Della pubblicità Regolamento per il controllo

 
Regolamento per il controllo
      della pubblicità
Regolamento per il controllo della                        Art 1.3 - Dimensioni, requisiti e posizionamento
                     pu bbliciià.                                    delle pubblicità
                                                                     1 1 Le pubblicita che possono apparire sugli
                                                                                indumenti di gara dei ginnasti ed allenatori
     Introduzione: Questo Regolamento viene applicato
     per il controllo della pubbliciti su:
                                                                                non devono essere nfente a più di quattro        .
                                                                                sponsor diversi e la superficie totale (di
                 Indumenti ed equipaggiamento dei ginnasti,                     la pubblicità) non deve eccedere le dimensioni
                 giudici e diuigenti;                                          seguenti:
                 Impianti e camw di Fa%                                        UOMINI:
                Attrezzi di gara.                                                        Maglietta (pettorale) : 60 cmq, max
     Questo regolamento e diviso in tre parti, ciascuna delle                            una pubblicità
     quali fa riferimento alle lettere a), b) e C) suindicate.                       e   Pantaloni o shorts : 40 mq, rnax una
     Una rubrica "interpretazione, posta all'inizio di ciascun                           pubblicità
     argomento, chiarisce il significa esatto dei termini                                Tuta ed indumenti di allenamento
     utilizzaii.                                                                         (giacca, pantalone, etc): 200 cmq
                                                                                         (totali), max quattro pubblicità
     Interpretazione generale: I termini sottoindicati                         DONNE:
     devono essere interpretati nella maniera seguente:                             e   Body (pettorale) : 60 cmq, rnax una
    Pubblicità: qualsiasi forma di reclame, emblema,                                    pubblicità
    slogan, logo, marchio od altri mezzi di identificazione
                                                                                        Body (spalla) : 40 cmq, rnax una
    che siano destinati ad attirare l'attenzione del pubblico
                                                                                        pubblicita
    dal punto di vista commerciale, di propaganda od aìtro.
    Consiglio Federale: il Consiglio Federale della                                 e   Tuta ed indumenti di allenamento
    Federazione Ginnastica Dltalia                                                      (giacca, pantalone, etc): 200 cmq
    Divieto di pubblicità: è proibita qualsiasi forma di                                (totali), max quattro pubblicità
    pubblicità riferita a bevande super-alcoliche (con                        UOMINI E DONNE:
    grado alcolico superiore a 21°), iabacco, droghe,
                                                                                    e  Borsa o sacca: libera, max quattro
    sostanze nocive o pregiudizievoli per la salute                                    pubblicità
    pubblica ed anche la pubblicità contro il buon                 13.2 La pubbliciti sugli indumenti di gara deve
    costume.                                                                  essere posizionata in maniera che non sia né
                                                                              provocante, ne offensiva e non abbia alcun
                                                                              riferimento sessuale.
 CAPrI'OLO I                                                       13.3       Quando il colore dello sfondo della pubblicità
 PUBBLICITA' SUGLI INDUMENTI E                                                è differente da quello dellO'indumento, questo
 L'EQUIPAGGIAMENTO DI GINNASTI,                                               è considerato elemento di base per
 ALLENATORI, GIUDICI E DIRIGENTI.                                             determinare la superficie della pubblicità.
                                                                  1.3.4      I1 petto e riservato all'emblema della Società o
 Art 1.1 -Interpretazione                                                    della Federazione (art. 1.4); tuttavia questo
 I termini utilizzati devono essere interpretati nella                       emblema può essere posizionato in altro luogo
 seguente maniera:                                                           senza che questo riduca la superficie assegnata
 -Indumenti di gara ed allenamento                                           alla pubblicita.
                                                                             I contratti pubblicitari stipulati direttamente
   Body, giacche, maglie, pantaloni, indumenti di
                      '                                           1.3.5
allenamento od altri indumenti dei ginnasti ed                               dalle Società sportive non hanno alcun valore
   allenatori comprese le sacche o le borse che essi                         per le competizioni ufficiali individuali e di
utilizzano durante la gara.                                                  squadra delle rappresentative nazionali
- Dirigenti                                                                 juniores e seniores, in Italia o all'estero.
  I membri del C.F. della Federazione G i ~ a S t i c a
D'Italia, i giudici, il personale medico (dei                    Art 1.4 - Emblema delle Società o della Federazione
  Comitati organizzatori o delle Societa) e qualsiasi            Tutti i ginnasti che prendono parte ad una gara hanno
altro dirigente avente un incarico specifico.                    l'obbligo di portare un distintivo che permetta
                                                                 l'identificazione della Società o Paese che
Art 1.2 -Diritto di fare uso di pubblicità                , .    rappresentano. Questo distintivo può essere presentato
l        Le Società f i l i a t e possono permettere ai loro     sotto forma di un simbolo riportante la scritta, per
         ginnasti ed allenatori, conformemente all'art.          esteso od in sigla, del nome della Società o del Paese
         1.3 del presente Regolamento, di portare delle          od a forma di scudeno con i colorì'sociali o della
        pubblicita sugli indumenti di gara e sul loro            Nazione.
        equipaggiamento.
1.2.2   Nessun dirigente e autorizzato a mostrare                Art 1.5 - Emblema o logo dei fabbricanti
        pubblicita. Possono portare della pubblicità sui         I fabbricanti possono utilizzare per reclarnizzare i loro
        loro indumenti quei dirigenti. che abbiano               prodotti sia il oro marchio, sia il loro logo.
        avuto la preventiva autorizzazione del C.F. .
Il marchio od il logo deve essere quello utilizzato                                 devono informare la Federazione Ginnastica
   normalmente per la vendita dei prodotti di fabbrica; in                             D'Italia
   ogni caso deve essere di dimensioni limitate e discrete.          1.10.2           La comunicazione deve essere firmata dal
                                                                                      legale rappresentante della Soci& interessata;
           -
  Art 1.6 Pubblicità degli organizzatori                                              con I'obbiigo di indicare nella stessa
  1.6.1   E' assolutamente vietata qualsiasi forma di                                 sponson e l'ubicazione della pubblicità
          pubbliciti sulle divise, indumenti, giacche ed             1.103            I1 fimatario deve altresì attestare::
          equipaggiamenti avente benché minima                                                     che la domanda venga presentata
          correlazione con un ginnasta, una squadra, un                                            in conformità al presente
          allenatore od un dirigente.                                                              Regolamento.
  1.6.2  La Federazione Ginnastica Dqtalia od i suoi                                               che egli abbia preso visione delle
         rappresentanti ufficiali prenderanno i                                                    disposizioni di cui all'art. 1.2.2 e
         prowedimenti necessari per qualsiasi                                                      all'art. 1.3.5 del presente
         infrazione al presente regolamento.                                                       Regolamento.

          -
  Art 1.7 Dorsali di gara
  Le dimensioni dei dorsali di gara, della pubblicità sui                              -
                                                                   Ari. 1.11 Applicazione del Regolamento e penali
  dorsali, ecc. devono rispettare le seguenti regole:              1.11.1 Quando la pubblicita sugli indumenti di gara di
       a) le dimensioni massime dei dorsali sono: .                ginnasti e allenatori non è conforme a quella presentata
                     UOMINI: 200 mm x 200 m m                      preventivamente alla Federazione Ginnastica d'Italia o
                     DONNE:160 mm x 160 mm                         quando una Società mette della pubblicità sudi
           La pubblicità deve essere posizionata sotto il          indumenti di gara senza averne dato comunicazione, la
           numero.                                                 FGI è autorizzata a pretendere che la Società:
       b) la pubblicità sui dorsali deglj uomini e delle                              a) tolga o copra la
           donne non deve essere superiore a :                                        b) cambi o modifichi la pubblicità
                altezza 60 mm                                      1.11.2 In caso di rifiuto ad adeguarsi a queste
                larghezza 160 mm                                             esigenze, la Società interessata non verrà
           vale a dire massimo 100 cmq                                       autorizzata a prendere parte alla competizione
      C) l'altezza dei numeri non deve essere superiore                     o a continuare la gara
           a:                                                      1.11.3 Qualsiasi modifica o sostituzione non
                uomini 110 mm                                               autorizzata della pubblicità sugli indumenti di
                donne 95 mm                                                 gara che si verifichi durante la gara comporta
      d) lo sfondo dei dorsali deve essere di colore                        la squalifica della squadra o del ginnasta
           bianco                                                          individualista.
      I numeri devono essere stampati in nero. E'
      necessario lasciare uno spazio bianco attorno ai             CAPITOLO I1
     numeri ed alla pubblicità.                                    PUBBLICITA'SULL'IMPIANTO E SUL
 Art 1.8 - Pubblicità in occasione di gare di squadra              CAMPO DI GARA
In occasione di gare di squadra la forma e il tipo di
pubblicità devono essere uguali per tutti i componenti
la squadra (ginnasti ed allenatori).
                                                                                  -
                                                                  Ari. 2.1 hterpreiazione
                                                                  I termini utilizzati appresso devono essere interpretati
Non è autoriuata alcuna variazione. Questa regola è               nella seguente maniera:
valida anche per quelle Societa che sono presenti alla            Luogo: l'insieme di tutte le istallazioni necessarie per
competizione con ginnasti individualisti. In questo caso
                                                                  lo svolgimento della manifestazione
tali ginnasti sono considerati come componenti una               Pubblicità: a completamento dell'interpretazione
"squadra".                                                       adottata nel Capitolo I, la parola pubblicita raggruppa
                                                                 anche le insegne luminose e gli apparecchi di
         -
Ari 1.9 Pubblicità in occasione della finale del
                                                                 amplificazione sonora
concorso generale individuale e delle finali di                  Piano della pubblicità: riguarda le dimensioni e il tipo
attrezzo                                                         esatto di Mta la pubblicità afEssa nell'impianto e sul
I ginnasti che partecipano alle finali di attrezzo               camr>odi gara.
possono, con il consenso della loro Società, portare una
                                                                 Impianto di gara: parte interna dell'impianto dove si
pubblicità differente da quella portata in occasione             svolge la competizione, vale a dire tutto lo spazio
della gara a squadre. I ginnasti qualificati della stessa        visibile da qualsiasi parte del podio
Società possono portare una pubblicità differente uno
                                                                 C a m ~ o-eara: su~erficieriservata esclusivamente allo
dall'altro.                                                      poleimento della eara
Ari 1.10   -  Procedure per l'approvazione della
                                                                              -
                                                                  Art. 2.2 Criteri che regolano I'afissione della
pubblicita                                                        pubblicità nell'impianto di gara
1.10.1 Le Società che vogliono apporre pubblicità                 l            L'affissione pubblicitaria non deve alterare
        sugli indumenti dei          ed                       PER C O P I A C O N F D B W M W l'estetica interna al campo di gara.
                                                              ORGANI SOCIETARI E COLLEGIALI
Durante la competizione, non deve essere            I termini utilizzati devono essere interpretati nella
              causa di distrazione né per i concorrenti, ne       seguente maniera:
              per i dirigenti, ne per il pubblico.                Marchio di fabbrica: emblema, simbolo, logo ecc.,
   2.2.2      Altinterno dell'impianto di gara non deve           utilizzato abitualmente per identificare il prodotto di un
              esistere altra pubblicit8, "fissa" o "sotto         comttore.
              contrano". Questo si applica in modo                Attrazi/apparecchi: gli attrezzi e i loro accessori
             particolare quando i prevista una diretta            utilizzati sul campo di gara.
             televisiva.                                          Superficie di lavoro: area circostante ed ogni parte
  2.2.3      La pubblicita non deve rappresentare alcun           dell'attretzo con il quale il ginnasta e in contatto diretto
             pericolo per la sicurezza dei ginnasti dei           durante I'esecuzione dell'esercùio.
             dirigenti e del pubblico. .
  2.2.4      Per commercializzare )a pubblicità la F.G.I.         Art. 3.2       - Criteri che regolano la pubblicità sugli
             può h a r e un contratto con unfAgenzia              attrezzi
             pubblicitaria; in tal caso la F.G.I. comunicherà     3.2.1       Un costnittore pub far apparire il proprio
             agli organizzatori il nome di questa Agenzia                     marchio di fabbrica ed il suo nome (logo)
             ed i termini del contratto.                                      sugli attrezzi utilizzati in occasione della
                                                                              competizione nel rispetto delle dimensioni
  A h 2.3    - Dimensioni                                                     indicate all'art. 3.3.
  23.1      La dimensione della pubblicità all'intemo            3.2.2        La forma, il colore, l'aspetto ed i1
            dell'impianto e del c a m ~ odi gara deve essere                  posizionamento della pubblicità sugli attrezzi
            stabilita con la Federazione Ginnastica d'Italia                  non devono:
            o con l'Agenzia pubblicitaria regolarmente                                      essere fonte di distrazione per i
            autorizzata dal Consiglio federale.                                             ginnasti d o i giudici;
  2.3.2     Le dimensioni sono aueile indicate e                                            rappresentare alcun pericolo per
            raffi~uratenell'rlle~ato che forma Darte                                        la sicurezza.
            integrante del presente Reeolamento.                 3.2.3       Sulla superficie di lavoro degli attrezzi non è
                                                                             ammesso alcun tipo di pubbliciti se non
                                                                             preventivamente autorizzato dalla F.G.I.
             -
   Art. 2.4 Procedure per l'approvazione della                   3.2.4       In occasione di competizioni di ginnastica
  pubblicità sul luogo di gara                                               ritmica sportiva (G.RS.), sugli attrezzi
  2.4.1      La Società o il Comitato organizzatore si                       manuali delle ginnaste non deve comparire
            mette in contatto con la F.G.I. o con l'Agenzia                  alcuna pubblicità fatta eccezione per il
             autorizzata per elaborare un progetto totale                    marchio di fabbrica ufficiale.
            della pubblicità. Questo deve awenire
            congiuntamente con l'ente televisivo, la             Art. 3.3    -  Dimensioni
            direzione dell'impianto ove si svolgerà la           3.3.1      La superficie del marchio di fabbrica non deve
            manifestazione e qualsiasi altra parte                          superare i 150 cmq. La superficie del logo
            interessata                                                      (con il nome del costnittore) non deve essere
 2.4.2      Il progeno totale della pubblicità deve tener                   superiore ai 250 cmq. E le lettere non devono
            conto dei settori disponibili nel luogo di gara e               avere un'altaua superiore ai 12 centimetri.
            deve identificare, in maniera specifica, quella     3.3.2       Il marchio di fabbrica ed il logo devono essere
           pubblicita che dovrà beneficiare della                           gli stessi su ciascun attrezzo. Le dimensioni,
           copertura televisiva                                             per adattarsi a quelle degli attrezzi, possono
2.43       La pubblicita scelta preventivamente deve                        essere differenti.
           essere sistemata sulle transenne che
           delimitano il campo di gara.                          Art 3.4     -  Procedure per I'approvazione della
2.4.4      L'accettazione definitiva di tutta la pubblicità      pubblicità sugli attrezzi
           sul luogo della competizione e di competenza         3.4.1     I      costruttori     devono       sonoporre
           della Federazione Ginnastica d'Italia in                       all'approvazione della F.I.G. i disegni ed i
          accordo con la Società o il Comitato                           grafici della loro pubblicità.
          organizzatore.                                                 I1 Comitato Organizzatore ha il dovere di
2.4.5     Controllo della pubblicità nell'impianto di                    accertarsi che gli attrezzi utilizzati per la
          gara.                                                          competizione presentino unicamente la
          La Federazione Ginnastica d'Italia effettuerà,                 pubblicita approvata dalla F.I.G. .
          sia prima che dopo la gara, un controllo della        3.4.2    La pubblicita utilizzata sugli accessori degli
          pubblicita.                                                    attrezzi deve essere oggetto di un contratto tra
                                                                         la F.G.I. ed il Comitato Organizzatore o la
CAPITOLO rn                                                              Società. Saranno applicate delle sanzioni per
PUBBLICITA' SULGLI ATTREZZI                                             qualsiasi violazione delle normative della
                                                                        Federazione Ginnastica D'Italia.
A h 3.1    - Interpretazione
Art 3.5 - Controllo della pubblicità sugli attrczzi
 La F.G.I. prima di ciascuna competizione. t
 responsabile del controllo deiia pubblicit8 sugli attrezzi
 Essa ha il diritto di esigere che il posizionamento, le
 dimensioni ed il numero della pubblicità vengano
 modificati in maniera che siano rispettate le
 disposizioni del presente Regolamento.

           -
 Art 3.6 Pubbliciti supplementare
 3.6.1    Sugli attrezzi non può essere fatta alcuna
         pubblicità           supplementare            senza
         l'approvazione della F..G.I. .
 3.6.2   LaF.G.I.,d'intesaconlaF.I.G.,.i'U.E.G.ed
         i costruttori, si riserva i1 diritto di autorizzare
         l'inserimento di pubblicità supplementare
        sugli attrezzi.

 Art 3.7 - Attrezzi approvati dalla F.LG.
Gli attrezzi che hanno superato il test ed approvati 'dalla
F.I.G.in virtù del regolamento internazionale per il
controllo degli attrezzi possono ugualmente esporre il
simbolo di approvazione rilasciato dalla F.I.G.senza
che questo comporti una diminuzione. della superficie
indicata all'art 3.3 del presente Regolamento.

CAPrI'OLO IV
. Art 4.1    - Squadre nazionali ed attività
intenazionali
Per quanto riguarda le attività dei ginnasti e delie
squadre nazionali e la loro partecipazione uf3ciale a
gare internazionali si fa riferimento alle norme
C.O.N.I. e F.I.G.attualmente vigenti.

CAPITOLO V
Art 5.1 - Norme finali
I1 presente Regolamento abroga tuve le precedenti
norme emanate in materia
Puoi anche leggere
Prossima slide ... Annulla