SERVIZI E CONVENZIONI - 2018 Credito e Finanza d'impresa - Unindustria Reggio Emilia

 
Credito
 Credito eefinanza
             finanza  d’impresa
                       d’impresa
 e finan
Sportello d’impresa
 CREDEMinformativo       Fondo
                       CSportello Informativo ELITE DESKjjj
              credito di filiera
Italiano di Investimento SGR

SERVIZI E CONVENZIONI
2018
Credito e Finanza d’impresa

Unindustria Reggio Emilia presenta un’offerta di servizi in materia di credito e finanza
d’impresa riservati in esclusiva alle imprese associate. Una serie di interventi di
immediato impiego aziendale proposti con particolare attenzione alle piccole e medie
imprese, che mirano a creare valore in azienda anche attraverso la collaborazione di
qualificati specialisti. Opportunità, in diversi casi completamente gratuite, in altri a
pagamento ma a condizioni convenzionate di particolare favore.

                                            1
Credito
 Credito eefinanza
             finanza  d’impresa
                       d’impresa
 e finan
Sportello d’impresa
 CREDEMinformativo       Fondo
                       CSportello Informativo ELITE DESKjjj
              credito di filiera
Italiano di Investimento SGR

Indice
                                                                                                                                                                        Pagina

Check up Bancario .............................................................................................................................................................. 3
Check up Derivati ................................................................................................................................................................. 4
Check up Assicurazioni ..................................................................................................................................................... 6
Desk del Credito ................................................................................................................................................................... 7
Analisi Centrale Rischi e Finanziamenti ..................................................................................................................... 9
Convenzioni Bancarie ..................................................................................................................................................... 10
Sportello Fondo Italiano di Investimento SGR ............................................................................................... ……. 16
Sportello ELITE Desk BORSA ITALIANA ………………………………………………………………………………………………… 17
Check up di Accesso al Fondo di Garanzia PMI …………………………………………………………………………………… 18
Coface - Informazioni Commerciali ………………………………………………………………………………………………………… 19
Sportello agevolazioni “Nuova Sabatini”………………………………………………………………………………………………….. 20

     Credito e Finanza d’impresa
     Carla Ferrari
     Lucia Vergalli
     credito@unindustriareggioemilia.it
     tel. 0522.409722
     fax 0522.409792

                                                                                               2
Credito
 Credito
Credito  eeefinanza
              finanza
             finanza   d’impresa
                        d’impresa
                       d’impresa
 e finan
Sportello d’impresa
           informativo    Fondo
                        CSportello Informativo ELITE DESKjjj
 CREDEM
Check          credito di filiera
        up BANCARIO
Italiano di Investimento SGR

I servizi del CHECK UP BANCARIO sono attivabili singolarmente oppure congiuntamente, in base alle esigenze espresse
dall’azienda associata richiedente e servono a verificare la correttezza delle pattuizioni e degli oneri finanziari applicati ai
rapporti di conto corrente bancario. Per accedere, l’azienda dovrà compilare e trasmettere il Modulo di Adesione.

SERVIZIO DI CHECK UP BANCARIO                                                                                     GRATUITO

Sulla base della documentazione fornita dall’azienda, si provvede ad analizzare il rapporto di conto corrente e gli impegni
fideiussori in essere. Tale attività è finalizzata a fornire indicazioni sulla eventuale presenza di anatocismo, di usura, di
violazioni sulla pattuizione delle condizioni e di invalidità degli impegni fideiussori.

      Verifiche Documentali
       1. Analisi della documentazione relativa ai conti correnti bancari.
       2. Indicazione della presenza di anatocismo.
       3. Indicazione della presenza di violazioni sulla pattuizione delle condizioni.
       4. Indicazione della eventualità di violazioni in materia di usura.
       5. Analisi degli impegni fideiussori con indicazione di eventuale invalidità degli stessi.

      Determinazione del danno
       Stima degli obblighi restitutori a carico della Banca sulla base della documentazione acquisita.

      Strategie
       Indicazione delle possibili strategie attuabili dal cliente.

L’azienda riceverà un report in cui vengono evidenziati i risultati dell’analisi svolta.

SERVIZIO DI ASSISTENZA LEGALE                                                                             CONVENZIONATO

Se dai risultati dell’analisi di Check-up Bancario emergesse l’applicazione di pratiche non corrette o, peggio, illegali, l’azienda
associata potrà chiedere di usufruire dell’assistenza legale per la ripetizione di quanto indebitamente percepito dalla Banca,
salvo i maggiori danni.

      Determinazione del danno
       A seguito dell’analisi delle risultanze emerse dal check-up bancario si provvede ad individuare l’oggetto dell’eventuale
       reclamo.

      Assistenza pre-reclamo
       Si forniscono bozze di lettere che l’azienda utilizzerà per fare richieste alla Banca.

      Assistenza al Reclamo ed alla Trattativa Extra-Giudiziale
       Si provvede alla redazione ed invio alla Banca del reclamo formale. Nel corso della trattativa extra-giudiziale, si
       affianca l’azienda negli incontri con la Banca, si analizza l’eventuale proposta di accordo sia sotto il profilo economico
       che legale, si assiste l’azienda nella fase di stipula dell’accordo extra-giudiziale.

      Assistenza al Reclamo e al Recupero Giudiziale
       Si provvede alla redazione ed invio alla Banca del reclamo formale. In mancanza di accordo, si procede alla citazione
       in giudizio della Banca assistendo l’azienda in tutte le sedi fino al pronunciamento della sentenza.

Il servizio di assistenza legale è effettuato in collaborazione con un network di professionisti.

Contatti                                                                                             MODULO ADESIONE
Carla Ferrari  Lucia Vergalli
credito@unindustriareggioemilia.it
tel. 0522.409722 - fax 0522.409792

                                                                      3
Credito
 Credito eefinanza
             finanza  d’impresa
                       d’impresa
Credito
 e finan
Sportello e finanza
          d’impresa
          informativo d’impresa
                         Fondo
                       CSportello Informativo ELITE DESKjjj
 CREDEM       credito di filiera
Check up DERIVATI
Italiano di Investimento SGR

I servizi del CHECK UP DERIVATI sono attivabili singolarmente oppure congiuntamente, in base alle esigenze espresse
dall’azienda associata richiedente e servono a verificare la correttezza delle pattuizioni e degli oneri applicati ai contratti
finanziari. Per accedere, l’azienda dovrà compilare e trasmettere il Modulo di Adesione.

SERVIZIO DI CHECK UP DERIVATI                                                                                     GRATUITO

Sulla base della documentazione fornita dall’azienda, si provvede ad analizzare i contratti finanziari in corso. Tale attività
intende fornire indicazioni sui contratti stipulati, sulla loro finalità (copertura rischio o speculativa), sulla loro rischiosità e
sulla presenza di commissioni occulte.

 Verifiche Documentali
  1) Analisi della documentazione relativa alle operazioni in derivati.
  2) Elenco contratti stipulati.
  3) Determinazione delle finalità degli strumenti derivati stipulati (copertura o speculazione).
  4) Considerazioni sulla rischiosità degli strumenti derivati stipulati.
  5) Indicazione della presenza di commissioni occulte.

 Determinazione del danno
Stima degli obblighi restitutori a carico della Banca sulla base della documentazione acquisita.

 Strategie
Indicazione delle possibili strategie attuabili dal cliente.

L’azienda riceverà un report in cui vengono evidenziate le risultanze dell’analisi svolta.

SERVIZIO DI ASSISTENZA LEGALE                                                                              CONVENZIONATO

Se dai risultati dell’analisi di Check-up Derivati emergesse l’applicazione di pratiche non corrette o, peggio, illegali, l’azienda
associata potrà chiedere di usufruire dell’assistenza legale per la ripetizione di quanto indebitamente percepito dalla Banca,
salvo i maggiori danni.

 Determinazione del danno
  A seguito dell’analisi delle risultanze emerse dal check-up derivati si provvede ad individuare l’oggetto dell’eventuale
  reclamo.

 Assistenza pre-reclamo
  Si forniscono bozze di lettere che l’azienda utilizzerà per fare richieste alla Banca.

 Assistenza al Reclamo ed alla Trattativa Extra-Giudiziale
  Si provvede alla redazione ed invio alla Banca del reclamo formale. Nel corso della trattativa extra-giudiziale, si affianca
  l’azienda negli incontri con la Banca, si analizza l’eventuale proposta di accordo sia sotto il profilo economico che legale,
  si assiste l’azienda nella fase di stipula dell’accordo extra-giudiziale.

 Assistenza al Reclamo e al Recupero Giudiziale
  Si provvede alla redazione ed invio alla Banca del reclamo formale. In mancanza di accordo, si procede alla citazione in
  giudizio della Banca assistendo l’azienda in tutte le sedi fino al pronunciamento della sentenza.

Il servizio di assistenza legale è effettuato in collaborazione con un network di professionisti.

                                                                                                                          segue 

                                                                 4
Credito
 Credito eefinanza
             finanza  d’impresa
                       d’impresa
Credito
 e finan
Sportello e finanza
          d’impresa
          informativo d’impresa
                         Fondo
                       CSportello Informativo ELITE DESKjjj
 CREDEM       credito di filiera
Check up DERIVATI
Italiano di Investimento SGR

ANALISI DEGLI STRUMENTI DI COPERTURA DA STIPULARE EX-NOVO                                                  CONVENZIONATO

Si provvede a descrivere i contenuti del contratto che la Banca propone di stipulare all’azienda, ad indicare le finalità di
copertura dello strumento, l’analisi della sua rischiosità, la stima del margine implicito per la Banca e le conclusioni finali.

 Denominazione
  Viene riportato il nome dello strumento così come indicato sul contratto.

 Descrizione del contratto
  Importo Nozionale, Date, Periodicità, Parametro Banca, Parametro Cliente.

 Finalità di copertura dello strumento
  Indicazione della reazione ai movimenti della curva dei tassi di interesse e della coerenza del derivato con l’operazione
  sottostante e la struttura dell’indebitamento dell’azienda.

 Analisi della rischiosità dello strumento
   Analisi del grado di rischiosità in base alla durata, all’importo nozionale ed alla presenza di effetto leva,
  indipendentemente dalle caratteristiche di copertura.

 Stima del margine implicito per la Banca
  Stima con approssimazione del margine implicito per la Banca.

 Conclusioni

Il servizio di analisi degli strumenti di copertura è effettuato in collaborazione con un network di professionisti.

Contatti                                                                                              MODULO ADESIONE
Carla Ferrari  Lucia Vergalli
credito@unindustriareggioemilia.it
tel. 0522.409722 - fax 0522.409792

                                                                 5
Credito
 Credito eefinanza
             finanza  d’impresa
                       d’impresa
Credito
 e finan
Sportello e finanza
          d’impresa
          informativo d’impresa
                         Fondo
                       CSportello Informativo ELITE DESKjjj
 CREDEM       credito
Check up ASSICURAZIONI di filiera
Italiano di Investimento SGR

I servizi del CHECK UP ASSICURAZIONI sono attivabili singolarmente oppure congiuntamente in base alle esigenze
dell’azienda e servono a migliorare la gestione dei rischi aziendali e delle complesse problematiche in tale campo.
Per accedere, l’azienda dovrà compilare e trasmettere il Modulo di Adesione.

SERVIZIO DI PRONTA CONSULENZA                                                                                      GRATUITO
Si tratta di una consulenza spot, volta a fornire una rapida risposta di “pronto intervento” su una questione urgente e
circoscritta, secondo i seguenti termini:

•   ASSISTENZA tecnica per sinistri “contrastati, difficili o respinti”
•   PROBLEM SOLVING a carattere assicurativo
•   ANALISI di singole problematiche assicurative
•   VALUTAZIONI di fattibilità e di assicurabilità.

SERVIZIO DI ASSICURAZIONE DEI CREDITI COMMERCIALI                                                                  GRATUITO

Il servizio permette di confrontare le offerte assicurative praticate da tutte le compagnie operanti in questo specifico
settore (Euler-Hermes; Atradius, Coface; Sace BT), al fine di reperire le migliori condizioni economiche e le più ampie
garanzie possibili. Dopo avere effettuato la scelta definitiva, l’azienda viene assistita nella stipula del contratto.

SERVIZIO DI CONSULENZA COMPLETO                                                                                    GRATUITO

Studio approfondito di identificazione dei rischi aziendali, delle aree di rischio non coperte da assicurazione e delle possibilità
di loro eliminazione/ritenzione o eventuale trasferimento a terzi.

Il servizio viene attivato su specifica richiesta delle aziende associate e si compone delle attività di seguito elencate:

 STUDIO TOTALE per l’identificazione dei rischi aziendali, l’individuazione delle aree di rischio non coperte da
  assicurazione o da altro idoneo mezzo di protezione, loro valutazione, esame della possibilità di eliminazione/ritenzione o
  del possibile trasferimento a terzi.
 ANALISI dettagliata delle polizze in vigore con l’evidenziazione delle eventuali carenze, esclusioni, limiti di copertura nelle
  normative contrattuali, estensioni possibili e nuove garanzie ottenibili da un mercato in continua evoluzione.
 PRESENTAZIONE di una relazione scritta e dettagliata che evidenzia le risultanze dello studio dei contratti in vigore e le
  conclusioni sul grado di protettività delle polizze in corso con i necessari suggerimenti per l’ottimizzazione delle
  coperture.
 PROGETTAZIONE di un nuovo programma assicurativo in relazione alle necessità emerse e alle coperture avanzate
  offerte dal mercato più qualificato italiano ed estero.
 NEGOZIAZIONE sul mercato, consultando le più qualificate compagnie assicuratrici italiane ed estere, con l’obiettivo di
  reperire le migliori condizioni economiche e normative.
 AGGIORNAMENTO continuo in relazione alla evoluzione dell’offerta del mercato assicurativo.

Il servizio è seguito dall’Area Credito e Finanza dell’Associazione in collaborazione con i broker assicurativi indipendenti
AREA BROKER CONSULTING e RONZONI & PARTNER.

Contatti                                                                                              MODULO ADESIONE
Carla Ferrari  Lucia Vergalli
credito@unindustriareggioemilia.it
tel. 0522.409722 - fax 0522.409792

                                                                  6
Credito
 Credito
Credito  eeefinanza
               finanza
             finanza    d’impresa
                         d’impresa
                        d’impresa
 e finan
Sportello d’impresa
           informativo
                 credito diFondo
                         CSportello Informativo ELITE DESKjjj
 CREDEM
DESK   DEL    CREDITO      filiera
Italiano di Investimento SGR

I servizi DESK del CREDITO sono attivabili singolarmente oppure congiuntamente, in base alle esigenze dell’azienda
associata richiedente.
Per accedere, l’azienda dovrà compilare e trasmettere il Modulo di Adesione allegato.

DOSSIER aziendale 2017-2018                                                                                                GRATUITO
Consiste nella redazione di un documento che descrive l’azienda, i risultati ottenuti nell’ultimo esercizio e la performance
attesa nei 12 mesi successivi.
 Finalità - Il documento è destinato alle Banche per supportare il rinnovo degli affidamenti esistenti e/o le richieste di
   nuova finanza.
BUSINESS PLAN triennale 2018-2020                                                                                    CONVENZIONATO
Consiste nella redazione di un documento che sviluppa su tre anni la descrizione degli aspetti salienti – quantitativi e
qualitativi – dell’azienda.
 Finalità - Il documento è destinato sia alla Direzione dell’azienda sia a soggetti esterni quali, ad esempio, Banche, Enti
pubblici, Fondi di Investimento, potenziali Nuovi Soci o Partner.

CONTROLLO di GESTIONE                                                                                                CONVENZIONATO

Consiste nel rivedere/progettare ex novo il sistema di contabilità analitica/industriale, i principali strumenti di monitoraggio
e reporting delle performance, le procedure ed i flussi di lavoro dei processi di programmazione e controllo. E’ compresa la
redazione del Budget annuale e la Formazione delle risorse aziendali coinvolte nel progetto.
 Finalità - Il servizio è rivolto alle imprese non dotate di un sistema di Controllo Gestione strutturato oppure alle imprese
interessate a rivedere / rafforzare il sistema già in essere.

ANALISI di COMPETITIVITÀ dell’azienda rispetto ai principali competitors ed al settore                                      GRATUITO
Consiste nella redazione di un documento di analisi delle prestazioni economico-finanziarie consuntive degli ultimi tre anni
dell’azienda e di confronto delle stesse rispetto a quelle medie del settore di riferimento ed a quelle dei principali
competitors rilevate nello stesso arco temporale.
 Finalità - Il documento serve all’azienda per individuare i punti di forza e di debolezza competitiva rispetto al settore ed
ai principali concorrenti sotto il profilo della Produttività, della Reddittività, dell’Efficienza e della Struttura Finanziaria.

Ricerca PARTNERSHIP & ALLEANZE                                                                                       CONVENZIONATO
Consiste nel supportare l’azienda nelle fasi iniziali di ricerca partnership e alleanze strategiche con altre imprese.
L’intervento si conclude con il rilascio di un Report contenente:
a) la lista selezionata dei potenziali partners;
b) le schede di approfondimento di ciascun potenziale partner con le principali informazioni finanziarie, commerciali e
societarie;
c) la valutazione delle priorità di contatto dei potenziali partners selezionati.
 Finalità - Il servizio è rivolto alle imprese che stanno cercando partners in Italia, industriali e non, con cui realizzare
alleanze di vario livello (da semplici accordi commerciali a vere e proprie aggregazioni).

Ricerca NUOVI CLIENTI TARGET                                                                                         CONVENZIONATO
L’intervento si conclude con il rilascio di un Report contenente:
a) la lista dei potenziali nuovi clienti target selezionati in base a tre livelli di priorità condivisi con l’azienda;
b) le schede di ciascun potenziale nuovo cliente target con le principali informazioni finanziarie, commerciali e societarie;
c) la valutazione di affidamento Coface su ciascun potenziale nuovo cliente target selezionato.
 Finalità - Il servizio è rivolto alle imprese che stanno cercando nuovi clienti in Italia, selezionandoli in funzione della
tipologia di prodotti/lavorazioni del proprio settore (1°livello) o di altri settori adiacenti (2° livello) o di nuovi settori (3° livello).

                                                                                                                              segue 

                                                                     7
Credito
 Credito eefinanza
             finanza  d’impresa
                       d’impresa
Credito
 e finan
Sportelloe finanza
          d’impresa
          informativod’impresa
                         Fondo
                       CSportello Informativo ELITE DESKjjj
 CREDEM       credito di filiera
DESK DEL CREDITO
Italiano di Investimento SGR

Stima del VALORE ECONOMICO dell’AZIENDA                                                               CONVENZIONATO
Consiste nella redazione di un documento che riporta e descrive la stima del valore economico aziendale effettuata in base
ai più adeguati metodi di valutazione. Il documento non costituisce perizia di valutazione dell’azienda.
 Finalità - Ottenere una prima stima del valore economico dell’azienda.

I servizi DESK del CREDITO sono offerti in collaborazione con MONDAINI PARTNERS.

Contatti
Carla Ferrari  Lucia Vergalli                                                                  MODULO ADESIONE
credito@unindustriareggioemilia.it
tel. 0522.409722 - fax 0522.409792

                                                            8
Credito ee finanza
Credito      finanza d’impresa
                      d’impresa
  Credito
  e finan  e   finanza
          d’impresa    d’impresa
CENTRALE
Sportello        RISCHI eFondo
           informativo CSportello Informativo ELITE DESKjjj
  CREDEM  credito di filiera
Italiano di Investimento SGR
FINANZIAMENTI

I servizi convenzionati sono attivabili singolarmente oppure congiuntamente, in base alle esigenze dell’azienda associata
richiedente.

Per accedere, l’azienda dovrà compilare e trasmettere il Modulo di Adesione.

CHECK UP SINTETICO della CENTRALE RISCHI                                                                            GRATUITO

Consiste nella redazione di un documento che valorizza gli utilizzi degli affidamenti e dei finanziamenti a scadenza segnalati
nella Centrale dei Rischi di Banca d’Italia dalle banche e da altri intermediari nel periodo scelto di osservazione.
 Finalità - Il documento serve ad effettuare una stima degli obblighi restitutori che potrebbero gravare sugli enti
    segnalanti in Centrale Rischi a fronte dell’ipotetica applicazione illegittima di clausole anatocistiche, della violazione degli
    obblighi di forma, del superamento delle soglie usurarie.

ANALISI ANDAMENTALE della CENTRALE RISCHI                                                                  CONVENZIONATO

Consiste nella redazione di un documento che sviluppa su diversi periodi temporali l’analisi della struttura dell’accordato e
dell’utilizzato degli affidamenti (autoliquidanti, a scadenza ed a revoca) e di altre operazioni segnalate. L’analisi verrà svolta
anche in riferimento allo scaduto (pagato e impagato), agli sconfinamenti, alla quota dell’indebitamento a breve sul totale
(duration finanziaria) e alla quota dell’utilizzato sull’accordato operativo (tensione finanziaria).
 Finalità - Il documento serve ad analizzare ed a monitorare le segnalazioni fatte in Centrale dei Rischi di Banca d’Italia dai
    vari enti segnalanti (banche e altri). Ciò serve all’azienda in primo luogo per correggere eventuali errori nella gestione
    della tesoreria che possono involontariamente generare segnalazioni di sconfino ed, in secondo luogo, avere una
    maggiore consapevolezza del proprio merito creditizio (rating).

ANALISI MUTUI, LEASING e altri FINANZIAMENTI a scadenza                                                    CONVENZIONATO
Consiste nella redazione di un documento che analizza le condizioni economiche e le clausole contrattuali presenti nei
documenti sottoscritti dall’azienda.
 Finalità – Il report contiene l’indicatore sintetico di costo (ISC), il Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) e l’indicazione
   della presenza di clausole che possono portare il tasso a superare le soglie limite di usura.

I servizi sono offerti in collaborazione con SELECTA S.r.l.

Contatti                                                                                            MODULO ADESIONE
Carla Ferrari  Lucia Vergalli
credito@unindustriareggioemilia.it
tel. 0522.409722 - fax 0522.409792

                                                                 9
Credito
 Credito
  Creditoeeefinanza
             finanza d’impresa
               finanzad’impresa
                       d’impresa
  e finan
CREDEM
 Sportello d’impresa
           informativo   Fondo
                       CSportello Informativo ELITE DESKjjj
  CREDEM  credito di filiera
finanziamenti    leasing  factoring
  Italiano di Investimento    SGR

 Di seguito vengono illustrate le operazioni previste dall’accordo di collaborazione siglato da Unindustria Reggio Emilia
 e CREDITO EMILIANO per il biennio 2017-18.

                     La realizzazione di programmi di investimento, di internazionalizzazione, di innovazione, di ricerca e
     Finalità        sviluppo, di tutela ambientale e sicurezza luoghi di lavoro, di ricapitalizzazione aziendale. Inoltre sono
                     previsti finanziamenti per far fronte alle esigenze di liquidità.
                     Imprese associate ad Unindustria RE in regola con il pagamento della quota associativa, con rating
     Beneficiari     interno CREDEM classificato fino a “medio” ferma restando la concessione ad insindacabile giudizio
                     della Banca.
                     L’accordo resta in vigore fino al 31 dicembre 2018 con facoltà di revisione delle condizioni
                     mediante preavviso.
     Durata
                     I finanziamenti con garanzia SACE e FEI –Fondo Europeo per gli Investimenti- o elargibili con Fondi
                     BEI –Banca Europea degli Investimenti- sono concessi fino ad esaurimento delle linee disponibili.
                     Le schede operative, recanti le condizioni economiche che regolano ciascun intervento, sono
                     contenute nel documento            Accordo CREDEM Rinnovo 2017-2018 reperibile sul sito
                     www.unindustriareggioemilia.it all’interno dell’Area tematica “Credito e Finanza” nella sezione
                     Convenzioni e Servizi - suddivise in:
     Tipologie di
                          Finanziamenti a Lungo, Medio (anche con garanzia FEI) e Breve termine (pagg.2-3)
     operazioni
                          Finanziamenti Estero a Medio (anche con garanzia SACE) e Breve termine (pagg.4-5)
                          Factoring indiretto per credito di filiera vs. aziende associate (pag. 6)
                          Factoring diretto pro-soluto (pag.6)
                          Leasing (anche con fondi BEI) immobiliare e strumentale (pag.7)
                     Le domande di finanziamento dovranno essere presentate direttamente alla Banca da parte
                     dell’azienda interessata, unitamente alla documentazione completa richiesta per l’istruttoria della
     Modalità
                     pratica.
     operative
                     La Banca si impegna a richiedere anche la dichiarazione attestante l’iscrizione ad Unindustria
                     Reggio Emilia dell’impresa richiedente.
     Erogazione      Di norma, in una unica soluzione contestualmente alla stipula del contratto.
     Garanzie        Altre garanzie a discrezione della Banca.

 Contatti
 Carla Ferrari  Lucia Vergalli
                                                                                                      MODULO ADESIONE
 credito@unindustriareggioemilia.it
 tel. 0522.409722 - fax 0522.409792

                                                                10
Credito
Credito
 Credito eeefinanza
             finanza
              finanza  d’impresa
                       d’impresa
                        d’impresa
 e finan
Sportello d’impresa
 CREDEMinformativo
                creditodidiFondo
                        CSportello Informativo ELITE DESKjjj
CREDEM      credito      filiera
                            filiera
Italiano di Investimento SGR

Di seguito vengono illustrate le caratteristiche del progetto credito di filiera previste dall’accordo siglato da Unindustria
Reggio Emilia e CREDITO EMILIANO per il biennio 2017-2018.

Finalità
Tramite lo strumento tecnico del factoring indiretto, si intende sostenere l’autofinanziamento dei fornitori della filiera
(c.d.Aziende Cedenti localizzate principalmente nella provincia reggiana) tramite lo smobilizzo dei crediti nascenti dalla
fornitura verso l’azienda leader a monte della propria filiera produttiva (c.d.Azienda Ceduta che dovrà essere iscritta ad
Unindustria Reggio Emilia ed avere dimensioni medio/grandi, elevata affidabilità ed un elevato portafoglio fornitori oppure
un’alta concentrazione su pochi fornitori).

Condizioni
Le condizioni (tasso e spread) convenzionate sono contenute nel documento Accordo CREDEM Rinnovo 2017-2018
reperibile sul sito www.unindustriareggioemilia.it all’interno della Area tematica “Credito e Finanza” nella sezione
Convenzioni e Servizi. Le condizioni pubblicate sono relative al factoring indiretto prosoluto per cessione di crediti con
durata minima 3 mesi e massima 8 e copertura assicurativa in ragione del 91% del credito ceduto Italia nell’ambito del
plafond assegnato.

Le cessioni del credito in pro-soluto con durata del credito inferiore a 3 mesi saranno oggetto di specifica quotazione.

E’ possibile richiedere informazioni all’indirizzo mail commerciale@credemfactor.it.

Le condizioni sopra riportate, salvo aggiornamenti che potranno essere apportati nel corso della durata dell’accordo al
verificarsi di eventi interni o esterni che influenzino i prezzi indicati, resteranno in vigore fino al 31/12/2018.

La concessione degli affidamenti sopra descritti è soggetta alla valutazione e all’insindacabile approvazione della banca.

Contatti
Carla Ferrari  Lucia Vergalli
credito@unindustriareggioemilia.it
tel. 0522.409722 - fax 0522.409792

                                                              11
Credito
 Credito eefinanza
             finanza  d’impresa
                       d’impresa
Credito
 e finan
Sportelloe  finanza
          d’impresa
          informativo d’impresa
                         Fondo
                       CSportello Informativo ELITE DESKjjj
 CREDEM       credito di filiera
UBI  finanziamenti
Italiano di Investimento SGR

Di seguito vengono illustrati i finanziamenti previsti dall’accordo di collaborazione siglato da Unindustria Reggio Emilia e UBI
Banca per il 2017.

                La realizzazione in forma singola o associata (compresi progetti di rete o accordi di collaborazione tra
Finalità
                imprese) di programmi di sviluppo, di internazionalizzazione, di innovazione, di incremento di circolante e
e
                di riequilibrio della struttura patrimoniale e finanziaria. Sono finanziabili gli investimenti materiali ed
Spese
                immateriali.
Finanziabili
                Imprese iscritte a Unindustria Reggio Emilia con rating interno UBI classificato fino a “medio”, ferma
Beneficiari     restando la concessione ad insindacabile giudizio della Banca.

Periodo di      Dal 1/01/2017 al 31/12/2017 con possibilità di erogazione sino al 31/03/2018.
vigenza
                Finanziamento chirografario a breve ed a medio termine con o senza garanzia consortile o del Fondo di
                garanzia PMI, FEI, SACE ove possibile.
Tipologia ed
Importo         Da € 10.000,00 a € 5.000.000,00 (la Banca si riserva di valutare eventuali importi in deroga) anche
                mediante l’utilizzo di fondi BEI, CDP ove possibile.

Durata e        Fino ad un massimo di 60 mesi, compreso preammortamento massimo di 6 mesi; rate
rimborso        mensili/trimestrali/semestrali posticipate costanti.
                Euribor 3 mesi media precedente, maggiorato di uno spread in funzione del rating e della eventuale
                presenza di garanzie assunte e/o origine della provvista bancaria,

Tasso           Gli spread convenzionati per i finanziamenti con durata da 6 a 18 mesi (-1 gg) oppure con durata da 18
                mesi a 60 mesi sono contenuti nel documento Accordo UBI Rinnovo 2017 reperibile sul sito
                www.unindustriareggioemilia.it all’interno dell’Area tematica “Credito e Finanza” nella sezione Convenzioni
                e Servizi.

Spese di        Massimo 0,30% ,con un minimo di € 200,00
istruttoria:    Esenti nel caso di sottoscrizione della polizza Scudo Speciale Finanziamenti.

                Le domande di finanziamento dovranno essere presentate direttamente alla Banca da parte dell’azienda
                interessata, unitamente alla documentazione completa richiesta per l’istruttoria della pratica. La Banca
Modalità
                si impegna a richiedere anche la dichiarazione attestante l’iscrizione ad Unindustria Reggio Emilia
operative
                dell’impresa richiedente.

                Di norma, in una unica soluzione contestualmente alla stipula del contratto
Erogazione

Garanzie        Altre garanzie a discrezione della Banca

                                                                                                 MODULO ADESIONE
Contatti
Carla Ferrari  Lucia Vergalli
credito@unindustriareggioemilia.it
tel. 0522.409722 - fax 0522.409792

                                                              12
Credito
  Credito  eefinanza
                finanza    d’impresa
                             d’impresa
  e finan
Credito
Sportello   d’impresa
           einformativo
              finanza      d’impresa
                              Fondo
                            CSportello Informativo ELITE DESKjjj
  CREDEM         credito di filiera
Italiano
UBI       di Investimento
       credito   di filiera      SGR

 Di seguito vengono illustrate le caratteristiche del progetto credito di filiera, previste dall’accordo “Patto per il territorio di
 Reggio Emilia”, siglato da Unindustria Reggio Emilia e UBI Banca per il 2017.

                         Sostenere prioritariamente la liquidità delle imprese del Territorio di Reggio Emilia (per brevità
                         Azienda Richiedente) tramite la concessione di affidamenti             per lo smobilizzo di crediti
                         (certificati) vantati nei confronti di aziende leader di filiera operanti sul territorio (per brevità
   Finalità e Spese      Azienda Pivot). L’azienda Pivot è obbligatoriamente iscritta ad Unindustria Reggio Emilia.
   Finanziabili
                                  Potenziale vantaggio per l’Azienda Pivot: ottenimento di una dilazione di pagamento
                                   maggiore, mantenendo all’interno tutta la gestione amministrativa.
                                  Vantaggi per l’Azienda Richiedente: smobilizzo anticipato del credito a tassi di favore.
                         Le Imprese, segnalateci dalle Aziende PIVOT e di cui sono fornitrici, iscritte alla CCIAA di Reggio
   Beneficiari           Emilia con rating interno UBI classificato fino a “medio”, ferma restando la concessione ad
                         insindacabile giudizio della Banca.
                         Affidamenti per lo smobilizzo dei crediti commerciali vs. Aziende Pivot iscritte ad Unindustria RE.
   Tipologia ed
                         Importo: Da € 10.000,00 a € 1.000.000,00
   Importo
                         Periodo dell’iniziativa dal 1/01/2017 al 31/12/2017 con possibilità di proroga.
   Durata                12 mesi con possibilità di rinnovo.
   affidamenti
                         Le condizioni di tasso applicabili all’Azienda Richiedente sono contenute nel documento Accordo
                         UBI Rinnovo 2017 reperibile sul sito www.unindustriareggioemilia.it all’interno dell’Area tematica
                         “Credito e Finanza” nella sezione Convenzioni e Servizi.
   Tasso
                         Eventuali ulteriori deroghe in riduzione potranno essere effettuate in base alle caratteristiche
                         della forma tecnica di credito, della durata dell’anticipazione e dell’Azienda Pivot.
                         Garanzia Consortile

   Garanzie              Altre garanzie a discrezione della Banca

                         Fondo di Garanzia PMI
                         Le domande di finanziamento dovranno essere presentate alla Banca entro il 31/12/2017.
   Termine
                         L’accettazione di ogni singola operazione di finanziamento è subordinata alla valutazione del
                         merito creditizio di esclusiva pertinenza della Banca.

 Contatti
 Carla Ferrari  Lucia Vergalli
 credito@unindustriareggioemilia.it
 tel. 0522.409722 - fax 0522.409792

                                                                  13
Credito
 Credito eefinanza
             finanza  d’impresa
                       d’impresa
Credito
 e finan
Sportello e finanza
          d’impresa
          informativo d’impresa
                         Fondo
                       CSportello Informativo ELITE DESKjjj
 CREDEM       credito di filiera
UBI  linee breve termine
Italiano di Investimento SGR

Di seguito vengono illustrate le caratteristiche delle “linee breve termine”, previste dall’accordo “Patto per il territorio di
Reggio Emilia”, siglato da Unindustria Reggio Emilia e UBI Banca per il 2017.

Finalità       Liquidità aziendale.

               Imprese iscritte a Unindustria Reggio Emilia con rating interno UBI classificato fino a “medio”, ferma
Beneficiari
               restando la concessione ad insindacabile giudizio della Banca.

                       Elasticità di cassa
                       Smobilizzo Portafoglio commerciale
Tipologia
                       Anticipo Fatture Notificate Italia/Estero (massimo 80% importo fatture)
                       Anticipo Import
               Euribor 3 mesi media mese precedente, maggiorato di uno spread in funzione del rating aziendale e della
               tipologia di operazione.
Tasso          Gli spread e la commissione di disponibilità fidi convenzionati sono contenuti nel documento Accordo UBI
               Rinnovo 2017 reperibile sul sito www.unindustriareggioemilia.it all’interno dell’Area tematica “Credito e
               Finanza” nella sezione Convenzioni e Servizi.
               Le domande di affidamento dovranno essere presentate direttamente alla Banca da parte dell’azienda
Modalità       interessata, unitamente alla documentazione completa richiesta per l’istruttoria della pratica. La Banca si
operative      impegna a richiedere anche la dichiarazione attestante l’iscrizione ad Unindustria Reggio Emilia dell’impresa
               richiedente.
               Garanzia consortile
Garanzie       Fondo di garanzia PMI
               Altre garanzie a discrezione della Banca

Contatti
Carla Ferrari  Lucia Vergalli
credito@unindustriareggioemilia.it
tel. 0522.409722 - fax 0522.409792

                                                              14
Credito
  Creditoeefinanza
              finanza d’impresa
                       d’impresa
   Credito
   e finan   e  finanza
            d’impresa    d’impresa
CARISBO
  Sportello informativo    Fondo
                         CSportello Informativo ELITE DESKjjj
   CREDEM  credito di filiera
incassi e pagamenti internazionali
 Italiano di Investimento SGR

  Di seguito vengono illustrate le caratteristiche del servizio di pronta consulenza in materia di incassi e pagamenti
  Internazionali previste dall’accordo siglato da Unindustria Reggio Emilia e CARISBO.

                        È un servizio di pronta consulenza per gli associati in tema di incassi e pagamenti internazionali
   Finalità
                        nascenti da operazioni commerciali di esportazione/importazione di beni e servizi in ogni area
                        geografica del mondo.

                        Raccolta dei Quesiti
                        L‘azienda associata richiedente il servizio pone il quesito per iscritto utilizzando il Modulo
                        appositamente predisposto e scaricabile dal Portale dell’Associazione, Area Credito e Finanza,
                        sezione Convenzioni.

                        Risposta ai Quesiti
                        In ordine temporale di arrivo dei Moduli recanti le domande, l’Area Credito procederà ad inoltrare via
                        e-mail i quesiti raccolti agli specialisti della Banca preposti al servizio di pronta consulenza.

                        LA BANCA SI IMPEGNA A DARE UNA RISPOSTA SCRITTA DI MASSIMA ENTRO I SUCCESSIVI 5
                        GIORNI LAVORATIVI.
                        NEI CASI PIÙ COMPLESSI SARÀ NECESSARIO ACCOMPAGNARE AD UNA PRIMA RISPOSTA
                        SCRITTA DI PRONTO RISCONTRO ANCHE L’ORGANIZZAZIONE DI UN APPUNTAMENTO CON
   Modalità di          L’AZIENDA.
   erogazione del
   servizio             Appuntamenti Individuali
                        In ordine temporale di arrivo dei Moduli recanti i quesiti, l’azienda associata richiedente viene
                        contattata dall’Area Credito dell’Associazione per fissare un appuntamento individuale con gli
                        specialisti della Banca che forniranno le risposte ed i consigli professionali occorrenti all’azienda.

                        GLI APPUNTAMENTI INDIVIDUALI SONO DI NORMA ORGANIZZATI IN ASSOCIAZIONE, salvo
                        eccezioni.

   Gratuità del         Il servizio non comporta alcun costo a carico dell’azienda associata ad Unindustria Reggio Emilia.
   servizio

  Contatti                                                                                         MODULO ADESIONE
  Carla Ferrari  Lucia Vergalli
  credito@unindustriareggioemilia.it
  tel. 0522.409722 - fax 0522.409792

                                                             15
Credito
 Credito eefinanza
             finanza  d’impresa
                       d’impresa
  Credito
  e finan
Sportello
            e  finanza
           d’impresa    d’impresa
 Sportello
  CREDEM   informativo    Fondo
                        CSportello Informativo ELITE DESKjjj
               credito di filiera
FONDO IT di INVESTIMENTO SGR
 Italiano di Investimento SGR
                                                                                                                GRATUITO

  Il Fondo Italiano d’Investimento SGR Spa, società di gestione collettiva risparmio, viene costituita nel marzo 2010 ed
  ottiene da Banca d'Italia l’autorizzazione ad operare a fine agosto 2010. La società di gestione FII è attualmente
  partecipata per il 43% da Cassa Depositi e Prestiti e per la parte rimanente da alcune delle principali Istituzioni e Banche.

  Il Protocollo di Intesa tra Fondo Italiano d'Investimento (FII) e Confindustria del 15/11/2010 prevede l'istituzione presso
  le Associazioni territoriali di uno SPORTELLO INFORMATIVO dove le aziende possono presentare la propria candidatura per
  accedere alle iniziative di FII.

  Fondo Italiano d'Investimento INVESTE direttamente o indirettamente, insieme ad altri Fondi specializzati operanti sul
  mercato, in partecipazioni nel capitale delle imprese target ovvero in strumenti finanziari di debito emessi dalle aziende
  selezionate.

  Attualmente FII sta sviluppando due nuovi Fondi per effettuare investimenti diretti in PMI selezionate :
   FII Innovazione e Sviluppo (FII I&S) target di investimenti per € 700 milioni
   FII Tech Growth (FII TG) target di investimenti per € 150 milioni

  Le aziende interessate devono compilare ed inviare alla scrivente Area il “Modulo di Adesione” allegato per consentire di
  effettuare il pre-screening di valutazione.

  Contatti
  Carla Ferrari  Lucia Vergalli
                                                                                                     MODULO ADESIONE
  credito@unindustriareggioemilia.it
  tel. 0522.409722 - fax 0522.409792

                                                                16
Credito
 Credito eefinanza
             finanzad’impresa
                     d’impresa
 e finan d’impresa
Sportello informativo Fondo
                     CSportello Informativo ELITE DESKjjj
 CREDEM  credito di filiera
ELITE Desk
Italiano di Investimento SGR
                                                                                                                    GRATUITO

Borsa Italiana e Confindustria hanno firmato un protocollo per promuovere la partecipazione delle imprese al Programma
ELITE di Borsa Italiana.

L’accordo prevede la nascita degli ELITE Desk, info-point distribuiti su tutto il territorio nazionale nelle sedi delle associazioni
territoriali e settoriali del sistema confindustriale, dove le aziende potranno ricevere informazioni dettagliate e proporre la
propria candidatura per accedere al Programma ELITE.

La piattaforma ELITE è uno strumento innovativo pensato per supportare le imprese nella realizzazione dei loro progetti di
crescita attraverso un percorso di alta formazione che prevede sinergie con Fondimpresa e Fondirigenti per contenere i
costi di partecipazione.

Al termine del percorso l'impresa avrà acquisito un network di nuove relazioni per sviluppare il proprio business oltre ad
una maggiore visibilità sui mercati finanziari e l'accesso ad un ventaglio di opportunità di raccolta fondi da destinare allo
sviluppo.

La partecipazione al Programma ELITE non implica alcun obbligo alla quotazione in Borsa.

Contatti
Carla Ferrari  Lucia Vergalli
credito@unindustriareggioemilia.it                                                                  ELITE - Presentazione
tel. 0522.409722 - fax 0522.409792

                                                                17
Credito
Credito
 Credito eeefinanza
             finanza
              finanza d’impresa
                     d’impresa
                      d’impresa
 e finan
Check  up
Sportello d’impresa
            di  Accesso
           informativo   al
                        Fondo
                      CSportello Informativo ELITE DESKjjj
 CREDEM  credito di filiera
Italiano
 FONDOdidiInvestimento
           GARANZIA PMISGR
                                                                                                              GRATUITO

Il servizio verifica se l’azienda PMI associata è nella condizione di potere usufruire della garanzia statale offerta dal Fondo
Centrale di Garanzia PMI (ai sensi della Legge 662/1996, art.2 comma 100, lett. a, e successive modificazioni).

Un risultato positivo, consente all’azienda un migliore accesso al credito bancario favorendo l’ottenimento di nuovi
finanziamenti.

L’analisi effettuata tramite questo checkup evidenzia i punti di forza e di debolezza dell’azienda, consentendo di agire sui
parametri che influenzano direttamente il risultato, ossia, l’ottenimento della garanzia statale.
Per accedere al servizio l’azienda deve compilare e trasmettere il Modulo di Adesione allegato.

L’importanza della garanzia statale

Tutte le PMI (secondo la definizione europea) “economicamente e finanziariamente sane” possono usufruire dei fondi
accantonati dal Ministero del Tesoro e assegnati in gestione al Medio Credito Centrale per ottenere garanzie dello Stato sui
finanziamenti bancari.

Tali garanzie hanno la caratteristica di essere a prima richiesta e, inoltre, vengono conteggiate a “ponderazione zero” il che
significa che per la quota coperta dalla garanzia non occorre che la banca accantoni patrimonio a copertura dell’eventuale
perdita.
Infatti è lo Stato ad essere pagatore di “ultima istanza” e quindi ad essere garante della solvibilità della PMI verso la Banca
erogatrice del prestito.

È evidente che il “peso” di tali garanzie rende più agevole l’accesso al credito da parte dell’impresa e concorre a
determinare un “pricing”, ossia un costo dell’operazione, più vantaggioso.

                                                                                                  MODULO ADESIONE
Contatti
Carla Ferrari  Lucia Vergalli
credito@unindustriareggioemilia.it
tel. 0522.409722 - fax 0522.409792

                                                              18
Credito
Credito
 Credito eeefinanza
             finanza
              finanza  d’impresa
                      d’impresa
                       d’impresa
 e finan
 COFACE
Sportello d’impresa
 CREDEMinformativo       Fondo
                       CSportello Informativo ELITE DESKjjj
              credito di filiera
 Informazioni
Italiano        Commerciali
         di Investimento SGR

I servizi convenzionati sono attivabili singolarmente oppure congiuntamente, in base alle esigenze dell’azienda associata
richiedente.
Per accedere, l’azienda dovrà compilare e trasmettere il Modulo di Adesione allegato.

RICHIESTA spot di AFFIDAMENTO                                                                                       GRATUITO

L’associato ottiene un Report di affidabilità sintetico, su una o più aziende già clienti oppure semplici contatti, recante le
seguenti informazioni:

             Il limite di credito assicurabile ossia l’importo che Coface sarebbe disposta ad assicurare dell’esposizione per
              crediti commerciali che l’associato ha verso una certa azienda. Il limite di credito tiene conto di altre
              assicurazioni già in corso in quel momento sullo stesso nominativo da parte di Coface.
          La valutazione del rischio default - DRA - attribuito da Coface ad una certa azienda. Il DRA tiene conto del
              rischio paese e del contesto imprenditoriale.
          La Rating Credit Opinion - @rating - attribuita da Coface ad una certa azienda. Il @rating offre una valutazione
              automatica, in base a 5 livelli di rating, della capacità di onorare gli impegni e del livello di esposizione
              considerato accettabile da Coface su una certa azienda. Si tiene conto del settore di attività.
 Finalità - Valutare la solvibilità di un cliente attuale o potenziale.

BUSINESS INFORMATION                                                                                                 GRATUITO

 L’associato ottiene un Report informativo, su una o più aziende già clienti oppure semplici contatti, recante sintesi
dell’informativa pubblica ( l’ultimo Bilancio disponibile, gli Atti Pregiudizievoli e la Composizione Societaria).
 Finalità - Ricevere informazioni commerciali su un cliente attuale o potenziale.

                                                                                                            CONVENZIONATO
ANALISI PORTAFOGLIO CLIENTELA
L’associato ottiene un Report di valutazione del grado di rischiosità della propria clientela con gli importi assicurabili sulle
singole esposizioni per crediti commerciali.
 Finalità – Valutare la solvibilità della clientela in un dato momento.

MONITORAGGIO ANNUALE PORTAFOGLIO CLIENTELA                                                                 CONVENZIONATO

L’associato ottiene l’Analisi portafoglio clientela (come sopra descritto) con impegno di monitoraggio nell’arco di un anno ed
invio on line delle informazioni di aggiornamento.
 Finalità – Valutare la solvibilità della clientela nell’arco di 1 anno.

I servizi sono offerti in collaborazione con COFACE.

Contatti
Carla Ferrari  Lucia Vergalli                                                                        MODULO ADESIONE
credito@unindustriareggioemilia.it
tel. 0522.409722 - fax 0522.409792

                                                                19
Credito
 Credito
  Creditoeeefinanza
             finanza d’impresa
               finanzad’impresa
                       d’impresa
  e finan
Sportello
 Sportello d’impresa
           informativo   Fondo
                       CSportello Informativo ELITE DESKjjj
  CREDEM  credito di filiera
“NUOVA SABATINI”
 Italiano di Investimento SGR
                                                                                                                     GRATUITO

 Viene offerto gratuitamente un servizio di consulenza e di assistenza per presentare DOMANDA di ACCESSO e di
 RICHIESTA EROGAZIONE dei CONTRIBUTI previsti dallo strumento agevolativo c.d. "Beni Strumentali - Nuova Sabatini" di cui
 all’articolo 2 comma 4 del decreto-legge n. 69 del 21 giugno 2013 convertito, con modificazioni, dalla legge 9 agosto
 2013, n. 98 per l’acquisto di nuovi macchinari, impianti e attrezzature da parte delle piccole e medie imprese.
 A seguito del rifinanziamento della misura, a partire dal 2 gennaio 2017, si può presentare domanda di contributo.

 Il contributo sugli investimenti ordinari è concesso nella misura del 2,75% annuo, secondo le modalità fissate nel decreto
 inter ministeriale 25 gennaio 2016 e nella circolare direttoriale 23 marzo 2016, n. 26673.

 Al fine di favorire la transizione del sistema produttivo alla manifattura digitale e incrementare l’innovazione e l’efficienza del
 sistema imprenditoriale, la legge di bilancio 2017 (Legge 11/12/2016 n. 232) ha ammesso ai finanziamenti e ai
 contributi statali anche gli investimenti realizzati dalle PMI in tecnologie digitali e sistemi di tracciamento e pesatura dei
 rifiuti.

 Il contributo sugli investimenti in tecnologie digitali e tracciamento e pesatura rifiuti è concesso con una maggiorazione del
 30 percento - quindi al 3,575% annuo - rispetto alla misura massima stabilita dalla disciplina per gli investimenti ordinari,
 fermo restando l’osservanza delle intensità massime di aiuto previste dalla normativa europea applicabile in materia di aiuti
 di Stato.

 Contatti
 Carla Ferrari  Lucia Vergalli
 credito@unindustriareggioemilia.it
 tel. 0522.409722 - fax 0522.409792

                                                                 20
Puoi anche leggere
Prossima slide ... Annulla