DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI - LETTERE, BENI CULTURALI, SCIENZE DELLA FORMAZIOME

 
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI - LETTERE, BENI CULTURALI, SCIENZE DELLA FORMAZIOME
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI
    LETTERE, BENI CULTURALI, SCIENZE DELLA FORMAZIOME

                             OFFERTA FORMATIVA 2016-2017

1
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI - LETTERE, BENI CULTURALI, SCIENZE DELLA FORMAZIOME
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI
LETTERE, BENI CULTURALI, SCIENZE DELLA FORMAZIOME

CORSI DI LAUREA TRIENNALE (3 anni):

Interclasse in Lettere (L-10) e Beni Culturali (L-1)
Il Corso di Laurea si articola in tre curricula:
-        Lettere Classiche
-        Lettere Moderne
-        Beni Culturali

Scienze dell’Educazione e della Formazione (L-19)
Il Corso di Laurea prevede tre distinti percorsi formativi:
-        Educatore sociale
-        Formatore
-        Educatore per l’infanzia

CORSI DI LAUREA MAGISTRALE (2 anni)

Interclasse in Filologia, Letterature e Storia (LM-14 e LM-15)
Il Corso di Laurea si articola in due curricula:
-        Filologia, Letterature e Storia dell’Antichità
-        Filologia Moderna

Interclasse in Scienze Pedagogiche e della Progettazione
Educativa (LM-50 e LM-85)

                                                                 3
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI - LETTERE, BENI CULTURALI, SCIENZE DELLA FORMAZIOME
studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione   DIPARTIMENTO   unifg

              PRESENTAZIONE
              del Direttore di Dipartimento
              Cari studenti, gentili famiglie, mi            definitiva, un panorama ampio
              rivolgo ai molti che conoscono                 e diversificato di possibili soluzio-
              e apprezzano le discipline uma-                ni lavorative per chi sceglie di
              nistiche, così come a coloro che               applicarsi nei nostri percorsi di
              ancora non le conoscono ade-                   studio con impegno e assidui-
              guatamente, per raccomanda-                    tà. E questo chiediamo ai nostri
              re un percorso di studi che del                allievi, applicazione e impegno,
              suo progetto culturale fa anche                disponibilità all’apprendimento
              un valore prefessionalizzante ai               e capacità critica, perché, mal-
              fini dell’inserimento nel mondo                grado il prolungato periodo di
              del lavoro. Insegniamo con spe-                difficoltà economica e produtti-
              cifico approfondimento discipli-               va in cui operiamo, l’acquisizio-
              ne note e meno note, letterarie                ne di una formazione di qualità
              storiche artistiche archeologi-                possa garantire un futuro a loro e
              che antropologiche pedago-                     nuovo slancio al nostro territorio.
              giche filosofiche psicologiche,
                                                             Accogliamo i nostri studenti in
              sociologiche, che garantiscono
                                                             una struttura antica - gli ospe-
              conoscenza critica del passato
                                                             dali della città - splendidamen-
              e del nostro presente; e le pro-
                                                             te ristrutturata, distribuita in due
              poniamo in tre percorsi paralleli
                                                             plessi separati solo da una stra-
              e alternativi, rispettivamente
                                                             da. Li accogliamo con corpo
              Lettere, Beni culturali, Scienze
                                                             docente numericamente ade-
              della formazione, articolati in
                                                             guato, in larga misura giovane,
              corsi di laurea triennale e magi-
                                                             entusiasta del suo ruolo e della
              strale distinti in curricula.
                                                             sua funzione educatrice, e con
              Formiamo figure professionali                  un gruppo di validi collaboratori
              che possono indirizzarsi all’in-               del comparto tecnico-ammini-
              segnamento, una volta com-                     strativo e tecnico-scientifico. Li
              pletati il percorso formativo e il             accogliamo con aule nuove
              processo di abilitazione; o agli               e laboratori di studio e di ricer-
              ambiti dell’industria editoriale               ca, con una biblioteca di oltre
              e della comunicazione, della                   40.000 volumi e una magnifica
              difesa e valorizzazione del pa-                sala di lettura, con ampi spazi
              trimonio culturale e del paesag-               interni di socilalizzazione.
              gio, del turismo culturale; o an-
                                                             A tutti il più cordiale saluto.
              cora alle funzioni di formatore
              del personale, educatore per
              l’infanzia, educatore sociale. In                             Prof. Marcello Marin

4
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI - LETTERE, BENI CULTURALI, SCIENZE DELLA FORMAZIOME
unifg       DIPARTIMENTO       studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione

CORSI DI LAUREA TRIENNALE INTERCLASSE IN
 LETTERE E BENI CULTURALI (L10-L01)
Curriculum in LETTERE (classiche e moderne)
Obiettivi formativi
Il percorso di studi in Lettere (ar-
ticolato in due curricula, classi-
co e moderno) fornisce un’am-
pia formazione e uno spettro
di competenze specifiche nel
campo degli studi umanistici
(storici, letterari, linguistici, filolo-
gici, storico-artistici), attraverso
lo studio dell’esperienza storica
e della cultura letteraria e artisti-
ca dell’età antica, medievale e
                                             Offre altresì competenze gene-
moderna, con un approccio di-
                                             rali per poter svolgere attività
retto a testi letterari, documenti
                                             nelle redazioni giornalistiche
e monumenti.
                                             e radio-televisive, nell’ambito
Offre inoltre una specifica pre-             delle pubbliche relazioni, del
parazione sulle forme e le tecni-            giornalismo culturale e dello
che di comunicazione, le strate-             spettacolo.
gie del testo, la storia, la fortuna
                                             I laureati potranno svolgere atti-
e ricezione delle forme e delle
                                             vità di insegnamento nella scuo-
civiltà letterarie.
                                             la (in discipline filologico-let-
                                             terarie, classiche e moderne,
Sbocchi professionali                        storiche e storico-artistiche),
Il corso forma figure professio-             una volta completati il percorso
nali in grado di operare negli               formativo (laurea magistrale) e
ambiti dell’industria editoriale e           il processo di abilitazione all’in-
culturale, della comunicazione               segnamento (secondo le dispo-
e della divulgazione storica e               sizioni ministeriali). Il corso avvia
letteraria, del turismo culturale,           anche alle professioni di archi-
delle attività gestite da istituzioni        visti, bibliotecari, conservatori di
statali e locali nei settori dei ser-        musei (dopo il conseguimento
vizi culturali, della difesa e valo-         di una laurea magistrale in tali
rizzazione del patrimonio cultu-             ambiti) e di giornalista (previo
rale così come delle tradizioni e            superamento dell’esame di sta-
delle identità locali.                       to e l’iscrizione all’albo).

                                                                                                     5
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI - LETTERE, BENI CULTURALI, SCIENZE DELLA FORMAZIOME
studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione   DIPARTIMENTO   unifg

               Curriculum in BENI CULTURALI

              Obiettivi formativi
              Il percorso di studi in Beni Cul-              centri di studi e ricerche, fonda-
              turali fornisce un’ampia forma-                zioni culturali, aziende private
              zione e uno spettro di compe-                  operanti nel settore della tutela,
              tenze specifiche nell’ambito                   gestione, valorizzazione e frui-
              del patrimonio archeologico,                   zione dei beni e delle tradizioni
              storico-artistico, archivistico e              culturali, della musealizzazione
              librario, teatrale, musicale e                 e del restauro, del recupero
              cinematografico, demoetno-                     ambientale. Prepara anche
              antropologico, del paesaggio                   alla professione di organizzato-
              e dell’ambiente, della legisla-                re di eventi culturali, di guida
              zione, gestione e valorizzazione               turistica, di tecnico dei musei,
              dei beni culturali.                            del restauro e delle biblioteche.
                                                             Il percorso formativo triennale,
              Sbocchi professionali                          completato con la laurea ma-
              Il corso forma la figura dell’o-               gistrale in Archeologia o in Storia
              peratore dei beni culturali, at-               dell’arte e con la specializzazio-
              tivo, come dipendente o libero                 ne biennale in Beni Archeologici
              professionista, presso enti statali            o Storico artistici o Dottorato di
              e locali: sovrintendenze, musei,               ricerca in discipline affini, avvia
              biblioteche, archivi, cineteche,               alla professione di archeologo
              parchi naturali e archeologici,                e di storico dell’arte.

6
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI - LETTERE, BENI CULTURALI, SCIENZE DELLA FORMAZIOME
unifg      DIPARTIMENTO       studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione

           CURRICULUM

       BENI CULTURALI (classe L01)
PIANO DI STUDIO
PRIMO ANNO
I SEMESTRE                                                                     CFU
Letteratura latina (L-FIL-LET/04)                                               12
Mod. 1 (6 CFU)
Mod. 2 (6 CFU)
Antropologia culturale (M-DEA/01)                                               12
Mod. 1 (6 CFU)
Mod. 2 (6 CFU)
Un esame a scelta tra:                                                           6
Lingua inglese (L-LIN/12)
Lingua francese (L-LIN/04)
Lingua tedesca (L-LIN/14)
II SEMESTRE
Due esami a scelta tra:                                                         18
Storia greca (L-ANT/02) (9 CFU)
Storia romana (L-ANT/03) (9 CFU)
Storia medievale (M-STO/01) (9 CFU)
Storia moderna (M-STO/02) (9 CFU)
Storia contemporanea (M-STO/04) (9 CFU)
Letteratura italiana (L-FIL-LET/10)                                             12

SECONDO ANNO
I SEMESTRE                                                                     CFU
Archeologia e storia dell’arte greca (L-ANT/07)                                  6
Archeologia medievale (L-ANT/08)                                                 6
Metodologia e tecniche della ricerca archeologica (L-ANT/10)                    12
Mod. 1 (6 CFU)
Mod. 2 (6 CFU)
Un esame a scelta tra:                                                           6
Civiltà letteraria greca (L-FIL-LET/02)
Ermeneutica delle fonti (L-FIL-LET/05)
Letteratura cristiana antica (L-FIL-LET/06)
Civiltà teatrale del Medioevo latino (L-FIL-LET/08)
II SEMESTRE
Paletnologia (L-ANT/01)                                                          6
Archeologia e storia dell’arte romana (L-ANT/07)                                 6
Archeologia cristiana (L-ANT/08)                                                 6
Archeologia tardoantica (L-ANT/08)                                               6
Topografia dell’Italia antica (L-ANT/09)                                         6

                                                                                                    7
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI - LETTERE, BENI CULTURALI, SCIENZE DELLA FORMAZIOME
studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione   DIPARTIMENTO   unifg

              TERZO ANNO
              I SEMESTRE                                                                   CFU
              Due esami a scelta tra:                                                      12
              Storia dell’arte medievale (L-ART/01) (6 CFU)
              Storia dell’arte moderna (L-ART/02) (6 CFU)
              Storia dell’arte contemporanea (L-ART/03) (6 CFU)
              Museologia e critica dell’arte e del restauro (L-ART/04) (6 CFU)
              Applicazioni informatiche ai beni culturali (L-ANT/10) (6 CFU)
              Geografia (M-GGR/01)                                                          6
              Attività a scelta dello studente                                             12
              (attività sul campo o esami a scelta)
               II SEMESTRE
              Un esame a scelta tra:                                                        9
              Storia medievale (M-STO/01)
              Storia moderna (M-STO/02)
              Storia contemporanea (M-STO/04)
              Legislazione dei beni culturali (IUS/10)                                      6
              Laboratorio di informatica applicata alla didattica (INF/01)                  6
              (mutuato dal corso di laurea in Scienze dell’educazione
              e della formazione)
              Tirocinio                                                                     3
              Prova finale                                                                  6

               TOTALE                                                                    180 CFU

8
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI - LETTERE, BENI CULTURALI, SCIENZE DELLA FORMAZIOME
unifg       DIPARTIMENTO            studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione

           CURRICULUM

       LETTERE CLASSICHE (classe L10)
PIANO DI STUDIO
PRIMO ANNO
I SEMESTRE                                                                           CFU
Un esame a scelta tra:                                                                 6
Lingua inglese (L-LIN/12)
Lingua francese (L-LIN/04)
Lingua tedesca (L-LIN/14)
Letteratura latina (L-FIL-LET/04)                                                     12
Mod. 1 (6 CFU)
Mod. 2 (6 CFU)
Antropologia culturale (M-DEA/01)                                                     12
Mod. 1 (6 CFU)
Mod. 2 (6 CFU)
II SEMESTRE
Storia greca (L-ANT/02)                                                                9
Storia romana (L-ANT/03)                                                               9
Letteratura italiana (L-FIL-LET/10)                                                   12

SECONDO ANNO
I SEMESTRE                                                                           CFU
Filologia classica (L-FIL-LET/05)                                                     12
Letteratura cristiana antica (L-FIL-LET/06)                                           12
Un esame a scelta tra:                                                                 6
Mitologia greca (L-FIL-LET/02)
Cultura dell’età romanobarbarica (L-FIL-LET/04)
Ermeneutica delle fonti (L-FIL-LET/05)
Filologia ed esegesi neotestamentaria (L-FIL-LET/06)
Didattica della lingua italiana (L-FIL-LET/12)
II SEMESTRE
Tradizione e critica del testo (L-FIL-LET/05)                                          6
Letteratura greca (L-FIL-LET/02)                                                      12
Letteratura latina medievale (L-FIL-LET/08)                                           12

                                                                                                          9
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI - LETTERE, BENI CULTURALI, SCIENZE DELLA FORMAZIOME
studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione   DIPARTIMENTO       unifg

               TERZO ANNO
                I SEMESTRE                                                                     CFU
                Archeologia e storia dell’arte greca (L-ANT/07)                                  6
                Ricezione e fortuna della cultura latina (L-FIL-LET/04)                          6
                Un esame a scelta tra:                                                           6
                Storia dell’arte medievale (L-ART/01)
                Storia dell’arte moderna (L-ART/02)
                Storia dell’arte contemporanea (L-ART/03)
                Attività a scelta dello studente                                                12
                II SEMESTRE
                Lingua e civiltà greca (L-FIL-LET/02)                                           12
                Un esame a scelta tra:                                                           6
                Geografia (M-GGR/01) (I semestre)
                Legislazione dei beni culturali (IUS/10)
                Laboratorio di informatica applicata alla didattica (INF/01)                     6
                (mutuato dal corso di laurea in Scienze dell’educazione e della formazione)
                Prova finale                                                                     6

                TOTALE                                                                        180 CFU

10
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI - LETTERE, BENI CULTURALI, SCIENZE DELLA FORMAZIOME
unifg      DIPARTIMENTO       studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione

          CURRICULUM

       LETTERE MODERNE (classe L10)
PIANO DI STUDIO
PRIMO ANNO
I SEMESTRE                                                                     CFU
Un esame a scelta tra:                                                           6
Lingua inglese (L-LIN/12)
Lingua francese (L-LIN/04)
Lingua tedesca (L-LIN/14)
Letteratura latina (L-FIL-LET/04)                                               12
Mod. 1 (6 CFU)
Mod. 2 (6 CFU)
Antropologia culturale (M-DEA/01)                                               12
Mod. 1 (6 CFU)
Mod. 2 (6 CFU)
II SEMESTRE
Storia moderna (M-STO/02)                                                        9
Un esame a scelta tra:                                                           6
Letteratura inglese (L-LIN/10)
Letteratura tedesca (L-LIN/13)
Letteratura italiana (L-FIL-LET/10)                                             12

SECONDO ANNO
I SEMESTRE                                                                     CFU
Critica dantesca (L-FIL-LET/13)                                                  6
Un esame a scelta tra:                                                           6
Mitologia greca (L-FIL-LET/02)
Cultura dell’età romanobarbarica (L-FIL-LET/04)
Filologia classica (L-FIL-LET/05)
Filologia ed esegesi neotestamentaria (L-FIL-LET/06)
Un esame a scelta tra:                                                           6
Storia dell’arte medievale (L-ART/01)
Storia dell’arte moderna (L-ART/02)
Storia dell’arte contemporanea (L-ART/03)
Didattica della lingua italiana (L-FIL-LET/12)                                  12
II SEMESTRE
Testi e contesti della letteratura italiana (L-FIL-LET/10)                      12
Mod. 1: Letteratura teatrale italiana (6 CFU)
Mod. 2: Letteratura italiana del Rinascimento (6 CFU)
Glottologia (L-LIN/01)                                                          12
Un esame a scelta tra:                                                           6
Letteratura cristiana antica (L-FIL-LET/06)
Letteratura latina medievale (L-FIL-LET/08)
                                                                                                    11
studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione   DIPARTIMENTO   unifg

               TERZO ANNO
                I SEMESTRE                                                                 CFU
                Un esame a scelta tra:                                                      6
                Teatro latino (L-FIL-LET/04)
                Lingua latina (L-FIL-LET/04)
                Storia del Cristianesimo (M-STO/07)                                         6
                Pedagogia generale (M-PED/01) (mutuato dal corso di laurea                  6
                in Scienze dell’educazione e della formazione)
                Attività a scelta dello studente                                            12
                II SEMESTRE
                Un esame a scelta tra:                                                      6
                Geografia (M-GGR/01) (I semestre)
                Legislazione dei beni culturali (IUS/10)
                Storia contemporanea (M-STO/04)                                             9
                Un esame a scelta tra:                                                      6
                Storia romana (L-ANT/03)
                Storia medievale (M-STO/01)
                Laboratorio di informatica applicata alla didattica (INF/01)                 6
                (mutuato dal corso di laurea in Scienze dell’Educazione
                e della formazione)
                Prova finale                                                                6

                TOTALE                                                                    180 CFU

                ALTRI INSEGNAMENTI ATTIVI DEL DIPARTIMENTO PER I TRE CURRICULA
                DEL CORSO DI LAUREA IN LETTERE E BENI CULTURALI
                                                                                            CFU
                Didattica del greco (L-FIL-LET/02) (I semestre)                              6
                Filologia patristica (L-FIL-LET/06) (I semestre)                             6
                Glottologia Mod. 1 (L-LIN/01) (I semestre)                                   6
                Restauro (ICAR/19) (I semestre)                                              6
                Geografia Umana (M-GGR/01) (II semestre)                                     6
                Storia di santi e santuari (M-STO/07) (II semestre)                          6

12
unifg     DIPARTIMENTO     studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione

 CORSI DI LAUREA TRIENNALE IN

SCIENZE DELL’EDUCAZIONE
E DELLA FORMAZIONE (L19)
                                         Sbocchi professionali
                                         Il corso di laurea triennale forma
                                         alcune specifiche figure profes-
                                         sionali:
                                         EDUCATORE SOCIALE: svolge
                                         compiti di sostegno educati-
                                         vo e formativo, di animazione
                                         socio-culturale, di prevenzione
                                         e riduzione del disagio e dello
                                         svantaggio sociale, di riconosci-
                                         mento e di valorizzazione della
                                         cultura delle pari opportunità,
Obiettivi formativi                      di promozione, mediazione e
Il corso di laurea triennale inten-      gestione dei processi e delle
de fornire una solida padronan-          relazioni interculturali.
za delle conoscenze di base              FORMATORE: svolge compiti di
relative all’ambito pedagogi-            formazione, di orientamento e
co e metodologico-didattico,             di gestione del personale, di
nonché agli aspetti essenziali           tutoring professionale, rivolte a
delle discipline filosofiche, psi-       soggetti in età adulta in conte-
cologiche, sociologiche, antro-          sti di apprendimento formale e
pologiche utili all’analisi e com-       non formale. anche in relazione
prensione dei problemi legati            a soggetti a rischio e/o catego-
al settore della formazione nei          rie vulnerabili.
diversi tempi e luoghi della vita.
                                         EDUCATORE PER L’INFANZIA:
Il laureato, pertanto, è in grado        svolge compiti di analisi e so-
di cogliere la problematicità            stegno dei bisogni di crescita
delle situazioni educative nei           psico-fisica e culturale dei più
diversi contesti e in riferimento        piccoli (tanto nel nido che nelle
a diversi soggetti analizzando-          “sezioni primavera” e nelle co-
le da più punti di vista (sociale,       munità infantili e in tutte le nuo-
culturale, psicologico) in modo          ve tipologie dei servizi integrativi
da formulare autonomamente               per l’infanzia e di supporto alla
adeguate ipotesi di intervento.          genitorialità).

                                                                                                 13
studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione   DIPARTIMENTO   unifg

                  CORSI DI LAUREA

                       SCIENZE DELL’EDUCAZIONE
                       E DELLA FORMAZIONE (classe L19)

              PIANO DI STUDIO
               PRIMO ANNO
               I SEMESTRE                                                                  CFU
               Pedagogia generale (M-PED/01)                                                9
               Sociologia generale (SPS/07)                                                 9
               Storia della filosofia (M-FIL/06)                                            6
               Un esame a scelta tra:                                                       6
               Antropologia culturale (M-DEA/01)
               (mutuata dal corso di laurea in Lettere e Beni Culturali)
               Etnologia europea (M-DEA/01)
               II SEMESTRE
               Un esame a scelta tra:                                                       9
               Storia della pedagogia (M-PED/02)
               Letteratura per l’infanzia (M-PED/02)
               Storia dell’educazione di genere (M-PED/02)
               Lingua inglese (L-LIN/12)                                                    6
               Lingua straniera a scelta tra:                                               6
               Lingua francese (L-LIN/04) (CLA)
               Lingua tedesca (L-LIN/14) (CLA)
               Psicologia generale (M-PSI/01)                                               9

14
unifg      DIPARTIMENTO       studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione

SECONDO ANNO
I SEMESTRE                                                                     CFU
Storia moderna (M-STO/02)                                                        6
Psicologia del lavoro e delle organizzazioni (M-PSI/06)                          6
Educazione degli adulti (M-PED/01)                                               6
Un esame a scelta tra:                                                           6
Psicologia dinamica (M-PSI/07)
Lingua Inglese avanzata (L-LIN/12) (II semestre)
Letteratura italiana (L-FIL-LET/10)                                              6
II SEMESTRE
Pedagogia del lavoro (M-PED/01)                                                  9
Un esame a scelta tra:                                                          12
Ricerca e innovazione didattica (M-PED/04)
Educazione e media (M-PED/04)
Un esame a scelta tra:                                                           9
Pedagogia sociale (M-PED/01)
Pedagogia delle differenze (M-PED/01)

TERZO ANNO
I SEMESTRE                                                                     CFU
Un esame a scelta tra:                                                          6
Civiltà e cultura latina (L-FIL-LET/04)
Teatro latino (L-FIL-LET/04)
Laboratorio di educazione ambientale (SECS-P/13)
Politiche economiche (SECS-P/02)
Didattica generale (M-PED/03)                                                   9
Pedagogia speciale (M-PED/03)                                                   9
Storia della scienza e delle tecniche (M-STO/05)                                6
II SEMESTRE
Attività formativa a scelta                                                    12
Laboratorio di informatica applicata alla didattica (INF/01)                    6
Attività di stage/tirocinio                                                     6
Prova finale                                                                    6

TOTALE                                                                      180 CFU

ALTRI INSEGNAMENTI ATTIVI DEL DIPARTIMENTO
                                                                                CFU
Educazione ambientale (SECS-P/13) (I semestre)                                      6

                                                                                                    15
studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione   DIPARTIMENTO   unifg

                CORSI DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE IN

               FILOLOGIA, LETTERATURE
               E STORIA (LM14-LM15)
               Curriculum in FILOLOGIA MODERNA
               Obiettivi formativi                            lingua dell’Unione Europea ol-
                                                              tre l’italiano, con riferimento
               Il corso fornisce un’articolata                anche ai lessici disciplinari.
               preparazione nei settori della
               filologia medievale, moderna
               e contemporanea e delle re-
                                                              Sbocchi professionali
               lative letterature, nei fonda-                 I laureati potranno operare in
               menti della conoscenza teo-                    centri di cultura, italiani e stra-
               rica del linguaggio, nonché                    nieri, pubblici e privati, quali
               una competenza specialisti-                    archivi, biblioteche, sovrinten-
               ca in ambito storico-lettera-                  denze, fondazioni; presso centri
               rio e in specifiche lingue e                   di studi e di ricerca; nell’industria
               letterature del medioevo e                     editoriale, della comunicazione
               dell’età moderna e contem-                     e dell’alta divulgazione storica
                                                              e letteraria; presso istituzioni go-
               poranea.
                                                              vernative e locali nei settori dei
               Offre inoltre solide basi teori-
                                                              servizi culturali e del recupero
               che sui processi di comunica-
                                                              di attività, tradizioni e identità
               zione e sui meccanismi della
                                                              locali; in redazioni giornalistiche.
               produzione e della comunica-
                                                              I laureati potranno prevedere
               zione letteraria; competenze                   come occupazione l’insegna-
               per utilizzare in maniera ade-                 mento nella scuola (in discipline
               guata i principali strumenti in-               filologico-letterarie, classiche e
               formatici e della comunica-                    moderne, storiche e storico-ar-
               zione telematica negli ambiti                  tistiche), una volta completato
               specifici di competenza, e di                  il processo di abilitazione all’in-
               utilizzare fluentemente, in for-               segnamento (secondo le dispo-
               ma scritta e orale, almeno una                 sizioni ministeriali).

16
unifg     DIPARTIMENTO     studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione

LETTERATURE E STORIA DELL’ANTICHITÀ

Obiettivi formativi                      lematica negli ambiti specifici
                                         di competenza, e di utilizzare
Il corso fornisce competenze lin-        fluentemente, in forma scritta e
guistiche e filologiche relative         orale, almeno una lingua dell’U-
ai testi dell’antichità, pagana e        nione Europea oltre l’italiano,
cristiana, e dell’epoca medie-           con riferimento anche ai lessici
vale; i fondamenti della cono-           disciplinari.
scenza teorica del linguaggio;
una conoscenza specialistica,
affiancata da un’adeguata im-
                                         Sbocchi professionali
postazione metodologica, del-            I laureati potranno operare in
le lingue e letterature classiche        centri di cultura, italiani e stra-
e del medioevo; una formazio-            nieri, pubblici e privati, quali
ne specialistica nei settori della       archivi, biblioteche, sovrinten-
filologia classica, cristiana-an-        denze, fondazioni; presso centri
tica e medievale; conoscenze             di studi e di ricerca; nell’industria
avanzate nel campo della me-             editoriale, della comunicazione
todologie della ricerca storica;         e dell’alta divulgazione storica
una solida conoscenza dei fon-           e letteraria; presso istituzioni go-
damenti della filologia, delle let-      vernative e locali nei settori dei
terature e delle scienze storiche;       servizi culturali e del recupero
sicura valorizzazione dei saperi         di attività, tradizioni e identità
multidisciplinari.                       locali; in redazioni giornalistiche.
Offre inoltre solide basi teoriche       I laureati potranno prevedere
sui processi di comunicazione            come occupazione l’insegna-
in generale e sui meccanismi             mento nella scuola (in discipline
della produzione e della comu-           filologico-letterarie, classiche e
nicazione letteraria in partico-         moderne, storiche e storico-ar-
lare; elevate competenze per             tistiche), una volta completato
utilizzare in maniera adeguata           il processo di abilitazione all’in-
i principali strumenti informati-        segnamento (secondo le dispo-
ci e della comunicazione te-             sizioni ministeriali).

                                                                                                 17
studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione   DIPARTIMENTO    unifg

                        CURRICULUM
                         FILOLOGIA, LETTERATURE
                         E STORIA DELL’ANTICHITÀ (classe LM15)
              PIANO DI STUDIO
               PRIMO ANNO
               I SEMESTRE                                                                   CFU
               Letteratura italiana II (L-FIL-LET/10)                                       12
               Disciplina a scelta dello studente                                            6
               Filologia latina medievale e umanistica (L-FIL-LET/08)                        6
               Filologia della letteratura italiana (L-FIL-LET/13)                           6
               II SEMESTRE
               Disciplina a scelta dello studente                                            6
               Lingua e letteratura latina (L-FIL-LET/04)                                   12
               Mod. 1: Didattica del latino (6 CFU)
               Mod. 2: Storia della lingua latina (6 CFU)
               Un esame a scelta tra:                                                        6
               Letteratura inglese II (L-LIN/10)
               Storia della cultura tedesca (L-LIN/13)
               Retorica latina (L-FIL-LET/04)
               Laboratorio di latino scritto (idoneità) (L-FIL-LET/04)
               Un esame a scelta tra:                                                        6
               Storia ed epigrafia greca (L-ANT/02)
               Storia ed epigrafia romana (L-ANT/03)

               SECONDO ANNO
               I SEMESTRE                                                                   CFU
               Storia della lingua greca (L-FIL-LET/02)                                      6
               Cultura e letteratura in età cristiana (L-FIL-LET/06)                        12
               Storia della filologia classica (L-FIL-LET/05)                               12
               Mod. 1: Storia del metodo filologico e delle biblioteche (6 CFU)
               Mod. 2: Storia della cultura classica (6 CFU)
               II SEMESTRE
               Letteratura greca II (L-FIL-LET/02)                                           6
               Un esame a scelta tra:                                                        6
               Archeologia del Mediterraneo tardoantico (L-ANT/08)
               Archeologia e storia dell’arte bizantina (L-ANT/08)
               Storia del Cristianesimo antico (M-STO/07)
               (mutuato dal corso di laurea magistrale in Scienze Pedagogiche
               e della Progettazione educativa)
               Prova finale                                                                 18

               TOTALE                                                                     120 CFU
18
unifg      DIPARTIMENTO        studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione

 CURRICULUM

       FILOLOGIA MODERNA (classe LM14)
PIANO DI STUDIO
PRIMO ANNO
I SEMESTRE                                                                      CFU
Letteratura italiana II (L-FIL-LET/10)                                           12
Disciplina a scelta dello studente                                                6
Filologia latina medievale e umanistica (L-FIL-LET/08)                            6
Filologia della letteratura italiana (L-FIL-LET/13)                               6
II SEMESTRE
Un esame a scelta tra:                                                            6
Storia ed epigrafia romana (L-ANT/03)
Storia della storiografia dell’età moderna (M-STO/02)
Storia dell’Europa contemporanea (M-STO/04)
(mutuato dal corso di laurea magistrale in Scienze Pedagogiche
e della Progettazione educativa)
Disciplina a scelta dello studente                                                6
Lingua e letteratura latina (L-FIL-LET/04)                                       12
Mod. 1: Didattica del latino (6 CFU)
Mod. 2: Storia della lingua latina (6 CFU)
Un esame a scelta tra:                                                            6
Letteratura inglese II (L-LIN/10)
Storia della cultura tedesca (L-LIN/13)
Retorica latina (L-FIL-LET/04)
Laboratorio di latino scritto (idoneità) (L-FIL-LET/04)

                                                                                                     19
studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione   DIPARTIMENTO    unifg

               SECONDO ANNO
               I SEMESTRE                                                                    CFU
               Filosofia dell’educazione (M-PED/01)                                            6
               (mutuato dal corso di laurea magistrale in Scienze Pedagogiche
               e della Progettazione educativa)
               Storia e critica della letteratura italiana (L-FIL-LET/10)                     12
               Mod. 1: Letture dantesche (6 CFU)
               Mod. 2: Metodologia della critica letteraria (6 CFU)
               Letteratura italiana moderna e contemporanea (L-FIL-LET/11)                    12
               Mod. 1: Letteratura italiana moderna (6 CFU)
               Mod. 2: Letteratura italiana contemporanea (6 CFU)
               II SEMESTRE
               Un esame a scelta tra (diverso da quello scelto al I anno):                     6
               Storia della storiografia dell’età moderna (M-STO/02)
               Storia dell’Europa contemporanea (M-STO/04)
               (mutuato dal corso di laurea magistrale in Scienze Pedagogiche
               e della Progettazione educativa)
               Antropologia culturale II (M-DEA/01)                                            6
               Prova finale                                                                   18

                TOTALE                                                                    120 CFU

               ALTRI INSEGNAMENTI ATTIVI DEL DIPARTIMENTO PER I DUE CURRICULA
               DEL CORSO DI LAUREA IN FILOLOGIA, LETTERATURE E STORIA
                                                                                              CFU
               Archeologia del Mediterraneo classico (L-ANT/07) (I semestre)                   6
               Archeologia del Mediterraneo bizantino (L-ANT/08) (I semestre)                  6
               Storia del cinema, della fotografia e della televisione (L-ART/06)              6
               (II semestre)

              N.B. Si rende noto agli studenti che intendano abilitarsi all’insegnamento nella classe
              di concorso A-13 (ex 52/A) che, secondo disposizioni ministeriali (GU Serie Generale
              n.43 del 22-2-2016 - Suppl. Ordinario n. 5), dovranno prevedere nel loro quinquennio
              formativo 12 CFU nel settore di Storia greca (L-ANT/02) e 12 in quello di Storia romana
              (L-ANT/03).

20
unifg       DIPARTIMENTO        studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione

 CORSI DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE IN
SCIENZE PEDAGOGICHE E DELLA
PROGETTAZIONE EDUCATIVA (LM85-LM50)
Obiettivi formativi                           Sbocchi professionali
Il corso di laurea magistrale inter-          Per il dottore magistrale in Scienze Pedagogiche e
classe in Scienze Pedagogiche                 della Progettazione Educativa che intenda laurearsi
e della Progettazione Educativa               nella classe LM50 si prevedono sbocchi occupazio-
comprende gli obiettivi qualifi-              nali e professionali nel settore dei servizi alla persona,
canti delle classi LM50 e LM85 e si           erogati da enti pubblici o privati, in campo educati-
propone di:                                   vo, socio-assistenziale e dei servizi alla persona oltre
                                              che, con funzioni di alta responsabilità, in istituzioni
• preparare una figura specialista            scolastiche, in agenzie di formazione professionale,
in grado di implementare teorie di
                                              in strutture socio-culturali e socio-educative di enti
carattere pedagogico, sociologi-
                                              locali, di Regioni e della Pubblica Amministrazione,
co, psicologico, antropologico, eti-
                                              nelle cooperative, nelle associazioni di volontariato,
co ed economico nell’erogazione
                                              nei servizi alla persona. In particolare il corso pre-
di servizi e funzioni del settore dell’e-
                                              para alla professione di Formatori ed esperti nella
ducazione e della formazione;
                                              progettazione formativa e curricolare e Consiglieri
• promuovere, organizzare, coor-              dell’orientamento.
dinare e valutare i servizi educativi
                                              Per il dottore magistrale in Scienze Pedagogiche e
e formativi nei vari contesti territoriali
                                              della progettazione educativa che intenda laurearsi
(locale, regionale, nazionale, eu-
                                              nella classe LM85 si prevedono sbocchi occupazio-
ropeo);
                                              nali in attività di ricerca educativa e di consulenza
•   progettare itinerari educativi in         pedagogica nella programmazione e gestione di
situazioni problematiche di disagio           interventi nelle istituzioni scolastiche e nei diversi tipi
e marginalità, di promozione socio-           di servizi in campo educativo e formativo, erogati da
culturale, di formazione continua             enti pubblici e privati e del terzo settore, da organi-
e ricorrente nel settore pubblico             smi di direzione, orientamento, supporto e controllo
e aziendale;                                  attivati presso i diversi gradi della Pubblica Ammini-
                                              strazione.
•  sviluppare itinerari di ricerca e
sperimentazione nell’ambito delle             In particolare il corso prepara alla professione di
scienze umane;                                Pedagogisti, Specialisti dell’educazione e della for-
                                              mazione, Formatori ed esperti nella progettazione
• applicare competenze lingui-                formativa e curricolare, Consiglieri dell’orientamento.
stiche, comunicative e relazionali
per favorire collegamenti e coor-             I laureati, inoltre, possono prevedere come occupa-
dinamenti in rete tra le istituzioni e        zione l’insegnamento nella scuola, una volta com-
la strutture interessate nel sistema          pletato il processo di abilitazione all’insegnamento e
educativo e formativo.                        superati i concorsi previsti dalla normativa vigente.

                                                                                                      21
studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione   DIPARTIMENTO    unifg

                                                                    RCLASSE IN
                                          MAGISTRALE INTE
              CORSI DI LAUREA
                         SCIENZE PEDAGOGICHE
                         E DELLA PROGETTAZIONE EDUCATIVA
                         (classi LM85-LM50)
              PIANO DI STUDIO
               PRIMO ANNO
               I SEMESTRE                                                                    CFU
               Filosofia dell’educazione (M-PED/01)                                              9
               Storia dei processi educativi e formativi (M-PED/02)                              6
               Psicologia dell’educazione (M-PSI/04)                                             6
               Sociologia del mutamento (SPS/07)                                                 9
               II SEMESTRE
               Un esame a scelta tra:                                                            6
               Economia dello sviluppo locale e gestione dei fondi comunitari (AGR/01)
               Storia del Cristianesimo antico (M-STO/07)
               Economia e politica dello sviluppo locale (AGR/01)
               Elementi di progettazione formativa (M-PED/04)                                 15
               Mod. 1: Progettazione e valutazione dei sistemi educativi
               e formativi (9 CFU)
               Mod. 2: Psicopedagogia dei media digitali (6 CFU)
               Attività formativa a scelta                                                       9

               SECONDO ANNO
               I SEMESTRE                                                                   CFU
               Metodi e tecniche degli interventi organizzativi                             12
               Mod. 1: Sociologia della comunicazione (SPS/08) (6 CFU)
               Mod. 2: Psicologia del benessere organizzativo (M-PSI/06) (6 CFU)
               Istituzioni di diritto pubblico (IUS/09)                                      6
               Un esame a scelta tra:                                                        6
               Storia dell’evoluzione scientifica e tecnologica (M-STO/05)
               Teorie e storia della conoscenza (M-FIL/06)
               Pedagogia delle relazioni educative (M-PED/01)                                6
               II SEMESTRE
               Storia dell’Europa contemporanea (M-STO/04)                                   6
               Tirocinio formativo e di orientamento                                         6
               Prova finale                                                                 18

                TOTALE                                                                    120 CFU

22
unifg      DIPARTIMENTO     studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione

 ALTRI INSEGNAMENTI ATTIVI DEL DIPARTIMENTO
                                                                               CFU
Sociologia della conoscenza (SPS/08) (I semestre)                                6
Didattica delle culture (M-PED/03) (II semestre)                                 6
Storia del cinema, della fotografia e della televisione (L-ART/06)               6
(II semestre)

                                                                                                  23
studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione   DIPARTIMENTO   unifg

Il TIROCINIO
Le attività di tirocinio riguardano i corsi di Laurea triennale in Scienze dell’Educazione
e della Formazione, il corso di laurea magistrale in Scienze Pedagogiche e della Pro-
gettazione Educativa, il corso di laurea triennale in Lettere e Beni Culturali.
Il tirocinio consente allo studente di:
• verificare e mettere in pratica in un ambiente di lavoro le conoscenze assunte nel
     proprio iter di studi
• acquisire specifiche abilità e competenze di tipo tecnico e professionale, coerenti
     con il proprio percorso formativo
• realizzare un primo approccio diretto con il mondo del lavoro, con le sue forme
     di organizzazione, con i suoi processi produttivi, materiali e immateriali
• sperimentare una occasione concreta di orientamento per gli sbocchi professio-
     nali, di impiego e occupazione post-laurea.

ERASMUS+
Guardando all’Europa
Anche il Dipartimento di Studi Umanistici promuove percorsi di formazione internazio-
nale attraverso Erasmus Plus, programma di mobilità dell’Unione Europea che prende
il nome dal famoso umanista e pensatore vissuto tra XV e XVI secolo.
Erasmus si articola in un doppio percorso:
- in uscita (outgoing), per studenti che intendano trascorrere un periodo di studio
all’estero;
- in entrata (incoming), per studenti di altri Paesi che vogliano conoscere Foggia e
la sua Università.
Lo studente Erasmus ha la possibilità di seguire corsi e di usufruire delle strutture presso
le Università ospitanti. Preziosa occasione di conoscenza e di confronto con Atenei,
tradizioni e Paesi diversi, Erasmus con-
sente di apprendere almeno una lingua
dell’Unione Europea.
Nella nostra sede del Dipartimento di
Studi Umanistici (via Arpi 176 - Primo Pia-
no) è stato istituito un front office Era-
smus per gli studenti, presso il quale è
possibile richiedere informazioni.
Per approfondire: www.unifg.it/internazionale

24
unifg     DIPARTIMENTO    studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione

ATTIVITÀ SUL CAMPO E
ATTIVITÀ PARTECIPATE DEGLI STUDENTI
Le attività sul campo di scavo archeolo-           Le attività didattiche dei corsi di laurea
gico e ricognizione sono parte integrante          triennale di Scienze dell’educazione e
della formazione nel corso di laurea trien-        della formazione e di laurea magistrale
nale in Lettere e Beni Culturali.                  in Scienze Pedagogiche e della Proget-
                                                   tazione Educativa fanno del tirocinio e
Il Dipartimento, con il coordinamento dei
                                                   delle attività partecipate sul campo una
docenti, organizza annualmente campa-
                                                   parte importante del percorso formativo
gne di scavo e di ricognizione a scopo
                                                   garantendo allo studente possibilità di
didattico, viaggi di studio e visite guidate
                                                   visite guidate in scuole ed istituzioni del
in Italia e all’estero, con il riconoscimento
                                                   territorio, tirocini interni, partecipazione a
di CFU.
                                                   progetti formativi e ricerche sul campo
                                                   condotte dai docenti.
                                                                                                25
studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione   DIPARTIMENTO      unifg

SERVIZI DI ORIENTAMENTO E PLACEMENT
2016-2017

Il Laboratorio di Bilancio delle
Competenze                                                          Indirizzo:
Il Laboratorio, sito in via Arpi 176 (piano terra), è               Via Arpi, 176 – Piano terra
nato nel 2004 e dal 2007 ha aderito alla Rete Eu-                   E-mail:
ropea FECBOP. È un luogo di incontro, ricerca e                     bilanciocompetenze@unifg.it
formazione finalizzato alla promozione di una cul-                  Telefono:
tura formativa dell’orientamento.                                   +39 0881 750317
                                                                    Apertura al pubblico:
Offre agli studenti servizi di orientamento e ac-                   martedì, mercoledì e giovedì
compagnamento formativo finalizzati a migliora-                     dalle ore 10 alle ore 13
re l’efficacia dell’apprendimento, diminuire la di-                 Web:
spersione universitaria e coinvolgere attivamente                   htttp://www.studiumanistici.unifg.it/it/
gli studenti nella costruzione del loro progetto di                 area-studenti/orientamento-e-tutora-
sviluppo formativo e/o professionale.                               to/laboratorio-di-bilancio-delle-com-
Presso il Laboratorio è anche possibile svolgere                    petenze
attività di tirocinio curriculare.
I servizi offerti dal Laboratorio sono rivolti in partico-
lare agli studenti del Dipartimento di Studi Umanisti-
ci e sono altresì aperti a tutti gli studenti dell’Ateneo
che ne facciano richiesta.

Il Laboratorio di Bilancio delle Competenze offre agli studenti i seguenti servizi di orientamento:

                                             Job Point
                                             Il servizio offre agli studenti del Dipartimento di Studi
                                             Umanistici una selezione mirata di annunci di lavoro,
                                             corsi di formazione, master, corsi di perfezionamen-
                                             to, stage, seminari e convegni coerenti con i profili
                                             professionali in uscita dei corsi di laurea.
                                             Gli annunci, aggiornati quotidianamente dai consu-
                                             lenti di orientamento, possono essere consultati sia
                                             attraverso la bacheca posta dinanzi al Laboratorio
                                             di Bilancio delle competenze (via Arpi, 176 – Piano
                                             terra) e sia sulla fanpage Facebook.

                                                        Laboratorio di bilancio delle competenze

26
unifg      DIPARTIMENTO     studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione

Europass Corner
Il servizio offre una consulenza orientativa persona-
lizzata per la realizzazione o l’aggiornamento del
personale Curriculum Vitae Europass, della lettera
di presentazione o autocandidatura, per la proget-
tazione del curriculum infografico e per ricevere utili
indicazioni necessarie per realizzare un efficace vi-
deo CV.

Bilancio di competenze
Il percorso, individuale o di gruppo, condotto da
esperti consulenti di bilancio, è finalizzato a miglio-
rare la conoscenza dell’area del sé e del contesto
professionale e a valorizzare le personali competen-
ze e risorse attraverso un processo di autovalutazione
e la costruzione di un personale progetto formativo
e professionale. Inoltre, le attività previste offrono la
possibilità di approfondire la conoscenza dei princi-
pali strumenti e canali utilizzabili per la ricerca attiva
del lavoro e per migliorare la propria occupabilità.

                                     Atelier sul Self Marketing
                                     Periodicamente sono organizzati cicli di atelier sul self
                                     marketing per consentire agli studenti di promuover-
                                     si efficacemente nel mercato del lavoro e migliorare
                                     le competenze comunicative, relazionali e di auto-o-
                                     rientamento. Gli atelier prevedono la collaborazione
                                     di docenti universitari e professionisti esperti. Le attività
                                     laboratoriali proposte sono finalizzate: alla promozione
                                     delle career management skills; alla costruzione di un
                                     curriculum vitae efficace; alla gestione efficace di un
                                     colloquio di selezione individuale o di gruppo; alla ricer-
                                     ca attiva del lavoro.

                                                                                                  27
studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione   DIPARTIMENTO    unifg

Career Advising
Un servizio di orientamento personalizzato in grado di accompagnare gli studenti du-
rante l’intero percorso di studi, “mettendo a sistema” una molteplicità di attività e servizi
di orientamento: colloqui individuali di consulenza orientativa, attività di orientamento
di gruppo, atelier self-marketing, servizi di networking e di placement, partecipazione a
seminari, career fair e recruiting day.
Un percorso orientativo laboratoriale, trasversale ai tradizionali insegnamenti universitari,
che si struttura in 10 distinte fasi - distribuite tra il primo anno di iscrizione e i sei mesi suc-
cessivi al termine del regolare percorso di studi - e che prevede, fin dall’immatricolazione,
l’assegnazione ad ogni studente di un Personal Career Advisor (PCA) in grado di sostenere
lo stesso in una migliore conoscenza di sé e del contesto, in ogni scelta formativa, nella
gestione delle transizioni (scuola-università e università-lavoro) e nella costruzione di un
personale progetto di sviluppo formativo-professionale.

In via sperimentale, per l’anno accademico 2016-2017, il servizio sarà rivolto esclusiva-
mente agli studenti immatricolati al corso di laurea triennale in Scienze dell’educazione
e della formazione (L 19).

Il Centro di Accoglienza, Orientamento
e Tutorato                                                          Indirizzo:
                                                                    Via Arpi, 155 – Piano terra
Il Centro offre informazioni, sostegno e orientamen-                E-mail:
to per accompagnare gli studenti iscritti ai corsi di               tutorstudiumanistici@unifg.itTelefono:
laurea del Dipartimento di Studi Umanistici durante                 Telefono:
l’intero percorso universitario e, in particolare, per              +39 0881 748692
consentire alle matricole una più facile integrazione               Apertura al pubblico:
nel nuovo contesto universitario.                                   lunedì, mercoledì e venerdì
                                                                    dalle ore 09:30 alle 12:30;
                                                                    martedì e giovedì
                                                                    dalle ore 10:30 alle ore 12:30 e dalle
                                                                    ore 15:00 alle ore 17:00.

28
unifg     DIPARTIMENTO     studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione

LA BIBLIOTECA
dell’area umanistica
Specializzata nel campo delle discipline umanisti-              Orario di apertura al pubblico
che, la Biblioteca possiede un patrimonio librario              lunedì-giovedì 8.30-18.00
di oltre 40.000 volumi e di circa 190 titoli di perio-          venerdì 8.30-13.30
dici correnti.                                                  Indirizzo:
Dispone di una collezione di libri antichi e di pregio          Dipartimento di Studi Umanistici
                                                                Via Arpi n. 176 - piano terra,
e di cinque fondi librari di illustri protagonisti della
                                                                71121 Foggia
cultura umanistica italiana ed europea (Guido
Barbieri, Antonio De Sibio, Franco De Felice, José              E-mail:
Dörig - Frederike van der Wielen, Giosuè Musca):                biblio.umanistica@unifg.it;
vere e proprie ‘biblioteche nella biblioteca’.                  Telefono:
Sono inoltre attivi abbonamenti a risorse online                0881/587645-648-658
nell’ambito delle scienze umane. In sala lettu-                 Web:
ra è possibile fruire della connessione Wi-Fi ad                http://www.unifg.it/ateneo/orga-
Internet.                                                       nizzazione/sistema-bibliotecario/
                                                                biblioteca-area-umanistica

                                                                                                   29
studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione   DIPARTIMENTO   unifg

LA NOSTRA SEDE
Dal Convento di Santa Caterina al Dipartimento di Studi Umanistici

L’attuale sede del Dipartimento di Studi                 ne vie Arpi, Fuiani e Manzoni, di fronte al
Umanistici dell’Università di Foggia è ubica-            complesso di S. Agostino; nella descrizione
ta nel settore nordoccidentale della città               che accompagna la veduta il complesso
medievale; qui sorse, intorno alla metà del              è appunto indicato come “hospitale de
XIV secolo, una fondazione celestina dedi-               Sta Caterina”.
cata a S. Caterina.                                      Nel 1597 l’Università (vale a dire il Comune)
La struttura conventuale consolidò nel                   concesse le fabbriche conventuali all’Or-
corso di alcuni decenni il proprio patrimo-              dine ospedaliero, fondato da S. Giovanni
nio, risultando proprietaria nel 1422 di una             di Dio, dei Fatebenefratelli, che le ressero,
domus e di una stalla, situate presso una                sia pur con alterne vicende, fino al 1883
farmacia del quartiere del Cambio.                       quando scomparve l’ultimo esponente
Al 1586 risale la prima menzione dell’o-                 dell’Ordine. Nei decenni successivi l’ospe-
spedale di S. Caterina, beneficiario di un               dale continuò la sua attività con il nome
censo annuo perpetuo. L’ospedale viene                   di Ospedale Civico e poi, dal gennaio
peraltro rappresentato nella veduta della                1903, con quello di “Ospedale Umberto
città di Foggia, conservata a Roma nella                 I”. Il 6 dicembre 1928 Vittorio Emanuele III
Biblioteca Angelica e assegnata al XVI se-               decretò la fusione tra l’Ospedale Umberto
colo, nel comparto urbano corrisponden-                  I e quello femminile negli “Ospedali Riuniti
te all’attuale sede universitaria, tra le odier-         Vittorio Emanuele II e Umberto I”.

30
unifg     DIPARTIMENTO     studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione

Negli anni ’70 l’ospedale fu trasferito
in una struttura di nuova costruzione
e i vecchi fabbricati liberati dal no-
socomio furono venduti nel 2004 al
Comune di Foggia che lo ha ceduto
in comodato gratuito all’Università.

                                                                                                 31
studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione   DIPARTIMENTO   unifg

 LABORATORI
 E CENTRI DI STUDIO
 Presso il Dipartimento di Studi Umanistici sono attivi numerosi Laboratori
 e Centri di studio, rivolti alle più aggiornate e sperimentali esigenze della
 didattica e della ricerca:

 •   Laboratorio Informatico;
 •   Laboratorio di Bilancio
     delle Competenze;
 •   Laboratorio di Progettazione
     Formativa;
 •   CAP - Centro di Apprendimento Permanente;
 •   Laboratorio Didattico
     Multimediale;
 •   ERID Lab (Educational Research and Interaction Design);
 •   Laboratorio Etnografico;
 •   Centro di Ricerca interuniversitario sulla Complessità
     (sezione dell’Università di Foggia);
 •   Laboratorio Storico Religioso
     ‘’Terasia’’;
 •   Laboratorio di Cartografia
     Archeologica;
 •   Laboratorio ECHO;
 •   Laboratorio Multimediale
     di Letteratura italiana;
 •   Laboratorio M.U.S.A.;
 •   Laboratorio di Archeologia;
 •   Laboratorio di Metodologie
     e Tecnologie dell’Archeologia,
     con le seguenti sezioni
     scientifiche:
     • Laboratorio di Archeologia
        Digitale;
     • Laboratorio di Archeologia
        dei Paesaggi e dell’Ambiente;
     •  Archeologia   dell’Architettura;
 •   Laboratorio di Storia;
 •   Centro Studi sul Cristianesimo
     in Capitanata;
 •   Centro Studi sulla tradizione
      e fortuna dei testi cristiani;
 •   Centro Studi e Ricerche
     sull’Infanzia;
 •   Centro Studi di Pedagogia
     della Salute.
32
unifg   DIPARTIMENTO   studi umanistici, lettere, beni culturali, scienze della formazione

                                                                                             33
I TEST D’INGRESSO
 La valutazione della preparazione iniziale dello studente (ai sensi
 dell’articolo 6 comma 1 del D.M. 270/04) avviene mediante un test
 scritto (o altra prova equiparata ritenuta idonea) volto a individua-
 re eventuali lacune formative da colmare individualmente.
 In caso di valutazione inferiore alla sufficienza della prova svolta,
 l’iscrizione non è preclusa, ma allo studente sono assegnati specifici
 obblighi formativi aggiuntivi. Le modalità di recupero formativo così
 come le attività propedeutiche alla prova di verifica iniziale sono
 definite nel Regolamento didattico del Corso di Studio.
 Il nostro Dipartimento ha attivato i MOOC (Massive Open Online
 Courses), un pacchetto di corsi, somministrati in modalità on-line,
 sulle discipline di base, finalizzati al recupero di eventuali debiti for-
 mativi e alla preparazione dei test d’ingresso.

 CONTATTI
 SEGRETERIA STUDENTI
 Via Arpi n. 176 - piano terra, 71121 Foggia
 tel. 0881 338391
 studenti.studiumanistici@unifg.it
 RICEVIMENTO:
 lunedì e mercoledì 09.30-11.30; martedì e giovedì 14.30-16.30

 SEGRETERIA DIDATTICA
 Via Arpi n. 176 - piano terra, 71121 Foggia
 tel. 0881 587 - 608 / 610 / 655
 didattica.studiumanistici@unifg.it
 RICEVIMENTO:
 lunedì e mercoledì 09.30-11.30; martedì e giovedì 14.30-16.30
 RICEVIMENTO TELEFONICO:
 0881 750399 (tutti i giorni dalle ore 11.30 alle 12.30)

 CENTRO ACCOGLIENZA ORIENTAMENTO E TUTORATO
 Via Arpi n. 155 – piano terra, 71121 Foggia
 tutoresstudiumanistici@unifg.it

 DELEGATI DEL DIPARTIMENTO ALL’ORIENTAMENTO
 AL TUTORATO E AL PLACEMENT
 Prof.ssa Daniela DATO, Prof. Riccardo DI CESARE
 SITO INTERNET:
 http://www.studiumanistici.unifg.it/

 34
Fotografie: Redazione, Giulio Esposito, Lorenzo De Renzo, Fabio Iascone, Angelo Valentino Romano
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla