"Insieme. Contro un nemico imprevedibile" - Quadrimestrale della cooperativa PROGES

 
"Insieme. Contro un nemico imprevedibile" - Quadrimestrale della cooperativa PROGES
Anno 10 - N. 1
                             Giugno 2020

 Quadrimestrale della cooperativa PROGES

AUT. N° MBPA/CN/MA/62/2017

"Insieme.
Contro un nemico imprevedibile"
"Insieme. Contro un nemico imprevedibile" - Quadrimestrale della cooperativa PROGES
INDICE
Direttore Sanitario dr. Cesare Moschini • Viale Tanara 20b • 0521 287178 • www.centrospallanzani.it

                                                                                                                                                                                                                    Fotogallery              “Proges ha dimostrato                Lontani
                                                                                                                                                                                                                                             professionalità, lucidità           ma insieme
                                                                                                                                                                                                              fotogallery                   e senso di responsabilità.

                                                                                                                        VOGLIA DI RIPARTIRE
                                                                                                                                                                                                                                            Sono orgogliosa di essere
                                                                                                                                                                                                                                             la presidente di questa
                                                                                                                                                                                                                                                  cooperativa”
                                                                                                                                                                                                                       Pg. 04                          Pg. 10

                                                                                                                        DOPO QUESTI MESI
                                                                                                                                                                                                                                                                                     Pg. 12

                                                                                                                        DI LOCKDOWN?
                                                                                                                                                                              Anno 10 - N. 1
                                                                                                                                                                              Giugno 2020
                                                                                                                                                                              WeCoop periodico
                                                                                                                                                                              quadrimestrale inviato        “Anche Proges si è trovata             Un'emergenza
                                                                                                                                                                                                                                                      Un Cooper               Villa Norge: 39 posti
                                                                                                                                                                              gratuitamente ai soci           in mezzo alla tragedia              sanitariaatsu tutto      per la cura e le quarantene

                                                                                                                        FAI UN CONTROLLO
                                                                                                                                                                              Registrazione Stampa          del Coronavirus, ed è stata      il ive
                                                                                                                                                                                                                                                territorio
                                                                                                                                                                                                                                                    Businessnazionale...
                                                                                                                                                                                                                                                               ACT per       dei pazienti positivi al
                                                                                                                                                                              Tribunale di Parma n.3/2011       capace di reagire”                anche per
                                                                                                                                                                                                                                             rafforzare       Proges
                                                                                                                                                                                                                                                         le cooperative        coronavirus. Oggi è
                                                                                                                                                                              del 08/03/2011                                                           europee                     tornata RSA

                                                                                                                        E RICOMINCIA CON LA GIUSTA ENERGIA                    Direttore Responsabile:
                                                                                                                                                                              Andrea Marsiletti
                                                                                                                                                                                                                   Pg.03
                                                                                                                                                                                                                      Pg. 14              Pg.
                                                                                                                                                                                                                                          Pg.03
                                                                                                                                                                                                                                              06        Pg. 16                       Pg. 24

                                                                                                                                                                              Redazione:
                                                                                                                                                                              Giorgia Bardi
                                                                                                                                                                              Federica Bruno
                                                                                                                                            Prima di tornare al ritmo
                                                                                                                                                                              Gaetana Capelli
                                                                                                                                            frenetico della vita quotidiana   Guido Cavalli
                                                                                                                                            tra lavoro, famiglia e impegni,   Roberta Ceci
                                                                                                                                            prenditi il tempo per un          Giovanna Garsi                 Il contributo dell'Hotel          Le RSA
                                                                                                                                                                                                                                                   Un riaprono
                                                                                                                                                                                                                                                      Cooper le              Servizi agli anziani:
                                                                                                                                            “Check Up Salute”. Al Centro      Ilaria Gennari                    Michelangelo nella             porte alle
                                                                                                                                                                                                                                                        atfamiglie           cosa ci ha insegnato
                                                                                                                                            Medico Spallanzani di Parma
                                                                                                                                                                              Lorenzo Lasagna               gestione delle quarantene         ive Business ACT per            l’emergenza Covid
                                                                                                                                                                              Chiara Marando
                                                                                                                                            puoi effettuare test e esami      Annalisa Marasi
                                                                                                                                                                                                                 positive a Milano          rafforzare le cooperative
                                                                                                                                            del sangue per uno screening      Lorena Masarati
                                                                                                                                                                                                                                                    europee
                                                                                                                                            completo.                         Alberto Padovani                     Pg.03
                                                                                                                                                                                                                      Pg. 26              Pg.
                                                                                                                                                                                                                                          Pg.03
                                                                                                                                                                                                                                              06       Pg. 28                        Pg. 30
                                                                                                                                                                              Giovanna Passeri
                                                                                                                                            Per contattarci chiama            Annalisa Pelacci

                                                                                                                                            0521 287178
                                                                                                                                                                              Tommaso Villani

                                                                                                                                            www.centrospallanzani.it          Mail:
                                                                                                                                                                              wecoop@gesinproges.it
                                                                                                                                                                              Grafica, Impaginazione:
                                                                                                                                                                              Coop. Sociale Cabiria
                                                                                                                                                                                                                I servizi educativi                     Diario                 Biricca ha imparato
                                                                                                                                                                              Stampa:                               ai tempi del                   di una pandemia          a fare una nuova attività:
                                                                                                                                                                              Coop. Sociale Cabiria                Coronavirus                                                   la sanificazione

                                                                                                                                                                                                                       Pg. 32                          Pg. 34                        Pg. 46

                                                                                                                                      Abbiamo a cuore la tua Salute.

                                                                                                      2   Giugno 2020                                                                                                                                                                     Giugno 2020    3
"Insieme. Contro un nemico imprevedibile" - Quadrimestrale della cooperativa PROGES
Insieme.
                   Contro un nemico imprevedibile

4   Giugno 2020                                     Giugno 2020   5
"Insieme. Contro un nemico imprevedibile" - Quadrimestrale della cooperativa PROGES
Insieme.
                   Contro un nemico imprevedibile

6   Giugno 2020                                     Giugno 2020   7
"Insieme. Contro un nemico imprevedibile" - Quadrimestrale della cooperativa PROGES
Insieme.
                   Contro un nemico imprevedibile

8   Giugno 2020                                     Giugno 2020   9
"Insieme. Contro un nemico imprevedibile" - Quadrimestrale della cooperativa PROGES
IL GRUPPO
                                                                                                                                                                                             ne costante con le strutture, ma soprat-       abilitativi diurni per disabili, centri diurni

 “Proges ha dimostrato
                                                                                                                                                                                             tutto per ringraziare personalmente,           per anziani, centri di assistenza per per-
                                                                                                                                                                                             uno a uno, i nostri soci e lavoratori. Oltre   sone con disabilità psichiatriche. Anche
                                                                                                                                                                                             ai tablet, nel corso di questi mesi sono       in questi casi si sono attiviate nuove pro-
                                                                                                                                                                                             state molteplici le iniziative assistenziali   gettualità per rimanere, nel rispetto del-
                                                                                                                                                                                             volte al benessere fisico e psicologico di     le normative covid, al fianco di bambini,

 professionalità,
                                                                                                                                                                                             anziani e soggetti deboli. Mi riferisco al     ragazzi, anziani e delle loro famiglie. At-
                                                                                                                                                                                             Portale Parenti, un'applicazione attra-        traverso il nostro ufficio comunicazione
                                                                                                                                                                                             verso la quale le famiglie possono cono-       abbiamo raccontato tutto questo lavoro,
                                                                                                                                                                                             scere la situazione dei propri cari all’in-    l’impegno profuso, la grande capacità di
                                                                                                                                                                                             terno delle strutture, ricevere notizie e      problem solving dimostrata, l’orgoglio e

 lucidità e senso
                                                                                                                                                                                             informazioni, chattare in tempo reale          la dedizione. Sono stati usati tutti i nostri
                                                                                                                                             pochissimi giorni Digilan ha attivato e         con una psicologa del servizio che for-        canali principali per narrare, descrivere
                                                                                                                                             collegato le postazioni di circa 160 per-       nisce tutti i dettagli sullo stato di salute   ed evidenziare questa grande macchina
                                                                                                                                             sone, per permettere di continuare la no-       dell’anziani. Ma penso anche al progetto       fatta di coraggio, umanità e professiona-
                                                                                                                                             stra attività senza interruzioni, fornendo      “Concerti in Giardino”, accolto con gran-      lità: sito web, facebook e linkedin, media

 di responsabilità.
                                                                                                                                             hardware e software in tempi da record.         de favore dagli ospiti, dalle loro famiglie    e testate di informazione.
                                                                                                                                             Una situazione nei confronti della quale        e dagli operatori. Perché la musica ha il      Con una delibera del Consiglio di Am-
                                                                                                                                             ognuno ha risposto con profondo senso           potere di trasmettere emozioni, di fare        ministrazione abbiamo voluto dare un
                                                                                                                                             di responsabilità e spirito di adattamen-       stare bene. Così, grazie al contributo di      ulteriore segnale di sostegno mediante
                                                                                                                                             to, superando le difficoltà legate alla ce-     musicisti professionisti, siamo riusciti a     la sospensione della rata di pagamento

 Sono orgogliosa di
                                                                                                                                             lerità dell’operazione e al cambiamento         organizzare questi piccoli concerti nel        della quota sociale a tutti coloro che si
                                                                                                                                             repentino della normale quotidianità.           cortile o giardino delle varie strutture tra   trovano in FIS, fino a quando la situazio-
                                                                                                                                             Un esempio su tutti, il rispetto dei tempi      Emilia Romagna e Lombardia, per por-           ne non si sarà regolarizzata.
                                                                                                                                             nell’elaborazione delle buste paga per          tare qualche momento di serenità, per          Ma come cooperativa abbiamo messo in
                                                                                                                                             l’erogazione regolare delle retribuzioni,       regalare un ritorno alla normalità anche       campo anche iniziative a supporto di tutti

 essere la presidente
                                                                                                                                             aspetto che da sempre risulta tra i nostri      se solo momentaneo.                            i soci e dipendenti. Con le risorse della
                                                                                                                                             punti di forza.                                 Accanto a queste iniziative di carattere       SMA è stato attivato un supporto psico-
                                                                                                                                                                                             metodologico e organizzativo, sono state       logico sia per coloro che si sono ritrovati
                                                                                                                                             E veniamo al lavoro straordinario nei           sviluppate importanti attività professio-      a casa e senza la normale routine lavo-
                                                                                                                                             servizi...                                      nali e altamente qualificate nell’ambito       rativa, sia per chi ha dovuto operare in

 di questa cooperativa”
                                                                                                                                             Già, vorrei dire encomiabile.                   dell’assistenza ai pazienti Covid dimessi      situazioni drammatiche, spesso anche
                                                                                                                                             È emerso un grandissimo senso di ap-            dagli ospedali. Mi riferisco a Villa Norge     oggetto di attacchi mediatici. Sempre
                                                                                                                                             partenenza alla propria struttura di rife-      a Roccabianca, una CRA in via di apertu-       attraverso le risorse SMA è stato reso
                                                                                                                                             rimento e alla Cooperativa in generale.         ra che è stata messa a disposizione delle      disponibile un contributo economico a
                                                                                                                                             Un orgoglio commovente per il proprio           autorità sanitarie; e alla gestione, logi-     titolo assicurativo in caso di ricovero o
                                                                                                                                             lavoro, per quel senso di condivisione          stica e sanificazione dell’Hotel Miche-        quarantena dovuta al Covid-19.
                                                                                                                                             che diventa mutuo aiuto nei confronti dei       langelo, per conto del Comune di Milano,       A ciò si è aggiunta un'attività di formazio-
                                                                                                                                             colleghi e della situazione.                    destinato all’accoglienza di persone po-       ne online sulla sicurezza e sui vari pro-
                                                                                                                                             Più in generale, ciò che ha accumunato          sitive al coronavirus.                         tocolli rivolta a tutti i lavoratori, insieme
     Intervista a Michela Bolondi, presidente di Proges:                                     Abbiamo attivato tavoli tecnici multidisci-
                                                                                             plinari di risk management composti da
                                                                                                                                             tutte le strutture e servizi di assistenza
                                                                                                                                             domiciliare, senza i quali molti anziani        Molti soci e lavoratori sono andati in
                                                                                                                                                                                                                                            a una azione di informazione costante,
                                                                                                                                                                                                                                            aggiornata e corretta.
     “A tutti i soci e lavoratori va il mio più sentito                                      diverse figure professionali tra cui consu-
                                                                                             lenza tecnica-sanitaria, legale e respon-
                                                                                                                                             sarebbero rimasti completamente soli,           cassa integrazione (FIS) ma, soprattut-
                                                                                                                                                                                             to gli educatori, hanno continuato a la-
                                                                                                                                                                                                                                            Adesso stiamo iniziando a pensare al
                                                                                                                                                                                                                                            futuro. La cooperativa ha strutturato
                                                                                                                                             è stato lo straordinario lavoro di equipe,
     grazie per aver dato tutto quello che potevano,                                         sabile sicurezza per rispondere in modo
                                                                                             pronto alle continue necessità e adempie-
                                                                                                                                             l’attività di coordinamento dei vari livelli,   vorare da casa.                                un tavolo tecnico di lavoro per ridefinire
                                                                                                                                             tutti quanti come fondamentali punti di                                                        nuove modalità organizzative per i nostri
     e anche molto di più, senza mai risparmiarsi.”                                          re ai molteplici, e quasi quotidiani, cambia-
                                                                                             menti in atto, imposti da decreti nazionali
                                                                                                                                             riferimento.                                    La cooperativa ha scelto di anticipare le      servizi post emergenza covid, che con-
                                                                                                                                             A loro va il plauso non solo per aver per-      risorse del FIS per quasi 1200 persone         fronteremo e integreremo con i proto-
                                                                                             e ordinanze regionali e locali, nonché per      messo lo svolgimento delle attività quo-        impossibilitate a svolgere il proprio lavo-    colli regionali, ma anche per riprendere
                                                                                             gestire la documentazione, mettendola a         tidiane, ma per aver fatto anche l’impos-       ro. Un sostegno anche alla luce del senso      e portare avanti tutti quei progetti che
                                                                                             disposizione di chi ne avesse bisogno.          sibile per ridefinire una relazione basata      di smarrimento che la chiusura dei servi-      hanno subito dei rallentamenti a seguito
 di Chiara Marando                                                                           Alla luce di questo complesso quadro            soprattutto sugli sguardi, per trasmette-       zi ha comportato in chi ha visto improvvi-     dell’emergenza.
                                                                                             operativo e decisionale, sono convinta          re sorrisi, serenità agli anziani, provati      samente stravolta la propria quotidianità

 D
       urante l'emergenza sanitaria co-        Mantenere la completa lucidità, aspetto       che la macchina della cooperativa sia           anche dalla lontananza forzata con le           lavorativa e, con essa, una parte impor-       Per concludere...
       vid-19 la cooperativa ha vissuto        tutt’altro che scontato in quei giorni, è     stata capace non solo di muoversi, ma di        loro famiglie. E proprio il supporto alle       tate di quella identità che ne è compo-
       mesi complicati. Se pensi a quel        stata la chiave fondamentale per poter        farlo al meglio delle sue potenzialità, in      famiglie è stato l’altro importante ambi-       nente integrante. Penso soprattutto alle       Sono orgogliosa di essere la Presidente
 periodo cosa ti viene in mente?               guidare e gestire la complessità dei vari     un contesto incerto, mutevole e di diffici-     to di intervento verso il quale le struttu-     strutture per l’infanzia, dove il contatto e   di una cooperativa che si è dimostrata
 Nell'arco di una decina di giorni il mondo    ambiti di intervento di Proges. Inoltre,      le interpretazione.                             re non si sono risparmiate, attivando gli       la presenza fisica con i bambini giocano       all'altezza delle sue competenze e delle
 è cambiato davanti ai nostri occhi. È stato   per far fronte alle numerose necessità        Una proattività dimostrata anche con            incontri tra ospiti e familiari attraverso      un ruolo fondamentale. Nonostante que-         sue professionalità, che ha al suo interno
 un mutamento che nessuno si poteva im-        imposte dall’emergenza, la Direzione è        l’attivazione dello smart working imme-         la modalità della videochiamata trami-          sta difficoltà e la distanza, in pochissimo    soci e lavoratori il cui impegno e senso
 maginare che ci ha costretti ad adottare      stata subito allargata alla partecipazio-     diato per tutti i lavoratori della sede e di    te tablet. Una soluzione per rimanere           tempo tutti i coordinatori pedagogici e gli    di appartenenza hanno permesso di por-
 comportamenti nuovi, utili a fronteggia-      ne dei regional manager. L'obiettivo era      chi aveva la possibilità di svolgere la pro-    in contatto, anche se a distanza, avendo        educatori si sono attivati per riprendere      tare avanti le diverse attività con grande
 re gli effetti del Coronavirus.               mantenere un contatto immediato e pun-        pria attività da remoto, rispondendo così       l’opportunità di vedere i propri cari, di       in mano la situazione e progettare una         preparazione e proattività. Tutto ciò no-
 Nonostante le molteplici difficoltà, la co-   tuale con i vari territori, sia per leggere   all’ampliamento della zona rossa prima,         condividere qualche momento con loro            forma diversa di relazione basata sulla        nostante la fatica e le numerose difficol-
 operativa ha agito tempestivamente im-        l’andamento all’interno dei servizi sia       e del lockdown successivo poi.                  trasmettendo quel senso di vicinanza            tecnologia come strumento di comunica-         tà che questo duro periodo ci ha portato
 pegnandosi per governare la situazione        per avere un quadro complessivo della                                                         tanto importante soprattutto in momen-          zione da remoto, utile a rimanere vicini       ad affrontare e fronteggiare. A tutti loro
 in modo da non esserne travolta. Lo ha        situazione politica, delle diverse norma-     Qual è il bilancio dello smart working?         ti di difficoltà come quello affrontato. Le     a bimbi e famiglie. Non dimentico anche        va il mio più sentito “grazie” per aver dato
 fatto con grande professionalità, senso di    tive e dei risvolti operativi che ogni Re-    Per una struttura come la nostra direi          videochiamate sono lo strumento che ho          lo sforzo prodotto dagli altri servizi so-     tutto quello che potevano, e anche molto
 responsabilità e spirito di adattamento.      gione era tenuta ad applicare.                che il bilancio è ottimo. Nello spazio di       scelto per preservare una comunicazio-          spesi: appoggi scolastici, centri socio ri-    di più, senza mai risparmiarsi.

10    Giugno 2020                                                                                                                                                                                                                                                            Giugno 2020     11
"Insieme. Contro un nemico imprevedibile" - Quadrimestrale della cooperativa PROGES
IL GRUPPO     SERVIZI EDUCATIVI

                                                                                                                                                                    tentica e profonda, che ci lega a loro e
                                                                                                                                                                    alle famiglie. Essere in relazione, infatti,
                                                                                                                                                                    significa pensarsi e fare spazio dentro la
                                                                                                                                                                    nostra mente per prenderci cura dell’al-
                                                                                                                                                                    tro, in ogni situazione. Così, utilizzando i
                                                                                                                                                                    tanti e per certi aspetti straordinari stru-
                                                                                                                                                                    menti di comunicazione che oggi abbia-
                                                                                                                                                                    mo, e che di solito consideriamo un po’

 Lontani
                                                                                                                                                                    nemici delle buone relazioni soprattut-
                                                                                                                                                                    to per la fascia dei più piccoli, abbiamo
                                                                                                                                                                    cercato, e cerchiamo tutt’ora, di tenere
                                                                                                                                                                    vivo il legame costruito nel quotidiano. Ci
                                                                                                                                                                    sembra una cosa importante, innanzitutto

 ma insieme
                                                                                                                                                                    perché i bambini faticano a capire la ne-
                                                                                                                                                                    cessità di stare lontani dalle loro abitudini
                                                                                                                                                                    quotidiane e dai loro amici per sconfigge-
                                                                                                                                                                    re il virus. E secondariamente perché la

                                                                    D
                                                                          a sempre la progettazione portata          Consorzio Torino Infanzia, Proges Trento,      routine, e il riproporsi di quello che cono-
                                                                          avanti da Proges all’interno dei ser-      Kaleidoscopio e Leone Rosso di Aosta),         scono, significa per sicurezza e tranquilli-
                                                                          vizi per l’infanzia, gestiti direttamen-   l’iniziativa “#LontanimaInsieme”               tà, significa dire che quelle cose non sono
                                                                    te o con i suoi partner, ha messo al centro      Un progetto nato con la volontà di fornire,    sparite per sempre. In un momento in cui
     Le attività a distanza di Proges per i bambini e le famiglie   non solo i bambini ma anche la famiglia,         nei limiti del possibile, un supporto alle     certamente avvertono preoccupazione e
                                                                    diventando per loro un punto di riferimen-       famiglie, attraverso canali informali e        incertezza, risulta molto importante per
     dei servizi all’infanzia durante il lockdown                   to importante, luogo di relazione auten-         virtuali, rimanendo vicini ai bambini in un    la loro emotività. Infine, cerchiamo di dare
                                                                    tica, di confronto e incoraggiamento nel         momento dove è stato richiesto a tutti di      un sostegno e incoraggiamento anche ai
                                                                    complesso compito di crescita dei bimbi.         fermarsi e rimanere a casa per la salute       genitori, con la possibilità di confrontarsi
                                                                    La situazione di emergenza sanitaria che         comune: video letture, canzoni, attività,      con i nostri pedagogisti e ricevere con-
                                                                    ha coinvolto il nostro Paese ha imposto,         suggerimenti, counseling ma anche sem-         sulenza su come affrontare un momento
                                                                    per il bene comune, il distanziamento            plici messaggi da parte delle educatrici       che anche come educatori si è dimostrato
                                                                    sociale. Una contingenza che ha lascia-          con cui i bimbi erano abituati a trascorre-    del tutto inedito e eccezionale.”
                                                                    to le famiglie spaesate, tese tra la pre-        re gran parte della loro quotidianità, stra-   Anche nelle Case Residenza per Anziani,
                                                                    occupazione per la salute e la necessità         volta dall’emergenza Coronavirus.              che Proges gestisce in tutta Italia, la co-
                                                                    di riorganizzare tempi e modalità di vita        “Il progetto - dichiara Marco Papotti, Re-     operativa si è costantemente adoperata
                                                                    quotidiana.                                      gional Manager Proges, Area Parma - è          per colmare il divario che le restrizioni
                                                                    Da qui l’idea di trovare una via possibile       nato da un'idea molto semplice e con-          alle visite hanno generato, Per questo le
                                                                    per essere comunque vicini alle famiglie,        creta: la volontà di dire alle famiglie che    strutture sono state fornite di tablet at-
                                                                    per fare in modo che l’attenzione verso di       non ci siamo dimenticati dei bambini,          traverso cui gli anziani, con l’aiuto degli
                                                                    loro non fosse tangibile solo tra le mura        anzi abbiamo sempre continuato a sen-          operatori, hanno fin da subito avuto la
                                                                    di scuole e nidi per l’infanzia, ma anche        tirli davvero vicini. E anche se non siamo     possibilità di contattare ogni giorno le
                                                                    fuori. Per questo, Proges ha promosso            fisicamente nello stesso luogo, rimane         loro famiglie e ricevere il sorriso di un
                                                                    insieme ai suoi partner (Parma Infanzia,         la relazione che abbiamo costruito, au-        volto caro.

12    Giugno 2020                                                                                                                                                                                   Giugno 2020     13
"Insieme. Contro un nemico imprevedibile" - Quadrimestrale della cooperativa PROGES
IL GRUPPO     SERVIZI

 Intervista                                               di Andrea Marsiletti

     “Anche Proges si è                                   P
                                                                roges, come tutto il resto del          i problemi conseguenti, ad esempio, ai           rio di chi è rimasto sul campo. Proges
                                                                mondo, è uscita da mesi molto           tamponi non fatti (si pensi che in alcune        ha pagato tutti gli stipendi, anticipan-
                                                                difficili conseguenti all'epidemia      strutture i primi tamponi sono stati ef-         do le risorse senza aspettare quelle
                                                          covid-19 che ha messo a dura prova la         fettuati nel mese di giugno).                    dell'Inps (che, tra l'altro, ad oggi non
                                                          cooperativa.                                  Con gli strumenti che avevamo a disposi-         ancora arrivate) e valorizzato il lavoro

     trovata in mezzo alla
                                                          Se avessimo fatto questa intervista di que-   zione dalla prima settimana di aprile sia-       da casa degli educatori che non hanno
                                                          sti tempi l'anno scorso, avremmo parlato      mo riusciti a non avere più decessi per          abbandonato i bimbi e le famiglie, rea-
                                                          di un bilancio consuntivo positivo, di pro-   Coronavirus.                                     lizzando progetti interessanti sul web e
                                                          getti realizzati e che stanno per partire.    Per quanto riguarda i dispositivi di pro-        in remoto; ciò ha consentito loro di in-
                                                          Oggi, inevitabilmente, dobbiamo inizia-       tezione individuale, cito solo due nume-         tegrare la cassa integrazione. A fronte

     tragedia del Coronavirus,
                                                          re riflettendo sull'emergenza sanitaria       ri: prima del 20 febbraio Proges neces-          di questa situazione i colleghi educativi
                                                          che abbiamo vissuto e che ha sconvolto        sitava di 1.000 mascherine all'anno per          del pubblico hanno percepito il normale
                                                          il mondo intero.                              tutte le sue attività, oggi necessitiamo di      stipendio, compresi i buoni pasto. Que-
                                                          Soprattutto verso la fine di marzo l'epi-     75.000 al mese.                                  sta disparità di trattamento stride un
                                                          demia ha raggiunto livelli drammatici         Ciò che abbiamo vissuto avrà delle rica-         po'. I nostri lavoratori avevano diritto a

     ed è stata capace
                                                          che io ho memorizzato nell'immagine           dute sia su chi lavora sia su chi frequenta      un trattamento migliore e questa avreb-
                                                          notturna di quella fila di camion dell'e-     le RSA, e quindi dovremo prestare molta          be potuto essere l'occasione per unifor-
                                                          sercito che trasportavano salme.              attenzione agli aspetti psicologici di tutte     mare queste disparità. Purtroppo non
                                                          Anche Proges ha dovuto confrontarsi           le persone che a vario titolo frequentano        c'è stata la necessaria sensibilità nelle
                                                          con questa tragedia, e in alcune situazio-    le strutture per anziani.                        Amministrazioni pubbliche e neppure

     di reagire”
                                                          ni fortunatamente con esito abbastanza                                                         nel sindacato nel sostenere dal punto di
                                                          positivo. Una serie di condizioni e gesti     Le RSA sono state al centro dell'atten-          vista economico questi lavoratori.
                                                          hanno portato in una direzione piuttosto      zione mediatica. A volte sono diventate          Aggiungo che in questi mesi non ho no-
                                                          che in un'altra. Anche la fortuna è conta-    pure un capro espiatorio.                        tato un dibattito pedagogico e culturale
                                                          ta, non nascondiamocelo.                      C'è stato un momento nel quale, nell'im-         sul tema dei servizi 0-3 anni. È servito
                                                          Poi hanno inciso i comportamenti delle        maginario collettivo, le RSA erano il            tanto tempo per riconoscerli come ser-
                                                          persone contro questo nemico invisibile.      punto cruciale della tragedia, immagine          vizi educativi, e in due mesi rischiamo di
                                                          Negli ospedali e nelle RSA i lavoratori si    di malattia, sebbene siano sempre state          tornare indietro di 40 anni, con le mam-
                                                          sono rimboccati le maniche per “salvare       luoghi di vita, di relazione e di socializ-      me costrette a rimanere in casa. Confes-
 Il direttore generale di Proges, Giancarlo Anghinolfi:   il salvabile” e hanno dato risposte alla      zazione, dove abbiamo festeggiato tanti          so che quest'assenza di riflessione mi
                                                          drammaticità degli eventi. In quei venti      compleanni di ultracentenari.                    spaventa un po'.
 “I valori dei parametri di consolidamento della nostra   giorni nessuno era preparato ad affron-       Le RSA non sono e non sono mai state strut-
                                                          tare lo tsunami della malattia e neppure      ture sanitarie, ma socio-sanitarie, all'inter-   Per quanto riguarda il Bilancio consun-
 cooperativa stanno tutti migliorando.”                                                                 no delle quali c'erano ospiti, non pazienti.     tivo 2019 di Proges, come è andata?
                                                                                                        I valori sociali di queste strutture non         È stato un anno positivo, in linea con gli
                                                                                                        potevano essere cambiati dall’oggi al            obiettivi che ci eravamo posti, con un
                                                                                                        domani, e le relazioni sono sempre state         utile di 890.000 euro. A ciò si aggiunge
                                                                                                        indirizzate al massimo della trasparen-          un incremento di 820.000 euro dei fon-
                                                                                                        za. Ma nel mese di marzo questa filoso-          di per affrontare eventuali anni difficili,
                                                                                                        fia rivolta all'apertura verso l'esterno e       come potrebbe diventare il 2020 a cau-
                                                                                                        alla trasparenza ha creato dei problemi.         sa degli effetti del Coronavirus. Se negli
                                                                                                        Se le RSA fossero state chiuse qualche           anni precedenti questi accantonamen-
                                                                                                        giorno prima da chi aveva la competen-           ti prudenziali non erano stati possibili,
                                                                                                        za per farlo, qualche decesso si sareb-          quest'anno (così come nell'anno scorso e
                                                                                                        be potuto evitare. Purtroppo alla fine di        quello precedente) siamo riusciti a met-
                                                                                                        febbraio c'è stata una sottovalutazione          tere da parte delle risorse.
                                                                                                        dell'impatto del virus.                          I valori dei parametri di consolidamento
                                                                                                        Nella fase post Covid-19 questi luo-             della nostra cooperativa stanno tutti mi-
                                                                                                        ghi dovranno essere riprogettati con la          gliorando. Investiremo il margine netto
                                                                                                        massima attenzione ad alcuni aspetti             in capitale per rafforzare le basi della
                                                                                                        legati alla sicurezza degli utenti e del         cooperativa.
                                                                                                        personale, ma rimarranno sempre spazi            Sono lieto di poter informare tutti che
                                                                                                        importanti per la vita dei nostri anziani.       l'indagine della Procura di Aosta si è ri-
                                                                                                                                                         solta in modo positivo, con una sentenza
                                                                                                        Tornando a Proges, qual è stato l'impat-         del Tribunale di “non luogo a procedere
                                                                                                        to economico del Coronavirus sui lavo-           perchè il fatto non sussiste”.
                                                                                                        ratori?                                          Pure il contenzioso per l'IVA con l'Agen-
                                                                                                        Circa un migliaio di nostri soci dei servi-      zia delle Entrate sta registrando sviluppi
                                                                                                        zi educativi e dei centri diurni sulla disa-     positivi e siamo fiduciosi.
                                                                                                        bilità e anziani sono stati in cassa inte-       Oggi bisogna dire grazie a tutti i soci e
                                                                                                        grazione. A tutti loro non abbiamo fatto         lavoratori che sono rimasti al lavoro, per
                                                                                                        mancare la solidarietà della coopera-            la loro professionalità, per il loro corag-
                                                                                                        tiva, allo stesso modo con cui abbiamo           gio e per la loro generosità. Li ringrazio a
                                                                                                        voluto riconoscere il lavoro straordina-         nome di tutta la cooperativa.

14   Giugno 2020                                                                                                                                                                        Giugno 2020     15
"Insieme. Contro un nemico imprevedibile" - Quadrimestrale della cooperativa PROGES
IL GRUPPO     SERVIZI

 Un'emergenza
                                             di Marco Papotti - Regional Manager Parma

                                            D
                                                    urante il periodo dell'emergen-     lentezze burocratiche (quarantene forzate).
                                                    za sanitaria circa la metà del      L'impegno si è profuso, inoltre, in una difficile in-

 sanitaria su tutto
                                                    fatturato in provincia di Par-      terlocuzione con i Comuni per avere riconosciuto
                              ma, comprendente i servizi educativi e scolastici         quanto previsto dai decreti governativi, attraverso
                              in generale, a cui si sono aggiunti i centri diurni per   la rimodulazione dei servizi educativi e centri diur-
                              anziani e disabili, sono rimasti chiusi o fortemente      ni, così da riuscire a integrare la remunerazione
                              limitati. La parte restante (servizi residenziali per     degli operatori dei servizi educativi. L'alternativa

 il territorio nazionale...
                              anziani e disabili) hanno attraversato un periodo che     per molti di loro, come si è verificato, è stato l'ac-
                              non ha precedenti nella nostra storia in quanto a in-     cesso alla sola FIS (Fondo Integrativo Salariale).
                              tensità e complessità.                                    Abbiamo misurato la sensibilità del soggetto pub-
                              Le nostre CRA e le Comunità Alloggio hanno ge-            blico nel riconoscere, nella sostanza e non solo a
                              stito la cosiddetta "Fase 1" adeguando protocolli         parole, il significato di sistema pubblico integrato,

 anche per Proges
                              e procedure alle prescrizioni di tipo sanitario del       ancora lontano dalla sua maturazione.
                              momento. Le problematiche sono state tante, so-           Infine voglio ringraziare tutti i coordinatori delle
                              prattutto perché nel primo periodo le attenzioni e        strutture, e soprattutto Francesca Corotti, Giovan-
                              le risorse pubbliche erano concentrate sulle strut-       na Garsi, Alberto Mezzadri e Roberta Marchesini,
                              ture ospedaliere e solo a partire dalla seconda set-      Caterina Brudna, Cristiana Brianti: una squadra
                              timana di aprile il sistema regionale ci ha dotato        formidabile che ha retto l'onda anomala che ha
                              di supporti tecnici e specialistici che intervenivano     investito la nostra attività. Sempre con loro, oggi,
                              con tempestività nella gestione dei casi sospetti o       ci compete riprogrammare il futuro. Lo dovremo
                              conclamati. A questo si è aggiunta una prima fase         fare con un grande senso di responsabilità sapen-
                              di confusione sullo screening sierologico che ha          do che sono in gioco posti di lavoro e qualità dei
                              portato a una percentuale di assenteismo dovuto a         servizi.

                                                                                                 di Lorena Masarati
                                                                                                 Regional Manager Emilia Ovest

                                                                                                A
                                                                                                       bbiamo vissuto nel periodo Covid un
                                                                                                       fortissimo senso di incertezza Il la-
                                                                                                       voro di tutti si è trasformato in una
                                                                                                 continua emergenza e sono “saltati” tutti
                                                                                        gli schemi abituali.
                                                                                        Fino a Pasqua è stato un susseguirsi di eventi in-
                                                                                        calzanti.
                                                                                        Tutti si sono inventati un nuovo mestiere, cercando
                                                                                        di lavorare con competenza e buonsenso, aggior-
                                                                                        nandosi sui cambiamenti quotidiani.
                                                                                        Sempre con un continuo senso d’incertezza.
                                                                                        Il personale è stato eccezionale. Chi è rimasto in
                                                                                        servizio ha dato il massimo con una motivazione
                                                                                        fortissima e spirito di squadra.
                                                                                        Oggi la percezione è che quelle settimane siano vo-
                                                                                        late... pur lavorando continuamente senza stacchi.
                                                                                        È stato tutto come sospeso.
                                                                                        L'esperienza più forte è stata l'apertura di Villa
                                                                                        Norge a Roccabianca che abbiamo trasformato
                                                                                        da un giorno all’altro da Residenza per Anziani a
                                                                                        ospedale a bassa intensità per casi Covid ancora
                                                                                        positivi in dimissione che non avevano la possibi-
                                                                                        lità di rientrare al loro domicilio. La cooperativa
                                                                                        ha dato il massimo. Il commissario provinciale di
                                                                                        Parma al Coronavirus, Massimo Fabi, ci ha fatto i
                                                                                        complimenti. Norge è stata una grande contributo
                                                                                        all’apice dell’emergenza, quando gli ospedali sem-
                                                                                        bravano collassare.
                                                                                        È stata una bella sfida, coronata con una vittoria!

16   Giugno 2020                                                                                                                  Giugno 2020    17
"Insieme. Contro un nemico imprevedibile" - Quadrimestrale della cooperativa PROGES
IL GRUPPO                SERVIZI

                                  di Andrea Gasparoli
                                  Regional Manager Lombardia

                                 I
                                    l mio primo ricordo è legato alla
                                    telefonata che mi annunciava il
                                    primo caso Covid 19 nel Comune
                   di Caronno Pertusella, dove gestiamo la RSA Corte
                   Cova. Si trattava del parroco del paese che esat-
                   tamente dieci giorni prima aveva celebrato messa
                   per l’anniversario dell’apertura della casa di ripo-
                   so distribuendo la comunione a tutti gli ospiti.
                   Ecco, da quel momento e per i successivi tre mesi,
                   il tempo non ha più avuto lo stesso valore.
                   Il susseguirsi degli eventi nel corso delle settima-
                   ne non mi ha dato modo di elaborare le angosce e
                   le preoccupazioni che mi crescevano dentro.             nostri ospiti, per passare alla Fase 2, quella dello
                   Ho intrapreso questa nuova esperienza con Proges        sgomento di fronte alle rivelazioni di alcuni lavora-
                   il 7 gennaio. Mi sono ritrovato a gestire un’emer-      tori e della strumentalizzazione operata da giorna-
                   genza senza precedenti. Più grande di tutti noi.        listi poco professionali.
                   La paura si è trasformata in energia e ogni giorno      Per fortuna, alla fine, è arrivata la Fase 3, quella
                   abbiamo trovato gli stimoli per andare avanti, sem-     che chiamo “la Fase della rinascita”.
                   pre e comunque, nonostante tutto.                       Il 1 maggio, grazie al concerto di tromba itinerante
                   Ogni fase di questa pandemia è stata complessa.         organizzato nelle RSA lombarde, ha rappresenta-
                   Siamo passati dalla Fase 1, quella della stanchezza     to per me e per molti colleghi la fine di un incubo.
                   derivante dagli estenuanti viaggi alla ricerca di DPI   Gli occhi di ospiti e operatori brillavano di gioia, di
                   e dell’impotenza di fronte ai numerosi decessi dei      nuovo. Tutto stava tornando alla normalità.

                                  di Sergio Cerrato - Regional Manager Piemonte e Liguria

                                È
                                      difficile raccontare in poche pa-    separati perchè le RSA sono pensate per la favori-
                                      role tutto quello che abbiamo        re la socialità attraverso spazi comuni dove guar-
                                      vissuto durante l'emergenza          dare la TV, divertirsi e mangiare insieme. Dopo un
                   sanitaria.                                              mese circa è arrivata l'ASL a fare i tamponi e ciò                      di Christian Gaiani - Regional Manager Puglia e Toscana
                   L'impressione era quella di stare dentro un frulla-     ha consentito diagnosi certe.
                   tore.                                                   Fin da subito abbiamo dovuto isolare degli anziani

                                                                                                                                                  I
                   C'è stato un evidente contrasto tra i soci e lavo-      ultraottantenni che da un giorno all'altro non pote-                       n Toscana operano Proges e Ka-       Il contesto generale molto meno problematico, il
                   ratori dei servizi educativi e disabilità che erano     vano più vedere i loro familiari ed erano costretti a                      leidoscopio, in Puglia il Gruppo     seguire le procedure e la fortuna ci hanno consen-
                   a casa, e quelli in prima linea nelle strutture so-     mangiare da soli in una stanza; le uniche persone                          Villargento di cui Proges detiene    tito di non avere nessun caso di Coronavirus né tra
                   cio-assistenziali che hanno dato di più di quanto       con cui erano in contatto erano operatori che in-         la maggioranza nella gestione di quattro più una di   gli ospiti né tra gli operatori.
                   fosse possibile immaginare, alternandosi senza          dossavano tute, occhiali, mascherine e guanti. Cre-       prossima apertura RSA e del servizio di assistenza    Ogni nuovo ingresso è tuttora monitorato per quin-
                   sosta per coprire i turni di chi si ammalava.           do che questo contesto, al quale non erano psicolo-       domiciliare integrata.                                dici giorni in uno spazio isolato per verificare con
                   Il mese di marzo è stato critico per la situazione      gicamente preparati, abbia inciso sulla mortalità.        In entrambe le regioni ci sono stati molto meno       certezza le condizioni sanitarie.
                   drammatica in alcune strutture all'interno delle        A Torino ci sono state Amministrazione Pubbliche          contagi rispetto alle regioni del nord. Gli ammini-   Tutti hanno lavorato rispettando ogni procedura
                   quali il coronavirus era riuscito a entrare, mentre     che hanno riconosciuto alla Cooperativa l'art. 48         stratori hanno assunto le giuste decisioni avendo     con la massima attenzione. La paura del contagio,
                   altre erano prive di problematicità.                    per i servizi non erogati (avendo le risorse già a        avuto davanti agli occhi cosa stava succedendo in     che era presente in tutti noi, è stata un fattore che
                   All'inizio abbiamo incontrato difficoltà a fare ese-    bilancio), altre solo una piccola percentuale dei co-     Lombardia, Veneto, Piemonte ed Emilia Romagna.        ha aiutato a mantenere la tensione massima.
                   guire i tamponi, a distinguere chi fosse contagiato     sti fissi. Anche questa contrattazione è stata com-       Abbiamo chiuso tutte le strutture appena prima
                   da chi non lo era. È stato complicato creare spazi      plessa.                                                   delle ordinanze nazionali.

18   Giugno 2020                                                                                                                                                                                                                              Giugno 2020   19
IL GRUPPO     BILANCIO

     L'Assemblea
     di Proges approva                                              S
                                                                           i chiude con un utile netto di 890.000
                                                                           euro il Bilancio consuntivo 2019 del-
                                                                           la cooperativa Proges, a cui vanno
                                                                                                                    16 milioni di euro. Il fatturato del Gruppo
                                                                                                                    Proges, comprensivo di società parteci-
                                                                                                                    pate e controllate, supera i 242 milioni di

     online l'ottimo
                                                                    sommati accantonamenti e svalutazioni           euro. Alla produzione di questi risultati
                                                                    per altri 820.000 euro.                         ha concorso il lavoro di 4.200 persone, di
                                                                    Per la prima volta l'assemblea si è svolta      cui 3.100 di Proges.
                                                                    in remoto, con le votazioni eseguite onli-      “Ciò che Proges ha dimostrato in questi
                                                                    ne, così come previsto dai protocolli sa-       mesi di emergenza sanitaria sono stati

     Bilancio 2019
                                                                    nitari dell'emergenza covid-19.                 professionalità, dedizione, senso di ap-
                                                                    Il fatturato è stato pari a 111,9 milioni di    partenenza, capacità di adattamento, ma
                                                                    euro di fatturato, con una crescita co-         soprattutto attenzione e rispetto profon-
                                                                    stante negli anni. Aumenta il patrimonio        di per gli altri” dichiara la Presidente di
                                                                    netto della cooperativa che ammonta a           Proges Michela Bolondi. “Se siamo stati
                                                                                                                    in grado di anticipare la cassa integrazio-
                                                                                                                    ne per mesi a migliaia di soci e dipendenti
                                                                                                                    e (ad oggi l'INPS ha riconosciuto solo una
                                                                                                                    parte del mese di marzo), se siamo stati
                                                                                                                    capaci di sostenere spese impreviste in
                                                                                                                    dispositivi di sicurezza e, nonostante tut-
 Anche grazie al migliore bilancio degli ultimi dieci anni la                                                       to ciò, di continuare a pagare i fornitori, è
                                                                                                                    stato grazie al lavoro di consolidamento
 cooperativa è stata in grado di anticipare la cassa integrazione                                                   patrimoniale e finanziario che abbiamo
                                                                                                                    portato avanti. Il Bilancio estremamente
 per mesi a migliaia di soci e dipendenti durante il lockdown                                                       positivo del 2019 non solo è la conferma
                                                                                                                    della giusta direzione intrapresa negli
                                                                                                                    ultimi anni, ma è stata la barriera che
                                                                                                                    ci ha protetto e il punto da cui ripartire
                                                                                                                    adesso. A tutti i soci e dipendenti va il
                                                                                                                    mio più sentito grazie per aver dato tut-
                                                                                                                    to quello che potevano, e anche molto di
                                                                                                                    più, senza mai risparmiarsi.”
                                                                                                                    “Si tratta del migliore risultato di bilan-
                                                                                                                    cio della cooperativa da quasi 10 anni a
                                                                                                                    questa parte” commenta il direttore ge-
                                                                                                                    nerale Giancarlo Anghinolfi. “Queste ri-
                                                                                                                    sorse ci consentiranno di affrontare con
                                                                                                                    più sicurezza un anno difficile come sarà
                                                                                                                    il 2020 a causa delle conseguenze dell'e-
                                                                                                                    pidemia coronavirus. Tra le operazione
                                                                                                                    di rilievo compite nell'anno 2019 posso
                                                                                                                    citare la fusione per incorporazione di
                                                                                                                    Parma Zero Sei in Parma Infanzia, e la
                                                                                                                    presentazione assieme ad altre realtà
                                                                                                                    locali di un importante project sul ter-
                                                                                                                    ritorio pugliese, che prevede un investi-
                                                                                                                    mento complessivo di 11 milioni e la rea-
                                                                                                                    lizzazione in concessione e gestione per
                                                                                                                    la durata di 40 anni di due nuove residen-
                                                                                                                    ze sanitarie assistenziali. Siamo pronti a
                                                                                                                    partecipare a un altro project in Toscana
                                                                                                                    e ad investire anche a Parma. Tutto ciò
                                                                                                                    per continuare a garantire certezze lavo-
                                                                                                                    rative ai nostri soci.”

20   Giugno 2020                                                                                                                                    Giugno 2020     21
IL GRUPPO                                  BILANCIO

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    100%

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                 93%

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            76%

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        PARTECIPAZIONI.                                                                                                                                48%

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     51%
                                           FATTURATO E OCCUPATI.
                                                                                                                             3500
                                                                                                                                                                                 PATRIMONIO NETTO.
                                                                                                             3.132 addetti
                                                                                       3.151        3.151
                                                                                                             111,9 milioni
                                                                           3.142
                                                                                       112 ml       111 ml                                                                                                                        16.134                                                                                                                                                                              14,2%
                                                                                                                                                                                                                         15.479
                                                                           106 ml
                                                                                                                             3000                                                                             14.931
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          15%
                                                                                                                                                                                                 14.103
                                                                                                                                                                                                                                           15.000
 100 mln €                                                                                                                                                                                                                                                                                                               70%
                                               2.583                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            10%                                                                      23%
                       2.517                  87,7 ml
                                    2.470
                      88,1 ml
                                   86,7 ml                    2.326                                                          2500
                                                              86,1 ml
                                                                                                                                                                                                                                           12.000
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      45%
                                                                                                                                                                                     10.581
     80 mln €                                                                                                                                                           10.405                                                                                                                                                                                          29%
                                                                                                                             2000
                                                                                                                                                    8.165                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              45%
                                                                                                                                                                                                                                           9.000
                                                                                                                                                              7.735
                                                                                                                             1500                                                                                                                                                                                                         48%
     60 mln €

                                                                                                                                                                                                                                           6.000                                                                                                                                                                                                                   10%
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                 85%
                                                                                                                             1000
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           50%
     40 mln €
                                                                                                                                                                                                                                           3.000
                                                                                                                             500
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         66%
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                49%                                            20,1%
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           20%               32%
                       2012         2013      2014            2015          2016       2017         2018         2019                                2012      2013      2014         2015         2016        2017       2018     2019

                                                        FATTURATO in milioni di euro                                                                                               PARTMONIO netto in migliaia di euro
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          70%
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                 55%

                                                                                                                                                                                                                                                                                                             PROPRIETÀ
                                                                                                                                    FATTURATO PROGES PER AREE GEOGRAFICHE.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                             SOCIO SOVVENTORE
                                                                                                                                         PIEMONTE - LIGURIA
                                                                                                                                                   17,2     mln di €
                                                                                                                                                                       LOMBARDIA
                                                                                                                                                                       24,9             mln

                                                                                                                               PROVINCIA                               di €
                                                                                                                                                                       PROVINCIA DI PARMA                                                                                           FATTURATO DI GRUPPO.
                                                                                                                             DI PIACENZA                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   OCCUPAZIONE DI GRUPPO.
                                                                                                                              + ZONA OVEST                             42        mln di €                                                                                                                                                                                                                                            PROGES

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                CONSORZIO ZEN
                                                                                                                                     PARMA

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    111,9

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                 CONIT SOC 5
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                 ZEN 49.02
                                                                                                                                   19

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              13.3

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                DIGILAN
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      4.836.918

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    CONSORZIO
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     SOR IALE
                                                                                                                                        mln di €

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         ZIO

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         DIGILAN 41
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     mln di €
                                                                                                                                                                                                                                                                               C

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    PROG
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   206
                                                                                                                                                                                      TOSCANA                                                                                26 ONS
                      FATTURATO PROGES PER SETTORI.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          PROGES

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              IT SOCIALE 1
                                                                                                                                                                                                                                                                               .0 ORZ

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     ES TR
                                                                                                                                                                                                                                                                                 44 IO

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  ZENIT 2
                                                                                                                                                                                      LAZIO
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                             3.132

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         KA
                                            PSICHIATRICO                                                                                                                                                                                                                            .3 ZE

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              11
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            LEID
                                                                                                                                                                                                                                                                                      27 NIT

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         ENTO
                                                                                                                                                                                      PUGLIA

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                6
                      DISABILITÀ
                                                                              2,8

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                 OS
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              PA
                    5,7                                                                                                                                                               7,2                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    addetti

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    CO
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                MR
                                                                                         mln di €

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      PIO
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                       AD
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        BI 57
                                                                                                                                                                                                  mln di €

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          AIL
                                mln di €

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          RIC
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               CO

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      1

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                             Y1
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              CA
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                 DE
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               LEO                  AL
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                             21      NE                  1
                                                                                                                                                                                                                                                                       PROG                                                                                                                                                                                                                      8        RO
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            SS
                                                                                                                                                                                                                                                                      5.32 ES TREN                                                                                                                                                                                                     TRE                      O
                                                                                                                                                                                                                                                              KALE         5.95 TO                                                                                                                                                                                                       N
                                                                                                                                                                                                                                                                   ID          7                                                                                                                                                                                         CO          CO TO FA
                                                                                                                                                                                                                                                              2.32 OSCOPIO                                                                                                                                                                                                 NSO

                                                                                                                                           110,3*
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               RZIO     NSO      C
                                                                                                                                                                                                                                                                    1.86                                                                                                                                                                                                                     RZIO ILITY
                                                                                                                                                                                                                                                                         8                                                                                                                                                                                                         TOR
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                       INO        PIN 4
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           INFA       ETA
                                                                                                                                                                                                                                                                      BIRICCA
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    PARM        NZIA      1
                                                                                                                                                                                                                                                                     4.774.34
                                                                                                                                                                                                                                                                                   4                                                                        GRUPPO                                                                                                               PROG AINFANZ
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      ES ED
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            UCA IA 3
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  31
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                       96

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                GRUPPO
                                                                                                                                                   mln di €
                                                                                                                                                                                                                                                                 LEONE ROSSO
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        242,2
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         4.211
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         GRUPPO VILLA ARG

                                             110,3*
                                                                                                                                                                                                                                                                 8.685.613                                                                                                                                                                                                                ENTO   170

                                                                                                                                                                                                                                                    CENTRO
                                                                                                                                                                                                                                                             MEDICO
                                                                                                                                                                                                                                                                    SPALLANZ
                                                                                                                                                                                                                                                                             ANI
                                                                                                                                                                                                                                                                              43.369
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            mln di €                                                                                                CENTRO MEDICO
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   SPALLANZANI 4
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           E 27
                                                                                                                                                                                                                                                              0 PARMADAILY 1                                                                                                                                                                                                  LE MINIMOND
                                                                                                                                                                                                                                                    1.672.28
 EDUCATIVO                                                                                                                                                                                                                                                       .854
                                                                                                                                                                                                                                                                      .199                                                                                                                                                                                                                                                                                           addetti
     24
                                                                                                                                                                                                                                                           EAL 5           .033
                                                        mln di €
                                                                                                                                                                                                                                                                                  ZIA
                                                                                                                                                                                 * Fatturato di produzione.                                            COD              304 INFAN
                                                                                                                                                                                                                                                                        Y
                mln di €                                                                                                                                                                                                                                          CILIT       RIN
                                                                                                                                                                                                                                                                                  O
                                                                                                                                                                                                                                                             TO FA IO TO                         7
                                                                                                                                                                                                                                                        TREN       RZ                     .22
                                                                                                                                                                                                                                                              NSO       5              61
                                                                                                                                                                                                                                                           CO 3.14
                                                                                                                                                                                                                                                                3                  3.9          NA
                                                                                                                                                                                                                                                            3.6           PIN
                                                                                                                                                                                                                                                                              E TA
                                                                                                                                                                                                                                                                                            R E
                                                                                                                                                                                                                                                                                         SE
                                                                                                                                                                                                                                                                     ZIO              SA
                                                                                                                                                                                                                                                                  OR               CA
                                                                                                                                                                                                                                                               NS
                                                                                                                                                                                                                                                           CO                   IO
                                                                                                                                                                                                                                                                             RZ 9
                                                                                                                                                                                                                                                                           O
                                                                                                                                                                                                                                                                       NS .26
                                                                                                                                                                                                                                                                   CO 58
                                                                                                                                                                                                                                                                       5.5

                                                                                                                                                                                                                                                                                                     4 ZIA

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   64
                                                                                                                                                                                                                                                                                                         N
                                                                                                                                                                                                                                                                                                       86

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     67
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     0
                                                                                       ANZIANI SANITÀ

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      FA

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                15.04
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    IO ARD A 848.4

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     1.935.3
                                                                                                77,8                                                                                                                                                                                                 N
                                                                                                                                                                                                                                                                                                        .

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           7.259.531A ARGENTO
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          SAIP 20
                                                                                                                                                                                                                                                                                                 AI
                                                                                                                                                                                                                                                                                                     92

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                             .710
                                                                                                                                                                                                                                                                                               M

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  997
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  .2
                                                                                                                                                                                                                                                                                                 .6
                                                                                                                                                                                                                                                                                                R

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           A 3.2
                                                                                                                                                                                                                                                                                             PA
                                                                                                             mln di €

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               858

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              7.199.069
                                                                                                                                                                                                                                                                                               19

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                       1.388
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        MER .466.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   IMONDE
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           LINO
                                                   * Fatturato di produzione.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           ISO SRL
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        GRUPPO VILL
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          A1

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               IO IRIS
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                NSO EDUC

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         SORZ

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           LE MIN
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   RZIO

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          SORZ
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        CON
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  GES

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           CON
                                                                                                                                                                                                                                                                                                              PRO
                                                                                                                                                                                                                                                                                                             CO

22      Giugno 2020                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           Giugno 2020   23
IL GRUPPO     SANITÀ

                            di Chiara Marando

                            L'
                                   emergenza Coronavirus ha portato a una ri-           dimessi dagli ospedali, bisognosi di proseguire le
                                   organizzazione delle strutture di accoglienza        terapie antibiotiche o quarantena. L’AUSL ha garan-
                                   sanitaria e assistenziale, ma anche alla neces-      tito la presenza di medici e la fornitura dei farmaci e
                            sità dell’apertura di nuovi punti di ricovero e posti       dei dispositivi di protezione (camici, guanti, masche-
                            letto per pazienti Covid-19. Una situazione nei con-        rine e occhiali) per la totale sicurezza di operatori,
                            fronti della quale Proges si è attivata per far fronte      medici e infermieri.
                            in modo mirato con soluzioni concrete.                      “Abbiamo ricevuto la comunicazione di AUSL che
                            Al fine di rafforzare la risposta del sistema sanitario     cercava posti letto per pazienti Covid 19 e ci siamo
                            parmense all’emergenza, la cooperativa ha dato di-          attivati nel più breve tempo possibile, grazie all’a-
                            sponibilità per l’utilizzo di 39 posti della nuova strut-   iuto del Comune. - dichiara Giancarlo Anghinolfi Di-
                            tura per anziani Villa Norge di Roccabianca, antici-        rettore generale di Proges - D’altronde, tutto il no-
                            pandone l’apertura.                                         stro lavoro e le energie sono state impegnate fin da
                            Più in dettaglio, l’RSA, ormai conclusi i lavori di ri-     subito per affrontare l’emergenza. Le residenze per
                            strutturazione e messa a norma, era pronta per es-          anziani e i servizi domiciliari hanno svolto, e stanno
                            sere aperta a fine marzo e accogliere i primi anziani       svolgendo tutt’ora, un servizio diventato più che mai
                            in lista d’attesa.                                          per tutta la comunità, curando e assistendo la parte
                            Davanti all’emergenza coronavirus e al rischio di           più fragile ed esposta della popolazione”.
                            collasso delle strutture ospedaliere, Proges ha             Era il 21 marzo quando il primo paziente ha fatto il
                            messo a disposizione Villa Norge alle autorità sa-          suo ingresso presso Villa Norge, in pochi giorni il
                            nitarie e, di concerto con la direttrice dell'AUSL          numero è salito a 26 presenze. Un lavoro intenso,
                            Parma dott.ssa Elena Saccenti e al sindaco di Roc-          ancora di più alla luce della situazione caotica inizia-
                            cabianca Alessandro Gattara, ha affrettato i prepa-         le che l’emergenza aveva provocato a livello di or-
                            rativi e gli adempimenti affinché da subito potessero       ganizzazione del sistema sanitario. Ma anche tante
                            iniziare gli ingressi di pazienti Covid o sospetti Covid    storie, emozioni e rapporti creati in un contesto dove
                                                                                        a fare la differenza era proprio il valore umano del
                                                                                        personale impiegato, che non si è mai risparmiato,
                                                                                        permettendo a Villa Norge di diventare un punto di
                                                                                        riferimento e aiuto per gli ospedali di Parma, Vaio e
                                                                                        Borgotaro.
                                                                                        Una media di 33/34 pazienti presenti ha caratteriz-
 Roccabianca                                                                            zato questi mesi di Villa Norge, insieme all’alter-
                                                                                        narsi di familiari che sostavano fuori dal cancello

 Villa Norge: 39
                                                                                        anche solo per lasciare piccoli pensieri quotidiani,
                                                                                        per chiedere informazioni, per far sentire la propria
                                                                                        vicinanza. Perché ciò che non è mai mancata è stata
                                                                                        la volontà di mantenere o rinsaldare il legame dei
                                                                                        pazienti con le loro famiglie, di supportarli con tele-

 posti per la cura e
                                                                                        fonate e notizie giornaliere.
                                                                                        Poi, esattamente la domenica di Pasqua, arriva la
                                                                                        prima dimissione. Il 12 aprile. Da quel momento,
                                                                                        anche e soprattutto grazie all’attivazione dei doppi
                                                                                        tamponi, i rientri a casa sono aumentati e, dopo la

 le quarantene dei
                                                                                        seconda metà di maggio, sono diminuite le richieste
                                                                                        di ingresso.
                                                                                        Fino al 4 giugno, giorno in cui è stato dimesso anche
                                                                                        l’ultimo paziente.
                                                                                        Così, da luglio, Villa Norge riprenderà la sua fun-

 pazienti positivi al
                                                                                        zione d’uso iniziale e verrà aperta come Casa Resi-
                                                                                        denza Anziani e Casa Albergo, recuperando anche
                                                                                        le richieste di accesso fatte prima dell’emergenza,
                                                                                        forte dell’esperienza vissuta e maturata.

 coronavirus. Oggi è
 tornata RSA
24   Giugno 2020                                                                                                                   Giugno 2020     25
IL GRUPPO     SANITÀ

 Il contributo dell'Hotel
 Michelangelo nella
 gestione delle
                                                                                                                                                                                                                         timenti contrastanti dati dall’isolamento e
                                                                                                                                                                                                                         dal timore per il virus.
                                                                                                                                                                                                                         A giugno erano state accolte più di 500
                                                                                                                                                                                                                         persone.

 quarantene positive
                                                                                                                                                                                                                         “La comunicazione passa attraverso gli
                                                                                                                                                                                                                         occhi - riflette Luigi Regalia, coordinatore
                                                                                                                                                                                                                         del progetto per Proges - lì risiedono le
                                                                                                                                                                                                                         emozioni più importanti. I miei collabora-
                                                                                                                                                                                                                         tori ci mettono tanto entusiasmo; la pau-

 a Milano
                                                                                                                                                                                                                         ra iniziale ha lasciato spazio alla voglia
                                                                                                                                                                                                                         di mettersi al servizio. Io raccomando di
                                                                                                                                                                                                                         sfoggiare sempre un sorriso dietro la ma-
                                                                                                                                                                                                                         scherina quando portano il pranzo, che
                                                                                                                                                                                                                         poi si rifletta nello sguardo. Quando gli
                                                                                                                                                                                                                         ospiti se ne vanno spesso sono lacrime.
                                                                                                                                                                                                                         Nostre e loro. Ogni tanto, fiumi di lacrime.
                                                                                                                                                                                                                         Ci scrivono messaggi, parole dolci, talvol-
                                                                                                                                                                                                                         ta anche qualche piccola critica”.
                                                                                                                                                                                                                         “Questo è un esempio di grande colla-
                                                                                                                                                                                                                         borazione - è il bilancio di Luigi Regalia
                                                                                                                                                                                                                         - il progetto è di Comune e Prefettura di
                            di Chiara Marando                                                                                                                                                                            Milano, poi si sono aggiunti Ats Città Me-
                                                                                                                                                                                                                         tropolitana per la parte di sanità pubblica,

                            L'
                                                                                                                                                                                                                         la Asst Nord Milano e noi di Proges (che
                                  emergenza Coronavirus ha comportato l’urgenza e necessità dell’apertura di             Un totale di 305 camere, 290 delle quali        senza fissa dimora, potenzialmente a ri-        già lavoriamo con Palazzo Marino per la
                                  nuovi punti di accoglienza e posti letto per pazienti Covid-19.                        a disposizione del Comune di Milano, per        schio in virtù dell’individuazione di focolai   gestione delle case di riposo) per suppor-
                                  Da qui la decisione di aprire le porte dell’Hotel Michelangelo di Milano, il primo a   una iniziativa che, fin dal primo giorno, sta   all’interno delle case di accoglienza, dove     to e logistica, i medici volontari perché
                            livello europeo, destinando la totalità delle stanze a persone in quarantena positive al     rispondendo ai bisogni della collettività.      il distanziamento sociale risulta partico-      qualcuno in una comunità di 200 persone
                            Coronavirus.                                                                                 Ingressi e dimissioni con flusso stabile,       larmente difficoltoso.                          può avere altri problemi di salute oltre al
                            Proges è stata incaricata dal Comune di Milano di occuparsi di gestione, logistica e sa-     200 posti occupati in media, ma variazioni      Una differenziazione sociale, di culture e      Covid e la proprietà dell’albergo che l’ha
                            nificazione della struttura.                                                                 per quanto riguarda l’utenza: durante il        abitudini tradotta in diverse necessità a       messo a disposizione. Per me un’espe-
                            La cooperativa ha fin da subito risposto mettendo a disposizione la propria esperienza e     primo periodo i pazienti erano operatori        livello gestionale, soprattutto per quan-       rienza fantastica e, ci tengo a dirlo, il no-
                            il know how maturato negli anni, un impegno concreto che si è anche tradotto in nuove        sanitari e agenti delle forze dell’ordine,      to riguarda la lingua. Necessità a cui si       stro è un messaggio di speranza”.
                            assunzioni e posti di lavoro.                                                                quindi moltissimi dimessi appena clinica-       è fatto fronte nel corso del tempo con un       Al fine di continuare a fornire la corret-
                            L’hotel ospita asintomatici o persone dimesse dall’ospedale che necessitano isolamen-        mente stabilizzati dagli ospedali milanesi      servizio costante non solo dal punto di         ta assistenza, il termine dell’attività di
                            to e non possono tornare al proprio domicilio. Ognuno con la propria stanza dotata di        al limite del collasso (indicativamente dal     vista pratico e funzionale, ma anche psi-       accoglienza dell’Hotel Michelangelo,
                            televisore, wifi, cambio biancheria settimanale, supporto sanitario e psicologico, oltre     10 aprile a fine maggio), poi sono diven-       cologico. Perché in quelle camere si sono       fissata al 31 maggio, è stato prorogato
                            a colazione, pranzo e cena.                                                                  tati principalmente persone bisognose e         alternate persone con storie, paure, sen-       fino al 31 luglio.

26   Giugno 2020                                                                                                                                                                                                                                         Giugno 2020     27
IL GRUPPO           SOCIALE

 Le RSA riaprono le                                         CORTI.Lì

 porte alle famiglie                                        Rigenerazione urbana
                                                            come rigenerazione
                                                            del legame sociale
                                                            F
                                                                  avorire pratiche di trasformazione      Più nello specifico, tra via Giolitti e via    e frequentano, che abbia continuità di
                                                                  urbana dal basso, partendo dalle        delle Rosine a Torino, vi sono due cortili     spazio tempo e relazioni. Risulta, quin-
                                                                  idee delle comunità: da qui prende      alberati e comunicanti che fanno parte         di, necessario creare un nuovo spazio,
                                                            il via Bottom Up, il Festival di Architet-    del patrimonio di Opera Munifica Istru-        aprirlo con un concetto differente, per
                                                            tura della Città di Torino, nato su inizia-   zione, un Istituto pubblico di assistenza      renderlo più attrattivo e inclusivo, pen-
                                                            tiva dell'Ordine Architetti Torino e della    e beneficenza che ha in programma nel          sando alla rigenerazione urbana come
                                                            Fondazione per l'architettura / Torino.       prossimo triennio un lavoro per la loro        rigenerazione di legame sociale.

 N
        el mese di giugno le strutture per anziani han-     All’interno di questo contesto in fer-        riqualificazione. I due cortili hanno una      In occasione del Festival Bottom UP
        no riaperto le porte alle famiglie, per un ritor-   mento, è stato lanciato un bando per          superficie complessiva di circa 1400           è stata proposta una suggestione del
        no alla tanto attesa quotidianità, in totale si-    la presentazione di progetti mirati alla      m2; su di essi si affacciano stabili che       cortile possibile, con un primo ingaggio
 curezza e sulla base delle linee guida definite dalla      riqualificazione di aree urbane secondo       ospitano diverse realtà educative e cul-       partecipativo della cittadinanza attra-
 Regione Emilia Romagna.                                    idee innovative, volte a sviluppare non       turali, le cui proposte coprono nel corso      verso una installazione: un evento ludi-
 Il protocollo prevede la programmazione delle visite       soltanto il contesto circostante, ma an-      della settimana, a fasce orarie che van-       co e creativo, ideato e realizzato dall’ar-
 secondo un preciso calendario, in modo da evitare          che socialità e nuove prospettive di uti-     no dalle 8 del mattino fino a tarda sera:      chitetto Mao Fusina, per rilanciare un
 sovrapposizioni e garantire il corretto svolgimento        lizzo degli spazi.                            nel primo caso si tratta dei momenti di        dialogo comune sul tema del legame tra
 dell’incontro.                                             Ad essere scelto tra le varie proposte        ingresso ai servizi educativi presenti,        persone, spazi e cambiamento con uno
 In fase di prenotazione telefonica viene effettuata        pervenute, è stato il progetto CORTI.Lì       successivamente gli eventi sono colle-         sguardo intergenerazionale, per la ride-
 la valutazione tramite la compilazione di un parti-        - Spazio e tempo per essere: due cortili      gati ai soggetti attivi nell’ambito dell’in-   finizione di spazi urbani che guardino al
 colare documento chiamato “screening telefonico”.          non utilizzati, rigenerati per arrivare a     trattenimento e della cultura.                 futuro: “chi pianta alberi, sapendo che
 I familiari vengono preventivamente informati sugli        rigenerare il legame sociale.                 Proprio per questa varietà di utilizzi,        non siederà mai alla loro ombra, ha ini-
 obiettivi della valutazione e sui comportamenti da         “CORTI.Lì nasce da un desiderio che           CORTI.Lì nasce e si sviluppa per avere         ziato a capire il senso della vita”.
 tenere durante l’incontro.                                 il bando Bottom Up ha reso possibile          una forte valenza intergenerazionale, di       Queste le realtà che fanno parte del pro-
 Spazi esterni e interni dedicati alle visite alle strut-   e concreto – spiega Claudia Ciccardi,         confronto, di crescita e fusione.              getto: OMI Opera Munifica Istruzione,
 ture sono stati appositamente predisposti, nel ri-         Coordinatrice Proges – quello di vivere       Infatti questo frammento di quartiere,         Cooperativa Proges - Nido della Musica,
 spetto della privacy degli ospiti, e dotati di pannelli    questi cortili con un obiettivo comune:       pur offrendo numerose proposte, man-           Casa maternità Prima Luce, CAMERA -
 informativi e dispenser di gel idroalcolico per l’igie-    ricostruire un legame sociale per la co-      ca di un progetto culturale che riesca         Centro Italiano per la Fotografia, Il Cen-
 nizzazione.                                                munità”.                                      a coinvolgere i cittadini che lo abitano       tralino Club, L'Uovo di Colombo.

28   Giugno 2020                                                                                                                                                                        Giugno 2020    29
GRUPPO     ANZIANI
                                                                                                                      “Portale Parenti”: la soluzione digitale attivata da Proges

                                                                                                                      Il “Portale Parenti” è una soluzione digitale per rima-      e la struttura attraverso il canale di messaggistica
                                                                                                                      nere vicini, anche se a distanza; è uno spazio virtuale      istantanea; bacheca per la pubblicazione di news e
                                                                                                                      dedicato alla comunicazione tra la struttura e i fa-         aggiornamenti importati della struttura; videochia-
                                                                                                                      miliari, parenti e tutori autorizzati, per operare nella     mate organizzate tra ospite e parente.
                                                                                                                                 massima trasparenza e sicurezza, grazie a         I familiari possono così accedere a informazioni e
                                                                                                                                 un canale dedicato. I                             novità, ma soprattutto parlare con una persona de-
                                                                                                                                  l portale in versione pc e mobile porta la       dicata all’interno delle strutture, per ricevere diret-
                                                                                                                                  firma di Softwareuno, azienda del gruppo         tamente aggiornamenti attraverso brevi messaggi o
                                                                                                                                   Zucchetti, specializzata nello sviluppo e       videochiamate.
                                                                                                                                   nell’implementazione di software per il         L’accesso al portale è molto semplice; per la regi-
                                                                                                                                   mondo socio sanitario.                          strazione basta avere a disposizione un dispositivo
                                                                                                                                    Suddiviso in sezioni di facile consulta-       connesso a Internet e un indirizzo e-mail. Non è ne-
                                                                                                                                    zione: “Salute e attività” informazioni        cessario un computer, è possibile eseguire la regi-
                                                                                                                                     sulla salute e le attività degli ospiti;      strazione anche da telefono smartphone.
                                                                                                                                     “chat privata” per il dialogo tra i parenti

 Intervista

 Servizi agli anziani:                                                                                                                          te sole a combattere il virus, come se
                                                                                                                                                si trattasse di ospedali. Ma le RSA non
                                                                                                                                                sono ospedali: né strutturalmente, né
                                                                                                                                                                                               In che modo?
                                                                                                                                                                                               DC: Pensiamo ad una flessibilità pra-
                                                                                                                                                                                               ticata a più livelli, nelle piccole e nelle

 cosa ci ha insegnato
                                                                                                                                                come dotazioni di personale. Se consi-         grandi questioni. Anzitutto va creato un
                                                                                                                                                deriamo questi fatti, dobbiamo ricono-         nuovo modello di presa in carico, fatto
                                                                                                                                                scere che quel modello, nei limiti delle       di azioni fortemente individualizzate,
                                                                                                                                                sue possibilità, non è da criminalizzare.      a cominciare dall’accoglienza. Ma non
                                                                                                                                                                                               solo…

 l’emergenza Covid
                                                                                                                                                Forse però necessita di modifiche…             EV: Pensiamo alla vita di ogni giorno.
                                                                                                                                                DC: Questa esperienza terribile ci ha in-      Talvolta le richieste più semplici sono
                                                                                                                                                segnato molte cose. Ma dobbiamo avere          ostacolate da vincoli procedurali e or-
                                                                                                                                                un approccio pragmatico, non ideolo-           ganizzativi. L’emergenza però ha dimo-
                                                                                                                                                gico. Cosa ci ha insegnato l’emergenza         strato che si possono trovare soluzioni
                                                                                                                                                Covid? Come dobbiamo adattare i nostri         creative. Come nella comunicazione: il
                                                                                                                                                modelli socioasssistenziali? Negli ulti-       contagio ci ha costretto a praticare una
                                                                                                                                                mi vent’anni il nostro settore ha inven-       comunicazione creativa e innovativa.
 Conversazione con Davide Cortesi ed Elisa Verduri                                                                                              tato poco. Ora è il momento di ricomin-
                                                                                                                                                ciare a pensare in modo strategico.
                                                                                                                                                                                               Portali web, chat, videochiamate, invio
                                                                                                                                                                                               di video che ritraevano momenti signi-
 della Business Area Sociosanitaria                                                                                                             Proviamo a delineare qualche rispo-
                                                                                                                                                                                               ficativi della vita dell’ospite.

                                                                                                                                                sta… Cosa abbiamo imparato?                    Queste pratiche attivate nell’emergen-
                                                                                                                                                Elisa Verduri: La cosa che ci ha colpi-        za rimarranno?
                                                                                                                                                to di più è che ci siamo accorti di avere      EV: Assolutamente sì. La Business Area
                             di Lorenzo Lasagna                                                                                                 sempre dato per scontata la presenza           sta pensando alla sperimentazione di
                                                                                                                                                dei familiari. La chiusura improvvisa          progetti flessibili in tutti i territori. Il de-

                             I
                                                                                                                                                delle strutture agli esterni ci ha fatto       nominatore comune sarà la centralità
                               servizi sociosanitari sono stati colpiti duramente dalla pandemia. Ospiti e opera-                               capire il valore centrale di quella pre-       della relazione tra ospite e familiare. Se
                               tori hanno dovuto fronteggiare l’emergenza in tutta la sua drammaticità, spesso                                  senza. Senza i familiari è mancata la          funzioneranno, li adotteremo su larga
                               senza che le Istituzioni avessero una chiara percezione del livello di pressione                                 vita della struttura. Perciò, una volta        scala.
                             e di rischio al quale si era esposti. Quando la gravità della situazione è emersa, la                              adottate le procedure di sicurezza, le
                             tentazione è stata quella di colpevolizzare il modello residenziale, quasi che rappre-                             prime iniziative in risposta all’emergen-      Torniamo all’RSA. È corretto dire che il
                             sentasse la causa del contagio.                                                                                    za hanno avuto lo scopo di coinvolgere e       futuro dei servizi residenziali potrebbe
                             Ora che l’emergenza è superata, in molti ritengono sia giunto di interrogarsi sul                                  informare i familiari. Si è avviata la spe-    essere la loro trasformazione in veri
                             futuro dei servizi. Ne abbiamo parlato con Davide Cortesi ed Elisa Verduri della                                   rimentazione di strumenti per garantire        propri hub della rete?
                             Business Area Sociosanitaria di Proges.                                                                            il coinvolgimento del familiare in modo        DC: Sì. Dentro le strutture potrebbe-
                                                                                                                                                diretto, tracciabile. Tra queste il Portale    ro attivarsi micro-servizi che rendano
                             Davvero la pandemia ha sancito il tramonto del modello residenziale per i servizi                                  parenti di Sofwtare Uno, sperimentato          l’intervento personalizzato, flessibile e
                             agli anziani?                                                                                                      nella RSA Per Coniugi di Milano.               territoriale. Ad esempio creando piccoli
                             Davide Cortesi: Secondo molti commentatori l’emergenza che abbiamo vissuto por-                                                                                   nuclei che possano legarsi tra loro per
                             terà al definitivo superamento del modello RSA. Si è scritto che era un modello                                    Come immaginate il futuro dei servizi          attività più complesse. O servizi tempo-
                             ormai obsoleto, e che lo si dovrà ripensare, preferendogli strutture più piccole e                                 sociosanitari?                                 ranei per il completamento di terapie o
                             flessibili. Io non sono d’accordo. Il modello RSA non è superato: anzi, probabilmente                              DC: Abbiamo visto che le risposte rigide       le gestione di fasi critiche. Sta a noi co-
                             ha retto meglio di altri. Pensiamo a cosa è accaduto a domicilio, nelle Case famiglia                              e standardizzate sono risultate ineffica-      struire modelli che rendano possibile
                             o negli ospedali… Le RSA sono state poste sotto i riflettori dopo che le si è lascia-                              ci. Il fattore chiave sarà la flessibilità.    questo scenario.

30   Giugno 2020                                                                                                                                                                                                                 Giugno 2020      31
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla