Acustica e pavimenti flottanti

 
Acustica e pavimenti flottanti
ACUSTICA E PAVIMENTI FLOTTANTI

                         Acustica e
                     pavimenti flottanti

                                 B2B s.r.l. Via della Cantina - 54020 GROPPOLI (MS)
                   Tel. 0187.851008 - Fax uff. comm. 0187.850542 - Fax uff. tecnico 0187.851970
           E-mail uff. comm.: comm@eurothex.it - E-mail uff. tecnico: service@eurothex.it - www.eurothex.it
                                                          1
ACUSTICA E PAVIMENTI FLOTTANTI

Introduzione

 In queste pagine verrà trattato il problema dell’isolamento acustico. L’isolamento e l’acustica in generale sono stati
oggetto di studio sin dall’antichità (i Greci raggiunsero mirabili risultati), ma solo negli ultimi anni questa scienza ha
subito una vero e proprio risveglio a causa soprattutto della necessità di isolare gli edifici dai rumori sempre più vari
e molesti. Il progresso tecnologico parallelamente alla causa scatenante sta portando ad una continua evoluzione dei
materiali e delle tecniche impiegabili in edilizia.
In parallelo sono state promulgate una serie di leggi che ne regolamentano le applicazioni, tuttavia a causa della giovinezza
di questa scienza e della grande competenza tecnica richiesta per comprenderne anche gli sviluppi più elementari, i
legislatori spesso non sono in grado di trovare risposte soddisfacenti. Si possono pertanto facilmente trovare alcune
differenze tra i vari stati o addirittura contraddizioni interne tra le normative vigenti di uno stesso stato.
Con questa pubblicazione Eurothex vuole cercare di aiutare tutti i professionisti del settore, a fare un poco di chiarezza
riguardo una materia ed una legislazione in continua evoluzione, in modo da poter rispondere in parte alle richieste
edilizie esistenti. Pertanto ci limiteremo ad una discussione dedicata ai pavimenti flottanti, ovvero solo una piccola parte
dell’involucro edilizio, ma che racchiude in se gli impianti che usualmente proponiamo. La nostra missione infatti rimane
quella di proporre soluzioni per il confort, il risparmio energetico ed il rispetto dell’ambiente.

                                                             2
ACUSTICA E PAVIMENTI FLOTTANTI

1. CONCETTI GENERALI

Tipi di rumore
In edilizia si possono distinguere differenti tipi di rumori:
     • rumori aerei (vociare dei vicini, rumori provenienti dall’esterno ecc.).
     • rumori di calpestio (generati dal calpestio delle persone al piano superiore ecc.)
     • rumori prodotti dagli impianti tecnici (ascensore, impianto di condizionamento, scarico ecc.)

I rumori nelle strutture edilizie

Come si trasmette il rumore nelle strutture
I rumori possono trasmettersi sia per via aerea che per via solida. Quindi negli edifici il rumore non si trasmette solo
attraverso la struttura di separazione tra gli ambienti considerati, la propagazione del suono avviene anche tramite le
strutture laterali. Se consideriamo ad esempio la propagazione del suono tra due locali confinanti possiamo individuare
tredici percorsi di trasmissione di cui uno diretto (attraverso il divisorio in esame) e dodici di trasmissione laterale (tre per
ogni lato della parete).
Nella figura seguente vengono raffigurati il percorso diretto (Dd) e i tre percorsi laterali (Ff, Fd, Df) per uno dei lati
dell’elemento divisorio dove:

D: elemento divisorio lato locale sorgente
d: elemento divisorio lato locale ricevente
F: struttura laterale lato locale sorgente
f: struttura laterale lato locale ricevente

Lo stesso tipo di considerazione ovviamente può essere fatto per la trasmissione dei rumori di calpestio. I suoni si
propagano sia attraverso il solaio in esame che attraverso le pareti laterali.

La riverberazione
Quando una sorgente di rumore attiva in un locale viene spenta, il livello di pressione sonora presente all’interno della
stanza non si annulla istantaneamente. Questo fenomeno è causato dal fatto che le superfici delimitanti l’ambiente,
riflettendo parzialmente le onde sonore ancora presenti nella stanza, generano una “coda sonora”.
Tale fenomeno è noto con il nome riverberazione. La capacità di una sala di risultare più o meno riverberante dipende
principalmente dalle sue dimensioni (e quindi dal suo volume) e dalla capacità delle superfici delimitanti di assorbire o
meno i suoni. Visto che la superfici assorbono i suoni alle varie frequenze in maniera differente, i locali possono risultare
molto riverberanti a certe frequenze e poco ad altre. Locali troppo riverberanti non sono adatti per l’ascolto del parlato,
in quanto la coda sonora non permette di distinguere chiaramente le sillabe che compongono le parole, ma potrebbero
risultare adeguati per l’ascolto di determinati tipi di musica come ad esempio la musica d’organo.

                                                               3
ACUSTICA E PAVIMENTI FLOTTANTI

2. GRANDEZZE CARATTERISTICHE

Esistono due grandezze che, in maniera differente, definiscono la capacità di una struttura di abbattere il rumore aereo,
l’isolamento acustico e il potere fonoisolante.
L’isolamento acustico (D) (in inglese Noise Reduction - NR) rappresenta la differenza in decibel dei livelli di rumore
misurati nella stanza sorgente e nella stanza ricevente. Questa grandezza quindi dipende dalle caratteristiche delle stanze
dove vengono effettuate le misure, quali le loro dimensioni e la loro capacità di assorbire i suoni.
Il potere fonoisolante (R) (in inglese Transmission Loss – TL) invece è una caratteristica intrinseca della struttura,
indipendente dalle dimensioni e dalle caratteristiche dei locali. Tale grandezza quindi risulta utile qualora si volessero
confrontare direttamente le caratteristiche di varie pareti.
Per entrambe le grandezze più il loro valore è alto meglio le strutture considerate isolano dal rumore.
Isolamento acustico e potere fonoisolante sono legati tra loro da relazioni matematiche.
Livello di rumore da calpestio
Per definire quanto una struttura isola dal rumore di calpestio è stato definito il livello di rumore di calpestio (L). Tale
grandezza caratterizza il rumore percepito al piano sottostante una volta che viene attivata la macchina per il calpestio sul
solaio in esame. Tale indice è quindi da intendersi come un valore “massimo” nel senso che più basso è, maggiore sarà la
capacità del solaio di smorzare il rumore.
Indici di valutazione.
Tutti i parametri che definiscono le proprietà acustiche di una partizione (D, R, L) vengono calcolati, o misurati, per
specifiche bande di frequenza. Si hanno quindi, ad esempio, diversi valori di potere fonoisolante per una certa partizione
in base alla frequenza che si sceglie di considerare (un divisorio può “isolare bene” il rumore alle alte frequenze, ma dare
prestazioni scadenti alle basse frequenze).
Per poter definire con un unico numero la prestazione acustica complessiva di un componente edilizio sono stati introdotti
gli “indici di valutazione”.
Tali indici si calcolano “mediando”, con una apposita procedura, i valori definiti alle singole frequenze.
Il pendice “w” definisce se una certa grandezza riguarda una specifica frequenza oppure se si tratta di un indice di
valutazione; ad esempio:
R = potere fonoisolante
Rw = indice del potere fonoisolante
È importante sottolineare che l’impiego degli indici di valutazione comporta quindi una perdita di informazioni riguardo
l’andamento in frequenza della grandezza considerata. Per cui questi parametri possono essere utilizzati per confrontare
tra loro o con valori di legge le prestazioni di una struttura, ma non possono essere utilizzati per calcolare dei livelli come,
per esempio, quelli previsti in una previsione di clima acustico.
I metodi per calcolare gli indici di valutazione partendo dai valori “per frequenza” sono descritti nelle norme UNI EN
ISO 717 – 1 e UNI EN ISO 717 – 2.
Grandezze “normalizzate”
Le grandezze isolamento acustico (D) e livello di rumore di calpestio (L) indicano delle caratteristiche della partizione
esaminata dipendenti dal contesto in cui è inserita. Ad esempio se si analizzano due pareti identiche inserite in due
differenti appartamenti, le due partizioni daranno due diversi valori di isolamento acustico. Per poter paragonare le
grandezze è quindi necessario renderle tra loro omogenee o meglio “normalizzarle”.
Esistono 2 tipi di normalizzazione. È possibile calcolare l’isolamento acustico normalizzato rispetto al tempo di
riverberazione del locale ricevente (DnT) (per la definizione di tempo di riverberazione vedere i paragrafi successivi)
oppure l’isolamento acustico norma lizzato rispetto all’assorbimento acustico del locale ricevente (Dn).
La normalizzazione rispetto al tempo di riverberazione serve per ricondurre il dato calcolato ad un appartamento campione
avente un tempo di riverberazione di 0,5 s.
La normalizzazione rispetto all’assorbimento acustico serve per ricondurre il dato calcolato ad un appartamento campione
avente una superficie di assorbimento equivalente pari a 10 m2.
Misure in opera e misure in laboratorio - Grandezze apparenti
La misurazione delle caratteristiche acustiche di un elemento divisorio posto in opera forniscono generalmente dati
sensibilmente differenti rispetto alle misurazioni in laboratorio. Ciò avviene a causa del fatto che in laboratorio si cerca di
eliminare completamente le trasmissioni laterali (descritte precedentemente). Altre differenze sono dovute all’accortezza
della posa tra laboratorio e cantiere, alla geometria del provino, oltre che alla assenza di impianti nella parete di laboratorio.
Differenze sostanziali possono essere riscontrate anche considerando i tempi di asciugatura delle malte.
Quindi una partizione posta in opera presenta in generale un potere fonoisolante decisamente inferiore rispetto alla stessa
struttura misurata in laboratorio.

                                                                4
ACUSTICA E PAVIMENTI FLOTTANTI

Per differenziare questi due tipi di misure viene utilizzato un apice, inoltre le grandezze relative alle misurazioni in opera
vengono anche definite con il termine “apparente”, quindi ad esempio:
Rw = indice del potere fonoisolante di un elemento (misurato in laboratorio)
R’w = indice del potere fonoisolante apparente di un elemento (misurato in opera)
Generalmente: Rw > R’w

Tempo di riverberazione (T60)
Considerato un ambiente chiuso e in condizioni di saturazione acustica (tramite l’attivazione di una sorgente sonora
per un discreto intervallo temporale), si definisce tempo di riverberazione, relativo ad una specifica frequenza, il tempo
necessario affinché, dopo lo spegnimento della sorgente sonora, il livello di pressione sonora relativo a quella frequenza
si riduca di 60 dB rispetto al livello presente nell’ambiente con la sorgente in funzione.

Solitamente, considerata la difficoltà che si riscontra nel generare livelli sonori almeno 60 dB più elevati del livello sonoro
preesistente nell’ambiente di prova, si considera come tempo di riverberazione il doppio del tempo impiegato per ottenere
un decadimento limitato a 30 dB.

Tempo di riverberazione ottimale (T60 ott)
Il tempo di riverberazione rappresenta in sostanza la lunghezza temporale della coda sonora (eco) all’interno di un
ambiente: maggiore è il tempo di riverbero, maggiore è l’eco all’interno di quell’ambiente.
Il tempo di riverberazione deve assumere pertanto dei valori idonei al tipo di destinazione d’uso dell’ambiente stesso: in
genere deve essere contenuto in 1-2 secondi, ma non è detto che un tempo di riverberazione particolarmente basso (ad
esempio 0,5 secondi) sia sempre da preferire ad uno più alto (come ad esempio 3 secondi).
Valori bassi del tempo di riverberazione sono adeguati per locali con permanenza di persone, cinema e ristoranti. Tempi
di riverberazione elevati invece sono adeguati per chiese e ambienti di ascolto.
Per quanto riguarda l’edilizia scolastica, i valori ottimali relativi ai tempi di riverberazione delle aule e delle palestre sono
stati stabiliti dal Decreto Ministeriale 18 dicembre 1975, che ne stabilisce l’andamento:
- in funzione della frequenza
- in funzione del volume dell’ambiente, prevedendo una variazione direttamente (ma non linearmente) proporzionale
all’aumento dello stesso.
Una precedente circolare ministeriale del 1967 (circolare 3150) prevedeva invece dei valori massimi applicabili alla
media dei tempi di riverberazione relativi alle frequenze di 250 – 500 – 1000 – 2000 Hz e fissati in:
• 1,2 secondi per le aule arredate;
•  2,2 secondi per le palestre;
tali tempi erano fissati indipendentemente dalle dimensioni delle stesse.
Il D.P.C.M. 5-12-1997 “Requisiti acustici passivi degli edifici ” richiama esplicitamente questi limiti per gli ambienti
scolastici.

                                                               5
ACUSTICA E PAVIMENTI FLOTTANTI

Resistenza specifica al passaggio dell’aria.
La resistenza al passaggio dell’ aria “r“ di uno strato poroso, è definita come il rapporto tra la differenza di pressione
originata sulle sue facce da un flusso d’ aria che lo attraversa e la velocità di attraversamento stessa .
                                                                  �p
                                                            r=
                                                                  n

dove :
  p = differenza di pressione tra i due lati dello strato [N/m2]
v = velocità di passaggio dell’ aria [m/s]
Questa può essere misurata con vari dispositivi, il più semplice o intuitivo dei quali è quello in cui con un rotametro
si misura la portata del flusso d’ aria, originata mettendo in depressione il materiale, e con un manometro si misura la
differenza di pressione originatasi sul campione in prova. La misura viene ripetuta per diverse velocità di attraversamento
ed i risultati sono estrapolati alla velocità di 5 x 10-4 [m/s] .
La resistenza al passaggio dell’aria dipende dallo spessore del materiale per cui una caratterizzazione di questo indipendente
dal suo spessore, si ha considerando la resistenza specifica al passaggio dell’ aria “r1“, che corrisponde a quella di uno
strato dello spessore di 1m .
r1 = r/s
con s = spessore del materiale [m].

Rigidità dinamica
La rigidità dinamica (s’) di un materiale, definita come rapporto tra la forza dinamica e lo spostamento dinamico, è una
grandezza che ha particolare importanza nella definizione delle caratteristiche acustiche di certi materiali utilizzati in
edilizia e viene testata in laboratorio basandosi su quanto prescritto dalla norma UNI EN 29052 – Parte 1.
I valori di s’ ricavati con i metodi descritti in tale normativa possono essere utilizzati solo per materiali resilienti utilizzati
sotto a massetti aventi un peso compreso tra 40 e 400 kg/m2.
Il metodo di prova descritto nella norma consente di ricavare la rigidità dinamica apparente (s’t) del materiale testato. Per
passare da s’t a s’ è necessario conoscere la resistenza al flusso d’aria (r) in direzione laterale del materiale analizzato.
     • Se r >= 100 kPa s /mq allora s’ = s’t
     • Se 100 kPa s /m2 > r >= 10 kPa s /m2 allora s’ = s’t + s’a (dove s’a è la rigidità dinamica apparente per unità di
          superficie del gas contenuto nel materiale)
     • Se r < 10 kPa s / mq allora s’ = s’t solo se s’a è trascurabile rispetto a s’t
La resistenza al flusso d’aria (r) deve essere valutata in basa alla norma UNI EN 29053 (applicabile ai materiali porosi).
Comprimibilità

Oltre alla rigidità dinamica, un prodotto acustico anticalpestio deve garantire un altro fondamentale parametro che
abitualmente in Italia ancora pochi richiedono: la Comprimibilità c.
La Comprimibilità non deve essere confusa con la resistenza a compressione: il valore c, della Comprimibilità esprime
il sovraccarico sul pavimento a cui un materiale isolante è in grado di resistere con sicurezza, mantenendo inalterato il
valore di rigidità dinamica, nel tempo. La Comprimibilità c deve essere determinata secondo la norma UNI EN 12431 del
maggio 2000 “ Determinazione dello spessore degli isolanti per pavimenti galleggianti” dove il materiale isolante viene
sottoposto ad un carico complessivo di 50kPa (circa 5100 kg/m2)

 Norma UNI EN 13163: Livelli di comprimibilità
                                  Carico utile sul pavimento Requisiti di massima
 Livello                                                                          Tolleranza mm
                                  finito kPa                 comprimibilità mm
 CP5                              ≤ 2,0                             ≤5                            ≤ 2 mm per dL
ACUSTICA E PAVIMENTI FLOTTANTI

3 INTERVENTI DI FONOISOLAMENTO E DI FONOASSORBIMENTO

Interventi di fonoisolamento
Gli interventi di fonoisolamento hanno lo scopo di minimizzare la trasmissione del rumore tra due ambienti, (e quindi fare
in modo che il rumore prodotto in un locale non si senta nel locale adiacente).
Per ottenere un efficace intervento di fonoisolamento è quindi necessario:
     • utilizzare una partizione dotata di sufficiente capacità di abbattere i rumori aerei
     • minimizzare i percorsi di trasmissione laterale dei suoni
Concetti di “legge della massa” e di “sistema massa-molla-massa”.
La capacità di una partizione di isolare dai rumori aerei si basa sui due seguenti concetti, descritti in estrema sintesi.
     • Più aumenta la massa di una partizione più la partizione isola dal rumore (Legge della massa).
     • A parità di massa una parete composta da differenti strati (strati massivi e strati porosi) isola meglio di una parete
          monolitica (Concetto di massa-molla-massa).
In particolare quest’ultima affermazione permette di capire come anche le pareti leggere, realizzate con lastre di gesso
rivestito e materiale fibroso nell’intercapedine, riescano a garantire elevate prestazioni di fonoisolamento, pur avendo una
massa limitata.
In buona sostanza il materiale fibroso contenuto nell’intercapedine si comporta come uno smorzatore che dissipa l’energia
acustica che si propaga attraverso la parete. Occorre comunque tenere presente che la legge della massa varia su scala
logaritmica, per cui risulta limitata superiormente; per cui inizialmente modesti incrementi della massa comportano elevati
incrementi del potere fonoisolante, mentre in presenza di elevate masse, anche un suo sostanziale aumento comporta un
minimo incremento del potere fonoisolante. Per esempio per incrementare di 3 dB il potere fonoisolante di una parete in
forati da 80 mm basta raddoppiarne la massa (da 60 a 120 kg/m2) mentre per incrementare di 3 dB il potere fonoisolante
di una parete in cemento armato da 100 mm occorre raddoppiare la massa da 200 a 400 kg/m2.
Come minimizzare le trasmissioni laterali (pavimento galleggiante)
Per limitare le trasmissioni laterali del rumore è necessario desolidarizzare la struttura in esame dalle partizioni laterali.
È quindi opportuno interporre tra le strutture appositi strati di materiale resiliente che “funzionando come una molla”
minimizzino la trasmissione delle vibrazioni.
Un tipico esempio di intervento di questo tipo è la realizzazione del “pavimento galleggiante”.
Tale sistema prevede:
     • La realizzazione di un piano di posa sul solaio,
     • La posa senza soluzione di continuità di uno strato di materiale elastico-smorzante.
Tale materiale dovrà essere risvoltato sui bordi del pavimento in modo da realizzare una “vasca” che disgiunga in ogni
punto lo strato di posa dal massetto soprastante.
Particolare attenzione andrà posta nella realizzazione del risvolto in corrispondenza delle soglie di ingresso e delle soglie
dei balconi.
     • La gettata di un massetto di calcestruzzo di spessore adeguato ai carichi previsti, e comunque non inferiore ai 4
          cm, eventualmente armato e munito di giunti di dilatazione che costituisca una massa liberamente galleggiante
          sulla molla costituita dal materiale isolante.
È infine necessario che nessuna canalizzazione attraversi verticalmente il massetto, forando lo strato resiliente.

Interventi di fonoassorbimento
Gli interventi di fonoassorbimento hanno lo scopo di controllare la riflessione dei suoni sulle pareti di un locale (e quindi
adattare in base alle proprie esigenze il riverbero all’interno del locale in cui si genera il rumore)
Un intervento di fonoassorbimento generalmente si attua mediante:
     • l’applicazione (o l’eliminazione) di materiale fonoassorbente sulle superfici che compongono il locale.
     • la modificazione della forma del locale stesso e quindi del suo volume. Tali modifiche generalmente comportano
          interventi sul soffitto e sulla conformazione delle pareti laterali, oppure l’interruzione della regolarità delle
          superfici laterali (ad esempio mediante motivi decorativi riflettenti) al fine di ottenere una migliore diffusione
          del suono nel locale.

                                                              7
ACUSTICA E PAVIMENTI FLOTTANTI

    4 METODI DI CALCOLO
 44 METODI
    METODI DI    DI CALCOLO
                     CALCOLO
    Isolamento acustico
4Isolamento
    METODI
  Isolamento     DI  CALCOLO
              acustico
              acustico
    L’isolamento acustico (D) rappresenta il livello di attenuazione al rumore fornito da un elemento di edificio inserito tra
 L’isolamento acustico
L’isolamento           acustico (D)(D) rappresenta
                                         rappresenta il
                                                      il livello
                                                         livello didi attenuazione
                                                                      attenuazione al     al rumore
                                                                                               rumore fornito
                                                                                                          fornito da
                                                                                                                  da un
                                                                                                                     un elemento
                                                                                                                         elemento di di edificio
                                                                                                                                        edificio inserito
                                                                                                                                                 inserito tra
                                                                                                                                                            tra due
                                                                                                                                                                due
   due
4ambienti.
   METODI
Isolamento
 ambienti.ambienti.       DI CALCOLO
                    acustico
   Banalmenteilacustico
L’isolamento
 Banalmente            ilvalore
                           valoresi(D)
                                    sicalcola
                                        calcola misurando
                                         rappresenta        laladifferenza
                                                      il livello
                                              misurando           differenzatratraii livello
                                                                   di attenuazione
                                                                differenza            i livello  didirumore
                                                                                          al rumore
                                                                                     livello            rumore
                                                                                                          fornito
                                                                                                     rumore      presenti
                                                                                                                  da unnei
                                                                                                               presenti   neidue
                                                                                                                               duelocali
                                                                                                                         elemento   locali dopoaver
                                                                                                                                     di edificio
                                                                                                                                         dopo     averattivato
                                                                                                                                                        attivato
                                                                                                                                                 inserito  tra due
                                                                                                                                                                una
 Banalmente
   una
Isolamentosorgente  il valore
                         di
                    acustico    si calcola
                            rumore.           misurando     la              tra                  di            presenti nei due  locali dopo   aver attivato    una
ambienti.
 sorgente       di rumore.
sorgente        di rumore.                                                  D
L’isolamento
Banalmente          il acustico
                       valore si(D)      rappresenta
                                    calcola           il livello
                                              misurando     la differenza   tra==i L1
                                                                   di attenuazione
                                                                            D       Llivello
                                                                                         –alL  rumore
                                                                                               2 di rumorefornito da unnei
                                                                                                               presenti  elemento    di edificio
                                                                                                                            due locali           inserito
                                                                                                                                         dopo aver  attivatotra una
                                                                                                                                                                due
   dove: di rumore.
 ambienti.                                                                  D  = L11 –– L2  L2
sorgente
 dove:
dove:
 Banalmente         il medio
                        valore  sidipressione
                                     calcola  misurando     la differenzaemittente,
 L1L1èè èil
         ilillivello
               livello
             livello      mediodi      pressione  sonoranell'ambiente
                                                sonora     nell’ambiente   Dtra= iL1 livello
                                                                            emittente,           didB;
                                                                                            inindB;
                                                                                         – L2    dB;rumore presenti nei due locali dopo aver attivato una
L1
sorgente               medio di
                di rumore.          pressione sonora     nell'ambiente emittente,           in
   L2è èilillivello
dove:
 L2            livello    mediodidipressione
                       medio           pressionesonora
                                                  sonoranell'ambiente
                                                           nell’ambientericevente,
                                                                            ricevente,inindB;     dB;
L2 è il livello medio di pressione sonora nell'ambiente ricevente,          D = L1 – in    in   dB;
                                                                                            L2dB;
L1 è il livello medio di pressione sonora nell'ambiente emittente,
dove:
L2 Isolamento
 Isolamento            acustico
    è il livelloacustico
                      medio         normalizzato
                               dinormalizzato
                                    pressione        rispetto
                                                sonora           all’assorbimento
                                                        nell'ambiente
                                                   rispetto                                equivalente
                                                                          ricevente,equivalente
                                                               all’assorbimento            in   dB;         DnDn
Isolamento
L1 è il livelloacusticomedio di normalizzato       rispetto
                                    pressione sonora           all’assorbimento
                                                         nell'ambiente    emittente,    equivalente
                                                                                            in dB;          Dn

L2 è il livello        medio di     pressione sonora     nell'ambiente
                                                                                            � ⎛  A
                                                                                             ⎛⎜ dB; �⎞
                                                                                                 A ÷⎞⎟[dB
Isolamento          acustico    normalizzato       rispetto      nDn = Dricevente,
                                                                 D           −1010log
                                                              all’assorbimento
                                                      Dn = D − 10 log�      �
                                                                          ⎜⎜ A ÷⎟⎟[dB]
                                                                                           in
                                                                                        equivalente
                                                                                            �           dBD ]n
Isolamento acustico normalizzato rispetto all’assorbimento
                                                     Dn    D      10
                                                                         �
                                                                         ⎛ ⎝⎝ A000 ⎞⎟�
                                                                       equivalente
                                                                     log ⎜           ⎠⎠[dBD
                                                         =     −                    ⎟ ]
                                                                                             n
dove:
  dove:
dove:                                                                    ⎜A
AAèè èl'area
      l'area  di di
         l’area  assorbimento  equivalente
                    assorbimento           dell'ambiente
                                 equivalente dell’ambientericevente,     ⎝m
                                                                      in in⎛ 2m2
                                                                                A;02⎠⎞
A
dove:
A   è  l'area
              di
               di
                 assorbimento
                  assorbimento
                               equivalente
                                equivalente
                                           dell'ambiente
                                            di riferimento  Dricevente,
                                                      Dn =ricevente,
                                                            per
                                                                      in
                                                                  10 log m ⎜⎜ ; ⎟⎟;[assunta
                                                                −appartamenti,          dB] pari a 10 m22 2
A0Aè0 l'area
       è l’areadi di assorbimento
                  assorbimento    equivalente
                                equivalente di di riferimento
                                               riferimento  perper          ⎝ 2A0 ⎠assunta
                                                                   appartamenti,
                                                                 appartamenti,           assunta pari
                                                                                               pari   a 10
                                                                                                    a 10 mm
  0
A è l'area di assorbimento equivalente dell'ambiente ricevente, in m ;
dove:
A   è l'area diacustico
                assorbimento  equivalente di riferimento   per   appartamenti,                        2
Isolamento
  0Isolamento
Isolamento              normalizzato
                acusticonormalizzato
                         normalizzato  rispetto
                                      rispetto    altempo
                                                 alal tempodidiriverberazione
                                                                  riverberazione Dassunta
                                                                                      DnT pari a 10 m
A è l'area di acustico
               assorbimento            rispetto
                             equivalente              tempo
                                          dell'ambiente      di  riverberazione
                                                          ricevente,   in m2 ; nTDnT
A0 è l'area diacustico
Isolamento      assorbimento  equivalente
                        normalizzato       di riferimento
                                      rispetto    al D    =per
                                                      tempo di            ⎛⎛⎜ TT �
                                                                    10 log�
                                                                 +appartamenti,
                                                            D riverberazione     ⎞⎞⎟assunta
                                                                                      DnT] pari a 10 m
                                                                                    [dB
                                                                                                       2
                                                       DnnT
                                                          T = D +1
                                                          nT         0 log�
                                                                     10      ⎜⎜ T ÷
                                                                             �         ⎟⎟[dB
                                                                                           dB]
                                                                             ⎛
                                                                             �⎝⎝ T000 ⎞÷
                                                                                       �⎠
                                                                                        ⎠
Isolamento acustico normalizzato rispetto alD           tempo   di riverberazione
                                                                             ⎜ ⎟⎟[dB       DnT]
dove:                                                     nT = D + 10 log⎜
dove:
  dove:
T èè il
     il tempo di
               di riverberazione nell'ambiente
                                   nell'ambiente ricevente,
                                                    ricevente, in
                                                                in secondi;
                                                                                 T
                                                                   secondi; ⎝⎛ T0 ⎠⎞
T Tèèililtempo
dove:
T          tempodidiriverberazione
          tempo       riverberazionedinell’ambiente
                     riverberazione     riferimento     DnT   = D in
                                                       ricevente,
                                                      per          + 10 log
                                                                     secondi;
                                                           appartamenti,
                                                                              ⎜⎜ ⎟⎟pari
                                                                         assunto         [dBa] 0,5 s.
T0Tè il
      è iltempo
            tempodidiriverberazione
                       riverberazionedidiriferimento
                                           riferimentoper
                                                        perappartamenti,       ⎝ T0 ⎠pari
                                                             appartamenti,assunto          paria 0,5
                                                                                                 a 0,5s. s.
  0
T è 0il tempo di riverberazione nell'ambiente ricevente, in secondi;        assunto
dove:
T 0 è il tempoacustico
Isolamento      di riverberazione
                         di facciatadi normalizzato
                             facciata  riferimento perrispetto
                                                          appartamenti,  assunto
                                                                  al tempo
                                                                      tempo         pari a 0,5 s. D2m,nT,w
                                                                             di riverberazione
                                                                                  riverberazione
Isolamento
T  è il tempo acustico
   Isolamento  diacusticodi di facciata
                  riverberazione       normalizzato
                                         normalizzato
                                   nell'ambiente        rispettoinal
                                                           rispetto
                                                   ricevente,       al tempo
                                                                   secondi;  di  di riverberazioneD2m,nT,w
                                                                                                       D2m,nT,w
T
La0 èmisurazione
       il tempoacustico
Isolamento      di riverberazione
                   viene di facciata
                          effettuatadiutilizzando
                                       riferimentocome
                                       normalizzato  perrispetto
                                                          appartamenti,  assunto
                                                                  al tempo
                                                           sorgente  sonora di
                                                                            il       pari ao 0,5
                                                                                 riverberazione
                                                                                traffico      un  s. D2m,nT,w con angolo di incidenza di 45°
                                                                                                 altoparlante
La misurazione viene effettuata utilizzando come sorgente sonora il traffico o un altoparlante con angolo di incidenza di 45°
   La misurazione viene effettuata utilizzando come sorgente sonora il traffico o un altoparlante con angolo di incidenza di
Isolamento
   45°         acustico
                   viene di  facciatautilizzando
                                       normalizzato
                                                Dcome   rispetto  al sonora          ⎛⎛⎜ T
                                                                      tempo ilditraffico T o⎞⎞un altoparlante
                                                                                  riverberazione
                                                                                             ⎟[dB] D2m,nT,wcon angolo di incidenza di 45°
                                                  2 mnT = L1, 2 m − L2 + 10 log
La  misurazione          effettuata                       sorgente
                                              D2 mnT = L1, 2 m − L2 + 10 log⎜⎜ T ⎟⎟[dB]
La misurazione viene effettuata utilizzando   D2come     sorgente                    ⎝⎝ T00 o⎞⎟�
                                                                                    ⎛�
                                                                   � sonora10il traffico
                                                                                    ⎜�         ⎠⎠[un
                                                                                                  dB altoparlante con angolo di incidenza di 45°
                                                  mnT = L1, 2 m − L2 + 10 log⎜                    dB  ]
                                                                                               ÷
dove:
dove:                                                                                � T      ⎟÷
L1,2 m èè il
           il livello
              livello medio
                      medio di
                            di pressione
                               pressione sonora
                                         sonora aa 22 m
                                                      m di
                                                        di distanza
                                                           distanza daldal fronte   ⎝�
                                                                                     ⎛ T0 ⎠�
                                                                           fronte della
                                                                                   della       ⎞
                                                                                               facciata,  in dB;
L 1,2 m
dove:
L   è  il livello  medio di pressione sonora  D         =
                                             nell'ambienteL        −  L
                                                               ricevente,+  10
                                                                            in  log
                                                                               dB;
                                                                                     ⎜
                                                                                     ⎜         ⎟⎟[dB] in dB;
                                                                                               facciata,
  dove:                                          2 mnT      1, 2 m     2
L2 è il livello medio di pressione sonora nell'ambiente ricevente, in dB; ⎝ T0 ⎠
  2
LT1,2   il ètempo
   Lèè 1,2     èil illivello
            tempo             medio
                                mediodidipressione
                         di riverberazione
                            riverberazione
                       livello                        sonora
                                                        sonoraa ricevente,
                                               nell'ambiente
                                            pressione            a2 2mmdididistanza
                                                                ricevente,              dal
                                                                                          dalfronte
                                                                                in secondi;
                                                                                    secondi;
                                                                             distanza          frontedella dellafacciata,
                                                                                                                     facciata,inindB;
                                                                                                                                   dB;
 T
 dove:
       m
        il               di                    nell'ambiente                    in
LT0L è è il
         è
           m
          il livello
              tempo
             il   livello medio
                          dimedio di  pressione
                              riverberazione
                                     di         di
                                         pressionesonora   nell'ambiente
                                                    riferimento
                                                     sonora        per         ricevente,
                                                                        appartamenti,
                                                             nell’ambiente        ricevente, in  dB;
                                                                                            assunto
                                                                                                 in  dB;   pari   a   0,5 s.
                                                                                                                          s.
 T0
  2
 L1,2  è  il  tempo
            è il livello  di  riverberazione
                              medio di pressionedi  riferimento    per
                                                      sonora aricevente,appartamenti,
                                                                  2 m di distanza           assunto        pari   a  0,5
                                                                                        dal fronte della facciata, in dB;
T  è 2ilm tempo          di riverberazione     nell'ambiente                   in secondi;
 L Tèèilillivellotempomediodi riverberazione
                                   didipressione nell’ambiente      ricevente,     in secondi;
T0
 Isolamento
   2          tempoacustico
                          di riverberazione
                                        facciatadisonora   nell'ambiente
                                                   riferimento
                                                  normalizzato     perrispetto ricevente,
                                                                        appartamenti,         in dB; pariequivalente
                                                                                            assunto
                                                                                   all’assorbimento              a 0,5 s.         D2m,n,w
 Isolamento
 T T0
    è   il ètempo
              il tempo   acustico
                         di         di facciata
                             di riverberazione
                            riverberazione        normalizzato
                                                   di riferimento
                                               nell'ambiente          rispetto     all’assorbimento
                                                                      per appartamenti,
                                                                ricevente,      in  secondi;   assunto pari   equivalente
                                                                                                                      a 0,5 s. D2m,n,w
 La   misurazione
 La misurazione              viene   effettuata  utilizzando   come      sorgente     sonora    il traffico     o    un  altoparlante   con angolo
                                                                                                                                            angolo di
                                                                                                                                                   di incidenza
                                                                                                                                                      incidenza di
                                                                                                                                                                di 45°
                                                                                                                                                                   45°
 T0    è il tempoacustico
Isolamento                di viene   effettuata utilizzando
                              riverberazione
                                    di facciatadinormalizzato
                                                    riferimentocomeper  sorgente sonora
                                                                        appartamenti,
                                                                      rispetto
                                                                                                il traffico
                                                                                            assunto
                                                                                  all’assorbimento         pari oa un0,5altoparlante
                                                                                                             equivalente  s.     D2m,n,w
                                                                                                                                        con
LaIsolamento
      misurazioneacustico              di facciata
                             viene effettuata        normalizzato
                                                 utilizzandoDcome
                                                                        rispetto all’assorbimento
                                                                          Lsorgente
                                                                       =sorgente      L2sonora
                                                                                   − sonora 10il log
                                                                                          − 10    log   ⎛⎛⎜ A
                                                                                                   traffico
                                                                                                            A o⎞⎞equivalente
                                                                                                                  ⎟[[un
                                                                                                                      dB
                                                                                                                                   D2m,n,w
                                                                                                                          ]altoparlante
                                                                                                                         altoparlante   con angolo di incidenza di 45°
   La     misurazione           viene   effettuata
 Isolamento acustico di facciata normalizzato               D
                                                    utilizzando    ,n =
                                                               2 mcome    L1, 2 m −
                                                              2 m , n rispetto        L   −
                                                                           1, 2 m all’assorbimento
                                                                                        2          il   ⎜
                                                                                                      traffico
                                                                                                        ⎜⎝ A     ⎟
                                                                                                                 ⎟⎠  odB
                                                                                                            Aequivalenteun]       D2m,n,w con angolo di incidenza di
                                                                                                       ⎛      0⎞
 La45°misurazione viene effettuata utilizzando              D come=sorgente
                                                          2 m, n          L −L
                                                                     1, 2 m     ⎜A ⎟
                                                                                 2
                                                                                      sonora
                                                                                          − 10illog    ⎜⎝ 0 o⎟⎠[un
                                                                                                   traffico          dBaltoparlante
                                                                                                                          ]             con angolo di incidenza di 45°
                                                                                 ⎛ A0 ⎠�
                                                                                ⎝�     ⎞
                                            D22mm,,nn = L11,,22mm �
                                                                  − L     1
                                                                          0
                                                                     22 − 10
                                                                        �    log ⎜⎜ ÷
                                                                                 �
                                                                                 �     ⎟⎟[dB
                                                                                       ÷   dB]
dove:
dove:                                                                              A
L1,2 m è il livello medio di pressione sonora a 2 m di distanza dal fronte della
                                                                                 �⎝ 0 ⎠facciata, in dB;
                                                                                    0  �
 L1,2 m è il livello medio di pressione sonora a 2 m di distanza dal fronte della facciata, in dB;
dove:
 L2 èè il il livello
             livello mediomedio di
                                 di pressione
                                    pressione sonora
                                                sonora nell'ambiente
                                                        nell'ambiente ricevente,
                                                                           ricevente, in in dB;
                                                                                             dB;
 L 2                                                                                         2
LA1,2      è il livello      medio di pressione    sonora   a 2 m di distanza      dalinfronte    della facciata, in dB;
 A   è
 dove:
       ml'area       di  assorbimento    equivalente  dell'ambiente      ricevente,
     è l'area di assorbimento equivalente dell'ambiente ricevente, in m2;;                m
                                                                                                                            2
LA    è
    dove:il  livello      medio  di pressione  sonora   nell'ambiente      ricevente,   in  dB;
  20 è l'area di assorbimento equivalente di riferimento per appartamenti, assunta pari a 10 m2
 A
 L1,2 è   l'area      di  assorbimento    equivalente  di riferimento      per appartamenti,        assunta   pari a  10  m
        m èè   il illivello  medio
                               mediodidipressione
                                          pressionesonora   a a2 2mmdididistanza
                                                                          distanzadalinfronte  ; della
                                                                                                     dellafacciata,
                                                                                                            facciata,inindB;
    0                                                                                        2
A   Lè 1,2
        l'area
           m
                    dilivello
                        assorbimento    equivalente   dell'ambiente
                                                     sonora             ricevente,  dal   m
                                                                                          fronte                          dB;
AL20Lè il è  livello
          l'area
             il       di
                livello   medio
                            mediodidipressione
                          assorbimento pressionesonora
                                          equivalente
                                                  sonoranell'ambiente
                                                       di riferimento
                                                          nell’ambiente    ricevente,
                                                                          per            in in
                                                                               appartamenti,
                                                                              ricevente,     dB;dB; assunta   pari a 10   m 2
       2                                                                                     2
 AAè l'area
         è l’area    di di
                         assorbimento
                           assorbimento  equivalente
                                           equivalentedell'ambiente
                                                        dell’ambiente   ricevente,   in in
                                                                            ricevente,    mm   ; 2;
 A0Aè l'area
          è  l’area   di di
                          assorbimento
                            assorbimento  equivalente
                                            equivalentedi di
                                                          riferimento
                                                             riferimento   perper
                                                                               appartamenti,
                                                                                  appartamenti,     assunta
                                                                                                      assunta pari a 10
                                                                                                                pari  a 10m2m2
       0

                                                                                     8
ACUSTICA E PAVIMENTI FLOTTANTI

   Potere
Potere      fonoisolante
         fonoisolante
Il Il poterefonoisolante
   potere     fonoisolantedidiuna
                               unastruttura
                                   strutturarappresenta
                                             rappresentala
                                                         la sua
                                                            sua attitudine a ridurre
                                                                             ridurre la
                                                                                      latrasmissione
                                                                                         trasmissionedel
                                                                                                      delsuono
                                                                                                          suonoincidente
                                                                                                                 incidentesusudidi
                                                                                                                                 essa;
                                                                                                                                   essa;
questa  viene
   questa  vieneespressa dalla
                  espressa      relazione
                            dalla relazione
                                                                                 1
                                                                  R = 10
                                                                      10 log
                                                                                τt

Il Il
   parametro
      parametroτ τrappresenta
                    rappresentaililcoefficiente
                                    coefficientedi di trasmissione
                                                       trasmissione acustica
                                                                     acustica di  una struttura
                                                                               di una  struttura ed
                                                                                                  edèèdato
                                                                                                        datodal
                                                                                                             dalrapporto
                                                                                                                  rapportotratrapotenza
                                                                                                                                 potenza  sonora
                                                                                                                                        sonora
trasmessa    e potenza  sonora  incidente    sulla  struttura.
   trasmessa e potenza sonora incidente sulla struttura.
Tralasciando
   Tralasciandoformule
                   formuleteoriche
                             teorichepiùpiùo omeno
                                               meno   laboriose  è possibile
                                                         laboriose è possibileaffermare
                                                                                affermare cheche
                                                                                               generalmente
                                                                                                  generalmente  il potere  fonoisolante
                                                                                                                   il potere              di di
                                                                                                                               fonoisolante   una
                                                                        2
struttura   dipende   dalla  sua   massa    areica   espressa   in kg/m   , 2con alcune eccezioni costituite dalle pareti leggere (tipo
   una struttura dipende dalla sua massa areica espressa in kg/m , con alcune eccezioni costituite dalle pareti leggere (tipo
cartongesso)
   cartongesso)e edalle
                     dallestrutture
                            strutturedoppie
                                      doppie (tipo
                                                 (tipo muratura
                                                         muratura aa cassetta);   nel primo
                                                                     cassetta); nel   primo caso
                                                                                               caso ililpotere
                                                                                                         poterefonoisolante
                                                                                                                  fonoisolantedipende
                                                                                                                                   dipendedallo
                                                                                                                                            dallo
smorzamento delle lastre, nel secondo caso il potere fonoisolante dipende dallo spessore dell’intercapedine d’aria lasciato
   smorzamento delle lastre, nel secondo caso il potere fonoisolante dipende dallo spessore dell’intercapedine d’aria lasciato
tra i componenti e dalla eventuale presenza di un materiale fonoassorbente (con adeguata resistività specifica al flusso
   tra i componenti e dalla eventuale presenza di un materiale fonoassorbente (con adeguata resistività specifica al flusso
d’aria).
   d’aria).
Indice di potere fonoisolante di una partizione (Rw)
LaIndice     di potere di
     determinazione       fonoisolante
                              Rw può essere di una   partizione
                                                effettuata         (Rw) su (in ordine di attendibilità):
                                                             basandosi
   La•determinazione         di
            dati di laboratorio R  w
                                     può  essere   effettuata  basandosi   su (in ordine di attendibilità):
          •    dati di  laboratorio
       • correlazioni specifiche
               correlazioni
       • • relazioni            specifiche
                         generali
          •    relazioni   generali
Come dati di laboratorio devono essere utilizzate informazioni riportate in rapporti di prova ottenuti mediante misurazioni
   Come dati
conformi     alladinormativa
                    laboratorio      devonodiessere
                                  europea             utilizzate
                                               più recente        informazioni riportate in rapporti di prova ottenuti mediante misurazioni
                                                              approvazione.
Perconformi     alla normativa
      quanto riguarda      i dati dieuropea
                                       originedisperimentale
                                                   più recente approvazione.
                                                                occorre puntualizzare alcuni aspetti
• ilPercampione
         quanto riguarda      i dati di sarà
                    di laboratorio       origine   sperimentale
                                               sicuramente         occorreinpuntualizzare
                                                                diverso,                    alcuniper
                                                                              particolar modo       aspetti
                                                                                                       la cura durante la posa, dalla struttura
   • il campione
realmente              di laboratorio
              realizzata   in cantiere; sarà sicuramente diverso, in particolar modo per la cura durante la posa, dalla struttura
• ilrealmente
      campionerealizzata       in cantiere;
                   di laboratorio     non presenta normalmente disomogeneità dovute a componenti strutturali, impianti, ecc.
      il campione
• il• campione     di di laboratorio
                      laboratorio        non presentanon
                                      normalmente         normalmente    disomogeneità
                                                             è soggetto agli               dovute
                                                                              stessi periodi       a componenti
                                                                                              di stagionatura  del strutturali,
                                                                                                                   cantiere; impianti, ecc.
• i• rapporti
      il campionedi miscela      delle malte
                      di laboratorio            utilizzate
                                         normalmente      nonper  realizzare
                                                               è soggetto     il stessi
                                                                            agli campione    di di
                                                                                        periodi  prova   normalmente
                                                                                                   stagionatura         non sono uguali a quelli
                                                                                                                 del cantiere;
utilizzati   per realizzare
   • i rapporti    di miscelala delle
                                   struttura  in utilizzate
                                          malte   situ.       per realizzare il campione di prova normalmente non sono uguali a quelli
Perutilizzati
      cui quando     si utilizzano
               per realizzare          dati di laboratorio
                                   la struttura  in situ.      come dati di partenza per valutare l’isolamento acustico di una struttura da
rumori     aerei  occorrerà     sempre    applicare
   Per cui quando si utilizzano dati di laboratorio comeun fattore  cautelativo  che tenga
                                                                      dati di partenza       conto dil’isolamento
                                                                                        per valutare    queste difformità;
                                                                                                                     acusticol’entità
                                                                                                                               di una di tale fattore
                                                                                                                                      struttura da
non è quantizzabile analiticamente poiché dipende da fattori non computabili e quindi il suo valore potrà essere assegnato
   rumori aerei occorrerà sempre applicare un fattore cautelativo che tenga conto di queste difformità; l’entità di tale fattore
solo dall’esperienza del progettista.
   non è quantizzabile analiticamente poiché dipende da fattori non computabili e quindi il suo valore potrà essere assegnato
   solo dall’esperienza del progettista.
Per correlazioni specifiche invece si intende l’utilizzo di prove di laboratorio effettuate su elementi costituiti dallo stesso
materiale di quello in esame, aventi caratteristiche morfologiche analoghe ad esso.
   Per correlazioni specifiche invece si intende l’utilizzo di prove di laboratorio effettuate su elementi costituiti dallo stesso
   materiale
Infine          di quellogenerali
          per relazioni      in esame,    aventi caratteristiche
                                      si intendono                  morfologiche
                                                      opportuni algoritmi           analoghe ad esso.
                                                                              matematici.
In funzione della massa frontale della struttura (m’) (Kg/mq) (definita come densità x spessore dell’elemento), ed
   Infine per relazioni
eventualmente      di altrigenerali
                            parametri,si intendono
                                          si ricava ilopportuni
                                                        valore di algoritmi    matematici.
                                                                    Rw dell’elemento     divisorio mediante una apposita equazione.
   In funzione
Esistono   molte della
                   formulemassa    frontaledadella
                             sviluppate                struttura
                                                 differenti        (m’) (Kg/m
                                                             laboratori,
                                                                                2
                                                                                  ) (definita
                                                                         di seguito            comeelencate
                                                                                      ne vengono     densitàalcune.
                                                                                                              x spessore dell’elemento), ed
Pereventualmente
      ogni formula di   altri parametri,
                      vengono   indicati ilsipaese
                                                ricavadiilprovenienza
                                                           valore di Rwedell’elemento      divisorio mediante una apposita equazione.
                                                                           i limiti di validità.
   Esistono molte formule sviluppate da differenti laboratori, di seguito ne vengono elencate alcune.
   Per ogni
Formule       formulada
           proposte     vengono
                           rapporto indicati
                                       tecnico il paese   di provenienza
                                                  UNI (settembre     2004)e i limiti di validità.
Laboratori italiani: Rw = 20 log (m’) - 2
Tale   formula
   Formule       è validadaper
              proposte          partizioni
                             rapporto          orizzontali
                                          tecnico            e verticali2004)
                                                    UNI (settembre        (singole o doppie) con m’ > 80 kg/mq. Nel caso di pareti doppie
l’intercapedine    deve essere
   Laboratori italiani:    Rw = 20priva
                                     log di   riempimento
                                           (m’)   -2           e di spessore uguale o minore di 5 cm.
LaTale
     formula   sopra
         formula      riportata
                   è valida  per fornisce
                                 partizionirisultati    moltoe verticali
                                                orizzontali     approssimativi
                                                                          (singoleper  le strutture
                                                                                    o doppie)   conomogenee,   mentre
                                                                                                    m’ > 80 kg/mq.  Nelper le di
                                                                                                                        caso  strutture doppie è
                                                                                                                                 pareti doppie
perlopiù   fallace.
   l’intercapedine deve essere priva di riempimento e di spessore uguale o minore di 5 cm.
Formula    CEN:sopra
   La formula      Rw =riportata
                          37,5 logfornisce
                                     (m’) – 44  risultati molto approssimativi per le strutture omogenee, mentre per le strutture doppie
Tale   formula   è valida
   è perlopiù fallace.     per strutture    di base monolitiche con m’>150 kg/mq.
Altre   formule
   Formula    CEN: Rw = 37,5 log (m’) – 44
Pareti    monostrato:
   Tale formula    è valida per strutture di base monolitiche con m’>150 kg/mq.
Germania     (valida per partizioni con m’>150 kg/mq):
   Altre formule
RwPareti
     = 32,1monostrato:
             log (m’) - 28,5
   Germania (valida per partizioni con m’>150 kg/mq):
   Rw = 32,1 log (m’) - 28,5

                                                                         9
ACUSTICA E PAVIMENTI FLOTTANTI

   Austria (valida per partizioni con m’>150 kg/mq):
   Rw = 32,4 log (m’) - 26
   Francia
Austria       (valida
           (valida    perper     partizioni
                            partizioni     concon  m’>150
                                                 m’>150       kg/mq):
                                                            kg/mq):
RwR=w =32,4
          40 log (m’) - 26     45
Francia
   Francia (valida
              (valida  perperpartizioni
                                 partizioniconconm’>150
                                                   m’100
                                                       (valida per kg/mq):
                                                                    partizioni con m’>100 kg/mq):
RwR= = 21,6
          16,9 loglog(m’)
                        (m’)– 2,3
                                +  3,6
     w
Italia - pareti
   Italia - pareti in inlaterizio
                           laterizio  alleggerito
                                        (valida per (valida  per partizioni
                                                       partizioni             con m’>100
                                                                   con 80
ACUSTICA E PAVIMENTI FLOTTANTI

   Incremento dell’indice di valutazione del potere fonoisolante mediante l’aggiunta di strati addizionali ( R w)
   L’incremento dell’indice di valutazione del potere fonoisolante R w, ottenuto mediante l’applicazione di strati addizionali
   quali, per esempio, una controparete con interposto strato isolante, un pavimento galleggiante o un controsoffitto, si
   differenzia a seconda che venga coinvolta la trasmissione diretta o quella laterale e dipende inoltre dal tipo di struttura di
   base alla quale lo strato addizionale è applicato. Nel metodo semplificato si assume che l’incremento non dipenda dalla
differenzia a seconda che venga coinvolta la trasmissione diretta o quella laterale e dipende inoltre dal tipo di struttura di
differenzia
   tipologia di  a seconda
                   trasmissioneche venga     coinvolta
                                     del rumore    e puòlaessere
                                                             trasmissione
                                                                   valutato diretta    o quella
                                                                              in due modi,        laterale e dipende
                                                                                              sperimentalmente              inoltre dal tipo di struttura di
                                                                                                                         o analiticamente.
base alla quale lo strato addizionale è applicato. Nel metodo semplificato si assume che l’incremento non dipenda dalla
base
   In    alla quale lo
        laboratorio    si strato
                           ottiene addizionale
                                     col  calcolo èdalla
                                                     applicato.   Nel metodo
                                                           differenza   tra  il    semplificato
                                                                                 valore  dell’indicesi assume
                                                                                                         di      che l’incremento
                                                                                                            valutazione       del potere non     dipenda dalla
                                                                                                                                             fonoisolante      di
tipologia di trasmissione del rumore e può essere valutato in due modi, sperimentalmente o analiticamente.
tipologia
   una        di trasmissione
          struttura   base         del rumore
                             normalizzata        e può essere
                                              costituita  da   unvalutato
                                                                  pannello in due   modi, sperimentalmente
                                                                               omogeneo      in  calcestruzzo        o analiticamente.
                                                                                                                 intonacato         sulle due  facce  avente
In laboratorio si ottiene col2 calcolo dalla differenza tra il valore dell'indice di valutazione del potere fonoisolante di una
Inmassa
     laboratorio
             di (250 si±ottiene
                          50) kg/m col ,calcolo
                                         al qualedalla  differenza
                                                   è stato            tra
                                                                       unoil strato
                                                            aggiuntoomogeneo  valoreaddizionale
                                                                                       dell'indice (pelle
                                                                                                      di valutazione
                                                                                                             resiliente,   del   potere
                                                                                                                            soffitto      fonoisolante
                                                                                                                                       sospeso,   pavimentodi una
struttura    base   normalizzata      costituita  da  un pannello                   in calcestruzzo      intonacato      sulle   due facce    avente  massa di
struttura    base normalizzata
   galleggiante)      ed  il valore   costituita
                                      dell’indice dadiunvalutazione
                                                          pannello omogeneo
                                                                       del  potere  infonoisolante
                                                                                        calcestruzzodellaintonacato
                                                                                                              medesima    sullestruttura
                                                                                                                                  due facce
                                                                                                                                          baseavente
                                                                                                                                                senza  massa
                                                                                                                                                         strato   di
(250 ± 50) kg/m2, al quale è stato aggiunto uno strato addizionale (pelle resiliente, soffitto sospeso, pavimento galleggiante)
(250     ± 50) kg/m2, al quale è stato aggiunto uno strato addizionale (pelle resiliente, soffitto sospeso, pavimento galleggiante)
   addizionale.
ed il valore dell'indice di valutazione del potere fonoisolante della medesima struttura base senza strato addizionale.
edAnaliticamente
     il valore dell'indice     di valutazione
                         puòanche
                               anche              del potere
                                        esserecalcolato
                                                calcolato      fonoisolante     della  medesima     struttura  base     senza    strato addizionale.
Analiticamente        può            essere               ininfunzione
                                                                funzionedella
                                                                           della   frequenza
                                                                                  frequenza    didi risonanza,
                                                                                                     risonanza,  ffoo ,, del
                                                                                                                          del sistema
                                                                                                                                sistema   “struttura
                                                                                                                                          “struttura di
                                                                                                                                                      di base
                                                                                                                                                           base -
Analiticamente         può   anche    essere  calcolato    in  funzione   della   frequenza     di  risonanza,   f     ,  del   sistema   “struttura  di base -
rivestimento” ed a seconda del suo valore l'indice può assumere valori sia positivi sia negativi. Per strati addizionali il ilcui
   - rivestimento”      ed   a seconda    del suo  valore   l’indice  può   assumere     valori  sia  positivi sia o
                                                                                                                     negativi.      Per strati addizionali
rivestimento” ed a seconda del suo valore l'indice può assumere valori sia positivi sia negativi. Per strati addizionali il cui
   cui strato
strato           resiliente
          resiliente          è fissato
                      è fissato          direttamente
                                  direttamente           alla struttura
                                                  alla struttura  di basedi senza
                                                                            base senza     montanti
                                                                                    montanti            o correnti
                                                                                                o correnti           la frequenza
                                                                                                             la frequenza               di risonanza
                                                                                                                                 di risonanza   , f , si, fottiene
                                                                                                                                                             , si
strato resiliente è fissato direttamente alla struttura di base senza montanti o correnti la frequenza di risonanza , foo , si ottiene                     o
   ottiene    dalla equazione
dalla equazione seguente:          seguente:
dalla equazione seguente:
                                                                            ⎛⎛ 11
                                                                            �        1 � ⎞⎞
                                                             ffo == 160
                                                                    160     ⎜⎜ ' ++ 1' ÷
                                                                        ss''�
                                                                            �            ⎟⎟[[H
                                                                                         ÷   zHz]]
                                                                                             Hz
                                                               o            �⎝⎜⎝ m ' m ' �
                                                                                 m1 m2 ⎠
                                                                                  1   2   ⎟
                                                                                          ⎠
dove:
    dove:
dove:                                                                 3
s' ès’la rigidità
       è la  rigiditàdinamica
                       dinamica dello  strato
                                   dello       isolante,
                                          strato         in in
                                                  isolante,  MN/m
                                                               MN/m   3, 3,
s' è la   rigidità   dinamica    dello  strato isolante,  in MN/m  2 ,
m’m’   è la massa     areica della  struttura   didi
                                                   base, ininkg/m
m’11 è1 èlalamassa
               massa    areica  della  struttura     base,     kg/m 2 2
                      areica  della struttura   di base, in kg/m  2
m’m’ 2 è la
         è   massa
            la massa  areica dello
                        areica      strato
                                dello       addizionale,
                                       strato  addizionale, kg/m
                                                              kg/m2 2
m’2 è2 la massa areica dello strato addizionale, kg/m
Per Perstrati
         stratiaddizionali
                 addizionalinon nondirettamente
                                     direttamentecollegati
                                                      collegati alla
                                                                 alla struttura
                                                                        struttura di base ee realizzati
                                                                                  di base     realizzati conmontanti
                                                                                                              montanti o correnti,metallici
                                                                                                                                          metallicio oin in
Per    strati  addizionali     non  direttamente     collegati  alla                  base e realizzaticon
                                                                                                         con montantio ocorrenti,
                                                                                                                             correnti,
                                                                                                                                   2      metallici o in
legno,     e  con
    legno,e econ   la  cavità
               conlalacavità   riempita
                        cavitàriempita     mediante
                                riempitamediante      materiale
                                            mediantemateriale      poroso
                                                       materiale poroso      avente  resistenza  al flusso
                                                                    poroso avente resistenza al flusso     di  aria r  > 5  kPa/ m
                                                                                                                                 2 2, la frequenza di
legno,                                                                                              flusso di
                                                                                                            diaria
                                                                                                               ariar r>>5 5kPa/
                                                                                                                            kPa/mm, la, la
                                                                                                                                         frequenza
                                                                                                                                           frequenza  di di
risonanza
    risonanza  si si
                  calcola  da:da:
                     calcola
risonanza      si calcola   da:
                                                                      0,111 ⎛⎛ 11       1 ⎞⎞
                                                         ff ooo = 160 0,111 �
                                                                = 160       ⎜⎜ ' +
                                                                            �         + 1' � ⎟⎟[[ H
                                                                                             ÷    Hz
                                                                                                  zHz]]
                                                                        d
                                                                        d � � ⎜ m       m '' ÷
                                                                             ⎝⎝ m111 m222 �
                                                                                   ''
                                                                                              ⎠⎟⎠
dove:
dove:
d èdove:
     lo spessore della cavità, in m;
d è lo spessore    della
                     dellacavità,  ininm;m;
m’d1 èè lo
        la spessore
            massa areica    cavità,
                           della  struttura  di base, in kg/m22
m’m’  è  la massa  areica  della  struttura
    1 è la massa areica della struttura      didibase,
                                                   base,inkg/m
                                                          inkg/m
                                                             kg/m2 2
m’2 è1 la massa areica dello strato addizionale,                 2
m’m’2èè  lalamassa areica  dello  strato  addizionale,    kg/m
Dopo2 avermassa      areicaladello   strato addizionale,
                                            di risonanza,kg/m
                                                                   2
               calcolato      frequenza                       l'incremento dell’indice di valutazione del potere fonoisolante, DR w, si
Dopo      aver
   Dopodalla    calcolato
            aver seguente  la  frequenza
                 calcolato tabella,
                             la frequenza   di  risonanza,    l'incremento  dell’indice  di valutazione   del
                                                                                                           delpotere  fonoisolante,  DRR w, si
ricava                                  validadi per
                                                  risonanza,
                                                      strutturel’incremento  dell’indice
                                                                   di base aventi  l’indicedi di
                                                                                              valutazione
                                                                                                 valutazione   potere
                                                                                                              del      fonoisolante,
                                                                                                                  potere  fonoisolante,  w,
                                                                                                                                         Rw,
ricava     dalla seguente
   si ricavadadalla  seguentetabella,   valida    per  strutture   di base aventi  l’indice   di valutazione  del  potere  fonoisolante,
                                 tabella, valida per strutture di base aventi l’indice di valutazione del potere fonoisolante, Rw,        Rw,
compreso         20 dB  a 60 dB.
compreso
   compresodada2020dBdBa 60a 60dB.
                                 dB.

NB: Rw è il valore riferito alla struttura di base.
NB: Rw è il valore riferito alla struttura di base.
 NB: Rw è il valore riferito alla struttura di base.

                                                                                11
ACUSTICA E PAVIMENTI FLOTTANTI

     Rumore
Rumore              didi   calpestio
                        calpestio
 Rumore
     Livello         di rumore
                     di  calpestio
Livello
Rumore            didi
                     rumore    di di
                        calpestio     calpestio
                                   calpestio        normalizzato
                                                 normalizzato         rispetto
                                                                   rispetto        all’assorbimento
                                                                                all’assorbimento            acustico
                                                                                                        acustico
 Livello didi
Rumore                rumore   di calpestio normalizzato rispetto all’assorbimento acustico
                        calpestio
Il   Il   livello
     livellodidirumore
Livello                di  rumore   di   calpestio
                        rumoredidicalpestio          normalizzato
                                     calpestionormalizzato
                                                   normalizzatorispetto  rispetto    all’assorbimento
                                                                     rispettoall’assorbimento
                                                                                  all’assorbimentoacustico   acustico
                                                                                                          acustico  (L(L
                                                                                                                       ) è) calcolato
                                                                                                                             è calcolato
                                                                                                                                       nelnel seguente
                                                                                                                                           seguente    modo:
                                                                                                                                                    modo:
 Il livello
Livello          di di  rumore
                     rumore    di di calpestio
                                  calpestio        normalizzato
                                                 normalizzato         rispettoall’assorbimento
                                                                   rispetto        all’assorbimentoacusticoacustico (Lnn) nè calcolato nel seguente modo:
Il Rumore
     livello di di         calpestio
                        rumore   di calpestio normalizzato rispetto all’assorbimento A                    acustico (Ln) è calcolato nel seguente modo:
Il livello di rumore di calpestio normalizzato rispettoL all’assorbimento
     Livello di rumore di calpestio normalizzato rispetto                           == LLi ++10            A
                                                                                              10 log acustico       (Ln) è calcolato nel seguente modo:
                                                                                Lnn all’assorbimento
                                                                                               10  log   AAacustico
                                                                               L = Li + 10 log A
                                                                                          i
     Il livello di rumore di calpestio normalizzato rispetto                           Li + 10 log AA00acustico (Ln) è calcolato nel seguente modo:
                                                                               Lnn =all’assorbimento
dove:dove:                                                                                               A0 A
 dove:                                                                             Ln = Li + 10ricevente
                                                                                                     log0 quando
L
dove:
   iL  è il
          è    livello
              il  livello medio
                            medio didirumore
                                        rumore    misurato
                                                   misurato  in più
                                                             in   più punti
                                                                         puntidell’ambiente
                                                                                  dell'ambiente     ricevente    quandonell’ambiente
                                                                                                                            nell'ambiente sovrastanteè èinin funzione
 Li èi il livello medio di rumore misurato in più punti dell'ambiente ricevente
dove:                                                                                                             quando nell'ambientesovrastante
                                                                                                            A0 quando                                      funzione
                                                                                                                                            sovrastante è in funzione
la    macchina
Llai la        livellonormalizzata
       èmacchina
          ilmacchina       medio   di
                            normalizzata   di di
                                       rumore  rumore   di di
                                                  misurato
                                                  rumore   calpestio,
                                                              in  più
                                                               calpestio,punti    dell'ambiente     ricevente               nell'ambiente  sovrastante  è in funzione
Li è il livello normalizzata
                          medio di rumore   di rumore   di calpestio,
                                                  misurato   in più punti dell'ambiente ricevente quando nell'ambiente sovrastante è in funzione
la dove:
A     èmacchina
         l'area      equivalente
                         normalizzatadi di
                                         assorbimento
                                           di rumore di acustico
                                                           calpestio,    della    camera    ricevente
laAA    è èl'area
     macchina l’area     equivalente
                      equivalente
                         normalizzata      diassorbimento
                                      di assorbimento          acustico
                                                           acustico
                                               rumore di calpestio,           della
                                                                          della
                                                                           2
                                                                                     camera
                                                                                  camera       ricevente
                                                                                            ricevente
A0A  Lèèil'area
           èl'area
             è        equivalente
               ill’area
                   livello   medio di
                     equivalente
                          equivalente diassorbimento
                                      di  riferimento
                                          rumore
                                          di             pari
                                                     misurato
                                              riferimento       ain10
                                                           acustico
                                                            pari    apiùmdella
                                                                       10    . 2. camera
                                                                             punti
                                                                            2m       dell'ambiente
                                                                                            ricevente   ricevente quando nell'ambiente sovrastante è in funzione
AA0è è0l'areal'areaequivalente
                       equivalentedidiassorbimento
                                           riferimento pari     a 10 m
                                                          acustico       della. camera ricevente
A0laè macchina              normalizzata
            l'area equivalente                di rumorepari
                                      di riferimento            a 10 m22.
                                                           di calpestio,
A0 è l'area equivalente di riferimento pari a 10 m .
Livello
     A è l'area
     Livello      di di
                     rumore    di di
                                   calpestio
                         equivalente
                         rumore                  normalizzato
                                         di assorbimento
                                      calpestio                    rispetto
                                                              acustico
                                                    normalizzato                al al
                                                                             della
                                                                      rispetto      tempo
                                                                                     camera
                                                                                       tempo diricevente
                                                                                                riverbero
 Livello          di rumore    di calpestio      normalizzato       rispetto     al tempo    didiriverbero
                                                                                                   riverbero
     A0 è l'area
Livello                   equivalente
                  di rumore               di riferimento
                               di calpestio      normalizzato      a 10 m2.al tempo di riverbero
                                                            pari rispetto                             ⎛�⎛ T
Livello di rumore di calpestio normalizzato rispetto al tempo di riverbero                                TT ⎞�⎞
                                                         L    == L
                                                         LLnT =      �−10
                                                                 LLi −      log⎜⎜⎛�⎜ T ⎟⎟⎞÷⎟
                                                                        1010log
                                                                            log
                                                                           ⎛⎝⎜�⎜T
                                                    LnT
    Livello di rumore di calpestio normalizzato rispetto  = Liii − 10dilog      TT0 ⎞⎠⎟÷⎟
                                                     nTnT al tempo      riverbero
                                                         LnT = Li − 10 log⎜⎜�⎝T00 ⎟⎟�⎠
                                                                                 ⎝ 0⎠
dove:
dove:
  dove:                                                     L    =  L    − 10  ⎝ T⎛⎜0 T⎠ ⎞⎟
                                                                              log
T è il tempo di riverberazione nell'ambiente riceventenT
dove:                                                                 i              ⎜T ⎟
T è èil iltempo
dove:           di riverberazione   nell'ambiente  ricevente                         ⎝ 0⎠
TT
T0          tempo
  è èililtempo
           tempodididi riverberazione
                      riverberazione
                    riverberazione   dinell’ambiente  ricevente
                                        riferimentoricevente
                                    nell'ambiente    pari a 0.5 s.
TT0èT0il
       è iltempo            tempodidiriverberazione
                                             riverberazionenell'ambientedi riferimento               pari a 0.5 s.
                                                                                                 ricevente
       è ilè tempo
 T0dove:                   il tempo     di di    riverberazione
                                            riverberazione             di di     riferimento
                                                                            riferimento             pariparia 0.5 a 0.5
                                                                                                                      s. s.
T0 è il tempo di riverberazione di riferimento pari a 0.5 s.
Indice
     T è ildel               tempo livello      di rumore di calpestio
                                          di riverberazione              nell'ambiente       L’nw    ricevente
  Indice del livello di rumore di calpestio L’nw
     Indice
     T0 è il
L’indice
 Indice                    del del
                               tempo
                               L’nw   livello
                                   livello  didi
                                          viene    di   rumore
                                                 riverberazione
                                                     calcolato
                                                     rumore            di
                                                                    dicon  dicalpestio
                                                                              lariferimento
                                                                        calpestio  seguente  L’nwL’nw   pari a 0.5 s.
                                                                                                      formula
  L’indice
Indice                     delL’nwlivello  viene      calcolato
                                                di rumore           dicon      la seguente
                                                                        calpestio            L’nwformula
 L’indice
     L’indice                  L’nw
                                  L’nwviene  vienecalcolato
                                                        calcolatocon     conlalaseguente
                                                                                       seguenteformula  formula
                                                                                                          LL'nw' = L            − ∆Lw + K
L’indice L’nw viene calcolato con la seguente formula                                                        ' nw = Lnweq
     Indice del livello di rumore di calpestio L’nwL                                                                      nweq − ∆Lw + K
                                                                                                            ' nw    =  L        −
                                                                                                                                �∆ �L + K
dove:L’indice L’nw viene calcolato con la seguente formula
  dove:                                                                                                   Lnw nw = L nweq −
                                                                                                                         nweq      ∆Lww + K
Ldove:
     dove:      è il livello di rumore da calpestio equivalente ' riferito al solaio “nudo”, privo dello strato di pavimento galleggiante
  Lnw,eq
dove:
[dB] nw,eq è il livello di rumore da calpestio equivalente
 L[dB]
                                                                                                                L riferito
                                                                                                                       = Lnweq
                                                                                                                    riferito       − ∆Lw“nudo”,
                                                                                                                               al solaio      + K privo
                                                                                                                                             “nudo”,           privo dello strato di pavimento galleggiante
     Lnw,eqèè èililillivello
    nw,eq
Lnw,eq
                                 livello
                                   livellodi   didi rumore
                                                     rumoreda
                                                   rumore
                                                                  da   calpestio
                                                                   da calpestio             equivalente nw
                                                                        calpestio equivalente
                                                                                            equivalente            riferito
                                                                                                                   riferito al
                                                                                                                              al solaio“nudo”,
                                                                                                                              al solaio
                                                                                                                                 solaio “nudo”,privo
                                                                                                                                                                       dello stratodidipavimento
                                                                                                                                                              privodello
                                                                                                                                                                      dellostrato
                                                                                                                                                                                           pavimento galleggiante
                                                                                                                                                                               strato di pavimentogalleggiante
                                                                                                                                                                                                         galleggiante
 [dB]
∆L   dove:
     [dB]
      w      è   l’indice                di    valutazione          relativo        alla     riduzione           dei  rumori    di   calpestio         dovuto      alla  presenza    di pavimento      galleggiante o
  ∆L
[dB]   w è l’indice di valutazione relativo alla riduzione dei rumori di calpestio dovuto alla presenza di pavimento galleggiante o
 ∆L  LwL
rivestimento  è l’indice  è èl’indice
                                 il livello
                                      resiliente   di rumore
                                          di valutazione[dB] relativo da   calpestioalla       equivalente
                                                                                             riduzione           dei  riferito
                                                                                                                      rumori     al
                                                                                                                                 di  solaio
                                                                                                                                     calpestio “nudo”,  dovutoprivo
                                                                                                                                                       dovuto      alla   dello strato
                                                                                                                                                                         presenza    di   di pavimento
                                                                                                                                                                                        pavimento           galleggiante
                                                                                                                                                                                                       galleggiante    o
                                         didivalutazione
                                                  valutazione         relativo         allariduzione
                                                                                               riduzione           deirumori
                                                                                                                        rumoridi  dicalpestio
                                                                                                                                      calpestio                    alla presenza
                                                                                                                                                                         presenza    di pavimento
                                                                                                                                                                                        pavimento      galleggiante
       nw,eq
∆Lrivestimento
      w èw l’indiceresiliente                           [dB] relativo               alla                        dei                                   dovuto      alla               di                galleggiante    o
K    [dB]
      è
 rivestimento la             correzione
                                      resiliente   da    apportare
                                                        [dB]                per      la     presenza           di   trasmissione        laterale        di    rumore.      Il  suo  valore     dipende   dalla   massa
  Koèrivestimento
rivestimento   la correzione                  resiliente
                                      resiliente   da[dB]      [dB] per la presenza di trasmissione laterale di rumore. Il suo valore dipende dalla massa
                                                         apportare
 KK  ∆L
superficiale
      è wlala              è correzione
                              l’indice        di valutazione
                                     del solaio    da “nudo”
                                                         apportare   e relativo
                                                                        dalla        laalla
                                                                              permassa
                                                                            per                  riduzione
                                                                                                 superficiale
                                                                                            presenza           di   deidelle
                                                                                                                          rumori    di laterale
                                                                                                                               strutture
                                                                                                                    trasmissione        calpestio
                                                                                                                                            laterali
                                                                                                                                        laterale        didovuto
                                                                                                                                                            [dB]
                                                                                                                                                              rumore. allaIlpresenza    di pavimento
                                                                                                                                                                               suo valore                galleggiante
                                                                                                                                                                                               dipende dalla     massa o
      è èla
Ksuperficiale                   correzione
                                     del solaio
                             correzione            dada“nudo”
                                                          apportare
                                                        apportare     e dalla
                                                                            per      lala presenza
                                                                                    massa    presenza
                                                                                                  superficialedidi trasmissione
                                                                                                                        delle strutture      laterali   di
                                                                                                                                                        di rumore.
                                                                                                                                                              rumore. IlIl suo
                                                                                                                                                             [dB]             suovalore
                                                                                                                                                                                    valoredipende
                                                                                                                                                                                               dipendedalla
                                                                                                                                                                                                         dallamassa
                                                                                                                                                                                                                 massa
Il   rivestimento
     valore di Ldel
 superficiale                             resiliente
                                             ,
                                           solaiorelativo   [dB]
                                                       “nudo”  alla  estruttura
                                                                        dalla       massapriva      di   pavimento
                                                                                                 superficiale          dellegalleggiante,
                                                                                                                               strutture        può
                                                                                                                                            laterali       essere
                                                                                                                                                            [dB]     ricavata     da prove     di laboratorio   oppure
  Il superficiale
      valore di del
superficiale                         Lnweq
                                         del   ,solaio
                                           solaio
                                        nweq     relativo
                                                       “nudo”   allae struttura
                                                           “nudo”        e dalla
                                                                        dalla      massa  priva
                                                                                        massa        di pavimento
                                                                                                     superficiale
                                                                                                 superficiale                galleggiante,
                                                                                                                          delle
                                                                                                                       delle     strutture
                                                                                                                              strutture         può [dB]
                                                                                                                                               laterali
                                                                                                                                            laterali        essere
                                                                                                                                                               [dB] ricavata da prove di laboratorio oppure
     K
calcolata
 Ilcalcolata
     valore   è la di            correzione
                                con    la
                                     Lnweq  seguente  da formula:
                                              , relativo     apportare
                                                               alla struttura    per privala presenzadi pavimento  di trasmissione
                                                                                                                            galleggiante,  laterale
                                                                                                                                                può essere  di rumore.
                                                                                                                                                                     ricavata Il suo   valoredi dipende
                                                                                                                                                                                  da prove        laboratoriodalla massa
                                                                                                                                                                                                                oppure
     Il valore
Il valore                       con    Llanweq
                               didiLnweq    seguente
                                                  relativoformula:
                                             , ,relativo        allastruttura
                                                               alla    strutturapriva     priva di   di pavimento galleggiante, può             può       essere
                                                                                                                                                           essere   ricavata
                                                                                                                                                                     ricavatada  daprove
                                                                                                                                                                                     provedidilaboratorio
                                                                                                                                                                                                  laboratoriooppure
                                                                                                                                                                                                                oppure
     superficiale
 calcolata                      con ladel       solaio “nudo”
                                            seguente         formula:    e dalla massa superficiale delle strutturem                           laterali
                                                                                                                                                    '           [dB]
     calcolata
calcolata                      con  conla la     seguente
                                           seguente              formula:
                                                            formula:                                                                           m'' può essere ricavata da prove di laboratorio oppure
     Il valore di Lnweq, relativo alla struttura priva di                                                LLnweq      ==164
                                                                                                             pavimento
                                                                                                                         164   −− 35    log
                                                                                                                               galleggiante,
                                                                                                                                   35   log   m    ''
     calcolata con la seguente formula:                                                                  Lnweq
                                                                                                             nweq
                                                                                                                     = 164 −       35
                                                                                                                                   3
                                                                                                                                   5    log m m
                                                                                                                                              m0'0'
                                                                                                         Lnweq
                                                                                                            nweq     =  164    −
                                                                                                                               �  35   log    m
dove:                                                                                                                                         m0'00'm '
  dove:                                                                                                     2L
m’
 dove: è la massa superficiale del solaio “nudo” (kg/m 2) nweq = 164 − 35 log '
  m’dove:
dove:  è la massa superficiale del solaio “nudo”                                                  (kg/m )                                         m0
m’o
 m’    è èèlala               massasuperficiale
                            massa          di riferimento      del pari
                                                                     solaio         kg/m22 (kg/m22)
                                                                             a 1“nudo”
m’m’o è
     m’       la
               è          la
                           la  massa
                           massamassa      di    riferimento
                                        superficiale
                                            superficiale      del delpari
                                                                     solaio
                                                                        solaioa   1  kg/m
                                                                                  “nudo”
                                                                                      “nudo”     (kg/m
                                                                                                     (kg/m     ) 2)
Tale
 m’o dove:   èformula
                la massa               è utilizzabile
                                           di   riferimento     perpari
                                                                      solaia di       tipo 2“omogeneo” aventi massa per unità di area (m’) compresa tra 100 e 600 kg/m22.
                                                                                 1 kg/m        2
  Tale
m’o  m’o  èformula
                laè la        massa
                                  massa è di
                                           utilizzabile
                                                riferimento
                                                di riferimento  perparisolai
                                                                        paria 1di a    tipo
                                                                                    kg/m
                                                                                     1    kg/m  “omogeneo”
                                                                                                   2              2     aventi massa per unità di area (m’) compresa tra 100 e 600 kg/m .
ITalem’ formula
    solai      è che       la massa
                                  vengono   superficiale
                                                   considerati
                                       è utilizzabile             delsolai
                                                                per      solaio
                                                                       come            “nudo”
                                                                                 di“omogenei”
                                                                                      tipo            (kg/m
                                                                                               “omogeneo”   sono:  ) aventi massa per unità di area (m’) compresa tra 100 e 600 kg/m22.
  I solai
Tale         formula       che vengono è            considerati
                                          utilizzabile         per      come
                                                                      solai     di   “omogenei”
                                                                                      tipo     “omogeneo”    sono: aventi       massa per unità di area (m’) compresa tra 100 e 600 kg/m .
     Tale
     m’o
•I solai   Solai          formula
                          èchela in
                                  massa
                                  vengono  è utilizzabile
                                                di considerati
                                       calcestruzzoriferimentopieno percome
                                                                          solai
                                                                        pari
                                                                         gettati     1diinkg/m
                                                                                            tipo
                                                                                  a“omogenei”opera
                                                                                                   2
                                                                                                    “omogeneo”
                                                                                                            sono: aventi massa per unità di area (m’) compresa tra 100 e 600 kg/
I•solai 2  Solaiche               in   calcestruzzo
                                  vengono          considerati pieno      gettati
                                                                       come              in
                                                                                    “omogenei”opera         sono:
• m  Tale   .Solai        formula         è utilizzabile
                                  in calcestruzzo                  per gettati
                                                               pieno
                                                              cellulare   solaipieno,diintipoopera “omogeneo” aventi massa per unità di area (m’) compresa tra 100 e 600 kg/m2.
                                                                                              autoclavato
         Solai
•• I solai     Solai           che in
                                  in    calcestruzzo
                                      calcestruzzo             cellulare
                                                              pieno      gettatipieno, in     autoclavato
                                                                                             opera                sono:
•  Solai                         in vengono
                                       calcestruzzo
                                  realizzati        conconsiderati
                                                               cellulare
                                                           mattoni          come
                                                                               pieno,
                                                                          forati         “omogenei”
                                                                                              autoclavato
•• •  Solai  Solai
                            Solai
                           Solai   realizzati
                                  in  calcestruzzo
                                       in
                                      in             con mattoni
                                            calcestruzzo
                                           calcestruzzo       cellulare
                                                                   pieno
                                                                  pieno    forati
                                                                               pieno,in
                                                                               gettati
                                                                             gettati         autoclavato
                                                                                             in   opera
                                                                                                 opera
•  Solai realizzati con “travetti                         mattoni forati  e alveoli”
•• •  Solai  Solai
                    Solai   Solai realizzati
                                  realizzati
                                       incalcestruzzo
                                      in             conmattoni
                                                    con
                                            calcestruzzo    “travetti
                                                                   cellulare
                                                                  cellulare e alveoli”
                                                                          forati     pieno,autoclavato
                                                                                    pieno,         autoclavato
•  Solai                         realizzati               “travetti
                                                    con “lastroni          einalveoli”
                                                                                  calcestruzzo”
•• •  Solai  Solai        Solai
                           Solai   realizzati
                                  realizzati
                                       realizzati
                                      realizzati     con
                                                    con  con
                                                        con “lastroni
                                                           “travetti
                                                                 mattoni
                                                                mattoni    e inalveoli”
                                                                                   calcestruzzo”
                                                                                forati
                                                                               forati
•  Solai realizzati con travetti                          “lastroniinincalcestruzzo.
                                                                                  calcestruzzo”
•• •  Solai  Solai   SolaiSolai realizzati
                                  realizzati
                                       realizzati
                                      realizzati     con
                                                    con  con
                                                        con travetti
                                                           “lastroni
                                                                 “travetti
                                                                “travetti inincalcestruzzo.
                                                                                eecalcestruzzo”
                                                                                     alveoli” di laboratorio conformi alle seguenti normative:
                                                                                    alveoli”
 •  Solai
L’indice                       ∆Lwrealizzati
                                         può essere con    travetti
                                                             ricavato    inda calcestruzzo.
                                                                                   certificati
•L’indice
     •    Solai               ∆Lw
                             Solai
                           Solai          può essere
                                  realizzati
                                       realizzati
                                      realizzati    concon
                                                         con  ricavato
                                                           travetti      in da
                                                                 “lastroni
                                                                “lastroni         in
                                                                                 in certificati
                                                                              calcestruzzo.
                                                                                        calcestruzzo”
                                                                                      calcestruzzo”    di laboratorio conformi alle seguenti normative:
UNI
 L’indice     EN ∆Lw           ISO 140-6 può         nel caso
                                                  essere     ricavatodi strati        resilienti
                                                                             da certificati             utilizzati
                                                                                                       di  laboratorio   sottoconformi
                                                                                                                                il massetto  alle(pavimenti             galleggianti). Si fa presente che per i
                                                                                                                                                       seguenti normative:
  UNI
L’indice       EN               ISO
                               ∆Lw
                             Solai       140-6
                                         può
                                       realizzati    nel
                                                 essere  concaso
                                                            ricavato di
                                                                 travetti strati
                                                                            da         resilienti
                                                                                   certificati
                                                                               inchecalcestruzzo.       utilizzati
                                                                                                       di  laboratorio    sotto  il massetto
                                                                                                                              conformi                 (pavimenti
                                                                                                                                             alle seguenti              galleggianti).
                                                                                                                                                                     normative:             Si fa presente che per i
 UNI • EN
“pavimenti                Solai
                               ISO    realizzati
                                    galleggianti”
                                        140-6        nelcon si travetti
                                                           caso richiede
                                                                     di      in
                                                                          strati   calcestruzzo.
                                                                                          la provautilizzati
                                                                                      resilienti         venga effettuatasotto  il  su un campione
                                                                                                                                    massetto          (pavimenti di almeno      10 m22di Si
                                                                                                                                                                        galleggianti).      massetto.
                                                                                                                                                                                                fa presente che per i
  “pavimenti
UNI  L’indice EN               ISO   galleggianti”
                                     Lw 140-6
                                            può     nel
                                                    essere   si
                                                           caso  richiede
                                                                    di
                                                                ricavato strati   che      la
                                                                                     resilientiprova      venga
                                                                                                       utilizzati     effettuata
                                                                                                                         sotto  il   su  un
                                                                                                                                    massetto  campione
                                                                                                                                                     (pavimenti   di almeno      10  m
                                                                                                                                                                        galleggianti).  di  massetto.
                                                                                                                                                                                           Si  fa presente che per i
UNI
 “pavimenti   EN ISO               ∆Lw 140-8 puònel
                                    galleggianti”    essere
                                                         caso
                                                            si     di stratida
                                                                 ricavato
                                                                richiede          da   certificati
                                                                                        certificati
                                                                                  resilienti
                                                                                 che      la  prova       di
                                                                                                           di laboratorio
                                                                                                     utilizzati
                                                                                                         venga   laboratorio    conformi
                                                                                                                                 conformi
                                                                                                                      come rivestimento
                                                                                                                      effettuata    su   un    alle
                                                                                                                                                alle
                                                                                                                                             campione(adseguenti
                                                                                                                                                           seguenti
                                                                                                                                                            esempio
                                                                                                                                                                 di    normative:
                                                                                                                                                                        normative:
                                                                                                                                                                         rivestimenti
                                                                                                                                                                     almeno     10  m 2
                                                                                                                                                                                      2 diinmassetto.
                                                                                                                                                                                              linoleum).
  UNI EN ISO
“pavimenti                              140-8 nel caso
                                    galleggianti”           sicaso  di stratiche
                                                                richiede           resilienti
                                                                                         la prova     utilizzati       come rivestimento
                                                                                                         venga effettuata           su un campione    (ad esempiodi almenorivestimenti
                                                                                                                                                                                10 m diSiin    linoleum).
                                                                                                                                                                                           massetto.
 UNI UNI
L’indice      ENEN              può
                               ISO ISO
                                    ISO    140-6
                                       140-8140-6
                                         anche     nel nel
                                                        nel
                                                      essere
                                                         caso  casodi didistrati
                                                                   ricavato
                                                                       strati strati   resilienti
                                                                                           resilienti
                                                                                    analiticamente,
                                                                                   resilienti           utilizzati
                                                                                                            utilizzati
                                                                                                     utilizzati     per  sotto
                                                                                                                      come      il massetto
                                                                                                                            sotto
                                                                                                                           quanto   ilriguarda
                                                                                                                                        massetto
                                                                                                                              rivestimento          (pavimenti
                                                                                                                                                            esempiogalleggianti).
                                                                                                                                                        i (pavimenti
                                                                                                                                                      (ad  pavimenti       galleggianti).
                                                                                                                                                                            galleggianti,
                                                                                                                                                                         rivestimenti     in fa
                                                                                                                                                                                              Sipresente  lecheseguenti
                                                                                                                                                                                                  fa presente
                                                                                                                                                                                              mediante
                                                                                                                                                                                              linoleum).         per iper i
                                                                                                                                                                                                                che
  L’indice
UNI           EN                può140-8
                              ISO         anchenel    essere
                                                         caso      ricavato
                                                                  di   strati        analiticamente,
                                                                                  resilienti         utilizzati      per
                                                                                                                      come quanto      riguarda(ad
                                                                                                                              rivestimento               i esempio
                                                                                                                                                            pavimenti       galleggianti,
                                                                                                                                                                         rivestimenti          mediante le seguenti
                                                                                                                                                                                         2in linoleum).
     “pavimenti
formule.
 L’indice                       può     galleggianti”
                                         anche        essere    siricavato
                                                                    richiede analiticamente,
                                                                                     che la prova venga             per  effettuata
                                                                                                                           quanto       su un campione
                                                                                                                                      riguarda          i  pavimentidi almeno      10 m di mediante
                                                                                                                                                                            galleggianti,      massetto. le seguenti
  formule. può anche essere ricavato analiticamente, per quanto riguarda i pavimenti galleggianti, mediante le seguenti
L’indice
     UNI EN ISO 140-8
 formule.                                    ff nel caso di strati resilienti utilizzati come rivestimento (ad esempio rivestimenti in linoleum).
formule.
     LLw == 30
  ∆∆L’indice                  30 log f ++ 33essere
                                    log
                                    può
                                   può       anche
                                           anche          (per pavimenti
                                                         essere     ricavato
                                                          (per pavimenti
                                                                                        galleggianti
                                                                      ricavatoanaliticamente,
                                                                                          analiticamente,
                                                                                        galleggianti
                                                                                                                realizzati
                                                                                                                     per
                                                                                                                 realizzati
                                                                                                                              con massetto
                                                                                                                       perquanto
                                                                                                                             quanto      riguarda
                                                                                                                                     riguarda
                                                                                                                               con massetto
                                                                                                                                                      in   calcestruzzo)
                                                                                                                                                            i pavimenti
                                                                                                                                                       i pavimenti
                                                                                                                                                       in  calcestruzzo)       galleggianti,
                                                                                                                                                                          galleggianti,          mediante
                                                                                                                                                                                            mediante          le seguenti
                                                                                                                                                                                                        le seguenti
     Lww = 30 log ff00 + 3 (per pavimenti galleggianti realizzati con massetto in calcestruzzo)
  ∆formule.
  ∆Lw = 30 log f + 3 (per pavimenti galleggianti realizzati con massetto in calcestruzzo)
               f0 f
    �   = 330
    ∆Lw =  0 log0 + + 3 (per pavimenti galleggianti realizzati con massetto in calcestruzzo)
                 f0                          (per pavimenti galleggianti realizzati con massetto in calcestruzzo)

                                                                                                         12
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla