Misurare la povertà tra i bambini e gli adolescenti

UNICEF
Centro di Ricerca Innocenti

Report Card 10




Misurare la povertà
tra i bambini
e gli adolescenti
Un nuovo quadro comparativo della povertà
infantile in alcuni paesi a reddito medio-alto
La Innocenti Report Card 10 è stata redatta da Peter Adamson.
I seguenti documenti preparatori di riferimento per questo rapporto sono stati
redatti dal Centro di Ricerca Innocenti dell'UNICEF:
1.   Bradshaw, J., Y. Chzhen, C. de Neubourg, G. Main, B. Martorano
     e L. Menchini (2012), ‘Relative Income Poverty among Children in Rich Countries’,
     Innocenti Working Paper 2012-01, UNICEF Innocenti Research Centre, Firenze.
     www.unicef-irc.org/publications/pdf/iwp_2012_01.pdf
2.   de Neubourg, C., J. Bradshaw, Y. Chzhen, G. Main, B. Martorano e L. Menchini
     (2012), ‘Child Deprivation, Multidimensional Poverty and Monetary Poverty in
     Europe’, Innocenti Working Paper 2012-02, UNICEF Innocenti Research Centre,
     Firenze.
     www.unicef-irc.org/publications/pdf/iwp_2012_02.pdf
Il Centro di Ricerca Innocenti dell'UNICEF ringrazia i Comitati nazionali per l'UNICEF
in Andorra, Belgio, Regno Unito e Svizzera per il loro generoso sostegno alla
realizzazione della Report Card 10.

Qualsiasi parte della presente Innocenti Report Card può essere riprodotta
liberamente utilizzando il seguente riferimento:

Centro di Ricerca Innocenti dell'UNICEF (2012), “Misurare la povertà tra i bambini e        Quali paesi
gli adolescenti. Un nuovo quadro comparativo della povertà infantile in alcuni paesi a      sono inclusi?
reddito medio-alto”. Innocenti Report Card 10, Centro di Ricerca Innocenti
dell'UNICEF, Firenze.


La serie Innocenti Report Card è concepita per monitorare e comparare i risultati dei
paesi a reddito medio-alto nell'assicurare il rispetto dei diritti dell'infanzia e
dell'adolescenza.                                                                           I dati sui tassi di deprivazione
                                                                                            materiale sono tratti dall'indagine
Il Centro di Ricerca Innocenti dell'UNICEF di Firenze (IRC) è stato istituito nel 1988      2009 European Union Statistics
per potenziare le capacità del Fondo delle Nazioni Unite per l'Infanzia (UNICEF) nelle      on Income and Living Conditions
sue attività in favore di tutti i bambini del mondo.                                        e sono quindi disponibili per 29
L'IRC è l'istituto che si occupa di ricerca all'interno dell'OOR dell'UNICEF, Office of     paesi, ossia i 27 paesi
Research (Ufficio di Ricerca) che fornisce le linee guida globali sulle ricerche            dell'Unione Europea oltre a
strategiche dell'organizzazione sull'infanzia e l'adolescenza. L'Ufficio intende definire   Norvegia e Islanda. La maggior
un quadro globale per la ricerca e l'approfondimento all'interno dell'organizzazione, a     parte di questi (23 su 29) sono
sostegno dei suoi programmi e delle sue politiche generali. Attraverso il                   anche membri dell'OCSE -
rafforzamento di partnership nella ricerca con le principali istituzioni accademiche e      Organizzazione per lo sviluppo e
reti di sviluppo sia nel Nord che nel Sud del mondo, l'Ufficio si propone di far            la cooperazione economica, a
mobilitare risorse aggiuntive e sostegno a riforme e politiche a favore dei bambini e       eccezione di Bulgaria, Cipro,
degli adolescenti.                                                                          Lettonia, Lituania, Malta e
                                                                                            Romania che sono paesi membri
Le pubblicazioni del Centro contribuiscono al dibattito globale sui diritti dei             dell'UE, ma non dell'OCSE.
minorenni e incoraggiano la piena attuazione della Convenzione sui diritti                  I dati sui tassi di povertà tra i
dell'infanzia e dell'adolescenza nei paesi a basso, medio e altro reddito. Le opinioni      bambini e gli adolescenti sono
espresse sono quelle degli autori e dei ricercatori e non riflettono necessariamente        disponibili anche per sei ulteriori
la politica o le opinioni dell'UNICEF.                                                      paesi (Australia, Canada,
                                                                                            Giappone, Nuova Zelanda,
© United Nations Children's Fund (UNICEF), maggio 2012                                      Svizzera e Stati Uniti).
ISBN: 978-88-89285-26-8
                                                                                            Le analisi sulla povertà relativa
                                                                                            includono quindi i seguenti 35
Centro di Ricerca Innocenti dell'UNICEF
                                                                                            paesi:
Piazza SS. Annunziata, 12
50122 Firenze, Italia                                                                       Australia, Austria, Belgio,
                                                                                            Bulgaria, Canada, Cipro,
Tel: (+39) 055 20330
                                                                                            Danimarca, Estonia, Finlandia,
Fax: (+39) 055 2033 220
                                                                                            Francia, Germania, Giappone,
Edizione italiana                                                                           Grecia, Islanda, Irlanda, Italia,
a cura del Comitato Italiano per l'UNICEF                                                   Lettonia, Lituania, Lussemburgo,
Via Palestro, 68                                                                            Malta, Paesi Bassi, Nuova
00185 Roma                                                                                  Zelanda, Norvegia, Polonia,
pubblicazioni@unicef.it                                                                     Portogallo, Repubblica Ceca,
www.unicef.it                                                                               Romania, Slovacchia, Slovenia,
Traduzione di Giampiero Cara                                                                Spagna, Svezia, Svizzera, Regno
                                                                                            Unito, Stati Uniti, Ungheria.
Progetto grafico: MCC Design, Regno Unito (mccdesign.com)
Impaginazione: B-Side, Roma
I nnocenti   R eport   C ard   1 0                                       1




UNICEF
Centro di Ricerca Innocenti




Questo rapporto presenta gli ultimi dati comparabili a livello
internazionale sulla deprivazione materiale e sulla povertà tra i
bambini e gli adolescenti. Insieme, queste due diverse misure
offrono un'immagine completa ed esaustiva delle condizioni in cui
vivono bambini e adolescenti in alcuni paesi a reddito medio-alto.

I precedenti rapporti di questa serie hanno dimostrato che non
riuscire a proteggere i bambini dalla povertà è uno degli errori più
costosi che una società possa commettere. Se da una parte il costo
diretto ricade sui minori, nel lungo periodo è la società nel suo
insieme a pagarne le conseguenze, in termini di basso livello del
capitale umano accumulato, di disoccupazione diffusa e bassa
produttività, di costi sempre più elevati per la tutela giuridica e
sociale, con conseguente riduzione della coesione sociale.

Pertanto, al di là del breve periodo, una strategia di sviluppo
vincente si basa sulla protezione dei minori dalla povertà.

Si tratta soprattutto di una questione di principio. I bambini hanno
soltanto un'opportunità di svilupparsi fisicamente e
psicologicamente, per questo l'impegno a proteggerli dalla povertà
va mantenuto tanto in periodi favorevoli, quanto in situazioni
avverse. Una società incapace di mantenere quest'impegno,
seppure in tempi economicamente difficili, è una società che
trascura i suoi cittadini più vulnerabili e accumula problemi sociali
ed economici destinati a rivelarsi pressoché impossibili da
affrontare negli anni immediatamente a venire.

È per tali motivi che presentiamo questo quadro comparativo della
povertà tra i bambini e gli adolescenti nei paesi industrializzati
all'attenzione dei leader politici, della stampa e dell'opinione pubblica.
2                                                                                                                     I nnocenti     R eport      C ard          1 0




D U E             V I SI ON I DE LLA P OV ER T À
                   TRA I B AMBINI E G LI ADO LESCENT I
Nuove graduatorie sulla povertà tra i bambini
e gli adolescenti nei paesi a reddito medio-alto.




Grafico 1a Deprivazione materiale tra i                0,9                                                                                             Islanda
bambini e gli adolescenti in 29 paesi
economicamente avanzati                                1,3                                                                                              Svezia

                                                       1,9                                                                                            Norvegia
Il grafico mostra la percentuale di bambini
(di età compresa tra 1 e 16 anni) che non              2,5                                                                                            Finlandia
ha accesso a due o più dei seguenti beni,              2,6                                                                                          Danimarca
servizi o attività perché le famiglie non
possono permetterseli.                                 2,7                                                                                         Paesi Bassi

                                                       4,4                                                                                       Lussemburgo
1.    Tre pasti al giorno
2.    Almeno un pasto al giorno contenente             4,9                                                                                              Irlanda
      carne, pollo o pesce (o loro equivalenti         5,5                                                                                        Regno Unito
      vegetariani)
                                                       7,0                                                                                               Cipro
3.    Frutta e verdura fresche ogni giorno
                                                       8,1                                                                                             Spagna
4.    Libri adatti all'età e al livello di
      conoscenza del bambino (esclusi i testi          8,3                                                                                            Slovenia
      scolastici)                                      8,7                                                                                             Austria
5.    Attrezzature per giocare all'aria aperta
                                                       8,8                                                                                     Repubblica Ceca
      (bicicletta, pattini, ecc.)
                                                       8,8                                                                                           Germania
6.    Attività ricreative regolari (nuotare,
      suonare uno strumento musicale,                  8,9                                                                                               Malta
      partecipare a organizzazioni giovanili,          9,1                                                                                              Belgio
      ecc.)
                                                       10,1                                                                                            Francia
7.    Giochi in casa (almeno uno per ogni
      bambino, inclusi giochi educativi,               12,4                                                                                            Estonia
      costruzioni, giochi da tavolo, giochi            13,3                                                                                               Italia
      informatici, ecc.)
                                                       17,2                                                                                             Grecia
8.    Denaro per partecipare a gite ed eventi
      scolastici                                       19,2                                                                                         Slovacchia

9.    Un posto tranquillo con spazio e luce a          19,8                                                                                            Lituania
      sufficienza per fare i compiti                   20,9                                                                                            Polonia
10. Una connessione a Internet
                                                       27,4                                                                                         Portogallo
11. Alcuni indumenti nuovi (non tutti di
    seconda mano)                                      31,8                                                                                           Lettonia

12. Due paia di scarpe della misura giusta             31,9                                                                                          Ungheria
    (compreso almeno un paio per tutte le              56,6                                                                                           Bulgaria
    stagioni)
                                                       72,6                                                                                           Romania
13. L'opportunità di invitare di tanto in
    tanto a casa degli amici per giocare e
                                                   0                                 10                                  20               30
    mangiare insieme
14. L'opportunità di celebrare occasioni                                              Deprivazione materiale tra i bambini e gli adolescenti
                                                                                        (% di bambini deprivati in due o più indicatori)
    speciali come compleanni, onomastici,
    eventi religiosi, ecc.                         Nota: i dati si riferiscono ai bambini di età compresa tra 1 e 16 anni.
                                                   Fonte: elaborazione dati tratti da EU-SILC 2009.




    Le informazioni sono tratte dall’indagine EU-SILC 2009 e non sono disponibili per i paesi non europei dell'Organizzazione per la
    cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE).
I nnocenti            R eport        C ard      1 0                                                                                                                                             3




Introduzione                                      volta, mostra la percentuale di bambini                                    Il Grafico 1b, invece, mostra la
                                                  che, in ogni paese, subisce delle                                          percentuale di bambini che vive in
Le graduatorie che compaiono nelle
                                                  privazioni, ovvero a cui mancano due                                       condizioni di povertà relativa, ossia in
pagine seguenti presentano gli ultimi
                                                  o più dei 14 indicatori di benessere                                       famiglie il cui reddito, adeguato alle
dati disponibili sulla povertà tra i
                                                  considerati normali e necessari per un                                     dimensioni e alla composizione del
bambini e gli adolescenti nei paesi a
                                                  bambino in un paese economicamente                                         nucleo familiare, risulta inferiore al
reddito medio-alto.
                                                  avanzato (vedi elenco completo nella                                       50% del reddito mediano del paese in
Il Grafico 1a, pubblicato per la prima            pagina precedente).                                                        cui vivono.

Grafico 1b Povertà relativa tra i bambini             4,7                                                                                                                         Islanda
e gli adolescenti in 35 paesi a economia              5,3                                                                                                                      Finlandia
avanzata                                              6,1                                                                                                                           Cipro
Il grafico mostra la percentuale di bambini           6,1                                                                                                                   Paesi Bassi
(da 0 a 17 anni) che vive in condizioni di            6,1                                                                                                                      Norvegia
povertà relativa, ossia in famiglie in cui il         6,3                                                                                                                       Slovenia
reddito disponibile adeguato alle diverse             6,5                                                                                                                    Danimarca
dimensioni e composizioni familiari, è                7,3                                                                                                                          Svezia
inferiore al 50% del reddito mediano.
                                                      7,3                                                                                                                         Austria
                                                      7,4                                                                                                           Repubblica Ceca
                                                      8,1                                                                                                                       Svizzera
                                                      8,4                                                                                                                         Irlanda
                                                      8,5                                                                                                                     Germania
                                                      8,8                                                                                                                        Francia
                                                      8,9                                                                                                                           Malta
                                                      10,2                                                                                                                         Belgio
                                                      10,3                                                                                                                     Ungheria
                                                      10,9                                                                                                                     Australia
                                                      11,2                                                                                                                   Slovacchia
                                                      11,7                                                                                                             Nuova Zelanda
                                                      11,9                                                                                                                       Estonia
                                                      12,1                                                                                                                Regno Unito
                                                      12,3                                                                                                              Lussemburgo
                                                      13,3                                                                                                                       Canada
                                                      14,5                                                                                                                       Polonia
                                                      14,7                                                                                                                   Portogallo
                                                      14,9                                                                                                                    Giappone
                                                      15,4                                                                                                                       Lituania
                                                      15,9                                                                                                                           Italia
                                                      16,0                                                                                                                         Grecia
                                                      17,1                                                                                                                       Spagna
                                                      17,8                                                                                                                      Bulgaria
                                                      18,8                                                                                                                      Lettonia
                                                      23,1                                                                                                                    Stati Uniti
                                                      25,5                                                                                                                     Romania


                                                  0                                10                      20                          30                         40
                                                                                               Tasso di povertà infantile
                                                      (% di bambini che vive in famiglie con un reddito equivalente inferiore al 50% del reddito mediano nazionale)

                                                  Nota: i dati si riferiscono ai bambini tra 0 e 17 anni.
                                                  Fonte: calcoli basati su EU-SILC 2009, HILDA 2009, SILD 2009, SHP 2009, PSID 2007. I risultati relativi alla Nuova Zelanda sono tratti da Perry
                                                  (2011). I dati sul Giappone sono forniti dal Cabinet Office, Gender Equality Bureau (2011).




 Alcuni paesi dell'OCSE – Australia, Canada, Giappone, Nuova Zelanda, Svizzera e Stati Uniti – sono inclusi nella graduatoria sulla
 povertà relativa tra i bambini e gli adolescenti (Grafico 1b), ma non è stato possibile includerli anche in quella riguardante la
 deprivazione materiale (Grafico 1a) a causa della mancata disponibilità delle informazioni necessarie. I dati relativi alla deprivazione
 materiale sono tratti dall’indagine EU-SILC 2009, che contiene informazioni per i 27 paesi dell'UE, con l'inclusione di Islanda e Norvegia.
4                                                                                        I nnocenti        R eport       C ard     1 0




È subito evidente come i due quadri             Eppure il tasso di povertà infantile è       competenze e delle aspirazioni a rischi
comparativi proiettino due immagini             uno dei più importanti tra tutti gli         maggiori di dipendenza dall'assistenza
molto diverse tra loro della povertà            indicatori di salute e benessere di una      sociale, dalla maggiore probabilità di
infantile nei paesi con reddito medio-          società. Attualmente, questo tasso misura    gravidanze precoci a un consumo più
alto. Il significato di tali immagini –         quel che sta accadendo ad alcuni dei         elevato di droghe e di alcol. La presenza
nonché il rapporto tra esse e le                componenti più vulnerabili della             di molte eccezioni – ovvero di molti
controversie che suscitano – costituisce        società. Per gli anni futuri, poi, può       bambini e adolescenti che, pur crescendo
il tema di questa Report Card.                  rappresentare un indicatore del              in famiglie povere, non rientrano nelle
                                                benessere e della coesione della società     suddette categorie – non altera
Invertire le priorità                           nel suo complesso.                           l'evidenza che la povertà nell'infanzia e
                                                                                             nell'adolescenza è strettamente e
Nelle statistiche redatte successivamente       Precedenti rapporti di questa serie
                                                                                             costantemente associata a svantaggi
alle crisi economiche dal 2008, il tasso        hanno presentato la stretta connessione
                                                                                             misurabili tanto per gli individui quanto
di povertà infantile è emerso di rado.          tra la povertà infantile e un lungo
                                                                                             per le loro società.i
“In un momento di flessione economica”,         elenco di rischi a livello individuale e
afferma Sharon Goldfield, Direttore             sociale: da deficit nello sviluppo           Quindi, l'impegno a proteggere i minori
nazionale dell'Australian Early                 cognitivo a un aumento delle difficoltà      dalla povertà è molto più di uno slogan
Development Index, “la prima                    comportamentali, dal peggioramento           da inserire in un manifesto politico; è la
conseguenza è che i bambini e gli adolescenti   delle condizioni di salute fisica a scarsi   caratteristica fondamentale di una società
perdono posizioni nell'agenda politica”.        risultati scolastici, da un calo delle       civile.




    Box 1 Bambini e recessione




    Non esistono dati realmente comparabili a livello                   diminuzione dei redditi mediani ha comportato l'aumento
    internazionale sull'impatto della crisi economica sulla             di meno di un punto percentuale della povertà relativa tra
    povertà dei bambini e degli adolescenti negli ultimi tre            i bambini e gli adolescenti, mostrando ancora una volta
    anni.                                                               l'importanza dell'utilizzo di entrambe le misure discusse in
                                                                        questo rapporto.
    Tuttavia, la situazione dei servizi essenziali per le
    famiglie è chiaramente difficile ovunque, poiché le                 Il possibile impatto della flessione economica sugli sforzi
    misure di austerità causano l'aumento del numero delle              per ridurre la povertà infantile è stato stimato di recente
    persone in stato di necessità e, al tempo stesso,                   anche nel Regno Unito, dove il Child Poverty Act del 2010
    riducono i servizi disponibili. È anche chiaro che il               ha stabilito obiettivi giuridicamente vincolanti per limitare
    peggio deve ancora arrivare. Molte famiglie, anche                  questa forma di povertà. Entro il 2020, il tasso di povertà
    quelle con redditi bassi, possono contare su                        infantile relativa dovrà essere dimezzato e non superare il
    “ammortizzatori”, come risparmi, beni o aiuti da parte di           10%, invece il tasso di “povertà assoluta in termini di
    altri familiari, grazie ai quali possono sostenere le spese         reddito” (ossia la percentuale di popolazione che vive con
    necessarie anche nei periodi difficili. Pertanto, c'è quasi         un reddito del 60% al di sotto del reddito mediano per
    sempre un intervallo di tempo tra l'inizio di una crisi             l'anno di riferimento 2010, e aggiornata soltanto rispetto
    economica e la piena manifestazione dei suoi effetti.               all'inflazione) dovrà ridursi dal 20% al 5%.

                                                                        Ma quando la legge è entrata in vigore, la crisi economica
    Impegno                                                             stava già cominciando a minacciare i programmi di
    In Irlanda, paese leader nel monitoraggio della povertà             protezione sociale. Gli assegni familiari, per esempio,
    infantile, tanto nella teoria quanto nella pratica, sono            sono rimasti bloccati per tre anni, e ciò significa che, in
    disponibili dati per stimare gli effetti di una grave               termini reali, perderanno valore. Sono stati ridotti anche i
    contrazione dell'economia nazionale sui bambini e gli               crediti d'imposta per i figli a carico e altri programmi volti
    adolescenti e sulle famiglie. Tra il 2009 e il 2010, per            a proteggere i minorenni più poveri.
    esempio, l'indice della deprivazione materiale tra i                Quanto questi cambiamenti economici possono essere
    bambini e gli adolescenti di questo paese ha fatto                  determinanti sugli sforzi a lungo termine compiuti dal
    registrare un aumento di quasi 7 punti percentuali,                 Regno Unito per abbassare i tassi di povertà tra i bambini
    passando dal 23,5% al 30,2%1. Nello stesso periodo, la              e gli adolescenti?
I nnocenti                  R eport             C ard          1 0                                                                                                                                      5




      Una crisi nel monitoraggio                                        monitoraggio. In entrambi i casi, i dati                               come definire e misurare la povertà
                                                                        che presentano, pur essendo i più                                      infantile. “Il dibattito sulla povertà è
      Rispettare questo impegno è
                                                                        recenti a disposizione, sono tratti                                    molto confuso”, dichiara Jonathan
      impossibile senza uno stretto
                                                                        perlopiù da indagini condotte nel                                      Bradshaw, docente di Politica Sociale
      monitoraggio della vita dei bambini. È
                                                                        2009. Risalgono perciò ad almeno due                                   presso l'Università di York che è anche
      il monitoraggio che rende possibile
                                                                        o tre anni fa.* Questo sarebbe un                                      tra gli autori dell'analisi statistica su cui
      una politica responsabile, basata su fatti
                                                                        elemento negativo anche nei momenti                                    si basa questo rapporto.ii “Tendiamo a
      concreti, un'advocacy consapevole e                                                                                                      confondere concetti e misure, nonché a usare
                                                                        più positivi. Ma il momento che
      l'uso economicamente efficiente di                                stiamo vivendo è tutt'altro che positivo                               parole diverse per descrivere la stessa cosa e
      risorse pubbliche limitate. Pertanto, la                          e il fatto che i dati disponibili sulla vita                           parole identiche per descrivere cose diverse”.iii
      disponibilità di dati aggiornati è già di                         dei bambini non riflettano ancora
      per sé un indicatore di quanto                                                                                                           Molte delle domande e della
                                                                        l'impatto della flessione economica (cfr.
      l'impegno di proteggere i bambini                                                                                                        confusione riguardanti la misurazione
                                                                        Box 1: Bambini e recessione)
                                                                                                                                               dei livelli di povertà infantile sono
      venga preso sul serio.                                            rappresenta un fallimento significativo
                                                                                                                                               contenute nelle due graduatorie con
      In tal senso, le due graduatorie                                  da parte di molti governi dei paesi
                                                                                                                                               cui si apre questo rapporto. Pertanto,
      riportate nei Grafici 1a e 1b rivelano                            dell'OCSE.
                                                                                                                                               potrebbe essere utile riassumere le
      non soltanto le percentuali di bambini                            Alla base di un monitoraggio                                           principali differenze tra di esse.
      e adolescenti che vivono tipi diversi di                          insufficiente c'è la mancanza di un
      povertà, ma anche una crisi nel                                   forte consenso pubblico o politico su




Inversione di tendenza
                                                                                                          Tasso di povertà infantile,
Secondo un rapporto dell'Istituto di Studi Fiscali (IFS)
                                                                                                          Regno Unito, 1998-2020
dell'ottobre 20112, l'eventualità più probabile è quella di
un'inversione dei progressi compiuti negli ultimi anni. Anche                                              28
se attualmente lo si considera stabile, si prevede che il tasso
                                                                                                           26
di povertà infantile ricominci a salire nel 2013.
                                                                                                           24
Guardando ancora più avanti, si prevede che i livelli di povertà                                                                                                        Previsioni
infantile “relativa” e “assoluta” raggiungano rispettivamente il                                           22

24% e il 23% entro il 2020/2021, in confronto agli obiettivi del                                           20
10% e del 5%. Ciò comporterebbe un ritorno ai livelli di
                                                                                                           18
povertà infantile relativa di vent'anni fa.
                                                                                                           16
Secondo l'IFS, previsioni del genere sono “sempre molto
incerte”. In particolare, non possono predire con precisione                                               14
                                                                                                                                                                                      Obiettivo
l'impatto degli imminenti cambiamenti a livello fiscale e
                                                                                                           12
assistenziale, e neppure la risposta a essi. Sono, tuttavia, le
migliori stime indipendenti disponibili di “quel che potrà                                                 10
                                                                                                                1998

                                                                                                                        2000

                                                                                                                                2002

                                                                                                                                       2004

                                                                                                                                               2006

                                                                                                                                                       2008

                                                                                                                                                               2010

                                                                                                                                                                       2012

                                                                                                                                                                               2014

                                                                                                                                                                                        2016

                                                                                                                                                                                               2018

                                                                                                                                                                                                       2020




accadere alla povertà a causa delle attuali politiche
governative”.
                                                                                                          Fonte: Institute for Fiscal Studies di Londra, ottobre 2011. Il grafico mostra la percentuale di
                                                                                                          bambini che vive in famiglie con un reddito equivalente al di sotto del 60% della mediana al
Da quando sono state realizzate queste previsioni, l'impegno                                              netto dei costi per l'alloggio).
                                                                                                          Per finalità illustrative, la linea “Obiettivo” ha un andamento lineare verso il 2020.
per aumentare, nel 2012 e nel 2013, i crediti per l'infanzia di
una percentuale superiore al tasso d'inflazione è stato
abbandonato. Secondo i calcoli dell'IFS, è probabile che
questa decisione, da sola, comporti la discesa sotto la soglia
di povertà relativa di altri 100.000 bambini.
1   Central Statistics Office Ireland, Government of Ireland, 2011.
2   B
     rewer, M., J. Browne e R. Joyce (2011), Child and Working-age Poverty from
    2010 to 2020, Institute for Fiscal Studies, Londra.




      * EU-SILC 2009: i dati sul reddito si riferiscono al 2008, gli altri al 2009. I dati sulla povertà sono stati resi noti all'inizio del 2010.
6                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         I nnocenti                                               R eport                                        C ard                                    1 0




Un indice della deprivazione                                                                                                                                                     6.                  Attività ricreative regolari (nuotare,                                                                                                                              anni) in 29 paesi europei fruisce di
Il Grafico 1a è una graduatoria delle                                                                                                                                                                suonare uno strumento musicale,                                                                                                                                     almeno 13 dei 14 indicatori di
privazioni nell'infanzia e rappresenta un                                                                                                                                                            partecipare a organizzazioni                                                                                                                                        benessere. La seconda caratteristica più
nuovo significativo sviluppo nel                                                                                                                                                                     giovanili, ecc.)                                                                                                                                                    evidente è che i più alti tassi di
monitoraggio della povertà infantile a                                                                                                                                           7.                  Giochi in casa (almeno uno per                                                                                                                                      deprivazione materiale si riscontrano in
livello internazionale. Per la prima                                                                                                                                                                 ogni bambino, inclusi giochi                                                                                                                                        qualche paese membro di più recente
volta, nelle Statistiche dell'Unione                                                                                                                                                                 educativi, costruzioni, giochi da                                                                                                                                   ammissione e più povero nell'Unione
Europea sul reddito e le condizioni di                                                                                                                                                               tavolo, giochi informatici, ecc.)                                                                                                                                   Europea. Oltre il 30% dei bambini
vita, basate su più di 125.000 famiglie                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  risulta deprivato in Ungheria e Lettonia,
                                                                                                                                                                                 8.                  Denaro per partecipare a gite ed
in 29 paesi europei (EU-SILC), è                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         oltre il 50% in Bulgaria e oltre il 70% in
                                                                                                                                                                                                     eventi scolastici
apparsa una sezione dedicata alla vita                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   Romania. Per i paesi dell'Europa
dei minori tra 1 e 16 anni. Servendosi                                                                                                                                           9.                  Un posto tranquillo con spazio e
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         centrale e orientale, quindi, i dati sono
di questi dati, il Centro di Ricerca                                                                                                                                                                 luce a sufficienza per fare i compiti
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         piuttosto scoraggianti.
Innocenti dell'UNICEF ha redatto i 14                                                                                                                                            10. Una connessione a Internet
indicatori dell'Indice della deprivazione                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Tra i 15 paesi più ricchi, tutti – escluse
                                                                                                                                                                                 11. Alcuni indumenti nuovi (non tutti
materiale tra i bambini e gli adolescenti                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                la Francia e l'Italia – presentano
                                                                                                                                                                                                     di seconda mano)
su cui si basa il Grafico 1a.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            percentuali di bambini deprivati
                                                                                                                                                                                 12. Due paia di scarpe della misura                                                                                                                                                     inferiori al 10%. Trovarsi al di sotto di
I 14 indicatori di benessere:                                                                                                                                                                        giusta (compreso almeno un paio                                                                                                                                     questo limite non rende meritevoli di
1.                                                      Tre pasti al giorno                                                                                                                          per tutte le stagioni)                                                                                                                                              grandi applausi. Nelle nazioni più ricche
2.                                                      Almeno un pasto al giorno                                                                                                13. L'opportunità di invitare di tanto                                                                                                                                                  del mondo, la percentuale di bambini e
                                                        contenente carne, pollo o pesce (o                                                                                                           in tanto a casa degli amici per                                                                                                                                     adolescenti a cui mancano due o più
                                                        loro equivalenti vegetariani)                                                                                                                giocare e mangiare insieme                                                                                                                                          dei 14 indicatori di benessere dovrebbe
3.                                                      Frutta e verdura fresche ogni                                                                                            14. L'opportunità di celebrare
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         essere pari o molto vicina allo zero. E
                                                        giorno                                                                                                                                       occasioni speciali come                                                                                                                                             invece, in pratica, soltanto Danimarca,
4.                                                      Libri adatti all'età e al livello di                                                                                                         compleanni, onomastici, eventi                                                                                                                                      Finlandia, Islanda, Paesi Bassi, Norvegia
                                                        conoscenza del bambino (esclusi i                                                                                                            religiosi, ecc.                                                                                                                                                     e Svezia presentano percentuali inferiori
                                                        testi scolastici)                                                                                                                                                                                                                                                                                                al 3%. In Austria, Belgio e Germania, la
                                                                                                                                                                                 Nel complesso, la graduatoria mostra
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         percentuale raggiunge o supera l'8%.
5.                                                      Attrezzature per giocare all'aria                                                                                        che circa l'85% dei quasi 85 milioni di
                                                        aperta (bicicletta, pattini, ecc.)                                                                                       bambini (di età compresa tra 1 e 16                                                                                                                                                     In Francia e in Italia il tasso supera il 10%.

Grafico 2a Percentuale di bambini in condizione di deprivazione                                                                                                                                                                              Grafico 2b Percentuale di bambini in condizione di deprivazione
materiale in paesi con un PIL pro capite tra 13.000 $ - 25.000 $ (a                                                                                                                                                                          materiale in paesi con un PIL pro capite tra 25.000 $ e 36.000 $ (a
parità di potere d’acquisto)                                                                                                                                                                                                                 parità di potere d’acquisto)
                                                       80                                                                                                                                                                                                                                           30
                                                                                72,6                                                                                                                                                                                                                      27,4
                                                       70
                                                                                                                                                                                                                                             % di bambini in condizione di deprivazione materiale




                                                                                                                                                                                                                                                                                                    25
% di bambini in condizione di deprivazione materiale




                                                       60
                                                            56,6
                                                                                                                                                                                                                                                                                                    20
                                                       50
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              17,2

                                                       40                                                                                                                                                                                                                                           15
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   13,3
                                                                                                   31,8                                                                          31,9
                                                       30                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            10,1
                                                                                                                                                                                                                                                                                                    10                               8,8                     8,3                                                   8,1
                                                                                                                       19,8                20,9
                                                       20                                                                                                                                              19,2                                                                                                                                                                                      7,0
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            5,5
                                                                                                                                                              12,4                                                                                                                                   5
                                                       10                                                                                                                                                                    8,9
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  2,5


                                                        0                                                                                                                                                                                                                                            0
                                                                                                                                                                                                                                                                                                         Portogallo
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  (25.058 $)

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               Repubblica Ceca
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                             (25.572 $)

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Slovenia
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                 (27.556 $)

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Grecia
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   (29.303 $)

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Cipro
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    (30.728 $)

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                 Spagna
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      (32.262 $)

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   Italia
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        (32.413 $)

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     Francia
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           (33.349 $)

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Regno Unito
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  (35.145 $)

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               Finlandia
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                       (35.254 $)
                                                            Bulgaria
                                                                   (13.764 $)

                                                                                Romania
                                                                                      (14.216 $)

                                                                                                   Lettonia
                                                                                                          (16.166 $)

                                                                                                                       Lituania
                                                                                                                              (17.059 $)

                                                                                                                                           Polonia
                                                                                                                                                 (18.925 $)

                                                                                                                                                              Estonia
                                                                                                                                                                    (19.690 $)

                                                                                                                                                                                 Ungheria
                                                                                                                                                                                        (20.275 $)

                                                                                                                                                                                                      Slovacchia
                                                                                                                                                                                                               (22.875 $)

                                                                                                                                                                                                                            Malta
                                                                                                                                                                                                                                (24.804 $)




                                                                                                         (tra parentesi PIL pro capite)                                                                                                                                                                                                                                (tra parentesi PIL pro capite)
I nnocenti                                                                                        R eport                                         C ard                           1 0                                                                                                                                                                    7




Di più con meno                                                                                                                                                                            Classifica della povertà                                                                              paesi presentano tassi di povertà
Considerata nel suo complesso, dunque,                                                                                                                                                     relativa                                                                                              infantile relativa al di sotto del 7%.
la graduatoria della deprivazione tra i                                                                                                                                                    La seconda delle due classifiche (cfr.                                                                Altri otto, tra cui due dei più grandi –
bambini e gli adolescenti può sembrare                                                                                                                                                     Grafico 1b) dipinge un quadro molto                                                                   Germania e Francia – hanno tassi pari
poco più di un riflesso confuso del                                                                                                                                                        diverso della povertà infantile nelle                                                                 rispettivamente al 7% e al 10%. Un
livello di reddito pro capite di ogni                                                                                                                                                      economie mondiali avanzate.                                                                           terzo gruppo – comprendente
paese. Ma un'analisi più attenta rivela                                                                                                                                                                                                                                                          Australia, Canada, Nuova Zelanda e
                                                                                                                                                                                           Comprende sei paesi dell'OCSE che                                                                     Regno Unito – comunica percentuali
che alcuni paesi, in effetti, stanno
                                                                                                                                                                                           non hanno partecipato alle EU-SILC                                                                    comprese tra il 10% e il 15%. In altri
ottenendo molto di più, e alcuni molto
                                                                                                                                                                                           (Australia, Canada, Giappone, Nuova                                                                   sei paesi – tra cui le popolose Italia e
di meno, rispetto a quanto
                                                                                                                                                                                           Zelanda, Svizzera e Stati Uniti), e si                                                                Spagna – si registrano tassi tra il 15% e
suggerirebbero i loro livelli di reddito.
                                                                                                                                                                                           basa sulla definizione di povertà                                                                     il 20%. Solo in due paesi risulta che
Estonia, Ungheria e Polonia, per
                                                                                                                                                                                           relativa adottata dall'OCSE. Secondo                                                                  più del 20% dei bambini vivono in
esempio, hanno redditi pro capite quasi
                                                                                                                                                                                           questa definizione, si ritiene che un                                                                 povertà relativa: Romania e Stati Uniti.
equivalenti, mentre i loro livelli di
                                                                                                                                                                                           bambino viva in condizioni di povertà
deprivazione materiale variano molto                                                                                                                                                                                                                                                             Nel complesso, il confine che separa le
                                                                                                                                                                                           relativa se cresce in una famiglia in cui
(cfr. Grafico 2a). Il Portogallo e la                                                                                                                                                                                                                                                            nazioni ricche da quelle meno ricche
                                                                                                                                                                                           il reddito disponibile, adeguato alle
Repubblica Ceca hanno entrambi                                                                                                                                                                                                                                                                   non è poi così netto. Si ritiene che
                                                                                                                                                                                           dimensioni e alla composizione del
redditi pro capite di circa 25.000 dollari                                                                                                                                                                                                                                                       Ungheria, Slovacchia ed Estonia, per
                                                                                                                                                                                           nucleo familiare, risulti inferiore al
(a parità di potere d'acquisto), ma il                                                                                                                                                                                                                                                           esempio, abbiano percentuali di
                                                                                                                                                                                           50% del reddito familiare disponibile
livello di deprivazione materiale tra i                                                                                                                                                                                                                                                          bambini in condizioni di povertà
                                                                                                                                                                                           mediano del paese in questione.*
bambini e gli adolescenti risulta il triplo                                                                                                                                                                                                                                                      relativa inferiori a Regno Unito, Italia,
                                                                                                                                                                                           Secondo questo criterio, più del 15%
in Portogallo (cfr. Grafico 2b). Il Belgio                                                                                                                                                                                                                                                       Spagna o Stati Uniti. Chiaramente, ciò
                                                                                                                                                                                           dei 200 milioni di bambini che vivono
e la Germania, invece, hanno redditi pro                                                                                                                                                                                                                                                         non avviene perché una percentuale
                                                                                                                                                                                           nei 35 paesi elencati nel Grafico 1b
capite simili a quello della Danimarca,                                                                                                                                                                                                                                                          minore dei loro bambini risulta povera
                                                                                                                                                                                           viene considerato in condizioni di
ma livelli di deprivazione materiale                                                                                                                                                                                                                                                             in senso assoluto, bensì perché, in
                                                                                                                                                                                           povertà relativa.
infantile rispettivamente di tre e sette                                                                                                                                                                                                                                                         quelle economie un tempo
volte superiori (cfr. Grafico 2c).                                                                                                                                                         Le prime cinque posizioni della                                                                       centralizzate, i redditi della maggior
                                                                                                                                                                                           graduatoria sono occupate da Islanda,                                                                 parte delle famiglie povere non si
                                                                                                                                                                                           Finlandia, Cipro, Paesi Bassi e                                                                       collocano al di sotto del livello
                                                                                                                                                                                           Norvegia, immediatamente seguite da                                                                   mediano del reddito nazionale
                                                                                                                                                                                           Slovenia e Danimarca. Tutti questi                                                                    complessivo.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                 Infine, vale la pena sottolineare che,
Grafico 2c Percentuale di bambini in condizione di deprivazione
materiale in paesi con un PIL pro capite tra 36.000 $ e 85.000 $ (a                                                                                                                                                                                                                              malgrado i sistemi molto diversi impiegati
parità di potere d’acquisto)                                                                                                                                                                                                                                                                     per misurare la povertà infantile in queste
                                                10                                                                                                                                                                                                                                               due classifiche, sette paesi rientrano nella
                                                            9,1                                                                                                                                                                                                                                  “top 10” di entrambe: Cipro, Danimarca,
                                                       9                      8,8                                                                             8,7                                                                                                                                Finlandia, Islanda, Paesi Bassi, Norvegia e
                                                                                                                                                                                                                                                                                                 Svezia.
% di bambini in condizione di deprivazione materiale




                                                       8

                                                       7                                                                                                                                                                                                                                         Controversie
                                                                                                                                                                                                                                                                                                 Che conclusioni dobbiamo trarre da
                                                       6
                                                                                                                                                                                                                                                                                                 questi due quadri sulla povertà infantile
                                                       5
                                                                                                                                                                                4,9                                                                                                              nei paesi più ricchi del mondo?
                                                                                                                                                                                                                                               4,4
                                                                                                                                                                                                                                                                                                 Innanzitutto, è importante evitare di
                                                       4
                                                                                                                                                                                                                                                                                                 considerare le due diverse visioni
                                                       3                                                                                                                                           2,7
                                                                                                                                                                                                                                                                                                 presentate nei Grafici 1a e 1b
                                                                                                                                        2,6
                                                                                                                                                                                                                                                                                                 contraddittorie o tali da escludersi a
                                                                                                                                                                                                                           1,9
                                                       2                                                                                                                                                                                                                                         vicenda. Sono entrambe valide.
                                                                                                                      1,3
                                                                                                                                                                                                                                                                                                 Entrambe possono guidare iniziative
                                                       1                                           0,9
                                                                                                                                                                                                                                                                   Nota: i dati si riferiscono
                                                                                                                                                                                                                                                                                                 politiche ed entrambe evidenziano
                                                                                                                                                                                                                                                                   ai bambini di età             chiaramente che alcuni paesi stanno
                                                       0                                                                                                                                                                                                           compresa tra 1 e 16 anni.
                                                                                                                                                                                                                                                                   Fonte: i dati sulla
                                                           Belgio
                                                                (36.279 $)

                                                                             Germania
                                                                                    (36.320 $)

                                                                                                 Islanda
                                                                                                       (36.733 $)

                                                                                                                    Svezia
                                                                                                                         (37.157 $)

                                                                                                                                      Danimarca
                                                                                                                                              (37.672 $)

                                                                                                                                                           Austria
                                                                                                                                                                 (38.804 $)

                                                                                                                                                                              Irlanda
                                                                                                                                                                                    (39.643 $)

                                                                                                                                                                                                 Paesi Bassi
                                                                                                                                                                                                           (40.796 $)

                                                                                                                                                                                                                        Norvegia
                                                                                                                                                                                                                               (55.717 $)

                                                                                                                                                                                                                                            Lussemburgo
                                                                                                                                                                                                                                                      (84.766 $)




                                                                                                                                                                                                                                                                   deprivazione materiale tra
                                                                                                                                                                                                                                                                   i bambini e gli adolescenti   * La maggior parte dei paesi dell'Unione Europea
                                                                                                                                                                                                                                                                   provengono dall’indagine      traccia la soglia di povertà relativa al 60% del reddito
                                                                                                                                                                                                                                                                   EU-SILC 2009, i dati sul      mediano nazionale. Ai fini del confronto
                                                                                                                                                                                                                                                                   PIL pro capite sono tratti    internazionale, l'OCSE (e questa serie del Report Card)
                                                                                                                                                                                                                                                                   dal World Development         utilizza una soglia di povertà relativa fissata al 50% del
                                                                                                              (tra parentesi PIL pro capite)                                                                                                                       Indicators (2011)             reddito mediano.
8                                                                                       I nnocenti       R eport       C ard     1 0




proteggendo i loro bambini dalla povertà    nel suo complesso.                             risultare immediato credere che
molto meglio di altri.                                                                     l'indice della deprivazione presentato
                                            Esempi del genere ci portano al cuore
                                                                                           nel Grafico 1a sia una misura assoluta,
Tuttavia, si basano su due sistemi di       di una delle principali controversie
                                                                                           mentre il metodo del reddito mediano
misura concettualmente molto diversi.       riguardanti la misurazione della
                                                                                           usato per il Grafico 1b sia “solo” una
                                            povertà infantile.
La differenza più importante è che il                                                      misura relativa.
grafico relativo alla deprivazione tra i
                                            Povertà “reale”                                Sarebbe una conclusione sbagliata, in
bambini e gli adolescenti si basa su
                                                                                           quanto entrambe misure relative.
un'unità di misura fissa per tutti e 29 i   Si sostiene spesso che la povertà
paesi oggetto d'indagine. Il criterio,      relativa non sia “povertà reale”, intesa       L'indice della deprivazione si basa sul
ossia la mancanza di due o più dei 14       come la mancanza di elementi di                tipo di beni, servizi e opportunità che
indicatori, è applicato allo stesso modo    prima necessità come cibo sufficiente,         la maggior parte delle persone
a tutti i paesi in analisi. Pertanto, è     indumenti adeguati, abitazione sana,           considera normali per un bambino che
inevitabile che si mettano in evidenza      bagno interno, acqua calda e un letto          cresce oggi in un paese ad alto reddito.
le differenze tra paesi con reddito più     su cui dormire. Quando si mettono da           È quindi un parametro relativo sia
alto e quelli con reddito inferiore. Il     parte questi elementi di prima                 all'epoca sia al luogo in cui viene
criterio usato per misurare la povertà      necessità e si cominciano a tracciare          definito. Vent'anni fa, per esempio,
infantile relativa, invece, cambia in       delle linee di povertà basate su concetti      l'elenco del Grafico 1a non avrebbe
rapporto al reddito mediano di ogni         statistici come il reddito mediano, si         incluso la connessione a Internet tra
paese; perciò, trasferisce l'enfasi sul     possono ottenere dei risultati poco            gli indicatori. Tornando un po' indietro
divario tra il tenore di vita dei bambini   chiari e convincenti per il mondo              nel tempo, poi, consumare “almeno un
più basso e quello medio all'interno di     politico e l'opinione pubblica. Si può         pasto al giorno contenente carne, pollo
ogni singolo paese.                         davvero affermare che il tasso di              o pesce” non sarebbe stato considerato
                                            povertà infantile aumenti, per esempio,        normale. In effetti, più volgiamo al
È proprio a causa di questa differenza      quando aumentano anche i redditi dei           passato il nostro sguardo storico e più
che i paesi più poveri del Grafico 1a       poveri? E possono esserci davvero più          diventa ovvio che quello di povertà è
tendono a riportare tassi                   bambini poveri negli Stati Uniti che in        un concetto essenzialmente relativo.
significativamente più alti di povertà      Ungheria e in Lituania (come dimostra          Qualunque soglia di povertà che
infantile, ma non è detto che abbiano       il Grafico 1b)? Oppure questi risultati        intenda rappresentare un tenore di vita
anche dei tassi più elevati di povertà      sono soltanto degli artifici statistici        minimo accettabile nell'attuale mondo
relativa in termini di reddito. Per lo      prodotti da una definizione di povertà         industrializzato implica standard più
stesso motivo, le due diverse misure        infantile basata, in realtà, su elementi       elevati in termini di cibo, indumenti,
tendono a rispondere in modi molto          riguardanti non tanto la povertà               alloggio, approvvigionamento idrico,
diversi ai cambiamenti economici e          quanto piuttosto la disuguaglianza?            servizi igienici, assistenza sanitaria,
politici.iv Nei periodi di crescita                                                        istruzione, trasporto e intrattenimento
economica sostenuta, per esempio, la        Tali sono gli argomenti che spingono
                                            molti a rifiutare la misurazione del           rispetto a quelli disponibili anche per
percentuale dei bambini di una                                                             le famiglie più ricche di epoche
                                            reddito relativo e a preferire, invece, la
nazione definiti “vittime di                                                               precedenti.
                                            misurazione diretta delle privazioni. Il
deprivazione materiale” diminuirà
                                            bambino consuma tre pasti al giorno?           In questo senso, la convinzione di
quasi certamente con l'aumentare dei
                                            C'è qualche libro in casa? E un tetto          poter definire la povertà tra i bambini
redditi complessivi. La percentuale di
                                            che non perda? Non è questa forse              e gli adolescenti in senso assoluto
coloro che vivono in condizioni di
                                            una misura molto più intuitiva, più            poggia su basi tutt'altro che solide. In
povertà relativa in termini di reddito,
                                            capace di ottenere la comprensione e il        effetti, a meno che non la si voglia
invece, può aumentare o diminuire a
                                            sostegno dell'opinione pubblica?               fissare in corrispondenza del reddito
seconda dell'aumento o della
contrazione del reddito familiare           In effetti, le misurazioni dirette di          minimo necessario per la mera
rispetto al reddito mediano di un certo     realtà tangibili come la deprivazione          sopravvivenza fisica, non può esistere
paese. Per fare un esempio noto, un         materiale presentano dei vantaggi              una soglia di povertà assoluta.
decennio di crescita economica              rispetto alle misure indirette, basate su      Pertanto, la vera questione consiste
sostenuta ha più che raddoppiato,           “input” come il reddito familiare (cfr.        nello stabilire non se le soglie di
nell'Irlanda degli anni Novanta, il         Box 2: Il problema dei redditi). Ma il         povertà debbano essere assolute o
reddito mediano della nazione, ma           punto debole della tesi secondo cui il         relative, bensì come e quanto spesso ci
contemporaneamente è aumentata              tasso di deprivazione misura la                sia bisogno di aggiornarle in modo da
anche la percentuale di bambini in          “povertà reale”, diversamente dalla            riflettere i cambiamenti nei tenori di
condizioni di povertà relativa, perché i    misurazione del reddito relativo,              vita della società nel suo complesso. Se,
redditi delle famiglie sotto la soglia di   consiste nell'assunto che la povertà           per esempio, si decide di tracciare una
povertà sono aumentati più lentamente       andrebbe misurata in senso assoluto            soglia di povertà “assoluta” ad un
rispetto al reddito mediano del paese       piuttosto che relativo. Potrebbe               livello fisso da aggiornare soltanto in
I nnocenti         R eport       C ard      1 0                                                                                                            9




  Box 2 Il problema dei redditi




  Generalmente i tassi di povertà infantile relativa vengono               devono destinare somme significative all'istruzione
  stimati presupponendo che il reddito familiare rappresenti               dei figli. Entrambi questi fattori influenzano i redditi
  un indicatore attendibile delle risorse materiali a                      reali disponibili in gradi diversi in paesi diversi.
  disposizione del bambino e del ragazzo. Ma si tratta di un
                                                                     σσ    Le misure del reddito possono non riflettere le
  presupposto che presenta, in realtà, molti punti deboli.3
                                                                           fluttuazioni di molte famiglie dovute, ad esempio, a
                                                                           straordinari, gratifiche, diminuzione delle ore lavorative,
  Ecco i principali:
                                                                           disoccupazione o pensionamento.
  σσ   I dati sui redditi possono non essere affidabili,
       soprattutto se derivano da indagini, o se una                 σσ    Per calcolare un tasso di povertà in base al reddito
       percentuale significativa della popolazione lavora in               familiare è necessario usare un metodo in grado di
       proprio o in modo informale. Il livello di mancata                  convertire questo reddito in singoli redditi equivalenti
       denuncia dei redditi varia da un paese all'altro, e risulta         (cfr. Box 3), servendosi di una “scala di equivalenza”.
       maggiore in corrispondenza dei redditi più bassi.                   Tuttavia, questo strumento non tiene conto dei
                                                                           diversi bisogni che ogni famiglia ha, a seconda delle
  σσ   La maggior parte dei paesi misura i redditi familiari al            sue dimensioni.
       lordo dei costi di alloggio. In pratica, è più probabile
       che la capacità di una famiglia di soddisfare i bisogni       σσ    La misura del reddito familiare non sempre riflette il
       dei figli dipenda dal reddito al netto dei costi di                 fatto che alcune famiglie siano molto più abili di altre
       alloggio (che possono variare in modo significativo sia             nel gestire le risorse o nello stabilire priorità di spesa
       tra i singoli paesi sia all'interno di ognuno di essi).             (per esempio, anteponendo i bisogni dei bambini). In
                                                                           una famiglia ad alto reddito, per esempio, un bambino
  σσ   Non sempre il reddito riflette il livello reale di risorse          non verrà considerato povero anche se la maggior
       disponibili. La capacità economica di una famiglia, la              parte delle risorse economiche viene spesa in droghe,
       sua sicurezza e il suo potere di acquisto, non si                   gioco d'azzardo o alcol; per contro, in una famiglia a
       basano soltanto sul reddito familiare, ma anche sui                 basso reddito, il bambino verrà considerato povero
       risparmi e sui debiti, sul possesso della casa e sul suo            nonostante l'impegno dei genitori a garantirgli le
       valore, sui guadagni precedenti e sulle aspettative                 stesse opportunità dei suoi coetanei.
       future, sul sostegno degli altri componenti della
       famiglia, e magari sul valore di beni prodotti in casa        Questi dubbi rendono il reddito familiare una misura
       come cibo e indumenti.                                        poco affidabile delle reali risorse a disposizione del
                                                                     bambino e del ragazzo, e contribuiscono a spiegare
  σσ   Quando vengono usate per comparare la povertà                 perché talvolta le indagini abbiano dimostrato che la
       infantile in paesi diversi, le misure del reddito possono     spesa familiare non corrisponde al reale reddito
       non tener conto di servizi come l'assistenza sanitaria e      familiare. Per ogni livello di reddito, per esempio, il
       le cure pediatriche che in alcuni paesi sono                  tenore di vita può variare sostanzialmente a seconda
       sovvenzionate o gratuite, mentre in altri hanno un            che si misuri il reddito familiare o le spese sostenute.4
       prezzo di mercato. Questo può determinare sostanziali         Nella maggior parte delle economie avanzate, i redditi
       differenze nel reale “reddito familiare disponibile”.         familiari sono più facili da monitorare rispetto alle spese.
  σσ   Analogamente, che l'istruzione, e soprattutto quella          Tuttavia, nella maggior parte dei casi, la misura delle
       pre-scolare, sia gratuita o sovvenzionata può                 spese offrirebbe una guida più affidabile delle risorse
       determinare una sostanziale differenza nei redditi            realmente a disposizione delle famiglie.
       disponibili. Nella maggior parte delle economie
       avanzate, di solito l'istruzione primaria e secondaria
       sono disponibili gratuitamente. Ma l'educazione               3   Cfr. Fusco, A., A-C. Guio e E. Marlier (2010), “Income Poverty and Deprivation
       prescolare è finanziata in misura diversa nei vari paesi.          in European Countries”, Eurostat Methodologies and Working Papers,
                                                                          Lussemburgo, Commissone Europea.
       Lo stesso vale per l'istruzione terziaria o universitaria,    4   Bradshaw, J. and N. Finch (2003). “Overlaps in Dimensions of Poverty”.
       e ciò può significare che, in alcuni paesi, i genitori             Journal of Social Policy, 32 (4): 513-525.
1 0                                                                                                                                                                                                                 I nnocenti                                        R eport                           C ard                      1 0




termini di inflazione, questo significa                                                                    ogni singola nazione e aggiornarla ogni                                                                           redditi). Si tratta, nella migliore delle
ancorare una soglia di povertà relativa                                                                    anno potrebbe rappresentare                                                                                       ipotesi, di una misura indiretta, con cui
a un momento temporale arbitrario.                                                                         un'alternativa valida.                                                                                            si lascia aperta la possibilità che i
Man mano che gli anni passano e i                                                                                                                                                                                            bambini vivano con delle deprivazioni
                                                                                                           Ecco perché la serie delle Report Card
redditi aumentano, è probabile che una                                                                                                                                                                                       in famiglie con reddito medio-alto e
                                                                                                           Innocenti, insieme all'Unione Europea e
soglia di povertà di questo tipo si                                                                        all'OCSE, continua a usare una soglia di                                                                          senza deprivazioni in famiglie con
allontani sempre di più dalla realtà                                                                       povertà infantile basata su una                                                                                   reddito basso.
sociale condivisa, divenendo sempre                                                                        percentuale del reddito familiare                                                                                 Il secondo punto debole si riscontra
meno utile. Sostanzialmente è accaduto                                                                     mediano.
proprio questo negli Stati Uniti                                                                                                                                                                                             quando si confrontano i tassi di povertà
nell'ultimo mezzo secolo (cfr. Box 10:                                                                     E allora che bisogno c'è di complicare                                                                            infantile relativa in paesi diversi: una
Stati Uniti: tracciare una nuova soglia).                                                                  l'indagine aggiungendo una seconda                                                                                soglia di povertà tracciata in
                                                                                                           unità di misura? Perché introdurre un                                                                             corrispondenza di una percentuale del
Un'alternativa consiste nell'aggiornare                                                                    indice della deprivazione tra i bambini                                                                           reddito mediano può funzionare solo se
le soglie di povertà a livello nazionale,                                                                  e gli adolescenti?                                                                                                i paesi confrontati presentano livelli in
in modo da poterle adeguare alle                                                                                                                                                                                             gran parte simili di reddito e di costo
norme e ai tenori di vita delle varie
                                                                                                           Punti di debolezza relativi                                                                                       della vita. In caso contrario, la “povertà
società. Ma con che frequenza e in che                                                                                                                                                                                       relativa” può arrivare a significare
modo? Bisognerebbe aggiornarle in                                                                          Malgrado i suoi punti di forza, la
                                                                                                           misura del reddito relativo presenta                                                                              tenori di vita molto diversi in paesi
modo irregolare e ad hoc, in base alle
                                                                                                           anche due punti critici fondamentali.                                                                             diversi: una famiglia col 50% del
pressioni politiche e alle influenze
                                                                                                                                                                                                                             reddito mediano in Bulgaria ha un
contrastanti di diversi gruppi                                                                             In primo luogo, anche i sostenitori del                                                                           reddito effettivo di 1.400 euro l'anno,
d'interesse? Oppure in modo regolare                                                                       principio di misurazione della povertà
                                                                                                                                                                                                                             mentre lo stesso tipo di famiglia, in
e sistematico, al fine di aggiornare la                                                                    infantile in modo relativo riconoscono
                                                                                                                                                                                                                             Norvegia, guadagna 17.000 euro l'anno.
soglia di povertà ai tenori di vita                                                                        che il reddito familiare può non essere
contemporanei? In questo caso, fissare                                                                     sempre un'approssimazione attendibile                                                                             Si potrebbe sostenere che ciò non faccia
la soglia in corrispondenza di una                                                                         delle vere risorse a disposizione del                                                                             alcuna differenza, che la povertà sia
percentuale del reddito mediano di                                                                         bambino (cfr. Box 2: Il problema dei                                                                              relativa nel senso di “relativa alla propria


Grafico 3 Soglie di povertà e redditi mediani nei paesi europei
40.000 1



35.000 1



30.000 1



25.000 1



20.000 1



15.000 1



10.000 1



  5.000 1



         0
               Romania

                         Bulgaria

                                    Ungheria

                                               Lituania

                                                          Polonia

                                                                    Lettonia

                                                                               Slovacchia

                                                                                            Estonia

                                                                                                      Repubblica Ceca

                                                                                                                        Portogallo

                                                                                                                                     Malta

                                                                                                                                             Grecia

                                                                                                                                                      Slovenia

                                                                                                                                                                 Spagna

                                                                                                                                                                          Italia

                                                                                                                                                                                   Regno Unito

                                                                                                                                                                                                 Cipro

                                                                                                                                                                                                         Germania

                                                                                                                                                                                                                    Belgio

                                                                                                                                                                                                                             Francia

                                                                                                                                                                                                                                       Austria

                                                                                                                                                                                                                                                 Paesi Bassi

                                                                                                                                                                                                                                                               Finlandia

                                                                                                                                                                                                                                                                           Svezia

                                                                                                                                                                                                                                                                                    Islanda

                                                                                                                                                                                                                                                                                              Irlanda

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Danimarca

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Lussemburgo

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Norvegia




Fonti: elaborazione su dati tratti da EU-SILC 2009 ed Eurostat.
Nota: i dati sul reddito nei paesi non appartenenti alla zona Euro sono stati convertiti utilizzando un tasso di cambio a parità di potere di acquisto.
I nnocenti               R eport           C ard        1 0                                                                                           1 1




società particolare” e non alle norme di                   l'ampliamento dell'Unione Europea –                 relativa in Francia o in Germania
qualche altro paese. Questo argomento,                     prima a 25 paesi nel 2004 e poi a 27                vivono significativamente meglio, in
però, convince appieno solo per i paesi                    nel 2007 – questo problema del                      termini di effettivo tenore di vita,
più ricchi dell'OCSE, dove vivere con                      “significato della mediana” è divenuto              rispetto ai bambini che vivono con un
un reddito al di sotto del 50% della                       più pressante. Ora i confronti                      reddito mediano in Polonia o in
mediana è una misura plausibile della                      transnazionali all'interno dell'Unione              Portogallo.v Per fare un altro esempio,
disparità economica che può portare                        Europea devono abbracciare un                       un bambino che vive in
all'esclusione sociale all'interno della                   gruppo di paesi i cui redditi nazionali             corrispondenza della soglia di povertà
propria società (cfr. Box 8: La visione                    pro capite vanno da meno di 14.000                  relativa nei Paesi Bassi ha un reddito
pubblica). In paesi più poveri come la                     dollari a più di 85.000 dollari. Una                doppio rispetto a un bambino che vive
Bulgaria e la Romania, vivere col 50%                      relativa soglia di povertà in termini di            con un reddito mediano in un paese
del reddito mediano può non                                reddito, basata sul 50% dei redditi                 come l'Ungheria (Grafico 3).
comportare lo stesso gap economico o                       mediani, farà inevitabilmente fatica a
                                                                                                               Infine, si teme che confrontare i tassi
lo stesso grado di esclusione sociale che                  rispecchiare questo nuovo livello di
                                                                                                               di povertà infantile relativa in base ai
ci sarebbe in Danimarca o in Norvegia.                     diversità.
                                                                                                               redditi familiari non tenga conto di
Tuttavia, bisogna altresì notare che, a
                                                           Il Grafico 3 illustra il problema.                  differenze significative tra i vari paesi
livelli molto bassi di reddito, anche le
                                                           Dimostra, per esempio, che i 10 paesi               ai livelli del costo della vita e
piccole differenze possono significare
                                                           più ricchi hanno soglie di povertà più              soprattutto del costo di beni e servizi
molto in termini di opportunità e di
                                                           alte dei redditi mediani dei 10 paesi               essenziali come l'assistenza sanitaria e la
tenore di vita.
                                                           più poveri. Ciò significa che i bambini             cura dell'infanzia. Un reddito di
Da quando si è verificato                                  al di sotto della soglia di povertà                 30.000 dollari in un paese A, dove tali
                                                                                                               servizi sono gratuiti o fortemente
                                                                                                               sovvenzionati, potrebbe comportare un
Grafico 4 Una classifica della povertà relativa tra i bambini e gli adolescenti, in una                        tenore di vita molto diverso rispetto
selezione di paesi OCSE                                                                                        allo stesso reddito nel paese B, dove
    4,7                                                                                            Islanda     questi servizi hanno prezzi di mercato.

    5,3                                                                                          Finlandia     Quindi, una soglia di povertà relativa
                                                                                                               tracciata al 50% del reddito mediano
    6,1                                                                                       Paesi Bassi
                                                                                                               rappresenta un tentativo di definire un
    6,1                                                                                          Norvegia      concetto di povertà su cui c'è ampio
    6,5                                                                                        Danimarca       accordo in linea di principio, un
    7,3
                                                                                                               concetto secondo cui “poveri” sono
                                                                                                    Svezia
                                                                                                               coloro che non hanno accesso ai beni,
    7,3                                                                                             Austria
                                                                                                               alle strutture, alle attività e alle
    8,1                                                                                           Svizzera     opportunità considerate normali dalla
    8,4                                                                                             Irlanda
                                                                                                               maggior parte delle persone nella
                                                                                                               società in cui vivono (cfr. Box 6, 8 e
    8,5                                                                                         Germania
                                                                                                               9). Ma quando si usa questo parametro
    8,8                                                                                            Francia     per confrontare dei paesi,
    10,2                                                                                            Belgio     probabilmente è meglio limitare il
                                                                                                               confronto a quelli generalmente più
    10,9                                                                                          Australia
                                                                                                               ricchi, in cui vivere con redditi
    12,1                                                                                     Regno Unito       inferiori al 50% della mediana
    12,3                                                                                   Lussemburgo         comporta un eguale rischio di
                                                                                                               esclusione sociale. Il Grafico 4, per
    13,3                                                                                           Canada
                                                                                                               esempio, limita il confronto tra tassi di
    14,9                                                                                        Giappone       povertà infantile relativa ai 20 paesi
    15,9                                                                                              Italia   dell'OCSE con redditi annui pro
    17,1
                                                                                                               capite superiori a 31.000 dollari.
                                                                                                  Spagna

    23,1                                                                                        Stati Uniti
                                                                                                               Dubbi sulla deprivazione
0                    5                  10                 15                   20                25           materiale
                                      Tasso di povertà infantile
    (% di bambini che vive in famiglie con un reddito equivalente inferiore al 50% della mediana)
                                                                                                               Queste preoccupazioni e interrogativi
                                                                                                               hanno determinato maggiori pressioni
Nota: i dati si riferiscono ai bambini di età compresa tra 0 e 17 anni.
                                                                                                               affinché la misura del reddito relativo
Fonti: calcoli basati su EU-SILC 2009, HILDA 2009, SILD 2009, SHP 2009, PSID 2007. I dati sul Giappone sono    fosse integrata da una misura più diretta
forniti dal Cabinet Office, Gender Equality Bureau (2011).
1 2                                                                                                 I nnocenti                R eport            C ard        1 0




della povertà infantile.                      imbarazzano ad ammettere di non                              minimo accettabile per un determinato
                                              riuscire a garantirli ai propri figli.vii                    gruppo di paesi in un determinato
All'interno di singoli paesi
                                              I risultati pubblicati possono sembrare                      momento? E chi dovrebbe deciderlo? I
economicamente avanzati, sono talvolta
                                              dati obiettivi, ma dietro ogni statistica                    vari punti dell'elenco dovrebbero essere
disponibili misurazioni dirette della
                                              sulla deprivazione c'è un genitore che                       scelti da esperti? O attraverso sondaggi
deprivazione nei bambini e negli
                                              deve rispondere se sia in grado o no di                      d'opinione volti a determinare quali
adolescenti. Come, per esempio, in
                                              permettere a suo figlio di “partecipare a                    indicatori vengano effettivamente
Finlandia, Germania, Grecia, Irlanda,
                                              gite ed eventi scolastici”, o di “invitare a                 considerati necessari dalla popolazione?
Paesi Bassi, Svezia e Regno Unito.vi A
                                              casa degli amici per giocare e mangiare                      Oppure dovrebbero essere scelti (e
livello internazionale, l'indice di povertà
                                              insieme”, oppure di avere “un posto                          ponderati) verificando che percentuale
infantile presentato nel Grafico 1a
                                              tranquillo con spazio e luce a                               della popolazione ne sia già in possesso?
costituisce il primo tentativo di
                                              sufficienza per fare i compiti”.                             Non “ponderare” i singoli elementi non
soddisfare questo bisogno di strumenti
di misura più diretti. Come noto, ciò è       C'è poi il problema di quali elementi                        è un approccio neutrale, bensì un
stato reso possibile dalla decisione          includere in un indice di povertà e                          giudizio secondo cui tutti gli elementi
dell'Unione Europea di includere              quale importanza attribuire a ciascuno                       presenti nell'elenco sono di uguale
nell'indagine EU-SILC una sezione             di essi. Come si può essere sicuri se                        importanza e valgono per tutti i paesi
speciale sulla vita dei bambini (cfr. Box     l'elenco riflette uno standard di vita                       confrontati.
7: L'Unione Europea: la visione del
2020).
                                              Grafico 5 Tassi di povertà relativa tra i bambini e gli adolescenti a seconda di soglie di
A prima vista, quest'alternativa sembra
                                              povertà relativa differenti
piuttosto immediata: compilare un
elenco di elementi che la maggior                                           Soglia di povertà al 50% Soglia di povertà al 40% Soglia di povertà al 60%
parte della popolazione considera              Islanda                      4,7                          1,9                           10,1
necessari per un bambino e condurre            Finlandia                    5,3                          1,5                           11,9
un'indagine per scoprire a quale               Cipro                        6,1                          1,8                           12,1
percentuale della popolazione infantile        Paesi Bassi                  6,1                          2,9                           15,4
di ogni paese manchi ognuno di questi          Norvegia                     6,1                          3,1                           11,3
elementi.                                      Slovenia                     6,3                          2,9                           11,1
                                               Danimarca                    6,5                          3,6                           11,4
In pratica, però, persino un simile            Svezia                       7,3                          3,7                           12,7
approccio presenta dei problemi.               Austria                      7,3                          3,2                           13,6
                                               Repubblica Ceca              7,4                          3,8                           13,0
Innanzitutto, anche le statistiche sulle       Svizzera                     8,1                          3,2                           17,9
deprivazioni ricavate da apposite              Irlanda                      8,4                          3,5                           18,9
indagini possono rivelarsi inaffidabili.       Germania                     8,5                          4,6                           14,9
Quel che le persone considerano                Francia                      8,8                          3,7                           16,8
necessario per i loro bambini, per             Malta                        8,9                          2,9                           20,3
esempio, può variare a seconda del             Belgio                       10,2                         4,1                           16,6
reddito e delle aspirazioni. Quando si         Ungheria                     10,3                         3,0                           20,6
presenta a qualcuno un elenco di               Australia                    10,9                         4,3                           17,6
                                               Slovacchia                   11,2                         6,6                           17,0
elementi di cui ogni famiglia dispone, è
                                               Nuova Zelanda                11,7                                                       19,4
probabile che, almeno per la maggior
                                               Estonia                      11,9                         6,1                           20,6
parte, tali elementi vengano considerati       Regno Unito                  12,1                         5,6                           20,8
“necessari”. Differentemente elementi          Lussemburgo                  12,3                         4,2                           22,4
non accessibili potrebbero essere              Canada                       13,3                         7,3                           21,9
percepiti meno come “necessari”. Si è          Polonia                      14,5                         7,5                           22,9
osservato che spesso ciò che viene             Portogallo                   14,7                         9,6                           22,7
considerato “normale” tende ad                 Giappone                     14,9                         9,6                           20,5
aumentare in corrispondenza di un              Lituania                     15,4                         8,8                           24,3
                                               Italia                       15,9                         9,7                           24,2
aumento del reddito e a diminuire di
                                               Grecia                       16,0                          8,1                          23,5
fronte a condizioni di povertà
                                               Spagna                       17,1                          11,5                         23,6
persistenti. E non è difficile capire
                                               Bulgaria                     17,8                          12,2                         24,4
come questo possa influenzare il               Lettonia                     18,8                          12,8                         25,0
risultato delle indagini sulla                 Stati Uniti                  23,1                          16,6                         31,1
deprivazione tra i bambini e gli               Romania                      25,5                          17,8                         32,3
adolescenti. Nelle famiglie povere, i
genitori possono decidere che alcuni          Fonti: calcoli basati su EU-SILC 2009, HILDA 2009, SLID 2009, SHP 2009, PSID 2007. I dati relativi alla Nuova Zelanda
                                              sono tratti da Perry (2011) e si riferiscono al 2010. I dati sul Giappone sono forniti dal Cabinet Office,
beni non sono necessari perché si             Gender Equality Bureau (2011).
I nnocenti                R eport             C ard         1 0                                                                                  1 3




Inoltre, esiste il problema dei bisogni                        Scegliere una soglia                      familiare mediano (come nell'Unione
differenti in diversi gruppi di età. Un                                                                  Europea) o al 50% (come fa l'OCSE
                                                               Infine, in questo riepilogo dei punti
personal computer, per esempio, è                                                                        per finalità di confronto a livello
                                                               di forza e dei punti di debolezza delle
stato originariamente inserito in un                                                                     internazionale)? A titolo di
                                                               diverse misure usate nelle due
elenco di oggetti necessari proposto                                                                     rassicurazione, il Grafico 5 mostra che
                                                               classifiche della povertà infantile,
                                                                                                         cambia poco nel posizionamento a
dall'Unione Europea, ma poi eliminato                          emergono problemi comuni a
                                                                                                         livello di povertà infantile relativa
quando si è dimostrato che solo il 30%                         entrambe.
                                                                                                         quando la soglia viene posta in
della popolazione considerava un                               Innanzitutto, sia la misurazione della    corrispondenza di percentuali diverse
computer “assolutamente necessario” o                          deprivazione nei bambini e negli          del reddito mediano (bisogna anche
“necessario”.viii Se il sondaggio fosse                        adolescenti sia quella del reddito        ricordare che può esserci poca
stato condotto tra i giovani, invece che                       relativo devono affrontare la             differenza tra lo stile di vita appena
sulla popolazione totale, è ragionevole                        questione di dove e come stabilire        sotto e appena sopra qualunque soglia
supporre che una percentuale molto                             una soglia di povertà.                    di povertà si scelga).
maggiore avrebbe inserito un                                   Nel caso di povertà relativa del          Nella misurazione della deprivazione,
computer nella categoria degli                                 reddito, per esempio, la soglia           invece, la soglia si dovrebbe fissare
elementi necessari.                                            andrebbe tracciata al 60% del reddito     laddove “mancano due o più” dei 14
                                                                                                         indicatori di benessere? Oppure
                                                                                                         quando ne mancano “tre e più” o
Grafico 6 Percentuale di bambini e adolescenti che non ha accesso a una quantità                         “quattro o più”? Per quanto riguarda
uguale o maggiore a 2, 3, 4 e 5 di beni, servizi o attività nell’indice di deprivazione                  la classifica della deprivazione tra i
                                                                                                         bambini e gli adolescenti di questo
                                               2+                 3+          4+            5+
                                                                                                         rapporto (Grafico 1a), il limite è di
 29 paesi europei                              13,3               9,8         7,4           5,8          “due o più”. Ma si tratta
 Austria                                       8,7                5,3         3,7           2,4          essenzialmente di una questione di
 Belgio                                        9,1                6,6         4,7           3,1          opportunità; stabilire la soglia a “uno o
 Bulgaria                                      56,6               49,2        41,1          36,3         più” avrebbe enfatizzato in modo
 Cipro                                         7,0                5,0         3,8           2,1          arbitrario un solo indicatore
 Repubblica Ceca                               8,8                6,1         4,7           3,1          dell'elenco. Avrebbe altresì prodotto
 Danimarca                                     2,6                1,5         1,2           0,7          tassi di povertà infantile estremamente
 Estonia                                       12,4               7,7         4,5           3,3          elevati per i paesi più poveri dell'UE.
 Finlandia                                     2,5                0,6         0,2           0,0          Fissare il limite a “tre o più”, invece,
 Francia                                       10,1               6,5         3,9           2,6          avrebbe prodotto tassi di deprivazione
 Germania                                      8,8                6,2         3,9           2,8
                                                                                                         molto bassi per i paesi più ricchi.
 Grecia                                        17,2               11,7        8,4           6,1          In secondo luogo, sia l'indice della
 Ungheria                                      31,9               25,1        20,6          16,7         deprivazione tra i bambini e gli
 Islanda                                       0,9                0,3         0,0           0,0          adolescenti sia la classifica del reddito
 Irlanda                                       4,9                2,5         1,4           0,6          relativo indicano la percentuale di
 Italia                                        13,3               10,3        8,3           6,2          bambini di ogni nazione che ricade
 Lettonia                                      31,8               25,2        20,7          15,9         sotto le soglie scelte, ma non dicono
 Lituania                                      19,8               13,8        11,6          10,4         fino a che punto.
 Lussemburgo                                   4,4                3,1         1,7           1,3          Nel misurare le privazioni, alla
 Malta                                         8,9                5,4         3,5           2,5          domanda “fino a che punto” si può
 Paesi Bassi                                   2,7                1,2         0,6           0,4          rispondere, almeno in parte, stabilendo
 Norvegia                                      1,9                0,7         0,3           0,1          una soglia più bassa per l'indice della
 Polonia                                       20,9               15,3        10,8          8,5          deprivazione tra i bambini e gli
 Portogallo                                    27,4               23,0        17,8          13,8         adolescenti. Il Grafico 6, per esempio,
 Romania                                       72,6               62,0        53,8          46,8         mostra la percentuale di bambini a cui
 Slovacchia                                    19,2               15,2        12,1          10,3         mancano, in ogni paese, più di 2, 3, 4
 Slovenia                                      8,3                4,4         2,6           1,5
                                                                                                         o 5 dei 14 indicatori.
 Spagna                                        8,1                5,3         3,2           2,1          Nel caso dell'indice di povertà
 Svezia                                        1,3                0,7         0,4           0,0          infantile relativa, la domanda “fino a
 Regno Unito                                   5,5                2,8         1,7           1,3          che punto si permette a coloro che si
                                                                                                         trovano al di sotto della linea di
Fonte: calcoli basati su EU-SILC 2009.
                                                                                                         povertà di impoverirsi ulteriormente?”
Nota: i dati si riferiscono ai bambini di età compresa tra 1 e 16 anni.
                                                                                                         trova una risposta approssimativa nel
Puoi anche leggere
Parte successiva ... Annulla