RILEVAZIONI NAZ. INVALSI 2019 - INDICAZIONI OPERATIVE PER I SOMMINISTRATORI

RILEVAZIONI NAZ. INVALSI 2019 – INDICAZIONI OPERATIVE PER I SOMMINISTRATORI

                                                    Indicazioni generali

 Il somministratore:
-collabora all’apertura dei plichi, etichettando i fascicoli cartacei;
-prima della prova, consegna i fascicoli, controllando la corrispondenza tra il codice fascicolo e il codice alunno
     nell’elenco-studenti Invalsi
-fa togliere tutto dai banchi (libri, cellulari…); fa sì che nessun alunno esca dall’aula col fascicolo; se un alunno
     dovesse necessariamente uscire, si fa consegnare il fascicolo, restituendolo al suo rientro in classe
-è attento al rispetto dei tempi della prova, delle consegne dei fascicoli, della loro raccolta;
-controlla che ogni alunno svolga la prova da solo; incoraggia chi è in difficoltà, senza fornire risposte;
-se un alunno completa prima la prova, ritira il fascicolo e fa rimanere l’allievo al suo posto in silenzio
-insieme al docente titolare della disciplina, corregge le risposte aperte nei fascicoli cartacei esclusivamente con la
     penna rossa (no multicolor), apponendo le sigle indicate nelle griglie di correzione;
-collabora all’inserimento dati nelle maschere Excel
-restituisce l’elenco-studenti Invalsi ed i fascicoli cartacei al DS
-consegna le maschere Excel al DS o a un suo delegato

    NB: nella prova di Inglese il docente somministratore sarà supportato da un DOCENTE COLLABORATORE



CLASSI CAMPIONE (CON OSSERVATORE ESTERNO):
II A e V B Scuola Primaria Cartiere
II e V A Scuola Primaria Cerqueto



                                                  3 MAGGIO: Inglese (V)

 PRIMA DELLA PROVA

-Alle ore 8, incontro presso la segreteria per l’apertura dei plichi (delegato del DS dell’Ufficio segreteria,
     somministratori e osservatori) e il ritiro dei materiali (un somministratore per ciascun plesso)
-Si riceveranno:
               o l’elenco-studenti Invalsi (stampato dalla segreteria)
               o le etichette adesive
               o i fascicoli di Inglese (i plichi coi fascicoli di Matematica e Italiano restano sigillati al DS)
               o chiavetta USB con file di ascolto per la classe
               o chiavetta USB con il file d’ascolto per reading e listening riservato agli alunni disabili o DSA (se
                    richiesto)
               o file word (Fascicolo 5) riservato agli allievi disabili o DSA (se richiesto)
-Etichettare i fascicoli (anche x gli assenti); non etichettare i fascicoli in più rispetto al numero degli alunni; i plichi
     di ogni classe contengono un numero di fascicoli corrispondente agli alunni arrotondato al successivo multiplo
     di 5;
-ogni prova ha 5 versioni differenti


 LA PROVA
  Distribuire i fascicoli, prestando la massima attenzione alla corrispondenza tra allievo e codice SIDI2 riportato
  sull’etichetta, in base a quanto riportato nell’elenco studenti per la somministrazione, ed evitando di dare
  fascicoli uguali ad alunni vicini.
  Fornire agli allievi disabili o DSA la strumentazione necessaria (se prevista) per l’ascolto individuale mediante
  l’ausilio del file mp3 (avendo cura di assegnare loro sempre il fascicolo 5, in cui l’ordine delle domande segue
  quello che lo studente ascolta nel file)
classe               quesiti                            tempo                       strum.compensativi
    V        Prova di lettura (reading)      30’ (indicativamente: 9:00-9:30)      tempi più lunghi (15 minuti
                                                                                   in più), ascolto individuale in
             Terminata la prova di           breve pausa (15’ circa)               audio-cuffia della prova di
             lettura il docente invita gli                                         lettura, altri strumenti in
             studenti a lasciare sul         durante la pausa assicurarsi che il   base a PEI/PDP
             banco il fascicolo alla         sound file sia correttamente
             pagina d’inizio della prova     funzionante
             d’ascolto.

    V        Prova di ascolto (listening)    30’ (indicativamente: 10.15-10:45)    ascolto individuale in
             Ricordare agli allievi che:                                           audiocuffia
             a) ogni compito (task) di
             ascolto è ripetuto due volte
             (per gli alunni disabili o
             DSA l’ascolto è individuale
             ed ogni task si ripete tre
             volte)
             b) terminato il tempo
             previsto per il primo task il
             sound file passa
             automaticamente al
             secondo task e poi al terzo e
             poi al quarto…
             c) dopo il secondo ascolto
             ciascun task non può più
             essere riascoltato (ad
             eccezione degli alunni
             disabili o DSA)
             d) il sound file fornisce
             anche le istruzioni delle
             modalità di risposta per
             ciascun task
             1) il docente collaboratore
             (o il docente
             somministratore se da solo)
             avvia la riproduzione
             del sound file
             2) svolgimento della prova
             di ascolto (listening)
             3) terminata la prova di
             ascolto (listening), il
             docente somministratore
             ritira il fascicolo di
             ciascun studente, avendo
             cura che tutti gli allievi
             restituiscano il loro
             fascicolo.



 AL TERMINE DELLA PROVA

-I somministratori raccolgono i fascicoli, riordinandoli per codice-studente (anche quelli degli ev.li assenti);
-I fascicoli vanno riconsegnati in segreteria
-La correzione avverrà nella stessa giornata (in presenza dell’Osservatore esterno per le classi campione) presso
     l’edificio della Scuola Secondaria di I Grado secondo il seguente orario:
           Cartiere, Capoluogo e San Pellegrino dalle ore 14.30
 San Rocco e Cerqueto dalle ore 16.30 (chi può anche prima)
-Per la correzione, il somministratore potrà essere aiutato anche dagli insegnanti di classe competenti per
     disciplina (a discrezione dei singoli docenti);
-Procedere alla correzione delle domande aperte nei fascicoli cartacei, indicando a fianco con penna rossa:
     C=corretta, E=errata, M=mancante, NV=non valida. Le domande a risposta chiusa non vanno corrette.
-I somministratori collaboreranno con gli ev.li altri docenti all’inserimento delle risposte nelle maschere Excel
     relative alle classi V loro assegnate (alla presenza dell’Osservatore esterno nelle classi Campione), nella stessa
     maschere andranno inseriti i risultati delle prove di Italiano e Matematica (si utilizzeranno i PC dell’aula di
     informatica).
-Al termine, i somministratori dovranno riconsegnare i fascicoli cartacei e le maschere nell’ufficio del DS.

NB: gli alunni con H intellettivo e altra disabilità (L.104/92) non vanno inseriti nelle maschere, mentre tutti gli
altri sì (inclusi DSA, ADHD, borderline, H sensoriali o motori, svantaggio socio-economico e culturale)




             6 MAGGIO: Italiano + Lettura (solo classe campione) (II), Italiano+ questionario studente (V)

 PRIMA DELLA PROVA

-Alle ore 8, incontro presso la segreteria per l’apertura dei plichi (delegato del DS dell’Ufficio segreteria,
     somministratori e osservatori) e il ritiro dei materiali (un somministratore per ciascun plesso)
-Si riceveranno:
              o l’elenco-studenti Invalsi (stampato dalla segreteria),
              o le etichette adesive
              o i fascicoli di Italiano e i questionari studenti (classeV) (il plico coi fascicoli di Matematica resta
                 sigillato al DS)
              o chiavetta USB con il file d’ascolto per gli alunni disabili o DSA (se richiesto)
              o file word (Fascicolo 5) riservato agli allievi disabili o DSA (se richiesto)

-Etichettare i fascicoli (anche x gli assenti); non etichettare i fascicoli in più rispetto al numero degli alunni; i plichi
     di ogni classe contengono un numero di fascicoli corrispondente agli alunni arrotondato al successivo multiplo
     di 5;
-ogni prova ha 5 versioni differenti


 LA PROVA
  Distribuire i fascicoli, prestando la massima attenzione alla corrispondenza tra allievo e codice SIDI2 riportato
  sull’etichetta, in base a quanto riportato nell’elenco studenti per la somministrazione, ed evitando di dare
  fascicoli uguali ad alunni vicini

    classe             quesiti                                 tempo                          strum.compensativi
    II        comprensione del testo            45’ (indicativamente: 9.00 -9:45)        tempi più lunghi (15 minuti
                                                breve pausa circa 15’                    in più), ascolto individuale in
                                                                                         audio-cuffia della prova di
                                                                                         lettura, altri strumenti in
                                                                                         base a PEI/PDP
    II        prova di lettura                  2’ (indicativamente inizio ore
              SOLO CLASSI CAMPIONE              10.15)
    V         comprensione del testo e          75’ (indicativamente: 10:15-11:30)       tempi più lunghi (15 minuti
              grammatica                        breve pausa                              in più), ascolto individuale in
                                                                                         audio-cuffia della prova di
                                                                                         lettura
    V         Risposta alle domande di          10’ (indicativamente inizio ore          Allievi disabili e DSA
              background che si trovano         11.45)                                   dispensati
al termine della prova
              d’Italiano

 AL TERMINE DELLA PROVA

-I somministratori raccolgono i fascicoli, riordinandoli per codice-studente (anche quelli degli ev.li assenti);
-La correzione avverrà nella stessa giornata (in presenza dell’Osservatore esterno per le classi campione) presso
     l’edificio della Scuola Secondaria di I Grado secondo il seguente orario:
           Cartiere, Capoluogo e San Pellegrino dalle ore 14.30
           San Rocco e Cerqueto dalle ore 16.30 (chi può anche prima)
-Per la correzione, il somministratore potrà essere aiutato anche dalle insegnanti di classe competenti per
     disciplina (a discrezione dei singoli docenti);
-Procedere alla correzione delle domande aperte nei fascicoli cartacei, indicando a fianco con penna rossa:
     C=corretta, E=errata, M=mancante, NV=non valida. Le domande a risposta chiusa non vanno corrette.
-I somministratori collaboreranno con gli ev.li altri docenti all’inserimento delle risposte nelle maschere Excel
     relative alle classi loro assegnate (alla presenza dell’Osservatore esterno nelle classi Campione), nelle stesse
     maschere in cui sono stati già inseriti i risultati delle prove di Inglese (si utilizzeranno i PC dell’aula di
     informatica).
-Al termine, i somministratori dovranno riconsegnare i fascicoli cartacei e le maschere nell’ufficio del DS.

NB: gli alunni con H intellettivo e altra disabilità (L.104/92) non vanno inseriti nelle maschere, mentre tutti gli
altri sì (inclusi DSA, ADHD, borderline, H sensoriali o motori, svantaggio socio-economico e culturale)




                         7 MAGGIO: Matematica (II), Matematica + questionario studente (V)

 PRIMA DELLA PROVA

-Alle ore 8, incontro presso la segreteria per l’apertura dei plichi (delegato del DS dell’Ufficio segreteria e
     somministratori) e il ritiro dei materiali (un somministratore per ciascun plesso)
-Si riceveranno:
              o l’elenco-studenti Invalsi (stampato dalla segreteria)
              o le etichette adesive
              o i fascicoli di Matematica e i questionari studenti (classe V)
              o chiavetta USB con il file d’ascolto per gli alunni disabili o DSA (se richiesto)
              o file word (Fascicolo 5) riservato agli allievi disabili o DSA (se richiesto)

-Etichettare i fascicoli (anche x gli assenti); non etichettare i fascicoli in più rispetto al numero degli alunni; i plichi
     di ogni classe contengono un numero di fascicoli corrispondente agli alunni arrotondato al successivo multiplo
     di 5;
-ogni prova ha 5 versioni differenti


 LA PROVA
  Distribuire i fascicoli, prestando la massima attenzione alla corrispondenza tra allievo e codice SIDI2 riportato
  sull’etichetta, in base a quanto riportato nell’elenco studenti per la somministrazione, ed evitando di dare
  fascicoli uguali ad alunni vicini

    classe             quesiti                       tempo                           strum.compensativi
    II        numeri, spazi, figure         45’ (indicativamente:      Righello*, squadra*, compasso e goniometro
                                            9:00-9:45)                 (x tutti),
                                                                       tempi più lunghi (15 minuti in più), ascolto
                                                                       individuale in audio-cuffia della prova, altri
                                                                       strumenti in base a PEI/PDP
    V         numeri, spazi, figure,        75’ (indicativamente:      Righello*, squadra*, compasso e goniometro
              dati, previsioni, relazioni   10:15-11:30),              (x tutti),
breve pausa              tempi più lunghi (15 minuti in più), ascolto
                                                                           individuale in audio-cuffia della prova, altri
                                                                           strumenti in base a PEI/PDP
    V          Risposta alle domande di           10’                      Allievi disabili e DSA dispensati
               background che si                  (indicativamente
               trovano al termine della           inizio ore 11.45)
               prova di Matematica
    *sono fortemente consigliati per un adeguato svolgimento della prova

 AL TERMINE DELLA PROVA

-I somministratori raccolgono i fascicoli, riordinandoli per codice-studente (anche quelli degli ev.li assenti);
-La correzione avverrà nella stessa giornata (in presenza dell’Osservatore esterno per le classi campione),
     presso l’edificio della Scuola Secondaria di I Grado secondo il seguente orario:
           Cartiere, Capoluogo e San Pellegrino dalle ore 14.30
           San Rocco e Cerqueto dalle ore 16.30 (chi può anche prima)
-Per la correzione, il somministratore potrà essere aiutato anche dalle insegnanti di classe competenti per
     disciplina (a discrezione dei singoli docenti);
-Procedere alla correzione delle domande aperte nei fascicoli cartacei, indicando a fianco con penna rossa:
     C=corretta, E=errata, M=mancante, NV=non valida. Le domande a risposta chiusa non vanno corrette.
-I somministratori collaboreranno con gli ev.li altri docenti all’inserimento delle risposte nelle maschere Excel
     relative alle classi loro assegnate (alla presenza dell’Osservatore esterno nelle classi Campione), nelle stesse
     maschere in cui sono stati già inseriti i risultati delle prove di Italiano e Inglese (si utilizzeranno i PC dell’aula di
     informatica).
 - Al termine, i somministratori dovranno riconsegnare i fascicoli cartacei e le maschere nell’ufficio del DS.

NB: gli alunni con H intellettivo e altra disabilità (L.104/92) non vanno inseriti nelle maschere, mentre tutti gli
altri sì (inclusi DSA, ADHD, borderline, H sensoriali o motori, svantaggio socio-economico e culturale)
Puoi anche leggere
Parte successiva ... Annulla