MOUNTAIN BIKE: GRAN FONDO ANTICA CARSULAE E XX CAMPIONATO NAZIONALE VIGILI DEL FUOCO

MOUNTAIN BIKE: GRAN FONDO ANTICA CARSULAE E XX CAMPIONATO NAZIONALE VIGILI DEL FUOCO
MOUNTAIN BIKE: GRAN FONDO ANTICA CARSULAE E XX° CAMPIONATO
NAZIONALE VIGILI DEL FUOCO




La gara è stata presentata questa mattina. Si corre domenica 10 aprile anche all'interno degli
Scavi.

E' stata presentata questa mattina, nel corso di un incontro con la stampa nel Comando
provinciale dei Vigili del Fuoco di Terni, la Gran Fondo dell'Antica Carsulae di Mountain Bike,
abbinata, in questa edizione, al XX° campionato nazionale del Corpo dei Vigili del Fuoco.

"Per noi è stato faticoso organizzare questa manifestazione ma ci riempie di orgoglio essere qui
oggi ed esserci riusciti" ha detto il comandante dei vigili del fuoco - l'ingegner Paolo Mariantoni.

"Aggiungo due cose sul perché i vigili del fuoco ci tengono a organizzare e a partecipare a queste
gare: perché il mestiere del vigile del fuoco è anche faticoso dal punto di vista fisico e quindi
vengono incentivate queste attività fisiche e se ne svolgono ogni anno in tutte le specialità, dallo
sci al nuoto, al podismo, all'atletica, al ciclismo; l'importanza della forma fisica viene dimostrata
anche dal fatto - ha aggiunto Mariantoni - che i vigili del fuoco possono assumere atleti, anche di
livello; per cui accanto alle fiamme gialle della Guardia di Finanza, alle fiamme oro della polizia,
alle fiamme azzurre della polizia penitenziaria , dal 2016 ci saranno anche le fiamme rosse del
Corpo nazionale dei vigili del fuoco."
MOUNTAIN BIKE: GRAN FONDO ANTICA CARSULAE E XX CAMPIONATO NAZIONALE VIGILI DEL FUOCO
E' stato Giancarlo Cesaretti , presidente della ASD La Base, che organizza la Gran Fondo, a fornire
qualche numero: i comandi provinciali dei vigili del fuoco che si sono iscritti sono 30, gli atleti
saranno 143. Saranno invece più di 350 gli atleti iscritti alla Gran Fondo. La gara attraverserà il sito
archeologico di Carsualae. Infatti, la soprintendenza dei beni culturali della Regione ha dato il suo
assenso.

Il vice Presidente della ASD La Base, Pancrazio Proietti, ha illustrato il percorso di 42 Km, "un
percorso molto tecnico, con molte difficoltà, su un dislivello di 500 metri, con numerosi saliscendi
, fino a superare i 1.000 metri di altezza in località PRATI di Torremaggiore".

Per quanto riguarda i vigili del fuoco, "la gara - ha detto Maurizio Malatesta - è dedicata a Silvano
Ferri , collega prematuramente scomparso; le regioni rappresentate saranno 13 e gli atleti saranno
divisi in 8 categorie; i primi 10 comandi riceveranno dei riconoscimenti". "Lungo il percorso - ha
sottolineato Malatesta - sarà presente personale di primo soccorso sanitario".

La gara si corre domenica 10 aprile con partenza, da San Gemini, alle ore 10.

Come manifestazione collaterale, sabato 9 aprile, alle ore 15,30 , per i bambini, l'associazione
nazionale dei vigili del fuoco, ha organizzato "Pompieropoli".



Tratto da: http://www.terninrete.it/Notizie-di-Terni/mountain-bike-gran-fondo-antica-carsulae-e-
xx-campionato-nazionale-vigili-del-fuoco-341183
VIGILI FUOCO: XX CAMPIONATO ITALIANO DI MOUNTAIN BIKE, PRIMO
MEMORIAL SILVANO FERRI


                                            Al via, sotto le mura di San Gemini, circa 700
                                            atleti tra cui 150 pompieri

                                            Oltre 140 vigili del fuoco provenienti da 13 regioni
                                            italiane e 30 comandi domenica 10 aprile
                                            parteciperanno al XX Campionato italiano di mountain
                                            bike per appartenenti al corpo, primo Memorial Silvano
                                            Ferri. La manifestazione è inserita all'interno della Gran
                                            fondo dell'Antica Carsulae, organizzata dall'Asd La
                                            Base, che vedrà sfidarsi circa 500 ciclisti. Due i percorsi
                                            previsti: uno si snoderà per 42 chilometri, con 1.500
                                            metri di dislivello e partendo da San Gemini
                                            attraverserà anche gli scavi archeologici di Carsulae, la
                                            cui apertura è stata concessa dal ministero per i Beni
                                            culturali.

"Questo tipo di competizioni viene incentivato dal corpo dei vigili del fuoco - ha sottolineato il
comandante provinciale Paolo Mariantoni - perché per un pompiere è importante la forma fisica. E'
stato faticoso organizzare questo evento – ha aggiunto - ma siamo orgogliosi di esserci riusciti e di
poterlo ospitare qui nel nostro territorio".

Il Campionato sarà anche l'occasione per ricordare un vigile del fuoco prematuramente scomparso,
Silvano Ferri, a cui è stata dedicata la gara.



Tratto   da:     http://www.terninrete.it/Notizie-di-Terni/vigili-fuoco-xx-campionato-italiano-di-
mountain-bike-primo-memorial-silvano-ferri-341202
A SANGEMINI IL CAMPIONATO ITALIANO DEI VIGILI DEL FUOCO


Sangemini: Presentazione ad hoc per la Granfondo Antica Carsulae nell'ambito della ventesima
edizione del Campionato Italiano dei Vigili del Fuoco di mountain bike che renderà ancora più
speciale ed avvincente la manifestazione di San Gemini organizzata dall'Asd La Base e sotto l'egida
della Federciclismo Umbria.

 La quindicesima edizione della Granfondo Antica Carsulae si avvia verso la fatidica data del 10
aprile confortata da una considerevole pioggia di adesioni: su tutte quelle dei 30 comandi d'Italia
dei Vigili del Fuoco per un totale di 143 atleti in lizza per il titolo tricolore, provenienti da 13
regioni italiane, in aggiunta ai 350 bikers che fanno parte dei circuiti Umbria Marathon e I Sentieri
del Sole e dei Sapori. Tutto questo lascia presagire a un'edizione di successo della classica
fuoristrada con partenza e arrivo a San Gemini.

 Il comandante del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Terni, l'ingegner Paolo Mariantoni
ha sottolineato l'importanza della forma fisica e la crescita delle attività sportive in seno ai Vigili
del Fuoco che potranno assumere a breve anche atleti di livello dando vita alle Fiamme Rosse. Nel
corso del suo intervento, l'ingegner Mariantoni, affiancato da Paolo Rozzi (presidente
dell'associazione nazionale dei Vigili del Fuoco sezione di Terni), ha ringraziato il sodalizio Asd La
Base per le ottime sinergie che si sono costruite nell'ospitare un evento tricolore per la prima volta
in Umbria.

 L'ingegner Maurizio Malatesta del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Terni si è
soffermato sullo spiegamento delle squadre dei Vigili del Fuoco esperte in soccorso sanitario e in
quello alpino in termini di assistenza e sicurezza lungo il tracciato, oltre a far mantenere vivo il
ricordo di Silvano Ferri, caposquadra del comando di Terni scomparso prematuramente e al quale
sono intitolati i campionati italiani.

 Carlo Roscini, presidente della Federciclismo Umbria e con la presenza al suo fianco di Giorgio
Masini (presidente del comitato provinciale FCI Terni), ha voluto rimarcare l'instancabile attività
dell'Asd La Base come garanzia nell'allestire una manifestazione ai massimi livelli e improntata
tutta nella sicurezza, oltre alla caratteristica cordialità che da sempre contraddistingue il sodalizio
ternano e di riflesso l'intero movimento ciclistico regionale umbro.

Sotto l'aspetto puramente sportivo, sono stati Giancarlo Cesaretti (presidente Asd La Base) e
Pancrazio Proietti (vice presidente Asd La Base) ad elencare i punti salienti della manifestazione
per quanto concerne l'articolazione dei due percorsi di gara (42 chilometri con 1450 metri di
dislivello; il corto di 19 chilometri con 400 metri di dislivello) che si sviluppano nella conca ternana
e nella montagna di Cesi con il caratteristico e suggestivo passaggio nel sito archeologico di
Carsulae.

La giornata di sabato 9 aprile, vigilia della gara, sarà dedicata a una serie di iniziative collaterali
tese a far conoscere la storia e l'identità di un vigile del fuoco al servizio della collettività con la
speciale iniziativa Pompieropoli dedicata ai bambini (tramite un'illustrazione di attività a scopo
didattico), oltre all'esposizione di biciclette d'epoca (del peso di 40 chili e dotate di secchio con
l'acqua, lancia e manichetta), degli elmi e delle divise.



QUOTE DI ISCRIZIONE GRANFONDO ANTICA CARSULAE
- 1^ fase: € 22,00 entro le ore 24,00 di giovedì 7 aprile con iscrizione anche tramite fattore K della
FCI (Id Gara 124371 per la granfondo; 124532 per la pedalata ecologica)
- 2^ fase: € 25,00 entro le ore 13,00 di sabato 9 aprile con iscrizione anche tramite fattore K della
FCI.
- 3^ fase: € 25,00 direttamente sul posto di gara sabato pomeriggio e domenica 12 aprile. Ogni 9
iscritti paganti, il decimo è omaggio



Link di riferimento per i campionati italiani dei Vigili del Fuoco
http://www.vigilfuoco.it/sitiSpeciali/GestioneSiti/notizia.asp?s=2&codnews=33671&menu=0



Tratto da: http://www.pianetamountainbike.it/risultati-gare-mtb/43522-aprile-2016/43563-a-
sangemini-il-campionato-italiano-dei-vigili-del-fuoco
Terni, mountain bike: una gara da ‘tricolore’
Posted By Fabio Toni On 4 aprile 2016 @ 12:54
In Altrenotizie,Ciclismo,Sport

Un evento sportivo che racchiude in sé diversi appuntamenti, tutti di primo piano: è la ‘Gran fondo

dell’antica Carsulae’ che si terrà domenica 10 aprile a San Gemini. La gara, valida come seconda

prova del percorso Umbria Marathon MTB, ‘ospiterà’ il 20° campionato italiano di mountain bike

per vigili del fuoco – 1° memorial Silvano Ferri – che assegnerà il titolo tricolore.


                                                   L’evento è stato presentato lunedì mattina presso

                                                   il polo didattico dei vigili del fuoco di Terni.

                                                   Coordinati       dallo     speaker      dell’evento,

                                                   FabrizioAmadio, sono intervenuti il comandante

                                                   provinciale dei vigili del fuoco Paolo Mariantoni, il

                                                   presidente regionale della Federciclismo Carlo

Roscini e quello provinciale Giorgio Masini, il presidente della società organizzatrice – ASD La Base

– Giancarlo Cesaretti e il vice PancrazioProietti, il presidente dell’associazione nazionale vigili del

fuoco Paolo Rozzi e l’ispettore dei vigili del fuoco di Terni, Maurizio Malatesta. Il sindaco di San

Gemini, Leonardo Grimani, era assente per impegni istituzionali ma ha inviato il proprio saluto ai

presenti.


In tanti Alla gara sono attese centinaia di presenze da tutta Italia. Solo il XX campionato italiano

dei vigili del fuoco accoglierà ben 143 partecipanti provenienti da 30 comandi provinciali e 13

diverse regioni italiane. La manifestazione si terrà domenica 10 aprile ma per sabato pomeriggio è

previsto un gustoso ‘antipasto’ con la tradizionale ‘Pompieropoli’ – dedicata in particolare ai

bambini – organizzata a San Gemini, a partire dalle 15.30, dall’associazione nazionale vigili del

fuoco.
Il ricordo Oltre all’aspetto sportivo, importante anche il ricordo che i vigili del fuoco hanno voluto

tributare al collega Silvano Ferri, prematuramente e recentemente scomparso, con il 1° memorial

a lui dedicato e legato alla manifestazione ciclistica. La ‘Gran fondo dell’antica Carsulae’ ricorderà

anche Luigi Alpini, figura di spicco dell’ASD La Base.


Il percorso ‘lungo’ si articolerà su circa 42 chilometri, con un dislivello di 1.500 metri, lungo un

percorso affascinante che attraverserà il polo archeologico di Carsulae – con la Soprintendenza

che ha già concesso il nulla osta – e altri punti di particolare valore naturale, panoramico e

turistico. Da qui al ‘via’, l’associazione La Base raccoglierà altre adesioni per raggiungere numeri

‘da record’, stante il valore della manifestazione. Punta di diamante per il comando di Terni, in

gara, è il vigile del fuoco Danilo Colarieti che cercherà di dare continuità agli ottimi risultati sportivi

ottenuti anche di recente.




Tratto da: http://www.umbriaon.it/2015/terni-mountain-bike-una-gara-da-tricolore/
Puoi anche leggere
Parte successiva ... Annulla