Elenco attività formative 2019-2020 - Rete Scolastica Avisio

 
Rete Scolastica Avisio
     Istituto Comprensivo di Cavalese
     Istituto Comprensivo di Predazzo-Tesero-Panchià-Ziano
     Scuola Ladina di Fassa
     Istituto di Istruzione “La Rosa Bianca - Weisse Rose”
     Istituto Comprensivo di Cembra

Elenco attività formative

             2019-2020
Rete Scolastica Avisio                                                   Elenco Attività Formative 2019-20

                                              INDICE
Progetto n.1: Workshop lettura                                                                    pag. 3

Progetto n. 2: Grammatica Valenziale                                                              pag. 5

Progetto n. 3: Educazione alla Cittadinanza Globale. Metodologia e strumenti                      pag. 7

Progetto n. 4: Progettare “INCLUSIVAMENTE”
Attenzione e memoria fattori chiave nell’Apprendimento                                            pag. 8

Progetto n. 5: Teoria, analisi e pratica argomentativa
Un approccio visuale (argument map) allo sviluppo delle competenze logico-
argomentative                                                                                    pag. 10

Progetto n. 6: Didattica della storia                                                            pag. 12

Progetto n. 7: Atelier artistico                                                                 pag. 13

Progetto n. 8: Corso sul BURN- OUT: GIOCARE D’ANTICIPO                                           pag. 14

Progetto n. 9: Corsi di lingue straniere (inglese e tedesco): livello C1/C2                      pag. 16

Progetto n. 10: Pensiero computazionale e Robotica educativa                                     pag. 18

Progetto n. 11: Didattica della matematica: “A caccia di … piccoli e grandi problemi”            pag. 20

Progetto n. 12: Caffè Digitali                                                                   pag. 22

Progetto n. 13: Scienze in Val di Fiemme: gli animali del territorio e il loro habitat           pag. 24

                                                Pagina 2 di 25
Rete Scolastica Avisio                                                     Elenco Attività Formative 2019-20

Progetto n. 1: WORKSHOP LETTURA

INTRODUZIONE
Il Workshop rappresenta ideale prosecuzione di quello svolto lo scorso anno sulla lettura a voce alta
espressivo-letteraria. Oltre ad approfondire alcuni aspetti rimasti in sospeso rispetto all’atto di lettura e
rilettura a voce alta espressivo-letteraria (lettura testi poetici, modalità di presentazione degli albi), si
approfondiranno alcuni metodi di promozione della lettura, con particolare attenzione alle attività del
dopo-lettura e l’esemplificazione di alcuni possibili percorsi-lettura.

L’intero Workshop assume come principale riferimento, sul piano teorico e metodologico, gli studi e
le ricerche di Silvia Blezza Picherle nell’ambito della Pedagogia della lettura e Letteratura per
l’infanzia e l’adolescenza.
In particolare per la parte di Pedagogia della lettura (prevalente nel workshop) nel workshop si farà
riferimento a quanto contenuto, sviluppo, teorizzato, esemplificato nel volume di Blezza Picherle,
Formare lettori, promuovere la lettura. Riflessioni e itinerari narrativi tra territorio e scuola (Franco
Angeli 2015).

MONTE ORE
3 incontri                                     Totale ore: 10

CALENDARIO
mercoledì 4 settembre 2019             h. 8.00 - 13.00
venerdì 18 ottobre 2019                h. 14.30 - 16.30
sabato19 ottobre 2019                  h. 9.00 - 12.00

PROGRAMMA E CONTENUTI DEI 3 INCONTRI
1° incontro (5h)
Contenuti:
Poesie per bambini/e, ragazze/i e adolescenti: selezionare, analizzare, proporre e altre attività
esplorative – Il gioco degli slash – Esercitazioni su lettura a voce alta espressivo-letteraria di poesie –
La rilettura a voce alta espressivo-letteraria: funzioni, obiettivi, indicazioni operative – Come avviare
un progetto-lettura in classe: alcune indicazioni –
Modalità di analisi e presentazione degli albi.
2° incontro (2h)
Contenuti:
Esercitazione sugli albi illustrati – Presentazione di alcuni percorsi lettura su albi illustrati per le
diverse fasce d’età.
3° incontro (3h)
Contenuti:
Il ruolo dell’adulto mediatore e facilitatore – Conversazione e discussione: definizioni e tratti peculiari
– Tecniche, criticità e opportunità nella gestione della dinamica dialogica (con esempi da analizzare e
commentare) – Altre possibili attività del dopo-lettura.

OBIETTIVI FORMATIVI WORKSHOP
- Acquisire una conoscenza critica sull’offerta editoriale di poesie d’autore per l’infanzia e
l’adolescenza e le modalità per selezionarle e proporle.
- Conoscere gli aspetti teorici e tecnici per proporre gli albi illustrati e creare percorsi lettura
finalizzati a formare lettori motivati e critici.
- Approfondire competenze relative ad attività da svolgere dopo la lettura ad alta voce, in particolare
conversazione e discussione.

                                                Pagina 3 di 25
Rete Scolastica Avisio                                                     Elenco Attività Formative 2019-20

MODALITÀ DIDATTICA WORKSHOP
Gli incontri del Workshop avranno una rilevante connotazione pratico-operativa in quando si
prefiggono di fornire agli insegnanti competenze, conoscenze e strategie per svolgere la lettura e
rilettura espressivo-letteraria di opere di narrativa per ragazzi, in particolare poesie e albi illustrati per
le diverse fasce d’età, oltre a tecniche e strategie per condurre la fase del dopo-lettura.
In questo Workshop sono previste, oltre ad alcuni momenti di lezioni frontali condotti sempre in modo
dialogico, alternati ad esercitazioni di gruppo o individuali.
Durante gli incontri saranno proiettate slide e video, letti a voce alta in modo espressivo-letterario albi
e libri illustrati, brani di narrativa e poesie.
Si prevede la possibilità, tra un incontro e l’altro (laddove i due incontri non siano svolti in due giorni
consecutivi), di fornire ai partecipanti del materiale su cui lavorare in gruppi autonomamente gestiti al
fine di esercitarsi sugli aspetti esposti nel corso del 1° incontro.

FORMATORE
dott. LUCA GIOVANNI GANZERLA, Dottore di Ricerca in Scienze dell’Educazione e della
Formazione continua, studioso ed esperto di Letteratura per l’infanzia e di Pedagogia della lettura,
consulente editoriale.

DESTINATARI:
Docenti di scuola primaria

NUMERO PARTECIPANTI
Al fine di uno svolgimento adeguato ed efficace del Workshop, il numero massimo di 20/22 corsisti.

RICONOSCIMENTO
Ai fini dell’aggiornamento la partecipazione sarà ritenuta valida con una frequenza pari ai 3/4 delle
ore previste.

ISTITUTO CAPOFILA
Istituto Comprensivo di Cavalese
Referente: Carolina Capovilla

SEDE DEL CORSO
Istituto Comprensivo di Cavalese

                                                 Pagina 4 di 25
Rete Scolastica Avisio                                                   Elenco Attività Formative 2019-20

Progetto n. 2: GRAMMATICA VALENZIALE

PRESENTAZIONE
Nell’ambito dell’educazione linguistica, si concorda da tempo sulla necessità di un ritorno alla
grammatica attraverso un nuovo approccio. Ne consegue una riflessione sull’opportunità di adottare
un modello grammaticale alternativo a quello della grammatica descrittiva tradizionale; un modello
che possieda le caratteristiche dello schema teorico scientificamente fondato. Nel campo degli studi
grammaticali, si riconosce al modello valenziale la capacità di ridurre una varietà di fenomeni agli
elementi fondamentali e di darne una spiegazione unitaria. Il modello valenziale, quindi, valorizza la
competenza linguistica che l’alunno già possiede, favorendo una comprensione profonda, a diversi
livelli di complessità, delle strutture sintattiche della lingua.

OBIETTIVI
Il corso si propone di avvicinare i docenti della SSPG e gli insegnanti della SP alla conoscenza
teorica e pratica del modello valenziale o argomentale per raggiungere i seguenti obiettivi:
    a) educare a compiere operazioni mentali rigorose rispetto alla lingua madre e ad altre lingue in
        via di apprendimento;
    b) distinguere tra piano linguistico e piano comunicativo, tra “sistema e testo”;
    c) educare al plurilinguismo (attraverso uno strumento che permetta di mettere in luce l’aspetto
        contrastivo dell’apprendimento di una seconda lingua);
    d) favorire la padronanza consapevole delle strutture della propria lingua.

STRUTTURA DEL CORSO E CONTENUTI
Il corso si articola in 6 ore di formazione teorico-pratica a cura della dott.ssa Paola Baratter e in 4 ore
di auto-formazione a cura dei docenti Amoroso Mirko e Contino Alessandro.

ARTICOLAZIONE            CONTENUTI
6 ore formazione         Modello valenziale vs. modello descrittivo
dott.ssa Paola           Fondamenti teorici del modello valenziale e bibliografia di riferimento
Baratter                 Esperimenti grammaticali: le proprietà euristiche del modello.
                         La rappresentazione visiva della frase
                         Le valenze verbali
                         Il cambio di valenza nell’uso proprio e figurato dei verbi
                         Le valenze nominali
                         L’area del nucleo
                         L’area dei circostanti
                         L’area dell’inventiva: le espansioni
                         Rappresentazioni grafiche radiali e ad albero.
                         Cenni sulla frase complessa: uno sguardo alle completive

4 ore di auto-           Progettazione di un percorso coerente dal modello morfemico a quello
formazione               valenziale.
                         Realizzazione di unità di apprendimento per la scuola primaria e per la scuola
                         secondaria di II grado.
                         Realizzazione di materiale autentico.
                         Analisi dei punti di forza e delle criticità emerse nel lavoro in classe.

                                                Pagina 5 di 25
Rete Scolastica Avisio                                                   Elenco Attività Formative 2019-20

CALENDARIO
martedì 3 settembre 2019      h. 14.00 - 17.00
venerdì 6 settembre 2019      h. 14.00 - 17.00
venerdì 20 settembre 2019     h. 14.00 - 16.00
venerdì 4 ottobre 2019        h. 14.00 - 16.00

MONTE ORE
4 incontri                                              Totale ore: 10

FORMATORE
dott.ssa Paola Baratter
prof. Amoroso Mirko e prof. Contino Alessandro

DESTINATARI
Docenti di scuola primaria e secondaria di I e II grado

NUMERO PARTECIPANTI
Aperto a tutti gli interessati

RICONOSCIMENTO: ai fini dell’aggiornamento la partecipazione sarà ritenuta valida con una
frequenza pari ai 3/4 delle ore previste.

ISTITUTO CAPOFILA
Istituto Comprensivo di Cavalese
Referente: Mirko Amoroso

SEDE DEL CORSO
Istituto Comprensivo di Cavalese

                                                 Pagina 6 di 25
Rete Scolastica Avisio                                                      Elenco Attività Formative 2019-20

Progetto n. 3: EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA GLOBALE. METODOLOGIA E
                    STRUMENTI

OBIETTIVI
1. Presentare e promuovere una metodologia per l’educazione alla cittadinanza che tenga conto delle
sfide globali.
2. Presentare i fondamenti pedagogici e le metodologie dell’ECG.
3. Promuovere un approccio interdisciplinare e integrato orientato all’azione, individuale e collettiva,
per il cambiamento.
4. Sperimentare alcuni strumenti di apprendimento dell’ECG e promuovere la valorizzazione,
l’accesso e l’adattamento dei numerosi strumenti didattici esistenti e a disposizione in rete.
5. Condividere esperienze e buone pratiche educative.

 METODOLOGIA
In linea con il manuale Unesco sull’ECG e all’Agenda 2030 per sviluppare proposte didattiche, ogni
modulo prevede attività di formazione che intrecciano aspetti teorici con metodologie e tecniche
applicative.
Durante ogni incontro si alterneranno momenti di lezione frontale, discussioni collettive e l’esperienza
diretta di alcuni strumenti formativi da usare in aula, con esempi diversificati in funzione dell’età e del
livello del sistema educativo in cui lavorano i partecipanti alla formazione.

MONTE ORE
4 incontri di 2,5 ore ciascuno                             Totale ore: 10

CALENDARIO
giovedì 24 ottobre 2019          h. 17.00 – 19.00
venerdì 25 ottobre 2019          h. 14.30 - 17.30
giovedì 7 novembre 2019          h. 17.00 – 19.00
venerdì 8 novembre 2019          h. 14.30 - 17.30

FORMATORE
Dott. Patrizio Ponte

DESTINATARI
Docenti di scuola primaria e secondaria di I e di II grado

NUMERO PARTECIPANTI
È previsto un numero massimo di 30 docenti

RICONOSCIMENTO: ai fini dell’aggiornamento la partecipazione sarà ritenuta valida con una
frequenza pari ai 3/4 delle ore previste.

ISTITUTO CAPOFILA
Scuola Ladina di Fassa
Referente: Barbara Bonu

SEDE DEL CORSO
Istituto Comprensivo di Predazzo-Tesero-Panchià-Ziano

                                                    Pagina 7 di 25
Rete Scolastica Avisio                                                    Elenco Attività Formative 2019-20

Progetto n.4: PROGETTARE “INCLUSIVAMENTE”
ATTENZIONE E MEMORIA FATTORI CHIAVE NELL’APPRENDIMENTO

PREMESSA
Il progetto di formazione ha come finalità principale la condivisione con la Scuola di un concetto di
educazione e didattica “integrata” che, partendo dall’interpretazione delle difficoltà di alcuni
alunni consenta ai docenti di cogliere non solo le necessità ma anche di trovare quali siano le soluzioni
e le strategie da adottare nel curricolare, per tutti gli alunni, nel rispetto e nella valorizzazione
delle caratteristiche e potenzialità individuali.

FINALITÀ
- progettare attività volte ad incrementare nell’attività curricolare le capacità attentive al fine di
  migliorare     gli apprendimenti e promuovere il “successo” nel percorso scolastico
- individuare le difficoltà di apprendimento della lettura, del calcolo e della scrittura
- attivare interventi specifici sul recupero delle difficoltà
- fornire conoscenze sui meccanismi mnestici ed attentivi che supportano la formazione degli
  apprendimenti
- segnalare eventuali approfondimenti diagnostici.

1. CORSO DI FORMAZIONE INSEGNANTI SCUOLA PRIMARIA (10h)

STRUTTURA DEL CORSO E CONTENUTI

Giornata 1: 4 settembre 2019                       h 9.00 - 13.00 / 14.00 -16.00       (6h)
9.00 – 11.00: Le basi neuropsicologiche dell’apprendimento: i processi di Attenzione e Memoria
come fattori chiave nell’Apprendimento      (Docente dott. ANDREA DI SOMMA)

11.15 – 13.00: Le basi neuropsicologiche dell’apprendimento: Funzioni Esecutive e rendimento
scolastico                                 (Docente dott. ANDREA DI SOMMA)

14.00 – 16.00: Il progetto di ricerca azione “Didattica inclusiva Integrata”: dall’analisi dei bisogni alle
riflessioni in relazione al percorso attuato ed alla valutazione dei dati.
                                               (Docente dott.ssa. MARIA CRISTINA VENEROSO)

Giornata 2 : 5 settembre 2019                        h 9.00- 13.00           (4h)
9.00 – 11.00: Il progetto di ricerca azione “Didattica inclusiva Integrata”, dalla teoria alla pratica:
l’integrazione tra pratica didattica e potenziamento di Attenzione, Memoria di lavoro, Flessibilità,
Autoregolazione emotiva.                       (Docente dott.ssa MARIA CRISTINA VENEROSO)

11.15 – 13.00: Il progetto di ricerca azione “Didattica inclusiva Integrata”, dalla teoria alla pratica:
proposte metodologiche per la scuola primaria: la gestione “integrata” di un profilo di funzionamento
complesso.                             (Docente dott.ssa M C VENEROSO – dott. A DI SOMMA)

                                                Pagina 8 di 25
Rete Scolastica Avisio                                                     Elenco Attività Formative 2019-20

2. CORSO DI FORMAZIONE DOCENTI SCUOLA SECONDARIA DI I E II GRADO (10h)

STRUTTURA DEL CORSO E CONTENUTI

Giornata 1 : 5 settembre 2019               n. 1 sessione        (3h)
14.00 – 17.10: Le basi neuropsicologiche dell’apprendimento: i processi di Attenzione e Memoria
come fattori chiave nell’Apprendimento. (Docente dott. ANDREA DI SOMMA)

Giornata 2 : 6 settembre 2019                  n. 3 sessioni h 09.00- 13.00/ 14.00-17.00 (7 h)
09.00 – 11.00: Gli indici di rischio e gli aspetti “covert” delle difficoltà di apprendimento nella scuola
secondaria: dal profilo di funzionamento neuropsicologico alla formulazione di PEI/PDP
“consapevoli”.                                 (Docente dott.ssa MARIA CRISTINA VENEROSO)

11.00 – 13.00: Riaggiornamento in memoria di lavoro, flessibilità, controllo dell’interferenza e
pianificazione fattori chiave nell’elaborazione e produzione di materiali didattici inclusivi
                                             (Docente dott. ANDREA DI SOMMA)

14.00 – 17.00: Studio di casi proposti dai discenti e preventivamente selezionati.
                                     (Docente dott.ssa M C VENEROSO – dott. A DI SOMMA)

FORMATORI
dott. Andrea DI SOMMA (Presidente Nazionale ANDA)
dott.ssa Maria Cristina VENEROSO (referente ANDA settore scuola)

DESTINATARI
Docenti di scuola primaria e secondaria di I e II grado

NUMERO PARTECIPANTI
Aperto a tutti i docenti interessati

CALENDARIO
4 - 5 settembre 2019 - scuola primaria
5 - 6 settembre 2019 - scuola secondaria di I e II grado

MONTE ORE
2 giornate (per ciascun corso)                                  Totale ore: 10 (per ciascun corso)

RICONOSCIMENTO: ai fini dell’aggiornamento la partecipazione sarà ritenuta valida con una
frequenza pari ai 3/4 delle ore previste.

ISTITUTO CAPOFILA
Istituto Comprensivo di Predazzo-Tesero-Panchià-Ziano
Referente: Sandra Bosin

SEDE DEL CORSO
Istituto Comprensivo di Predazzo-Tesero-Panchià-Ziano

                                               Pagina 9 di 25
Rete Scolastica Avisio                                                 Elenco Attività Formative 2019-20

Progetto n.5: TEORIA, ANALISI E PRATICA ARGOMENTATIVA
Un approccio visuale (argument map) allo sviluppo delle competenze logico-
argomentative

INTRODUZIONE
Si può insegnare a ragionare e ad argomentare? Si può insegnare a ragionare e ad argomentare in
modo chiaro e rigoroso? Si può insegnare a scrivere un tema o un saggio, oppure svolgere una
discussione, sapendo fin dall’inizio (e non “strada facendo”, come spesso accade!) dove si andrà a
parare, quali argomenti si useranno e la consapevolezza della forza o della debolezza oggettiva della
propria argomentazione?

OBIETTIVI E METODOLOGIA
Il corso si propone di presentare un approccio nuovo, l’ ”approccio visuale”, per sviluppare,
migliorare o consolidare le competenze logico-argomentative degli studenti.
La prima parte del corso sarà rivolta ad una breve introduzione degli elementi di base
dell’Argomentazione; nella seconda parte verranno introdotte le tecniche di visualizzazione di
argomenti semplici e complessi, attraverso la presentazione di un software per l’argument mapping; la
terza parte del corso applicherà quanto appreso all’analisi di testi argomentativi, alla produzione
guidata di argomentazioni.

STRUTTURA DEL CORSO E CONTENUTI
Primo incontro
- Introduzione al corso
     - perché un corso sull’argomentazione
     - una didattica per competenze: la programmazione a ritroso
- Introduzione alla teoria dell’argomentazione
     - Generalità sul ragionamento
         - risolvere un problema logico
Secondo incontro
- La struttura dell’argomentazione
     - Schemi di inferenza:
         - enunciati, proposizioni
     - Schemi argomentativi
         - cos’è un argomento retorico
- Esercitazione: riconoscere semplici schemi di inferenza (incompatibilità; a fortiori; analogia: per
  assurdo; modus tollens; )
- Lettura ed analisi di alcuni testi esemplificativi
Terzo incontro
- Introduzione all’argument mapping
     - i principi di base: convenzioni; regole
- Applicazioni
- Esercitazione: costruire un diagramma di argomento di un’argomentazione di media complessità
Quarto incontro
 - Analisi di un testo argomentativo di una certa complessità
     - un aiuto: le matrici di analisi
     - diagrammare un testo argomentativo
Quinto incontro
 - La Valutazione
     - buoni e cattivi argomenti
     - buone e cattive argomentazioni
- Esercitazione: analisi e valutazione di due testi argomentativi
                                              Pagina 10 di 25
Rete Scolastica Avisio                                                   Elenco Attività Formative 2019-20

FORMATORE
Prof. Pietro Alotto

CALENDARIO
mercoledì 2 ottobre 2019      h. 14.30 – 16.30
lunedì 7 ottobre 2019         h. 14.30 – 16.30
mercoledì 16 ottobre 2019     h. 14.30 – 16.30
lunedì 21ottobre 2019         h. 14.30 – 16.30
mercoledì 30 ottobre 2019     h. 14.30 – 16.30
lunedì 4 novembre 2019        h. 14.30 – 16.30

MONTE ORE
5 incontri                                              Totale ore: 12

DESTINATARI
Docenti di scuola secondaria di I e II grado

NUMERO PARTECIPANTI
Aperto a tutti gli interessati

RICONOSCIMENTO
Ai fini dell’aggiornamento la partecipazione sarà ritenuta valida con una frequenza pari ai 3/4 delle
ore previste.

ISTITUTO CAPOFILA
Istituto di Istruzione “La Rosa Bianca - Weisse Rose”- Cavalese
Referente: Pietro Alotto

SEDE
Istituto di Istruzione “La Rosa Bianca - Weisse Rose”- Cavalese

                                                 Pagina 11 di 25
Rete Scolastica Avisio                                                       Elenco Attività Formative 2019-20

Progetto n. 6: DIDATTICA DELLA STORIA

INTRODUZIONE
Uso delle fonti per un insegnamento attivo e interessante

PROGRAMMA E CONTENUTI DEGLI INCONTRI
1° incontro (2,5 h)
Contenuti
Indicazioni nazionali e provinciali per l’educazione al patrimonio e alla cittadinanza attiva.
Laboratorio: ricerche realizzate e proposte di utilizzo del patrimonio presente sul territorio.

2° incontro (2,5 h)
Contenuti
Lezione con presentazione di esempi di analisi di alcune fonti: immagini o ricostruzioni storiche,
fotografie storiche, oggetti del passato, reperti museali.
Laboratorio: analisi a piccoli gruppi di alcune immagini o foto storiche per costruire conoscenza.
Analisi di un reperto museale. Costruzione di una scheda guida di analisi.

3° incontro (2,5 h)
Contenuti
Lezione con presentazione di esempi di analisi di alcune fonti: documenti d’archivio, carte
geostoriche.
Laboratorio: analisi di documenti d’archivio e carte geostoriche. Costruzione di una scheda guida di
analisi.

4° incontro (2,5 h)
Contenuti
La ricerca storico – didattica.
Laboratorio: proposta di programmazione di una ricerca storica su un bene del patrimonio territoriale,
seguendo una scheda guida.

FORMATORE
Dott.ssa Maria Teresa Rabitti

MONTE ORE
4 incontri di 2,5 ore ciascuno                                    Totale ore: 10

CALENDARIO
1° incontro           venerdì 15 novembre              h 14.30 – 17.30
2° incontro           venerdì 29 novembre              h 14.30 – 17.30
3° e 4° incontro da definire

DESTINATARI
Docenti di scuola primaria e secondaria di I e II grado

NUMERO PARTECIPANTI Aperto a tutti gli interessati

RICONOSCIMENTO
Ai fini dell’aggiornamento la partecipazione sarà ritenuta valida con una frequenza pari ai 3/4 delle
ore previste.

                                                Pagina 12 di 25
Rete Scolastica Avisio                             Elenco Attività Formative 2019-20

ISTITUTO CAPOFILA
Istituto Comprensivo di Cembra
Referente: Coralba Filippi

SEDE
Istituto Comprensivo di Cembra

                                 Pagina 13 di 25
Rete Scolastica Avisio                                                   Elenco Attività Formative 2019-20

Progetto n.7: ATELIER ARTISTICO

OBIETTIVI
Obiettivo del percorso è quello di approfondire la conoscenza e la competenza degli insegnanti delle
diverse tecniche artistiche utilizzate prevalentemente alla scuola primaria. L’ora di educazione
all’immagine alla scuola primaria non si dovrebbe esaurire nel saper colorare una figura o elaborare
un disegno libero, bensì conoscere i diversi materiali e le varie tecniche artistiche, saperli riconoscere
analizzando un’opera d’arte e saperli utilizzare a livello base.

CONTENUTI
Nel corso degli incontri si approfondiranno quindi le conoscenze relative:
   - alle tecniche artistiche da poter utilizzare in classe (matite colorate, pennarelli, matite
       acquerellabili, acquerelli, colori a tempera, gessetti, pastelli a cera, pastelli ad olio,
       carboncino);
   - ai tipi di materiali (pennelli, tipi di carta e di cartoncino, materiale riciclabile);
   - ad alcuni artisti che possono essere utilizzati come spunti per attività artistiche.

FORMATORE
Ente formatore: Museo d’Arte Contemporanea di Cavalese (Alice Zottele)

DESTINATARI
Docenti di scuola primaria e secondaria di I grado

NUMERO DI PARTECIPANTI
Visto l’alto numero di iscritti saranno attivati 2 corsi

CALENDARIO
1° corso (docenti dell’I.C. Cembra, I.C. Cavalese)
lunedì 28 ottobre            h. 14:30 alle 17:30 (gessetti, carboncino, pastelli a olio)
lunedì 4 novembre            h. 14:30 alle 16:30 (acquerelli)
lunedì 18 novembre           h. 14:30 alle 17:30 (matite, pennarelli e matite acquerellabili)
lunedì 25 novembre           h. 14:30 alle 16:30 (tempera)

2° corso (docenti dell’I.C. Predazzo Tesero Panchià Ziano, Scuola Ladina di Fassa)
mercoledì 30 ottobre         h. 14:30 alle 17:30 (gessetti, carboncino, pastelli a olio)
mercoledì 6 novembre         h. 14:30 alle 16:30 (acquerelli)
mercoledì 20 novembre        h. 14:30 alle 17:30 (matite, pennarelli e matite acquerellabili)
mercoledì 27 novembre        h 14:30 alle 16:30 (tempera)

MONTE ORE
due incontri da tre ore e due incontri da due ore                   Totale ore: 10

RICONOSCIMENTO
Ai fini dell’aggiornamento la partecipazione sarà ritenuta valida con una frequenza pari ai 3/4 delle
ore previste.

                                                 Pagina 14 di 25
Rete Scolastica Avisio                                        Elenco Attività Formative 2019-20

ISTITUTO CAPOFILA
1° corso Istituto Comprensivo di Cavalese
Referente: Annalisa Cavada
2° corso Istituto Comprensivo Predazzo-Tesero-Panchià-Ziano

SEDE DEL CORSO
Museo d’Arte Contemporanea di Cavalese

                                          Pagina 15 di 25
Rete Scolastica Avisio                                                           Elenco Attività Formative 2019-20

Progetto n.8: CORSO SUL BURN- OUT: GIOCARE D’ANTICIPO

PRESENTAZIONE DEL CORSO
Il corso formativo BURN OUT: GIOCARE D’ANTICIPO è rivolto ai docenti, in quanto soggetti
impegnati e costretti, nella loro quotidianità, tra i “doveri” scolastici e il mondo degli adolescenti,
questi ultimi sempre più stimolati da fattori esterni alla scuola e che cambiano più velocemente di
quanto l’istituzione scolastica possa fare. Questa condizione può produrre stress e alimentare
atteggiamenti repulsivi rispetto ad una professione estremamente stimolante qual è quella
dell’insegnante.

OBIETTIVI
Fornire in modalità operativa gli elementi concreti per individuare i fattori di rischio personale,
sapendo interpretare quei segnali premonitori che si manifestano anche con largo anticipo rispetto ad
una condizione patologica qual è il “burn out”.

CONTENUTI
  • Istanze adolescenziali
  • Identità e cambiamento: perché insegnare stressa
  • Cosa è il burn out e come si manifesta
  • Cosa c’è prima del burn out: i nostri atteggiamenti
  • Prevenire attraverso i propri comportamenti

METODOLOGIA DIDATTICA
Pochi elementi di teoria e tanta tanta pratica: esercizi e attività di laboratorio dove il docente è parte
attiva di un percorso formativo e trasformativo. La lezione frontale è minimale mentre le modalità
comportamentali di ciascun docente saranno allenate di fronte alle situazioni più consuete e alle
esperienze più stressanti.

FORMATORE
Dott. Giuseppe Salvato, ex docente di economia aziendale negli istituti professionali e dottore
commercialista, ha trasformato la propria professione negli ultimi quindici anni esclusivamente a
favore dello sviluppo delle risorse umane nelle organizzazioni lavorative, occupandosi della
valutazione delle prestazioni, del potenziale individuale e del clima nei gruppi di lavoro.

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO
Si prevedono quattro incontri pomeridiani, di 3,5 ore ciascuno.
Due pomeriggi consecutivi ripetuti a distanza di 3-4 settimane, affinché i partecipanti possano
verificare nello svolgimento ordinario delle proprie attività didattiche le tecniche su cui si è discusso e
su cui ci si è esercitati in precedenza.

CALENDARIO
giovedì 19 settembre 2019        h. 14.30 – 18.00
venerdì 20 settembre 2019        h. 14.30 – 18.00
giovedì 10 ottobre 2019          h. 14.30 – 18.00
venerdì 11 ottobre 2019          h. 14.30 – 18.00

MONTE ORE
4 incontri di 3,5 ore ciascuno                                        Totale ore: 14
                                                    Pagina 16 di 25
Rete Scolastica Avisio                                               Elenco Attività Formative 2019-20

DESTINATARI
Docenti di scuola primaria e secondaria di I e II grado

NUMERO PARTECIPANTI
Aperto a tutti gli interessati

RICONOSCIMENTO
Ai fini dell’aggiornamento la partecipazione sarà ritenuta valida con una frequenza pari ai 3/4 delle
ore previste.

ISTITUTO CAPOFILA
Istituto Comprensivo di Predazzo-Tesero-Panchià-Ziano
Referente: Cristina Scagliotti

SEDE DEL CORSO
Istituto Comprensivo di Predazzo-Tesero-Panchià-Ziano

                                               Pagina 17 di 25
Rete Scolastica Avisio                                                  Elenco Attività Formative 2019-20

  Progetto n.9: CORSI DI LINGUE STRANIERE (INGLESE E TEDESCO): LIVELLO C1/C2

PREMESSA
Vari docenti della Rete Scolastica Avisio hanno espresso il desiderio e la necessità di consolidare le
loro competenze linguistiche nella lingua straniera (inglese e tedesca) anche al fine di poter
partecipare a sperimentazioni di lingua straniera veicolare (CLIL - Content and Language Integrated
Learning).
Nel prossimo anno scolastico la Rete Scolastica Avisio organizzerà i corsi di livello C1/C2.

FORMATORI
docenti madrelingua e/o docenti laureati in inglese e tedesco.

DESTINATARI
I corsi sono rivolti ai docenti che intendono migliorare le loro competenze linguistiche e ai docenti
interessati all’insegnamento in lingua veicolare. Un test d’ingresso, per accertare la competenza
linguistica, sarà necessario per i docenti che non sono in possesso di un attestato di certificazione e/o
laurea. Per gli altri docenti saranno presi in considerazione i livelli già accertati di competenza.

PERIODO DI SVOLGIMENTO E ORGANIZZAZIONE CORSI
ottobre - dicembre 2019
totale incontri: 10
durata incontri: 2 ore
giornata: lunedì pomeriggio

VINCOLI
• Quota di iscrizione individuale ad ogni corso: 60€
• Numero minimo di iscritti per poter attivare ciascun corso: 8
• Non è previsto l’acquisto di libri da fornire ai docenti
• Non è prevista una compartecipazione alle spese, per eventuali certificazioni, da parte degli
   Istituti della Rete Scolastica Avisio

MODALITÀ DI VERIFICA DEI RISULTATI
Presentazione di una scheda di gradimento finale.

VALUTAZIONE
• Valutazione da parte dei docenti durante e alla fine del corso.
• Eventuali certificazioni.

RICONOSCIMENTO
Ai fini dell’aggiornamento la partecipazione sarà ritenuta valida con una frequenza pari ai 3/4 delle
ore previste.

ISTITUTO CAPOFILA
Istituto di Istruzione “La Rosa Bianca - Weisse Rose”- Cavalese
Referente: Elisabetta Del Pero

SEDE
Istituto di Istruzione “La Rosa Bianca - Weisse Rose”- Cavalese

                                               Pagina 18 di 25
Rete Scolastica Avisio                                                   Elenco Attività Formative 2019-20

N.B.: Per quanto riguarda i corsi di livello A1, A2, B1, B2 di inglese e tedesco, i docenti interessati
potranno rivolgersi al Centro EDA.
Le iscrizioni verranno fatte direttamente dal Centro EDA.
Responsabile: prof. Maurizio Cari

                                               Pagina 19 di 25
Rete Scolastica Avisio                                                   Elenco Attività Formative 2019-20

Progetto n.10: PENSIERO COMPUTAZIONALE E ROBOTICA EDUCATIVA

PREMESSA
Il corso sarà sviluppato come proposta di attività didattiche sui temi del pensiero computazionale, del
coding, degli algoritmi e della robotica educativa. Molte delle attività presentate sono state già
provate più volte nella scuola, anche in collaborazione con ricercatori universitari, nell’ottica di un
percorso di ricerca di design research, ed è stato raccolto molto materiale (video, audio, cartaceo,
questionari) che sarà utilizzato per un’approfondita analisi dei punti di forza e debolezza dei task
studiati e presentati agli studenti e le loro reazioni.

CONTENUTI E MODALITÀ DI SVOLGIMENTO
Costruendo un percorso verticale di competenze sui temi sopracitati, il corso partirà dai primi gradi
della scuola primaria, con attività pratiche, in buona parte “unplugged”, per introdurre i concetti base
degli algoritmi, delle procedure da avere ben chiare in mente per poter dare delle istruzioni. Si
proseguirà con varie attività atte a migliorare la competenza di pensiero computazionale degli alunni
ai diversi livelli scolastici, dalla scuola primaria alla scuola media, arrivando a presentare attività di
robotica educativa, analizzando le diverse dimensioni del pensiero computazionale che esse possono
coinvolgere, presentando esempi ed evidenze.

Il corso sarà suddiviso in 4 incontri.
La metodologia impiegata durante il progetto formativo prevede illustrazione di possibili sequenze di
attività, lezioni interattivo-partecipative con discussioni e analisi di situazioni/esperienze
esemplificative.
Attività in laboratorio di informatica e robotica.

Incontro 1 (Gaio-Di Crisci):
Introduzione al pensiero computazionale: diverse definizioni, come lo possiamo intendere a scuola e
come è inserito nel curriculum didattico e nelle Indicazioni Nazionali.
Il contributo della robotica educativa allo sviluppo del pensiero computazionale.
Le diverse dimensioni del pensiero computazionale con presentazione di un modello di
classificazione con evidenze e relativi indicatori pratici. La valutazione nel pensiero computazionale.
Inclusione nella valutazione del pensiero computazionale.
Incontro 2, 3 e 4 (Gaio):
Presentazione esempi di attività e laboratorio
    • Algoritmi “unplugged”; sequenze di istruzioni, algoritmi di ricerca e di ordinamento, mappe e
        grafi, graph coloring, map coloring; rilevamento e correzione di errori;
    • Scratch e altri software per il coding, utilizzo in classe per geometria e storytelling;
    • Robotica educativa (algoritmi di movimento, funzionamento dei vari motori, sensori di
        distanza, sensori di rilevamento dei colori, sensori di tocco);
    • Esempi di robotica educativa (mBot, Lego, …) e presentazione attività di robotica tra scuole
        (concorsi, gare, …).

  FORMATORI
  - Aaron Gaio (docente di matematica SSPG - PhD in Didattica della Matematica presso il Dip. di
    Matematica e Informatica dell’Università di Palermo)
  - Sofia Di Crisci (docente di italiano SSPG – formatrice ADI)

                                               Pagina 20 di 25
Rete Scolastica Avisio                                                           Elenco Attività Formative 2019-20

DESTINATARI: docenti di scuola primaria e secondaria di I grado

NUMERO PARTECIPANTI
È previsto un numero massimo di 20/25 docenti

MONTE ORE
4 incontri di 2,5 ore ciascuno                                        Totale ore: 10

CALENDARIO
lunedì 16 settembre 2019         h. 14.30 – 17.00
lunedì 23 settembre 2019         h. 14.30 – 17.00
lunedì 30 settembre 2019         h. 14.30 – 17.00
lunedì 7 ottobre 2019            h. 14.30 – 17.00

RICONOSCIMENTO
Ai fini dell’aggiornamento la partecipazione sarà ritenuta valida con una frequenza pari ai 3/4 delle
ore previste.

ISTITUTO CAPOFILA
Istituto Comprensivo di Cavalese
Referente: prof. Aaron Gaio

SEDE DEL CORSO
Istituto Comprensivo di Cavalese

                                                    Pagina 21 di 25
Rete Scolastica Avisio                                    Elenco Attività Formative 2019-20

Progetto n.11: DIDATTICA DELLA MATEMATICA: “A CACCIA DI … PICCOLI E
                     GRANDI PROBLEMI”

IL CORSO E’ STATO ANNULLATO PER CAUSE DI FORZA MAGGIORE

SARA’ SOSTITUITO DA UN CORSO ALTERNATIVO DELLO STESSO AMBITO
DISCIPLINARE

                                        Pagina 22 di 25
Rete Scolastica Avisio                                                       Elenco Attività Formative 2019-20

Progetto n.12: CAFFÈ DIGITALI

PRESENTAZIONE
Al fine di promuovere l’introduzione e la diffusione delle ICT nella didattica attraverso la
condivisione di buone pratiche e proseguire nell’attività già promossa negli ultimi anni dai diversi
Istituti della Rete con i Caffè digitali, la Rete scolastica dell’Avisio ha deciso di riconoscere
formalmente ai docenti la partecipazione ai Caffè digitali come attività riconosciuta per l’espletamento
delle ore di formazione obbligatoria.
A tal fine la rete degli animatori digitali ha proposto di attivare per il prossimo anno scolastico n. 8/10
caffè digitali di rete.
I docenti potranno scegliere uno o più caffè digitali dove verranno proposte le tematiche più vicine ai
loro interessi o al loro ordine di scuola.
All’inizio del prossimo anno scolastico verrà diffuso un piano particolareggiato con l’indicazione dei
caffè digitali proposti dai diversi istituti, le sedi previste, i temi specifici di ogni caffè digitale e le date
in cui verranno tenuti.

CONTENUTI
In via indicativa i temi che verranno sviluppati nei caffè digitali di rete riguarderanno i seguenti
ambiti:
- Somministrare questionari on line per verifiche formative e sommative
- Coding e robotica per lo studio della matematica nella primaria
- Piattaforme didattiche
- Strumenti per la didattica cooperativa
- Coding e robotica
- Rapid Digital Tools: software e servizi web per la creazione di attività didattiche interattive
- Gestione corsi e-learning: Moodle, Google Classroom e Gsuite
- Gamification nella didattica: Aumentare il coinvolgimento degli studenti e la loro motivazione
usando strategie di insegnamento apprendimento che prendono spunto dai videogiochi.
- Software per creare mappe concettuali, mentali e argomentative e loro uso nella didattica
- Come realizzare Blog e siti didattici
- ICT e insegnamento CLIL
- ICT e Bisogni educativi speciali
- ICT e Biblioteche digitali

MONTE ORE
8-10 caffè digitali della durata di 2,5/3 h ciascuno

CALENDARIO (da definire)

FORMATORI
Animatori digitali della Rete

DESTINATARI: docenti di scuola primaria e secondaria di I e di II grado

NUMERO PARTECIPANTI
Aperto a tutti gli interessati

                                                  Pagina 23 di 25
Rete Scolastica Avisio                                                  Elenco Attività Formative 2019-20

RICONOSCIMENTO
Ai fini dell’aggiornamento la partecipazione sarà ritenuta valida con una frequenza pari ai 3/4 delle
ore previste.

ISTITUTO CAPOFILA
Istituto di Istruzione “La Rosa Bianca - Weisse Rose”- Cavalese
Referente: Pietro Alotto (referente per la Rete degli Animatori digitali)

SEDE DEL CORSO
Istituto di Istruzione “La Rosa Bianca - Weisse Rose” di Cavalese e gli altri Istituti della Rete
Scolastica Avisio

                                               Pagina 24 di 25
Rete Scolastica Avisio                                                 Elenco Attività Formative 2019-20

 Progetto n.13: SCIENZE IN VAL DI FIEMME: gli animali del territorio e il loro habitat

PREMESSA
L’insegnamento delle scienze nella scuola primaria abbisogna di esperienze ed attività concrete che
permettano agli alunni di acquisire le proprie conoscenze e competenze in modo attivo e partecipato.

OBIETTIVI
Obiettivo del corso è supportare i docenti nella costruzione di percorsi incentrati sulla fauna propria
del territorio e approfondire la tematica delle relazioni degli animali con il proprio habitat (prato,
bosco, ecc.). Il corso è inoltre finalizzato a promuovere la metodologia didattica della “scuola
all’aperto”, basata sul contatto diretto con la natura quale contesto ideale dove imparare le scienze.

METODOLOGIA
Il corso prevede lezioni in aula alternate ad uscite, per permettere agli insegnanti di sperimentare
direttamente i percorsi che successivamente verranno proposti agli alunni e di acquisire informazioni
dettagliate per l’elaborazione di materiali didattici (schede di osservazione, classificazione, ecc.)

MONTE ORE
durata degli incontri da definire                                         Totale ore: 10

CALENDARIO
venerdì 20 settembre 2019      h. 14.30 - 17.30
venerdì 27 settembre 2019      h. 14.30 - 17.30
venerdì 4 ottobre 2019         h. 14.30 - 16.30
venerdì 4 ottobre 2019         h. 14.30 - 16.30

FORMATORE
dott.ssa Elisabetta Demattio

DESTINATARI
docenti di scuola primaria

RICONOSCIMENTO
Ai fini dell’aggiornamento la partecipazione sarà ritenuta valida con una frequenza pari ai 3/4 delle
ore previste.

ISTITUTO CAPOFILA
Istituto Comprensivo di Cavalese
Referente: Anna Bellante

SEDE DEL CORSO
Istituto Comprensivo di Cavalese

                                                  Pagina 25 di 25
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla