SETTORE DISCESA PROGRAMMA GENERALE PER L'ATTIVITA' 2014

 
SETTORE DISCESA
PROGRAMMA GENERALE
  PER L’ATTIVITA’ 2014
F.I.C.K. – DISCESA
                                                                                                                                         Programma generale per l’attività 2014

Sommario
ORGANIGRAMMA TECNICO ........................................................................................................................................ 3
CALENDARIO AGONISTICO NAZIONALE 2014 ............................................................................................................. 5
NORMATIVE FEDERALI ................................................................................................................................................ 6
    1.      CLASSIFICHE DI SOCIETA’ ....................................................................................................................................................6
    2.      TASSE DI ISCRIZIONE ............................................................................................................................................................6
    3.      SANZIONI ................................................................................................................................................................................6
    4.      PREMI E INDENNITA’ DI TRASFERTA ....................................................................................................................................6
    5.      CONTRIBUTO PER IL TRASPORTO DI IMBARCAZIONI ........................................................................................................6
    6.      ISCRIZIONE ALLE GARE INTERNAZIONALI ..........................................................................................................................7
    7.      CONTRIBUTO PER L’ ORGANIZZAZIONE DELLE GARE E SPESE ORGANIZZATIVE .........................................................7
    8.      PREMI ......................................................................................................................................................................................7
    9.      CAMPIONATO DI SOCIETA’....................................................................................................................................................8
    10.     TESTE DI SERIE CATEGORIA SENIOR ..................................................................................................................................8
    11.     TESTE DI SERIE CATEGORIA JUNIOR ................................................................................................................................ 11

ATTIVITA’ DELLE SQUADRE NAZIONALI ......................................................................................................................12
    1.      CALENDARIO ........................................................................................................................................................................ 12
    2.      CRITERI SELETTIVI PER LE SQUADRE NAZIONALI SENIOR E JUNIOR 2014 ................................................................... 12

PROGRAMMA SANITARIO .........................................................................................................................................14
ATTIVITA’ GIOVANILE ................................................................................................................................................15

                                                                                                 2
F.I.C.K. – DISCESA
                                                                      Programma generale per l’attività 2014

ORGANIGRAMMA TECNICO

                                Luciano BUONFIGLIO
                                         Presidente Federale

                                                               Alessandro ROGNONE
                                                                    Consigliere Federale
                                                               Responsabile del Settore Discesa

                                 Robert PONTAROLLO
                                    Responsabile Tecnico e
                                 Tecnico per i K1 Senior maschili

    Alessandro BERTON                                               Luca CARDINALI
     Collaboratore Tecnico Federale                              Collaboratore Tecnico Federale
    per K1 Junior maschili e femminili                            per C1 e C2 Junior e Senior
          e K1 Senior femminili                                       maschile e femminili

                                  Vladi Carlo PANATO
                           Collaboratore Tecnico per il Settore Giovanile
                                (K1, C1 e C2 Ragazzi/e, Cadetti/e)

                                                 3
F.I.C.K. – DISCESA
                                                                              Programma generale per l’attività 2014

                                          FUNZIONI E INCARICHI

                                       LA DIREZIONE SPORTIVA
La Direzione Sportiva è presieduta dal Presidente Federale ed è composta dallo stesso, dal Responsabile
Tecnico e dal Consigliere Federale Responsabile per il settore.

                                        IL RESPONSABILE TECNICO

Il Responsabile Tecnico cura gli aspetti tecnici, metodologici e organizzativi in occasione degli allenamenti
collegiali, della partecipazione a gare internazionali o di iniziative volte alla crescita tecnica e prestativa del
settore. Il Responsabile Tecnico deve operare in accordo con i Collaboratori Tecnici e con i Tecnici Societari
eventualmente chiamati a coadiuvarli. Il Responsabile Tecnico è nominato dal Consiglio Federale.

                                         COLLABORATORI TECNICI

Sono scelti dal Responsabile Tecnico per coadiuvarlo in specifiche attività (raduni collegiali, gare, ecc.).
Operano alle sue strette dipendenze, con i quali condividendone le diverse fasi delle attività, sia in fase di
programmazione che di attuazione. I Collaboratori Tecnici sono convocati di volta in volta e percepiscono
una diaria di €.75,00 (delibera n. 08/14), oltre al rimborso delle spese di viaggio, di vitto e di alloggio
secondo le modalità indicate dalla convocazione stessa.

                                             TECNICI DI SOCIETÀ
Sono i tecnici presso gli affiliati che su indicazione del Responsabile Tecnico o su specifica richiesta della
società e previo assenso del Responsabile Tecnico, partecipano alle attività tecniche federali (raduni e/o
gare) collaborando attivamente con lo staff Tecnico.

I Tecnici di Società sono convocati di volta in volta e hanno diritto:
 se convocati su indicazione del Responsabile Tecnico al rimborso delle spese di viaggio, di vitto e di
    alloggio secondo le modalità indicate dalla convocazione;
 se convocati su richiesta delle società le spese di viaggio, di vitto e di alloggio non sono rimborsate.
In entrambi i casi i Tecnici di Società non percepiscono alcuna diaria.

                                        COLLABORATORI LOGISTICI

I Collaboratori Logistici assolvono compiti logistici e di supporto alle squadre nazionali durante i raduni o le
competizioni. Essi devono essere tesserati alla FICK per l’anno in corso. Sono convocati di volta in volta su
indicazione del Responsabile Tecnico e percepiscono una diaria di €.50,00, oltre al rimborso delle spese di
viaggio, di vitto e di alloggio secondo le modalità indicate dalla convocazione stessa.

                                                        4
F.I.C.K. – DISCESA
                                                                                         Programma generale per l’attività 2014

 CALENDARIO AGONISTICO NAZIONALE 2014

                                   Gara internazionale Discesa Sprint +
1 marzo                                                                                     ACRJSM
                                   Gara Nazionale A/C/R (1^ Selezione Senior)
               Policastro B.                                                                          Polisportiva Cilento asd
                                   Gara internazionale Discesa Classica +
2 marzo                                                                                     ACRJSM
                                   Gara Nazionale A/C/R (2^ Selezione Senior)
15 marzo                           Gara Nazionale Discesa Sprint                            ACRJSM
               Città di Castello                                                                      C.C. Città di Castello
16 marzo                           Gara Nazionale Discesa in linea                          ACRJSM

12 aprile      Valstagna           Gara Nazionale Discesa Sprint (3^ Selezione Senior)      ACRJSM
               Bassano del         Campionato Italiano Discesa Sprint U23 +                           Valbrenta Team
13 aprile                                                                                   ACRJSM
               Grappa              Gara Nazionale (4^ Selezione Senior)
3 maggio       Firenze             Gara Nazionali Discesa Sprint                            ACRJSM
                                                                                                      Canottieri Comunali Firenze
4 maggio       (Pontassieve)       Gara Nazionali Discesa Sprint                            ACRJSM
                                   Campionato Italiano Junior Discesa Sprint +
31 maggio                                                                                   JS
                                   Gara Nazionale Senior (1^ Selezione Junior)
               Vipiteno                                                                               Asd – Sportverein Sterzing
                                   Campionato Italiano Junior discesa classica +
1 giugno                                                                                    JS
                                   Gara Nazionale Senior (2^ Selezione Junior)

10-15 giugno   Valtellina          Campionati del Mondo Discesa Senior                      S         Indomita Valtellina R.

28 giugno      Arrone              Gara Nazionale Discesa sprint                            ACRJSM
                                                                                                      Gruppo Canoe Terni
                                   Campionato Italiano Discesa Sprint Ragazzi/Master +
29 giugno      Terni                                                                        ACRJSM
                                   Gara Nazionale
12 luglio                          Gara Nazionale Discesa Sprint                            SJ
               Caldes              Campionato Italiano Discesa Sprint Senior +                        Canoa Club Pescantina
13 luglio                                                                                   SJ
                                   Gara Nazionale Junior

26 luglio                          Gara Nazionale Discesa Sprint
               Pescantina                                                                   ACRJSM    Canoa Club Pescantina
                                   Gara Nazionale Discesa Classica
27 luglio
                                   + Campionati Italiani di Società
                                   Campionati Italiani Discesa Classica Senior +
2 agosto       Villeneuve                                                                   JS        Rafting Aventure asd
                                   Gara nazionale Junior
13 settembre                       Gara Nazionale Discesa Sprint                            ACRJSM
               Gaiola                                                                                 Stiera - Canoa & Rafting
                                   Campionato Italiano Discesa Classica Ragazzi/U23/Master +
14 settembre                                                                                 ACRJSM
                                   Gara Nazionale
                                                                                                      Canottieri Ticino Pavia +
5 ottobre      Pavia               Gara Nazionale Maratona Fluviale                         JSM
                                                                                                      CUS Pavia + C.C. Vigevano
5 ottobre      Ferrara             Campionato Italiano Paracanoa                            Tutte     Canoa Club Ferrara

18 ottobre     Pescantina          Terra dei Forti - Gara Internazionale di Maratona                  Canoa Club Verona

                                                                      5
F.I.C.K. – DISCESA
                                                                                   Programma generale per l’attività 2014

NORMATIVE FEDERALI
1. CLASSIFICHE DI SOCIETA’
   Oltre alla Classifica Generale (Classifica Sergio Orsi) prevista dallo Statuto Federale, nel corso del
   2014 verranno stilate le seguenti classifiche:
    Classifica Coppa Discesa: che comprende i punteggi conseguiti in tutte le categorie nella Discesa
        Classica, nella Discesa Sprint, nella Gara in Linea e nella Maratona Fluviale in tutte nelle specialità
        del Kayak e della Canadese;
    Coppa Giovani: (che comprende i punteggi conseguiti nelle categorie Allievi/e A/B, Cadetti/e A/B
        e Ragazzi/e nella Discesa Classica, nella Discesa Sprint, nella Gara in Linea e nella Maratona
        Fluviale nelle specialità del Kayak e della Canadese;
    Classifica Coppa Canadese Discesa: che comprende i punteggi conseguiti in tutte le categorie
        nella Discesa Classica, nella Discesa Sprint, nella Gara in linea e nella Maratona Fluviale nelle sole
        specialità della Canadese.
2. TASSE DI ISCRIZIONE
   Ai sensi della delibera n. 171/13 del C.F. le Tasse di Iscrizioni per la stagione 2014 sono fissate in:
                                                                               Ragazzi/e
                                                            Allievi/e
               Classificazione della Gara                                       Junior         Master A - H
                                                           Cadetti/e
                                                                                Senior
    Nazionali e Campionati Italiani                          3,00 €             6,00 €        Fino a 15,00 €
    Interregionali, Regionali e Campionati Regionali         3,00 €             5,00 €        Fino a 15,00 €
   Tutti gli importi sopra indicati sono da intendersi per canoista/gara. Nelle gare a Squadre non prevista
   alcuna tassa di iscrizione.
3. SANZIONI
   Con riferimento agli articoli del Codice di Gara delle Sezioni 6 e 7 (Disciplina delle Gare di Discesa e
   Disciplina della Gare di Discesa sulla Lunga Distanza) il Consiglio Federale fissa i seguenti importi:
        per i ritiri comunicati dopo l’Accredito o non comunicati è comminata la sanzione di € 30,00 per
            equipaggio fino ad un massimo per affiliato di € 180,00;
        a ciascun tesserato non iscritto alla gara che dopo la Chiusura Percorso non si porta a valle del
            Traguardo il più velocemente possibile è comminata la sanzione di €. 50,00.
4. PREMI E INDENNITA’ DI TRASFERTA
   L’indennità di trasferta è erogata per la partecipazione alle seguenti gare:
                    Data      Località       Specialità                   Classificazione Gara
                    13/04   Valstagna    Discesa Sprint         Campionati Italiano Under23
                    31/05   Vipiteno     Discesa Sprint         Campionati Italiano Junior
                    01/06   Vipiteno     Discesa Classica       Campionati Italiano Junior
                    29/06   Terni        Discesa Sprint         Campionati Italiano Ragazzi/e
                    13/07   Caldes       Discesa Sprint         Campionati Italiano Senior
                    02/08   Villeneuve   Discesa Classica       Campionati Italiano Senior
                    14/09   Gaiola       Discesa Classica       Campionati Italiano Ragazzi/e/Under23

    L’indennità è erogata soltanto per un concorrente o per una squadra che ha gareggiato nella categoria
    Ragazzi/e, Junior, Under 23 o Senior che si è classificato/a con un distacco ≤ al 15% dal miglior tempo
    assoluto e con le seguenti modalità:
    1. indennità chilometrica (distanza dalla località sede dell’Affiliato al località indicata sul Bando di Gara
        calcolata per la sola andata secondo i parametri indicati nella Guida Autoroute): €/km. 0,04;
    2. premio di classifica: € 9,00;
    3. premio medaglia sia per la Gara Individuale che la Gara Squadre:
         al 1° classificato: € 16,00;
         al 2° classificato: € 11,00;
         al 3° classificato: € 6,00.
5. CONTRIBUTO PER IL TRASPORTO DI IMBARCAZIONI
   Ad almeno 3 Affilati che, tramite il Comitato Regionale o la Delegazione Regionale, si consorziano per il
   trasporto delle imbarcazioni in occasione dei Campionati Italiani, delle Gare Nazionali su distanze
   superiori a km. 500 un contributo di € 300,00. Se trattasi di affiliati provenienti dalle Isole il contributo è
   elevato a € 500,00. La somma è direttamente corrisposta all’Affiliato che effettua il trasporto.

                                                            6
F.I.C.K. – DISCESA
                                                                                            Programma generale per l’attività 2014

6. ISCRIZIONE ALLE GARE INTERNAZIONALI
   Le iscrizioni alle Gare Internazionali di Discesa 4° Livello devono essere effettuate attraverso la
   Segreteria Federale secondo quanto indicato nell’art. 3.2.1 del Codice di Gara Sezione 6 (Disciplina
   delle Gare di Discesa).
7. CONTRIBUTO PER L’ ORGANIZZAZIONE DELLE GARE E SPESE ORGANIZZATIVE
   Per l’organizzazione delle Gare Interregionali, Nazionali e di Campionati Italiani, la FICK eroga ai
   Comitati Organizzatori i contributi indicati nella seguente tabella:
     data            località     Gara                                                contributo Comitato organizzatore
                     Policastro   Gara Nazionale Discesa Sprint +
     1-2 marzo                                                                        700           Polisportiva Cilento
                     Bussentino   Gara Nazionale Discesa Classica A/C/R
                     Città di     Gara Nazionale Discesa Sprint +
     15-16 marzo                                                                      950           C.C. Città di Castello
                     Castello     Gara Nazionale di Discesa in linea

     12 aprile       Valstagna    Gara Nazionale Discesa Sprint
                                                                                      1.000         Valbrenta Team
                     Bassano del Campionato Italiano Discesa Sprint U23 +
     13 aprile
                     Grappa      Gara Nazionale
     3-4 maggio      Firenze      Gare Nazionali Discesa Sprint                       950           Canottieri Comunali Firenze

                                  Campionati Italiani Junior Discesa Sprint +
     31 maggio
                                  Gara Nazionale
                     Vipiteno                                                         1.500         Asd Sportverein Sterzing
                                  Campionati Italiani Junior Discesa Classica +
     1 giugno
                                  Gara Nazionale
     28 giugno       Arrone       Gara Nazionale Discesa Sprint
                                                                                      950           Gruppo Canoe Terni
                                  Campionati Italiani Discesa Sprint Ragazzi/Master
     29 giugno       Terni
                                  + Gara Nazionale
                                  Gara Nazionale Discesa Sprint
     12 -13 luglio   Caldes       Campionati Italiani Discesa Sprint Senior +         1.100         Canoa Club Pescantina
                                  Gara Nazionale Junior
                                  Gare Nazionali Discesa Sprint +
     26-27 luglio    Pescantina                                                       950           Canoa Club Pescantina
                                  Campionati Italiani di Società

                                  Campionati Italiani Discesa Classica Senior +
     2 agosto        Villeneuve                                                       950           Rafting Aventure asd
                                  Gara Nazionale Junior
                                  Gara Nazionale Discesa Sprint
     13-14
                     Gaiola       Campionati Italiani Discesa Classica Ragazzi/U23/   1.300         Stiera -Canoa & Rafting
     settembre
                                  Master + Gara Nazionale
    Per tutte le gare inserite in questa tabella la FICK si impegna a sostenere le spese di trasferta del
    Direttore di Gara e dei Giudici Arbitri nonché per le diarie di questi ultimi.
8. PREMI
    Nelle Nazionali la FICK fornisce ai comitati organizzatori le medaglie per i tutti concorrenti 1°, 2° e
      3° classificati nella categorie Allievi A/B, Cadetti A/B, Ragazzi/e, Junior, Senior;
   
    Nei Campionati Italiani la FICK fornisce ai comitati organizzatori le medaglie per i tutti concorrenti
      1°, 2° e 3° classificati nelle categorie Ragazzi/e, Junior, Under 23, Senior e Master (A – H). I
      vincitori sono inoltre premiati con un diploma personale e con il diploma attribuito agli affiliati presso
      cui sono tesserati. Nelle categorie Ragazzi/e, Junior, Under 23 e Senior i vincitori sono inoltre
      premiati con la Maglia di Campione d’Italia 2014 e con il Trofeo attribuito agli affiliati presso cui sono
      tesserati.
    Nelle Gare Nazionali l’acquisto dei premi per i concorrenti delle categorie Master (A-H) è a carico
      dei comitati organizzatori;
    Per tutte le Gare Internazionali che si svolgono in Italia i Comitati Organizzatori devono provvedere,
      oltre alle spese relative ai servizi indicati dal Codice di Gara, alle spese di trasferta per i Giudici
      Arbitri, alle spese per i cronometristi e per l’acquisto dei premi (cfr. delibera del C.F. n.190/09).
      Qualora tali gare si svolgessero in concomitanza con gare bandite dalla FICK, le spese relative ai
      Giudici Arbitri saranno sostenute dalla Federazione.

                                                                  7
F.I.C.K. – DISCESA
                                                                            Programma generale per l’attività 2014

9. CAMPIONATO DI SOCIETA’
   Nella stagione 2014 il Campionato Italiano di Società si tiene a Pescantina in occasione della Gara
   Nazionale del 27 luglio 2014. Per assegnare il titolo sono presi in considerazione le classifiche delle gare
   individuali nelle categorie Ragazzi/e, Junior e Senior. A ciascun concorrente viene assegnato un
   punteggio risultante dalla somma dei punti della classifica della (cfr. punteggio Allegato A allo Statuto
   Federale) e dei punti di merito conseguiti nella stessa gara secondo la seguente tabella:
                         posizione       punti classifica (cfr. allegato A)   punteggio
                        in classifica    per K1 e C1             per C2        di merito
                              1^              30                    45            20
                              2^              27                    41            15
                              3^              24                    36            12
                              4^              21                    32            10
                              5^              18                    27             8
                              6^              16                    24             6
                              7^              14                    21             4
                              8^              12                    18             2
                              9^              10                    15             1
                            ≥10^               5                     8             1
   Sulla risultante di tali punteggi sono compilate le seguenti classifiche:
    CLASSIFICA FEMMINILE che somma i punteggi ottenuti dalle concorrenti nelle categorie Senior,
        Junior e Ragazze. L’affiliato che si classifica nella prima posizione è premiato con il diploma.
    CLASSIFICA MASCHILE che somma i punteggi ottenuti dai concorrenti nelle categorie Senior, Junior e
        Ragazzi. L’affiliato che si classifica nella prima posizione è premiato con il diploma.
    CLASSIFICA ASSOLUTA che è data dalla somma dei punteggio registrati nelle due classifiche
        precedenti. Gli Affiliati che si classificano nelle prime 3 posizioni nella Classifica Assoluta sono
        premiati con un Trofeo e il 1° classificato risulta Campione Italiano per Società 2013 ed è premiato
        anche con il diploma.
10. TESTE DI SERIE CATEGORIA SENIOR
     CRITERI
        1. Teste di Serie A sono gli:
             o atleti che si sono classificati entro il 10° posto nelle gare di Coppa del Mondo 2013
             o atleti che si sono classificati entro la 10^ posizione nelle gare individuale dei Campionati
                 Europei 2013;
             o atleti che si sono classificati entro la 15^ posizione nelle gara individuale dei Campionati del
                 Mondo 2013 (solo per Discesa Sprint);
             o atleti che hanno conseguito i 5 migliori tempi nella gare individuali dei Campionati Italiani
                 Assoluti nel K1 Maschile e i primi 3 migliori tempi in tutte le altre specialità;
             o atleti inseriti dalla Commissione Tecnica per particolari risultati ottenuti in gare e/o test
                 federali.
        2. Teste di Serie B sono gli:
             o atleti che si sono classificati entro la 15^ posizione nella gara individuale dei Campionati del
                 Mondo 2013 Juniores nel K1 maschile e entro la 10^ posizione in tutte le altre specialità;
             o atleti che hanno conseguito i 10 migliori tempi nelle gare individuali dei Campionati Italiani
                 Assoluti nel K1 Maschile;
             o atleti inseriti dalla Commissione Tecnica per particolari risultati ottenuti in gare e/o test
                 federali.
    I criteri sopra indicati sono validi sia per la Discesa Sprint che per la Discesa Classica e sono
    applicati in modo distinto per ciascuna delle due specialità.
    NEL CORSO DELLA STAGIONE È FACOLTÀ DELLA COMMISSIONE TECNICA INSERIRE FRA LE TESTE DI SERIE A O
    B ATLETI CHE HANNO OTTENUTO RISULTATI DI RILIEVO NEL CORSO DELLA STAGIONE STESSA.

                                                      8
F.I.C.K. – DISCESA
                                                                                           Programma generale per l’attività 2014

   ELENCHI
    A. Discesa Sprint
                                                Teste di Serie A                       Teste di Serie B
                                                                             Buzzi Erik (inserito dalla
                                                                             commissione tecnica)
                                                                             De Franco Daniele
                                                                             Maccagnan Davide
         K1 MASCHILE

                                     Bifano Mariano                          Marai Andrea
                                     Bifano Paolo                            Marazzi Alessandro
                                     Bonato Pierpaolo                        Provenzano Matteo
                                     Fianchisti Elia                         Risso Bruno
                                     Panziera Luca                           Scremin Stefano
                                                                             Tilli Federico (inserito dalla
                                                                             commissione tecnica)
                                                                             Urbani Federico (inserito dalla
                                                                             commissione tecnica)
                                                                             Vassanelli Francesco
                                     Dell’Agostino Giorgio (inserito dalla
         C1 MASCHILE

                                     commissione tecnica)
                                     Quintarelli Mattia (inserito dalla
                                     commissione tecnica)
                                     Panato Vladi
                                     Rogai Martino
                                     Salogni Marco
         C1 FEMMINILE K1 FEMMINILE

                                     Bonaccorsi Costanza
                                     Favaretto Cristina                      Grasso Beatrice
                                     Risso Viola

                                     Carbognin Chiara
                                     Razzauti Valentina
                                     Ricciardi Marlene

                                     Gasparini Marco - Radici Alberto
                                                                             Quintarelli Mattia - Dell’Agostino
                                     Giacoppo Andrea - Ferrari Ginevra
         C2

                                     Luigi                                   Giorgio
                                     Panato Vladi Carlo - Fasoli Federico

                                                                         9
F.I.C.K. – DISCESA
                                                                                       Programma generale per l’attività 2014

B. Discesa Classica
                                           Teste di Serie A                       Teste di Serie B
                                                                        Fianchisti Elia
     K1 MASCHILE                                                        Marazzi Alessandro
                                 Bifano Mariano
                                                                        Mattiello Riccardo (inserito dalla
                                 Bifano Paolo
                                                                        commissione tecnica)
                                 Bonato Pierpaolo
                                                                        Salvan Marco
                                 Panziera Luca
                                                                        Scremin Stefano
                                 Maccagnan Davide
                                                                        Urbani Federico (inserito dalla
                                                                        commissione tecnica)
                                                                        Vassanelli Francesco
     C1 MASCHILE

                                 Dell’Agostino Giorgio
                                 Quintarelli Mattia
                                 Rogai Martino
     C1 FEMMINILE K1 FEMMINILE

                                 Bonaccorsi Costanza
                                 Favaretto Cristina                     Grasso Beatrice
                                 Risso Viola

                                 Carbognin Chiara
                                 Razauti Valentina
                                 Ricciardi Marlene

                                 Gasparini Marco - Radici Alberto       Quintarelli Mattia - Dell’Agostino
                                 Giacoppo Andrea - Ferrari Ginevra      Giorgio
     C2

                                 Luigi                                  Serchi Masini Matteo -Toccafondi
                                 Panato Vladi Carlo - Fasoli Federico   Jacopo

                                                                   10
F.I.C.K. – DISCESA
                                                                                                Programma generale per l’attività 2014

11. TESTE DI SERIE CATEGORIA JUNIOR
    CRITERI
      Teste di Serie sono gli:
       atleti che si sono classificati entro la 15^ posizione nella gara individuale dei Campionati del
           Mondo 2013 nel i K1, ed entro la 10^ posizione in tutte le altre specialità;
       atleti si sono classificati entro la 10^ posizione nella gara individuale dei Campionati Italiani
           Juniores nel K1 e ed entro la 5^ posizione in tutte le altre specialità.
      I criteri sopra indicati sono validi sia per la Discesa Sprint che per la Discesa Classica e sono
      applicati in modo distinto per ciascuna delle due specialità.
      NEL CORSO DELLA STAGIONE È FACOLTÀ DELLA COMMISSIONE TECNICA INSERIRE FRA LE TESTE DI SERIE
      ATLETI CHE HANNO OTTENUTO RISULTATI DI RILIEVO NEL CORSO DELLA STAGIONE STESSA.
    ELENCHI
                                                  DISCESA SPRINT                         DISCESA CLASSICA
            K1 MASCHILE

                                        Cinque Salvatore                         Cinque Salvatore
                                        Dalle Pezze Pietro                       Dalle Pezze Pietro
                                        Evaldi Fabio                             Esposito Gabriele
                                        Mattiello Riccardo                       Evaldi Fabio
                                        Gheno Nicholas                           Gheno Nicholas
                                        Rota Cristian                            Mattiello Riccardo
            C1 MASCHILE

                                        Natilla Lorenzo                          Catozzi Luca
                                        Quintarelli Mattia                       Natilla Lorenzo
                                        Serchi Masini Matteo                     Quintarelli Mattia
            C1 FEMMINILE K1 FEMMINILE

                                        Formenton Giulia                         Cappa Vittoria
                                        Pavese Matilde Maria                     Formenton Giulia
                                        Rosa Matilde                             Rosa Matilde

                                        Carbognin Chiara
                                                                                 Carbognin Chiara
                                        Razzauti Valentina
                                                                                 Razzauti Valentina
                                        Rosa Matilde

                                        Benciolini Carlo - Calzolari Valentino
            C2

                                                                                 Benciolini Carlo - Donatelli Andrea
                                        Natilla Lorenzo - Calzolari Valentino

                                                                           11
F.I.C.K. – DISCESA
                                                                             Programma generale per l’attività 2014

ATTIVITA’ DELLE SQUADRE NAZIONALI
1. CALENDARIO
       DAL 27 MARZO AL 30 MARZO A VALSTAGNA RADUNO DELLE SQUADRE SENIOR E JUNIOR + TEST
        GARA;
       DAL 25 APRILE AL 27 APRILE A PIATEDA (SO)RADUNO DELLE SQUADRE SENIOR*;
       DAL 9 MAGGIO AL 11 MAGGIO A PIATEDA (SO) RADUNO DELLE SQUADRE SENIOR*;
       DAL 19 MAGGIO AL 20 MAGGIO A PIATEDA (SO) RADUNO DELLA SQUADRA SENIOR*;
       DAL 7 AL 15 GIUGNO A PIATEDA (ITA) CAMPIONATI DEL MONDO;
       DAL 16 AL 22 GIUGNO A LOFER (AUT) COPPA DEL MONDO SENIOR 1^, 2^ E 3^ PROVA;
       DAL 26 AL 29 GIUGNO A VIENNA (AUT) COPPA DEL MONDO SENIOR 4^ PROVA;
       DAL 2 AL 6 LUGLIO A BANJA LUKA (BHZ) RADUNO DELLA SQUADRA JUNIOR;
       DAL 14 AL 20 LUGLIO A BANJA LUKA (BHZ) CAMPIONATI EUROPEI JUNIORES;
       DAL 31 OTTOBRE AL 2 NOVEMBRE A CASTELGANDOLFO RADUNO DELLE SQUADRE SENIOR E
        JUNIOR.
    * sono possibili variazioni di data e di sede dovute ai valori idrometrici del fiume Adda.

2. CRITERI SELETTIVI PER LE SQUADRE NAZIONALI SENIOR E JUNIOR 2014
   I seguenti criteri selettivi sono stati elaborati dalla Commissione Tecnica composta da Robert Pontarollo,
   Alessandro Berton, Luca Cardinali e Vladi Panato, e approvati dal Consiglio Federale nella seduta del
   30/11/2013. La Commissione Tecnica si riserva la facoltà di proporre al Consiglio Federale di integrare
   la Squadra Nazionale con atleti che pur non rientrando nei parametri indicati dai criteri selettivi, hanno
   comunque dimostrato di avere capacità tali da essere ritenuti, dalla Commissione stessa, di interesse
   per la Squadra Nazionale. Qualora il percorso per cause di forza maggiore o per il livello dell’acqua si
   presentasse nel giorno della prova con caratteristiche oggettivamente incompatibili con i parametri
   fissati, a insindacabile giudizio della Commissione Tecnica la prova verrà invalidata e sarà compito della
   Commissione stessa decidere la composizione delle Squadre Nazionali. Infine la Commissione Tecnica
   si riserva la facoltà di decidere la composizione degli equipaggi nella specialità del C2 e la composizione
   delle rappresentative per le gare a squadre.

    SQUADRA SENIOR
    Sono ammessi alla prova di selezione per le gare di Coppa del Mondo e per le gare dei Campionati del
    Mondo, selezione prevista il 17-18 maggio a Piateda (SO), gli equipaggi che si sono classificati in
    almeno una delle gare individuali disputate a Policastro Bussentino (Internazionale del 1-2 marzo) e
    Valstagna (Nazionale del 12-13 aprile) nelle prime 10 posizioni per il K1 maschile, nelle prime 5 per il K1
    femminile e nelle prime 3 nel C1 maschile, nel C1 femminile e nel C2.

    La prova di selezione consiste in una gara classica e in una gara sprint. Ciascun atleta deve partecipare
    a entrambe le gare. Per ciascun atleta il parametro di riferimento è dato dalla media pesata, cioè dal
    distacco percentuale della gara classica moltiplicato per 0,4 a cui va sommarsi il distacco della Gara
    Sprint moltiplicato per 0,6. Con questo calcolo si intende dare una maggiore attenzione alla gara sprint,
    in accordo con il modello che si sta sviluppando sia a livello nazionale che internazionale.

    Esempio: un atleta Under 23 nel C1 Maschile fa registrare nella Discesa Sprint un distacco del 10% dal 1° K1
    Maschile e nella Discesa Classica del 14% dal 1° K1 Maschile. Pertanto il calcolo della media pesata risulta:
                                                (10% * 0,6) + (14% * 0,4) = 11,6%
    Poiché tale valore è maggiore al parametro indicato per il C1 Maschile (≤ al 11%), se questo atleta risulta
    classificato fra i primi 4 del C1 Maschile non è qualificato.

                                                      12
F.I.C.K. – DISCESA
                                                                             Programma generale per l’attività 2014

   Per le prove di Coppa del Mondo: Lofer (AUT) 19, 21, 22/05 e Vienna (AUT) 28, 29/05
    Obiettivo: favorire la crescita dei migliori atleti Under 23 attraverso a una loro partecipazione,
    qualificata, alle gare di Coppa del Mondo.
    Modalità selettive: sono selezionati per ogni specialità:
        o gli atleti/equipaggi senior che vincono entrambe le gare di selezione (sprint classica) nella
             rispettiva specialità. Le spese di trasferta per le gare di Coppa del Mondo saranno loro
             rimborsate solo nel caso si classificassero in quest’ultima nelle prime 3 posizioni;
        o gli atleti/equipaggi Under 23, nel numero indicato nella seguente tabella, purché la loro
             media pesata non sia maggiore ai valori indicati nella stessa tabella, tenendo come
             riferimento i tempi dei vincitori delle due gare nella specialità del K1 senior maschile:
    :
                                                   numero max
                                                                      % per atleti     % per atleti
                              specialità         atleti/equipaggi
                                                                       under 23          junior
                                                    selezionati
                       per il K1 maschile                5                  2               3
                       per il K1 femminile               4                 11              12
                       per il C1 maschile:               4                 11              12
                       per il C1 femminile               3                 24              25
                       per il C2                         2                 11              12

   Per i Campionati Mondiali Assoluti – Piateda (ITA) 10-15/05
    Obiettivo: partecipare con i migliori atleti.
    Modalità selettive: sono selezionati per ogni specialità i primi 4 atleti/equipaggi purché la loro media
    pesata non sia maggiore ai valori indicati nella tabella seguente, tenendo come riferimento i tempi
    dei vincitori delle due gare nella specialità del K1 senior maschile:

                                                          % per atleti             % per atleti
                                specialità
                                                            senior                  under 23
                          per il K1 maschile                 1,5                      2,0
                          per il K1 femminile                9,5                      9,5
                          per il C1 maschile:                9,5                      9,5
                          per il C1 femminile                 22                       22
                          per il C2                          9,5                      9,5

SQUADRA JUNIOR
 Per i Campionati Europei – Banja Luka (BHZ) 14-20/07
  Obiettivo: partecipare con atleti competitivi sia nella gara classica che in quella sprint e che
  riescono a realizzare la massima prestazione nel momento in cui questa è loro richiesta,
  dimostrando così di avere, oltre alle capacità condizionali, anche doti di tenuta psicologica. Inoltre si
  intende dare una maggiore attenzione alla gara sprint, in accordo con il modello che si sta
  sviluppando sia a livello nazionale che internazionale.
  Modalità selettive:
  Le 2 gare di selezione si disputano a Vipiteno, Gara Sprint del 31/05 e Gara Classica del 01/06.
  Ciascun atleta deve partecipare a entrambe le gare. Per ciascun atleta il parametro di riferimento è
  dato dalla media pesata, cioè dal distacco percentuale della gara classica moltiplicato per 0,4 a cui
  va sommarsi il distacco percentuale della gara sprint moltiplicato per 0,6.
  Sono selezionati per ogni specialità i primi 4 atleti/equipaggi purché la loro media pesata non sia
  maggiore ai valori indicati nella tabelle seguente, tenendo come riferimento i tempi dei vincitori delle
  due gare nella specialità del K1 junior maschile:

                                                                    % per atleti
                                             specialità
                                                                      senior
                                    per il K1 maschile                   2
                                    per il K1 femminile                  9
                                    per il C1 maschile:                 12
                                    per il C1 femminile                 29
                                    per il C2                           12
                                                     13
F.I.C.K. – DISCESA
                                                                           Programma generale per l’attività 2014

PROGRAMMA SANITARIO
OBIETTIVI
Per gli atleti di interesse nazionale è necessaria una corretta programmazione sanitaria, con tappe
intermedie sui principali appuntamenti annuali. A tal fine si indicano dei metodi da seguire ed i ruoli
nell’ambito dello staff sanitario con i rispettivi compiti.
Il programma sanitario si inserisce e si lega al programma di attività delle squadre nazionali approvato dal
consiglio federale.

METODI
  a) inquadramento dello staff medico: un efficace svolgimento del programma sanitario si fonda su un
     rapporto di stretta collaborazione con presidenza e consiglio federale, che riguardi sia la attuazione
     che la verifica sullo svolgimento del programma sanitario per i diversi settori
  b) cartelle cliniche atleti di interesse nazionale: elaborazione e gestione di una cartella clinica per
     ogni atleta di interesse nazionale, in particolare per gli atleti di probabile interesse olimpico
     comprensiva di ogni elemento utile alla valutazione (test), alla prevenzione (esami ematochimici ed
     altre indicazioni preventive) ed alla cura dell’atleta in questione
  c) valutazione funzionale: test di valutazione funzionale a secco e sul campo (modalità e frequenza
     da concordare con i tecnici responsabili di settore)
  d) controlli periodici della salute: visite mediche, consulenze specialistiche, misurazioni
     antropometriche, controlli ematochimici regolari e programmati (modalità e frequenza da concordare
     con i tecnici responsabili di settore)
  e) programma di prevenzione delle patologie da sovraccarico funzionale: indicazioni ad ogni
     atleta di interesse nazionale in particolare sulla prevenzione delle più comuni patologie da
     sovraccarico funzionale (spalla, colonna)
  f) programma di educazione sanitaria in materia di uso di farmaci ed integratori: indicazioni e
     supporto ad atleti, tecnici e società affiliate per quanto attiene all’uso di farmaci ed integratori
     principalmente ai fini della conoscenza e del rispetto delle norme antidoping
  g) programma di psicologia della performance e coaching strategico: training ad atleti e tecnici.
  h) consulenza psicologica squadre nazionali: assistenza nel corso di trasferte e raduni (modalità e
     frequenza da concordare con consiglio e con i tecnici responsabili di settore).
  i) assistenza medica squadre nazionali: assistenza nel corso di trasferte e raduni (modalità e
     frequenza da concordare con consiglio e con i tecnici responsabili di settore)

STAFF SANITARIO - RUOLI E COMPITI
Dott. Gianni Mazzoni
ruolo: medico federale
compiti: previsti da regolamento sanitario ed in particolare assistenza sanitaria agli atleti di interesse
nazionale, verifica certificazioni di idoneità, prevenzione e controlli antidoping comprese esenzioni a fini
terapeutici, contributo di studio e ricerca al centro studi federale, formazione ed aggiornamento atleti e
tecnici, rapporti con centro CONI Servizi Acquacetosa, rapporti con FMSI, in particolare con coordinamento
dei medici federali del CONI.
Elaborazione e gestione cartelle cliniche degli atleti (compresi esami e test) in collaborazione con i medici
dei diversi settori, prevenzione patologie da sovraccarico funzionale, recupero funzionale degli atleti in
raduno
Dottor. Luigi Sesana
ruolo: medico responsabile
compiti: consulenza per valutazione funzionale e assistenza sanitaria agli atleti del settore acqua mossa,
presenza a trasferte delle squadre nazionali del settore discesa.

Segreteria c/o il Viale Tiziano – Roma
gestione appuntamenti per visite e controlli degli atleti presso strutture sanitarie di supporto (Centro
Acquacetosa in particolare), rapporti e comunicazioni con organismi di controllo antidoping (C.I.O., W.A.D.A.,
I.C.F., C.O.N.I.), Controlli federali antidoping.

                                                     14
F.I.C.K. – DISCESA
                                                                              Programma generale per l’attività 2014

ATTIVITA’ GIOVANILE
In continuità con i programmi realizzati nelle precedenti stagioni, prosegue anche quest’anno l’attività
giovanile dedicata alle atleti/e delle categorie Cadetti/e e Ragazzi/e.
       per i raduni a Valstagna/ Bovec (18 giugno - 22 giugno) e a Valstagna/Solkan (6 agosto - 10 agosto)
        sono presi in considerazione i risultati delle gare di Città di Castello del 15 -16 marzo, di Valstagna di
        Bassano del Grappa del 12-13 aprile;
       per il raduno a Pescantina (31 agosto - 5 settembre) sono presi in considerazione i risultati delle
        gare di Arrone e di Terni del 28-29 giugno 2014.
Per essere selezionati gli atleti della categoria Ragazzi/e devono avere fatto registrare, nelle due gare di
riferimento, dal 1° classificato del K1 Ragazzi un distacco la cui media rientri nei seguenti parametri:
      nel K1 Ragazzi ≤ al 4%;
      nel K1 Ragazze ≤ al 11%;
      nel C1 o C2 Ragazzi ≤ al 22%;
      C1 Ragazze ≤ al 24%.
Per essere selezionati gli atleti della categoria Cadetti/e A/B devono avere fatto registrare, nelle due gare di
riferimento dai concorrenti che hanno ottenuto il miglior tempo nel K1 Cadetti A/B in tali gare, un distacco la
cui media rientri nei seguenti parametri:
      nel K1 Cadetti (A/B) ≤ al 4%;
      nel K1 Cadette (A/B) ≤ al 12%;
      nel C1 o C2 Cadetti (A/B) ≤ al 22%;
      nel C1 Cadette (A/B) ≤ al 24%.
La Squadra, per motivi tecnico-organizzativi, non può superare le 16 unità, pertanto, qualora gli atleti
rientranti nei precedenti criteri eccedessero tale numero, . In ogni caso sarà compito della Commissione
Tecnica valutare, nell’ambito della rosa di atleti rientranti fra i sopra indicati parametri, quelli tecnicamente
idonei alla convocazione.

                                                       15
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla