Normativa generale per la determinazione dei contributi universitari - Anno Accademico 2018/2019 - Offerta Formativa

 
Normativa generale per la determinazione dei contributi universitari - Anno Accademico 2018/2019 - Offerta Formativa
Normativa generale
    per la determinazione
   dei contributi universitari

          Anno Accademico
            2018/2019

Milano Piacenza-Cremona Brescia Roma
Normativa generale per la determinazione dei contributi universitari - Anno Accademico 2018/2019 - Offerta Formativa
Avvertenze
- Il presente fascicolo è valido esclusivamente per l’anno accademico 2018/2019.
- La presente Normativa si applica esclusivamente a studenti il cui reddito familiare sia prodotto in Paesi appartenenti
  all’Unione Europea e/o Stati Associati (Paesi Membri EFTA più Principato di Andorra, Principato di Monaco, Repubblica
  di San Marino e Città del Vaticano). Diversamente è previsto un importo fisso dei contributi universitari.
  Per maggiori dettagli consultare il sito http://www.ucscinternational.it/.

- Relativamente alla sede di Roma le specifiche inerenti alla contribuzione universitaria dovuta dagli studenti NON EU
  iscritti al corso di laurea in Medicine and Surgery sono indicate nel paragrafo 3b.1, pagg. 20 e 21.
Normativa generale per la determinazione dei contributi universitari - Anno Accademico 2018/2019 - Offerta Formativa
Indice
 1. COME LEGGERE E UTILIZZARE QUESTO FASCICOLO                                                              pag.    5

2. DEFINIZIONE DEL REDDITO EQUIVALENTE                                                                      pag.    6
		 2.1 Composizione del nucleo familiare convenzionale                                                      pag.    6
		 2.2 Condizione economica del nucleo familiare convenzionale                                              pag.    7
		 2.3 Calcolo del reddito equivalente                                                                      pag.    9

 3. COME DETERMINARE L’IMPORTO DEI CONTRIBUTI UNIVERSITARI
		3.a SEDI PADANE                                                                                           pag.   10
		 3.a.1 Tabella dei coefficienti da utilizzare per il calcolo della terza rata                             pag.   12
		 3.a.2 Tabella dei corsi di laurea con importo dei contributi universitari stabilito in misura fissa      pag.   16
		 3.b SEDE DI ROMA                                                                                         pag.   17
		 3.b.1 Tabelle dei corsi con tassazione a reddito equivalente                                             pag.   17
		 3.b.2 Tabella dei corsi di laurea con contributi universitari stabiliti in misura fissa                  pag.   24

 4. NUMERO RATE E RELATIVE SCADENZE                                                                         pag.   25
		 4.1 Contributo di ricognizione                                                                           pag.   25
		 4.2 Trasferimento e rinuncia agli studi                                                                  pag.   25
		 4.3 Agevolazioni                                                                                         pag.   26
        a) Studenti che si iscrivono in regime di tempo parziale
            (con esclusione della Facoltà di Medicina e Chirurgia “A. Gemelli”)                             pag.   26
        b) Studenti che svolgono attività lavorativa                                                        pag.   26
        c) Studenti contemporaneamente iscritti e appartenenti al medesimo nucleo familiare convenzionale   pag.   26
        d) Nucleo familiare convenzionale con disabili                                                      pag.   26
        e) Studentesse in stato di maternità                                                                pag.   27
         f) Laureandi, iscritti fuori corso, che nella sessione estiva sostengono la sola prova finale      pag.   27
        g) Studenti meritevoli iscritti al primo anno del corso di laurea in Matematica                     pag.   27
        h) Studenti con disabilità                                                                          pag.   27
         i) Studenti beneficiari di Borsa di studio del Governo italiano                                    pag.   28
         l) Studenti non cessandi in debito esclusivamente dell’elaborato finale o tesi di laurea           pag.   28
       m) Studenti iscritti all’Associazione Alumni Cattolica                                               pag.   28
        n) Agevolazioni particolari                                                                         pag.   28
   4.4 Interventi per la realizzazione del diritto allo studio                                              pag.   29
		 4.5 Fondo per l’assistenza degli studenti con disabilità                                                 pag.   29

 5. MODALITÀ DI PAGAMENTO                                                                                   pag. 30
   5.1   Studenti che rinnovano l’iscrizione ad anni successivi al primo                                    pag. 30
		 5.2   Pagamenti effettuati oltre i termini di scadenza e modalità
			      per ripristinare la regolarità amministrativa                                                      pag. 30
		 5.3   Importi versati in difformità del dovuto                                                           pag. 30

 6. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE ATTESTANTE
		 LA CONDIZIONE ECONOMICA DEL NUCLEO FAMILIARE CONVENZIONALE                                               pag. 31
		  6.1 Dichiarazione prodotta tramite l’applicativo web dell’Università Cattolica                          pag.   31
		 6.2   Dichiarazione prodotta tramite consegna della modulistica cartacea                                 pag.   31
		 6.3   Scadenza di presentazione della documentazione                                                     pag.   32
		 6.4   Verifiche e accertamenti sulla documentazione prodotta                                             pag.   32
		 6.5   Irregolarità                                                                                       pag.   33
		 6.6   Casi particolari e ricorsi                                                                         pag.   33
		 6.7   Modifiche dei dati dichiarati per l’anno accademico 2018/2019
			      e/o omissioni circa la documentazione richiesta                                                    pag. 33

 7. COMPILAZIONE ONLINE DELLA DICHIARAZIONE RELATIVA AI REDDITI
		 DEL NUCLEO FAMILIARE CONVENZIONALE                                                                       pag. 34

 8. AVVERTENZE PER I LAUREANDI                                                                              pag. 35

 9. IMPORTI PER ISCRIZIONE A INSEGNAMENTI/CORSI SINGOLI                                                     pag. 36

10.		 DIRITTI DIVERSI DI SEGRETERIA E INDENNITÀ DI MORA                                                     pag. 37
Normativa generale per la determinazione dei contributi universitari - Anno Accademico 2018/2019 - Offerta Formativa
Normativa generale per la determinazione dei contributi universitari - Anno Accademico 2018/2019 - Offerta Formativa
1. Come leggere e utilizzare questo fascicolo
Introduzione
Questo fascicolo intende fornire un orientamento nell’ambito della contribuzione universitaria (fissa e variabile), sia al
candidato studente che a quello iscritto e/o laureando.
L’Università Cattolica, con il presente documento, si pone l’obiettivo di migliorare il rapporto tra lo studente e l’istituzione
in termini di agevole fruibilità delle informazioni e dei servizi, di trasparenza e di partecipazione dello studente stesso alla
vita dell’Ateneo.

Determinazione del dovuto
Per determinare l’ammontare dovuto dei contributi universitari per l’anno accademico 2018/2019 lo studente deve:

         Calcolare il
  REDDITO EQUIVALENTE
 Le istruzioni sono riportate
     a pag. 6 e seguenti.

                                 Applicare le formule per il calcolo dei
                                                CONTRIBUTI
                                   riportate a pag. 10 per le sedi Padane
                                e a pag. 17 e seguenti per la sede di Roma

                                                                    Applicare le eventuali
                                                                          DETRAZIONI
                                                                   a cui si può avere diritto
                                                                       riportate a pag. 8.

                                                                                                Applicare le eventuali
                                                                                                    AGEVOLAZIONI
                                                                                              a cui si può avere diritto
                                                                                           riportate nelle pagg. 26, 27 e 28.
Modalità di presentazione della documentazione
Le indicazioni sono riportate nelle pagine 31 e 32.

Modalità di pagamento
Le indicazioni sono riportate a pagina 30.

Scadenze di pagamento
Le indicazioni sono riportate a pagina 25.

Per lo studente con disabilità (superiore al 66% e per gli studenti con riconoscimenti di handicap ai sensi dell’art. 3,
comma 1 della L . 5 febbraio 1992, n. 104) le indicazioni sono riportate al par. 4.3, lettera h), pagina 27.
Per le iscrizioni a insegnamenti/corsi singoli le indicazioni si trovano a pagina 36.

                                                               5
2. Definizione del reddito equivalente
 L’importo dei contributi universitari è calcolato sulla base del reddito equivalente, quale indicatore della condizione
 economica dello studente, valutata in funzione della natura e dell’ammontare del reddito del “nucleo familiare
 convenzionale” di appartenenza, della sua ampiezza e della relativa situazione patrimoniale.

Per calcolare il reddito equivalente è necessario individuare:
1) la composizione del nucleo familiare;
2) la condizione economica del nucleo familiare: natura dei redditi e reddito totale al netto delle imposizioni fiscali.

2.1 Composizione del nucleo familiare convenzionale
Il nucleo familiare convenzionale si determina alla data dell’immatricolazione o del rinnovo di iscrizione a seguito del ver-
samento della prima rata, indipendentemente da eventuali successive variazioni nella composizione dello stesso.
Esso è composto da:
a) studente convivente con i genitori: tutti i componenti lo stato di famiglia anagrafico (*);
b) studente coniugato: lo studente, il coniuge (anche se non convivente) e tutti i componenti lo stato di famiglia ana-
   grafico dello studente; se il nucleo non possiede un reddito percepito al netto dei contributi di almeno € 12.000,00
   si dovrà considerare anche la famiglia di origine dello studente;
c) studente che non convive con i genitori ma non ha i requisiti per essere considerato nucleo familiare a sé stante (**):
   lo studente stesso più tutti i componenti dello stato di famiglia dei genitori;
d) studente che costituisce un nucleo familiare a sé stante (**) cioè che appartiene a stato di famiglia diverso da
   quello dei genitori e ha i requisiti per essere riconosciuto come nucleo a sé stante: si considera lo stato di famiglia
   anagrafico dello studente.

Nelle situazioni diverse dalle precedenti il nucleo familiare convenzionale sarà valutato da apposita Commissione che
dovrà comunque preventivamente conoscere la composizione dello stato di famiglia anagrafico dello studente.

 (*) 1) se lo studente convive con un solo genitore e i genitori sono coniugati, si considera il nucleo familiare convenzionale come
      l’insieme dei due stati di famiglia;
      2) in caso di separazione legale o divorzio dei genitori: si considerano tutti i componenti dello stato di famiglia anagrafico del
      genitore affidatario/convivente includendo anche il genitore non affidatario/non convivente (di cui andrà indicato sul modello di
      dichiarazione l’intero reddito e, successivamente, la detrazione del 50% del reddito stesso). Nel caso il genitore non affidatario/non
      convivente non disponga di redditi fiscalmente dichiarati si dovrà inserire l’importo degli assegni di mantenimento così come stabiliti
      nella sentenza di separazione/divorzio, con rivalutazione ISTAT fino al 2017 (in tal caso il genitore non affidatario/non convivente non
      va considerato nel numero dei componenti il nucleo familiare). Oltre agli allegati indicati ai successivi paragrafi 6.1 e 6.2 si racco-
      manda di caricare online/presentare copia della sentenza di separazione/divorzio comunque in lingua italiana.
 (**) La condizione di studente indipendente dalla famiglia di origine, per cui si fa riferimento ai redditi del solo studente, è riconosciuta solo se
      sussistono contemporaneamente i seguenti requisiti: a) effettiva residenza autonoma - documentata da stato di famiglia, anche mediante
      autocertificazione - almeno a partire dal 1o novembre 2016, in abitazione che non sia nella disponibilità dei genitori o di familiari entro il
      quarto grado di parentela. A seconda dei casi occorre documentare la condizione di studente proprietario dell’abitazione oppure quella di
      locatario (presentare copia del contratto di locazione e relativa documentazione fiscale). Sono esclusi i contratti di comodato a titolo gratuito;
      b) avere in corso un’attività lavorativa stabile e continuativa che abbia prodotto nel 2017 un reddito, al netto dei contributi, di almeno
      € 12.000,00. Tale reddito, che non può essere sotto forma di partecipazione in società, deve essere corrisposto o derivare allo studente
      da soggetti diversi dai membri della sua famiglia di origine oppure da imprese ad essi riconducibili.
 N.B. Ai fini della determinazione del nucleo familiare convenzionale, i criteri sopra indicati valgono, ove applicabili, anche per gli
      studenti figli di genitori non coniugati.

                                                                           6
2.2 Condizione economica del nucleo familiare convenzionale
Questa sezione prevede tre fasi:
a) determinazione della natura dei redditi;
b) calcolo del reddito totale netto;
c) eventuali detrazioni.
La condizione economica viene determinata in base alle dichiarazioni dei redditi dell’anno d’imposta 2017, ivi compresi i
redditi esenti, quelli soggetti a tassazione separata e quelli soggetti a imposta sostitutiva.
Qualora tali redditi non rappresentino il reale indicatore della condizione economica, l’università si riserva di valutare
altri indicatori (situazione patrimoniale, volume d’affari nel caso di lavoro autonomo, d’impresa e di partecipazione) come
indicato al par. 6.4, pag. 32.
a) Determinazione della natura dei redditi
Il reddito può essere:
1. da lavoro dipendente e/o assimilato e altri redditi
2. diverso da quello da lavoro dipendente e/o assimilato riconducibile alle seguenti tipologie:
     - redditi del nucleo familiare, tutti diversi da lavoro dipendente e/o assimilato, a prescindere dal loro ammontare
       anche se negativo;
     - redditi derivanti da attività agricola e/o di allevamento, di cui al Mod. IRAP-2018, a prescindere dal loro ammontare;
     - presenza di redditi dei genitori o dello studente o del coniuge dello studente in uno o più dei seguenti quadri del
       Modello Redditi PF2018: NR, RD, RE, RF, RG, RH, RM, RT, LM (il reddito netto si conteggia decurtando l’importo del rigo
       LM11 dall’importo del rigo LM6 e decurtando l’importo del rigo LM39 dall’importo del rigo LM 34) a prescindere
       dall’ammontare degli stessi;
     - assenza di redditi dichiarati/dichiarabili ai fini fiscali;
     - redditi misti: quando l’ammontare del reddito del nucleo familiare, oltre che da redditi da lavoro dipendente/assimilato, trae
       origine anche da uno o più redditi derivanti da proprietà immobiliari la cui somma aritmetica sia superiore a € 4.650,00.
 N.B. Lo studente che non intende presentare dichiarazioni fiscali relative ai redditi dei componenti il proprio nucleo familiare
      deve compilare l’apposito modello che comporta l’attribuzione della fascia massima. Per tale dichiarazione utilizzare la
      modalità on-line.

b) Calcolo del reddito totale netto
Si cumulano tutti i redditi netti percepiti dai componenti il nucleo familiare convenzionale:
                                         REDDITO TOTALE NETTO =
                    REDDITO COMPLESSIVO 2017 (*) - IMPOSTA NETTA - addizionali regionali
                              e comunali all’IRPEF - imposta cedolare secca (**)
A questo reddito netto vanno aggiunti:
- redditi soggetti a ritenuta alla fonte a titolo d’imposta, redditi esenti (nessuno escluso), redditi soggetti a tassazione
  separata (TFR ed esodati compresi), redditi soggetti a imposta sostitutiva (compreso quadro LM: Reddito netto = rigo
  LM6 - rigo LM11 e rigo LM34 - rigo LM39). In caso di TFR ed esodati (qualora l’indennità sia stata corrisposta in un’unica
  soluzione) occorre considerare il 40% dell’indennità lorda indicata nella C.U (punto 801). In caso di compilazione
  del quadro RM, (Sez. I punto 4 e Sez. II punto 3), occorre considerare il reddito netto pari al 40% dell’indennità
  lorda indicata nel Mod. Redditi PF2018 se non assoggettato a tassazione ordinaria. Nel caso in cui il soggetto abbia
  ricevuto una o più “certificazioni di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi” e non abbia presentato i modelli 730 o
  Redditi PF dovrà riportare la sommatoria degli importi indicati al punto 4 delle certificazioni suddette. Detto importo dovrà
  essere decurtato delle somme riportate nei punti 9, 10, 12, 13, 15 e 16.
  Nel caso in cui il soggetto abbia ricevuto una o più “certificazioni redditi - di locazioni brevi” e non abbia presentato i

 (*) come da Mod. Redditi PF 2018, rigo RN1 punto 5 + rigo RB10 punti 14+15+16+17 + rigo RA23 punto 13 + RL 21 - RL 22 punto 2
      (importi non indicati nel rigo RN1), oppure Mod. 730-3, rigo 11 + rigo 6 + rigo 15, oppure C.U. lavoro dipendente e/o assimilato punti
      1+2+3+4+5.
 (**) L’imposta netta, le addizionali regionali e comunali all’IRPEF, l’imposta cedolare secca si trovano in: Mod. Redditi PF2018, rigo RN26 punto 2
      + LC1 punto 3 + rigo RV2 + RV10 + (RL 23 punto 1 + RL 24 punti 1 + 3) - (RL23 punto 3 + RL 24 punti 2 + 4);
      oppure Mod. 730-3, rigo 50 + rigo 72 + rigo 75 + rigo 80 + quadro D rigo D4, punto 6 (se nel punto 3 è indicato il codice 7), oppure
      C.U. lavoro dipendente e/o assimilato punti 21+22+26+27.

                                                                         7
modelli 730 o Redditi PF dovrà riportare la sommatoria degli importi relativi all’anno 2017 indicati nei punti 14, 114,
    214, 314 e 414 di tutti i moduli, decurtate le relative ritenute indicate nei punti 15, 115, 215, 315 e 415.
-   assegni familiari e le somme loro sostitutive o integrative, per sostegno al reddito al netto delle ritenute fiscali;
-   redditi prodotti all’estero anche se soggetti a tassazione esclusivamente al di fuori del territorio della Repubblica
    italiana (sottrarre dal reddito lordo complessivo le imposte dovute). Per gli importi in valuta estera va esposto il contro-
    valore in Euro utilizzando il cambio indicato nel provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate emanato ai fini
    dell’individuazione dei cambi medi annui agli effetti delle norme contenute nei titoli I e II del t.u.i.r. Al riguardo utilizzare
    il link seguente: https://tassidicambio.bancaditalia.it.
-   in caso di attività agricola e/o di allevamento esercitata in qualunque forma, occorre considerare il 60% del valore
    della produzione derivante dall’attività stessa desunto dal Mod. IRAP 2018, a seconda dei casi: quadro IQ rigo 48
    (persone fisiche) o quadro IP rigo 54 (società di persone) abbattuti rispettivamente del reddito agrario (quadro RA23 punto
    12 mod. Redditi PF2018) o dell’eventuale reddito di partecipazione indicato nel quadro RH del mod. Redditi PF2018;
-   assegni periodici, in ragione annua, spettanti all’ex coniuge, risultanti da provvedimenti giudiziari, percepiti in conseguenza
    di separazione legale o divorzio destinati al mantenimento dei figli applicando le eventuali rivalutazioni ISTAT, come
    previsto al par. 2.1, lettera a), pag. 6. Tali assegni vanno indicati indipendentemente che siano corrisposti all’ex coniuge
    o direttamente agli aventi diritto.
    Si precisa che, qualora i valori relativi ad ogni singola componente del reddito siano negativi, tali valori vanno
    considerati uguali a zero ai fini della determinazione del reddito del percettore interessato.
c) Eventuali detrazioni
Al reddito netto totale così ottenuto, sono applicabili le seguenti detrazioni:
- 50% del reddito netto relativo al genitore separato/divorziato/non coniugato, non affidatario/non convivente, qualora
  la sentenza di separazione/divorzio sia antecedente al 31 dicembre 2018;
- un importo fino ad un massimo del 50% del reddito totale netto dei familiari diversi dallo studente e dai genitori;
  l’importo detraibile non può comunque superare il reddito prodotto dai genitori nel caso lo studente appartenga al nu-
  cleo familiare di origine (vedi esempi sottoindicati). Tale detrazione - non valida per il coniuge dello studente - può essere
  applicata qualora lo stesso abbia provveduto a documentare il reddito del genitore separato/divorziato non affidatario/
  non convivente. Tale disposizione vale, ove applicabile, anche in caso di genitori non coniugati;
- nel caso di nucleo familiare composto da studente + genitori, lo studente avente un reddito derivante da attività lavora-
  tiva inferiore a € 9.000,00 (al netto delle imposte) può detrarre - dal reddito totale netto del nucleo familiare - il proprio
  reddito netto da lavoro fino a un massimo di € 3.100,00 ma non può fruire dell’agevolazione per studente lavoratore
  descritta al par. 4.3, lettera b), pag. 26 della presente normativa;
- nel caso di studente orfano di entrambi i genitori, la detrazione del 50% si applica anche agli altri componenti del nucleo
  familiare sino al raggiungimento del reddito dello studente stesso.

    Esempio 1
    Reddito netto dei genitori:      € 18.954               Reddito netto dello studente:        zero
    Reddito netto altri familiari:   € 11.581               50%:                                 € 5.791
    In tal caso è detraibile l’importo di € 5.791 perché minore di € 18.954 e, pertanto, il reddito totale da considerare è
    pari a € 18.954 + 11.581 - 5.791= € 24.744

    Esempio 2
    Reddito netto dei genitori:      € 12.461               Reddito netto dello studente:        € 9.308
    Reddito netto altri familiari:   € 31.739               50%:                                 € 15.870
    In tal caso è detraibile l’importo di € 12.461 (anziché l’importo di € 15.870) e, pertanto, il reddito totale da considerare
    è pari a € 12.461 + 9.308 + 31.739 - 12.461 = € 41.047

                                                                  8
2.3 Calcolo del reddito equivalente
La formula per il calcolo è la seguente:

                                                                         Reddito totale netto
              Reddito equivalente =
                                                                          Divisore familiare

Il divisore familiare dipende dal numero dei componenti del nucleo familiare convenzionale secondo la seguente scala
di equivalenza:
  NUMERO COMPONENTI              DIVISORE FAMILIARE         NUMERO COMPONENTI            DIVISORE FAMILIARE
  NUCLEO FAMILIARE		                                        NUCLEO FAMILIARE
  1                              0,60                       5                            1,17
  2                              0,75                       6                            1,33
  3                              0,88                       7                            1,47
  4                              1,00                       8 (*)                        1,59

(*) Per ogni componente oltre l’ottavo il divisore aumenta di 0,12

L’arrotondamento della cifra ottenuta è per difetto nel caso in cui i decimali siano inferiori a 0,50 e per eccesso nel caso
i decimali siano pari o superiori a 0,50.
Esempi:
€ 33.446,49 = € 33.446
€ 38.666,50 = € 38.667

                                                                     9
3. Come determinare l’importo dei contributi universitari
3a. Sedi padane
 PRIMA RATA                                                        - Lauree triennali           - Lauree magistrali
                                                                   - Laurea magistrale
 l’importo è fisso e indipendente dalla entità
                                                                     a ciclo unico
 del reddito e dalla posizione dello studente
                                                                     in Giurisprudenza
 (in corso, ripetente, fuori corso)
                                                                    € 1.470                       € 1.470

 SECONDA RATA                                                      € 795 + 50%                  € 995 + 50%
                                                                   del contributo               del contributo
                                                                   sul reddito (*)              sul reddito (*)

 TERZA RATA
                                                                   € (1.170 x COEFF)
 da determinarsi utilizzando il COEFFICIENTE specifico
                                                                   + 50% del contributo sul reddito (*)
 del corso di laurea (COEFF)

(*) Il contributo sul reddito si determina applicando le formule di seguito riportate.
AVVERTENZE: Gli importi sopra indicati riguardano gli studenti ISCRITTI AD ANNO DI CORSO, gli studenti ripetenti di anni
di corso intermedio, gli studenti provenienti da altre Università immatricolati in qualità di ripetenti, gli studenti ripetenti
dell’ultimo anno di corso della laurea triennale che inseriscono nel piano di studi insegnamenti soprannumerari
appartenenti al biennio specialistico.

      Reddito equivalente                            Derivante da                                Derivante da
 si ottiene applicando                     - Redditi di lavoro dipendente             - Redditi di lavoro autonomo
 il divisore familiare indicato              e/o assimilato                             (qualsiasi ammontare)
 al par. 2.3 della normativa                                                          - Redditi misti (reddito da lavoro
                                                                                        dipendente + reddito di altra
                                                                                        natura per un ammontare
                                                                                        superiore a € 4.650)
         fino a € 24.000                                   €0                                         € 350
          da a € 24.001                         10,5% dello scaglione                 € 350 + il 10,5% dello scaglione
            a € 40.000                           di reddito equivalente                      di reddito equivalente
                                                 che eccede € 24.000                         che eccede € 24.000
                                              (l’importo risultante varia                 (l’importo risultante varia
                                               da € 1 fino a € 1.680)                    da € 351 fino a € 2.030)
          da a € 40.001                        € 1.681 + il 6,3% dello                     € 2.031 + il 6,3% dello
           a € 70.000                             scaglione di reddito                        scaglione di reddito
                                                       equivalente                                equivalente
                                                  che eccede € 40.000                        che eccede € 40.000
                                              (l’importo risultante varia                 (l’importo risultante varia
                                             da € 1.681 fino a € 3.570)                  da € 2.031 fino a € 3.920)
           da € 70.001                         € 3.571 + il 2,1% dello                     € 3.921 + il 2,1% dello
           a € 100.000                            scaglione di reddito                        scaglione di reddito
                                                       equivalente                                equivalente
                                                  che eccede € 70.000                        che eccede € 70.000
                                              (l’importo risultante varia                 (l’importo risultante varia
                                             da € 3.571 fino a € 4.200)                  da € 3.921 fino a € 4.550)
         oltre € 100.000                                € 4.200                                     € 4.550

                                                              10
I contributi universitari sono dovuti in misura ridotta nei seguenti casi:

 STUDENTI RIPETENTI                                                       Per tutti i corsi di studio soggetti al reddito
 dell’ultimo anno di corso al solo fine                                   equivalente l’importo relativo alla seconda e alla
 di completare o modificare il piano degli studi                          terza rata viene ridotto del 5% rispetto a quello
                                                                          previsto per la condizione di studente in corso.

 STUDENTI FUORI CORSO                                                     Per tutti i corsi di studio soggetti al reddito equivalente
                                                                          l’importo relativo alla seconda e alla terza rata
                                                                          viene ridotto del 15% rispetto a quello previsto per
                                                                          la condizione di studente in corso. Tale riduzione
                                                                          è pari al 18% per le sole lauree magistrali a ciclo
                                                                          unico, anch’esse soggette al reddito equivalente.

Composizione prima rata tasse e contributi universitari:

                                      Tassa di iscrizione                                     € 260
                                      Imposta di bollo e rimborso spese                       € 250
                                      Tassa regionale per il diritto allo studio (*)          € 140
                                      Acconto fisso dei contributi universitari               € 820

(*) Qualora l’Organo competente deliberi di apportare una variazione alla tassa regionale che, per un importo di € 140,00 è già inclusa nella
    prima rata, l’adeguamento verrà computato nell’importo dovuto della seconda rata.

 N.B. Lo studente che ha perfezionato l’iscrizione ad un anno accademico non ha diritto alla restituzione delle tasse e contributi
      versati.

                                                                     11
3a.1 Tabella dei coefficienti da utilizzare per il calcolo della terza rata
IMPORTANTE
A partire dall’anno accademico 2019/2020 i coefficienti indicati in colonna A saranno applicati a tutti gli studenti, indi-
pendentemente dall’anno di iscrizione.
                                                                                                           A                         B                    C
FACOLTÀ          SEDE       DENOMINAZIONE DEL CORSO DI STUDI                                      LT fino al 1º anno f.c.    LT 2º e 3º anno f.c.      Altri anni
                                                                                                 LM fino al 2º anno f.c.    LM 3º e 4º anno f.c.        (se con
                                                                                                 LMCU fino al 4º anno       LMCU 5º anno e f.c.     valore diverso)

ECONOMIA         MILANO     Lauree triennali
                            ECONOMIA DELLE IMPRESE E DEI MERCATI                                         1,25                      1,2
                            ECONOMIA DELLE IMPRESE E DEI MERCATI - Economics (English profile)                                     1,2
                            ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE                                                1,25                      1,2
                            ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE (serale)                                       0,85                     0,85
                            ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE - Management (English profile)                                           1,2
                            ECONOMIA E LEGISLAZIONE D’IMPRESA                                            1,25                      1,2
                            ECONOMICS AND MANAGEMENT                                                     1,55
                            Lauree magistrali
                            ECONOMIA                                                                     1,25                       1,2
                            ECONOMIA E LEGISLAZIONE D’IMPRESA                                            1,25                       1,2
                            MANAGEMENT                                                                   1,55                       1,5
                            MANAGEMENT PER L’IMPRESA                                                     1,25                       1,2
                            MERCATI E STRATEGIE D’IMPRESA                                                1,25                       1,2
                            MERCATI E STRATEGIE D’IMPRESA (serale)                                       0,95                       0,9
                            DIREZIONE E CONSULENZA AZIENDALE                                             1,55
                            Lauree vecchio ordinamento
                            Corsi di laurea pre ed ex D.M. 509/99 ed ex D.M. 270/04                                                                      1,2
                            Corsi di laurea ex D.M. 509/99 (serale) ed ex D.M. 270/04                                                                   0,85
                            Corsi di laurea pre D.M. 509/99 (serale)                                                                                     0,9
GIURISPRUDENZA              Laurea triennale
                            SERVIZI GIURIDICI                                                            1,15                     1,15
                            Laurea magistrale a ciclo unico
                            GIURISPRUDENZA                                                               1,15                     1,15
                            Lauree vecchio ordinamento
                            Corsi di laurea pre ed ex D.M. 509/99 ed ex D.M. 270/04                                                                     1,15
LETTERE E                   Lauree triennali
FILOSOFIA                   FILOSOFIA                                                                     0,9                       0,9
                            LETTERE                                                                       0,9                       0,9
                            LINGUAGGI DEI MEDIA                                                          0,95
                            SCIENZE DEI BENI CULTURALI                                                    0,7                       0,7                  0,4
                            Lauree magistrali
                            ARCHEOLOGIA E STORIA DELL’ARTE                                                0,9                       0,9
                            FILOLOGIA MODERNA                                                             0,9                       0,9
                            SCIENZE DELL’ANTICHITA’                                                       0,9                       0,9
                            Lauree vecchio ordinamento
                            Corsi di laurea pre ed ex D.M. 509/99 ed ex D.M. 270/04                                                                      0,9
PSICOLOGIA                  Laurea triennale
                            SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE                                               1,2                     1,15
                            Lauree magistrali
                            PSICOLOGIA CLINICA E PROMOZIONE DELLA SALUTE:
                            PERSONA, RELAZIONI FAMILIARI E DI COMUNITA’                                   1,2                       1,2
                            PSICOLOGIA PER LE ORGANIZZAZIONI: RISORSE UMANE,
                            MARKETING E COMUNICAZIONE                                                     1,2                       1,2
                            PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DEI PROCESSI DI TUTELA                            1,2                       1,2
                            PSICOLOGIA PER IL BENESSERE: EMPOWERMENT,
                            RIABILITAZIONE E TECNOLOGIA POSITIVA                                          1,2
                            Lauree vecchio ordinamento
                            Corsi di laurea pre ed ex D.M. 509/99 ed ex D.M. 270/04                                                                      1,2

                                                                     12
A                         B                    C
FACOLTÀ             SEDE     DENOMINAZIONE DEL CORSO DI STUDI                                        LT fino al 1º anno f.c.
                                                                                                    LM fino al 2º anno f.c.
                                                                                                                                LT 2º e 3º anno f.c.
                                                                                                                               LM 3º e 4º anno f.c.
                                                                                                                                                          Altri anni
                                                                                                                                                           (se con
                                                                                                    LMCU fino al 4º anno       LMCU 5º anno e f.c.     valore diverso)
SCIENZE BANCARIE,            Laurea triennale
FINANZIARIE                  ECONOMIA DEI MERCATI E DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI                           1,25                      1,2
E ASSICURATIVE
                             Lauree magistrali
                             BANKING AND FINANCE                                                            1,35                      1,2
                             ECONOMIA DEI MERCATI E DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI                           1,25                      1,2
                             Lauree vecchio ordinamento
                             Corsi di laurea pre ed ex D.M. 509/99 ed ex D.M. 270/04                                                                       1,2

SCIENZE DELLA       MILANO   Laurea triennale
FORMAZIONE                   SCIENZE DELL’EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE                                      0,9                      0,9
                             Lauree magistrali
                             CONSULENZA PEDAGOGICA PER LA DISABILITA’ E LA MARGINALITA’                      0,9                      0,9
                             MEDIA EDUCATION                                                                1,55
                             SCIENZE PEDAGOGICHE E SERVIZI ALLA PERSONA                                      0,9                      0,9
                             Lauree vecchio ordinamento
                             Corsi di laurea pre ed ex D.M. 509/99 ed ex D.M. 270/04                                                                       0,9

SCIENZE                      Laurea triennale
LINGUISTICHE                 SCIENZE LINGUISTICHE                                                           0,95                      0,9
E LETTERATURE
STRANIERE                    Lauree magistrali
                             LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE                                         0,9                      0,9
                             SCIENZE LINGUISTICHE                                                            0,9                      0,9
                             Lauree vecchio ordinamento
                             Corsi di laurea pre ed ex D.M. 509/99 ex D.M. 270/04                                                                          0,9
SCIENZE POLITICHE            Lauree triennali
E SOCIALI                    COMUNICAZIONE E SOCIETA’                                                       0,95                      0,9
                             SCIENZE DEL SERVIZIO SOCIALE                                                   0,55                     0,55                 0,35
                             SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI                              0,9                      0,9
                             SCIENZE SOCIALI E ORGANIZZATIVE                                                 0,9                      0,9
                             SOCIOLOGIA                                                                      0,9
                             Lauree magistrali
                             GESTIONE DEL LAVORO E COMUNICAZIONE PER LE ORGANIZZAZIONI                       0,9                      0,9
                             LAVORO SOCIALE E SERVIZI PER LE FAMIGLIE, I MINORI E LE COMUNITA’               0,7
                             POLITICHE E SERVIZI SOCIALI PER LE FAMIGLIE, I MINORI E LE COMUNITA’            0,7                      0,7
                             POLITICHE EUROPEE ED INTERNAZIONALI                                             0,9                      0,9
                             POLITICHE PER LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE ALLO SVILUPPO                      0,9                      0,9
                             POLITICHE PUBBLICHE                                                             0,9                      0,9
                             Lauree vecchio ordinamento
                             Corsi di laurea pre ed ex D.M. 509/99 ed ex D.M. 270/04                                                                       0,9
                             Corsi di laurea ex D.M. 270/04 (ex facoltà Sociologia)                                                                        0,9
                             Corsi di laurea ex D.M. 509/99 (ex facoltà Sociologia)                                                                        0,4
ECONOMIA E     PIACENZA      Lauree triennali
GIURISPRUDENZA CREMONA       DIRITTO ED ECONOMIA DELLE BANCHE E DEI MERCATI FINANZIARI                       1,2                      1,2
                             DIRITTO ED ECONOMIA DELLE BANCHE E DELLE IMPRESE                                1,2
                             ECONOMIA AZIENDALE                                                             1,25                      1,2
                             ECONOMIA AZIENDALE (Cremona)                                                   1,25                      1,2
                             Lauree magistrali
                             GESTIONE D’AZIENDA                                                              1,2                      1,2
                             GLOBAL BUSINESS MANAGEMENT                                                     1,55
                             Laurea magistrale a ciclo unico
                             GIURISPRUDENZA                                                                 1,15                     1,15
                             Lauree vecchio ordinamento
                             Corsi di laurea pre ed ex D.M. 509/99 ed ex D.M. 270/04                                                                   1,2
                             Corsi di laurea pre D.M. 509/99 (ex facoltà Giurisprudenza)                                                               1,15

                                                                    13
A                         B                    C
FACOLTÀ            SEDE      DENOMINAZIONE DEL CORSO DI STUDI                                              LT fino al 1º anno f.c.
                                                                                                          LM fino al 2º anno f.c.
                                                                                                                                      LT 2º e 3º anno f.c.
                                                                                                                                     LM 3º e 4º anno f.c.
                                                                                                                                                                Altri anni
                                                                                                                                                                 (se con
                                                                                                          LMCU fino al 4º anno       LMCU 5º anno e f.c.     valore diverso)

SCIENZE AGRARIE,             Lauree triennali
ALIMENTARI                   SCIENZE E TECNOLOGIE AGRARIE                                                        1,25                       1,2
E AMBIENTALI                 SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI                                                     1,25                       1,2
                             SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI (Cremona)                                           1,05                       1,0                  0,9
                             SUSTAINABLE AGRICULTURE FOR FOOD QUALITY AND ENVIRONMENT                            1,55
                             Lauree magistrali
                             AGRICULTURAL AND FOOD ECONOMICS - ECONOMIA E GESTIONE DEL                            1,0                       1,0
                             SISTEMA AGRO-ALIMENTARE
                             AGRICULTURAL AND FOOD ECONOMICS                                                      1,0
                             ECONOMIA E GESTIONE DEL SISTEMA AGRO-ALIMENTARE (Cremona)                                                                           0,9
                             SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI                                                      1,0                       1,0                  0,9
                             SCIENZE E TECNOLOGIE AGRARIE                                                         1,0                       1,0                  0,9
                             Lauree vecchio ordinamento
                             Corsi di laurea ex D.M. 509/99 ed ex D.M. 270/04                                                                                    0,9
                             Corsi di laurea pre D.M. 509/99                                                                                                     1,2
SCIENZE DELLA                Laurea triennale
FORMAZIONE                   SCIENZE DELL’EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE                                            0,9                       0,9
                             Laurea magistrale
                             PROGETTAZIONE PEDAGOGICA NEI SERVIZI PER MINORI                                       0,9                       0,9
                             Lauree vecchio ordinamento
                             Corsi di laurea pre ed ex D.M. 509/99 ed ex D.M. 270/04                                                                             0,9
LETTERE E          BRESCIA   Lauree triennali
FILOSOFIA                    LETTERE                                                                               0,9                       0,9
                             SCIENZE E TECNOLOGIE DELLE ARTI E DELLO SPETTACOLO                                   0,85                      0,85
                             Lauree magistrali
                             FILOLOGIA MODERNA                                                                     0,9                       0,9
                             GESTIONE DI CONTENUTI DIGITALI PER I MEDIA,
                             LE IMPRESE E I PATRIMONI CULTURALI                                                    0,9
                             Lauree vecchio ordinamento
                             Corsi di laurea pre ed ex D.M. 509/99 ed ex D.M. 270/04                                                                             0,9
                             LETTERE - indirizzi “Storia e conservazione dei beni culturali”, “Storia e
                             conservazione dei beni archivistico-librari” e “Beni culturali”                                                                     0,4
PSICOLOGIA                   Laurea triennale
                             SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE                                                       1,2                      1,15
                             Laurea magistrale
                             PSICOLOGIA DEGLI INTERVENTI CLINICI NEI CONTESTI SOCIALI                              1,2                       1,2
                             Lauree vecchio ordinamento
                             Corsi di laurea pre ed ex D.M. 509/99 ed ex D.M. 270/04                                                                             1,2

SCIENZE DELLA                Laurea triennale
FORMAZIONE                   SCIENZE DELL’EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE                                            0,9                       0,9
                             Laurea magistrale
                             PROGETTAZIONE PEDAGOGICA E FORMAZIONE DELLE RISORSE UMANE                             0,9                       0,9
                             Lauree vecchio ordinamento
                             Corsi di laurea pre ed ex D.M. 509/99 ed ex D.M. 270/04                                                                             0,9
SCIENZE                      Laurea triennale
LINGUISTICHE                 SCIENZE LINGUISTICHE                                                                 0,95                       0,9
E LETTERATURE
STRANIERE                    Laurea magistrale
                             SCIENZE LINGUISTICHE                                                                  0,9
                             LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE                                               0,9                       0,9
                             Lauree vecchio ordinamento
                             Corsi di laurea pre ed ex D.M. 509/99 ed ex D.M. 270/04                                                                             0,9
SCIENZE                      Lauree triennali
MATEMATICHE,                 FISICA                                                                                                          1,0                 0,9
FISICHE E
NATURALI                     MATEMATICA                                                                            1,2                       1,2
                             Lauree magistrali
                             FISICA                                                                                1,0                       1,0                 0,9
                             MATEMATICA                                                                            1,1                       1,1                 0,9
                             Lauree vecchio ordinamento
                             Corsi di laurea ex D.M. 509/99 ed ex D.M. 270/04                                                                                    0,9
                             Corsi di laurea pre D.M. 509/99                                                                                                     1,2

                                                                          14
A                         B                    C
INTERFACOLTÀ         SEDE     DENOMINAZIONE DEL CORSO DI STUDI                                    LT fino al 1º anno f.c.
                                                                                                 LM fino al 2º anno f.c.
                                                                                                                             LT 2º e 3º anno f.c.
                                                                                                                            LM 3º e 4º anno f.c.
                                                                                                                                                       Altri anni
                                                                                                                                                        (se con
                                                                                                 LMCU fino al 4º anno       LMCU 5º anno e f.c.     valore diverso)

SCIENZE                       Lauree triennali
POLITICHE                     SCIENZE DEL SERVIZIO SOCIALE                                               0,55                     0,55                  0,35
E SOCIALI
                              SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI                          0,9
                              Laurea magistrale
                              GESTIONE DEL LAVORO E COMUNICAZIONE PER LE ORGANIZZAZIONI                   0,9
                              Lauree vecchio ordinamento
                              Corsi di laurea ex D.M. 509/99 ed ex D.M. 270/04 (ex facoltà                                                              0,4
                              Sociologia)
ECONOMIA –           MILANO   Laurea triennale
LETTERE E                     ECONOMIA E GESTIONE DEI BENI CULTURALI E DELLO SPETTACOLO                   1,2                     1,15
FILOSOFIA
                              Laurea magistrale
                              ECONOMIA E GESTIONE DEI BENI CULTURALI E DELLO SPETTACOLO                  1,15                     1,15
ECONOMIA –                    Laurea magistrale
SCIENZE                       INNOVATION AND TECHNOLOGY MANAGEMENT                                       1,55
MATEMATICHE,
FISICHE E NATURALI

LETTERE E                     Laurea magistrale
FILOSOFIA -                   COMUNICAZIONE PER L’IMPRESA, I MEDIA E LE
ECONOMIA
                              ORGANIZZAZIONI COMPLESSE                                                   1,25

LETTERE E                     Laurea magistrale
FILOSOFIA -                   COMUNICAZIONE PER L’IMPRESA, I MEDIA E
ECONOMIA -                    LE ORGANIZZAZIONI COMPLESSE                                                1,25                       1,2
SCIENZE POLITICHE
E SOCIALI

LETTERE E                     Laurea magistrale
FILOSOFIA -                   FILOSOFIA                                                                   0,9                       0,9
SCIENZE DELLA
FORMAZIONE
LETTERE E                     Laurea triennale
FILOSOFIA -                   LINGUAGGI DEI MEDIA                                                        0,95                       0,9
SCIENZE POLITICHE
E SOCIALI
SCIENZE                       Lauree magistrali
BANCARIE,                     STATISTICAL AND ACTUARIAL SCIENCES                                         1,55
FINANZIARIE E
ASSICURATIVE -                SCIENZE STATISTICHE, ATTUARIALI ED ECONOMICHE                               1,0                       1,0                  0,9
ECONOMIA

SCIENZE DELLA                 Laurea triennale
FORMAZIONE –                  SCIENZE MOTORIE E DELLO SPORT                                              0,65                       0,6                  0,4
MEDICINA E
CHIRURGIA                     Laurea magistrale
“A. GEMELLI”                  SCIENZE E TECNICHE DELLE ATTIVITA’ MOTORIE PREVENTIVE E ADATTATE            0,7                       0,7                  0,4

SCIENZE                       Laurea triennale
LINGUISTICHE                  SCIENZE LINGUISTICHE PER LE RELAZIONI INTERNAZIONALI                       0,95                       0,9
E LETTERATURE
STRANIERE -
SCIENZE POLITICHE
E SOCIALI

ECONOMIA E       PIACENZA     Laurea magistrale
GIURISPRUDENZA –              FOOD MARKETING E STRATEGIE COMMERCIALI                                      1,2                       1,2
SCIENZE AGRARIE,
ALIMENTARI E
AMBIENTALI

ECONOMIA -           ROMA     Lauree triennali
MEDICINA E                    ECONOMIA DELLE IMPRESE, DELLE AZIENDE E DEI SERVIZI SANITARI                                          1,2                  1,2
CHIRURGIA
“A. GEMELLI”                  ECONOMIA E GESTIONE DEI SERVIZI                                             1,2
                              Lauree magistrali
                              ECONOMIA DELLE IMPRESE, DELLE AZIENDE E DEI SERVIZI SANITARI                                          1,2
                              MANAGEMENT DEI SERVIZI                                                      1,2                       1,2

                                                                   15
3a.2 	Tabella    dei corsi di laurea con importo dei contributi universitari stabiliti in
         misura fissa

Anno accademico                                 Totale                  Prima rata              Seconda rata            Terza rata
2018/2019                                                               scadenza data       scadenza                    scadenza
                                                                        immatricolazione o, 30 gennaio 2019             29 aprile 2019
                                                                        per anni successivi
                                                                        8 ottobre 2018

FACOLTÀ DI         Scienze della
SCIENZE            Formazione                   in corso
                   primaria                                   € 3.520 € 1.470                   € 1.025                 € 1.025
DELLA
FORMAZIONE         Corso di laurea
                   magistrale
                   a ciclo unico                ripetente     € 3.420 € 1.470                   € 975                   € 975
                   Corso di laurea
                   quadriennale
                   immatricolati
                   dal 2000/2001                fuori corso   € 3.210 € 1.470                   € 870                   € 870
                   (solo iscritti fuori
                   corso)

                   Scienze motorie
                   (Corso di laurea             fuori corso   € 2.670 € 1.470                   € 600                   € 600
                   quadriennale)
FACOLTÀ DI         Corso di laurea
ECONOMIA           triennale in
                   Economia e                   in
                                                corso
                                                              € 4.100 € 1.470                   € 1.315                 € 1.315
                   gestione aziendale
                   (presso Scuola
                   Superiore del
                   commercio, del
                   turismo e dei servizi)       ripetente     € 3.960 € 1.470                   € 1.245                 € 1.245
                   - Profilo “Service
                   management”
                   - Curriculum
                   “Gestione dei servizi
                   del terziario                fuori corso   € 3.090 € 1.470                   € 810                   € 810
                   e della distribuzione
                   commerciale”

 N.B. Si precisa che le agevolazioni di cui al par. 4.3, lettere b), c), d) ed e), pagg. 26 e 27 non sono applicabili ai corsi di studio della
      sopracitata tabella.

                                                                      16
3b. Sede di Roma
3b.1 Tabelle dei corsi con tassazione a reddito equivalente
 Corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e                                               chirurgia, in          Odontoiatria
 e protesi dentaria e Farmacia (in corso di istituzione)

Iscrizione al I anno
L’importo della prima rata di E 2.000 è fisso e indipendente dall’entità del reddito e dalla posizione dello studente.
L’importo residuo è dovuto in funzione del contributo sul reddito equivalente determinato come di seguito indicato; l’im-
porto così calcolato verrà suddiviso per il 50% nella seconda rata e per il restante 50% nella terza rata.

Il contributo sul reddito dipende dal tipo e dall’ammontare del reddito equivalente e si determina con la
seguente formula:

      Reddito equivalente                                     Derivante da                                       Derivante da
 si ottiene applicando                            - Redditi di lavoro DIPENDENTE                    - Redditi di lavoro AUTONOMO
 il divisore familiare indicato                     e/o ASSIMILABILE                                  (qualsiasi ammontare)
 al punto 2.3 della normativa                                                                       - Redditi MISTI (reddito da lavoro
                                                                                                      DIPENDENTE + reddito di ALTRA
                                                                                                      NATURA per un ammontare
                                                                                                      superiore a € 4.650)
          fino a € 24.000                                         € 2.455                                             € 2.805

             da € 24.001                             € 2.456 + l’11,4% dello                             € 2.806 + il 11,4% dello
              a € 40.000                                 scaglione di reddito                         scaglione di reddito equivalente
                                                             equivalente                                    che eccede € 24.000
                                                         che eccede € 24.000                             (l’importo risultante varia
                                                     (l’importo risultante varia                        da € 2.806 fino a € 4.629)
                                                    da € 2.456 fino a € 4.279)

             da € 40.001                              € 4.280 + il 7,3% dello                             € 4.630 + il 7,3% dello
              a € 80.000                                 scaglione di reddito                                scaglione di reddito
                                                             equivalente                                         equivalente
                                                         che eccede € 40.000                                che eccede € 40.000
                                                     (l’importo risultante varia                         (l’importo risultante varia
                                                    da € 4.280 fino a € 7.199)                          da € 4.630 fino a € 7.549)

             da € 80.001                              € 7.200 + il 2,1% dello                             € 7.550 + il 2,1% dello
             a € 100.000                                 scaglione di reddito                                scaglione di reddito
                                                             equivalente                                         equivalente
                                                         che eccede € 80.000                                che eccede € 80.000
                                                     (l’importo risultante varia                         (l’importo risultante varia
                                                    da € 7.200 fino a € 7.619)                          da € 7.550 fino a € 7.969)

          oltre € 100.000                                         € 7.620                                             € 7.970

 N.B. Gli studenti immatricolati nell’anno accademico 2018/2019 ad anni successivi al primo dovranno fare riferimento alla tassazione del
      I anno di corso (tab. a) mentre per gli anni seguenti gli studenti faranno riferimento alla contribuzione del paragrafo (b) Iscrizione al II,
      III, IV,V e VI anno.

                                                                        17
Iscrizione al II, III, IV, V e VI anno
L’importo della prima rata di E 1.470 è fisso e indipendente dall’entità del reddito e dalla posizione dello studente.
L’importo residuo è dovuto in funzione del contributo sul reddito equivalente determinato come di seguito indicato: l’im-
porto così calcolato verrà suddiviso per il 50% nella seconda rata e per il restante 50% nella terza rata.

Il contributo sul reddito dipende dal tipo e dall’ammontare del reddito equivalente e si determina con la
seguente formula:

     Reddito equivalente                           Derivante da                             Derivante da
 si ottiene applicando                   - Redditi di lavoro DIPENDENTE           - Redditi di lavoro AUTONOMO
 il divisore familiare indicato            e/o ASSIMILABILE                         (qualsiasi ammontare)
 al punto 2.3 della normativa                                                     - Redditi MISTI (reddito da lavoro
                                                                                    DIPENDENTE + reddito di ALTRA
                                                                                    NATURA per un ammontare
                                                                                    superiore a € 4.650)
         fino a € 24.000                              € 2.985                                   € 3.335

           da € 24.001                      € 2.986 + l’11,4% dello                   € 3.336 + l’11,4% dello
            a € 40.000                          scaglione di reddito               scaglione di reddito equivalente
                                                    equivalente                          che eccede € 24.000
                                                che eccede € 24.000                   (l’importo risultante varia
                                            (l’importo risultante varia              da € 3.336 fino a € 5.159)
                                           da € 2.986 fino a € 4809)

           da € 40.001                       € 4.810 + il 7,3% dello                   € 5.160 + il 7,3% dello
            a € 80.000                          scaglione di reddito                      scaglione di reddito
                                                    equivalente                               equivalente
                                                che eccede € 40.000                      che eccede € 40.000
                                            (l’importo risultante varia               (l’importo risultante varia
                                           da € 4.810 fino a € 7.729)                da € 5.160 fino a € 8.079)

           da € 80.001                      € 7.730 + il 2,1% dello                    € 8.080 + il 2,1% dello
           a € 100.000                         scaglione di reddito                       scaglione di reddito
                                                   equivalente                                equivalente
                                               che eccede € 80.000                       che eccede € 80.000
                                           (l’importo risultante varia                (l’importo risultante varia
                                           da € 7.730 fino a € 8.149                 da € 8.080 fino a € 8.499)

        oltre € 100.000                               € 8.150                                   € 8.500

                                                           18
Corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicine and surgery
Immatricolati nell’anno accademico 2018/2019

Reddito prodotto in paesi EU
L’importo della prima rata di E 4.000 è fisso e indipendente dall’entità del reddito e dalla posizione dello studente.
L’importo residuo è dovuto in funzione del contributo sul reddito equivalente determinato come di seguito indicato;
l’importo così calcolato verrà suddiviso per il 50% nella seconda rata e per il restante 50% nella terza rata.

Il contributo sul reddito dipende dal tipo e dall’ammontare del reddito equivalente e si determina con la
seguente formula:

      Reddito equivalente                                      Derivante da                                       Derivante da
 si ottiene applicando                             - Redditi di lavoro DIPENDENTE                    - Redditi di lavoro AUTONOMO
 il divisore familiare indicato                      e/o ASSIMILABILE                                  (qualsiasi ammontare)
 al punto 2.3 della normativa                                                                        - Redditi MISTI (reddito da lavoro
                                                                                                       DIPENDENTE + reddito di ALTRA
                                                                                                       NATURA per un ammontare
                                                                                                       superiore a € 4.650)
          fino a € 24.000                                           € 2.850                                            € 3.200

             da € 24.001                              € 2.851 + il 20,4% dello                            € 3.201 + il 20,4% dello
              a € 40.000                                  scaglione di reddito                         scaglione di reddito equivalente
                                                              equivalente                                    che eccede € 24.000
                                                          che eccede € 24.000                             (l’importo risultante varia
                                                      (l’importo risultante varia                        da € 3.201 fino a € 6.464)
                                                     da € 2.851 fino a € 6.114)

             da € 40.001                             € 6.115 + il 13,2% dello                           € 6.465 + il 13,2% dello
              a € 80.000                                 scaglione di reddito                               scaglione di reddito
                                                             equivalente                                        equivalente
                                                         che eccede € 40.000                               che eccede € 40.000
                                                     (l’importo risultante varia                        (l’importo risultante varia
                                                    da € 6.115 fino a € 11.394)                        da € 6.465 fino a € 11.744)
             da € 80.001                             € 11.395 + il 2,1% dello                           € 11.745 + il 2,1% dello
             a € 100.000                                 scaglione di reddito                               scaglione di reddito
                                                             equivalente                                        equivalente
                                                         che eccede € 80.000                               che eccede € 80.000
                                                     (l’importo risultante varia                        (l’importo risultante varia
                                                   da € 11.395 fino a € 11.814)                       da € 11.745 fino a € 12.164)
          oltre € 100.000                                         € 11.815                                           € 12.165

 N.B. Gli studenti immatricolati nell’anno accademico 2018/2019 ad anni successivi al primo dovranno fare riferimento alla tassazione del
      I anno di corso (tab. a) mentre per gli anni seguenti gli studenti faranno riferimento alla contribuzione del paragrafo Iscrizione al II, III,
      IV anno.

                                                                         19
Reddito prodotto in paesi NON EU
L’importo delle tasse e dei contributi universitari è stabilito in misura fissa, per un importo totale di € 15.600.
L’importo della prima rata è di € 4.000 e coincide con quello previsto per redditi prodotti in paesi EU..
L’importo residuo verrà suddiviso per il 50% nella seconda rata e per il restante 50% nella terza rata.
La ripartizione dell’importo è pertanto determinata come di seguito indicato:
  PRIMA RATA           SECONDA RATA             TERZA RATA             TOTALE

     E 4.000                E 5.800                E 5.800             E 15.600

Immatricolati negli anni accademici 2014/2015, 2015/2016, 2016/2017,
2017/2018
Reddito prodotto in paesi EU
L’importo della prima rata di € 1.470 è fisso e indipendente dall’entità del reddito e dalla posizione dello studente.
L’importo residuo è dovuto in funzione del contributo sul reddito equivalente determinato come di seguito indicato; l’im-
porto così calcolato verrà suddiviso per il 50% nella seconda rata e per il restante 50% nella terza rata.
Il contributo sul reddito dipende dal tipo e dall’ammontare del reddito equivalente e si determina con la
seguente formula:

      Reddito equivalente                            Derivante da                                Derivante da
 si ottiene applicando                     - Redditi di lavoro DIPENDENTE             - Redditi di lavoro AUTONOMO
 il divisore familiare indicato              e/o ASSIMILABILE                           (qualsiasi ammontare)
 al punto 2.3 della normativa                                                         - Redditi MISTI (reddito da lavoro
                                                                                        DIPENDENTE + reddito di ALTRA
                                                                                        NATURA per un ammontare
                                                                                        superiore a € 4.650)
         fino a € 24.000                                  € 5.380                                    € 5.730

           da € 24.001                         € 5.381 + il 20,4% dello                   € 5.731 + il 20,4% dello
            a € 40.000                             scaglione di reddito                scaglione di reddito equivalente
                                                       equivalente                           che eccede € 24.000
                                                   che eccede € 24.000                    (l’importo risultante varia
                                               (l’importo risultante varia               da € 5.731 fino a € 8.994)
                                              da € 5.381 fino a € 8.644)

           da € 40.001                        € 8.645 + il 13,2% dello                   € 8.995 + il 13,2% dello
            a € 80.000                            scaglione di reddito                       scaglione di reddito
                                                      equivalente                                equivalente
                                                  che eccede € 40.000                       che eccede € 40.000
                                              (l’importo risultante varia                (l’importo risultante varia
                                             da € 8.645 fino a € 13.924)                da € 8.995 fino a € 14.274)

           da € 80.001                        € 13.925 + il 2,1% dello                   € 14.275 + il 2,1% dello
           a € 100.000                            scaglione di reddito                       scaglione di reddito
                                                      equivalente                                equivalente
                                                  che eccede € 80.000                       che eccede € 80.000
                                              (l’importo risultante varia                (l’importo risultante varia
                                            da € 13.925 fino a € 14.344)               da € 14.275 fino a € 14.694)
         oltre € 100.000                                € 14.345                                    € 14.695

                                                              20
Reddito prodotto in paesi NON EU
L’importo delle tasse e dei contributi universitari è stabilito in misura fissa, per un importo totale di € 15.600.
L’importo della prima rata è di € 1.470 e coincide con quello previsto per redditi prodotti in paesi EU..
L’importo residuo verrà suddiviso per il 50% nella seconda rata e per il restante 50% nella terza rata.
La ripartizione dell’importo è pertanto determinata come di seguito indicato:
  PRIMA RATA           SECONDA RATA             TERZA RATA             TOTALE

     E 1.470                E 7.065                E 7.065             E 15.600

Immatricolati nell’anno accademico 2013/2014
Studenti comunitari ed extracomunitari già residenti in Italia
L’importo della prima rata di € 1.470 è fisso e indipendente dall’entità del reddito e dalla posizione dello studente.
L’importo residuo è dovuto in funzione del contributo sul reddito equivalente determinato come di seguito indicato;
l’importo così calcolato verrà suddiviso per il 50% nella seconda rata e per il restante 50% nella terza rata.
Il contributo sul reddito dipende dal tipo e dall’ammontare del reddito equivalente e si determina con la
seguente formula:
      Reddito equivalente                            Derivante da                                Derivante da
 che si ottiene applicando il               - Redditi di lavoro DIPENDENTE            - Redditi di lavoro AUTONOMO
 divisore familiare indicato                  e/o ASSIMILABILE                        - Redditi MISTI (reddito da lavoro
 al punto 2.3 della normativa                                                           DIPENDENTE + reddito di ALTRA
                                                                                        NATURA per un ammontare
                                                                                        superiore a € 4.650)
         fino a € 24.000                                  € 5.205                                    € 5.555

           da € 24.001                           € 5.206 + l’11% dello                       € 5.556 + l’11% dello
            a € 40.000                             scaglione di reddito                scaglione di reddito equivalente
                                                       equivalente                            che eccede € 24.000
                                                   che eccede € 24.000                     (l’importo risultante varia
                                               (l’importo risultante varia                da € 5.556 fino a € 8.757)
                                              da € 5.206 fino a € 8.407)

           da € 40.001                           € 8.408 + il 7% dello                      € 8.758 + il 7% dello
            a € 80.000                             scaglione di reddito                       scaglione di reddito
                                                       equivalente                                equivalente
                                                   che eccede € 40.000                       che eccede € 40.000
                                               (l’importo risultante varia                (l’importo risultante varia
                                             da € 8.408 fino a € 13.530)                da € 8.758 fino a € 13.880)

          oltre € 80.000                                 € 13.531                                   € 13.881

Studenti extracomunitari provenienti da paesi esteri
L’importo delle tasse e dei contributi universitari è stabilito in misura fissa, per un importo totale di € 15.000.
L’importo della prima rata è di € 1.470 e coincide con quello assegnato agli altri studenti.
L’importo residuo verrà suddiviso per il 50% nella seconda rata e per il restante 50% nella terza rata.

La ripartizione dell’importo è pertanto determinata come di seguito indicato:
  PRIMA RATA           SECONDA RATA             TERZA RATA             TOTALE

     E 1.470                E 6.765                E 6.765             E 15.000

                                                              21
Corsi di laurea in BIOTECNOLOGIE SANITARIE (coefficente 0,5), SCIENZE INFER-
MIERISTICHE E OSTETRICHE (coefficente 0,9), SCIENZE RIABILITATIVE DELLE
PROFESSIONI SANITARIE (coefficente 0,9)
 PRIMA RATA                                                   Lauree triennali            Lauree magistrali
 l’importo è fisso e indipendente dalla entità del
 reddito e dalla posizione dello studente (in corso,           € 1.470                     € 1.470
 ripetente, fuori corso)

 SECONDA RATA                                                 € 770 + 50%                 € 970 + 50%
                                                              del contributo              del contributo
                                                              sul reddito (*)             sul reddito (*)
 TERZA RATA
                                                              € (1.185 x COEFF)
 da determinarsi utilizzando il COEFFICIENTE specifico
                                                              + 50% del contributo sul reddito (*)
 del corso di laurea (COEFF)

(*) Il contributo sul reddito dipende dal tipo e dall’ammontare del reddito equivalente e si determina con la
seguente formula:

     Reddito equivalente                       Derivante da                               Derivante da
 si ottiene applicando                - Redditi di lavoro DIPENDENTE             - Redditi di lavoro AUTONOMO
 il divisore familiare indicato         e/o ASSIMILABILE                           (qualsiasi ammontare)
 al punto 2.3 della normativa                                                    - Redditi MISTI (reddito da lavoro
                                                                                   DIPENDENTE + reddito di ALTRA
                                                                                   NATURA per un ammontare
                                                                                   superiore a € 4.650)
        fino a € 24.000                                €0                                      € 350

          da € 24.001                           il 10,3% dello                        € 350 + il 10,3% dello
           a € 40.000                        scaglione di reddito                 scaglione di reddito equivalente
                                                  equivalente                           che eccede € 24.000
                                             che eccede € 24.000                     (l’importo risultante varia
                                         (l’importo risultante varia                 da € 350 fino a € 1.998)
                                           da € 0 fino a € 1.648)

          da € 40.001                     € 1.649 + il 6,4% dello                    € 1.999 + il 6,4% dello
           a € 70.000                        scaglione di reddito                       scaglione di reddito
                                                 equivalente                                equivalente
                                             che eccede € 40.000                       che eccede € 40.000
                                         (l’importo risultante varia                (l’importo risultante varia
                                        da € 1.649 fino a € 3.568)                 da € 1.999 fino a € 3.918)

          da € 70.001                     € 3.569 + il 2,1% dello                    € 3.919 + il 2,1% dello
          a € 100.000                        scaglione di reddito                       scaglione di reddito
                                                 equivalente                                equivalente
                                             che eccede € 70.000                       che eccede € 70.000
                                         (l’importo risultante varia                (l’importo risultante varia
                                        da € 3.569 fino a € 4.198)                 da € 3.919 fino a € 4.548)

        oltre € 100.000                           € 4.199                                     € 4.549

                                                         22
STUDENTI FUORI CORSO                                                     Per tutti i corsi di studio soggetti al reddito equivalente
                                                                          l’importo relativo alla seconda e alla terza rata
                                                                          viene ridotto del 15% rispetto a quello previsto per
                                                                          la condizione di studente in corso. Tale riduzione
                                                                          è pari al 18% per le sole lauree magistrali a ciclo
                                                                          unico, anch’esse soggette al reddito equivalente.

Composizione prima rata tasse e contributi universitari

               Tassa di iscrizione                                            € 260
               Imposta di bollo e rimborso spese                              € 250
               Tassa regionale per il diritto allo studio (*)                 € 140
               Acconto fisso dei contributi universitari variabile a seconda dei corsi di laurea

(*) Qualora l’Organo competente deliberi di apportare una variazione alla tassa regionale che, per un importo di € 140,00 è già inclusa nella
    prima rata, l’adeguamento verrà computato nell’importo dovuto della seconda rata.

                                                                     23
3b.2 Tabella dei corsi di Laurea con contributi universitari                                                                         stabiliti in misura fissa

Corsi di Laurea delle Professioni Sanitarie e corso di Laurea                                                                         in scienze e              Tecnologie
Cosmetologiche
     SEDE DEL                                                Totale                         Prima rata                    Seconda rata                   Terza rata
     CORSO DI               CORSO DI LAUREA                  tasse e contributi             scadenza                      scadenza                       scadenza
      LAUREA                                                 universitari                   08 ottobre 2018               30 gennaio 2019                29 aprile 2019

   CAMPUS ROMA                     Infermieristica                 € 2.070,00                     € 740,00                       € 665,00                        € 665,00

                               Corsi di laurea delle
                               professioni sanitarie
   CAMPUS ROMA                  e corso di laurea                  € 3.310,00                     € 740,00                    € 1.285,00                     € 1.285,00
                                 in scienze e tec.
                                 cosmetologiche

        AZIENDA
     COMPLESSO
    OSPEDALIERO                    Infermieristica                 € 2.070,00                     € 740,00                       € 665,00                        € 665,00
    S. FILIPPO NERI
        (ROMA)

        AZIENDA
     COMPLESSO
                               Corsi di laurea delle
    OSPEDALIERO
                               professioni sanitarie               € 3.310,00                     € 740,00                    € 1.285,00                     € 1.285,00
    S. FILIPPO NERI
        (ROMA)

 ISTITUTO PICCOLA
CASA DELLA DIVINA
   PROVVIDENZA
                                   Infermieristica                 € 2.070,00                     € 740,00                       € 665,00                        € 665,00
      (TORINO)

   ISTITUTO FIGLIE
  DI SAN CAMILLO
  - SCUOLA PADRE                   Infermieristica                 € 2.070,00                     € 740,00                       € 665,00                        € 665,00
     LUIGI TEZZA
       (ROMA)

       ISTITUTO
    SUORE DELLA
   MISERICORDIA -
     OSPEDALE
                                   Infermieristica                 € 2.070,00                     € 740,00                       € 665,00                        € 665,00
    S. GIOVANNI
        (ROMA)

      AZIENDA
    OSPEDALIERA
     SAN CARLO
                                   Infermieristica                 € 1.930,00                     € 740,00                        € 595,00                       € 595,00
    (POTENZA) (*)

      AZIENDA
    OSPEDALIERA                Corsi di laurea delle
     SAN CARLO                 professioni sanitarie               € 3.170,00                     € 740,00                     € 1.215,00                     € 1.215,00
    (POTENZA) (*)

    OSPEDALE DI
    VILLA D’AGRI                   Infermieristica                 € 1.930,00                     € 740,00                        € 595,00                       € 595,00
    (POTENZA) (*)

    FONDAZIONE
  POLIAMBULANZA
     - ISTITUTO                    Infermieristica                 € 2.070,00                     € 740,00                       € 665,00                        € 665,00
   OSPEDALIERO
      (BRESCIA)

   FONDAZIONE DI
  RICERCA E CURA
‘GIOVANNI PAOLO II’
                                   Infermieristica                 € 1.930,00                     € 740,00                        € 595,00                       € 595,00
 (CAMPOBASSO) (*)

   FONDAZIONE DI
  RICERCA E CURA               Corsi di laurea delle
‘GIOVANNI PAOLO II’            professioni sanitarie               € 3.170,00                     € 740,00                     € 1.215,00                     € 1.215,00
 (CAMPOBASSO) (*)

      CLAUDIANA                Corsi di laurea delle
      (BOLZANO)                professioni sanitarie               € 2.070,00                     € 740,00                       € 665,00                        € 665,00

       AZIENDA
     OSPEDALIERA
                               Corsi di laurea delle
    SAN GIOVANNI
                               professioni sanitarie               € 3.310,00                     € 740,00                    € 1.285,00                     € 1.285,00
    ADDOLORATA
       (ROMA)

   CASA DI CURA
VILLA IMMACOLATA               Corsi di laurea delle
 - SAN MARTINO AL              professioni sanitarie               € 3.310,00                     € 740,00                    € 1.285,00                     € 1.285,00
 CIMINO (VITERBO)

    MONCRIVELLO                Corsi di laurea delle
     (VERCELLI)                professioni sanitarie               € 3.310,00                     € 740,00                    € 1.285,00                     € 1.285,00

      ASL RM G
                               Corsi di laurea delle
     COLLEFERRO
                               professioni sanitarie               € 3.310,00                     € 740,00                    € 1.285,00                     € 1.285,00
       (ROMA)

      MOLITERNO                Corsi di laurea delle
     (POTENZA) (*)             professioni sanitarie               € 3.170,00                     € 740,00                    € 1.215,00                     € 1.215,00

(*) Gli studenti iscritti a tali corsi sono tenuti a versare la tassa regionale presso i rispettivi Istituti per il diritto allo studio universitario. A tale proposito consultare:
Regione Molise: www.esu.molise.it;
Regione Basilicata: www.ardsubasilicata.it.

                                                                                         24
4. Numero rate e relative scadenze
L’importo delle tasse e contributi universitari è ripartito in tre rate.

                 RATA                                                           SCADENZA

 PRIMA RATA
 Include: tassa di iscrizione, rimborso              La scadenza è fissata all’8 ottobre 2018, salvo scadenze diverse
 spese + imposta di bollo (assolta in
 STUDENTI                                            per le immatricolazioni a seconda dei criteri di ammissione
 modo
 IN      virtuale) dovuta sulla domanda
     CORSO                                           previsti a bando per i corsi di laurea a numero programmato
 di iscrizione, tassa regionale per il diritto
 STUDENTI
 allo studio, primo acconto dei contributi
 RIPETENTI
 universitari
 STUDENTI
 FUORI CORSO
 SECONDA RATA                                        Scadenza 30 gennaio 2019

 TERZA RATA                                          Scadenza 29 aprile 2019

4.1 	Contributo di ricognizione
a) Per ripresa studi dopo l‘interruzione:
   - gli studenti che, avendo interrotto gli studi nell’anno o negli anni accademici precedenti, intendano iscriversi all’anno
     accademico 2018/2019 devono regolarizzare la posizione amministrativa, entro i termini previsti, con il versamento
     di € 300,00 per ogni anno accademico di interruzione provvedendo contestualmente al pagamento della prima
     rata dell’anno accademico successivo senza indennità di mora;
   - se lo studente intende fruire anche delle sessioni straordinarie di esame dell’anno accademico 2017/2018
     (gennaio/aprile 2019) deve provvedere al versamento di ulteriori € 300,00.
b) Per trasferimento dopo l’interruzione:
   - gli studenti che, avendo interrotto gli studi nell’anno o negli anni accademici precedenti, intendano trasferirsi
     presso altro Ateneo devono regolarizzare la posizione amministrativa con il versamento di € 300,00 per ogni anno
     accademico di interruzione provvedendo contestualmente ad avviare l’iter di trasferimento presso i preposti uffici
     amministrativi.

Tale paragrafo non si applica nei confronti degli studenti con disabilità alle condizioni e per gli effetti di cui al par. 4.3,
lett. h.

4.2 	Trasferimento e rinuncia agli studi
Gli studenti hanno la facoltà di trasferirsi o di rinunciare agli studi intrapresi con l’obbligo di versare le tasse ed i contributi
eventualmente scaduti all’atto della presentazione della domanda.

                                                                 25
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla