Rapporto ANVUR Accreditamento Periodico delle Sedi e dei Corsi di Studio Università degli studi Niccolò Cusano

 
Rapporto ANVUR Accreditamento Periodico delle Sedi e dei Corsi di Studio Università degli studi Niccolò Cusano
Rapporto ANVUR
           Accreditamento Periodico delle Sedi
                   e dei Corsi di Studio

           Università degli studi Niccolò Cusano
               Approvato dal Consiglio Direttivo il 6 luglio 2016

Doc. 16/2016
Acronimi utilizzati in questo Rapporto

ANVUR           Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca
AQ              Assicurazione di Qualità
CdS             Corsi di Studio
CEV             Commissione di Esperti per la Valutazione
CPDS            Commissione Paritetica Docenti – Studenti
GdR             Gruppo di Riesame
NdV             Nucleo di Valutazione
PQA             Presidio della Qualità di Ateneo
RdR             Rapporto di Riesame
SUA-CdS         Scheda Annuale del Corso di Studio
SUA-RD          Scheda Annuale della Ricerca Dipartimentale
UNICUSANO       Università degli Studi Niccolò Cusano

Breve descrizione dell’Ateneo

Fondazione e storia
L'Università, con sede centrale a Roma, è stata fondata con decreto ministeriale del 10 maggio 2006 con la
denominazione di Università Telematica delle Scienze Umane (UNISU). Nel luglio 2011 è stato emanato un
nuovo statuto, e il nome dell'università è stato modificato nell’attuale Università degli studi Niccolò Cusano
Telematica – Roma (UNICUSANO). Sin dal suo primo insediamento l’UNICUSANO ha puntato a sviluppare
attività di Terza Missione, con l’intento quindi di favorire la crescita economica e sociale anche attraverso la
trasformazione della conoscenza prodotta dalla ricerca in conoscenza utile a fini produttivi. A tale scopo si è
sviluppato un lavoro di networking che ha instaurato rapporti con alcune imprese e istituzioni per realizzare
attività trasversali alla ricerca ed alla didattica.
L’Ateneo nel corso degli anni ha promosso diverse iniziative culturali in collaborazione con istituzioni e
associazioni espressione della società civile. In questo contesto si è sviluppata la Radio del Campus alla
quale hanno libero accesso gli studenti iscritti all’Università: questa è dedicata a programmi di
approfondimento sociale, politico e culturale su tematiche di attualità legate alla vita quotidiana della Città
di Roma, della Regione e del Paese, illustrate da giornalisti, docenti dell’UNICUSANO e di altri Atenei,
studenti del Campus e altri ospiti.
Fin dall’origine l’Ateneo propone corsi nell’ambito delle scienze politiche, economiche, della formazione e
di giurisprudenza. Dall’anno 2013/2014 si sono aggiunti all’offerta formativa corsi di Ingegneria e una
laurea magistrale in Psicologia. L’Università si discosta da altre istituzioni telematiche poiché è dotata di un
Campus universitario dotato di spazi per le attività didattiche e per la Ricerca, comprese aule multimediali
attrezzate per seguire le lezioni in presenza, biblioteche, aule studio. Sono presenti inoltre spazi dedicati
alle attività extradidattiche come palestra, aree verdi, e alloggi per gli studenti.

Numero di corsi e aree di attività
Corsi di laurea a.a. 2014/2015
       Corsi di laurea triennali: 6
       Corsi di laurea magistrali: 5
       Corsi di laurea magistrali a ciclo unico: 1

                                                                                                              2
Numero di studenti e immatricolati

                     Nuovi ingressi (dm 270/04)            Immatricolati                   Iscritti
   Anno                              Laurea       Laurea
                          Laurea                                                                              % iscritti
Accademico                          Magistrale   vecchio                               Di cui    % iscritti
                Laurea   Magistra                             I livello      Totali                           regolari
                                      Ciclo      ordinam                              Regolari   regolari
                            le                                                                                 ITALIA
                                      Unico        ento
2010/2011        3330        192           797         -              1273    9581      8537          89,1        66,4
2011/2012        2277        271           889         -               861   10546      8723          82,7        66,3
2012/2013        2174        314           699         -               738   11927      9882          82,9        66,7
2013/2014        2384        619           577         -               768   12455      9750          78,3        67,7
2014/2015        3817       1163           885         -              1461   15342     12057          78,6        68,7
(Fonte: Anagrafe Nazionale Studenti – MIUR-CINECA)

Dipartimenti

L’UNICUSANO è organizzata in 4 Dipartimenti (ancora denominati Facoltà durante l’a.a. 2014/2015)
    Economia
    Giurisprudenza
    Scienze Politiche
    Scienze della Formazione

                                                                                                                      3
Calendario della visita in loco

Nel mese di giugno 2015 si è svolta presso l’UNICUSANO la visita istituzionale per l’accreditamento
periodico da parte della Commissione di Esperti della Valutazione (CEV) nominata dall’ANVUR e così
composta:

    Esperti di sistema:
     Muzio Gola        (Presidente CEV)
     Maja Feldt        (coordinatrice CEV)
     Giuseppe Moglia
     Isabelle Perroteau

    Esperti disciplinari
     Salvo Baglio
     Andrea Bettetini
     Marco Ceccarelli
     Antonella Nuzzaci
     Francesca Ortu
     Annamaria Rufino
     Massimo Saita

    Esperti telematici
     Pierpaolo Limone
     Patrizia Tanzilli
     Giovanni Torrisi

    Esperti Studenti
     Maurizio Ferrari Dacrema
     Marco Race

Come previsto dalle Linee Guida per l’accreditamento periodico, in occasione della visita in loco, oltre alla
valutazione del funzionamento del sistema di assicurazione della qualità di Ateneo, è stato visitato un
campione di CdS attivi al momento della visita e che avessero completato almeno un anno accademico. Il
calcolo del numero nonché la loro individuazione hanno seguito strettamente i criteri indicati nelle Linee
Guida.
La CEV ha valutato quindi il funzionamento del sistema di assicurazione della qualità dei seguenti CdS:

•       L-18 Scienze dell'economia e della gestione aziendale           (scelto dall’Ateneo)
•       L-19 Scienze dell'educazione e della formazione                 (scelto dall’Ateneo)
•       L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali         (scelto dall’Ateneo)
•       LMG/01 Classe delle lauree magistrali in giurisprudenza         (scelto dall’Ateneo)
•       LM-56 Scienze dell'economia                                     (scelto dall’Ateneo)
•       L-7 Ingegneria civile e ambientale                              (scelto dall’ANVUR)
•       L-9 Ingegneria industriale                                      (scelto dall’ANVUR)
•       LM-29 Ingegneria elettronica                                    (scelto dall’ANVUR)
•       LM-51 Psicologia                                                (scelto dall’ANVUR)

                                                                                                           4
Inoltre, per la valutazione degli aspetti di AQ riferiti alle attività di Ricerca (Requisito di Sede AQ.6), la CEV
ha visitato a campione i seguenti due Dipartimenti:

       Dipartimento di Economia                            (scelto dall’Ateneo)
       Dipartimento di Scienze della formazione            (scelto dall’ANVUR)

La visita si è svolta secondo il seguente calendario:

   Lunedì                  Martedì                      Mercoledì                  Giovedì               Venerdì
 08/06/2015              09/06/2015                    10/06/2015                11/06/2015            12/06/2015
                                                   Visite ai CdS
                                                                                                     Seconda parte
                 Ingegneria civile e            Ingegneria elettronica      Ingegneria industriale
Presentazione                                                                                        della visita
della CEV al     ambientale (L-7)               (LM-29)                     (L-9)                    all’Ateneo.
Rettore.         Scienze dell’educazione e      Scienze politiche e delle   Psicologia (LM-51)       Incontro
Prima parte      della formazione (L-19)        relazioni internazionali                             conclusivo in cui
della visita                                    (L-36)                                               la CEV riassume
all’Ateneo       Scienze dell’economia e        Scienze dell’economia       Giurisprudenza           i principali
                 della gestione aziendale (L-   (LM-56)                     (LMG-/01)                elementi emersi
                                                                                                     dalla visita
                 18)

                                                                                                                     5
Principali risultati
Il presente Rapporto scaturisce dall’analisi della Relazione finale della CEV (resa integralmente disponibile
all’Ateneo oggetto di visita ma non pubblica) e delle controdeduzioni fornite dall’Ateneo rispetto alla
versione provvisoria della Relazione stessa. A tale proposito, prendiamo atto che la CEV non ha ritenuto che
le controdeduzioni abbiano apportato elementi tali da produrre modifiche delle indicazioni assegnate ai
singoli punti. La CEV ha quindi confermato la formulazione delle raccomandazioni e delle condizioni, pur
fornendo una risposta documentata a ciascuna controdeduzione.
L’ANVUR ritiene importante sottolineare il fatto che l’UNICUSANO si sia autocandidata per la visita
istituzionale di accreditamento periodico mostrando un atteggiamento di grande disponibilità e apertura
nei confronti del processo di valutazione. La visita istituzionale è stata caratterizzata da un clima sereno e di
collaborazione tra la CEV e il personale di Ateneo.
L’UNICUSANO è caratterizzata dalla possibilità per lo studente di affiancare i sistemi di apprendimento
online con un percorso di erogazione tradizionale in presenza. Con questo approccio di didattica assistita e
integrativa si intende perseguire il miglioramento continuo dei risultati di apprendimento degli allievi.
Gli studenti possono infatti frequentare il Campus seguendo le lezioni in aula e seguire le lezioni anche
online, accedendo direttamente alla piattaforma e-learning da cui sono consultabili gli e-book e le lezioni
video. Sono previsti quindi tre percorsi didattici così definiti: un percorso TELEMATICO che prevede che lo
studente connettendosi alla piattaforma telematica segua le lezioni video previste dal suo piano di studi. Il
percorso TELEMATICO INTEGRATO invece si avvale di una modalità didattica mista, poiché prevede la
frequenza delle lezioni previste a quadro orario, sia telematicamente mediante l’accesso in piattaforma, sia
in presenza presso l’Ateneo. Infine, il percorso TELEMATICO BLENDED, rivolto agli studenti neo-diplomati,
prevede la frequenza delle lezioni in presenza secondo il calendario predisposto dall’Università e, in
aggiunta, un corso di inglese in presenza presso l’Ateneo o in videoconferenza mediante la piattaforma
telematica.
Infine va rilevata un’iniziativa che ha indubbiamente facilitato l’accesso a giovani che, in alcuni casi, non
avrebbero potuto permettersi studi universitari: nell’ultimo biennio sono state infatti concesse numerose
borse di studio gratuite che hanno consentito a studenti neodiplomati di iscriversi al percorso blended con
la prospettiva di conseguire la laurea triennale e magistrale senza pagare la retta per l’intero percorso.

La struttura e il funzionamento del sistema di assicurazione della qualità di Ateneo
La realizzazione delle strategie di Ateneo risulta essere generalmente tenuta sotto controllo, anche se
sarebbe opportuno documentare in una forma pubblica l’attività degli Organi di Governo sul monitoraggio
delle strategie per la realizzazione della politica di formazione.
L’Ateneo promuove una cultura diffusa della Qualità, rendendo di pubblico dominio le proprie politiche per
la Qualità della formazione. La programmazione dell’offerta didattica fa esplicito riferimento a linee
strategiche accessibili al pubblico, che individuano la posizione dell’UNICUSANO rispetto gli obiettivi di
formazione nei contesti accademico e sociale. Si potrebbe perseguire con maggior decisione e peso
qualitativo e quantitativo lo sviluppo e l’utilizzazione di metodi e tecnologie didattiche qualificanti il
carattere telematico dell’Ateneo, come più volte richiamato nei documenti che ne delineano missione e
strategia.
Per quanto riguarda la qualità della formazione ci sono ampi spazi di miglioramento. In particolare,
l’UNICUSANO dovrebbe attuare delle attività di monitoraggio su tutti i CdS circa la presenza di efficaci
ricognizioni della domanda di formazione esterna.
L’Ateneo ha realizzato un sito web facile e intuitivo per ciascun CdS. Già nella pagina iniziale è possibile
infatti acquisire informazioni sugli obiettivi formativi, anche se non sono sempre complete: per gli studenti
che devono scegliere il percorso di formazione, al fine di facilitare sia la reperibilità delle informazioni sia il

                                                                                                                 6
confronto tra più CdS, tutte le informazioni relative agli obiettivi della formazione dovrebbero essere
pubblicate sul sito e andrebbero organizzate secondo una struttura più omogenea.
Le risorse di docenza che l’Ateneo fornisce globalmente ai CdS sono adeguate ad assicurare la sostenibilità
dei medesimi, anche se la formazione e l’aggiornamento destinati ai docenti sugli aspetti pedagogici e
dell’insegnamento universitario a distanza non hanno ancora la continuità che sarebbe utile alla crescita
omogenea delle competenze didattiche nelle diverse aree dell’Ateneo.
Lo sforzo dell’Ateneo nel definire il ruolo e la funzione dei soggetti coinvolti nel processo di assicurazione
interna della qualità è evidente e molto apprezzato. Il Presidio Qualità di UNICUSANO svolge in questo
ambito un lavoro importante rendendo efficace il monitoraggio del buon andamento dei Corsi di Studio.
Le maggiori criticità individuate dalla CEV si riferiscono all’integrazione dei servizi on-line che risulta
inadeguata e spesso “sostituita” da servizi disponibili per una fruizione residenziale nel campus dell’Ateneo.
Innanzitutto si potrebbe garantire un semplice accesso ai servizi bibliotecari online anche a distanza;
entrare in un network di biblioteche universitarie; garantire l’integrazione tra servizi bibliotecari online,
servizi amministrativi e piattaforma didattica; promuovere l’uso dei servizi bibliotecari online tra docenti,
tutor e studenti; attivare attività di apprendimento in situazione online, anche attraverso software di
simulazione online.
Per quanto riguarda l’indicazione delle caratteristiche delle strutture informatiche a supporto della
didattica, sono state riscontrate delle criticità relative sia ai materiali didattici che alla possibilità di
integrare le varie funzionalità presenti in Ateneo in un unico ambiente accessibile anche da remoto.
Si raccomanda di definire e di formalizzare i criteri di selezione al fine di prevedere la partecipazione di una
rappresentanza studentesca negli Organi coinvolti nei processi decisionali concernenti la qualità della
formazione, incluse le Commissioni paritetiche docenti – studenti e i Gruppi di Riesame. Inoltre l’Ateneo
deve sforzarsi maggiormente nel mettere in atto ogni possibile iniziativa che renda stabile ed efficace il
necessario raccordo tra i rappresentanti degli studenti nelle diverse posizioni a loro assegnate e il corpo
studenti nel suo complesso.
Infine, l’ANVUR ritiene importante riportare un punto di forza che è apparso in modo evidente alla CEV, e
che si auspica possa essere riscontrato nei diversi atenei del sistema universitario nazionale: il personale
amministrativo delle segreterie studenti dell’UNICUSANO fornisce servizi di accompagnamento e di
supporto che costituiscono un punto di riferimento importante, ed è capace di attivarsi per risolvere, con
alto grado di autonomia e di iniziativa, le criticità che si presentano.

Il funzionamento del sistema di assicurazione della qualità della ricerca

L’esame di un Ateneo, piccolo come numero di CdS e in rapida evoluzione, ha indotto la CEV a esaminare
anche documenti riguardanti attività più recenti e non tracciate nella SUA-RD 2013.
Uno dei problemi emersi riguarda la difficile situazione delle risorse umane a disposizione dell’UNICUSANO,
risultate scarse di numero rispetto alle molteplici linee di ricerca dichiarate. In particolare per il settore
dell’ingegneria, le risorse strumentali hanno un elevato costo anche in termini di tempi per la loro
acquisizione: l’Ateneo si dovrebbe concentrare su pochi temi definendo un numero limitato di gruppi di
ricerca, documentandone il potenziale attraverso un’analisi della produzione scientifica e delle opportunità
offerte dal mercato della ricerca nazionale e internazionale.
Nonostante siano presenti disparità notevoli nel livello dei documenti prodotti dalle Facoltà oggetto di
vista, l’UNICUSANO sta compiendo nella sostanza sforzi significativi per la ricerca. Nel complesso, il quadro
della ricerca pare stia attraversando una fase di ripensamento volta a meglio comprendere cosa occorre
fare.
Dal momento che il giudizio della CEV è stato positivo sul monitoraggio dell’effettiva realizzazione delle
proprie politiche della ricerca, l’UNICUSANO potrebbe sfruttare questa fase anche per definire
                                                                                                              7
puntualmente se, come, in che misura il grado di raggiungimento dei risultati attesi venga accompagnato
da incentivi o criteri premiali a livello di Facoltà o di Ateneo.
Punto di forza dell’UNICUSANO è dato dal NdV, che si esprime in modo “importante” e con voce ferma ed è
responsabile di analisi di notevole livello. Il grado di indipendenza con cui queste analisi sono espresse e la
qualità delle attività svolte da questo organo è sempre una risorsa preziosa per un Ateneo, al quale va
riconosciuto il merito dei suoi componenti.
Infine si riporta che il giudizio della CEV è stato positivo per quanto riguarda le attività di terza missione:
dalla definizione delle strategie alla loro programmazione e messa in atto.

                                                                                                             8
Giudizio finale circa l’Accreditamento Periodico della Sede1
La CEV ha espresso le valutazioni sulla Sede così come indicato sinteticamente nella tabella che segue.

Indicatore         Punti da attenzione                                              Valutazione punto di attenzione
AQ1.A.1            Linee strategiche e Programmazione                               B. Approvato
AQ1.A.2            Politiche per la Qualità                                         B. Approvato
AQ1.A.3            Responsabilità per la messa in opera                             B. Approvato
AQ1.A.4            Monitoraggio delle strategie                                     B. Approvato
AQ1.B.1            Domanda di formazione                                            C. Accettato con una raccomandazione
AQ1.B.2            Comunicazione degli obiettivi della formazione                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ1.B.3            Efficacia dell'orientamento                                      C. Accettato con una raccomandazione
AQ1.B.4            Risultati di apprendimento attesi                                C. Accettato con una raccomandazione
AQ1.B.5            Valutazione dell'apprendimento                                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ1.C.1            Reclutamento                                                     B. Approvato
AQ1.C.2            Percorsi formativi                                               B. Approvato
AQ1.C.3            Servizi                                                          B. Approvato
AQ1.D.1            Risorse di docenza: quantità                                     C. Accettato con una raccomandazione
AQ1.D.2            Risorse di docenza: qualità                                      C. Accettato con una raccomandazione
AQ1.D.3            Risorse di logistica e supporto di personale                     B. Approvato
AQ1.E.1            Attività di conduzione del CdS                                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ1.E.2            Attività di riesame                                              C. Accettato con una raccomandazione
AQ1.E.3            Partecipazione degli studenti                                    C. Accettato con una raccomandazione
AQ1.F.1            Carta dei servizi                                                C. Accettato con una raccomandazione
AQ1.F.2            Servizi                                                          D. non approvato per criticità importanti
AQ1.F.3            Informazione agli studenti                                       C. Accettato con una raccomandazione
AQ1.G.1            Strutture software                                               D. non approvato per criticità importanti
AQ1.G.2            Single sign on                                                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ1.G.3            Accessibilità                                                    D. non approvato per criticità importanti
AQ2.1              Sistema di valutazione interna                                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ2.2              Attività di monitoraggio                                         C. Accettato con una raccomandazione
AQ3.1              Miglioramento continuo                                           B. Approvato
AQ3.2              Formazione per AQ                                                B. Approvato
AQ4.1              Sistema decisionale                                              B. Approvato
AQ4.2              Presidio Qualità                                                 C. Accettato con una raccomandazione
AQ4.3              Commissioni paritetiche docenti-studenti                         C. Accettato con una raccomandazione
AQ4.4              Nucleo di Valutazione                                            B. Approvato
AQ6.A.1            Obiettivi e Programmazione                                       C. Accettato con una raccomandazione
AQ6.A.2            Terza missione                                                   B. Approvato

1 Come indicato nel documento ANVUR “Finalità e procedure per l’accreditamento periodico delle Sedi e dei Corsi di Studio” i punti
di attenzione all’interno di una scheda-indicatore ricevono una valutazione secondo la scala: A. segnalato come prassi eccellente, B.
approvato, C. accettato con una raccomandazione, D. non approvato per criticità importanti (comporta una condizione).
Tali valutazioni vengono composte dalla CEV in una valutazione dell’indicatore secondo la scala: Pienamente positiva; Positiva; Con
riserve; Insoddisfacente.
Le valutazioni degli indicatori compongono il giudizio finale sulla Sede, secondo la scala di Accreditamento: Pienamente positivo,
Soddisfacente, Condizionato, Non accreditamento.
Sia le “raccomandazioni” che le “condizioni” che accompagnano il giudizio della CEV sugli indicatori di accreditamento periodico
vengono monitorate annualmente dal Nucleo di Valutazione che nella sua relazione annuale deve verificare il superamento o meno
delle criticità riscontrate. Inoltre, per quanto riguarda le “condizioni” poste dalla CEV, trascorsi 24 mesi dalla pubblicazione del
rapporto finale dell’ANVUR, il Nucleo di Valutazione dovrà inviare all’ANVUR una relazione tecnica circostanziata e corredata di ogni
elemento utile di valutazione sul superamento delle criticità riscontrate. Sulla base dell’esito di tale verifica l’ANVUR potrà stabilire
di effettuare una nuova visita in loco.
                                                                                                                                       9
Indicatore     Punti da attenzione                                Valutazione punto di attenzione
AQ6.A.3        Responsabilità per la messa in opera               C. Accettato con una raccomandazione
AQ6.A.4        Distribuzione delle risorse                        C. Accettato con una raccomandazione
AQ6.A.5        Ruoli e responsabilità per la AQ                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ6.B.1        Attività di monitoraggio                           B. Approvato
AQ6.B.2        Attività di monitoraggio                           B. Approvato
AQ6.B.3        Presidio Qualità                                   B. Approvato
AQ6.B.4        Conseguenze del monitoraggio                       B. Approvato
AQ6.C.1        Miglioramento continuo                             B. Approvato
AQ6.C.2        Presidio Qualità                                   B. Approvato
AQ6.C.3        Nucleo di Valutazione                              A. segnalato come prassi eccellente

Tenuto conto del rapporto della Commissione degli esperti della valutazione e secondo quanto indicato nel
documento Finalità e Procedure per l'Accreditamento Periodico delle Sedi e dei Corsi di studio, il giudizio
finale proposto dall’Agenzia circa l’Accreditamento Periodico sulla Sede è condizionato.
L’ANVUR pertanto propone l’accreditamento della Sede e di tutti i suoi Corsi di Studio per la durata di 24
mesi. Al termine di tale periodo, recepita la relazione tecnica inviata dal Nucleo di Valutazione,
circostanziata e corredata di ogni elemento utile di valutazione sul superamento delle criticità riscontrate
dalla CEV, l’ANVUR verificherà l'avvenuta risoluzione delle condizioni e deciderà se effettuare una nuova
visita in loco oppure se proporre direttamente il rinnovo dell’accreditamento della Sede per un periodo
massimo di tre anni.

                                                                                                         10
Accreditamento Periodico dei Corsi di Studio2
A seguito dell'analisi effettuata dalle sottocommissioni di esperti, viene riportata una sintetica
presentazione dei Corsi di Studio visitati, con l’indicazione delle fonti prese in considerazione e, per ciascun
corso: 1. la tabella di sintesi con la valutazione sui punti di attenzione e la valutazione dell’indicatore; 2. il
giudizio finale circa l’Accreditamento Periodico del Corso di Studio, in riferimento al requisito AQ5 (Il
sistema di AQ è effettivamente applicato ed è efficacemente in funzione nei CdS visitati a campione presso
l’Ateneo).

    Corso di Studio oggetto di visita                                            Giudizio finale circa l’Accreditamento
                                                                                 Periodico del Corso di Studio
    L-7 Ingegneria civile e ambientale                                           Condizionato
    L-9 Ingegneria industriale                                                   Condizionato
    L-18 Scienze dell'economia e della gestione aziendale                        Condizionato
    L-19 Scienze dell'educazione e della formazione                              Condizionato
    L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali                      Condizionato
    LM-29 Ingegneria elettronica                                                 Condizionato
    LM-51 Psicologia                                                             Condizionato
    LM-56 Scienze dell'economia                                                  Condizionato
    LMG/01 Giurisprudenza                                                        Condizionato

Fonti documentali
Il Requisito AQ5 è composto da otto indicatori (A-H). Per ciascun indicatore di riferimento e per ciascun
Corso di Studio visitato, la CEV ha preso in considerazione principalmente le seguenti fonti ed evidenze
documentali:
- AQ5.A. La domanda di formazione: SUA-CdS; Rapporti di riesame annuale e ciclico; Documento
Occupazione in Italia, offerta, fabbisogno e profitto laureati; Regolamento didattico del CdS; Relazione del
NV;
- AQ5.B. I risultati di apprendimento attesi e accertati: SUA-CdS; Regolamento Didattico del CdS; Carta dei
Servizi; Piano di Studi CdS – Schede Insegnamenti; Modello formativo _2013
- AQ5.C. L’ingresso, il percorso, l’uscita dal CdS: SUA-CdS; Rapporti di riesame annuale e ciclico; Politica
della Qualità 2013; UFFICIO_AVA_QUALITA_STATISTICHE_07 (reperito dalla CEV sul portale dell’Ateneo)
- AQ5.D. L’esperienza dello studente: SUA-CdS, Documento Manuale del Sistema di Gestione e
Assicurazione della Qualità; Rapporti di riesame annuale e ciclico;

2 Come indicato nel documento ANVUR “Finalità e procedure per l’accreditamento periodico delle Sedi e dei Corsi di Studio” i punti
di attenzione all’interno di una scheda-indicatore ricevono una valutazione secondo la scala: A.segnalato come prassi eccellente, B.
approvato, C. accettato con una raccomandazione, D. non approvato per criticità importanti (comporta una condizione).
Tali valutazioni vengono composte dalla CEV in una valutazione dell’indicatore secondo la scala: Pienamente positiva; Positiva; Con
riserve; Insoddisfacente.
Le valutazioni degli indicatori compongono il giudizio finale su un CdS, secondo la scala di Accreditamento: Pienamente positivo,
Soddisfacente, Condizionato, Non accreditamento.
Sia le “raccomandazioni” che le “condizioni” che accompagnano il giudizio della CEV sugli indicatori di accreditamento periodico
vengono monitorate annualmente dal Nucleo di Valutazione che nella sua relazione annuale deve verificare il superamento o meno
delle criticità riscontrate. Inoltre, per quanto riguarda le “condizioni” poste dalla CEV, trascorsi 24 mesi dalla pubblicazione del
Rapporto finale dell’ANVUR, il Nucleo di Valutazione dovrà inviare all’ANVUR una relazione tecnica circostanziata e corredata di
ogni elemento utile di valutazione sul superamento delle criticità riscontrate. Sulla base dell’esito di tale verifica l’ANVUR potrà
stabilire di effettuare una nuova visita in loco.
                                                                                                                                11
- AQ5.E. L’accompagnamento al mondo del lavoro SUA-CdS; Rapporti di riesame annuale e ciclico;
Documento Occupazione in Italia, offerta, fabbisogno e profitto laureati; sito web di Ateneo: Ufficio Stage &
Job Placement, Tirocini;
- AQ5.F. Progettazione del CdS telematici e formazione degli attori coinvolti SUA-CdS; Carta dei servizi;
Relazione della Commissione Paritetica docenti – studenti; Rapporto di Riesame annuale; Regolamento
CdS; Indicazioni_didattica_assistita_assicurazione_qualita; Indicazioni realizzazione didattica assistita;
Modello formativo 2013; Indicazioni Servizi di Consulenza Didattica e Tutoring; Standard tecnologici:
sistema informatico - Hardware e software; Manuale del Sistema Gestione della Qualità; Documento
procedure inserimento test prerequisiti;
- AQ5.G. Organizzazione degli insegnamenti di CdS telematici e blended Regolamento; Piano di Studi;
Indicazioni realizzazione didattica assistita; Sito web di Ateneo - Ufficio E-learning;
- AQ5.H. Interazione didattica nei CdS telematici Regolamento CdS; Piano di Studi; Indicazioni realizzazione
didattica assistita; Modalità di interazione prevista; Requisiti soluzioni tecnologiche; Requisiti contenuti
multimedia; Standard tecnologici: sistema informatico - Hardware e software; Indicazioni Servizi di
Consulenza Didattica e Tutoring;

Introduzione alla valutazione dei CdS

Vista la caratterizzazione telematica di questo Ateneo, viste le potenzialità che il futuro apre sulla
formazione per via se non totalmente almeno parzialmente telematica non solo a questo Ateneo ma anche
a quelli tradizionali, ci sono alcuni aspetti da tenere in considerazione per migliorare complessivamente la
qualità dei CdS.
Innanzitutto l’UNICUSANO dovrebbe attivarsi per definire un Regolamento/Linee Guida interne/Istruzioni, o
altro di simile efficacia, che indirizzi tutti i docenti a una corretta e uniforme interpretazione degli aspetti
ritenuti importanti dall’ANVUR, a partire dalla coerenza degli obiettivi formativi dichiarati con le esigenze
formative del sistema professionale di riferimento.
L’analisi delle nove SUA-CdS ha evidenziato una carenza generalizzata nei Quadri relativi ai profili
professionali, gli sbocchi occupazionali, gli obiettivi formativi e i risultati attesi del CdS. Secondo la CEV
questo potrebbe essere sintomo non solo di una debolezza nella redazione del documento ma una
incompletezza delle azioni necessarie per la progettazione e la conduzione dei CdS. Più nello specifico, non
vengono declinate in modo adeguato le diverse possibili funzioni professionali che il CdS prende a
riferimento per la propria progettazione e sembrerebbe che non sia maturata una capacità adeguata nella
declinazione e nella utilizzazione dei descrittori di Dublino. Infine è risultata carente la descrizione del modo
con cui si svolge l’esame: come previsto nelle ESQ-ENQA 2015, un punto importante è la precisa, uniforme,
documentabile ed effettivamente applicata attenzione sulle descrizione delle prove di esame, sulla loro
comunicazione a livello dei singoli moduli di insegnamento, sulla verifica che gli esami siano condotti così
come descritti.
Le buone pratiche emerse dalla visita all’UNICUSANO non sono ancora sufficienti a rendere il quadro
complessivamente positivo.
Sarebbe quindi opportuna una sistematica iniziativa di formazione dei docenti sulla didattica telematica,
incluse le modalità di accertamento delle conoscenze e abilità acquisite dagli studenti. Riconosciamo lo
sforzo dell’Ateneo su questi aspetti prodotto con il progetto APE, ma l’UNICUSANO ha l’opportunità di dare
più spazio alla diffusione di questo tipo di cultura, assicurandosi che il PQ se ne faccia carico con la
formulazione di opportune politiche e procedure.
Per quanto riguarda le attività di Riesame, in generale, sarebbe opportuno esprimere le informazioni
quantitative con dati disaggregati per sottolineare le criticità in modo puntuale e poggiare in tal modo ogni
affermazione e conclusione su un solido riferimento.

                                                                                                              12
Venendo alla piattaforma telematica, questa è risultata per tutti i CdS ben gestita sotto il profilo tecnico e
sistemistico, attraverso un valente e molto disponibile servizio tecnico. I corsi valutati hanno però
evidenziato una modalità disomogenea di utilizzo della piattaforma. I docenti, pur dimostrando una
notevole e apprezzatissima disponibilità nei confronti degli studenti, non sono sempre coinvolti in momenti
strutturati di progettazione e riprogettazione del Corso di Studio secondo gli standard telematici. Degna di
nota l’organizzazione di eventi e seminari che integrano la didattica istituzionale e che sono fruibili anche
attraverso piattaforma dagli studenti a distanza.
Infine, per quanto riguarda la figura dei tutor telematici, questi svolgono un’ottima attività di assistenza agli
studenti. Dovrebbero, altresì, essere facilitatori in grado di supportare il docente nella trasformazione del
materiale didattico tradizionale in materiale per erogazione telematica: a tale scopo le procedure attuali di
selezione dei tutor non sembrano tenere in considerazione la presenza, in ingresso, di competenze
pedagogico/didattiche/ telematiche integrate.

Di seguito vengono riportate le tabelle di sintesi con le valutazioni per ogni punto di attenzione.

L-7 Ingegneria civile e ambientale

Indicatore   Punti da attenzione                                                       Valutazione punto di attenzione
AQ5.A.1      Parti consultate                                                          C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.A.2      Modalità delle consultazioni                                              C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.A.3      Funzioni e competenze                                                     C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.1      Conoscenze richieste o raccomandate in ingresso                           C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.2      Coerenza tra domanda di formazione e risultati di apprendimento           C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.3      Coerenza tra insegnamenti e risultati di apprendimento previsti dal CdS   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.4      Valutazione dell’apprendimento                                            D. non approvato per criticità importanti
AQ5.C.1      Analisi dei dati e individuazione dei problemi                            B. Approvato
AQ5.C.2      Individuazione delle cause dei problemi                                   B. Approvato
AQ5.C.3      Soluzioni individuate ai problemi riscontrati                             C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.4      Attuazione e valutazione delle soluzioni individuate                      B. Approvato
AQ5.D.1      Pubblicità delle opinioni studenti sul CdS                                C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.D.2      Segnalazioni/osservazioni degli studenti                                  B. Approvato
AQ5.D.3      Recepimento delle opinioni degli studenti                                 B. Approvato
AQ5.E.1      Efficacia del percorso di formazione                                      C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.E.2      Attività per favorire l’occupazione dei laureati                          B. Approvato
AQ5.F.1      Articolazione in presenza, on line, blended                               C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.2      Coordinamento tra gli attori                                              C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.3      Formazione degli attori                                                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.4      Coinvolgimento dei docenti e tutor                                        C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.5      Programmazione dei corsi                                                  C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.G.1      Attività di apprendimento in situazione                                   D. non approvato per criticità importanti
AQ5.G.2      Tempistica per l’organizzazione degli insegnamenti                        B. Approvato
AQ5.G.3      Modalità di realizzazione/organizzazione dei materiali didattici          C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.H.1      Interazione didattica                                                     C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.H.2      E-tivity                                                                  D. non approvato per criticità importanti
AQ5.H.3      Tutorship                                                                 C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.H.4      Tipologia e selezione dei tutor                                           C. Accettato con una raccomandazione

Giudizio finale circa l’Accreditamento Periodico del Corso di Studio: CONDIZIONATO

                                                                                                                               13
L-9 Ingegneria industriale

Indicatore   Punti da attenzione                                                       Valutazione punto di attenzione
AQ5.A.1      Parti consultate                                                          D. non approvato per criticità importanti
AQ5.A.2      Modalità delle consultazioni                                              C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.A.3      Funzioni e competenze                                                     C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.1      Conoscenze richieste o raccomandate in ingresso                           C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.2      Coerenza tra domanda di formazione e risultati di apprendimento           C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.3      Coerenza tra insegnamenti e risultati di apprendimento previsti dal CdS   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.4      Valutazione dell’apprendimento                                            C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.1      Analisi dei dati e individuazione dei problemi                            C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.2      Individuazione delle cause dei problemi                                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.3      Soluzioni individuate ai problemi riscontrati                             C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.4      Attuazione e valutazione delle soluzioni individuate                      C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.D.1      Pubblicità delle opinioni studenti sul CdS                                C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.D.2      Segnalazioni/osservazioni degli studenti                                  C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.D.3      Recepimento delle opinioni degli studenti                                 C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.E.1      Efficacia del percorso di formazione                                      D. non approvato per criticità importanti
AQ5.E.2      Attività per favorire l’occupazione dei laureati                          C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.1      Articolazione in presenza, on line, blended                               C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.2      Coordinamento tra gli attori                                              C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.3      Formazione degli attori                                                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.4      Coinvolgimento dei docenti e tutor                                        C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.5      Programmazione dei corsi                                                  C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.G.1      Attività di apprendimento in situazione                                   D. non approvato per criticità importanti
AQ5.G.2      Tempistica per l’organizzazione degli insegnamenti                        B. Approvato
AQ5.G.3      Modalità di realizzazione/organizzazione dei materiali didattici          C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.H.1      Interazione didattica                                                     C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.H.2      E-tivity                                                                  D. non approvato per criticità importanti
AQ5.H.3      Tutorship                                                                 C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.H.4      Tipologia e selezione dei tutor                                           C. Accettato con una raccomandazione

Giudizio finale circa l’Accreditamento Periodico del Corso di Studio: CONDIZIONATO

L-18 Scienze dell'economia e della gestione aziendale

Indicatore   Punti da attenzione                                                       Valutazione punto di attenzione
AQ5.A.1      Parti consultate                                                          C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.A.2      Modalità delle consultazioni                                              C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.A.3      Funzioni e competenze                                                     C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.1      Conoscenze richieste o raccomandate in ingresso                           C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.2      Coerenza tra domanda di formazione e risultati di apprendimento           C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.3      Coerenza tra insegnamenti e risultati di apprendimento previsti dal CdS   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.4      Valutazione dell’apprendimento                                            C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.1      Analisi dei dati e individuazione dei problemi                            C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.2      Individuazione delle cause dei problemi                                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.3      Soluzioni individuate ai problemi riscontrati                             C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.4      Attuazione e valutazione delle soluzioni individuate                      C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.D.1      Pubblicità delle opinioni studenti sul CdS                                C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.D.2      Segnalazioni/osservazioni degli studenti                                  C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.D.3      Recepimento delle opinioni degli studenti                                 C. Accettato con una raccomandazione
                                                                                                                               14
Indicatore   Punti da attenzione                                                       Valutazione punto di attenzione
AQ5.E.1      Efficacia del percorso di formazione                                      B. Approvato
AQ5.E.2      Attività per favorire l’occupazione dei laureati                          B. Approvato
AQ5.F.1      Articolazione in presenza, on line, blended                               C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.2      Coordinamento tra gli attori                                              B. Approvato
AQ5.F.3      Formazione degli attori                                                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.4      Coinvolgimento dei docenti e tutor                                        C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.5      Programmazione dei corsi                                                  C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.G.1      Attività di apprendimento in situazione                                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.G.2      Tempistica per l’organizzazione degli insegnamenti                        B. Approvato
AQ5.G.3      Modalità di realizzazione/organizzazione dei materiali didattici          C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.H.1      Interazione didattica                                                     C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.H.2      E-tivity                                                                  D. non approvato per criticità importanti
AQ5.H.3      Tutorship                                                                 B. Approvato
AQ5.H.4      Tipologia e selezione dei tutor                                           B. Approvato

Giudizio finale circa l’Accreditamento Periodico del Corso di Studio: CONDIZIONATO

L-19 Scienze dell'educazione e della formazione

Indicatore   Punti da attenzione                                                       Valutazione punto di attenzione
AQ5.A.1      Parti consultate                                                          C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.A.2      Modalità delle consultazioni                                              C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.A.3      Funzioni e competenze                                                     C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.1      Conoscenze richieste o raccomandate in ingresso                           C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.2      Coerenza tra domanda di formazione e risultati di apprendimento           C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.3      Coerenza tra insegnamenti e risultati di apprendimento previsti dal CdS   B. Approvato
AQ5.B.4      Valutazione dell’apprendimento                                            C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.1      Analisi dei dati e individuazione dei problemi                            C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.2      Individuazione delle cause dei problemi                                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.3      Soluzioni individuate ai problemi riscontrati                             B. Approvato
AQ5.C.4      Attuazione e valutazione delle soluzioni individuate                      C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.D.1      Pubblicità delle opinioni studenti sul CdS                                C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.D.2      Segnalazioni/osservazioni degli studenti                                  C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.D.3      Recepimento delle opinioni degli studenti                                 B. Approvato
AQ5.E.1      Efficacia del percorso di formazione                                      C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.E.2      Attività per favorire l’occupazione dei laureati                          C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.1      Articolazione in presenza, on line, blended                               C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.2      Coordinamento tra gli attori                                              C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.3      Formazione degli attori                                                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.4      Coinvolgimento dei docenti e tutor                                        C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.5      Programmazione dei corsi                                                  C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.G.1      Attività di apprendimento in situazione                                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.G.2      Tempistica per l’organizzazione degli insegnamenti                        B. Approvato
AQ5.G.3      Modalità di realizzazione/organizzazione dei materiali didattici          C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.H.1      Interazione didattica                                                     C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.H.2      E-tivity                                                                  D. non approvato per criticità importanti
AQ5.H.3      Tutorship                                                                 C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.H.4      Tipologia e selezione dei tutor                                           C. Accettato con una raccomandazione

Giudizio finale circa l’Accreditamento Periodico del Corso di Studio: CONDIZIONATO

                                                                                                                               15
L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali

Indicatore   Punti da attenzione                                                       Valutazione punto di attenzione
AQ5.A.1      Parti consultate                                                          C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.A.2      Modalità delle consultazioni                                              C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.A.3      Funzioni e competenze                                                     C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.1      Conoscenze richieste o raccomandate in ingresso                           C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.2      Coerenza tra domanda di formazione e risultati di apprendimento           C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.3      Coerenza tra insegnamenti e risultati di apprendimento previsti dal CdS   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.4      Valutazione dell’apprendimento                                            C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.1      Analisi dei dati e individuazione dei problemi                            C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.2      Individuazione delle cause dei problemi                                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.3      Soluzioni individuate ai problemi riscontrati                             C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.4      Attuazione e valutazione delle soluzioni individuate                      C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.D.1      Pubblicità delle opinioni studenti sul CdS                                C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.D.2      Segnalazioni/osservazioni degli studenti                                  C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.D.3      Recepimento delle opinioni degli studenti                                 C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.E.1      Efficacia del percorso di formazione                                      C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.E.2      Attività per favorire l’occupazione dei laureati                          C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.1      Articolazione in presenza, on line, blended                               C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.2      Coordinamento tra gli attori                                              C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.3      Formazione degli attori                                                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.4      Coinvolgimento dei docenti e tutor                                        C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.5      Programmazione dei corsi                                                  C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.G.1      Attività di apprendimento in situazione                                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.G.2      Tempistica per l’organizzazione degli insegnamenti                        B. Approvato
AQ5.G.3      Modalità di realizzazione/organizzazione dei materiali didattici          C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.H.1      Interazione didattica                                                     C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.H.2      E-tivity                                                                  D. non approvato per criticità importanti
AQ5.H.3      Tutorship                                                                 C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.H.4      Tipologia e selezione dei tutor                                           C. Accettato con una raccomandazione

Giudizio finale circa l’Accreditamento Periodico del Corso di Studio: CONDIZIONATO

LM-29 Ingegneria elettronica

Indicatore   Punti da attenzione                                                       Valutazione punto di attenzione
AQ5.A.1      Parti consultate                                                          C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.A.2      Modalità delle consultazioni                                              C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.A.3      Funzioni e competenze                                                     C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.1      Conoscenze richieste o raccomandate in ingresso                           C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.2      Coerenza tra domanda di formazione e risultati di apprendimento           C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.3      Coerenza tra insegnamenti e risultati di apprendimento previsti dal CdS   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.4      Valutazione dell’apprendimento                                            D. non approvato per criticità importanti
AQ5.C.1      Analisi dei dati e individuazione dei problemi                            B. Approvato
AQ5.C.2      Individuazione delle cause dei problemi                                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.3      Soluzioni individuate ai problemi riscontrati                             C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.4      Attuazione e valutazione delle soluzioni individuate                      C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.D.1      Pubblicità delle opinioni studenti sul CdS                                C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.D.2      Segnalazioni/osservazioni degli studenti                                  B. Approvato

                                                                                                                               16
Indicatore   Punti da attenzione                                                       Valutazione punto di attenzione
AQ5.D.3      Recepimento delle opinioni degli studenti                                 C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.E.1      Efficacia del percorso di formazione                                      C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.E.2      Attività per favorire l’occupazione dei laureati                          D. non approvato per criticità importanti
AQ5.F.1      Articolazione in presenza, on line, blended                               C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.2      Coordinamento tra gli attori                                              C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.3      Formazione degli attori                                                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.4      Coinvolgimento dei docenti e tutor                                        C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.5      Programmazione dei corsi                                                  C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.G.1      Attività di apprendimento in situazione                                   D. non approvato per criticità importanti
AQ5.G.2      Tempistica per l’organizzazione degli insegnamenti                        B. Approvato
AQ5.G.3      Modalità di realizzazione/organizzazione dei materiali didattici          C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.H.1      Interazione didattica                                                     C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.H.2      E-tivity                                                                  D. non approvato per criticità importanti
AQ5.H.3      Tutorship                                                                 C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.H.4      Tipologia e selezione dei tutor                                           C. Accettato con una raccomandazione

Giudizio finale circa l’Accreditamento Periodico del Corso di Studio: CONDIZIONATO

LM-51 Psicologia

Indicatore   Punti da attenzione                                                       Valutazione punto di attenzione
AQ5.A.1      Parti consultate                                                          C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.A.2      Modalità delle consultazioni                                              C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.A.3      Funzioni e competenze                                                     C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.1      Conoscenze richieste o raccomandate in ingresso                           C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.2      Coerenza tra domanda di formazione e risultati di apprendimento           C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.3      Coerenza tra insegnamenti e risultati di apprendimento previsti dal CdS   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.4      Valutazione dell’apprendimento                                            C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.1      Analisi dei dati e individuazione dei problemi                            C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.2      Individuazione delle cause dei problemi                                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.3      Soluzioni individuate ai problemi riscontrati                             C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.4      Attuazione e valutazione delle soluzioni individuate                      C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.D.1      Pubblicità delle opinioni studenti sul CdS                                C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.D.2      Segnalazioni/osservazioni degli studenti                                  C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.D.3      Recepimento delle opinioni degli studenti                                 C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.E.1      Efficacia del percorso di formazione                                      C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.E.2      Attività per favorire l’occupazione dei laureati                          C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.1      Articolazione in presenza, on line, blended                               C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.2      Coordinamento tra gli attori                                              C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.3      Formazione degli attori                                                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.4      Coinvolgimento dei docenti e tutor                                        C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.5      Programmazione dei corsi                                                  C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.G.1      Attività di apprendimento in situazione                                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.G.2      Tempistica per l’organizzazione degli insegnamenti                        B. Approvato
AQ5.G.3      Modalità di realizzazione/organizzazione dei materiali didattici          C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.H.1      Interazione didattica                                                     C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.H.2      E-tivity                                                                  D. non approvato per criticità importanti
AQ5.H.3      Tutorship                                                                 C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.H.4      Tipologia e selezione dei tutor                                           C. Accettato con una raccomandazione

Giudizio finale circa l’Accreditamento Periodico del Corso di Studio: CONDIZIONATO

                                                                                                                               17
LM-56 Scienze dell'economia

Indicatore   Punti da attenzione                                                       Valutazione punto di attenzione
AQ5.A.1      Parti consultate                                                          C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.A.2      Modalità delle consultazioni                                              C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.A.3      Funzioni e competenze                                                     C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.1      Conoscenze richieste o raccomandate in ingresso                           C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.2      Coerenza tra domanda di formazione e risultati di apprendimento           C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.3      Coerenza tra insegnamenti e risultati di apprendimento previsti dal CdS   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.4      Valutazione dell’apprendimento                                            C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.1      Analisi dei dati e individuazione dei problemi                            C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.2      Individuazione delle cause dei problemi                                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.3      Soluzioni individuate ai problemi riscontrati                             C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.4      Attuazione e valutazione delle soluzioni individuate                      C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.D.1      Pubblicità delle opinioni studenti sul CdS                                C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.D.2      Segnalazioni/osservazioni degli studenti                                  C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.D.3      Recepimento delle opinioni degli studenti                                 C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.E.1      Efficacia del percorso di formazione                                      B. Approvato
AQ5.E.2      Attività per favorire l’occupazione dei laureati                          B. Approvato
AQ5.F.1      Articolazione in presenza, on line, blended                               C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.2      Coordinamento tra gli attori                                              B. Approvato
AQ5.F.3      Formazione degli attori                                                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.4      Coinvolgimento dei docenti e tutor                                        C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.5      Programmazione dei corsi                                                  C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.G.1      Attività di apprendimento in situazione                                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.G.2      Tempistica per l’organizzazione degli insegnamenti                        B. Approvato
AQ5.G.3      Modalità di realizzazione/organizzazione dei materiali didattici          C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.H.1      Interazione didattica                                                     C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.H.2      E-tivity                                                                  D. non approvato per criticità importanti
AQ5.H.3      Tutorship                                                                 B. Approvato
AQ5.H.4      Tipologia e selezione dei tutor                                           B. Approvato

Giudizio finale circa l’Accreditamento Periodico del Corso di Studio: CONDIZIONATO

LMG/01 Giurisprudenza

Indicatore   Punti da attenzione                                                       Valutazione punto di attenzione
AQ5.A.1      Parti consultate                                                          C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.A.2      Modalità delle consultazioni                                              C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.A.3      Funzioni e competenze                                                     C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.1      Conoscenze richieste o raccomandate in ingresso                           C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.B.2      Coerenza tra domanda di formazione e risultati di apprendimento           B. Approvato
AQ5.B.3      Coerenza tra insegnamenti e risultati di apprendimento previsti dal CdS   B. Approvato
AQ5.B.4      Valutazione dell’apprendimento                                            C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.1      Analisi dei dati e individuazione dei problemi                            B. Approvato
AQ5.C.2      Individuazione delle cause dei problemi                                   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.3      Soluzioni individuate ai problemi riscontrati                             C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.C.4      Attuazione e valutazione delle soluzioni individuate                      C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.D.1      Pubblicità delle opinioni studenti sul CdS                                C. Accettato con una raccomandazione

                                                                                                                               18
Indicatore   Punti da attenzione                                                Valutazione punto di attenzione
AQ5.D.2      Segnalazioni/osservazioni degli studenti                           C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.D.3      Recepimento delle opinioni degli studenti                          C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.E.1      Efficacia del percorso di formazione                               C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.E.2      Attività per favorire l’occupazione dei laureati                   B. Approvato
AQ5.F.1      Articolazione in presenza, on line, blended                        C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.2      Coordinamento tra gli attori                                       B. Approvato
AQ5.F.3      Formazione degli attori                                            C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.4      Coinvolgimento dei docenti e tutor                                 C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.F.5      Programmazione dei corsi                                           C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.G.1      Attività di apprendimento in situazione                            C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.G.2      Tempistica per l’organizzazione degli insegnamenti                 B. Approvato
AQ5.G.3      Modalità di realizzazione/organizzazione dei materiali didattici   C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.H.1      Interazione didattica                                              C. Accettato con una raccomandazione
AQ5.H.2      E-tivity                                                           D. non approvato per criticità importanti
AQ5.H.3      Tutorship                                                          B. Approvato
AQ5.H.4      Tipologia e selezione dei tutor                                    B. Approvato

Giudizio finale circa l’Accreditamento Periodico del Corso di Studio: CONDIZIONATO

                                                                                                                        19
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla