74 CAMPIONATO ITALIANO PALLAVOLO - SuperLega Credem Banca Tutti i numeri, gli scontri diretti, i protagonisti del 38 Play Off Scudetto ...

 
74 CAMPIONATO ITALIANO PALLAVOLO - SuperLega Credem Banca Tutti i numeri, gli scontri diretti, i protagonisti del 38 Play Off Scudetto ...
74° CAMPIONATO
        ITALIANO
      PALLAVOLO

            SuperLega
          Credem Banca

Tutti i numeri, gli scontri diretti,
         i protagonisti del
      38° Play Off Scudetto

            #cheplayoff
SuperLega Credem Banca
                        Regular Season: classifica finale
                                          Partite        Tipo di Risultato        Set        Punti       Quoziente
                 Classifica finale   P.
                                          V    P    3·0 3·1 3·2 2·3 1·3 0·3      V   P   V           P   Set   Pti
1        Sir Safety Conad Perugia    67 22    4     14   7    1    2    1    1   71 21 2.214 1.886 3,38 1,17
             2     Itas Trentino     66 22    4     13   7    2    2    2    0   72 23 2.270 1.978 3,13 1,15
    3    Cucine Lube Civitanova      65 23    3     13   6    4    0    1    2   70 23 2.216 1.922 3,04 1,15
4       Azimut Leo Shoes Modena      49 18    8     9    3    6    1    4    3   60 39 2.305 2.151 1,54 1,07
5        Revivre Axopower Milano     49 17    9     5    7    5    3    2    4   59 44 2.286 2.257 1,34 1,01
         6       Calzedonia Verona   44 15 11       5    6    4    3    4    4   55 47 2.283 2.283 1,17 1,00
             7    Kioene Padova      40 14 12       5    6    3    1    5    6   49 48 2.200 2.178 1,02 1,01
        8 Vero Volley Monza          39 13 13       2    8    3    3    5    5   50 53 2.305 2.310 0,94 1,00
9       Globo Banca Popolare del
                                     28   9   17    2    4    3    4    6    7   41 61 2.193 2.321 0,67 0,94
           Frusinate Sora
        10 Consar Ravenna            27   9   17    3    3    3    3    5    9   38 60 2.134 2.229 0,63 0,96
         11 Top Volley Latina        25   9   17    1    4    4    2    5    10 36 63 2.153 2.326 0,57 0,93
    12     Tonno Callipo Calabria
                                     20   6   20    1    3    2    4    5    11 31 67 2.089 2.338 0,46 0,89
             Vibo Valentia
        13 Emma Villas Siena         17   3   23    0    1    2   10 10      3   39 74 2.438 2.632 0,53 0,93
    14       BCC Castellana Grotte   10   2   24    0    0    2    6   10    8   28 76 2.189 2.464 0,37 0,89

Accedono ai Play Off Scudetto Credem Banca:
1a Sir Safety Conad Perugia
2a Itas Trentino
3a Cucine Lube Civitanova
4a Azimut Leo Shoes Modena
5a Revivre Axopower Milano
6a Calzedonia Verona
7a Kioene Padova
8a Vero Volley Monza

                          I numeri della Regular Season
699          è il totale dei set disputati
182          è il totale delle gare disputate nella Regular Season
 47          sono le gare finite 3-0 per un totale di 141 set giocati
 26          sono le gare finite 0-3 per un totale di 78 set giocati
 36          sono le gare finite 3-1 per un totale di 144 set giocati
 29          sono le gare finite 1-3 per un totale di 116 set giocati
 18          sono le gare finite 3-2 per un totale di 90 set giocati
 26          sono le gare finite 2-3 per un totale di 130 set giocati
LA GARA PIÙ LUNGA: 2 ore e 45 minuti
13a Andata: Vero Volley Monza – Itas Trentino 2-3 (25-22, 20-25, 25-21, 36-38, 8-
15)
LA GARA PIÙ BREVE: 59 minuti
10a Ritorno: Top Volley Latina – Cucine Lube Civitanova 0-3 (14-25, 15-25, 18-25)

 Il meglio negli incontri: valori di squadra
MAGGIOR NUMERO DI PUNTI (esclusi gli errori avversari):
96 per: Revivre Axopower Milano
BCC Castellana Grotte – Revivre Axopower Milano (5a giornata di Ritorno)

MAGGIOR NUMERO DI ACE:
17 per: Vero Volley Monza e Sir Safety Conad Perugia
Vero Volley Monza – Cucine Lube Civitanova 2-3 (6a giornata di Andata)
Sir Safety Conad Perugia – Emma Villas Siena 3-1 (5a giornata di Andata)

MAGGIOR NUMERO DI MURI:
19 per: Calzedonia Verona e Vero Volley Monza
Emma Villas Siena – Calzedonia Verona 2-3 (6a giornata di Andata)
Globo Banca Popolare del Frusinate Sora - Vero Volley Monza 0-3 (8a giornata di
Ritorno)

  Il meglio negli incontri: valori individuali
PUNTI: 37
Dusan PETKOVIC (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora)
Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Emma Villas Siena 3-2 (3a giornata di
Ritorno)
Mohamed AL HACHDADI (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Calzedonia Verona 2-3 (11a giornata di Andata)

ACE: 9
Ivan ZAYTSEV (Azimut Leo Shoes Modena)
Emma Villas Siena - Azimut Leo Shoes Modena 2-3 (11a giornata di Ritorno)

MURI: 8
Viktor YOSIFOV (Vero Volley Monza)
Vero Volley Monza – Consar Ravenna 3-1 (4a giornata di Andata)

Dati di squadra in Regular Season
MAGGIOR NUMERO DI PUNTI TOTALI: 1.737 della Emma Villas Siena

MAGGIOR NUMERO DI ACE: 245 della Sir Safety Perugia
MAGGIOR NUMERO DI MURI: 274 della Calzedonia Verona

        Dati individuali in Regular Season
MAGGIOR NUMERO DI PUNTI TOTALI: 590 di Dusan PETKOVIC (Globo Banca
Popolare del Frusinate Sora)

MAGGIOR NUMERO DI ACE: 94 di Wilfredo LEON (Sir Safety Conad Perugia)

MAGGIOR NUMERO DI MURI: 69 di Sebastian SOLÉ (Calzedonia Verona)
Il tabellone dei Play Off
FORMULA PLAY OFF SCUDETTO
Le squadre classificatesi dal 1° all’8° posto partecipano ai Play Off Scudetto. Quarti di
Finale al meglio delle 3 gare, Semifinali e Finali al meglio delle 5 gare. Gare 1, 3 e 5 si
disputano in casa delle squadre con la miglior classifica al termine della Regular
Season, gara 2 e 4 in casa delle squadre con peggior classifica.

   Il tabellone dei Play Off SuperLega Credem Banca 2018/2019

                   QUARTI            SEMIFINALI               FINALE
                                   Gara 1 16/04          Gara 1 01/05
              Gara 1 30-31/03      Gara 2 19/04          Gara 2 05/05
              Gara 2 06-07/04      Gara 3 22/04          Gara 3 08/05
              Ev. Gara 3 13/04     Ev. Gara 4 25/04      Ev. Gara 4 11/05
                                   Ev. Gara 5 28/04      Ev. Gara 5 14/05

1a Sir Safety Conad Perugia

8a Vero Volley Monza

4a Azimut Leo Shoes Modena

5a Revivre Axopower Milano
                                                                    Campione
                                                                     d’Italia
                                                                    2018/19
2a Itas Trentino

7a Kioene Padova

3a Cucine Lube Civitanova

6a Calzedonia Verona
Le protagoniste
SIR SAFETY CONAD PERUGIA (1a). È alla 7a presenza nei Play Off Scudetto
Credem Banca
Conferma importante per i Block Devils di coach Bernardi che, dopo aver vinto a
Bologna la Del Monte® Coppa Italia, si aggiudicano per il secondo anno consecutivo il
primo posto in Regular Season che, oltre alla qualificazione per la Champions League
2019-2020, assegna a Perugia il vantaggio del fattore campo e la presenta come testa
di serie n.1 al settimo Play Off Scudetto della sua giovane storia. Primo posto
raggiunto con una giornata di anticipo e dopo una stagione condotta sempre in testa,
fatta eccezione per un breve passaggio di due settimane nelle quali era stata superata
da Trento. Un traguardo raggiunto soprattutto in virtù di due cardini sui quali Bernardi
ed il suo staff hanno costruito la stagione: battuta ed attacco, fondamentali nei quali
la Sir Safety Conad ha fatto meraviglie chiudendo in testa nelle speciali classifiche di
specialità rispettivamente con 245 ace ed il 57,4% di efficacia offensiva. Un traguardo
ovviamente assolutamente intermedio con la squadra chiamata ora a tuffarsi con la
testa e con il cuore nel frullatore dei Play Off Scudetto Credem Banca per cercare di
difendere il triangolino tricolore cucito sul petto.

ITAS TRENTINO (2a). È alla 17a presenza nei Play Off Scudetto Credem
Banca
Nel primo turno dei Play Off Scudetto per Trentino Volley ci sarà spazio per una sfida
inedita con Padova, mai affrontata prima nel tabellone che assegna il titolo tricolore.
Per il Club di via Trener quella che si aprirà il 31 marzo sarà la partecipazione numero
diciassette ai Play Off scudetto in diciannove stagioni totali di attività. Nelle sedici
precedenti occasioni, in ben undici circostanze l’Itas Trentino è riuscita a superare i
Quarti di finale: nella stagione 2005/06 sconfiggendo Modena per 2-1, in quella
2007/08 quando si impose sempre su Modena per 2-0, in quella 2008/09 quando
superò Vibo in tre gare (3-0), in quella 2009/10, quando ebbe la meglio di Verona in
tre partite (3-0), in quella 2010/11 quando regolò San Giustino (3-0), in quella
2011/12 quando vinse il gironcino a tre del weekend pasquale al PalaTrento contro
Roma e la stessa San Giustino (doppio 3-0), in quella 2012/13 quando ebbe la meglio
di Vibo Valentia in due gare effettive (tre per la serie che partiva dall’1-0), in quella
2014/15 quando superò proprio Molfetta per 2-0, in quella 2015/16, quando ebbe la
meglio sempre dei pugliesi in cinque gare, in quella 2016/17, quando superò Monza
per 2-0 ed in quella 2017/18 quando prevalse per 2-1 su Verona. In tutti gli altri casi,
solo eliminazioni al primo turno, contro Modena (2002/03 in cinque gare e 2013/14 in
due match), Perugia (in quattro partite, dopo aver vinto la regular season), Piacenza
(2004/05 in cinque gare) e Cuneo (2006/07, in tre gare). Se si esclude l’amara e
brevissima avventura dell’edizione 2014, in ogni Play Off a cui ha preso parte,
Trentino Volley ha sempre vinto almeno una partita; in tredici casi su sedici già nella
prima gara disputata: è accaduto in casa con Perugia per 3-2 nel 2004, a Piacenza per
3-1 nel 2005, a Cuneo per 3-2 nel 2007, al PalaTrento contro Modena (3-0) nel 2008,
sempre in casa con Vibo (3-2) nel 2009, con Verona (3-0) nel 2010, contro San
Giustino nel 2011, nel 2012 (3-0 al PalaTrento), a Vibo Valentia nel 2013 e con
Molfetta nel 2015, poi anche nel 2016, con Monza nel 2017 (3-0) ed infine pure con
Verona (3-2) nel 2018.

CUCINE LUBE CIVITANOVA (3a). È alla 23a partecipazione nei Play Off
Scudetto Credem Banca
Ventitreesima caccia al tricolore nella storia della Cucine Lube Civitanova, già quattro
volte Campione d’Italia (2006, 2012, 2014 e 2017). Dopo aver disputato la finale del
Mondiale per Club e della Del Monte® Coppa Italia, i cucinieri partono dalla terza
posizione finale in Regular Season, nonostante le 23 vittorie su 26 gare, verso
l’avventura Play Off Scudetto per cercare il quinto titolo. Guardando la storia della
Società cuciniera nei Play Off, la prima partecipazione risale alla stagione 1995/96,
quando negli Ottavi di Finale a gara unica è stata eliminata da Cuneo. Nella stagione
2005/06 ha conquistato il suo primo storico Scudetto vincendo in Finale contro Treviso
(3-2 nella Serie). Poi sono arrivate tre uscite nelle Semifinali: nel 2008/09 è stata
eliminata in gara 5 dalla Copra Nordmeccanica Piacenza, nel 2009/10 è uscita di scena
superata dell’Itas Diatec Trentino in quattro match mentre l’anno successivo non ha
superato il turno eliminata dalla Bre Banca Lannutti Cuneo. Il riscatto arriva
nell’edizione 2011/12 dei Play Off: dopo aver battuto i piemontesi in Semifinale, la
Cucine Lube Banca Marche arriva al V-Day di Assago dove conquista il suo secondo
Scudetto. Negli 2012/13 viene fermata in Semifinale dalla Copra Elior Piacenza
fermando così la corsa al Tricolore. Nei Play Off 2013/14, come detto, arriva il 3°
Scudetto della Società marchigiana, con una straordinaria cornice di pubblico, dopo
aver eliminato in Finale una coriacea Perugia. Smaltita l’eliminazione dei Quarti di
Finale 2014/15 per mano di Latina, tre stagioni fa la Cucine Lube, vincitrice anche in
quell’occasione della Regular Season, si ferma ancora in Semifinale proprio contro
Perugia. Due anni fa la cavalcata trionfale verso il quarto Scudetto, conquistato in
Finale contro Trento, mentre nella scorsa stagione arriva ancora una volta all’ultimo
atto, cedendo a Perugia soltanto in Gara 5.

AZIMUT LEO SHOES MODENA (4a). È alla 35a presenza nei Play Off Scudetto
Credem Banca
La Regular Season ha dato il via ad un anno di grandi cambiamenti e straordinari
arrivi in casa Modena Volley. La società del Presidente Catia Pedrini ha deciso di far
sedere sulla panchina di Modena per la terza volta Julio Velasco, icona del volley
mondiale, che proprio sotto la Ghirlandina ha iniziato una carriera che lo ha portato a
livelli straordinari. Di fianco a Velasco siede come assistant coach un’altra bandiera
della Modena che vinse tutto, Luca Cantagalli. L'arrivo di Ivan Zaytsev in estate,
divenuto subito capitano dei gialli, è stato il tassello su cui costruire una squadra che
vede in posto 4 la possibilità di schierare Urnaut, Bednorz, Kaliberda e Kevin Tillie,
ingaggiato dopo la fine del campionato cinese. Al palleggio è stato scelto il campione
americano Christenson che ha ritrovato al centro il compagno di nazionale Holt oltre a
Anzani e Mazzone, colonne della nazionale italiana. Il libero dei gialli è, per la quinta
stagione consecutiva, Salvatore Totò Rossini. Modena, dopo il quarto posto in
Campionato, si presenta ai Play Off come outsider di alto livello e cercherà di mettere
in difficoltà le prime tre classificate ed, in primis, di vincere lo scontro ai Quarti con la
Milano dell’ex Giani.

REVIVRE AXOPOWER MILANO (5a). È alla 2a presenza nei Play Off Scudetto
Credem Banca
Secondo accesso consecutivo per la Revivre Milano ai Play Off Scudetto Credem
Banca, dalla stagione 2018-2019 targata anche Axopower. Dopo il risultato storico
della scorsa stagione per la giovane società del presidente Lucio Fusaro, chiusa con il
sesto posto e l’ingresso nei Play Off, quest’anno Powervolley Milano si è superata,
migliorandosi ancora. Quinta posizione con 49 punti, gli stessi dell’Azimut Leo Shoes
Modena che ha chiuso al quarto posto in virtù di una vittoria in più conquistata in
Regular Season, ma in particolare il cammino di Milano è stato caratterizzato, nel
girone di ritorno, da undici vittorie su tredici partite. Solo due battute d’arresto, ma
combattute punto a punto contro Trento e Civitanova, ma soprattutto grande
determinazione nelle partite contro squadre blasonate come Modena (il 3-0 dei record
al Mediolanum Forum), Verona (secco 3-0 in casa gialloblu) e Perugia (vittoria al tie
break in rimonta). Nell’immaginario collettivo rimane indelebile il ricordo del Forum di
Assago: un nuovo record scritto nella storia della regular season della Superlega, con
il sold out dei 12.343 spettatori con un incasso storico (94.126,40 €). È l’inizio di un
nuovo percorso che cerca di portare la metropoli lombarda nell’olimpo delle grandi del
volley italiano. Quinta stagione consecutiva nella massima seria, secondo campionato
con in panchina un condottiero del calibro di Andrea Giani: così la Powervolley di
patron Fusaro ha voglia di stupire ancora. Eliminata lo scorso anno nei Quarti di finale
dei Play Off Scudetto da Modena, in questa stagione sarà ancora la squadra emiliana
l’avversario da sfidare e da battere. Una sfida infinita nel corso della stagione 2018-
2019, che ha visto le due compagini sfidarsi anche nei Quarti della Del Monte® Coppa
Italia, con la vittoria dei gialloblu in rimonta per 3-1.

CALZEDONIA VERONA (6a). È alla 11a presenza nei Play Off Scudetto Credem
Banca
Con il sesto posto ottenuto quest’anno in regular season, la Calzedonia Verona si
prepara ad affrontare la sua 11a presenza ai Play Off Scudetto Credem Banca.
Ritroverà Cucine Lube Civitanova, avversario contro cui era già scesa in campo nel
2011 e nel 2013. La stagione appena conclusa ha portato in dono tantissime emozioni,
alla squadra gialloblù, rinnovata con innesti di assoluto valore, fra tutti l’opposto
francese Stephen Boyer e il centrale argentino Sebastiàn Solé, che con 73 muri
all’attivo è stato il migliore della stagione in questo fondamentale. E poi, l’arrivo di
Matey Kaziyski, che con il suo carisma e la sua classe ha saputo cambiare ritmo a una
squadra che ha fra i suoi punti di forza la commistione fra esperienza (come non citare
il leggendario capitano, Emanuele Birarelli). Quindici vittorie e undici sconfitte il
bottino complessivo dei gialloblù guidati da coach Grbic, che ora puntano allo stesso
obiettivo sfuggito lo scorso anno: giungere alle semifinali playoff, spinti dal calore del
proprio pubblico. Mai, infatti, la società gialloblù è arrivata fra le prime 4 in Italia:
l’occasione più ghiotta fu nella stagione 2015/16, quando dopo la conquista della CEV
Challenge Cup, la Calzedonia Verona fu eliminata al tie-break in gara 5 dalla Sir Safety
Conad Perugia.

KIOENE PADOVA (7a). È alla 18a presenza nei Play Off Scudetto Credem
Banca
Dopo tre stagioni la Kioene Padova ritrova l’accesso ai Play Off Scudetto Credem
Banca. L’ultima volta fu nel 2015/16, quando l’allora Tonazzo Padova approdò ai
quarti di finale affrontando Modena. Prima di quella stagione, i veneti erano rimasti a
bocca asciutta per ben 11 anni: è necessario infatti andare a ritroso fino al 7 aprile
2005, in occasione del primo match di quarti di finale contro Perugia. Questa volta i
patavini dovranno affrontare l'Itas Trentino, squadra dell’ex coach Angelo Lorenzetti e
dell’opposto Gabriele Nelli. Nonostante l’infortunio occorso a Luigi Randazzo nel corso
della stagione, la Kioene Padova ha saputo trovare la giusta reazione inanellando una
serie di successi importanti che le hanno consentito di conquistare 22 punti nel solo
girone di ritorno. Guidati alla regia dal capitano Dragan Travica – che nella sua città
sta ritrovando brillantezza di gioco e leadership – i veneti possono contare
sull’accoppiata Polo-Volpato al centro, oltre all’apporto dell’opposto Torres e di due
delle sorprese di questo campionato: il martello francese Yacine Louati e il giovane
libero argentino Santiago Danani. Curiosità: oggi, come nel 2015/16, sulla panchina
della Kioene siede sempre Valerio Baldovin, alla sua sesta stagione consecutiva da
coach della prima squadra.

VERO VOLLEY MONZA (8a). È alla 2a presenza nei Play Off Scudetto Credem
Banca
Per la seconda volta su cinque stagioni, la prima era stata nel 2016/2017 quando
aveva chiuso al settimo posto, la Vero Volley Monza si qualifica ai Play Off Scudetto
della SuperLega Credem Banca. La prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley,
che ha chiuso la stagione regolare in ottava posizione, è pronta ad affrontare i Quarti
di Finale, dove incontrerà la prima della classe e Campionessa d’Italia in carica della
Sir Safety Conad Perugia. Consci di sfidare l’avversario più ostico del Campionato, la
formazione guidata da Fabio Soli tenterà il colpaccio per scrivere un’altra pagina di
storia. Dopo aver raggiunto, alla prima esperienza europea, la Finale di Challenge
Cup, Monza punta a spingersi oltre il proprio limite. Nell'evento finale della SuperLega
la squadra targata Vero Volley non è mai andata oltre i Quarti: fu Trento ad eliminarla
in due gare nel 2017. In questa stagione, però, il roster lombardo è composto da
giocatori di qualità ed esperienza: saranno i soli Calligaro, Plotnytskyi, Picchio e
Arasomwan, infatti, a vivere, per la prima volta, le emozioni dei Play Off Scudetto.
Le partecipazioni anno per anno

                               Civitanova

                                                                                                                      Civitanova
                                            Modena

                                                                                                                                   Modena
           Perugia

                                                                                                   Perugia
                                                                       Padova

                                                                                                                                                              Padova
                                                              Verona

                                                                                                                                                     Verona
                     Trento

                                                     Milano

                                                                                                             Trento

                                                                                                                                            Milano
                                                                                Monza

                                                                                                                                                                       Monza
Stagioni                                                                                Stagioni

1981/82                                     S                                           2011/12               F F Q     Q
1982/83                                     S                                           2012/13    Q          F S Q
1983/84                                     S                          O                2013/14    F         Q F S      Q
1984/85                                     F                                           2014/15    S          F Q F     Q
1985/86                                     F                          Q                2015/16    F          S S F     Q Q
1986/87                                     F                          Q                2016/17    S          F F S     Q     Q
1987/88                                     F                          Q                2017/18    F          S F S Q Q
1988/89                                     F                          Q                2018/19    Q         Q Q Q Q Q Q Q
1989/90                                     F                          S                 TOTALI    7         17 23 35 2 11 18 2
1990/91                                     Q                          Q
1991/92                                     O                          O
1992/93                                     O                          Q
1993/94                                     S                          Q
1994/95                                     F
1995/96                        O            S                          O
1996/97                        S            F                          Q
1997/98                        S            S                          Q
1998/99                        Q            F                          Q
1999/00                        Q            F
2000/01                        Q            S
2001/02                        Q            F
2002/03              Q         S            F
2003/04              Q         S                                       Q
2004/05              Q         S                              Q        Q
2005/06              S         F            Q                 Q
2006/07              Q                      Q
2007/08              F         Q            Q
2008/09              F         S
2009/10              F         S            Q                 Q
2010/11              F         S            S                 Q

                              F: Finali                   S: Semifinali                  Q: Quarti       O: Ottavi
Le partite e le date
                  del 38° Play Off Scudetto
Play Off Scudetto SuperLega Credem Banca, Quarti Gara 1
Sabato 30 marzo 2019, ore 18.00
(4a) Azimut Leo Shoes Modena - (5a) Revivre Axopower Milano Diretta RAI Sport
Domenica 31 marzo 2019, ore 18.00
(3a) Cucine Lube Civitanova - (6a) Calzedonia Verona Diretta RAI Sport
(1a) Sir Safety Conad Perugia - (8a) Vero Volley Monza
(2a) Itas Trentino - (7a) Kioene Padova
Diretta Lega Volley Channel

Play Off Scudetto SuperLega Credem Banca, Quarti Gara 2
Sabato 6 aprile 2019, ore 18.00
Revivre Axopower Milano - Azimut Leo Shoes Modena Diretta RAI Sport
Domenica 7 aprile 2019, ore 18.00
Kioene Padova - Itas Trentino Diretta RAI Sport
Vero Volley Monza - Sir Safety Conad Perugia
Calzedonia Verona - Cucine Lube Civitanova
Diretta Lega Volley Channel

Play Off Scudetto SuperLega Credem Banca, Quarti Gara 3
Sabato 13 aprile 2019, ore 20.30
Sir Safety Conad Perugia - Vero Volley Monza
Azimut Leo Shoes Modena - Revivre Axopower Milano
Itas Trentino - Kioene Padova
Cucine Lube Civitanova - Calzedonia Verona
Un match in diretta alle ore 18.00 su RAI Sport, gli altri in diretta alle 20.30 su Lega
Volley Channel

Play Off Scudetto SuperLega Credem Banca, Semifinali Gara 1
Martedì 16 aprile 2019, ore 20.30
Vincente 1a/8a - Vincente 4a/5a
Vincente 2a/7a - Vincente 3a/6a
Un match in diretta RAI Sport, l’altro in diretta Lega Volley Channel

Play Off Scudetto SuperLega Credem Banca, Semifinali Gara 2
Venerdì 19 aprile 2019, ore 20.30
Vincente 4a/5a - Vincente 1a/8a
Vincente 2a/7a - Vincente 3a/6a
Un match in diretta RAI Sport, l’altro in diretta Lega Volley Channel

Play Off Scudetto SuperLega Credem Banca, Semifinali Gara 3
Vincente 1a/8a - Vincente 4a/5a
Vincente 2a/7a - Vincente 3a/6a
Lunedì 22 aprile 2019, ore 18.00
Un match in diretta Lega Volley Channel
Lunedì 22 aprile 2019, ore 18.30
Un match in diretta RAI Sport
(in caso di un solo match, si giocherà alle 18.30)
Play Off Scudetto SuperLega Credem Banca, Semifinali Gara 4
Vincente 4a/5a - Vincente 1a/8a
Vincente 3a/6a - Vincente 2a/7a
Giovedì 25 aprile 2019, ore 16.00
Un match in diretta RAI Sport
Giovedì 25 aprile 2019, ore 18.00
Un match in diretta Lega Volley Channel
(in caso di un solo match si giocherà alle 16.00)

Play Off Scudetto SuperLega Credem Banca, Semifinali Gara 5
Domenica 28 aprile 2019, ore 18.00
Vincente 1a/8a - Vincente 4a/5a
Vincente 2a/7a - Vincente 3a/6a
Un match in diretta RAI Sport, l’altro in diretta Lega Volley Channel

Play Off Scudetto SuperLega Credem Banca, Finale Gara 1
Mercoledì 1 maggio 2019, ore 20.30
Finalista (migliore RS) - Finalista (peggiore RS) Diretta RAI Sport

Play Off Scudetto SuperLega Credem Banca, Finale Gara 2
Domenica 5 maggio 2019, ore 18.00
Finalista (peggiore RS) - Finalista (migliore RS) Diretta RAI Sport

Play Off Scudetto SuperLega Credem Banca, Finale Gara 3
Mercoledì 8 maggio 2019, ore 20.30
Finalista (migliore RS) - Finalista (peggiore RS) Diretta RAI Sport

Play Off Scudetto SuperLega Credem Banca, Finale Gara 4
Sabato 11 maggio 2019, ore 18.00
Finalista (peggiore RS) - Finalista (migliore RS) Diretta RAI Sport

Play Off Scudetto SuperLega Credem Banca, Finale Gara 5
Martedì 14 maggio 2019, ore 20.30
Finalista (migliore RS) – Finalista (peggiore RS) Diretta RAI Sport

       Confronti diretti tra le protagoniste
              dei Quarti di Finale
              Sir Safety Conad Perugia –Vero Volley Monza

Precedenti: 14 (11 successi Perugia, 3 successi Monza)
Precedenti in questo Campionato: 2 volte in Regular Season con 1 successo per
parte (2-3 all’andata per Monza e 0-3 al ritorno per Perugia).
Precedenti nei Play Off: nessun precedente nei Play Off Scudetto
EX: Thomas Beretta a Perugia nel 2014-2015, Simone Buti a Perugia dal 2013 al
2017.
                        Itas Trentino – Kioene Padova
Precedenti: 30 (26 successi Trento, 4 successi Padova)
Precedenti in questo Campionato: 2 - 2 volte in Regular Season con 2 successi
Trento (1-3 all’andata e 3-0 al ritorno)
Precedenti nei Play Off: nessun precedente nei Play Off Scudetto
EX: Gabriele Nelli a Padova nel 2017-2018, Alberto Polo a Trento nel 2013-2014 (dal
19/12/13).

              Cucine Lube Civitanova – Calzedonia Verona

Precedenti: 33 (29 successi Civitanova, 4 successi Verona)
Precedenti in questo Campionato: 2 - 2 volte in Regular Season con 2 successi
Civitanova (1-3 all’andata e 3-2 al ritorno)
Precedenti nei Play Off: 3 precedenti nei Play Off Scudetto, nei Quarti di Finale
2013/14 (2 successi Civitanova) e in Gara 1 Girone B 2011/12 (1 successo
Civitanova).
EX: Jiri Kovar a Verona nel 2009-2010

        Azimut Leo Shoes Modena - Revivre Axopower Milano

Precedenti: 13 (11 successi Modena, 2 successi Milano)
Precedenti in questo Campionato: 3 - 2 volte in Regular Season con 1 successo
per parte (3-0 all’andata per Modena e 3-0 al ritorno per Milano), 1 volta nei Quarti di
Finale Del Monte® Coppa Italia (1 successo 3-1 per Modena).
Precedenti nei Play Off: 2 precedenti nei Play Off Scudetto, nei Quarti di Finale
2017/18 (2 successi Modena).
EX: Elia Bossi a Modena dal 19/12/2011 al 2014, nel 2015-2016 e nel 2017-18,
Matteo Piano a Modena dal 2014 al 2017.
Albo d’oro: i 73 Scudetti
     SENZA I PLAY OFF                  CON I PLAY OFF
1946    Robur Ravenna                1981/82  Santal Parma
1947    Robur Ravenna                1982/83  Santal Parma
1948    Robur Ravenna                1983/84  Kappa Torino
1949    Robur Ravenna                1984/85  Mapier Bologna
1950    Ferrovieri Parma             1985/86  Panini Modena
1951    Ferrovieri Parma             1986/87  Panini Modena
1952    Robur Ravenna                1987/88  Panini Modena
1953    Minelli Modena               1988/89  Panini Modena
1954    Minelli Modena               1989/90  Maxicono Parma
1955    Minelli Modena               1990/91  Il Messaggero Ravenna
1956    Crocetta Modena              1991/92  Maxicono Parma
1957    Avia Pervia Modena           1992/93  Maxicono Parma
1958    Ciam Villa D’Oro Modena      1993/94  Sisley Treviso
1959    Avia Pervia Modena           1994/95  Daytona Las Modena
1960    Avia Pervia Modena           1995/96  Sisley Treviso
1961    Ciam Villa D’Oro Modena      1996/97  Las Daytona Modena
1962    Interauto Avia Pervia Modena 1997/98  Sisley Treviso
1962/63 Avia Pervia Modena           1998/99  Sisley Treviso
1963/64 Ruini Firenze                1999/00  Piaggio Roma
1964/65 Ruini Firenze                2000/01  Sisley Treviso
1965/66 Virtus Bologna               2001/02  Casa Modena Salumi
1966/67 Virtus Bologna               2002/03  Sisley Treviso
1967/68 Ruini Firenze                2003/04  Sisley Treviso
1968/69 Pallavolo Parma              2004/05  Sisley Treviso
1969/70 Panini Modena                2005/06  Lube Banca Marche Macerata
1970/71 Ruini Firenze                2006/07  Sisley Treviso
1971/72 Panini Modena                2007/08  Itas Diatec Trentino
1972/73 Ruini Firenze                2008/09  Copra Nordmeccanica Piacenza
1973/74 Panini Modena                2009/10  Bre Banca Lannutti Cuneo
1974/75 Ariccia Roma                 2010/11  Itas Diatec Trentino
1975/76 Panini Modena                2011/12  Lube Banca Marche Macerata
1976/77 Federlazio Roma              2012/13  Itas Diatec Trentino
1977/78 Paoletti Catania             2013/14  Cucine Lube B.Marche Macerata
1978/79 Klippan Torino               2014/15  Diatec Trentino
1979/80 Klippan Torino               2015/16  DHL Modena
1980/81 Robe di Kappa Torino         2016/17  Cucine Lube Civitanova
                                     2017/18  Sir Safety Conad Perugia
La storia del Play Off Scudetto
La storia racconta che i Play Off vennero introdotti nel 1981 e che negli anni sono stati
giocati con molteplici formule. Eccole.

1981/82: prima edizione dei Play Off. Partecipano le prime 8 della Regular Season
con tabellone classico al meglio delle 3 partite con la 1a e la 3a in casa della migliore.
Vince la Santal Parma che batte alla 3a partita la Robedikappa Torino di Silvano
Prandi.
1982/83: i neonati Play Off aprono alla Serie A2. Le vincitrici dei due giorni di
Regular Season sfidano settima e ottava di A1 negli Ottavi. Sono quindi 10 le
partecipanti.
1987/88: cambia la formula varata nell’82/83 e i Play Off sono riservati solo a 8
squadre di A1.
1988/89: il tabellone a 8 è preceduto da spareggi tra 7° e 8° di A1 e le due vincenti
dei giorni di A2.
1989/90: i Play Off tornano esclusiva a 8 per la Serie A1.
1990/91: riapertura alla Serie A2, con le prime due del girone unico a 16 che
partecipano agli Ottavi. Sono 12 le squadre ai Play Off.
1991/92: la Jockey Fas Schio di A2 elimina agli Ottavi la Charro Padova di A1.
Succede solo una volta. Il Play Off dura un solo mese (dal 6 marzo al 5 aprile) per la
preparazione olimpica di Barcellona.
1992/93: non partecipano più le squadre di A2. Accedono ai Play Off le prime 11
squadre della classifica di A1. Le prime 5 entrano in gioco dai Quarti di finale, le altre
6 disputano invece un turno di Ottavi che, come i Quarti, sarà giocato al meglio delle
3 partite. Semifinali e Finale al meglio delle 5.
1993/94: partecipano ai Play Off le prime 8 della classifica della Regular Season, che
inizieranno dai Quarti di finale, giocati al meglio delle 3 partite. Semifinale e Finale al
meglio delle 5. 1a e 3a partita in casa della migliore.
1994/95: vi partecipano le prime otto della classifica. Quarti di finale al meglio delle
tre partite con gara 1 ed eventuale gara 3 in casa della squadra miglior classificata.
Semifinali e Finale vengono disputate al meglio delle cinque, con gara 1, gara 3 ed
eventuale gara 5 in casa della squadra con miglior classifica.
1995/96: è l’anno in cui viene varata la formula del Tabellone Beach Volley, per
tentare una drastica riduzione dell’anno agonistico in vista della preparazione olimpica
per Atlanta. La Sisley vincerà addirittura lo Scudetto il 23 marzo! Vi partecipano le
prime otto classificate al termine della Regular Season. La formula prevede un turno
giocato in gara secca, in casa della miglior classificata, che dà vita a due tabelloni:
vincenti e perdenti. La finale Scudetto viene giocata al meglio delle cinque partite tra
la vincitrice del tabellone vincenti (che parte dall'1-0 di diritto) e dalla squadra che si
aggiudica la finale del tabellone perdenti. Gara 2 e 3 sono giocate in casa della
vincente del tabellone perdenti. Ogni turno del tabellone è giocato in gara unica, la
finale è giocata, invece, in due gare. La prima in casa della peggior classificata. In
caso di una vittoria per parte viene considerato il quoziente set ed eventualmente il
quoziente punti.
1996/97: la formula prevede la disputa del turno degli Ottavi di finale giocati solo
dalle squadre dalla 7a alla 10a posizione. Le vincenti danno vita ai Quarti di finale
insieme alle altre qualificate. I due turni sono giocati al meglio delle 3 gare. Semifinali
e Finale sono invece giocate al meglio delle 5.
1997/98: partecipano ai Play Off le prime 8 della classifica della Regular Season, che
inizieranno dai Quarti di finale, giocati al meglio delle 3 partite. Semifinale e Finale al
meglio delle 5 partite con gara 1, gara 3 ed eventuale 5 in casa della miglior
classificata.
1998/99: partecipano ai Play Off le prime otto della Regular Season che si incontrano
in un turno di Quarti di finale al meglio delle 3 gare. Le vincenti accedono alle
Semifinali. Le vincenti dei Quarti di finale disputano le Semifinali con la formula del
girone all'italiana con gare di andata e ritorno. Le prime due della mini-classifica
accedono alla Finale Scudetto. La Finale è giocata dalla prime due classificate del
girone di Semifinale al meglio delle 3 partite con successione normale.
1999/2000: idem, eccetto la Finale che si gioca al meglio delle 5 partite.
2000/01: vi accedono le prime otto della classifica della Regular Season che sono
inserite in tabellone con Quarti di finale, Semifinali e Finale. Tutte le fasi sono giocate
al meglio delle 5 partite. Gara 2, gara 3 ed eventuale gara 5 sono giocate in casa della
squadra con miglior classifica.
2003/04, 2004/05: stessa formula. Gara 1, 3 e 5 in casa della migliore.
2005/06: Quarti al meglio delle 5 partite. Successione delle gare: 1, 3 e 5 in casa
della migliore.
2007/08: Quarti, Semifinali e Finale al meglio delle 3 partite.
2008/09: Quarti, Semifinali e Finale al meglio delle 5 partite.
2009/10: l’Italia deve partecipare alle qualificazioni Europee e la compressione dei
Play Off può essere fatta solo riducendo tutte le fasi a 3 gare, oppure con una
soluzione innovativa. La Lega Pallavolo Serie A sceglie la seconda via e lancia la finale
secca, il V-Day, per la prima volta nella storia dei Play Off. Finale disputata alla
Futurshow Station di Bologna, sold out.
2010/11: Play Off effettuati con Quarti di Finale e Semifinali giocati al meglio delle
cinque gare. Vi accedono le prime otto classificate al termine della stagione regolare.
Come nella precedente edizione, lo Scudetto viene assegnato con il V-Day, gara unica
su campo neutro (PalaLottomatica Roma) che ha decretato la squadra Campione
d’Italia.
2011/12: nell’anno Olimpico, formula rivoluzionaria dei Play Off dove accedono ben
12 squadre (sulle 14 di partenza). I Quarti di Finale sono a gironi e si disputano in tre
giornate consecutive, in casa delle quattro squadre meglio classificate nella Regular
Season. Le vincenti dei gironi accedono alle Semifinali che si svolgono al meglio delle
due gare vinte su tre a disposizione. Il V-Day (la Finale in gara unica su campo
neutro) al Mediolanum Forum di Assago (MI) assegnerà lo Scudetto 2011/12.
2012/13: su 12 squadre che hanno disputato la Regular Season, ben 10 accedono ai
Play Off Scudetto. Partono le squadre dal 7° al 10° posto con gli Ottavi di Finale che si
svolgono al meglio delle due gare vinte su tre. Poi Quarti di Finale e Semifinali con la
formula introdotta negli ultimi anni in Serie A2: le squadre con miglior classifica in
Regular Season iniziano entrambe le serie, che prevede 3 successi su 4 gare, con la
vittoria d’ufficio di gara 1. Torna la Serie di Finale al meglio delle 5 partite dopo tre
anni di V-Day.
2013/14: 8 squadre su 12 partecipano ai Play Off Scudetto. I Quarti di Finale si
disputano al meglio delle due vittorie su tre gare disponibili. Le quattro squadre
perdenti nei Quarti accedono comunque alla griglia dei Play Off 5° Posto (piazzamento
che garantirà un posto in Challenge Cup), dove sono già inserite le formazioni
classificate dal 9° al 12° posto. Formula classica invece per Semifinali e Finale
Scudetto, al meglio delle 5 partite.
2014/15: 8 squadre su 12 partecipano ai Play Off Scudetto. I Quarti di Finale si
disputano al meglio delle due vittorie su tre gare disponibili. Stesso numero di gare
per le Semifinali (2 vittorie su 3) mentre la Serie di Finale è al meglio delle 5 partite.
2015/16: sempre 8 squadre al via nei Play Off Scudetto. Tutte le Serie (Quarti di
Finale, Semifinale e Finale) vengono disputate al meglio delle 3 vittorie su 5 partite.
Le quattro squadre perdenti nei Quarti accedono alla griglia dei Play Off Challenge
(piazzamento che garantirà un posto in Challenge Cup 2017), dove sono già inserite le
formazioni classificate dal 9° al 12° posto.
2016/17: 8 squadre al via nei Play Off Scudetto. Una Serie di Quarti al meglio delle
3, 3 su 5 le Semifinali e Finali. Le quattro squadre perdenti nei Quarti accedono alla
griglia dei Play Off Challenge (piazzamento che garantirà un posto in Challenge Cup
2018), dove sono già inserite le formazioni classificate dal 9° al 14° posto. Dal 11° al
14° posto si disputano prima gli Ottavi, 2 su 3.
2017/18: formula identica all’anno precedente. 8 squadre al via nei Play Off
Scudetto. Una Serie di Quarti al meglio delle 3, 3 su 5 le Semifinali e Finali. Le quattro
squadre perdenti nei Quarti accedono alla griglia dei Play Off Challenge (piazzamento
che garantirà un posto in Challenge Cup), dove sono già inserite le formazioni
classificate dal 9° al 14° posto. Dal 11° al 14° posto si disputano prima gli Ottavi, 2 su
3.
posto.
2018/19: 8 squadre su 14 al via nei Play Off Scudetto. Una Serie di Quarti al meglio
delle 3, 3 su 5 le Semifinali e Finali.
Le squadre dei Play Off dal 1981/82
  Tutte le squadre che hanno partecipato alla Post Season dalla sua nascita

1981/82 - Santal Parma, Latte Cigno Chieti, Robedikappa Torino, Toseroni Roma,
Edilcuoghi Sassuolo, Riccadonna Asti, Panini Modena, Casio Milano.

1982/83 - Kappa Torino, Gandi Firenze, Panini Modena, Riccadonna Asti, Santal
Parma, Edilcuoghi Sassuolo, Casio Milano, Bartolini Bologna, Birra Taxis Chieti, Victor
Village Ugento.

1983/84 - Kappa Torino, Kutiba Falconara, Bartolini Bologna, Riccadonna Asti, Santal
Parma, Edilcuoghi Sassuolo, Panini Modena, Casio Milano, Codyeco S.Croce,
Americanino Padova.

1984/85 - Panini Modena, Bistefani Asti, Santal Parma, Kutiba Falconara, Cus Torino,
Enermix Milano, Codyeco S. Croce, Mapier Bologna, Di.Po. Vimercate, Victor Village
Ugento.

1985/86 - Tartarini Bologna, Ciesse Padova, Santal Parma, Kutiba Falconara, Panini
Modena, Victor Village Ugento, Bistefani Torino, Enermix Milano, Zip Jeans S.
Giuseppe Vesuviano, Zucchi Cremona.

1986/87 - Santal Parma, Bistefani Torino, Tartarini Bologna, Ciesse Padova, Kutiba
Falconara, Acqua Pozzillo Catania, Enermix Milano, Panini Modena, Juculano
Agrigento, Eurosiba Carpenedolo.

1987/88 - Panini Modena, Eurostyle Montichiari, Acqua Pozzillo Catania, Ciesse
Padova, Camst Bologna, Bistefani Torino, Kutiba Falconara, Maxicono Parma.

1988/89 - Maxicono Parma, Camst Bologna, Eurostyle Montichiari, Odeon Falconara,
Sisley Treviso, Petrarca Padova, Conad Ravenna, Panini Modena, Paifitalia Battipaglia,
Alpitour Cuneo.

1989/90 - Philips Modena, Conad Ravenna, Sernagiotto Padova, Terme Acireale
Catania, Maxicono Parma, Eurostyle Montichiari, Sisley Treviso, Mediolanum Milano.

1990/91 - Sisley Treviso, Falconara, Alpitour Cuneo, Philips Modena, Charro Padova,
Messaggero Ravenna, Mediolanum Milano, Maxicono Parma, SIAP Brescia, Gabeca
Montichiari, Terme Acireale Catania, Olio Venturi Spoleto.

1991/92 - Gabeca Montichiari, Centro Matic Prato, Jockey Fas Schio, Charro Padova,
Olio Venturi Spoleto, Carimonte Modena, Sidis Falconara, Aquater Brescia, Maxicono
Parma, Mediolanum Milano, Sisley Treviso, Messaggero Ravenna.

1992/93 - Sidis Backer Falconara, Centromatic Prato, Alpitour Diesel Cuneo, Panini
Modena, Charro Esperia Padova, Jockey Deroma Schio, Maxicono Parma, Messaggero
Ravenna, Gabeca Montichiari, Sisley Treviso, Misura Milano.

1993/94 - Sisley Treviso, Gabeca Montichiari, Edilcuoghi Ravenna, Maxicono Parma,
Milan Milano, Alpitour Diesel Cuneo, Daytona Modena, Ignis Padova.
1994/95 - Sisley Treviso, Cariparma Parma, Edilcuoghi Ravenna, Gabeca Montichiari,
Alpitour Traco Cuneo, Wuber Schio, Daytona Las Modena, Tally Milano.

1995/96 - Alpitour Traco Cuneo, Lube Macerata, Edilcuoghi Ravenna, Cariparma
Parma, Las Daytona Modena, Mta Padova, Sisley Treviso, Gabeca Galatron
Montichiari.

1996/97 - Mta Padova, Auselda Roma, Area Ravenna, Jeans Hatù Bologna, Las
Daytona Modena, Lube Banca Marche Macerata, Sisley Treviso, Alpitour Traco Cuneo,
Gabeca FAD Montichiari, Colmark Brescia.

1997/98 - Alpitour Traco Cuneo, Jean Hatù Bologna, Lube Banca Marche Macerata,
Conad Ferrara, Sisley Treviso, Jucker Padova, Casa Modena, Gabeca Fad Montichiari.

1998/99 - Sisley Treviso, Jucker Padova, Casa Modena Unibon, Lube Banca Marche
Macerata, Tnt Alpitour Cuneo, Gabeca Fad Montichiari, Domino 2001 Palermo, Piaggio
Roma.

1999/00 - Sisley Treviso, Iveco Palermo, Lube Banca Marche Macerata, Tnt Alpitour
Cuneo, Brescia Lat Bossini Montichiari, Piaggio Roma, Casa Modena, Maxicono Parma.

2000/01 - Noicom Alpitour Cuneo, Sisley Treviso, Unibon Casa Modena, Asystel
Milano, Lube Banca Marche Macerata, Maxicono Parma, Yahoo! Italia Ferrara, Bossini
Wlf Montichiari.

2001/02 - Noicom Brebanca Cuneo, Sisley Treviso, Casa Modena, Asystel Milano,
Lube Banca Marche Macerata, Maxicono Parma, Yahoo! Italia Ferrara, Bossini
Sangemini Montichiari.

2002/03 - Noicom Brebanca Cuneo, Sisley Treviso, Estense Carife Ferrara, Asystel
Milano, Icom Latina, Lube Banca Marche Macerata, Itas Grundig Trentino, Kerakoll
Modena.

2003/04 - Itas Diatec Trentino, Lube Banca Marche Macerata, Sisley Treviso,
CoprAsystel Ventaglio Piacenza, Edilbasso&Partners Padova, Icom Latina, Noicom
BreBanca Cuneo, RPA Perugia.

2004/05 - Itas Diatec Trentino, Lube Banca Marche Macerata, Sisley Treviso, Copra
Piacenza, Edilbasso&Partners Padova, Tonno Callipo Vibo Valentia, Marmi Lanza
Verona, RPA-LuigiBacchi.it Perugia.

2005/06 - Lube Banca Marche Macerata, Sisley Treviso, Cimone Modena, Bre Banca
Lannutti Cuneo, Copra Berni Piacenza, Itas Diatec Trentino, Marmi Lanza Verona, RPA
Caffè Maxim Perugia.

2006/07 – Bre Banca Lannutti Cuneo, M. Roma Volley, Sisley Treviso, Copra Berni
Piacenza, Cimone Modena, RPA-LuigiBacchi.it Perugia, Prisma Taranto, Itas Diatec
Trentino.

2007/08 – Itas Diatec Trentino, Bre Banca Lannutti Cuneo, Sisley Treviso, M. Roma
Volley, Lube Banca Marche Macerata, Copra Nordmeccanica Piacenza, Acqua Paradiso
Gabeca Montichiari, Cimone Modena.

2008/09 – Lube Banca Marche Macerata, Itas Diatec Trentino, Bre Banca Lannutti
Cuneo, RPA-LuigiBacchi.it Perugia, Copra Nordmeccanica Piacenza, Acqua Paradiso
Gabeca Montichiari, Tonno Callipo Vibo Valentia, Sisley Treviso.

2009/10 – Itas Diatec Trentino, Bre Banca Lannutti Cuneo, Sisley Treviso,
Trenkwalder Modena, Lube Banca Marche Macerata, Acqua Paradiso Monza,
CoprAtlantide Piacenza, Marmi Lanza Verona.

2010/11 - Itas Diatec Trentino, Bre Banca Lannutti Cuneo, Lube Banca Marche
Macerata, Acqua Paradiso Monza Brianza, Casa Modena, Sisley Treviso, Marmi Lanza
Verona, RPA-LuigiBacchi.it San Giustino.

2011/12 - Itas Diatec Trentino, Lube Banca Marche Macerata, Bre Banca Lannutti
Cuneo, Sisley Belluno, Casa Modena, Copra Elior Piacenza, Acqua Paradiso Monza
Brianza, M. Roma Volley, Andreoli Latina, Tonno Callipo Vibo Valentia, Marmi Lanza
Verona, Energy Resources San Giustino.

2012/13 - Itas Diatec Trentino, Cucine Lube Banca Marche Macerata, Copra Elior
Piacenza, Bre Banca Lannutti Cuneo, Casa Modena, Sir Safety Perugia, Andreoli
Latina, BCC-NEP Castellana Grotte, Tonno Callipo Vibo Valentia, Altotevere San
Giustino.

2013/14 - Cucine Lube Banca Marche Macerata, Copra Elior Piacenza, Sir Safety
Perugia, Diatec Trentino, Casa Modena, Bre Lannutti Cuneo, Altotevere Città di
Castello, Calzedonia Verona.

2014/15 - Energy T.I. Diatec Trentino, Parmareggio Modena, Cucine Lube Banca
Marche Treia, Sir Safety Perugia, Calzedonia Verona, Top Volley Latina, CMC Ravenna,
Exprivia Neldiritto Molfetta.

2015/16 - Cucine Lube Banca Marche Civitanova, DHL Modena, Diatec Trentino,
Calzedonia Verona, Sir Safety Conad Perugia, Exprivia Molfetta, Tonazzo Padova,
Ninfa Latina.

2016/17 - Cucine Lube Civitanova, Diatec Trentino, Sir Safety Conad Perugia, Azimut
Modena, Calzedonia Verona, LPR Piacenza, Gi Group Monza, Tonno Callipo Calabria
Vibo Valentia.

2017/18 - Sir Safety Conad Perugia, Cucine Lube Civitanova, Azimut Modena, Diatec
Trentino, Calzedonia Verona, Revivre Milano, Wixo LPR Piacenza, Bunge Ravenna

2018/19 - Sir Safety Conad Perugia, Itas Trentino, Cucine Lube Civitanova, Azimut
Leo Shoes Modena, Revivre Axopower Milano, Calzedonia Verona, Kioene Padova,
Vero Volley Monza
Le società Campioni d’Italia
12    Modena (Panini – Daytona – Pall. Modena – Volley Modena) (69/70, 71/72,
73/74, 75/76, 85/86, 86/87, 87/88, 88/89, 94/95, 96/97, 01/02, 15/16)
 9    Volley Treviso (93/94, 95/96, 97/98, 98/99, 00/01, 02/03, 03/04, 04/05,
06/07)
 6    Porto Robur Costa Ravenna (Robur 1946, 1947, 1948, 1949, 1952; Porto
90/91);
 5    Avia Pervia Modena (1957, 1959, 1960, 1962, 1963); Parma Volley Ball
(81/82, 82/83, 89/90, 91/92, 92/93); Ruini Firenze (63/64, 64/65, 67/68, 70/71,
72/73)
 4    Lube Volley (05/06, 11/12, 13/14, 16/17); Cus Torino (78/79, 79/80, 80/81,
83/84) Trentino Volley (07/08, 10/11, 12/13, 14/15)
 3    Minelli Modena (1953, 1954, 1955); Villa d’Oro Modena (1956, 1958, 1961)
 2    Ariccia (74/75, 76/77); Virtus Bologna (65/66, 66/67); Ferrovieri Parma
(1950, 1951)
 1    Zinella Bologna (84/85); Pallavolo Catania (77/78); Pallavolo Parma
(68/69); Sir Safey Umbria Volley Perugia (17/18); Copra Volley Piacenza
(08/09); Piemonte Volley Cuneo (09/10); Roma Volley (99/00)

              Gli allenatori Campioni d’Italia
8     Anderlini (1957, 1959, 1960, 1962, 62/63, 69/70, 71/72, 73/74); Bagnoli D.
(94/95, 96/97*, 97/98, 98/99, 02/03, 03/04, 04/05, 06/07)
5     Bellagambi (63/64, 64/65, 67/68, 70/71, 72/73), Costa (1946, 1947, 1948,
1949, 1952)
4     Montali (89/90, 93/94, 95/96, 99/00), Prandi (78/79, 79/80, 80/81, 83/84),
Stoytchev (07/08, 10/11, 12/13, 14/15); Velasco (85/86, 86/87, 87/88, 88/89)
3     Del Chicca (1950, 1951, 68/69), Giuliani (09/10, 11/12, 13/14), Leonelli
(1953, 1954, 1955), Lorenzetti (01/02, 08/09, 15/16), Vignoli (1956, 1958, 1961)
2     Bebeto (91/92, 92/93), Federzoni (65/66, 66/67), Mattioli (74/75, 76/77*),
Piazza Claudio (81/82, 82/83)
1     Bernardi (17/18), Bertoli (96/97*), Blengini (16/17), Ferretti Andrea
(76/77*), Lozano (00/01), Pittera (77/78), Ricci (90/91), Skorek (75/76), Zanetti
(84/85), De Giorgi (05/06).

      * due squadre con due primi allenatori. Nel 1996/97 Franco Bertoli siede in
panchina a Modena per metà stagione a causa di un incidente occorso a Daniele
Bagnoli.

              I giocatori Campioni d’Italia
9     Bernardi, Zanetti Gian Franco
8     Vullo
7     Bertoli, Cantagalli, Cisolla, Gardini, Tedeschi, Zanetti Paolo
6      Bracci, Farina, Gravina, Papi, Tencati, Vaccari
5      Borghi, Cavazzuti, Cavezzali, Dall’Olio, Dametto, Federzoni, Gambi, Gazzi,
Giani, Mattioli, Mazzi S., Nencini, Passani, Salemme, Vermiglio
4      Baccarini, Barone A., Blangè, Birarelli, Colaci, Fabbri, Fangareggi Maurizio,
Giovenzana, Ghiretti, Goldoni, Fei, Kaziyski, Lanfranco, Lorenzetti, Lucchetta Andrea,
Mescoli Mauro, Montanari, Montorsi, Morandi Roberto, Nannini, Pini Giuliano,
Rebaudengo Piero, Sibani, Tazzari, Tenti
3      Barbieri Olindo, Bari, Bellini, Borgna, Borelli, Bortolomasi, Braglia, Buzzega,
Corsano, Cuoghi, Decio, Della Lunga, Della Volpe, Erricchiello, Fanfani, Fomin,
Galigani, Gasparini, Giannellini, Giaroni, Giretto, Governatori, Juantorena, Kovar,
Martelli, Merlo, Monopoli, Morandi E., Parodi, Pilotti, Podrascanin, Radicioni, Sabbatini,
Saragoni, Scianti, Stankovic, Tofoli, Van De Goor Bas, Vezzani, Zanasi, Zwerver
2      Adani, Aiello, Angelelli, Babini, Barbaro, Bianchini, Bigoni, Billi, Bonaccini,
Boninfante, Bordini, Botti, Bovolenta, Bravi, Burgsthaler, Cappi, Carlao, Carretti
Alberto, Casadei, Casadio Carlo, Casoli, Colasante, Coletti, Corradi, Cremonese,
Cuminetti, Dal Zotto, Del Bimbo, Desiderio, Dineikin, Di Coste, Djuric, Estasi,
Ferramola, Follador, Forghieri, Fortunato, Fratini, Giannelli, Gnudi, Grbic Nikola,
Gustavo, Henno, Jeroncic, Kim, Lanza, Laraia, Lecci Auro, Lecci Paolo, Lucchetta Pier
Paolo, Magnetto, Mamini, Mantovani, Marchesini, Matteucci, Mazzanti, Mazzucca
Dante, Mazzucca Pasquale, Michieletto, Morigi, Nardini, Negri, Nemec, Nikolov
Vladimir, Ninfa, Paparoni, Pelissero, Perotti, Pietranera, Pippi Damiano, Pistolesi, Prati,
Quiroga Raul, Rosori, Righi, Sala, Salomone, Santuz, Scardino, Severi, Sintini,
Sokolov, Sozza, Squeo, Stokr, Tagliatti, Ubaldi, Ugolotti, Vannucci, Vassallo, Vecchi,
Venturi, Vieira de Oliveira, Visentin, Zaytsev Ivan, Zipoli, Zobbi, Zorzi, Zuppiroli,
Zygadlo.
1      Abdalla, Agazzi, Albertini, Alessandro, Allegretti, Anderlini, Andric, Anzani,
Ariagno, Ariaudo, Arletti, Arnaud, Atanasijevic, Ball, Ballini, Baranowicz, Barberini,
Barbieri Cesare, Bazzani, Bednaruk, Bellagambi, Belletti, Belmonte, Berger, Bertesi,
Berto, Bettelli, Betti, Bevilacqua, Bevini, Biribanti, Bjelica, Bonaveggi, Bonaspetti,
Bondi, Bossi, Brandimarte, Bratoev Valentin, Bravo, Buffagni, Bulfon, Bulgarelli,
Campanari, Candellaro, Caporale, Caricato, Carmagnini, Carretti Leonardo, Castagna,
Castellano, Cavaliere, Cebulj, Cesarini, Cester, Christenson, Chrtiansky Jr., Corvetta,
De Cecco, De Giorgi, Del Chicca, De Luigi, Dennis, De Palma, De Rocco, Di Bernardo,
Di Franco, Donadio, Dozzo, Dramis, Dunnes, Durante, Ercole, Exiga, Fanton, Fazzi,
Fedrizzi, Ferrarini G., Ferrari (Parma 1951), Ferrari Giuseppe, Ferretti, Ferri, Francini,
Frosini, Gabbuggiani, Galli, Gallotta, Garcia Pires Ribeiro, Gaspar, Gazza, Gemmi,
Geric, Gianassi, Gibertini, Giombini, Grassano, Grassellini, Graziani, Grbic Vladimir,
Grebennikov, Greco, Guariglia, Guidetti Adriano, Guidetti Paolo, Guidotti, Gustafsson,
Hernandez Ihosvany, Hernandez Osvaldo, Herpe, Horstink, Hovland, Insalata, Janetti,
Kaliberda, Karipidis, Kato, Kilgour, Kiraly, Klok, Koudelka, Kovacevic, Kral, Kurek,
Iakovlev, Lampariello, Lasko, Laurila, Leonardi, Leone, Lucchetta P.L., Magini,
Marchesini D., Marchi, Mambelli, Margutti, Marshall, Martinez, Martini, Masciarelli,
Mastrangeli, Mastrangelo, Mazzanti, Mazzeo, Mazzi F., Mazzoleni Antonio, Mazzone T.,
Mengoni, Meoni, Messori, Miljkovic, Minelli, Mistoco, Mlyakov, Morandi Francesco,
Moretti, Moscati, Mossa De Rezende, Musil, Nassi, Negrao, Nelli, Nemec, Ngapeth
Earvin, Nikic, Novotny, Nuti, Omrcen, Pajenk, Pampel, Paolucci, Patriarca Giuseppe,
Patriarca Stefano, Pecori, Peda, Perdinanzi, Pesaresi, Petric, Piano, Piazzini, Pieri,
Pietrelli, Pignatti, Piscopo, Polidori, Rak, Rangei, Ravellino, Rebaudengo Paolo, Ricci
Fabio, Rigoni, Rigressi, Roncoroni, Rossini, Ruffinatti, Russell, Saatkamp Lucas,
Sacchetti, Santana Rodrigao, Saraceni, Sartoretti Andrea, Sartoretti Luca, Savani,
Scarioli, Scilipoti, Scotti, Scudellari, Segnalini, Sens Thiago, Sgallari, Shadchin, Shaw,
Sighinolfi, Siirila, Skorek, Smargiassi, Solé, Soli Pietro, Solmi, Spada, Storchi, Stork,
Stoyanov, Svodoba, Thei, Timmons, Travica Dragan, Uchikov, Valsania, Valsecchi, Van
De Goor M., Van Walle, Veljak, Vettori, Visini, Wijsmans, Winiarski, Winters, Zaccaria,
Zingaro, Zlatanov Dimitar, Zlatanov Hristo.

                                Play Off e media
                                           In TV
RAI SPORT. Seguirà i Play Off Scudetto Credem Banca in diretta sui propri canali: Rai
Sport, RAI Sport + HD e in streaming su RAI Play.

                                       All’estero
I Play Off Scudetto saranno trasmessi da:

SPORTKLUB in Serbia, Kosovo, Croazia, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Macedonia,
Montenegro
DEPORTV in Argentina
POLSAT in Polonia
BTV in Bulgaria
FLOSPORTS la piattaforma in diretta on demand negli Stati Uniti e Canada
EUROSPORT in Francia e Germania
DSMART in Turchia

oltre ai principali siti mondiali di betting

                                         In radio
LATTEMIELE – La radio ufficiale della Lega Pallavolo Serie A racconterà con Marco
Caronna i Play Off della SuperLega Credem Banca dedicando le prossime puntate di
“Set&Note”, il contenitore di volley&musica. Inoltre, nel corso della rubrica quotidiana
“Fuori Banda”, in onda dal lunedì al venerdì dalle ore 14.20 alle ore 14.30 commenti
ed interviste dalla viva voce dei protagonisti.
RADIO RAI - Seguirà gli incontri dei Play Off Scudetto collegandosi in diretta con i
campi della SuperLega Credem Banca.

                                         Sul web
www.legavolley.it - Il sito ufficiale della Lega Pallavolo dedicherà ai Play Off 2019
una sezione speciale. Saranno disponibili anche gli aggiornamenti in tempo reale delle
gare in programma e, subito dopo la loro conclusione, i tabellini e le statistiche.
Lega Volley Channel – Il canale Lega Volley Channel manderà in onda in diretta i
match dei Play Off di SuperLega non RAI, sia dei Quarti che delle Semifinali.
Volleyball.it - Ampio spazio alla fase decisiva della stagione con la cronaca delle gare
e le news aggiornate.
Dallarivolley.com – Dedicherà una finestra importante a tutto il Post Season con
interviste agli atleti e news in tempo reale dalle sedi di gioco.
Un po’ di numeri
864   sono le GARE GIOCATE nelle precedenti 36 edizioni dei Play Off

335 le SQUADRE che hanno partecipato ai Play Off dalla stagione 1981/82 alla
stagione attuale.

38    le EDIZIONI dei Play Off compresa l’attuale.

22     le PARTECIPAZIONI ai Play Off di Alessandro Fei (quest’anno in A2), mentre
resta imbattuto il record di Samuele Papi fermo a 24. Con 21 partecipazioni seguono
Marco Meoni, Fabio Vullo, Luca Cantagalli, Lorenzo Bernardi e Paolo Tofoli.

17     le volte in cui la squadra 1ª classificata in Regular Season ha vinto lo
Scudetto: Kappa Torino (1983/84), Panini Modena (1987/88), Il Messaggero Ravenna
(1990/91), Maxicono Parma(1991/92, 1992/93), Las Daytona Modena (1996/97),
Sisley Treviso (1993/94, 1998/99, 2002/03), Cucine Lube (2005/06, 2013/14,
2016/17), Itas Diatec Trentino (2007/08, 2010/11, 2012/13, 2014/15), Sir Safety
Conad Perugia (2017/18)

12 gli SCUDETTI vinti dal Volley MODENA (8 Panini – 3 Daytona – 1 Pallavolo
Modena)

12 le GARE di spareggio (gara 3 o gara 5) per assegnare lo Scudetto (eccetto il V-
DAY):
- 81/82 Santal Parma - Robe di Kappa Torino         2-1 (0-3, 3-0, 3-1)
- 82/83 Santal Parma - Robe di Kappa Torino          2-1 (0-3, 3-2, 3-0)
- 84/85 Mapier Bologna - Panini Modena 2-1 (1-3, 3-1, 3-1)
- 86/87 Panini Modena - Santal Parma 3-0 (0-3, 3-2, 2-3, 3-1, 3-0)
- 87/88 Panini Modena - Maxicono Parma 3-2 (3-0, 1-3, 3-0, 0-3, 3-2)
- 95/96 Sisley Treviso – Alpitour Traco Cuneo 3-2 (Cuneo +1) (3-1, 2-3, 3-1, 3-0)
in quell'anno si disputò il tabellone formato Beach Volley
- 96/97 Las Daytona Modena - Sisley Treviso 3-2 (3-1, 0-3, 1-3, 3-2, 3-0)
- 05/06 Lube Macerata - Sisley Treviso 3-2 (0-3, 3-2, 0-3, 3-1, 3-0)
- 07/08 Itas Diatec Trentino – Copra Nordmeccanica Piacenza 2-1 (3-0, 2-3, 3-0)
- 08/09 Itas Diatec Trentino – CoprAtlantide Piacenza 2-3 (3-2, 1-3, 2-3, 3-0, 2-3)
- 12/13 Itas Diatec Trentino – Copra Elior Piacenza 3-2 (3-1, 1-3, 3-0, 0-3, 3-2)
- 17-18 Sir Safety Conad PG – Cucine Lube Civitanova 3-2 (3-1, 2-3, 31. 1-3, 3-0)

11 le volte in cui la squadra 2ª classificata in Regular Season ha vinto lo Scudetto:
Santal Parma (81/82, 82/83), Maxicono Parma (89/90), Mapier Bologna (84/85),
Panini Modena (86/87, 88/89), Sisley Treviso (97/98, 00/01), Bre Banca Lannutti
Cuneo (09/10), Lube Banca Marche Macerata (11/12), DHL Modena (15/16).

7    le volte in cui la 3ª classificata in Regular Season ha vinto lo Scudetto: Panini
Modena (85/86), Daytona Las Modena (94/95), Sisley Treviso (95/96, 03/04, 04/05),
Piaggio Roma (99/00), Sisley Treviso (06/07).

7    le volte in cui il Video Check System ha controllato, con le proprie telecamere
ad alta velocità, le gare dei Play Off Scudetto. Questa è la prima edizione con il
sistema a 19 camere.

1   la volta in cui la 6ª classificata della Regular Season è arrivata in Finale
Scudetto: la Copra Nordmeccanica Piacenza nel Campionato 2007/08 è stata la prima
formazione a riuscirci. L’anno successivo vinse lo Scudetto partendo dal 5° posto in
Regular Season.

1     la volta in cui un allenatore straniero, Radostin Stoytchev, al primo anno in
Italia vince lo Scudetto. In passato Julio Velasco, all’epoca di sola nazionalità
argentina, dopo un anno di apprendistato in A2 a Jesi, aveva vinto lo Scudetto nella
stagione 1985/86.

0     le SCONFITTE nei Play Off per:
- SISLEY TREVISO nel Campionato 06/07: 8 gare vinte con 10 set lasciati agli
avversari dai quarti di finale (3 con Perugia, 4 in semifinale con Roma e 3 nella finale
con Piacenza)
- SISLEY TREVISO nel Campionato 00/01: 9 gare vinte con soli 7 set lasciati agli
avversari dai quarti di finale (2 con Montichiari, 1 in semifinale con Modena e 4 nella
finale con Milano)
- SISLEY TREVISO nel Campionato 97/98: 8 gare vinte con soli 4 set lasciati agli
avversari dai quarti di finale (1 con Padova e Modena, 2 nella finale con Cuneo)
- DAYTONA LAS MODENA nel Campionato 1994/95: 8 gare vinte con soli 7 set agli
avversari dai quarti (5 all’Alpitour Traco Cuneo, 1 alla Sisley Treviso e 1 alla Tally
Gonzaga Milano)
- KAPPA CUS TORINO nel Campionato 1983/84: 6 gare vinte con soli 5 set lasciati agli
avversari dai quarti di finale (2 a Falconara e alla Zinella Bologna, 1 alla Santal
Parma)
Gli allenatori ai Play Off
12 le partecipazioni (da primo allenatore) di:
ANGELO LORENZETTI (Diatec Trentino). Ha 7 Finali all’attivo: con Modena due vinte
nel 2015/16 e nel 2001/02, due perse nel 2002/03 e 2014/15. Con Piacenza, una
persa nel 2007/08 e una vinta nel 2008/09. Nel 2009/10, sempre con Piacenza,
interrompe ai Quarti di Finale la corsa verso il Tricolore. Nel 2012/13 con Modena si è
fermato ai Quarti di Finale, battuto in 2 gare da Cuneo, mentre nel 2013/14 la sua
corsa è finita in Semifinale contro Macerata. Alla prima stagione con Trento nel
2016/17 è stato battuto in finale da Civitanova, nella seconda lo scorso anno esce in
Semifinale in 5 gare contro Perugia

10 le partecipazioni di:
FERDINANDO DE GIORGI (Cucine Lube Civitanova). Esordisce in panchina da
giocatore-allenatore a Cuneo, uscendo alle Semifinali con Milano nel 2000/01 e nel
2001/02 ai Quarti contro Parma. Al terzo anno a Cuneo è coach a tempo pieno, chiude
ai Quarti contro Treviso. Passa a Perugia dove arriva alle Semifinali contro Piacenza,
per poi combattere in Finale con la Treviso scudettata nel 2004/05. Il primo successo
in Finale al suo primo anno alla Lube nel 2005/06. Quindi nelle 4 stagioni successive,
dopo un primo Play Off mancato, arriva ai Quarti contro Roma (2007/08), in
Semifinale contro Piacenza (2008/09) e Trento (2009/10).

8 le partecipazioni di:
JULIO VELASCO (Azimut Leo Shoes Modena). Gioca il primo Play Off nella stagione
1985/86 con Modena, conquistando il primo di 4 Scudetti consecutivi. Dopo gli anni
con la Nazionale maschile, femminile, da dirigente del calcio e la Repubblica Ceca,
torna al Play Off direttamente in Finale con Piacenza nel 2003/04, battuto da Treviso.
Non li raggiunge al ritorno a Modena, esce ai Quarti contro Trento nel 2005/06. Salta
l’edizione successiva con Montichiari, chiude ai Quarti contro Cuneo nel 2007/08.

7 le partecipazioni di:
ANDREA GIANI (Revivre Axopower Milano). Al suo primo anno da allenatore,
2007/08, raggiunge con Cimone Modena i Quarti di Finale (sconfitta in 2 gare da
Trento). Nel 2011/12 alla guida della M. Roma Volley giunge 2° nel girone dei Quarti
di Finale accedendo alle Semifinali dei Play Off Challenge Cup, dove perde in
Semifinale contro la Sisley Belluno. Torna ai Play Off Scudetto con Verona: nel
2013/14 (eliminato ai Quarti di Finale da Macerata) e nel 2014/15 (eliminato sempre
ai Quarti di Finale dalla Sir Safety Perugia). Nel 2015/16 la sua Verona arriva di nuovo
ai Quarti, in una combattutissima serie contro Perugia. Nel 2016/17 non termina la
stagione con Verona, quindi si affaccia alla sesta volta ai Play Off, alla prima con
Milano, nel 2017/18 quando viene sconfitto in due gare da Modena ai Quarti, e riporta
il capoluogo lombardo all’accesso ai Quarti nella stagione attuale.

4 le partecipazioni di:
NIKOLA GRBIC (Calzedonia Verona). All’esordio da allenatore, porta Perugia alle
Semifinali Play Off 2014/15 (battuto da Trento). Quindi al primo anno alla guida di
Verona è battuto ai Quarti da Modena, al secondo nella passata stagione esce in tre
gare ai Quarti contro Trento.

3 le partecipazioni di:
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla