PIANO COMUNALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO 2014-15 - COMUNE DI VANZAGO

 
PIANO COMUNALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO 2014-15 - COMUNE DI VANZAGO
COMUNE
              PIANO COMUNALE PER IL DIRITTO
DI
              ALLO STUDIO 2014-15
VANZAGO

     Assessorato all’Educazione | Commissione plenaria diritto allo studio
PIANO COMUNALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO 2014-15 - COMUNE DI VANZAGO
Premessa

Il presente piano di diritto allo studio è il primo di questa nuova amministrazione
comunale, per tale motivo è utile ricordare il contesto normativo al quale fa riferimento.

Ogni anno infatti le Amministrazioni Comunali sono chiamate, in ottemperanza della
Legge Regionale 20 marzo 1980 n.31, a redigere il Piano di Diritto allo Studio, ovvero lo
strumento di programmazione di tutti quegli interventi atti a favorire l’accesso allo studio e
che consentano quindi di facilitare la frequenza delle scuole dell’obbligo, facilitare la
socializzazione di tutti i minori, evitare la dispersione scolastica, favorire le innovazioni
didattiche ed educative, dare supporto nell’orientamento scolastico ed infine favorire la
prosecuzione degli studi di coloro che capaci e meritevoli sono privi di mezzi.

Come sollecitato anche dalla nostra Costituzione negli articoli 33 e 34 i diversi soggetti
pubblici, ciascuno nella misura e nei limiti del proprio ambito di competenza, sono
chiamati a mettere in pratica tutte le azioni atte a realizzare la promozione culturale e
l’accesso all’istruzione.

Nel voler interpretare questi articoli secondo un’accezione ampia, l’istituzione scolastica,
in coordinamento con le famiglie e i comuni, non assume più solo il compito di istruire, ma
anche quello di educare i giovani a vivere nella società. Per poter essere protagonista
della propria vita lo studente di oggi, che sarà il cittadino di domani, deve acquisire quella
pluralità di competenze che lo rendano capace di saper progettare, comunicare,
collaborare, risolvere problemi, interagire con gli altri, oltre che costruirsi delle opinioni sui
fatti che accadono.

Con l’obiettivo di gettare quindi delle solide basi per una cittadinanza futura consapevole,
attenta e partecipe ecco che l’amministrazione comunale si rende parte attiva nel
realizzare quelle buone pratiche atte a far si che il bambino e il giovane della comunità
possa trovare nella scuola il mezzo per poter esprimere le proprie attitudini, confrontarle,
metterle alla prova al fine di definire passo dopo passo il proprio ruolo nella società.

La scuola che questa amministrazione comunale ha in mente è quindi una scuola con
una mentalità aperta, disponibile al confronto, solidale con i soggetti più deboli, in grado di
offrire molteplici opportunità. Con un approccio positivo all’innovazione e dove tutti i
soggetti interessati: operatori scolastici (docenti e non), famiglie, associazioni e
amministratori locali siano coinvolti come soggetti attivi del percorso di crescita dei
ragazzi. Ricordiamo l’importante contributo che ci viene dal Patto Educativo di Comunità,
dove tutti i membri della società assumono il ruolo di educatore e con l’esempio dato dal
comportamento corretto e rispettoso degli altri diventano guida per i nostri ragazzi.

Siamo infine molto felici che sia stata nominata la nuova dirigente scolastica dell’Istituto

Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                                    Pagina 1
PIANO COMUNALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO 2014-15 - COMUNE DI VANZAGO
Paolo Neglia, la professoressa Giovanna Ruggeri. L’istituto che è stato guidato fino ad
oggi da seri e validi professionisti, a cui va ancora il nostro ringraziamento, avrà ora una
dirigente ad esso dedicata al 100% che gli permetterà di raggiungere obiettivi ancora più
ambiziosi. Per l’amministrazione comunale rappresenta un importante interlocutrice con la
quale poter fare progetti di lungo periodo.

Un grande statista del secolo scorso ci ha lasciato un importante testimonianza:
“L’educazione è l’arma più potente per cambiare il mondo”. Condividendo intimamente il
valore di quest’affermazione sentiamo, come amministrazione comunale che sostenere
gli investimenti nell’istruzione anche in questi anni di difficoltà economica e caratterizzati,
da forti spinte individualistiche, sia la strada giusta per disegnare un futuro migliore per la
nostra comunità.

 Guido Sangiovanni                                      M’buyi Wa Kalombo

       Sindaco                                      Assessora all’Educazione

Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                                  Pagina 2
Educazione e scuole: il nostro investimento sul futuro, macro obiettivi 2014-2019.

 Strutture scolastiche
 Alla luce degli importanti interventi effettuati negli anni scorsi in termini di ampliamenti di
 edifici, manutenzioni straordinarie e interventi di riqualificazione energetica
 (installazione di pannelli fotovoltaici presso primaria P. Neglia e di pompe di calore
 presso infanzia C. Collodi), nei prossimi anni il desiderata è recuperare risorse e
 auspicare l’alleggerimento del piano di stabilità da parte dello Stato per poter effettuare
 i seguenti interventi:
   Scuola                                          Intervento
                                                   Installazione di pannelli fotovoltaici a
   Infanzia Collodi                                completamento dell’intervento di
                                                   installazione delle pompe di calore
                                                   Sistemazione del tetto e interventi atti al
   Primaria Neglia
                                                   contenimento dei consumi energetici
                                                   In accordo con Arluno, riconsiderazione
                                                   del progetto di manutenzione
   Primaria De Filippo
                                                   straordinaria e riqualificazione della parte
                                                   della scuola preesistente all’ampliamento
                                                   Da gennaio 2015 la scuola tornerà in
                                                   gestione al comune di Vanzago, gli
   Secondaria Ronchetti                            interventi ad oggi necessari sono:
                                                   interventi di contenimento dei consumi
                                                   energetici e sistemazione di alcuni locali.
 Per quanto riguarda il fabbisogno di aule si proseguirà nella verifica puntuale delle
 necessità, come d’abitudine, con cadenza annuale . Come meglio dettagliato in seguito,
 con gli attuali residenti si prevede:
      - Una riduzione di alunni alla Collodi e alla De Filippo, ma con il mantenimento
          dello stesso numero di sezioni
      - Una lieve riduzione del numero di classi alla Neglia
      - Un bisogno di una /due aule aggiuntive alla secondaria Ronchetti, da valutare di
          anno in anno.

 Progetti educativi e formativi
 Lo sforzo dell’amministrazione in questo ambito sarà volto a mantenere un buon livello
 di investimenti atti a garantire il diritto di tutti all’istruzione.
 In particolare sarà per noi molto importante l’occasione di EXPO per trattare una serie
 di tematiche molto sentite dalla società odierna in termini di sostenibilità ambientale,
 uso corretto delle risorse, riduzione degli sprechi.
 In questo ambito possiamo già registrare un importante successo grazie alla proficua
 collaborazione tra Comune di Vanzago e Gruppo Solidarietà Anziani che ha permesso
 a quest’ ultimo di vincere il bando “EXPOniamoci” di Fondazione Comunitaria Nord
 Milano. Il bando che ha visto la partecipazione di ben 75 progetti è stato poi assegnato
 a soli 14, tra cui quello presentato dal GSA intitolato COLTIviamoci – scuola come
 orto di cultura, per il finanziamento della realizzazione di un orto biodinamico nel
 giardino della scuola primaria e dell’infanzia e di un giardino d’inverno nel centro prima
 infanzia.
 Continuerà anche per quest’anno la promozione di iniziative di educazione alla
 cittadinanza, volte alla sensibilizzazione dell’importanza dello stare bene insieme

Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                                    Pagina 3
sostenendo progetti di mobilità sostenibile, come il Pedibus realizzato grazie al
 Comitato Genitori e al GAPA; di educazione civica con la partecipazione alle feste del
 25 aprile e del 2 giugno; di solidarietà con il progetto di accoglienza dei bambini
 Bielorussi grazie all’associazione Aiutiamoli a vivere.

 Obiettivo del comune infine il rafforzamento della collaborazione con le associazioni del
 territorio per promuovere nella scuola progetti a costo zero e in particolare con il
 Comitato Genitori sia per proseguire il percorso verso la Scuola Digitale, in cui molto è
 stato fatto (ricordiamo la dotazione di LIM in tutte le classi della Ronchetti e nel terzo,
 quarto e quinto anno della Neglia) ma anche per arricchire di contenuti, iniziative e
 opportunità la vita scolastica.

Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                                 Pagina 4
1. IL CONTESTO

1. 1. La popolazione scolastica

  Le scuole presenti sul territorio di Vanzago riescono a coprire la domanda formativa delle
  famiglie dai primi mesi della nascita fino a completamento di tutto il ciclo dell’obbligo.

  La popolazione scolastica per l’anno 2014/2015 risulta così suddivisa nei diversi ordini di
  scuole:
                                                                               Numero
                Scuola                           Classi
                                                                               studenti
   Centro per la prima infanzia e le
   famiglie Lo Scrigno – Primavera                    1                        11
   Marcovaldo
   ICPN      Scuola      dell’infanzia
                                                      9                      238
   C.Collodi

   ICPN Scuola primaria P. Neglia                   18                       405

   ICPN Scuola        secondaria    A.
                                                    19                       422
   Rocchetti

   Scuola    dell’infanzia   paritaria
                                                      3                        77
   Gattinoni

   Scuola primaria E. De Filippo                    10                       194

   Totale                                            60                      1.347

  Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                              Pagina 5
2. Le strutture
Gli edifici scolastici presenti sul territorio sono cinque:

                                  Sezione               Primavera       Via Monte Grappa – Vanzago
                                  “Marcovaldo” presso il Centro         Tel. 02.93501929
                                  per l’Infanzia e le Famiglie “Lo      In concessione alle Cooperative
                                  scrigno”                              Stripes, TreEffe e Comin

                                  Scuola    dell’Infanzia    Statale    Via B.Croce – Vanzago
                                  Collodi                               Tel. 02.9341700
                                                                        Dirigente: Dott.ssa Giovanna Ruggeri

                                                                        Via Leonardo da Vinci – Mantegazza
                                  Scuola dell’Infanzia      Paritaria   Tel. 02.9340205
                                  Gattinoni                             Parrocchia Cristo Re
                                                                        Presidente Don Antonino Martellozzo

                                                                        Via Garibaldi n. 27 – Vanzago
                                  Scuola Primaria Statale P.Neglia      Tel. 02.93435059
                                                                        Dirigente: Dott.ssa Giovanna Ruggeri

                                                                        Via S.Isaia – Rogorotto/Mantegazza
                                  Scuola    Primaria   Statale    De    Tel. 02.9017826
                                  Filippo                               Dirigente: Dott.ssa Alessandra Grassi.
                                                                        Convenzionata con il Comune di
                                                                        Arluno.

                                                                        Via Garibaldi – Pogliano M.se
                                                                        Tel. 02.9341968
                                  Scuola Secondaria di I grado
                                                                        Dirigente: Dott.ssa Giovanna Ruggeri
                                  Ronchetti
                                                                        Convenzionata con il Comune di
                                                                        Pogliano Milanese, che mantiene la
                                                                        gestione dal 1.1.2010 al 31.12.2014.

In particolare le scuole dell’infanzia C.Collodi, la scuola primaria P.Neglia e la scuola
secondaria di primo grado A.Ronchetti, sono dal 2012 confluite nell’Istituto Comprensivo
Paolo Neglia, che ha finalmente avuto la nomina, dal 1° luglio 2014, della nuova dirigente
scolastica la Dott.ssa Giovanna Ruggeri. Alla Preside, a cui rinnoviamo i nostri migliori
auguri per una esperienza professionale ricca e coinvolgente, non faremo mancare il
nostro supporto per realizzare insieme una programmazione pluriennale che garantisca
stabilità e serenità a docenti, personale ATA, alunni e genitori.
Vista la sostanziale stabilità della popolazione scolastica e visti gli interventi strutturali
posti in essere negli anni scorsi, in futuro non sono previsti significativi interventi
architettonici. Le risorse a disposizione potranno essere dedicate al mantenimento delle
strutture esistenti con interventi mirati volti al miglioramento della loro funzionalità.
Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                                                Pagina 6
2. I SERVIZI

   1.Servizi di sostegno alla frequenza scolastica

   I servizi di seguito descritti sono quelli afferenti la quotidianità della vita scolastica, quelli
   maggiormente vissuti dalle famiglie come situazioni facilitatrici del “work life balance” e
   che quindi incidono significativamente sull’organizzazione famigliare. In questo contesto
   l’obiettivo dell’amministrazione comunale è quello di semplificare la relazione famiglia-
   scuola per consentire ai genitori di non dover sacrificare la vita professionale, di questi
   tempi così preziosa e di sostenere il compito educativo della rete con servizi adeguati e
   per questo motivo su misura.

   1.1 La refezione scolastica

         a. Plessi e utenza
   Il servizio di refezione scolastica viene erogato nelle seguenti strutture:

    Scuola                                                              Alunni

    Centro per la prima infanzia e le famiglie Lo
                                                                           11
    Scrigno – Primavera Marcovaldo

    Scuola dell’infanzia C. Collodi                                      231

    Scuola primaria P. Neglia                                            399

    Scuola secondaria A. Rocchetti                                       142

    TOTALE                                                              783

   Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                                      Pagina 7
b. Gestione
La gestione del servizio di ristorazione scolastica 2014/15 è in capo alla ditta Gemeaz
Elior SpA alla quale è stata affidata fino al 2016/17 come da determina del Responsabile
Servizio Scuola n°309 del 4 luglio 2011.
Il costo del pasto, soggetto contrattualmente ad adeguamento ISTAT, è stato fissato in
4,71€ IVA 4% inc, (det.249 del 23 giugno 2014) a decorrere dal 1° settembre 2014.

In un percorso di maggiore sensibilizzazione ai temi della tutela dell’ambiente che molto
si declina con le scelte alimentari delle persone e in un ottica anche di educazione ad un
alimentazione corretta è stato chiesto di prevedere nel menù alimenti con le seguenti
caratteristiche:
     prodotti biologici (pomodori, biete, zucchine, piselli, ceci, fagiolini, yogurt, gelato)
     prodotti DOP, IGP, STG (bresaola, grana)
     prodotti a chilometri zero (riso, pane, ricotta, mozzarella)

Sempre all’interno di un percorso di educazione alimentare sono inoltre previste, anche
per quest’anno le seguenti iniziative:
    laboratori del gusto per le classi seconde della scuola primaria
    visita guidata a fattorie didattiche per le classi prime della scuola primaria
    menù tematici etnici e regionali per tutti i plessi

A queste, si affianca l’OPEN DAY del centro cottura che quest’anno vedrà realizzarsi in
contemporanea con l’OPEN DAY della scuola primaria Neglia. Nel corso dell’iniziativa,
aperta sia ai genitori dei nuovi iscritti alla scuola primaria che ai genitori di coloro che già
utilizzano il servizio, saranno illustrate le modalità di funzionamento del centro e di
preparazione dei pasti e saranno offerti assaggi dei piatti inclusi nel menù scolastico.

       c. Menù scolastico e diete speciali
Il menù invernale per l’anno scolastico 2014/2015 (in vigore dal 20 ottobre 2014 al 27
marzo 2015) è stato approvato dalla Commissione Mensa nella seduta del 22 maggio
2014 ed è stato redatto sulle indicazioni della circolare ASL della Provincia di Milano n.
53439 del 5 giugno 2009 e sulla scorta dei suggerimenti e consigli avuti dal competente
ufficio del SIAN (Servizio Igiene dell’Alimentazione e Nutrizione).
Le diete in vigore per l’anno 2014/2015 sono n. 50 (di cui n. 21 per motivi
religiosi/culturali e n. 29 per motivi di intolleranza/allergia), risultano così distribuite:
     n. 20 alla scuola dell’infanzia
     n. 22 alla scuola primaria
     n. 8 alla scuola secondaria

     d. Tariffe e riduzioni
Restano confermate le tariffe approvate nel bilancio 2011 nonostante l’aumento del
costo pasto per gli annuali adeguamenti ISTAT:
L’esenzione totale dal pagamento del costo pasto continuerà ad essere concessa dietro
presentazione dell’attestazione ISEE e previo colloquio con successiva valutazione da
parte dei servizi sociali.

Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                                    Pagina 8
Tariffe

 Fascia ISEE                                                 Costo pasto [€]

 sino a € 5.000,99                                               Esente

 da € 5.001,00 a 7.000,99                                         2,90

 da € 7.001,00 a 9.000,99                                         3,40

 da € 9.001,00 a 12.000,99                                        3,90

 da € 12.001,00 a 15.500,99                                       4,20

 da € 15.001,00 a 20.000,99                                       4,35

 oltre € 20.001,00                                                4, 55
Le riduzioni attualmente applicate risultano n. 160 in linea con il trend registrato negli
ultimi anni (a.s. 2011/2012 n. 146, a.s. 2012/2013 n. 154, a.s. 2013/2014 n. 149), le
condizioni economiche non favorevoli del mercato lasciano pensare che nei prossimi
anni non ci sarà una contrazione di queste richieste.

Riduzioni
                      Centro       Scuola         Scuola         Scuola
                      Prima       infanzia       primaria        second.       Totale
                     Infanzia      Collodi        Neglia        Ronchetti

 Fascia 1:
                                     10                 20          4              34
 esente
 Fascia 2: €
                                      4                 12          2              18
 2,90
 Fascia 3: €
                        1             6                 8           2              17
 3,40
 Fascia 4: €
                                     12                 15          4              31
 3,90
 Fascia 5: €
                                      8                 13          2              23
 4,20
 Fascia 6: €
                        2            12                 19          4              37
 4,35

 TOTALE                 3            52                 87          18             160

Il numero totale di utenti che ricevono agevolazioni rappresenta ben il 20% del totale
degli utenti.

Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                                   Pagina 9
e. Insolvenza:
La situazione degli insoluti relativi al servizio per i precedenti anni scolastici è riportata in
tabella.
 Anno scolastico                                   Debito totale a fine anno [€]

 2008/2009                                                   5.306,06

 2009/2010                                                   1.944,37

 2010/2011                                                   3.164,42

 2011/2012                                                   1.394,18

 2012/2013                                                   3.468,42

 2013/2014                                                   4.538,26

Per quanto riguarda l’anno 2013/2014 la cifra indicata è destinata a diminuire entro la
fine dell’anno in quanto alcuni utenti insolventi in difficoltà economica hanno sottoscritto
un impegno formale di rateizzazione del debito.
Considerato che il costo complessivo del servizio per l’anno 2014/2014 è stato di €
400.598,11 si ricava che la percentuale dell’insolvenza rappresenta lo 1,13 %.

     f. Costi del servizio
I pasti erogati nell’anno 2013/2014 sono stati complessivamente n. 111.820 suddivisi
come da tabella di seguito riportata.

                                        Pasti               Pasti
 Plesso                                                                        Pasti totali
                                        alunni             docenti

 Sezione Primavera
                                        3.139                                      3.139
 Marcovaldo c/o Lo scrigno

 Scuola dell’infanzia Collodi          35.143               3.092                  38.235

 Scuola primaria Neglia                59.447               3.137                  62.584

 Scuola secondaria Ronchetti            7.462                400                   7.862

 Totale                                105.191              6.629                111.820

Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                                      Pagina 10
g. Frutta nelle scuole
Nell’anno 2013/2014 sono proseguiti i progetti di distribuzione della frutta nei plessi
della scuola primaria Neglia e della scuola dell’infanzia Collodi con le stesse modalità
dei precedenti anni:
     scuola dell’infanzia Collodi
       ogni settimana tre sezioni a turnazione hanno consumato, nei giorni di lunedì e
       venerdì, frutta di stagione servita in porzioni monodose. Per l’anno scolastico
       2014/2015 si intende confermare il progetto.
     scuola primaria Neglia
       distribuzione della frutta come merenda a metà mattina nei giorni di lunedì,
       martedì, giovedì e venerdì.
       Per monitorare l’andamento del progetto si intende somministrare, nel corso
       dell’anno scolastico, a tutte le famiglie, un questionario di gradimento.

      h. Colazione a scuola
Il 20 febbraio 2014 si è svolta la terza edizione dell’iniziativa “Facciamo colazione a
scuola”, volta ad avvicinare tutti i bambini della scuola dell’infanzia alla colazione del
mattino, momento nutrizionale di grande importanza spesso trascurato dalle famiglie per
problemi organizzativi e di tempo.
La colazione, proposta dalla ditta di ristorazione, a base di latte o the, cereali, frutta,
marmellata, fette biscottate e brioche ha riscosso, anche quest’anno, un ottimo
successo.
Il costo complessivo di € 416,00 è stato imputato al capitolo relativo alle iniziative della
Commissione Mensa.
Si intende continuare il progetto anche nell’anno 2014/2015.

      i. Controlli igienico sanitari
Come per i precedenti anni scolastici l’Amministrazione Comunale continua ad affidare
alla ditta CONAL, specializzata nel settore tecnico alimentare, l’incarico di effettuare
controlli e visite ispettive presso il Centro cottura e i refettori delle scuole.
Le visite ispettive e i relativi tamponi microbiologici di controllo nell’anno 2013/2014 sono
state n. 7. Dalle 7 visite ispettivi sono emersi problemi e segnalazioni di lieve entità che
sono state formalmente trasmessi alla ditta di ristorazione e agli uffici comunali
competenti per la risoluzione rapida delle problematiche.
I tamponi di superficie e quelli sugli alimenti hanno dato tutti esiti conformi ai parametri
stabiliti dalla normativa.
Per l’anno 2014/2015 si continuerà ad avvalersi della collaborazione della stessa ditta.

      j. Refezione scolastica –Scuola primaria De Filippo
Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 3 del 13 febbraio 2014 è stata approvata
la Convenzione tra il Comune di Arluno e il Comune di Vanzago per la gestione della
Scuola primaria De Filippo di Mantegazza/Rogorotto.
L’art. 7 della convenzione stabilisce che il servizio di refezione sia gestito dal Comune
capofila mentre le iscrizioni, la determinazione delle tariffe, le eventuali morosità, la
concessione di riduzioni e/o esenzioni e altri eventuali aspetti economici siano a carico
del Comune di residenza a far tempo dall’anno scolastico 2014/2015.
Pertanto a decorrere da settembre 2014 il Comune di Vanzago anticipa il costo dei
pasti degli alunni afferenti al servizio e residenti a Vanzago e provvede ad emettere

Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                                Pagina 11
mensilmente i bollettini di pagamento a carico degli utenti.

Tariffe

 Fascia ISEE                                                 Costo pasto [€]

 sino a € 5.000,99                                               Esente

 da € 5.001,00 a 7.000,99                                         2,90

 da € 7.001,00 a 9.000,99                                         3,40

 da € 9.001,00 a 12.000,99                                        3,90

 da € 12.001,00 a 15.500,99                                       4,20

 da € 15.001,00 a 20.000,99                                       4,35

 da € 20.001,00 a € 25.000,00                                     4, 55

 Oltre € 25.001,00                                                4,70

Riduzioni

                                           Scuola primaria De Filippo

 Fascia 1: esente                                        3

 Fascia 2: € 2,90                                        3

 Fascia 3: € 3,40                                        1

 Fascia 4: € 3,90                                        3

 Fascia 5: € 4,20                                        2

 Fascia 6: € 4,35                                        1

 TOTALE                                                 13
Il numero totale di utenti che ricevono agevolazioni rappresenta ben il 16,5% del totale
degli utenti.

Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                           Pagina 12
k. Commissione mensa
Nel corso dell’anno scolastico 2013/2014 la Commissione mensa si è riunita
complessivamente n. 5 volte per trattare i seguenti argomenti:
    definizione del menù estivo e invernale
    analisi delle schede di controllo compilate dai commissari e dalla ditta CONAL
    definizione delle iniziative di educazione alimentare

I commissari sono stati impegnati in ben 62 visite ai refettori, così suddivise:
     14 visite al refettorio della Scuola dell’Infanzia
     34 visite al refettorio della Scuola Primaria
     14 visite al refettorio della Scuola Secondaria

per valutare il gradimento da parte degli alunni di almeno uno dei plessi dei seguenti
piatti previsti dal menù scolastico:
     21 primi piatti
     21 secondi piatti
        6 piatto unico
     11 contorni

Dall’analisi delle schede sono emersi sostanzialmente giudizi di accettabilità dei piatti
proposti come riportato in tabella.

                   Giudizio                       Primi     Secondi       Unici     Contorni

 Totalmente accettato (75–100%)                    11          25           3            0

 Parzialmente accettato (50–74%)                   26          14           6           18

 Parzialmente rifiutato (25–49 %)                  12           9           1           27

 Totalmente rifiutato (0–24%)                       3           5           0           12

 TOTALE                                            52          53          10           57

Si conferma quanto rilevato nei precedenti Piani di diritto allo studio:
     la maggior parte dei primi piatti è stata gradita (i piatti totalmente rifiutati sono stati
       quelli in brodo).
     la maggior parte dei secondi piatti è risultata gradita ad eccezione delle frittate e
       del pesce.
     permane abbastanza costante il rifiuto dei contorni
     i piatti unici si confermano graditi.

Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                                    Pagina 13
1.2 Trasporto scolastico

   a. Plessi interessati e relativa utenza

 Plessi                                                           Alunni

 Scuola dell’infanzia C. Collodi                                    11

 Scuola primaria P. Neglia                                          41

 Scuola secondaria A. Ronchetti                                    131

 Totale                                                            183

    b. Gestione
Con determinazione del Responsabile del Settore servizi alla persona n. 252 del 23
giugno 2014 si è aggiudicato, in via definitiva, l’appalto per il servizio di trasporto
scolastico, triennio 2014/2015 – 2016/2017, alla ditta GD Viaggi srl di G. Dal Vecchio al
costo complessivo di € 301.182,00 + IVA oltre € 1.450 + IVA per oneri relativi alla
sicurezza.

   c. Tariffe e riduzioni
Le tariffe approvate nel bilancio 2014 relative al servizio di trasporto scolastico risultano
invariate rispetto al precedente anno scolastico.

Tariffe mensili per gli utenti:

 Fascia ISEE                                                        Costo mensile [€]

 sino a € 7.000,99                                                         20,00

 da € 7.001,00 a 12.000,99                                                 27,00

 da € 12.001,00 a 15.000,99                                                29,00

 da € 15.001,00 a 20.000,99                                                31,00

 oltre € 20.001,00                                                         33,00

Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                                Pagina 14
Riduzioni

 Fasce ISEE [€]                                                        Alunni

 1^ fascia 20,00                                                          6

 2^ fascia 27,00                                                          6

 3^ fascia 29,00                                                          4

 4^ fascia 31,00                                                          4

 Totale riduzioni                                                        20

Il numero totale di utenti che ricevono agevolazioni rappresenta l’11 % del totale degli
utenti.

Il costo complessivo del servizio è di € 110.965,00 (IVA inclusa) annui.
Nell’anno scolastico 2013/2014 le entrate da parte degli utenti sono state di € 54.126,00
con un tasso di copertura del servizio del 49%.

    d. Modalità di accesso al servizio
In applicazione al Regolamento del Trasporto Scolastico l’accesso al servizio avviene
tramite la formazione di tre graduatorie, una per ciascuna scuola, realizzate prima
dell’avvio di ogni anno scolastico sulla base dei seguenti criteri:
     Distanza dalla scuola frequentata
     Classe frequentata ed età dell’alunno
     Disabilità
Per l’anno scolastico 2014/2015 tutte le domande di accesso al servizio presentate per
la scuola dell’infanzia e della scuola primaria sono state accolte.
Per quanto riguarda la scuola secondaria tutte le domande pervenute nei termini sono
state accolte.
Solo due delle domande pervenute oltre la data di chiusura delle iscrizioni (5) sono state
parzialmente accolte concedendo tutte le corse di andata e le corse di ritorno delle ore
16.20.

   e. Iniziative di educazione alla mobilità sostenibile
E’ continuata con successo l’iniziativa “Pedibus – andiamo scuola a piedi” gestita dal
Comitato genitori dell’Istituto Neglia e dal Gapa nei mesi di aprile e maggio 2014.
L’Amministrazione mantiene quindi il proprio impegno a sostenere l’iniziativa primaverile
gestita dai genitori.

Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                             Pagina 15
1.3 Servizio di Pre e Post scuola

     a. Plessi interessati, utenza e numero di educatori
Al fine di soddisfare la richiesta delle famiglie e in seguito all’accordo stipulato con
l’Istituto Neglia, a decorrere dall’anno scolastico 2014/2015, il servizio di post scuola è
stato esteso sino alle ore 18.00 ovvero inserendo la fascia delle 2 ore (120 minuti), in
entrambi i plessi interessati; questo per consentire maggior flessibilità ai genitori
lavoratori nella conciliazione dei tempi di lavoro e di cura dei figli.

Pre-scuola

 Plesso                                    Utenti                      Educatori

 Scuola dell’Infanzia Collodi                20                            1

 Scuola Primaria Neglia                      98                            5

 Totale utenti                              118                            6

Post-scuola

 Plesso                                    Utenti                      Educatori

 Scuola dell’Infanzia Collodi                66                            4

 Scuola Primaria Neglia                      37                            2

 Totale utenti                              103                            6

Totale utenza servizi pre e post-scuola: n. 221.

    b. Gestione
Con determinazione del Responsabile del settore servizi alla persona n. 224 del 9
giugno 2014 si è provveduto ad aggiudicare provvisoriamente l’appalto per la gestione
dei servizi di pre e post scuola e Centro diurno estivo (biennio 2014/2015 – 2015/2016)
alla Cooperativa City Service di Busto Arsizio. E’ in fase di conclusione il reperimento dei
documenti per l’aggiudicazione definitiva.

Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                               Pagina 16
c. Tariffe e riduzioni
Le tariffe relative ai servizi di pre e post scuola sono rimaste invariate rispetto al
precedente anno scolastico.

Tariffe mensili prescuola

 Fascia ISEE                                             Costo mensile [€]

 sino a € 7.000,99                                             12,00

 oltre € 7.001,00                                              18,00

Tariffe mensili post scuola
 Fascia Minuti              Fascia ISEE                   Costo Mensile [€]
 30 minuti
                                sino a € 7.000,99                      12,00

                                      oltre € 7.001,00                 18,00
 60 minuti
                                     sino a € 7.000,99                 24,00

                                      oltre € 7.001,00                 36,00
 90 minuti
                                     sino a € 7.000,99                 36,00

                                      oltre € 7.001,00                 54,00
 120 minuti
                                     sino a € 7.000,99                 44,00

                                      oltre € 7.001,00                 66,00

Riduzioni
 Utenti
 Infanzia C. Collodi                                                           1

 Primaria P.Neglia                                                             3

 Totale riduzioni                                                              4

Il numero totale di utenti che hanno usufruito della riduzione rappresenta il 1,8 % del
totale degli utenti.
Nell’anno scolastico 2013/2014 la copertura del servizio è stata totale.

Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                              Pagina 17
Servizi di pre e post scuola – Primaria De Filippo
Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 3 del 13 febbraio 2014 è stata approvata
la Convenzione tra il Comune di Arluno e il Comune di Vanzago per la gestione della
Scuola primaria De Filippo di Mantegazza/Rogorotto.
L’art. 8 della convenzione stabilisce che i servizi di pre e post scuola siano gestiti dal
Comune capofila mentre le iscrizioni, la determinazione delle tariffe, le eventuali
morosità, la concessione di riduzioni e/o esenzioni e altri eventuali aspetti economici
siano a carico del Comune di residenza a far tempo dall’anno scolastico 2014/2015.
Pertanto a decorrere da settembre 2014 il Comune di Vanzago provvederà ad emettere
mensilmente i bollettini di pagamento a carico degli utenti e trasferirà al Comune di
Arluno la spesa a copertura dei costi dei due servizi previa rendicontazione annuale
effettuata in rapporto al numero degli iscritti di due comuni.

Tariffe annuali prescuola

 Fascia ISEE                                              Costo an nuale [€]

 sino a € 7.000,99                                              180,00

 oltre € 7.001,00                                               220,00

Tariffe annuali post scuola

 Fascia ISEE                                              Costo an nuale [€]

 sino a € 7.000,99                                              220,00

 oltre € 7.001,00                                               325,00

Non sono state richiese riduzioni per il servizio.

Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                             Pagina 18
2.Servizi di sostegno educativo e sociale
2.1 Centri estivi e proposte per l’estate
2.1.1 Centro estivo “Gioca estate” 2014

   a. Sede e utenza: il CE si tiene presso la Scuola dell’Infanzia Collodi
 Età                                                          Numero utenti

 fascia dell’infanzia                                               62

 fascia della primaria                                              59

 Totale                                                            121

    b. Gestione
L’appalto triennale (2008/2009 – 2010/2011) è stato affidato alla Delta Cooperativa
sociale con determinazione della Responsabile del settore servizi alla persona n.
387/2008 e all’estensione dello stesso alla medesima ditta in base al comma 5b) dell’art.
57 del D.Lgs. 163/2006 per il periodo 2013/2014 con le medesime modalità e costi del
precedente appalto. Anche per l’estate 2014, il centro è stato quindi coordinato e gestito
dalla Delta Cooperativa Sociale di Milano.

Con determinazione del Responsabile del settore servizi alla persona n. 224 del 9
giugno 2014 si è provveduto ad aggiudicare provvisoriamente l’appalto per la gestione
dei servizi di pre e post scuola e Centro diurno estivo (biennio 2014/2015 – 2015/2016)
alla Cooperativa City Service di Busto Arsizio. E’ in fase di conclusione il reperimento dei
documenti per l’aggiudicazione definitiva.

    c. Periodo di funzionamento:
     dal 30 giugno al 1^agosto 2014 per tutti
     dal 25 agosto al 5 settembre 2014 per gli iscritti della scuola dell’infanzia
     dal 25 agosto al 12 settembre 2014 per gli iscritti della scuola primaria
Si noti che in seguito alla scelta effettuata in giugno da parte di Regione Lombardia e
Ufficio Scolastico Regionale di posticipare al 15/9/2014 l’avvio delle scuole ha
comportato la necessità di estendere di una settimana il servizio nel mese di settembre
ai bambini della Primaria, con un intervento proprio presso la Scuola Neglia.

   d. Orario:
Dalle ore 8.30 alle ore 16.30
Servizio di pre-centro dalle ore 7.40 alle ore 8.30 e di post-centro dalle ore 16.30 alle ore
17.30.

Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                                Pagina 19
e. Tariffe
                                       Retta settimanale      Prescuola       Post     scuola
 Fascia ISEE
                                       [€]                    [€]             [€]
 sino a € 7.000,99                             47,00                3,00             3,00

 da € 7.001,00 a € 12.000,99                   57,00                4,00             4,00

 da €12.001,00 a €15.000,99                    67,00                4,00             5,00

 da €15.001,00 a €20.000,99                    70,00                4,00             5,00

 oltre € 20.001,00                             73,00                4,00             6,00

n. 32 utenti, pari al 26,44% degli utenti totali, hanno usufruito di riduzione.

Il costo complessivo del servizio è di stato € 43.543,40 così suddivisi:
     gestione, pulizia e assicurazione € 31.865,00
     mensa € 11.678,40
L’entrata da parte degli utenti è stata di € 36.965,00 con un tasso di copertura del
servizio dell’85 %.

2.1.2 Campus estivo “Estate in … Seme”

   a. Sede e utenza: il CE si tiene presso il Centro per la prima infanzia e le famiglie
      “Lo scrigno”

   b. Utenza
Hanno frequentato il campus n. 26 bambini nelle seguenti fasce d’età:
 Anno nascita                                        Numero bambini

 2008                                                               5

 2009                                                               9

 2010                                                               12

 Totale                                                             26

    c. Periodo di funzionamento:
dal 30 giugno mall’8 agosto 2014
dal 25 agosto al 5 settembre 2014

Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                                   Pagina 20
d. Orario:
 Fascia temporale              entrata                      uscita
 Pieno                         dalle 8.00 alle 9.15         dalle 16.00 alle 18.00

 Parziale                      dalle 8.00 alle 9.15         dalle 13.00 alle 14.00

   e. Tariffe
 Fascia temporale                                          a settimana [€]

 Tempo Pieno Residenti                                           91

 Tempo Parziale Residenti                                        71

 Tempo Pieno Non Residenti                                      104

 Tempo Parziale Non Residenti                                    80

La quota settimanale comprende mensa, materiale, assicurazione, percorsi con esperti,
giornate speciali. In caso di mancata frequenza verrà detratto solo il costo del pasto
giornaliero (5€).

2.1.3 Collaborazione con Associazione Idea - Campus presso l’Oasi WWF

    a. Sede del centro e periodo di funzionamento :
Bosco WWF di Vanzago
dal 9 giugno al 1^ agosto 2014
dal 25 agosto al 5 settembre 2014

   b. Gestione:
Associazione Idea

     c. Costo a carico degli utenti
€ 120,00 a settimana + € 5,00 al giorno per il pasto
 Il campus all’Oasi del WWF si afferma come un’opzione in più nel ventaglio di proposte
per l’estate offerto dal Comune di Vanzago, con la possibilità di usufruire di questa
importante risorsa presente sul territorio.

    d. Utenza
Si è registrata una media di 25 bambini a settimana in età compresa tra 4 e 12 anni.

Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                            Pagina 21
2.1.4 Oratori estivi 2014

   a. Strutture coinvolte e utenza:
Oratorio San Giuseppe di Vanzago:
Presenze medie per settimana: 250
Oratorio San Domenico Savio e Santa Maria Goretti di Mantegazza:
Presenze medie per settimana: 165.

   b. Periodo di funzionamento:
Oratorio San Giuseppe - dal 9 giugno all’11 luglio 2014
Oratorio San Domenico Savio e Santa Maria Goretti - dal 9 giugno al 18 luglio 2014

   c. Contributo erogato nel 2013 per il funzionamento:
€ 2.000,00 all’Oratorio San Giuseppe di Vanzago
€ 1.000,00 all’Oratorio San Domenico Savio e Santa Maria Goretti di Mantegazza
Convenzioni approvate con deliberazione della Giunta Comunale n. 70 dell’8 maggio
2014.

2.1.5 Soggiorni estivi 2014
La collaborazione con l’Associazione La Cicala per l’organizzazione di soggiorni estivi in
montagna, interrotta momentaneamente nel 2013, è proseguita nel 2014 con una
proposta di soggiorno nel mese di luglio presso la struttura “Rosa Camuna” di Edolo.
Proposta per la quale non è pervenuta alcuna adesione.
L’Amministrazione Comunale, in virtù di questo mancato interesse, si riserva la facoltà di
valutare se continuare o meno la collaborazione con l’Associazione o contattare nuove
strutture.

2.2 Sostegno educativo e assistenza psicopedagogica
In ambito di sostengo scolastico, oltre alla Legge Regionale 31/1980 si segnala anche la
Legge 104/1992 e successive modifiche ed integrazioni.
L’Amministrazione Comunale collabora con le Istituzioni Scolastiche frequentate dai
residenti nel Comune di Vanzago per la realizzazione di interventi di assistenza,
sostegno e prevenzione a favore di minori portatori di handicap e a rischio di
emarginazione sociale.
Dal luglio 2008 il Comune di Vanzago ha delegato al Consorzio Ser.Co.P. la gestione
del servizio di assistenza educativa che si svolge sia all’interno delle strutture
scolastiche sia in ambito extrascolastico.
Il Piano degli interventi per l’a.s. 2014/2015 è stato elaborato tenendo conto delle
richieste pervenute dai Dirigenti Scolastici dei diversi istituti, dall’Unità Operativa di
Neuropsichiatria per l’Infanzia e l’Adolescenza (UONPIA) dell’Azienda Ospedaliera
Salvini, da Istituti specialistici e dal Servizio Sociale comunale.
Nell’anno 2014 si stima un impiego di educatori per circa 4.627 ore di assistenza
scolastica e domiciliare, per una spesa totale di circa euro 86.817 (dati stimati a Ottobre
2014).
Si noti che il costo orario netto è cresciuto di oltre il 30% nel giro di 4 anni principalmente
per via del taglio da parte del Parlamento del Fondo Nazionale Politiche Sociali con cui
si ammortizzava il costo di questo servizio. Solo dal 2013, con la reintroduzione del
Fondo Nazionale Politiche Sociali, si è riuscito a riportare il costo orario più sostenibile
(inferiore a 19 €/ora netti).

Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                                  Pagina 22
Costo orario
                       Monte Ore annuo                Spesa [€]
                                                                              netto [€]
                                                            Consuntiv        Consunti
Anno solare          Budget     Consuntivo      Budget                Budget
                                                               o               vo
       2009           8.330        6.483       139.482,22   103.063,28     16,74       15,90
       2010           6.972        5.906       121.115,62   101.622,34     17,37       17,21
       2011           5.400        4.801       94.482,47     84.521,34     17,50       17,60
       2012           5.250        4.343       102.770,68    73.893,16     19,58       17,01
       2013           5.000        4.613       98.192,08     85.391,77     19,64       18,51
       2014*
                      5.265        4.627       101.789,05      86.817      19,33       18,77

        Dati ad ottobre 2014
A seguito della sentenza del Consiglio di Stato del 9 Aprile 2013, è stato ribadito dai
magistrati che spetta alle Province fornire il servizio di assistenza educativa scolastica
per gli studenti disabili frequentanti le scuole superiori, rispettando l’art. 139 del D.Lgs.
31 Marzo 1998 n° 112; il Comune di Vanzago ha scelto di continuare ad erogare questi
interventi pur di competenza Provinciale confidando nel rimborso a fine anno - anche se
parziale - perché non si possono negare questi sostegni fondamentali per l’integrazione
e la vita piena dei ragazzi.

Si ricorda con preoccupazione che sin dal Settembre 2012 la Provincia di Milano ha
abdicato dalla propria competenza nel gestire il servizio di supporto ai Disabili Sensoriali
affidandolo in capo all’ambito del Rhodense che lo ha passato a Ser.Co.P, con
stanziamento ridotto rispetto al bisogno. Tale preoccupazione è aumentata quest’anno
per il fatto che dal 1 Gennaio 2015 la Provincia di Milano cesserà di esistere ed entrerà
in vigore la Città Metropolitana le cui competenze e la cui disponibilità di risorse sono
ancora da definire. La Provincia di Milano ha messo a disposizione dei Comuni uno
stanziamento sia per i disabili sensoriali sia per gli interventi di educativa scolastica degli
studenti disabili alle superiori solo fino al 31 Dicembre 2014 destando quindi non poca
preoccupazione per la continuità di servizi così importanti. Il Comune di Vanzago
insieme ai Comuni del Rhodense ha sollevato in sede ANCI la necessità che Regione
Lombardia si faccia carico del costo di tali interventi nella fase di avvio della Città
Metropolitana affinché tale spesa non ricada sui Comuni.
In aggiunta agli interventi scolastici e domiciliari individuali, visti i risultati estremamente
positivi è stato mantenuto il progetto di sostegno di gruppo denominato “Spazio ai
compiti”, per il sostegno ai ragazzi frequentanti la scuola secondaria di primo grado con
difficoltà nella sfera dell’apprendimento e della socializzazione. Gli interventi sono a cura
di educatori professionali, sono rivolti ad un massimo di 15 alunni e si svolgono presso
la Casa delle Associazioni.
Come richiesto dalla Scuola, dall’anno scolastico 2012/2013 è stato aperto lo “Spazio ai
compiti” anche agli alunni della Scuola Primaria Neglia da realizzarsi all’interno dei locali
del refettorio al termine della giornata scolastica due giorni alla settimana.

In aggiunta a questo tipo di interventi, attraverso il Patto Educativo di Comunità è stata
Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                                   Pagina 23
avviata l’iniziativa “Studia con me” dal Febbraio 2012 in collaborazione con l’Istituto
Neglia, il Comitato Genitori dell’Istituto Neglia, la Parrocchia SS. Ippolito e Cassiano, e il
Comune di Vanzago. Nei locali messi a disposizione dall’oratorio un gruppo di cittadini
dai 16 anni in su ha messo a disposizione le proprie competenze per aiutare nei compiti
alcuni ragazzi della Scuola Secondaria di Primo Grado Ronchetti. Questa iniziativa è in
programma anche per l’a.s. 2014/2015.
 Tipologia di                               Scuola
                Enti proponenti                             Scuola Primaria         Scuola Secondaria
 supporto                                   dell’Infanzia

                                            Attivato sulla base di apposita certificazione con
 Insegnante
                Ministero/Scuola            interazione UONPIA, Scuola, USR, ed in accordo con la
 di sostegno
                                            famiglia

                                            Attivato sulla richiesta di UONPIA e scuola, in accordo con
                                            la famiglia e in base alle risorse messe a disposizione dal
 Educativa                                  Comune di Vanzago.
 scolastica
                Scuola/Comune/SERCO
 e/o
                P/Cooperativa Treeffe
 domiciliare
 (SESEI)                                    N.B.: l’intervento sui minori frequentanti le Scuole Superiori
                                            è a carico della Provincia di Milano, che però non ha
                                            ancora garantito la completa disponibilità di risorse.

                                                            Attivo dall’a.s.        Attivo dall’a.s.
 Spazio ai      Scuola/Comune/SERCO                         2012/2013 con           2009/2010 con
                                            Non attivo
 Compiti        P/Cooperativa Treeffe                       modalità di accesso     modalità di accesso
                                                            analoghe al SESEI       analoghe al SESEI

                Istituto Neglia, Comitato
 Studia con     Genitori, Parrocchia SS.                                            Attivo da Febbraio
                                            Non attivo      Non attivo
 me             Ippolito e Cassiano,                                                2012
                Comune

2.3 Integrazione alunni stranieri
Per supportare l’inserimento dei minori stranieri e delle loro famiglie all’interno del
mondo della scuola, sul territorio del rhodense esiste il progetto “Senza frontiere”. Le
azioni promosse all’interno del progetto sono state attuate dapprima dai singoli Comuni
attraverso l’impiego delle risorse previste dalla legge 40/99 e poi attraverso la
progettazione comune del Piano Sociale di Zona del rhodense. Uno degli obiettivi di tale
progetto è facilitare la relazione e l’inserimento degli alunni stranieri nell’ambito
scolastico.

Al momento l’intervento è stato finanziato dal Fondo Nazionale per le Politiche Sociali e
consente di avere almeno un laboratorio di mediazione di 50 ore annue per la Scuola
Primaria Neglia e un laboratorio di 50 ore per la Scuola Ronchetti. Si sta valutando con
Sercop la possibilità che ogni Comune intervenga aumentando a proprie spese
interventi aggiuntivi, nel qual caso il Comune di Vanzago potrà meglio rispondere al
bisogno sulla Primaria Neglia con un secondo modulo di 50 ore di laboratorio.

Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                                             Pagina 24
3.Servizi di ampliamento dell’offerta formativa

3.1. Progetti scolastici
 Progetti della scuola dell’infanzia Collodi – Investimento 7.000,00€
 Progetto                      Contenuto                  Destinatari
 “I cinque sensi della Laboratorio di cucina.             per i bambini di 5 anni. Tutti i
 cucina”.                                                 bambini del plesso
                                                          per l’evento finale.
 “Stia con noi”.               Laboratorio teatrale e     per i bambini di 5 anni.
                               musicale.

 “Cosa dice      il   vigile Progetto di educazione     per i bambini di 5 anni.
 Felice”                     stradale.

 “Vieni     anche         tu Progetto di educazione     per i bambini di 5-6 anni.
 draghetto Siscù”            alla sicurezza.

 “I’m hungry,I’d like…”      Laboratorio di lingua      per i bambini di 5 anni.
                             inglese.

 Progetto                Orti A cura del Gruppo         Progetto       di   raccordo     con
 COLTIviamoci                 solidarietà anziani       primaria
 nell’ambito di Expo 2015
 Progetto frutta a scuola                               Tutti i bambini del plesso
 e colazione per tutti i
 bambini

 Progetti della scuola dell’infanzia Gattinoni – Investimento 3.000€
 Progetto                    Contenuto                    Destinatari
 Giorno dopo giorno          Progetto   curricolare    di Tutti i bambini del plesso
                             apprendimento
 Progetto         educazione Percorso   di    educazione Tutti i bambini del plesso
 musicale                    musicale

 Progetti della scuola primaria De Filippo – Investimento € 3.218,00
 Progetto                       Contenuto                    Destinatari
 Sportello Psicopedagogico Sportello di ascolto              Tutti i bambini del plesso
 Osservatorio Dislessia                                      Classi 2^
 Progetto alunni stranieri      Progetto di intercultura     Alunni stranieri
 Cantiamo      in   coro    e Progetto di educazione Tutte le classi
 flautiamo                      musicale
 Sporticino                     Progetto di educazione Tutte la classi
                                motoria
 Progetto Lettura               Laboratorio di lettura       Tutte le classi

Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                                  Pagina 25
Progetti della scuola primaria P. Neglia –Investimento 12.500€
 Progetto                       Contenuto                   Destinatari
 Tutti in Cascina*              progetto di educazione      Classi prime
                                alimentare - A cura della
                                ditta Gemeaz Elior spa
 Progetto di teatro                                         Classi prime e seconde
 musicale.

 Progetto di recupero della                                 Classi seconde – In
 memoria storica di paese*                                  collaborazione con Gruppo
                                                            Solidarietà Anziani
                                                            Classi     terze    -   In
                                                            collaborazione        con
                                                            G.A.P.A.
 Laboratorio del gusto*         Progetto di educazione      Classi seconde
                                alimentare - A cura della
                                ditta Gemeaz Elior spa
 Prevenzioni DSA                Progetto volto a individuare Classi seconde e terze
                                e aiutare alunni con
                                problematiche
                                dell’apprendimento.

 Gli elementi della natura                                  Classi terze
 interpretati in danza.

 La pittura della macchia                                   Classi terze
 mediterranea.

 Laboratorio di scienze.                                    Classi quarte

 Laboratorio teatrale.                                      Classi quarte

 Progetto                       Associazione Il Melo c/o    Classe quarta A
 Intergenerazionale*            Fondazione Ferrario

 Energia e risparmio            A cura di Multiutility.     Classi quarte
 energetico*
 Progetto Orti                  A cura del Gruppo           Classi quarte
 COLTIviamoci nell’ambito       solidarietà anziani
 di Expo 2015*
 Lo sviluppo sostenibile e le                               Classi quinte
 fonti energetiche.

 La pittura teatrale.                                       Classi quinte

 Progetto 25 aprile*                                        Classi quinte
 Fabbrichiamo le note*                                      Classi quinte
 Mini vigili*                                               Classi quinte

Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                            Pagina 26
Rifacciamo canestro*                                        Classi quinte
 Visita al Comune – Gli enti                                 Classi quinte
 locali e la figura del
 sindaco*

 Territorio,   comunità   e A cura del Polo delle            Classi quinte
 cultura verso Expo 2015*   Filande.
 Cosa mangi, cosa butti*    A cura di Aimeri Ambiente        Tute le classi
                            srl
 Pedibus*                   Progetto      di    mobilità     Tutte le classi
                            sostenibile a cura del
                            Comitato            genitori
                            dell’Istituto Neglia e del
                            GAPA
 Accoglienza        bambini A cura dell’Associazione         Tutte     le    classi  per
 bielorussi e laboratorio Aiutiamoli a vivere, dei           l’accoglienza, classi terze
 espressivo*                docenti e del Comune di          per il laboratorio.
                            Vanzago.

*progetti a costo zero

 Progetti della scuola secondaria Ronchetti – investimento Vanzago 7.000€
 Ampliamento infrastrutture                                 Tutte le classi
 tecnologiche.

 Educazione alimentare.                                      Classe 3A -3C

 Laboratorio scientifico.                                    Classi a tempo pieno

 Laboratorio teatrale.                                       Classe 2A -2C

 La scuola all’Expo
 Baskinmania                   Progetto    di   educazione
                               motoria
 Consulenza pedagogica di
 ascolto e dialogo
 Mostra Shoah
 Progetto teatro danza

Come sottoscritto nel Protocollo di Intesa tra Istituto Neglia e Comune di Vanzago i
trasferimenti saranno effettuati con le seguenti scadenze:
     acconto del 70% a dicembre 2014
     saldo massimo del 30% entro luglio 2015 previa presentazione di rendicontazione
La destinazione degli eventuali avanzi di gestione da parte dell’Istituto, andrà
concordata con il Comune di Vanzago.

Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                               Pagina 27
3.2 Interventi diretti al supporto per l’orientamento
Anche per l’anno 2014 si è confermato il contributo all’IREP (Istituto per la Ricerca
Scientifica e l’Educazione Permanente) associazione senza fini di lucro alla quale il
Comune di Vanzago appartiene in qualità di socio insieme ad altri otto Comuni del
rhodense a sostegno dell’attività di orientamento scolastico ed in particolare per le
seguenti iniziative messe in atto nel corso dell’anno scolastico 2013/2014:
    Orientamento in entrata rivolto alle scuole superiori, con due conferenze
       sull’offerta formativa del Rhodense ed una sulla scelta dopo la scuola secondaria
       di primo grado, ed una conferenza di formazione dedicata ai docenti sul riordino
       dei cicli;
    Raccordo tra scuole secondarie di primo grado e secondo grado nell’area
       scientifico-matematica;
    Mostra Vetrina, in cui le scuole superiori del territorio si aprono per presentare le
       attività didattico/formative ed i Piani di Studio a studenti e genitori scuole
       secondarie di primo grado;
    Ministage – stage di massimo due settimane da realizzarsi nelle scuole superiori
       in cui gli alunni delle classi terze pensano di iscriversi;
    Azioni Orientative (in collaborazione con AFOL) rivolte a genitori e studenti, con il
       monitoraggio delle iscrizioni e degli abbandoni;
    Sperimentazione di progetti finalizzati alla costruzione di una conoscenza di sé
       degli studenti e delle proprie attitudini attraverso l’uso critico dei social network, in
       collaborazione con CREMIT (Centro di Ricerca per l’Educazione ai Media
       all’Informazione e alla Tecnologia).

La quota associativa, rapportata al numero di abitanti, è di € 2.535,47.

3.3 Dote scuola regionale
Per l’anno 2014/2015 la Regione Lombardia ha modificato il sistema Dote scuola.
La Dote scuola al reddito è stata sostituita dalla Dote scuola per l’acquisto dei libri di
testo e/o dotazioni tecnologiche. Il nuovo sistema ha confermato il sostegno alle famiglie
degli studenti che nell’anno scolastico 2014/2015 frequenteranno la scuola secondaria
di I e II grado (classi I e II) statali o paritarie ed ha sospeso il contributo alle famiglie
degli studenti della scuola primaria.
Il bando per l’assegnazione di contributi è stato aperto dal 20 marzo al 22 maggio 2014.

L’Ufficio Scuola del Comune di Vanzago ha provveduto ad inserire on-line o
protocollare, nel portale della Regione Lombardia, le richieste relative alla Dote scuola al
reddito e quelle della Dote scuola al merito, pervenute dalle famiglie aventi i requisiti
richiesti dal bando. Nel complesso le domande sono state:
     n. 61 per un totale di n. 69 studenti
Nel mese di agosto 2013 la Regione Lombardia ha erogato i contributi per la
componente al reddito, in forma di voucher, per il valore complessivo di € 9.050,00.
Il bando relativo alla Dote scuola – componente al merito – aperta nei precedenti anni
dal 1^ al 30 settembre, non è ancora stato aperto. Si attende comunicazione da parte
della Regione Lombardia.

3.4 Fornitura di libri di testo per le scuole primarie
In ottemperanza a quanto disposto dalla Legge Regionale 31/80, dal DPR 616/1997 e
dal Decreto Legislativo 297/1994, per l’anno scolastico 2013/2014 si provvederà ad
Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                                   Pagina 28
assicurare la fornitura gratuita dei libri di testo agli alunni che frequentano le scuole
primarie.
Lo stanziamento prevede, così come stabilito a livello di ambito del Protocollo d’intesa
tra i Comuni del rhodense sottoscritto nel settembre 2006, l’erogazione dei contributi per
l’acquisto dei libri agli alunni residenti nel comune di Vanzago anche se frequentanti
scuole primarie di altri Comuni.
Le cedole librarie sono state predisposte con procedura informatica, evitando l’acquisto
della modulistica e snellendo i tempi per la compilazione.
La spesa complessiva sostenuta dall’Ente per la fornitura gratuita dei libri di testo alla
scuola primaria nell’anno 2013/2014 è stata di € 14.300,10.
Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 3 del 13 febbraio 2014 è stata approvata
la Convenzione tra il Comune di Arluno e il Comune di Vanzago per la gestione della
Scuola primaria De Filippo di Mantegazza/Rogorotto.
L’art. 10 della convenzione stabilisce che il Comune capofila debba provvedere alla
fornitura delle cedole per tutti gli alunni iscritti alla scuola primaria de Filippo mentre ogni
Comune debba sostenere le spese per l’acquisto dei libri di testo per i propri residenti
liquidando le fatture che i fornitori invieranno al Comune di competenza.
Pertanto a decorrere da settembre 2014 il Comune di Vanzago si accollerà il costo dei
libri di testo per i residenti a Vanzago frequentanti la scuola primaria De Filippo con una
spesa complessiva di circa € 2.500,00. Anche in questo caso le cedole librarie sono
state predisposte con procedura informatica, evitando l’acquisto della modulistica e
snellendo i tempi per la compilazione.

3.5 Interventi per la prima infanzia

    a. Sezione primavera – centro per la prima infanzia e le famiglie.
La Sezione Primavera “Marcovaldo” attiva presso il centro prima infanzia ”Lo scrigno” è
in grado di accogliere 20 bambini con età compresa tra i 2 ed i 3 anni (gli anticipatari
della Scuola dell’Infanzia) secondo quanto previsto dalla normativa nazionale (leggi
53/2003 e 296/2006)
La Sezione Primavera Marcovaldo è gestita dalla Cooperativa Stripes di Rho nell’ambito
del Raggruppamento Temporaneo di Impresa con le cooperative sociali Comin e Treeffe
a cui è stato affidata la gestione dei servizi per la prima infanzia presso il centro stesso.

La tariffa per la frequenza è indicata nella tabella seguente, a cui bisogna aggiungere
anche il costo pasto secondo le tariffe determinate dal Comune di Vanzago per tutti i
plessi scolastici.

                                         Sezione Primavera Marcovaldo
            Retta mensile (*) residenti                                     Retta mensile (*) non residenti

                          € 252,00                                                            € 300,00

       5 giorni settimanali dalle ore 8.30 alle 16.30 (con possibilità di pre/post scuola)
(*) al costo della retta va aggiunto il costo pasto a seconda della fascia ISEE come indicato nel paragrafo della refezione scolastica.

Presso il Centro per la Prima Infanzia e le Famiglie sono attivi anche altri servizi

Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                                                                       Pagina 29
complementari ai Nidi e alle Scuole dell’Infanzia e che permettono di agevolare il
compito di cura e di crescita dei bambini nella fascia 0-6 anni. Tali servizi sono:
    il CENTRO PRIMA INFANZIA - servizio autorizzato dall’ASL ai sensi della
      normativa della Regione Lombardia (D.g.r. 20588/2005 e D.g.r. 20943/2005) che
      accoglie i bambini dai 6 mesi ai 3 anni nella fascia mattutina per 4 ore.
    il TEMPO PER LE FAMIGLIE - si offre alle famiglie con bambini di età compresa
      dai 3 mesi ai 3 anni la possibilità di incontrarsi e socializzare.
    Il CAMPUS ESTIVO - servizio rivolto principalmente ai bambini fino ai 3/4 anni nel
      periodo estivo, di chiusura delle scuole.
    Il POSTO DELLE PAROLE – centro psicopedagogico di sostegno alle famiglie.

I bambini che son stati accolti nel Centro “Lo Scrigno” nei 4 servizi principali sono stati
ben 105, di cui 77 residenti a Vanzago (il 73%).

 Provenienza     Primavera      Centro Prima   Tempo per le      Campus          Totale
                "Marcovaldo”      Infanzia       Famiglie         Estivo

   Vanzago        16 (73%)        19 (76%)       16 (73%)       26 (62%)           77

     Altro         6 (27%)        6 (24%)         6 (27%)       10 (38%)           28

    Totale           22              25             22             36             105

Sono inoltre stati realizzati n. 8 laboratori rivolti ai bambini della fascia prescolare, da
settembre 2013 a luglio 2014, con una media di presenze di 14 iscritti, per un totale di
112 partecipanti.

   b. Piano nidi – sostegno alle famiglie con figli presso i nidi privati

Possono fare domanda per entrare in graduatoria i nuclei familiari residenti a Vanzago
con figli che frequentano gli asili nido privati accreditati nell’ambito del Rhodense purché
in possesso dei seguenti requisiti:
     Residenza nel Comune di Vanzago
     Indicatore ISEE non superiore a € 30.000
     I genitori, o il genitore, che esercitano la potestà genitoriale e sono conviventi con
       il bambino, alla data di iscrizione del figlio al nido, devono svolgere una attività
       lavorativa o essere affetti da malattia che impedisca loro di provvedere
       direttamente all’accudimento del figlio

I posti nido a disposizione hanno la caratteristica di essere a tempo pieno, ovvero
possono partecipare al presente bando solo le famiglie i cui figli frequentano o
frequenteranno l’asilo nido per almeno 6,5 ore al giorno per 5 giorni alla settimana. La
retta equivalente che viene fatturata dai nidi privati alle famiglie dipende dal parametro
ISEE ed è riportata nella tabella seguente; la rimanenza del costo del posto nido viene
finanziata dal contributo pubblico.
Comune di Vanzago – Piano Diritto allo Studio 2014/15                               Pagina 30
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla