PROGRAMMA GENERALE DI INVESTIMENTO 2015 - 2019 PER MATERIALE ROTABILE SU GOMMA DESTINATO AL TPL - Napoli, 22 Marzo 2017 - ACAM Campania

 
PROGRAMMA GENERALE DI INVESTIMENTO
               2015 – 2019 PER MATERIALE ROTABILE SU
                      GOMMA DESTINATO AL TPL

acamir.regione.campania.it                 Napoli, 22 Marzo 2017
Il Trasporto Pubblico Locale è interessato da un rilevante processo
       di riforma finalizzato all’efficientamento e alla liberalizzazione dei
       servizi nel quale, le regioni, rivestono un ruolo centrale di
       programmazione, coordinamento, finanziamento e controllo,
       coerentemente con gli indirizzi ministeriali.

       Nell’ambito del suddetto processo devono essere realizzati nuovi
       investimenti, le cui risorse sono stanziate per la Regione
       Campania, sia a livello nazionale che regionale.

acamir.regione.campania.it                                                      2
Le fonti di finanziamento a disposizione della Regione Campania sono:
    N.                       Fonte finanziamento                Importo                   Note
       Delibera n. 619 del 27/12/2013 - rimodulazione                        Lotto II e III (n. 50 bus) gara
     1                                                          € 17.000.000
       fondi PAC 2013                                                        già espletata
       Fondi del MATTM - Decreto Direttoriale n. 544                         Lotto I (n. 47 bus) in corso di
     2                                                           € 6.733.632
       del 24/10/2012                                                        aggiudicazione
     3 Fondi POC (Piano Operativo Complementare)                € 15.000.000 Gara da espletare
       Fondo ex L. 190/2014 - Riparto 2015 – DM n.
     4                                                          € 19.399.780 Gara da espletare
       345 del 28/10/2016
       Fondo ex L. 190/2014 - Riparto 2016 – DM n.
     5                                                           € 9.625.524 Gara da espletare
       345 del 28/10/2016
                                                                               Gara centralizzata da
     6 Fondo ex L. 190/2014 - Riparto 2017 – 2019               € 11.550.630
                                                                               espletare a cura di Consip
                                      Sub Totale fondi (3-6) € 55.575.934,00

  Le fonti di finanziamento di cui ai punti 1 e 2 sono state già utilizzate
  nella precedente gara di acquisto autobus.
acamir.regione.campania.it                                                                                     3
Per le gare da espletare (finanziamenti di cui ai punti 3, 4, 5 e 6 per un
  totale di € 55.575.934) le aziende si impegnano a contribuire
  all’acquisto dei veicoli con il 30% del costo finale e al pagamento
  dell’IVA sul totale.

  Il restante 70% sarà a carico della Regione Campania che usufruirà dei
  finanziamenti suddetti.
     N.                         Contributo aziende su fonte finanziamento                         Importo
      1       Contributo Aziende su finanziamento POC (calcolato al netto degli oneri di gara)     € 6.214.286
      2       Contributo Aziende su Fondo ex L. 190/2014 - Riparto 2015                            € 8.314.191
      3       Contributo Aziende su Fondo ex L. 190/2014 - Riparto 2016                            € 4.125.225
      4       Contributo Aziende su Fondo ex L. 190/2014 - Riparto 2017 – 2019                     € 4.950.270
                                                                 Totale contributo aziende       € 23.603.972

Pertanto l’investimento finale per le gare da espletare ammonta a € 79.179.906
 acamir.regione.campania.it                                                                                      4
IL FABBISOGNO DI AUTOBUS IN CAMPANIA
Per l’aggiornamento del piano investimenti in autobus è stata condotta dall’ACaMIR
un’indagine nei mesi di agosto/settembre 2016, sul fabbisogno di nuovi bus da parte
delle aziende di TPL operanti sul territorio campano.
Hanno risposto 38 aziende per un totale di 1.120 veicoli richiesti.
Sinteticamente, sono stati richiesti i seguenti autobus:
                          Tipo di allestimento    N. veicoli richiesti     % fabbisogno
                        Urbano                                       514              45,9%
                        Suburbano                                    169              15,1%
                        Interurbano                                  437              39,0%
                             Totale complessivo                    1.120               100%

Sulla base delle richieste pervenute, degli incontri tenuti con le associazioni di categoria
e dei finanziamenti disponibili, sono stati individuati i lotti delle diverse tipologie di
autobus da acquistare, sia con i fondi ministeriali ex legge 190/2014, sia con la gara
centralizzata a cura di Consip SpA.
acamir.regione.campania.it                                                                    5
In definitiva le tipologie di veicoli da acquistare sono state definite
 secondo i seguenti criteri:

 • tipologie di autobus maggiormente richieste dalle aziende con
   l’indagine sul fabbisogno;

 • necessità di bilanciare la quota di urbani/suburbani/interurbani
   rispetto al fabbisogno in riferimento al piano complessivo;

 • diverse fonti di finanziamento.

acamir.regione.campania.it                                                 6
Gare già espletate (con finanziamenti di cui ai punti 1 e 2)
                                                                                           N. bus          Importo post-gara
Lotto                          Caratteristiche tecniche generali                                                                        Fonte finanziamento
                                                                                         acquistati    (incluso IVA e oneri di gara)
        Urbano - Lunghezza da 6,2m a 6,8m                                                                                              Fondi del MATTM -
        Larghezza sino a 2,35m                                                                                     € 6.733.632 Decreto Direttoriale n.
  I                                                                                          47                        in corso di
        Pianale parzialmente ribassato - 1 porta - pedana                                                                          544 del 24/10/2012
                                                                                                                 aggiudicazione
        Equipaggiato con tecnologie di bordo, videosorv. e 1 obliterat.                                                            (€ 6.733.632)
                                                                                                                                   Delibera n. 619 del
        Urbano - Lunghezza da 7,5m a 8,2m
                                                                                                                                   27/12/2013 -
        Larghezza sino a 2,35m
  II                                                                                         25                    € 8.027.655 rimodulazione fondi
        Pianale ribassato - 2 porte - pedana
                                                                                                                                   PAC 2013
        Equipaggiato con tecnologie di bordo, videosorv. e 2 obliterat.
                                                                                                                                   (€ 17.000.000)
                                                                                                                                   Delibera n. 619 del
        Interurbano - Lunghezza da 11,8m a 12,2m
        Larghezza sino a 2,55m                                                                                     € 8.597.855 27/12/2013 -
 III                                                                                         30                   incluso quinto rimodulazione fondi
        Pianale ribassato - 2 porte - pedana
                                                                                                                        d’obbligo PAC 2013
        Equipaggiato con tecnologie di bordo, videosorv.e 2 obliterat.
                                                                                                                                   (€ 17.000.000)
                                                        Totale complessivo                 102              € 23.359.143*
*Totale calcolato considerando l'importo a base gara per il lotto in corso di aggiudicazione e gli importi post-gara per i lotti II e III.

  acamir.regione.campania.it                                                                                                                               7
Gare da espletare con finanziamenti su fondi del MIT 2015 – 2016
 (lotti 1, 3, 4, 5)
                                                                                                             % di
                                                                               Fabbisogn N. Bus                         Importo a base           Compartecipazione alla
Lotti         Caratteristiche tecniche generali del lotto                          o     per lotto
                                                                                                   copertura del
                                                                                                                           di gara*                     spesa
                                                                                                         fabbisogno

   Urbano – Lunghezza meno di 7,50m - classe I                                                                                        Di cui: 70% su Fondo
 1 Larghezza sino a 2,35m - minimo 30 posti (compreso                                 115          60           52%       € 8.700.000 Finanziamento e 30%
   sedia a rotelle) - Pianale semiribassato                                                                                           contributo aziende

   Suburbani – Lunghezza da 10,30m a 10,80m - classe I                                                                           Di cui: 70% su Fondo
 3 Larghezza sino a 2,55m - minimo 70 posti (compreso                                   82         50           61% € 11.675.000 Finanziamento e 30%
   sedia a rotelle) - Pianale ribassato                                                                                          contributo aziende

   Interurbano – Lunghezza da 11,75m a 12,25m -                                                                                  Di cui: 70% su Fondo
 4 classe II Larghezza sino a 2,55m - minimo 68 posti                                 157          90           57% € 18.900.000 Finanziamento e 30%
   (compreso sedia a rotelle) - Pianale alto                                                                                     contributo aziende

   Urbano - Lunghezza massima 5,60m - classe I                                                                                        Di cui: 70% su Fondo
 5 Larghezza massima 2,10m - minimo 23 posti (senza                                     34         15           44%       € 2.175.000 Finanziamento e 30%
   sedia a rotelle a bordo)                                                                                                           contributo aziende

                                                    Totale complessivo                388         215           55% € 41.450.000
*Gli importi sono calcolati sulla base di una stima del costo unitario degli autobus. I valori potranno variare a seguito dei ribassi di gara.

  acamir.regione.campania.it                                                                                                                                              8
Gara da espletare con finanziamenti su fondi POC 2014 – 2020
 (lotto 2)

                                                                                               N. Bus % di copertura Importo a base di Compartecipazione
 Lotto         Caratteristiche tecniche generali del lotto                     Fabbisogno
                                                                                              per lotto del fabbisogno    gara*           alla spesa

                                                                                                                                   Di cui: 70% su
         Urbano – Lunghezza da 10,30m a 10,80m - classe I
                                                                                                                                   Fondo POC e
   2     Larghezza sino a 2,55m - minimo 70 posti                                     245           90            37% € 20.700.000
                                                                                                                                   30% contributo
         (compreso sedia a rotelle) - Pianale ribassato
                                                                                                                                   aziende
*Gli importi sono calcolati sulla base di una stima del costo unitario degli autobus. I valori potranno variare a seguito dei ribassi di gara.

acamir.regione.campania.it                                                                                                                                 9
Gare da espletare con finanziamenti su fondi del MIT 2017 - 2019
                       Tipo/Lunghezza/                                     Quantità N. Autobus            Importo di       Anno        Compartecipazione
Lotto                      Pianale                       Cl.   Alimentaz. disponibili acquistabili         acquisto*      acquisto        alla spesa

   I     Urbano corto da 7,5m a 8,0m - ribassato         1      elettrica      50

         Urbano normale da 10,4m a 10,9m -                                                                                            Di cui: 70% su Fondo e
   II                                                    1      gasolio        200           24             € 5.484.000     2018
         ribassato                                                                                                                    30% contributo aziende

  III    Urbano lungo da 11,5m a 12,4m - ribassato       1      gasolio        350

  IV     Urbano lungo da 11,5m a 12,4m - ribassato       1        CNG          200

   V     Urbano snodato da 17,7m a 18,0m - ribassato     1      gasolio        100

  VI     Urbano lungo da 11,5m a 12,4m - ribassato       1       ibrido        100

         Extraurbano normale da 10,3m a 11,0m                                                                                         Di cui: 70% su Fondo e
  VII                                                    2      gasolio        100           24             € 5.520.000     2017
         -
SINTESI DEL PROGRAMMA DI INVESTIMENTI AUTOBUS 2015 - 2019

                                          N. bus acquistabili N. bus acquistabili                     % soddisfazione
          Tipologia          Fabbisogno   con gara ACaMIR con gara Consip           Totale acquisto   del fabbisogno
    Urbano                      514              166                  24                 190               37%
    Suburbano                   169               49                  0                   49               29%
    Interurbano                 437               90                  46                 136               31%
                   Totale      1120              305                  70                 375               33%

acamir.regione.campania.it                                                                                              11
LE CARATTERISTICHE DEGLI AUTOBUS DA ACQUISTARE
 LOTTO 1 (su fondi MIT) - 60 veicoli
 Fornitura di 60 (sessanta) autobus nuovi di fabbrica da destinare a servizi di
 linea urbani, di categoria M3, classe I, alimentazione a gasolio Euro VI, di
 lunghezza (L) tale che sia: 7,00m ≤ L ≤ 7,40m e larghezza (Z) tale che sia: Z ≤
 2,35m, pianale semiribassato, minimo 30 posti (con sedia a rotelle a bordo),
 pedana manuale per l'incarrozzamento ed il trasporto di passeggeri su sedia a
 rotelle, allestiti con dispositivi contapasseggeri in corrispondenza di ciascuna
 porta e predisposti per l’installazione degli apparati di bordo necessari per la
 realizzazione di un sistema di monitoraggio ed informazione all’utenza di tipo
 “Intelligent Transport System – ITS” dei servizi di trasporto collettivo di linea.
acamir.regione.campania.it                                                            12
LOTTO 2 (su fondi POC) - 90 veicoli
 Fornitura di 90 (novanta) autobus nuovi di fabbrica per servizio di linea
 urbano, di categoria M3, classe I alimentazione a gasolio Euro VI, di
 lunghezza (L) tale che sia: 10,30m ≤ L ≤ 10,80m e larghezza (Z) tale che sia: Z
 ≤ 2,55m, pianale ribassato, minimo 70 posti (con sedia a rotelle a bordo),
 pedana manuale per l'incarrozzamento ed il trasporto di passeggeri su sedia
 a rotelle, allestiti con dispositivi contapasseggeri in corrispondenza di
 ciascuna porta e predisposti per l’installazione degli apparati di bordo
 necessari per la realizzazione di un sistema di monitoraggio ed informazione
 all’utenza di tipo “Intelligent Transport System – ITS” dei servizi di trasporto
 collettivo di linea.
acamir.regione.campania.it                                                      13
LOTTO 3 (su fondi MIT) - 50 veicoli
 Fornitura di 50 (cinquanta) autobus nuovi di fabbrica per servizio di linea
 suburbano, di categoria M3, classe I alimentazione a gasolio Euro VI, di
 lunghezza (L) tale che sia: 10,30m ≤ L ≤ 10,80m e larghezza (Z) tale che sia: Z
 ≤ 2,55m, pianale ribassato, minimo 60 posti (con sedia a rotelle a bordo),
 pedana manuale per l'incarrozzamento ed il trasporto di passeggeri su sedia
 a rotelle, allestiti con dispositivi contapasseggeri in corrispondenza di
 ciascuna porta e predisposti per l’installazione degli apparati di bordo
 necessari per la realizzazione di un sistema di monitoraggio ed informazione
 all’utenza di tipo “Intelligent Transport System – ITS” dei servizi di trasporto
 collettivo di linea.
acamir.regione.campania.it                                                      14
LOTTO 4 (su fondi MIT) - 90 veicoli
 Fornitura di 90 (novanta) autobus nuovi di fabbrica per servizio di linea
 interurbano, di categoria M3, classe II alimentazione a gasolio Euro VI, di
 lunghezza (L) tale che sia: 11,75m ≤ L ≤ 12,25m e larghezza (Z) tale che sia: Z
 ≤ 2,55m, pianale alto, minimo 66 posti (con sedia a rotelle a bordo),
 piattaforma motorizzata per l'incarrozzamento ed il trasporto di passeggeri
 su sedia a rotelle, allestiti con dispositivi contapasseggeri in corrispondenza
 di ciascuna porta e predisposti per l’installazione degli apparati di bordo
 necessari per la realizzazione di un sistema di monitoraggio ed informazione
 all’utenza di tipo “Intelligent Transport System – ITS” dei servizi di trasporto
 collettivo di linea.
acamir.regione.campania.it                                                      15
LOTTO 5 (su fondi MIT) - 15 veicoli
 Fornitura di 15 (quindici) autobus nuovi di fabbrica da destinare a servizi di
 linea urbani, di categoria M3, classe I, alimentazione a gasolio Euro VI, di
 lunghezza (L) tale che sia: L ≤ 5,60m e larghezza (Z) tale che sia: Z≤ 2,10m,
 minimo 23 posti (senza sedia a rotelle a bordo), allestiti in modo da
 consentire l’incarrozzamento ed il trasporto di passeggeri su sedia a rotelle,
 dotati di dispositivi contapasseggeri in corrispondenza di ciascuna porta e
 predisposti per l’installazione degli apparati di bordo necessari per la
 realizzazione di un sistema di monitoraggio ed informazione all’utenza di tipo
 “Intelligent Transport System – ITS” dei servizi di trasporto collettivo di linea.

acamir.regione.campania.it                                                            16
LE TECNOLOGIE ITS
 Gli autobus acquistati saranno allestiti con tecnologie di bordo necessarie per
 la realizzazione di un sistema di monitoraggio ed informazione all’utenza di
 tipo ”Intelligent Transport System”, l’individuazione del fornitore di tale
 sistema avverrà attraverso una procedura di gara da parte di ACaMIR.

 Le aziende di TPL dovranno impegnarsi per la manutenzione delle tecnologie
 di bordo, per mantenerli attivi e funzionanti anche al fine di consentire ad
 ACaMIR l’acquisizione di tutti i dati necessari al monitoraggio e all’analisi dei
 servizi nonché per l’info-mobilità all’utenza.

acamir.regione.campania.it                                                       17
Gli apparati ITS previsti a bordo dei veicoli sono:
                        Categoria                                   Apparato
                                      Validatori
                                      Contapasseggeri
                                      Localizzatore satellitare
       Monitoraggio utenza e servizio
                                      Sistema di comunicazione
                                      Computer di bordo e consolle
                                      Cronotachigrafo
                                      Kit cartelli indicatori di percorso
       Informazione utenza
                                      Kit informazione audio/video utenti a bordo, altoparlanti e display
                                      Dispositivo di comunicazione locale tra autobus e deposito
       Sicurezza
                                      Telecamere a circuito chiuso

  Gli apparati ITS e le predisposizioni previste dal comma 2 art. 2 del D.M. 345
  del 28/10/2016 saranno inclusi nella fornitura dei veicoli, mentre tutti gli altri
  saranno acquistati da ACaMIR a mezzo di procedura ad evidenza pubblica
  mediante lo strumento dell’Accordo Quadro ex art 54 D.Lgs 50/2016.
acamir.regione.campania.it                                                                                  18
bozza in corso di aggiornamento
                                ITER AMMINISTRATIVO
 ACaMIR mediante procedure ad evidenza pubblica distinte individuerà i fornitori di
 autobus e degli apparati ITS, in modo che l’utilizzo delle risorse sia compatibile con le
 regole e le tempistiche previste dalle singole fonti di finanziamento. Attraverso una
 manifestazione d’interesse ACaMIR individuerà le imprese idonee.
 Con la manifestazione di interesse, realizzata mediante avviso pubblico, le imprese
 dovranno:
 •     manifestare la volontà di partecipare alla selezione pubblica per l’individuazione delle
       imprese idonee all’acquisto degli autobus presso i fornitori selezionati da ACaMIR
       mediante Accordo Quadro;
 •     delegare ACaMIR a svolgere le attività propedeutiche alla selezione del/i fornitore/i di
       autobus ;
 •     sottoscrivere la dichiarazione d’impegno in cui si dichiara:

acamir.regione.campania.it                                                                    19
bozza in corso di aggiornamento
a. di essere a conoscenza che l’ACaMIR, nel ruolo individuato negli atti della
   Regione Campania, espleterà la procedura di gara, attraverso la stipula di un
   accordo quadro ai sensi e per gli effetti dell’art. 54, comma 6, del Dlgs
   50/2016, per la selezione del/i fornitore/i degli autobus come sopra
   individuati;
b. di essere a conoscenza e di accettare che la Regione Campania, tramite
   l’ACaMIR riconosce, ai fini dell’acquisto degli autobus di cui al Programma di
   Investimento aggiornato con la DGR n…. del……, un contributo pari al 70% del
   costo di ogni veicolo;
c. di essere a conoscenza e di accettare che il restante 30% oltre IVA sull’intero
   importo d’acquisto di ciascun autobus è a carico di questa Società e che,
   pertanto, il suddetto importo sarà garantito e coperto da risorse aziendali;
d. che, pertanto, valutato il fabbisogno di autobus e la capacità economico-
   finanziaria  aziendale,     la    Società  richiede   la   fornitura   di:
      □ n…….. LOTTO 1; □ n…….. LOTTO 2; □ n…….. LOTTO 3; □ n…….. LOTTO 4; □ n…….. LOTTO 5
 acamir.regione.campania.it                                                                 20
bozza in corso di aggiornamento
e. di impegnarsi ad acquistare, tramite la sottoscrizione del/i contratto/i di
   fornitura nell’ambito dell’accordo quadro aggiudicato, gli autobus nella
   misura della quantità assegnata, a seguito della procedura pubblica di
   assegnazione, che sarà successivamente bandita da ACaMIR;
f.    di essere a conoscenza e di accettare che in mancanza del rispetto
      dell’impegno di cui alla precedente lett. e) per quanto di propria competenza,
      questa Società decadrà dal diritto all’assegnazione degli autobus;
g. di essere a conoscenza e di accettare che l’acquisto dei veicoli da parte di
   questa Società avviene con vincolo di reversibilità alla Regione Campania e
   con vincolo di destinazione esclusiva all’espletamento dei servizi di TPL
   minimi e aggiuntivi sul territorio regionale;
h. di essere a conoscenza e di accettare che il contributo all’acquisto di cui alla
   precedente lett. b) rientra nell’ambito di applicazione di cui al Regolamento
   (CE) n. 1370/2007 e che, pertanto, andrà valutato dagli Enti committenti
   nell’ambito dei contratti di servizio in essere con le aziende acquirenti;
 acamir.regione.campania.it                                                      21
bozza in corso di aggiornamento

 i.      di essere a conoscenza e di accettare che tutte le tecnologie di bordo
         necessarie per la realizzazione di un sistema di monitoraggio ed
         informazione all’utenza di tipo ”Intelligent Transport System” da installare
         a bordo dei veicoli, sono interamente acquistati da ACaMIR a mezzo di
         procedura ad evidenza pubblica mediante lo strumento dell’Accordo
         Quadro ex art 54 D.Lgs 50/2016;
 j.      di impegnarsi a mantenere sempre efficienti e funzionanti le suddette
         tecnologie di bordo, attraverso la corretta trasmissione dei dati necessari
         all’ITSC;
 k. di essere a conoscenza che alcuni degli autobus acquistati nell’ambito
    dell’accordo quadro, su richiesta della Regione Campania, potrebbero
    essere utilizzati per le Universiadi.

acamir.regione.campania.it                                                          22
bozza in corso di aggiornamento
                      PROCEDURA DI ASSEGNAZIONE ALLE AZIENDE
 Per consentire la distribuzione degli autobus ad un numero più ampio
 possibile di aziende, saranno stabiliti:
 • tetti massimi di assegnazione;

 • tetti relativi di assegnazioni rispetto a lotti omogenei ed alle flotte
   delle singole aziende;

 • procedure iterative con tetti intermedi di assegnazione;

 • adeguati meccanismi di turn over che tengano conto delle
   assegnazioni già effettuate;
 In via sussidiaria gli autobus potranno essere assegnati anche in
 deroga ai punti precedenti.
acamir.regione.campania.it                                                   23
bozza in corso di aggiornamento
                             CRITERI, PUNTEGGI E INDICATORI
In analogia alle modalità di ripartizione del fondo nazionale destinato al rinnovo dei
parchi automobilistici destinati al TPL su gomma, l’attribuzione alle imprese terrà conto
dei seguenti criteri:
• migliore rapporto tra passeggeri trasportati e posto/km prodotti o indicatori della
     stessa tipologia;
• condizioni di vetustà nonché classe di inquinamento degli attuali parchi veicolari;
• bus/km prodotti o, in alternativa, posti/km prodotti o numero bus utilizzati per la
     produzione dei servizi.
I criteri suddetti sono relativi, rispettivamente, agli ambiti efficienza, inquinamento ed
efficacia dell’impresa.
Gli indicatori numerici del criterio terranno conto della natura del criterio, dei dati
disponibili per la concreta applicabilità e del contesto regionale di riferimento.
acamir.regione.campania.it                                                              24
bozza in corso di aggiornamento

 Il peso relativo del punteggio associato al singolo criterio dovrà essere
 compreso tra il 20% ed il 50% del peso complessivo dei tre criteri.

 La legge di distribuzione dei punteggi per il singolo criterio sarà
 definita per ogni singola procedura.

 Per il calcolo dei punteggi relativi a ciascun indicatore si dovranno
 considerare solo autobus con regolare revisione ed assicurazione in
 corso di validità alla data di pubblicazione della procedura.

 Sarà prevista la forma dell’autocertificazione da parte dell’impresa
 salvo verifiche di dettaglio da parte del soggetto attuatore della
 procedura.
acamir.regione.campania.it                                                   25
INVESTIMENTI FUTURI
    • Con delibera CIPE del 01/12/2016 è stato approvato il “Piano
          Operativo FSC Infrastrutture 2014-2020” che destina alla Regione
          Campania per il rinnovo del materiale rotabile su gomma ulteriori
          risorse pari a € 38.256.000, demandando ai fini dell’accesso alle
          risorse medesime a ciascuna amministrazione regionale, la
          presentazione di un nuovo piano di investimento entro il 30 aprile
          2017.
    • Legge di Bilancio 2017 L. 11/12/2016, n. 232, art. 1, co. 613:
          3.700 milioni di € a livello nazionale per gli anni 2019 – 2033.
acamir.regione.campania.it                                                     26
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla