Piano Esecutivo di Gestione 2017/2019 Piano degli obiettivi - Comune di Ala Provincia di Trento

 
Comune di Ala
Provincia di Trento

 Piano Esecutivo di Gestione 2017/2019

                Piano degli obiettivi

                           Allegato 1)
  approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 45-2017

                                                                 1
PREMESSA

L’art. 169 del D.Lgs. n. 267/2000 prevede che la Giunta Comunale, entro 20 giorni
dall’approvazione del Bilancio di previsione, deliberi il Piano esecutivo di gestione, individui gli
obiettivi di gestione, la dotazione finanziaria, umana e strumentale e li affidi ai Responsabili di
Settore/Servizio.

Il piano esecutivo di gestione (PEG), rappresenta un nuovo strumento di programmazione che
affianca i tradizionali strumenti di programmazione previsti dalla normativa i quali si esplicano
attraverso la redazione del DUP (Documento Unico di Programmazione) e del bilancio di
previsione pluriennale. Il PEG come strumento di programmazione agisce su tre livelli:

1) In primo luogo, specifica in dettaglio gli aggregati provenienti dalla contabilità finanziaria
dell’Ente, attraverso il piano dei capitoli (funzione autorizzatoria del PEG);

2) In secondo luogo, come strumento di responsabilizzazione dei responsabili dei servizi/uffici,
individua più centri di responsabilità ai quali sono affidati da un lato gli obiettivi (specificando
altresì, le linee guida, la descrizione delle attività per il raggiungimento degli stessi ed eventuali
vincoli alla realizzazione di essi), e dall’altro le risorse sia monetarie, sia strumentali ed umane
(funzione budgetaria di assegnazione di responsabilità e risorse del PEG);

3) Infine il PEG riveste una funzione di budget secondo una logica economica, riclassificando i dati
provenienti dalla contabilità finanziaria in un piano di conti che preveda centri di spesa, centri
d’entrata e centri di costo (funzione economica del PEG).

L'art. 3, comma 1, lett. g-bis), del D.L. 10 ottobre 2012, n. 174 ha introdotto il comma 3-bis all'art.
169 del D.Lgs nr. 267/2000 che ha uniformato, sotto il profilo temporale triennale, il PEG al bilancio
di previsione stabilendo che "Il piano esecutivo di gestione è deliberato in coerenza con il bilancio
di previsione ". Inoltre il comma 3-bis ha stabilito che, il piano dettagliato degli obiettivi di cui
all'articolo 108, comma 1, del presente testo unico e il piano della performance di cui all'articolo 10
del decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150, sono unificati organicamente nel piano esecutivo di
gestione, che dunque negli enti locali si identifica con il piano della performance e il piano degli
obiettivi.

Il presente Piano Esecutivo di Gestione (P.E.G.) composto da: Peg - Piano Finanziario e Peg -
Piano degli obiettivi, traduce, quindi, i piani e programmi strategici in concreta attività gestionale
ed effettiva assegnazione a ciascuna struttura organizzativa degli obiettivi gestionali e delle
necessarie risorse finanziarie, umane e strumentali.
All’interno di ciascuna struttura organizzativa (Servizio/Ufficio), per un miglior coordinamento con il
bilancio di previsione e per una lettura più analitica dell’attività gestionale, il Peg – Piano degli
obiettivi esplicità l’attività della struttura, mentre il Peg – Piano Finanziario viene ulteriormente
articolato per sottocentri di costo che, pur facendo capo ad un unico soggetto responsabile,
individuano un ambito funzionale-economico specifico con propri obiettivi definiti e relative risorse.
Il centro di costo deve intendersi come quell’ambito funzionale, con a capo un responsabile, al
quale sono affidate le risorse e le attività necessarie al raggiungimento di obiettivi predefiniti. In altri
termini, il centro di costo viene ad identificarsi con la struttura alla quale fanno riferimento tutte le
entrate e le spese che, indipendentemente dal soggetto gestore, - dal soggetto cioè destinato ad
impegnare la spesa, - sono riferibili a quel servizio/ufficio. Il peg per centro di costo tende ad
individuare una responsabilità di risultato, piuttosto che una responsabilità di tipo procedimentale o
giuridico contabile che fa invece carico al soggetto gestore.
In quest’ottica il responsabile del centro di costo, quale responsabile del risultato, avrà cura di
sollecitare l’attivazione dei responsabili dei procedimenti ad esso non assegnati. Al responsabile

                                                                                                               2
del centro verranno assegnati anche gli interventi che, pur riferiti al perseguimento dei risultati ed
obiettivi assegnati, saranno impegnati non dalla struttura ma dagli organi di governo; in tal caso fa
carico alla struttura l’istruttoria dei procedimenti per consentire all’organo di governo di assumere
gli atti di impegno.
Al responsabile del centro di costo vengono quindi assegnate, in riferimento a quanto contento nel
Peg- Piano Finanziario:
•   Le risorse e le    spese, riferite a quel servizio, che provvederà ad accertare e impegnare
    direttamente;
•   le risorse e le spese che verranno accertate ed impegnate da altro soggetto gestore per conto
    di quel servizio;
•   le risorse e le spese che saranno accertate ed impegnate dagli organi di governo in riferimento
    a quel servizio;
In linea generale il centro di costo tende a coincidere con il centro gestore.
In alcuni casi, però, ferma restando la responsabilità di risultato del centro di costo al quale le
risorse e gli interventi risultano assegnati, la responsabilità gestionale (o di procedimento) viene
assegnata ad un soggetto gestore distinto dal centro di costo e che nel peg viene indicato sotto
l’apposita colonna “centro gestore”. Nei casi in cui l’impegno della spesa è riservato ad organi di
governo, quale centro gestore viene indicato il soggetto competente a curare l’istruttoria del
procedimento.
In via generale e salvo specifiche puntuali situazioni definite in modo diverso, le spese di seguito
indicate, indipendentemente dal centro di costo cui sono assegnate, ai soggetti gestori di seguito
indicati:
-   le spese per la realizzazione di opere pubbliche rientrano nella responsabilità gestionale del
    Servizio Tecnico
-   le spese per il personale rientrano nella responsabilità gestionale dell’Uff. Organizzazione e
    Personale
-   le spese per le utenze telefoniche, elettriche ecc. della sede municipale rientrano nella
    responsabilità gestionale del Servizio Affari Finanziari
-   le spese per le pulizie degli uffici rientrano nella responsabilità gestionale del Servizio Tecnico
-   le spese per la gestione calore rientrano nella responsabilità gestionale del Servizio Tecnico
-   le spese per assicurazioni rientrano nella responsabilità gestionale del Servizio Affari Finanziari
-   le spese per l’ordinario acquisto di materiale di cancelleria saranno impegnate, su specifica
    richiesta del centro di costo, e previa unitaria procedura di acquisto, dal Servizio Affari
    Finanziari (materiale di cancelleria tradizionale) e dall’Ufficio Sistemi Informatici (materiale
    informatico).
-   le spese per abbonamenti a giornali e riviste saranno impegnate dal singolo centro di costo se
    riferite a strumenti di esclusivo interesse dello stesso; saranno invece impegnate dall’ufficio
    Organizzazione se di interesse generale o comunque di più centri di costo, così come gli
    abbonamenti on line.

Come sopra accennato il P.E.G. viene articolato nelle strutture (centri di costo) che saranno di
seguito elencate, ad ognuno delle quali vengono assegnate le missioni ed i programmi accanto
specificati.

                                                                                                          3
PIANO DELLA PERFORMANCE

Il Sistema di Valutazione

Periodicamente, verranno effettuate verifiche in merito allo stato di attuazione degli obiettivi, in
particolare per quanto riguarda gli obiettivi di interesse plurisettoriali che riguardano interventi
coordinati fra più servizi.
Le verifiche dovranno consistere nell'accertamento dello stato di attuazione degli obiettivi,
nell'individuazione di eventuali difficoltà operative, e nella proposizione di misure risolutive.

Verranno dunque svolte tre distinte attività di valutazione :
- valutazione ex-ante, finalizzata a valutare la coerenza degli obiettivi con il Documento Unico di
Programmazione, favorire la comunicazione tra la struttura amministrativa e gli organi di governo,
coordinare l'istruttoria di proposte in grado di condurre a miglioramenti nell'azione amministrativa,
coordinare la struttura amministrativa ai fini dell’attuazione del programma della Giunta, supportare
la Giunta nell'individuare soluzioni ai problemi posti all'Amministrazione e innovazioni da introdurre
nelle politiche e nelle modalità di gestione;

- valutazione intermedia, finalizzata ad esaminare i primi risultati con lo scopo di verificare lo stato
di attuazione degli obiettivi, la coerenza con la valutazione ex ante, a sollecitare i responsabili nel
caso di ritardi; indicare i correttivi da apportare all’azione dei responsabili, ad evidenziare alla
Giunta eventuali difficoltà nel raggiungimento degli obiettivi;

- valutazione ex-post, finalizzata alla valutazione finale dell’efficacia e efficienza degli interventi e
alla coerenza con la valutazione ex ante e all’analisi delle cause che abbiano eventualmente
limitato o impedito il raggiungimento degli obiettivi.

                                                                                                            4
A)   SERVIZIO AMMINISTRAZIONE GENERALE
•    Ufficio Segreteria Generale
•    Ufficio Servizi al Cittadino

RESPONSABILE: dott. Lavarini Stefano

Programmi assegnati:

               Missioni                                            Programmi
      01 – Servizi istituzionali e                           01 – Organi istituzionali
        generali, di gestione
                                                            02 – Segreteria Generale

                                                            11 – Altri servizi generali

         11 – Soccorso civile                           01 – Sistema di protezione civile

     19 – Relazioni internazionali         01 – Relazioni internazionali e cooperazione allo sviluppo

B)    SERVIZIO AMMINISTRAZIONE GENERALE
        • Ufficio Attività Economiche – Sociali
        • Ufficio Affari Demografici, elettorali e statistici

RESPONSABILE: dott. Lavarini Stefano

Programmi assegnati:

               Missioni                                            Programmi

      01 – Servizi istituzionali e              05 – Gestione dei beni demaniali e patrimoniali
        generali, di gestione
                                         07 – Elezioni e consultazioni popolari – Anagrafe e stato civile

09 – Sviluppo sostenibile e tutela        05 – Aree protette, parchi naturali, protezione naturalistica e
   del territorio e dell’ambiente                                 forestazione

     12 – Diritti sociali, politiche         01 – Interventi per l’infanzia e i minori e per asili nido
          sociali e famiglia
                                                          03 – Interventi per gli anziani
                                                          05 - Interventi per le famiglie

     14 –Sviluppo economico e              02 – Commercio, reti distributive – tutela dei consumatori
           competitività

    15 – Politiche per il lavoro e la                    03 – Sostegno all’occupazione
      formazione professionale

                                                                                                            5
C)   SERVIZIO AFFARI FINANZIARI
          • Ufficio Bilancio e programmazione
          • Ufficio Entrate e Patrimonio

   RESPONSABILE: dott.ssa Baldassarri Maria Grazia

   Programmi assegnati:

               Missioni                                            Programmi

01 – Servizi istituzionali e generali, di   03 – Gestione economica, finanziaria, programmazione,
                gestione                                       provveditorato

                                                            11 – Altri servizi generali

   20 – Fondi ed accantonamenti                               01 – Fondo di riserva

                                                      02 – Fondo Crediti Dubbia Esigibilità

         50 – Debito pubblico                      02 – Quota ammortamento mutui e prestiti

    60 – Anticipazioni finanziarie                       01 – Anticipazione di tesoreria

   D)   SERVIZIO AFFARI FINANZIARI
          • Ufficio Tributi

   RESPONSABILE: Segretario Comunale.

   Programmi assegnati:

               Missioni                                            Programmi

01 – Servizi istituzionali e generali, di     04 – Gestione delle entrate tributarie e servizi fiscali
                gestione

   E)   SERVIZIO TECNICO URBANISTICO
          • Ufficio Patrimonio e Manutenzioni
          • Ufficio Urbanistica ed Edilizia privata
          • Ufficio Lavori Pubblici
          • Ufficio Tutela ambiente
          • Ufficio Segreteria e Affari amministrativi

   RESPONSABILE DEL SERVIZIO: ing. Pretti Alessandra
   RESPONSABILE UFFICIO LAVORI PUBBLICI: arch. Seppi Cristina
   RESPONSABILE UFFICIO PATRIMONIO E MANUTENZIONI: ing. Eliana Azzolini

                                                                                                         6
RESPONSABILE UFFICIO TUTELA AMBIENTE: Geom. Mauro Marasca

   Programmi assegnati:

               Missioni                                        Programmi

01 – Servizi istituzionali e generali, di    05 – Gestione dei beni demaniali e patrimoniali
                gestione
                                                           06 – Ufficio Tecnico

08 – assetto del territorio ed edilizia         01 – Urbanistica ed assetto del territorio
              abitativa

09 – Sviluppo sostenibile e tutela del      02 – Tutela, valorizzazione e recupero ambientale
      territorio e dell’ambiente
                                                                03 – rifiuti

                                                      04 – servizio Idrico Integrato

 10 – Trasporti e diritto alla mobilità           05 – Viabilità e infrastrutture stradali

12 – Diritti sociali, politiche sociali e        09 – Servizio necroscopico e cimiteriale
                famiglia
                                                     03 – Sostegno all’occupazione

                                                                                                7
F)     SERVIZIO ATTIVITA’ CULTURALI E TURISTICHE
          • Ufficio Biblioteca e Archivio Storico
          • Ufficio Attività culturali, turistiche e sportive

 RESPONSABILE: Segretario Comunale.

 Programmi assegnati:

                 Missioni                                                Programmi

  04 – Istruzione e diritto allo studio               02 – Altri ordini di istruzione non universitaria

05 – Tutela e valorizzazione dei beni e       02 – Attività culturali e interventi diversi nel settore culturale
           attività culturali

06 – Politiche giovanili, sport e tempo                          01 – Sport e tempo libero
                 libero

               07 – Turismo                            01 – Sviluppo e valorizzazione del turismo

12 – Diritti sociali, politiche sociali e                       03 – Interventi per gli anziani
                famiglia

 G)     UFFICIO ORGANIZZAZIONE E PERSONALE

 RESPONSABILE: Segretario Comunale.

 Programmi assegnati:

                 Missioni                                                Programmi

01 – Servizi istituzionali e generali, di                           10 – Risorse umane
                gestione
                                                                  11 – Altri servizi generali

 H)     UFFICIO SISTEMI INFORMATICI

 RESPONSABILE: Segretario Comunale.

 Programmi assegnati:

                 Missioni                                                Programmi

01 – Servizi istituzionali e generali, di                  08 – Statistica e sistemi informativi
                gestione

 I)     CORPO POLIZIA MUNICIPALE ALA – AVIO

 RESPONSABILE: dott. Cristiano Luigi.

 Programmi assegnati:

                 Missioni                                                Programmi

      03 – Ordine pubblico e sicurezza                      01 – Polizia locale amministrativa

                                                                                                                   8
Nella predisposizione del piano (Peg – Piano Finanziario) sono state utilizzate le seguenti
abbreviazioni:

           UACTS       Ufficio Attività Culturali Turistiche Sportive
            UB             Ufficio Biblioteca e Archivio Storico
            SAF                  Servizio Affari Finanziari
            UP                 Ufficio Entrate e Patrimonio
           UBP             Ufficio Bilancio e Programmazione
           SAG            Servizio Amministrazione Generale
            STU               Servizio Tecnico Urbanistico
           UOP            Ufficio Organizzazione e Personale
           USG                 Ufficio Segreteria Generale
           USC                  Ufficio Servizi al cittadino
            UTR                        Ufficio Tributi
           CPM                  Corpo Polizia Municipale
            USI                 Ufficio Sistemi Informatici
           UAES           Ufficio Attività Economiche e Sociali

                                                                                              9
Piano esecutivo di Gestione
                                 2017/2019 - Obiettivi

A) – STRUTTURA: SERVIZIO AMMINISTRAZIONE GENERALE
             a) UFFICIO SEGRETERIA GENERALE
             b) UFFICIO SERVIZI AL CITTADINO

RESPONSABILE: dott. Lavarini Stefano

DESCRIZIONE DELL’ATTIVITA’

     a) UFFICIO SEGRETERIA GENERALE:

Servizio gestione ed assistenza organi, servizio delibere, gestione interrogazioni, interpellanze. Rapporti
istituzionali con corpo VVFF, enti ed organismi pubblici. Gestione procedure ad evidenza pubblica per
l’appalto dei servizi, lavori e forniture pubblici, formazione e stipula dei contratti pubblici. Gestione trattative
private, formazione e stipula di scritture private su richiesta uffici. Tenuta repertorio e servizio contratti
(predisposizione e stipula atti soggetti a registrazione in termine fisso, raccolta e conservazione altri contratti,
intavolazioni ed annotazioni tavolari ecc.), servizio notifiche, protocollo generale, smistamento spedizione,
archiviazione, corrispondenza, riproduzione, duplicazione, raccolta e conservazione leggi, regolamenti e
circolari. Centralino telefonico. Servizio relazioni con il pubblico. Notiziario comunale.
Molte delle attività facenti capo all’ufficio riguardano solo marginalmente aspetti contabili, ma sono
significative invece per carichi di lavoro e per i servizi al cittadino. Si riportano di seguito le attività principali
svolte dalla struttura che rappresentano un “costo” almeno in termini di risorse umane e strumentali da
utilizzare.
SPEDIZIONE CORRISPONDENZA: è un servizio che viene svolto per tutto il palazzo comunale.
SERVIZIO MESSO: è l’attività di supporto di tutti i servizi comunali.
SERVIZIO PROTOCOLLO: attività di protocollo e smistamento corrispondenza per tutta l’attività del
Comune.
SERVIZIO ASSISTENZA ORGANI: attività di assistenza, predisposizione atti, verbalizzazione,
formalizzazione deliberazioni, pubblicazioni, invio agli organi di controllo, ai capigruppo, agli uffici ad
avvenuta esecutività.
SERVIZIO CONTRATTI: predisposizione di tutti i contratti sia pubblici che per atti privati nei quali il Comune
è parte contraente, registrazione, tenuta repertori, intavolazioni ecc.
SERVIZIO SEGRETERIA: corrispondenza organi – comunicati stampa – relazioni, ecc.

b)      UFFICIO SERVIZI AL CITTADINO:

L’ufficio si configura come punto di accesso unico all’amministrazione, dove il cittadino trova informazioni e
può avviare e completare alcune delle pratiche di suo interesse.
L’obiettivo di carattere generale è quello di migliorare il rapporto tra il Comune di Ala e i cittadini, ma
soprattutto di assicurare una maggiore accessibilità delle informazioni, attraverso la semplificazione e la
razionalizzazione dei procedimenti amministrativi.
I compiti riguardano:
- Utilizzo sale pubbliche
- Rilascio permessi transito su strade forestali
- Rilascio permessi raccolta funghi
- Manifestazioni di sorte locali
- SCIA per attività di somministrazione temporanea alimenti e bevande
- Autorizzazioni occupazione temporanea suolo pubblico/deroga inquinamento acustico per manifestazioni,
propaganda politica, spettacolo viaggiante, esposizione prodotti.
- Ritiro e protocollo documenti presentati direttamente all’Ufficio
- Ritiro domande di iscrizione/rinuncia servizio asilo nido e relative riscossioni

                                                                                                                          10
- Sussidio per nido familiare servizio tagesmutter
- Contributo per l’acquisto di pannolini lavabili
- Ritiro domande e prima istruttoria impegnativa al pagamento retta di ricovero presso case di soggiorno e
gestione recupero relative entrate
- Attivazione carta provinciale dei servizi
- Registro Vini e vidimazione Bollettari
- Rilascio autorizzazioni macellazione
- Rilascio autorizzazioni utilizzo anidride solforosa
- Rilascio CUD
- Rilascio visure catastali-tavolari
- Incassi in contanti/POS
- Segnalazioni disfunzioni sul territorio

MEZZI STRUMENTALI
  a) 5 computer, 5 stampanti, 1 fotocopiatrice, 1 affrancatrice;
  b) 2 computer, 2 stampanti, 2 telefoni, 1 POS

PERSONALE ASSEGNATO

a)
Figura professionale                  Dotazione Organica           Personale Assegnato
Funzionario Esperto                               1                              1
Funzionario Amministrativo                        1                              1
Assistente amm.vo                                 4                            2,89
Coadiutore amm.vo                                 1                            0,78

COMPITI: Sono quelli indicati nell’art. 2 del regolamento di Organizzazione allegato A) al Regolamento
Organico del personale dipendente;
in particolare la struttura cura l’attuazione delle attività comprese delle seguenti missioni del bilancio di
previsione:

    01 – Servizi istituzionali e                            01 – Organi istituzionali
      generali, di gestione
                                                           02 – Segreteria Generale

 9 – Sviluppo sostenibile e tutela             02 - Tutela, valorizzazione e recupero ambientale
   del territorio e dell'ambiente

       11 – Soccorso civile                             01 – Sistema di protezione civile

   19 – Relazioni internazionali           01 – Relazioni internazionali e cooperazione allo sviluppo

                                                                                                                11
PIANO DEGLI OBIETTIVI:

                Obiettivi specifici             Tempi di realizzazione               Respons.le gestionale
Formazione di tutti i documenti                         2017                         dott. Stefano Lavarini
amministrativi in modalità informatica ai
sensi dell’art. 40 del C.A.D.
 Implementazione della fascicolazione                   2017                         dott. Stefano Lavarini
 informatica e conservazione documenti ai
 sensi dell’art. 43 del C.A.D.
Revisione e conseguente adeguamento, sia                2017                         dott. Stefano Lavarini
del sito che della modulistica, inerente la
trasparenza e il diritto di accesso L.R.
15.12.2016 n. 16
Redazione e aggiornamento del Piano per la              2017                         dott. Stefano Lavarini
prevenzione della corruzione 2017-2019
Sistemazione archivi comunali                      2017 – 2018                       dott. Stefano Lavarini

Attivazione Regolamento dei Beni Comuni                 2017             dott. Stefano Lavarini – dott. Gian Andrea Moz
                                                                                     – ing. Pretti Alessandra

Indicatore Performance/Risultato: rispetto del cronoprogramma

PERSONALE ASSEGNATO

b)
Figura professionale                        Dotazione Organica               Personale Assegnato
Assistente amm.vo                                   2                                1,84

COMPITI: Sono quelli indicati nell’art. 2 del regolamento di Organizzazione allegato A) al Regolamento
Organico del personale dipendente;
in particolare la struttura cura l’attuazione delle attività comprese delle seguenti missioni del bilancio di
previsione:

    01 – Servizi istituzionali e                               11 – Altri servizi generali
      generali, di gestione

                                                                                                                          12
PIANO DEGLI OBIETTIVI

                     Obiettivi operativi                    Tempi di realizzazione   Respons.le gestionale
Attivazione del programma di prenotazione on line delle             2017             Dott. Stefano Lavarini
sale pubbliche comunali per l’utilizzo da parte dei
cittadini/associazioni

Rendere disponibile, sul portale istituzionale, la                  2017             Dott. Stefano Lavarini
modulistica relativa all’organizzazione di manifestazioni
ed eventi

 Indicatore Performance/Risultato: rispetto del crono programma.

                                                                                                              13
B) STRUTTURA: SERVIZIO AMMINISTRAZIONE GENERALE
        •   UFFICIO ATTIVITA’ ECONOMICHE – SOCIALI
        •   UFFICIO AFFARI DEMOGRAFICI ELETTORALI E STATISTICI

RESPONSABILE: dott. Lavarini Stefano

DESCRIZIONE DELL’ATTIVITA’

Ha la finalità di garantire il funzionamento generale dei servizi comunali, sia mediante attività diretta che
mediante azione di supporto mediante assistenza alle altre strutture dell’ente .
Cura i compiti spettanti al Comune nell’ambito dei servizi demografici, elettorali e statistici, e coordina le
attività definite dei programmi annuali e pluriennali nel campo economico e sociale.

MEZZI STRUMENTALI

6 computers, 7 stampanti, 1 fotocopiatrice

PERSONALE ASSEGNATO

Figura professionale                     Dotazione Organica            Personale Assegnato

Ufficio attività economiche          e
sociali:
Collaboratore amm.vo                                   1                                1
Assistente amm.vo                                      1
Custodi forestali                                      3                                3

Ufficio affari demografici, elettorali
e statistici
Collaboratore amm.vo                                   1                                1
Assistente amm.vo                                      2                              2,56
Coadiutore amm.vo                                      1                                1

COMPITI: Sono quelli indicati nell’art. 2 del regolamento di Organizzazione allegato A) al Regolamento
Organico del personale dipendente;
in particolare la struttura cura l’attuazione delle attività comprese delle seguenti missioni del bilancio di
previsione:

    01 – Servizi istituzionali e                   05 – Gestione dei beni demaniali e patrimoniali
      generali, di gestione
                                           07 – Elezioni e consultazioni popolari – Anagrafe e stato civile

09 – Sviluppo sostenibile e tutela           05 – Aree protette, parchi naturali, protezione naturalistica e
   del territorio e dell’ambiente                                    forestazione

   12 – Diritti sociali, politiche              01 – Interventi per l’infanzia e i minori e per asili nido
        sociali e famiglia

                                                             03 – Interventi per gli anziani

                                                             05 - Interventi per le famiglie

    14 –Sviluppo economico e                  02 – Commercio, reti distributive – tutela dei consumatori
          competitività

                                                                                                                 14
15 – Politiche per il lavoro e la                              03 – Sostegno all’occupazione
      formazione professionale

 PIANO DEGLI OBIETTIVI UFFICIO ATTIVITA’ ECONOMICHE – SOCIALI

                         Obiettivi specifici                 Tempi di realizzazione       Respons.le gestionale
Garantire la salvaguardia del patrimonio boschivo                    2017                 dott. Stefano Lavarini
attraverso la gestione associata del servizio di vigilanza
boschiva
Conferma dei servizi prestati all’utenza, compresi il nido           2017                 dott. Stefano Lavarini
familiare e il servizio tagesmutter
Conferma e realizzazione dei progetti occupazionali                  2017                 dott. Stefano Lavarini
provinciali
Garantire il corretto funzionamento del Piano Giovani di             2017                 dott. Stefano Lavarini
Zona

 Indicatore Performance/Risultato: rispetto del crono programma.

 PIANO DEGLI OBIETTIVI UFFICIO AFFARI DEMOGRAFICI ELETTORALI E STATISTICI

                     Obiettivi specifici                     Tempi di realizzazione       Respons.le gestionale
Subentro dell’Anagrafe della popolazione in Anagrafe             2017-2018                dott. Stefano Lavarini
Nazionale Unica

 Indicatore Performance/Risultato: rispetto del crono programma.

                                                                                                                   15
C) – STRUTTURA: SERVIZIO AFFARI FINANZIARI
           •    UFFICIO BILANCIO E PROGRAMMAZIONE
           •    UFFICIO ENTRATE E PATRIMONIO

   RESPONSABILE: dott.ssa Baldassarri Maria Grazia

   DESCRIZIONE DELL’ATTIVITA’

   Le attività svolte dal servizio sono essenzialmente disciplinate dalla legge e dal regolamento di contabilità e
   comprendono: la vigilanza, il controllo, il coordinamento e la gestione dell’attività finanziaria dell’ente. Dal 1^
   gennaio 2017 è entrata in vigore l’armonizzazione dei sistemi contabili.
   Rientrano tra le attività principali: la predisposizione del progetto di bilancio di previsione, del Piano
   esecutivo di gestione, delle variazioni al bilancio di previsione e del rendiconto della gestione.
   Il Servizio finanziario provvede inoltre, periodicamente nel corso dell’esercizio, alla verifica di accertamenti
   ed impegni raffrontandoli con le previsioni, ed elabora la proposta di assestamento di bilancio.

   Il sistema contabile dell’ente prevede la tenuta di una doppia contabilità, pertanto ogni fatto amministrativo
   viene registrato in contabilità finanziaria e generale, nell’osservanza dei principi contabili.

   Si continuerà, come già avviato nell’anno in corso, alla redazione di dichiarazioni e denunce fiscali ed al loro
   invio telematico; si lavorerà nell’obiettivo della completa informatizzazione dei dati disponibili.

   MEZZI STRUMENTALI:

   4 computers, 5 stampanti (di cui una condivisa con altri uffici), 1 macchina da scrivere elettronica, 1
   fotocopiatrice.

   PERSONALE ASSEGNATO

Figura professionale                        Dotazione Organica            Personale Assegnato

Funzionario esperto contabile                            1                                0,89
ufficio bilancio e programmazione
Collaboratore amm.vo -contabile                          1                                  1
Coadiutore amm.vo                                        1                                  1
Ufficio entrate e patrimonio
Collaboratore amm.vo                                     1                                  1
Assistente amm.vo                                        1

   COMPITI: Sono quelli indicati nell’attuale ordinamento degli uffici e pianta organica, salvo quelli
   temporaneamente assegnati ad altre unità operative. In particolare la struttura cura l’attuazione delle
   seguenti missioni del bilancio di previsione:

01 – Servizi istituzionali e generali, di        03 – Gestione economica, finanziaria, programmazione,
                gestione                                            provveditorato

                                                                   11 – Altri servizi generali

                                                             02 – Fondo Crediti Dubbia Esigibilità

   20 – Fondi ed accantonamenti                                     01 – Fondo di riserva

                                                             02 – Fondo Crediti Dubbia Esigibilità

         50 – Debito pubblico                           02 – Quota ammortamento mutui e prestiti

    60 – Anticipazioni finanziarie                              01 – Anticipazione di tesoreria

                                                                                                                         16
PIANO DEGLI OBIETTIVI

                       Obiettivi operativi                           Tempi di            Respons.le gestionale
                                                                   realizzazione
Sviluppo di nuove modalità di formazione, consulenza e                  2017        Dott.ssa Maria Grazia Baldassarri
supporto a favore dei settori comunali, alla luce del nuovo
sistema di contabilità introdotto dal Decreto Legislativo n.
118/2011

Gestire la funzione autorizzatoria volta al rispetto dei saldi         2017         Dott.ssa Maria Grazia Baldassarri
finanziari, previsti dalla normativa

Gestione azioni per il conseguimento degli obiettivi previsti    2017 -2018 - 2019 Dott.ssa Maria Grazia Baldassarri
dal piano di miglioramento

Indicatore Performance/Risultato: rispetto del crono programma.

                                                                                                                        17
– STRUTTURA: SERVIZIO AFFARI FINANZIARI
         • UFFICIO TRIBUTI

   RESPONSABILE: Segretario Comunale.

   DESCRIZIONE DELL’ATTIVITA’

   Nel corso dell’anno 2017, relativamente al Comune di Ala, sarà conclusa l’attività di liquidazione/
   accertamento dell’Imposta Muncipale Propria (IMUP), relativa agli anni 2012 e 2013. Nel corso del triennio si
   prevede di esaurire l'attività di accertamento del Tributo sui servizi indivisibili (TASI), tributo vigente solo per
   l'anno d'imposta 2014.
   Per quanto attiene alla TARI dovuta per l’anno 2014 e 2015, entro l'anno 2017, si provvederà a concludere
   l’emissione degli avvisi di accertamento per omesso/parziale versamento ed omessa dichiarazione (attività
   già iniziata nel 2016) e alla iscrizione a ruolo coattivo delle poste non riscosse a seguito di accertamento.
   Per quanto attiene alla TARI dovuta per l'anno 2016, si è provveduto all'invio degli avvisi di pagamento
   della rata a saldo, la cui scadenza è stata fissata nel 16/03/2017; nel mese di agosto si provvederà
   all'emissione ed invio degli avvisti di pagamento della rata in acconto 2017.
   Nel corso del primo quadrimestre 2017 sarà operativo il nuovo software per la gestione dei tributi IMIS e
   TARI.

   MEZZI STRUMENTALI:

   3 computers, 3 stampanti .

   PERSONALE ASSEGNATO

Figura professionale                            Dotazione Organica           Personale Assegnato

Collaboratore amm.vo                                        1                                1
Assistente amm.vo                                           2                              1,78

   COMPITI: Sono quelli indicati nell’attuale ordinamento degli uffici e pianta organica, salvo quelli
   temporaneamente assegnati ad altre unità operative. In particolare la struttura cura l’attuazione delle
   seguenti funzioni del bilancio di previsione:

01 – Servizi istituzionali e generali, di              04 – Gestione delle entrate tributarie e servizi fiscali
                gestione

   PIANO DEGLI OBIETTIVI

                          Obiettivi operativi                           Tempi di        Respons.le gestionale
                                                                      realizzazione
  Garantire il mantenimento del gettito dei tributi pur                                 Dott. Gian Andrea Moz
  mantenendo la pressione fiscale invariata. Uniformare le               2017
  procedure e i mezzi di gestione dei tributi per entrambi i
  comuni della gestione associata con l’utilizzo del nuovo
  software operativo per la gestione dei due tributi maggiori
  (IMIS/TARI), finalizzato a migliorare l'attività accertativa per
  il recupero dell'evasione e la semplificazione e trasparenza
  degli adempimenti tributari.

   Indicatore Performance/Risultato: raggiungimento delle quote di entrata previste in bilancio per i singoli
   tributi.

                                                                                                                          18
D) – STRUTTURA: SERVIZIO TECNICO URBANISTICO
         •   UFFICIO PATRIMONIO E MANUTENZIONI
         •   UFFICIO URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA
         •   UFFICIO LAVORI PUBBLICI
         •   UFFICIO TUTELA AMBIENTE
         •   UFFICIO SEGRETERIA E AFFARI AMMINISTRATIVI

RESPONSABILE DEL SERVIZIO: ing. Pretti Alessandra
RESPONSABILE UFFICIO LAVORI PUBBLICI: arch. Seppi Cristina
RESPONSABILE UFFICIO PATRIMONIO E MANUTENZIONI: ing. Eliana Azzolini
RESPONSABILE UFFICIO TUTELA AMBIENTE: Geom. Mauro Marasca

DESCRIZIONE DELL’ATTIVITA’

Ha la finalità di coordinare le attività affidate e assicurare l’utilizzo ottimale delle risorse (finanziarie, tecniche
e umane) per la realizzazione degli interventi previsti dall’amministrazione nell’ambito di alcuni servizi, in
particolare concernenti i lavori pubblici.
Ha, inoltre, la finalità di coordinare la progettazione urbanistica e ambientale del territorio, non esclusa la
progettazione, ove possibile, e di assicurare la conformità degli interventi privati e pubblici sul territorio alle
politiche pubbliche e all’assetto normativo e regolamentare esistente. Il Servizio ha l’obiettivo di progettare e
realizzare nuove opere di tipo edilizio, infrastrutturale e ambientale, nonché di effettuare lavori di
ristrutturazione del patrimonio comunale, garantendone il mantenimento e l’efficienza.

COMPITI: Sono quelli indicati nell’attuale ordinamento degli uffici e pianta organica, salvo quelli
temporaneamente assegnati ad altre unità operative. In particolare la struttura cura l’attuazione delle
seguenti missioni del bilancio di previsione:

  01 – Servizi istituzionali e generali, di           05 – Gestione dei beni demaniali e patrimoniali
                  gestione
                                                                      06 – Ufficio Tecnico

   08 – assetto del territorio ed edilizia                01 – Urbanistica ed assetto del territorio
                 abitativa

  09 – Sviluppo sostenibile e tutela del             02 – Tutela, valorizzazione e recupero ambientale
        territorio e dell’ambiente
                                                                           03 – rifiuti
                                                                  04 – servizio Idrico Integrato

    10 – Trasporti e diritto alla mobilità                    05 – Viabilità e infrastrutture stradali

   12 – Diritti sociali, politiche sociali e              09 – Servizio necroscopico e cimiteriale
                   famiglia
                                                                 03 – Sostegno all’occupazione

PERSONALE ASSEGNATO:

Figura professionale                     Dotazione Organica                   Personale Assegnato

Funzionario esperto ingegnere                             1                                    1

Ufficio Patrimonio e manutenzioni
Collaboratore tecnico                                     1
Assistente tecnico                                        3                                    3

                                                                                                                          19
Operaio specializzato                                          9                             7
 Operaio qualificato                                            4                             3

 Ufficio urbanistica              ed     edilizia
 privata
 Collaboratore tecnico                                          1                             1
 Assistente tecnico                                             1                             1

 Ufficio Lavori pubblici
 Funzionario tecnico                                            1
 Collaboratore tecnico                                          1                           1,67
 Assistente tecnico                                             1

 Ufficio Tutela ambiente
 Collaboratore tecnico                                          1                             1
 Assistente tecnico                                             1

 Ufficio    segreteria     e                affari
 amministrativi
 Funzionario amministrativo                                     1                             1
 Assistente amm.vo                                              2                             2

 PIANO DEGLI OBIETTIVI

                  Obiettivi specifici                    Tempi di realizzazione   Respons.le gestionale
Realizzazione nuovo centro polifunzionale                        2017             Ing. Alessandra Pretti
Rifacimento tetto e facciate comparto via Soini                  2017             Ing. Alessandra Pretti
Spostamento sede uffici comunali                                 2017             Ing. Alessandra Pretti
Progettazione e ristrutturazione edificio Dalla Laita         2017 - 2018         Ing. Alessandra Pretti
Progettazione spazi ex magazzino comunale                        2017             Ing. Alessandra Pretti
Progettazione interventi compendio parco Pizzini                 2017             Ing. Alessandra Pretti
Ampliamento istituto comprensivo scolastico                2017-2018-2019         Ing. Alessandra Pretti
Rifacimento servizi igienici scuola edifici scolastici           2017             Ing. Alessandra Pretti
Acquisto area ex canonica quale ultima superficie                2017             Ing. Alessandra Pretti
disponibile per il completamento del comparto
scolastico
Realizzazione verifica antisismica edifici scolastici            2017             Ing. Alessandra Pretti
Lavori di manutenzione straordinaria del teatro               2017 - 2018         Ing. Alessandra Pretti
comunale
Riqualificazione centro Zendri                                2017 -2018          Ing. Alessandra Pretti
Acquisto spazi pubblici nell'ambito del comparto ex              2017             Ing. Alessandra Pretti
Cartierina
Piano Insediamenti Produttivi loc. Marani                     2018 - 2019         Ing. Alessandra Pretti
Piano regolatore                                                 2017             Ing. Alessandra Pretti
Erogazione contributi per abbellimento facciate centri    2017 – 2018 - 2019      Ing. Alessandra Pretti
storici
Progettazione parco fluviale                                     2017             ing. Alessandra Pretti
Progettazione parco Bastie                                       2017             ing. Alessandra Pretti
Realizzazione area urbana Chizzola                               2017             ing. Alessandra Pretti

                                                                                                           20
Realizzazione nuovo serbatoio acquedotto Ronchi               2017           ing. Alessandra Pretti
Realizzazione marciapiede e pista ciclo-pedonale via    2017 – 2018 - 2019   Ing. Alessandra Pretti
Fermi – via Malfatti
Realizzazione rotatoria intersezione Via A. Volta Via         2017           Ing. Alessandra Pretti
dell'Artigianato in loc. Cerè
Manutenzione straordinaria del cimitero di Ala                2017           Ing. Alessandra Pretti
Conferma progetti occupazionali provinciali                   2017           Ing. Alessandra Pretti

 Indicatore Performance/Risultato: rispetto del crono programma.

                                                                                                      21
F) STRUTTURA: SERVIZIO ATTIVITA’ CULTURALI E TURISTICHE
  •   UFFICIO BIBLIOTECA
  •   UFFICIO CULTURA TURISMO E SPORT

  RESPONSABILE: Segretario Comunale

  DESCRIZIONE DELL’ATTIVITA’

  Ha la finalità di coordinare sul territorio le attività assegnate e realizzare gli interventi risultanti dalla
  programmazione comunale nell’ambito delle attività culturali, turistiche e sportive.
  Comprende la gestione del servizio biblioteca civica ed archivio storico comunale,. Prevede, altresì,
  l’istituzione e la gestione del servizio museo civico, gestione , promozione e sviluppo di altre attività culturali
  e turistiche: teatrali, cinematografiche, musicali ecc.
  Si occupa, inoltre dei servizi scolastici, delle attività formative (scuola, università della terza età ecc.), e della
  gestione delle attività sportive e ricreative.

  MEZZI STRUMENTALI:

  2 fotocopiatrici (1 Ufficio biblioteca, 1 Ufficio attività culturali, turistiche e sportive)
  1 lettore-stampatore di microfilm (Ufficio biblioteca)
  6 postazioni PC per il lavoro interno con collegamento a internet, di cui 4 predisposti per le applicazioni
  Amicus/Librivision (Ufficio biblioteca)
  5 postazioni PC per l’utenza con collegamento a internet attraverso username e password (Ufficio biblioteca)
  1 postazione PC per attività di promozione in aula audiovisivi (ufficio biblioteca)
  4 postazioni PC per il lavoro interno con collegamento a internet (Ufficio attività culturali, turistiche e sportive)
  2 stampanti per il lavoro interno (Ufficio attività culturali, turistiche e sportive)
  5 stampanti per il lavoro interno, di cui 1 multifunzione (Ufficio biblioteca)
  1 stampante per l’utenza (Ufficio biblioteca)
  2 TV color con videoregistratore
  2 proiettorI per diapositive
  1 macchina da scrivere elettronica
  2 fax (1 Ufficio biblioteca, 1 Ufficio attività culturali, turistiche e sportive)
  4 termoigrografi
  3 deumidificatori
  5 postazioni telefoniche, di cui 1 cordless (Ufficio biblioteca)
  3 postazioni telefoniche (Ufficio attività culturali, turistiche e sportive)

  PERSONALE ASSEGNATO

Figura professionale                             Dotazione Organica       Personale Assegnato

Funzionario esperto bibliotecario                          1

Ufficio Biblioteca e Archivio Storico
Funzionario biblioteca                                     1                               1
Collaboratore bibliotecario                                2                               1
Assistente bibliotecario                                   1

Uff. Attività Culturali,      Turistiche     e
Sportive
Collaboratore amm.vo                                       1                               1
Assistente amm.vo                                          2                             0,78
Coadiutore amm.vo                                          1                               1

                                                                                                                           22
COMPITI: Sono quelli indicati nell’art. 2 del regolamento di Organizzazione allegato A) al Regolamento
 Organico del personale dipendente;
 in particolare la struttura cura l’attuazione delle attività comprese delle seguenti missioni del bilancio di
 previsione:

       04 – Istruzione e diritto allo studio                          02 – Altri ordini di istruzione non universitaria

     05 – Tutela e valorizzazione dei beni e                  02 – Attività culturali e interventi diversi nel settore culturale
                attività culturali

     06 – Politiche giovanili, sport e tempo                                      01 – Sport e tempo libero
                      libero

                      07 – Turismo                                     01 – Sviluppo e valorizzazione del turismo

      12 – Diritti sociali, politiche sociali e                                 03 – Interventi per gli anziani
                      famiglia

 PIANO DEGLI OBIETTIVI

                        Obiettivi specifici                      Tempi di realizzazione            Respons.le gestionale
Si intendono mantenere i servizi relativi alla vigilanza;                2017                      Dott. Gian Andrea Moz
sostenere e valorizzare le iniziative a favore di alunni e
docenti e provvedere alle spese per il fabbisogno
scolastico
Attivazione Museo del Pianoforte antico: fase di                      2017-2018                    Dott. Gian Andrea Moz
progettazione ed allestimento degli spazi e di
individuazione/costituzione del Soggetto gestore
Si confermano le manifestazioni culturali consolidate e si               2017                        Dott. Gian Andrea
intende proseguire con la seconda edizione di nuovi                                                         Moz
eventi (Città di Musica, Simposio di Scultura, workshop
musicali, ecc.). La progettazione delle iniziative
coinvolgerà per quanto possibile le realtà associative
presenti sul territorio.
Conclusione progetto per centenario grande Guerra                        2017                      Dott. Gian Andrea Moz
Adozione della Carta dei servizi per la Biblioteca                       2017                      Dott. Gian Andrea Moz
comunale come richiesto da normativa provinciale e
conseguente revisione del Regolamento di biblioteca
Monitoraggio dei servizi bibliotecari e rilevazione dati                 2017                      Dott. Gian Andrea Moz
soddisfazione utenza reale e potenziale
Riorganizzazione spazi e servizi bibliotecari, d’archivio e              2017                      Dott. Gian Andrea Moz
museali

 Indicatore Performance/Risultato: rispetto del crono programma.

                                                                                                                                   23
G) STRUTTURA: UFFICIO ORGANIZZAZIONE E PERSONALE

  RESPONSABILE: Segretario Comunale.

  DESCRIZIONE DELL’ATTIVITA’

  I compiti sono quelli indicati nell’art. 2 del regolamento di organizzazione allegato A) al Regolamento
  organico del personale dipendente.
  Nell’ambito dell’attività di gestione del personale, la struttura, conformemente alle attuali disposizioni
  normative in materia di “blocco delle assunzioni” introdotte dai protocolli di intesa in materia di finanza locale,
  curerà il mantenimento dell’attuale complessiva dotazione organica, provvedendo alle eventuali sostituzioni
  di personale che in corso d’anno dovesse assentarsi o cessare dal servizio, utilizzando gli strumenti
  normativamente ammessi.
  In particolare la struttura cura l’attuazione delle attività comprese nelle seguenti missioni del bilancio di
  previsione:

 01 – Servizi istituzionali e generali, di                                    10 – Risorse umane
                 gestione
                                                                           11 – Altri servizi generali

  PERSONALE ASSEGNATO

         Figura professionale                          Dotazione Organica         Personale Assegnato
Funzionario amministrativo                                     1                          0,78
Collaboratore amm.vo                                           1
Assistente amm.vo                                              2                                1,45

  PIANO DEGLI OBIETTIVI

                            Obiettivi specifici                        Tempi di realizzazione           Respons.le gestionale
 Applicazione accordo stralcio per il rinnovo del C.C.P.L.                     2017                     Dott. Gian Andrea Moz
 2016/2018, biennio economico 2016-2017 per il
 personale del comparto autonomie locali sottoscritto in
 data 23.12.2016, e in particolare:
     • applicazione progressione alla seconda
         posizione retributiva
 Espletamento concorsi pubblici per la copertura dei posti di ruolo:           2017                     Dott. Gian Andrea Moz
      •    concorso pubblico per titoli ed esami per
           Collaboratore bibliotecario;
      •    concorso pubblico per titoli ed esami per
           Segretario Generale;
      •    concorso pubblico per titoli ed esami per Agente
           P.M.;
      •    concorso pubblico per titoli ed esami per
           Collaboratore tecnico.

 Attivazione della normativa per l’alternanza scuola –                         2017                    Dott. Gian Andrea Moz
 lavoro.
 Recupero arretrati, in collaborazione con il servizio                         2017                    Dott. Gian Andrea Moz
 tecnico, della documentazione e dei dati, necessari alla
 liquidazione dell’indennità prevista dall’art. 119 C.C.P.L.
 per lo svolgimento di attività tecniche, in applicazione
 dell’allegato E/3 C.C.P.L. dd. 20.10.2003 e smi.

                                                                                                                                24
H) UFFICIO SISTEMI INFORMATICI
RESPONSABILE: Segretario Comunale.

I compiti prevedono: la definizione, gestione e sviluppo del sistema informatico dell’ente compresa la
realizzazione e la manutenzione dei servizi da erogare sul sito web istituzionale,. Sono inoltre previste le
spese per la programmazione e la gestione dei servizi telematici ed informatici. L’ufficio cura l’attuazione
delle normative e direttive di settore. Istruisce e perfeziona gli acquisti di apparati, software, servizi e dei
relativi contratti di manutenzione ed assistenza
In particolare la struttura cura l’attuazione delle attività comprese nelle seguenti missioni del bilancio di
previsione:

01 – Servizi istituzionali e generali, di                         08 – Statistica e sistemi informativi
                gestione

PERSONALE ASSEGNATO

         Figura professionale                      Dotazione Organica                   Personale Assegnato

Collaboratore informatico                                  1                                      1
Assistente amministrativo                                  1

                      Obiettivi operativi                      Tempi di realizzazione        Respons.le gestionale
Sistema telefonico VOIP integrato sugli uffici comunali
                                                                    2017/2018               Dott. Gian Andrea Moz

Estesione rete WINET sul territorio comunale                           2017                 Dott. Gian Andrea Moz

Informatizzazione del Cantiere Comunale                                2017                 Dott. Gian Andrea Moz

Cablaggio Strutturato Edifici Comunali                              2017/2018               Dott. Gian Andrea Moz

Indicatore Performance/Risultato: rispetto del crono programma.

MEZZI STRUMENTALI: 1 computer, una stampante

                                                                                                                     25
I) STRUTTURA: UFFICIO POLIZIA MUNICIPALE
RESPONSABILE: dott. Luigi Cristiano

DESCRIZIONE DELL’ATTIVITA’

I compiti sono quelli indicati nel progetto per la gestione associata del servizio di polizia municipale fra i
comuni di Ala e Avio secondo la convenzione sottoscritta dai due enti il 28.4.2005. La struttura cura
l’attuazione delle seguenti missioni:

   03 – Ordine pubblico e sicurezza                         01 – Polizia locale amministrativa

PERSONALE ASSEGNATO

Figura professionale                       Dotazione Organica               Personale Assegnato

Funzionario di P.M.                                     1                                 1
Coordinatore di P.M.                                    2                                 2
Agenti di P.M.                                          8                                 4
Assistente amm.vo                                       1                                 0

MEZZI STRUMENTALI: 7 computers - 5 stampanti – 2 fotocopiatrici – 2 macchina fotografica digitale - 3
radio automobili – 9 telefoni cellulari
5 radio portatili – autovelox – telelaser – 1 pc portatile con stampante – 1 scanner e 1 fax.

PIANO DEGLI OBIETTVI

                Obiettivi operativi                Tempi di realizzazione          Respons.le gestionale
Implementazione del sistema di videosorveglianza           2017                     dott. Luigi Cristiano

Indicatore Performance/Risultato: rispetto del crono programma.

                                                                                                                 26
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla