CORNATE D'ADDA Città di - colonnine 27.03.2019

 
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE
CORNATE D'ADDA Città di - colonnine 27.03.2019
Città di
                   CORNATE D'ADDA
                   Provincia di Monza Brianza
                   SETTORE LAVORI PUBBLICI – ECOLOGIA

AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA CONCESSIONE DI
OCCUPAZIONE DI PORZIONE DI AREA COMUNALE PER LA FORNITURA,
INSTALLAZIONE, MESSA IN ESERCIZIO, GESTIONE E MANUTENZIONE DI UNA
INFRASTRUTTURA PER LA RICARICA DI VEICOLI ELETTRICI.

Si rende noto che il Comune di Cornate D’Adda, al fine di ridurre la dipendenza dal petrolio ed
attenuare l’impatto ambientale nel settore dei trasporti, nell’ottica di favorire lo sviluppo dell’uso di
veicoli alimentati con fonti di energia rinnovabile, intende avviare, nel rispetto dei principi di non
discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza, una ricerca di mercato finalizzata
all’individuazione di aziende e/o enti interessati alla fornitura, installazione, gestione e manutenzione,
a propria esclusiva cura e spese, di infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici sul territorio comunale,
assegnando in concessione di occupazione una porzione di area comunale meglio indicata nel
presente avviso.

La manifestazione di interesse è pertanto finalizzata a valutare la disponibilità da parte di operatori
economici del settore a sottoscrivere un Protocollo d’intesa con il Comune di Cornate D’Adda per la
realizzazione e gestione delle suddette infrastrutture che mirano al potenziamento e allo sviluppo della
mobilità sostenibile.

PREMESSE
Preso atto che in tutto il continente europeo i mezzi di trasporto continuano a contribuire
all’inquinamento atmosferico, all’aumento delle emissioni di gas serra ed a numerosi impatti
ambientali, come evidenziato da rapporti pubblicati dall’Agenzia Europea per l’Ambiente – E.E.A..

Considerato che già nel 2010 la Commissione Europea ha invitato gli Stati membri a modernizzare i
sistemi stradali urbani ed extra-urbani, individuando tra gli obiettivi da perseguire anche la
realizzazione di reti infrastrutturali per la ricarica dei veicoli elettrici.

Considerato, altresì, che l’elettricità risulta essere una fonte energetica pulita, in quanto ottenuta
anche da fonti rinnovabili, ed idonea a favorire la diffusione dei veicoli ad alimentazione elettrica,
anche a due ruote, negli agglomerati urbani, con vantaggi in termini di miglioramento della qualità
dell’aria e riduzione dell’inquinamento acustico.

OGGETTO DELL’AVVISO PUBBLICO
L’oggetto del presente avviso di manifestazione di interesse riguarda la concessione di una porzione
di area comunale per la fornitura, l’installazione, la messa in esercizio, la cura e la gestione di una
infrastruttura per la ricarica di veicoli elettrici o ibridi plug-in, con disponibilità ad implementare il
numero degli impianti in futuro (fino ad un massimo totale di tre), nell’ottica di realizzare una capillare
rete di ricarica in ambito provinciale.

UBICAZIONE DELLA INFRASTRUTTURA
L’Amministrazione comunale ha valutato la possibilità di installare una infrastruttura di ricarica presso
il centro sportivo comunale di Cornate D’Adda, sito in via Dante, identificata al C.T./C.F. al foglio 11
mappale 536, con la riserva di poter implementare la posa di ulteriori colonnine (fino ad un massimo di
tre), in altre zone di territorio comunale che potranno essere in futuro individuate.
La porzione di suolo pubblico che questa Amministrazione concede in uso per il posizionamento della
infrastruttura sarà di dimensioni adeguate.
Unitamente allo spazio anzidetto, l’Amministrazione concede in uso n. 2 stalli necessari a consentire
la sosta delle auto in ricarica.

COSTI, MODALITA’ E DURATURA DELL’ACCORDO
L’Amministrazione comunale mette a disposizione la porzione di territorio sopra descritta e le
eventuali che dovessero individuarsi gratuitamente, senza pretendere alcunché dal futuro
concessionario.

La durata della concessione è fissata in 8 (otto) anni, successivi e consecutivi, decorrenti dalla data di
sottoscrizione dell’atto di concessione.
                           Avviso pubblico per manifestazione d’interesse - pag. 1/10
Città di
                   CORNATE D'ADDA
                   Provincia di Monza Brianza
                   SETTORE LAVORI PUBBLICI – ECOLOGIA

L’accordo tra l’operatore economico ed il Comune di Cornate D’Adda verrà formalizzato mediante la
stipula di un Protocollo d’intesa, che riceverà le adeguate forme di visibilità e sarà adeguatamente
pubblicizzato a livello comunale.

Alla scadenza della concessione, salvo eventuale proroga, il concessionario sarà tenuto a provvedere
allo smontaggio della colonnina ed al ripristino totale dello stato dei luoghi a proprie spese.

IMPEGNI DA PARTE DELLE DITTE INTERESSATE
Le ditte interessate si impegnano a provvedere a propria cura e spese, direttamente o attraverso
società controllate e/o collegate, alle seguenti attività:
- progettare l’“area dedicata”, composta dalla I.d.R e dagli stalli riservati alle auto durante
   l’erogazione del servizio;
- richiedere le autorizzazioni necessarie alla installazione della I.d.R., fino ad un massimo di 3;
- provvedere all’installazione delle I.d.R, che resteranno di proprietà della ditta stessa;
- gestire la I.d.R da remoto tramite una propria piattaforma dedicata;
- provvedere al collegamento della I.d.R con la rete elettrica pubblica;
- provvedere all’esecuzione di tutti i lavori di ripristino e di tutti gli interventi di adeguamento dell’area
   di sosta dedicata, necessari per l’installazione dell’infrastruttura;
- mantenere l’infrastruttura di ricarica in perfetto funzionamento per tutta la durata del Protocollo,
   prevendendo un piano di manutenzione ordinaria;
- provvedere alla realizzazione ed alla manutenzione di opportuna segnaletica verticale e
   orizzontale;
- provvedere a tutte le attività di collaudo;
- assolvere ad ogni obbligo ed onere, tassa ed imposta relativa alla posa della I.d.R.;
- rispettare strettamente quanto previsto dalla legge 7 agosto 2012, n. 134 art. 17 septies “Piano
   nazionale infrastrutturale per la ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica”, in particolare per
   quanto riguarda prese e metodi di ricarica;
- stipulare idonea polizza assicurativa che tenga indenne il Comune di Cornate D’Adda da tutti i
   rischi di installazione e che preveda anche adeguata garanzia di responsabilità civile per gli
   eventuali danni causati a terzi, a causa del danneggiamento o della distruzione totale o parziale di
   impianti e opere, anche preesistenti, salvo quelli derivanti da azioni di terzi o cause di forza
   maggiore.
- rimuovere la stazione di ricarica e ripristinare lo stato dei luoghi a proprie spese nel caso in cui
   dovesse ricevere una richiesta scritta da parte del Comune di Cornate D’Adda, qualora dovesse
   subentrare un fatto nuovo ed imprevedibile, anche imposto dalla legge o da un regolamento.

IMPEGNI DA PARTE DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE
Il Comune di Cornate D’Adda si impegna a:
- mettere a disposizione gratuitamente, per un periodo di 8 (otto) anni, la porzione di suolo
    necessaria all’utilizzo della I.d.R. per veicoli elettrici, in corrispondenza dell’area comunale
    individuata al punto 3, ritenuta idonea sia dal punto di vista della funzionalità, che della visibilità;
- assicurare la necessaria collaborazione relativa al rilascio delle autorizzazioni necessarie per
    l’installazione e la gestione della colonnina, a cura, spese e responsabilità dell’operatore
    economico richiedente;
- adoperarsi, quanto in suo potere, affinché i 2 stalli riservati al servizio di ricarica vengano occupati
    esclusivamente da veicoli elettrici o ibridi plug-in per l’effettuazione delle operazioni di ricarica.

CARATTERISTICHE TECNICHE DELLE INFRASTRUTTURE DI RICARICA PER VEICOLI
ELETTRICI E IBRIDI PLUG-IN
L’infrastruttura per la ricarica dei veicoli elettrici (I.d.R) dovrà avere le seguenti caratteristiche:
- avere una conformazione geometrica rettangolare, a sviluppo verticale (forma a colonnina);
- essere dotata di almeno due punti di ricarica per autovetture e veicoli commerciali a 4 ruote
    (categoria M/N);
- essere dotata di un display in grado di fungere da interfaccia utente per supportare il cliente nella
    procedura di ricarica;
- consentire la ricarica anche agli utilizzatori “occasionali”, privi di tessere o non registrati ad alcun
    servizio;

                           Avviso pubblico per manifestazione d’interesse - pag. 2/10
Città di
                  CORNATE D'ADDA
                     Provincia di Monza Brianza
                     SETTORE LAVORI PUBBLICI – ECOLOGIA
-   consentire la comunicazione tramite sistemi GPRS/UMTS (o analoghi per funzionalità) con il centro
    di controllo;
-   consentire il controllo da remoto del processo di ricarica;
-   registrare e trasmettere i dati relativi alla ricarica effettuata;
-   l’energia utilizzata dovrà provenire prevalentemente da fonti rinnovabili.

Le caratteristiche elencate sono da considerarsi come requisiti minimi per le infrastrutture di ricarica
che si prevedono di installare.

Si precisa che tale area dovrà essere accessibile al pubblico 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

REQUISITI DEI SOGGETTI PARTECIPANTI
Requisiti di ordine generale:
- Non versare in alcuna delle cause di esclusione a contrarre con la Pubblica Amministrazione di cui
  all’art. 80 del D.lgs. n. 50/2016.

Requisiti di idoneità tecnico-organizzativa:
- aver svolto nel triennio precedente 2016/2018 almeno n. 3 attività analoghe per conto di Comuni di
  dimensioni pari o superiori al Comune di Cornate D’Adda, o avere in corso un servizio analogo per
  il posizionamento di almeno dieci colonnine, anche in un solo Comune.
- essere in grado, a propria esclusiva cura e spese, di fornire, installare, mantenere e gestire fino a
  n. 3 colonnine per la ricarica di veicoli elettrici in spazi pubblici dedicati, con la possibilità di
  implementare il numero successivamente, nei modi che verranno stabili dall’Amministrazione;
- essere in regola con tutte le autorizzazioni necessarie allo svolgimento dell’attività di cui al servizio
  richiesto.

SEGNALETICA ED ARREDO URBANO DELLE AREE DI RICARICA
La segnaletica orizzontale e verticale da realizzare in corrispondenza dell’area di ricarica verrà
stabilita dall’Amministrazione Comunale in accordo con il concessionario, ma sarà posta unicamente a
carico di quest’ultimo (sia per quanto riguarda la posa, il pagamento e la successiva rimozione).
Non sarà consentita l’installazione di pannelli a scopo pubblicitario, mentre verrà consentito l’uso di
grafiche mirate a fornire informazioni legate all’utilizzo del servizio di ricarica, preventivamente
approvate da questa Amministrazione.

PROVENTI DALLA CORRENTE EROGATA
L’Amministrazione Comunale non percepirà alcun provento dalla vendita dell’energia effettuata tramite
l’infrastruttura installata, che sarà percepito interamente dal gestore della stessa, il quale potrà
determinare autonomamente la tariffa di vendita dell’energia nel rispetto delle normative vigenti in
materia.

REGOLAMENTAZIONE DELLA SOSTA SULLE AREE DI RICARICA
Le modalità di regolamentazione della sosta sugli stalli riservati alla ricarica verranno concordate tra il
concessionario e l’Amministrazione comunale, in modo da consentire l’utilizzo degli stessi da parte dei
soli veicoli in ricarica e per il solo tempo necessario alle operazioni di ricarica, evitando che i veicoli
prolunghino la sosta a rifornimento ultimato.

MODALITA’ E PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
I soggetti interessati dovranno far pervenire al Comune di Cornate D’Adda entro e non oltre le ore
23:59 del giorno 17 aprile 2019 (termine perentorio da osservarsi a pena di non ammissione),
apposita domanda in bollo, di valore vigente, e dichiarazione con allegata copia di un documento
d’identità del sottoscrittore, redatta preferibilmente secondo il modello allegato (facente parte
integrante del presente avviso) e contenente quanto previsto nel modulo stesso.

La domanda potrà essere presentata:
   - a mano, presso l’Ufficio protocollo del Comune di Cornate D’Adda.
     La busta dovrà riportare all’esterno, oltre all’indicazione e all’indirizzo completo del mittente, la
     seguente dicitura: “AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER
     L’ACQUISIZIONE        DI   PORZIONE        DI   AREA      COMUNALE         PER    LA    FORNITURA,
                          Avviso pubblico per manifestazione d’interesse - pag. 3/10
Città di
                    CORNATE D'ADDA
                    Provincia di Monza Brianza
                    SETTORE LAVORI PUBBLICI – ECOLOGIA
      INSTALLAZIONE, MESSA IN ESERCIZIO, GESTIONE E MANUTENZIONE DI UNA
      INFRASTRUTTURA PER LA RICARICA DI VEICOLI ELETTRICI”.
       Si precisa che per la consegna a mano, l’Ufficio Protocollo è aperto al pubblico nei seguenti orari:
       da lunedì a venerdì: dalle ore 09:00 alle ore 12:30 (giovedì anche nel pomeriggio dalle ore 17:00
       alle ore 18:00), sabato dalle ore 09:00 alle ore 11:45.
     - a mezzo PEC, all’indirizzo comune.cornatedadda@cert.legalmail.it
       Nell’oggetto della PEC dovrà essere indicata la seguente dicitura: “AVVISO PUBBLICO PER
      MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L’ACQUISIZIONE DI PORZIONE DI AREA
      COMUNALE PER LA FORNITURA, INSTALLAZIONE, MESSA IN ESERCIZIO, GESTIONE
      E MANUTENZIONE DI UNA INFRASTUTTURA PER LA RICARICA DI VEICOLI
      ELETTRICI”.

 Non saranno ammesse le manifestazioni d’interesse:
 – pervenute oltre il limite temporale sopra citato;
 – presentate in una modalità diversa da quella indicata nel presente avviso;
 – non sottoscritte.

 Alla domanda dovrà essere altresì allegato:

a) una relazione sulle caratteristiche tecniche dell’infrastruttura di ricarica, che deve contenere almeno
   le dimensioni, il colore, l’interfaccia con l’utente, gli standard delle prese di cui al D.lgs. 257/2016,
   indicazione della corrente massima erogabile, eventuali sistemi di blocco per evitare manomissioni le
   modalità di accesso e pagamento, sistemi di protezione, ecc);
b) una pianta, in idonea scala, con il progetto di ingombro dell’infrastruttura e dei posti di sosta, con
    rappresentazione grafica della segnaletica orizzontale e di tutti gli elementi d’arredo esistenti
    (eventuali panchine, cestini per l’immondizia, totem pubblicitari …);
c) una dichiarazione o certificazione della quantità di energia derivante da fonte rinnovabile;
d) un cronoprogramma inclusivo di indicazione dei tempi di inizio e fine lavori, operatività
    dell’infrastruttura di ricarica, sia in termini tecnici (funzionalità), che di regolamentazione dell’area
    che ospita l’I.d.R e gli stalli di sosta riservati alla ricarica, così come previsto dall’art. 17, comma 1
    del D.lgs. 257/2016;
e) una dichiarazione, a firma (digitale o autografa) del legale rappresentante della società, di aver
    svolto nell’ultimo triennio 2016-2018 almeno n. 3 attività analoghe per Comuni di dimensioni simili a
    quelle di Cornate D’Adda.
f) una dichiarazione d’impegno dell’operatore economico a poter sostenere tutti i costi di fornitura,
    installazione, manutenzione e gestione dell’infrastruttura, a firma del legale rappresentante;
g) una dichiarazione di impegno dell’operatore economico a sottoscrivere apposita polizza assicurativa
    per copertura danni a persone e cose per tutta la durata del servizio, qualora dovesse risultare il
    concessionario dell’area;
h) autocertificazione/dichiarazione sostitutiva di atto notorio in cui il legale rappresentante dichiara che
    il soggetto proponente rappresentato:
           - è in regola con tutti gli obblighi contributivi e fiscali previsti dalla normativa vigente;
           - non è sottoposto a procedure concorsuali e non è in stato di liquidazione;
           - possiede capacità piena di contrarre con la Pubblica Amministrazione;
           - non si trova in alcuna situazione di impedimento derivante dalla normativa antimafia o dalla
             sottomissione a misure di prevenzione.

 MODALITA’ DI SELEZIONE DEGLI OPERATORI CON CUI SOTTOSCRIVERE IL PROTOCOLLO
 Rispetto alla scelta dell’operatore con cui il Comune di Cornate D’Adda sottoscriverà il Protocollo di
 intesa, verrà data priorità alle proposte di sviluppo e gestione del servizio più vantaggiose, in relazione
 alla completezza della fornitura e del servizio offerto.

 Le proposte pervenute verranno protocollate e successivamente valutate dal Responsabile del Settore
 lavori pubblici – ecologia, secondo i seguenti criteri:

                            Avviso pubblico per manifestazione d’interesse - pag. 4/10
Città di
                   CORNATE D'ADDA
                    Provincia di Monza Brianza
                    SETTORE LAVORI PUBBLICI – ECOLOGIA
-   innovazione delle tecnologie di gestione del servizio (da 0 a 20 punti);
-   tipologia delle colonnine proposte (da 0 a 15 punti);
-   modalità di promozione del servizio (da 0 a 10 punti);
-   disponibilità a fornire, installare e gestire altre colonnine in altre aree comunali che verranno in
    seguito individuate (comunque di numero non inferiore a 3) (da 0 a 5 punti).

L’Amministrazione procederà a stilare una graduatoria dei soggetti partecipanti alla manifestazione di
interesse, che verrà altresì pubblicata sul portale online dell’Ente e, successivamente, a seguito della
valutazione delle offerte pervenute, potrà procedere con la stipula di un Protocollo d’intesa, nel
rispetto dell’ordine stabilito dalla succitata graduatoria.

Si precisa che il Comune di Cornate D’Adda potrà affidare in concessione la porzione di suolo
pubblico meglio sopra descritta anche qualora dovesse pervenire una sola manifestazione di
interesse, sempre che la proposta rispetti i requisiti minimi richiesti nel presente avviso.

Si sottolinea, altresì, che la stipula del Protocollo con il futuro concessionario determina l’indisponibilità
per gli eventuali e successivi operatori economici in graduatoria di chiedere le medesime postazioni
e/o localizzazioni già oggetto di individuazione ed assegnazione da parte del Comune di Cornate
D’Adda.

In ogni caso, prima della sottoscrizione del contratto di concessione dell’area, L’Amministrazione potrà
richiedere al concessionario, sulla base delle proprie esigenze, eventuali chiarimenti e/o integrazioni
alla documentazione tecnica presentata.

ALTRE INFORMAZIONI
Il presente avviso è da intendersi come mero procedimento esplorativo, non vincolante in alcun modo
per l’Amministrazione Comunale, finalizzato alla raccolta di manifestazioni di interesse per favorire la
partecipazione del maggior numero di soggetti interessati, nel rispetto dei principi di non
discriminazione, trasparenza e parità di trattamento.

La presentazione della manifestazione di interesse, pertanto, non costituirà in capo al soggetto
proponente alcun interesse qualificato o diritto in ordine all’eventuale concessione di area comunale
volta all’installazione di infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici, né comporterà l’assunzione di
alcun obbligo specifico da parte dell’Ente.

L’Amministrazione si riserva la facoltà di interrompere in qualsiasi momento, per ragioni di sua
esclusiva pertinenza, il procedimento avviato con il presente avviso, senza che ciò possa far sorgere
in capo ai soggetti partecipanti diritti a risarcimento o indennizzo.

Inoltre, l’Amministrazione si riserva per il futuro, senza alcun vincolo di esclusiva nei confronti del
futuro concessionario, di attivare una nuova manifestazione di interesse, per l’installazione di eventuali
e nuove colonnine su altre porzioni del territorio comunale.

Considerato che il presente avviso afferisce ad una concessione di suolo pubblico ad un operatore
che svolge attività economica in completa autonomia, tale concessione è da ritenersi esclusa
dall’applicazione del D.lgs. 50/2016, ai sensi dell’art. 164 dello stesso decreto.

Si precisa sin da ora che la concessione dell’area comunale potrà essere revocata per pubblico
interesse ai sensi dell’art. 21 quinquies della Legge 241/90.

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I dati forniti saranno trattati ai sensi della normativa vigente in tema di protezione dei dati personali,
con finalità di gestione amministrativa ed ottemperanza degli obblighi di legge relativi al procedimento
di scelta del contraente a cui il presente capitolato fa riferimento, ai sensi dell’art. 6 par. 1 lett. b) e c)
del Regolamento UE 679/2016.
I dati personali trattati sono dati anagrafici, di contatto e tutte le informazioni richieste dalla normativa
in tema di contratti pubblici di legali rappresentanti e altri soggetti fisici legati agli appaltatori che
partecipano al procedimento.

                           Avviso pubblico per manifestazione d’interesse - pag. 5/10
Città di
                   CORNATE D'ADDA
                      Provincia di Monza Brianza
                      SETTORE LAVORI PUBBLICI – ECOLOGIA
I dati saranno comunicati al personale coinvolto nel procedimento per gli adempimenti di competenza.
Gli stessi saranno trattati anche successivamente per le finalità correlate alla gestione del rapporto
medesimo. Potranno essere trattati da soggetti pubblici e privati per attività strumentali alle finalità
indicate, di cui l’ente potrà avvalersi in qualità di responsabile del trattamento. Saranno inoltre
comunicati a soggetti pubblici per l’osservanza di obblighi di legge, sempre nel rispetto della normativa
vigente in tema di protezione dei dati personali. Non è previsto il trasferimento di dati in un paese
terzo.
Il presente trattamento non contempla alcun processo decisionale automatizzato, compresa la
profilazione, di cui all’articolo 22, paragrafi 1 e 4, del Regolamento UE n. 679/2016.
Il conferimento di tali dati è obbligatorio, pena l’esclusione dal procedimento di scelta del contraente.
I dati saranno conservati per il tempo necessario a perseguire le finalità indicate e nel rispetto degli
obblighi di legge correlati.
L’interessato potrà far valere, in qualsiasi momento e ove possibile, i suoi diritti, in particolare con
riferimento al diritto di accesso ai suoi dati personali, nonché al diritto di ottenerne la rettifica o la
limitazione, l’aggiornamento e la cancellazione, nonché con riferimento al diritto di portabilità dei dati e
al diritto di opposizione al trattamento, salvo vi sia un motivo legittimo del titolare del trattamento che
prevalga sugli interessi dell’interessato, ovvero per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in
sede giudiziaria.
Il titolare del trattamento dei dati è l’amministrazione che ha avviato il procedimento, a cui l’interessato
potrà rivolgersi per far valere i propri diritti. Potrà altresì contattare il Responsabile della protezione dei
dati al seguente indirizzo di posta elettronica: rpd@comune.cornatedadda.mb.it
Il candidato ha diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali
qualora ne ravvisi la necessità.

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Ai sensi della L. n. 241/1990, si precisa che il Responsabile del Procedimento è il geom. Massimiliano
Carbonara.

PUBBLICITA’ DEL PRESENTE AVVISO
Il presente  avviso   è  pubblicato      sul   sito   informatico   istituzionale   del                                 Comune
www.comune.cornatedadda.mb.it e sull’Osservatorio Regionale dei Contratti Pubblici.

Ogni ulteriore informazione potrà essere acquisita presso il Settore lavori pubblici - ecologia del
Comune di Cornate D’Adda, negli orari di apertura al pubblico degli uffici comunali, consultabili sul
portale istituzionale del Comune, oppure per telefono ai numeri 039-68.74.251/256/254/253.

Cornate D’Adda, 27 marzo 2019
                                                               IL RESPONSABILE DEL SETTORE
                                                                LAVORI PUBBLICI – ECOLOGIA
                                                                 Carbonara geom. Massimiliano
                                                                  Documento originale sottoscritto con firma digitale
                                                                  ai sensi degli articoli 20 e 21 del D.lgs. 82/2005

                           Avviso pubblico per manifestazione d’interesse - pag. 6/10
Città di
                  CORNATE D'ADDA
                  Provincia di Monza Brianza
                  SETTORE LAVORI PUBBLICI – ECOLOGIA

Bollo di valore vigente (vedi modulo allegato)

                                                                                                Spett.le
                                                                                              COMUNE
                                                                                DI CORNATE D’ADDA
                                                                     Settore lavori pubblici – ecologia
                                                                                        Via A. Volta 29
                                                                          20872 – Cornate D’Adda (MB)
                                                                  comune.cornatedadda@cert.legalmail.it

OGGETTO: ISTANZA PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L’ACQUISIZIONE DI
PORZIONE DI AREA COMUNALE PER LA FORNITURA, INSTALLAZIONE, MESSA IN
ESERCIZIO, GESTIONE E MANUTENZIONE DI UNA INFRASTRUTTURA PER LA RICARICA
DI VEICOLI ELETTRICI.

Il sottoscritto ………………………………………………………………………………………
nato il ………………………………..… a ………………………………………………………….
in qualità di …………………………………………………………………………………………..
dell’impresa ………………………………………………………………………………………….
con sede in …………………………………………………………………………………………..
con codice fiscale n. ………………………………………………………………………………..
con partita IVA n. ……………………………………………………………………………………
telefono n. ……………………………………………………………………………………………
fax n. …………………………………………………………………………………………………...
e-mail…………………………………………………………………………………………………...
PEC … ………………………………………………………………………………………………..

                                              DICHIARA

1. Di essere intenzionato ad acquisire una porzione di terreno comunale sita nel Comune di Cornate
D’Adda (MB), presso il centro sportivo comunale di via Dante, identificata al C.T./C.F. del Comune di
Cornate D’Adda al foglio 11, mappale 536, al fine di fornire, installare, mettere in esercizio, mantenere
e gestire un’infrastruttura di ricarica per i veicoli elettrici.

2. Di voler provvedere, a propria cura e spese, a:
-   richiedere le autorizzazioni necessarie all’installazione di n. 1 I.d.R.
-   provvedere all’installazione della stessa;
-   gestire la I.d.R da remoto;
-   provvedere al collegamento della I.d.R con la rete elettrica pubblica;
-   provvedere all’esecuzione di tutti i lavori di ripristino e di tutti gli interventi di adeguamento
    dell’area di sosta dedicata, necessari per l’installazione dell’infrastruttura;
-   mantenere l’infrastruttura di ricarica in perfetto funzionamento per tutta la durata del Protocollo,
    prevendendo un piano di manutenzione ordinaria;
-   provvedere alla realizzazione e alla manutenzione di opportuna segnaletica verticale e
    orizzontale;
-   provvedere a tutte le attività di collaudo;
-   assolvere ad ogni obbligo ed onere, tassa ed imposta relativa alla posa delle infrastrutture di
    ricarica;
-   rispettare strettamente quanto previsto dalla legge 7 agosto 2012, n. 134 art. 17 septies “Piano
    nazionale infrastrutturale per la ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica”, in particolare
    per quanto riguarda prese e metodi di ricarica;
-   stipulare idonea polizza assicurativa che tenga indenne il Comune di Cornate D’Adda da tutti i
    rischi di installazione e che preveda anche adeguata garanzia di responsabilità civile per gli
    eventuali danni causati a terzi, a causa del danneggiamento o della distruzione totale o parziale

                          Avviso pubblico per manifestazione d’interesse - pag. 7/10
Città di
                  CORNATE D'ADDA
                  Provincia di Monza Brianza
                  SETTORE LAVORI PUBBLICI – ECOLOGIA
     di impianti e opere, anche preesistenti, salvo quelli derivanti da azioni di terzi o cause di forza
     maggiore.
-    rimuovere la stazione di ricarica e ripristinare lo stato dei luoghi a proprio carico nel caso in cui
     riceva richiesta scritta dal Comune di Cornate D’Adda, qualora dovesse subentrare un fatto
     nuovo e imprevedibile, anche imposto dalla legge o da un regolamento.

3. Di aver preventivamente effettuato un sopralluogo presso l’area comunale descritta al punto 1.

4. Ai sensi ai sensi degli art. 46 e 47 DPR 445/2000, consapevole delle sanzioni penali previste
   dall’art. 76 e delle conseguenze previste dall’art. 75 del citato DPR 445/2000, per il caso di
   dichiarazioni mendaci, di essere dotato della capacità di contrarre con la Pubblica Amministrazione
   e di non trovarsi in condizioni di decadenza, incapacità o impedimento.

5. Di essere consapevole che la presente manifestazione di interesse non vincola in alcun modo
   l’Amministrazione Comunale.

6. Di essere disponibile a fornire ed installare ulteriori I.d.R nel territorio comunale, sino ad un
   massimo di n. ………., presso le aree comunali che verranno eventualmente individuate
   dall’Amministrazione comunale in futuro.

7. Di autorizzare, ai sensi del D.lgs. 196/2003 e del Reg. UE 679/2016, il trattamento dei dati
   contenuti nella presente istanza esclusivamente nell’ambito e per i fini istituzionali propri
   dell’Amministrazione Comunale.

8. Di essere consapevole che i requisiti dichiarati saranno oggetto di eventuali verifiche;

9. Di voler ricevere le eventuali e future comunicazioni al seguente indirizzo PEC:

    ______________________________________________________________________________

                                        ALLEGA ALTRESI’:

a) una relazione sulle caratteristiche tecniche dell’infrastruttura di ricarica, che deve contenere
   almeno le dimensioni, il colore, l’interfaccia con l’utente, gli standard delle prese di cui al D. Lgs.
   257/2016, indicazione della corrente massima erogabile, eventuali sistemi di blocco per evitare
   manomissioni le modalità di accesso e pagamento, sistemi di protezione, ecc);
b) una pianta, in idonea scala, con il progetto di ingombro dell’infrastruttura e dei posti di sosta, con
   rappresentazione grafica della segnaletica orizzontale e di tutti gli elementi d’arredo esistenti
   (eventuali panchine, cestini per l’immondizia, totem pubblicitari …);
c) una dichiarazione o certificazione della quantità di energia derivante da fonte rinnovabile;
d) un cronoprogramma inclusivo di indicazione dei tempi di inizio e fine lavori, operatività
   dell’infrastruttura di ricarica, sia in termini tecnici (funzionalità), che di regolamentazione dell’area
   che ospita l’I.d.R e gli stalli di sosta riservati alla ricarica, così come previsto dall’art. 17, comma 1
   del D.Lgs. 257/2016.
e) una dichiarazione, a firma (digitale o autografa) del legale rappresentante della società, di aver
   svolto nell’ultimo triennio 2016-2018 almeno n. 3 attività analoghe per Comuni di dimensioni simili a
   quelle di Cornate D’Adda.
f) una dichiarazione d’impegno dell’operatore economico a poter sostenere tutti i costi di fornitura,
   installazione, manutenzione e gestione dell’infrastruttura, a firma del legale rappresentante.
g) una dichiarazione di impegno dell’operatore economico a sottoscrivere apposita polizza
   assicurativa per copertura danni a persone e cose per tutta la durata del servizio, qualora dovesse
   risultare il concessionario dell’area;
h) autocertificazione/dichiarazione sostitutiva di atto notorio in cui il legale rappresentante dichiara
   che il soggetto proponente rappresentato:

                           Avviso pubblico per manifestazione d’interesse - pag. 8/10
Città di
                      CORNATE D'ADDA
                        Provincia di Monza Brianza
                        SETTORE LAVORI PUBBLICI – ECOLOGIA
     -    è in regola con tutti gli obblighi contributivi e fiscali previsti dalla normativa vigente;
     -   non è sottoposto a procedure concorsuali e non è in stato di liquidazione;
     -   possiede capacità piena di contrarre con la Pubblica Amministrazione;
     -   non si trova in alcuna situazione di impedimento derivante dalla normativa antimafia o dalla
         sottomissione a misure di prevenzione.

     Lì, ___________________                                     Firma digitale / Firma autografa con copia
                                                                                   doc. identità sottoscrittore

Segue modello per assolvimento marca da bollo

                             Avviso pubblico per manifestazione d’interesse - pag. 9/10
Città di
                     CORNATE D'ADDA
                     Provincia di Monza Brianza
                     SETTORE LAVORI PUBBLICI – ECOLOGIA

                    DICHIARAZIONE PER ASSOLVIMENTO MARCA DA BOLLO
                              (Art. 46 D.P.R. n. 445 del 28.12.2000)

Il/la sottoscritto/a _                                    _                               _
                                                          ____

nato/a a                     _                             _           _ il _                                              _

residente in _                                    _ Via                                    _                    n. _       _

in qualità di            _                                _                                _                               _

                             _                             _                                  _                            _

P.E.C. _                     _                             _                                  _                            _

Consapevole che in caso di dichiarazione mendace sarà punito ai sensi del Codice Penale secondo
quanto prescritto dall’art. 76 del D.P.R. 445/2000 e che, inoltre qualora dal controllo effettuato emerga
la non veridicità del contenuto di taluna delle dichiarazioni rese, decadrà dai benefici conseguenti al
provvedimento eventualmente emanato sulla base della dichiarazione non veritiera (art. 75 D.P.R.
445/2000).
Dichiara di essere informato, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 che i dati
personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell’ambito del
procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa

                                                       DICHIARA

di aver assolto all’imposta di bollo, mediante acquisto e annullamento dei seguenti contrassegni
telematici e che gli stessi non saranno utilizzati per qualsiasi altro adempimento:

n. identificativo   □□□□□□□□□□□□□□                                                                di euro_

per domanda:
□ MANIFESTAZIONE D’INTERESSE                                       _                                   _;

e che l’originale è conservato presso il/la proprio/a studio/abitazione/sede aziendale.

Data                     _

                                                                                                                   _
                                                                  firma del/la dichiarante (per esteso e leggibile)

La firma non va autenticata, né deve essere apposta alla presenza dell’impiegato dell’Ente interessato, ma il documento deve
essere corredato da fotocopia della carta di identità in corso di validità in caso di firma autografa, oppure può essere
firmata digitalmente.
La presente dichiarazione ha validità di 6 mesi dalla data del rilascio (art. 41 D.P.R. 445/2000).
La presente dichiarazione può essere trasmessa con strumenti telematici (art. 38 D.P.R. 445/2000).

                                 Avviso pubblico per manifestazione d’interesse - pag. 10/10
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla