K TIM FIBER: A FIBRA DO BRASIL - Luigi Cardone, Antonino Ruggiero, Rogerio Takayanagi

 
K TIM FIBER: A FIBRA DO BRASIL - Luigi Cardone, Antonino Ruggiero, Rogerio Takayanagi
32

          TIM FIBER: A FIBRA DO BRASIL
NETWORK

          Luigi Cardone, Antonino Ruggiero, Rogerio Takayanagi
K TIM FIBER: A FIBRA DO BRASIL - Luigi Cardone, Antonino Ruggiero, Rogerio Takayanagi
33

                                                                                                                       NETWORK
                                                                                                                       CONFERENZE
T
    im Fiber è la start-up dei servizi di accesso in banda larga fissa Consumer di Tim Brasil, merca-
    to in forte crescita, ma ancora largamente sotto servito dai player di settore. L’iniziativa è stata

                                                                                                                       REGOLATORIO
    possibile grazie all’acquisizione di AES Atimus, infrastruttura di rete di nuova generazione con
    circa 5.500 km in fibra ottica, che copre 21 municipi negli stati di Sao Paulo e Rio de Janeiro, le
aree di maggior interesse economico del Paese. La soluzione architetturale adottata è quella del
FTTC/B + VDSL2, per buona parte su rete “aerial”, ottimale in un contesto come quello brasiliano
in cui il “cost-to-serve” è vitale per sostenere un business accessibile al mercato massivo.
Questa soluzione, infatti, garantisce una performance “best-in-class” rispetto agli standard di

                                                                                                                       SERVIZI
mercato (fino a 80 Mbps reali in download contro una media di 2 Mbps), minimizza gli investi-
menti necessari up-front (250 Euro per utente contro una media di 1000 Euro), ed infine consente
un’elevata scalabilità. Il piano di sviluppo è stato improntato a ridurre al minimo i tempi di im-
plementazione attraverso scelta di soluzioni IT off-the-shelf e una strategia di deployment della
rete dell’ultimissimo miglio basata sul lancio di due filoni di intervento paralleli, ma indipenden-

                                                                                                                       INNOVAZIONE
ti tra loro (l’istallazione degli MSAN da un lato e la realizzazione della rete di accesso ai condomi-
ni dall’altra). Il lancio commerciale su larga scala avverrà tra il terzo e quarto trimestre del 2012.

                                            possibilità di fare FTTS (Fiber     competitivo di Intelig sul merca-
1   Introduzione
                                            to The Site) che permette di so-
                                            stituire leased lines a 8 Mbps
                                                                                to Corporate, grazie ad una rete
                                                                                di accesso di nuova generazione,
Nel Novembre del 2011 TIM Parte-            con fibra che garantisce oltre      capillare nelle aree di maggior in-
cipacões, la società del Gruppo Te-         100 Mbps per sito;                  teresse economico del Paese (San
lecom Italia che controlla le attività    • di cogliere importanti siner-       Paolo e Rio de Janeiro).
mobili e fisse in Brasile (TIM e Inte-      gie di costo (possibilità, grazie   Le sole sinergie operative con il
lig), ha perfezionato l’acquisizione        sempre al FTTS, di ridurre il       business core di TIM già giustifi-
di AES Atimus, società di infrastrut-       numero di “leased lines”, con       cavano l’operazione. Pur tuttavia,
ture in fibra ottica di AES, impresa        impatti positivi sia sui capex      il contesto di mercato della banda
di energia elettrica brasiliana, per un     sia sugli opex di Trasporto);       larga fissa residenziale in Brasile,
valore complessivo di 1,6 Miliardi di     • di rafforzare la capacità di tra-   in forte crescita, ma ancora larga-
Reali (circa 700 Milioni di Euro).          sporto in generale, consenten-      mente sotto servito dai player di
Il razionale principale dell’acquisi-       do di poter accelerare il busi-     settore, offriva una opportunità di
zione è stato prima di tutto quello         ness del traffico dati mobile in    ulteriore creazione di valore: en-
di fare leva sulla rete metropolitana       forte sviluppo (tra il 2011 e il    trare nel business del Broadband
in fibra ottica di AES Atimus per           2014 prevista una crescita me-      Fisso Consumer, grazie alla mi-
permettere al business core di TIM          dia annua del 47% a valore).        gliore infrastruttura in fibra del
(il mobile):                              Disporre di un asset come Atimus      Paese.
• di rendere la rete di accesso più       avrebbe inoltre permesso di raf-       Nasceva così l’idea di creare un’u-
  robusta ed efficiente grazie alla       forzare anche il posizionamento       nità di business focalizzata sulla
K TIM FIBER: A FIBRA DO BRASIL - Luigi Cardone, Antonino Ruggiero, Rogerio Takayanagi
34

              commercializzazione di servizi di                 degli operatori alternativi (GVT,
              accesso in banda larga di nuova                   Net) che cercano di colmare un                3   Cos'è TIM Fiber: la più estesa rete in
                                                                                                                  fibra ottica di San Paolo e Rio de Janeiro
NETWORK

              generazione per il mercato resi-                  grosso vuoto di offerta nel mer-
              denziale e, considerato che AES                   cato da parte degli Incumbent                 AES Atimus (che da ora chiame-
              Atimus era solo una infrastruttura                (Telefonica, Oi). Il mercato, in-             remo TIM Fiber) è soprattutto
              di cavi ottici, in pratica si trattava            fatti, appare ancora largamente               un’infrastruttura costituita da una
              di un vero e proprio start-up, dai                sotto servito con circa l’85% degli           rete in fibra ottica metropolitana
              sistemi IT ai canali commercia-                   accessi sotto i 2 Mbps e con una              di circa 5.500 km che copre l’80%
CONFERENZE

              li, al customer care: nasceva così                qualità di servizio percepita molto           delle case in 21 municipi negli
              Tim Fiber.                                        bassa (vedi Figure 2 e 3). Oggi gli           stati di San Paolo e Rio de Janeiro
                                                                operatori incumbent detengono                 che rappresentano il 27% dl PIL
                                                                circa il 60% del mercato, mentre              del Brasile (vedi Figura 4). Il mer-
                                                                gli operatori alternativi offrono             cato di riferimento è di oltre 8 mi-
              2   Il mercato della banda larga in Brasile e
                                                                livelli qualitativi superiori, ma a           lioni di “households” e 500 mila
REGOLATORIO

                  l'opportunità per TIM Fib
                                                                prezzi molto elevati, limitando               imprese, per un valore potenziale
              Il mercato della banda larga in                   pertanto la domanda potenziale.               di circa 6 miliardi di Reali (2,4 Mi-
              Brasile sta vivendo una fase di for-              La combinazione di un cliente                 liardi di Euro). Per avere un termi-
              tissima espansione (vedi Figura                   mediamente insoddisfatto con                  ne di paragone, basti pensare che
              1) con tassi di crescita a due cifre              un’offerta di banda larga solo nel            nella stessa regione, Telefonica ha
              (+22% annuo) e con prospettive                    nome oppure a prezzi inaccessi-               un’infrastruttura in fibra di circa
              di ulteriore sviluppo potenziale                  bili per molti offre l’opportunità            1.500 km, mentre l’altro incum-
SERVIZI

              nei prossimi anni (la penetra-                    a TIM Fiber di creare una nuo-                bent, Oi, ne ha 1.700 km.
              zione è ancora sotto il 20% degli                 va proposta di valore: fare leva              L’infrastruttura è certificata MEF
              household, la media nell’ Europa                  sull’infrastruttura in fibra ottica           (la prima in America Latina) e
              Occidentale è del ~64%).                          più moderna del Paese per offrire             garantisce un’elevata affidabili-
              Questa crescita è trainata soprat-                un’esperienza di vera banda larga             tà grazie alla sua architettura ad
INNOVAZIONE

              tutto dalla spinta commerciale                    a prezzi competitivi.                         anelli (circa 1200 anelli ottici).

              Figura 1 - La Banda Larga in Brasile

                                Forte espanzione del mercato                                  Grande potenzialità di crescita

                   Mercato Banda Larga Fissa                                         Penetrazione
                   Mld di €, milioni di linee                         CADR 11-14     % Household, 2011E
                                                                                                100                 Francia 80%
                                                                                                 80
                                                              7.0                                60 Cina                         USA 64%
                                                                       17%
                                                                                                 40 30%            Italia 50%
                                                                                                 20      Brasile 18%
                                                                                                  0
                                         4.4
                   Ricavi                                                                           0      20            40        60
                                                                       22%                               PIL per capita (US$ 000’)

                                                                                     Uso
                                                          11.9                       Ore/mese, febbraio 211
                   Linee                   6.6                                                 Brasile                                       31

                                         2011             2014
                                                                                                    UK                             28
                                                                                                  USA                            27
                                                                                                 Italia              23
K TIM FIBER: A FIBRA DO BRASIL - Luigi Cardone, Antonino Ruggiero, Rogerio Takayanagi
35

                                                                                        Distanza
            Velocità connessione deli incumbent                                                                  Performance in Velocità
                                                                                        Centrale

                                                                                                                                                                NETWORK
 2011                                                                                                             >12 MB
                                                                                        >2 km
 Market Share                                Share velocità (download)                   e
K TIM FIBER: A FIBRA DO BRASIL - Luigi Cardone, Antonino Ruggiero, Rogerio Takayanagi
36

                                                                                                                      requisiti, è ricaduta sulla soluzio-
                                                                                                                      ne FTTC/FTTB con connessione
NETWORK

                                                                                                                      dell’ultimo tratto di rete (dal-
                                                                                                                      l’MSAN all’Home Gateway a casa
                                                                                                                      del Cliente) in rame attraverso la
                                                                                • 5.500 km di rete si fibra ottica    tecnologia VDSL2 (vedi Figura 6).
                                                                                • 21 municipi
                                                                                                                      Gli MSAN sono collocati diretta-
                                                                                                                      mente sul palo della luce nei pres-
CONFERENZE

                                                                                • Accesso a ~8 milioni di residenze   si dei condomini o, nei casi FTTB,
                                                                                 (80% delle città coperte)            direttamente nei condomini stes-
                                                                                • 27% del PIL nazionale e 25%         si (vedi Figura 7).
                                                                                  della popolazione                   Questa soluzione permette mol-
                                                                                                                      teplici vantaggi:
                                                                                                                      • minimizzare gli investimenti
REGOLATORIO

                                                                                                                        di deployment;
                                                                                                                      • la soluzione è f lessibile (non è
                                                                                                                        necessario scavare) e scalabi-
              Figura 4 - Atimus – estesa rete di fibra ottica a SP e RJ                                                 le (consente un approccio ad
                                                                                                                        “investimenti marginali”: in-
                                                                                                                        vestiamo solo dove cresciamo
                                                                                                                        attraverso l'installazione di
SERVIZI

                                                MSANs                                                                   piccoli armadi che assicurano
                                                                                                                        una rapida saturazione dalla
                                                                                                                        capacità installata anche in
                                                                                                                        zone a bassa domanda consen-
                                                Rete di                                                                 tendo un veloce payback con
INNOVAZIONE

                  Backbone                    Fibra Ottica                                                              meno di 24 mesi per ogni nuo-
                                                                                                                        vo armadio);
                                                                                                                      • consente una velocità di ese-
                                                                                                                        cuzione dei lavori più rapida,
                                                                                                                        in quanto si sfrutta la rete in
                                                                                                                        rame già esistente nell’ulti-
              Figura 5 - Topologia della Rete di Tim Fiber                                                              missimo miglio (che in Brasile
                                                                                                                        è di proprietà del condominio
              La rete è “aerial”, cioè caratterizza-                      re che si presentava, era assolu-             e non dell’����������������
                                                                                                                                       incumbent�������
                                                                                                                                                  ) e ri-
              ta dal fatto che la fibra, per larga                        tamente necessario pensare a un               chiede meno mano d’opera di
              parte, scorre sui cavi trasportati                          modello di start-up che rispon-               installazione;
              dai pali della rete elettrica di AES                        desse a tre pre-requisiti chiave:           • la distanza media tra MSAN e
              (vedi Figura 5), quindi senza ne-                           • garantire una performance                   abitazione, di circa 250 metri,
              cessità di ricorrere a cavidotti e                            “best-in-class” rispetto agli               abilita una performance davve-
              scavi sotterranei (che tipicamen-                             standard di mercato;                        ro “disruptive” rispetto all’of-
              te costituiscono circa il 70% degli                         • minimizzare gli investimenti ne-            ferta attuale in Brasile. I test
              investimenti delle reti di nuova                              cessari up-front (quindi una solu-          sul campo con i primi clienti
              generazione).                                                 zione poco “capital intensive”);            attivati hanno fatto registrare
                                                                          • consentire un’elevata scalabi-              velocità in download di circa
                                                                            lità per permettere un rapido               50 Mbps reali e 30 in upload,
                                                                            sviluppo di crescita compati-               arrivando a punte di 80 Mbps
              4   Il “modello” TIM Fiber
                                                                            bile con la crescita del mercato
                                                                            brasiliano
                                                                                                                        in download e 40 in upload
                                                                                                                        (vedi Figura 8);
              Per cogliere appieno l’opportunità                          La scelta architetturale, che per-          • è anche una soluzione non
              di business e di creazione di valo-                         metteva di conciliare tutti questi            pienamente replicabile dai
K TIM FIBER: A FIBRA DO BRASIL - Luigi Cardone, Antonino Ruggiero, Rogerio Takayanagi
37

                     Central Office

                                                                                                                                            NETWORK
                                                            Cabinet
                                                                      Rete secondaria

     FTTC                                                                               • Tecnologia VSDL2

                                                                                        • Distanza media del cliente alla
                     Central Office                                                       rete in fibra di 250 m

                                                                                                                                            CONFERENZE
                                                            Cabinet
                                                                                        • Prossimità alla rete in fibra permette:
     FTTB                                                             Rete secondaria
                                                                                          - Performance 80 Mbps reali in download
                                                                                          - Costo di attivazione R$$ 600-700/cliente

                    Fibra                   Rame

                                                                                                                                            REGOLATORIO
Figura 6 - Architettura di rete ibrida

                                                                                          competitors, se non attraverso
                                                                                          interventi fortemente capital
                                                                                          intensive (estensione della fi-
                                                                                          bra dalle centrali per avvicinar-
                                                                                          si il più possibile all’utente).

                                                                                                                                            SERVIZI
                                                                                        In sintesi è una soluzione che
                                                                                        permette il miglior compromes-
                                                                                        so costo-beneficio, garantendo
                                                                                        una performance molto più alta
                                                                                        rispetto alla concorrenza a prezzi

                                                                                                                                            INNOVAZIONE
                                                                                        competitivi e che va comunque
                                                                                        contestualizzata in un merca-
                                                                                        to come quello Brasiliano dove il
                                                                                        “cost-to-serve” è vitale per soste-
                                                                                        nere un business accessibile al
Figura 7 - MSAN TIM Fiber collegato al palo della luce                                  mercato massivo.

Figura 8 - Test sul campo – velocità fino a 80 Mbps reali
K TIM FIBER: A FIBRA DO BRASIL - Luigi Cardone, Antonino Ruggiero, Rogerio Takayanagi
38

                                                                          rienza di Fastweb in Italia è un       glia”: lanciare due filoni di inter-
              5   Il roll-out della rete di accesso:
                  pianificazione e strategia “a tenaglia”                 esempio noto a tutti gli esperti       vento paralleli (l’istallazione degli
NETWORK

                                                                          del settore. Inoltre, nel caso di      MSAN da un lato e la realizzazio-
              Nel roll-out di una rete di ac-                             TIM Fiber, esisteva la complica-       ne della rete di accesso ai condo-
              cesso, tipicamente, l’attività di                           zione di dover definire dei pro-       mini dall’altra) indipendenti, ma
              deployment più time consu-                                  getti tecnici per l’impianto degli     coordinati in modo da lasciare
              ming ed ad alto rischio è quella                            MSAN sui pali della luce e chie-       solo il collegamento finale dei due
              relativa all’accesso nei palazzi                            dere l’autorizzazione sia alla so-     tratti di rete al momento dell’atti-
CONFERENZE

              (capillarità intrinseca, necessità                          cietà elettrica sia al comune.         vazione del primo cliente del pa-
              di chiedere autorizzazioni agli                             Per garantire la massima velocità      lazzo sotto copertura (vedi Figu-
              amministratori di condominio,                               di esecuzione nel deployment del-      ra 9). Al momento in cui questo
              fattibilità tecnica da verifica-                            la rete di accesso e minimizzare il    articolo viene scritto registriamo
              re legata allo stato dei cavidot-                           rischio d’imprevisti, è stato deciso   oltre 1.300 accessi condominiali
              ti condominiali, ecc.). L’espe-                             di adottare una strategia “a tena-     (un edificio in media ha oltre 50
REGOLATORIO

              Figura 9 - Deployment della rete di accesso attraverso due filoni di intervento paralleli
SERVIZI
INNOVAZIONE
K TIM FIBER: A FIBRA DO BRASIL - Luigi Cardone, Antonino Ruggiero, Rogerio Takayanagi
39

                                                                                keting, l’attività di roll-out è stata
                                                                                preceduta da una mappatura ca-

                                                                                                                          NETWORK
                                                                                pillare di tutti i quartieri coperti
                                                                                dalla rete (in gergo “Pingação”),
                                                                                dove squadre di specialisti hanno
                                                                                censito, strada per strada, tutti gli
                                                                                edifici, valutandone il potenziale

                                                                                                                          CONFERENZE
                                                                                in termini di possibile domanda,
                                                                                presenza o meno della concorren-
                                                                                za e rischio d’infattibilità tecnica.
                                                                                Questo ha determinato l’assegna-
                                                                                zione di un livello di priorità per
                                                                                ciascun quartiere. Sulla base degli

                                                                                                                          REGOLATORIO
                                                                                input della “Pingação” l’area com-
                                                                                merciale di TIM Fiber si è attivata
                                                                                per concludere gli accordi con gli
                                                                                amministratori di condominio per
                                                                                permettere le operazioni di drop
                                                                                verticale e la struttura di Rete di
                                                                                Intelig, che gestisce le operations
                                                                                di rete di TIM Fiber, ha quindi

                                                                                                                          SERVIZI
                                                                                pianificato tutte le operazioni di
                                                                                deployment (vedi Figura 11).
                                                                                La “Pingação” è 100% digitale e
                                                                                georeferenziata e questo permet-
                                                                                te di costruire in tempo quasi re-

                                                                                                                          INNOVAZIONE
                                                                                ale l'inventario di rete, che viene
                                                                                così caricato sui sistemi di OSS
                                                                                e BSS. In questo modo, quando
                                                                                successivamente un cliente vuole
                                                                                essere attivato, è possibile verifi-
                                                                                care online la fattibilità tecnica
                                                                                (porte degli MSAN disponibili,
                                                                                copertura,…), pre-assegnare la
                                                                                porta del MSAN ed emettere l’or-
                                                                                dine di servizio con tutte le infor-
                                                                                mazioni necessarie per il lavoro.
                                                                                Questo permetterà un lead time
                                                                                dalla vendita all’attivazione in
                                                                                meno di 48 ore.

Figura 10 - La strategia di copertura

appartamenti) già realizzati (una       maggior concentrazione di clienti       6   L’offerta ed il posizionamento
                                                                                    sul mercato
media di 90 a settimana), 4.000         potenziali (presenza rete aerea,
già autorizzati ed una media di 25      alto tasso di “verticalizzazione” dei   Tim Fiber ambisce a diventare
MSAN istallati a settimana.             palazzi, presenza o meno di com-        il primo fornitore di “vera ban-
La strategia di copertura adottata è    petitors, concentrazione delle clas-    da larga” sul mercato brasiliano,
stata articolata in 4 ondate di roll-   si sociali target) (vedi Figura 10).    facendo leva sui suoi asset unici
out, in base alla priorità di inter-    Per assicurare l’accuratezza della      e distintivi: la miglior perfoman-
vento partendo dai “bairros” con la     previsione di domanda del mar-          ce possibile (15-50 Mbps reali) a
K TIM FIBER: A FIBRA DO BRASIL - Luigi Cardone, Antonino Ruggiero, Rogerio Takayanagi
40
NETWORK
CONFERENZE
REGOLATORIO
SERVIZI
INNOVAZIONE

              Figura 11 - Mappatura dei quartieri (Pingação)

              Figura 12 - TIM Fiber – L’unica “vera banda larga” sul mercato

                                                                                           Avere la casa intera
                                                                                              connessa e
                                                   Upload istantaneo di foto e video         automatizzata
                                                   Download di grandi file rapido                         Connettere diversi devices
                                   Giocare online come se tutti fossero nella stessa casa                  nello stesso tempo senza
                                                                                                                perdere velocità
                             Download                   Vedere video in           Fare videochiamate
                           istantaneo di                streaming senza                di qualità                 Scaricare e vedere in streaming
                                MP3                        interruzioni                eccellente                 video in HD senza interruzioni

                                                                      15-35 Mbps                                               35-50 Mbps
                          Velocità
                                                                   upload: 5-20 Mbps                                       upload : 20-30 Mbps
                         Contratto                                                     Senza multa / fidelizzazione

                                                                                                  Modifiche al modem
                       Modem WiFi                                                                    per diventare
                                                                                                un oggetto del desiderio

                        Tecnologia                                                            FTTC / VDSL+
41

costi accessibili, grazie alla fibra                     nizzativa: le piattaforme IT per la                     fornitore. Questo per permettere
più vicina alla casa dell’utente sul                     gestione dei processi di business                       di avere subito l'integrazione tra i

                                                                                                                                                                      NETWORK
mercato (vedi Figura 12).                                chiave (OSS e BSS), il provisio-                        due mondi, OSS e BSS, sfruttan-
Nella fase di lancio l’offerta base                      ning, i canali di vendita, il custo-                    do quanto già presente nella sui-
sarà una “naked BB” a cui il clien-                      mer care, la logistica, la comuni-                      te del vendor, aumentando così
te, se lo vorrà, potrà aggiungere gli                    cazione, l’organizzazione stessa                        la velocità di implementazione e
add-on che desidera in una logica                        della nuova unità di business.                          diminuendo il costo in termini di

                                                                                                                                                                      CONFERENZE
“best of breed” (Voce, Contenuti,                        In particolare dal punto di vista                       sviluppi e collaudi.
Servizi).                                                architetturale il mondo OSS è sta-                      Per coordinare un progetto così
                                                         to sviluppato sulla piattaforma                         complesso è stato allestito un
                                                         già presente in TIM per sfruttar-                       PMO che ha coinvolto una task
                                                         ne i processi di rete già esistenti e                   force di oltre 120 persone tra
7   Il piano di sviluppo
                                                         garantire una rappresentazione e                        personale interno, fornitori, ven-

                                                                                                                                                                      REGOLATORIO
                                                         gestione della rete “end-to-end”                        dors e gestito 10 cantieri di lavo-
Il lancio di un progetto così com-                       (dal Backbone fino alla fibra a casa                    ro cross-funzionali articolati in
plesso e ambizioso naturalmen-                           del cliente). Per quanto concerne                       60 macro attività. Per garantire
te non si limita al disegno e de-                        il BSS è stato seguito un approc-                       il rispetto dei tempi e la tempe-
ployment di un’architettura di                           cio basato sul framework E-TOM,                         stività di risoluzione di eventua-
rete. TIM Fiber è uno start-up a                         in cui si sono concordati i macro-                      li punti critici sono stati identi-
tutti gli effetti in cui si è reso ne-                   processi attraverso un high-level                       ficati ed attivati circa 400 punti
cessario progettare quasi da zero                        design e si sono poi selezionati i                      di controllo/milestone di verifica

                                                                                                                                                                      SERVIZI
tutta la macchina operativo-orga-                        moduli “off-the shelf” da un unico                      (Figura 13).

Figura 13 - Il piano di sviluppo

                                                                                                                                                                      INNOVAZIONE
              1 mese
         Programme Setup                 Mese 1                   Mese 2                   Mese 3                    Mese 4                   Mese 5
      Acquisizione            Launch                                      Setup da Operatore TIM Fiber in 5 mesi
       AES Atimus       Programme Kick Off

         Brand &                    • Definizione del nuovo brand Live TIM
         Communication              • Definizione di piano e strategia di comunicazione per il lancio
         Marketing                  • Analisi del mercato potenziale attraverso geomarketing e ricerche di mercato, con prioritizzazione delle aree di attacco
                                    • Definizione dell’offerta (posizionamento competitivo, velocità, plug ins, pricing, …)
                                    • Ottenimento dell’autorizzazione dell’amministratore di condominio per il cablaggio degli edifici
         Sales channels             • Operazionalizzazione dei diversi canali (Door-to-Door, Televendita, …)
                                    • Elaborazione della strategia di sourcing del call center
         Customer care              • Setup dell’area di assistenza al cliente (albero dell’URA, processi di caring e assurance, script per gli operatori)
         IT                         • Disegno, sviluppo test e deployment dei sistemi BSS / OSS
                                    • Integrazione dei sistemi TIM, TIM Fiber e Intelig
         Rete                       • Pianificazione e costruzione di rete core, rete metallica e drop fino agli edifici
                                    • Operazionalizzazione delle attività di delivery on field (installazione e attivazione del servizio)
                                    • Contrattazione delle imprese partner per il setup del lancio di TIM Fiber
         Logistica e acquisti       • Definizione dell’operatore logistico (gestione di warehouse e magazzini di stock)
                                    • Definizione della struttura organizzativa e del sizing
         Organizzazione             • Contrattazione delle risorse
         Finanza                    • Costruzione del business plan
                                    • Definizione dei processi di billing e riscossione, politica di credito e di gestione del rischio
         Program                    • Gestione del piano di lancio coinvolgendo TIM, TIM Fiber e Intelig, con ~350 milestones e più di 40 gruppi di attività
         Management                 • Definizione di obiettivi quantitativi per ciascun cantiere di lavoro
42

              Conclusioni
NETWORK

              Il primo cliente è stato attivato e
              messo a sistema dopo appena 6
              mesi dall’acquisto di AES Atimus
              e 5 mesi dal kick-off. Questo ri-
              sultato non sarebbe stato rag-
CONFERENZE

              giunto senza il lavoro di squadra
              di tutto il Gruppo Telecom Italia,
              a dimostrazione di come un’orga-
              nizzazione internazionale possa
              gestire un progetto complesso con
              un’altissima efficacia.
REGOLATORIO

              Oggi la struttura di TIM Fiber può
              contare su 111 risorse, con il forte    Figura 14 - La squadra di TIM Fiber

              supporto di tutta TIM Brasil (vedi
              Figura 14).                             sfidanti, del piano industriale, ma,   il successo commerciale dell’in-
              I prossimi mesi saranno cruciali        soprattutto, farlo garantendo una      tera iniziativa. In questa nuova
              perché ci permetteranno in ma-          esperienza “first time right”, cioè    fase, continueremo lavorando vi-
              niera definitiva di trasformare un’i-   garantire eccellenza e consistenza     cino alle strutture di Telecom Ita-
SERVIZI

              dea in una realtà davvero concreta      della customer experience “end         lia e Telecom Argentina in modo a
              e, auspicalmente, di successo. Per      to end”. Questo, più di ogni altro     sfruttare al massimo le esperienze
              raggiungere questo scopo abbiamo        numero, è certamente la sfida più      di gruppo ■
              l’ambizione di voler partire non        importante per TIM Fiber perché è
              solo rispettando le tempistiche,        il pre-requisito fondamentale per
INNOVAZIONE

                                                                                                luigi.cardone@telecomitalia.it
                                                                                                  aruggiero@timbrasil.com.br
                                                                                                    rogierot@timbrasil.com.br
43

                                                                                    NETWORK
Luigi                       Antonino                     Rogerio
Cardone                     Ruggiero                     Takayanagi
dal 2009 opera nella        attuale CEO di Intelig       attuale responsabile
società Tim Brasil in       e responsabile del           del progetto TIM
qualitàdi responsabile      business Wholesale per       Fiber, in precedenza
della funzione CTO          TIM Brasile. Ingegnere       direttore marketing di
(Chief Technology           in Telecomunicazioni,        TIM Brasile. Ingegnere
Officer).                   lavora nel Gruppo            con specializzazione in
Ingegnere elettronico,      Telecom Italia dal           Business Administration
dopo una lunga              1997, dove ha ricoperto      alla FGV di San Paolo
esperienza in Italcable,    diverse posizioni da         e alla HEC Paris, ha
nel 1994 entra in           Direttore di Rete a CTO      15 anni di esperienza
Telecom Italia come         in Cile, Turchia, Ucraina,   nelle Telecomunicazioni,
responsabile dello          Venezuela, Cuba e            avendo lavorato in 8
Sviluppo Applicazioni       Spagna.                      paesi e 4 continenti.
Informatiche della
divisione radiomobile.
Dal 2000 al 2005 è
nominato CIO di TIM ,
oltre che responsabile
funzionale dei CIO delle
consociate estere di
TIM.
Assume poi l'incarico
di responsabile della
divisione informatica
BSS (Business Support
Systems) di Telecom
Italia per le soluzioni
informatiche del fisso e
del mobile.
Nel 2008 opera nella
divisione mobile in
qualità di responsabile
della funzione di Service
Creation & Demand.
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla