.A per noleggio fotocopiatrice in uso c/o scuola primaria Ariosto -
             periodo noleggio: 9 marzo 2013 / 8 marzo 2015.
€   1.707,88 Ditta Kyocera Document Solution Italia s.p.a. per noleggio fotocopiatrice in uso c/o scuola
             primaria Marconi, periodo noleggio: novembre 2013 – ottobre 2017.
€   1.883,27 Ditta Kyocera Document Solution Italia s.p.a. per noleggio fotocopiatrice in uso c/o scuola
             primaria Polo, periodo noleggio: dicembre 2013 – novembre 2018.
€   3.440,61 Ditta Sharp Electronics Italia S.p.A per noleggio fotocopiatrice in uso c/o la scuola
             primaria De Amicis, periodo dicembre 2013 – novembre 2016.
€   2.108,16 Ditta Kyocera Document Solution Italia s.p.a. per noleggio fotocopiatrice in uso c/o scuola
             secondaria Fermi, periodo noleggio: marzo 2014 – marzo 2019.
€     300,70 Ditta Giocareggio s.r.l. per acquisto giocattoli.
€      95,80 Ditta Giocareggio s.r.l. per acquisto cancelleria per la scuola primaria Ariosto.
€     344,39 Libreria UVER s.n.c. per acquisto libri.
€   3.056,38 Ditta ICAR s.r.l. per acquisto materiale di cancelleria per alunni.
€   1.156,79 Ditta REFILL s.r.l. per acquisto inchiostri speciali, cartucce toner – acquisto cartucce per
             stampanti alunni.
€     988,20 Ditta LA CONTABILE S.p.A. per acquisto sussidi: plastificatici, taglierina,
             radioregistratori e lettore CD.
€   2.518,08 Ditta Ferrari Giovanni computers s.r.l. di Modena per acquisto materiale informatico:
             chiavette USB, stampanti notebook e PC desktop.
€      31,62 Ditta Kaiman di Amati & C. s.n.c. per acquisto alimentatore per P.C.
€      54,90 Ditta Computers Service s.n.c. per intervento di manutenzione per spostamento

                                                      5
videoproiettore per LIM c/o Scuola secondaria primo grado.
€      487,40 Ditta Ditta Kaiman di Amati & C. s.n.c. per assistenza e manutenzione hardware – periodo
              settembre/ottobre 2014.

A03 – SPESE DI PERSONALE

Secondo quanto disposto dal MIUR, dall’esercizio finanziario 2013, non “transitano” più sul Programma
Annuale riscossioni e pagamenti relativi agli stipendi (e relativi oneri) al personale supplente breve assunto
dal dirigente scolastico, così come già avveniva per le riscossioni e i pagamenti relativi al “Miglioramento
dell’ Offerta Formativa”; tali competenze infatti sono – di norma – liquidate con la modalità “Cedolino
Unico”.

                                               RESIDUI MIUR

Secondo quanto disposto dal MIUR con circolare n. 9537 del 14-12-2009, questo Istituto già da tempo aveva
disposto l’accantonamento sull’aggregato Z di una somma corrispondente ai residui attivi ancora da
riscuotere dal MIUR, (principalmente relativi a stipendi al personale supplente) e pari a € 44.898,12; ciò ha
consentivo - alla fine dell’esercizio 2013 –la radiazione di tutti i residui non più esigibili.
A tutt’oggi risultano ancora iscritti nel Programma Annuale, tra le disponibilità da programmare, Aggregato
Z, € 6.220,81. Tale somma – non utilizzata per il pagamento della mensilità di dicembre 2012 – in quanto
insufficiente, non è più stata impegnata, poiché tale mensilità è stata successivamente liquidata con la
modalità “Cedolino Unico”.

                        FONDO DELL’ISTITUZIONE SCOLASTICA
          non rientrante in specifici progetti e liquidato con la modalità Cedolino Unico

Complessivamente, le risorse del Fondo dell’Istituzione Scolastica – non rientranti in specifici progetti -
sono state impegnate per i seguenti maggiori impegni:

-PERSONALE DOCENTE: Nell’ anno 2014, in riferimento all’anno scolastico 2013-2014, sono stati
compensati i componenti delle varie commissioni, i docente impegnati per le prove INVALSI, i docenti
referenti delle varie attività, i responsabili dei laboratori, per complessive ore 103.
Inoltre, sono stati compensati con somme forfettarie le due collaboratrici del dirigente scolastico (€ 3.500,00
complessive per entrambe al lordo dipendente), i coordinatori delle classi della scuola secondaria di primo
grado (€ 160,00 lordo dipendente cad.), le capogruppo, la referente del P.O.F. della scuola primaria e la
referente degli alunni con D.S.A. della scuola primaria, la referente per cinema e teatro, la docente
impegnata nell’informatizzazione dell’orario della scuola secondaria di primo grado e la Responsabile dei
Lavoratori per la Sicurezza; è stata altresì compensata in maniera forfetaria la partecipazione in qualità di
corsisti ai principali corsi di formazione/aggiornamento, per complessivi € 1.203,51.

Tutte le ore di insegnamento aggiuntivo degli insegnanti, retribuite con il Fondo dell’Istituzione, sono state
liquidate con un compenso orario lordo di € 35,00, mentre tutte le altre attività non di insegnamento
(partecipazione a commissioni, programmazioni, referenti delle varie attività, ecc.) sono state compensate a
€ 17,50 lorde/ora secondo quanto previsto dal CCNL 29-11-2007 (Tab. 5), ovvero con somme forfettarie.

-PERSONALE A.T.A.: E’ stato compensato il direttore dei servizi generali e amministrativi, secondo quanto
previsto dalla tabella di cui all’ art. 3 della sequenza contrattuale per il personale ATA siglata il 25-07-2008,
per Indennità di Direzione per l’anno scolastico 2013-2014, per un importo lordo dipendente di € 4.620,00;
oltre che il sostituto del d.s.g.a. per la sua sostituzione, per una spesa di € 33,30 (lordo dipendente).

                                                       6
Gli assistenti amministrativi e i collaboratori scolastici sono stati compensati per il maggior carico di lavoro
di cui agli art. 88 co. e) del CCNL 29-11-2007, art. 8 del Contratto Integrativo d’Istituto e Piano delle attività
del personale ATA, con somme forfetarie per le diverse attività che hanno comportato una significativa
intensificazione delle prestazioni lavorative dovute; tali somme sono state rapportate agli effettivi mesi di
presenza in servizio; i collaboratori scolastici sono stati compensati con una somma forfetaria anche per
intervento di ripristino dei locali della scuola secondaria di primo grado, dopo interventi straordinari in
muratura.
                                                       ……

Le ulteriori risorse riferite al Fondo dell’Istituzione Scolastica (F.I.S.) sono state impegnate per
compensare le diverse attività svolte, comprese nel Progetto P05 e liquidate anche in questo caso con il
Cedolino Unico, per complessive 183 ore di non docenza, e 81 ore di docenza, oltre a € 3.760,44 (lordo
dipendente) liquidate per somme forfetarie.

                                                     ……..

                                 RIEPILOGO C E D O L I NO U N I C O

In applicazione dell’ art. 2 comma 197 della Legge n. 191/2009 (Finanziaria 2010), relativo al “Cedolino Unico”,
le somme comunicate per l’anno 2014 e inerenti le voci di seguito indicate, non sono state iscritte nel Programma
Annuale dell’Istituto, ma conteggiate e corrisposte al personale, secondo gli importi sotto evidenziati, tutti al lordo
dipendente, con la modalità “Cedolino Unico”.

                                             Assegnazioni
                                              Anno 2014                                                    Assegnazio
   Tipologia compenso            Rimanenze    per stipendi       Somme corrisposte           Differenza    ni periodo
                                  da anno     Assegnazioni          al personale                            sett/dic.
                                 precedente Anno Scolastico      nell’esercizio 2014                        2014 per
                                                13-14                                                        M.O.F.
                                               per M.O.F.
Stipendi suppl.brevi                                                         :
anno 2014                                      Tot. 105.061,72         tot. € 102.275,96        2.785,76

Forte Proc.Immigrat.                                 4.626,98                   4.620,00            6,98
a.s.12/13
Forte Proc.Immigrat. a.s.                               904,30                    875,00           29,30
13/14
Rimanenza F.I.S. a.s.12/13              0,24                        Tot. F.I.S. liquidato:
F.I.S. . Anno scol. 13-14                            36.021,40                36.021,64            28,61     16.956,93
Integrazione ottobre 14                                  28,61
Fondo Istituto Docenti                                                          25.129,23
Fondo Istituto A.T.A.                                                            6.239,11
Indennutà. Direz. Dsga                                                           4.620,00
Indennità Direz. al sost.dsga                                                       33,30
Rimanenza Funz.Strum.a.s.
12/13                                   0,03
Funzioni Strument. a.s. 13-14                         4.275,42                  4.275,42            0,03       1.573,34
Rimanenza Incar. Spec. a.s.
12/13                                   0,00                                                                  984,03 +
Incarichi Specifici a.s. 13-14                        2.088,92                  2.088,92            0,00      681,85
Rimanenza Ore Ecced. a.s.
12/13                                 244,53
Ore Eccedenti a.s. 13-14                              3.029,96                  3.259,85           14,64       1.036,65
Rimanenza Centro
Sport.Sc.12-13                      1.901,32
Centro Sportivo Scol. 13-14                           1.524,01                  2.177,32        1.248,01

                                                        7
…….

                                             PROGETTI

P01 – PROGETTI FINANZIATI DAI GENITORI
Il progetto comprende le attività non obbligatorie, con oneri a carico delle famiglie che versano sul c.c.p.
della scuola un contributo pro-capite per ogni iniziativa cui gli alunni partecipano e, come tutte le attività
organizzate dall’Istituto e rivolte agli alunni - prevede l’inclusione a titolo gratuito di alunni con difficoltà
economiche.
La disponibilità totale del progetto - al 31-12-2014 – è pari a € 10.841,41 – ed è stata impegnata sino alla
somma di € 5.709,47 per la realizzazione delle iniziative di seguito indicate, tutte completate entro l’anno
scolastico 2013-2014; risultano riscossi dai genitori, alla fine dell’esercizio 2014, € 3.400,00 per la
realizzazione di ulteriori iniziative nel successivo anno scolastico, con un avanzo globale alla fine
dell’esercizio 2014, pari a € 5.131,94.

  CORSO DI LATINO – il corso ha coinvolto n. 34 alunni provenienti dalle diverse classi terze della
   scuola secondaria di primo grado, suddivisi in due gruppi; è stato tenuto da docente dell’Istituto, con
   contratto a tempo indeterminato. Realizzato in orario pomeridiano, nell’anno scolastico 13-14, dal
   mese di ottobre 2013 al mese di aprile 2014, ha impegnato l’insegnante in complessive tre ore di
   programmazione e trentaquattro ore di lezione; la spesa globalmente sostenuta ammonta a € 1.648,80.
   Il corso risulta totalmente finanziato dai genitori che hanno versato una quota pro-capite di € 50,00.

  ATTORI IN PROVA – il corso di teatro ha interessato n. 43 alunni delle classi prime, seconde e terze
   della scuola secondaria di primo grado, suddivisi in due gruppi; gli stessi hanno versato una quota pro-
   capite di € 50,00. Le lezioni sono state tenute con cadenza settimanale, in orario pomeridiano, nel
   periodo ottobre 2013 – marzo 2014, dalla dott.ssa Patroncini E., attrice del teatro S.Prospero di Reggio
   Emilia, specializzata in spettacoli per le scuole; l’esperta è stata impegnata nell’elaborazione di un
   testo teatrale, per lo svolgimento di incontri settimanali in classe di 90 minuti ciascuno, per le prove
   generali e lo spettacolo sul palco a teatro, per un totale che ha superato le 56 ore complessive previste
   dal contratto. Lo spettacolo è stato rappresentato presso il teatro Herberia di Rubiera nella serata del 20
   marzo; la spesa totale per l’esperta è risultata pari a € 1.960,30. La docente referente dell’ iniziativa
   ha collaborato attivamente con l’esperta anche durante l’ultima lezione a scuola e alle prove generali a
   teatro; la stessa è stata compensata con oneri a carico del F.I.S. per 10 ore di non insegnamento.

  CORSO DI POTENZIAMENTO DI LINGUA INGLESE CON MADRELINGUISTA – Il corso è
   rivolto agli alunni delle classi 2^ e 3^ della scuola secondaria di primo grado che abbiano una buona
   conoscenza della lingua inglese; è stato tenuto da docente madrelinguista, in orario pomeridiano, nel
   periodo da febbraio a maggio 2014, per un totale di 60 ore; hanno partecipato 77 alunni suddivisi in
   cinque gruppi che hanno versato una quota pro-capite di € 40,00. La spesa totale dell’iniziativa è
   risultata di € 2.100,37 per il docente madrelingua. La docente referente dell’iniziativa è stata
   compensata con 10 ore di non docenza a carico del F.I.S.

La somma che avanza al 31-12-2014, pari a € 5.131,94, è finalizzata ad ulteriori iniziative rivolte agli
alunni, con oneri a carico delle famiglie, in fase di realizzazione nel corrente anno scolastico.

                                                       8
P02 – PROGETTI AUTONOMIA
La disponibilità globale del progetto derivava in parte da quanto assegnato nel 2014 dal MIUR per la
realizzazione dell’Autonomia: € 3.834,57, oltre che dalla rimanenza del precedente esercizio di fondi per l’
Autonomia: € 739,42 e dalla rimanenza dell’ assegnazione MIUR per l’educazione stradale: € 739,62, ma,
soprattutto, il progetto è finanziato da contributi versati dai genitori per la realizzazione di progetti, per un
totale di € 4.905,00, da contributi versati dalle donne di “Rose di sera” per € 3.000,00 e da contributi versati
dall’ Ente Locale con la stessa finalità, per € 8.915,89.

Tali risorse, pari a complessivi € 22.134,50, risultano impegnate al 31-12-2014, sino alla somma di €
10.858,60 per la realizzazione delle iniziative di seguito indicate. La somma rimasta - € 11.275,90 - viene
impegnata nel corrente anno scolastico in analoghe iniziative.

   SUPPORTO TECNOLOGICO DIDATTICO (DSA) - Il progetto è rivolto a tutti gli alunni, genitori e
    personale che evidenziano problematiche relative all’installazione e all’utilizzo di software che vengono
    impiegati per scopi didattici a scuola e a casa, in particolare si sono voluti supportare gli alunni D.S.A.,
    quelli diversamente abili, e più in generale tutta l’utenza scolastica.
    E’ un progetto suddiviso in tre momenti principali:
    - Attività pomeridiane per gli alunni che utilizzano strumenti compensativi nella didattica;
    - Assistenza e configurazione dei computers degli alunni B.E.S
    - Sportello tecnologico antimeridiano per alunni, genitori, docenti, personale A.T.A;
    Il corso pomeridiano si è svolto da ottobre 2013 a maggio 2014, rivolto a 15 alunni delle classi prime
    della scuola secondaria di primo grado con disturbi specifici dell’apprendimento, suddivisi in due
    gruppi, per un totale di 94 ore.
    La docente esperta di informatica si è inoltre impegnata nell’installazione sui p.c. degli alunni dei
    software dedicati; sono stati configurati non solo computer degli alunni che hanno frequentato il corso
    pomeridiano, ma anche alcuni device di alunni di scuola primaria e alcuni di alunni diversamente abili,
    per 44 ore in tutto, nel periodo ottobre 2013/maggio 2014.
    Lo sportello tecnologico-didattico è stato attivato nel periodo 7-11-13 / 16-5-14; L’insegnante preposta,
    esperta di informatica, si è resa disponibile presso la sede della scuola secondaria, secondo un
    calendario prestabilito ed ha svolto complessivamente 15 ore di docenza.
    L’iniziativa è stata interamente realizzata da cinque docenti di ruolo in servizio nella stessa scuola, che
    si sono impegnate a svolgere complessivamente 109 ore di docenza; inoltre, per la docente referente,
    impegnata nella configurazione dei programmi nei p.c. personali degli studenti, sono state impegnate
    ulteriori 44 ore di non docenza, utilizzando le risorse disponibili fino alla somma di € 6.084,30.

   EDUCAZIONE ALL’AFFETTIVITA’ - Si tratta di un’iniziativa rivolta agli alunni di tutte le classi
    terze della scuola secondaria di primo grado “Fermi”, imperniato sul tema dell’affettività e sulla sfera
    dei sentimenti, realizzata nel periodo gennaio/marzo 2014.
    Le attività hanno previsto tre interventi di due ore ciascuno in tutte le classi terze, incontri iniziali e
    finali dell’esperto con i genitori degli alunni coinvolti nell’iniziativa e con gli insegnanti delle classi
    interessate.
    E’ stato realizzato in collaborazione con il dr. Ilario Tebaldi – psicologo e psicoterapeuta, che ha
    completato gli interventi programmati, per un impegno di spesa globale pari a € 2.300,00.
    La docente referente è stata compensata per l’organizzazione/gestione dell’iniziativa con nove ore di
    non docenza a carico del F.I.S.

 PROGETTO AFFETTIVITÀ – CLASSI QUINTE SCUOLA PRIMARIA – Per accompagnare la crescita
  psicofisica dei ragazzi, prevenire comportamenti scorretti e fornire risposte a domande che riguardano la
  sessualità e l’affettività tenendo presente sia aspetti psicologici che fisici, si è organizzato un progetto
  analogo, ma calibrato per un’utenza con un’età diversa e quindi con bisogni differenti.
  L’iniziativa ha interessato tutti gli alunni delle sei classi quinte delle scuole primarie; è stata condotta da
  psicologa della Società Cooperativa Sociale “Progetto Crescere”, dott.ssa Maria Chiara Canovi; la stessa
  è stata impegnata nel periodo aprile/maggio 2014 in tre incontri per classe della durata di due ore

                                                       9
ciascuno, per un totale di sei ore in ogni classe quinta, per 36 ore complessive. Sono stati organizzati
    inoltre, incontri preliminari e finali con gli insegnanti e con i genitori di tutte le classi coinvolte.
    La spesa globale è risultata pari a € 2.398,35.

 EDUCAZIONE ALLA SICUREZZA STRADALE - PATENTINO – Progetto rivolto a tutti gli alunni
  della scuola secondaria di 1° grado, per far acquisire una maggiore sensibilità e consapevolezza su regole
  e comportamenti della strada, fornendo anche indicazioni utili per un eventuale pronto intervento in caso
  di incidente.
  Relativamente al cosiddetto “Patentino”, non avendo più alcun valore gli attestati di frequenza prodotti
  dalle Istituzioni Scolastiche a far data dal 19 gennaio 2013 (nota UST di Reggio E. n. 484/A29 del 22-1-
  2013), si è sospesa l’organizzazione dei corsi.
  Quale compenso al docente referente per l’organizzazione delle attività inerenti l’Educazione Stradale, si
  è attinto dalla somma di : € 739,62, confluita in avanzo di amministrazione da assegnazioni MIUR e
  U.S.T. in anni precedenti, impegnando la somma di € 75,95. La somma rimasta verrà utilizzata nel
  corrente anno scolastico per la realizzazione di analogo progetto.

Al 31 dicembre 2014 – sul Progetto P02 - risulta RESIDUO ATTIVO pari a € 4.915,89 relativo ad
assegnazione del Comune di Rubiera per la realizzazione di progetti inseriti nel Piano dell’Offerta Formativa
del corrente anno scolastico.

P03 –FUNZIONI MISTE A.T.A.

Il progetto è interamente finanziato dall’Ente Locale.
La disponibilità del progetto deriva da quanto confluito in avanzo di amministrazione al 31/12/2013 dopo la
liquidazione del progetto relativo al precedente anno scolastico 2012/2013: € 3,78, ma, soprattutto, da quanto
assegnato dal Comune di Rubiera, per l’anno scolastico 2013/2014, per la realizzazione del Progetto: €
20.100,00. Tali risorse sono finalizzate a compensare la disponibilità del personale ausiliario a svolgere le
cosiddette “Funzioni Miste”, consistenti in attività di vigilanza agli alunni, servizio di “scodellamento” nei
momenti di mensa scolastica, servizio di “centro estivo” nella scuola primaria “Ariosto” nel periodo
giugno/ luglio, dopo la fine delle lezioni.
Il riconoscimento di tali attività, non rientranti nei normali obblighi di servizio del personale, è oggetto di
apposita convenzione con l’Ente Locale.
La spesa totale – comprensiva anche degli oneri a carico dell’Amministrazione – è risultata per l’esercizio
2014, in relazione all’anno scolastico 2013-2014, pari a € 20.103,78, senza alcun avanzo.

P04 – PROGETTI FINANZIATI DA FONDAZIONE MANODORI

Il progetto è imperniato sulle iniziative che hanno ottenuto il sostegno economico della Fondazione
Manodori:
- € 1.326,76 rimaste da Progetto “La L.I.M. nella pratica didattica” e confluiti in avanzo di
    amministrazione 2013,
- € 900,00 assegnati per l’esercizio 2014 per la realizzazione del progetto “Incontr..arti”.

Tali risorse sono state impegnate, nelle iniziative di seguito elencate, sino alla somma di € 2.224,43,
con una residua disponibilità quindi di € 2,33.

-   LA LAVAGNA MULTIMEDIALE NELLA PRATICA DIDATTICA – 2^ PARTE –
    FORMAZIONE - Nell’ Agosto 2012 la Fondazione Manodori aveva finanziato il progetto
    finalizzato all’incremento dell’uso delle L.I.M. nelle classi di scuola secondaria di primo grado,
                                                      10
assegnando all’Istituto la somma di € 8.000,00; somma impegnata nello scorso esercizio
    principalmente per l’acquisto di tre kit completi per L.I.M.
    Nel periodo ottobre 2013 – marzo 2014, con la somma residuale, pari a € 1.326,76, sono stati
    realizzati interventi di formazione rivolti al personale, grazie alla disponibilità della docente
    interna all’Istituto esperta di informatica e grazie anche ad interventi di altra docente esperta, in
    servizio in altro Istituto, con una spesa totale di € 626,59; inoltre, si è provveduto all’acquisto di
    1 p.c. notebook, lampade per videoproiettore e materiale informatico vario per la scuola
    secondaria, per una spesa totale di ulteriori € 697,84. Complessivamente l’impegno di spesa è
    risultato di € 1.324,43.

-   INCONTR…ARTI - Nel dicembre 2013 si è costituita la Rete fra le Istituzioni Scolastiche del
    distretto denominata “Comunità in rete – Pedagogia comunitaria – Seconda Annualità” per
    sensibilizzare il territorio all’approccio della “pedagogia comunitaria”, creare un linguaggio
    condiviso (scuola, territorio, ASL e famiglie) per la costruzione di un progetto che favorisca
    l’integrazione degli alunni disabili.
    La Fondazione Manodori si è impegnata a finanziare l’ iniziativa con un contributo di €
    8.000,00, di cui € 900,00 destinati ad ogni Istituto aderente alla rete.
    Con tali risorse, interamente impegnate, questo Istituto ha completato un percorso denominato
    “Incontr..arti”, già avviato e finanziato nel decorso anno scolastico dall’ Amministrazione
    Comunale di Rubiera in collaborazione con la cooperativa Pangea di Rubiera. Infatti, sono stati
    attivati ulteriori 12 laboratori creativo/espressivi a piccolo gruppo rivolti ad alunni diversamente
    abili e ai loro compagni di classe, frequentanti le classi prime e seconde della scuola primaria
    De Amicis.
    Nel mese di giugno 2014 è stata inviata tutta la documentazione a rendicontazione dell’attività
    svolta all’Istituto capofila per l’inoltro alla Fondazione Manodori, cui spetta la successiva
    liquidazione.

P05 – PROGETTI FINANZIATI DA FONDO D’ISTITUTO
Il progetto è finanziato principalmente dal Fondo dell’Istituzione per i docenti, liquidato con la modalità
“Cedolino Unico”, ma è integrato anche da ulteriori risorse, necessarie per altre e diverse tipologie di
pagamenti, così come di seguito indicato:
- € 496,53, rimasti da fondi del Comune di Rubiera per Mediazione Culturale,
- € 38,18, rimasti da fondi del Comune di Rubiera per alfabetizzazione,
- € 186,93, rimasti da assegnazione INAIL per la realizzazione del progetto “Mostrischio”,
- € 20,00, derivanti da fondi MIUR per spese di funzionamento.

Tali risorse sono poi state integrate, nel corso dell’esercizio finanziario, da ulteriori:
 - € 400,00, assegnate da AECA a seguito della cessione dei locali per la realizzazione del progetto “Pane e
                 Internet”,
- € 600,00, versate da INAIL/AUSL/USR per la realizzazione del progetto “Mostrischio” a.s. 2013-2014 e
    € 600,00 ulteriori, assegnate per l’ a.s. 2014-2015.

La somma di tali risorse ha portato la disponibilità totale del Progetto P05, iscritta sul Programma Annuale,
a € 2.341,64.

Dopo aver liquidato tutte le attività rientranti nel Progetto, risultano ancora disponibili € 1.138,06, poichè
non sono stati impegnati i fondi del Comune di Rubiera per Alfabetizzazione/Mediazione culturale, € 534,71
e i fondi per il progetto Mostrischio relativi all’anno scolastico in corso, € 600,00; vi è inoltre un piccolo
avanzo tra i fondi MIUR per spese di funzionamento, 3,35.

Le attività realizzate nell’ambito del Progetto P05 sono relative a:
                                                     11
-   A. M. A. – ACCOGLIENZA, MEDIAZIONE, ALFABETIZZAZIONE - Le risorse disponibili per tale
    iniziativa derivano – oltre che dal F.I.S. e dai Fondi per Forte Processo Immigratorio - dall’avanzo di
    amministrazione 2013:
     - € 496,53 Fondi dell’Ente Locale assegnate per interventi di mediazione culturale,
     - € 38,18 Fondi dell’Ente Locale assegnate per alfabetizzazione.

    Il progetto consiste nella realizzazione di un percorso di ACCOGLIENZA, MEDIAZIONE e
    ALFABETIZZAZIONE degli alunni stranieri, per favorire la loro integrazione, con l’avviamento
    all’uso, alla comprensione e all’approfondimento della conoscenza della lingua e della cultura italiana.
    Per ogni nuovo alunno straniero che per la prima volta si è iscritto alla scuola italiana i gruppi di
    ACCOGLIENZA e/o gli insegnanti delle classi interessate ai nuovi inserimenti hanno effettuato i
    colloqui con le famiglie degli alunni stranieri procedendo poi con attività di alfabetizzazione individuale
    all’interno della classe per facilitare l’inserimento dell’alunno straniero nel gruppo classe.
    Per quanto concerne l’ALFABETIZZAZIONE sono stati individuati due diversi livelli di
    apprendimento A e B, facendo riferimento al documento “Quadro comune europeo di riferimento per le
    lingue: apprendimento, insegnamento, valutazione”, pubblicato dal Consiglio d’Europa.
    L’iniziativa è stata condotta da diversi docenti in servizio nell’istituto che si sono resi disponibili a
    prestare orario aggiuntivo di insegnamento in favore di alunni stranieri frequentanti le scuole primarie e
    secondaria di primo grado dell’Istituto. Gli stessi sono stati compensati secondo i limiti stabiliti dal
    CCNL per ore aggiuntive di insegnamento, utilizzando, per quanto possibile, le risorse stanziate per
    Forte Processo Immigratorio e attingendo dal Fondo d’Istituto per la parte rimanente.
    Relativamente all’assegnazione dei fondi per Forte Processo Immigratorio, occorre precisare che,
    nonostante l’U.S.R.-E.R. – con nota n. 1451 dell’11-2-2014 – avesse assegnato all’Istituto la somma di
    € 1.200,00, specificando: …”finanziamento da considerarsi lordo dipendente”…., di fatto è stata
    caricata sul sistema SICOGE la somma lordo dipendente pari a € 904,30 (nota n. 7694 del 13-10-14),
    con conseguente riduzione dell’effettiva disponibilità finanziaria; pertanto nove ore di docenza,
    effettivamente svolte, saranno imputate alla disponibilità del corrente anno.
    Le ore di docenza sono state rivolte a 7 alunni frequentanti la scuola primaria e a 3 alunni frequentanti la
    scuola secondaria di primo grado, per un totale di 10 alunni.
    Le attività sono state condotte da 3 insegnanti di scuola primaria e da 1 di scuola secondaria per un
    totale di 73,30 ore di docenza.
    Il Comune di Rubiera ha liquidato direttamente i mediatori culturali necessari (di lingua Hindi, ghanese
    e cinese), per cui non è stato necessario l’utilizzo delle risorse disponibili per mediazione culturale
    assegnate nei precedenti esercizi dal comune stesso, pari a € 496,53.

-   PROGETTO BEN-ESSERE - Scuola secondaria di primo grado (recupero alunni in difficoltà) - Per la
    lotta alla dispersione scolastica, nell’anno scolastico 2013-2014, l’Istituto ha realizzato corsi di recupero,
    rivolti agli alunni della scuola secondaria di primo grado con gravi difficoltà nelle materie di studio.
    Attraverso il recupero si è inteso aiutarli a superare le carenze nelle diverse discipline (matematica per
    alunni delle classi prime e seconde e lingua inglese per gli alunni delle classi seconde); gli stessi sono
    stati individuati dai docenti di materia e di classe. Tre insegnanti della scuola secondaria si sono resi
    disponibili a prestare ore aggiuntive di insegnamento in orario pomeridiano.
     Complessivamente sono state prestate n. 40 ore aggiuntive di insegnamento liquidate con la modalità
     “Cedolino Unico”, attingendo dalle risorse disponibili per F.I.S.

-   PROGETTO CONSOLIDAMENTO - E’ un progetto per il consolidamento sul versante didattico ed
    educativo realizzato nella scuola secondaria di primo grado.
    E’ stato realizzato da insegnanti in servizio nell’Istituto nella primavera dell’anno 2014 e ha previsto
    interventi nelle classi nei momenti ritenuti più utili.
    Sono state realizzate lezioni frontali, attività di gruppo, visione di film, conversazioni guidate, studio
    individuale.
    I docenti impegnati sono stati compensati con somme forfetarie, a carico del F.I.S., rapportate all’attività
    effettivamente svolta, con una spesa globale pari a € 1.485,44 (lordo dipendente).

                                                       12
-   GIOCHI MATEMATICI - E’ un’iniziativa nata per stimolare e potenziare lo studio e l’interesse per la
    matematica di tutti i ragazzi della scuola secondaria di primo grado; è durato per l’intero anno scolastico
    e ha previsto momenti particolarmente importanti, quali: la partecipazione ai Giochi matematici
    d’Autunno organizzati dall’Università Bocconi di Milano, i Giochi a squadre organizzati presso il Liceo
    Moro di Reggio Emilia, e, in primavera, i giochi nazionali matematici Kangourou organizzati
    dall’Università di Milano e i Giochi Internazionali di matematica organizzati dall’Università Bocconi di
    Milano, presso il liceo Spallanzani di Reggio Emilia.
    E’ stato realizzato grazie alla disponibilità di due docenti di matematica dell’Istituto, impegnate – oltre
    il normale orario - per complessive 17 ore per la programmazione/preparazione delle attività e 2 ore di
    docenza e compensate con oneri a carico del F.I.S.

-   SPORTELLO PSICOLOGICO - E’ un progetto attivo da oltre 10 anni, sostenuto economicamente dai
    comuni del distretto, pertanto gratuito per gli utenti.
    Il servizio è finalizzato alla prevenzione del disagio e alla promozione del benessere nel contesto scuola;
    ha visto la presenza all’interno della scuola di una psicologa che ha fornito incontri di consulenza rivolti
    essenzialmente a insegnanti e genitori degli alunni frequentanti le scuole dell’Istituto.
    Risultano a carico dell’Istituto solo i compensi spettanti ad insegnanti impegnati oltre il normale orario
    di servizio, per complessive 52 ore aggiuntive di non insegnamento.

-   A CACCIA DI MOSTRISCHIO - E’ un’iniziativa – promossa da INAIL/USR/AUSL - finalizzata alla
    promozione della prevenzione e sicurezza e per sviluppare una maggiore consapevolezza dei pericoli
    presenti in ambito scolastico, domestico, stradale e lavorativo.
    La somma a disposizione, per l’anno scolastico 2013-2014, pari a €786,93, deriva da specifica
    assegnazione degli Enti promotori; l’iniziativa ha coinvolto i 54 alunni delle classi terze della scuola
    primaria De Amicis, nel periodo marzo/aprile 2014; gli stessi hanno effettuato quattro incontri di due
    ore ciascuno condotti da uno o due genitori/formatori per classe supportati dalla presenza degli
    insegnanti. E’ stato inoltre organizzato un momento di festa finale in cui erano presenti anche tutti i
    genitori e il dirigente scolastico che ha consegnato ai singoli alunni i diplomi nominativi di “Cacciatore
    di Mostrischio” insieme ad una sacca-zaino giallo fluorescente con una banda catarifrangente utile per
    essere sempre visibili.
    Le risorse disponibili sono state utilizzate per l’acquisto delle 54 sacche/zaino, per l’acquisto di un
    videoproiettore e di una stampante, nonché per l’acquisto di lana sintetica, per una spesa globale di €
    790,44, attingendo per € 3.51 dai fondi MIUR per spese di funzionamento.
    Gli insegnanti coinvolti nel progetto sono stati compensati globalmente per 6 ore di
    programmazione/organizzazione delle attività, con oneri a carico del F.I.S.
    Restano disponibili sul Progetto € 600,00 per la realizzazione di analoga iniziativa già programmata per
    il corrente anno scolastico 2014-2015.

-   CONTINUITA’ – Incontro classi quinte/scuola secondaria 1° grado - L’iniziativa è finalizzata a fare
    conoscere il nuovo ambiente scolastico e rendere il più naturale possibile il passaggio dalla scuola
    primaria alla scuola secondaria di primo grado; è stata realizzata in due mattinate nei mesi di
    aprile/maggio con la visita alla scuola secondaria di primo grado degli alunni frequentanti le classi
    quinte delle diverse scuole primarie dell’Istituto.
    E’ stata offerta ai piccoli ospiti una merenda, con una spesa per generi alimentari di € 13,14.
    Inoltre, è stata compensata l’insegnante impegnata nell’iniziativa per 10 ore aggiuntive di non
    insegnamento con oneri a carico del F.I.S.

-   IO AMO I BENI CULTURALI - L’iniziativa ha offerto l’occasione di sperimentare archivi, musei e
    beni culturali e architettonici come luoghi di apprendimento attivo ed esperienziale. La nostra scuola
    secondaria è stata selezionata in seguito ad un bando proposto dall’Istituto d’Arte “Chierici”, finalizzato
    alla valorizzazione dei beni culturali di Reggio Emilia e provincia. Gli alunni della classe 3^F si sono
                                                      13
impegnati su beni presenti nel territorio comunale: i chiostri benedettini da San Pietro alla Corte
    Ospitale, l’ordine Benedettino nel territorio Rubierese, l’ospitalità e il pellegrinaggio nel corso dei secoli,
    la via Emilia come asse di collegamento e le piste ciclabili come strumento di fruizione dei beni
    culturali. Le attività si sono concluse il 30 aprile 2014 con la consegna ai responsabili dei risultati della
    ricerca, i cui elaborati finali (scritti ed iconografici) sono consultabili nel cloud della classe.
     I due insegnanti dell’Istituto, impegnati nelle attività in parola, sono stati impegnati in complessive 28
     ore aggiuntive di non insegnamento, con oneri a carico del F.I.S.

-   PANE E INTERNET - E’ stata stipulata convenzione per l’utilizzo dei locali e delle attrezzature dell’Istituto con
    l’Associazione Emiliano-Romagnola Centri Autonomi (A.E.C.A.), ente gestore individuato dalla Regione Emilia
    Romagna nell’ambito del progetto “Pane e Internet”. Si è trattato di un progetto promosso e finanziato dalla
    Regione, gratuito per i partecipanti, finalizzato all’alfabetizzazione dei cittadini all’uso di internet e dei servizi on-
    line della Pubblica Amministrazione.
     L’Istituto Comprensivo ha messo a disposizione l’aula di informatica della scuola secondaria di 1°
     grado, in orario pomeridiano, per l’attivazione di n. 2 corsi di formazione, per un totale di 40 ore.
     Per l’utilizzo dei laboratori e delle attrezzature è stata erogata all’Istituto la somma di € 400,00,
     interamente utilizzata per compensare i due docenti impegnati a predisporre il laboratorio.
     Gli stessi docenti, esperti di informatica, già in servizio presso la scuola secondaria, sono stati
     individuati dall’Associazione e da questa compensati direttamente, per l’attività di docenza e di
     tutoraggio svolta nei corsi.

-   SITO DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO DI RUBIERA - La Direttiva del Min.Pubbl.Amm.ne n.8/2009
     evidenziava l’importanza di fissare i criteri di riconoscibilità, di aggiornamento, di usabilità e
     accessibilità individuando con il “gov.it” il dominio che riconosce i siti e i portali delle pubbliche
     amministrazioni; in altri termini le P.A. hanno dovuto provvedere all’iscrizione al dominio “gov.it” dei
     siti che intendono mantenere attivi.
     Per questo, la docente referente – esperta di informatica – è stata impegnata soprattutto al costante
     aggiornamento di moduli, temi e release per garantire il buon funzionamento del sito. Infatti,
     settimanalmente vengono rilasciati dei plug in che vanno caricati e configurati; questi fanno sì che il sito
     si mantenga aggiornato e sicuro. Inoltre la stessa si è occupata della pubblicazione della
     documentazione ricevuta dalla segreteria e, in particolare, nel periodo precedente le iscrizioni
     scolastiche ha creato una sezione dedicata contenente tutte le informazioni utili per le famiglie e con i
     documenti necessari.
     Per questo, alla stessa è stato riconosciuto un compenso forfetario annuo di € 1.225,00, derivante dal
     F.I.S.

-   REFERENTE LAVAGNE INTERATTIVE MULTIMEDIALI - L’attività della referente si è svolta
    soprattutto presso la scuola secondaria, dove è presente il più alto numero di L.I.M. – n. 10 - che
    vengono utilizzate quotidianamente da quasi tutti gli insegnanti.
     Invece, nelle sedi di scuola primaria le poche L.I.M. presenti - n. 4 - sono state meno utilizzate, ad
     eccezione di quella collocata nella scuola di San Faustino, per cui gli interventi richiesti alla docente
     referente, sono stati principalmente per la scuola secondaria.
     In particolare, all’inizio dell’ anno scolastico è stato fatto un importante lavoro di montaggio e
     sistemazione delle L.I.M., spostate durante l’estate a causa di lavori straordinari in muratura eseguiti in
     quasi tutte le aule della scuola secondaria. Inoltre, la stessa docente si è occupata della configurazione e
     messa in funzione di tre nuove L.I.M. acquistate, della normale manutenzione dei p.c. collegati alle
     L.I.M., della pulizia dei filtri dei videoproiettori, di interventi hardware e software, così come
     dell’installazione di nuovi programmi richiesti dai docenti per svolgere attività didattiche.
     Per tutta l’assistenza e il supporto prestato, nel corso di tutto l’anno scolastico, per il corretto utilizzo di
     queste tecnologie – alla docente referente – è stata corrisposta la somma di € 1.225,00, derivante dal
     F.I.S.

                                                             14
-    REGISTRO ELETTRONICO - Già dallo scorso anno scolastico nella scuola secondaria si è decisa
    collegialmente l’adozione del registro elettronico. Una decina di insegnanti hanno abbandonato il
    registro cartaceo per usufruire solo di quello elettronico, altri hanno proceduto gradualmente,
    affiancando al registro elettronico quello cartaceo. Si è altresì deciso di gestire le procedure del consiglio
    orientativo, scrutini del primo quadrimestre e scrutini finali in modalità digitale.
     Nonostante la sperimentazione fosse al secondo anno, la docente referente è stata molto impegnata
     anche perché si è deciso di cambiare il software precedentemente adottato e di sostituirlo con uno più
     semplice e minimale, ma comunque completo e funzionale; inoltre è stato il primo anno in cui si è
     proceduto con gli scrutini elettronici e questo ha richiesto molto impegno.
     In particolare, le attività sono iniziate a settembre con la configurazione ex novo del registro (creazione
     degli utenti, password, abbinamento docenti-classi e docenti-materie, caricamento dell’orario scolastico,
     registrazione dei coordinatori), sono continuate durante tutto l’anno con frequenti contatti con la Ditta
     fornitrice del software per approfondimenti e precisazioni, con la formazione dei colleghi e con la
     creazione di un documento con le istruzioni per facilitare il lavoro del personale docente e di segreteria.
     Per tutto ciò, alla docente referente è stato riconosciuto un compenso forfetario di € 1.050,00 a carico
     del F.I.S.

Risulta al 31-12-2014 RESIDUO ATTIVO – sul Progetto P05 - per assegnazione contributo
INAIL/AUSL/USR per realizzazione progetto “A caccia di Mostrischio” – a.s. 2014-2015, per € 600,00.

P06 – PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE

L’Istituto è risultato destinatario – nell’ambito del Piano Nazionale della Scuola Digitale – del finanziamento
per l’acquisto di un Kit completo per Lavagna Interattiva Multimediale per la scuola secondaria di primo
grado; per questa finalità sono stati accertati, e riscossi nel corso dell’ esercizio, € 2.000,00, impegnati sino
alla somma di € 1.876,36.

Inoltre, – nell’ambito del Piano Nazionale della Scuola Digitale – già dall’ estate 2013 la classe 2^ D della
Scuola E.Fermi risultava destinataria della “Cl@sse 2.0 Emilia Romagna”, per una somma totale di €
12.000,00.
Pur avendo riscosso solo la metà dell’assegnazione, alla fine dell’esercizio risultavano impegnati € 10.100,14
per l’acquisto materiale informatico: n. 17 computers notebook, n. 11 tablet con custodia, i carrello per
custodia e ricarica da 26 postazioni e altro materiale informatico.
La somma rimanente risulta impegnata all’inizio dell’anno 2015.

Sul progetto PO6 figura RESIDUO ATTIVO - al 31-12-2014 - pari a € 6.000,00.

                                        ……………………………………

FONDO DI RISERVA

Il fondo di riserva – pari a € 450,00 – non è stato utilizzato nel corso dell’esercizio 2014.
                                         ……………………………………

AGGREGATO Z

                                                        15
Risulta accantonato tra le disponibilità da programmare nell’Aggregato Z la somma rimasta sul
     Programma Annuale 2012, assegnata dal MIUR per il pagamento degli stipendi ai supplenti brevi,
     ma non utilizzata in quanto insufficiente per le competenze del mese di dicembre 2012, poi
     successivamente liquidate con la modalità “Cedolino Unico”; la somma in parola è pari a €
     6.220,81.
     Inoltre, il 23 dicembre u.s. è stata assegnata per spese di funzionamento (riscossa il 28-12-2014) la
     somma di € 11.076,28. Tale somma risulta altresì iscritta nell’aggregato Z; sarà poi impegnata
     nell’anno 2015.

                                                         --==o0&0o==--

     La popolazione scolastica

     Alla data odierna la popolazione scolastica è di 1415 alunni, così distinti per ordine di scuole:

     -    N. 194 scuola dell’infanzia,
     -    N. 763 scuola primaria,
     -    N. 458 scuola secondaria di primo grado;

      Dati Generali Scuola Infanzia - La struttura delle classi per l’anno scolastico è la seguente:
   Numero              Numero                Totale          Bambini        Bambini      Bambini      Totale   Di cui      Media
 sezioni con sezioni con                     sezioni       iscritti al 1° frequentanti frequentanti bambini diversament bambini per
    orario               orario             (c=a+b)         settembre sezioni con sezioni con frequentant      e abili  sezione (f/c)
  ridotto (a) normale (b)                                                    orario       orario    i (f=d+e)
                                                                           ridotto (d) normale (e)
                 0           8                           8           208        0          194             194    5            24,25
      ..................................................

    Dati Generali Scuola Primaria e Secondaria di I Grado La struttura delle classi per l’anno scolastico è la
    seguente:
         Numero Numero Numero Totale Alunni Alunni Alunni Alunni Totale Di cui Differe Media
           classi    classi   classi   classi iscritti al frequent frequent freque alunni diversa nza tra alunni
         funziona funziona funziona (d=a+b 1°settem anti              anti   ntanti frequen mente alunni      per
          nti con     nti a    nti a    +c)    bre (e) classi        classi classi tanti    abili iscritti classe
          24 ore tempo tempo                              funziona funziona funzion (i=f+g           al 1°   (i/d)
            (a)     normale pieno/pr                       nti con    nti a  anti a   +h)           settem
                    (da 27 a olungato                      24 ore tempo tempo                        bre e
                     30/34 (40/36                            (f)    normale pieno/                  alunni
                    ore) (b) ore) (c)                               (da 27 a prolun                frequen
                                                                     30/34    gato                   tanti
                                                                    ore) (g) (40/36                 (l=e-i)
                                                                              ore)
                                                                               (h)
Prime             0         6        1       7      159           0      137       23   160      5       -1 22,86
Seconde           0         6        1       7      158           0      129       25   154      6         4 22,00
Terze             0         7        1       8      174           0      146       26   172      6         2 21,50
Quarte            0         5        1       6      144           0      119       25   144      3         0 24,00
Quinte            0         5        1       6      132           0      115       18   133      5       -1 22,17

                                                                 16
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla