Manuale Mutui - Politiche di Credito - Versione Gennaio 2014

 
Manuale Mutui – Politiche di Credito
Versione Gennaio 2014
INDICE

          Ing Direct   pag. 3

          BNL          pag. 20

          CheBanca!    pag. 31

          Cariparma    pag. 43

          UniCredit    pag. 50

          Contatti     pag. 66

                                  2
• POLITICHE DI CREDITO

• PRODOTTI

• SPESE E ASSICURAZIONI

                          3
POLITICHE DI CREDITO – Ing Direct
                                      IMPORTI EROGABILI E LTV

                                                    IMPORT
               LTV                                                                              TIPO DI IMMOBILE DA
  FINALITA’                   DURATE                   O              IMPORTO MAX
               MAX                                                                                  IPOTECARE
                                                    MINIMO

                     10 - 30 anni tasso variabile

                     15 – 30 anni (passo 5)                                                      Solo residenziale
 ACQUISTO      80%                                  € 50.000   € 500.000 se seconda casa
                     fisso 5 e fisso 10                                                           1°e 2° casa

                     10 - 15 anni tasso fisso

                                                               € 500.000 se seconda casa
                     10 - 30 anni tasso variabile
                                                               Il debito residuo del mutuo
                                                               può essere aumentato fino
                     15 – 30 anni (passo 5)                                                      Solo residenziale
SOSTITUZIONE   80%                                  € 80.000    ad un max 10% del debito
                     fisso 5 e fisso 10                                                           1°e 2° casa
                                                                   residuo del mutuo da
                                                               sostituire e fino ad un limite
                     10 - 15 anni tasso fisso
                                                                     max di € 10.000

                     10 - 30 anni tasso variabile

                     15 – 30 anni (passo 5)                                                      Solo residenziale
 SURROGA       80%                                  € 80.000   € 500.000 se seconda casa
                     fisso 5 e fisso 10                                                           1° e 2° casa

                     10 - 15 anni tasso fisso

                                                                                                                      4
POLITICHE DI CREDITO – Ing Direct
                                                  IMPORTI EROGABILI E LTV
                                                                              IMPORTO    IMPORTO          TIPO DI IMMOBILE DA
     FINALITA’              LTV MAX                     DURATE
                                                                               MINIMO      MAX                IPOTECARE
                                                                                                       • Gli immobili in oggetto di
                                                                                                         garanzia devono risultare
                                                                                                         abitazione principale
    LIQUIDITÀ *                                                                                          (residenza) dei richiedenti,
    •CON QUESTA                                                                                          riscontrabile da Modello
FINALITÀ È POSSIBILE                           10 - 30 anni tasso variabile                              Unico/730 e/o certificato di
     ESTINGUERE
 CONTESTUALMENTE       DIPENDENTI 70%                                                    € 500.000       residenza. Viene meno il
                                               15 - 30 anni (passo 5)
   ANCHE UN SOLO                                                              € 50.000   solo prima      requisito della fiscalità su
FINANZIAMENTO CHE                              fisso 5 e fisso 10
                        AUTONOMI 50%                                                        casa         prima casa.
     NON SIA UNA
                                               10 - 15 anni tasso fisso                                • In caso di provenienza da
   CESSIONE DEL V
                                                                                                         donazione, la richiesta può
                                                                                                         essere inoltrata solo se è
                                                                                                         trascorso almeno un anno
                                                                                                         dal trasferimento di proprietà

RIFINANZIAMENTO
Sostituzione mutuo +
                       DIPENDENTI 70%
      liquidità*
                                               10 - 30 anni tasso variabile
    *CON QUESTA          AUTONOMI 70%                                                    € 500.000      Solo residenziale e 1° casa
FINALITÀ È POSSIBILE    (si abbassa al 50%     15 - 30 anni (passo 5)                    sia prima e    (2° casa purché la parte di
     ESTINGUERE
                                                                              € 80.000
                            se la parte di     fisso 5 e fisso 10                         seconda       liquidità sia inferiore al debito
 CONTESTUALMENTE       liquidità è superiore                                                casa        residuo mutuo)
   ANCHE UN SOLO
FINANZIAMENTO CHE           al mutuo da        10 - 15 anni tasso fisso
     NON SIA UNA             chiudere)
   CESSIONE DEL V

                                                                                                                                  5
POLITICHE DI CREDITO – Ing Direct
                                             CALCOLO DEL REDDITO

                                                  INQUADRAMENTO                    MODALITÀ DI DETERMINAZIONE DEL
         TIPO DI REDDITO
                                                   PROFESSIONALE                      REDDITO NETTO MENSILE

 Dipendente a tempo indeterminato,
                                                                                     Reddito medio netto da mod. CUD:
determinato, cococo che presentino
                                                                                    (reddito imponibile – ritenute IRPEF–
     CUD per l’intero anno presso                 Operaio - Impiegato
                                                                                     addizionale regionale – addizionale
l’attuale datore di lavoro o lavoratori
                                                                                                comunale)/12.
              stagionali

                                                                                      Media aritmetica del reddito netto
                                                                                   mensile di almeno due Mod. Unico così
        Lavoratori autonomi                                                            calcolato: reddito netto (reddito
                                          Liberi professionisti – Imprenditori –
(indipendentemente dalla tipologia di                                                  complessivo – oneri deducibili –
                                                          Ecc.
             reddito).                                                              detrazione per abitazione principale –
                                                                                     imposta IRPEF lorda – addizionale
                                                                                   regionale – addizionale comunale) /12.

                                                                                                                        6
POLITICHE DI CREDITO – Ing Direct
IMPEGNI
Gli impegni in essere vengono detratti dal calcolo del Reddito come sopra
descritto se hanno durata superiore a 9 mesi.
Ad eccezione di rate relative ad altri eventuali mutui Ing in essere che
invece devono essere aggiunti alla rata.
REDDITI PARTICOLARI
Redditi da locazione. Sono considerabili se dichiarati fiscalmente o perlomeno
documentati con contratti registrati. Inoltre l’accredito del canone deve essere
visibile sul c/c del richiedente (tali redditi sono presi al 100% del canone d’affitto
annuale). Non sono presi in considerazione se rappresentano l’unica fonte di
reddito del richiedente.
Assegni di mantenimento. Sono considerabili se accreditati su conto corrente e
stabiliti da verbale di separazione omologato/sentenza di divorzio.

Garanti genitori: reddito minimo € 30.000 (singolarmente o come somma dei redditi di
entrambi)

                                                                                         7
POLITICHE DI CREDITO – Ing Direct
                                       RAPPORTO RATA REDDITO

FISSO, FISSO 5, FISSO 10                                 MAX 40%

                                                         MAX 40% PER DURATE 20 E 25 E  30 ANNI
Il reddito netto mensile utilizzato nel rapporto è calcolato dalle fonti CUD/UNICO diviso per 12
mensilità e sono dedotti gli oneri deducibili. A fini di ulteriori verifiche è utilizzato anche un confronto
con le buste paga raccolte.

Nel reddito complessivo sono considerati anche redditi da locazioni. Tali redditi sono considerabili se
dichiarati fiscalmente e/o documentati con contratti registrati e con evidenza di accredito del canone
su e/c del titolare. Tali redditi sono presi al 100% del canone d’affitto annuale (ovvero all’80% netto),
sebbene non possono essere considerati come l’unica fonte reddituale su cui si basa il finanziamento

Il Rapporto Rata Reddito verrà considerato anche se al di fuori dei parametri prestabiliti, a condizione
     tassativa che:
       •        LTV≤≤ 60%
       •        Solo acquisto 1°° casa
       •        Importo ≤ 350 mila euro
       •        Partecipazione di 2 mutuatari apportatori di reddito
       •        Soglia di sussistenza nei parametri
                                                                                                               8
POLITICHE DI CREDITO – Ing Direct
                               RAPPORTO REDDITO NETTO ANNUO RESIDUANTE

Il Reddito Netto Annuo Residuante (in seguito RNAR) deve essere maggiore/uguale agli importi riportati nella
sottostante Tabella 1 calcolati in considerazione sia della residenza (Nord – Centro – Sud Italia ed Isole)
che dei carichi familiari.
Il valore è ottenuto come differenza fra il reddito annuo netto ed il valore annuo delle rate.
Nel caso di mutuo su residenza secondaria gli importi minimi sottostanti dovranno essere moltiplicati per 1,5.

       NORD
                 componenti
                                            metropoli         grandi centri          piccoli centri
                   familiari
                       1                    10.000,00            9.500,00               8.500,00

                       2                    14.000,00           13.000,00               12.000,00

                       3                    17.000,00           16.000,00               15.000,00

                       4                    20.000,00           19.000,00               17.500,00

                       5                    23.500,00           22.000,00               20.500,00

                       6                    27.000,00           25.000,00               23.500,00

                     >=7                    30.000,00           28.500,00               27.000,00

                                                                                                              9
RAPPORTO REDDITO NETTO ANNUO RESIDUANTE
CENTRO
  componenti
                      metropoli       grandi centri   piccoli centri
      familiari
         1             10.000,00        9.000,00         8.500,00
         2             13.000,00        12.500,00        11.500,00
         3             16.000,00        15.000,00        14.000,00
         4             19.000,00        17.500,00        16.500,00
         5             22.000,00        20.500,00        20.000,00
         6             25.000,00        23.500,00        23.000,00
        >=7            28.500,00        26.500,00        25.000,00

SUD
  componenti
                      metropoli      grandi centri    piccoli centri
      familiari
          1            7.500,00         7.000,00         6.500,00
          2            10.500,00       10.000,00         9.500,00
          3            13.000,00       12.500,00        11.500,00
          4            15.500,00       15.000,00        14.000,00
          5            18.500,00       17.500,00        16.500,00
          6            21.000,00       20.000,00        19.000,00
        >=7            24.000,00       22.500,00        21.500,00

                                                                       10
POLITICHE DI CREDITO – Ing Direct
                                  ANZIANITÀ LAVORATIVA
  FINALITA’      LTV MAX                               IMPORTO
                                                         MAX        DESTINAZIONE IMMOBILE

• Dipendenti a tempo indeterminato che abbiano superato il periodo di prova;

• Dipendenti tempo determinato/atipico: che abbiano lavorato almeno 18 mesi negli
 ultimi 24, solo se coobbligato (o garantito) con un soggetto rientrante nelle categorie
 precedenti;

INSEGNANTI: gli insegnanti “non di ruolo” con posizione lavorativa continuativa da
almeno 3 anni verranno valutati come lavoratori a tempo indeterminato

• Lavoratori autonomi: che abbiano un’anzianità minima di 2 anni nella medesima attività

ATTENZIONE: PER I LAVORATORI DIPENDENTI E’ SEMPRE RICHIESTO L’ACCREDITO DELLO
STIPENDIO IN CONTO CORRENTE

ATTENZIONE: RICHIESTO SEMPRE IL DICHIARATO IN ATTO SECONDO IL PRINCIPIO DELLA
FONDIARIETA’

                                                                                            11
POLITICHE DI CREDITO – Ing Direct
                                               SALDO PREZZO
Nelle operazione con finalità acquisto, Ing Direct richiede obbligatoriamente la dimostrazione del
saldo prezzo.
Per saldo prezzo si intende: l’esatta differenza fra mutuo richiesto e prezzo di acquisto dell’immobile
(così come indicato in proposta d’acquisto o compromesso fornito), non è ammessa la parziale
dimostrazione del saldo prezzo anche se per un piccolo importo.
Unica eccezione alla necessaria dimostrazione del saldo prezzo è il caso in cui l’ LTV si
inferiore al 65%
Il saldo prezzo può essere dimostrato attraverso la seguente documentazione: ( ATTENZIONE: la
documentazione deve appartenere ai soggetti partecipanti al mutuo in qualità di mutuatari o garanti,
documenti di genitori che non intervengono nell’operazione non potranno essere accettati per
problematiche di privacy )
• Saldo estratto conto;
• Dossier titoli;
• Caparre già versate (attenzione: in questo caso non è sufficiente la copia dell’assegno, ma
  l’uscita si deve evincere anche da conto corrente);
• Eventuali polizze o TFR potranno essere prese in considerazione se già svincolate e presenti
  su estratti conto

                                                                                                          12
POLITICHE DI CREDITO – Ing Direct
                                              ETÀ
 FINALITA’           LTV MAX                               IMPORTO
                                                             MAX        DESTINAZIONE IMMOBILE

Età minima 18 anni, età massima 80 anni a fine mutuo

Ne caso dei garanti è richiesto che al compimento dell’80°anno il finanziamento sia
giunto ad almeno 2/3 della sua durata con le limitazioni di seguito riportate:

garante coniuge: l’età massima a fine mutuo deve essere sempre
POLITICHE DI CREDITO – Ing Direct
                                 CITTADINANZA E RESIDENZA
FINALITA’         LTV MAX                                      IMPORTO
                                                                 MAX         DESTINAZIONE IMMOBILE

Cittadinanza italiana (S. Marino e Vaticano sono considerati stati esteri) o se stranieri,
residenti in Italia da almeno 3 anni.

I cittadini italiani residenti all’estero iscritti all’AIRE solo alle seguenti condizioni
(entrambe necessarie):
• presenza di un garante residente in Italia; può essere valutata la mancanza del
  garante residente in Italia in casi eccezionali quando è presentata una
  documentazione che evidenzi il trasferimento in Italia nel breve periodo degli
  interessi economici del richiedente;
• redditi oggettivamente valutabili (la presenza dell’accredito dello stipendio è
  accettata anche quando il c/c è gestito nello stato estero di residenza.

                                                                                                     14
POLITICHE DI CREDITO – Ing Direct
                                         GARANTI

Viene stabilito di restringere il campo dei potenziali garanti (max 2 per pratica) ai
sottoindicati soggetti:
• Coniuge (dove l’età max a fine mutuo deve essere sempre
POLITICHE DI CREDITO – Ing Direct
                                          GARANTI

Redditi, oneri e carico familiare dei garanti per il calcolo dei ratios sono da
considerare come segue:
• Coniuge 100%
• Partner 100%
• Genitori 100%
• Figli 100%
• Fratelli o sorelle 50%

Per quanti riguarda la figura del terzo datore di ipoteca questo non è previsto in quanto
normalmente il richiedente del mutuo deve essere anche pieno proprietario dell’unità
immobiliare offerta in garanzia.

In caso contrario devono intervenire nell’atto di mutuo sia il titolare della nuda proprietà
che l’usufruttuario.

                                                                                               16
POLITICHE DI CREDITO – Ing Direct
                                           IMMOBILI

-   unità immobiliari costruite ad uso civile abitazione ubicate sul territorio nazionale ed in
    regola con la vigente normativa edilizia;
-   unità immobiliari costruite, ma non completamente ultimate nelle finiture interne ad uso
    civile abitazione ubicate sul territorio nazionale, in regola con la vigente normativa
    edilizia e regolarmente accatastate. L’immobile oggetto dell’intervento deve pertanto
    essere già al tetto e finito esternamente; per interventi su immobili accatastati senza
    alcuna finitura (assenza di predisposizione per impianto idrico e sanitario) si rimette la
    valutazione dell’operazione agli organi deliberanti;
-   unità immobiliari costruite in Edilizia Convenzionata e/o acquistate da Ente da parte
    dell’inquilino ubicate sul territorio nazionale (il valore massimo finanziabile è del 100%
    del prezzo imposto purché < dell’80% del valore di perizia);
-   unità immobiliari ubicate sul territorio nazionale provenienti da asta giudiziaria qualora
    la procedura di aggiudicazione ci consenta di intervenire;
-   unità immobiliari ubicate sul territorio nazionale provenienti da acquisto di nuda
    proprietà e usufrutto, diritti reali in capo a soggetti diversi solo quando questi soggetti
    abbiano un rapporto di parentela tipo genitori/figli;
-   box e pertinenze di unità immobiliari (cantine e solai) ubicate sul territorio nazionale ed
    in regola con la vigente normativa edilizia. E’ possibile ipotecare la sola pertinenza
    senza ipotecare il bene principale (valore minimo del mutuo € 50.000,00).

                                                                                            17
PRODOTTI – Ing Direct

 VARIABILE PURO

 FISSO ( durata max 15 anni )

 FISSO 5

 FISSO 10

                                 18
SPESE E ASSICURAZIONI – Ing Direct

Spese di perizia : a carico della Banca

Spese di istruttoria: 2.000 euro obbligatorie. Per i prodotti FISSO 5 e FISSO 10,
                       occorre applicare ulteriori € 500,00 di spese di rinegoziazione

Polizza incendio e scoppio: a carico della Banca

Ulteriori Polizze: non previste

Incasso rata: free

                                                                                         19
• POLITICHE DI CREDITO

• PRODOTTI

• SPESE E ASSICURAZIONI

                          20
POLITICHE DI CREDITO – BNL
                               IMPORTI EROGABILI E LTV

                                              IMPORTO    IMPORTO     TIPO DI IMMOBILE DA
    FINALITA’        LTV MAX         DURATE
                                               MINIMO      MAX           IPOTECARE
                    Tasso fisso
                       80%            10-30                          Solo residenziale 1° e 2a
   ACQUISTO                                   € 30.000   No limiti
                   Tasso variabile     anni                                    casa
                       80%
                    Tasso fisso
    ACQUISTO +         80%            10-30                          Solo residenziale 1° e 2a
                                              € 30.000   No limiti
RISTRUTTURAZIONE   Tasso variabile     anni                                    casa
                       80%
                    Tasso fisso
                       75%            10-30                          Solo residenziale 1° e 2a
  COSTRUZIONE                                 € 30.000   No limiti
                   Tasso variabile     anni                                    casa
                       70%
                    Tasso fisso
                       75%            10-30                          Solo residenziale 1° e 2a
RISTRUTTURAZIONE                              € 30.000   No limiti
                   Tasso variabile     anni                                    casa
                       70%
                    Tasso fisso
                       75%            10-30                          Solo residenziale 1° e 2a
  SOSTITUZIONE                                € 75.000   No limiti
                   Tasso variabile     anni                                    casa
                       70%

                                                                                            21
POLITICHE DI CREDITO – BNL
                                   IMPORTI EROGABILI E LTV

                                              IMPORTO     IMPORTO        TIPO DI IMMOBILE DA
   FINALITA’       LTV MAX          DURATE
                                               MINIMO       MAX              IPOTECARE

                  Tasso fisso
                     75%              10-30                              Solo residenziale 1° e 2a
  SURROGA                                      € 75.000      No limiti
                 Tasso variabile       anni                                        casa
                     70%

                  Tasso fisso
 SURROGA +           75%              10-30                              Solo residenziale 1° e 2a
                                               € 75.000      No limiti
  LIQUIDITA’     Tasso variabile       anni                                        casa
                     70%

                  Tasso fisso
SOSTITUZIONE +       75%              10-30                              Solo residenziale 1° e 2a
                                               € 30.000      No limiti
  LIQUIDITA’     Tasso variabile       anni                                        casa
                     70%

                                                                                                 22
POLITICHE DI CREDITO – BNL
                                CALCOLO DEL REDDITO
FINALITA’       LTV MAX                                 IMPORTO
                                                          MAX         DESTINAZIONE IMMOBILE

Il reddito annuo dei lavoratori a tempo indeterminato si determina dall’ultimo
modello CUD al netto. Reddito imponibile lordo – ritenute irpef/12

Per i lavoratori autonomi si determina dall’ultimo modello unico al netto delle
imposte
(Reddito Complessivo – Imposta Netta)

                               RAPPORTO RATA REDDITO

                                Mono-Reddito                      Bi-Reddito
       Variabile                       30%                           35%
       Fisso                           40%                           45%

                                        IMPEGNI

Gli impegni vengono sommati alla rata di mutuo

                                                                                              23
POLITICHE DI CREDITO – BNL
                               REDDITO RESIDUO MINIMO
FINALITA’       LTV MAX                                  IMPORTO
                                                           MAX        DESTINAZIONE IMMOBILE
Calcolo reddito mensile-rata mutuo, il risultato deve rispettare le soglie di sussistenza
minime riportate nella seguente tabella.
                                                     NORD          CENTRO             SUD

Reddito Residuo Disponibile:
soglia minima per i primi sue membri della            900            800              800
famiglia
Reddito Residuo Disponibile:
                                                      300            260              260
quota aggiuntiva per persona
La soglia minima di sussistenza prevede un importo minimo per i primi due membri del
nucleo famigliare da incrementare, per ogni componente aggiuntivo, come indicato nella
tabella.
Il calcolo viene fatto per nucleo famigliare, pertanto nel caso di presenza di coobbligato con
nucleo famigliare autonomo, rispetto al richiedente principale, la soglia di sussistenza deve
essere calcolata separatamente per ciascuno.
                                  REDDITI PARTICOLARI
Gli alimenti e gli assegni di mantenimento sono considerabili al 100% .
I canoni di locazione considerabili al 100% se il contratto di locazione è regolarmente
registrato e ha una durata minima di 12 mesi dal momento dell’istruttoria della pratica.

                                                                                              24
POLITICHE DI CREDITO – BNL
                                 ANZIANITÀ LAVORATIVA
FINALITA’        LTV MAX                                  IMPORTO
                                                            MAX         DESTINAZIONE IMMOBILE
Per i lavoratori stranieri è richiesto, come per gli italiani, il superamento del periodo di
prova e l’assunzione a tempo indeterminato. Non si distingue più tra lavoratori italiani e
stranieri: non è più necessario verificare l’assunzione minima di un anno presso lo
stesso datore di lavoro
Per i lavoratori autonomi è richiesta un’anzianità lavorativa >= 3 anni nello stesso
settore con verifica che siano concluse almeno 3 annualità di esercizio finanziario nella
medesima impresa.
Nessuna distinzione tra LAU italiani e stranieri

                                            ETÀ

L’età massima consentita al termine della durata del mutuo è:
per i mutuatari 80 anni (non si distingue più tra pratiche monoreddito o bireddito)

Per i garanti 85 anni (indipendentemente dal cumulo redditi)

L’età massima consentita alla stipula è di 65 anni. Ossia i mutuatari e garanti non
devono aver compiuto i 66 anni

                                                                                                25
POLITICHE DI CREDITO – BNL
                             CITTADINANZA E RESIDENZA
FINALITA’       LTV MAX                                IMPORTO
                                                         MAX       DESTINAZIONE IMMOBILE

Cittadini italiani e stranieri residenti sul territorio nazionale.
Per i cittadini stranieri è richiesta la residenza in Italia da 5 anni

                            OPERAZIONI NON FINANZIABILI

Vendita fra parenti e affini entro il 3°grado

                                                                                           26
POLITICHE DI CREDITO – BNL
                                       IMMOBILI

Categorie catastali finanziabili:

A1 – A2 – A3 – A4 – A5 – A7 – A8 – A9 – C6 (no A6 rurale)

Immobili accettabili come garanzia

Sono accettabili in garanzia le proprietà immobiliari valutate quali soddisfacenti
dal perito incaricato da BNPP-PF, il quale provvede a valutare la conformità
dell’edificio con le norme di edificabilità, lo stato di conservazione, la
commerciabilità.

Immobili non accettabili come garanzia:

• immobili ad uso professionale, laboratori, capannoni, salvo quanto previsto per
  l’uso misto.
• immobili rurali, terreni;
• abitazioni integralmente legno o prive di fondamenta.

                                                                                     27
PRODOTTI – BNL

 VARIABILE PURO (Euribor 1 mese);

 RATA COSTANTE (nome commerciale AFFITTO      - durata max 15 anni)

 TASSO FISSO (nome commerciale      SPENSIERATO)

 VARIABILE CON CAP (nome commerciale QUASI FISSO)

 FISSO O VARIABILE CON RATA COSTANTE CON INCREMENTI
  PREFISSATI OGNI CINQUE ANNI (nome commerciale AFFITTO PIU’ TASSO
  FISSO e AFFITTO PIU’ TASSO VARIABILE)

 VARIABILE I PRIMI 2 ANNI E POI PASSAGGIO AL FISSO (nome
  commerciale DUE IN UNO)

                                                                       28
SPESE E ASSICURAZIONI – BNL

Spese di perizia : da 220 a 800€

Spese di istruttoria:

• per mutui fino a euro 80.000,00:
      1,25% min € 0 – max € 1.000,00

• per mutui da euro 80.001,00 a euro 130.000,00:
      1,00% min € 800,00 – max € 1.300,00

• per mutui da euro 130.001,00 a euro 250.000,00:
      0,90% min € 1.170,00 – max € 2.250,00

• per mutui oltre euro 250.000,00:
      0,90% min € 2.250,00 – max € 2.500,00

Polizza incendio e scoppio (obbligatoria). Il premio è così calcolato:
importo di mutuo * 0,0019% / durata espressa in mesa. Integrata nella rata di mutuo

Incasso rata: 5 euro mensili, azzerate con apertura conto corrente Bnl

                                                                                 29
SPESE E ASSICURAZIONI – BNL

Il premio polizza è così calcolato:

Importo di mutuo * coefficiente * durata espressa in mesi (spesso è possibile
assicurare una parte dell’importo di mutuo, mai al di sotto del 70%).

Coefficenti: 0,028% serenity base / 0,031% serenity piu’/ 0,037% premium

            Codice               Descrizione           Prodotti da abbinare
          Convenzione
                                                >Polizza Serenity
                                                >Conto corrente
             3190       Serenity base
                                                >Accredito stipendio
                                                >Bancomat
                                                >Polizza Serenity
                                                >Conto corrente
             3195       Serenity più            >Accredito stipendio
                                                >Bancomat
                                                >Carta di credito >E-family
                                                >Polizza Serenity Premium
                                                >Conto corrente
             3180       Serenity Premium base   >Accredito stipendio
                                                >Bancomat

                                                                              30
• POLITICHE DI CREDITO

• PRODOTTI

• SPESE E ASSICURAZIONI

                          31
POLITICHE DI CREDITO – Che Banca!
                                       IMPORTI EROGABILI E LTV

                                                 IMPORTO
      FINALITÀ              LTV    DURATE                   IMPORTO MAX                 NOTE
                                                   MIN

 Acquisto prima casa        80%
                                                             Nessun limite
Acquisto seconda casa       75%   10 – 30 anni   € 50.000
                                                               importo
Acquisto ufficio ( A/10 )   60%
                                                                               Unica tranche solo se la
                                                                              parte di ristutturazione non
       Acquisto +                                            Nessun limite
                            80%   10 – 30 anni   € 50.000                    ecceda € 50.000,00 e ltv max
    ristrutturazione                                           importo             80% prima della
                                                                                    ristrutturazione

                                                                                Unica tranche solo se
                                                             Nessun limite
   Ristrutturazione         70%   10 – 30 anni   € 50.000                     importo max a 70.000,00 e
                                                               importo               ltv max 30%

                                                                               La parte di liquidità deve
                                                             Nessun limite       essere min 10% max
Sostituzione + liquidità    70%   10 – 30 anni   € 50.000                     50.000,00. Mutuo in essere
                                                               importo
                                                                                  da almeno 12 mesi
                                                                               Max 5 posizioni debitorie
                                                             Nessun limite   (anche solo prestiti), Liquidità
   Consolidamento           70%   10 – 30 anni   € 50.000                      max 10% della somma dei
                                                               importo
                                                                                     debiti residui
                                                                                 Solo a dipendenti e
                                                                                 pensionati e solo su
       Liquidità            50%   10 – 30 anni   € 50.000    € 200.000,00      abitazione principale del
                                                                                      mutuatario

                                                                                                         32
POLITICHE DI CREDITO – Che Banca!
                                    CALCOLO DEL REDDITO

Tempo indeterminato

preso in considerazione dopo il superamento del periodo di prova
da CUD = reddito imponibile – imposta IRPEF netta – addizionale regionale –
addizionale comun/12

Se il CUD non ricopre l'annualità si fa la media delle ultime 2 b/p decurtate di eventuali
13ma, 14ma, premi e straordinari (decurtazione al 70%), trasferte e rimborsi spese
(decurtazione al 100%).

Tempo determinato
anzianità di 2 anni ma valorizzato al 50% - deve essere accompagnato da un tempo
indeterminato o da un lavoratore autonomo con anzianità di 3 anni
calcolo = al tempo indeterminato

                                                                                             33
POLITICHE DI CREDITO – Che Banca!
                                   CALCOLO DEL REDDITO

Autonomi

anzianità di 3 anni
media ultimi due unici --- (redditi professionali – contributi previdenziali – detrazione
per abitazione principale – imposta irpef lorda – addizionale regionale – addizionale
comunale)/12
il reddito fiscale dovrà essere confermato dall'e/c

Pensionati

calcolo da CUD come per i dipendenti
in assenza del CUD annuale il reddito sarà calcolato dall'ultimo prospetto annuale di
liquidazione ottenuto dalla voce “pensione al netto delle trattenute x 13/12

Gli impegni devono essere detratti dal reddito

                                                                                        34
POLITICHE DI CREDITO – Che Banca!
                                   RAPPORTO RATA REDDITO
FINALITA’         LTV MAX                                  MAX   DESTINAZIONE IMMOBILE

RRR = Importo rata mutuo/reddito netto disponibile
tale rapporto deve essere max 40%

                                REDDITO NETTO MENSILE RESIDUO

RNMR = reddito mensile disponibile – rata mutuo/ sussistenza ( vedi tabella ),
il risultato deve essere pari a >= 1

                                    TABELLA SUSSISTENZA

                 COMPONENTI FAMILIARI          €

                            1                  781,05

                            2                  958,67

                            3                  1.141,34

                            4                  1.354,59

                            5                  1.595,31

            PER OGNI COMPONENTE AGGIUNTIVO     230,00

                                                                                         35
POLITICHE DI CREDITO – Che Banca!

FINALITA’            LTV MAX                ETÀ                        DESTINAZIONE IMMOBILE
                                                            MAX

L’età minima è di 18 anni e l’età massima di richiedenti e garanti è di 80 anni a fine
mutuo.
                                 ANZIANITÀ LAVORATIVA

Dipendenti a tempo indeterminato : non prevista su tempo indeterminato, se
assunzione molto recente è necessario che prima dell’atto venga presentata
dichiarazione datore di lavoro per superamento periodo di prova.
Autonomi: 3 anni di iscrizione P.IVA (superato periodo prova) o pensionati

                                CITTADINANZA E RESIDENZA

Cittadini italiani
Cittadini comunitari residenti in Italia da almeno 3 anni
Cittadini extracomunitari residenti in Italia coniugati con cittadino italiano da almeno
3 anni

                                                                                               36
POLITICHE DI CREDITO – Che Banca!

FINALITA’        LTV MAX                              IMPORTO
                                                        MAX       DESTINAZIONE IMMOBILE
Garanzie personali: Fideiussione          Nel caso in cui venga richiesta su una
operazione mutuo una fideiussione, la persona o le persone che prestano tale
garanzia debbono essere in grado di reggere autonomamente i parametri di
indebitamento.

Cumulo dei redditi: Il cumulo dei redditi viene considerato unicamente tra marito
e moglie, conviventi, fidanzati e quindi unicamente tra persone che sono coinvolte
nella stessa operazione    immobiliare/finanziaria.

                                                                                          37
POLITICHE DI CREDITO – Che Banca!

                                        IMMOBILI

Abitazione principale

Abitazione secondaria

Uffici (accatastati A10)

Vengono finanziati anche gli immobili provenienti da: successione, donazione, o soggetti
a diritto di superficie.

Non vengono finanziati negozi/immobili industriali, capannoni

                                                                                       38
PRODOTTI – Che Banca!

 VARIABILE

 FISSO

 VARIABILE CON CAP

 RATA PROTETTA (nome commerciale Esatto)

                                            39
SPESE E ASSICURAZIONI – Che Banca!

Spese di perizia: 250 euro trattenute dall’importo
Spese di Istruttoria: 1000 euro
Assicurazione: E’ obbligatorio aderire alla polizza collettiva stipulata dalla
Banca con Genertel per assicurare i danni (incendio esplosione e scoppio)
all’immobile oggetto della garanzia ipotecaria. Il mutuatario può pagare il
premio assicurativo con le seguenti modalità: premio unico trattenuto
dall’importo erogato pari allo 0,15 per mille per ciascun anno di durata del
mutuo, calcolo sull’importo finanziato; premio mensile per ciascun anno
del mutuo pari allo 0,20 per mille per importo finanziato diviso dodici.
Incasso rata: nessuna

                                                                                 40
SPESE E ASSICURAZIONI – Che Banca!

                   TARIFFE POLIZZE VITA COLLEGATI AI MUTUI Genertel

Durata      10      11      12        13       14      15       16       17      18        19     20

Tassi vita 1,341   1,516   1,707     1,905    2,120 2,348      2,590    2,847 3,121 3,413 3,725

Durata      21      22          23     24       25      26        27       28         29         30

Tassi vita 4,056   4,408   4,781      5,174    5,590   6,029    6,496    6,992    7,521         8,083

Tasso lavoro             1,31

         I coefficienti relativi alle polizze sono espressi in termini percentuali

                                                                                                      41
SPESE E ASSICURAZIONI – Che Banca!

                     TARIFFE POLIZZE VITA COLLEGATI AI MUTUI MetLife

Durata      10       11       12       13       14       15         16         17         18          19        20

Premio
UNICO
           1,270    1,440    1,640    1,850    2,080 2,330         2,610      2,890 3,210         3,550 3,570

Durata      21       22       23       24        25        26         27         28             29             30
Premio
UNICO
           3,940    4,340    4,770    5,240    5,220     5,730       6,280      6,870       6,810             7,430

Durata       10       11       12       13      14       15          16        17         18            19       20

Premio
           0,0107   0,0113   0,0119   0,0125   0,0130   0,0138     0,0144     0,0154     0,0162      0,0171    0,0164
MENSILE

Durata       21      22       23       24        25           26         27         28          29             30
Premio
           0,0173   0,0183   0,0195   0,0207   0,0218    0,0232      0,0245     0,0261         0,0251         0,0267
MENSILE

          I coefficienti relativi alle polizze sono espressi in termini percentuali

                                                                                                                    42
• POLITICHE DI CREDITO

• PRODOTTI

• SPESE E ASSICURAZIONI

                          43
POLITICHE DI CREDITO – Cariparma
                            IMPORTI EROGABILI E LTV

   FINALITÀ           LTV     DURATE       IMPORTO MIN      IMPORTO MAX

Acquisto prima casa   70%     10-30 anni     Non previsto    Nessun limite

 Acquisto seconda
                      70%     10-30 anni     Non previsto    Nessun limite
       casa

                                                                             44
POLITICHE DI CREDITO – Cariparma

                           CALCOLO DEL REDDITO

Il valore può essere ricavato:

Dalla dichiarazione dei redditi: detrarre dalla somma dei redditi
annuali lordi da lavoro e assimilati l’importo dell’imposta netta e dividere
per 12 mensilità
                          RAPPORTO RATA REDDITO

Il rapporto rata reddito massimo del 30% che può essere derogato caso
per caso.
Il r/r è computato sempre sulla rata calcolata con il tasso fisso, anche in
caso di prodotto con tasso variabile
                      REDDITO NETTO MENSILE RESIDUO

Non previsto

                                                                               45
POLITICHE DI CREDITO – Cariparma

                                     ETÀ

Età massima dei richiedenti 67 anni alla scadenza del mutuo; in
caso di cointestazione è sufficiente che almeno uno dei cointestatari non
abbia superato i 67 anni alla scadenza del mutuo.

Età massima dei garanti 85 anni alla scadenza del mutuo

                                SALDO PREZZO

Richiesto

                                                                            46
PRODOTTI – Cariparma

 VARIABILE CON OPZIONE

 FISSO

 MUTUO VARIABILE CON CAP (nome commerciale Gran Mutuo
  Chiaro e Certo)

                                                         47
SPESE E ASSICURAZIONI – Cariparma

Spese di perizia: Euro 300,00 (indicativamente)

Spese di istruttoria: applicate nella misura dello 0,90% dell'importo
erogato (min 900EUR max 3.000EUR).

Incasso rata: euro 1,20 mensile

Assicurazione obbligatoria:

La polizza assicurativa incendio, scoppio e danneggiamento ambientale è
obbligatoria a favore dell'ente erogante, il costo è pari a 6,13 euro al mese

                                                                                48
SPESE E ASSICURAZIONI – Cariparma

POLIZZE ASSICURATIVE FACOLTATIVE A SCELTA DEL CLIENTE CHE
DANNO DIRITTO AD UNO SCONTO DI SPREAD SUL PRODOTTO BASE:

                            POLIZZA       POLIZZA VITA
                         MULTIRISCHI
              DURATA
                         % sull’importo   % sull’importo
                           di mutuo         di mutuo

               0 - 10          4               2,4
               11 - 15        5,4              3,3
               16 - 20        6,5               4
               21 - 25        7,5              4,7
               26 - 30        8,2              5,2

                                                            49
• OFFERTA e REGOLE DEL CREDITO

• PRODOTTI e PRICE@RISK

• SPESE E ASSICURAZIONI

                            50
Offerta Mutuo Valore Italia – UNICREDIT
                         FINALITÀ, IMPORTI EROGABILI E LTV

                   LTV                              IMPORTO      IMPORTO
    FINALITA’                   DURATE                                                   NOTE
                   MAX                               MINIMO        MAX
                         5 -30 anni Euribor - BCE
                             5 -30 anni IRS 5
   ACQUISTO        80%      10 - 30 anni IRS 10     € 50.000     Non indicato               -
                            15 - 30 anni IRS 15
                            20 - 30 anni IRS 20
                           5 - 20 anni Euribor -
                                                                                Per la ristrutturazione e
                                   BCE
                                                                                  il completamento si
                             5 -20 anni IRS 5
RISTRUTTURAZIONE   80%                              € 50.000     Non indicato      considera il valore
                           10 - 20 anni IRS 10
                                                                                       abitazione
                           15 - 20 anni IRS 15
                                                                                 A LAVORI ESEGUITI
                           20 - 20 anni IRS 20
                           6 - 30 anni Euribor -
                                   BCE
 SOSTITUZIONE
                             6 -30 anni IRS 5       Liquidità:    Liquidità:
CONSOLIDAMENTO     80%                                                                      -
                           10 - 30 anni IRS 10      € 30.000      € 80.000
   LIQUIDITÀ
                           15 - 30 anni IRS 15
                           20 - 30 anni IRS 20

                                                                                                       51
Offerta Mutuo Valore Italia – UNICREDIT
                                   REGOLE DEL CREDITO
Rapporto
 FINALITA’  RATA/REDDITO
                  LTV MAX                                 MAX        DESTINAZIONE IMMOBILE

Sono presi in considerazione i redditi di massimo 3 soggetti coinvolti, siano essi
richiedenti o garanti.
Entro il valore massimo del 55% calcolato sul tasso tecnico del 6,20%.
Per cittadini extracomunitari limite massimo R/R: 35%

LAVORO DIPENDENTE:
Tempo indeterminato:
anzianità lavorativa minima 6 mesi, 100% del reddito netto mensile calcolato da CUD
(Imponibile fiscale rigo 1 – ritenute Irpef rigo 5) / 13
Tempo determinato:
anzianità lavorativa di almeno 2 anni (ultimi due CUD con almeno 180 giorni lavorati per
anno)

TRASFERTE: possibile valorizzazione delle trasferte (media aritmetica degli importi
presenti nelle ultime sei buste paga).

PENSIONATI: 100% dei redditi netti da CUD

LAVORO AUTONOMO
Valorizzazione dei redditi derivanti dagli ultimi 2 modelli unico presentati.
Media degli ultimi 2 modelli unici così calcolati: (RN4 – RN26)/12
                                                                                        52
Offerta Mutuo Valore Italia – UNICREDIT
                                   REGOLE DEL CREDITO
                                                            IMPORTO
ALTRI
FINALITA’
          REDDITI LTV MAX                                    MAX         DESTINAZIONE IMMOBILE

Affitto regolarmente indicati in dichiarazione dei redditi con accredito su conto corrente
possibile valorizzazione fino al 100% dell’importo netto percepito
Alimenti percepiti a seguito di omologa di separazione o sentenza di divorzio, con
regolare accredito su conto corrente, possibile valorizzazione fino al 100%

IMPEGNI FINANZIARI
Scadenza entro i 6 mesi = non considerati
Scadenza oltre i 6 mesi = 100% (da detrarre dal reddito)

ETÀ
L’età consentita è dai 18 a 75 anni (età massima a scadenza calcolata sul soggetto PIU’
giovane coinvolto nell’operazione titolare di reddito)
Cittadini italiani e stranieri residenti sul territorio nazionale.
Per i cittadini stranieri è richiesta la residenza in Italia da 3 anni (sia comunitari che
extracomunitari)

GARANTI
Età massima 80 anni alla scadenza del mutuo
Non sono previste altre figure oltre a: Genitori, Coniuge Fratello/sorella
Il reddito del garante è ponderato al 100% e va sommato al reddito dei richiedenti.
Percentuale di garanzia fideiussoria = 200% dell’importo erogato
                                                                                                 53
Offerta Mutuo Valore Italia – UNICREDIT
                                    TIPOLOGIE IMMOBILI

CATEGORIE CATASTALI FINANZIABILI:
A1 – A2 – A3 – A4 – A5 – A6 - A7 – A8 – A10
Ufficio e studio privati: la maggior parte dell’immobile deve essere adibito ad ufficio

IMMOBILI PROVENIENTI DA SUCCESSIONE
• Verificare che l’atto di accettazione anche tacita sia stato trascritto
• Le imposte devono essere state interamente pagate

IMMOBILI PROVENIENTI DA DONAZIONE
E’ possibile intervenire solo se:
• donante deceduto da almeno 10 anni
• Sono trascorsi almeno 20 anni dalla donazione
• Qualsiasi altra situazione verrà valutata direttamente dalla Banca

RICHIESTA DI UN SOLO CONIUGE
Solo se:
• in regime di separazione dei beni
• Non esistono a carico dell’altro coniuge pregiudizievoli

                                                                                          54
Offerta Mutuo Valore Italia – UNICREDIT
                         TIPOLOGIA PRODOTTI
 Mutuo a tasso VARIABILE
    Euribor 365/3 mesi
    BCE (utilizzabile solo per prima casa)

 Mutuo a tasso FISSO:
    TF 5
     1°periodo IRS 5 + spread primi 60 mesi
     2°periodo Euribor 365/3 + spread mesi dalla 61°rata fino al
        rimborso totale del capitale mutuato
    TF 10
     1°periodo IRS 10 + spread primi 120 mesi
     2°periodo Euribor 365/3 + spread mesi dalla 121°rata fino al
        rimborso totale del capitale mutuato
    TF 15
     1°periodo IRS 15 + spread primi 180 mesi
     2°periodo Euribor 365/3 + spread mesi dalla 181°rata fino al
        rimborso totale del capitale mutuato
    TF 20
     1°periodo IRS 20 + spread primi 240 mesi
     2°periodo Euribor 365/3 + spread mesi dalla 241°rata fino al
        rimborso totale del capitale mutuato                        55
Offerta Mutuo Valore Italia – UNICREDIT
      PRICE@RISK - CRITERI UTILIZZATI PER LA PROFILATURA DEL CLIENTE

L’offerta commerciale, Price@Risk, è facilmente determinabile attraverso il
rispetto di poche parametri/regole capaci di quotare la migliore offerta per il
Cliente.

Il cliente riceve già in fase di consulenza un prezzo commisurato al rischio

Il prezzo viene determinato sulla base di parametri che danno la possibilità di
allocare al cliente il listino corretto

E’ disponibile un tool di calcolo come supporto per la gestione dei listini

Le regole del Price@Risk sono di facile applicazione

                                                                                  56
Offerta Mutuo Valore Italia – UNICREDIT
  PRICE@RISK - CRITERI UTILIZZATI PER LA PROFILATURA DEL CLIENTE

 Il Cliente viene classificato in 3 classi di rischio:
      EXTRA
      QUALITÀ
      STANDARD
     a cui è attribuito spread “appropriato”

             Regole                      Rischiosità cliente

        1    Anni di residenza                  Extra
        2    Anzianità lavorativa
                                                Qualità
        3    Debiti/ Reddito Lordo

        4    LTV                                Standard
        5    Storia creditizia

                                                                   57
Offerta Mutuo Valore Italia – UNICREDIT
        DETTAGLIO REGOLE PER INDIVIDUAZIONE PRICE@RISK

    Regole                    Descrizione

    Anni di             massimo numero di anni di residenza in Italia tra gli intestatari (= anni
1   residenza
                        di residenza in Italia dell'intestatario che è da più tempo in Italia, dove
                        gli italiani hanno 99)

    Anzianità           massima anzianità lavorativa tra gli intestatari (pari all’anzianità
2   lavorativa          lavorativa dell'intestatario che lavora da più tempo)

    Debiti/ Reddito
3   Lordo
                        rapporto tra (Mutuo richiesto + Altri debiti dei primi 3 richiedenti) e
                        Redditi annui lordi dei primi 3 richiedenti al denominatore

                        Rapporto tra importo richiesto e valore dell’immobile (minor valore tra
4    LTV                prezzo di compravendita e valore di perizia)

                        nessun intestatario ha mai avuto rate arretrate su finanziamenti (fonte
5   Storia creditizia   CRIF ed Experian)

                                                                                                  58
Offerta Mutuo Valore Italia – UNICREDIT
                        TIPOLOGIA PRODOTTI*
 MUTUO IPOTECARIO VALORE ITALIA
    Modulo relazione

 MUTUO IPOTECARIO VALORE ITALIA PIÙ
    Taglia rata
    Riduci rata
    Sposta rata e Bonus Interessi

 MUTUO IPOTECARIO VALORE ITALIA SUPER
    Copertura CAP
    Swich da tasso variabile a tasso fisso

 MUTUO IPOTECARIO VALORE ITALIA TOP
    Taglia rata
    Riduci rata
    Sposta rata e Bonus Interessi
    Copertura CAP
    Swich da tasso variabile a tasso fisso
        *per maggiori dettagli si rimanda alle SCHEDE PRODOTTO
                                                                 59
Offerta Mutuo Valore Italia – UNICREDIT
                               SPREAD
                    MUTUO IPOTECARIO VALORE ITALIA

                        INDICE DI     SPREAD      SPREAD      SPREAD
    FINALITA’
                      RIFERIMENTO      EXTRA      QUALITÀ    STANDARD

                        EURIBOR       2,50%        2,75%      3,00%

                          BCE         2,95%        3,25%      3,45%

     ACQUISTO            IRS 5        3,40%        3,65%      3,90%
RISTRUTTURAZIONE
   SOSTITUZIONE
CONSOLIDAMENTO           IRS 10       3,40%        3,65%      3,90%
     LIQUIDITÀ

                         IRS 15       3,40%        3,65%      3,90%

                         IRS 20       3,40%        3,65%      3,90%

                                                                        60
Offerta Mutuo Valore Italia – UNICREDIT
                               SPREAD
                   MUTUO IPOTECARIO VALORE ITALIA PIÙ

                        INDICE DI     SPREAD      SPREAD      SPREAD
    FINALITA’
                      RIFERIMENTO      EXTRA      QUALITÀ    STANDARD

                        EURIBOR       2,80%        3,05%      3,30%

                          BCE         3,25%        3,55%      3,75%

     ACQUISTO            IRS 5        3,70%        3,95%      4,20%
RISTRUTTURAZIONE
   SOSTITUZIONE
CONSOLIDAMENTO           IRS 10       3,70%        3,95%      4,20%
     LIQUIDITÀ

                         IRS 15       3,70%        3,95%      4,20%

                         IRS 20       3,70%        3,95%      4,20%

                                                                        61
Offerta Mutuo Valore Italia – UNICREDIT
                                 SPREAD
                   MUTUO IPOTECARIO VALORE ITALIA SUPER

                          INDICE DI    SPREAD      SPREAD      SPREAD
    FINALITA’
                        RIFERIMENTO     EXTRA      QUALITÀ    STANDARD

                         EURIBOR       3,00%        3,25%      3,50%

                           BCE         3,25%        3,55%      3,75%

     ACQUISTO              IRS 5       3,70%        3,95%      4,20%
RISTRUTTURAZIONE
   SOSTITUZIONE
CONSOLIDAMENTO             IRS 10      3,70%        3,95%      4,20%
     LIQUIDITÀ

                           IRS 15      3,70%        3,95%      4,20%

                           IRS 20      3,70%        3,95%      4,20%

                                                                         62
Offerta Mutuo Valore Italia – UNICREDIT
                                SPREAD
                   MUTUO IPOTECARIO VALORE ITALIA TOP

                         INDICE DI    SPREAD      SPREAD      SPREAD
    FINALITA’
                       RIFERIMENTO     EXTRA      QUALITÀ    STANDARD

                        EURIBOR       3,20%        3,45%      3,70%

                          BCE         3,45%        3,70%      3,95%

     ACQUISTO             IRS 5       3,90%        4,15%      4,40%
RISTRUTTURAZIONE
   SOSTITUZIONE
CONSOLIDAMENTO            IRS 10      3,90%        4,15%      4,40%
     LIQUIDITÀ

                          IRS 15      3,90%        4,15%      4,40%

                          IRS 20      3,90%        4,15%      4,40%

                                                                        63
Offerta Mutuo Valore Italia – UNICREDIT
                                          SPESE
PERIZIA:
€ 246,00 effettuata da PRAXI

SPESE DI ISTRUTTORIA:
1,00% dell’importo richiesto, con minimo € 750 e massimo € 1.300

RATA:
mensile – primo giorno del mese successivo alla stipula

ASSICURAZIONE IMMOBILE – INCENDIO FABBRICATI:
Il costo del premio è pari allo 0,02% della somma assicurata relativa al Fabbricato (che
corrisponde in caso di Loan To Value > 60% al Valore di stima del fabbricato assicurato; nel
caso di Mutui con Loan To Value < 60% all’importo erogato del Mutuo stesso), per il
numero degli anni di durata.
Per ciascun Fabbricato assicurato il premio finito, incluso di imposte, viene corrisposto in
via anticipata e in unica soluzione per tutta la durata dell’Assicurazione.
Il premio unico anticipato viene trattenuto dall’importo del mutuo erogato

                                                                                         64
Offerta Mutuo Valore Italia – UNICREDIT
                                            SPESE

POLIZZE FACOLTATIVE - CPI

CREDITOR PROTECTION
Polizza collettiva che prevede le seguenti garanzie: il pagamento di un capitale pari al
debito residuo in linea capitale alla data del sinistro in caso di morte o invalidità totale
permanente, la liquidazione delle rate in scadenza a seguito di inabilità temporanea, il
ricovero ospedaliero o perdita di impiego in relazione all’attività lavorativa al momento del
sinistro. Il premio unico anticipato è trattenuto dall’importo di mutuo erogato.
Coefficienti:
• 20 anni: 6%
• 25 anni: 7,5%
• 30 anni: 9%

                                                                                            65
CONTATTI

Via Alessandro Manzoni, 40 – 20121 Milano

Viale dei Parioli, 2 – 00197 Roma

Via Del Parco Margherita, 4 – 80121 Napoli

E-mail: csf@24finance.it

ANNA GARRITANO: Tel. 02 3954 2015 - anna.garritano@24finance

ALESSIA TOSCANI: Tel. 02 3954 2014 - alessia.toscani@24finance.it

ALESSIA CORRADO: Tel. 02 3954 2043 - alessia.corrado@24finance.it

LUCA MOSCARIELLO: Tel. 06 4554 0820 – luca.moscariello@24finance.it

SALVATORE SANTAERA : Tel. 081 2512 202 – salvatore.santaera@24finance.it

                                                                           66
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla