Il telefono non ha la testa - UNITÀ DI APPRENDIMENTO TRASVERSALE Classi Prime - IC Vietri sul Mare

 
Il telefono non ha la testa - UNITÀ DI APPRENDIMENTO TRASVERSALE Classi Prime - IC Vietri sul Mare
UNITÀ DI APPRENDIMENTO TRASVERSALE
             Classi Prime

  Il telefono non ha la testa

                Comprendente:
                   UDA
          CONSEGNA AGLI STUDENTI
             PIANO DI LAVORO
       SCHEMA RELAZIONE INDIVIDUALE
            GRIGLIA VALUTATIVA
Il telefono non ha la testa - UNITÀ DI APPRENDIMENTO TRASVERSALE Classi Prime - IC Vietri sul Mare
ISTITUTO COMPRENSIVO Vietri sul Mare                                                                          MOD.DID_03

                                                                                                              A.S. 2018/2019

                         Allegato progettazione disciplinare/concordata - Scuola Secondaria di primo grado. Plessi Vietri-Cetara
                                                                                                                   Classi Prime

    UNITA’ DI APPRENDIMENTO TRASVERSALE

Denominazione         IL TELEFONO NON HA LA TESTA

Discipline            Tutte
interessate

Docenti coinvolti     Tutti

Prodotto/compito di
realtà                     Presentazione multimediale o animazione (in Pow Toon o altra applicazione) allo
                            scopo di sensibilizzare i propri coetanei su un uso responsabile del cellulare.
                           Realizzazione di cartelloni e/o di un volantino esplicativo.

      Competenze chiave/competenze culturali                                       Evidenze osservabili

COMPETENZE SOCIALI E CIVICHE            L’allievo interagisce in situazioni comunicative.
                                        L’allievo lavora in gruppi secondo le regole del
                                        cooperative learning.
                                        Il gruppo interagisce e produce in forma cooperativa.
COMPETENZA DIGITALE                     Ricerca informazioni da fonti tramite web quest.
                                        Realizza prodotti multimediali efficaci sul piano
                                        comunicativo ed estetico.
COMUNICAZIONE NELLA MADRELINGUA         Interagisce in situazioni comunicative.
                                        Argomenta la propria tesi.
                                        Produce testi informativo-espositivo-argomentativi.
COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE    Legge e comprende brevi testi scientifico divulgativi
                                        corredati da immagini.
                                        Scrive semplici testi (frasi/etichette esplicative)
IMPARARE A IMPARARE                     Ricava e integra informazioni da testi multimediali e testi
                                        verbali continui, non continui (tabelle, grafici, mappe,
                                        formule…).
                                        Ricostruisce il percorso svolto e individua i punti di
                                        miglioramento.
CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE Ricerca e produce immagini efficaci.
– ESPRESSIONE ARTISTICA                 Realizza prodotti multimediali efficaci sul piano
                                        comunicativo ed estetico.
COMPETENZE DI BASE SCIENZE E TECNOLOGIA Utilizza le conoscenze acquisite per elaborare testi
                                        informativo-espositivi-argomentativi
COMPETENZA MATEMATICA                   Analizza e interpreta rappresentazioni di dati
Il telefono non ha la testa - UNITÀ DI APPRENDIMENTO TRASVERSALE Classi Prime - IC Vietri sul Mare
UNITA’ DI APPRENDIMENTO TRASVERSALE

                             Abilità                                                      Conoscenze
  (in ogni riga gruppi di abilità conoscenze riferiti ad una       (in ogni riga gruppi di conoscenze riferiti ad una singola
                     singola competenza)                                                  competenza)
COMPETENZE SOCIALI E CIVICHE
Individuare le regole che permettono il vivere                    Significato dei concetti di diritto, dovere,
in comune, spiegarne la funzione e rispettarle                    responsabilità, identità, libertà
Mettere in atto comportamenti di autocontrollo                    Significato dei termini: regola, norma, patto,sanzione
Esprimere il proprio punto di vista, confrontandolo con i         Principi di sicurezza, di prevenzione dei rischi
compagni                                                          Caratteristiche dell’informazione nella società
Osservare i fondamentali principi per la sicurezza e la           contemporanea e mezzi di informazione
prevenzione dei rischi in tutti i contesti di vita                  Elementi generali di comunicazione interpersonale
Partecipare all’attività di gruppo confrontandosi con gli         verbale e non verbale
altri, valutando le varie soluzioni proposte,assumendo e
portando a termine ruoli e compiti
Mettere in relazione l’esperienza comune in famiglia,a
scuola, nella comunità di vita con alcuni articoli della
Costituzione
Comprendere e spiegare in modo semplice il ruolo
potenzialmente condizionante delle mode e la
conseguente necessità di non essere un fruitore passivo
e inconsapevole

COMPETENZE DIGITALI                                               Conoscere i principali software applicativi utili per lo
Utilizzare il PC, alcune periferiche e programmi                  studio, con particolare riferimento a
applicativi                                                       videoscrittura,presentazioni in Power Point e foglio excel
                                                                  per l’indagine statistica

COMUNICAZIONE NELLA MADRELINGUA                                   Lessico fondamentale per la gestione di semplici
Riferire oralmente su un argomento di studio esplicitando         comunicazioni orali in contesti formali e informali.
lo scopo e presentandolo in modo chiaro:esporre le                Contesto, scopo, destinatario della comunicazione.
informazioni secondo un ordine prestabilito e coerente,           Codici fondamentale della comunicazione orale verbale e
usare un registro adeguato all'argomento e alla                   non     verbale.   Strutture    essenziali   dei   testi.
situazione, controllare il lessico specifico, precisare fonti e   Argomentazione. Lettura per selezionare informazioni.
servirsi eventualmente di materiali di supporto (cartine,
tabelle, grafici). Argomentare la propria tesi su un tema
affrontato nello studio e nel dialogo in classe con dati
pertinenti e motivazioni valide. Scrivere testi di tipo
diverso (narrativo, descrittivo, espositivo, regolativo,
argomentativo) corretti dal punto di vista morfosintattico,
lessicale, ortografico, coerenti e coesi, adeguati allo
scopo e al destinatario adeguandoli a: situazione,
argomento, scopo, destinatario, e selezionando il registro
più adeguato. Utilizzare la videoscrittura per i propri testi,
curandone l'impaginazione; scrivere testi digitali (ad es. e-
mail,post di blog, presentazioni anche come supporto
all'esposizione orale).
COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE                              Lessico di base e specifico sulla tematica.
Comprendere semplici spiegazioni a supporto di                    Regole grammaticali fondamentali.
immagini. Produrre semplici spiegazioni/informazioni a
supporto di
immagini.
IMPARARE A IMPARARE                                               Metodologie e strumenti di ricerca dell’informazione:
Ricavare da fonti diverse (scritte, Internet …..),                motori di ricerca, testimonianze. Metodologie e strumenti
informazioni utili per i propri scopi (per la preparazione di     di organizzazione delle informazioni: sintesi, scalette,
una semplice esposizione o per scopo di studio).                  grafici, tabelle, diagrammi, mappe concettuali. Strategie
Utilizzare motori di ricerca. Utilizzare testimonianze.           di memorizzazione. Strategie di studio. Strategie di
Leggere, interpretare, costruire semplici grafici e tabelle.      autoregolazione e di organizzazione del tempo, delle
                                                                  priorità, delle risorse
UNITA’ DI APPRENDIMENTO TRASVERSALE

CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE – Principali forme di espressione artistica
ESPRESSIONE ARTISTICA E MUSICALE                                        Tecniche di produzione grafica,
Eseguire in modo espressivo, collettivamente e individualmente, brani
vocali e/o strumentali di diversi generi e stili.
Improvvisare, rielaborare, comporre brani vocali e/o strumentali,
utilizzando sia strutture aperte, sia semplici schemi ritmico-melodici,
integrando altre forme artistiche quali danza, teatro, arti plastiche e
multimedialità.
COMPETENZE DI BASE SCIENZE E TECNOLOGIA
Utilizzare strumenti informatici e di comunicazione per Sviluppare ricerche guidate in rete.
elaborare dati, testi e immagini e produrre prodotti
multimediali.
Utilizzare la rete per ricercare dati.

COMPETENZA MATEMATICA                                Grafici.
Comprendere la descrizione di un fenomeno in termini
quantitativi.
Leggere dati presentati in un grafico.
Analizzare dati presentati in un grafico.
Interpretare dati presentati in un grafico.

                          1) Presentazione agli studenti del prodotto da realizzare (“Consegna agli studenti”).
                          Formazione dei gruppi di lavoro e assegnazione dei ruoli (cooperative learning).
                          2) Studio di caso in gruppi di cooperative learning.
                          3) Restituzione dei report
                          4) Lezione dell’insegnante sulle particolari caratteristiche del telefono cellulare, sugli effetti di
Fasi di applicazione      un uso improprio del cellulare, sull'utilizzo della musica con gli smartphone.
                          5) Analisi delle informazioni e raccolta di dati
                          6) Pianificazione della presentazione multimediale
                          7) Elaborazione delle frasi e delle scritte in lingua inglese da inserire nella presentazione e
                          nel volantino
                          8) Confronto tra i prodotti in elaborazione
                          9) Rielaborazione della presentazione. Ogni gruppo migliora il suo prodotto in base al
                          confronto della fase precedente.
                          10) Ideazione e realizzazione di un volantino esplicativo da distribuire a compagni e/o
                          genitori
                          11)Proiezione della presentazione alla popolazione scolastica e distribuzione del volantino
                          12) Relazione individuale finale
Tempi                     Cittadinanza e costituzione: 3 ore
                          Italiano: 6 ore
                          Matematica/Scienze:3 ore
                          Tecnologia: 8 ore
                          Inglese: 2 ore
                          Musica: 1 ora
                          Arte e immagine: 3 ore
                          Religione: 1 ora

                          La scansione oraria è orientativa, i tempi sono suscettibili di variazioni in base alle esigenze
                          didattiche

Utenti destinatari        Classi prime

Prerequisiti              Capacità di intervenire in modo pertinente rispettando il proprio turno
                          Conoscenza di rappresentazioni grafiche
                          Uso base del computer
UNITA’ DI APPRENDIMENTO TRASVERSALE

Esperienze attivate
                               Indagine statistica
                               Attività di ricerca
                               Visione di filmati
                               Produzione di cartelloni, volantini e power point allo scopo di diffondere indicazioni utili per
                               un uso consapevole del cellulare
                               Presentazione ad altre classi dei lavori prodotti

Metodologia                    Compilazione questionari
                               Lavori di gruppo
                               Lezioni frontali
                               Conversazioni guidate sulle tematiche analizzate
                               Apprendimento per scoperta
                               Stesura di schemi di sintesi e raccolta dati
                               Stesura di testi

Risorse umane                  Interne:
                               Insegnanti di lettere, matematica e scienze, tecnologia, arte e immagine Religione.
    Interne/esterne

Strumenti
                               Libri di testo
                               Questionari
                               Computer
                               Internet
                               LIM
                               Video

Valutazione                    Valutazione di processo
                               Valutazione del prodotto finale
Verifiche                      Rubrica valutativa

LA CONSEGNA AGLI STUDENTI
Per “consegna” si intende il documento che l’équipe dei docenti/formatori presenta agli studenti, sulla base del quale essi si attivano realizzando
il prodotto nei tempi e nei modi definii, tenendo presente anche i criteri di valutazione.

1^ nota:       il linguaggio deve essere accessibile, comprensibile, semplice e concreto.

2^ nota:       l’Uda prevede dei compiti/problema che per certi versi sono “oltre misura” ovvero richiedono agli studenti competenze e loro
               articolazioni (conoscenze, abilità, capacità) che ancora non possiedono, ma che possono acquisire autonomamente. Ciò in forza
               della potenzialità del metodo laboratoriale che porta alla scoperta ed alla conquista personale del sapere.

3^ nota:       l’Uda mette in moto processi di apprendimento che non debbono solo rifluire nel “prodotto”, ma fornire spunti ed agganci per una
               ripresa dei contenuti attraverso la riflessione, l’esposizione, il consolidamento di quanto appreso.

CONSEGNA AGLI STUDENTI

Titolo Unità di Apprendimento: Il telefono non ha la testa

Cosa si chiede di fare:
Vi proponiamo di riflettere sull’uso del cellulare per capire meglio cos’è, come funziona, quali vantaggi offre e quali pericoli na sconde, in modo
che possiate essere voi padroni del cellulare e non suoi “schiavi”. Vorremmo poi che faceste conoscere anche ad altri le conclusioni a cui
giungerete dopo il lavoro che vi proponiamo, dando loro delle indicazioni per un uso intelligente del cellulare.
Che senso ha (a cosa serve, per quali apprendimenti):
Riteniamo importante che impariate a ragionare con la vostra testa e a fare delle scelte consapevoli, senza essere vittime di mode o di chi
approfitta della vostra ingenuità. Pensiamo che sia bello poter scegliere quali mezzi e modi utilizzare affinché le nostre co municazioni siano
efficaci, senza correre il rischio che vengano travisate o manipolate.
Quali prodotti:
Pensiamo che la vostra fantasia vi suggerirà quali mezzi utilizzare (volantini, cartelloni, power piont, articoli) per condividere con altri le idee
che avete maturato nel corso del lavoro. Valuteremo poi insieme i modi più adatti per presentare agli altri informazioni e suggerimenti sull’uso
del cellulare.
Con quali tempi e modalità:
Questo lavoro richiederà un certo impegno e un certo tempo: probabilmente quasi due mesi se consideriamo i vari aspetti che verranno
affrontati. Il progetto verrà portato avanti da vari insegnanti (di matematica e scienze, di italiano, di tecnologia e di rel igione) e si lavorerà
attraverso lezioni frontali, lavori di gruppo, singolarmente e tutti insieme per raccogliere le varie riflessioni e idee.
Risorse:
... innanzitutto la vostra intelligenza!!! Abbiamo a disposizione vari insegnanti, i vostri genitori, dei video, dei questionari, l’aula informatica o la
LIM, la videocamera (se servisse).
Criteri di valutazione:
Verrà valutata la vostra capacità di lavorare in gruppo collaborando con gli altri, di partecipare attivamente alle attività che svolgeremo, di
esprimere le vostre idee ed elaborare proposte, l’efficacia dei vostri prodotti per coinvolgere altri coetanei ad usare il ce llulare in modo
intelligente.
Peso dell’ Unità di apprendimento rispetto alla valutazione
Questa attività costituirà anche un’occasione di valutazione. Sarete valutati sia sui prodotti finali, sia con verifiche inte rmedie inerenti alle varie
materie nel corso del lavoro svolto. In termini di voti verrà valutata l’acquisizione delle conoscenze acquisite nelle diverse discipline co involte
nel percorso e la capacità di elaborare testi sugli argomenti proposti, mentre le abilità sociali sviluppate incideranno ne lla valutazione del
comportamento.

                                                               PIANO DI LAVORO UDA

                                                        SPECIFICAZIONE DELLE FASI
                                                            PIANO DI LAVORO UDA

 Fasi                     Attività                               Strumenti        Evidenze osservabili            Tempi              Valutazione
         1                  Il docente presenta agli                                                         1 ora                   Rubrica valutativa
    Consegna agli           studenti il tema dell’UAT e i                        L’allievo interagisce in
      studenti              prodotti da realizzare               Aule            situazioni comunicative.    CITT. E COST.
                            secondo i punti previsti nella       didattiche;     L’allievo lavora in gruppi
                            “Consegna agli studenti”.            PC; LIM;        secondo le regole del
                            Comunica la formazione dei           Integrazioni cooperative learning.
                            gruppi di apprendimento              culturali varie Il gruppo interagisce e
                            cooperativo e l’assegnazione                         produce       in      forma
                            dei ruoli all’interno di ciascun                     cooperativa.
                            gruppo (coordinatore,
                            memoria, custode dei tempi,
                            custode delle relazioni). Lo
                            studente ascolta, prende
                            appunti, fa domande,
                            interviene. Prende atto
                            dell’appartenenza al gruppo
                            e del ruolo.
            2               Il docente affida ai quattro         Aule                                          2 ore                 Rubrica valutativa
                            gruppi di apprendimento              didattiche;      L’allievo lavora in gruppi
     Studio di casi         cooperativo la ricerca di casi       PC; LIM;         secondo le regole del        ITALIANO
                            da esaminare.                                         cooperative learning.
                            Si può utilizzare uno stesso                          Il gruppo interagisce e
                            caso per tutti i gruppi o                             produce        in      forma
                            proporre 4 casi diversi.                              cooperativa.
                            Ciascuno studente svolge il
                            suo ruolo. Nel gruppo si
                            discute e ci si confronta, si
                            prendono appunti e si elabora
                            una sintesi da visualizzare
sulla LIM.

                         Gli studenti restituiscono il report Aula, LIM          Interagisce in situazioni       1h               Rubrica valutativa
        3                attraverso la LIM. Il docente                           comunicative.
 Restituzione dei        ascolta e osserva. Fa domande.                          Argomenta la propria tesi.      ITALIANO
      report             Sollecita il confronto.                                 Produce testi informativo-
                                                                                 espositivo-argomentativi.
                         Il docente introduce la sua lezione Aula, LIM           L’allievo interagisce in        3h         Rubrica valutativa
          4              sulle caratteristiche particolari del                   situazioni comunicative.        TECNOLOGIA
      Lezione            telefono cellulare; sui rischi dovuti                   Ricava       e       integra    SCIENZE
  dell’insegnante        ad un uso scorretto del cellulare;                      informazioni da         testi   MUSICA
                         sull'utilizzo della musica sugli                        multimediali e testi verbali
                         smartphone                                              continui, non continui
                                                                                 (tabelle, grafici, mappe,
                                                                                 formule…).

         5               Analisi di informazioni e raccolta Aula, LIM            L’allievo interagisce in 3h             Rubrica valutativa
   Analisi delle         dati dai siti                                           situazioni comunicative.
  informazioni e         Il docente pone domande sugli                           Ricava       e       integra MATEMATICA
  raccolta di dati       effetti                                                 informazioni da         testi SCIENZE
                         dell'uso       improprio          dello                 multimediali e testi verbali
                         smartphone Gli allievi nei gruppi                       continui, non continui
                         svolgono         l’analisi       delle                  (tabelle, grafici, mappe,
                         informazioni e la raccolta dei dati.                    formule…).
                         Costruiscono        una      mappa
                         concettuale.                            Giochi     di                                 RELIGIONE
                                                                 comunicazion    Riconosce gli effetti del
                         Elaborazione di indicazioni utili ad e Discussioni      linguaggio tipico dei social
                         un uso responsabile del cellulare guidate               network:
                         verso se stessi e verso gli altri                       - chiedo amicizia
                                                                                 (facebook)
                                                                                 - ti blocco (whatsapp)
                                                                                 - ti seguo (twitter)
          6              Il docente propone il software da       Aula/Aula       Realizza             prodotti 3h        Rubrica valutativa
  Pianificazione e       utilizzare e invita gli studenti a      computer.       multimediali efficaci sul
realizzazione della      esplorarlo.                             Lim             piano comunicativo ed TECNOLOGIA
  presentazione          Gli studenti         individualmente                    estetico.
   multimediale          esplorano il software e pianificano
                         la presentazione
           7             Elaborazione delle frasi e delle        Aula/Aula       Scrive      semplici    testi 2h         Rubrica valutativa
 Elaborazione delle      scritte in lingua inglese da inserire   computer.       (frasi/etichette esplicative
 frasi e delle scritte   nella presentazione e sul volantino     Lim             per                           INGLESE
in lingua inglese da     Il docente li introduce al compito e                    presentazione e volantino)
     inserire nella      richiama i termini specifici del                        a supporto di
presentazione e sul      dominio considerato. Gli allievi,                       immagini Valutazione
       volantino         preparano i sottotitoli in inglese                      individuale: Lavora in
                         discutendoli nel gruppo.                                gruppo secondo le regole
                                                                                 del cooperative learning.
                                                                                 Valutazione del gruppo: E’
                                                                                 capace di interagire e
                                                                                 produrre.
        8                Il docente favorisce il confronto tra Aula. Lim         Interagisce in situazioni     1h         Rubrica valutativa
  Confronto tra i        gruppi e la co-valutazione.                             comunicative
    prodotti in          Ciascun gruppo presenta agli altri                                                    TECNOLOGIA
   elaborazione          il prodotto in itinere.

        9                Ogni gruppo migliora il suo             Aula            Valutazione                     6h (tra scuola e Rubrica valutativa
  Rielaborazione         prodotto in base al confronto della     computer.       individuale:                    casa)
       della             fase precedente.                        Apprendimen     Lavora in gruppo secondo
  presentazione                                                  to              le                              ITALIANO
                                                                 cooperativo     regole del cooperative          TECNOLOGIA
learning.
                                                                             Valutazione del gruppo: E’
                                                                             capace di interagire e
                                                                             produrre.
        10             Il docente divide la classe in      Aula              Utilizza voce, strumenti e 3h                Rubrica valutativa
   Ideazione e         gruppi e chiede loro di realizzare                    nuove tecnologie per
 realizzazione di      un volantino esplicativo sulla                        produrre anche in modo       ARTE E
    volantino          tematica affrontata. Si confrontano                   creativo messaggi musicali IMMAGINE
                       poi le proposte e si elabora un                       Distingue e classifica gli
                       testo comune. Si prova assieme                        elementi      base       del
                                                                             linguaggio musicale anche
                                                                             rispetto al contesto storico
                                                                             e culturale
         11            Gli alunni presentano i lavori alla    Aula Magna                                  2h
  Proiezione della     comunità scolastica e ai genitori
presentazione alla
    popolazione
    scolastica e
 distribuzione del
     volantino
         12            Il docente propone lo schema di        Aula           Ricostruisce attraverso      2h              Rubrica valutativa
     Relazione         relazione e illustra i criteri di                     la relazione percorso
 individuale finale    valutazione (da rubrica)                              svolto e gli apprendimenti   CITT. E COST.
                       Lo studente individualmente                           acquisiti.
                       svolge la
                       relazione

                                                             DIAGRAMMA DI GANTT
                                                                   Tempi

 Fasi      I          II       III       IV         V         VI      VII        VIII     IX        X           XI     XII     XIII      XIV
         SETT       SETT      SETT      SETT       SETT      SETT    SETT       SETT     SETT      SETT        SETT   SETT    SETT      SETT

 1      1 ora
 2                  2 ore
 3                           1 ora
 4                           1 ora
 5                                      1 ora
 6                                      1 ora     2 ore
 7                                                           2 ore   1 ora
 8                                                                   1 ora     1 ora
 9                                                                             1 ora
 10                                                                                      2         2        2
 11                                                                                                                   2
 12                                                                                                                           1         1
 13                                                                                                                           1         1
FASCIA                   ALUNNI
DI LIVELLO

                         L’alunno/a svolge compiti e risolve problemi complessi, mostrando padronanza nell’uso delle conoscenze e delle abilità; propo ne e
A      AVANZATO
                         sostiene le proprie opinioni e assume in modo responsabile decisioni consapevoli.
                         L’alunno/a svolge compiti e risolve problemi in situazioni nuove, compie scelte consapevoli, mostrando di saper utilizzare le
B      INTERMEDIO
                         conoscenze e le abilità acquisite.

                         L’alunno/a svolge compiti semplici anche in situazioni nuove mostrando di possedere conoscenze e abilità fondamentali e di saper
C      BASE
                         applicare basilari regole e procedure apprese.

D      INIZIALE          L’alunno/a se opportunamente guidato/a, svolge compiti semplici in situazioni note.
ESITI DEGLI ALUNNI PER FASCE DI LIVELLO

RUBRICA VALUTATIVA DELLE EVIDENZE

COMUNICARE NELLA MADRELINGUA

Interagisce in situazioni comunicative           Interagisce in modo efficace in conversazioni e dibattiti rispettando                              A
                                                 tempi e turni di parola, esponendo con linguaggio adeguato opinioni
                                                 personali che rielabora grazie allo scambio.

                                                 Interagisce in conversazioni e dibattiti rispettando tempi e turni di                              B
                                                 parola, esponendo con linguaggio adeguato opinioni personali e
                                                 ascoltando quelle degli altri.

                                                 Partecipa alle conversazioni rispettando i turni di parola e esponendo il                          C
                                                 suo pensiero

                                                 Con l’aiuto di domande stimolo espone il suo pensiero, è rispettoso                                D
                                                 della conversazione.
Argomenta la propria tesi                        Argomenta la propria tesi su un tema affrontato nello studio e nel                                 A
                                                 dialogo in classe, con dati pertinenti e motivazioni valide, confortandola
                                                 con qualche esempio. Di fronte a un’obiezione risponde adeguatamente
                                                 o se opportuna la accetta.
                                                 Argomenta la propria tesi su un tema affrontato nello studio e nel                                 B
                                                 dialogo in classe con dati pertinenti e motivazioni valide, confortandola
                                                 con qualche esempio.
                                                 Argomenta la propria tesi su un tema affrontato nello studio e nel                                 C
                                                 dialogo in classe con alcuni dati discretamente pertinenti e qualche
                                                 esempio.
                                                 Supportato da domande esprime un pensiero su un tema affrontato                                    D
                                                 nello studio e nel dialogo in classe.
Produce testi       informativo-espositivo-      Scrive un testo coerente e coeso, con pieno rispetto della tipologia                               A
argomentativi                                    testuale, adeguandolo efficacemente a destinatario, situazione, scopo.

                                                 Scrive un testo rispettandone la tipologia testuale, adeguandolo a                                 B
                                                 destinatario, situazione, scopo.

                                                 Scrive un testo rispettandone le principali caratteristiche testuali e                             C
                                                 tenendo conto di destinatario, situazione, scopo.

                                       Guidato, produce un semplice testo rispettando la tipologia testuale                                         D
                                       richiesta.
COMUNICARE NELLE LINGUE STRANIERE (INGLESE)
Scrive semplici testi (frasi/etichette   Le frasi sono chiare e esplicative e i termini scelti pertinenti e corretti                                A
esplicative)
Le frasi sono chiare e discretamente esplicative e i termini scelti corretti              B
                                                Le frasi sono chiare con spiegazioni basilari e i termini scelti corretti                 C
                                                Le frasi realizzate con aiuto sono chiare con spiegazioni basilari e i                    D
                                                termini scelti corretti
Legge e comprende brevi testi scientifico-      Comprende appieno il significato del testo e fa propri i termini specifici.               A
divulgativi in lingua inglese corredati da
immagini
                                                Comprende il significato del testo e fa propri i termini specifici.                       B

                                                Comprende il significato del testo e fa propri alcuni termini specifici.                  C

                                                Con domande stimolo, comprende il significato del testo e fa propri                       D
                                                alcuni termini specifici.
COMPETENZA MATEMATICA

Analizza e interpreta rappresentazioni di     Analizza rappresentazioni di dati quantitativi attraverso grafici ricavando                 A
dati attraverso grafici.                      tutte le informazioni utili e commentandole in modo pertinente rispetto
                                              al problema in esame.
                                              Analizza rappresentazioni di dati quantitativi attraverso grafici                           B
                                              ricavandone la maggior parte delle informazioni utili e commentandole
                                              rispetto al problema in esame.

                                              Analizza rappresentazioni di dati quantitativi attraverso grafici                           C
                                              ricavandone basilari informazioni rispetto al problema in esame.

                                    Guidato, analizza semplici rappresentazioni di dati quantitativi                                      D
                                    ricavandone semplici informazioni.
COMPETENZE DI BASE IN SCIENZA E TECNOLOGIA E COMPETENZA DIGITALE

Utilizza le conoscenze acquisite per          Spiega con testi completi e ben organizzati e con linguaggio specifico i risultati di
elaborare testi informativo-espositivi-       esperienze e ricerche collegando le spiegazioni ai dati raccolti. Li illustra con
argomentativi                                 immagini, schemi e mappe anche di una certa complessità.

                                              Spiega con testi completi e abbastanza organizzati e con linguaggio adeguato i
                                              risultati di esperienze e ricerche. Li illustra con immagini, schemi e mappe.

                                              Spiega con linguaggio adeguato i risultati di esperienze e ricerche. Li illustra con
                                              semplici schemi e mappe

                                              Spiega con semplici frasi, aiutato da domande, i risultati di esperienze e ricerche.

IMPARARE AD IMPARARE

Ricava e integra informazioni     Ricava informazioni esplicite ed implicite. Integra le informazioni di testi continui e non continui,   A
da testi multimediali e testi     giungendo a una comprensione profonda.
verbali continui, non continui
(tabelle,   grafici,   mappe,
formule…)

                                  Ricava informazioni esplicite e alcune implicite. Integra le informazioni da testi continui e non       B
                                  continui, ricavandone i dati utili.

                                  Ricava informazioni esplicite. Legge integrando semplici informazioni da testi continui e non           C
                                  continui.

                                  Ricava informazioni esplicite da un testo chiaro. Guidato da domande, integra informazioni da un        D
                                  testo continuo e non continuo.
COMPETENZA DIGITALE

Ricerca e acquisisce informazioni da fonti   Ricerca e acquisisce informazioni da fonti diverse proposte dall’insegnante, con             A
tramite web quest                            chiarezza degli scopi della ricerca e applicando efficacemente le indicazioni.
                                             Approfondisce le informazioni.

                                             Ricerca e acquisisce informazioni da fonti diverse proposte dall’insegnante, con             B
                                             attenzione agli scopi della ricerca e alle indicazioni.

                                             Ricerca e acquisisce informazioni essenziali dalle fonti indicate.                           C

                                             Ricerca informazioni da fonti con la guida dell’insegnante.                                  D

COMPETENZE SOCIALI E CIVICHE E COMPETENZE SCIENTIFICHE

L’allievo Lavora in gruppi secondo le        Svolge il ruolo e porta a termine la parte di lavoro assegnata anche di fronte a qualche     A
regole del cooperative learning              imprevisto. Contribuisce con proposte al lavoro comune. Collabora con i compagni, è
                                             disponibile all’aiuto degli altri e dà aiuto.

                                             Svolge il ruolo e porta a termine la parte di lavoro assegnata. Collabora con i              B
                                             compagni. Chiede e dà aiuto.

                                             Svolge il ruolo. Porta a termine la parte di lavoro assegnata sulla base di indicazioni e    C
                                             chiede aiuto. (Svolge il ruolo)

                                             Porta a termine la parte di lavoro assegnata con la guida dell’insegnante o di un            D
                                             compagno.

Capacità del gruppo di interagire e          La discussione all’interno del gruppo è stata ricca e tutti i membri hanno partecipato       A
produrre.                                    apportando il proprio contributo. Le regole e i tempi sono stati rispettati da tutti.
                                             Ognuno ha lavorato con efficienza a vantaggio di tutto il gruppo

                                             La discussione all’interno del gruppo è stata adeguata. In molti hanno partecipato           B
                                             apportando il proprio contributo. Le regole e i tempi sono stati rispettati dalla
                                             maggioranza

                                             La discussione all’interno del gruppo si è svolta sugli aspetti basilari. Alcuni hanno       C
                                             partecipato apportando il proprio contributo. Le regole del gruppo e i tempi sono stati
                                             rispettati. Qualcuno ha lavorato con minore rispetto

                                             Con la guida dell’insegnante si è svolta la discussione all’interno del gruppo sugli         D
                                             aspetti basilari. Le regole del gruppo e i tempi sono stati rispettati di stretta misura e
                                             con la mediazione esterna dell’insegnante

lnteragisce in situazioni comunicative       È attento, interessato, pone domande pertinenti. Rispetta i turni di parola. Spiega il       A
                                             perché del proprio punto di vista, facendosi comprendere chiaramente e
                                             riformulandolo meglio se necessario

                                             È attento e interessato e interviene con domande, esprime ciò che pensa                      B
                                             spiegandolo, rispetta i turni di parola

                                             Mostra attenzione. Interagisce con attenzione e prudenza nelle conversazioni e nelle         C
                                             comunicazioni

                                             Mostra attenzione, sostenuto da chi espone. Guidato da qualche domanda fa un                 D
                                             semplice intervento
VALUTAZIONE DEL PRODOTTO FINALE

Indicatori: Completezza, pertinenza, organizzazione.

Livello raggiunto/descrittori di livello:

A. Il prodotto contiene tutte le parti e le informazioni utili e pertinenti a sviluppare la consegna, anche quelle ricavabili da una propria ricerca
personale, e sono collegate tra loro in forma organica.

B.Il prodotto contiene gran parte delle strutture e delle informazioni utili e pertinenti a sviluppare la consegna, e sono collegate tra loro.
C.Il prodotto contiene le parti e le informazioni di base pertinenti a sviluppare la consegna e sono collegate tra loro.
D.Il prodotto presenta lacune circa la completezza e la pertinenza. Le parti e le informazioni non sono collegate tra loro.

Indicatori: funzionalità.

Livello raggiunto/descrittori di livello:

A.Il prodotto è eccellente dal punto di vista funzionale.
B.Il prodotto è realizzato correttamente dal punto di vista funzionale.
C.Il prodotto è realizzato in modo sufficientemente corretto dal punto di vista funzionale.
D. Il prodotto presenta lacune che ne rendono incerta la funzionalità.

                                                             RELAZIONE INDIVIDUALE
1. Scrivi quali erano le principali finalità del progetto “Io e te dentro e fuori la rete ...”

2. Descrivi brevemente le varie fasi in cui si è articolata questa unità di apprendimento

3. Indica quale fase del lavoro ti ha particolarmente interessato e coinvolto e spiegane i motivi.

4. Scrivi quali sono state per te le difficoltà incontrate

5. Indica quali scoperte hai fatto e che cosa hai imparato di importante

6. Suggerisci che cosa si potrebbe approfondire ancora su questo argomento

7. Esprimi le tue riflessioni su questo progetto
UNITÀ DI APPRENDIMENTO TRASVERSALE
                                               Classi Seconde

                                        GIOCO E REALTÀ

                                              Comprendente:
                                                   UDA
                                          CONSEGNA AGLI STUDENTI
                                             PIANO DI LAVORO
                                       SCHEMA RELAZIONE INDIVIDUALE
                                            RUBRICA VALUTATIVA

ISTITUTO COMPRENSIVO Vietri sul Mare                                   MOD.DID_03
A.S. 2018/2019

                                          Allegato progettazione disciplinare/concordata - Scuola Secondaria di primo grado. Plessi Vietri-Cetara
                                                                                                                                Classi Seconde

UNITA’ DI APPRENDIMENTO TRASVERSALE

Denominazione
                             GIOCO E REALTÀ
                             Per un uso consapevole dei videogiochi

Discipline interessate       Tutte

Docenti coinvolti            Tutte

Prodotto/compito di realtà   Realizzazione di uno spot pubblicitario per una campagna sull'uso consapevole dei videogiochi (da presentare alla
                             popolazione scolastica). Vademecum cartaceo e/o multimediale (per il corretto uso dei videogiochi).

Competenze chiave/competenze culturali                                      Evidenze osservabili

COMPETENZE SOCIALI E CIVICHE                                           In un gruppo fa proposte che tengano conto anche delle opinioni ed esigenze
                                                                       altrui

                                                                       Partecipa attivamente alle attività formali e non formali, senza escludere
                                                                       alcuno dalla conversazione o dalle attività

                                                                       Argomenta criticamente intorno al significato delle regole e delle norme di
                                                                       principale rilevanza nella vita quotidiana e sul senso dei comportamenti dei
                                                                       cittadini

COMPETENZA DIGITALE                                                    Utilizza i mezzi di comunicazione che possiede in modo opportuno, rispettando
                                                                       le regole comuni definite e relative all’ambito in cui si trova ad operare

COMUNICAZIONE NELLA MADRELINGUA                                        Espone oralmente all'insegnante e ai compagni argomenti di studio e di
                                                                       ricerca, anche avvalendosi di supporti specifici (schemi, mappe, presentazioni
                                                                       al computer, ecc.).

                                                                       Scrive correttamente testi di tipo diverso (narrativo, descrittivo, espositivo,
                                                                       regolativo, argomentativo) adeguati a situazione, argomento, scopo,
                                                                       destinatario.

                                                                       Produce testi multimediali, utilizzando l’accostamento dei linguaggi verbali con
                                                                       quelli iconici e sonori.

IMPARARE A IMPARARE                                                    Reperisce informazioni da varie fonti

                                                                       Organizza le informazioni (ordinare, confrontare, collegare)

                                                                       Autovaluta il processo di apprendimento

                                                                       Argomenta in modo critico le conoscenze acquisite

SPIRITO DI INIZIATIVA E IMPRENDITORIALITA'                             Prende decisioni singolarmente e/o condivise da un gruppo

CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE - ESPRESSIONE Utilizza tecniche, codici e elementi del linguaggio iconico per creare,
ARTISTICA E MUSICALE                                  rielaborare e sperimentare immagini e forme.

STRUMENTI DI DIDATTICA PER COMPETENZE: FORMAT UDA                                                                                        Pag 2 di 10
UNITA’ DI APPRENDIMENTO TRASVERSALE

Abilità                                                                                 Conoscenze
(in ogni riga gruppi di abilità conoscenze riferiti ad una singola competenza)          (in ogni riga gruppi di conoscenze riferiti ad una singola competenza)

COMPETENZE SOCIALI E CIVICHE                                                           Significato dei concetti di diritto, dovere, di responsabilità, di identità, di libertà.
Conoscere e osservare i fondamentali principi per la sicurezza e la Principi di sicurezza, di prevenzione dei rischi
prevenzione dei rischi in tutti i contesti di vita. Partecipare all’attività di gruppo
confrontandosi con gli altri, valutando le varie soluzioni proposte, assumendo e
portando a termine ruoli e compiti; prestare aiuto a compagni e persone in
difficolta’. Comprendere e spiegare in modo semplice il ruolo potenzialmente
condizionante della pubblicità e delle mode e la conseguente necessita di non
essere consumatore passivo e inconsapevole
COMPETENZA DIGITALE                                                             Procedure per la produzione di testi, ipertesti, presentazioni e utilizzo dei fogli
Utilizzare strumenti informatici e di comunicazione per elaborare dati, testi e di calcolo.
immagini e produrre documenti in diverse situazioni.
Utilizzare la rete per scopi di informazione, comunicazione, ricerca e svago
Riconoscere potenzialità e rischi connessi all’uso delle tecnologie più comuni,
anche informatiche

COMUNICAZIONE NELLA MADRELINGUA                                                         Lessico fondamentale per la gestione di semplici comunicazioni orali in
Riferire oralmente su un argomento di studio esplicitando lo scopo e                    contesti formali e informali.
presentandolo in modo chiaro:esporre le informazioni secondo un ordine                  Contesto, scopo, destinatario della comunicazione.
prestabilito e coerente, usare un registro adeguato all'argomento e alla                Codici fondamentale della comunicazione orale verbale e non verbale.
situazione, controllare il lessico specifico, precisare fonti e servirsi                Strutture essenziali dei testi.
eventualmente di materiali di supporto (cartine, tabelle, grafici).
Argomentare la propria tesi su un tema affrontato nello studio e nel dialogo in
classe con dati pertinenti e motivazioni valide. Scrivere testi di tipo diverso
(narrativo, descrittivo, espositivo, regolativo, argomentativo) corretti dal punto
di vista morfosintattico, lessicale, ortografico, coerenti e coesi, adeguati allo
scopo e al destinatario adeguandoli a: situazione, argomento, scopo,
destinatario, e selezionando il registro più adeguato.
Utilizzare la videoscrittura per i propri testi, curandone l'impaginazione;
scrivere testi digitali (ad es. e-mail,post di blog, presentazioni anche come
supporto all'esposizione orale).
CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE – PATRIMONIO                                    Elementi costitutivi l’espressione grafica, pittorica, plastica
ARTISTICO E MUSICALE                                                                    Elementi costitutivi l’espressione visiva: fotografia, ripresa cinematografica.
Scegliere le tecniche e i linguaggi più adeguati per realizzare prodotti visivi
seguendo una precisa finalità operativa o comunicativa, anche integrando
più codici e facendo riferimento ad altre discipline.

                                     1. Presentazione e lancio della proposta (problematizzazione) 1 ora
                                     2. Vademecum. Raccolta dati, informazioni e ipotesi di lavoro (fase esplorativa) 4 ore
                                     3. Condivisione informazioni e materiali raccolti (fase riflessiva) 2 ore
                                     4. Definizione dei contenuti e del messaggio (fase decisionale) 2 ore
                                     5. Realizzazione vademecum: sviluppo (fase elaborativa) 3 ore
Fasi di applicazione e Tempi         6. Raccolta informazioni, visione esempi e modelli (fase esplorativa) 2 ore
                                     7. Spot. Raccolta informazioni, visione esempi e modelli (fase esplorativa) 2 ore
                                     8. Condivisione informazioni e materiali raccolti (fase riflessiva) 1 ora
                                     9. Selezione e scelta della forma (fase decisionale) 1 ora
                                     10. Realizzazione spot (fase elaborativa) 8 ore
                                     11. Presentazione e consegna dello spot realizzato 2 ore
                                     12. Riflessione finale e autovalutazione dell'UDA (fase conclusiva) 2 ore

                                     totale 30 ore

Esperienze attivate                  Attività di ricerca
                                     Interviste
                                     Indagine statistica
                                     Visione di filmati
                                     Produzione di cartelloni.
                                     Presentazione ad altre classi dei lavori prodotti
                                     Esplorazione in gruppi di apprendimento cooperativo.
                                     Discussioni in piccolo gruppo e di classe.
                                     Ricerche in rete tramite web quest.
                                     Utlizzo di applicazioni e software per il montaggio video o l’animazione digitale (Pow Toon etc.)
Metodologia                          Metodologie attive e laboratoriali, uso di tecniche come la mappa nel mezzo, brainstorming, conversazione clinica, peer
                                     tutoring

STRUMENTI DI DIDATTICA PER COMPETENZE: FORMAT UDA                                                                                                             Pag 3 di 10
UNITA’ DI APPRENDIMENTO TRASVERSALE

Risorse umane interne             Insegnanti di Italiano, Citt. e Cost., Matematica, Scienze, Religione, Tecnologia, Musica, Arte.

Strumenti                         Computer, Lim, documenti, videocamera, scanner, smartphone, cartelloni.

Valutazione                       Di processo e di prodotto: osservazione, autobiografia cognitiva, rubrica valutativa, testi, vademecum, spot (vedi griglie
                                  finali)

Verifiche                         Rubrica valutativa

LA CONSEGNA AGLI STUDENTI

Per “consegna” si intende il documento che l’équipe dei docenti/formatori presenta agli studenti, sulla base del quale essi si attivano realizzando il prodotto nei
tempi e nei modi definii, tenendo presente anche i criteri di valutazione.

1^ nota:         il linguaggio deve essere accessibile, comprensibile, semplice e concreto.

2^ nota:         l’Uda prevede dei compiti/problema che per certi versi sono “oltre misura” ovvero richiedono agli studenti competenze e loro articolazioni
                 (conoscenze, abilità, capacità) che ancora non possiedono, ma che possono acquisire autonomamente. Ciò in forza della potenzialità del
                 metodo laboratoriale che porta alla scoperta ed alla conquista personale del sapere.

3^ nota:         l’Uda mette in moto processi di apprendimento che non debbono solo rifluire nel “prodotto”, ma fornire spunti ed agganci per una ripresa dei
                 contenuti attraverso la riflessione, l’esposizione, il consolidamento di quanto appreso.

CONSEGNA AGLI STUDENTI

Titolo UdA
Gioca… non farti giocare!

Cosa si chiede di fare
Sei chiamato a realizzare uno spot sull’uso consapevole dei videogiochi che verrà condiviso con la comunità scolastica

In che modo (singoli, gruppi..)
Lavorerete in gruppo

Quali prodotti
Ci aspettiamo che voi produciate un vademecum sull’uso consapevole dei videogiochi e uno spot multimediale che prende spunto dal vademecum.
In un primo momento vi concentrerete nella produzione del vademecum arrivando a realizzarlo per gradi attraverso la condivisione con i compagni
nei lavori di gruppo e con il gruppo classe. Solo successivamente ideerete lo spot di pubblicità progresso nelle modalità sce lte tra quelle da voi
proposte.

Che senso ha (a cosa serve, per quali apprendimenti)
Attraverso questo lavoro avrete modo di approfondire la tematiche dei videogiochi e di imparare ad usare in modo consapevole gli stessi, ma
imparerete anche come si costruiscono un vademecum e uno spot.
Il lavoro arricchirà non solo le vostre conoscenze, ma vi darà l’opportunità di confrontarvi e mettervi alla prova con modalità diverse di lavoro.
Migliorerà la vostra capacità di lavorare e collaborare con gli altri, confrontando idee e proposte diverse, arrivando ad una decisione comune. Il
vostro lavoro sarà presentato al pubblico.

Tempi
L’attività sarà realizzata da ottobre a gennaio, per 2 ore circa alla settimana e coinvolgerà discipline diverse: lettere, arte e tecnologia.

Risorse (strumenti, consulenze, opportunità…)
Avrete a disposizione l’aula informatica, la Lim, la biblioteca e materiali documentali selezionati.

Criteri di valutazione
Osserveremo il tuo modo di lavorare individualmente e in gruppo, di partecipare al confronto, nonchè i testi prodotti per il vademecum e per lo spot;
ti daremo anche modo di esprimere un tuo parere su quello che hai fatto e su come lo hai realizzato.

STRUMENTI DI DIDATTICA PER COMPETENZE: FORMAT UDA                                                                                                  Pag 4 di 10
PIANO DI LAVORO UDA

Fasi                         Attività                               Strumenti             Evidenze osservabili       Tempi             Strumenti per          la
                                                                                                                                       valutazione
            1                 Si comunica la roposta                                                                 1 ora             Rubrica
 presentazione e lancio       agli studenti; si sollecita                                 Partecipa attivamente alle                   valutativa
     della proposta           la partecipazione                     Aule didattiche;      attività formali e non     CITT. E COST.
 (problematizzazione)         (cooperative learning:                PC; LIM;              formali, senza escludere
                              tecnica della “mappa al               Integrazioni          alcuno dalla
                              centro”). I ragazzi                   culturali varie       conversazione o dalle
                              ascoltano;pongono                                           attività
                              domande pertinenti

       2.vademecum            I docenti lanciano il                 Aule didattiche;      In un gruppo fa            4 ore             Rubrica
                              tema del brainstorming,               PC; LIM;              proposte che                                 valutativa
       raccolta dati,         raccolgono le                         Integrazioni          tengano conto              ITALIANO
informazioni e ipotesi di     conoscenze e le idee                  culturali varie       anche delle opinioni
          lavoro              che servono per                                             ed esigenze altrui         SCIENZE
    (fase esplorativa)        strutturare la                                                                         (videogiochi ed
                              conversazione clinica                                                                  effetti sul
                              servendosi di video                                                                    cervello,
                              esplicativi                                                                            dipendenza,
                              I ragazzi partecipano al                                                               patologie etc.)
                              brainstorming sull'uso
                              consapevole del                                                                        RELIGIONE
                              videogioco,
                              intervengono nella
                              conversazione clinica.

             3                Il docente suggerisce la traccia      Aule didattiche;      Partecipa                  2 ore             Griglia di
      condivisione            dell'intervista o la costruisce       PC; LIM;              attivamente alle                             autovalutazione sul
informazioni e materiali      con gli alunni, seleziona i           smartphone per        attività formali e         ITALIANO          lavoro di
raccolti (fase riflessiva)    materiali da proporre, forma i        interviste.           non formali, senza                           gruppo
                              gruppi, stabilisce ruoli e compiti,   Integrazioni          escludere alcuno           MATEMATICA
                              sostiene i gruppi nel lavoro e        culturali varie,      dalla conversazione        (tabelle, dati
                              monitora i processi. I ragazzi        documentazione        o dalle attività           statistici)
                              lavorano in gruppo per                fornita dal docente   Reperisce
                              raccogliere informazioni                                    informazioni da
                              attraverso: le interviste alla                              varie fonti
                              popolazione scolastica; ricerca                             Organizza le
                              e analisi dei documenti relativi                            informazioni
                              al fenomeno (dati, statistiche                              (ordinare,
                              etc.) Gli alunni possono essere                             confrontare,
                              suddivisi in gruppi mono                                    collegare)
                              compito…
            4                 Il docente coordina gli                    Aule             Partecipa attivamente      2 ore             Rubrica valutativa
definizione dei contenuti     interventi. Gli alunni                     didattiche;      alle attività formali e
    e del messaggio           presentano i risultati                     PC; LIM;         non formali, senza         ITALIANO
   (fase decisionale)         del lavoro di gruppo, li                                    escludere alcuno dalla
                              discutono                                                   conversazione o dalle
                                                                                          attività
                                                                                          Argomenta
                                                                                          criticamente intorno al
                                                                                          significato delle regole
                                                                                          e delle norme di
                                                                                          principale rilevanza
                                                                                          nella vita quotidiana w
                                                                                          sul senso del
                                                                                          comportamento dei
                                                                                          cittadini
                                                                                          Espone oralmente
                                                                                          all'insegnante e ai
                                                                                          compagni argomenti di
                                                                                          studio e di ricerca,
                                                                                          anche avvalendosi di
                                                                                          supporti specifici
                                                                                          (schemi, mappe,
                                                                                          presentazioni al
                                                                                          computer, ecc.).

STRUMENTI DI DIDATTICA PER COMPETENZE: FORMAT UDA                                                                                                   Pag 5 di 10
5                Il docente offre indicazioni           Aule didattiche;   Scrive correttamente          3 ore        Rubrica valutativa
      realizzazione           sulle caratteristiche del              PC; LIM;           testi di tipo diverso
 vademecum: sviluppo          vademecum e del piano                                     (narrativo, descrittivo,      ITALIANO
   (fase elaborativa)         esecutivo. Dà le conoscenze                               espositivo, regolativo,       TECNOLOGIA
                              sul genere testuale. Facilita                             argomentativo) adeguati       ARTE
                              la scelta coordinando gli                                 a situazione, argomento,
                              interventi e supportando i                                scopo, destinatario.
                              ragazzi nelle decisioni Gli                               Produce testi
                              alunni scelgono i contenuti                               multimediali, utilizzando
                              del vademecum tra quelli                                  l’accostamento dei
                              proposti e stendono la                                    linguaggi verbali con
                              scaletta di lavoro definendo i                            quelli iconici e sonori.
                              compiti di ciascuno (gruppo                               Utilizza tecniche, codici e
                              classe)                                                   elementi del linguaggio
                                                                                        iconico per creare,
                                                                                        rielaborare e
                                                                                        sperimentare immagini e
                                                                                        forme
             6                  Il docente monitora,                 Aule didattiche;   Reperisce informazioni        2 ore        Rubrica valutativa
  raccolta informazioni,        accompagna, supporta il              PC; LIM;           da varie fonti
visione esempi e modelli        lavoro. I ragazzi                                       Organizza le informazioni     TECNOLOGIA
    (fase esplorativa)          producono il vademecum                                  (ordinare, confrontare,       ARTE
                                digitale con testi,                                     collegare)
                                immagini
                             Il docente spiega cos'è uno spot e      Aule didattiche;   Reperisce informazioni 2 ore               Rubrica valutativa
           7                 quali caratteristiche ha, fornisce      PC; LIM;           da varie fonti. Organizza
          spot               alcuni esempi e gli strumenti di                           le informazioni (ordinare, ITALIANO
                             analisi. I ragazzi analizzano gli                          confrontare, collegare)
  raccolta informazioni,     esempi di spot in rete (gruppi)
visione esempi e modelli
    (fase esplorativa)

             8               Il docente guida il confronto e le Aule didattiche;        Partecipa attivamente alle 1 ora           Rubrica valutativa
      condivisione           decisioni. Gli alunni              PC; LIM; cartelloni     attività formali e non
informazioni e materiali     scelgono il format dello spot,                             formali, senza escludere CITT. E COST.
raccolti (fase riflessiva)   abbozzano lo storyboard                                    alcuno dalla
                                                                                        conversazione
                                                                                        o dalle attività
                                                                                        Argomenta in modo
                                                                                        critico le conoscenze
                                                                                        acquisite.
                                                                                        Espone oralmente
                                                                                        all'insegnante e ai
                                                                                        compagni
                                                                                        argomenti di studio e di
                                                                                        ricerca, anche
                                                                                        avvalendosi
                                                                                        di supporti specifici
                                                                                        (schemi, mappe,
                                                                                        presentazioni al
                                                                                        computer, ecc.).
            9                Il docente coordina e anima la          Aule didattiche;   Prende decisioni           1 ora           Rubrica valutativa
selezione e scelta della     discussione                             PC; LIM;           singolarmente e/o
         forma               Gli alunni riferiscono alla classe                         condivise                  TECNOLOGIA
   (fase decisionale)        quanto visionato e analizzato                              da un gruppo
                             negli esempi, riconoscono le
                             caratteristiche      più     efficaci
                             classificandole (gruppo classe)
           10                Il docente guida il confronto e le      Aule didattiche;   Utilizza tecniche, codici e   8 ore        Rubrica valutativa
realizzazione spot (fase     decisioni Gli alunni scelgono il        PC; LIM; spazi     elementi del linguaggio
       elaborativa)          format dello spot, abbozzano lo         della scuola       iconico per creare,           TUTTE LE
                             storyboard. Guidati                                        rielaborare e                 DISCIPLINE
                             dall'insegnante realizzano le                              sperimentare
                             singole parti assegnate                                    immagini e forme
                                                                                        Produce testi
                                                                                        multimediali,
                                                                                        utilizzando
                                                                                        l’accostamento
                                                                                        dei linguaggi verbali con
                                                                                        quelli iconici e sonori.

STRUMENTI DI DIDATTICA PER COMPETENZE: FORMAT UDA                                                                                             Pag 6 di 10
11             Il docente supporta il confronto e   Aule didattiche;     Argomenta      in modo 2 ore                    Rubrica valutativa
       presentazione e       le decisioni. Gli alunni preparano   aula magna;          critico le    conoscenze
     consegna dello spot     la scaletta per la presentazione     PC; LIM;             acquisite                TECNOLOGIA             Valutazione          del
          realizzato         alla platea scolastica,                                                                                   prodotto finale
                             attribuiscono dei ruoli

            12               Il docente fornisce la relazione    Aule didattiche;      Autovaluta il processo di     2 ore             Autobiografia
   riflessione finale e      individuale e e assegna un tempo.                         apprendimento                                   cognitiva
autovalutazione dell'UDA     I ragazzi riflettono e discutono in
    (fase conclusiva)        gruppo, compilano                                                                       ITALIANO
                             individualmente la relazione
                             individuale, si confrontano nel
                             gruppo classe

                                                                     DIAGRAMMA DI GANTT
                                                                           Tempi

Fasi       I SETT     II       III         IV      V       VI      VII       VIII     IX       X        XI        XII         XIII    XIV        XV
                     SETT     SETT        SETT    SETT    SETT    SETT      SETT     SETT     SETT     SETT      SETT        SETT    SETT       SETT
1         1 ora

2         1 ora      2 ore   1 ora

3                            1 ora        1 ora

4                                         1 ora   1 ora

5                                                 1 ora   2 ore

6                                                                 2 ore     1 ora

7                                                                           1 ora    2 ore

8                                                                                            1 ora

9                                                                                            1 ora

10                                                                                                     2 ore    2 ore        2 ore

11                                                                                                                                   2 ore

12                                                                                                                                            2 ore

Fase esplorativa: verde
Fase riflessiva: viola
Fase decisionale: rosa
Fase elaborativa: azzurro
Fase iniziale e fase conclusiva: grigio

ESITI DEGLI ALUNNI PER FASCE DI LIVELLO

FASCIA                         ALUNNI
DI LIVELLO

                               L’alunno/a svolge compiti e risolve problemi complessi, mostrando padronanza nell’uso delle conoscenze e delle abilità; propone e
A         AVANZATO
                               sostiene le proprie opinioni e assume in modo responsabile decisioni consapevoli.
                               L’alunno/a svolge compiti e risolve problemi in situazioni nuove, compie scelte consapevoli, mostrando di saper utilizzare le
B         INTERMEDIO
                               conoscenze e le abilità acquisite.

                               L’alunno/a svolge compiti semplici anche in situazioni nuove mostrando di possedere conoscenze e abilità fondamentali e di saper
C         BASE
                               applicare basilari regole e procedure apprese.

D         INIZIALE             L’alunno/a se opportunamente guidato/a, svolge compiti semplici in situazioni note.

STRUMENTI DI DIDATTICA PER COMPETENZE: FORMAT UDA                                                                                                  Pag 7 di 10
Rubrica valutativa delle evidenze

Evidenze                           A                          B                          C                           D
Osservabili
                                   Avanzato                   Intermedio                 Base                        Iniziale
                                   L’alunno/a svolge          L’alunno/a svolge          L’alunno/a svolge           L’alunno/a, se
                                   compiti e risolve          compiti e risolve          compiti semplici anche      opportunamente
                                   problemi complessi,        problemi in situazioni     in situazioni nuove,        guidato/a, svolge
                                   mostrando padronanza       nuove, compie scelte       mostrando di possedere      compiti semplici in
                                   nell’uso delle             consapevoli, mostrando     conoscenze e abilità        situazioni note.
                                   conoscenze e               di saper utilizzare le     fondamentali e di saper     • Guidato
                                   delle abilità; propone e   conoscenze e le abilità    applicare basilari regole   • Compito semplice
                                   sostiene le proprie        acquisite.                 e procedure apprese.        • Situazioni conosciute
                                   opinioni e assume in       • Sceglie con              • Ripete ciò che ha
                                   modo responsabile          consapevolezza             fissato
                                   decisioni consapevoli.     • Compiti anche con        • Compiti semplici
                                   • Sceglie in modo          situazioni problematiche   • Conoscenze e abilità
                                   consapevole e              • Utilizza conoscenze e    fondamentali
                                   responsabile               abilità nella norma        • Situazioni nuove
                                   • Sostiene le proprie
                                   opinioni
                                   • Padroneggia
                                   conoscenze e abilità
                                   • Compiti complessi con
                                   situazioni problematiche

    In un gruppo fa proposte       L’alunno interviene        L’alunno interviene        L’alunno interviene         L’alunno interviene
    che tengano conto anche        spontaneamente             esponendo le proprie       se sollecitato              solo se sollecitato
    delle opinioni ed esigenze     esponendo le proprie       opinioni e ascoltando      accettando le               ascoltando le opinioni
              altrui               opinioni e tenendo         quelle altrui.             opinioni altrui.            altrui.
                                   conto di quelle altrui.

   Partecipa attivamente alle      L’alunno collabora         L’alunno partecipa ad      L’alunno partecipa se       L’alunno partecipa,
      attività formali e non       spontaneamente ad          attività nuove con         coinvolto ad attività       se guidato dall’adulto
    formali, senza escludere       attività anche             contributi pertinenti,     anche nuove                 o dai compagni,
  alcuno dalla conversazione o     complesse con              collaborando con i         lavorando con i             eseguendo semplici
           dalle attività          contributi originali e     compagni nell’attività     compagni.                   attività.
                                   pertinenti,                rispettandone i
                                   coinvolgendo i             diversi punti di vista.
                                   compagni nell’attività
    Argomenta criticamente         L’alunno è in grado di     L’alunno è in grado di     L’alunno conosce e          L’alunno individua le
   intorno al significato delle    motivare le ragioni        comprendere il senso       condivide le regole         regole nell’uso dei
     regole e delle norme di       del bisogno di regole      di regole nell’uso dei     nell’uso dei                videogiochi con
   principale rilevanza nella      nell’uso dei               videogiochi e              videogiochi                 l’aiuto dei compagni
   vita quotidiana e sul senso     videogiochi e dei          discriminare                                           o dell’adulto.
     dei comportamenti dei         conseguenti                comportamenti
             cittadini             comportamenti              corretti e non
                                   corretti.                  corretti.
        Utilizza i mezzi di        L’alunno utilizza in       L’alunno utilizza          L’alunno scrive e           L’alunno, se guidato,
  comunicazione che possiede       autonomia e con            programmi di video         archivia semplici           scrive semplici
       in modo opportuno,          correttezza                scrittura e                messaggi usando il          messaggi usando il
  rispettando le regole comuni     programmi di video         presentazioni per          PC.                         PC.
  definite e relative all’ambito   scrittura e                comunicare semplici
    in cui si trova ad operare     presentazioni per          messaggi.
                                   comunicare.
        Espone oralmente           L’alunno espone con        L’alunno espone al         L’alunno espone al          L’alunno espone al
  all'insegnante e ai compagni     padronanza al              pubblico argomenti di      pubblico argomenti di       pubblico argomenti di
     argomenti di studio e di      pubblico argomenti di      ricerca anche              ricerca solo                ricerca se guidato da
   ricerca, anche avvalendosi      ricerca utilizzando un     avvalendosi di             avvalendosi di              domande stimolo.
  di supporti specifici (schemi,   lessico specifico          supporti specifici.        supporti specifici.
     mappe, presentazioni al       adeguandolo al
         computer, ecc.).          contesto, allo scopo e
                                   ai destinatari, anche
                                   avvalendosi di
                                   supporti specifici.
  Scrive correttamente testi di    L’alunno scrive testi      L’alunno scrive testi      L’alunno scrive testi       L’alunno scrive
     tipo diverso (narrativo,      corretti e pertinenti      corretti, adeguati a       corretti e coerenti.        semplici testi
      descrittivo, espositivo,     con soluzioni              situazione,                                            seguendo uno
   regolativo, argomentativo)      creative, adeguati a       argomento e scopo.                                     schema.
      adeguati a situazione,       situazione,
        argomento, scopo,          argomento, scopo
           destinatario.           destinatario.

STRUMENTI DI DIDATTICA PER COMPETENZE: FORMAT UDA                                                                                 Pag 8 di 10
L’alunno produce           L’alunno collabora       L’alunno collabora         L’alunno esegue le
                                 semplici testi             nella produzione di      nella produzione di        consegne date
  Produce testi multimediali,    multimediali ,             semplici testi           semplici testi             dall’insegnante per la
  utilizzando l’accostamento     utilizzando                multimediali ,           multimediali ,             produzione di
   dei linguaggi verbali con     l’accostamento dei         utilizzando              utilizzando                semplici testi
     quelli iconici e sonori.    linguaggi verbali con      l’accostamento dei       l’accostamento dei         multimediali.
                                 quelli iconici e sonori.   linguaggi verbali con    linguaggi verbali con
                                                            quelli iconici .         quelli iconici e sonori,
                                                                                     con l’ausilio
                                                                                     dell’insegnante.
  Reperisce informazioni da      L’alunno ricava            L’alunno ricava e        L’alunno ricava e          L’alunno, con l’aiuto
         varie fonti             autonomamente              seleziona per i propri   seleziona per i propri     dei compagni o
                                 informazioni da fonti      scopi informazioni da    scopi informazioni da      dell’insegnante,
                                 diverse e le seleziona     fonti diverse.           fonti diverse              ricava e seleziona
                                 in modo consapevole.                                utilizzando domande        semplici informazioni
                                                                                     guida.                     da fonti diverse
                                                                                                                utilizzando domande
                                                                                                                guida.
  Organizza le informazioni      L’alunno individua e       L’alunno utilizza        L’alunno utilizza          L’alunno, con l’aiuto
   (ordinare, confrontare,       utilizza in modo           semplici strategie di    semplici strategie di      costante dei
         collegare)              autonomo semplici          organizzazione del       organizzazione del         compagni o
                                 strategie di               testo( scalette,         testo( scalette,           dell’insegnate,
                                 organizzazione del         schemi e                 schemi e                   utilizza semplici
                                 testo( scalette,           sottolineature)          sottolineature)            strategie di
                                 schemi e                   formulando sintesi       formulando sintesi         organizzazione del
                                 sottolineature) e sa       scritte.                 scritte con l’aiuto di     testo( scalette e
                                 fare collegamenti tra                               una traccia data.          sottolineature) .
                                 nuove informazioni e
                                 quelle già possedute
                                 formulando sintesi
                                 scritte.

   Autovaluta il processo di     L’alunno riflette sul      L’alunno riconosce       L’alunno riconosce i       L’alunno valuta il
       apprendimento             proprio operato            punti di forza e di      principali punti di        proprio lavoro
                                 valutandone i punti        criticità del suo        forza e di criticità del   rispondendo a
                                 di forza e di criticità    operato.                 suo operato                domande precise e
                                 utili al suo                                        seguendo una               strutturate, solo con
                                 miglioramento.                                      scaletta data.             l’aiuto
                                                                                                                dell’insegnante.
 Argomenta in modo critico le    L’alunno sostiene le       L’alunno espone le       L’alunno espone le         L’alunno espone
     conoscenze acquisite        proprie tesi               proprie tesi con         proprie tesi usando        semplici convinzioni
                                 supportandole con          riferimenti adeguati a   una traccia di             con la guida di
                                 adeguate evidenze di       quanto sostenuto.        riferimento.               domande stimolo
                                 prova.                                                                         poste dai compagni o
                                                                                                                dall’adulto.
        Prende decisioni         L’alunno assume            L’alunno assume          L’alunno condivide le      L’alunno accoglie ed
  singolarmente e/o condivise    iniziative personali e     iniziative personali e   decisioni prese            esegue le decisioni
         da un gruppo            collabora alle scelte      porta a termine          collettivamente            prese collettivamente
                                 collettive ed è            autonomamente i          portando a termine         portando a termine
                                 consapevole delle          compiti assegnati in     semplici compiti           semplici compiti
                                 possibili                  modo corretto.           assegnati.                 assegnati con l’aiuto
                                 conseguenze.                                                                   dell’insegnante o dei
                                 Pianifica il proprio                                                           compagni.
                                 lavoro in modo
                                 autonomo e corretto.
   Utilizza tecniche, codici e   L’alunno utilizza le       L’alunno utilizza le     L’alunno utilizza le       L’alunno utilizza
    elementi del linguaggio      tecnologie per la          conoscenze e le          conoscenze e le            elementari
       iconico per creare,       produzione dello           abilità relative al      abilità relative al        conoscenze e abilità
  rielaborare e sperimentare     spot, integrando           linguaggio visivo per    linguaggio visivo per      relative al linguaggio
        immagini e forme         diverse modalità           la produzione dello      la realizzazione di        visivo per realizzare
                                 espressive e               spot rielaborando in     alcune parti dello         alcune parti dello
                                 linguaggi, con il          modo creativo le         spot                       spot con la guida
                                 supporto                   immagini.                                           dell’insegnante.
                                 dell’insegnante e del
                                 gruppo.

STRUMENTI DI DIDATTICA PER COMPETENZE: FORMAT UDA                                                                            Pag 9 di 10
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla