BLENDED LEARNING MODEL - SIDE Supporting Innovative models for Deaf youth empowerment - Side Project

 
BLENDED LEARNING MODEL - SIDE Supporting Innovative models for Deaf youth empowerment - Side Project
ww.facebook.com/SIDEproject2017                   ww.side-project.eu

                 BLENDED
                 LEARNING
                 MODEL

                 SIDE
                 Supporting Innovative models
                 for Deaf youth empowerment
                 Progetto nr.: 2016-3-AT02-KA205-001739
BLENDED LEARNING MODEL - SIDE Supporting Innovative models for Deaf youth empowerment - Side Project
Il progetto SIDE

      Il progetto SIDE è co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma
      ERASMUS+ Gioventù Iniziato nel mese di Marzo 2017, ha una durata di 24 mesi e terminerà
      nel mese di Febbraio 2019.

      Il progetto si propone di sviluppare un modello formativo basato sulle Lingue dei Segni e sulle
      arti e linguaggi visivi al fine di supportare i giovani sordi nell’acquisizione delle competenze
      di base, trasversali e professionali utili nel passaggio dal mondo dell’istruzione a quello del
      lavoro.

      I giovani sordi, come altre persone con disabilità, hanno difficoltà ad inserirsi nel mondo del
      lavoro, avendo così più probabilità di divenire NEET (che non studiano né lavorano), a causa
      di scarsa istruzione, aumento del gap nelle competenze e di posti di lavoro che richiedono
      qualifiche più elevate.

      Per poter migliorare la loro situazione occupazionale, occorrono dei programmi di istruzione
      e formazione che siano facilmente accessibili e che possano valorizzare i talenti dei giovani
      sordi.

      Il modello formativo SIDE è rivolto ai giovani sordi e prevede attività formative in aula (coaching,
      sessioni formative, laboratori teatrali) unitamente ad attività e-learning attraverso l’utilizzo di
      video nella Lingua dei Segni. Attraverso i metodi di apprendimento non formale, il modello
      consentirà l‘acquisizione di competenze chiave e trasversali altamente rilevanti per l‘inclusione
      sociale; tramite l‘apprendimento virtuale, i giovani sordi acquisiranno specifiche competenze
      professionali per valorizzare le loro abilità e offrire maggiori opportunità di accesso al lavoro.

      Al fine di creare un ambiente di apprendimento aperto per l‘educazione innovativa, il progetto
      promuove i seguenti strumenti e metodologie:
        • TIC per rendere disponibili le informazioni e l‘apprendimento a un gruppo target più
             ampio al di fuori del sistema educativo e della formazione professionale;
        • apprendimento non formale basato sulle TIC e caratterizzato da un alto grado di flessibilità
             e apertura all‘innovazione nella sua organizzazione, pedagogia e modalità di realizzazione;
        • apprendimento non formale volto alle diverse e specifiche esigenze di apprendimento dei
             giovani (specialmente quelli con bisogni speciali).

 Impressum

equalizent - Training and Consulting Ltd.
Obere Augartenstrasse 20, 1020 Vienna
www.equalizent.com
CEO: Monika Haider
Responsabile del progetto: Joanna Kinberger

Questa pubblicazione riflette solo le opinioni dell’autore, e la Commissione non può essere
ritenuta responsabile per qualsiasi uso possa essere fatto delle informazioni in essa contenute.
BLENDED LEARNING MODEL - SIDE Supporting Innovative models for Deaf youth empowerment - Side Project
I Partner del progetto

                 Auxilium
                 Auxilium pro Regionibus Europae in Rebus Culturalibus
                    Geidorfplatz, 2 - 8010 Graz (AT)
                    carina.maas@auxilium.co.at
                    www.auxilium.co.at

                 TUCEP
                 Tiber Umbria Comett Education Programme
                    Piazza dell‘Università, 1 - 06123 Perugia (IT)
                    tucep@tucep.org
                    www.tucep.org

                 AUSRU
                 Associazioni Unite dei Sordi della Regione Umbria
                    Via Campo di Marte, 9 - 06100 Perugia (IT)
                    sordi.umbria@libero.it
                    beta.pgcesvol.com/ausru/

                 EUC
                 European University Cyprus
                    Diogenes Street, 6 Engomi - 1516 Nicosia (CY)
                    k.mavrou@euc.ac.cy
                    www.euc.ac.cy

                 SAKMN
                 Slovenská asociácia klubov mladých nepočujúcich
                    Solivarská 1423/2 - 08005 Prešov (SK)
                    sakmn@sakmn.sk
                    www.sakmn.sk

                 equalizent
                 Training and Consulting Ltd.
                    Obere Augartenstrasse 20, 1020 Vienna (AT)
                    monika.haider@equalizent.com
                    www.equalizent.com
BLENDED LEARNING MODEL - SIDE Supporting Innovative models for Deaf youth empowerment - Side Project
CONTENUTI                                                                                     CONTENUTI
MODULO 1     Saper lavorare in gruppo, aumentare l’autostima e migliorare le abilità
             interpersonali attraverso i linguaggi e arti visive                                M3-2.1   Scheda: Esigenze Finanziarie                                              77
                                                                                                M3-2.2   Cosa è un annuncio? / Analisi di un annuncio                              79
    M1-1     L’espressione artistica della cultura sorda come mezzo per aumentare       1
             l’autostima e le abilità interpersonali                                            M3-2.2   Presentazione PPT: Tipi di annunci                                        81

    M1-1     Presentazione PPT: Introduzione                                            3       M3-2.2   Scheda: Analisi di un annuncio                                            85

    M1-2     L‘arte del Mimo: esercitazione pratica                                     9       M3-2.3   Presentazione dell’azienda!                                               87

    M1-2     Presentazione PPT: Il Mimo                                                11       M3-3     Candidatura                                                               89

    M1-3     Visual Vernacular: la pura arte sorda                                     13       M3-3.1   Candidarsi per un posto di lavoro (generale)                              89

    M1-3     Presentazione PPT: la Visual Vernacular                                   15       M3-3.1   Presentazione PPT: Candidarsi per un lavoro (generale)                    91

    M1-4     La Musica Visiva                                                          17       M3-3.2   Candidatura online                                                        93

    M1-4     Presentazione PPT: la Musica Visiva                                       19       M3-3.2   Scheda: Candidatura online                                                95

    M1-5     Autovalutazione dei punti di forza e di debolezza                         25       M3-3.3   Candidarsi per un posto di lavoro (contenuti)                             97

    M1-5     Scheda: Analisi dei punti di forza e di debolezza                         27       M3-3.3   PowerPoint presentation: Candidarsi per un posto di lavoro (contenuti)    99

    M1-5     Scheda: Il lavoro dei miei sogni: le abilità e attitudini necessarie      28       M3-4     Video CV                                                                 103

    M1-5     Scheda: Abilità e attitudini potenziate attraverso le arti visive         29       M3-4.1   Realtà o finzione                                                        103
                                                                                                M3-4.2   Video CV                                                                 105
MODULO 2     Come trovare un possibile impiego
             (la fase della ricerca)                                                            M3-4.2   Presentazione PPT: Video CV                                              107

    M2-1     Il lavoro dei miei sogni: le strategie per la ricerca                     33   MODULO 4     Come condurre un colloquio di lavoro
                                                                                                         (tecniche di preparazione e colloqui)
    M2-1     Presentazione PPT: Gli strumenti di ricerca                               35
    M2-2     Politica e Diritti Umani                                                  43       M4-1     Cosa dice il mio CV?                                                     113

    M2-3     La ricerca di lavoro online                                               45       M4-2     Quiz per il colloquio                                                    115

    M2-4     Valutazione dei risultati della ricerca                                   47       M4-2     Scheda: Quiz per il colloquio                                            117

    M2-5     Simulazione di una ricerca di lavoro online                               49       M4-3     Il colloquio (preparazione)                                              121
                                                                                                M4-3     Presentazione PPT: Il colloquio                                          123
MODULO 3     Come preparare la tua candidatura
             (scrivere un CV e fare brevi video)                                                M4-4     Domande importanti per un colloquio                                      129
                                                                                                M4-4     Scheda: Domande imporanti per un colloquio                               131
    M3-1     CV                                                                        53
                                                                                                M4-5     Giochi di ruolo – il colloquio                                           133
    M3-1.1   Informazioni da inserire nel CV                                           53
                                                                                                M4-5     Presentazione PPT: Giochi di ruolo – il colloquio                        135
    M3-1.1   Scheda: Informazioni del tuo CV                                           55
    M3-1.2   Esempi di CV                                                              57
    M3-1.2   Presentazione PPT: Esempi di CV                                           59
    M3-1.3   Scrivere il tuo CV                                                        63
    M3-1.4   Foto per la candidatura – qual’è la più adatta?                           65
    M3-1.4   Le foto nelle candidature – prepara la tua!                               67
    M3-1.4   Presentazione PPT:Foto per il CV- quali sono adatte?                      69
    M3-2     Analisi                                                                   75
    M3-2.1   Esigenze finanziarie personali                                            75
BLENDED LEARNING MODEL - SIDE Supporting Innovative models for Deaf youth empowerment - Side Project
MODULO 1
Saper lavorare in gruppo, aumentare l‘autostima e migliorare
le abilità interpersonali attraverso le arti e linguaggi visivi

CONTENUTI
 MODULO     ARGOMENTO                                                              PAGINA

 M1-1       L’espressione artistica della cultura sorda come mezzo per                  1
            aumentare l’autostima e le abilità interpersonali
 M1-1       Presentazione PPT: Introduzione                                             3

 M1-2       L‘arte del Mimo: esercitazione pratica                                      9

 M1-2       Presentazione PPT: Il Mimo                                                 11

 M1-3       Visual Vernacular: La pura arte sorda                                      15

 M1-3       Presentazione PPT: Visual Vernacular                                       15

 M1-4       La Musica Visiva                                                           17

 M1-4       Presentazione PPT: La Musica Visiva                                        19

 M1-5       Autovalutazione dei punti di forza e di debolezza                          25

 M1-5       Scheda: Analisi dei punti di forza e di debolezza                          27

 M1-5       Scheda: Il lavoro dei miei sogni: le abilità e attitudini necessarie       28

 M1-5       Scheda: Abilità e attitudini potenziate attraverso le arti visive          29
BLENDED LEARNING MODEL - SIDE Supporting Innovative models for Deaf youth empowerment - Side Project
L‘espressione artistica della cultura sorda come mezzo per                                                                       7 Strutture e attrezzature:
M1-1
                 aumentare l‘autostima e le abilità interpersonali                                                                                               Materiali:                                                                         Sistemazione aula:
                                                                                                                                                                     •    Fogli , penna, palloncini gonfi di aria, bicchieri con acqua                • 1 tavolo
                                                                                                                                                                     •    Computer, videoproiettore, dispositivo mobile, casse acustiche              • Sedie a semicerchio
                                                                                                                                                                     •    Programmi: VLC, pacchetto Microsoft office (PPT, WORD)
                                                                                                                                                                     •    Connessione internet
0 Attività di riscaldamento:
             Presentazione degli obiettivi e attività del modulo da parte del docente:
             Il modulo si pone l’obiettivo di formare i partecipanti alle arti visive della cultura sorda al fine di sviluppare                   8 Descrizione dell‘attività:
             e potenziare le abilità comunicative e interpersonali dei giovani sordi nelle relazioni che avranno nel
             mondo del lavoro (sia nella ricerca e approccio con potenziali datori di lavoro sia nel contesto lavorativo                                         Attraverso l’ausilio di presentazioni PPT il docente mostrerà le varie forme di arte visiva presenti
             stesso).                                                                                                                                            nella cultura sorda. Si soffermerà sulle forme di arti che non verranno approfondite nelle attività
             • La prima fase fornirà delle informazioni sulle forme artistiche della lingua dei segni che possono                                                successive del modulo, per le quali provvederà a mostrare alcune performance tramite video.
                  potenziare tali abilità (danza, narrazione, mimo, poesia in LS, Visual Vernacular, Canzone in LS e
                  musica visiva).                                                                                                                                Per ciascuna forma di arte, il docente evidenzierà le abilità e attitudini interpersonali del giovane
             • Le successive attività prenderanno in esame 3 delle arti visive sopra indicate: il mimo, il Visual                                                sordo che vengono sviluppate e potenziate.
                  Vernacular e la Musica visiva. L’obiettivo delle successive attività è quello di dimostrare come,
                  attraverso queste 3 arti visive, è possibile sviluppare e/o potenziare delle abilità comunicative e
                  interpersonali che il giovane sordo potrà applicare durante lo svolgimento dei successivi 3 moduli del
                  corso.
             In questo contesto, l’implementazione delle arti e linguaggi visivi è intesa come metodologia al fine di                             9 Durata:
             sviluppare comportamenti, abilità e conoscenze nei giovani.
                                                                                                                                                                  Durata totale dell‘attività:           120      minuti
                                                                                                                                                                                  Preparazione:            10     minuti
                                                                                                                                                                                   Realizzazione           90     minuti
1 Tipo di attività:                                                       2 Impostazione:                                                                                Discussione/ Feedback:            20     minuti
                 Lavoro individuale                                                             Aula (face to face)                                                      Eventuale tempo extra:             0     minuti (+/-)
                 Lavoro di gruppo                                                               Webinar
                 Tutta la classe                                                                Studio individuale
                 Altro: __________                                                              Altro: __________
                                                                                                                                                  10 Valutazione:
                                                                                                                                                                 Non prevista per questa attività.
3 Numero di docenti:                                                      4 Numero di partecipanti:
             1                                                                               Nel momento dei lavori di gruppo i parte-
                                                                                             cipanti verranno divisi in gruppi di min. 3
                                                                                             - max 5.
                                                                                                                                                  11 Allegati:
                                                                                                                                                                 •       Presentazione PPT: Introduzione (M1-1)

5 Obiettivo dell‘attività:
             Informare e formare i giovani sordi su come le arti visive della cultura sorda possono sviluppare e
             potenziare le loro capacità espressive da applicare al contesto lavorativo e nella ricerca di lavoro.
                                                                                                                                                  12 Fonti e ulteriori materiali / letture/ video:
                                                                                                                                                                 Danza:                •    Italia‘s got talent: https://youtu.be/azj3l0skgug
                                                                                                                                                                                       •    Ambra Bianchini: https://youtu.be/UoiJHbWt5Go
                                                                                                                                                                 Narrazione:           •    "La sirenetta", Mason Perkins Deafness fund: https://youtu.be/l6TNXNJxqhU
6 Risultati attesi:                                                                                                                                                                    •    "La avventure di Pinocchio", VEASYT: https://youtu.be/B57OYpQ4RN0
                                                                                                                                                                 Poesia:               •    Lucia Daniele - "Io sono sorda": https://youtu.be/mqJVW_1hLYA
             I partecipanti saranno in grado di:
                                                                                                                                                                 Canzone:              •    Serafino Timeo - "Canzone LIS per GMS": https://youtu.be/hsKAqXLUrIw
             •    Conoscere le diverse espressioni artistiche della cultura sorda;
             •    Produrre performance artistiche;                                                                                                               I link sopra indicati hanno il solo scopo di far vedere ai giovani sordi alcuni esempi di arte visiva. Per rendere la lezione
             •    Mettere in pratica le abilità espressive e comunicative nell’ambiente lavorativo                                                               più efficace, in ciascun paese, il docente dovrà reperire del materiale specifico nella lingua dei segni del paese.
             •    Saper applicare queste abilità espressive/creative e comunicative durante lo svolgimento dei successivi 3
                  moduli:
                     •    Saper essere flessibile e adattabile
                     •    Usare la creatività nello svolgimento delle attività lavorative
                     •    Essere consapevoli dei propri punti di forza e di debolezza
                     •    Essere in grado di risolvere problemi e gestire conflitti

                      M1-1        L‘espressione artistica della cultura sorda come approccio per migliorare le abilità interpersonali      p. 1                           M1-1          L‘espressione artistica della cultura sorda come approccio per migliorare le abilità interpersonali      p. 2
BLENDED LEARNING MODEL - SIDE Supporting Innovative models for Deaf youth empowerment - Side Project
Presentazione PPT:
M1-1
       Introduzione

                                                                                                                                                                                        La produzione artistica in LIS

                                           MODULO 1-1                                                                                                                                   I sei stili:

                                           L’espressione artistica della cultura sorda come mezzo per                                                                                    •   Narrativa
                                                                                                                                                                                         •   Mimo
                                           aumentare l’autostima e le abilità interpersonali
                                                                                                                                                                                         •   Poesia in lingua dei segni

                                                    Introduzione                                                                                                                         •
                                                                                                                                                                                         •
                                                                                                                                                                                             Visual Vernacular
                                                                                                                                                                                             Visual Vernacular musicale
                                                                                                                                                                                         •   Canzone:
                                                                                                                                                                                              -   Canzone in LS/LIS
                                                                                                                                                                                              -   Musica Visiva

                                                                                                                                                                                                                                    Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive   Modulo 1

                Le forme di arte                                                                                                                                                       Elementi performativi ricorrenti nei sei stili di produzione
                                                      Scultura
                                                                                                                                                                                                           artistica in LIS:
                                                                                                                                                                                   •    Uso dei classificatori della LIS
                           Musica/Danza                                                           Narrazione                                                                       •    Uso dei segni convenzionali della LIS
                                                                                                                                                                                   •    Movimento del corpo

                                                      Le forme                                           Canzone                                                                   •    Espressioni facciali
                               Poesia
                                                       di arte                                                                                                                     •    Impersonamento
                                                                                                                                                                                   •    Uso del discorso diretto
                                    Mimo                                                       Teatro

                                                       Pittura

                                                            Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive   Modulo 1                                                              Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive   Modulo 1

                Le Arti Visive nella cultura sorda                                                                                                                                     Elementi performativi

                                                                                                                                                                                   Elementi performativi manuali:
                                                                                                                                                                                   • Uso dei classificatori della LIS
                                   Danza                                                           Narrazione
                                                                                                                                                                                   • Uso dei segni convenzionali
                                                                                                                                                                                   • Uso del discorso diretto
            Poesia in Lingua dei Segni             Arti visive nella                                      Canzone
                                                    cultura sorda                                          • Canzoni in Lingua dei segni                                           Elementi performativi NON manuali:
                                                                                                           • Musica Visiva
                                                                                                                                                                                   • Espressione facciale
                                    Mimo                                                        Visual Vernacular                                                                  • Movimento del corpo
                                                                                                                                                                                   • Impersonamento

                                                                                                                                                                                                                                    Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive   Modulo 1
                                                            Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive   Modulo 1

         M1-1                                         Presentazione PPT: Introduzione                                                                                    p. 3   M1-1                                            Presentazione PPT: Introduzione                                                                                  p. 4
BLENDED LEARNING MODEL - SIDE Supporting Innovative models for Deaf youth empowerment - Side Project
DANZA                                                                                                                                                                             La Narrazione – in LIS

           Esempi:                                                                                                                                                                       Nella narrazione in LS è necessaria la presenza della tecnica
                                                                                                                                                                                         dell’impersonamento, dove il sordo narrante sceglierà particolari
                                                                                                                                                                                         rilevanti dal punto di vista visivo del protagonista della narrazione e
                                                                                                                                                                                         dello spazio in cui si svolge l’azione in modo da facilitare il
                                                                                                                                                                                         riconoscimento degli stessi da parte del pubblico.

                                            © YouTube                                                                                      © YouTube
                                                                                                                                                                                         Devono essere scelte storie semplici e lineari in relazione all’uso
                                                                                                                                                                                         dell’impersonamento che consente al massimo di calarsi in due o tre
           Martina Giammarini                                           The Silent Beat
           • https://youtu.be/azj3l0skgug                               • https://www.youtube.com/watch?v=1OH1JTZHFVg
                                                                                                                                                                                         personaggi differenti contemporaneamente.

                                                                                                                                                                                                                                              Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive    Modulo 1
                                                             Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive   Modulo 1

       La Narrazione                                                                                                                                                                     La Narrazione – in LIS

       • La narrazione è un tipo di comunicazione verbale che prevede la                                                                                                                  Esempi:
       presenza di un soggetto emittente che comunica una serie di
       informazioni ad un destinatario sotto forma di messaggio linguistico.

       • Nel processo narrativo si forma un asse emittente-destinatario
       dove la presenza fisica dei due “attori” è indispensabile per la                                                                                                                                                    © YouTube           © YouTube

       realizzazione dell’evento comunicativo.
                                                                                                                                                                                          "Le avventure di Pinocchio"                         "La sirenetta"
                                                                                                                                                                                          • https://youtu.be/B57OYpQ4RN0                      • https://www.youtube.com/watch?v=t4xV0L8U8qA

                                                             Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive   Modulo 1                                                                      Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive    Modulo 1

       La Narrazione – in LIS                                                                                                                                                            La Poesia
  La narrazione in lingua dei segni può essere definita un racconto dove il                                                                                                               Dato che in poesia esiste una forte correlazione tra significato e suono, è difficile tradurre la
  narratore sordo necessariamente trae spunto dalla realtà e dalle proprie                                                                                                                poesia in diverse lingue da quella originale perché il suono e il ritmo della lingua originale
  esperienze e fornisce al destinatario tutti gli elementi necessari per
                                                                                                                                                                                          verranno persi.
  comprendere:

   • l’obiettivo della narrazione
   • il rapporto tra personaggi/oggetti                                                                                                                                                   “La poesia composta ed eseguita in LS è uno dei più importanti veicoli di espressione di chi
                                                                                                                                                                                          appartiene alla Comunità dei ©Sordi.  Poesia e narrazione in LS sono una testimonianza
   • l’azione che coinvolge i soggetti
                                                                                                                                                                                                                        YouTube          © YouTube
                                                                                                                                                                                          diretta e spontanea del modo in cui i sordi concepiscono la propria identità e le proprie
                                                                                                                                                                                          passioni.”
   • lo scopo e la conclusione della narrazione
                                                                                                                                                                                          (Rizzi ,2009)

                                                             Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive    Modulo 1                                                                    Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Modulo 1

M1-1                                                    Presentazione PPT: Introduzione                                                                                    p. 5   M1-1                                                 Presentazione PPT: Introduzione                                                                                      p. 6
BLENDED LEARNING MODEL - SIDE Supporting Innovative models for Deaf youth empowerment - Side Project
La Poesia                                                                                                                                                                              La Poesia

La vera poesia in LS non deriva da un testo scritto ma da un’immagine, cioè un referente direttamente collegato
                                                                                                                                                                                                 Esempi:
alla dimensione visuale e poi descritto in LS. Poiché nelle poesie in LIS convivono iconicità ed arbitrarietà,
astratto e concreto, solamente quelle poesie in LIS che hanno alto grado di iconicità potranno essere rese in
italiano scritto, mentre le forme più arbitrarie difficilmente potranno essere trasposte.

   “C’è una differenza tra il poeta sordo e il poeta udente, noi poeti sordi per recitare la poesia abbiamo bisogno
                    necessariamente della presenza fisica del pubblico, mentre gli udenti possono farne a meno.”                                                                                                                     © YouTube

                                                                ( Rosaria Giuranna- autrice sorda di poesie in LIS )
                                                                                                                                                                                                 "Io sono sorda"
                                                                                                                                                                                                 • https://youtu.be/mqJVW_1hLYA

                                                             Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive       Modulo 1                                                                               Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive   Modulo 1

         La Poesia                                                                                                                                                                           La Canzone in lingua dei segni
         Elementi fondamentali per la realizzazione di una produzione                                                                                                                        •    La canzone in segni può essere considerata uno stile espressivo in LS “musicale”.
         poetica in LS                                                                                                                                                                       •    Nella canzone in segni sono presenti regole pratiche performative condivise tra gli artisti sordi:
         La ripetizione:                                                                                                                                                                     •    Il segnante è libero di muoversi rispetto alla posizione fissa e stabile sulle gambe ( a differenza della
         effetto creato per successione di sequenze segniche che                                             ripropongono la medesima                                                             poesia e del VV).
         configurazione manuale in localizzazioni spaziali differenti all’interno dello spazio neutro.                                                                                       •    Può essere presente una percussione o una musica di accompagnamento, ma generalmente la canzone
                                                                                                                                                                                                  in segni non ha una base musicale, il ritmo è creato dal segnante.
                                                                                                                                                                                             •    È una forma espressiva altamente ritmata: i movimenti di busto e gambe sono organizzati in sequenze
         Impiego dello spazio neutro:
                                                                                                                                                                                                  ritmiche alternate al rumore delle scarpe/tacchi che sbattono sul pavimento
         contribuisce a determinare il significato finale dell’intera sequenza. Il segnante produce un
                                                                                                                                                                                             •    La canzone può essere realizzata da uno o più segnanti.
         effetto creato modificando un solo parametro. Il segnante può scegliere di produrre segni “ a
                                                                                                                                                                                             •    L’espressione facciale non riveste un ruolo importante durante la performance.
         una mano” o “ a due mani”. L’ effetto finale è quello della simmetria visiva dell’intera
                                                                                                                                                                                             •    Vengono ampiamente usati i segni classici della LS e molto poco (o per nulla) i classificatori.
         sequenza. Inoltre, usare sequenze di configurazioni “ a due mani”, equivale a dire che è
         possibile articolare anche due segni contemporaneamente.
                                                                                                                                                                                                                                                          Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive   Modulo 1
                                                             Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive       Modulo 1

          La Poesia                                                                                                                                                                              La canzone in lingua dei segni

         Elementi fondamentali per la realizzazione di una produzione poetica in LS
                                                                                                                                                                                                 Esempi:
         • Ambiguità : elemento utile per creare nuovi significati senza l’aggiunta di ulteriori
         segni nella sequenza generale del componimento: uno stesso segno può essere
         impiegato in contesti diversi assumendo, di volta in volta, un nuovo significato.

         • Enfasi: sottolineata e amplificata dalla ritmica interna delle sequenze date dalla
                       ripetitività, ciclicità e velocità dello stile segnico.                                                                                                                                                      © YouTube

         • Costruzioni iconiche:
                                                                                                                                                                                                 "Canzone LIS per GMS"
         Classificatori
                                                                                                                                                                                                 • https://youtu.be/hsKAqXLUrlw
         Impersonamento (poco usato)

         • Segni iconici

                                                                 Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive    Modulo 1                                                                              Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive   Modulo 1

M1-1                                                   Presentazione PPT: Introduzione                                                                                         p. 7   M1-1                                                       Presentazione PPT: Introduzione                                                                                       p. 8
BLENDED LEARNING MODEL - SIDE Supporting Innovative models for Deaf youth empowerment - Side Project
7 Strutture e attrezzature:
M1-2             L‘arte del Mimo: esercitazione pratica                                                                                                 Materiali:                                                  Allestimento dell‘aula:
                                                                                                                                                        • Computer e videoproiettore                                • Aula spaziosa
                                                                                                                                                        • Fogli, penne

0 Attività di riscaldamento:
                                                                                                                                         8 Descrizione dell‘attività:
             Presentazione degli obiettivi e attività del modulo da parte del docente:
                                                                                                                                                            • Attraverso la presentazione PPT allegata, fornire alcune informazioni teoriche sul mimo come arte visiva (vedi
             Il modulo si pone l’obiettivo di formare i partecipanti alle arti visive della cultura sorda al fine di sviluppare
                                                                                                                                                              PPT Il mimo)
             e potenziare le abilità comunicative e interpersonali dei giovani sordi nelle relazioni che avranno nel                                      •   Spiegare come, attraverso questo tipo di arte, sia possibile sviluppare le abilità personali dei partecipanti
             mondo del lavoro (sia nella ricerca e approccio con potenziali datori di lavoro sia nel contesto lavorativo                                  •   Mostrare alla classe i video proposti (vedi link sotto indicati) e rivolgere ai partecipanti le seguenti domande (i
             stesso).                                                                                                                                         ragazzi potrebbero appuntarsi le risposte in un foglio):
             • La prima fase fornirà delle informazioni sulle forme artistiche della lingua dei segni che possono                                                 • quali emozioni e stati d’animo sono emerse dal video?
                  potenziare tali abilità (danza, narrazione, mimo, poesia in LS, Visual Vernacular, Canzone in LS e                                              • quali conflitti o problemi hanno incontrato i personaggi?
                  musica visiva).                                                                                                                                 • come sono stati gestiti questi conflitti?
             • Le successive attività prenderanno in esame 3 delle arti visive sopra indicate: il mimo, il Visual                                       •   Evidenziare le abilità comunicative e personali che emergono dai video e come possono essere implementati gli
                  Vernacular e la Musica visiva. L’obiettivo delle successive attività è quello di dimostrare come,                                         approcci di gestione dei conflitti.
                                                                                                                                                        •   Chiedere ai partecipanti come potrebbero usare tali approcci nel contesto lavorativo.
                  attraverso queste 3 arti visive, è possibile sviluppare e/o potenziare delle abilità comunicative e
                                                                                                                                                        •   ESERCITAZIONE: consegnare ai partecipanti un foglietto con su scritto delle frasi semplici ma di impatto visivo
                  interpersonali che il giovane sordo potrà applicare durante lo svolgimento dei successivi 3 moduli del                                    da mimare (es. “sei a passeggio con il cane mentre un gatto ti attraversa la strada” o “hai comprato una pianta
                  corso.                                                                                                                                    da mettere in giardino ma, nonostante sia troppo pesante da trasportare, riuscirai a piantarla”).
             In questo contesto, l’implementazione delle arti e linguaggi visivi è intesa come metodologia al fine di
             sviluppare comportamenti, abilità e conoscenze nei giovani.

                                                                                                                                         9 Durata:
1 Tipo di attività:                                                 2 Impostazione:
                 Lavoro individuale                                                       Aula (face to face)                                            Durata totale dell‘attività:        120     minuti
                 Lavoro di gruppo                                                         Webinar
                                                                                                                                                                         Preparazione:         10    minuti
                 Tutta la classe                                                          Studio individuale
                 Altro: __________                                                        Altro: __________                                                              Realizzazione:        80    minuti
                                                                                                                                                                Discussione/ Feedback:         30    minuti
                                                                                                                                                                Eventuale tempo extra:          0    minuti (+/-)

3 Numero di docenti:                                                4 Numero di partecipanti:
             1                                                                         Max. 30. Gli esercizi possono essere
                                                                                                                                         10 Valutazione:
                                                                                       svolti individualmente (di fronte alla
                                                                                       classe) o in piccoli gruppi.                                     Il docente valuterà le performance dei partecipanti.

5 Obiettivo dell‘attività:
             Permettere ai partecipanti di esternare la propria espressività ed emozioni attraverso attività di                          11 Allegati:
             improvvisazione mimica che svolgeranno in aula.
                                                                                                                                                        •       Presentazione PPT: Il Mimo (M1-2)

6 Risultati attesi:                                                                                                                      12 Fonti e ulteriori materiali / letture/ video:
             I partecipanti saranno in grado di:                                                                                                        •       Marcel Marceau - "The mask maker" (1959), vintage video clips: https://youtu.be/naXMPbd2pJ4
               • Saper comunicare i propri pensieri e stati d’animo                                                                                     •       Charlie Chaplin - "The lion‘s cake", Manufrakass: https://youtu.be/79i84xYelZI
               • Saper gestire le proprie emozioni durante il colloquio di lavoro
               • Saper gestire le proprie emozioni di fronte ad un conflitto/problema
               • Potenziare la propria autostima

                      M1-2                                 L‘arte del Mimo: esercitazione pratica                                 p. 9                           M1-2                                   L‘arte del Mimo: esercitazione pratica                                  p. 10
Presentazione PPT:
M1-2
       Il Mimo

                                                                                                                                                                                                    Il Mimo

                                                   MODULO 1-2                                                                                                                                        Esempi Mimo: Dal Teatro al Cinema muto

                                                    L’espressione artistica della cultura sorda come mezzo per
                                                    aumentare l’autostima e le abilità interpersonali

                                                           L‘arte del Mimo                                                                                                                                                            © YouTube                                                                        © YouTube

                                                                                                                                                                                                     Marcel Marceau – "The Mask Maker " (1959)        Charlie Chaplin – "The Lion‘s Cage "
                                                                                                                                                                                                     • https://youtu.be/naXMPbd2pJ4                   • https://youtu.be/79i84xYelZI

                                                                                                                                                                                                                                                      Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive   Modulo 1

                    Il Mimo                                                                                                                                                                         Attitudini e Abilità sviluppate grazie all’arte del MIMO

                    “ Il mimo è l’arte di esprimersi senza parole ed in modo stilizzato; è una forma di teatro. Nel mimo, è
                    il corpo lo strumento principale. Il mimo aiuta a capire i vari linguaggi del corpo e permette di                                                                               Attitudini:
                    comunicare più facilmente con tutti gli altri nella vita di tutti i giorni, dato che tutti ci esprimiamo                                                                          - essere adattabile e flessibile
                    sempre attraverso il corpo”
                                                                                                                                                                                                      - essere creativo
                                                                                                                                         (Stolzenberg,1979)

                    La parola mimo si riferisce alla tecnica sviluppata dal francese Etienne Decroux e poi
                                                                                                                                                                                                    Abilità
                    proseguita da Marcel Marceau, che si basa su una grammatica corporale precisa dove
                                                                                                                                                                                                      - problem solving
                    qualsiasi movimento espressivo può essere scomposto, riordinato e riprodotto sulla scena.
                                                                                                                                                                                                      - gestione dei conflitti

                                                                        Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive   Modulo 1                                                                  Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Modulo 1

                Il Mimo

                •    Il mimo utilizza la gestualità del proprio corpo, movimenti della testa ed espressioni
                     del volto caratteristiche.
                •    Attraverso la gestualità del corpo il mimo è in grado di stilizzare emozioni come rabbia,
                     paura, gioia, dolore, felicità,ecc.
                •     Il mimo assume le sembianze di oggetti e da forma alle azioni più disparate.
                •    Ogni rappresentazione o improvvisazione mimica ha una sua ritmica interna: i sordi
                     sostengono      che questo ritmo mimico è collegato ai sentimenti e alla creazione di
                     immagini attraverso il corpo.

                                                                        Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive   Modulo 1

         M1-2                                                      Presentazione PPT: Il Mimo                                                                                        p. 11   M1-2                                                 Presentazione PPT: Il Mimo                                                                                       p. 12
7 Strutture e attrezzature:
M1-3             Visual Vernacular: la pura arte sorda                                                                                               Materiali:                                             Allestimento dell‘aula:
                                                                                                                                                     • Computer e videoproiettore                           • Aula spaziosa
                                                                                                                                                     • Fogli, penne

0 Attività di riscaldamento:
                                                                                                                                      8 Descrizione dell‘attività:
             Presentazione degli obiettivi e attività del modulo da parte del docente:
             Il modulo si pone l’obiettivo di formare i partecipanti alle arti visive della cultura sorda al fine di sviluppare                      •   Utilizzando la presentazione in PPT allegata, fornire informazioni teoriche sulla Visual
             e potenziare le abilità comunicative e interpersonali dei giovani sordi nelle relazioni che avranno nel                                     Vernacular e sulle abilità che questa arte aiuta a sviluppare (vedi PPT:Visual Vernacular)
             mondo del lavoro (sia nella ricerca e approccio con potenziali datori di lavoro sia nel contesto lavorativo                             •   Spiegare come la Visual Vernacular può aiutare i partecipanti a sviluppare le abilità personali
             stesso).                                                                                                                                •   Mostrare alla classe i video proposti (vedi link sotto) e chiedere ai partecipanti le differenze
             • La prima fase fornirà delle informazioni sulle forme artistiche della lingua dei segni che possono                                        tra la VV e l’arte del mimo (se preferiscono i partecipanti possono annotare le risposte su
                  potenziare tali abilità (danza, narrazione, mimo, poesia in LS, Visual Vernacular, Canzone in LS e                                     un foglio)
                  musica visiva).                                                                                                                    •   Evidenziare le abilità che vengono sviluppate attraverso questa forma di arte chiedendo ai
             • Le successive attività prenderanno in esame 3 delle arti visive sopra indicate: il mimo, il Visual
                                                                                                                                                         partecipanti come potrebbero sfruttarle nel contesto lavorativo.
                  Vernacular e la Musica visiva. L’obiettivo delle successive attività è quello di dimostrare come,
                  attraverso queste 3 arti visive, è possibile sviluppare e/o potenziare delle abilità comunicative e
                                                                                                                                                     •   ESERCITAZIONE: i partecipanti saranno invitati a produrre una performance seguendo le
                  interpersonali che il giovane sordo potrà applicare durante lo svolgimento dei successivi 3 moduli del                                 indicazioni fornite dal docente. Dovranno essere utilizzati i classificatori, l’impersonamento
                  corso.                                                                                                                                 e l’abilità di saper applicare lo zoom.
             In questo contesto, l’implementazione delle arti e linguaggi visivi è intesa come metodologia al fine di
             sviluppare comportamenti, abilità e conoscenze nei giovani.

                                                                                                                                      9 Durata:

                                                                                                                                                      Durata totale dell‘attività:    120   minuti
1 Tipo di attività:                                                 2 Impostazione:
                                                                                                                                                                   Preparazione:       15   minuti
                 Lavoro individuale                                                       Aula (face to face)
                 Lavoro di gruppo                                                         Webinar                                                                  Realizzazione:      75   minuti
                 Tutta la classe                                                          Studio individuale                                              Discussione/ Feedback:       30   minuti
                 Altro: __________                                                        Altro: __________                                               Eventuale tempo extra:        0   minuti (+/-)

3 Numero di docenti:                                                4 Numero di partecipanti:                                         10 Valutazione:
             1                                                                         Max. 30. Gli esercizi possono essere                          Il docente valuterà le performance di ciascun partecipante.
                                                                                       svolti individualmente (di fronte alla
                                                                                       classe) o in piccoli gruppi.

5 Obiettivo dell‘attivitàà:                                                                                                           11 Allegati:
             L‘attività mira ad aiutare i giovani sordi a saper riconoscere le proprie competenze espressive e                                       •   Presentazione PPT: Visual Vernacular (M1-3)
             comunicative.

                                                                                                                                      12 Fonti e ulteriori materiali / letture/ video:
6 Risultati attesi:                                                                                                                                  Ian Sanborn - "Caterpillar": https://youtu.be/MTgGQnxX5Uw

             I partecipanti saranno in grado di:                                                                                                     I link sopra indicati hanno il solo scopo di far vedere ai giovani sordi alcuni esempi di arte visiva. Per
                                                                                                                                                     rendere la lezione più efficace, in ciascun paese, il docente dovrà reperire del materiale specifico nella
             •    Saper comunicare i propri pensieri                                                                                                 lingua dei segni del paese.
             •    Sapersi adattare alle situazioni o alle persone che si hanno di fronte
             •    Stimolare la creatività
             •    Usare il pensiero analitico e la risoluzione dei problemi (saper analizzare criticità, situazioni,
                  scenari per trovare efficaci soluzioni)

                      M1-3                                 Visual Vernacular: la pura arte sorda                              p. 13                        M1-3                                 Visual Vernacular: la pura arte sorda                         p. 14
Presentazione PPT:
M1-3
       Visual Vernacular

                                                                                                                                                                                                  Visual Vernacular (VV)
                                                                                                                                                                                              Attitudini sviluppate grazie all‘arte della VISUAL VERNACULAR
                                             MODULO 1-3
                                                                                                                                                                                              •     Stimolazione della creatività
                                            L’espressione artistica della cultura sorda come mezzo per
                                                                                                                                                                                              •     Saper essere adattabili e flessibili
                                            aumentare l’autostima e le abilità interpersonali
                                                                                                                                                                                              •     Saper riconoscere e gestire le proprie emozioni

                                                         Visual Vernacular                                                                                                                        Abilità sviluppate grazie all‘arte della VISUAL VERNACULAR

                                                                                                                                                                                              •     Applicare le tecniche di problem solving
                                                                                                                                                                                              •     Saper lavorare in team
                                                                                                                                                                                              •     Sviluppare le abilità comunicative
                                                                                                                                                                                              •     Saper gestire i conflitti

                                                                                                                                                                                                                                                  Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive   Modulo 1

                Visual Vernacular (VV)

                Lingua vernacolare = “varietà di lingua non standardizzata, che è lingua madre
                della comunità parlante”   (Berruto, 1999)

                Nel caso specifico della comunità sorda è possibile definire il vernacolo come
                un’inflessione (o variante) della lingua dei segni caratterizzata dall’uso
                esclusivo dei classificatori e di una cinematica corporea caratteristica che
                conferisce una ritmica rapida di articolazione.
                Il VV permette di creare narrazioni in tre dimensioni grazie all’uso della tecnica
                dello “zoom”, cioè una tecnica che permette al narratore (segnante) di
                focalizzarsi sui particolari dei soggetti dell’azione.

                                                                 Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive    Modulo 1

                Visual Vernacular (VV)

                Esempi:

                                             © YouTube

                Ian Sanborn – "Caterpillar"
                • https://youtu.be/MTgGQnxX5Uw

                                                                Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive    Modulo 1

         M1-3                                            Presentazione PPT: Visual Vernacular                                                                                  p. 15   M1-3                                                Presentazione PPT: Visual Vernacular                                                                                p. 16
8 Descrizione dell‘attività:
M1-4              The Visual Music                                                                                                                    •   Utilizzando la presentazione PPT allegata, fornire nozioni teoriche sulla musica visiva come arte
                                                                                                                                                          visiva (vedi PPT Musica visiva)
                                                                                                                                                      •   Spiegare come la musica visiva aiuta i partecipanti a sviluppare le loro abilità personali
                                                                                                                                                      •   Mostrare alla classe i video proposti (vedi link sotto indicati)
                                                                                                                                                      •   Chiedere ai partecipanti quali abilità vengono sviluppate attraverso questa arte
0      Attività di riscaldamento:                                                                                                                     •   Chiedere ai partecipanti come pensano di utilizzare tali abilità nell’ambiente di lavoro (potranno
                                                                                                                                                          annotare i propri pensieri su un foglio).
              Presentazione degli obiettivi e attività del modulo da parte del docente:
              Il modulo si pone l’obiettivo di formare i partecipanti alle arti visive della cultura sorda al fine di sviluppare
              e potenziare le abilità comunicative e interpersonali dei giovani sordi nelle relazioni che avranno nel
              mondo del lavoro (sia nella ricerca e approccio con potenziali datori di lavoro sia nel contesto lavorativo              9 Durata:
              stesso).
              • La prima fase fornirà delle informazioni sulle forme artistiche della lingua dei segni che possono                                     Durata totale dell‘attività:    120   minuti
                   potenziare tali abilità (danza, narrazione, mimo, poesia in LS, Visual Vernacular, Canzone in LS e
                   musica visiva).                                                                                                                                  Preparazione:       15   minuti
              • Le successive attività prenderanno in esame 3 delle arti visive sopra indicate: il mimo, il Visual                                                  Realizzazione:      75   minuti
                   Vernacular e la Musica visiva. L’obiettivo delle successive attività è quello di dimostrare come,
                                                                                                                                                           Discussione/ Feedback:       30   minuti
                   attraverso queste 3 arti visive, è possibile sviluppare e/o potenziare delle abilità comunicative e
                   interpersonali che il giovane sordo potrà applicare durante lo svolgimento dei successivi 3 moduli del                                  Eventuale tempo extra:        0   minuti (+/-)
                   corso.
              In questo contesto, l’implementazione delle arti e linguaggi visivi è intesa come metodologia al fine di
              sviluppare comportamenti, abilità e conoscenze nei giovani.
                                                                                                                                       10 Valutazione:
                                                                                                                                                      Il docente valuterà le performance di ciascun partecipante.

1 Tipo di attività:                                 2 Impostazione:
                  Lavoro individuale                                   Aula (face to face)
                  Lavoro di gruppo                                     Webinar
                  Tutta la classe                                      Studio individuale                                              11 Allegati:
                  Altro: __________                                    Altro: __________
                                                                                                                                                      •   Presentazione PPT: Visual Music (M1-4)

3 Numero di docenti:                                4 Numero di partecipanti:
              1                                                     Max. 30. L‘esercizio può essere svolto individual-                 12 Fonte e ulteriori risorse:
                                                                    mente (di fronte alla classe) o in piccoli gruppi.
                                                                                                                                                      •   Bruno Mars - "Just the way you are" (in ASL), Jason Listman: https://youtu.be/9vrboKNjpMk
                                                                                                                                                      •   Katy Perry - "Fireworks" (in ASL), Jason Listman: https://youtu.be/eOEdqV5iRcY
                                                                                                                                                      •   Adele - "Rolling in the deep" (in ASL), Jules Dameron): https://youtu.be/QOUb6PhDBNc
5 Obiettivo dell‘attività:                                                                                                                            •   Sean Forbes - "Let‘s tango": https://youtu.be/w2KYAlcTQno
              Attraverso questa attività i partecipanti proveranno ad interpretare la lingua vocale (testo scritto
                                                                                                                                                      Esempi di musica visica in Lingua dei Segni Italiana:
              delle canzoni) in lingua dei segni. Questa attività permetterà di creare un “ponte” tra il mondo degli
                                                                                                                                                      • Mauro Landolo - "L‘anima vola": https://youtu.be/7wvoYeBEGwE
              udenti e il mondo dei sordi.
                                                                                                                                                      • Ferancesca Zanatta - "La notte": https://youtu.be/wvaW_kneoMc
                                                                                                                                                      • Mauro Landolo - "La differenza tra me e te in LIS": https://youtu.be/0Bfsd_FrPgwla
                                                                                                                                                      • Mauro Landolo - "Albachiara in LIS": https://youtu.be/yI6qullPKWI
                                                                                                                                                      • Mauro Landolo - "Quando ritornerai": https://youtu.be/IJ-SI6lKJsI
6 Risultati attesi:                                                                                                                                   I link sopra indicati hanno il solo scopo di mostrare ai giovani sordi alcuni esempi di arte visiva. Per
              I partecipanti saranno in grado di:                                                                                                     rendere la lezione più efficace, in ciascun paese, il docente dovrà reperire del materiale specifico nella
              • Stimolare la propria creatività attraverso l’osservazione                                                                             lingua dei segni del paese.
              • Sapersi adattare alle situazioni lavorative nel contesto del mondo degli udenti, utilizzando il
                  labiale
              • Imparare a lavorare in un team

7 Strutture e attrezzature:
              Materiali:                                              Allestimento dell‘aula:
              • Computer e Videoproiettore                            • Aula spaziosa
              • Palloncini con acqua

                      M1-4                                           La musica visiva                                          p. 17                        M1-4                                         La musica visiva                                      p. 18
Presentazione PPT:
M1-4
       Musica Visiva

                                                                                                                                                                                             Musica Visiva - 3

                                            MODULO 1-4                                                                                                                                       •   Lo scopo del processo di trasposizione in segni è, quindi, quello di creare
                                           L’espressione artistica della cultura sorda come mezzo per                                                                                            metafore visive del contenuto del testo della canzone.
                                           aumentare l’autostima e le abilità interpersonali                                                                                                 •   Ogni performance in Musica Visiva è sempre accompagnata dalla base
                                                                                                                                                                                                 musicale che è propria della canzone originale, tuttavia per le persone
                                                                                                                                                                                                 sorde la musica in sé rappresenta sempre qualcosa di secondario, pertanto
                                                      Musica Visiva                                                                                                                              è il corpo che domina la musica, e non la musica che accompagna il corpo.

                                                                                                                                                                                             •   Durante la trasposizione delle performance di Musica Visiva, si predilige
                                                                                                                                                                                                 l’uso dei Classificatori quindi: “vengono prese a prestito” o “convergono”
                                                                                                                                                                                                 regole della Poesia in segni, del VV, e del VVm.

                                                                                                                                                                                                                                                 Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive   Modulo 1

                 Musica Visiva - 1                                                                                                                                                           Musica Visiva

                • Con Musica Visiva si intende la tecnica di trasposizione in LS del testo di una
                                                                                                                                                                                                                        “[…] Il processo prevede una serie di passaggi: analisi del testo originale
                  canzone scritta ed eseguita da artisti udenti.
                                                                                                                                                                                                                        della canzone che si vuole trasporre; analisi della musica che accompagna
                • Questa tecnica è attualmente molto diffusa all’interno della comunità sorda                                                                                                                           il testo della canzone; trasposizione in LIS (o ISE) delle parole;
                                                                                                                                                                                                                        organizzazione dei segni secondo le regole della poesia per creare una
                  italiana, anche in relazione al fatto che la trasposizione in LIS (o ISE) di                                                                                                                          ritmica interna al testo trasposto in funzione del ritmo della musica;
                  canzoni famose permette di creare un “ponte” tra mondo udente e mondo                                                                                                                                 arricchimento del testo trasposto in segni con descrizione “visiva” della
                                                                                                                                                                                                                        base musicale […]”
                  sordo, diminuendo così la distanza tra due culture diverse.

                                                                                                                                                                                                                         (Riadattamento della trascrizione dell’intervista a Cericola e Gherardi, 21
                                                                                                                                                                                                                                                        Marzo 2009)

                                                              Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive   Modulo 1                                                                         Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive   Modulo 1

                 Musica Visiva - 2                                                                                                                                                           Musica Visiva - Analisi

                                                                                                                                                                                          Sulla base della tesi di Cericola e Gherardi, andiamo ad
                • Il processo di trasposizione si basa sulla traduzione e adattamento in LIS di un                                                                                        analizzare i vari passaggi.
                testo originale in lingua italiana e può essere fatto sia da un artista sordo che da un                                                                                   Il testo che prendiamo in esame la mia performance
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                       © YouTube

                artista udente                                                                                                                                                            sulle note de:     “ L’anima vola” di Elisa presente su
                                                                                                                                                                                          Youtube.
                • Mentre l’udente ha come punto di partenza primario un testo scritto, il sordo parte
                prima dalla sensazione trasmessa dal senso del testo.
                                                                                                                                                                                          Link: https://youtu.be/7wvoYeBEGwE

                                                              Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive   Modulo 1                                                                         Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive   Modulo 1

         M1-4                                           Presentazione PPT: Musica Visiva                                                                                   p. 19   M1-4                                                     Presentazione PPT: Musica Visiva                                                                                  p. 20
Esempio di testo scritto di canzone transposto nella lingua dei segni                                                                                                                                  Musica Visiva
                                                                                                                                                                                                               L’uso delle seguenti regole non prevede uno schema fisso ma possono essere organizzate
            L‘anima vola                                                         All‘anima basta poco per stare meglio, è sufficiente incantrare
            Le basta solo un po‘ d‘aria nuova                                    persone nuove. Per vedere la sua anima, non è sufficiente                                                                     tenendo in considerazione il testo della canzone in italiano e il ritmo della musica:
            Se mi guardi negli occhi                                             fermarsi a guardare i suoi occhi, bisogna andare piú in profonditá:
            Cercami il cuore non perderti nei suoi riflessi                      fino al cuore senza badare ai suoi problemi. Per conquistarla non
            Non mi comprare niente                                               ha bisogno di essere comprata, ma di sentirsi semre cercata
            Sorriderò se ti accorgi de me fra la gente                           anche quando intorno a lei ci sono tante altre persone che
            Si che è importante che io si per te in ogni posto in ogni caso      potrebbero distrarre. Per lei è importante sentirsi sempre al
            quelle di sempre                                                     centro die suoi pensieri in ogni momento e luogo in cui lui si trovi.                                                         •   La ripetizione: successione di sequenze segniche che ripropongono la medesima configurazione manuale in
            Un bacio è come il vento quando arriva piano però muove tutto        Un bacio quando arriva in modo dolce e delicato come il vento,                                                                    localizzazioni spaziali differenti all’interno dello spazio neutro.
            quanto                                                               anche se leggero, esso riesce a smuovere motle cose e in lei si
            È un‘anima forte che sa stare sola                                   risvegliano molti sensi. È un‘anima forte che è perfettamente
            Quando ti cerca è soltanto perché lei ti vuole ancora                capace di stare da sola ma quando l‘anima sa di amare, lo cerca                                                               •   Impiego dello spazio neutro: segni a una mano o a due mani = in simultanea
                                                                                 perché lo desidere fortemente.
            E se ti cerca è soltanto perché
            L‘anima osa                                                          E se l‘anima ti cerca lo fa solo perché non ha timore di osare di
            E‘lei che si perde                                                   desiderare, é capace di perdersi per una persona e nello stesso
                                                                                                                                                                                                               •   Ambiguità: uno stesso segno può essere impiegato in contesti diversi assumendo, di volta in volta, un
            Poi si ritrova                                                       tempo di ritrovarsi. L anima è contenta se si accorge di rivevere
            E come balla quando si accorge che sei lì a guardarla                attenzioni dalla persona per la quale si sta perdendo.                                                                            nuovo significato.
            Non mi partare niente                                                Non ha bisogno che le porti niente di materiale, ha bisogno solo
            Mi basta fermare insieme a te un instante                            di bloccare un istante i viverlo intensamente, così se le è possibile                                                         •    Uso dei segni convenzionali della LIS
            E se mi riesce                                                       aiuttarla nel superare le difficoltà che incontreranno nel loro
            Poi ti saprò riconoscere anche tra mille tempeste                    cammino insieme.
                                                                                                                                                                                                               •    Classificatori (CL)
            L‘anima vola   mica si perdi                                         Conclude dicendo che l‘anima è in grado di volare in alto perché
            L‘anima vola   non si nasconde                                       non si perde mai, non si nasconde perché non ha paura di diente,
            L‘anima vola   coa le serve                                          non ha bisogno di cose materiali per stare bene e non si spegnerà                                                             •    Metafore iconiche (MI)
            L‘anima vola   mica si spegne                                        mai davanti a niente.

                                                                                   Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive   Modulo 1                                                                                            Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive   Modulo 1

            Trasposizione in LIS (o ISE)                                                                                                                                                                           Musica Visiva
                                                                                                                                                                                                                   Enfasi: (EN) sottolineata e amplificata dalla ritmica delle sequenze date dalla ripetitività , ciclicità e
                                                                                                                                                                                                                                                  velocità dello stile segnico - Es. nel ritornello della canzone

       Lo scopo del processo di trasposizione in LIS è quello di creare delle                                                                                                                                      •Impersonamento (Imp)
                                                                                                                                                                                                                   •Sfumatura artistica (SA)
       metafore visive del contenuto del testo della canzone, affinché ciò
                                                                                                                                                                                                                   •Metafota visiva (MV)
       avvenga bisogna ricorrere a tecniche di interpretariato rendendo il
       contenuto del testo implicito in forma esplicita, usando laddove possibile                                                                                                                                  •Elementi fissi:
       segni tipici della cultura sorda.                                                                                                                                                                                 •Componenti non manuali (CNM)

                                                                                                                                                                                                                                              - Espressioni facciali (^^)
       Ruolo importante rivestono: le sfumature artistiche, ovvero una licenza
                                                                                                                                                                                                                                              - Uso del labiale (L)
       poetica formata da segni non convenzionali associati alla mimica                                                                                                                                                                       - Movimento del capo (Ω)
       corporea e le metafore visive date da un’ immagine rappresentativa,                                                                                                                                                                    - Movimento del corpo (MC) in base al ritmo
       entrambe permettono una maggiore comprensione del brano rendendolo                                                                                                                                          •Uso del discorso diretto (DD)
       visivamente più accessibile.                                                                                                                                                                                •Posizione del soggetto

                                                                                   Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive   Modulo 1                                                                                            Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive   Modulo 1

            Trasposizione in LIS (o ISE)                                                                                                                                                                           Visual Music – Musica Visiva
        •     L’organizzazione dei segni può essere strutturata secondo le regole della poesia per                                                                                                                 ASL                                                                  LIS
              creare una ritmica interna al testo in funzione al ritmo della musica, per questo
                                                                                                                                                                                                                                             Jason Listman: "Just the way you are"                                                       "La notte" di Arisa
              motivo è importante valutare la metrica della canzone per poi operare la scelta del                                                                                                                                            • https://youtu.be/9vrboKNjpMk                                                              • https://youtu.be/wvaW_kneoMc

              tipo di trasposizione , in LIS o in ISE.                                                                                                                                                                           © YouTube
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                             © YouTube

        •     In genere l’ISE viene utilizzato soprattutto nelle scuole a scopo didattico.                                                                                                                                                                                                                                               Mauro Landolo "La differenza tra me e te"
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         • https://youtu.be/0Bfsd_FrPgw
        •     Generalmente la scelta del singolo segno ricade su quello visivamente più adatto in                                                                                                                                © YouTube    "Fireworks"                                                                   © YouTube

              relazione al ritmo e al contenuto del testo.                                                                                                                                                                                    • https://youtu.be/eOEdqV5iRcY

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         "Albachiara"
        •     L’organizzazione dei segni è un momento estremamente tecnico, per questo motivo                                                                                                                                                                                                                                            • https://youtu.be/yI6qullPKWI

              è preferibile che il performer sia qualificato e che abbia un’ampia conoscenza della
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            © YouTube

                                                                                                                                                                                                                                             Sean Forbes: "Let‘s Mambo"
              cultura dei sordi.                                                                                                                                                                                                             • https://youtu.be/w2KYAlcTQno                                                              "Quando ritornerei"
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         • https://youtu.be/IJ-SI6lKJsI
                                                                                                                                                                                                                                 © YouTube                                                                                 © YouTube

                                                                                   Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive   Modulo 1                                                                                            Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive   Modulo 1

M1-4                                                                          Presentazione PPT: Musica Visiva                                                                                  p. 21   M1-4                                                                         Presentazione PPT: Musica Visiva                                                                                 p. 22
Musica Visiva

       Attitudini e Abilità sviluppate grazie all’arte della MUSICA VISIVA

       •   Attitudini
            •   sviluppo della lettura labiale
            •   stimolazione dell’osservazione

       •   Abilità:
            •    saper lavorare in team
            •    saper utilizzare il pensiero analitico attraverso l’osservazione per la
                risoluzione dei problemi

                                                      Saper lavorare in gruppo, autostima e abilità interpersonali attraverso linguaggi e arti visive   Modulo 1

M1-4                                             Presentazione PPT: Musica Visiva                                                                                  p. 23   p. 24
Autovalutazione dei propri punti di forza e di                                                                         8 Descrizione dell‘attività:
M1-5                                                                                                                                                          Attività di autovalutazione della propria personalità attraverso l’utilizzo dello strumento online https://
               debolezza                                                                                                                                 •
                                                                                                                                                              www.16personalities.com.
                                                                                                                                                         •    Dopo aver svolto il test con il proprio dispositivo elettronico, i partecipanti dovranno valutare se il risultato
                                                                                                                                                              finale riflette la propria personalità.
                                                                                                                                                         •    Fare un elenco dei propri punti di forza e di debolezza
                                                                                                                                                         •    Identificare il lavoro dei “propri sogni” e valutare se le proprie caratteristiche personali sono adatte o devono
0 Attività di riscaldamento:                                                                                                                                  essere migliorate (lavoro che può essere svolto per iscritto o attraverso la registrazione di un video).
                                                                                                                                                         •    Quali delle arti visive analizzate possono aiutarmi a rafforzare le seguenti abilità:
             Presentazione degli obiettivi e attività del modulo da parte del docente:                                                                          •    Saper lavorare in gruppo
             Il modulo si pone l’obiettivo di formare i partecipanti alle arti visive della cultura sorda al fine di sviluppare                                 •    Saper risolvere problemi e gestire i conflitti
             e potenziare le abilità comunicative e interpersonali dei giovani sordi nelle relazioni che avranno nel                                            •    Usare il pensiero analitico (analizzare le cause e gli effetti di una certa situazione e trovare le migliori
             mondo del lavoro (sia nella ricerca e nell’approccio con potenziali datori di lavoro che nel contesto                                                   soluzioni)
             lavorativo stesso).                                                                                                                                •    Dimostrare motivazione e impegno nel lavoro
             • La prima fase fornirà delle informazioni sulle forme artistiche della lingua dei segni che possono
                  potenziare tali abilità (danza, narrazione, mimo, poesia in LS, Visual Vernacular, Canzone in LS e
                  musica visiva).
             • Le successive attività prenderanno in esame 3 delle arti visive sopra indicate: il mimo, il Visual
                  Vernacular e la Musica visiva. L’obiettivo delle successive attività è quello di dimostrare come,
                  attraverso queste 3 arti visive, è possibile sviluppare e/o potenziare delle abilità comunicative e                 9 Durata:
                  interpersonali che il giovane sordo potrà applicare durante lo svolgimento dei successivi 3 moduli del
                  corso.                                                                                                                             Durata totale dell‘attività:            120    minuti
             In questo contesto, l’implementazione delle arti e linguaggi visivi è intesa come metodologia al fine di
                                                                                                                                                                      Preparazione:            —    minuti
             sviluppare comportamenti, abilità e conoscenze nei giovani.
                                                                                                                                                                      Realizzazione:           —    minuti
                                                                                                                                                             Discussione/ Feedback:            —    minuti (+/-)
                                                                                                                                                             Eventuale tempo extra:            —
1 Tipo di attività:                                                  2 Impostazione:
                 Lavoro individuale                                                         Aula (face to face)
                 Lavoro di gruppo                                                           Webinar
                 Tutta la classe                                                            Studio individuale                        10 Valutazione:
                 Altro: __________                                                          Altro: __________                                        •       Autovalutazione dei partecipanti
                                                                                                                                                     •       Feedback del docente

3 Numero di docenti:                                                 4 Numero di partecipanti:
             —                                                                          —                                             11 Allegati:
                                                                                                                                                     •       Scheda: Analisi dei punti di forza e di debolezza (M1-5)
                                                                                                                                                     •       Scheda: Il lavoro dei miei sogni: le abilità e comportamenti necessari (M1-5)
                                                                                                                                                     •       Scheda: Abilità e competenze potenziate attraverso le arti visive (M1-5)
5 Obiettivo dell‘attività:
             Saper individuare e valutare i propri punti di forza e di debolezza e pianificare azioni concrete per
             migliorare le abilità e attitudini personali, sia nell’approccio alla ricerca del lavoro che in un futuro                12 Fonti e ulteriori risorse:
             contesto lavorativo.
                                                                                                                                                     •       https://www.16personalities.com

6 Risultati attesi:
             I partecipanti saranno in grado di:
             • Individuare i propri punti di forza e di debolezza
             • Utilizzare il pensiero analitico nella fase di autovalutazione
             • Essere flessibili, adattabili e creativi
             • Aumentare la propria autostima

7 Strutture e attrezzature:
             Materiali:                                                 Allestimento dell‘aula:
             —                                                          —

                      M1-5                         Autovalutazione dei propri punti di forza e di debolezza                   p. 25                            M1-5                             Autovalutazione dei propri punti di forza e di debolezza                        p. 26
Scheda:                                                                                                     Scheda:
M1-5                                                                                                      M1-5
             Analisi dei punti di forza e di debolezza                                                                   Il lavoro dei miei sogni: abilità e comportamenti necessari

 Autovalutazione dei tuoi punti di forza e di debolezza:                                                   Autovalutazione delle tue abilità e comportamenti necessari per svolgere il lavoro dei tuoi
                                                                                                           sogni

  Nome:                                                                                                     Nome:

  Cognome:                                                                                                  Cognome:

  Paese:                                                                                                   Paese:

                                                                                                            Breve descrizione del lavoro dei tuoi sogni:

                                                                                                           Indica per ogni abilità e comportamento il livello della tua adeguatezza:

                                                                                                                                                                                        Parzialmente
                                                                                                            Abilità                                                    Inadeguato
                                                                                                                                                                                         adeguato
                                                                                                                                                                                                            Adeguato   Molto adeguato

                                                                                                            Lavorare in team
               PUNTI DI FORZA                                                PUNTI DI DEBOLEZZA
                                                                                                            Saper comunicare nell’ambiente lavorativo

                                                                                                            Saper usare tecniche di problem solving

                                                                                                            Saper usare tecniche di gestione dei conflitti

                                                                                                            Usare il pensiero analitico (analizzare le cause di
                                                                                                            situazioni difficili e saper trovare soluzioni)

                                                                                                            Dimostrare motivazione e impegno nel lavoro

                                                                                                                                                                                        Parzialmente
                                                                                                            Comportamenti                                              Inadeguato
                                                                                                                                                                                         adeguato
                                                                                                                                                                                                            Adeguato   Molto adeguato

                                                                                                            Essere empatici, consapevoli della propria
                                                                                                            esperienza di vita e saperla esprimer
                                                                                                            Essere consapevoli dei propri punti di forza e di
                                                                                                            debolezza

                                                                                                            Essere flessibili e sapersi adattare

                                                                                                            Essere creativi

                                                                                                            Aver fiducia nelle relazioni sociali

                 M1-5                        Scheda: analisi dei punti di forza e di debolezza    p. 27                       M1-5                           HScheda: analisi dei punti di forza e di debolezza                         p. 28
Scheda:
M1-5
               Abilità e comportamenti potenziati attraverso le arti visive

 Quali delle arti visive analizzate potrebbero aiutarti a potenziare le seguenti abilità e attitudini personali? In
 che modo possono esserti utili? (se preferisci, puoi registrare in un video le tue risposte)

  Nome:

  Cognome:

  Paese

  ARTE VISIVA              ABILITA‘                                                   COME PUÒ ESSERMI UTILE?

                           Lavorare in gruppo e saper comunicare
                           nell’ambiente di lavoro

                           Mettere in pratica tecniche di problem solving
                           e gestione dei conflitti
  Mimo
                           Usare il pensiero analitico (saper analizzare le
                           cause e le possibili soluzioni di una certa situazione)

                           Dimostrare motivazione e impegno nel lavoro

                           Lavorare in gruppo e saper comunicare
                           nell’ambiente di lavoro

                           Mettere in pratica tecniche di problem solving
                           e gestione dei conflitti
  Visual Vernacular
                           Usare il pensiero analitico (saper analizzare le
                           cause e le possibili soluzioni di una certa situazione)

                           Dimostrare motivazione e impegno nel lavoro

                           Lavorare in gruppo e saper comunicare
                           nell’ambiente di lavoro

                           Mettere in pratica tecniche di problem solving
                           e gestione dei conflitti
  Musica Visiva
                           Usare il pensiero analitico (saper analizzare le
                           cause e le possibili soluzioni di una certa situazione)

                           Dimostrare motivazione e impegno nel lavoro

                    M1-5                                   Scheda: analisi dei punti di forza e di debolezza      p. 29   p. 30
Puoi anche leggere
Prossima slide ... Annulla