Rassegna stampa - Premio GreenCare

 
 
Rassegna stampa - Premio GreenCare
RASSEGNA STAMPA




 Ufficio Stampa a cura di Marco Caiazzo
Rassegna stampa - Premio GreenCare
RASSEGNA STAMPA
                                                   Martedì, 03 luglio 2018

Rassegna Stampa
 24/06/2018 Il Mattino Pagina 49
 Ballando nel Cellaio per la Festa dell’Estate                                                          1
 24/06/2018 Corriere del Mezzogiorno Pagina 17
 Vestiti di fiori e foglie per una festa al Cellaio Obiettivo: dotare il...                             2
 24/06/2018 Il Roma Pagina 13
 Un campetto di calcio al Bosco di Capodimonte                                                          3
 26/06/2018 Il Roma Pagina 13
 Un campetto calcio per la festa dell’Estate                                                            4
 27/06/2018 Corriere del Mezzogiorno Pagina 20
 Festa a Capodimonte                                                                                    5
 27/06/2018 La Repubblica (ed. Napoli) Pagina 12                                                p. p.
 Festa d’estate al Bosco per un fundraising                                                             6
 30/06/2018 Il Mattino Pagina 53
 Capodimonte, c’è l’ok per il campetto di calcio                                                        7
 15/05/2018 napoli.repubblica.it                                                  PAOLO DE LUCA
 Napoli, "Festa dell'estate" al bosco di Capodimonte                                                    8
 15/05/2018 vesuviolive.it
 Festa dell'Estate al Real Bosco di Capodimonte: ricavato in beneficenza                                9
 28/05/2018 ecampania.it
 Festa dell'Estate. Ballando al chiaro di luna al Real Bosco di Capodimonte                             10
 18/06/2018 napoli.repubblica.it                                                  PAOLO DE LUCA
 Festa dell'estate al bosco di Capodimonte: musica e danza al chiaro di luna                            11
 19/06/2018 napolipost.com
 Capodimonte si balla per il calcio                                                                     12
 22/06/2018 eventiculturalimagazine.com
 Festa dell'estate, un'iniziativa di fundraising per dotare il Bosco di...                              13
 23/06/2018 goldwebtv.it
 NAPOLI. "Festa dell'estate" per dotare il Bosco di Capodimonte di un...                                15
 23/06/2018 napolitan.it
 Festa dell'estate: un'iniziativa di fundraising per dotare il Bosco di...                              17
 24/06/2018 21secolo.news                                                          Teresa Giordano
 Capodimonte:campetto per la festa dell'estate                                                          19
 24/06/2018 positanonews.it                                                         Maurizio Vitiello
 Napoli. Museo e Real Bosco di Capodimonte. "Festa dell'estate". ­...                                   20
 25/06/2018 napoli.repubblica.it
 Festa dell'estate, fundraising per dotare il Bosco di Capodimonte di un...                             21
 25/06/2018 napolitoday.it
 Festa dell’estate a Capodimonte: iniziativa di fundraising per dotare il...                            22
 25/06/2018 spaghettitaliani.com
 Evento: Festa dell'estate, un'iniziativa di fundraising per dotare il...                               24
 25/06/2018 gazzettadinapoli.it
 Festa dell'estate, un'iniziativa di fundraising per dotare il Bosco di...                              26
 25/06/2018 premiogreencare.org
 Già in 300 per la Festa dell'Estate a sostengo del campetto di...                                      28
 25/06/2018 napolipost.com
 Fundraising per un campo calcio a Capodimonte                                                          30
 26/06/2018 assonapoli.it
 Nel Bosco di Capodimonte la"Festa dell'Estate ­ ballando al chiaro di luna...                          32
 27/06/2018 grandenapoli.it
 Festa dell'Estate a Capodimonte: ballando al Chiaro di Luna                                            34
 27/06/2018 argacampania.it
 MUCAP:“Festa dell’estate”, un’iniziativa di fundraising per dotare il...                               35
 28/06/2018 ilroma.net
 Campetto di calcio a Capodimonte, raccolti 22mila euro con il party nel...                             36
 29/06/2018 napoli.repubblica.it
 "Festa dell'estate", raccolti 22mila euro per il campo di calcetto a...                                38
 01/07/2018 premiogreencare.org
 22.110 euro raccolti per il campetto di calcio al Real Bosco di Capodimonte                            39
 02/07/2018 ilroma.net
 Oltre 22mila euro raccolti per il campetto di calcio                                                   41
 03/07/2018 corrieredelmezzogiorno.corriere.it                                   Anna Paola Merone
 Capodimonte, una festa fra dei silvani e ninfe                                                         42
 03/07/2018 ilnapoletano.org                                                       Mino Cucciniello
 Ballando sotto le stelle                                                                               43
Rassegna stampa - Premio GreenCare
24 giugno 2018
Pagina 49                                       Il Mattino
                                                Rassegna Stampa




  Ballando nel Cellaio per la Festa dell’Estate
  D otare il Bosco di Capodimonte di un primo
  campetto di calcio in erba sintetica e destinarlo
  all’uso gratuito dei giovani frequentatori dei
  luoghi: ragazzi del quartiere, e non solo.
  Questo l’obiettivo con cui nasce la prima
  edizione della “Festa dell’Estate ­ ballando al
  chiaro di luna nell’antico Cellaio”, in
  programma per mercoledì, con inizio alle ore
  19.30 (ingresso: Porta Piccola, viaMiano 2).
  Un’iniziativa di fundraising che vede operare
  assieme ilMuseo e Real Bosco di
  Capodimonte, l’associazione Premio
  GreenCare Ets e l’associazione Amici di
  Capodimonte onlus. La festa ha un Comitato
  promotore che mira al coinvolgimento delle
  forze sane e vive della città e per il quale sono
  scesi in campo imprenditori, liberi
  professionisti,manager, cultori dell’arte e del
  bello. Cittadini con una spiccata attitudine per
  il sociale: tra questi, Federica Brancaccio,
  Sergio Cappelli, Giovanni Diana, Generoso
  DiMeo, Anton Emilio Krogh,Maurizio Marinella,
  Fabrizio Pascucci, Laura Trisorio. «Da
  direttore qui a Capodimonte sono partito dalla
  cura del Real Bosco, dalla sua apertura alla
  città stimolando sempre più la partecipazione
  attiva all’uso sociale del parco», dichiara
  Sylvain Bellenger. Il dresscode della serata, un
  omaggio alla natura riassunta in un giardino ­
  fiori, foglie, ninfe, divinità silvestri –, sarà anche declinato con le spettacolari atmosfere digitali
  immersive, in tema green, realizzate dalla video artist Alessandra Franco. Alla consolle DjCerchietto.




                                 Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2017

                                                                                                            1
Rassegna stampa - Premio GreenCare
24 giugno 2018
Pagina 17                                    Corriere del
                                             Mezzogiorno
                                                  Rassegna Stampa


  Capodimonte

  Vestiti di fiori e foglie per una festa al Cellaio
  Obiettivo: dotare il bosco di un campetto in erba
  Dotare il Real Bosco di Capodimonte di un
  primo campetto di calcio in erba sintetica e
  destinarlo all’uso gratuito dei giovani
  frequentatori dei luoghi: ragazzi del quartiere,
  e non solo. Questo l’obiettivo con cui nasce la
  prima edizione della «Festa dell’Estate ­
  ballando al chiaro di luna nell’antico Cellaio»,
  in programma per mercoledì 27 con inizio alle
  ore 19.30 (ingresso: Porta Piccola, via Miano
  2). È un’iniziativa di fundraising che vede
  operare assieme il Museo e Real Bosco di
  Capodimonte, l’Associazione Premio
  GreenCare Ets e l’Associazione Amici di
  Capodimonte onlus. La Festa ha un comitato
  promotore che mira al coinvolgimento delle
  forze della città e per il quale sono scesi in
  campo imprenditori, liberi professionisti,
  manager, cultori dell’arte e del bello: tra
  questi, Federica Brancaccio, Sergio Cappelli,
  Giovanni Diana, Generoso Di Meo, Anton
  Emilio Krogh, Maurizio Marinella, Fabrizio
  Pascucci, Laura Trisorio. Dresscode della
  serata: fiori, foglie, ninfe, divinità silvestri.
  Previste atmosfere digitali immersive, in tema
  green, realizzate dalla video artist Alessandra
  Franco. Alla console DjCerchietto.




                                   Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2017

                                                                                               2
Rassegna stampa - Premio GreenCare
24 giugno 2018
Pagina 13                                          Il Roma
                                                 Rassegna Stampa




  Un campetto di calcio al Bosco di Capodimonte
  L’iniziativa di fundraising viene presentata mercoledì alla “Festa dell’Estate”


  NAPOLI. Dotare il Real Bosco di Capodimonte
  di un primo campetto di calcio in erba sintetica
  (nella foto il progetto) e destinarlo all’uso
  gratuito dei giovani frequentatori dei luoghi:
  ragazzi del quartiere, e non solo. Questo
  l’obiettivo con cui nasce la prima edizione
  della “Festa dell’Estate ­ ballando al chiaro di
  luna nell’antico Cellaio”, in programma per il
  prossimo mercoledì con inizio alle 19,30
  ( i n g r e s s o : Po r ta Pi c c o l a , v i a M i a n o 2 ) .
  Un’iniziativa di fundraising che vede operare
  assieme il Museo e Real Bosco di
  Capodimonte, l’associazione Premio
  GreenCare Ets e l’associazione Amici di
  Capodimonte onlus. La Festa ha un Comitato
  promotore che mira al coinvolgimento delle
  forze sane e vive della città e per il quale sono
  scesi in campo imprenditori, liberi
  professionisti, manager, cultori dell’arte e del
  bello. Cittadini con una spiccata attitudine per
  il sociale: tra questi, Federica Brancaccio,
  Sergio Cappelli, Giovanni Diana, Generoso Di
  Meo, Anton Emilio Krogh, Maurizio Marinella,
  Fabrizio Pascucci, Laura Trisorio. «Ho voluto
  iniziare il mio incarico da direttore qui a
  Capodimonte partendo dalla cura del Real
  Bosco, dalla sua apertura alla città stimolando
  sempre più la partecipazione attiva dei singoli,
  delle associazioni, del quartiere e delle
  imprese, nella convinzione che l’uso sociale
  del parco non fosse in contrasto con la protezione del giardino storico, ma al contrario che
  l’organizzazione dell’uno potesse salvare l’altro ­ dichiara Sylvain Bellenger ­ Un luogo capace di
  ospitare rievocazioni in costume ed eventi sportivi, senza che ciò interferisca nella cura massima che
  abbiamo per il giardino storico: collezione botanica che tuteliamo al pari dei capolavori d’arte custoditi
  nella Reggia». Dresscode della serata, un omaggio alla natura riassunta in un giardino, che sarà anche
  declinato con le spettacolari atmosfere digitali immersive, in tema green, realizzate dalla video artist
  Alessandra Franco. Alla consolle DjCerchietto. Lo storico Cellaio, con la sua spettacolare architettura ad
  archi aperta sulle aiuole del Parco vedrà una “performance green” per la regia e coreografia di Claudia
  Sales.




                                  Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2017

                                                                                                               3
Rassegna stampa - Premio GreenCare
26 giugno 2018
Pagina 13                                        Il Roma
                                               Rassegna Stampa




  BOSCO DI CAPODIMONTE

  Un campetto calcio per la festa dell’Estate
  NAPOLI. Dotare il Real Bosco di Capodimonte
  di un primo campetto di calcio in erba sintetica
  e destinarlo all’uso gratuito dei giovani
  frequentatori dei luoghi: ragazzi del quartiere,
  e non solo. Questo l’obiettivo con cui nasce la
  prima edizione della “Festa dell’Estate ­
  ballando al chiaro di luna nell’antico Cellaio”,
  in programma per domani, con inizio alle ore
  19.30. È un’iniziativa di fundraising che vede
  operare assieme il Museo e Real Bosco di
  Capodimonte, l’Associazione Premio
  GreenCare Ets e l’Associazione Amici di
  Capodimonte onlus. La festa ha un comitato
  promotore che mira al coinvolgimento delle
  forze sane e vive della città e per il quale sono
  scesi in campo imprenditori, liberi
  professionisti, manager, cultori dell’arte e del
  bello. Cittadini con una spiccata attitudine per
  il sociale: tra questi, Federica Brancaccio,
  Sergio Cappelli, Giovanni Diana, Generoso Di
  Meo, Anton Emilio Krogh, Maurizio Marinella,
  Fabrizio Pascucci, Laura Trisorio. «Ho voluto
  iniziare il mio incarico da direttore qui a
  Capodimonte partendo dalla cura del Bosco,
  dalla sua apertura alla città stimolando sempre
  più la partecipazione dei singoli, delle
  associazioni, del quartiere e delle imprese,
  nella convinzione che l'uso sociale del parco
  non fosse in contrasto con la protezione del
  giardino storico ­ dihiara Sylvain Bellenger ­ Il
  risultato è sotto gli occhi di tutti: un bosco curato, regolamentato, vissuto intensamente. Un luogo
  capace di ospitare rievocazioni in costume ed eventi sportivi, senza che ciò interferisca nella cura
  massima che abbiamo per il giardino storico».




                                Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2017

                                                                                                         4
Rassegna stampa - Premio GreenCare
27 giugno 2018
Pagina 20                                    Corriere del
                                             Mezzogiorno
                                                  Rassegna Stampa


  Festa a Capodimonte
  Un campetto di calcio in erba sintetica al Real
  Bosco di Capodimonte destinato all’uso
  gratuito dei giovani. Questo l’obiettivo con cui
  nasce la prima edizione della Festa dell’Estate
  ­ ballando al chiaro di luna nell’antico Cellaio.
  Oggi l’iniziativa di fundraising vede operare
  assieme il Museo e Real Bosco di
  Capodimonte, l’Associazione Premio
  GreenCare Ets e Amici di Capodimonte onlus.
  La Festa ha un Comitato promotore che mira
  al coinvolgimento delle forze sane e vive della
  città e per il quale sono scesi in campo
  imprenditori, liberi professionisti, manager,
  cultori dell’arte e del bello. Cittadini con una
  spiccata attitudine per il sociale: tra questi,
  Federica Brancaccio, Sergio Cappelli,
  Giovanni Diana, Generoso Di Meo, Anton
  Emilio Krogh, Maurizio Marinella, Fabrizio
  Pascucci, Laura Trisorio. Capodimonte,
  ingresso Porta Piccola, Napoli, alle 19.30.




                                   Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2017

                                                                                               5
Rassegna stampa - Premio GreenCare
27 giugno 2018
Pagina 12                            La Repubblica (ed.
                                          Napoli)
                                                 Rassegna Stampa


  Capodimonte

  Festa d’estate al Bosco per un fundraising
  Via Miano, 2, ingresso Porta Piccola Ore 19,
  30, ingresso libero. Prima edizione della
  “Festa dell’estate” per una campagna di
  fundraising, a cui hanno aderito molti tra
  imprenditori, professionisti e operatori
  culturali, per dotare il parco di Capodimonte di
  un campetto di calcio in erba sintetica, aperto
  gratuitamente ai giovani frequentatori.
  L’iniziativa è stata lanciata dal museo diretto
  da Sylvain Bellenger con le associazioni
  Premio GreenCare e Amici di Capodimonte.
  La festa sarà all’Antico Cellaio. Dresscode
  ispirato alla natura, installazioni video di
  Alessandra Franco, performance green di
  danza, e in consolle Dj Cerchietto.

                                              p. p.




                                  Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2017

                                                                                              6
Rassegna stampa - Premio GreenCare
30 giugno 2018
Pagina 53                                       Il Mattino
                                                Rassegna Stampa




  Capodimonte, c’è l’ok per il campetto di calcio
  B en 22.100 euro raccolti per dotare il Real
  Bosco di Capodimonte del primo campetto di
  calcio in erba sintetica e destinarlo all’uso
  gratuito dei frequentatori del parco, ragazzi del
  quartiere e non solo. Si è realizzato
  pienamente l’obiettivo della prima edizione
  della “Festa dell’Estate, ballando al chiaro di
  luna nell’antico Cellaio», iniziativa di
  fundraising che ha visto operare assieme il
  Museo e Real Bosco di Capodimonte,
  l’Associazione Premio GreenCare Ets e
  l’Associazione Amici di Capodimonte onlus. In
  prima fila il direttore del Museo e del Real
  Bosco di Capodimonte, Sylvain Bellenger,
  vestito da Re Borbone. Benedetta de Falco,
  presidente dell’Associazione Premio
  GreenCare, afferma: «Il Bosco si è presentato
  nella sua forma più smagliante ai suoi ospiti,
  abbiamo toccato le corde giuste riuscendo a
  centrare l’obiettivo, un campo di calcio per i
  ragazzi che frequentano un luogo che confina
  con tanti quartieri fragili». Presente alla serata
  il sindaco di Napoli, Luigi deMagistris e tanti
  imprenditori, liberi professionisti, manager,
  cultori dell’arte, cittadini con una spiccata
  attitudine per il sociale. Ttra questi, Federica
  Brancaccio, Sergio Cappelli, Giovanni Diana
  con lamoglie Gabriela, Generoso Di Meo,
  Anton Emilio Krogh, Fabrizio Pascucci con
  lamoglie Valentina, Laura Trisorio con l’imprenditore Gianfranco D’Amato. Tra i numerosi ospiti
  l’ambasciatore Andres Cardenas con la moglieMonica, il cavaliere del lavoro Gianni Russo con Delfina,
  Gianpietro e Maria Francesca Sanseverino diMarcellinana, Carlo de Gregorio Cattaneo,Maurizio
  Paternò, Roberto e Raffaella Paterno, LindaMartino, Laura Giusti,Michele Fortunato, Giovanni Lombardi,
  Giorgio Nocerino,Mimmo Tuccillo con Rosita Puca.




                                 Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2017

                                                                                                           7
Rassegna stampa - Premio GreenCare
15 maggio 2018
                                     napoli.repubblica.it
                                                  Rassegna Stampa




  Napoli, "Festa dell'estate" al bosco di Capodimonte
  Una festa di inizio estate al Real Bosco di
  Capodimonte. Con data scelta appositamente
  per la luna piena, prevista in serata. Il
  prossimo mercoledì 27 giugno alle 19.30,
  l’area del cellaio ospiterà uno speciale evento
  “green”, dedicato alla bellezza e alla riscoperta
  del più importante polmone verde cittadino.
  Non solo: obiettivo centrale dell’iniziativa,
  ideata da Benedetta De Falco, presidente e
  socia fondatrice della onlus “GreenCare Ets”, è
  una raccolta fondi volta alla donazione di un
  campo di calcetto al parco. “Sarà realizzato
  non molto lontano da quello di rugby, già
  presente ­ spiega De Falco ­ Il materiale
  utilizzato sarà di ultima generazione, ricavato
  dal riciclaggio di pneumatici: i ragazzi
  potranno giocare su una superficie ad impatto
  ambientale zero”. Il campetto, la cui
  realizzazione costa tra i 20 e i 25mila euro,
  richiede una particolare trattamento del terreno
  sottostante per favorirne il drenaggio
  dell’acqua in caso di pioggia. La “Festa di
  dell’estate,” organizzata in collaborazione col
  direttore di Capodimonte Sylvain Bellenger,
  richiederà una quota di partecipazione di 50
  euro, interamente destinati alla raccolta fondi.
  Come in un quadro di Alma­Tadema, si
  danzerà al chiaro di luna, indossando vestiti
  decorati con ghirlande, fiori, foglie. “Ci saranno musica, cibo e un dj set ­ prosegue De Falco ­ Non
  mancheranno diverse sorprese durante la serata, tutte all’insegna del ‘green’”. L’idea è di rendere
  l’evento ciclico, raccogliendo fondi di anno in anno per la costruzione di ulteriori campetti in più location,
  in base alle progettualità. Scopo principale di GreenCare, infatti, è sensibilizzare amministratori pubblici
  e cittadini ad una maggiore attenzione e cura nei confronti delle zone verdi metropolitane. Chiunque può
  già aderire al fundraising per il Real Bosco, donando al conto “Banca Promos”, intestato ad “Amici di
  Capodimonte”, la onlus guidata da Errico Di Lorenzo. Iban: IT39P0326503401000000002535, info
  premiogeencare.org.

                                                                                               PAOLO DE LUCA




                                   Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2017

                                                                                                                   8
15 maggio 2018
                                      vesuviolive.it
                                           Rassegna Stampa




  Festa dell'Estate al Real Bosco di Capodimonte:
  ricavato in beneficenza
  Si terrà mercoledì 27 giugno 2018 la “Festa
  dell’Estate” nell’Antico Cellaio del Real Bosco
  di Capodimonte. L’evento è organizzato e
  promosso dal Museo e Real Bosco di
  Capodimonte, dall’Associazione Premio
  GreenCare Ets e dall’Associazione Amici di
  Capodimonte onlus. Si ballerà al chiaro di luna
  nell’antico Cellaio del Real Bosco di
  Capodimonte, allestito per l’occasione in tema
  green. Si tratta di un evento di fundraising per
  dotare il Bosco di Capodimonte di un primo
  campetto in erba sintetica per giocare a calcio,
  ad uso gratuito, destinato ai frequentatori dei
  luoghi, ragazzi del quartiere, e non solo. Chi
  parteciperà dovrà seguire un dresscode
  particolare ispirato alla natura: fiori, foglie,
  ninfe, divinità silvestri. È la seconda iniziativa
  benefica dopo la donazione del campo di
  rugby da parte del Bosco di Capodimonte. Il
  campetto di calcio, infatti, verrà realizzato non
  molto lontano da quello di rugby. Chiunque lo
  vorrà potrà già aderire al fundraising per il
  Real Bosco versando il contributo per la
  realizzazione del campetto di calcio, donando
  un minimo di 50 euro a persona, sul conto
  corrente, intestato a Amici di Capodimonte –
  IBAN IT39P0326503401000000002535.
  INFORMAZIONI: Quando: 27 giugno 2018, ore
  19.30 Dove: Antico Cellaio, Real Bosco di Capodimonte Per altre informazioni:
  segreteria@premiogreencare.org segreteria@amicidicapodimente.org Telefono 081 7499147




                            Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2017

                                                                                          9
28 maggio 2018
                                                           ecampania.it
                                                                Rassegna Stampa




  Festa dell'Estate. Ballando al chiaro di luna al Real
  Bosco di Capodimonte
  L'evento di fundraising è in programma il 27 giugno 2018 presso l’antico Cellaio


  Il Museo e Real Bosco di Capodimonte,
  l’Associazione Premio GreenCare Ets e
  l’Associazione Amici di Capodimonte Onlus
  promuovono e organizzano la prima edizione
  della "Festa dell’Estate ­ ballando al chiaro di
  luna", un evento di fundraising per dotare il
  Bosco di Capodimonte di un primo campetto
  da calcio, in erba sintetica, ad uso gratuito.
  Sarà infatti possibile versare un contributo
  minimo di 50 euro a persona sul conto
  c o r r e n t e                                  I B A N
  IT39P0326503401000000002535, intestato a
  Amici di Capodimonte ­ causale: contributo
  campetti di calcio Bosco di Capodimonte.
  L’appuntamento è per mercoledì 27 giugno
  2018, alle ore 19.30, presso l’antico Cellaio del
  Real Bosco di Capodimonte, allestito per
  l’occasione in tema green. Il dresscode è un
  omaggio alla natura riassunta in un giardino:
  fiori, foglie, ninfe, divinità silvestri. Il Comitato
  Promotore della festa, composto da Federica
  Brancaccio, Sergio Cappelli, Giovanni Diana,
  Ge n e r o s o D i M e o , An to n Em i l i o Kr o g h ,
  Maurizio Marinella, Fabrizio Pascucci e Laura
  Trisorio, non solo ha condiviso le finalità
  d e l l ’ i n i z i a ti v a , m a s a r à d i s u p p o r to n e l
  divulgare gli scopi per cui si organizza
  l’evento.




                                               Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2017

                                                                                                           10
18 giugno 2018
                                  napoli.repubblica.it
                                               Rassegna Stampa




  Festa dell'estate al bosco di Capodimonte: musica e
  danza al chiaro di luna
  L’appuntamento è per mercoledì 27. Un giorno
  scelto non per caso, dato che in cielo ci sarà
  luna piena. Alle 19.30 il Real Bosco di
  Capodimonte ospiterà una “Festa dell’estate”
  (ingresso da Porta Grande) nell’area attorno
  all’antico cellaio. L’evento, ideato da Benedetta
  De Falco, presidente e socia fondatrice della
  onlus “GreenCare Ets”, ha un obiettivo
  preciso: la raccolta di fondi per la creazione di
  un campo di calcetto all’interno del parco.
  Verrà realizzato non lontano da quello di rugby
  (inaugurato ad aprile) con materiale di ultima
  generazione ricavato dal riciclaggio di
  pneumatici. Il progetto, che richiede tra i 20 e i
  25 mila euro, poggia proprio sulle donazioni
  degli invitati alla “Festa dell’estate” (minimo 50
  euro a testa). I partecipanti si ritroveranno a
  danzare al chiaro di luna, con un “dress code”
  ispirato a fiori, foglie, ninfe e divinità silvestri.
  L’evento, realizzato in collaborazione col
  direttore di Capodimonte Sylvain Bellenger, ha
  un comitato promotore, composto da Federica
  Brancaccio, Sergio Cappelli, Giovanni Diana,
  Ge n e r o s o D i M e o , An to n Em i l i o Kr o g h ,
  Maurizio Marinella, Fabrizio Pascucci e Laura
  Trisorio. Per raggiungere il bosco è previsto
  anche un servizio navetta che collegherà Porta
  Grande (via Capodimonte 24) al parcheggio
  “Ipm Parking” (in via Colli Aminei 27) dalle 19.30 all’una. Per partecipare al crowdfunding, si può
  effettuare una donazione al conto corrente intestato alla onlus “Amici di Capodimonte”, iban
  IT39P0326503401000000002535, scrivendo nella causale “Contributo campetti di calcio Bosco di
  Capodimonte”. Info 081 749 9147.

                                                                                            PAOLO DE LUCA




                                Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2017

                                                                                                            11
19 giugno 2018
                                         napolipost.com
                                                 Rassegna Stampa




  Capodimonte si balla per il calcio
  Il Museo e Real Bosco di Capodimonte,
  l’Associazione Premio GreenCare Ets e
  l’Associazione Amici di Capodimonte Onlus
  promuovono e organizzano la prima edizione
  della Festa dell’Estate – ballando al chiaro di
  luna nell’antico Cellaio del Real Bosco di
  Capodimonte, allestito per l’occasione in tema
  green. L’appuntamento è per mercoledì 27
  giugno 2018, alle ore 19.30 (ingresso da Porta
  Grande, via Capodimonte 24). E’ un evento di
  fundraising che si realizza per dotare il Bosco
  di Capodimonte di un primo campetto in erba
  sintetica per giocare a calcio, ad uso gratuito,
  destinato ai frequentatori dei luoghi: ragazzi
  del quartiere, e non solo. La Festa ha un
  Comitato promotore – Federica Brancaccio,
  Sergio Cappelli, Giovanni Diana, Generoso Di
  Meo, Anton Emilio Krogh, Maurizio Marinella,
  Fabrizio Pascucci, Laura Trisorio – che
  ringraziamo per aver condiviso le finalità
  dell’iniziativa e che sarà di supporto nel
  divulgare gli scopi per cui si organizza
  l’evento. Il dresscode è un omaggio alla natura
  riassunta in un giardino: fiori, foglie, ninfe,
  divinità silvestri. Potra versare il contributo per
  la realizzazione del campetto di calcio,
  donando un minimo di 50 euro a persona, sul
  conto corrente, intestato a Amici di
  Capodimonte – IBAN IT39P0326503401000000002535 Causale: contributo campetti di calcio Bosco di
  Capodimonte Indicando nome e cognome degli ospiti che parteciperanno alla Festa dell’Estate. Trovera
  il suo nominativo e quello degli eventuali ospiti da Lei segnalati all’accoglienza al Real Bosco di
  Capodimonte. Accesso al Real Bosco di Capodimonte – Cellaio: è previsto un servizio navetta che
  partirà da Porta Grande in via Capodimonte 24 e dal parcheggio IPM Parking, in via Colli Aminei 27
  (lato ospedale CTO). Il Parcheggio è a cinque minuti di auto dall’ingresso di Porta Grande. Vi
  consigliamo vivamente di usare il parcheggio indicato. Il servizio navetta è garantito dalle 19.30 e fino
  all’una di notte. Nel ringraziarLa sin d’ora per l’attenzione, ci auguriamo di poterLa incontrare in questa
  occasione. Sylvain Bellenger, direttore del Museo e Real Bosco di Capodimonte Benedetta de Falco,
  presidente dell’Associazione Premio GreenCare Ets Errico di Lorenzo, presidente dell’Associazione
  Amici di Capodimonte onlus Per informazioni: segreteria@premiogreencare.org
  segreteria@amicidicapodimente.org Telefono 081 7499147




                                  Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2017

                                                                                                            12
22 giugno 2018
                               eventiculturalimagazine.com
                                                   Rassegna Stampa




  Festa dell'estate, un'iniziativa di fundraising per
  dotare il Bosco di Capodimonte di un campetto di
  calcio
  “Festa dell’estate”, un’iniziativa di fundraising
  per dotare il Bosco di Capodimonte di un
  campetto di calcio: appuntamento mercoledì
  27 giugno 2018 (ore 19.30) all’antico Cellaio
  NAPOLI – Dotare il Real Bosco di
  Capodimonte di un primo campetto di calcio in
  erba sintetica e destinarlo all’uso gratuito dei
  giovani frequentatori dei luoghi: ragazzi del
  quartiere, e non solo. Questo l’obiettivo con cui
  nasce la prima edizione della “Festa
  dell’Estate – ballando al chiaro di luna
  nell’antico Cellaio”, in programma per
  mercoledì 27 giugno 2018, con inizio alle ore
  19.30 (ingresso: Porta Piccola, via Miano 2). E’
  un’iniziativa di fundraising che vede operare
  assieme il Museo e Real Bosco di
  Capodimonte, l’Associazione Premio
  GreenCare Ets e l’Associazione Amici di
  Capodimonte onlus. La Festa ha un Comitato
  promotore che mira al coinvolgimento delle
  forze sane e vive della città e per il quale sono
  scesi in campo imprenditori, liberi
  professionisti, manager, cultori dell’arte e del
  bello. Cittadini con una spiccata attitudine per
  il sociale: tra questi, Federica Brancaccio,
  Sergio Cappelli, Giovanni Diana, Generoso Di
  Meo, Anton Emilio Krogh, Maurizio Marinella,
  Fabrizio Pascucci, Laura Trisorio. “Ho voluto
  iniziare il mio incarico da direttore qui a Capodimonte partendo dalla cura del Real Bosco, dalla sua
  apertura alla città stimolando sempre più la partecipazione attiva dei singoli, delle associazioni, del
  quartiere e delle imprese, nella convinzione che l’uso sociale del parco non fosse in contrasto con la
  protezione del giardino storico, ma al contrario che l’organizzazione dell’uno potesse salvare l’altro –
  dichiara Sylvain Bellenger – Il risultato è sotto gli occhi di tutti: un bosco curato, regolamentato, vissuto
  sempre più intensamente da bambini, anziani, sportivi di ogni genere e semplici cittadini in cerca di
  momenti di relax. Un luogo capace di ospitare rievocazioni in costume ed eventi sportivi, senza che ciò
  interferisca nella cura massima che abbiamo per il giardino storico: collezione botanica che tuteliamo al
  pari dei capolavori d’arte custoditi nella Reggia”. Il dresscode della serata, un omaggio alla natura
  riassunta in un giardino – fiori, foglie, ninfe, divinità silvestri –, sarà anche declinato con le spettacolari
  atmosfere digitali immersive, in tema green, realizzate dalla video artist Alessandra Franco. Alla
  consolle DjCerchietto. Lo storico Cellaio, con la sua spettacolare architettura ad archi aperta sulle aiuole
                                    Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2017

                                                                                                  Continua ­­>   13
22 giugno 2018
                               eventiculturalimagazine.com
23 giugno 2018
                                               goldwebtv.it
                                                   Rassegna Stampa




  NAPOLI. "Festa dell'estate" per dotare il Bosco di
  Capodimonte di un campetto di calcio
  "Dotare il Real Bosco di Capodimonte di un
  p r i m o c a m p e tto d i c a l c i o ­ s i l e g g e n e l
  comunicato stampa ­ in erba sintetica e
  destinarlo all’uso gratuito dei giovani
  frequentatori dei luoghi: ragazzi del quartiere,
  e non solo. Questo l’obiettivo con cui nasce la
  prima edizione della “Festa dell’Estate ­
  ballando al chiaro di luna nell’antico Cellaio”,
  in programma per mercoledì 27 giugno 2018,
  con inizio ­ si legge nel comunicato stampa ­
  alle ore 19.30 (ingresso: Porta Piccola, via
  Miano 2). E’ un’iniziativa di fundraising che
  vede operare assieme il Museo e Real Bosco
  di Capodimonte, l’Associazione Premio
  GreenCare Ets e l’Associazione Amici di
  Capodimonte onlus. La Festa ha un Comitato ­
  si legge nel comunicato stampa ­ promotore
  che mira al coinvolgimento delle forze sane e
  vive della città e per il quale sono scesi in
  campo imprenditori, liberi professionisti,
  manager, cultori dell’arte e del bello. Cittadini
  con una spiccata attitudine per il sociale: tra
  questi, Federica Brancaccio, Sergio Cappelli,
  Giovanni Diana, Generoso Di Meo, Anton
  Emilio Krogh, Maurizio Marinella, Fabrizio
  Pascucci, Laura Trisorio. “Ho voluto iniziare il
  mio incarico da direttore qui a Capodimonte ­
  si legge nel comunicato stampa ­ partendo
  dalla cura del Real Bosco, dalla sua apertura alla città stimolando sempre più la partecipazione attiva
  dei singoli, delle associazioni, del quartiere e delle imprese, nella convinzione che l'uso sociale del
  parco non fosse in contrasto con la protezione del giardino storico, ma al contrario che l'organizzazione
  dell'uno potesse salvare l'altro ­ dichiara Sylvain Bellenger ­ Il risultato è sotto gli occhi di tutti: un bosco
  curato, regolamentato, vissuto sempre più intensamente da bambini, anziani, sportivi di ogni genere e
  semplici cittadini in cerca di momenti di relax. Un luogo capace di ospitare rievocazioni in costume ed
  eventi sportivi, senza che ciò interferisca nella cura massima che abbiamo per il giardino storico:
  collezione botanica che tuteliamo al pari dei capolavori d'arte custoditi nella Reggia”. Il dresscode della
  serata, un omaggio alla natura riassunta in un giardino ­ fiori, foglie, ninfe, divinità silvestri –, sarà anche
  declinato con le spettacolari atmosfere digitali immersive, in tema green, realizzate dalla video artist ­ si
  legge nel comunicato stampa ­ Alessandra Franco. Alla consolle DjCerchietto. Lo storico Cellaio, con la
  sua spettacolare architettura ad archi aperta sulle aiuole del Parco, vivrà momenti unici: una
  “performance green” site specific ­ regia e coreografia di Claudia Sales – vedrà un gruppo scelto di
  danzatori, del corso sperimentale del Labart Dance e della Compagnia DNA Danza Nuda Anima,
                                    Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2017

                                                                                                   Continua ­­>   15
23 giugno 2018
                                               goldwebtv.it
23 giugno 2018
                                               napolitan.it
                                                  Rassegna Stampa




  Festa dell'estate: un'iniziativa di fundraising per
  dotare il Bosco di Capodimonte di un campetto di
  calcio
  Dotare il Real Bosco di Capodimonte di un
  primo campetto di calcio in erba sintetica e
  destinarlo all’uso gratuito dei giovani
  frequentatori dei luoghi: ragazzi del quartiere,
  e non solo. Questo l’obiettivo con cui nasce la
  prima edizione della “Festa dell’Estate –
  ballando al chiaro di luna nell’antico Cellaio”,
  in programma per mercoledì 27 giugno 2018,
  con inizio alle ore 19.30. E’ un’iniziativa di
  fundraising che vede operare assieme il
  Museo e Real Bosco di Capodimonte,
  l’Associazione Premio GreenCare Ets e
  l’Associazione Amici di Capodimonte onlus. La
  Festa ha un Comitato promotore che mira al
  coinvolgimento delle forze sane e vive della
  città e per il quale sono scesi in campo
  imprenditori, liberi professionisti, manager,
  cultori dell’arte e del bello. Cittadini con una
  spiccata attitudine per il sociale: tra questi,
  Federica Brancaccio, Sergio Cappelli,
  Giovanni Diana, Generoso Di Meo, Anton
  Emilio Krogh, Maurizio Marinella, Fabrizio
  Pascucci, Laura Trisorio. “Ho voluto iniziare il
  mio incarico da direttore qui a Capodimonte
  partendo dalla cura del Real Bosco, dalla sua
  apertura alla città stimolando sempre più la
  partecipazione attiva dei singoli, delle
  associazioni, del quartiere e delle imprese,
  nella convinzione che l’uso sociale del parco non fosse in contrasto con la protezione del giardino
  storico, ma al contrario che l’organizzazione dell’uno potesse salvare l’altro – dichiara Sylvain Bellenger
  – Il risultato è sotto gli occhi di tutti: un bosco curato, regolamentato, vissuto sempre più intensamente
  da bambini, anziani, sportivi di ogni genere e semplici cittadini in cerca di momenti di relax. Un luogo
  capace di ospitare rievocazioni in costume ed eventi sportivi, senza che ciò interferisca nella cura
  massima che abbiamo per il giardino storico: collezione botanica che tuteliamo al pari dei capolavori
  d’arte custoditi nella Reggia”. Il dresscode della serata, un omaggio alla natura riassunta in un giardino
  – fiori, foglie, ninfe, divinità silvestri –, sarà anche declinato con le spettacolari atmosfere digitali
  immersive, in tema green, realizzate dalla video artist Alessandra Franco. Alla consolle DjCerchietto. Lo
  storico Cellaio, con la sua spettacolare architettura ad archi aperta sulle aiuole del Parco, vivrà momenti
  unici: una “performance green” site specific – regia e coreografia di Claudia Sales – vedrà un gruppo
  scelto di danzatori, del corso sperimentale del Labart Dance e della Compagnia DNA Danza Nuda
                                   Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2017

                                                                                               Continua ­­>   17
23 giugno 2018
                                                napolitan.it
24 giugno 2018
                                            21secolo.news
                                                   Rassegna Stampa




  Capodimonte:campetto per la festa dell'estate
  “Festa dell’Estate – ballando al chiaro di luna
  nell’antico Cellaio” è il nome dell’evento che
  avrà luogo il prossimo 27 giugno 2018, alle ore
  19:30. E’ un’iniziativa a cui hanno aderito varie
  organizzazioni, tra cui il Museo e Real Bosco
  di Capodimonte, l’Associazione Premio
  GreenCare Ets e l’Associazione Amici di
  Capodimonte Onlus. Un gran numero di
  persone ha dato il proprio contributo e ha
  incentivato questo progetto che si propone di
  apportare grandi modifiche alla città e di
  promuovere il già sontuoso bosco di
  Capodimonte. Un campetto di calcio in erba
  sintetica, con ingresso gratuito, per i giovani
  frequentatori è solo una delle tante innovative
  idee che andranno ad accrescere il successo
  di un luogo che gode già di grande notorietà,
  per bellezza paesaggistica. Con l’obiettivo di
  rendere questo spazio della metropoli
  napoletana ancora più suggestivo, per mezzo
  di rievocazioni storiche e manifestazioni
  sportive, imprenditori, liberi professionisti,
  manager, cultori dell’arte e del bello hanno
  messo a frutto il loro ingegno. Cittadini con
  una spiccata attitudine per il sociale: tra questi,
  Federica Brancaccio, Sergio Cappelli,
  Giovanni Diana, Generoso Di Meo, Anton
  Emilio Krogh, Maurizio Marinella, Fabrizio
  Pascucci, Laura Trisorio hanno collaborato alla riuscita dell’impresa. “Ho voluto iniziare il mio incarico
  da direttore qui a Capodimonte – si legge nel comunicato stampa – partendo dalla cura del Real Bosco,
  dalla sua apertura alla città stimolando sempre più la partecipazione attiva dei singoli, delle
  associazioni, del quartiere e delle imprese, nella convinzione che l’uso sociale del parco non fosse in
  contrasto con la protezione del giardino storico, ma al contrario che l’organizzazione dell’uno potesse
  salvare l’altro – dichiara Sylvain Bellenger – Il risultato è sotto gli occhi di tutti: un bosco curato,
  regolamentato, vissuto sempre più intensamente da bambini, anziani, sportivi di ogni genere e semplici
  cittadini in cerca di momenti di relax. Un luogo capace di ospitare rievocazioni in costume ed eventi
  sportivi, senza che ciò interferisca nella cura massima che abbiamo per il giardino storico: collezione
  botanica che tuteliamo al pari dei capolavori d’arte custoditi nella Reggia” Perché la serata organizzata
  riesca ad avere il successo previsto: video artist, dj e prodigiosi ballerini sono stati chiamati ad offrire al
  pubblico le loro opere digitali, coreutiche e musicali. Tutto lascia presupporre un evento a tema green
  da non perdere.

                                                                                                Teresa Giordano

                                    Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2017

                                                                                                                    19
24 giugno 2018
                                          positanonews.it
                                                   Rassegna Stampa




  Napoli. Museo e Real Bosco di Capodimonte. "Festa
  dell'estate". ­ positanonews.it
  “Festa dell’estate”, un’iniziativa di fundraising per dotare il Bosco di Capodimonte di un campetto di
  calcio: appuntamento mercoledì 27 giugno 2018 (ore 19.30) all’antico Cellaio. Info utili: contributo di
  partecipazione a partire da 50 euro a persona da versare sul conto Banca Promos intestato a Amici di
  Capodimonte IBAN IT39P0326503401000000002535 Causale: contributo campetti di calcio Bosco di
  Capodimonte INFO e ritiro inviti segreteria@premiogreencare.org segreteria@amicidicapodimonte.org
  / 081 7499147 Ingresso da Porta Piccola, via Miano 2 Dotare il Real Bosco di Capodimonte di un primo
  campetto di calcio in erba sintetica e destinarlo all’uso gratuito dei giovani frequentatori dei luoghi:
  ragazzi del quartiere, e non solo. Questo l’obiettivo con cui nasce la prima edizione della “Festa
  dell’Estate – ballando al chiaro di luna nell’antico Cellaio”, in programma per mercoledì 27 giugno 2018,
  con inizio alle ore 19.30 (ingresso: Porta Piccola, via Miano 2). E’ un’iniziativa di fundraising che vede
  operare assieme il Museo e Real Bosco di Capodimonte, l’Associazione Premio GreenCare Ets e
  l’Associazione Amici di Capodimonte onlus. La Festa ha un Comitato promotore che mira al
  coinvolgimento delle forze sane e vive della città e per il quale sono scesi in campo imprenditori, liberi
  professionisti, manager, cultori dell’arte e del bello. Cittadini con una spiccata attitudine per il sociale:
  tra questi, Federica Brancaccio, Sergio Cappelli, Giovanni Diana, Generoso Di Meo, Anton Emilio
  Krogh, Maurizio Marinella, Fabrizio Pascucci, Laura Trisorio. Sylvain Bellenger ha precisato, tra l’altro:
  “Ho voluto iniziare il mio incarico da direttore qui a Capodimonte partendo dalla cura del Real Bosco,
  dalla sua apertura alla città stimolando sempre più la partecipazione attiva dei singoli, delle
  associazioni, del quartiere e delle imprese, nella convinzione che l’uso sociale del parco non fosse in
  contrasto con la protezione del giardino storico, ma al contrario che l’organizzazione dell’uno potesse
  salvare l’altro. Il risultato è sotto gli occhi di tutti: un bosco curato, regolamentato, vissuto sempre più
  intensamente da bambini, anziani, sportivi di ogni genere e semplici cittadini in cerca di momenti di
  relax. Un luogo capace di ospitare rievocazioni in costume ed eventi sportivi, senza che ciò interferisca
  nella cura massima che abbiamo per il giardino storico: collezione botanica che tuteliamo al pari dei
  capolavori d’arte custoditi nella Reggia. La Festa dell’Estate con la generosità dei suoi partecipanti ci
  aiuterà ad aggiungere un ulteriore tassello a questo nostro importante progetto culturale sul Real Bosco:
  donare campi di calcio in erba sintetica ai tanti giovani del quartiere che oggi scelgono Capodimonte
  per il loro tempo libero e che domani speriamo possano diventare cittadini consapevoli, più rispettosi
  dell’immenso patrimonio storico ed arboreo che stiamo trasmettendo loro.” Il dresscode della serata, un
  omaggio alla natura riassunta in un giardino – fiori, foglie, ninfe, divinità silvestri –, sarà anche declinato
  con le spettacolari atmosfere digitali immersive, in tema green, realizzate dalla video artist Alessandra
  Franco. Alla consolle DjCerchietto. Lo storico Cellaio, con la sua spettacolare architettura ad archi
  aperta sulle aiuole del Parco, vivrà momenti unici: una “performance green” site specific – regia e
  coreografia di Claudia Sales – vedrà un gruppo scelto di danzatori, del corso sperimentale del Labart
  Dance e della Compagnia DNA Danza Nuda Anima, invitare gli ospiti a liberare lo spirito della natura
  che è in ciascuno di noi. La Festa dell’Estate si realizza con il sostegno di Ferrarelle Spa. Sono da
  ringraziare la Fondazione Cannavaro Ferrara e l’azienda Gay Odin per la collaborazione. Una sorpresa
  sarà riservata a tutti gli ospiti dall’azienda Annamaria Alois San Leucio. Operazione da seguire.

                                                                                                Maurizio Vitiello


                                    Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2017

                                                                                                                    20
25 giugno 2018
                                     napoli.repubblica.it
                                                  Rassegna Stampa




  Festa dell'estate, fundraising per dotare il Bosco di
  Capodimonte di un campetto di calcio
  Dotare il Real Bosco di Capodimonte di un
  primo campetto di calcio in erba sintetica e
  destinarlo all’uso gratuito dei giovani
  frequentatori dei luoghi: ragazzi del quartiere,
  e non solo. Questo l’obiettivo con cui nasce la
  prima edizione della “Festa dell’Estate ­
  ballando al chiaro di luna nell’antico Cellaio”,
  in programma per mercoledì 27 giugno 2018,
  con inizio alle ore 19.30 (ingresso: Porta
  Piccola, via Miano 2). E’ un’iniziativa di
  fundraising che vede operare assieme il
  Museo e Real Bosco di Capodimonte,
  l’Associazione Premio GreenCare Ets e
  l’Associazione Amici di Capodimonte onlus. La
  Festa ha un Comitato promotore che mira al
  coinvolgimento delle forze sane e vive della
  città e per il quale sono scesi in campo
  imprenditori, liberi professionisti e manager.
  “Ho voluto iniziare il mio incarico da direttore
  qui a Capodimonte partendo dalla cura del
  Real Bosco, dalla sua apertura alla città
  stimolando sempre più la partecipazione attiva
  dei singoli, delle associazioni, del quartiere e
  delle imprese, nella convinzione che l'uso
  sociale del parco non fosse in contrasto con la
  protezione del giardino storico, ma al contrario
  che l'organizzazione dell'uno potesse salvare
  l'altro ­ dihiara Sylvain Bellenger ­ Il risultato è
  sotto gli occhi di tutti: un bosco curato, regolamentato, vissuto sempre più intensamente da bambini,
  anziani, sportivi di ogni genere e semplici cittadini in cerca di momenti di relax. Un luogo capace di
  ospitare rievocazioni in costume ed eventi sportivi, senza che ciò interferisca nella cura massima che
  abbiamo per il giardino storico: collezione botanica che tuteliamo al pari dei capolavori d'arte custoditi
  nella Reggia”. Il dresscode della serata, un omaggio alla natura riassunta in un giardino ­ fiori, foglie,
  ninfe, divinità silvestri –, sarà anche declinato con le spettacolari atmosfere digitali immersive, in tema
  green, realizzate dalla video artist Alessandra Franco. Alla consolle DjCerchietto. Lo storico Cellaio, con
  la sua spettacolare architettura ad archi aperta sulle aiuole del Parco, vivrà momenti unici: una
  “performance green” site specific ­ regia e coreografia di Claudia Sales – vedrà un gruppo scelto di
  danzatori, del corso sperimentale del Labart Dance e della Compagnia DNA Danza Nuda Anima,
  invitare gli ospiti a liberare lo spirito della natura che è in ciascuno di noi.




                                   Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2017

                                                                                                            21
25 giugno 2018
                                             napolitoday.it
                                                   Rassegna Stampa




  Festa dell’estate a Capodimonte: iniziativa di
  fundraising per dotare il Bosco di un campetto di
  calcio
  Festa dell’estate a Capodimonte: iniziativa di
  fundraising per dotare il Bosco di un campetto
  di calcio Eventi a Napoli „ Dotare il Real Bosco
  di Capodimonte di un primo campetto di calcio
  in erba sintetica e destinarlo all’uso gratuito
  dei giovani frequentatori dei luoghi: ragazzi del
  quartiere, e non solo. Questo l’obiettivo con cui
  nasce la prima edizione della “Festa
  dell’Estate ­ ballando al chiaro di luna
  nell’antico Cellaio”, in programma per
  mercoledì 27 giugno 2018, con inizio alle ore
  19.30 (ingresso: Porta Piccola, via Miano 2). E’
  un’iniziativa di fundraising che vede operare
  assieme il Museo e Real Bosco di
  Capodimonte, l’Associazione Premio
  GreenCare Ets e l’Associazione Amici di
  Capodimonte onlus. La Festa ha un Comitato
  promotore che mira al coinvolgimento delle
  forze sane e vive della città e per il quale sono
  scesi in campo imprenditori, liberi
  professionisti, manager, cultori dell’arte e del
  bello. Cittadini con una spiccata attitudine per
  il sociale: tra questi, Federica Brancaccio,
  Sergio Cappelli, Giovanni Diana, Generoso Di
  Meo, Anton Emilio Krogh, Maurizio Marinella,
  Fabrizio Pascucci, Laura Trisorio. “Ho voluto
  iniziare il mio incarico da direttore qui a
  Capodimonte partendo dalla cura del Real
  Bosco, dalla sua apertura alla città stimolando sempre più la partecipazione attiva dei singoli, delle
  associazioni, del quartiere e delle imprese, nella convinzione che l'uso sociale del parco non fosse in
  contrasto con la protezione del giardino storico, ma al contrario che l'organizzazione dell'uno potesse
  salvare l'altro ­ dichiara Sylvain Bellenger ­ Il risultato è sotto gli occhi di tutti: un bosco curato,
  regolamentato, vissuto sempre più intensamente da bambini, anziani, sportivi di ogni genere e semplici
  cittadini in cerca di momenti di relax. Un luogo capace di ospitare rievocazioni in costume ed eventi
  sportivi, senza che ciò interferisca nella cura massima che abbiamo per il giardino storico: collezione
  botanica che tuteliamo al pari dei capolavori d'arte custoditi nella Reggia”. Il dresscode della serata, un
  omaggio alla natura riassunta in un giardino ­ fiori, foglie, ninfe, divinità silvestri –, sarà anche declinato
  con le spettacolari atmosfere digitali immersive, in tema green, realizzate dalla video artist Alessandra
  Franco. Alla consolle DjCerchietto. Lo storico Cellaio, con la sua spettacolare architettura ad archi
  aperta sulle aiuole del Parco, vivrà momenti unici: una “performance green” site specific ­ regia e
                                    Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2017

                                                                                                  Continua ­­>   22
25 giugno 2018
                                            napolitoday.it
25 giugno 2018
                                    spaghettitaliani.com
                                                   Rassegna Stampa




  Evento: Festa dell'estate, un'iniziativa di fundraising
  per dotare il Bosco di Capodimontedi un campetto di
  calcio
  Dotare il Real Bosco di Capodimonte di un
  primo campetto di calcio in erba sintetica e
  destinarlo all’uso gratuito dei giovani
  frequentatori dei luoghi: ragazzi del quartiere,
  e non solo. Questo l’obiettivo con cui nasce la
  prima edizione della “Festa dell’Estate ­
  ballando al chiaro di luna nell’antico Cellaio”,
  in programma per mercoledì 27 giugno 2018,
  con inizio alle ore 19.30 (ingresso: Porta
  Piccola, via Miano 2). E’ un’iniziativa di
  fundraising che vede operare assieme il
  Museo e Real Bosco di Capodimonte,
  l’Associazione Premio GreenCare Ets e
  l’Associazione Amici di Capodimonte onlus. La
  Festa ha un Comitato promotore che mira al
  coinvolgimento delle forze sane e vive della
  città e per il quale sono scesi in campo
  imprenditori, liberi professionisti, manager,
  cultori dell’arte e del bello. Cittadini con una
  spiccata attitudine per il sociale: tra questi,
  Federica Brancaccio, Sergio Cappelli,
  Giovanni Diana, Generoso Di Meo, Anton
  Emilio Krogh, Maurizio Marinella, Fabrizio
  Pascucci, Laura Trisorio. “Ho voluto iniziare il
  mio incarico da direttore qui a Capodimonte
  partendo dalla cura del Real Bosco, dalla sua
  apertura alla città stimolando sempre più la
  partecipazione attiva dei singoli, delle
  associazioni, del quartiere e delle imprese, nella convinzione che l'uso sociale del parco non fosse in
  contrasto con la protezione del giardino storico, ma al contrario che l'organizzazione dell'uno potesse
  salvare l'altro ­ dichiara Sylvain Bellenger ­ Il risultato è sotto gli occhi di tutti: un bosco curato,
  regolamentato, vissuto sempre più intensamente da bambini, anziani, sportivi di ogni genere e semplici
  cittadini in cerca di momenti di relax. Un luogo capace di ospitare rievocazioni in costume ed eventi
  sportivi, senza che ciò interferisca nella cura massima che abbiamo per il giardino storico: collezione
  botanica che tuteliamo al pari dei capolavori d'arte custoditi nella Reggia”. Il dresscode della serata, un
  omaggio alla natura riassunta in un giardino ­ fiori, foglie, ninfe, divinità silvestri –, sarà anche declinato
  con le spettacolari atmosfere digitali immersive, in tema green, realizzate dalla video artist Alessandra
  Franco. Alla consolle DjCerchietto. Lo storico Cellaio, con la sua spettacolare architettura ad archi
  aperta sulle aiuole del Parco, vivrà momenti unici: una “performance green” site specific ­ regia e
  coreografia di Claudia Sales – vedrà un gruppo scelto di danzatori, del corso sperimentale del Labart
                                    Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2017

                                                                                                  Continua ­­>   24
25 giugno 2018
                                    spaghettitaliani.com
25 giugno 2018
                                       gazzettadinapoli.it
                                                   Rassegna Stampa




  Festa dell'estate, un'iniziativa di fundraising per
  dotare il Bosco di Capodimonte di un campetto di
  calcio mercoledì 27
  Dotare il Real Bosco di Capodimonte di un
  primo campetto di calcio in erba sintetica e
  destinarlo all’uso gratuito dei giovani
  frequentatori dei luoghi: ragazzi del quartiere,
  e non solo. Questo l’obiettivo con cui nasce la
  prima edizione della “Festa dell’Estate –
  ballando al chiaro di luna nell’antico Cellaio”,
  in programma per mercoledì 27 giugno 2018,
  con inizio alle ore 19.30 (ingresso: Porta
  Piccola, via Miano 2). E’ un’iniziativa di
  fundraising che vede operare assieme il
  Museo e Real Bosco di Capodimonte,
  l’Associazione Premio GreenCare Ets e
  l’Associazione Amici di Capodimonte onlus. La
  Festa ha un Comitato promotore che mira al
  coinvolgimento delle forze sane e vive della
  città e per il quale sono scesi in campo
  imprenditori, liberi professionisti, manager,
  cultori dell’arte e del bello. Cittadini con una
  spiccata attitudine per il sociale: tra questi,
  Federica Brancaccio, Sergio Cappelli,
  Giovanni Diana, Generoso Di Meo, Anton
  Emilio Krogh, Maurizio Marinella, Fabrizio
  Pascucci, Laura Trisorio. “Ho voluto iniziare il
  mio incarico da direttore qui a Capodimonte
  partendo dalla cura del Real Bosco, dalla sua
  apertura alla città stimolando sempre più la
  partecipazione attiva dei singoli, delle
  associazioni, del quartiere e delle imprese, nella convinzione che l’uso sociale del parco non fosse in
  contrasto con la protezione del giardino storico, ma al contrario che l’organizzazione dell’uno potesse
  salvare l’altro – dichiara Sylvain Bellenger – Il risultato è sotto gli occhi di tutti: un bosco curato,
  regolamentato, vissuto sempre più intensamente da bambini, anziani, sportivi di ogni genere e semplici
  cittadini in cerca di momenti di relax. Un luogo capace di ospitare rievocazioni in costume ed eventi
  sportivi, senza che ciò interferisca nella cura massima che abbiamo per il giardino storico: collezione
  botanica che tuteliamo al pari dei capolavori d’arte custoditi nella Reggia”. Il dresscode della serata, un
  omaggio alla natura riassunta in un giardino – fiori, foglie, ninfe, divinità silvestri –, sarà anche declinato
  con le spettacolari atmosfere digitali immersive, in tema green, realizzate dalla video artist Alessandra
  Franco. Alla consolle DjCerchietto. Lo storico Cellaio, con la sua spettacolare architettura ad archi
  aperta sulle aiuole del Parco, vivrà momenti unici: una “performance green” site specific – regia e
  coreografia di Claudia Sales – vedrà un gruppo scelto di danzatori, del corso sperimentale del Labart
                                    Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2017

                                                                                                  Continua ­­>   26
25 giugno 2018
                                      gazzettadinapoli.it
25 giugno 2018
                                   premiogreencare.org
                                                  Rassegna Stampa




  Già in 300 per la Festa dell'Estate a sostengo del
  campetto di calcio
  Sono già 300 i benefattori che parteciperanno
  alla “Festa dell’estate”, un’iniziativa di
  fundraising per dotare il Bosco di
  C a p o d i m o n te d i u n c a m p e tto d i c a l c i o :
  appuntamento mercoledì 27 giugno (ore
  19.30) all’antico Cellaio. Dotare il Real Bosco
  di Capodimonte di un primo campetto di calcio
  in erba sintetica e destinarlo all’uso gratuito
  dei giovani frequentatori dei luoghi: ragazzi del
  quartiere, e non solo. Questo l’obiettivo con cui
  nasce la prima edizione della “Festa
  dell’Estate – ballando al chiaro di luna
  nell’antico Cellaio”, in programma per
  mercoledì 27 giugno 2018, con inizio alle ore
  19.30 (ingresso: Porta Piccola, via Miano 2). E’
  un’iniziativa di fundraising che vede operare
  assieme il Museo e Real Bosco di
  Capodimonte, l’Associazione Premio
  GreenCare Ets e l’Associazione Amici di
  Capodimonte onlus. La Festa ha un Comitato
  promotore che mira al coinvolgimento delle
  forze sane e vive della città e per il quale sono
  scesi in campo imprenditori, liberi
  professionisti, manager, cultori dell’arte e del
  bello. Cittadini con una spiccata attitudine per
  il sociale: tra questi, Federica Brancaccio,
  Sergio Cappelli, Giovanni Diana, Generoso Di
  Meo, Anton Emilio Krogh, Maurizio Marinella,
  Fabrizio Pascucci, Laura Trisorio. E sono già in 300 i benefattori che hanno sposato la nobile causa
  sociale per venire incontro alla propensione per io gioco del calcio da parte di tantissimi giovani
  frequentatori del Real Bosco di Capodimonte. “Ho voluto iniziare il mio incarico da direttore qui a
  Capodimonte partendo dalla cura del Real Bosco, dalla sua apertura alla città stimolando sempre più la
  partecipazione attiva dei singoli, delle associazioni, del quartiere e delle imprese, nella convinzione che
  l’uso sociale del parco non fosse in contrasto con la protezione del giardino storico, ma al contrario che
  l’organizzazione dell’uno potesse salvare l’altro – dihiara Sylvain Bellenger – Il risultato è sotto gli occhi
  di tutti: un bosco curato, regolamentato, vissuto sempre più intensamente da bambini, anziani, sportivi
  di ogni genere e semplici cittadini in cerca di momenti di relax. Un luogo capace di ospitare rievocazioni
  in costume ed eventi sportivi, senza che ciò interferisca nella cura massima che abbiamo per il giardino
  storico: collezione botanica che tuteliamo al pari dei capolavori d’arte custoditi nella Reggia”. Il
  dresscode della serata, un omaggio alla natura riassunta in un giardino – fiori, foglie, ninfe, divinità
  silvestri –, sarà anche declinato con le spettacolari atmosfere digitali immersive, in tema green,
  realizzate dalla video artist Alessandra Franco. Alla consolle DjCerchietto. Lo storico Cellaio, con la sua
                                   Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2017

                                                                                                 Continua ­­>   28
Parte successiva ... Annulla