Stazione di pompaggio CK - Istruzioni di funzionamento e montaggio Stazione di pompaggio - KSB Web-Shop

 
Stazione di pompaggio CK - Istruzioni di funzionamento e montaggio Stazione di pompaggio - KSB Web-Shop
Stazione di pompaggio

Stazione di pompaggio CK
Serbatoio in plastica

Istruzioni di funzionamento e
montaggio
Stazione di pompaggio CK - Istruzioni di funzionamento e montaggio Stazione di pompaggio - KSB Web-Shop
Stampa
Istruzioni di funzionamento e montaggio Stazione di pompaggio CK

Istruzioni di funzionamento originali

Tutti i diritti riservati. Sono vietati la riproduzione, l'elaborazione e la divulgazione a terzi dei contenuti,
senza approvazione scritta del costruttore.
Con riserva di modifiche tecniche senza preavviso.

© KSB SE & Co. KGaA, Frankenthal 27/03/2018
Sommario

                                        Sommario
    Glossario ................................................................................................................................................. 5
1   Generalità ............................................................................................................................................... 6
    1.1    Principi fondamentali.......................................................................................................................................             6
    1.2    Documenti collaterali .......................................................................................................................................            6
    1.3    Simboli...............................................................................................................................................................   6
    1.4    Gruppo target...................................................................................................................................................         6
2   Sicurezza ................................................................................................................................................. 7
    2.1    Identificazione delle avvertenze ..................................................................................................................... 7
    2.2    Generalità ......................................................................................................................................................... 7
    2.3    Impiego previsto............................................................................................................................................... 8
    2.4    Qualifica e addestramento del personale....................................................................................................... 8
    2.5    Conseguenze e pericoli in caso di mancata osservanza delle istruzioni ....................................................... 8
    2.6    Lavori con cognizione delle norme di sicurezza............................................................................................. 8
    2.7    Norme di sicurezza per il gestore dell'impianto/personale di servizio ......................................................... 9
    2.8    Indicazioni di sicurezza per lavori di manutenzione, ispezione e montaggio ............................................. 9
    2.9    Indicazioni di sicurezza per l'ingresso nei pozzetti pompa ........................................................................... 9
    2.10   Modi di funzionamento non ammissibili ...................................................................................................... 10
3   Trasporto/immagazzinamento/smaltimento ..................................................................................... 11
    3.1    Controllare le condizioni di fornitura ...........................................................................................................                    11
    3.2    Trasporto.........................................................................................................................................................    11
    3.3    Immagazzinamento/conservazione...............................................................................................................                         12
    3.4    Restituzione ....................................................................................................................................................     12
    3.5    Smaltimento....................................................................................................................................................       13
4   Descrizione del pozzetto pompa ........................................................................................................ 14
    4.1    Descrizione generale ......................................................................................................................................           14
    4.2    Denominazione ..............................................................................................................................................          14
    4.3    Targhetta costruttiva......................................................................................................................................           14
    4.4    Struttura costruttiva .......................................................................................................................................         14
    4.5    Struttura costruttiva e funzionamento .........................................................................................................                       15
    4.6    Serbatoio pompa e coperchio del serbatoio.................................................................................................                            15
    4.7    Liquidi di convogliamento .............................................................................................................................               16
    4.8    Fornitura .........................................................................................................................................................   16
    4.9    Accessori..........................................................................................................................................................   16
    4.10   Dimensioni e pesi............................................................................................................................................         17
5   Istruzioni di montaggio/posizionamento/installazione.................................................................... 18
    5.1    Generalità .......................................................................................................................................................    18
    5.2    Scavo della fossa .............................................................................................................................................       18
    5.3    Inserimento del serbatoio nella fossa ...........................................................................................................                     19
    5.4    Collegamento delle tubazioni .......................................................................................................................                  20
    5.5    Montaggio della tubazione di mandata.......................................................................................................                           20
    5.6    Tubazione di afflusso DN 150 per tubo KG PVC...........................................................................................                               21
    5.7    Bocche di disaerazione DN 150 per tubo KG PVC ........................................................................................                                21
    5.8    Riempimento della fossa................................................................................................................................               21
    5.9    Prolunga del serbatoio...................................................................................................................................             23
    5.10   Montaggio della campana a immersione/di misurazione............................................................................                                       23
    5.11   Montaggio del tubo dell'aria ........................................................................................................................                 24
    5.12   Compensazione del potenziale .....................................................................................................................                    24
    5.13   Montaggio delle pompe ................................................................................................................................                25
    5.14   Collegamento elettrico ..................................................................................................................................             25
6   Messa in funzione/arresto................................................................................................................... 26
    6.1    Limiti del campo di funzionamento .............................................................................................................. 26
           6.1.1 Pressione di esercizio massima .......................................................................................................... 26

                                        Stazione di pompaggio CK                                                                                                         3 di 40
Sommario

                 6.1.2      Temperatura del liquido convogliato............................................................................................... 26
7         Manutenzione e riparazione ............................................................................................................... 27
          7.1    Indicazioni generali ........................................................................................................................................       27
          7.2    Salita nel pozzetto..........................................................................................................................................       27
          7.3    Manutenzione/Ispezione................................................................................................................................              28
          7.4    Contratto di ispezione ...................................................................................................................................          28
          7.5    Controlli da parte del gestore .......................................................................................................................              29
          7.6    Lista di controllo per il gestore......................................................................................................................             29
          7.7    Misure in caso di difetti o guasti ...................................................................................................................              29
          7.8    Note per i lavori di riparazione .....................................................................................................................              29
          7.9    Attacco di lavaggio.........................................................................................................................................        30
8         Documentazione pertinente ............................................................................................................... 31
          8.1    Disegno di sezione del serbatoio...................................................................................................................                 31
          8.2    Dimensioni ......................................................................................................................................................   33
                 8.2.1 Dimensioni serbatoio.........................................................................................................................                 33
          8.3    Indicazioni di montaggio ...............................................................................................................................            34
          8.4    Punti di commutazione ..................................................................................................................................            35
                 8.4.1 Pressione dinamica sistema aperto ...................................................................................................                         35
                 8.4.2 Pressione dinamica sistema chiuso....................................................................................................                         35
                 8.4.3 Iniezione di aria .................................................................................................................................           36
                 8.4.4 Interruttore a galleggiante ...............................................................................................................                   37
9         Dichiarazione di nullaosta ................................................................................................................... 38
          Indice analitico ..................................................................................................................................... 39

4 di 40                                       Stazione di pompaggio CK
Glossario

                               Glossario

Acqua piovana                                                Livello del rigurgito
     Acqua proveniente da precipitazioni naturali, non            Livello più alto che le acque di scarico reimmesse
     contaminata perché non utilizzata.                           possono raggiungere in un impianto di drenaggio.

Acque di scarico                                             Profondità priva di gelo
     Acqua modificata dall'uso, ad es. acque di scarico           Quota da definire dello spigolo superiore della
     domestiche.                                                  balaustra fino al vertice di una tubatura o di un
                                                                  canale. Nella maggior parte dei casi è sufficiente
                                                                  una copertura di 800 mm.
Antideflagrante
     Protetto dal rischio di accensione di gas/atmosfere
     facilmente infiammabili.                                Qualità del suolo G1
                                                                  Il tipo di terreno G1 contraddistingue terreni non
                                                                  coesivi di Classe GE, GW, GI, SE, SW, SI secondo la
Canale a gravità                                                  norma DIN 18196.
     Sistema di scarico nel quale il deflusso avviene per
     gravità.
                                                             Rigurgito
                                                                  Reimmissione delle acque di scarico provenienti
Compattazione (riempimento della fossa)                           dal canale nelle tubazioni collegate per il
     La compattazione è una riduzione della porosità              drenaggio del terreno.
     del terreno dovuta agli effetti meccanici.

                                                             Stazione di pompaggio
Dichiarazione di nullaosta                                        Costruzione e equipaggiamento per il
     Il nulla osta è una dichiarazione del cliente in caso        convogliamento delle acque di scarico sotto
     di rispedizione al produttore nella quale si                 pressione in una tubazione di mandata della
     afferma che il prodotto è stato svuotato in modo             pompa o in una canalizzazione a gravità.
     corretto di modo che i componenti a contatto con
     il liquido di convogliamento non rappresentino un
     pericolo per l'ambiente e la salute.                    Valori di rumorosità previsti
                                                                  Emissione della rumorosità prevista, indicata come
                                                                  livello di emissione acustica LPA in dB(A).
DIN 1986-3 e -30
     Normativa tedesca che elenca le regole tecniche
     per il funzionamento, la manutenzione e la
     riparazione degli impianti di drenaggio negli
     edifici e nei terreni.

EN 752
     Norma europea per i sistemi di scarico dell'acqua
     all'esterno degli edifici. Si applica per sistemi di
     scarico dell'acqua utilizzati prevalentemente come
     sistemi a gravità.

Filtro
     Dispositivo che grazie alla gravità impedisce la
     penetrazione di sostanze nocive nell'impianto di
     drenaggio separandole dall'acqua di scarico, ad.
     es. filtro per grassi.

Gomito di rigurgito
     La parte della tubazione di mandata di una
     stazione di pompaggio che si trova al di sopra del
     livello di ristagno.

Grado di compattazione Dpr (spessore Proctor)
     Dimensione di riferimento per lo spessore del
     suolo raggiunto in cantiere.

                               Stazione di pompaggio CK                                                        5 di 40
1 Generalità

          1 Generalità

          1.1 Principi fondamentali
          Il presente manuale di istruzioni fa parte della serie costruttiva citata nella copertina.
          Il manuale di istruzioni descrive l'utilizzo adeguato e sicuro in tutte le fasi di
          funzionamento.
          La targhetta costruttiva indica la serie, la grandezza costruttiva e i principali dati di
          esercizio. Il numero di serie/numero di fabbrica descrive il sistema in modo preciso e
          serve per identificare tutti gli altri processi aziendali.
          Al fine di salvaguardare i diritti di garanzia in caso di danni, è necessario rivolgersi
          immediatamente al centro di assistenza KSB più vicino.
          Per i Valori di rumorosità previsti vedere il manuale di istruzioni della pompa.

          1.2 Documenti collaterali

            NOTA
           Il presente manuale di istruzioni si riferisce esclusivamente al pozzetto della pompa.
           Inoltre, si deve tenere conto delle ulteriori istruzioni riguardanti i componenti di
           questa stazione di pompaggio, quali
           - Pompe sommerse Amarex o
           - Centralina di comando Ama-Porter.

           Queste sono allegate ai singoli componenti.

          1.3 Simboli
          Tabella 1: Simboli utilizzati
          Simbolo           Significato
                  ✓         Requisito indispensabile per le istruzioni di azionamento
                  ⊳         Richiesta di azioni per indicazioni di sicurezza
                  ⇨         Risultato dell'azione
                  ⇨         Rimando
                  1.        Istruzioni di azionamento a passi
                  2.
                            Nota
                            fornisce suggerimenti e indicazioni importanti in relazione al
                            prodotto

          1.4 Gruppo target
          Le presenti prescrizioni di montaggio e di manutenzione sono rivolte al personale
          tecnico specializzato. (ð Capitolo 2.4, Pagina 8)

6 di 40   Stazione di pompaggio CK
2 Sicurezza

               2 Sicurezza
               Tutte le indicazioni riportate in questo capitolo segnalano un pericolo ad elevato
!   PERICOLO   grado di rischio.
               Oltre alle informazioni di sicurezza generali vigenti rispettare anche le informazioni
               di sicurezza relative alle operazioni da eseguire riportate negli altri capitoli.

               2.1 Identificazione delle avvertenze
               Tabella 2: Caratteristiche delle avvertenze
                     Simbolo      Spiegazione
                 !   PERICOLO PERICOLO
                              Questa parola chiave indica un pericolo con un elevato grado di
                              rischio, che, se non viene evitato, può causare morte o lesioni gravi.
                 !   AVVERTENZA AVVERTENZA
                                Questa parola chiave indica un pericolo con un medio grado di
                                rischio, che, se non viene evitato, potrebbe causare morte o lesioni
                                gravi.
                 ATTENZIONE       ATTENZIONE
                                  Questa parola chiave indica un pericolo, la cui mancata osservanza
                                  può costituire pericolo per la macchina e le sue funzioni.
                                  Protezione antideflagrante
                                  Questo simbolo fornisce informazioni di protezione in presenza di
                                  esplosioni in zone a rischio di esplosione ai sensi della direttiva CE
                                  94/9/CE (ATEX).
                                  Luoghi generali di pericolo
                                  Questo simbolo abbinato ad una parola chiave indica eventuali
                                  pericoli che possono causare decesso o lesioni.

                                  Pericolo di alta tensione
                                  Questo simbolo abbinato ad una parola chiave indica eventuali
                                  pericoli in relazione alla tensione elettrica e fornisce informazioni
                                  di protezione.
                                  Danni alla macchina
                                  Questo simbolo abbinato alla parola chiave ATTENZIONE indica la
                                  presenza di pericoli per la macchina e le relative funzioni.

               2.2 Generalità
               Il manuale di istruzioni contiene indicazioni di base per l'installazione, il
               funzionamento e la manutenzione. Il rispetto di tali indicazioni garantisce un utilizzo
               sicuro dell'apparecchio e inoltre evita danni a cose e persone.
               Osservare le indicazioni di sicurezza di tutti i capitoli.
               Il personale tecnico competente/il gestore dell'impianto deve leggere e comprendere
               il manuale di istruzioni prima del montaggio.
               Il contenuto del manuale di istruzioni deve essere sempre disponibile in loco per il
               personale specializzato.
               Le note applicate direttamente sul prodotto devono assolutamente essere rispettate
               e perfettamente leggibili. Ad esempio ciò vale per:
                ▪ Freccia del senso di rotazione
                ▪ Identificazione dei collegamenti
                ▪ Targhetta costruttiva
               Il gestore dell'impianto è responsabile del rispetto delle disposizioni vigenti in loco
               non contemplate nel manuale di istruzioni.

               Stazione di pompaggio CK                                                            7 di 40
2 Sicurezza

          2.3 Impiego previsto
           ▪ L'impianto può essere utilizzato solo nei campi di applicazione descritti nell'altra
             documentazione applicabile.
           ▪ Azionare l'impianto solo in condizioni tecniche perfette.
           ▪ Non azionare l'impianto se montato parzialmente.
           ▪ Alimentare l'impianto esclusivamente con i liquidi indicati nella documentazione
             relativa alla versione in questione.
           ▪ Non azionare mai l'impianto senza liquido di convogliamento.
           ▪ Concordare con il produttore altre modalità di funzionamento, se non sono
             menzionate nella documentazione.

          Prevenzione delle applicazioni errate prevedibili
           ▪ Mai superare i limiti di utilizzo consentiti citati nella documentazione
             relativamente a pressione, temperatura, ecc.
           ▪ Seguire tutte le indicazioni di sicurezza e di azionamento delle presenti
             prescrizioni di montaggio e di manutenzione.

          2.4 Qualifica e addestramento del personale
          Il personale addetto al montaggio, al servizio, alla manutenzione e all'ispezione deve
          essere adeguatamente qualificato.
          Il gestore dell'impianto deve stabilire con precisione responsabilità, competenze e
          controllo del personale per il montaggio, il servizio, la manutenzione e l'ispezione.
          Colmare le mancate conoscenze del personale tramite addestramenti e insegnamenti
          da parte di personale sufficientemente qualificato. Eventualmente, l'addestramento
          può essere effettuato su richiesta del costruttore/fornitore dal gestore dell'impianto.
          La formazione per l'esercizio dell'impianto deve essere eseguita solo con il controllo
          di personale tecnico qualificato.

          2.5 Conseguenze e pericoli in caso di mancata osservanza delle istruzioni
           ▪ La mancata osservanza di questo manuale di istruzioni comporta la perdita dei
             diritti di garanzia e di risarcimento danni.
           ▪ La mancata osservanza delle istruzioni può comportare, ad esempio, i seguenti
             rischi:
               – pericolo per le persone dovuto a fenomeni elettrici, termici, meccanici e
                 chimici ed esplosioni
               – avaria delle principali funzioni del prodotto
               – avaria dei processi da seguire in caso di manutenzione e riparazione
               – pericolo per l'ambiente dovuto a perdite di sostanze pericolose

          2.6 Lavori con cognizione delle norme di sicurezza
          Oltre alle indicazioni di sicurezza contenute in questo manuale e all'impiego
          conforme, sono valide le seguenti disposizioni di sicurezza:
           ▪ Norme antinfortunistiche, disposizioni di sicurezza e di esercizio
           ▪ Norme per la protezione antideflagrante
           ▪ Disposizioni di sicurezza relative all'utilizzo di materiali pericolosi
           ▪ Norme, direttive e leggi vigenti

8 di 40   Stazione di pompaggio CK
2 Sicurezza

2.7 Norme di sicurezza per il gestore dell'impianto/personale di servizio
 ▪ Predisporre in loco protezioni da contatto per parti calde, fredde e in movimento
   e verificarne il funzionamento.
 ▪ Non rimuovere le protezioni da contatto durante il funzionamento della pompa.
 ▪ Mettere a disposizione e utilizzare l'equipaggiamento di protezione per il
   personale.
 ▪ Smaltire eventuali perdite (ad es. tenuta albero) di liquidi pericolosi (ad es.
   esplosivi, nocivi, surriscaldati) in modo da non causare pericoli per le persone e
   per l'ambiente. A tale scopo rispettare le disposizioni di legge vigenti.
 ▪ Escludere pericoli dovuti a fenomeni elettrici (per dettagli in merito, vedere le
   norme specifiche del paese e/o quanto previsto dalle aziende locali per
   l'erogazione di energia elettrica).

2.8 Indicazioni di sicurezza per lavori di manutenzione, ispezione e
montaggio
 ▪ È consentito apportare eventuali modifiche o variazioni all'impianto solo previa
   autorizzazione del costruttore.
 ▪ Utilizzare esclusivamente parti originali o parti autorizzate dal costruttore.
   L'impiego di altre parti di ricambio non originali può esonerare da qualsiasi
   responsabilità in caso di danni.
 ▪ Il gestore dell'impianto si accerta che tutti i lavori di manutenzione, ispezione e
   montaggio vengano svolti solo da personale specializzato, autorizzato,
   qualificato e sufficientemente preparato grazie ad uno studio approfondito del
   manuale.
 ▪ Eseguire i lavori sull'impianto solo se l'impianto è fermo.
 ▪ Il corpo pompa deve essere portato a temperatura ambiente.
 ▪ Il corpo pompa deve essere svuotato in stato depressurizzato.
 ▪ Attenersi assolutamente alla procedura descritta nel manuale di istruzioni per
   l'arresto dell'impianto.
 ▪ Decontaminare i sistemi che convogliano liquidi nocivi.
 ▪ Una volta terminato l'intervento, applicare e attivare immediatamente i
   dispositivi di sicurezza e di protezione. Prima del riavvio, seguire le istruzioni
   indicate relative alla messa in funzione.
 ▪ Mantenere a distanza dall'impianto le persone non autorizzate (ad esempio i
   bambini).

2.9 Indicazioni di sicurezza per l'ingresso nei pozzetti pompa

      PERICOLO
 Formazione di scintille infiammabili
 Esplosione dell'impianto!
  ▷ Rimuovere i gas infiammabili dal pozzetto.

      PERICOLO
 Formazione di gas insalubri
 Pericolo di morte!
  ▷ Rispettare assolutamente le disposizioni di sicurezza riportate di seguito.
  ▷ Osservare le indicazioni di sicurezza. (ð Capitolo 7.2, Pagina 27)

Stazione di pompaggio CK                                                           9 di 40
2 Sicurezza

           Estratto delle principali misure antinfortunistiche:
            ▪ Chiudere saldamente l'apertura di ingresso e bloccare l'accesso all'area di lavoro.
            ▪ Rimuovere i gas insalubri e infiammabili dal pozzetto (ad es. tramite un
              ventilatore).
            ▪ L'ingresso nel pozzetto deve avvenire solo in presenza di un supervisore
              affidabile che vigili all'esterno del pozzetto.
            ▪ Per l'ingresso nel pozzetto, utilizzare un'imbracatura di sicurezza, funi di
              sicurezza e una maschera antigas.
            ▪ Gli strumenti di ausilio, ad es. le attrezzature di sollevamento, devono essere in
              buono stato.

                  PERICOLO
            Mancato rispetto delle indicazioni di sicurezza durante i lavori all'interno del
            pozzetto
            Pericolo per le persone!
              ▷ Rispettare assolutamente le indicazioni della norma BGR 117-1 per la salute e la
                sicurezza.

           Ulteriori pericoli per l'ingresso nell'impianto sono costituiti, tra l'altro, da:
            ▪ processi biologici, quali fermentazione, putrefazione
            ▪ formazione di atmosfere esplosive
            ▪ carenza di ossigeno
            ▪ sostanze pericolose, che possono essere assorbite attraverso la pelle o inalate
            ▪ dispositivi elettrici
            ▪ parti in movimento o installazioni fisse
            ▪ disturbi psicologici (claustrofobia)

           2.10 Modi di funzionamento non ammissibili
           Attenersi sempre ai valori limite indicati nella documentazione.
           La sicurezza di funzionamento dell'impianto fornito è garantita solo in caso di
           impiego previsto.

10 di 40   Stazione di pompaggio CK
3 Trasporto/immagazzinamento/smaltimento

3 Trasporto/immagazzinamento/smaltimento

3.1 Controllare le condizioni di fornitura
  1. Alla consegna della merce verificare che ogni unità di imballo non presenti dei
     danni.
  2. In caso di danni durante il trasporto, stabilirne con precisione l'entità,
     documentare e informare immediatamente per iscritto KSB oppure il fornitore e
     l'assicuratore.

3.2 Trasporto

  NOTA
 Il punto di scarico deve essere accessibile con un mezzo pesante.
 È necessario garantire uno spazio sufficiente per l'accesso e le manovre su un
 terreno consolidato e al riparo dalle intemperie.
 In caso di incagliamento del mezzo, gli eventuali costi aggiuntivi sono a carico
 dell'installatore.

Il serbatoio pompa viene fornito in due unità. (ð Capitolo 4.8, Pagina 16)

  ATTENZIONE
 Trasporto inadeguato
 Danni al pozzetto pompa!
   ▷ Trasportare il pozzetto evitando di sottoporlo a carichi non consentiti.
   ▷ Per il trasporto, utilizzare cinghie in tessuto o funi di canapa (non utilizzare funi
     metalliche o catene).
   ▷ Fare attenzione ai raccordi e alle parti sporgenti del pozzetto.
   ▷ Non è consentito far rotolare o trascinare il pozzetto a livello del terreno.

      PERICOLO
 Ribaltamento del pozzetto
 Pericolo di lesioni dovute alla caduta dell'impianto!
   ▷ Rispettare le norme antinfortunistiche vigenti a livello locale.
   ▷ Rispettare le indicazioni dei pesi e il baricentro.
   ▷ Utilizzare solamente mezzi di trasporto idonei, ad es. gru, carrello elevatore a
     forche o carrello elevatore.
   ▷ Bloccare e trasportare il pozzetto nel modo illustrato.

Stazione di pompaggio CK                                                          11 di 40
3 Trasporto/immagazzinamento/smaltimento

                        Tabella 3: Pesi Stazione di pompaggio
                                                        Stazione di pompaggio         Stazione di pompaggio
                                                               singola                        doppia
                                                                 [kg]                          [kg]
                                                        Ama-Porter / Amarex N         Ama-Porter / Amarex N
                        Peso complessivo                   Da 302 fino a 323             Da 352 fino a 415
                        Stazione di pompaggio                    ca. 170                        ca. 188

                        Tabella 4: Pesi del coperchio del serbatoio, completo
                        Coperchio del serbatoio                                         Peso
                                                                                         [kg]
                        Classe A 15                                                      92

                        3.3 Immagazzinamento/conservazione
Fig. 1: Trasporto del   Il rispetto delle condizioni ambientali durante l'immagazzinamento garantisce il
serbatoio pompa         funzionamento del pozzetto anche in seguito a periodi di immagazzinamento
                        prolungati.

                          ATTENZIONE
                         Danneggiamento per gelo, umidità, sporco, raggi ultravioletti o parassiti durante
                         l'immagazzinamento
                         Corrosione/sporco del pozzetto!
                           ▷ Immagazzinare il pozzetto in un luogo al chiuso e al riparo dal freddo.
                           ▷ Le aperture delle parti che compongono il pozzetto sono chiuse. In caso di
                             necessità possono essere aperte durante il montaggio.

                        Immagazzinare il pozzetto in un luogo asciutto, protetto dal gelo e possibilmente ad
                        umidità costante.

                        3.4 Restituzione
                          1. Svuotare il pozzetto in modo conforme.
                          2. Lavare a fondo e pulire il pozzetto o i componenti, in particolare in caso di
                             liquidi dannosi, esplosivi, caldi o altrimenti rischiosi.
                          3. Se l'impianto è stato impiegato per convogliare liquidi i cui residui a contatto
                             con l’atmosfera provocano fenomeni di corrosione o che si incendiano se
                             vengono a contatto con l’ossigeno, il gruppo deve essere neutralizzato e infine
                             asciugato con un getto di gas inerte privo di acqua.
                          4. Il pozzetto o i componenti devono essere sempre accompagnati da un nullaosta
                             completamente compilato. (ð Capitolo 9, Pagina 38)
                             Indicare obbligatoriamente i provvedimenti di sicurezza e di decontaminazione
                             applicati.

                          NOTA
                         All'occorrenza, è possibile scaricare una dichiarazione di nullaosta su Internet al
                         seguente indirizzo Web: www.ksb.com/GRAS-Cert

12 di 40                Stazione di pompaggio CK
3 Trasporto/immagazzinamento/smaltimento

3.5 Smaltimento

      AVVERTENZA
 Liquidi di convogliamento nocivi e/o surriscaldati, materiali ausiliari o d'esercizio
 Pericolo per le persone e per l'ambiente.
  ▷ La raccolta e lo smaltimento del liquido di lavaggio e del liquido residuo
    all’interno della pompa devono avvenire in modo adeguato.
  ▷ Eventualmente indossare indumenti e maschere di protezione.
  ▷ Rispettare le disposizioni di legge vigenti relative allo smaltimento di sostanze
    nocive.

  1. Smontaggio dell'impianto.
     Raccogliere grassi e oli lubrificanti durante lo smontaggio.
  2. Separare i materiali della pompa ad esempio in base a:
     - parti in metallo
     - in plastica
     - rottami elettronici
     - grassi e oli lubrificanti
  3. Smaltire secondo le normative locali o eseguire uno smaltimento regolare.

Stazione di pompaggio CK                                                         13 di 40
4 Descrizione del pozzetto pompa

           4 Descrizione del pozzetto pompa

           4.1 Descrizione generale
            ▪ Stazione di pompaggio

           4.2 Denominazione

           Esempio: stazione di pompaggio CK D DN 50

           Tabella 5: Descrizione della denominazione
           Abbreviazione                                Significato
           CK                                           Stazione di pompaggio compatta, in plastica
           D                                            Stazione doppia
           DN 50                                        Grandezza costruttiva della pompa

           4.3 Targhetta costruttiva
                                KSB SE & Co. KGaA
                                Johann-Klein-Straße 9
                                67227 Frankenthal
                                Deutschland

           1

           2
           3

           Fig. 2: Targhetta costruttiva serbatoio CK (esempio)
           1     Serie costruttiva/grandezza                    2     Numero d'ordine
                 costruttiva
           3     N. serie: anno di costruzione/
                 settimana di calendario

           4.4 Struttura costruttiva

           Costruzione
           Stazione di pompaggio singola o doppia, pronta per l'allacciamento, in costruzione
           compatta con serbatoio pompa in polietilene per installazione a terra.
           Con una potente elettropompa sommersa per acque reflue Amarex - due in impianti
           doppi - anche in versione con protezione antideflagrante o con elettropompa
           sommersa per acque cariche Ama-Porter senza protezione antideflagrante.
           Esecuzione del serbatoio conforme alla norma DIN 1986-100 e EN 752/EN 476.
           Tubazione di mandata completa con valvola a sfera e valvola a sfera di ritegno
           incorporata nel serbatoio con opzione di attacco di lavaggio. Compreso giunto di
           accoppiamento per la successiva tubazione di mandata in PE-HD.

14 di 40   Stazione di pompaggio CK
4 Descrizione del pozzetto pompa

                         4.5 Struttura costruttiva e funzionamento
                         1

                                                                       5            6
                         2

                         3

                         4

                         Fig. 3: Illustrazione serbatoio CK
            Esecuzione   Componenti
                         1   Copertura del serbatoio con telaio
                             Classe A 15
                         2   Giunto di accoppiamento attacco di mandata
                         3   Pozzetto pompa
                             Componenti di installazione tubazione completamente montati
                         4   Sensori
                             kit campane a immersione
                             kit campane di misurazione
                             kit interruttori a galleggiante
                         5   Catena(e)
                         6   Quadro comando
                         7   Elettropompa(e) a immersione
                             Amarex N F con protezione antideflagrante
                             Amarex N F senza protezione antideflagrante
                             Ama-Porter senza protezione antideflagrante
       Funzionamento La stazione di pompaggio CK raccoglie le acque di scarico in un serbatoio in plastica.
                     A partire da un livello di acqua impostato, l'impianto convoglia l'acqua di scarico
                     verso la rete fognaria.

                         4.6 Serbatoio pompa e coperchio del serbatoio
      Serbatoio pompa Serbatoio pompa in polietilene, resistente al sollevamento e impermeabile all'acqua
                      freatica, con vano di raccolta libero da depositi e occhielli di trasporto esterni
                      sagomati.
                         La costruzione del serbatoio è conforme alla classe di carico A 15.
                         Diametro del serbatoio                1000 mm
                         Profondità del serbatoio              1700 mm con possibilità di prolunga serbatoio
                                                               fino a 2500 mm
                         Afflusso                              6 manicotti di afflusso, DN 150,
                                                               altezza sfalsata e chiusi
                         Scarico pressione                     DN 50/DN 65, giunto di accoppiamento
                         Sfiato e ingresso cavi                2 bocche di raccordo DN 100, chiuse
                                                               (contrapposte)
Coperchio del serbatoio Coperchio del serbatoio senza aerazione come da norma EN 124/DIN 1229.
                         Classe A 15                           transitabile (per pedoni e biciclette)

                         Stazione di pompaggio CK                                                        15 di 40
4 Descrizione del pozzetto pompa

                                   4.7 Liquidi di convogliamento

                                           AVVERTENZA
                                     Liquidi non autorizzati convogliati
                                     Pericolo per le persone e per l'ambiente.
                                       ▷ Introdurre nella rete fognaria esclusivamente liquidi autorizzati.
                                       ▷ Verificare l'idoneità dei materiali delle pompe/impianto.

     Liquidi di convogliamento In conformità alla norma DIN 1986-3 devono essere convogliate negli impianti di
                     autorizzati drenaggio:
                                 le acque contaminate dagli usi domestici e l'acqua piovana, qualora non fosse
                                 possibile convogliarle in modo diverso. 1)
                      Liquidi Non possono essere convogliati:
               non autorizzati corpi solidi, sostanze filamentose, catrame, sabbia, cemento, cenere, carta
                               grossolana, fazzoletti di carta, cartone, materiale di scarico, rifiuti, rifiuti di
                               macelleria, grassi, oli.
                                   Qualsiasi sostanza di scarico al di sopra del livello di rigurgito (EN 12 056-1).
                                   Acque cariche contenenti sostanze nocive (DIN 1986-100), ad esempio acque cariche
                                   contenenti grassi provenienti da cucine non domestiche.
                                   L’immissione può avvenire solo tramite , un filtro per grassi come previsto ai sensi della
                                   norma DIN 4040-1.

                                   4.8 Fornitura
                                   Fornitura personalizzata dei singoli componenti in base all'ordine.
                                   La stazione di pompaggio completa viene fornita in 2 unità:
                                   1 pallet con:
                                   serbatoio pronto CK, componenti di installazione e tubazione completamente
                                   montati.
                                   1 pallet comprensivo di:
                                   piastra di copertura e anello di appoggio,
                                   cartone per ogni pompa,
                                   cartone con sostegno per ogni pompa,
                                   cartone con quadro comandi.
                                   Montare questi componenti sul luogo di installazione.

                                      NOTA
                                     Applicare la seconda targhetta costruttiva, allegata al manuale di istruzioni, fuori
                                     dal serbatoio pompa (ad es. sul quadro di comandi) in modo da essere ben visibile.

                                   4.9 Accessori
                                   Gli accessori per la stazione di pompaggio già montata possono essere ordinati
                                   tramite la nostra organizzazione di vendita.
                      Serbatoio     Accessori
                                    Attacco per lavaggio G 1 1/2 Storz C, AlMgSi/1.4401
                                    Attacco per lavaggio PERROT, 1 1/2/50, StTZN
                                    con valvola rompivuoto combinabile
                                    Valvola rompivuoto G 1/DN 25, JM 1030+Z/POM
                                    (impedisce l'aspirazione a vuoto dei pozzetti pompa in caso di tubazione di mandata
                                    con posa discendente)

1)      Le acque reflue di diversa provenienza, ad esempio le acque cariche industriali o di servizio, non possono defluire nella rete
        fognaria locale se non vengono prima trattate.

16 di 40                           Stazione di pompaggio CK
4 Descrizione del pozzetto pompa

                        Accessori
                        Prolunga serbatoio
                        400 mm in polietilene (max. 2 prolunghe serbatoio consentite)

                        Sono necessarie una catena più lunga per pompa/pompe e prolunga per chiave a
                        tubo!
                        Anello di livellamento, 100 mm, cemento,
                        DIN 4034-AR 625 x 100 (max. 3 anelli di livellamento consentiti)
                        Prolunga per chiave a tubo per valvola a sfera, 1.4301, DN 40/DN 50
                        Per profondità di montaggio 1700 mm, prolunga 600 mm, serbatoio CK senza
                        prolunga pozzetto
                        Per profondità di montaggio 2100 mm, prolunga 1000 mm, serbatoio CK con una
                        prolunga pozzetto
                        Per profondità di montaggio 2500 mm, prolunga 1400 mm, serbatoio CK con due
                        prolunghe serbatoio
Centralina di comando Per garantire il perfetto funzionamento della stazione di pompaggio CK, si consiglia
                      l'installazione di centraline di comando KSB.
                        Nel programma di selezione è possibile ampliare le funzioni base dei quadri comandi
                        e degli apparecchi di comando allarmi con la dotazione aggiuntiva.
                        Collocare tutti i quadri comandi e gli apparecchi di comando allarmi in locale aerato
                        e al riparo da inondazione. Tali apparecchiature non dispongono di protezione
                        antideflagrante. Pertanto, non devono essere azionate in atmosfera potenzialmente
                        esplosiva.

                        4.10 Dimensioni e pesi
                        Per le indicazioni sulle dimensioni e sui pesi, fare riferimento ai disegni quotati
                        dell'impianto.
                        Per i pesi, vedere l'apposita tabella.

                        Stazione di pompaggio CK                                                          17 di 40
5 Istruzioni di montaggio/posizionamento/installazione

           5 Istruzioni di montaggio/posizionamento/installazione
           Il presente capitolo descrive le condizioni da rispettare affinché la stazione di
           pompaggio completa possa essere assemblata correttamente e senza compromettere
           la sicurezza e la salute delle persone.
           Il montaggio richiede un'accurata progettazione, preparazione ed esecuzione.
           Pertanto, è necessario che il responsabile della progettazione e la ditta che esegue
           l'installazione dispongano della dovuta esperienza e competenza in materia.

           5.1 Generalità
           La stazione di pompaggio è concepita per l'installazione in uno spazio aperto
           all'esterno di un edificio.
           È idonea per aree di esercizio di classe A 15 (EN 124, gruppo 1, carico di esercizio
           5 kN/m2).
           Per il montaggio, utilizzare come modello la seguente figura.

               NOTA
            Non azionare le stazioni di pompaggio in prossimità di unità abitative.

            1

            2
                                                                          5

            3
                                                                          6

            4
                                                                          7

           Fig. 4: Installazione del serbatoio
           1     Superficie                             2     Tubazione di mandata
           3     Compensazione del potenziale           4     Strato di posa
           5     Tubazione di disaerazione              6     Tubazione di afflusso
           7     Letto della fossa

               NOTA
            Eseguire i lavori di costruzione nel rispetto della norma antinfortunistica BGV C 22.

           5.2 Scavo della fossa
           Lo scavo della fossa deve essere eseguito in conformità alle norme DIN 4124/
           DIN 18 300 e VOB. Durante tale operazione, è necessario prestare particolare
           attenzione alla pendenza relativa alla classe di terreno (inclinazione di scarpata,
           eventuale armatura ecc.) Nel predisporre il letto della fossa, è necessario mantenere
           una distanza di lavoro minima di 50 cm per lato. Durante l'esecuzione dei lavori, la
           fossa deve essere asciutta.

18 di 40   Stazione di pompaggio CK
5 Istruzioni di montaggio/posizionamento/installazione

Fig. 5: Scavo della fossa

5.3 Inserimento del serbatoio nella fossa
Il fondo della fossa deve disporre di una portata sufficiente. Il grado di costipamento
Dpr deve essere pari al 98%. Realizzare uno strato di posa con spessore di 300 mm in
orizzontale sul letto della fossa in piano e compattare in conformità alle norme
DIN EN 1610/DWA-A 139.

Fig. 6: Strato di posa 300 mm, miscela minerale 0/45, 50 mm di strato sabbioso

Abbassare il serbatoio utilizzando un idoneo dispositivo di sollevamento (ad es.
escavatore o gru) nella fossa e allinearlo. (ð Capitolo 3.2, Pagina 11)
                                       - 1-
Installare il serbatoio già montato, in modo tale che il coperchio venga a trovarsi a
livello del terreno.

Fig. 7: Introduzione del serbatoio nella fossa

Fig. 8: Collegamento della tubazione di mandata

Stazione di pompaggio CK                                                         19 di 40
5 Istruzioni di montaggio/posizionamento/installazione

           È possibile livellare la profondità di montaggio fino a max. 2,50 m con la prolunga
           serbatoio (disponibile come accessorio) o con max. tre anelli di livellamento reperibili
           in commercio DIN 4034 - AR 625x100.
           I serbatoi CK sono impermeabili fino al bordo inferiore del coperchio.

                    max.
                  2500 mm

           Fig. 9: Regolazione del coperchio del serbatoio al terreno

           5.4 Collegamento delle tubazioni

             ATTENZIONE
            Tubazione sotto tensione
            Carichi non consentiti sul pozzetto in plastica!
              ▷ Collegare la tubazione senza sollecitazioni, accertandosi che il serbatoio di
                raccolta non sia sottoposto a forze e momenti.
                Posare le tubazioni al riparo dal gelo.

           5.5 Montaggio della tubazione di mandata
           L'attacco alla tubazione di mandata avviene mediante un giunto di accoppiamento-
           tubo - in PE (incluso nella fornitura). Le rispettive dimensioni standard corrispondono
           a DIN 8074 per tubi HD PE, serie 5 per una pressione nominale di PN 10.
           Giunto di accoppiamento DN 50 - Rp 2 PE-HD 63
           Giunto di accoppiamento DN 65 - Rp 2 1/2 PE-HD 75
           Il giunto di accoppiamento è pronto per il montaggio.
           Per evitare eventuali ristagni dal canale di raccolta, la tubazione di mandata deve
           essere realizzata come "ansa", in modo che il bordo inferiore si trovi sempre nel
           punto più in alto rispetto al livello di ristagno previsto localmente.
           Una volta effettuato il montaggio, sottoporre la tubazione di mandata a una prova a
           pressione.

                 AVVERTENZA
            Sovrappressione nella tubazione di mandata
            Pericolo di lesioni in caso di liquido spruzzato dalla tubazione non a tenuta!
              ▷ Eventualmente indossare indumenti e maschere di protezione.

20 di 40   Stazione di pompaggio CK
5 Istruzioni di montaggio/posizionamento/installazione

                                     5.6 Tubazione di afflusso DN 150 per tubo KG PVC
        412                          6 manicotti di afflusso di altezza sfalsata DN 150 permettono di realizzare diverse
                                     opzioni di collegamento.
                                     Tutti i manicotti di afflusso al momento della consegna del pozzetto di plastica sono
                                     chiusi.
Ø 161

                             Ø 178
                                      ▪ Per aprire l'attacco di afflusso scelto, tagliarlo.
                                      ▪ Pulire il tubo di afflusso.
                                      ▪ Spingere l'o-ring fornito (412) asciutto sull'estremità smussata (5 mm, 30°) della
Fig. 10: Manicotto di                   tubazione di afflusso.
afflusso                              ▪ Quindi inserire la tubazione di afflusso fino in fondo sull'o-ring nel manicotto di
                                        afflusso spingendo con cautela.
                                      ▪ L'estremità della tubazione deve sporgere di ca. 50 mm nel serbatoio.
                                        Per un attacco di afflusso aggiuntivo è incluso un ulteriore o-ring.

                                     5.7 Bocche di disaerazione DN 150 per tubo KG PVC
                                     Segare il lato frontale delle bocche di disaerazione DN 100 prescelte.
                                     Collegare la tubazione di disaerazione con elementi di raccordo comunemente
                                     disponibili in commercio ed effettuarne la posa con una leggera inclinazione verso il
                          Ø 109.5

                                     serbatoio.
                                     Questa tubazione funge anche da condotta per le tubazioni di collegamento del
                                     motore e i cavi di comando.

Fig. 11: Tappo di
disaerazione

                                       ATTENZIONE
                                      Curvatura eccessiva della tubazione
                                      Difficile o impossibile inserire un cavo tesato!
                                        ▷ Predisporre una tubazione con un una curva max di 30°.

                                     5.8 Riempimento della fossa
        Riempimento della fossa       ▪ Collegare le tubazioni ed eseguire la posa e il riempimento delle tubazioni in
                                        conformità con le normative vigenti.
                                      ▪ Per proteggere il serbatoio in plastica, eseguire un rinfianco di circa 500 mm.
                                        Utilizzare sabbia di riempimento con una granulosità massima di 8 mm.
                                      ▪ Eseguire il riempimento della fossa in conformità alle norme DIN EN 1610/
                                        DIN 4124/DIN 18 300, VOB e ATV-DVWK-A 127.

                                       NOTA
                                      Riempire accuratamente gli spazi liberi direttamente sui contorni del serbatoio per
                                      mezzo di una vanga o di un attrezzo analogo e compattare manualmente.

                                     Riempire le parti restanti della fossa con materiale corrispondente alla qualità del
                                     suolo G1.
                                     Granulosità
5 Istruzioni di montaggio/posizionamento/installazione

                              Fig. 12: Riempimento della fossa a strati e costipamento
   Costipamento della fossa

                                ATTENZIONE
                               Costipamento insufficiente della massa di riempimento
                               Abbassamento del terreno intorno al pozzetto!
                                 ▷ Eseguire il costipamento in base alla tabella seguente.

                              Serbatoio                                                  Grado di costipamento
                                                                                         necessario del rinfianco
                              Serbatoio di base                                          Dpr 95 %
                              Serbatoio di base con relativa prolunga                    Dpr 97 %
                              Inserire il materiale di riempimento con strati di spessore fino a 300 mm e compattare
                              in modo uniforme. Eseguire il costipamento in conformità con la norma EN 1610/
                              DWA-A 139.
                              Verificare continuamente che il serbatoio non presenti deformazioni, né segni di un
                              possibile carico non uniforme o errori di installazione.

                                ATTENZIONE
                               Carico di compressione esercitato dall'esterno su un lato del pozzetto durante il
                               riempimento della fossa
                               Danni al pozzetto!
                                 ▷ Prima del riempimento della fossa, riempire il pozzetto con acqua.
                                 ▷ Non versare nella fossa pietre, detriti o ghiaia a diretto contatto con il
                                   serbatoio.

                                NOTA
                               Eseguire i lavori nel rispetto della norma DIN 18 300, pagina 10, 3.11.

Installazione in presenza di Costruzione di una base in calcestruzzo per l'installazione della stazione di
                    elevato pompaggio CK in acqua freatica
    livello di acqua freatica

                                NOTA
                                 ▷ In aree con altezze freatiche elevate, ad es. in zone fluviali, in prossimità di
                                   laghi o in caso di terreni poco stabili (ad es. terreni argillosi, paludosi o
                                   sabbiosi), si consiglia di riempire il pozzetto dall'esterno con strati di
                                   calcestruzzo. In caso di utilizzo di un impianto per l'abbassamento delle falde
                                   freatiche, disattivare l'impianto solo dopo avere eseguito il riempimento e il
                                   costipamento della fossa.

22 di 40                      Stazione di pompaggio CK
5 Istruzioni di montaggio/posizionamento/installazione

                       500

450
                                                    1
                                                    2
150
      100
                                        3
Fig. 13: Costruzione di una base in calcestruzzo in presenza di elevato livello di acqua
freatica
1           Base in calcestruzzo, calcestruzzo gettato in opera C20/25, costipato a opera
            d'arte, spessore ca. 450 mm (min. 1 m3)
2           Strato di sabbia o ghiaia fine, spessore ca. 150 mm
3           Strato di posa inferiore, calcestruzzo per edilizia, spessore ca. 100 mm

5.9 Prolunga del serbatoio
Il serbatoio pompa offre la possibilità di installare una prolunga (disponibile come
accessorio).
L'installazione della prolunga del serbatoio richiede una qualità del suolo G1 e un
grado di costipamento Dpr del 97%.

    NOTA
 La qualità del suolo e il grado di costipamento devono assolutamente corrispondere
 allo standard richiesto.

5.10 Montaggio della campana a immersione/di misurazione

                                            826
               826

                                            719.2
               719.2

                                            59-12
               69-17

Fig. 14: Kit campane a immersione (99-2) - kit campane di misurazione (99-3)
Dimensioni e punti di commutazione (ð Capitolo 8.4, Pagina 35)

Aggancio della campana a immersione/di misurazione
A seconda dell'esecuzione l'attacco cavo a vite (826) deve essere serrato come da
dimensione L (ð Capitolo 8.4, Pagina 35) sul flessibile pneumatico (719.2).
Aggancio della campana nel sostegno (732.2).

Stazione di pompaggio CK                                                           23 di 40
5 Istruzioni di montaggio/posizionamento/installazione

                                ATTENZIONE
                             Vortici d'aria nella campana a immersione/di misurazione
                             L'impianto non si avvia ai punti di commutazione impostati!
                                ▷ Assicurarsi che la campana a immersione (69-17) non sia agganciata in
                                  prossimità dell'afflusso.
                                  Se necessario, spostare adeguatamente il sostegno.

                            5.11 Montaggio del tubo dell'aria

                                ATTENZIONE
                             Formazione di sacche d'acqua nel flessibile dell'aria dovute alla presenza di acqua
                             di condensa
                             L'impianto non si avvia ai punti di commutazione impostati!
                                ▷ Posare la tubazione flessibile su tutto il tratto in posizione ascendente verso la
                                  centralina.

                                ATTENZIONE
                             Acqua nel tubo dell'aria
                             L'impianto non si avvia ai punti di commutazione impostati!
                                ▷ La presenza di acqua nel tubo dell'aria provoca ritardi di commutazione.
                                ▷ La presenza di acqua congelata nel tubo dell'aria può provocare l'avaria della
                                  centralina di comando.

                            La lunghezza di 10 m dei tubi in dotazione può essere accorciata in base alle
                            condizioni locali.
                            Non è consentito un prolungamento.
                            Tubi dell'aria di lunghezza maggiore sono disponibili su richiesta.

                            5.12 Compensazione del potenziale

                                   PERICOLO
                             Formazione di scintille infiammabili
                             Esplosione dell'impianto!
                                ▷ Eseguire una compensazione del potenziale.

                            Esecuzione di una compensazione del potenziale
     Attacco del potenziale Compensazione del potenziale sulla tubazione conforme a DIN VDE 0165 con 6 mm2
                            Cu.
                            Unire il morsetto di collegamento (vedi figura accanto) con la compensazione di
                            potenziale locale con Cu da 6 mm2 a un filo.
                          1 Eseguire la pompa in conformità alla norma EN 50 014 e DIN VDE 0170/0171 con 2 Cu
                            da 4 mm.
                            Verificare la conduttività del cavo di compensazione di potenziale.
                            Numero                 Spiegazione
                            1                      Attacco per la compensazione di potenziale locale
Fig. 15: Collegamento di
compensazione del           Per la compensazione di potenziale sulla pompa consultare il manuale di istruzioni
potenziale                  della pompa.

24 di 40                    Stazione di pompaggio CK
5 Istruzioni di montaggio/posizionamento/installazione

                          5.13 Montaggio delle pompe

                          Prestare attenzione che le pompe abbiano una sufficiente stabilità!
Preparazione del gruppo    ▪ Fissare il sostegno (732) con la vite (914.35) e la rondella (550.35) alla coppia di
                 pompa       serraggio di 17 Nm sulla flangia di mandata.
                           ▪ Applicare la catena/fune di sollevamento al gruppo pompa.
Montaggio della pompa      ▪ Far passare la pompa dall’alto sopra la staffa di guida e calarla lentamente.
                           ▪ Una volta abbassata la pompa si fissa automaticamente al gomito flangiato.
                          A questo punto la pompa è collegata alla tubazione di mandata e pronta al
                          funzionamento.

                            NOTA
                           Assicurarsi che nel pozzetto pompa rimanga una sezione di cavo libero sufficiente,
                           in modo tale da poter estrarre la pompa in sicurezza durante gli interventi di
                           manutenzione.

                          5.14 Collegamento elettrico

                                PERICOLO
                           Lavori sul collegamento elettrico eseguiti da personale non qualificato
                           Pericolo di morte per scossa elettrica!
                             ▷ Il collegamento elettrico deve essere eseguito solo da personale specializzato.
                             ▷ Attenersi alla norma IEC 60364 e per la protezione antideflagrante .

                          Per il collegamento elettrico è fondamentale il manuale di istruzioni fornito.
                           ▪ Elettropompe a immersione Amarex e/o Ama-Porter e
                           ▪ Comando
                          Queste vengono fornite con i singoli componenti.

                            NOTA
                           Terminati i lavori di montaggio applicare il coperchio del serbatoio.

                                PERICOLO
                           Apertura del serbatoio non sicura
                           Possibile caduta di persone o oggetti nel serbatoio!
                             ▷ Coprire l'apertura del serbatoio con il relativo coperchio.

                                PERICOLO
                           Dispositivo di sollevamento non in condizioni corrette
                           Scivolamento del gruppo pompa/del coperchio del serbatoio.
                             ▷ Utilizzare solo dispositivi di sollevamento e di arresto idonei.
                             ▷ Accertarsi che le attrezzature di sollevamento siano in perfette condizioni.

                          Stazione di pompaggio CK                                                          25 di 40
6 Messa in funzione/arresto

           6 Messa in funzione/arresto
           Per la messa in funzione/l'arresto è determinante il manuale di istruzioni.
            ▪ Elettropompe sommergibili Amarex e/o Ama-Porter
            ▪ Centralina di comando
           Queste vengono fornite con i singoli componenti.

           6.1 Limiti del campo di funzionamento

           6.1.1 Pressione di esercizio massima

             ATTENZIONE
            Superamento della pressione di esercizio consentita
            Danni a giunti, guarnizioni e attacchi!
              ▷ Non superare la pressione di esercizio massima di 6 bar.
                Questo valore corrisponde alla prevalenza massima della pompa montata.

           Prova di pressione della tubazione di mandata e delle valvole

             ATTENZIONE
            Pressione massima superata alla prova di pressione
            Danneggiamento delle installazioni!
              ▷ Estrarre il pozzetto prima della prova, ad es. chiudere la saracinesca di
                montaggio a terra all'esterno della stazione di pompaggio.

           6.1.2 Temperatura del liquido convogliato
           Temperatura massima del fluido convogliato 40 °C.

26 di 40   Stazione di pompaggio CK
7 Manutenzione e riparazione

7 Manutenzione e riparazione

      PERICOLO
 Impianto in caso di apertura del serbatoio pompa senza aver tolto la corrente
 Pericolo di morte!
  ▷ Prima di aprire il serbatoio pompa, togliere la corrente all'impianto.

      PERICOLO
 Presenza di persone nel serbatoio della pompa in caso di funzionamento/contatto
 con componenti sotto tensione
 Pericolo di morte per scossa elettrica!
  ▷ Mai ripristinare l'alimentazione elettrica quando delle persone si trovano nel
    serbatoio della pompa.

7.1 Indicazioni generali
L'ispezione e la manutenzione delle stazioni di pompaggio e dei relativi componenti
devono essere eseguite per lo meno una volta all'anno.
Estrarre la pompa dal pozzetto per gli interventi di manutenzione.

  NOTA
 L’elaborazione di un piano di manutenzione programmata consente di evitare
 costose riparazioni con una spesa minima per la manutenzione. Ciò assicura inoltre
 un funzionamento affidabile ed esente da anomalie.

7.2 Salita nel pozzetto

      PERICOLO
 Formazione di scintille infiammabili
 Esplosione dell'impianto!
  ▷ Rimuovere i gas infiammabili dal pozzetto.

      PERICOLO
 Sosta troppo prolungata nel pozzetto
 Pericolo di morte!
  ▷ L'ascesa ai pozzetti della pompa CKdeve essere effettuata solo occasionalmente
    e brevemente da parte di una persona correttamente imbragata nel rispetto
    delle norme antinfortunistiche pertinenti e servendosi degli ausili di salita.

      PERICOLO
 Formazione di gas insalubri
 Pericolo di morte!
  ▷ Rispettare assolutamente le disposizioni di sicurezza riportate di seguito.
  ▷ Rispettare le avvertenze generali. (ð Capitolo 2.9, Pagina 9)

      PERICOLO
 Apertura del pozzetto non sicura
 Possibile caduta di persone o oggetti nel pozzo!
  ▷ Proteggere/coprire l'apertura del pozzetto con misure adeguate.

Stazione di pompaggio CK                                                          27 di 40
7 Manutenzione e riparazione

           Nelle stazioni di pompaggio delle acque nere, occorre considerare la possibile
           formazione di gas infiammabili e nocivi per la salute. Se è necessaria la salita
           all'impianto per gli interventi di riparazione, si consiglia di osservare una cautela
           particolare.

           I gas sono più pesanti dell'aria e potrebbero concentrarsi sul fondo del pozzetto.

           Non salire sul pozzetto prima di aver eliminato tutti i gas presenti.

                  PERICOLO
            Sostanze nocive per la salute nel pozzetto
            Pericolo di morte!
              ▷ Decontaminare gli impianti prima dell'ascesa.

           Per la salita nel pozzetto indossare una cintura di sicurezza. Lavorare sempre insieme
           a un supervisore.

           7.3 Manutenzione/Ispezione
           La norma DIN 1986-3 stabilisce che le operazioni di manutenzione e riparazione degli
           impianti di drenaggio devono essere tali da permettere che lo scolo delle acque di
           scarico sia appropriato e che qualsiasi alterazione possa essere identificata ed
           eliminata tempestivamente.
           Gli impianti destinati al convogliamento delle acque cariche devono essere controllati
           almeno una volta al mese. Il gestore dell'impianto deve supervisionare il
           funzionamento per almeno due cicli di lavoro.
           Di tanto in tanto sarebbe opportuno controllare se all’interno del serbatoio si sono
           formati dei depositi di materiale, soprattutto in prossimità dei sensori. Se necessario,
           l’interno del serbatoio deve essere pulito.

           7.4 Contratto di ispezione
           Per le operazioni di ispezione e manutenzione da eseguire regolarmente è
           consigliabile sottoscrivere un apposito contratto con KSB. Per ulteriori dettagli
           rivolgersi al più vicino concessionario.
           Lista di controllo per la messa in funzione/ispezione e manutenzione.

28 di 40   Stazione di pompaggio CK
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla