Istituto Paritario Kindergarten - "Progettazione didattica-curricolare per l'anno scolastico 2014/2015"

 
Istituto Paritario Kindergarten

“Progettazione didattica-curricolare
   per l’anno scolastico 2014/2015”
Scuola dell’Infanzia 2014/2015

 PROGETTO EDUCATIVO
 Premessa

La Scuola dell’ Infanzia muove oggi dalla finalità di promuovere nei bambini lo sviluppo dell’identità, dell’autonomia,
della competenza e della cittadinanza, come traguardi essenziali al processo educativo e formativo.
 Come si evince dai testi degli Orientamenti del 1991 e dalle Indicazioni ministeriali del 2007 la scuola è intesa come “un
ambiente di apprendimento, di relazione, di vita”, che pone la sua “centralità sul bambino”, favorendo un’ ambiente
protettivo attraverso la “cura” e l’ ”insegnamento”, nella prospettiva della continuità orizzontale e verticale con la
famiglia e gli altri contesti educativi.
Per cura si intende l’organizzazione di un contesto di vita che con i suoi spazi, tempi e vissuti, tenga conto dello sviluppo
psico-fisico del soggetto in età evolutiva in armonia con ciò che lo circonda, e quindi come sottolineato dalle disposizioni
ministeriali “ il giusto equilibrio tra tempi, ritmi, spazi, e attività a diversa intensità”.
Con la valorizzazione del gioco e della vita di relazione, dell’esplorazione e della ricerca in un contesto educativo
motivante che stimoli la curiosità, si intende quindi promuovere la piena formazione della personalità del bambino, come
soggetto attivo, libero e responsabile, attivamente partecipe alla vita del gruppo e della comunità, aperto alla diversità e
rispettoso della realtà che lo circonda.
La definizione dei traguardi formativi nella scuola dell’Infanzia trova difatti origine dalla visione del bambino inteso
come soggetto impegnato in un percorso di integrazione con i coetanei, gli adulti e l’ambiente. Ciò attraverso
l’organizzazione dello spazio e dei tempi, e la disposizione di mezzi e di strumenti volti a stimolare la “ricerca” e la
“curiosità”.
La funzione del docente sarà quella di orientare e articolare le diverse attività e le esperienze nei bisogni reali dei
bambini, ponendo particolare attenzione alla “cura fisica e psicologica”, attraverso una progettualità mirata che si
esplica, come sottolineato nelle Indicazioni, “nella capacità di dare senso e intenzionalità all’intreccio di spazi, tempi,
routine e attività, promuovendo un coerente contesto educativo, attraverso un’appropriata regia pedagogica”.
Il seguente progetto educativo articolerà quindi i Campi di esperienza in un percorso didattico volto a fornire delle
esperienze che accompagnino il soggetto alla conoscenza della propria identità personale e sociale, e alla consapevolezza e
alla valorizzazione del mondo, per favorire i presupposti di una scuola intesa come ambiente educativo e formativo.
I Campi di esperienza nella Scuola dell’Infanzia rappresentano i luoghi del fare e dell’agire del bambino, orientati
all’azione consapevole degli insegnanti che introducono ai complessi sistemi simbolico-culturali di riferimento.
La progettazione curricolare sarà suddivisa in “Unità di apprendimento”, ognuna delle quali sarà interdisciplinare
rispetto ai seguenti Campi di esperienza:
    1. Il sé e l’altro;
    2. Il corpo e il movimento;
    3. Immagini, suoni e colori;
    4. I discorsi e le parole;
    5. La conoscenza del mondo.
Nelle Unità di apprendimento saranno delineati i percorsi, le attività, gli obbiettivi, i traguardi per lo sviluppo delle
competenze, le competenze trasversali e le “Competenze chiave nell’apprendimento permanente”(approvate dal
Parlamento europeo e dal Consiglio il 18 dicembre 2006).
Le competenze chiave europee sono le seguenti:
    1. Comunicazione nella madrelingua;
    2. comunicazione nelle lingue straniere;
    3. competenza matematica e competenze di base in scienza e tecnologia;
    4. competenza digitale;
    5. imparare ad imparare;
    6. competenze sociali e civiche;
    7. spirito di iniziativa e imprenditorialità;
    8. consapevolezza ed espressione culturale.
Gli argomenti saranno affrontati didatticamente con l’esperienza dei diversi linguaggi comunicativi ed espressivi, vale a
dire con l’arte, la manualità e la creatività, dedicando ampio spazio alle attività ludiche e alle esperienze sociali ed
emozionali che queste ultime offrono.
A tal fine il collegio Docente ha individuato un percorso didattico basato sulla metodologia dello “sfondo integratore”,
come canale comunicativo privilegiato e come strumento volto a fornire delle esperienze che accompagnino il bambino
verso l’acquisizione di valide conoscenze.
L’ argomento che fungerà da sfondo integratore sarà quello dei “colori” e della conoscenza della realtà attraverso di essi
con l’esperienza del laboratorio manipolativo-espressivo e l’arte e la creatività in generale. La metodologia dello sfondo
integratore caratterizzerà tutte le Unità di apprendimento e gli argomenti trattati nel corso dell’anno scolastico come
filo conduttore di tutta la progettazione didattica-curricolare, orientando concretamente tutti i percorsi preposti.
Per la “Sezione Primavera” si è disposto un percorso più flessibile e adatto alla fascia d’età 2/3 anni, che prevede un
lavoro didattico centrato intorno alla narrazione delle avventure di vita di un personaggio di fantasia, che
accompagnerà tutti gli argomenti e le esperienze da affrontare. L’obiettivo è quello di costruire esperienze che abbiano
senso per il bambino e di disegnare uno scenario comune all’interno del quale declinare e articolare le diverse attività.

Unità di apprendimento
Le unità di apprendimento rappresentano l’ambito delle conoscenze che periodicamente saranno affrontati e sono:
    U.D.A.1. “ Una scuola a colori”;
    U.D.A 2. “ Scoprire per imparare”;
    U.D.A.3. “ Feste dai mille colori”;
    U.D.A.4. “ I colori dell’educazione”;
    U.D.A.5. “ Comunicare insieme”.
Progetti educativi

Saranno inoltre percorsi nel corso dell’anno scolastico i seguenti progetti educativi:

   1.   Progetto   laboratorio artistico-espressivo “ Una scuola a colori”;
   2.   Progetto   interculturale “Amici di tutti i colori”;
   3.   Progetto   laboratorio scientifico “Quattro sono gli elementi”
   4.   Progetto   educazione alimentare “Mangio per crescere”
   5.   Progetto   teatrale “ Pace sotto il cielo d’estate”.

                                                               Finalità

Sviluppo dell’identità
    Favorire lo sviluppo dell’identità personale.
    Acquisire la fiducia nelle proprie capacità.
    Sollecitare l’attenzione, la sensibilità e l’apertura all’altro.
Conquista dell’autonomia
    Favorire la capacità di gestire autonomamente sé stesso e le proprie cose.
    Sviluppare la capacità di orientarsi e compiere scelte autonome in contesti e ambienti diversi.
Sviluppo della competenza
    Stimolare e migliorare le capacità di ascolto e di relazione.
    Stimolare la capacità di esprimersi con diversi linguaggi e canali comunicativi- espressivi.
    Favorire lo sviluppo e l’autonomia del corpo.
    Stimolare le sfere di sviluppo percettivo-sensoriale, cognitivo, affettivo e sociale.
    Favorire lo sviluppo del linguaggio nella sua pluralità e nelle sue diverse forme.
Sviluppo della convivenza sociale
    Favorire la capacità di rapportarsi all’altro.
    Riconoscere la necessità del rispetto di regole condivise.
    Riconoscere e condividere i valori del gruppo- scuola.
    Promuovere l’interazione costruttiva con l’altro e l’interiorizzazione di valori universalmente condivisibili quali;
      la tolleranza e il rispetto per l’altro e per ciò che ci circonda.
 Metodologia

    Attività individuali e di gruppo.
    Attività creative-espressive.
    Vita di relazione, gioco spontaneo e guidato.
    Esperienze differenziate strutturate, libere e guidate.
    Attività di intersezione per un lavoro d’equipe volto alla valorizzazione della cooperazione e dello scambio
   costruttivo.

                                                Verifica e valutazione
   La verifica della progettazione sarà effettuata in itinere durante l’arco dell’intero anno scolastico, ed attuata
   attraverso osservazioni sistematiche in situazioni diversificate: gioco libero e guidato, conversazioni, rielaborazioni
   grafico-pittoriche e schede strutturate. Sarà realizzata nei seguenti momenti:
    Pianificazione programmata e progressiva delle attività e dei loro tempi.
    Osservazione sistematica ed occasionale circa lo sviluppo delle conoscenze e delle competenze acquisite.
    Valutazione.
    Documentazione del lavoro svolto.
    Riflessione collegiale d’intersezione in uno scambio aperto di idee e considerazioni.
La modalità dell’osservazione sistematica delle attività, delle condotte dei bambini e del contesto, e sarà volta a
verificare:
   - le scelte degli insegnanti (con la scelta di attività sia strutturate che libere, differenziate, progressive e mediate);
   - le risposte dei bambini (con la valutazione delle conoscenze e degli apprendimenti);
   - l’organizzazione della scuola (disposizione dei tempi, degli spazi, laboratori etc.).
Gli strumenti preposti saranno:
    - la verifica- valutazione dei processi.
Sezione B
Sezione D
Indice delle Unità di apprendimento

 Unità di apprendimento 1: “Una scuola a colori”

 Unità di apprendimento 2 : “Scoprire per imparare”

 Unità di apprendimento 3 : “Feste dai mille colori”

 Unità di apprendimento 4 :“I colori dell’educazione”

 Unità di apprendimento 5: “ Comunicare insieme”
Griglia

           Percorsi

           Attività

   Obiettivi d ’apprendimento

 Traguardi per lo sviluppo delle
      competenze
 Competenze trasversali
 Competenze chiave europee

             Durata
ISTITUTO PARIARIO KINDERGARTEN
                                                    Scuola dell’Infanzia 2014/15
  Unità di apprendimento 1: “ Una scuola a colori”
  Durata: Settembre-Ottobre 2014.
     Percorsi              Attività                   Obiettivi di apprendimento              Traguardi   per   lo   sviluppo          delle
                                                                                              competenze
                                                                                              Competenze trasversali
                                                                                              Competenze chiave europee

1. Accoglienza e     -Il contrassegno della     il sé e l’altro                               Traguardi
   inserimento.      mia sezione: una           -Realizzare un clima accogliente e            Il sé e l’altro
                     medaglia speciale;         rassicurante.                                 -Conoscere persone ed ambienti nuovi.
2. Progetto “Una     - Lavoro di laboratorio    -Promuovere il senso di appartenenza          -Vivere esperienze di relazione e di
   scuola a          creativo “Il matitone      alla scuola e al gruppo-sezione.              conoscenza.
   colori”.          della mia sezione”.        -Imparare il nome dei compagni e degli        -Saper      controllare   e   gestire   nuove
                     - poesia d’accoglienza.    adulti di riferimento.                        esperienze e conoscenze.
                     -Giochi e percorsi di       -Superamento       del    distacco   dalla   Il corpo e il movimento
                     esplorazione degli         famiglia.                                     -Capacità di orientarsi in spazi nuovi.
                     spazi.                     il corpo e il movimento;                      I discorsi e le parole
                     -Giochi ed esercizi di     -Esplorare spazi e cose per coglierne le      -Disponibilità all’ascolto e al dialogo.
                     equilibrio e               funzioni                                      -Sviluppo della capacità di esprimersi con
                     movimento.                 -Sviluppo della capacità di orientamento      un uso chiaro e corretto del linguaggio.
                     -Attività di routine per   nello spazio-sezione e nello spazio-scuola.   La conoscenza del mondo
                     l’acquisizione delle       Capacità di gestire e controllare alcune      - Cogliere e seguire correttamente delle
                     regole                     funzioni del corpo.                           indicazioni.
                     comportamentali.           I discorsi e le parole                        Competenze trasversali
                     -Attività grafico-         -Riconoscere e denominare e denominare           - Essere disponibili e avere fiducia negli
                     pittoriche ed espressive   oggetti e persone conosciute.         altri.
                     di manipolazione.          -Ascoltare       e     riprodurre     brevi     - Saper ascoltare e comprendere le
                     -Schede strutturate.       filastrocche e canzoni.                diverse opinioni.
                     -Spettacoli e momenti      La conoscenza del mondo                          -Saper interagire con coetanei e adulti.
                     di festa con gli           -Conoscenza di spazi ed ambienti nuovi.       Competenze chiave europee
                     animatori, pagliacci,      -Consapevolezza delle funzioni della          - Competenze sociali e civiche.
                     equilibristi, maghi,       scuola e riconoscimento del ruolo delle       - Comunicazione nella madrelingua.
                     personaggi vari e          insegnanti e degli altri operatori.           - Imparare ad imparare.
                     animali.
                     -Conversazioni,
                     racconti e
drammatizzazione
delle storie.
-Poesie, filastrocche e
brani musicali
d’accoglienza.
ISTITUTO PARIARIO KINDERGARTEN
                                                      Scuola dell’Infanzia 2014/15
   Unità di apprendimento 2: “ Scoprire per imparare”
   Durata: tutto l’anno.
       Percorsi                 Attività                Obiettivi di apprendimento                  Traguardi per lo sviluppo delle
                                                                                                            competenze
1. Le stagioni.          -Feste a tema ed         Il sé e l’altro                              Il sé e l’altro
2. I mesi dell’anno.     escursioni all’aperto    -Esplorare i materiali attraverso i sensi.   - Capacità di riflettere e confrontarsi con
3. I    giorni   della   con degustazione dei     -utilizzare     creativamente   materiali    gli altri.
       settimana.        frutti stagionali.       naturali.                                    - Scoprire e analizzare la diversità.
4. I colori primari.     -giochi liberi e         -Prima percezione della propria identità     - Il corpo e il movimento
5. Il corpo umano.       guidati.                 corporea e sessuale .                        -Sviluppo delle potenzialità sensoriali.
6. I cinque sensi.       -lavori a tema con       -conoscere società e culture diverse nel     “Immagini, suoni colori”
7. Le forme              l’impiego di elementi    mondo.                                       -Esprimersi con creatività e fantasia.
   geometriche.          naturali.                Il corpo e il movimento;                     -Utilizzare materiali e strumenti,tecniche
8. I concetti            -Schede strutturate.     -Controllo e gestione di alcune funzioni     espressive e creative.
   topologici.           -Elaborazioni            del corpo.                                   I discorsi e le parole
9. Progetto “Amici       grafico-pittoriche e     -Sviluppo dell’autonomia del corpo nei       -Comunicare con un uso corretto ed
   di tutti i colori”.   manipolative da          suoi movimenti.                              appropriato di parole, frasi o discorsi.
                         esporre in classe:       -Sensibilizzare ad una sana cura del         -Familiarizzare con la lingua scritta
10. Progetto             l’albero delle           proprio corpo.                               mediante l’ascolto delle letture.
    “Quattro sono gli    stagioni,                - Sperimentare l’orientamento spaziale       La conoscenza del mondo
    elementi”            il corpo umano,          nel foglio.                                  -Osservare i fenomeni naturali con
                         i colori primari,        Immagini, suoni, colori”                     attenzione e sistematicità.
                         le figure                -Riconoscere e identificare e denominare     -Comprendere gli eventi dimostrando una
                         geometriche.             i colori nella realtà.                       prima        consapevolezza     della    loro
                         Conversazioni,           -Esprimersi graficamente con i colori.       collocazione spaziale e temporale.
                         racconti e               -Saper ascoltare.                            Competenze trasversali
                         drammatizzazione         I discorsi e le parole                       -Saper collaborare e partecipare.
                         delle storie.            -Favorire un uso corretto di parole, frasi   -Saper mantenere l’attenzione e l’ascolto.
                         Poesie, filastrocche e   e discorsi.                                  Competenze chiave europee
                         brani musicali.          - Sperimentare la pluralità linguistica.     - Competenze sociali e civiche.
                         -Schede strutturate:     La conoscenza del mondo                      - Comunicazione nella madrelingua.
                         -i cinque continenti,    -Conoscere e osservare oggetti ed            - Spirito di iniziativa e imprenditorialità.
                         - i bambini nel          elementi del mondo naturale.                 - Competenza matematica e competenze di
                         mondo.                   -Comprendere lo scorrere del tempo.          base in scienza e tecnologia.
                                                  -Scoprire e sperimentare il tempo e lo
spazio.
-Verbalizzare le nozioni apprese.
ISTITUTO PARIARIO KINDERGARTEN
                                                    Scuola dell’Infanzia 2014/15
  Unità di apprendimento 3: “ Feste dai mille colori”
  Durata: Tutto l’anno.
     Percorsi                Attività                 Obiettivi di apprendimento                   Traguardi per lo sviluppo delle
                                                                                                           competenze

 1. Il Santo Natale   -Addobbi per la           Il sé e l’altro                               Il sé e l’altro
                      classe.                   -Sviluppare il senso d’identità               - Cogliere l’atmosfera della festa e
2. Drammatizzazione   -Schede libere e          -Conoscere espressioni culturali della        collaborare creativamente con gli altri.
     del Santo        strutturate.              tradizione locale e di provenienza.           - Comprendere usi, costumi e tradizioni.
     Natale.          -Attività di              -Conoscenza delle feste tradizionali e dei    Immagini, suoni, colori
 3. Il Carnevale.     laboratorio con           rispettivi sistemi simbolici.                 -Sviluppare ed accrescere le capacità
 4. La Santa          l’impiego di              -Conoscenza     della   propria    identità   espressive e creative e condividerle con gli
    Pasqua.           materiali diversi.        religiosa-culturale.                          altri.
                      - lavori creativi a       -Scoprire le tradizioni culturali nel         -Capacità di comunicare gli eventi con
 5. La festa del      tema.                     mondo.                                        creatività e fantasia.
    papà.             -Conversazioni,           Immagini, suoni, colori                       Competenze trasversali
 6. La festa della    racconti e storie.        -Scoperta di segni e simboli legati alle      - Consapevolezza e espressione culturale.
    mamma.            -Poesie, filastrocche e   tradizioni festive.                           - Saper prendere l’iniziativa.
                      brani musicali.           -Esprimere le conoscenze con svariate         - Sapersi porre in atteggiamento di ascolto
                      -Attività musico-         tecniche creative-espressive.                 costruttivo, di comprensione ed
                      teatrali.                 -Conoscere ed utilizzare le differenti        esplicitazione delle diverse opinioni.
                      -Drammatizzazione         tecniche di pittura.                          - Saper simbolizzare esperienze e concetti.
                      del Santo Natale.         -Conoscere ed utilizzare i diversi canali     Competenze chiave europee
                                                creativi-espressivi    con     cui    poter   - Consapevolezza ed espressione culturale.
                                                inventare e manipolare con materiali          - Competenze sociali e civiche.
                                                diversi.                                      - Comunicazione nella madrelingua.
                                                                                              - Comunicazione nelle lingue straniere.
                                                                                              - Spirito di iniziativa e imprenditorialità.
ISTITUTO PARIARIO KINDERGARTEN
                                                   Scuola dell’Infanzia 2014/15
 Unità di apprendimento 4: “ I colori dell’educazione”.
 Durata: marzo-aprile-maggio 2015
    Percorsi                Attività                Obiettivi di apprendimento                     Traguardi per lo sviluppo delle
                                                                                                           competenze

1. Educazione        -  Di esplorazione ed    Il sé e l’altro                                 Il sé e l’altro
   ambientale.       osservazione del         -Intuire      l’importanza    delle    regole   - Favorire comportamenti volti alla salute
                     mondo naturale.          essenziali al vivere comune.                    e     al    benessere   della   persona      e
2. Educazione alla                            -Riconoscere e concretizzare il rispetto        dell’ambiente che circonda.
                     - Schede strutturate:
   cittadinanza.                              per gli altri.                                  - Scoprire e analizzare le diversità.
                     - natura e ambiente
3. Educazione        pulito e sano,           -Condividere consapevolmente incarichi          Il corpo e il movimento
   stradale.         - la raccolta            e ruoli.                                        -Conoscere      ed    attivare   azioni     e
4. Educazione alla   differenziata,           Il corpo e il movimento                         comportamenti essenziali alla salute e al
   salute.           - il risparmio           -Favorire        comportamenti     volti   al   benessere personale.
                         energetico,          benessere della persona e dell’ambiente.        La conoscenza del mondo
5. Progetto                                   -Attivare comportamenti ecologici per il        -Stimolare sentimenti di rispetto verso la
                     - i segnali stradali,
   “Mangio per                                rispetto della natura.                          natura e l’ambiente.
                     - il semaforo,
   crescere”.                                 -Conoscere        e  attivare    azioni     e   -Interiorizzare norme di comportamento
                     - il vigile urbano,
6. Progetto          - l’ igiene,             comportamenti idonei per l’igiene e la          sano ed ecologico.
   teatrale ”Pace    - i pericoli.            salute.                                         I discorsi e le parole
   sotto il cielo    - Elaborazioni           La conoscenza del mondo                         -Arricchire il bagaglio linguistico e
   d’estate”.        grafico-pittoriche e     -Interiorizzare norme di comportamento          conoscitivo del bambino.
                     manipolative.            sano ed ecologico.                              Competenze trasversali
                     -Lavori e cartelloni a   -Interiorizzare alcune norme essenziali         - Saper raccogliere informazioni.
                     tema.                    per il bene comune.                             - Acquisire e cogliere le informazioni.
                     -Conversazioni,          I discorsi e le parole                          -Riconoscere regole per il bene comune.
                     racconti e storie.       -Sperimentare una pluralità di lingue e         - Saper prendere l’iniziativa.
                      -Poesie, filastrocche   di linguaggi per relazionare con il             Competenze chiave europee
                     e brani musicali.        mondo.                                          - Competenze sociali e civiche.
                                              -Conoscere e verbalizzare segni e simboli.      - Comunicazione nella madrelingua.
                                                                                              - Spirito di iniziativa e imprenditorialità.
                                                                                              - Imparare ad imparare.
                                                                                              - Consapevolezza ed espressione culturale.
ISTITUTO PARIARIO KINDERGARTEN
                                                  Scuola dell’Infanzia 2014/15
 Unità di apprendimento: “ Comunicare insieme”
 Durata: Tutto l’anno.
    Percorsi                Attività                Obiettivi di apprendimento               Traguardi per lo sviluppo delle
                                                                                                     competenze

1. Educazione        -Di esplorazione ed      Immagini, suoni, colori                   Immagini, suoni, colori
   all’immagine.     osservazione della       -Leggere ed interpretare immagini         -Sviluppo delle potenzialità espressive e
                     realtà.                  -Stimolare alla lettura delle immagini.   comunicative di ciascun bambino.
2. Educazione al     -Lettura di fiabe,       -Esprimersi e comunicare con lo           I discorsi e le parole
   linguaggio.       favole e testi vari.     strumento delle immagini.                 -Avvicinarsi alla lingua scritta.
3. Educazione alle   -Rielaborazione dei      -Apprendere segni e simboli esprimenti    -Esplorare e sperimentare prime forme di
   diverse forme     contenuti dei testi.     realtà oggettive.                         comunicazione, incontrando anche le
   di                -Drammatizzazione        I discorsi e le parole                    tecnologie digitali e i nuovi media.
   comunicazione     delle storie narrate.    -Sperimentare il piacere di               -Sviluppo e padronanza un uso della
   verbale e non.    -Elaborazioni            drammatizzare e giocare con le parole.    lingua parlata.
                     grafico-pittoriche e     -Spronare all’ascolto e la comprensione   -Acquisizione della capacità di esprimersi
                     manipolative.            di un testo scritto.                      ed esprimere correttamente i propri
                     -Schede strutturate.     -Arricchire il bagaglio linguistico del   bisogni.
                     -Spiegazioni e letture   bambino.                                  Competenze trasversali
                     di immagini.             -Verbalizzare oggetti ed esperienze       -Saper riflettere e sviluppare una graduale
                     -Giochi ed esercizi      nuove.                                    consapevolezza.
                     con le parole                                                      -Comunicare ed esprimersi in modi diversi.
                     attraverso il mimo.                                                Competenze chiave europee
                     -Drammatizzazioni.                                                 - Consapevolezza ed espressione culturale.
                     -Conversazioni,                                                    - Comunicazione nella madrelingua.
                     racconti e storie.                                                 - Competenza digitale.
                     - Poesie, filastrocche                                             - Imparare ad imparare.
                     e brani musicali.
Sezione A

Sezione C

Sezione D
Griglia

         Percorsi

          Attività

Obiettivi d ’apprendimento

 Traguardi per lo sviluppo delle
      competenze
 Competenze trasversali
 Competenze chiave europee

          Durata
Indice delle Unità di apprendimento

 Unità di apprendimento 1: “Una scuola a colori”

 Unità di apprendimento 2 : “Scoprire per imparare”

 Unità di apprendimento 3 : “Feste dai mille colori”

 Unità di apprendimento 4 :“I colori dell’educazione”

 Unità di apprendimento 5: “Comunicare insieme”
ISTITUTO PARIARIO KINDERGARTEN
                                                  Scuola dell’Infanzia 2014/15
 Unità di apprendimento 1: “Una scuola a colori”
 Durata: settembre-ottobre 2014.
      Percorsi            Attività                  Obiettivi di apprendimento                    Traguardi per lo sviluppo delle
                                                                                                          competenze

1. Accoglienza     -Spettacoli e momenti      Il sé e l’altro                                 Il sé e l’altro
         e         di festa con gli           -Accogliere in un clima sereno i bambini -Riflettere,           confrontarsi,   discutere    e
   inserimento     animatori.                 dopo la pausa delle vacanze estive.             relazionarsi con adulti e coetanei.
                   - Il contrassegno della    -Condividere momenti di rientro e di -Disponibilità al dialogo e al confronto.
2.    Progetto     mia sezione: una           festa.                                          -Seguire regole di comportamento e
     “Una scuola   medaglia speciale;         -Favorire momenti di socializzazione.           assumersi responsabilità.
     a colori”.    - Lavoro di laboratorio    -Partecipare ad attività e giochi.              -Sviluppare il senso dell'identità personale
                   creativo “Il matitone      -Collaborare     nell'organizzazione       dei con la consapevolezza delle proprie
                   della mia sezione”.        nuovi iscritti.                                 esigenze e dei propri sentimenti, nel
                   -Attività grafico-         -Negoziare compiti e impegni, lavorare in rispetto di quelle altrui.
                   pittoriche e               cooperazione, definire regole di azione Il corpo in movimento
                   manipolative.              condivisa.                                      -Usare il proprio corpo per scopi specifici.
                   - poesia d’accoglienza.    Il corpo in movimento                           Immagini, suoni e colori
                   -Schede libere e           -Mettersi in relazione con sé, gli altri e      -Esprimersi     e   comunicare     in   modi
                   strutturate.               l’ambiente usando il corpo.                     differenti.
                   -Conversazioni,            -Esprimere emozioni e sentimenti               Competenze trasversali
                   racconti e                 attraverso il corpo.                              - Essere disponibili e avere fiducia negli
                   drammatizzazione           Immagini, suoni, colori               altri.
                   delle storie raccontate.   -Stimolare la fantasia e la creatività con       - Saper ascoltare e comprendere le
                   -Poesie, filastrocche e    lo strumento della favola.              diverse opinioni.
                   brani musicali             -Conoscere      i      differenti      canali     -Saper interagire con coetanei e adulti.
                   d’accoglienza.             comunicativi ed espressivi con cui Competenze chiave europee
                   -Giochi ed esercizi di     esprimersi in fantasia.                        - Competenze sociali e civiche.
                   equilibrio e               -Elaborare diverse tecniche pittoriche e - Comunicazione nella madrelingua.
                   movimento.                 manipolative- espressive.                      - Imparare ad imparare.
ISTITUTO PARIARIO KINDERGARTEN
                                                     Scuola dell’Infanzia 2014/15
    Unità di apprendimento 2: “Scoprire per imparare”
    Durata: tutto l’anno.
     Percorsi                  Attività                Obiettivi di apprendimento                     Traguardi per lo sviluppo delle
                                                                                                              competenze
1. Le stagioni.          -Feste a tema ed         Il sé e l’altro                                 Il sé e l’altro
2. I mesi dell’anno.     escursioni all’aperto    -Esplorare,     manipolare,    osservare   i    -Riflettere, confrontarsi, discutere con
3. I giorni della        con degustazione dei     materiali per un utilizzo creativo.             adulti e coetanei.
   settimana.            frutti stagionali.       -Osservare la realtà e riprodurla in modo       -Giocare e lavorare in modo costruttivo e
4. I colori derivati.    -lavori a tema con       creativo ispirandosi a opere d’arte             creativo con gli altri.
5. Il corpo umano.       l’impiego di elementi    osservate.                                      -Consapevolezza del proprio sé, delle
6. Le forme              naturali.                -Cogliere le trasformazioni del proprio e       proprie esigenze, risorse e competenze.
   geometriche.          -Attività di             dell’altrui corpo in virtù dello scorrere       -Consapevolezza della propria identità.
7. I concetti            esplorazione ed          del tempo.                                      -Consapevolezza e rispetto delle altrui
   topologici.           osservazione del         -Rafforzare ulteriormente la propria            identità.
8. Progetto “Amici       mondo naturale.          identità con la conoscenza del corpo, delle     Immagini, suoni, colori
   di tutti i colori”.   -Escursioni              sue funzioni e dei suoi cambiamenti con         -Capacità di esplorare i materiali a
                         all’aperto.              lo scorrere del tempo.                          disposizione utilizzandoli con creatività.
9. Progetto              -Giochi liberi e        -Valorizzare la diversità come risorsa e         -Esprimersi attraverso il disegno, la pittura
   “Quattro sono gli     guidati.                ricchezza.                                       e le altre forme espressive.
   elementi”.            -Schede libere e        - Approfondire sentimenti e atteggiamenti        I discorsi e le parole
                         strutturate.            quali il rispetto e la tolleranza.              -Utilizzare un linguaggio appropriato per
                         -Elaborazioni            Immagini, suoni, colori                        descrivere le esperienze.
                         grafico-pittoriche e     -Esprimersi in modi diversi.                   La conoscenza del mondo
                         manipolative da          -Sviluppare la creatività e le capacità         -Osservare ed esplorare il mondo, i
                         esporre in classe:       artistiche.                                     fenomeni naturali e gli organismi viventi
                             1. l’albero delle    -Esprimere       le  conoscenze     con   la    sulla base di criteri o ipotesi.
                                stagioni,         creatività.                                     -Cogliere le trasformazioni naturali.
                             2. il corpo          Sperimentare la creatività utilizzando          -Raggruppare e ordinare secondo i criteri
                                umano,            elementi e materiali naturali.                  oggettivi della realtà.
                             3. i colori          I discorsi e le parole                          - Favorire il rispetto e la tolleranza.
                                derivati,        -Conoscere e verbalizzare correttamente         Competenze trasversali
                             4. le figure        le conoscenze acquisite.                        - Saper mantenere l’attenzione all’ascolto e
                                geometriche.     La conoscenza del mondo                         saper rispettare le regole della
                         -Conversazioni,          -Conoscere      ed   approfondire     alcune   comunicazione.
racconti e         strutture e funzioni del corpo umano.           - Utilizzare materiali e strumenti, tecniche
  drammatizzazione   -Analisi    ed    approfondimento       delle   espressive e creative.
  delle storie.      quattro stagioni.                               - Analizzare sé stessi, il proprio corpo e la
- Brani, poesie e    -Scoprire le trasformazioni della natura        realtà circostante.
filastrocche.        con lo scorrere del tempo.                      Competenze chiave europee
                     -Approfondire i concetti spazio-temporali.      - Competenze sociali e civiche.
                     - Conoscere paesi e culture differenti.         - Comunicazione nella madrelingua.
                     - Mettere in relazione culture diverse.         -Competenza matematica e competenze di
                     -Conoscere e approfondire gli elementi          base in scienza e tecnologia.
                     costitutivi della Terra.                        - Competenza digitale.
                                                                     - Spirito di iniziativa e imprenditorialità.
ISTITUTO PARIARIO KINDERGARTEN
                                                    Scuola dell’Infanzia 2014/15
Unità di apprendimento 3: “Feste dai mille colori”.
Durata: Tutto l’anno.
    Percorsi               Attività                   Obiettivi di apprendimento                     Traguardi per lo sviluppo delle
                                                                                                             competenze

1 Il Santo Natale   -  Attività                 Il sé e l’altro                                 Il sé e l’altro
                    manipolative-               - Conoscere espressioni culturali della         - Consapevolezza della propria identità
2.Drammatizzazio                                tradizione locale e di provenienza.             sociale e culturale.
                    espressive.
ne del Santo                                    - Conoscenza delle feste tradizionali e dei     -Sviluppo del senso di appartenenza.
                    - Addobbi per la
Natale.                                         rispettivi sistemi simbolici.                   -Riconoscimento di identità sociali e
                    classe.
3.Il Carnevale.     - Attività di               -Conoscenza      della   propria    identità    culturali altre.
4.La Santa          laboratorio con             religiosa-culturale.                            Immagini, suoni, colori
Pasqua.             l’impiego di                -Confronto con culture diverse.                 -Sviluppare ed accrescere le capacità
                    materiali diversi.          Immagini, suoni, colori                         espressive e creative, e condividerle con
5.La festa del                                  -Scoperta di segni e simboli legati alle        gli altri.
                    - lavoro creativi a
papà.                                           tradizioni festive.                             -Capacità di comunicare gli eventi con
                    tema.
6.La festa della    -Conversazioni,             -Esprimere le conoscenze con svariate           creatività e fantasia.
mamma.              racconti e storie.          tecniche creative-espressive.                   -Apprendere i diversi canali e linguaggi
                    -Poesie, filastrocche e     -Conoscere ed utilizzare le differenti          espressivi.
                    brani musicali a            tecniche di pittura.                            -Consapevolezza di poter esprimere le
                    tema.                        -Conoscere ed utilizzare i diversi canali      medesime esperienze in modi diversi.
                    -Attività musico-            creativi-espressivi     con     cui    poter   -Condividere costruttivamente con
                    teatrali.                    inventare e manipolare con materiali           creatività ed impegno esperienze comuni.
                    - Schede operative           diversi.                                       Competenze trasversali
                    libere e strutturate.        -Cogliere i significati più profondi legati    - Saper ascoltare e comprendere narrazioni,
                    - poesie e filastrocche      alle festività.                                raccontare e inventare storie, chiedere e
                    a tema.                                                                     offrire spiegazioni, usare il linguaggio per
                    - giochi liberi e guidati                                                   progettare attività e per definire le regole.
                                                                                                - Consapevolezza e espressione culturale.
                                                                                                - Saper prendere l’iniziativa.
                                                                                                - Sapersi porre in atteggiamento di ascolto
                                                                                                costruttivo, di comprensione ed
                                                                                                esplicitazione delle diverse opinioni.
                                                                                                - Saper simbolizzare esperienze e concetti.
Competenze chiave europee
- Consapevolezza ed espressione culturale.
- Competenze sociali e civiche.
- Comunicazione nella madrelingua.
- Comunicazione nelle lingue straniere.
- Spirito di iniziativa e imprenditorialità.
ISTITUTO PARIARIO KINDERGARTEN
                                                 Scuola dell’Infanzia 2014/15
Unità di apprendimento 4 “I colori dell’educazione”
Durata: marzo-aprile-maggio 2015
   Percorsi                Attività                Obiettivi di apprendimento                   Traguardi per lo sviluppo delle
                                                                                                        competenze
1. Educazione       -Di esplorazione ed      Il sé e l’altro                               Il sé e l’altro
   alla             osservazione del         -Intuire l’importanza delle regole nella      -Favorire comportamenti volti alla salute
   cittadinanza.    mondo naturale.          vita sociale.                                 e     al    benessere   della   persona      e
2. Educazione       - Schede libere.         -Riconoscere e rispettare gli altri.          dell’ambiente.
   ambientale.      -Schede strutturate:     -Riconoscere di appartenere ad una            Il corpo e il movimento
3. Educazione       -I diritti e i doveri    comunità di cittadini.                        -Conoscere il proprio corpo attivando
   stradale.        del bambino e del        - Individuare fonti e situazioni di           azioni e comportamenti essenziali alla
4. Educazione       buon cittadino.          pericolo per sé e per gli altri.              salute e al benessere personale.
   alla salute.     -Classificazione dei     - Riconoscere comportamenti funzionali        Immagini, suoni e colori
5. Educazione       cibi: la Piramide        alla salvaguardia della propria ed altrui     -Interiorizzare norme di comportamento
   alla             alimentare               incolumità.                                   sano ed ecologico.
   sicurezza.       -natura e ambiente       Il corpo e il movimento                       -Collaborare per il bene comune.
6. .                pulito e sano,           -Favorire       comportamenti     volti  al   I discorsi e le parole
                    -la raccolta             benessere della persona e dell’ambiente.      -Arricchire il bagaglio linguistico e
7. Progetto         differenziata,           -Attivare comportamenti ecologici per il      conoscitivo del bambino.
   teatrale ”Pace   -i segnali stradali,     rispetto della natura.                        -Sperimentare la pluralità linguistica.
   sotto il cielo   -L’igiene,               -Conoscere       e   attivare    azioni   e   Competenze trasversali
   d’estate”.       -i pericoli.             comportamenti idonei per l’igiene e la        - Cogliere le informazioni in modo
8. Progetto         -Elaborazioni            salute.                                       costruttivo, ponendo domande ed esponendo
   “Mangio per      grafico-pittoriche e     - Acquisire sane abitudini alimentari.        delle opinioni.
   crescere”.       manipolative.            -Acquisire sane abitudini legate al           -Riconoscere regole per il bene comune.
                    -Lavori e cartelloni a   momento del riposo.                           - Saper prendere l’iniziativa.
                    tema.                    La conoscenza del mondo                       Competenze chiave europee
                    -Conversazioni,          -Capacità di distinguere lo stato di salute   - Competenze sociali e civiche.
                    racconti e storie.       e quello di malattia.                         - Comunicazione nella madrelingua.
                     -Poesie, filastrocche   -Interiorizzare norme di comportamento        - Spirito di iniziativa e imprenditorialità.
                    e brani musicali.        sano ed ecologico.                            - Imparare ad imparare.
                    - Balli, canti e         I discorsi e le parole                        - Consapevolezza ed espressione culturale.
                    drammatizzazione         -Conoscere e verbalizzare segni e simboli.
                    per il progetto          -Riconoscere       e  decodificare   alcuni
teatrale.   segnali stradali.
ISTITUTO PARIARIO KINDERGARTEN
                                                    Scuola dell’Infanzia 2013/14
      Unità di apprendimento 5: “ Comunicare insieme”
      Durata: Tutto l’anno.
         Percorsi                Attività             Obiettivi di apprendimento                     Traguardi per lo sviluppo delle
                                                                                                             competenze
     1. Il linguaggio      -Schede libere e     Immagini, suoni e colori                         Immagini, suoni e colori
              orale.       strutturate.         -Stimolare alla lettura delle immagini e         -Acquisizione      delle   diverse     forme
     2. Il linguaggio      -Attività grafico-   dei differenti canali                            comunicative/espressive con cui poter
              scritto.     pittoriche.          comunicativi/espressivi.                         raccontare e raccontarsi.
     3. pregrafismi.       -Esercizi di         -Favorire l’ascolto e la comprensione dei        -Consapevolezza di poter descrivere le
4.   4. Le diverse forme   pregrafismo e        testi    attraverso       l’elaborazione    e    medesime esperienze in modi diversi.
        di                 prescrittura.        l’approfondimento dei contenuti.                 -Capacità di associare segni, simboli e suoni
        comunicazione.     -Attività            -Esprimersi e comunicare in modi                 alle parole.
                           informatiche e       differenti.                                      I discorsi e le parole
                           multimediali.        -Sviluppare la capacità di individuare in        -Apprendere la lingua scritta attraverso il
                           -Attività di         un testo i personaggi principali ed il           gioco e la relazione.
                           laboratorio.         significato.                                     -Sviluppo ed accrescimento del codice
                                                -Esprimersi e comunicare in modi                 linguistico.
                                                differenti.                                      -Sperimentare la pluralità linguistica.
                                                -Comprendere e saper usare il linguaggio        Competenze trasversali
                                                mimico e gestuale.                              -Comunicare ed esprimersi in modi diversi.
                                                I discorsi e le parole                          - Saper mantenere costanza e attenzione
                                                -Usare     il    linguaggio     verbale  per    nello svolgimento del compito assegnato.
                                                interagire e comunicare.                        Competenze chiave europee
                                                -Riflettere sul significato di alcune parole.   - Consapevolezza ed espressione culturale.
                                                -Migliorare le competenze fonologiche e         - Comunicazione nella madrelingua.
                                                semantiche.                                     - Comunicazione nelle lingue straniere.
                                                -Primo approccio con la lingua scritta          - Competenza digitale.
                                                attraverso il riconoscimento delle lettere      - Imparare ad imparare.
                                                dell’alfabeto.
                                                -Interiorizzare        il      processo    di
                                                concettualizzazione e costruzione della
                                                lingua scritta con il pregrafismo, e la
                                                prescrittura.
                                                -Arricchire il bagaglio linguistico del
bambino.
-Approfondire il linguaggio ed alcune sue
regole basilari.
Sezione Primavera
PIANO ANNUALE PER I PIU’ PICCOLI
UNITA’ DI APPRENDIMENTO 1: “MI PRESENTO: SONO BURLONE IL MATITONE PITTORE”
DURATA: SETTEMBRE-OTTOBRE 2014.

  PERCORSI: “ Accoglienza e inserimento”.
  AMBITO D’ INTERVENTO:
  - affettivo-relazionale;
  - percettivo-espressivo;
  - linguistico-cognitivo;
  - fisico-motorio.
  ATTIVITA’:
  - Contrassegno della sezione;
  - attività ludiche;
  - canti espressivo-motori;
  - giochi manipolativi;
  - giochi per conoscersi e imparare i nomi;
  - giochi per conoscere le prime regole;
  - giochi per scoprire e conoscere tutti gli spazi della sezione.

  OBIETTIVI:
  - Superare le difficoltà del distacco;
  - esprimere emozioni e sentimenti;
  - condividere con i compagni le emozioni del distacco;
  - collaborare nel gioco.
  - muoversi, esplorare confrontarsi con limiti e regole;
  - sviluppare una mappa interiore dei diversi spazi in cui vivono;
  - conoscere, apprezzare, utilizzare materiali diversi;
  - conquistare autonomia.
PIANO ANNUALE PER I PIU’ PICCOLI
UNITA’ DI APPRENDIMENTO 2: BURLONE MI FA CONOSCERE IL MONDO”
DURATA: NOVEMBRE-DICEMBRE 2014 - GENNAIO 2015.

  PERCORSI:                                                           OBIETTIVI:
  - L’autunno;                                                        - Esplorare l’ambiente utilizzando i diversi canali sensoriali;
  - l’inverno;                                                         - eseguire movimenti su indicazioni;
  - i colori;                                                          - conoscere e denominare i fenomeni ambientali legati alle stagioni;
  - il corpo;                                                           - conoscere e denominare le parti del corpo;
  - il Natale;                                                          - conoscere e denominare i colori primari;
  AMBITO DI INTERVENTO:                                                  - condividere momenti di festa.
  - affettivo-relazionale;
  - linguistico-cognitivo;
  - fisico-motorio;
  - percettivo-espressivo.
  ATTIVITA’:
  - Giochi di orientamento;
  - giochi imitativi dei versi degli animali;
  - escursioni all’aperto e degustazione dei frutti stagionali;
  - produzioni grafico-pittoriche;
  - poesia dell’autunno;
  - poesia dell’inverno;
  - poesia del Natale;
  - lavori a tema;
  - giochi di ruolo e di finzione;
  - raccontare la gioia della festa;
  - giochi senso-percettivi per conoscere le varie parti del corpo;
  - giochi con i travestimenti;
  - Schede operative strutturate.
PIANO ANNUALE PER I PIU’ PICCOLI
UNITA’ DI APPRENDIMENTO 3 ”LE FESTE DI BURLONE”
DURATA: FEBBRAIO-MARZO 2015.

  PERCORSI:                                                           OBIETTIVI:
  - L’inverno;                                                        - Esplorare l’ambiente utilizzando i diversi canali sensoriali;
  - I colori;                                                         - Riconoscere e denominare i colori primari;
  - I concetti topologici “prima/dopo”;                               - mettere in ordine secondo la relazione “prima” e “dopo”;
  - Il Carnevale;                                                     - eseguire movimenti su indicazioni;
  - La festa del papà;                                                 - condividere momenti di festa.
  - il corpo e i suoi movimenti.

  AMBITO D’ INTERVENTO:
  - affettivo-relazionale;
  - linguistico-cognitivo;
  - fisico-motorio;
  - percettivo-espressivo.
  ATTIVITA’:
  - Giochi di orientamento e movimento;
  - Attività manipolative;
  - escursioni all’aperto e degustazione dei frutti stagionali;
  - poesia del Carnevale;
  - Poesia per il papà;
  - lavori a tema;
  - giochi di ruolo e di finzione;
  - raccontare la gioia della festa;
  - giochi senso-percettivi per conoscere le varie parti del corpo;
  - giochi con i travestimenti;
  - Schede operative strutturate.
PIANO ANNUALE PER I PIU’ PICCOLI
UNITA’ DI APPRENDIMENTO 4”LA PRIMAVERA DI BURLONE”
DURATA: APRILE-MAGGIO-GIUGNO 2015.

  PERCORSI:                                                       OBIETTIVI:
  - La primavera;                                                 - conoscere e denominare i fenomeni ambientali legati alle stagioni;
  - La Pasqua;                                                    - condividere momenti di festa;
  - La festa della mamma;                                         - Partecipare a eventi di vita collettiva.
  - L’estate.

  AMBITO D’ INTERVENTO:
  - affettivo-relazionale;
  - linguistico-congnitivo;
  - fisico-motorio;
  - percettivo-espressivo.
  ATTIVITA’:
  - Giochi di orientamento e movimento;
  - Attività manipolative;
  - escursioni all’aperto e degustazione dei frutti stagionali;
  - poesia di Pasqua.
  - lavori a tema;
  - poesia per la mamma;
  - giochi di ruolo e di finzione;
  - raccontare la gioia della festa;
  - Schede operative strutturate.
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla