Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. obbligazioni ordinarie a tasso fisso 2006 2007

 
Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. obbligazioni ordinarie a tasso fisso 2006 2007
Nota di sintesi sugli strumenti finanziari
emessi da Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A.
sulla base del PROGRAMMA DI OFFERTA DI PRESTITI OBBLIGAZIONARI
denominato

“Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. obbligazioni
ordinarie a tasso fisso 2006 – 2007”

Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A.
Società per azioni
Sede legale 33100 Udine, via Marinoni nr. 55
Sede Amministrativa 33010 Tavagnacco (UD), via Alpe Adria nr. 6
Iscritta all’Albo delle Banche al n. 5362 e Capogruppo del
"Gruppo Hypo Alpe-Adria-Bank ” iscritto all’Albo dei Gruppi Bancari al nr. 3011.4
Capitale sociale Euro 208.187.600,00 sottoscritto e versato
Numero di iscrizione nel Registro delle Imprese di Udine e Codice Fiscale:
01452770306 , Partita I.V.A.: 01452770306
Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A.
                            Società per azioni
                            Sede legale 33100 Udine, via Marinoni nr. 55
                            Sede Amministrativa 33010 Tavagnacco (UD), via Alpe Adria nr. 6
                            Iscritta all’Albo delle Banche al n. 5362 e Capogruppo del
                            "Gruppo Hypo Alpe-Adria-Bank ” iscritto all’Albo dei Gruppi Bancari al nr. 3011.4
                            Capitale sociale Euro 208.187.600,00 sottoscritto e versato
                            Numero di iscrizione nel Registro delle Imprese di Udine e Codice Fiscale:
                            01452770306 , Partita I.V.A.: 01452770306

                            NOTA DI SINTESI
                            SUGLI STRUMENTI FINANZIARI EMESSI DA
                            Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A.
                            sulla base del

                            PROGRAMMA DI OFFERTA DI PRESTITI OBBLIGAZIONARI
                            denominato

                            “Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. OBBLIGAZIONI
                            ORDINARIE A TASSO FISSO 2006 -2007”

Emittente, Collocatore e Responsabile del Collocamento: Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A.

Il presente documento costituisce una Nota di Sintesi sugli strumenti finanziari (la “Nota di Sintesi”) ai fini della
Direttiva 2003/71/CE (“Direttiva sul Prospetto Informativo” ) ed è redatto in conformità al Regolamento
2004/809/CE ed in conformità alla delibera Consob n. 11971 del 14 maggio 1999 (e successive modifiche).
Esso contiene le informazioni che figurano nello schema di cui all’allegato V del Regolamento 2004/809/CE.

Nell’ambito del programma di offerta di prestiti obbligazionari descritto nella presente Nota di Sintesi,
denominato “Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. OBBLIGAZIONI ORDINARIE A TASSO FISSO 2006 -2007”
(“Programma di Offerta” o anche “Programma”) Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. (“Emittente”) potrà emettere in una
o più tranches di emissione (ciascuna “Prestito Obbligazionario” o “Prestito”) titoli di debito non convertibili a
tasso fisso del valore nominale unitario di euro 1.000,00 (le “Obbligazioni” e ciascuna una “Obbligazione”) fino a
massimi nominali euro 250.000.000, aventi le caratteristiche e le condizioni di cui alla Nota Informativa e
riportate brevemente nella presente Nota di Sintesi (“Nota di Sintesi”).

In occasione di ciascun Prestito, e ad integrazione di quanto illustrato nella presente Nota di Sintesi, l’Emittente
predisporrà un apposito documento contenente le condizioni e le caratteristiche definitive delle Obbligazioni
relative a ciascun Prestito, determinate secondo i criteri indicati nella Nota Informativa (le “Condizioni
Definitive”). Le Condizioni Definitive saranno comunicate alla CONSOB e pubblicate almeno il giorno
antecedente l’inizio dell’offerta mediante le stesse modalità attraverso le quali è messa a disposizione la
presente Nota di Sintesi.

La presente Nota di Sintesi è stata depositata presso CONSOB in data 27 novembre 2006 a seguito del nulla
osta comunicato con nota n. 6093551 del 22 novembre 2006.
La presente Nota di Sintesi riassume brevemente le informazioni riguardanti i rischi e le caratteristiche esenziali
connessi all’Emittente, al Programma di Offerta, alle Obbligazioni e, al fine di ottenere informazioni complete
sull’Emittente e sulle Obbligazioni, deve essere letta congiuntamente:
a) al documento di registrazione di Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. depositato presso la CONSOB in data 27
novembre 2006 a seguito di nulla-osta comunicato con nota n. 6093551 del 22 novembre 2006. (il "Documento
di Registrazione"), contenente informazioni sull’Emittente;
b) alla Nota Informativa (la “Nota Informativa”), depositata presso la CONSOB in data 27 novembre 2006 a
seguito di nulla-osta comunicato con nota n. 6093551 del 22 novembre 2006, che riassume le informazioni
relative alle Obbligazioni, al Prestito ed al Programma d’Offerta.
che, insieme alla presente Nota di Sintesi, costituiscono il Prospetto di Base per il Programma di Offerta.

Nonché congiuntamente
c) alle Condizioni Definitive relative a ciascun Prestito. Con riferimento a ciascun Prestito Obbligazionario, le
Condizioni Definitive saranno allegate al Regolamento del Programma di Offerta (il “Regolamento”) e ne
costituiranno parte integrante e sostanziale.

La presente Nota di Sintesi, unitamente al Documento di Registrazione, alla Nota Informativa ed alle Condizioni
Definitive sono a disposizione del pubblico gratuitamente, in formato cartaceo, presso le succursali
dell’Emittente medesimo nonché, in formato elettronico, nel sito internet dell’Emittente www.hypo-alpe-adria.it.

L’adempimento di pubblicazione della presente Nota di Sintesi non comporta alcun giudizio della CONSOB
sull’opportunità dell’investimento proposto e sul merito dei dati e delle notizie allo stesso relativi.

                                                                                                                 2
1.    AVVERTENZE PER L’INVESTITORE                                                           4

2. SOGGETTO RESPONSABILE DELLA NOTA DI SINTESI E DICHIARAZIONE DI
RESPONSABILITA’                                                                              4

3.    ORGANI SOCIALI E MANAGEMENT                                                            4

4.    SOCIETA’ DI REVISIONE                                                                  5

5.    INFORMAZIONI RIGUARDANTI DATI FINANZIARI SELEZIONATI                                   6

6.    FATTORI DI RISCHIO                                                                     6

6.1. RISCHI RELATIVI ALL’EMITTENTE                                                           6
6.2. RISCHI RELATIVI AI TITOLI OGGETTO DEL PROGRAMMA DI EMISSIONE                            7
DESCRIZIONE DEL TITOLO                                                                       7

7.    CARATTERISTICHE ESSENZIALI DELL’EMITTENTE                                              8

7.1. STORIA ED EVOLUZIONE DELL’EMITTENTE                                                     8
7.1.1. DENOMINAZIONE LEGALE                                                                  8
7.1.2. LUOGO DI REGISTRAZIONE DELL’EMITTENTE E SUO NUMERO DI REGISTRAZIONE                   8
7.1.3. COSTITUZIONE E DURATA DELL’EMITTENTE                                                  8
7.1.4. DOMICILIO E FORMA GIURIDICA DELL’EMITTENTE, LEGISLAZIONE IN BASE ALLA QUALE OPERA,
PAESE DI COSTITUZIONE, NONCHÉ INDIRIZZO E NUMERO DI TELEFONO DELLA SEDE SOCIALE (O DELLA
PRINCIPALE SEDE DI ATTIVITÀ, SE DIVERSA DALLA SEDE SOCIALE).                                 9
7.1.5. EVENTI RILEVANTI, CAMBIAMENTI SIGNIFICATIVI E TENDENZE PREVISTE                       9
7.2. PANORAMICA DELL’ATTIVITÀ                                                                9
7.2.1. BREVE DESCRIZIONE DELLE PRINCIPALI ATTIVITÀ DELL’EMITTENTE CON INDICAZIONE DELLE
PRINCIPALI CATEGORIE DI PRODOTTI VENDUTI E/O SERVIZI PRESTATI                                9
7.2.2. PRINCIPALI MERCATI                                                                    9
7.3. STRUTTURA ORGANIZZATIVA - BREVE DESCRIZIONE DEL GRUPPO E DELLA POSIZIONE CHE
L’EMITTENTE OCCUPA                                                                           9
7.4. RATING DELL’EMITTENTE                                                                  10

8.    RAGIONI DELL’OFFERTA E IMPIEGO DEI PROVENTI                                           11

9.    CARATTERISTICHE ESSENZIALI DELL’OFFERTA                                               11

10.     INDICAZIONI COMPLEMENTARI                                                           12

10.1.    CAPITALE SOCIALE                                                                   12
10.2.    STATUTO ED ATTO COSTITUTIVO                                                        12
10.3.    DOCUMENTI ACCESSIBILI AL PUBBLICO                                                  13

                                                                                             3
Collegio Sindacale

 I membri del Collegio Sindacale, tutti domiciliati per la carica presso la sede dell’Emittente - con sede legale in
Udine, Via Marinoni, 55 e sede amministrativa in Tavagnacco, via Alpe Adria, 6 - in carica per il triennio
2006/2008, scadranno con l’assemblea che approverà il bilancio al 31/12/2008.

                                                                                 Esercizio di scadenza del
Cognome e nome                          Carica
                                                                                 mandato
Martini Pietro                          Presidente                                              2008
Dino Biasotto                           Sindaco effettivo                                       2008
Carlo Tessari                           Sindaco Effettivo                                       2008
Sandra Adamo                            Sindaco Supplente                                       2008
Andrea Martini                          Sindaco Supplente                                       2008

Alti Dirigenti

Gli Alti Dirigenti, tutti domiciliati per la carica presso la sede dell’Emittente - con sede legale in Udine, Via
Marinoni, 55 e sede amministrativa in Tavagnacco, via Alpe Adria, 6 - risultano i seguenti:

Cognome e nome                           Carica
Di Tommaso Lorenzo                       Direttore Generale
Ballerino Sandro                         Vice Direttore Generale
Meinhard Schuster                        Vice Direttore Generale
Metus Daniele                            Vice Direttore Generale

Dipendenti
 Al 31/12/2003 i dipendenti erano 267; al 31/12/2004 i dipendenti erano 325; al 31/12/2005 i dipendenti erano
388.

4. SOCIETA’ DI REVISIONE

L’Assemblea degli azionisti della Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. del 18/11/2004 ha conferito alla società:

-   Deloitte & Touche S.p.A, con sede in Milano, via Tortona, n. 25, codice Consob n. 264848, iscritta all’Albo
    Consob delle società di revisione n. 14182

l’incarico di revisione contabile del bilancio individuale per il triennio 2004, 2005 e 2006.

Durante il periodo di riferimento non si sono verificati casi di dimissioni, rimozione o mancata nomina dei revisori.

Non esistono organi di controllo esterni diversi dalla società di revisione.

                                                                                                                   5
5. INFORMAZIONI RIGUARDANTI DATI FINANZIARI SELEZIONATI

Si espongono, di seguito, i dati di maggiore rilievo in relazione agli indicatori di solvibilità ed alla situazione
finanziaria e patrimoniale dell’Emittente.

     INDICATORI DI SOLVIBILITA’                                                 31/12/2005         30/06/2006
     Patrimonio di Vigilanza di Base (Tier 1 ratio)                               6,84 %             7,11 %
     Total Capital Ratio                                                          8,60 %             8,63 %
     Sofferenze lorde su impieghi lordi                                           2,26 %             2,23 %
     Sofferenze nette su impieghi netti                                           2,01 %             1,89 %
     Partite anomale* lorde su impieghi lordi                                     3,43 %             3,05 %
     Patrimonio di Vigilanza (in migliaia di Euro)                                259.609            296.409

* Per partite anomale si intendono le sofferenze e gli incagli.

Dati finanziari e patrimoniali selezionati relativi all’Emittente

(in milioni di Euro)
                                                                                31/12/2005         30/06/2006
     Margine di intermediazione                                                     109,54              41,77
     Margine di interesse                                                            71,10              37,02
     Risultato netto della gestione                                                  44,78              35,32
     Utile delle attività ordinarie                                                  35,61              20,23
     Utile netto                                                                     20,96              11,42
     Raccolta da clientela ordinaria                                              1.270,83           1.770,34
     Crediti verso clientela ordinaria                                            2.449,56           2.844,16
     Capitale sociale e riserve                                                     230,99             247,30
     Capitale sociale                                                               158,19             183,19

Il bilancio d’esercizio al 31/12/2005 è stato oggetto di revisione contabile da parte della società nominata
dall’Emittente per il triennio 2004-2006 Deloitte & Touche S.p.A.

I dati contenuti nella relazione semestrale al 30/06/2006 sono stati redatti secondo i principi contabili IAS / IFRS.
La relazione semestrale al 30/06/2006 è stata assoggettata a revisione contabile limitata da parte della Deloitte
& Touche S.p.A. in base alle istruzioni emanate dalla Banca d’Italia.

I dati sopra indicati non sono stati oggetto di modifica rispetto a quanto indicato nella relazione semestrale al
30/06/2006, e, successivamente a tale documento, non vi sono stati deterioramenti della solvibilità aziendale.

6. FATTORI DI RISCHIO

        6.1. Rischi relativi all’Emittente

Come per tutte le altre banche, i fattori che possono influire sulla capacità dell’Emittente di adempiere alle
obbligazioni sono il rischio di credito e il rischio di mercato (es. movimenti dei tassi di interesse e delle valute).

Il RISCHIO DI CREDITO (SOLIDITÀ PATRIMONIALE E PROSPETTIVE ECONOMICHE DELLA SOCIETÀ EMITTENTE) È CONNESSO
ALL’EVENTUALITÀ CHE L’EMITTENTE, PER EFFETTO DI UN DETERIORAMENTO DELLA SUA SOLIDITÀ PATRIMONIALE, NON SIA
IN GRADO DI PAGARE, IN RELAZIONE AGLI STRUMENTI FINANZIARI EMESSI, LE CEDOLE E GLI INTERESSI E/O DI RIMBORSARE
IL CAPITALE.

IlRISCHIO DI MERCATO È IL RISCHIO DERIVANTE DALLA VARIAZIONE DEL PREZZO DELLO STRUMENTO FINANZIARIO (PER
EFFETTO DI MOVIMENTI DEI TASSI DI INTERESSE E DELLE VALUTE) A CUI È ESPOSTA LA BANCA PER I SUOI STRUMENTI
FINANZIARI.

                                                                                                                    6
Tali fattori di rischio sono presidiati e monitorati attraverso il Sistema dei Controlli Interni e le procedure di Risk
Management propri della Banca, e le esposizioni sono costantemente misurate e CONTROLLATE

   6.2. Rischi relativi ai titoli oggetto del Programma di Emissione
Descrizione del titolo

La presente Nota di Sintesi è relativa all'emissione di titoli di debito (le "Obbligazioni"), i quali determinano
l'obbligo per l'Emittente di rimborsare all'investitore a scadenza il 100% del loro valore nominale (il "Valore
Nominale").

Le Obbligazioni, inoltre, danno diritto al pagamento di cedole periodiche, al netto della ritenuta fiscale, il cui
ammontare è determinato in ragione di un tasso di interesse prefissato alla data di emissione applicato al Valore
Nominale delle stesse. Il tasso di interesse rimarrà costante per tutta la durata del prestito, nella misura indicata
nelle Condizioni Definitive.

In relazione a ciascun Prestito le date di emissione, di pagamento delle Cedole (ciascuna “Data di Pagamento”)
e di rimborso saranno indicate nelle Condizioni Definitive.

Il codice ISIN delle Obbligazioni facenti parte di ciascun Prestito sarà anch'esso indicato nelle Condizioni
Definitive per detto Prestito.

Le Condizioni Definitive pubblicate entro il giorno antecedente l'inizio dell'offerta e contestualmente comunicate
alla Consob, saranno a disposizione del pubblico presso la Sede e le Succursali dell’Emittente.

RISCHIO EMITTENTE   I   TITOLI OGGETTO DELLA PRESENTE EMISSIONE SONO SOGGETTI IN GENERALE AL RISCHIO CHE, IN
CASO DI LIQUIDAZIONE, LA      SOCIETÀ EMITTENTE   NON SIA IN GRADO DI PAGARE GLI INTERESSI O DI RIMBORSARE IL
CAPITALE A SCADENZA.     LA   SOCIETÀ EMITTENTE NON HA PREVISTO GARANZIE PER IL RIMBORSO DEL PRESTITO E PER IL
PAGAMENTO DEGLI INTERESSI.

RISCHIO DI TASSO    L’INVESTIMENTO    NEI TITOLI OGGETTO DELLA PRESENTE EMISSIONE COMPORTA GLI ELEMENTI DI
RISCHIO “MERCATO” PROPRI DI UN INVESTIMENTO IN TITOLI OBBLIGAZIONARI A TASSO FISSO.          UN   AUMENTO DEI TASSI DI
MERCATO COMPORTA UNA RIDUZIONE DEL VALORE DI MERCATO DEL TITOLO. IN PRESENZA DI UN ANDAMENTO RIALZISTA
DEI TASSI IL PREZZO DI SMOBILIZZO DEL TITOLO PRIMA DELLA SCADENZA RISENTIRÀ SFAVOREVOLMENTE DELLE
CONDIZIONI DI MERCATO.

RISCHIO LIQUIDITÀ: NON È PREVISTA LA PRESENTAZIONE DI UNA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE NEGOZIAZIONI PRESSO
ALCUN MERCATO REGOLAMENTATO DELLE OBBLIGAZIONI DI CUI ALLA PRESENTE NOTA INFORMATIVA. IL SOTTOSCRITTORE
POTREBBE SUBIRE DELLE PERDITE IN CONTO CAPITALE NEL DISINVESTIMENTO DEI TITOLI STESSI IN QUANTO L’EVENTUALE
VENDITA POTREBBE AVVENIRE AD UN PREZZO INFERIORE AL PREZZO DI EMISSIONE DEI TITOLI. INOLTRE, TALI TITOLI
POTREBBERO PRESENTARE PROBLEMI DI LIQUIDITÀ PER L’INVESTITORE CHE INTENDA DISINVESTIRE PRIMA DELLA
SCADENZA IN QUANTO LE RICHIESTE DI VENDITA POTREBBERO NON TROVARE ADEGUATA CONTROPARTITA.

RISCHIO CORRELATO ALL’ASSENZA DI RATING DELLE OBBLIGAZIONI
ALLE OBBLIGAZIONI OGGETTO DELLA PRESENTE NOTA DI SINTESI NON È STATO ATTRIBUITO ALCUN LIVELLO DI “RATING” E
PERTANTO NON È RISCONTRABILE UNA TIPOLOGIA DI RISCHIO DEL GENERE INDICATO

                                                                                                                     7
7. CARATTERISTICHE ESSENZIALI DELL’EMITTENTE

    7.1. Storia ed evoluzione dell’emittente

Nel 1986 per iniziativa di un gruppo di professionisti udinesi viene costituita la Finservice S.r.l., società avente ad
oggetto lo svolgimento dell’attività di locazione finanziaria di beni mobili ed immobili.

Inizialmente l’attività è concentrata nel territorio regionale, a favore della piccola/media impresa.

Nel corso del 1988 la società – con l’ingresso nella compagine sociale per la quota di maggioranza della
Kärntner Landes- und Hypothekenbank AG di Klagenfurt – assume la denominazione di Hyposervice S.r.l. e
nell’anno 1990 la si trasforma da S.r.l. a S.p.A.

L’ingresso del nuovo socio, grazie al sostegno finanziario prestato, permette così alla società di espandersi sul
territorio del Nord Italia avvalendosi di una rete di Agenti Leasing.

Nel corso degli anni la società ha visto costantemente crescere la propria produzione grazie all’espansione
territoriale dovuta ad una maggiore pressione commerciale ed all’ampliamento della rete agenti.

Il 1° gennaio 1998 in seguito:

-   alla trasformazione in banca della società di leasing Hyposervice S.p.A.;

-   al conferimento nella stessa della Stabile Organizzazione in Italia della controllante Karntner Landes- und
    Hypothekenbank AG;

veniva costituita la Hypo Alpe Adria Bank Italia S.p.A. che svolge attualmente tutte le attività connesse al
servizio del credito.

Nel corso del 2000 la società ha modificato la propria denominazione sociale nell’attuale Hypo Alpe-Adria-Bank
S.p.A

        7.1.1.Denominazione legale

La denominazione legale dell'emittente è Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A.

        7.1.2.Luogo di registrazione dell’emittente e suo numero di registrazione

La Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. è iscritta nel Registro delle Imprese di Udine al numero 01452770306.
L'emittente è inoltre iscritta all’Albo delle Banche tenuto dalla Banca d’Italia al n. 5362 ed è la Capogruppo del
gruppo bancario Hypo Alpe-Adria-Bank iscritta all’Albo dei gruppi bancari al numero 3011.4

        7.1.3.Costituzione e durata dell’emittente

La Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. nasce con atto notaio Paolo Alberto Amodio di Udine rep. n. 129778 racc. n.
27793 del 18/12/1997. In tale data avvengono infatti la trasformazione in banca della preesistente Hyposervice
S.p.A., società di leasing operativa fin dal 1989, ed il conferimento, con efficacia dal 01/01/1998, del ramo
d’azienda costituente la Stabile Organizzazione della Kärtner Landes – und Hypotenkenbank AG con efficacia
dal 01/01/1998.

L’Emittente, pertanto, ha iniziato l’attività bancaria dal 1 gennaio 1998

                                                                                                                     8
La durata dell’emittente è fissata, ai sensi dell'art. 4 dello Statuto, sino al 31/12/2050.

         7.1.4.Domicilio e forma giuridica dell’emittente, legislazione in base alla quale opera, paese di
               costituzione, nonché indirizzo e numero di telefono della sede sociale (o della principale
               sede di attività, se diversa dalla sede sociale).

L’Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. è una società per azioni costituita in Udine e regolata ed operante in base al
diritto italiano.
L'emittente ha sede legale in Udine, via Marinoni 55 tel. 0432/538511 e svolge la sua attività in Tavagnacco
(UD), via Alpe-Adria n.6 tel. 0432/538511

         7.1.5.Eventi rilevanti, Cambiamenti significativi e tendenze previste

L’Emittente dichiara che:

*      dalla data dell’ultimo bilancio pubblicato sottoposto a revisione non si sono verificati eventi
sostanzialmente rilevanti per la valutazione della propria solvibilità.

*       non si sono verificati cambiamenti tali da incidere negativamente sulle prospettive o sulla situazione
finanziaria e commerciale dell’emittente a partire dalla data dell’ultimo bilancio pubblicato sottoposto a revisione;

*       non si sono verificati fatti nella vita dell’emittente, dalla data dell’ultimo bilancio pubblicato e sottoposto a
revisione, che risultano sostanzialmente rilevanti per la valutazione della sua solvibilità;

*      non sono note informazioni su tendenze, incertezze, richieste, impegni o fatti che potrebbero
ragionevolmente avere ripercussioni significative sulle prospettive dell’emittente almeno per l’esercizio in corso.

    7.2. Panoramica dell’attività

         7.2.1.Breve descrizione delle principali attività dell’emittente con indicazione delle principali
               categorie di prodotti venduti e/o servizi prestati

La società ha per oggetto la raccolta del risparmio e l’esercizio del credito nelle sue varie forme. Essa può
compiere, con l’osservanza delle disposizioni vigenti, tutte le operazioni ed i servizi bancari e finanziari consentiti
ed ogni altra operazione strumentale o comunque connessa al raggiungimento dello scopo sociale.
Le principali attività della Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. riguardano la raccolta dei depositi e l’erogazione dei
prestiti, i servizi di pagamento, l’operatività in cambi, il leasing, il private banking ed il risparmio gestito.
Al 31/12/2005 la Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. aveva un totale attivo di 3,34 miliardi di Euro, impieghi per 1,92
miliardi di Euro, raccolta diretta da clientela per 614 milioni di Euro e massa amministrata della clientela per 402
milioni di Euro.

         7.2.2.Principali mercati

La Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. opera con tre reti, una interna (succursali banca) e due esterne (agenti in
attività finanziaria e promotori finanziari) nei principali distretti industriali dell’Italia del Nord, dal Piemonte al Friuli
Venezia Giulia, dal Trentino Alto-Adige all’Emilia Romagna.

    7.3. Struttura Organizzativa - Breve descrizione del gruppo e della posizione che l’emittente occupa

L’Emittente è una società di diritto italiano ed appartiene all’Hypo Group Alpe Adria, la cui capogruppo è la
della Hypo Alpe-Adria-Bank International AG di Klagenfurt (Austria).
La HYPO Alpe-Adria-Bank S.p.A. è sottoposta alla direzione e coordinamento della Hypo Alpe-Adria-Bank

                                                                                                                            9
International AG di Klagenfurt (Austria), che detiene nell’ambito della compagine societaria della HYPO Alpe-
Adria-Bank S.p.A. una partecipazione pari al 99,99%.

L’Emittente è soggetta al controllo della Hypo Alpe-Adria-Bank International Ag. La compagine sociale è formata
come di seguito indicato.

                       Soci                                                % di partecipazione
Hypo Alpe-Adria-Bank-International AG                     99,99
Altri soci                                                0,01

L’Emittente riveste a sua volta la qualifica di Capogruppo del Gruppo Hypo Alpe-Adria-Bank, iscritto in data
04/02/2005 all’Albo dei Gruppi Bancari tenuto da Banca d’Italia al n. 3011.4 e costituito dalla stessa HYPO Alpe-
Adria-Bank S.p.A., dalla HYPO Alpe-Adria-Finance S.r.l. e dalla HYPO Alpe-Adria-Consultants S.r.l. come risulta
dal prospetto sotto indicato.

Società                                                   Azionisti
                                                          Hypo Alpe-Adria-Bank International Ag
Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A.
                                                          99.99 %
                                                          Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.a.
Hypo Alpe-Adria-Finance S.r.l.
                                                          100.00 %
                                                          Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.a.
Hypo Alpe-Adria-Consultants S.r.l.
                                                          100.00 %

Rappresentazione grafica della struttura del Gruppo:

                                     Hypo Alpe-Adria-Bank International A.G.

                                          Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A.

         Hypo Alpe-Adria-Finance S.r.l.                             Hypo Alpe-Adria-Consultants S.r.l.
L’Emittente riveste a sua volta la qualifica di
Capogruppo del Gruppo Hypo Alpe-Adria-Bank,
                   / /        ’         G

    7.4. Rating dell’Emittente

HYPO Alpe-Adria-Bank S.p.A. è priva di rating.

                                                                                                              10
8. RAGIONI DELL’OFFERTA E IMPIEGO DEI PROVENTI
Le obbligazioni di cui alla presente Nota di Sintesi sono state emesse nell’ambito dell’ordinaria attività di raccolta
da parte di Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. L’ammontare netto ricavato dall’emissione obbligazionaria sarà
destinato all’esercizio dell’attività creditizia di Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A.

9. CARATTERISTICHE ESSENZIALI DELL’OFFERTA

Nell’ambito del Programma di Offerta di cui alla presente Nota di sintesi, denominato “Hypo Alpe-Adria-Bank
S.p.A. Obbligazioni Ordinarie a Tasso Fisso 2006-2007” l’Emittente potrà emettere, in una o più tranches di
emissione (ciascuna un “Prestito Obbligazionario” o “Prestito”), titoli di debito non convertibili a tasso fisso di
valore nominale unitario di Euro 1.000,00 (le “Obbligazioni” e ciascuna una “Obbligazione”) fino a massimi
nominali euro 250.000.000, aventi le caratteristiche e le condizioni di cui alla Nota Informativa e brevemente
riportate nella presente Nota di Sintesi.
In occasione di ciascun Prestito, l’Emittente predisporrà un apposito documento contenente le condizioni e le
caratteristiche delle Obbligazioni relative a ciascun Prestito (le “Condizioni Definitive”). Le Condizioni Definitive
saranno comunicate alla CONSOB e pubblicate almeno il giorno antecedente l’inizio dell’offerta mediante le
stesse modalità attraverso le quali è messa a disposizione la presente Nota di Sintesi. Le Condizioni Definitive
riferite a ciascun Prestito costituiranno allegato del Regolamento del Programma di Offerta e parte integrante
dello stesso.
Le Obbligazioni sono titoli di debito al portatore assoggettati al regime di dematerializzazione e di gestione
accentrata presso la Monte Titoli S.p.A. di cui al D.lgs. 98/213 e delibera CONSOB 11768/98 e successive
modificazioni.
Le Obbligazioni incorporano il diritto alla percezione delle cedole di interesse alle date di pagamento interessi e
al rimborso dell’intero capitale alla data di scadenza.
Le caratteristiche essenziali del Programma di Offerta, del Prestito e delle Obbligazioni sono di seguito
evidenziate, con la precisazione che, laddove mancanti, le stesse saranno indicate nelle Condizioni Definitive
stabilite all’atto dell’emissione di ciascun Prestito Obbligazionario:

                                           L’Ammontare totale dell’emissione sarà indicato nelle Condizioni
Ammontare totale dell’emissione
                                           Definitive e suddiviso in Obbligazioni del valore nominale di Euro
                                           1.000,00.
                                           Sarà determinata al momento dell’emissione di ciascun singolo
Durata del Periodo di offerta
                                           Prestito ed indicata nelle Condizioni Definitive
                                           Le domande di adesione all’offerta dovranno essere per quantitativi
Lotto minimo di adesione
                                           non inferiori a n. 1 Obbligazione.
                                           Il Prezzo di Offerta è pari al 100% del valore nominale, cioè Euro 1000
                                           per ciascuna Obbligazione. Nell’ipotesi in cui la sottoscrizione delle
                                           Obbligazioni da parte degli investitori avvenisse ad una data
Prezzo di emissione
                                           successiva alla Data di Godimento, il Prezzo di Offerta dovrà essere
                                           maggiorato del rateo interessi maturato dalla data di godimento alla
                                           data di sottoscrizione.
                                           Sarà determinata al momento dell’emissione di ciascun singolo
Data di Godimento
                                           Prestito ed indicata nelle Condizioni Definitive
                                           Sarà determinata al momento dell’emissione di ciascun singolo
Data di scadenza
                                           Prestito ed indicata nelle Condizioni Definitive
                                           Sarà determinata al momento dell’emissione di ciascun singolo
Data di pagamento
                                           Prestito ed indicata nelle Condizioni Definitive
Rimborso anticipato                        Non è prevista la possibilità di rimborso anticipato del Prestito.
Modalità di Rimborso                       Unica soluzione alla scadenza.
                                           Durante la vita del Prestito, gli obbligazionisti riceveranno, a titolo di
                                           interesse, il pagamento di cedole (le “Cedole” e ciascuna la “Cedola”)
Metodo di calcolo delle Cedole             calcolate come segue.
                                           Le obbligazioni fruttano interessi lordi fissi pagabili
                                           semestralmente/annualmente in via posticipata. Le cedole verranno

                                                                                                                   11
calcolate sulla base del tasso annuo lordo che verrà determinato al
                                         momento dell’emissione di ciascun singolo Prestito.

                                         Per ogni periodo di interessi, l’ammontare della relativa cedola per
                                         ciascuna Obbligazione da nominali Euro 1.000 sarà determinato come
                                         segue:
                                         C = 1.000 * i
                                         i = (Tasso del Periodo)/ Y
                                         Dove:
                                         “C” sta ad indicare l’ammontare della cedola per ogni Obbligazione da
                                         nominali Euro 1.000;
                                         “i” sta ad indicare il tasso della cedola;
                                         - “Y” sta ad indicare il numero di cedole previste nel corso di un anno
                                         solare con riferimento a ciascun Prestito ed indicato nelle Condizioni
                                         Definitive.
Tasso di Interesse                       Sarà definito nelle Condizioni Definitive del singolo Prestito
Frequenza nel pagamento delle            Le Cedole saranno pagate con la frequenza indicata nelle Condizioni
Cedole                                   Definitive.
Commissioni e spese a carico del         Oltre al prezzo di emissione, non sono previsti altri costi ed oneri
sottoscrittore                           all’atto della sottoscrizione
                                         Gli interessi, premi ed altri frutti delle Obbligazioni sono soggetti alle
                                         disposizioni di cui al D.Lgs. 1° aprile 1996, n. 239 (applicazione di una
                                         imposta sostitutiva nei casi previsti dalla legge, attualmente nella
                                         misura del 12,50%) e successive modifiche ed integrazioni.
Regime fiscale                           Ricorrendone i presupposti, si applicano anche le disposizioni di cui al
                                         D.Lgs. 21 novembre 1997, n. 461 (riordino della disciplina tributaria dei
                                         redditi di capitale e redditi diversi) e successive modifiche ed
                                         integrazioni.

                                         I diritti degli obbligazionisti si prescrivono a favore dell’Emittente, per
                                         quanto concerne gli interessi, decorsi cinque anni dalla data di
Termini di prescrizione di interessi e
                                         scadenza delle cedole e, per quanto concerne il capitale, decorsi dieci
capitale
                                         anni dalla data di rimborsabilità delle Obbligazioni.

Clausole di subordinazione               Non previste
Soggetti Collocatori                     Il soggetto Collocatore è l’Emittente Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A.

10. INDICAZIONI COMPLEMENTARI

    10.1. Capitale sociale

Il capitale sociale di Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. è di euro 208.187.600,00 sottoscritto e versato, suddiviso in
208.187.600 azioni ordinarie del valore nominale di euro 1,00 ciascuna.

    10.2. Statuto ed Atto Costitutivo

Il vigente statuto di Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A., adottato il 27/03/2006, è stato trasmesso alla CONSOB in
data 21/04/2006 senza che da allora siano intervenute altre modifiche al testo.

La Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. nasce con atto notaio Paolo Alberto Amodio di Udine rep. n. 129778 racc. n.
27793 del 18/12/1997. In tale data avvengono infatti la trasformazione in banca della preesistente Hyposervice
S.p.A., società di leasing operativa fin dal 1989, ed il conferimento, con efficacia dal 01/01/1998, del ramo
d’azienda costituente la Stabile Organizzazione della Kärtner Landes – und Hypotenkenbank AG con efficacia
dal 01/01/1998.

                                                                                                                  12
10.3. Documenti Accessibili al pubblico

L’Emittente dichiara che, per la durata di validità del Documento di Registrazione, possono essere consultati
presso la propria sede amministrativa in via Alpe-Adria nr. 6, 33010 TAVAGNACCO (UD)- i seguenti documenti
(o loro copie):

a) Atto Costitutivo dell’Emittente;

b) Statuto dell’Emittente;

c)    Fascicolo del bilancio individuale di Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. 31/12/2005 e relativa relazione di
     certificazione redatta dalla società Deloitte & Touche S.p.A:

d) Relazione semestrale al 30/06/2006;

e) Prospetto di Base composto da: Documento di Registrazione, Nota Informativa, Nota di Sintesi e Condizioni
   Definitive

e che la documentazione di cui ai precedenti punti c), d) ed e) è inoltre disponibile sul proprio sito web
www.hypo-alpe-adria.it.

                                                                                                          13
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla