Guida all'acquisto per la gestione delle distinte base - Incrementare le prestazioni con distinte base digitali - PTC.com

 
Guida all'acquisto per la gestione delle distinte base - Incrementare le prestazioni con distinte base digitali - PTC.com
Guida all'acquisto per la
gestione delle distinte base

   Incrementare le prestazioni
     con distinte base digitali

            © Tech-Clarity, Inc. 2017
Guida all'acquisto per la gestione delle distinte base - Incrementare le prestazioni con distinte base digitali - PTC.com
Sommario

Executive Overview ...................................................................... 3
Diagnosing BOM Management Issues.......................................... 4
The BOM Management Status Quo .............................................. 5
The BOM Management Business Case ........................................ 6
Analyze BOM Management Solution Capabilities ......................... 7
Assess Service Requirements .................................................... 20
Consider Vendor Requirements .................................................. 22
Special Considerations ............................................................... 23
Conclusion .................................................................................. 26
Recommendations ...................................................................... 28
About the Author ......................................................................... 28
Copyright Notice ......................................................................... 29

2                                                                                  © Tech-Clarity, Inc. 2017
Panoramica
Gestire le distinte base è un'esigenza fondamentale per qualsiasi produttore. Senza un
controllo efficace delle strutture di prodotto, le aziende si trovano ad affrontare
inefficienze ed errori. D'altro canto, una maggiore maturità dei processi correlati alle
distinte base consente di gestire la complessità, migliorare l'efficienza, prevenire gli errori
e ottimizzare la collaborazione tra reparti e all'interno della supply chain. I vantaggi che
ne derivano possono rivelarsi di importanza strategica, determinando un aumento
dell'agilità e una riduzione del time-to-market, con ricadute sulle prestazioni finanziarie
in termini di fatturato. Oltre a incrementare le prestazioni attuali, una gestione delle
distinte base più efficiente pone le basi per miglioramenti ancora superiori nella
realizzazione di un'azienda digitale.

    Una maggiore maturità dei processi correlati alle distinte base consente di
        gestire la complessità, migliorare l'efficienza, prevenire gli errori e
     ottimizzare la collaborazione tra reparti e all'interno della supply chain.

La presente guida all'acquisto è uno strumento di riferimento per i produttori in cerca di
un sistema per migliorare la maturità delle proprie procedure di gestione delle distinte
base. Le sezioni della guida illustrano i requisiti in termini di software, assistenza e
fornitore e alcune considerazioni speciali. Tutti questi importanti fattori influiscono sul
successo dell'implementazione e sul rendimento dell'investimento.

3                                                                  © Tech-Clarity, Inc. 2017
Ogni sezione include un elenco di controllo con i requisiti chiave da analizzare quando si
sceglie un software per supportare e migliorare la gestione delle distinte base. Nella guida
vengono inoltre presentate considerazioni speciali per le aziende con prodotti "su
commessa" e alcuni aspetti particolari da valutare in base al settore. Viene infine
affrontata l'importanza di migliorare la gestione delle distinte base per supportare le
opportunità per le aziende digitali, quali l'Internet of Things (IoT), la realtà virtuale e la
realtà aumentata.

Diagnosi dei problemi della gestione delle distinte base
Molte aziende operano con processi di gestione delle distinte base immaturi e inefficaci
senza rendersi conto di quanto costino in termini di scarsa efficienza, spese eccessive e
perdita di tempo. Di seguito vengono esaminati alcuni problemi comuni nel settore
manifatturiero che possono essere ricondotti a una gestione delle distinte base inefficace.
Come spiega Mark Mitchell, Senior Manager of PLM presso il fornitore di soluzioni di
produzione Jabil, "I processi di gestione delle distinte base tradizionali, come l'inclusione
delle stesse nei disegni di produzione, causano errori, ritardi, scarti, rielaborazioni e
problemi di qualità".

4                                                                  © Tech-Clarity, Inc. 2017
Le aziende incorrono in problemi costosi senza rendersi conto che la causa
                                   principale
      è una gestione non ottimale della configurazione e delle distinte base.

Una gestione inefficiente delle distinte base si manifesta in numerosi modi, tra cui:

    •   Errori nella produzione
    •   Basse percentuali di successo al primo tentativo
    •   Ordinazione di parti errate
    •   Ritardi causati da carenza di parti
    •   Impossibilità di adottare con sicurezza le modifiche di progettazione
    •   Tempi prolungati prima di giungere alla produzione su larga scala
    •   Identificazione tardiva dei difetti a livello di idoneità alla produzione o
        utilizzabilità
    •   Scarsa tracciabilità
    •   Problemi di conformità o impegno eccessivo per raggiungerla
    •   Scarti e rielaborazioni
    •   Lunghi processi di esame e approvazione
    •   Altro ancora

Queste problematiche associate alle distinte base causano ritardi nel time-to-market,
problemi di qualità, scarsa produttività e costi in eccesso. Possono inoltre danneggiare i
rapporti con i clienti. Fin troppo spesso, tuttavia, le aziende incorrono in problemi costosi
senza rendersi conto che la causa principale è una gestione inefficace della
configurazione e delle distinte base. Di seguito viene esaminato questo fenomeno. Le
aziende non possono permettersi problemi di questo tipo in un'epoca in cui è necessario
innovare rapidamente nonostante la crescente complessità.

Status quo della gestione delle distinte base
Perché una gestione delle distinte base inefficace causa così tanti problemi? Attualmente,
molte aziende gestiscono le distinte base con metodi non adatti per l'ambiente aziendale,
ad esempio con documenti o fogli di calcolo oppure incorporando le distinte base nei
disegni CAD. Questi approcci determinano conseguenze negative poiché non esiste
un'unica posizione in cui trovare informazioni aggiornate e precise sulle distinte base.
"Molte delle nostre distinte base sono incluse nei disegni perché possiamo controllare i
disegni" spiega il responsabile dell'architettura PLM di un importante produttore di
elettrodomestici. "In questo modo, tuttavia, la gestione è difficoltosa, manca la visibilità
ed è quasi impossibile eseguire ricerche".

5                                                                  © Tech-Clarity, Inc. 2017
Molte aziende gestiscono le distinte base con metodi non adatti per l'ambiente
aziendale, ad esempio con documenti o fogli di calcolo oppure incorporando le
                        distinte base nei disegni CAD.

La distinta base, inoltre, non può restare bloccata nel reparto di progettazione tecnica. I
reparti a valle, come acquisti, qualità e produzione, necessitano di informazioni accurate
delle distinte base. La gestione della distinta base nel disegno non consente ad altri di
accedere ai dati di prodotto fino al rilascio dei disegni, quando ormai è troppo tardi. I dati
più recenti e le informazioni relative all'attuale stato di rilascio dovrebbero invece essere
accessibili. Una visibilità tempestiva supporta la progettazione simultanea per i processi
di produzione, le procedure di assistenza, la documentazione dei prodotti, il materiale di
vendita e altro ancora.

Alcune aziende tentano di fornire l'accesso a valle alle strutture di prodotto con modalità
ad hoc come l'invio di fogli di calcolo tramite e-mail. Questi metodi informali generano
inevitabilmente dati non accurati e più versioni in conflitto. In questo modo, lavorando su
dati non aggiornati, le persone commettono errori e prendono decisioni errate.

         In media, i progettisti lavorano nel 20% dei casi su dati obsoleti.
               "Reducing Non-Value Added Work in Engineering"

Poiché i dati vengono sviluppati con una visione incentrata sulla progettazione tecnica,
molti reparti aggraveranno il problema copiando i dati nei propri sistemi o fogli di
calcolo. Come spiega il responsabile dell'architettura PLM, questo "causa errori nei dati
derivanti dalla conversione". Le informazioni, inoltre, non sono facilmente aggiornabili
man mano che il progetto si evolve o quando vengono introdotte modifiche di
progettazione. Questo è in parte il motivo per cui in media i progettisti lavorano nel 20%
dei casi su dati obsoleti, come evidenziato dalla ricerca Reducing Non-Value Added
Work in Engineering.

Caso aziendale per la gestione delle distinte base
Dopo aver identificato alcuni dei problemi causati da processi inefficienti, verranno ora
approfonditi i miglioramenti significativi che si possono ottenere digitalizzando la
gestione delle distinte base con processi basati su best practice. In primo luogo, la
digitalizzazione consente di risolvere i problemi riportati sopra. "Il risultato per Jabil è
un'unica fonte di dati, in un ambiente comune, con processi globali standard" dichiara
Mark Mitchell. "Grazie all'eliminazione di molte operazioni manuali, abbiamo
velocizzato le attività e ridotto il time-to-market. Ne conseguono costi complessivi
inferiori e una redditività più elevata".

6                                                                  © Tech-Clarity, Inc. 2017
Abbiamo velocizzato le attività e ridotto il time-to-market.
         Ne conseguono costi complessivi inferiori e una redditività più elevata.
                    Mark Mitchell, Senior Manager of PLM, Jabil

Funzionalità mature di gestione delle distinte base costituiscono inoltre la base per
aggiungere valore aziendale. La presenza di una distinta base digitale, ad esempio, è
essenziale per supportare un approccio di progettazione basata su modelli (MBD) e
per implementare numerosi miglioramenti caratteristici dell'azienda digitale come
la realtà aumentata, la realtà virtuale e l'IoT.

     L'esigenza di una funzionalità di tipo Dove usato globale è stata il fattore
     determinante principale per la nostra iniziativa relativa alle distinte base.
    Responsabile dell'architettura PLM, importante produttore di elettrodomestici

Nonostante il valore, molte aziende non definiscono un rendimento
dell'investimento formale per giustificare i propri progetti, riconoscendo che si tratta
di una funzionalità fondamentale basilare per un produttore. "L'esigenza di una
funzionalità di tipo Dove usato globale è stata il fattore determinante principale per la
nostra iniziativa relativa alle distinte base" ricorda il responsabile dell'architettura PLM.
"Desideravamo la visibilità globale e la possibilità di progettare e creare ovunque, ma
non abbiamo avvertito l'esigenza di sviluppare un caso aziendale esaustivo. Eravamo
convinti che fosse la cosa giusta da fare".

Analisi delle funzionalità delle soluzioni di gestione delle distinte
base
Quando si valutano nuove soluzioni software, il punto di partenza più ovvio sono forse le
funzionalità. Questa sezione illustra diversi tipi e utilizzi delle strutture di prodotto, che
includono distinte base di progettazione, distinte base di produzione, distinte base ricambi
e altre utilizzate, ad esempio, per la simulazione o l'analisi della conformità. Ai fini di
questa analisi, la gestione delle distinte base è stata suddivisa in sei aree di interesse
principali:

     •    Sviluppo delle strutture di prodotto
     •    Gestione di revisioni/configurazioni/modifiche
     •    Visualizzazione dei prodotti
     •    Associazione delle informazioni
     •    Trasformazione delle distinte base
     •    Creazione di report/analisi/documentazione

7                                                                  © Tech-Clarity, Inc. 2017
Le funzionalità di piattaforma del PDM o del PLM fungono da
           base essenziale per una gestione efficiente delle distinte base.

È importante riconoscere che questi requisiti si aggiungono alle esigenze di base di
gestione dei dati di prodotto, poiché la maggior parte delle aziende estenderà l'ambiente
PDM o PLM per gestire le distinte base. Tali soluzioni offrono funzionalità di
piattaforma, come il controllo di accesso e la protezione della proprietà intellettuale, che
fungono da base essenziale per una gestione efficiente delle distinte base. Queste
funzionalità di base per la gestione dei dati, riportate nella guida all'acquisto di PDM,
includono il controllo, l'accesso e la condivisione dei dati di prodotto:

    •   Controllare e proteggere i dati relativi ai prodotti.
    •   Migliorare la capacità di trovare e riutilizzare rapidamente le informazioni.
    •   Condividere le conoscenze dei prodotti con altri reparti e oltre i confini aziendali

È importante rilevare che in ogni sezione vengono evidenziate alcune funzionalità chiave
che devono essere ricercate dalle aziende durante la valutazione di una soluzione. La
presente guida non ha lo scopo di fornire un elenco esaustivo dei requisiti. Ad esempio,
non illustra in dettaglio le esigenze in relazione a quantità, unità di misura, precisione
decimale o altri fattori di base. Questa guida all'acquisto si concentra invece sulle
esigenze aziendali che probabilmente influiranno sull'implementazione e l'utilizzo
efficienti dei sistemi valutati.

Creazione/sviluppo delle strutture di prodotto

Il punto di partenza ovvio è forse la possibilità di definire le distinte base. È importante
poter sviluppare facilmente strutture di prodotto di diversi tipi, quali distinte base di
progettazione, distinte base di produzione e così via. Questo argomento verrà
approfondito nella sottosezione relativa alla trasformazione.

8                                                                  © Tech-Clarity, Inc. 2017
È importante poter sviluppare facilmente strutture di prodotto di diversi tipi,
      quali distinte base di progettazione, distinte base di produzione e così via.

Un utente dovrà essere in grado di immettere manualmente una distinta base da una
schermata selezionando una combinazione di materiali, componenti e assiemi di livello
inferiore. I sistemi dovranno essere in grado di accettare e convalidare un file di input, ad
esempio un foglio di calcolo o un file XML, di importare/caricare distinte base da un
altro sistema o in uno scenario di "caricamento in massa" e, infine, di automatizzare lo
sviluppo di distinte base dagli strumenti di progettazione sottostanti, quando possibile,
per garantire efficienza e prevenire errori di trascrizione manuale, con un approccio detto
"bottom-up".

    Le nostre distinte base sono basate su dati avanzati provenienti dagli strumenti
                                         CAD.
       È importante poter controllare direttamente l'insieme di strumenti CAD.
                      Mark Mitchell, Senior Manager of PLM, Jabil

Lo scenario più complesso è la creazione da uno strumento CAD (Computer Aided
Design). In questo scenario, è necessario che la soluzione di gestione delle distinte base
interpreti digitalmente il contenuto della struttura CAD. I sistemi CAD contengono in
genere una grande quantità di informazioni su un prodotto, pertanto una valida
integrazione con il CAD è un'esigenza primaria. "Le nostre distinte base utilizzano dati
avanzati provenienti dagli strumenti CAD" dichiara Mitchell di Jabil. "È importante poter
controllare direttamente l'insieme di strumenti CAD".

Sarebbe naturalmente errato presupporre che le aziende dispongano di un unico sistema
CAD da cui viene ottenuta la distinta base. Per quanto molte aziende utilizzino un
sistema CAD principale, è importante sottolineare che molte dispongono di un ambiente
multi-CAD, che può includere più sistemi di CAD meccanico (MCAD, Mechanical
CAD) o un sistema di CAD elettronico (ECAD, Electronic CAD). Come dichiara il
responsabile dell'architettura PLM dell'importante produttore di elettrodomestici, "La
distinta base di progettazione deve contenere dati in formato elettronico provenienti sia
da MCAD che da ECAD".

        Requisito                     Considerazioni
        Creazione da CAD              Creazione "bottom-up" dal CAD, con
                                      interpretazione dei dati intelligenti incorporati e dei
                                      metadati contenuti nel modello
        Importazione                  Possibilità di caricare e convalidare in massa i dati
                                      di origini esterne, con segnalazione delle eccezioni e
9                                                                 © Tech-Clarity, Inc. 2017
gestione degli errori
     Creazione manuale               Creazione "top-down" delle distinte base mediante il
                                     trascinamento da un elenco o la selezione delle parti
     Definizione e                   Possibilità di definire e classificare le parti da
     classificazione integrate       includere nelle distinte base, tenendo traccia di dati
     delle parti                     specifici in base alla classe della parte
     Multi-CAD                       Possibilità di integrazione con diversi sistemi CAD
     ECAD                            Possibilità di integrazione con diversi sistemi di
                                     CAD elettronico
     Riferimenti al software         Possibilità di incorporare il software con cui viene
                                     realizzato il prodotto, talvolta definito "parti"
                                     software, o farvi riferimento
     Parti fornitore/produttore      Possibilità di incorporare parti con identificatori e
                                     riferimenti esterni nella distinta base o farvi
                                     riferimento
     Distinte base multilivello      Possibilità di creare distinte base "annidate", con
                                     assiemi e sottoassiemi
     Accesso centralizzato           Posizione centrale in cui le distinte base sono
                                     disponibili per l'intera azienda e, selettivamente, per
                                     la supply chain
     Funzionalità di ricerca         Possibilità di trovare e recuperare facilmente i dati
                                     delle distinte base in più modi, inclusa una ricerca di
                                     tipo "Dove usato"
     Sostituzioni/alternative        Possibilità di identificare alternative di parti valide
                                     specifiche di una distinta base
     Indicatori di riferimento       Possibilità di includere una parte più volte all'interno
                                     di una distinta base con un riferimento ai diversi casi
                                     d'impiego in un assieme o un disegno

Gestione di revisioni/configurazioni/modifiche
Il successivo insieme di requisiti rappresenta le funzioni necessarie per gestire una
distinta base nel tempo. La gestione di una distinta base può sembrare semplice finché
non si considerano il numero e la complessità delle configurazioni e la necessità di
supportare un processo di modifica strutturato. Ognuno dei tre argomenti (controllo delle
revisioni, gestione della configurazione e gestione delle modifiche) meriterebbe
un'apposita guida all'acquisto. La presente guida si concentrerà sulle informazioni di base
correlate alle distinte base.

10                                                               © Tech-Clarity, Inc. 2017
La gestione delle modifiche garantisce rilasci in produzione più rapidi e
                                   controllati.
                  Mark Mitchell, Senior Manager of PLM, Jabil

Le distinte base devono supportare l'evoluzione di un prodotto nel tempo, incluso un
cambiamento di stato o "stato del ciclo di vita" che influisce sulla disponibilità e le regole
per le funzioni a valle. Le revisioni di prodotto e le distinte base possono ad esempio
essere rilasciate da uno stato di operazione in avanzamento alla fabbrica per la
produzione. Analogamente, le aziende utilizzano un processo di gestione delle modifiche
controllato per reagire rapidamente a cambiamenti a livello di mercato o di qualità senza
introdurre errori. Come commenta Mitchell di Jabil, "La sincronizzazione dell'insieme di
dati nella struttura di prodotto rilasciata è essenziale e molto efficace. La gestione delle
modifiche garantisce rilasci in produzione più rapidi e controllati". In genere è previsto
l'utilizzo di un ordine di modifica di progettazione per il rilascio iniziale o per apportare
modifiche alla distinta base.

È importante riconoscere che non tutti i prodotti dispongono di un'unica distinta base e
revisione valida. La gestione delle distinte base dovrebbe anche consentire di gestire
configurazioni di varianti dei prodotti nonché distinte base "sovraccaricate" (o "al 150%")
per supportare gli elementi configurati. I requisiti per gli elementi configurati, in genere
commercializzati con un approccio di assemblaggio o progettazione su commessa, non
vengono qui illustrati direttamente. Se questi requisiti sono presenti nell'azienda, tuttavia,
è importante che la distinta base supporti tali esigenze. Per ulteriori informazioni su
questo argomento, vedere la sezione "Considerazioni speciali".

 I progettisti dovrebbero essere in grado di identificare rapidamente le distinte
                                        base
               interessate dalla modifica di un prodotto o una parte.

Un altro aspetto della gestione delle distinte base è la possibilità di trovarle e riutilizzarle
rapidamente. I progettisti in genere non sviluppano un nuovo prodotto partendo da zero e
dovrebbero poter trovare e modificare rapidamente una distinta base per creare un nuovo
prodotto e copiare selettivamente i dati associati. Analogamente, dovrebbero essere in
grado di identificare rapidamente le distinte base interessate dalla modifica di un prodotto
o una parte. "Se desideriamo modificare un assieme, dobbiamo comprendere dove è
presente e quindi raccogliere e analizzare tutte le relative informazioni per analizzare
l'impatto" suggerisce il responsabile dell'architettura PLM dell'importante azienda di
elettrodomestici. "La visibilità attuale ci consente di sapere quali parti vengono utilizzate
e dove".

11                                                                  © Tech-Clarity, Inc. 2017
Requisito                        Considerazioni
     Regole di effettività            Possibilità di tenere traccia dell'effettività di una
                                      distinta base o di una voce di riga della distinta base
                                      per data, stato, ordine di modifica di progettazione e
                                      altre regole applicabili
     Controllo del rilascio           Possibilità di gestire lo stato del ciclo di vita e il
                                      processo di gestione del rilascio della distinta base
     Dove usato                       Possibilità di valutare rapidamente dove un
                                      materiale, un componente o un assieme viene
                                      utilizzato in assiemi di livelli superiore (distinte
                                      base)
     Analisi dell'impatto delle       Possibilità di determinare rapidamente l'impatto
     modifiche                        della modifica di un elemento o una distinta base
     Collegamento di un ordine        Possibilità di gestire la modifica per distinta base e/o
     di modifica di progettazione     riga della distinta base
     alle righe della distinta base
     Confronto delle distinte         Possibilità di confrontare facilmente analogie e
     base                             differenze tra le distinte base, idealmente sia in viste
                                      con annotazioni che in una visualizzazione del
                                      prodotto
     Baseline                         Possibilità di impostare e registrare specifiche
                                      baseline della distinta base indipendentemente dal
                                      controllo delle revisioni
     Esame/approvazioni               Workflow e approvazioni in formato elettronico per
                                      esaminare e approvare le distinte base per il rilascio
                                      o la modifica
     Regole di configurazione         Possibilità di associare regole o codici di
                                      configurazione alle righe della distinta base (con
                                      diversi approcci, che non coprono interamente i
                                      requisiti della configurazione per
                                      progettazione/assemblaggio su commessa)
     Gestione di varianti             Possibilità di definire simultaneamente varianti
                                      effettive dello stesso prodotto
     Modifica/sostituzione in         Possibilità di eseguire aggiornamenti automatizzati
     massa                            in tutte le distinte base o in un sottoinsieme, ad
                                      esempio sostituendo un componente o attivando una
                                      revisione per un componente
     Convalida delle distinte         Convalida per confermare che una distinta base è
     base                             completa e pronta per il rilascio

12                                                                 © Tech-Clarity, Inc. 2017
Visualizzazione
Una vista in forma di testo o tabella di una distinta base è utile, ma non sufficiente. I
progettisti e altri membri dell'organizzazione devono essere in grado di visualizzare il
prodotto in 3D a partire dalla distinta base. "La visualizzazione è importante. È
necessario osservare come si combinano le parti" spiega il responsabile dell'architettura
PLM. Questa funzionalità dovrebbe essere disponibile per tutte le varianti, le
configurazioni e le effettività e idealmente consentirne confronti visivi.

 La visualizzazione è importante. È necessario osservare come si combinano le
                                     parti.
 Responsabile dell'architettura PLM, importante produttore di elettrodomestici

Queste viste multidimensionali possono essere utilizzate per la convalida dei prodotti,
nonché per supportare utilizzi a valle, ad esempio per la documentazione di assistenza o i
cataloghi prodotti. Consentono di andare oltre una vista statica per condividere immagini
e informazioni aggiuntive, da elenchi parti esplosi a video dei prodotti con rendering di
alto livello. "Stiamo iniziando a condividere elementi grafici a valle. Ognuno dei nostri
oggetti CAD (MCAD) offre alla supply chain la possibilità di accedere a un oggetto
visivo" commenta Mark Mitchell di Jabil. "L'obiettivo è fornire assiemi esplosi e
animazioni". Anche la visualizzazione dei prodotti è un argomento che non si esaurisce
qui. Informazioni aggiuntive sono disponibili nella guida all'acquisto per le revisioni di
progetto.

     Requisito                       Considerazioni
     Mockup 3D                       Possibilità di eseguire il rendering e la
                                     visualizzazione della struttura di una distinta base
                                     con i dati CAD e il posizionamento relativo delle
                                     parti
     Applicazione di filtri          Possibilità di filtrare la vista in base a una finestra di
                                     contenimento 3D o a metadati
     Esplosioni                      Possibilità di fornire una vista delle singole parti con
                                     un riferimento alla loro posizione
     Rispetto di effettività e       Visualizzazione e mockup in base a diverse regole di
     informazioni di rilascio        effettività
     Confronto visivo delle          Possibilità di visualizzare le differenze in una
     distinte base                   distinta base all'interno di un digital mockup
     Animazione                      Possibilità di visualizzare i percorsi di movimento e
                                     il movimento in digital mockup

13                                                                © Tech-Clarity, Inc. 2017
Associazione e distinte delle informazioni
La gestione di un elenco centralizzato privo di ambiguità delle parti necessarie per
realizzare un prodotto è un fattore prezioso, ma un sistema integrato di gestione delle
distinte base può offrire un valore di gran lunga superiore. La produzione, la vendita e il
supporto di un prodotto richiedono numerose informazioni che sono in genere archiviate
in sistemi indipendenti e spesso ad hoc. L'espansione della distinta base mediante la
creazione di riferimenti alle informazioni applicabili estende il valore di dati centralizzati
attendibili, con controllo delle revisioni, a diverse altre funzioni. "Siamo sostenitori della
distinta delle informazioni" dichiara il responsabile dell'architettura PLM del produttore
di elettrodomestici.

     Qualsiasi elemento collegabile al file CAD e sincronizzabile è estremamente
                                          utile.
                    Mark Mitchell, Senior Manager of PLM, Jabil

L'associazione delle informazioni alla distinta base consente alle aziende di gestire i dati
nel contesto del prodotto e scoraggia la duplicazione delle informazioni, che possono così
essere aggiornate a livello centrale. Pone inoltre le basi per eseguire un'analisi molto più
accurata per identificare l'impatto di una modifica proposta. "Qualsiasi elemento
collegabile al file CAD e sincronizzabile è estremamente utile" dichiara Mitchell di Jabil.
"Ad esempio il codice ISO, i file STEP, fino ad arrivare agli elenchi delle parti
produttore o fornitore approvate".

     L'associazione delle informazioni alla distinta base consente alle aziende di
       gestire i dati nel contesto del prodotto e scoraggia la duplicazione delle
         informazioni, che possono così essere aggiornate a livello centrale.

Questo passo viene in genere compiuto dalle aziende per sbloccare i dati dai disegni
affinché possano essere gestiti in modo indipendente. Tradizionalmente, ad esempio, le
aziende tendono a includere nel disegno la distinta base e informazioni come un elenco
dei materiali approvati. Ciò costituisce un problema poiché tali informazioni, anche se
finali, non possono essere rese disponibili per i reparti a valle finché il disegno completo
non viene rilasciato. "Un fattore determinante per noi in relazione alla struttura di
prodotto è stato associare i dati di prodotto e controllarli in un ambiente centralizzato"
spiega Mitchell di Jabil. "Adesso disponiamo di informazioni indipendenti che possono
essere create e rilasciate quando opportuno".

14                                                                 © Tech-Clarity, Inc. 2017
Gli elementi comunemente associati alla distinta base contribuiscono a fornire dati
completi su un prodotto:

     •    Dati CAD                                      •   Procedure di test
     •    STEP                                          •   Disegni
     •    Codice ISO (CNC, Additive                     •   Informazioni relative agli
          Manufacturing)                                    acquisti
     •    Specifiche                                    •   Progettazione di PCB
     •    Requisiti                                     •   Schemi/layout
     •    Finiture                                      •   GD&T
 Queste informazioni possono essere incluse in documenti, ma sono molto più utili come
oggetti di database disponibili per la ricerca e interpretabili a livello di programmazione.

           In particolare, le aziende espandono l'utilizzo delle distinte base
            creando una vista di sistema completa dei prodotti, che include
     le parti meccaniche, elettriche e software in un'unica distinta base digitale.

In particolare, le aziende espandono l'utilizzo delle distinte base creando una vista di
sistema completa dei prodotti, che include le parti meccaniche, elettriche e software in
un'unica distinta base digitale. "La complessità aumenta. I nostri prodotti hanno avuto
uno sviluppo esponenziale dal punto di vista dell'elettronica e del software" spiega il
responsabile dell'architettura PLM. Per il software, gli approcci variano. Molte aziende
gestiscono il software "work-in-progress" in uno strumento ALM (Application Lifecycle
Management) dedicato e verificano il file eseguibile risultante o fanno semplicemente
riferimento al software per gestire il controllo delle versioni. La chiave è fornire la
visibilità centrale e la gestione della configurazione nelle diverse discipline di
progettazione.

         Requisito                      Considerazioni
         Associazione dei documenti     Possibilità di fare riferimento ai documenti archiviati
                                        nel database in specifiche distinte base o righe di
                                        distinte base
         Gestione delle relazioni       Possibilità di gestire la relazione tra gli elementi
                                        delle distinte base e le informazioni associate
         Rispetto del controllo delle   Associazioni e relazioni gestite conformi ai processi
         revisioni                      di gestione delle revisioni, del rilascio e delle
                                        modifiche di progettazione
         MCAD                           Possibilità di associare gli elementi delle distinte
                                        base ai rispettivi componenti o sottoassiemi in un
                                        sistema MCAD
15                                                                    © Tech-Clarity, Inc. 2017
ECAD                             Possibilità di associare gli elementi delle distinte
                                       base ai rispettivi componenti o sottoassiemi in un
                                       sistema ECAD (ad esempio a progetti PCB)
      Software                         Possibilità di collegamento a un sistema ALM per
                                       l'associazione del software del prodotto
      Elenco parti                     Possibilità di associare e applicare elenchi dei
      produttore/fornitore             materiali e dei fornitori approvati
      approvate
      Piani/documenti per la           Associazione diretta dei dati inerenti alla qualità alle
      qualità                          distinte base e agli ordini di modifica (ad esempio,
                                       analisi dei modi e degli effetti dei guasti o azioni
                                       correttive e preventive)
      Simulazioni/piani di test        Possibilità di associare informazioni relative a
                                       simulazione, convalida e qualità e farvi riferimento

Trasformazione delle distinte base
Come illustrato nella sottosezione relativa alla creazione, esistono molti tipi di strutture di
prodotto diversi con più utilizzi all'interno dell'azienda. I sistemi di gestione delle distinte
base dovrebbero essere in grado non solo di gestire più strutture di prodotto diverse, ma
anche di consentirne la creazione e la gestione nel contesto. Può trattarsi di distinte base
di progettazione, di produzione o ricambi oppure di strutture di prodotto per scopi
speciali come la simulazione o la conformità. "Siamo sostenitori di una visione basata su
distinte base di progettazione, di produzione e ricambi, con la possibilità di trascinare
parti visive in una distinta base di produzione" dichiara il responsabile dell'architettura
PLM.

Il primo insieme di requisiti corrisponde alla possibilità di creare strutture di prodotto
derivate per questi diversi scopi. La distinta base di progettazione è in genere l'origine di
queste strutture a valle. Le aziende, ad esempio, potrebbero aggiungere parti, utensili o
materiali di consumo riguardanti solo la produzione a una distinta base di progettazione
per creare una distinta base di produzione oppure aggiungere kit di assistenza contenenti
parti e documentazione per creare una distinta base ricambi. Dovrebbe trattarsi di un
processo guidato in grado di supportare il trascinamento della selezione e convalidare
l'inclusione di tutti gli elementi. I collegamenti potrebbero fare riferimento a tipi di
elementi diversi, ad esempio un sottoassieme in una distinta base di produzione potrebbe
essere un elemento acquistato nella distinta base di produzione o ricambi.

Le parti e i componenti delle distinte base derivate dovrebbero essere in grado di
                                    mantenere
16                                                                  © Tech-Clarity, Inc. 2017
la relazione con l'origine.

Esistono molte differenze tra una distinta base di progettazione e le strutture delle altre
distinte base, ma non sono entità completamente indipendenti. In particolare, le
modifiche alla distinta base di progettazione devono essere riportate a valle nelle distinte
base derivate. Le parti e i componenti delle distinte base derivate dovrebbero così essere
in grado di mantenere la relazione con l'origine. Creando una distinta base derivata
dovrebbe essere creata non una semplice copia della distinta base, ma la necessaria
trasformazione associativa. Questo approccio consente di supportare la progettazione
simultanea, ovvero lo sviluppo contemporaneo del prodotto e dei processi di produzione
o delle procedure di assistenza. Le aziende non dovrebbero attendere il rilascio di una
distinta base di progettazione prima di avviare la trasformazione, bensì essere in grado di
sfruttare la distinta base di progettazione in corso e ricevere la notifica delle modifiche da
applicare.

       Le aziende dovrebbero essere in grado di sfruttare la distinta base di
                             progettazione in corso e
                ricevere la notifica delle modifiche da applicare.

Uno dei principali motivi per supportare la trasformazione è impedire l'inefficienza e gli
errori nei dati associati alla reimmissione delle informazioni. Attualmente, molte aziende
presentano un livello di inefficienza significativo, secondo lo studio How Top Performers
Implement, Operate, and Maintain PLM Integration. Il sondaggio proposto ha infatti
riscontrato che oltre la metà delle aziende utilizza procedure di immissione dei dati
inefficienti o duplicate e circa due terzi rileva incoerenze di dati tra i sistemi con
frequenza almeno settimanale.

      Requisito                       Considerazioni
      Confronto visivo delle righe    Possibilità di confrontare visivamente le distinte
      delle distinte base             base per verificare che siano interamente
                                      rappresentate nella trasformazione
      Trasformazione con              Possibilità di trascinare o collegare gli elementi di
      trascinamento della             una distinta base derivata alla distinta base di origine
      selezione
      Relazioni gestite               Gestione delle relazioni e dell'associatività tra le
                                      voci di riga nella distinta base di origine e nella
                                      distinta base derivata
      Relazioni da uno a molti        Supporto delle differenze nelle strutture di prodotto,
                                      ad esempio nel caso di una parte progettata della
                                      distinta base di progettazione che viene assemblata

17                                                                 © Tech-Clarity, Inc. 2017
utilizzando più parti presenti nella distinta base di
                                    produzione o di componenti aggiunti in una PCB per
                                    gli aggiornamenti delle distinte delle sostanze o di
                                    conformità
      Relazioni da molti a uno      Supporto delle differenze nelle strutture di prodotto,
                                    come ad esempio per un assieme progettato come
                                    più parti nella distinta base di progettazione ma
                                    acquistato come singolo elemento o assieme nella
                                    distinta base di produzione
      Possibilità di ampliamento    Possibilità di aggiungere nuovi elementi non
                                    presenti nella distinta base di origine
      Flessibilità della struttura  Distinte base di produzione, ricambi e così via non
                                    vincolate alla struttura CAD o della distinta base di
                                    progettazione
      Supporto di differenze locali Variazioni in base a stabilimento, linea o area
                                    geografica
      Supporto di utensili,         Possibilità di fare riferimento a parti non
      materiali di consumo,         inventariate importanti per la produzione o
      elementi fittizi o phantom    l'assistenza
      Supporto di illustrazioni     Possibilità di creare illustrazioni per le distinte base
                                    derivate
      Supporto di elenchi parti     Possibilità di sviluppare un elenco parti dalle distinte
                                    base derivate
      Supporto dell'inclusione di   Possibilità di ampliare le distinte base con
      dati aggiuntivi               informazioni aggiuntive come i numeri delle parti di
                                    ricambio

Creazione di report/analisi/documentazione di prodotto
L'ultima sottosezione relativa alle funzionalità riguarda la creazione di report delle
informazioni delle distinte base in più formati, in supporto di diversi obiettivi. È
importante essere in grado di sfruttare i dati della struttura di prodotto per altre funzioni.
Uno dei primi requisiti è la possibilità di creare diverse viste online delle informazioni
della struttura di prodotto per supportare diversi ruoli, persone e processi. Queste viste
dovranno includere informazioni come costo, peso, obsolescenza, stato di rilascio o altri
dati correlati estratti da sistemi aziendali ERP o di altro tipo.

                      È importante essere in grado di sfruttare i
                  dati della struttura di prodotto per altre funzioni.

18                                                                  © Tech-Clarity, Inc. 2017
Altri report possono supportare funzioni incentrate sulle distinte base, ad esempio la
visualizzazione della distinta base con le informazioni relative al rilascio per ottenere
un'istantanea dello stato dello sviluppo prodotto. "Niente è più utile della possibilità di
passare a una distinta base di livello superiore, espanderla e visualizzare lo stato di
sviluppo in un'unica schermata" dichiara Mark Mitchell di Jabil. "I dirigenti possono ora
visualizzare lo stato di maturità del prodotto e che cosa non è stato rilasciato. Senza una
struttura di prodotto non avremmo affatto questa opportunità". Alcune funzionalità di
report possono offrire informazioni aggiuntive, ad esempio sfruttando le informazioni
delle distinte base per analizzare peso, costo, conformità o altri fattori. Per le funzioni più
avanzate, infine, dovrebbe essere garantita la disponibilità dei dati delle distinte base per
la combinazione con big data per l'analisi avanzata.

      Requisito                        Considerazioni
      Distinta base multilivello       Visualizzazione di distinte base "esplose" rientrate
                                       multilivello
      Riepilogo delle distinte base    Report di riepilogo "semplificato" che mostra tutti i
                                       materiali in un unico livello, sommando i diversi
                                       casi d'impiego dello stesso elemento
      Elenchi parti                    Creazione di elenchi parti con indicatori di
                                       riferimento per identificare le posizioni nei disegni
      Combinazione con dati            Possibilità di combinare i dati di altri sistemi e le
      esterni                          informazioni della distinta base
      Report standard                  Creazione di report standard per le esigenze tipiche
                                       delle distinte base
      Report degli elenchi delle       Report contenenti le informazioni degli elenchi delle
      parti produttore/fornitore       parti produttore/fornitore approvate
      approvate
      Report salvati                   Possibilità di personalizzare e salvare i report
      Creazione di report ad hoc       Possibilità di generare rapidamente report per
                                       esigenze specifiche
      Incorporamento                   Utilizzo di percorsi di movimento per visualizzare
      dell'animazione                  mockup 3D in movimento
      Pubblicazioni tecniche           Creazione di documentazione completamente
                                       associativa con riferimento ai dati di prodotto e delle
                                       distinte base

19                                                                 © Tech-Clarity, Inc. 2017
Valutazione dei requisiti di assistenza
Implementazione
Oltre al software, è importante considerare altri aspetti che contribuiscono a garantire
un'implementazione efficace ed efficiente. Processi come la gestione delle distinte base
sono ben consolidati e poche aziende dovranno partire da zero con i processi, il modello
dati o i ruoli. Dovrebbero essere sufficienti processi standard basati su best practice
integrati nel software, come è stato riscontrato presso l'importante produttore di
elettrodomestici. "Implementiamo lo strumento così come è stato progettato, senza
personalizzarlo. Il nostro fornitore ha creato processi e strumenti basati su best
practice".

       Il nostro fornitore ha creato processi e strumenti basati su best practice.
     Responsabile dell'architettura PLM, importante produttore di elettrodomestici

Poiché tuttavia si cambiano i processi relativi alle distinte base, è necessario gestire le
modifiche con attenzione. In molte aziende sono presenti processi informali o che variano
a seconda della divisione o del reparto. Per sfruttare al meglio la soluzione, è importante
allineare i processi. Mark Mitchell racconta di aver affrontato una situazione comune:
"Siamo passati dal tavolo da disegno al CAD e dalla carta al formato elettronico, ma il
processo è rimasto invariato". Molte aziende hanno bisogno di assistenza per
implementare i nuovi processi, pertanto è importante assicurarsi che per la soluzione
siano disponibili consulenza e indicazioni per i processi aziendali, offerte direttamente
dal fornitore o dal relativo ecosistema di terze parti. È inoltre importante accertarsi che
siano disponibili le risorse tecniche necessarie.

Integrazione
Il valore della gestione delle distinte base risulta notevolmente superiore quando è
integrata con altri sistemi. È importante assicurarsi che la soluzione di gestione delle
distinte base offra l'integrazione con gli strumenti di progettazione scelti (ECAD, MCAD
e ALM), nonché verificare nei dettagli l'integrazione, ad esempio per accertarsi che i
progettisti non debbano uscire dal proprio ambiente per l'aggiornamento, l'accesso o il
rilascio delle informazioni delle distinte base.

 Anche con una struttura di prodotto ottimale, se alla fine i dati necessari non
          sono presenti nel sistema ERP si verificheranno errori.
               Mark Mitchell, Senior Manager of PLM, Jabil

20                                                              © Tech-Clarity, Inc. 2017
Oltre all'integrazione con gli strumenti, il software dovrà garantire anche l'integrazione
con le soluzioni aziendali. Come avverte Mitchell di Jabil, "Anche con una struttura di
prodotto ottimale, se alla fine i dati necessari non sono presenti nel sistema ERP si
verificheranno errori". È fondamentale cercare l'integrazione con i sistemi di
pianificazione delle risorse aziendali (ERP), di gestione dei rapporti con i clienti (CRM),
di pianificazione della supply chain (SCP) e MES (Manufacturing Execution System) e
con qualsiasi altra soluzione in cui siano necessari i dati delle distinte base.

È importare ricercare un'integrazione che fornisca automazione. Il sondaggio How Top
Performers Implement, Operate, and Maintain PLM Integration dimostra che la
maggioranza delle aziende subisce un grosso impatto a causa della scarsa integrazione, in
particolare per l'inefficienza del trasferimento manuale dei dati, l'assenza di tempestività
e l'introduzione di errori. "L'ambiente tipico include un'eccessiva conversione manuale
dei dati e più fogli di calcolo" spiega Mark Mitchell di Jabil. "Ciò comporta assenza di
visibilità, duplicazione dei dati, problemi con le versioni, errori e la difficoltà di lavorare
in diversi ambienti".

Adozione
Anche il software migliore non offre vantaggi se il sistema non viene utilizzato in modo
efficiente. Per alcune funzioni software complesse, è fondamentale prevedere una
formazione efficace sotto forme diverse, anche con risorse di apprendimento autonomo.
Potrebbe inoltre essere importante adattare le interfacce alla terminologia o ai processi
aziendali e il software dovrebbe supportare tale funzionalità senza modifiche del codice.

    La gestione delle distinte base viene utilizzata da così tante persone che la
                            maggior parte delle aziende
       non può prevedere risorse di formazione per gli utenti occasionali.

Nonostante alcune aree richiedano maggiore formazione e adattamento, la gestione delle
distinte base viene utilizzata da così tante persone che la maggior parte delle aziende non
può prevedere risorse di formazione per gli utenti occasionali. La soluzione dovrà essere
facile da utilizzare anche da parte di utenti non formati e non tecnici senza che sia
necessaria una formazione avanzata. "Il nostro sistema è facile da utilizzare. Mi basta
accedere a una schermata per gestire l'intera distinta base" dichiara il responsabile
dell'architettura PLM. Mark Mitchell spiega che anche Jabil dispone di una soluzione di
facile utilizzo: "abbiamo una semplice interfaccia Web".

Supporto
Le aziende dovrebbero offrire per la propria soluzione un'assistenza rapida ed efficace,
che dovrà includere funzionalità come il supporto self-service a livello globale, nonché il
21                                                               © Tech-Clarity, Inc. 2017
supporto rapido per le nuove release di CAD, EDA o ALM e altre integrazioni. Non
sempre queste soluzioni vengono aggiornate contemporaneamente al sistema di gestione
delle distinte base, pertanto è importante comprendere come sono pianificati gli
aggiornamenti.

         Non sempre le soluzioni CAD, EDA o ALM vengono aggiornate
                              contemporaneamente
         al sistema di gestione delle distinte base, pertanto è importante
              comprendere come sono pianificati gli aggiornamenti.

È inoltre utile poter ricevere supporto per l'aggiornamento della soluzione di gestione
delle distinte base. Come spiega il responsabile dell'architettura PLM, le aziende possono
semplificare questo aspetto attenendosi al software standard: "Riduciamo al minimo la
personalizzazione per poter mantenere aggiornata la nostra applicazione con un impiego
di tempo e risorse relativamente ridotto".

Valutazione dei requisiti del fornitore
Strategia e investimento del fornitore
Selezionando il software per gestire le distinte base, un'azienda sceglie anche un partner
importante. Uno dei fattori più significativi quando si valuta un potenziale partner è la
conoscenza dell'attività dell'azienda. Per una gestione efficiente delle distinte base non è
sufficiente un fornitore di software "generico" competente nell'archiviazione e nel
recupero di dati. Le aziende dovrebbero ricercare un fornitore di software che conosca i
processi di progettazione tecnica, produzione e assistenza e sappia gestire i cicli di vita
dei prodotti. Un fornitore di soluzioni PLM con referenze positive nello stesso settore
costituisce una scelta sicura. Oltre alle referenze del settore, è importante assicurarsi che
il partner sia in grado di supportare in modo efficiente aziende di dimensioni simili e
nelle aree geografiche giuste.

 Per una gestione efficiente delle distinte base non è sufficiente un fornitore di
   software "generico" competente nell'archiviazione e nel recupero di dati.

È inoltre fondamentale scegliere un partner finanziariamente stabile che investa nello
sviluppo di funzionalità attuali e future. Le aziende dovrebbero applicare la due diligence
per assicurarsi che il partner sia disponibile per il supporto e il miglioramento del
prodotto, in particolare per assicurare le integrazioni illustrate in precedenza. Ma questo
non è sufficiente. Il fornitore dovrebbe inoltre investire nel futuro e dimostrare la capacità
di supportare esigenze più avanzate, anche se l'azienda attualmente non è ancora pronta in
tal senso, come ad esempio l'evoluzione verso Industry 4.0, Smart Manufacturing,
22                                                                 © Tech-Clarity, Inc. 2017
digitalizzazione e azienda digitale. È un segnale positivo che il fornitore sia alcuni passi
avanti rispetto all'azienda a livello strategico, poiché la distinta base è il fondamento di
qualsiasi strategia intelligente e connessa. Per ulteriori informazioni, vedere
"Preparazione per l'azienda digitale".

È un segnale positivo che il fornitore sia alcuni passi avanti rispetto all'azienda
a livello strategico, poiché la distinta base è il fondamento di qualsiasi strategia
                               intelligente e connessa.

Opzioni di licenza e implementazione
Molte aziende hanno sviluppato linee guida per l'utilizzo di nuovi modelli di licenza e
implementazione, quali l'implementazione locale, la sottoscrizione, Software as a Service
(SaaS) e il cloud. È importante conoscere tutti i requisiti e assicurarsi che il fornitore
supporti un modello di licenza in grado di soddisfare le esigenze dell'azienda. In molti
casi, la soluzione di gestione delle distinte base sarà un'estensione di una soluzione
PDM/PLM esistente e queste opzioni sono già state determinate.

Molte aziende stanno trasferendo le soluzioni aziendali a nuovi modelli per risparmiare
tempo e denaro e ridurre i rischi. Come osservato nell'e-book La flessibilità
dell'implementazione e delle licenze rende accessibile il PLM, "Nuove opzioni riducono
gli ostacoli all'accesso e garantiscono livelli superiori di flessibilità e agilità. È tuttavia
importante riconoscere che l'obiettivo principale è quello di trovare una soluzione in
grado di soddisfare le esigenze dell'azienda per ridurre la complessità e ottimizzare le
prestazioni aziendali". Il cloud può inoltre offrire vantaggi in termini di prestazioni,
protezione ed elasticità di elaborazione che molte aziende non possono ottenere
internamente. Per ulteriori informazioni sulle opzioni di implementazione, fare
riferimento all'e-book su licenze e implementazione.

     Molte aziende stanno trasferendo le soluzioni aziendali a nuovi modelli per
                   risparmiare tempo e denaro e ridurre i rischi.

Considerazioni speciali
Per la maggior parte delle soluzioni aziendali esistono aspetti chiave da considerare che
potrebbero essere specifici del modello di business, della strategia, del settore, dei
prodotti, dell'area geografica o delle dimensioni dell'azienda. Questa sezione illustra
alcune di queste aree in relazione alla gestione delle distinte base. Non tutto è applicabile
a qualsiasi azienda, ma è importante riconoscere le esigenze specifiche che dovrebbero
essere incluse nei criteri di selezione. Come aree di approfondimento aggiuntive per

23                                                                   © Tech-Clarity, Inc. 2017
questo e-book sono state identificate le esigenze di settore, la vendita di prodotti "su
commessa" e la transizione all'azienda digitale.

Settore
La gestione delle distinte base è un processo relativamente standard e nella maggior parte
delle aziende si riscontrano requisiti simili. In alcuni casi, tuttavia, un settore presenta
esigenze speciali o attribuisce maggiore importanza a determinati aspetti generali. Le
aziende appartenenti a settori particolarmente incentrati sulla supply chain come i settori
high tech, dei beni di consumo o dei dispositivi medici, ad esempio, dovranno prestare
particolare attenzione alla possibilità di connettersi e collaborare facilmente con fornitori,
partner e clienti. Altri settori presentano problemi correlati alla scala delle strutture di
prodotto, ad esempio le aziende dei settori aerospaziale e difesa e della costruzione
navale devono poter gestire e visualizzare distinte base estremamente complesse con un
elevato numero di parti.

               Alcuni settori presentano requisiti normativi rigorosi.

Alcuni settori presentano requisiti normativi rigorosi. Il settore aerospaziale, ad esempio,
deve mantenere una distinta base "as built" e "as maintained" contenente i numeri di serie
e una cronologia tracciabile delle parti di una distinta base. Altri settori, come beni di
consumo, elettronica e high tech, presentano requisiti di conformità e sostenibilità che
impongono un'analisi dettagliata delle strutture di prodotto. "Vendiamo prodotti in molti
paesi diversi, di conseguenza la conformità è essenziale. Offriamo un elenco completo
dei materiali utilizzando la distinta base come sistema di registrazione" dichiara il
responsabile dell'architettura PLM dell'importante produttore di elettrodomestici.

Un altro settore che merita particolare attenzione è quello dei dispositivi medici. Questo
settore è soggetto a specifici obblighi legali che impongono di tenere traccia delle
strutture di prodotto e della qualità e includono la gestione del Device Master Record
(DMR), del Design History File (DHR) e, per alcune aziende, di un identificatore
univoco di dispositivo (UDI, Unique Device Identifier), in modo analogo ai requisiti per
il settore aerospaziale citati sopra. "La collaborazione con il settore dei dispositivi medici
è per noi uno dei fattori determinanti per passare a una gestione delle distinte base più
efficiente, poiché tutti gli elementi devono essere associati" spiega Mark Mitchell di
Jabil. "Tutte le informazioni di prodotto vengono mantenute con il modello CAD
nell'intero percorso digitale e sono visibili". Per ulteriori informazioni sulle esigenze del
settore dei dispositivi medici, fare riferimento alla guida alla selezione di software per i
produttori di dispositivi medici di Tech-Clarity. "Una gestione delle distinte base più
efficiente è essenziale per supportare le verifiche e negli ultimi due anni tutto si è svolto

24                                                                 © Tech-Clarity, Inc. 2017
senza problemi. Non sono mai state rilevate lacune nelle verifiche né abbiamo mai
ricevuto un ammonimento" aggiunge Mitchell.

Personalizzazione dei prodotti e prodotti "su commessa"
I produttori offrono una maggiore personalizzazione ai clienti e consentono loro di
adattare i prodotti alle proprie esigenze. In alcuni settori, come quello delle
apparecchiature industriali, è semplicemente nella natura dei prodotti il fatto di doversi
adattare a un ambiente esistente. Sempre più spesso, tuttavia, le aziende scelgono
l'assemblaggio e/o la progettazione su commessa come fattore di differenziazione
competitiva.

     È importante riconoscere le esigenze in termini di gestione delle distinte base
                                         che
      scaturiscono da un modello di business di progettazione o assemblaggio su
                                      commessa.

I requisiti associati alla progettazione e all'assemblaggio su commessa esulano dagli
obiettivi di questa guida all'acquisto, ma è importante riconoscere le esigenze in termini
di gestione delle distinte base che scaturiscono da questo modello di business. Un
approccio, ad esempio, consiste nel creare una distinta base "sovraccaricata" (o "al
150%") contenente tutti i possibili componenti e assiemi. La distinta base viene quindi
filtrata in base a regole o codici di configurazione per creare una struttura di prodotto
specifica dell'ordine, garantendo una configurazione valida.

Una delle considerazioni chiave per la gestione delle distinte base in uno scenario di
assemblaggio su commessa è che tutte le opzioni o regole di configurazione devono
essere sottoposte a gestione delle modifiche e controllo delle revisioni insieme agli altri
dati della distinta base. Queste regole sono fondamentali per la gestione delle revisioni e
della configurazione e dovrebbero essere considerate parte integrante della definizione
della struttura di prodotto.

Preparazione per l'azienda digitale
In una prospettiva futura, il settore manifatturiero sta affrontando una trasformazione
sostanziale. Procedure valide per le distinte base e un approccio basato su database per la
gestione delle strutture di prodotto costituiscono una base importante per supportare il
settore manifatturiero nell'era digitale. Le aziende si affidano ora a dati digitali per
supportare concetti come il thread digitale, che tiene traccia dei dati del ciclo di vita del
prodotto, e il digital twin, utilizzato come rappresentazione virtuale del prodotto fisico
per le simulazioni e altre funzioni. Questo offre l'opportunità di chiudere il ciclo tra le

25                                                                © Tech-Clarity, Inc. 2017
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla